Issuu on Google+

mercoledì 10 luglio

il gusto della pietra ore 20:00 cena menù Cuore della terra ore 21:30 Cave e consumo del territorio nella provincia di Lecco Incontro con Gianni Gerosa - CECC - comitato esecutivo coordinamento Cornizzolo

Il Territorio della Provincia di Lecco è un patrimonio ambientale, paesaggistico, storico da rispettare, valorizzare e trasmettere nel modo più integro possibile alle generazioni future. Al consiglio provinciale di Lecco è in corso di approvazione il nuovo piano cave che per i prossimi 20 anni deciderà il consumo delle montagne attorno a Lecco, montagne già fin troppo sfruttate. Quali ritorni per la collettività ci sono dall’industria estrattiva locale? Quale modello di sviluppo ecocompatibile è stato pensato per il futuro? Quale scenario si prospetta alla luce dell’odierna crisi economica, in particolar modo nel settore dell’edilizia? Una panoramica sul piano cave in approvazione, sulla situazione attuale e sulle conseguenze per il nostro territorio.

mercoledì 17 luglio

il gusto della terra avere o essere? Dal momento che la società nella quale viviamo è dedita all’acquisizione di proprietà e al guadagno, di rado ci capita di trovarvi manifestazioni della modalità esistenziale dell’essere, e la maggior parte di noi considera la modalità dell’avere come la più naturale, anzi l’unico stile di vita accettabile. Erich Fromm, Avere o essere?

Il futuro non è un posto dove tu stai andando... è un posto che tu stai creando (Nancy Duarte) “H-drà” è un festival, una fiera d’arte, di cultura, d’ambiente ed economia per una vita sostenibile. Si è realizzato a Lecco nei giorni 7, 8, 9 giugno H-drà è una miscela di arte, cultura, ambiente ed economia; una rete di persone, enti pubblici e privati, associazioni e istituzioni alla ricerca di un percorso comune per promuovere i temi della sostenibilità. ore 20:00 cena menù Semi in salvo

Avere le montagne, chiamarle “cave”, sottometterle a logiche di profitto o essere abitanti rispettosi di un territorio che ha bisogno di bellezza e rispetto? Avere il controllo sulla natura, sulle specie animali, vegetali, modificare, uniformare, portare all’estinzione, devastare ecosistemi o essere custodi di una diversità che è essenziale per la vita sulla Terra? Avere beni, possedere ricchezze, riempire la vita di “cose” o essere in ricerca di un’essenzialità che può sgomberare la strada permettere di ritornare ad una intensa umanità?

Tre serate, tre cene, tre momenti di incontro conviviale, tre percorsi per scoprire come affrontare in concreto alcuni riflessi della vita quotidiana.

ore 21:30 Proiezione del video Quaderni di campagna del regista e videomaker Carlo Limonta e incontro con Teodoro Margarita, presidente dell’associazione Civiltà contadina, per la salvaguardia della biodiversità. www.civiltacontadina.it Civiltà Contadina è un’associazione non lucrativa di seed savers contadini e coltivatori urbani che dal 1996 salva e condivide i semi delle varietà ortive e cerealicole italiane ed estere, formando così un patrimonio genetico che possa essere tramandato alle future generazioni.

mercoledì 24 luglio

il gusto dell’essere ore 20:00 cena menù Avere o essere ore 21:30 L’Armenia: immagini e racconti di viaggio in collaborazione con l’Agriturismo Il Ronco di Garlate giovedì 11 luglio

memoria di Mamadou ore 20:00 venerdì 26 luglio

omaggio a Nelson Mandela ore 21:00 con il Coro Elikia

La Casa sul Pozzo corso Bergamo, 69 -Lecco - rione di Chiuso parcheggio esterno

Una terra per generare un confronto con i nostri modelli di umanità e di vita. Il monachesimo è stato un tentativo, che ha percorso tutta la storia dell’Occidente cristiano, di instaurare un’altra forma di economia, sottratta al dominio del possesso, e un’altra forma di vita, sottratta alla presa del diritto e dominata dal senso dell’amore. Un tentativo che non ha vinto, ovviamente, ma interessante anche per riflettere sul modo di vita della contemporaneità.


Inafferrabili gusti 13