Issuu on Google+

Periodico online N° 11 – Settembre 2013 www.laltramedicina.it fanzine@laltramedicina.it

fanzine

chiRopRatica Intervista al segretario AIC

Le n

in itaLia

e in ot to check bre gratui -up to d colonn ella a

interviste re t os

Daniela Roccatello e la riflessologia del piede

nuovE RicERchE

focus on

scoperto un orologio lunare nel nostro organismo

Quattro erbe per il buon riposo notturno

E ancora: Libri, cd musicali, cinematerapia, eventi in programma


L’intervista

Cinematerapia

Il ritratto

IL MONDO DELLA

CHIROPRATICA

INTERVISTA A MANUEL MARCO MAZZINI

DANIELA ROCCATELLO

Gravity

RISANARE DALLE RADICI

Parole

AyuShya L’angolo dei libri

Tutto ha inizio quando a Daniela viene diagnostica l’endometriosi. Interventi chirurgici e terapie di vario genere non danno alcuno risultato significativo. Ma in un vagone della metropolitana milanese Daniela trova la soluzione alla sua malattia… Ha così inizio un percorso conoscitivo e professionale che oggi si concretizza in un corso per la formazione di riflessologi del piede. Scopriamo insieme di che cosa si tratta.

Consigli per l’ascolto Annunci olistici

Daniela, raccontaci il percorso che ti ha portato ad aprire a Milano un centro di riflessologia del piede.

Nuove ricerche

Focus on

SedaNam

UN OROLOGIO LUNARE

DENTRO IL NOSTRO CORPO

ALLA RICERCA DEL SONNO PERDUTO

Una nuova scoperta potrebbe cambiare le carte in tavola. Per la prima volta è emersa un’evidenza diretta dell’influenza delle fasi lunari sui nostri ritmi biologici. In particolare, sul sonno. Sembra proprio che, oltre a un orologio interno solare, la specie umana sia dotata anche di un orologio lunare.

Tutti noi sappiamo bene quali siano i vantaggi di una notte trascorsa dormendo un sonno ristoratore: ci si sveglia pieni di energia, freschi e desiderosi di affrontare un nuovo giorno con entusiasmo. Per favorire il sonno notturno, ci sono semplici accorgimenti che contribuiscono a garantire un rapido addormentamento e almeno sette ore di “sogni d’oro”: una dieta leggera serale, evitare il consumo di fumo e alcool, una costante e moderata attività fisica durante la giornata. Anche la salute cardiovascolare, come ha dimostrato un recentissimo studio pubblicato sull’European Journal of Preventive Cardiology, ne trarrà sicuro giovamento. Tutto bene, quindi? Non proprio. In Italia sono circa sei milioni le persone che soffrono di disturbi del sonno. Le conseguenze sono, durante il giorno, cattiva digestione, affaticamento, dispepsia e ansia. Ed è proprio l’ansia, a cui si aggiunge un’inevitabile dose di stress, a condizionare negativamente le giornate e a portare a un abuso di ansiolitici.

CLICCA QUI E ISCRIVITI GRATIS SUL NOSTRO SITO PER RICEVERE LA FANZINE OGNI MESE Direttore responsabile Daniele Magni danielemagni@laltramedicina.it fanzine

L’altra medicina fanzine cita i nomi di prodotti fitoterapici, omeopatici, farmaci o integratori alimentari per completezza di informazione e per libera scelta della redazione

Redazione Gemma Astolfo, Lella Cusin redazione@laltramedicina.it Segreteria di redazione segreteria@laltramedicina.it Editore Viola Edizioni srl Via Carducci, 17 20123 Milano

Uffici Via Taormina, 11 20159 Milano www.laltramedicina.it fanzine@laltramedicina.it Tel. 02.66801184; fax 02.60736866 Marketing Lucia Simone luciasimone@laltramedicina.it Fotografie - ThinkStock


Cinematerapia

GRAVITY E LE RISORSE NASCOSTE

fantascienza del 2013, scritta, diretta e

di Alfonso Cuaròn

nel film alla conquista di quella forza e di

montata da Alfonso Cuaròn con protagonisti Sandra Bullock e George Clooney. Il bel Clooney, dotato di simpatia, bellezza e intelligenza, oltre che di qualità accessorie come la capacità di essere attore, sceneggiatore e regista, ci introduce quelle capacità molto spesso nascoste e inconsapevoli che esplodono nei momenti di maggior difficoltà. Ryan Stone, esperta ingegnere biomedico, affronta per la prima volta una missione nello spazio insieme all’astronauta Matt Kowalsky, sullo Space Shuttle. L'astronauta è alla sua ultima missione prima della pensione. Mentre effettuano

Sotto lo sguardo dei simbolici leoni

una passeggiata all'esterno dello Shuttle, i

veneziani e il red carpet capace di creare

due vengono colpiti da una pioggia di

magiche atmosfere, si è aperto il sipario

meteoriti che distrugge la navetta e porta

sulla 70a Mostra d'Arte Cinematografica di

Clooney-Matt alla deriva. Come Antoine De

Venezia con il Film Gravity, pellicola di

Saint Exupery, Matt sparisce fra le nuvole

UN “VIAGGIO SPAZIALE” CON LE MATITE COLORATE

ogni colore e, iniziando dal

i dieci anni sono stati carichi

primo anno di vita, tracciate

di difficoltà, tracciate una

un percorso immaginario che

linea frastagliata con un

segua l’andamento di dieci

colore adatto.

anni alla volta.

Osservate poi il grafico della

Anche noi possiamo

Ad esempio: se i primi dieci

vostra vita e soffermatevi

ripercorrere il “viaggio

anni sono stati lineari,

sugli anni o sui momenti che

spaziale” della nostra vita.

tracciate una linea diritta con

non avete ancora accettato ed

Prendete un foglio e matite di

un colore caldo, quando invece

elaborato.


I CERCHI NEL COSMO DI VASILJ KANDISKJI (1926) Chi meglio del pittore russo Vasilj Kandiskji può raccontare i viaggi spaziali e indicare la strada per tornare alla nostra semplicità e a quello spirito bambino che ancora ci permette di sognare? Kandinsky stesso scrive: «L’artista che sotto molti aspetti rimane simile al bambino per tutta la vita, può percepire più facilmente di chiunque altro il suono interiore di tutte le cose».

ma riesce a trasmettere a Bullock-Ryan, la

sceneggiatura con il figlio e di certo questa

forza della vita e la fiducia necessaria per

è stata anche un’occasione per rafforzare

tornare a casa.

rapporti e fare ritorno insieme ad un luogo “non-luogo”.

Un viaggio fra mille difficoltà condiviso con gli spettatori: forte di una completa

Paola Dei

gamma di emozioni, il film ci accompagna o

Docente di Psicologia dell’Arte e Arte

ri-accompagna a casa, in quella metaforica

Terapia (IGKGT – DGFGT-CH)

casa definita non a caso anima, o soffio di

Collaboratrice Giornalisti Specializzati GSA,

vita. Cuaròn ha raccontato di aver scritto la

Ideatrice del metodo Psicofilm

Cercate in questo modo la

ha cercato di trasmettervi e

vostra “forza della vita”.

scrivetelo sul vostro diario. Vi

Come Clooney che nel film

sarà di aiuto ogni volta che

accompagna Sandra Bullock,

state per cedere alla

anche noi abbiamo forse

disperazione. Vi ricorderà che

conosciuto una persona che

in ognuno di noi ci sono

nella vita ci ha sostenuto,

risorse inattive e che sono

aiutato, incoraggiato nei

proprio le difficoltà a farcele

momenti difficili: scoprite cosa

scoprire....


