Issuu on Google+

A.S.D

Nuovi

Percorsi

Anno I - Numero 1 Aprile 2013

Tiratura 10mila copie

Nuovi

Percorsi SENAGO

Periodico d’informazione dell’Associazione Sportiva Dilettantistica NUOVI PERCORSI

IL NUOVO GIORNALE DI SENAGO

Senago

Tante idee, energie e risorse da mettere in rete!

Il mondo delle Associazioni

Le ultime da...Pedale Senaghese, Senago Nuoto, Avis, Millennio e Il Tralcio

Crisi? Non tutti la temono

Due giovani sfidano il difficile momento economico e aprono il proprio negozio


2

PA R L I A M O D I N O I . . . Chi siamo

A.S.D

Nuovi

Percorsi

I Nostri Obiettivi

Oltre a quanto detto sopra, in un momento nel quale troppo spesso la vita ci porta a rinchiuderci tra le quattro mura domestiche, dove siamo bombardati da messaggi televisivi che ci invitano a rimanere “sintonizzati” in passivo “ascolto di informazioni”, la nostra Associazione si propone anche di risvegliare nelle coscienza di tutti quella voglia di “uscire di casa”, essere protagonisti di una propria crescita personale, socializzare, divenire parte attiva della cosiddetta “Società Civile”. Con questo intento, in maniera collaterale rispetto alla pratica sportiva, ci proponiamo osservare la realtà cittadina e di diventare un gruppo operante anche nell’ambito culturale e sociale del nostro Comune, mettendoci a disposizione del mondo associazionistico locale - del quale entriamo a far parte in punta di piedi - nell’organizzazione e nella gestione degli eventi che coinvolgeranno da qui in avanti i cittadini.

Molto semplicemente siamo un gruppo di amici, donne e uomini, più giovani e meno giovani, che hanno deciso di dedicare il proprio tempo, la propria passione per lo sport e la propria “voglia di fare” alla nascita di un gruppo organizzato, pronto a partecipare alle iniziative ludico-sportive organizzate settimanalmente nella nostra e nelle vicine province. Non abbiamo (per ora…!) velleità agonistiche o connesse al successo sportivo fine a sé stesso: ci piace, e molto, camminare e correre in mezzo alla natura o tra le strade delle nostre città, in sicurezza e allegria, tenendoci in forma, in salute e “liberi di spirito”.

Ogni domenica, ma anche ogni volta che i ritmi delle nostre vite ce lo concedono, partecipiamo dunque alle corse podistiche “non competitive” alla scoperta del territorio che ci circonda e alla ricerca di quel benessere psicofisico che solo attraverso la pratica sportiva è possibile ottenere.

Da questo comune piacere, dal desiderio e dalla voglia di stare insieme, comunicare, confrontarci, “condividere” nel senso più esteso del termine, è nata l’idea di questa Associazione, che oggi è diventata una splendida realtà, aperta a chiunque voglia unirsi a noi.


PA R L I A M O D I N O I . . .

Associazione Sportiva Dilettantistica

3 3

NUOVI PERCORSI

Il perché del nostro periodico

“Nuovi Percorsi”, la rivista di cui state leggendo il primo numero, nasce in primo luogo per informare i senaghesi delle nostre iniziative, ma rappresenta anche un’ideale spazio per la promozione del mondo associazionistico locale negli ambiti sportivo, culturale e sociale. “Nuovi Percorsi” vuole anche essere un veicolo agile, dal taglio giovane e dinamico, attraverso il quale i cittadini potranno osservare l’attualità, la cronaca e la politica locale.

Seguici su:

FACEBOOK http://facebook.com/AsdNuoviPercorsi TWITTER http://twitter.com/NuoviPercSenago FLICKR

Altro elemento cardine della nostra pubblicazione vuole essere il rilancio del commercio locale in un momento di crisi economica particolarmente acuta. Su “Nuovi Percorsi”, infatti, metteremo a disposizione tutto lo spazio che ci sarà richiesto utile alla promozione delle attività produttive del territorio, con l’ottica di voler stimolare e favorire di chi crede ancora al commercio di vicinato, al rapporto umano “unico” che si crea con l’esercente sotto casa. Un rapporto che va via via perdendosi, e con lui anche il senso di comunità. Nella parte conclusiva del nostro prodotto editoriale, infine, desideriamo proporvi un primo programma per cominciare a correre, la gustosa ricetta di una blogger culinaria di successo, parlarvi di musica emergente e farvi divertire con notizie curiose e alcuni simpatici passatempi. Buona lettura!

