Issuu on Google+

2013

www.assomotor.it


ONLY MOTOR srl - La storia

03

Il TROFEO MONOMARCA

07

COLLABORAZIONE CON HM MOTO SPA

11

SUPERMOTO

Il TEAM ASSOMOTOR nel SUPERMOTO

LO STAFF

LA STRUTTURA

I MEZZI UFFICIALI ASSISTENZA

05

09

13 15

LE MOTO DA GARA

17

I NOSTRI PARTNER

21

MEDIA

25

LE FIERE IN CUI SIAMO PRESENTI

PROPOSTA 2013

MEDIA COVERAGE

19

23

27


INDEX

Supermoto of Nation Champion 2013


La Storia

1991 - Si accende una nuova stella nel firmamento dell'enduro e dei rally. È il team Assomotor, una squadra formata da tre piloti, che ottiene subito il 3° posto nel Campionato Italiano Motorally ed il 5° posto assoluto nel Transitalia Marathon, evoluzione del Rally del Titano, con il pilota e patron Alfredo Bevilacqua. 1992 - Continua il momento magico, come nel 1993. 1994 - Proseguono gli impegni nel mondo dell'enduro e dei rally. 1995 - Arriva il primo Titolo Italiano, con il pilota Franco Mei, e il team guadagna in popolarità e credibilità tra gli operatori del settore, tra questi Malaguti e KTM Farioli. Con queste ultime due case si sviluppa una partnership prestigiosa che impegna il team Assomotor nei Campionati Italiano Motorally e Scootercross. 1996 - Arriva anche il supporto del Comune di Bologna. In questo anno il pilota Massimo Chiesa, su KTM 660 Rally, partecipa alla Granada-Dakar e all'Atlas Rally in Marocco. Sempre con Chiesa, il Team Assomotor conquista anche il Titolo Italiano Raid Marathon ed il prestigioso primo posto al Rally di Sardegna. Nel Campionato Scootercross il Malaguti Crosser CR1 Ufficiale curato dal Team Assomotor e guidato da Lorenzo Alvisi conquista il Titolo nella categoria S1 50 codice. Al Motorshow di Bologna Assomotor e Malaguti organizzano la “Grande sfida Malaguti-Q8”, che coinvolge quasi 1000 partecipanti. 1997 - Mauro Uslenghi, su KTM 125, si aggiudica il Titolo Italiano Motorally. Massimo Chiesa conquista tre vittorie al Rally Optic 2000 di Tunisia ed il quarto posto assoluto all'Atlas Rally in Marocco. 1998 - Nel Team Assomotor entra uno dei piloti più promettenti del panorama rally, Matteo Graziani, che si affianca a Mauro Uslenghi. Il Team Assomotor conquista ben cinque Titoli Italiani nelle categorie 300, 125 ed assoluta. Gli altri successi sono la vittoria assoluta al Rally di Sardegna e quella di classe nel Rally Optic di Tunisia, ottenute da Graziani. 1999 - Il Team Assomotor cresce ancora. Dal punto di vista istituzionale con la fondazione da parte del suo manager Alfredo Bevilacqua della Only Motor, società a cui la Federazione Motociclistica Italiana affida la gestione e la promozione del Campionato Italiano Motorally. Dal punto di vista sportivo, con la partecipazioni di Mauro Uslenghi e Matteo Graziani alla Granada-Dakar. Ma arriva anche il primo vero boccone amaro: al Rally Optic 2000 di Tunisia, a cui partecipano Uslenghi, Graziani e Flavio Agradi, quest'ultimo pilota perde la vita in un incidente. Il team si ritira dalla competizione, pur avendo Graziani al quinto posto assoluto e Uslenghi al dodicesimo, ma al primo posto della classe 400. 2000 - Il Team Assomotor si lega a Fabrizio Meoni e si eleva così ai massimi livelli agonistici: è una stagione trionfale, con Meoni che conquista la Coppa del Mondo Rally TT. 2001 - Meoni rimane, andando a vincere la Dakar, e l'attività continua anche in ambito nazionale, con i numerosi successi di Chiesa, Uslenghi e del giovane sammarinese Alex Zanotti, sulle nuove moto fornite da HM, il distributore ufficiale delle moto Honda off-road. 2002 - Si cambia casa. Il Team Assomotor si trasferisce a Carpi, in provincia di Modena, con l'ulteriore incarico di rappresentare HM Honda nelle competizioni rallystiche, nazionali e non, ed organizza una squadra vincente composta da Massimo Chiesa, Mauro Benedetti, Alex Zanotti, Denis Pregnolato e Alberto Gerli. 2003 - Con Pes e Zanotti parte la prima esperienza nel Supermotard del Team HM Giletti Assomotor, schierato al via del Campionato Italiano.

