Page 1

THE QUAINT N° 2

L’Informazione che vuoi, quando vuoi.


In questo numero o

o

o

o

Una DivinitĂ femminile nascosta nella Bibbia

Vieri, uno psichiatra per accertare i danni del presunto ‘spionaggio’

Un panino senza pane: un'ora di esercizio intenso per smaltirlo

Un boa nella tazza del water


Una Divinità femminile Recenti studi rischiano di scatenare un nuovo ed aspro dibattito sul ruolo della donna nelle tre grandi religioni monoteiste: islam, cristianesimo ed ebraismo.

La ricercatrice, Francesca Stavrakopoulou, della facoltà di Teologia e Religione dell'Università di Oxford, afferma di aver ritrovato, nell'Antico Testamento, dei riferimenti ad Asherah, una divinità femminile, della fertilità, che sarebbe poi scomparsa dal testo sacro nel corso dei secoli. Il dubbio è che la sua figura sia stata cancellata appositamente, infatti, secondo alcune iscrizioni rinvenute su reperti archeologici, ritrovati nel Sinai, Yahweh (Dio in ebraico) era adorato insieme alla stessa Asherah e, secondo alcune fonti, erano adorati nello stesso tempio.


nascosta nella Bibbia J. Edward Wright, presidente dell'Arizona Center for Judaic Studies, sembra confermare le ipotesi della Stavrakopoulou, affermando che su moltre iscrizioni ebraiche si fa riferimento a "Yahweh e la sua Asherah". Secondo altre fonti, il ruolo di Asherah era particolarmente rilevante in alcune religioni sudorientali, rappresentando, infatti, una potente divinitĂ , la cui figura era legata alla fertilitĂ  ed alla terra.

Aaron Brody, biblista presso la Pacific School of Religion, interviene spiegando come, in principio, la maggioranza degli ebrei fosse politeista e che, dopo la distruzione del Tempio di Gerusalemme nel 586 a.C., fosse stata la visione monoteista ad imporsi universalmente. A questo punto il dibattito potrebbe spostarsi dalla discussione del ruolo della donna alla discussione su di un credo, che sarebbe stato creato e plasmato ad hoc nel corso dei secoli.


Vieri, uno psichiatra per accertare

Bobo Vieri sostiene di essere stato spiato ai tempi in cui giocava nell'inter, tra il 2000 e il 2004

A causare i presunti danni psicologici all'ex calciatore sarebbe stata l'acquisizione illecita di tabulati telefonici ed il

pedinamento agli atti.

E' questo il motivo per cui ora, il

fidanzato di Melissa Satta, ha intentato una causa civile contro l'Inter e la Telecom, chiedendo un risarcimento di 9 milioni e 250 mila euro all'una e 12 milioni all'altra.


i danni del presunto ‘spionaggio’

La richiesta, fatta da Danilo Buongiorno, legale di Vieri, è stata accolta dal giudice Damiano Spera del Tribunale di Milano.

Saranno uno psichiatra ed un medico legale a valutare se Vieri soffre davvero dei disturbi di cui parla: insonnia e una

forma depressiva derivante dal presunto spionaggio di cui è stato vittima nel periodo in cui militava tra le fila della

società milanese.

Nel frattempo, però, il Bobone nazionale può distrarsi con il poker, è diventato, infatti, un giocatore professionista e partecipa a numerosi tornei in giro per il mondo.


Un panino senza pane: un'ora E' stato definito 'un vero orrore' e in Nuova Zelanda è già allarme per le persone più vulnerabili, che dovrebbero essere difese dai rischi che comporterebbe il nuovo panino 'Double Down', è questo il nome del nuovo hamburger della catena KFC: un panino senza pane, ma con il doppio di carne. Comprende due fette di bacon e formaggio infilate tra due pezzi di pollo fritto. Il nuovo panino è già in vendita negli USA e in Canada e, presto, sbarcherà anche in Australia e Nuova Zelanda. KFC rivela che il 'Double Down' ha un contenuto di sole 520 calorie (2177 kilojoule). Scontata la protesta dei nutrizionisti con Robyn Toomath, portavoce di Fight the Obesity Epidemic, che dichiara: "Se sarà pubblicizzato, le persone cui si rivolgeranno gli spot saranno quelle più a rischio obesità. Abbiamo bisogno di iniziare a pensare di proteggere le persone vulnerabili e a porre delle limitazioni".


di esercizio intenso per smaltirlo Ad intervenire c'è anche Rosemary Stanton, importante nutrizionista, che bolla il nuovo panino come "orribile" e aggiunge: "Due terzi degli uomini e oltre la metà delle donne in Australia sono in sovrappeso. Non abbiamo bisogno di altre cose del genere. E' orribile". Alla Stanton si accoda Susie Burrell, altra nutrizionista, affermando che, per smaltire il 'Double Down' occorrerebbe un'ora di intenso esercizio fisico. E' difficile però credere che chi mangia un panino del genere possa poi preoccuparsi di smaltirlo con un'ora di intenso esercizio fisico.


Un boa nella E' successo ad Hannover, in Germania, lasciando sotto choc una bambina di sette anni che tutto avrebbe potuto immaginarsi tranne di trovare un serpente nel water! La bambina si trovava nella propria casa, quando, andando in bagno, ha sollevato la tavoletta e si è ritrovata di fronte un caro serpente. La madre ha subito avvertito la polizia che a sua volta ha interpellato i vigili del fuoco, anche se entrambi non sono riusciti a catturare l'animale, che poco dopo è scappato attraverso lo scarico. Nel frattempo però i poliziotti e i vigili del fuoco sono stati così "bravi" da riuscire a scattare delle foto con il serpente. Dalle immagini, comunque, si è giunti alla conclusione che si trattasse di un Boa Constrictor, che, in fin dei conti, è inoffensivo per l'uomo.


tazza del water L'Ipotesi è che sia scappato da un'altro appartamento e che, trovandosi i serpenti a loro agio in acqua, l'abbia fatto attraverso le tubature fino ad arrivare nel water della povera bambina tedesca. Dalle foto, inoltre, il serpente non sembrerebbe essere piÚ grande di un manico di scopa e ciò lascerebbe immaginare che si trattasse di un giovane esemplare, che forse cercava semplicemente qualcuno della sua età con cui giocare.


The Quaint - Numero 2  

Secondo numero di The Quaint

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you