Page 1

il mare di roma 2014


IL PROGETTO premesse e formati

P

eople magazine Roma è un free ress finalizzato alla promozione turistico-territoriale nel litorale romano, attraverso una distribuzione capillare nei luoghi di aggregazione del Mare di Roma come gli stabilmenti balneari e le aree commerciali che richiamano un grande numero di visitatori. La tipologia commerciale del progetto prevede un prodotto distribuito gratuitamente finanziato attraverso la vendita di spazi pubblicitari al suo interno.

• • • • •

Roma e Lazio Appuntamenti dell’estate lidense Consigli per gli acquisti Gossip e Tempo libero Enigmistica

l’esperienza La pluriennale esperienza maturata dal nostro team nella realizzazione di magazine freepress ci permette di offrire un servizio di alta qualità, sia dal punto di vista della realizzazione che delle tempistiche.

mission La mission del progetto è sensibilizzare e stimolare il potenziale lettore-cliente atraverso un messaggio commerciale di penetrazione supportato da argometni giornalistici di facile lettura sulla spiaggia e che siano di interese generale.

strategia La strategia che ci proponiamo di attuare prevede il potenziamento della stessa attraverso una veste grafica accattivante che permetta una maggiore penetrazione dei contenuti.

tipologia contenuti Il format da noi studiato si adatta perfettamente alle seguenti tipologie di intrattenimento ludico-editoriale:

dati tecnici formato 24cm x 34cm

foliazione 24 pagine

grammatura

115 grammi


timing uscite giugno sabato sabato sabato sabato

7 14 21 28

luglio sabato sabato sabato sabato

5 12 19 26

agosto sabato sabato sabato sabato

2 9 16 23


fase 1

copertura economica

costi editoriali

D

realizzazione

Sponsor

stampa&carta

opo aver perfezionato lo studio di fattibilità, si passa alla copertura economica del prodotto.

La ricerca di sponsor viene demandata ad account che già dai primi contatti avranno il polso della situazione per capire il grado di copertura economica per quel che concerne il loro settore.

Organizzatori Il supporto degli account commerciali potrebbe essere coadiuvato da un efficace intervento economico da parte degli organizzatori di eventi locali preposti allo sviluppo del territorio. L’azione congiunta permetterebbe di raggiungere un breakeven ottimale per il progetto editoriale.

€ 1.000 per uscita 24 pp. 10.000 copie

€ 2.000

distribuzione € 300 per uscita advertising € 350 mezza pagina € 600 pagina singola € 1100 pagina doppia

cellophanatura da concordare iva non compresa nei prezzi

fase 2 A

questo ounto si mette in moto la macchina per rendere sempre maggiore il grado di penetrazione del prodotto editoriale. E’ importante in questa fase confrontarsi con gli sponsor e gli eventuali organizzatori degli eventi dell’Estate lidense che suggeriranno un po’ le linee guida da seguire, cioè gli argomenti da trattare affinché il prodotto editoriale centri l’obiettivo prefissato. Dopodiché, si mette in piedi un timone del free press al quale debbono offrire il loro contributo anche gli account che hanno il polso della situazione per quel che concerne i potenziali sponsor anche attraverso redazionali pubblicitari. Testi e foto viaggiano di pari passo. Si prepara una griglia grafica nella quale lavorare. E a mano a mano che il materiale arriva in redazione lo si

preparazione

impagina. In corso d’opera, in base alle esigenze degli sponsor, è possibile apportare qualche cambiamento in fatto di articoli o foto, ma senza stravolgere l’idea iniziale altrimenti si rischia di far crollare l’intera impalcatura col problema poi di un allungamento dei tempi che sarebbero deleteri per l’uscita del prodotto. In caso di particolari eventi che chiedono la presenza ufficiale del nostro free press è indispensabile che ci sia la liberatoria per l’ultilizzo dei loghi e qualsiasi cosa abbia a che fare con l’ufficialità. Due i punti salienti: • Temi da trattare • Raccolta testi e foto


fase 3 realizzazione

P

er realizzare il free press, rifacendosi al punto precedente, è importante la raccolta del materiale scritto e fotografico. E questo sarà opera della redazione. Dopodiché si comincia a dar vita al prodotto che per la sua messa in macchina ha bisogno di una dead line redazionale (massimo tre giorni prima della messa in macchina). Uniche eccezioni, ma che non possono comunque rendere affannosa la chiusura in redazione, sono le pubblicità last minute procurate dagli account. Una volta completato il numero, le bozze vengono inviate agli sponsor o ad eventuali organizzatori per una verifica finale. Quindi, apportate le eventuali modifiche, i pdf della rivista vengono inviati al centro stampa attraverso un ftp dedicato. E il prodotto è pronto per essere distribuito.

fase 4 distribuzione

piano distribuzione stabilimenti balneari 20 ostia 5 castelporziano 3 capocotta 3 villaggio tognazzi aree commerciali OSTIA dove indicato dagli sponsor


people magazine roma  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you