03


2004 - Si intensifica l'impegno nel Supermotard con due squadre. Una è composta da Pes e Zanzi e partecipa al Campionato Italiano, mentre l'altra, composta dal solo Max Verderosa, prende parte al Campionato Mondiale. Verderosa sfiora il Titolo ed è vice campione del mondo. 2005 - Finisce la collaborazione con la FMI per l'organizzazione del Campionato Motorally, che nel periodo di gestione Only Motor ha visto un aumento delle iscrizioni del 20-25%. Si intensifica l'attività con HM: mantenuta la squadra impegnata nei rally, la squadra Supermoto, composta da Fabio Balducci e Attilio Pignotti, partecipa ai Campionati Italiano e Mondiale. 2006 - Due squadre di altissimo livello. Nei Rally sono impegnati ben tre piloti: Alex Zanotti su HM Honda CRF 450 X, Mauro Uslenghi su HM Honda 490 X e Franco Dal Bello su HM Honda CRF 250 E. In Supermoto il Team HM Giletti Assomotor si affida al bolognese Massimo Beltrami e allo spagnolo Nestor Jorge, entrambi iscritti alla classe S2 del Campionato Mondiale e del Campionato Italiano con la HM Honda CRF 450 che si aggiudica l'Italiano con Beltrami. 2007 - La stagione 2007 appena conclusa ha visto scherate due squadre di altissimo livello. La prima nel campionato italiano motorally con tre piloti, Mauro Uslenghi su HM Honda CRE 450 X, Franco Dal Bello su HM Honda CRE 250 X e Roberto Zanetti su HM Honda CR 250. La seconda, schierata sia nel Campionato Italiano sia nel Mondiale Supermoto, con i piloti Massimo Beltrami, pluricampione Italiano, ed il giovanissimo Teo Monticelli, tutti e due su HM Honda CRF 450 nella categoria S1 (450cc). 2008 – Abbiamo disputato il campionato italiano con tre piloti; Jerome Giraudo e Teo Monticelli per la classe S1,e Emanuele Frosi per la classe S2. Nel Mondiale Supermoto con Jerome Giraudo e Teo Monticelli. Nel Mondiale Motorally con tre piloti; Mauro Uslenghi classe 250 4 tempi campione italiano motorally e raid TT 2008,Roberto Zanetti classe 450 4 tempi,e Roberto Banaciutti classe 600 4 tempi. 2009-Il team Assomotor decide di puntare su Ivan Lazzarini e il riconfermato Jerome Giraudo, questa annata è ricca di successi, Ivan si aggiudica il titolo Italiano e Internazionale d'Italia vince la prestigiosa gara ad invito a Mettet ma la più grande soddisfazione è la vittoria agli X-Games di Los Angeles primo Italiano e unico Europeo ha entrare nel'albo d'oro della manifestazione. 2010-A Ivan Lazzarini viene affiancato Viktor Bolsec e il giovane Lorenzo Lapini, Ivan Lazzarini è ancora protagonista vincendo il campionato Italiano, il primo a categoria unica, ed è brillantemente quarto nel mondiale. 2011-Ivan Lazzarini e il team Assomotor sono Campioni Italiani per la terza volta consecutiva. 2012-Ivan Lazzarini e il team Assomotor si sono riconfermati Campioni Italiani e hanno ottenuto un ottimo quarto posto nel Mondiale. 2013-Nel 2013 il team Hm Honda Racing ha schierato Christian Ravaglia e Fabrizio Bartolini che hanno ottenuto grandi risultati arrivando a conquistare il trofeo delle Nazioni a Pleven


