Issuu on Google+


Ai confini della città: luoghi del mondo e del teatro. Laboratorio di scrittura teatrale con lettura Il laboratorio si articola in incontri pomeridiani di scrittura condotti da Paolo Bignami, con un incontro intermedio condotto da Lorenzo Volpi Lutteri dedicato alla lettura dei testi e all'uso narrativo dello spazio scenico, per un totale di cinque incontri. La lettura (che consisterà nella mise en espace del proprio testo o di un testo altrui) sarà momento di verifica e approfondimento delle qualità necessarie di un testo scritto per la scena.

“Luoghi abitati o disabitati, probabili o improbabili punti d'incontro di vite, luoghi attraversati da storie. Cavalcavia, sottopassi, bar fuori moda, centri commerciali, piazze, musei, fabbriche dimenticate, saranno il punto d'inizio, il pretesto, per un laboratorio sulla scrittura teatrale che parta dai luoghi per trovare o immaginare situazioni, personaggi, storie. Cercheremo indizi in luoghi inattesi e nascosti e in luoghi che attraversiamo ogni giorno per indagare oltre il quotidiano. Quali sono i luoghi dove hanno ambientato le loro opere Shakespeare, Goldoni, Beckett, Genet, Koltès, Horovitz? Quanto il luogo dove è ambientata la storia è importante per lo sviluppo dell'azione? Quanto è importante il luogo teatrale inteso come spazio scenico? Rovisteremo tra gli strumenti a disposizione di chi scrive per la scena per trovare quelli più adatti per raccontare le storie che abitano le città oggi, sceglieremo cosa tenere e cosa lasciare da parte, cercando un tempo, una pausa per cogliere uno sguardo o un'immagine da cui partire. Lo faremo accompagnati dalle parole di autori di oggi e del passato e aiutati da un incontro dedicato alla lettura del materiale elaborato nella prima parte del laboratorio. I testi elaborati, pur brevi, cominceranno il loro percorso verso la scena, verranno messi alla prova per essere revisionati e discussi in un ultimo incontro. Sarà un'occasione per indagare nel concreto i modi e le forme di scrittura per il teatro.”


I luoghi: Istituto Don Guanella, Via Tommaso Grossi, 18 – Como Eskenosen, Via Prudenziana, 17 – Como I tempi: 10 marzo 2012 h. 14.30 – 17.30 17 marzo 2012 h. 14.30 – 17.30 31 marzo 2012 h. 14.30 – 17.30 7 aprile 2012 h. 14.30 – 17.30 14 aprile 2012 h. 14.30 – 17.30 Costo: 80 euro Paolo Bignami è autore teatrale. Si avvicina alla scrittura teatrale con dei monologhi umoristici, nel 1996 e nel 1997 partecipa a “Il Sarchiapone”, rassegna comica dedicata a Walter Chiari. Scrive poi monologhi, commedie, drammi e narrazioni teatrali. Alcuni suoi testi vengono letti durante rassegne dedicate alla drammaturgia contemporanea. Nel 2003 viene premiato con il testo “Ho perso la mia coda” al “Premio Fersen”. Nel 2004 "Il sogno di Evelina", realizzato insieme con Roberto Sampietro, vince ex-aequo il premio speciale Enea Ellero. Si forma con i corsi del Teatro Città Murata e frequentando seminari di scrittura e di teatro con Roberto Anglisani, Stefano Benni, Jacopo Fo, Ascanio Celestini, Cesare Lievi, Eugenio Allegri, Michele Monetta, l'Odin Teatret, Peter Schuman, il Living Theatre. E' tra i fondatori dell'associazione culturale Teatrame. Fa parte del TeatroGruppo Popolare di Como. Lorenzo Volpi Lutteri è attore e insegnante di arte drammatica. Allievo di Giorgio Strehler, ha partecipato a produzioni nazionali di teatro e teatrodanza, diretto fra gli altri da Strehler, Luca Ronconi, Roberto Guicciardini, Michele Abbondanza/Antonella Bertoni. Dal 2005 conduce lezioni e seminari di interpretazione, vocalità, uso del corpo scenico. E' tra i fondatori della associazione Artifando! di Milano.

Associazione Teatrame www.teatrame.it mail teatrame@libero.it Tel. +39 031 305137

Associazione Artifando! www.artifando.org fb: facebook.com/artifando mail: info@artifando.org


corso_di_scrittura_2012-1