L’intervista

IL MONDO DELLA

CHIROPRATICA

INTERVISTA A MANUEL MARCO MAZZINI


Una professione sanitaria che può aiutare il paziente a risolvere naturalmente svariati problemi, dal mal di schiena a disfunzioni organiche. Negli Stati Uniti è da tempo una pratica diffusa, ma anche in Europa e in Italia si trovano specialisti accreditati. Tutto nasce dall’intuizione di un guaritore americano, e il tempo ha confermato le sue scoperte. Ne abbiamo parlato con Manuel Marco Mazzini, segretario dell’Associazione Italiana Chiropratici.

Dottor Mazzini, come nasce la

Su quali basi si fonda questa disciplina?

Chiropratica?

Si fonda su 2 postulati. Primo: ogni essere

La Chiropratica nasce nel 1895 grazie al

umano ha la capacità di guarire

pionieristico lavoro di Daniel David Palmer,

naturalmente. I sintomi hanno una causa,

un guaritore che usava anche il

il compito del chiropratico è quello di

mesmerismo. L’intuizione di Palmer nasce

trovare la causa e rimuoverla senza

da un “caso clinico”: il suo portinaio,

farmaci e senza chirurgia. Secondo: il

sollevando un peso, sentì un “crack” alla

cervello manda segnali a tutto il corpo

schiena e, contemporaneamente, diventò

attraverso il sistema nervoso di cui una

sordo da un orecchio. Palmer iniziò a

parte importante è protetta dalla colonna

trattarlo, e dopo 3 sedute, l’uomo riacquistò l’udito. Incuriosito dalla scoperta clinica, provò a trattare un gruppo di sordi di Davenport, località in cui risiedeva. Notò che pochi dei pazienti trattati guarirono completamente dalla sordità, ma la maggior parte mostrò di migliorare altri disturbi come il mal di schiena, il mal di testa, il mal di pancia e altri ancora. A quel punto capì di aver trovato un nesso tra il sistema nervoso, la colonna vertebrale, gli organi e la salute. Decise di chiamare questa disciplina Chiropratica dai termini greci keir=mani e prati=trattare/curare, ossia “curare con le mani”.

Chi è Manuel Marco Mazzini Dottore in Chiropratica, Manuel Marco Mazzini si avvicina alla disciplina poco più che adolescente per risolvere un suo problema alla schiena refrattario alle terapie convenzionali. Anni dopo si reca in Inghilterra presso una delle università di chiropratica più prestigiose in Europa, l’Anglo-European College of Chiropractic. Attualmente è segretario dell’Associazione Italiana Chiropratici: Mazzini svolge la sua professione a Milano. www.studiomazzini.net


– L’intervista –

vertebrale. Ogni blocco che si verifica a

Ormai circa il 20% dei pazienti che

questo livello crea un’interferenza

trattiamo nella nostra clinica viene

neurologica: è quella che noi chiamiamo

mandato da medici specialisti di diverse

sublussazione vertebrale. Le conseguenze

discipline. Personalmente tratto da sempre

per la salute sono molteplici, non solo

anche molti medici, il primo fu, ad inizio

disturbi motori, mal di schiena, mal di

carriera nel 1994, un neurochirurgo affetto

testa, brachialgie, sciatiche ma anche

da ernia del disco: il risultato è stato tale

disfunzioni organiche che coinvolgono tutto

che in seguito, lo stesso medico, primario

il corpo.

di neurochirurgia presso un famoso ospedale milanese, ha iniziato a mandarmi

Per esempio?

molti dei suoi pazienti che riteneva di non

Tempo fa uno studio scientifico post-

operare. Questa collaborazione ha

mortem ha dimostrato che in molti casi di

permesso a molti pazienti di evitare

persone decedute per varie malattie si

l’operazione chirurgica e guarire

trovano segni di artrosi nelle vertebre

naturalmente. Ad oggi, anche l’OMS ritiene

corrispondenti all’organo malato. Di

l’ernia del disco un’affezione da trattare

recente, si è visto che la Chiropratica è

senza chirurgia, spesso la Chiropratica è

utile anche contro gli acufeni funzionali.

una soluzione naturale e vincente.

Come si diventa dottori in Chiropratica? La Chiropratica è stata riconosciuta dallo stato italiano nel 2007. Il decreto prevedeva la costituzione di un registro dei professionisti in possesso delle giuste credenziali, cioè la formazione presso un’università di Chiropratica. Ad oggi, però, il registro non è ancora stato reso effettivo. L’Associazione Italiana Chiropratici si fa garante che i suoi membri siano tutti laureati presso università di chiropratica riconosciute. Il piano di studi dello studente in chiropratica è simile a quello dello studente in medicina ma pone più attenzione a materie come la biomeccanica e la radiologia: negli Stati Uniti il chiropratico può effettuare e refertare le radiografie. Purtroppo, non esistono attualmente in Italia università di Chiropratica. Per imparare bisogna recarsi all’estero: Inghilterra, Francia, Spagna (dove esistono 2 università) e, ovviamente, negli Stati Uniti, patria della disciplina. Il corso, della durata di 5 anni, conferisce una laurea riconosciuta dall’Organizzazione Mondiale della Chiropratica, sotto l’egida dell’OMS. La laurea, ottenuta all’estero, permette di professare la Chiropratica anche nel nostro Paese.


In che cosa consiste il trattamento chiropratico? Noi individuiamo e rimuoviamo le sublussazioni vertebrali. Questo permette all’organismo di attivare la propria capacità innata di guarire. Poi si cerca di capire quali sono i fattori che causano le sublussazioni in modo tale che non si ripresentino. Secondo la Chiropratica, le sublussazioni possono essere dovute a traumi ma anche microtraumi fisici, chimici e persino

Dal 14 al 19 o ttobre l’Assoc i a zione Chirop Italian ratici ( a AIC) o un’opp ffre a Certamente. Non tutti ortuni tà da n perder on e: che si guarda solo alla ck-up della c gratuit olonna o parte del corpo verteb trovar rale. P e lo st er udio c hiropr della p colpita. Spesso atico ropria telefon città b asta are, p dobbiamo insegnare er pre numer notars o verd i, al all’assistito come e AIC 01780 8006 dal l unedì (dalle nutrirsi, come al ven 9 alle erdì 12,30 e dalle 14,30 muoversi, come alle 17 In gen , 3 0 ). erale, sedersi, camminare, per re un dot p e rire tore in chirop quale posizione si fa ri ratica ferime n t o alla lis pubbli assumere durante il cata s ta ul sito web dell’As lavoro. In molti casi sociaz ione Italian a Chir opratic possiamo aiutare il presie i, duta d a John paziente, non tanto a William s. www.c hiropr atica.it

emotivi. La mente e

sia negli anziani. Capita di

nelle genesi di molti disturbi.

“rimettere in piedi” persone con

Naturalmente, se ci

gravi dolori alla schiena, che ormai

accorgiamo che il ad altro, per esempio agli occhi, al labirinto dell’orecchio interno o ai piedi, mandiamo il

nonostante la malattia. E questo è vero sia nei bambini,

l’emotività sono parte in causa

problema è dovuto

guarire, ma a vivere meglio

hanno perso persino la capacità di

CHECK GRATU -UP IT ALLA O COLON VERTE NA BRALE

paziente al professionista che può occuparsene.

camminare a causa dell’artrosi. In questo caso, non si guarisce dall’artrosi ma migliora drasticamente la qualità di vita. Il paziente prova dolore durante il trattamento? Assolutamente no, non si prova dolore. Esistono numerose tecniche

manuali di “aggiustamento” che possono andare dallo sfioramento leggero

Possiamo dire, quindi, che la Chiropratica

all’esercizio di una pressione specifica in

si basa su una visione olistica della salute

particolari punti. Nessuna di queste

e della medicina?

tecniche comporta dolore.