Il team HM Assomotor

Nel 2003, con Pes e Zanotti, ha inizio l'avventura nel Supermotard del Team HM Giletti Assomotor, schierato al via del Campionato Italiano. L'anno successivo l'impegno si intensifica e vengono schierate due squadre: una è composta da Pes e Zanzi e partecipa al Campionato Italiano, mentre l'altra, composta dal solo Max Verderosa, che diventerà vice campione del mondo, prende parte al Campionato Mondiale. Nel 2005 si intensifica l'attività con HM e Assomotor partecipa ai Campionati Italiano e Mondiale con una squadra composta da Fabio Balducci e Attilio Pignotti. Il passato recente (2006) è ormai sulla bocca di tutti: il Team HM Giletti Assomotor si affida al bolognese Massimo Beltrami e allo spagnolo Jorge Nestor, iscritti alla classe S2 del Campionato Mondiale e del Campionato Italiano, che si conclude con il titolo Italiano conquistato da Beltrami. Nella 2008 la squadra di Assomotor ha schierato nei Campionati Italiano e Mondiale Supermoto i piloti Jerome Giraudo, Emanuele Frosi,ed il giovanissimo Teo Monticelli, tutti su HM Honda CRF 450 nella categoria S1 (450cc). Nel 2009 Assomotor affianca al riconfermato Jerome Giraudo il pluricampione Ivan Lazzarini che disputerà una stagione fantastica vincendo il campionato Italiano la classica gara di Mettet ed andando a trionfare a Los Angeles agli X-Games unico Italiano ed Europeo a vincere la manifetazione. Nella stagione 2010 il team ha schierato Ivan Lazzarini e Victor Bolsec nel campionato Italiano e Mondiale e il giovane Lorenzo Lapini nel campionato Italiano Open, Lazzarini si è confermato vincitore del Campionato Italiano e degli Internazionaliu d’Italia Per la stagione 2011 il team schiera Ivan Lazzarini e Max Verderosa nella S1 Italiana e Mondiale e Lorenzo Lapini nella classe Open e la giovane Barbara Pietrantoni nella Coppa Italia. La stagione 2012 il Team ha schierato Ivan Lazzarini, Fabrizio Bartolini e Alexander Latyshev, Lazzarini e Assomotor si sono aggiudicati il quarto titolo Italiano consecutivo. Per il 2013 entra in squadra il forte pilota bolognese Christian Ravaglia che affianca il riconfermato Fabrizio Bartolini, ottima stagione sia nel mondiale che negli Internazionali e grandissima vittoria con Ravaglia al trofeo delle Nazioni in Bulgaria

05


SUPERMOTO


Il Trofeo Monomarca

È un torneo promozionale nato dalla collaborazione tra Only Motor e HM Honda. Le gare sono inserite nel programma delle prove del Trofeo Dunlop, definito dagli addetti ai lavori il “piccolo Mondiale” poiché vi partecipano tutti i team ufficiali, per confrontarsi e mettere a punto le moto impegnate nel torneo iridato. Le prove previste sono sei, distribuite su tutto il territorio italiano, da Nord a Sud e, saltuariamente, sulle isole. 32 i piloti privilegiati (numero chiuso) che possono prendere il via al Trofeo HM Honda Supermoto, per mettersi in luce davanti all'elite del Supermoto ed avvicinarsi al Team Ufficiale HM Honda sotto la tenda di una hospitality allestita appositamente. Una prova aggiuntiva viene abbinata ad una delle due di Campionato Mondiale che si svolgono in Italia per aumentare ulteriormente la visibilità del Trofeo. C'è da evidenziare, quindi, la massiccia presenza di stampa e TV, con dirette o differite su Sport Italia e Rai Sport Satellite. Il pubblico presente alle prove di Campionato supera le 10.000 presenze, mentre per le prove iridate le presenze raddoppiano