Per motivi organizzativi, tutto il materiale ricevuto non verrà restituito e rientrerà a far parte dell’archivio della nostra redazione. L’editore si riserva il diritto di impaginare e pubblicare il materiale ricevuto nella nella maniera più consona alla struttura della rivista in modo da garantirne la più corretta presentazione. L’editore non è responsabile del contenuto e della qualità degli inserti pubblicitari forniti direttamente dagli inserzionisti, che si assumono la responsabilità di quanto trasmesso alla redazione.

Direttore Responsabile: D irettore R esponsabile: Valerio Valerio M Mantovani antovani A.S.D

Nuovi

Percorsi Percorsi

Associazione Associazione Sportiva Sportiva Dilettantistica Dilettantistica NUOVI PERCORSI PERCORSI Associazione Associazione A Affiliata ffiliata

Nuovii Nuov

P ercorsi Percorsi

EEditore: ditore: ASD N Nuovi uovi P Percorsi ercorsi Pubblicità: P ubblicità: A Alessia lessia SSetta etta SSito ito Internet: Internet: www www.asdnuovipercorsi.it .asdnuovipercorsi.it

Periodico d’informazione Percorsi Periodico d ’infor ’inf ormazione dell’ASD dell’ASD Nuovi Nuovi P ercorsi in corso corso di rregistrazione egistrazione presso presso il TTribunale ribunale di Milano. Milano. Distribuzione Distribuzione gratuita. gratuita. TTiratura iratura 10mila copie. copie.

Indirizzo Indirizzo mail: inf info@asdnuovipercorsi.it info@asdnuo o@asdnuovipercorsi.it SStampa: tampa: B Boniardi oniardi G Grafiche rafiche


4 4

IL MONDO DELLE ASSOCIAZIONI

Emilia :

l a s i t uaz i o n e a u n a n n o da l t e r r e m o t o

20 Maggio 2012: a Finale Emilia (MO) si avverte la prima di una lunga serie di violente scosse di terremoto che hanno fatto tremare tutta l’Emilia Romagna, oltre che le zone basse di Lombardia e Veneto. La mobilitazione di massa per portare aiuti e solidarietà alle popolazioni colpite dal tragico evento è stata ovunque importante e anche Senago ha fatto la sua parte con diverse attività. Tra queste, anche l’iniziativa “Rialzati Emilia” organizzata dall’Avis Senago e dall’Associazione Millennio, che ha avuto come scopo la raccolta di denaro, cibo e primi aiuti in favore delle popolazioni colpite dal tragico evento. Quanto raccolto in termini di alimentari e scatolame è stato consegnato dai volontari delle associazioni senaghese in

Emilia il 30 settembre dello scorso anno, mentre è notizia Ê di questi giorni che i quasi Ê duemila euro derivanti dalla generosità dei senaghesi sono per stati utilizzati fornire la sezione Avis di Finale Emilia, in corso di ricostruzione, di un lettino per la sala prelievi completo di movimenti indipendenti elettrici tramite pulsantiera per schienale, pediera, trendelenburg e altezza variabile, rispondente alle più recenti normative. Un risultato concreto e importante! Questa è la solidarietà che Ê Ê ci piace!

g r a z i e a l l ’ AV I S d i S e n a g o e all’A s s o c i az i o n e M i l l e n n i o per la Un

r a c c o lta f o n d i “ R I A L Z AT I E M I L I A ” Usi poco l’auto? Puoi risparmiare molto sulla polizza auto.

Soluzioni finanziarie e assicurative dalla A alla Z

Tutta la protezione dei servizi satellitari SestoSenso KM installa sulla tua auto l’impianto satellitare Allianz Box, che oltre a conteggiare i chilometri che fai, ti garantisce i migliori servizi di assistenza e protezione, 24 ore su 24:

All’auto preferisci lo scooter e i mezzi pubblici, o in famiglia c’è una seconda macchina che tutti usate poco? Pensi che l’assicurazione RC Auto ti stia costando un po’ troppo per l’uso che ne fai? Allora è arrivato il momento di scoprire SestoSenso KM, l’assicurazione “a consumo” che taglia il costo sui chilometri che fai. Una polizza su misura per te, e la qualità è sempre Allianz.