PAROLE

AyuShya

LUNGA VITA! Il termine fa riferimento alla longevità, che si considera una benedizione di Ayur Devatha, il Dio della vita (ayus). La radice Ayu, peraltro, compone anche il termine Ayurveda che significa appunto scienza (veda) della vita (Ayu). Oltre ad essere un nome proprio piuttosto comune (maschile), AyuShya dà il nome a uno Sukta molto popolare, cioè a una raccolta di 9 mantra della tradizione vedica. Si ritiene che questo Sukta assicuri il mantenimento di un buono stato di salute. La cerimonia AyuShya homa è la controparte induista del battesimo, ma è anche celebrata in occasione dei compleanni. Si tratta di un rito sacrificale, con offerta di ghee nel fuoco, che si svolge subito dopo la nascita del bambino per scacciare le influenze maligne. Una preghiera rivolta al Dio Isana

Frase tradizionale

L’AyuShya Sukta si rivolge alle divinità del Pantheon indiano che proteggono dalle malattie. Tra queste Isana, anche conosciuto col nome di Mrutyunjaya, il “guaritore universale” o anche il “conquistatore della morte”.

Isano devah nah ayurdadhatu Che il Dio Isana ci accordi una lunga vita AyuShya Sukta


Nuove ricerche

UN OROLOGIO LUNARE

DENTRO IL NOSTRO CORPO Una nuova scoperta potrebbe cambiare le carte in tavola. Per la prima volta è emersa un’evidenza diretta dell’influenza delle fasi lunari sui nostri ritmi biologici. In particolare, sul sonno. Sembra proprio che, oltre a un orologio interno solare, la specie umana sia dotata anche di un orologio lunare.


Molto si è detto, in passato, sul ruolo delle fasi lunari sulla nostra biologia: ma poco è stato confermato dalla ricerca scientifica. Certo, la lunghezza del ciclo mestruale ricalca la durata dell’orbita lunare attorno alla Terra (29,5 giorni): tuttavia, ormai i ritmi non sono più sincronizzati con le fasi lunari. Per questo motivo, i biologi ritengono che la tempistica del ciclo mestruale sia una vestigia di un antico passato, quando uomini e donne erano a più stretto contatto con la natura. Ora, però, è emersa una novità, un’autentica sorpresa per gli specialisti di “cronobiologia”. I ricercatori dell’università di Basilea hanno studiato alcuni volontari sottoponendoli ad analisi dei parametri del sonno (polisonnografia). Ovviamente, ai volontari non era stato detto che si cercavano correlazioni con le fasi lunari. È stato così possibile evidenziare come durante la luna piena si dorme peggio: si nota una riduzione del 30% del sonno profondo, e un aumento del tempo necessario per addormentarsi. Anche la durata del sonno si riduce di circa 20 minuti per notte. Sorpresa: nessuno se lo aspettava. Un tic-tac interno è ancora calibrato sul ritmo lunare. Current Biology, agosto 2013

Un effetto più evidente negli animali Ritmi lunari sono stati da tempo accertati negli animali. Sappiamo che la riproduzione di alcuni pesci è regolata sulle fasi della luna. In alcuni mammiferi, come il topo e la pecora, si è visto che la luna esercita un controllo su funzioni quali la sensibilità del gusto e le risposte immunitarie. Nell’uomo, si diceva, ciò non accade a causa della civilizzazione che lo ha “sradicato” dall’ambiente naturale. Un’idea che, dopo lo studio svizzero, dovrà essere rivista.


– Nuove ricerche in breve –

Difese immunitarie più forti con la meditazione pranica Per chi avesse dei dubbi sulle potenzialità della meditazione nel regolare importanti funzioni vitali consigliamo la lettura di questo

I broccoli rivelano un altro segreto

studio brasiliano. La meditazione

I broccoli si configurano sempre di più come un

pranica potenzia l’attività dei

“superfood”. E hanno il pregio di costare poco.

fagociti, ovvero particolari cellule

Ultima novità: solo i broccoli contengono una

immunitarie che concorrono alle

sostanza chimica, la glucorofanina, che ricarica le

difese dell’organismo, favorendo la

“batterie” contenute nelle nostre cellule. Se

prevenzione e la capacità di

queste batterie si scaricano la cellula funziona

guarigione. Bastano 3 ore di

male e si espone a diversi problemi, aprendo la

meditazione alla settimana. La

strada a cancro e malattie cardiovascolari. I

meditazione pranica, di

ricercatori di Norwich che hanno effettuato lo

derivazione vedica, è finalizzata a

studio ne sono convinti. Sul mercato è già

catturare e dirigere il Prana (o

presente un tipo di broccoli particolarmente ricco

energia vitale) laddove è

di glucorofanina (Beneforte).

necessario. New Phytologist, 2013

J Altern Complement Med 2012

– I NOSTRI AMICI ANIMALI –

PER QUALE MOTIVO I LUPI ULULANO? Siamo abituati a pensare che certe vocalizzazioni degli animali siano poco più di un’espressione emotiva, in risposta a situazioni di stress. In realtà, si dice, non sono segnali lanciati al resto del gruppo, o almeno non lo sono in modo volontario. È proprio così? In Austria, presso il Wolf Science Center, hanno provato a vederci chiaro. Quando portano a spasso un lupo, gli altri tendono ad ululare. Ma non sembra una risposta emotiva legata alla sparizione del compagna. Infatti, i livelli degli ormoni dello stress nei lupi “orfani” risultano del tutto normali. Inoltre, gli ululati sono più intensi quanto più il rango sociale del lupo “a spasso” è elevato. La traduzione potrebbe essere la seguente: «Se eventualmente vuoi tornare, noi siamo qua!».


OLTRE 4000 PRODOTTI BIOLOGICI E NATURALI www.naturasi.it facebook.com/naturasi.italia


Il ritratto

DANIELA ROCCATELLO

risanare dalle radici

Tutto ha inizio quando a daniela viene diagnostica l’endometriosi. interventi chirurgici e terapie di vario genere non danno alcuno risultato significativo. Ma in un vagone della metropolitana milanese daniela trova la soluzione alla sua malattia… Ha così inizio un percorso conoscitivo e professionale che oggi si concretizza in un corso per la formazione di riflessologi del piede. scopriamo insieme di che cosa si tratta.

Daniela, raccontaci il percorso che ti ha

Circa 35 anni fa mi venne diagnosticata una

portato ad aprire a Milano un centro di

grave malattia dell’apparato genitale:

riflessologia del piede.

l’endometriosi. Questa patologia, oggi

Il mio interesse verso la riflessologia del piede ha origini molto lontane.

molto diffusa, provoca cisti ovariche, emorragie, sterilità. Dopo essermi


sottoposta a vari interventi chirurgici, terapie ormonali, cure omeopatiche, mi ritrovavo più o meno allo stesso punto di partenza. La qualità della mia giovane vita era ridotta al minimo a causa di dolori spesso così forti che mi costringevano a stare a letto per giorni, ma in uno di quei giorni fortunati, in cui riuscivo ad andare a lavorare in metro, la mia faccia si scontrò con un cartello pubblicitario che invitava a farsi massaggiare i piedi per aiutare a risolvere vari tipi di sofferenze tra cui… la mia. L’ultima spiaggia. Presi un appuntamento. La prima volta fu sorprendente verificare come quella persona, solo guardandomi i piedi, descriveva esattamente il mio stato di salute e malattia. I quattro incontri, con cadenza settimanale, mi rimisero in piedi e mi hanno permesso di vivere una vita del tutto normale. Questo è stato il mio inizio, la motivazione che mi ha spinto a saperne di più. Frequentavo corsi, studiavo e sperimentavo su amici e parenti. Dopo alcuni anni di “ tirocinio” come terapista e insegnante di riflessologia del piede, mi decisi ad aprire il mio primo centro di riflessologia del piede: siamo a metà degli anni Ottanta. Quali sono le sintomatologie per le quali la riflessologia del piede garantisce i migliori risultati? I piedi rappresentano la parte più fisica, materiale del corpo perché hanno un contatto diretto con la “Madre Terra” intesa come nutrimento e sostegno. Nella mia lunga esperienza lavorativa posso affermare che la riflessologia del piede è soprattutto efficacie per tutti i disturbi del metabolismo (digestione), dell’apparato uro-genitale e della circolazione del sangue. Come si svolge una seduta di riflessologia e quante sono necessarie per ottenere risultati concreti? Il cliente si sdraia sul lettino, il riflessologo guarda, senza toccare, la morfologia dei piedi (calli, callosità, gonfiori, rughe, solchi, colore, odore, ecc...). Da questa lettura il terapista interpreta a quale tipo di sofferenza si trova di fronte e quali ne possono essere le cause. Dopo di che inizia il trattamento vero e proprio, mirato a stimolare le parti sane nel corpo