07


HM HONDA Supermoto


Lo STAFF Manager e amministratore unico

ALFREDO BEVILACQUA

Team Coordinator

PAOLO VALLARINO

Responsabile Operativa

AUGUSTA SORGARI

Responsabile Amministrativa

ALESSANDRA DALLE AVE

Responsabile Tecnico

DAVIDE MARCHESELLI

Responsabile Tecnico

MARCO CUCCUI

Responsabile Tecnico

DIEGO VALDINI

Responsabile Motorista

ENRICO TOMASIN

09


COLLABORAZIONE

CON HM MOTO

Dopo diversi anni di attivitĂ  al fianco di KTM Farioli, il team manager di Assomotor, Alfredo Bevilacqua, ha deciso di cambiare marca motociclistica e di collaborare con Honda Moto spa, trovando nel Presidente, sig. Alfredo Ciresa, un partner ideale. Nuovi stimoli per un maggiore impegno, finalizzato al conseguimento di nuove gratificazioni. Fino al 2000, infatti, l'attivitĂ  agonistica svolta per HM si limitava alla sola partecipazione al campionato rally. Due anni dopo gli impegni raddoppiavano, su due diverse direttrici, aggiungendo ai rally il supermotard. Oggi la collaborazione tra Only Motor e Honda Moto spa si traduce in una presenza ufficiale nei campionati nazionali rally con tre piloti, nei campionati nazionale e mondiale supermoto con due piloti, nel freestyle con due piloti e si completa con l'organizzazione del Trofeo Honda HM Supermoto. Only Motor, infine, spesso rappresenta HM alle fiere e rassegne di settore (tra queste Off Road Fest di Motocross, Bike Expo, HM Fest), mettendo a disposizione le proprie strutture per l'esposizione delle novitĂ  di casa HM Honda.

11


SPA


La Struttura La “base” del Team Assomotor è situata a Carpi (Modena) sulla S.S. Romana Nord 39/D, ed occupa una superficie di 1000 mq di cui 150 adibiti ad uffici e 850 ad officina/magazzino. La logistica si avvale di un ampio magazzino di ricambi Honda (per la gamma off road, enduro, rally e supermoto) e di tutte la parti accessorie, quali plastiche, pneumatici, abbigliamento ed accessori tecnici. All'interno della nuovissima struttura è allestito il moderno reparto corse, dove i tecnici Assomotor preparano accuratamente tutte le moto da gara del Team. Ogni qual volta si definisca una soluzione tecnica atta a migliorare le prestazioni delle moto da gara, le relative parti speciali vengono realizzate direttamente all'interno del reparto corse con l'ausilio di macchinari sofisticati come frese, tornio e lavorazioni al tig. In questo modo ed in qualsiasi momento i tecnici Assomotor sono in grado di effettuare modifiche anche importanti sulle moto. Da noi la clientela Honda Off Road può trovare un supporto tecnico competente per la risoluzione dei vari problemi, e meccanico per migliorare le prestazioni delle moto o per renderle ancora più specifiche. Gli ampi uffici ci permettono di ricevere i nostri partner, clienti o piloti, in un contesto accogliente e professionale adatto ad ogni forma di trattativa commerciale o definizione di programmi e preventivi.

13


I mezzi Ufficiali Il TEAM ASSOMOTOR è sempre al fianco dei propri piloti in ogni manifestazione o evento sportivo con i seguenti mezzi: Camion Iveco Nuovo eurocargo 120/270 lunghezza 12 metri adibito ad hospitality ed officina mobile con tenda completamente chiusa di 100 metri quadrati. Furgone di assistenza veloce Sprinter 418 F 43 L/35 3000cc 184 cv per sessioni test e gare.

15


LE MOTO Il Team Assomotor grazie alla collaborazione con HM Moto S,p,A, gestisce nel suo parco moto: N° 8 HM HONDA CRM 450 reparto Supermoto

17


Le Fiere

ONLY MOTOR rappresenta HM MOTO spa alle rassegne di settore più importanti quali: Off road fest di Motocross Bike Expo HM Fest Honda Festival Motor Show di Bologna esponendo le novità della gamma HM HONDA.

19


I NOSTRI PARTNER

21

2013


PROPOSTA 2014

23


MEDIA COVERAGE

2013

TV Programmazione televisiva Mondiale, con i piĂš importanti canali tematici Nazionali ed Internazionali.

STAMPA Presenza su tutti i magazine di settore. Nazionali: Motocross - Motociclismo Fuoristrada - Motosprint - Sport Auto Moto - Gazzetta dello Sport - Obiettivo Motor - Due Ruote - Moto.it Internazionali: Australia, Belgium, Brazil, Canada, Czech, Croatia, Denmark, England, Estonia, Finland, France, Germany, Greece, Hungary, Ireland, Israel, Italy, Japan, Latvia, Netherlands, New zealand, Norway, Poland, Portugal, Russia, Slovak rep, Slovenia, Spain, Sweden, Switzerland, Usa. Per una tiratura totale di mezzo milione di copie ogni mese. BROADBAND PossibilitĂ  di visionare le gare anche su internet in tempo reale e seguire in differita le sintesi delle migliori gare anche dei campionati italiani.

25


MEDIA COVERAGE

27

2013


GALLERY SEASON 2013

CHRISTIAN RAVAGLIA


FABRIZIO BARTOLINI



Brochure Team Assomotor 2013