Page 1

Tra il lago di Como e la terra d’Africa… d ove p o r t a l a p a s s i o n e p e r l ’ u m a n i t à ?

Incontriamo l’associazione onlus italo-senegalese con sede a Como

“I BAMBINI DI ORNELLA” ” che lavora nella scolarizzazione e riduzione del disagio dei bambini senegalesi, e ha costruito il Centro polifunzionale “Giovanni Quadroni” a Kelle sur Mer, a 50 km da Dakar

interviene

Severino Proserpio fondatore e presidente, ex sindacalista, che da dieci anni vive in Senegal

“C’è una filosofia di vita che nelle storie individuali ritrova i segni dell’identità e dell’appartenenza…”

dialogano con lui i suoi compagni e amici:

Wolfango Pirelli segretario Camera del Lavoro di Lecco

Cecco Bellosi scrittore, responsabile della Comunità “Il Gabbiano di Colico” partecipa:

Virginio Brivio Sindaco di Lecco

giovedì 19 dicembre 2013 ore 20.30 CGIL Lecco, Via Besonda 11, Salone G. Di Vittorio


“I Bambini di Ornella” è un’associazione onlus fondata nel 2005 che opera sul territorio di Como in stretta relazione con la sua gemella “Les enfants d’Ornella” in Senegal. E’ nata da un’idea di Severino Proserpio e della sua cara moglie Ornella, che dopo anni di viaggi alla ricerca di un luogo dove impiantare il loro sogno, scelgono Kelle, villaggio appartenente alla comunità rurale di Yene, di cui fanno parte 9 villaggi dediti ad agricoltura e pesca. In Senegal, “Les Enfants d’Ornella” porta avanti un progetto di sviluppo integrato intervenendo soprattutto nel settore dell’educazione dei bambini. Il progetto è ben radicato sul territorio, gode della stima e della considerazione sempre più forte delle famiglie e delle istituzioni locali, contando sul costante lavoro burocratico di un direttivo comasco sempre all’opera perché l’associazione continui a vivere. Sono moltissimi i volontari che si alternano nel tempo e continuano ad assicurare la loro presenza al centro. LE ATTIVITA’ DEL CENTRO “G. QUADRONI” A partire dagli ultimi mesi del 2007, terminati i lavori di edificazione del Centro, vengono avviate alcune attività in forma continuativa con carattere educativo e ludico rivolto ai bambini della comunità locale: Corsi di percussione – attività di avvicinamento,basata sulla grande attrattiva di una delle più radicate tradizioni. Corsi di danza – introduzione alle regole comportamentali di disciplina ed impegno. Teatro – didattica sulla spontaneità ed espressività agite in un contesto organico. Corsi-vacanza - nel periodo di chiusura delle scuole) e Corsi di integrazione scolastica, svolti al mattino presso la scuola di Kelle ed il pomeriggio presso il Centro, con l’obiettivo di rafforzare le difficoltà sulle materie di insegnamento e introdurre i temi del rispetto, dell’impegno e dell’igiene sanitaria. Petit Reporter - È un’attività avviata con i ragazzi più grandi, promossa con il sostegno dei laureati e laureandi dei villaggi, basata sulla consapevolezza dei problemi locali. I bambini intervistano gli adulti e si fanno attori delle esigenze locali, imbastendo rappresentazioni che vengono poi trasmesse dalle radio locali, molto ascoltate in un contesto poco o per niente scolarizzato. Alfabetizzazione con i bambini di spiaggia - Si tratta dei numerosi bambini che non frequentano le scuole e che vagano sulla spiaggia in attesa di un ingaggio da parte dei pescatori locali. Li si avvicina con attività di carattere ludico e, successivamente, li si introduce alla scolarizzazione. Spesso occorre dar loro riconoscimento giuridico (anagrafe). Alfabetizzazione con i Talibé - Sono i bambini (tutti maschi) affidati ai Marabout, che insegna loro il Corano. Molti sono orfani, molti giungono da altre regioni dell’Africa. Hanno un futuro incerto e si mantengono con la questua. Con i Marabut che hanno accettato il Progetto si interviene a sanificare le Daara (le case dei Marabut) e si inizia l’alfabetizzazione. Presso il Centro i Talibè vengono aiutati nella pulizia personale, nelle piccole cure mediche, possono giocare e mangiare. Laboratorio di Sartoria – progetto della durata di 3 anni, in collaborazione con l’associazione Sunugal, per la formazione di 30 persone, con possibilità di sviluppo lavorativo. tutte le info e donazioni sul sito:

www.ibambinidiornella.it – mail: info@ibambinidiornella.it

Serata 19 dic i bambini di ornella def  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you