– Il ritratto –

affinché aiutino a risanare quelle in difficoltà (il principio della Medicina tradizionale cinese e antroposofica). Un massaggio dura circa 50 minuti e i trattamenti hanno un ritmo di uno alla settimana. Per ottenere risultati concreti sono necessari un minimo di 4 massaggi. in ottobre parte la tua scuola di riflessologia del piede (vedi box a lato). ritieni che, al termine del percorso formativo, gli allievi avranno sbocchi professionali interessanti? Assolutamente sì. Al termine del percorso formativo, il primo sbocco professionale che gli allievi avranno sarà l’opportunità che noi offriamo, ai più meritevoli, di entrare nella squadra di RIPRA e lavorare insieme a noi. Altrimenti le ore accumulate durante il triennio saranno la formazione a loro necessaria per iniziare il lavoro di riflessologi e, qualora lo volessero, per fare domanda alla Regione Lombardia ed essere iscritti nel registro degli operatori in discipline bionaturali, sezione riflessologia. Per ora siamo veramente pochi, ma spero che con il tempo, saremo sempre di più. presso il tuo centro si può imparare una tecnica di respirazione che sta riscuotendo grande successo: il pranayama. che cos’è e a che cosa serve? Pranayama è un’arte terapeutica orientale che trova le sue origini nello Yoga. Ha come obiettivo l’espansione della propria forza vitale, attraverso esercizi di respirazione che, per semplificare, possiamo dire che si dividono in disintossicanti, riequilibranti e tonificanti.

A scuolA di riflessologiA del piede Daniela Roccatello e uno staff di docenti qualificati (riflessologi, medici agopuntori, naturopati, psicologi e antroposofi) vi aspettano dal 12 ottobre 2013 per un percorso formativo teorico-pratico triennale che si concluderà con l’attestato di riflessologo del piede. L’allievo, infatti, alla fine delle 500 ore di corso sarà in grado di riconoscere, attraverso la lettura della morfologia del piede, le sofferenze del corpo per risolverle con il massaggio. Per informazioni e iscrizioni, telefonare al 339.1415955 o inviare una mail a info@ripra.it

E’ un grande aiuto per la colonna vertebrale, per problemi respiratori di varia natura, per prevenire asme, per gastriti, disturbi intestinali, per dimagrire o per alleviare ansia, insonnia, paura, attacchi di panico e stanchezza cronica. Agire dal basso con il massaggio ai piedi e dall’alto con l’autoeducazione del respiro per una via di cura più completa. La chiusura del cerchio per aiutare a risanare corpo-mente-spirito.

www.ripra.it


YOGA F E S TI VA LM I L A N O

11|12 |13 O T T O B R E 2 013 8° Edizione SuperStudio Più Via Tortona, 27

YOGA MEDITAZIONE OLISTICA WORSHOPS CONFERENZE LABORATORI INCONTRI SCUOLE E CENTRI EMPORIO YOGA YOGA BIMBI OPEN CLASS PER TUTTI CASA YOGA MYSTIC DANCES DANZE E MUSICA DALL’INDIA

! a r i p es R con noi cambia aria www.yogafestival.it


Focus on

SedaNam

ALLA RICERCA DEL SONNO PERDUTO Tutti noi sappiamo bene quali siano i vantaggi di una notte trascorsa dormendo un sonno ristoratore: ci si sveglia pieni di energia, freschi e desiderosi di affrontare un nuovo giorno con entusiasmo. Per favorire il sonno notturno, ci sono semplici accorgimenti che contribuiscono a garantire un rapido addormentamento e almeno sette ore di “sogni d’oro”: una dieta leggera serale, evitare il consumo di fumo e alcool, una costante e moderata attività fisica durante la giornata. Anche la salute cardiovascolare, come ha dimostrato un recentissimo studio pubblicato sull’European Journal of Preventive Cardiology, ne trarrà sicuro giovamento. Tutto bene, quindi? Non proprio. In Italia sono circa sei milioni le persone che soffrono di disturbi del sonno. Le conseguenze sono, durante il giorno, cattiva digestione, affaticamento, dispepsia e ansia. Ed è proprio l’ansia, a cui si aggiunge un’inevitabile dose di stress, a condizionare negativamente le giornate e a portare a un abuso di ansiolitici.


Ecco allora che “lavorare” sugli

Melissa:

stati ansiogeni e sui disturbi del

è conosciuta per le sue proprietà calmanti, antispastiche e digestive. È utile nei casi di ansia, stress, nervosismo, ipereccitabilità, difficoltà ad addormentarsi, insonnia e dolori mestruali. In particolare, l’estratto secco di Melissa officinalis è in grado di contrastare lo stress pur mantenendo, e addirittura aumentando, le capacità cognitive.

sonno può davvero migliorare la qualità della vita. Il giusto aiuto ci viene dalla fitoterapia. La scelta dei corretti estratti, privi degli effetti collaterali tipici dellle terapie farmacologiche, rappresenta la mossa giusta per migliorare il sonno notturno e alleviare le tensioni quotidiane. Le piante più conosciute e utilizzate per la loro efficacia sono Melissa, Valeriana, Passiflora e Avena.

Passiflora:

Valeriana: è utile in caso di insonnia, affaticamento psichico, ansia, stress, spasmi, crampi, disturbi mestruali e della menopausa. Migliora la qualità del sonno e svolge un’azione sedativa sul sistema nervoso centrale. L’estratto secco di valeriana è particolarmente indicato nei soggetti in trattamento con benzodiazepine e che desiderino sospendere gradualmente la terapia farmacologica.

è rinomata per le sue proprietà sedative, antispastiche e calmanti. Favorisce un sonno fisiologico privo di risvegli notturni o con senso di stordimento. Contribuisce anche a un miglioramento della lucidità diurna.

Avena sativa: è nota per le sue proprietà calmanti. È utile in caso di stanchezza psicofisica, agitazione o disturbi del sonno.


– SCELTI PER VOI –

Per il rilassamento diurno e il riposo notturno abbiamo scelto per voi un prodotto che racchiude in sé tutte le proprietà elencate nella pagina precedente. SedaNam è, infatti, l’integratore a base di Passiflora, Melissa, Avena e Valeriana che garantisce, in modo del tutto naturale, efficacia e tollerabilità. Disponibile in compresse e gocce, va usato nei seguenti modi: per il rilassamento diurno: 20 gocce, da 1 a 3 volte al giorno, diluite in poca acqua oppure 1 compressa, da 1 a 2 volte al giorno; per il riposo notturno: 60 gocce oppure 2 compresse, 30 minuti prima di coricarsi.

