Page 6

Nando Ferdinando Bonezzi era nato a Saliceta S. Giuliano e nel 1955 aveva sposato Luciana Storchi; la famiglia (nel frattempo era nato Roberto) si trasferì a Ganaceto 50 anni fa subentrando alla cognata Franca nella gestione del negozio di alimentari sito in via Gherlino. In seguito la famiglia Bonezzi gestì il negozio di via Nazionale per Carpi. Per 25 anni Nando è stato il bottegaio di riferimento per la maggior parte degli abitanti di Ganaceto e per molte persone che transitavano per il Paese. Uno dei punti fondamentali per Nando non era il profitto, ma il “servire bene i clienti”. Appena arrivato a Ganaceto si guadagnò il giudizio di essere una persona seria, faceva quasi soggezione, ma quando sorrideva aveva un sorriso spontaneo. Dopo qualche tempo i ganacete-

si impararono a conoscerlo e diventò una persona carismatica; se una cosa l’aveva detta Nando non valeva neanche la pena discuterne, voleva dire che era così. Ci si stava volentieri in compagnia, era pronto alla battuta, ma amava più ascoltare che parlare; soleva dire “ la parola è d’argento, ma il silenzio è d’oro”. Aveva alto il senso del dovere, della dignità e del vivere in comunità. Un altro pregio di Nando era che qualunque cosa facesse si impegnava per farla bene; ne è una dimostrazione la moltitudine dei lavori edili che svolgeva nella continua ristrutturazione della sua casa. Queste caratteristiche sono state messe in risalto anche nella bella omelia che Don Mario ha pronunciato durante la messa funebre, con la Chiesa piena di

parenti ed amici. Don Mario ha anche ricordato con quale impegno Nando faceva il Presepe in Chiesa; le sue casette ed il paesaggio erano un opera d’arte; dopo la messa di mezzanotte i fedeli facevano la fila per vedere il nuovo presepe, ogni anno più bello. I Parrocchiani che aiutavano Nando in questa attività erano fieri di lavorare con Lui e prendendolo come esempio hanno continuato questa bellissima tradizione anche durante la sua malattia. La creatività, la cura dei particolari, la passione e la dedizione che Nando aveva per il presepe l’ha trasmessa al figlio Roberto. L’Associazione “Insieme per Ganaceto” porge le condoglianze a Luciana ed a Roberto.

La famiglia Bonezzi ringrazia i numerosi partecipanti alla cerimonia funebre del loro caro Nando, che sono stati vicini alla famiglia e ne hanno onorato la memoria. L’Associazione “Insieme per Ganaceto “ porge le più sentite condoglianze alla famiglia Artioli per la mancanza della loro cara Lugli Maria.

n. 19 - estate 2011  

Al Fullias, csa gh'è ed nov a Ganazè

Advertisement