Ě Soccorso d’emergenza In caso di impatto violento, la centrale operativa ti localizza automaticamente e invia subito i soccorsi. Ě Assistenza stradale con localizzazione automatica In caso di incidente o guasto, basta premere un tasto per ricevere subito assistenza nel luogo in cui ti trovi. Ě Antifurto satellitare di ultima generazione In caso di furto, viene allertata in automatico la Centrale Operativa che ti avvisa e localizza l'auto, agevolandone il recupero da parte delle forze dell'ordine.

E paghi un po’ alla volta SestoSenso KM ti viene incontro anche nel pagamento, perché quando stipuli la polizza anticipi solo una parte della spesa. Il resto lo saldi alla fine di ogni trimestre.

Per chi usa poco l'auto

SestoSenso KM Taglia i costi della polizza auto su misura per te

Il primo anno paghi subito il 50% del premio RC Auto, comprensivo dei primi 5.000 km. Ogni tre mesi paghi solo gli eventuali chilometri in più.

I vantaggi Convenienza: paghi solo per i chilometri effettivamente percorsi e puoi risparmiare da subito fino al 50% sul premio RC Auto. E dal secondo anno il risparmio può arrivare al 90%. Protezione: viaggi sempre sicuro con i servizi di assistenza satellitare, e hai maggiore tranquillità per te e la tua famiglia. Comodità: non paghi tutto subito, ma solo un po’ alla volta.

Dopo il primo anno rinnovi con soli 9.95€. E poi paghi i km che fai nei trimestri successivi.

I servizi di assistenza satellitare sono compresi in polizza al costo trimestrale di 25 euro. E con l’antifurto puoi risparmiare fino al 36% sulla garanzia Incendio e Furto.

Comincia subito a risparmiare! Vieni in Agenzia per scoprire tutti i vantaggi di SestoSenso KM.

Agenzia Allianz Ras: Via Lattuada, 11 20030 - Senago Tel. 02 99057243

Piazza Stazione 9 20024 Garbagnate M.se Tel. 02 9952709

Via Monviso 106 S. M. Rossa - Garbagnate M.se Tel. 02 9957254

Via C. Romanò 63 20020 Cesate Tel. 02 9941041

www.allianzras.it/garbagnatemilanese - garbagnate.milanese@allianzras.it

Via Corridoni 2 22076 Mozzate (CO) Tel. 0331 833944


IL MONDO DELLE ASSOCIAZIONI

Pedale Senaghese: Si potrebbe riassumere con il titolo che leggete qui sopra la voglia di ciclismo e l’entusiasmo che si respirano, oggi come nel 1968, anno della fondazione, in casa del Pedale Senaghese.

Nel corso di questi anni abbiamo visto più e più volte sfrecciare i corridori in maglia arancio-blu per le strade del nostro Comune e in quelle di tutto il territoro nazionale, ma da questa stagione 2013, cominciata proprio in queste settimane già con grandi vittorie in provincia di Milano e di Brescia, oltre che alla bellissima gara organizzata a Senago lo scorso 21 aprie, ci sono grandi novità in

5 5

Quarantacinque anni e non sentirli! casa dell’associazione presieduta da Arturo Gorla. Ci riferiamo, in primo luogo, al nuovo patto d’amicizia e sportivo, sancito dallo slogan “Uniti per il Ciclismo” con la società della Provincia di Sondrio Pedale Morbegnese, un accordo finalizzato a favorire lo sviluppo del ciclismo giovanile nel Milanese e in Valtellina. Il progetto di collaborazione, che vedrà entrare a far parte delle “frecce senaghesi” anche alcuni atleti valtellinesi, mira anche a qualificare ulteriormente l'attività formativa e agonistica del Pedale Senaghese, già ampiamente

riconosciuta a livello nazionale quale punto di riferimento del ciclismo giovanile.

"Partiamo per questa nuova avventura con molte ambizioni – ha detto il Presidente Onorario della Società, Luca Ortolani Della Nave, nel corso del tradizionale Pranzo sociale tenutosi in Valtellina lo scorso febbraio - ed il lavoro che stiamo svolgendo sarà importante per trovare le giuste motivazioni e puntare il mirino sui nostri obiettivi. Abbiamo una grande organizzazione, che con gioia condividiamo con il Pedale Morbegnese, oltre a ragazzi molto validi e dalle caratteristiche vincenti".