LineA biMbi Anche fattori esterni possono condizionare la qualità del sonno. il più classico è il pianto dei nostri piccoli. e non è cosa da poco: le stime evidenziano disturbi del sonno in un neonato su 5, nel primo anno di vita, e in un bambino su 3 nei successivi due anni. Risvegli ripetuti, insonnia e difficoltà ad addormentarsi sono le cause più frequenti delle notti in bianco di tutta la famiglia. Anche per i più piccoli, un integratore a base di alcune piante selezionate contribuisce a migliorare la qualità del riposo notturno: SedaNam Bimbi sciroppo rappresenta, infatti, un equilibrato mix di Camomilla, Melissa, Passiflora e Tiglio. Può essere diluito in acqua tiepida in modo da ottenere una bevanda dal gusto gradevole che consente una facile somministrazione.

PRezzi AL PubbLiCo Sedanam compresse: 14,90 euro (30 compresse) SedaNam gocce: 21,70 euro (50 ml) SedaNam bimbi: 14,90 euro (sciroppo 200 ml) www.sedanam.it


Le Novità Autunnali di Macrolibrarsi per il Benessere di Corpo Mente e Spirito

Stefano Pravato

John Schlimm

Sepp Holzer

Giorgio Ferrario

Guarire con la vitamina C

Grigliate Vegan Style

Guida Pratica alla Permacultura

Come Guarire dalla Presbiopia

Libro, € 5,90

Libro, € 19,90

Libro, € 19,50

DVD, € 17,50

Salugea

Manuka Health

Elito

Salugea

Succo di Maqui Prima Qualità Puro al 100%

Miele di Manuka Mgo 250

Sukrin Melis Zucchero a Velo

Sanaos 100% Naturale

500 ml, € 34,00

500 gr., € 45,50

400 gr., € 12,50

60 capsule vegetali, € 24,00

Chufamix

Shungite International

Ananda Inner Life

Greenproject

Chufamix Veggie Drinks Maker

Piramide di Shungite lucida - base 7 cm

Lota per Lavaggio Nasale

Allume di Potassio Talco

€ 48,00

€ 27,28

€ 19,70

Deodorante, € 8,00

macro librarsi.it Libri

Musica

Video

Bio-Shop

Eventi

€ 7 di Sconto + Spedizione Gratis + Diritto di Reso Gratis *valido per acquisti superiori a € 47 su PDFUROLEUDUVLLW¿QRDO2WWREUH PDFUROLEUDUVLLW¿QRDO2WWREUH Codice: $0 $0


L’ANGOLO DEI LIBRI

clicca sulle copertine per accedere direttamente alla pagina di acquisto, sul sito di Macrolibrarsi

FRED ALAN WOLF ANELLI TEMPORALI E TORSIONI SPAZIALI MACRO EDIZIONI PAGINE 302, EURO 16,50 Non è facile mediare al grande pubblico i contenuti della scienza di frontiera: come introdurre concetti solitamente espressi con formule matematiche ed equazioni? In pochi ci riescono: Fred Alan Wolf è uno di questi. L’autore è un esperto di meccanica quantistica, un fisico teorico della San Diego University, con un particolare interesse per la divulgazione. Ma soprattutto Wolf guida il lettore alla scoperta degli stretti legami tra il comportamento della materia, come emerge dai laboratori, e la lezione della grande filosofia indiana. Così, si evidenziano sostanziali convergenze tra il campo quantistico e le cosiddette registrazioni akashiche. Scrive Wolf: «Esse sono state chiamate con diversi altri nomi, tra cui Mente Cosmica, Mente Universale, inconscio collettivo o subconscio collettivo. Altri pensano che esse rendano possibili la chiaroveggenza e la percezione paranormale». O ancora: forse hanno a che fare con ciò che chiamiamo “fantasmi” o con ciò che ci accade al momento della morte.

«Noi siamo fatti di luce e siamo tutti parte della Mente di Dio. Ma, ciò che conta di più, siamo l’universo stesso che sta facendo l’esperienza di venirne a conoscenza». La lettura del libro richiede impegno e concentrazione, e la conoscenza della matematica che si insegna nelle scuole superiori. Si tratta pur sempre di un fisico accademico che espone la sua teoria e deve farlo presentando argomenti validi anche per i suoi colleghi. Ma lo sforzo sarà ben ricompensato. Il nostro mondo è un’illusione, scrive Wolf, uno spettacolo di luci cosmiche che riempie l’immenso universo. La stessa creazione, così come è raccontata nella Bhagavad Gita, è opera di Krishna o del Tempo, “il grande distruttore dei mondi”. Una visione vertiginosa, che tuttavia trova incredibili analogie nelle speculazioni della fisica teorica.


RICHARD BARTLETT MATRIX ENERGETICS MACRO EDIZIONI PAGINE 256, EURO 12,50

SHIGERU ONODA SOTAI HO PRINCIPI FONDAMENTALI EDIZIONI MEDITERRANEE PAGINE 143, EURO 14,50

HANS PETER BLEUEL ACETO DI MELE TECNICHE NUOVE PAGINE 112, EURO 9,90

L’energetica della Matrice, elaborata da Richard Bartlett, è un metodo finalizzato ad attingere alle risorse nascoste, di cui normalmente non siamo consapevoli. La tecnica è piuttosto semplice: è sufficiente un leggero tocco, unito all'intento focalizzato, per favorire lo sviluppo di uno stato di equilibrio fisico, mentale e perfino spirituale. Le basi teoriche del metodo affondano le loro radici nei territori della fisica quantistica, degli studi sul Campo Morfico e della Medicina Energetica di James Oschman. Contemporaneamente all’uscita di questo libro, l’editore rende disponibile un’altra opera di Richard Bartlett: “La fisica dei miracoli”, pagine 334, euro 12,50.

Alla lettera, Sotai Ho significa “metodo per aggiustare il corpo”. La tecnica è stata creata dal maestro giapponese Keizo Hashimoto (1897-1993), medico e agopuntore. Ispirandosi al taoismo, il Sotai Ho professa il ritorno a un modo più naturale di muoversi e di usare il corpo: malattie osteoarticolari ma anche organiche derivano proprio dallo sradicamento e dalla perdita di contatto con la Natura. L’autore di questo libro, un vero e proprio manuale, è attualmente uno tra i più accreditati maestri di Sotai Ho. Si parte dall’acquisizione di una postura corretta per poi conoscere il “movimento vero” del corpo. Innumerevoli sono le connessioni con gli insegnamenti delle Arti marziali come il Kendo e il Sumo.

Ebbene sì, proprio l’aceto di mele: un concentrato di sostanze ad azione biologica che, tra l’altro, si può anche preparare in casa. Rimedio casalingo per eccellenza, utilizzato da molto tempo, si propone come medicamento, cosmetico, disinfettante oltre che come condimento. Ben venga, quindi, questo libro di Hans Peter Bleuel, pensato per tirare le fila del discorso e sintetizzare tutti i possibili impieghi dell’aceto, con relative modalità d’impiego interno ed esterno. Si propone anche una cura di qualche settimana per il benessere personale. I tempi per vedere gli effetti dipendono dalla predisposizione individuale.


CONSIGLI PER L’ASCOLTO

BEN HOWARD, IL SURFISTA CON LA CHITARRA Facciamo un test. Pensate all’abbinamento musica e surf: sono pronto a scommettere che novantanove di voi su cento focalizzeranno all’istante sole californiano e musica dei Beach Boys in sottofondo. L’un per cento, invece, conosce Ben Howard… Eh sì, il giovane cantautore nato nel South Devon, in Inghilterra, è cresciuto a musica e surf. Ed è proprio la tavola con la quale cavalcare le onde di Newquay, paradiso dei surfisti inglesi, la vera passione di Ben. Ma non di solo surf vive l’uomo… Ecco allora che, dopo lunghi pomeriggi passati a surfare, Ben era solito strimpellare la chitarra intorno al fuoco per allietare i compagni d’avventura. Sorpreso e stimolato dall’entusiasmo degli amici, deve aver pensato che, tutto sommato, quella della musica potesse essere una strada da intraprendere in modo professionale. Il risultato

è il primo album, “Every Kingdom”, uscito in sordina agli inizi del 2012. Il successo è arrivato come un’onda anomala che si infrange con prepotenza e spazza via tutto quello che c’è intorno. Puntando tutto sul fingerpicking – tecnica per suonare la chitarra considerata ormai obsoleta ma rivisitata dal nostro cantautore in modo brillante – Ben Howard evidenzia sicuramente qualche limite creativo, ma nel complesso il suo primo lavoro convince, e molto. Attingendo a piene mani nel variegato mondo del folk-rock, il giovane surfista regala emozioni

intense e a lunga gittata: i brani vanno ascoltati con calma e molte volte prima che entrino nel cuore, ma il risultato è garantito. Spunti a volte grezzi, ma che fanno intendere una potenzialità enorme, che lascia ben sperare per il futuro. Le perle all’interno del cd si sprecano. Noi vi consigliamo “Gracious” e “I will be blessed”. Ma il primo amore non si scorda mai. Ed ecco che il giovane Ben ha curato la musica dello splendido “corto” Fathoms left to fall. Dura solo pochi minuti, che però lasciano il segno.


Janelle Monae, The electric lady

Janelle Monae è un’artista che non lascia spazio alle mezze misure: o la ami alla follia o la detesti allegramente. E probabilmente è quello che vuole, considerando che l’eclettica artista di Kansas City non è certo disposta a scendere a compromessi. Sostenuta da una critica che stravede per lei, Janelle è tornata sul mercato discografico con un altro lavoro pretenzioso e difficile da digerire, ma che lascia intravedere un raro talento. Certo, una bella dose di modestia non guasterebbe, ma da chi ha scelto Prince come suo mentore, aspettarsi un bagno d’umiltà è alquanto improbabile. “The electric lady” è comunque uno dei migliori album dell’anno, e noi, per la cronaca, siamo tra quelli che la amano alla follia…

Marlene Kuntz, Nella tua luce

Staccare la spina può fare molto bene. Non che ne avessero bisogno, in realtà, Cristiano Godano e compagni. Però se tre anni e più di silenzio – a parte l’album “Canzoni per un figlio”, che contiene vecchi pezzi rielaborati – portano alla produzione di un cd come “Nella tua luce”, allora valeva davvero la pena di aspettare. Il nono cd dei Marlene è di grande spessore, un sapiente mix di rock, ballate e spiritualità. Il filo conduttore è in linea con la musica fatta finora dal gruppo di Cuneo, ma questo lavoro convince ancor di più, risultando più “digeribile” anche per chi ha sempre trovato la musica dei Marlene troppo ostica. Da ascoltare con attenzione, per coglierne ogni sublime dettaglio.

– NELL’IPOD DEL DIRETTORE – DAVIDE VAN

DE SFROOS, YANEZ

Nato a Monza nel 1965, Davide Bernasconi si trasferisce in tenerissima età a Mezzegra, sul lago di Como. Le sue prime scelte musicali sono orientate alla musica punk, ma sarà la passione per il folk abbinato al dialetto tremezzino (o laghee) a renderlo famoso, non solo in Lombardia. Il cognome Bernasconi lascia così il posto a “Van de sfroos” (vanno di frodo), un omaggio ai contrabbandieri che, in tempi ormai lontani, attraversavano il confine italo-svizzero stracarichi di sigarette e whisky. Oggi la produzione musicale di Davide è ormai corposa, e anche in campo editoriale Davide si diletta con libri divertenti e deliziosi. Tra tutti i cd finora pubblicati consiglio “Yanez”, un mix equilibrato di italiano e dialetto in grado di commuovere ed emozionare. Da ascoltare, anche da chi non l’acqua dolce nel sangue.


ANNUNCI OLISTICI

A CURA DI

Se sei interessato a pubblicare i tuoi annunci in questa rubrica puoi contattarci ai seguenti riferimenti: Tel. 02 45495526 335 8303527 email: annunci@olisticmap.it

sportivo. Sarà presente uno spazio dedicato ai bimbi. Ingresso libero. Dove: PalaFacchetti, via del Bosco, Treviglio (BG) Per info: www.benessereintreviglio.it

21-22 settembre SALONE SALUTE, BENESSERE, ALIMENTAZIONE Si tiene a Treviglio la prima edizione di questo festival, concepito per essere occasione di incontro con un pubblico che desidera entrare in contatto con le molteplici realtà riguardanti la salute e il benessere del proprio corpo e della propria mente. A tale riguardo, la presenza di operatori e insegnanti di discipline olistiche, di alimentazione naturale, di prodotti artigianali per la cura del corpo, di Centri benessere e termali, uniti a conferenze e sessioni pratiche, permetterà di offrire spunti di riflessione su di un diverso modo di avvicinarsi alla cura del corpo. Conferenze ed esibizioni avranno un ruolo importante nella manifestazione e si svolgeranno sia all’interno che all’esterno del padiglione

28 settembre YANG SHENG, LE TECNICHE SEGRETE DEI MONACI TAOISTI Workshop gratuito per scoprire il segreto dell'eterna giovinezza, mediante il respiro, il movimento e il massaggio, condotto dalla ricercatrice Alessandra Tassi, iniziata nelle arti del Tao con il nome di Mei Li, depositaria di innumerevoli pratiche terapeutiche per la salute e il benessere, che nell'antichità erano esclusivamente appannaggio dei monaci taoisti. Evento gratuito, tessera associativa 10 euro.

partecipanti un importante e valido strumento per la conoscenza di sé e la comprensione dei propri bisogni reali ed esclusivi. Attraverso la spiegazione, il calcolo e la lettura della “Mappa dei bisogni” ciascuno potrà prendere consapevolezza delle proprie inclinazioni, caratteristiche e talenti e acquisire informazioni preziose per riarmonizzare la propria vita e ritrovare le proprie potenzialità. Relatrice: Lucia Dettori Dove: Palazzo delle Stelline, Milano Per info: angelagolosio@yahoo.it; info@olisticmap.it www.ondedelta.com

Dove: Libreria esoterica, Galleria Unione 1, Milano. Per info: telefono 02.72080619; info@gruppoanima.it

28-29 settembre E-MISSIONI DI LUCE La consapevolezza delle onde Delta come strumento per l’evoluzione. Due giornate pensate per offrire ai

27 settembre LA TERAPIA VERBALE La dottoressa Gabriella Mereu, (www.laterapiaverbale.it), ormai famosa in tutta Italia, presenta la sua tecnica d'interpretazione del sintomo: "la terapia verbale". I suoi studi dimostrano come il malato stesso riveli sotto


forma di metafora il conflitto che l'ha portato alla malattia. Imparando a decodificare le metafore, il paziente può risalire all'origine dei blocchi mentali e quindi arrivare alla guarigione. Conferenza gratuita, ore 20,30. Dove: Fiera Brescia Benessere. Per info: silvia barnaba 349.4576825 silvia.barnaba@yahoo.it

5 ottobre ATTESTATI DI COMPETENZA PROFESSIONALE Giornata di orientamento, etica e deontologia per l'inserimento nei registri S.I.A.F. Ora puoi far riconoscere il tuo percorso formativo a indirizzo olistico pregresso, anche se svolto in modo eterogeneo, e ottenere l’attestato di competenza professionale e l’iscrizione nei registri di categoria professionale istituiti dalla S.I.A.F. (ore minime richieste per iscriversi all’esame: 350 teoriche e 150 pratiche). Dove: Asd Tepeé della Luna, Soiano del Lago (BS) Per info: telefono 349.4576825; silvia.barnaba@yahoo.it

5-6 ottobre BIOSALUS FESTIVAL Biosalus è un evento culturale, artistico, commerciale e gastronomico dedicato al biologico e al benessere olistico. Un evento a

carattere nazionale che, fin dalla prima edizione, ha saputo distinguersi coniugando con simpatia e competenza: cultura e commercio, divulgazione popolare e approfondimento specialistico, rigore scientifico e tradizione. Rappresenta la volontà dell'Istituto di Medicina Naturale di esprimere concretamente quel concetto di olismo, finora tanto idealizzato, ma ancora così lontano dalla quotidianità di ciascun individuo. Nell’area trattamenti sarà possibile sperimentare varie tecniche per il benessere psico-fisico a cura di professionisti e delle più importanti associazioni del settore: shiatsu, riflessologia plantare, feldenkrais, iridologia, kinesiologia applicata, e altro ancora. Poi c’è un’interessante novità: nell’area della bioecocasa si potranno scoprire le ultime tecnologie sulla bioedilizia, l’architettura bioecologica, il risparmio energetico, la domotica e l’arredamento ecologico. Un buon modo per entrare nel mondo della bioedilizia. Dulcis in fundo, non mancheranno intrattenimenti e spettacoli per la gioia di grandi e piccini con rappresentazioni teatrali, danze, concerti, micromagia e burattini. Ingresso gratuito. Dove: Urbino. Per info: telefono 0722.351420. www.biosalusfestival.it

8 ottobre 3° INCONTRO SUL METODO SIMONTON Il metodo Simonton si propone di potenziare le naturali forze di autoguarigione e migliorare la qualità della vita dei malati e dei loro familiari. È utile alle persone che, oltre il trattamento di prassi, vogliono contribuire ulteriormente al loro processo di guarigione e sostenere i trattamenti intrapresi. Organizzato dal Gruppo Medicine e Terapie Complementari in Oncologia.Dalle ore 10 alle 17,30: partecipazione gratuita Responsabile scientifico: Alberto Laffranchi (Istituto Tumori di Milano). Dove: Istituto Nazionale dei Tumori, via Venezian 1, Aula A, Milano. Per info: 02-23903210/2214 Scheda d’iscrizione sul sito www.istitutotumori.mi.it (sezione Eventi e Formazione).

11-13 ottobre YOGAFESTIVAL MILANO L’ottava edizione di YogaFestival Milano 2013 è dedicata all’azione più


importante della nostra vita: il respiro. Attraverso il respiro vogliamo congiungerci con il Tutto. Scopriamo come migliorare la nostra realtà respirando meglio, lasciando respirare la mente, espirando il negativo che ci affligge. Respira e condividi con noi tre giorni di Yoga, meditazione, laboratori, incontri, musica, danze, ayurveda, discipline olistiche, bimbi, cucina, freeclass. RESPIRA! Un festival che riunisce la grande community degli appassionati di Yoga, di benessere olistico, di musica e danze mistiche per condividere una esperienza unica. Inoltre, Mystic Dance Fest: laboratori di danza indiana e Bollywood dance con Maya Swati Devi.

Vogliamo introdurti al nucleo della nostra conoscenza sviluppata in anni di collaborazione in AIPT (Associazione di Integrazione Posturale Transpersonale), lo sviluppo della capacità di entrare in contatto con la parte più evoluta, profonda e misteriosa di noi. Una parte alla quale possiamo imparare ad attingere per avere guida, visione, creatività e focalizzazione.

Relatore: Daniele Sordoni Dove: Riccione Per info: info@livingup.it www.livingup.it

338.9276725;

13 ottobre L’ARCA DEL TEMPO “La Luce, l’Energia Cosmica, il Soffio Vitale, il Grande Spirito: la nostra origine. Siamo Spiriti che hanno deciso di effettuare una esperienza nella materia. Da dove arriviamo? Dove stiamo andando? Chi siamo? Cerchiamo medianicamente le risposte”.

corsi@integrazioneposturale.it

Relatrice: Barbara Amadori.

www.integrazioneposturale.it

Costo: 150 euro, più 10 euro di tessera

Dove: via Dal Lino, 22, Bologna Per info: telefono 02.29527815;

associativa. Dove: Libreria esoterica, Galleria Unione 1, Milano. Per info: telefono 02.72080619; info@gruppoanima.it

Dove: Superstudio Più, via Tortona, 27, Milano. Per info: milano@yogafestival.it www.yogafestival.it

12 ottobre LE SETTE PORTE DI ACCESSO Un corso al più alto livello per sperimentare la corporeità come porta d’accesso allo spirito. Sette tecniche, sette professionisti qualificati e ricchi di esperienza che lavorano con corpo, mente, energia, trasformazione, ti accompagneranno alla scoperta del tuo potenziale inesplorato.

12-13 ottobre RIPROGRAMMAZIONE PSICOEMOTIVA Che cosa sono le identità presenti nella nostra struttura morfogenetica? Presenze marcate che vivono nel nostro DNA? Le identità non solo ci illudono, facendoci credere di essere ciò che non siamo realmente, ma sono quelle che inducono le nostre reazioni e creano le nostre limitazioni. È possibile comprendere quante e quali sono le nostre identità e rimuoverle attraverso l’utilizzo di un metodo che prevede la visualizzazione, conoscenze di genetica e fisica quantistica: RPE, Riprogrammazione PsicoEmotiva.

14-19 ottobre LA SETTIMANA DELLA CHIROPRATICA Dal 14 al 19 ottobre, in concomitanza con il World Spine Day del 16 ottobre, giorno dedicato in tutto il mondo alla salute della colonna vertebrale, prende il via in tutta Italia, la settimana della chiropratica. In occasione di questo evento, promosso dall’Associazione italiana chiropratici, oltre 200 dottori in chiropratica aprono i loro studi per un check-up gratuito della colonna vertebrale. Per trovare lo studio chiropratico della propria città dove prenotarsi basta telefonare, già dai primi di ottobre, al numero


EVENTI SENZA DATA AmaMapu: conosci e ama te stesso AmaMapu è una cooperativa sociale olistica; un luogo di opportunità che promuove esperienze utili per la crescita personale, l’equilibrio e l’armonia dell’Essere, la connessione con il tutto, il rispetto e l’amore per la Natura, la sostenibilità e l’ecologia, attraverso seminari, conferenze e corsi. Amamapu propone cibo biologico, una bottega dello sfuso dove poter acquistare pasta, cereali e altri prodotti, a basso costo e senza sprechi, una sala da tè e uno spazio dove incontrarsi, confrontarsi e condividere in uno spirito di semplicità, di umanità e autenticità; orti condivisi biologici con studio e sperimentazione di permacultura e biodinamica, studio e sperimentazione di alternative al denaro con baratto\scambio. Offriamo un luogo aperto a tutti coloro che vogliono esprimere la propria arte e creatività, come via per la propria realizzazione, e proponiamo una serie di trattamenti e tecniche ispirate alla scienza del benessere che riguardano lavori sul corpo (trattamenti olistici), esperienze d’introspezione (meditazioni, danze, incontri), fruibili sia attraverso sessioni individuali che di gruppo. Amamapu si propone come punto di riferimento per tutti coloro che hanno a cuore la propria vita e salute, quella degli altri e del pianeta Terra. Ecco alcuni appuntamenti per il mese di ottobre: domenica 6, campo di meditazione con Dhyan Makarand e Deva Talasi; domenica 13, open day olistico con presentazione del progetto AmaMapu; venerdì 25, meditazione guidata con i cristalli. Per info: Isabella Aloisi (i.aloisi@yahoo.com); Sara Reka Sankara (sa_kali@peacemail.com) Telefono 0549.970924; info@amamapu.org. www.amamapu.it

Quale futuro per il BenEssere? Come cambiare le cose e migliorare la qualità della Vita? Come vivere e lavorare facendo del bene a me, agli altri e al pianeta? L’Associazione di promozione sociale per la diffusione delle discipline olistiche Centro Olos offre laboratori esperienziali, workshop, seminari, corsi e percorsi di sviluppo personale. Scuola per tecnici, operatori e counselor olistici certificata e accreditata secondo il modello olistico da SICOOL, registro nazionale di categoria professionale ai sensi della legge 4/2013. Per info: centrolos@yahoo.it www.centrolos.it

Naturopataonline, nuova veste e tante novità Il sito di riferimento del benessere naturale e olistico e della naturopatia, www.naturopataonline.org, scritto da naturopati e medici, che vanta oltre 1.500.000 visite annuali e circa 2500 articoli, si presenta in una versione completamente rinnovata. Gli articoli, che trattano un ampio ventaglio di tematiche relative al benessere – dal semplice rimedio al trattamento di disagi e malattie –, sono stati raggruppati in 5 macro categorie: alimentazione, rimedi naturali, sport e benessere, mamme e bambini, medicine alternative. La sezione “Chiedi al naturopata” consente agli utenti di porre una domanda: le più interessanti verranno pubblicate con relativa risposta dell’esperto. A breve altri annunci di importanti novità e partnership con le più note iniziative di informazione e divulgazione del benessere naturale e olistico, tra cui Olistcmap, L’altra medicina magazine e Bionotizie. www.naturopataonline.org


verde AIC 800017806, dal lunedì al venerdì, in orario 912,30 e 14,30-17,30. 19-20 ottobre FARE CAMPO PER FARE ANIMA Conferenza craniosacrale ACSI, con la partecipazione di Mike Boxhall. Esploriamo quest’anno la soglia del morire. Ci appresteremo a farlo con delicatezza e coraggio, con presenza e in quiete, condividendo esperienze competenti relative a questo accompagnamento. Nella pratica craniosacrale è contemplato lo sviluppo di qualità che ben definiscono questo processo: consapevolezza, radicamento, autenticità, ascolto e risonanza sono infatti le risorse che le persone coinvolte nei processi di fine vita, siano essi i morenti che i cari coinvolti, hanno bisogno di incontrare per percorrere questo sentiero con pienezza di senso e umanità. Sempre orientandosi alla salute, a quella capacità di integrare ed elaborare l'esperienza affinché diventi scoperta e arricchimento e non trauma ed impoverimento.

19-20 ottobre INNALZA LE TUE FREQUENZE CON GLI ANGELI Nei suoi seminari Isabelle Von Fallois aiuta ad aprire i canali di comunicazione angelica. Abbiamo chiesto ad Isabelle di parlarci di questo seminario, ed ecco la sua risposta: «Mi piace tantissimo tenere questo seminario perché tratta dei 9 pilastri dell'autoguarigione e di come innalzare le proprie frequenze. Sono proprio queste che mi hanno aiutato a ritornare sana dopo la leucemia e a diventare la persona che sono oggi. Se usate i 9 pilastri nella vostra vita di tutti i giorni, la vostra vita cambierà miracolosamente». Relatrice: Isabelle Von Fallois Costo: 250 euro, più 10 euro di tessera associativa. Dove: Libreria esoterica, Galleria Unione 1, Milano. Per info: telefono 02.72080619; info@gruppoanima.it

Dove: Agriturismo Principessa Pio, Via delle Vigne 38, Ferrara. Per info: segreteria@acsicraniosacrale.it www.acsicraniosacrale.it

25-26 ottobre COLIN CAMPBELL TORNA IN ITALIA Il famoso ricercatore americano, autore del libro The China Study, sarà di nuovo a Vicenza per presentare in anteprima i risultati del suo nuovo libro. Saranno presenti anche altri specialisti, italiani ed europei,

per un appuntamento con la prevenzione e la salute durante il quale verranno illustrate al pubblico tutte le novità raccolte in un anno di lavoro e ricerca. Be4eat 2013 si ingrandisce e promuove non uno, bensì due giorni di formazione con ancora più stand dedicati, possibilità di alloggi convenzionati e incontri in cui fare gruppo. Per info e iscrizioni, consultare il sito: www.be4eat.com

26 ottobre CORSO DI NUTRIZIONE IN AYURVEDA La nutrizione secondo l’Ayurveda è fondamentalmente un’alimentazione adeguata all’individuo, all’età, al momento, all’attività, allo stato di salute come allo stato di malattia. Il corso, partendo dai fondamenti e nel rispetto dell’Ayurveda più tradizionale, ha come obiettivo la loro applicazione nel nostro contesto ambientale e culturale. Il percorso formativo teorico/pratico ha una durata di 2 anni (300 ore complessive). Dove: Ayurvedic Point, corso Sempione 63, Milano Per info: telefono 02.39265798; 348.1568692; info@ayurvedicpoint.it www.ayurvedicpoint.it


– Eventi senza data – Cromogenetica: come eliminare la causa delle emozioni negative

La Settima Soglia La Settima Soglia è una scuola spirituale basata sulla filosofia che ognuno di noi è esattamente ciò che nel cuore sente di essere. L’esperienza di questo pensiero è una verità nella quale viviamo l’amore incondizionato, l’abbondanza in ogni forma, una perfetta salute, ove il principio “mens sana in corpore sano”, trova piena realizzazione. Il nostro approccio è agire sul cuore, affinché si apra e bilanci l’azione di una mente che negli ultimi secoli si è imposta con troppa forza, impedendo all’anima di esprimersi. Per info: 346.6299920. www.lasettimasoglia.it

Tao coach e sedute psico-spirituali Cosimo S. Mendis è da oltre 20 anni maestro di pratiche taoiste e di crescita emotivo-spirituale. “Soltanto un collegamento con una coscienza spirituale porterà l'individuo a più alti livelli di realizzazione” (da“Guarisci il tuo karma” di Rick Phillips). Incontri individuali in cui viene studiato il percorso più adatto a te tra raffinate pratiche di benessere psico-fisico (Qi Gong Via dell’Acqua, Tai Chi, Meditazione), trattamenti energetici per sbloccare e rilassare in profondità corpo e mente, sedute psicospirituali (lo strumento più efficace per accedere alla tua saggezza interiore e appropriarti del tuo potenziale inespresso). Per info: telefono 329.2317771; way@chigung.it. www.chigung.it

Un metodo che aiuta a risolvere i conflitti familiari e gerarchici, come quelli fra genitori e figli, con ricadute positive su ogni aspetto della vita: lavorativo, emozionale, di studio e persino aziendale. Spesso l’origine delle nostre emozioni negative quali rabbia, paura, senso di colpa, amarezza e tristezza, oltre all’ansia e all’attacco di panico, risiede in un evento emozionale accaduto nella vita di un antenato che non è stato in grado di integrarne la drammatica esperienza. L’emozione negativa che si accompagna all’evento passa in eredità ai propri discendenti finché qualcuno - rivivendo un analogo episodio - sia in grado di trovare la risposta adeguata e sciogliere la ripetizione. Fissa la tua prima seduta di Chronoline Analysis (l’analisi della Linea Temporale) e decidi di iniziare il percorso Cronogenetico togliendo la tua emozione negativa di imprinting Per info: telefono 334.3983434 info@cronogenetica.it www.cronogenetica.it

L'arte di ri-posarsi: esercizi per alleggerire l’anima AlohaSi rappresenta una stazione energetica sulla quale radicarci, rigenerarci e ripartire più consapevoli. L’AlohaSi è un metodo e uno strumento brevettato semplice, leggero, studiato appositamente per essere anche portatile, rilassa e mobilizza le fasce muscolari e nervose che sostengono la colonna vertebrale. L’AlohaSi assicura con pochi e semplici gesti un auto massaggio su tutto il rachide ottenuto per effetto della pressione del corpo stesso, sostiene e amplifica la sospensione funzionale. Per info: Maria Patrizia Gavoni, telefono 348.3543096: info@alohasi.com www.alohasi.com



Fan11.pdf