Atleti e Staff Tecnico 2013 Categoria Giovanissimi

Atleti: Simone Ambrosi, Alessandro Ghizzardi, Misky Gonzales,

Serena Torres, Luca Colombo, Daniele Consolandi, Matteo Rinieri, Alessio Mazzini, Mirko Poppi, Michele Cattaneo, Loris Baglioni, Federico Monti, Giovanni De Domenico, Angelo Cattaneo, Mirko Colombo, Michele Orengo, Roberto Ortolani Della Nave, Luigi Susanna, Niccolò Galli Casagrande, Stefano Broggi, Federico Dragonetti, Davide Morselli.

Coordinatore: Cosma Ganassin.

Direttori sportivi: Alberto Ortolani Della Nave, Paolo Vantadori.

Categoria Esordienti:

Atleti: Andrea Baggioli, Lorenzo Barbato, Matteo Bellettati, Alessandro

Coloma, Daniele Dell’Oro, Cristian Fabbro, Dario Galimberti, Iago Pirovano, Jesus Torres, Oliver Vantadori.

Coordinatore: Francesco Gallo.

Direttori sportivi: Luciano Tagliabue, Aldo Zucchelli.

Categoria Allievi

Atleti: Dario Bassi, Andrea Bego, Luca Belloni, Mauro Caneva, Nicholas Giolito, Marcello Magni, Luca Pantiri, Mirko Scantamburlo, Silvio Tacconis, Matteo Angelo Trambaiolli, Riccardo Varè, Rocco Ventrelli.

Coordinatore: Francesco Gallo.

Direttore sportivo: Augusto Savoldi.


6

IL MONDO DELLE ASSOCIAZIONI

Trofeo Scolastico Senago Nuoto Nuota, nuota…ne ha percorse di vasche la Senago Nuoto da quel lontano 1984, anno nel quale la Società è stata fondata!

Da sempre affiliata alla Federnuoto, la squadra guidata dal Presidente Bruno Brigo anche in questo 2013 svolge la propria attività agonistica in tutta Italia, facendo onore a Senago grazie alle ottime prestazioni dei propri 56 atleti di età compresa tra i 7 ed i 24 anni, suddivisi nelle categorie esordienti e assoluti, seguiti dai sempre preziosi consigli di tre giovani allenatori: Massimo Brigo, Marzia Ferrari e Francesco Scotti.

Dedizione, carattere, impegno, senso di appartenenza al gruppo e spirito di sacrificio sono gli ingredienti che compongono la ricetta dei buoni risultati che

caratterizzano i ragazzi della Senago Nuoto, i quali si indirizzano verso questo sport faticoso, ma anche affascinante, ricco di soddisfazioni e “scuola di vita”, con la volontà di dare sempre il massimo, aldilà del raggiungimento del semplice risultato sportivo. Del resto, anche i volontari della Società dedicano tutto il proprio impegno alle

attività che permettono alla Senago Nuoto di continuare ad essere protagonista con le proprie iniziative.

Storico, in questo senso, è ormai divenuto il “Trofeo Senago Nuoto”, tradizionale manifestazione dicembrina già svoltasi per 28 edizioni, raccogliendo ogni anno circa 400 atleti provenienti da tutta la Regione.

Trofeo Scolastico

Per informazioni sul Trofeo Scolastico e per chi volesse partecipare, è possibile scrivere all’indirizzo e-mail senagonuoto@katamail.com oppure telefonare al n. 02.9980616.

Negli ultimi anni, inoltre, ha assunto sempre maggior importanza il Trofeo Scolastico amatoriale aperto a tutti i bambini e ai ragazzi delle scuole elementari e medie, che ha come obiettivo quello di far conoscere il nuoto con una visione diversa, caratterizzata da divertimento, dimostrazione delle proprie capacità e positiva competizione con sé stessi e con gli altri. L’edizione 2013 del Trofeo Scolastico di nuoto è prevista per il 19 maggio alle ore 14,30 presso la piscina di Senago: sarà un pomeriggio da non perdere, durante il quale sarà divertente tifare i nostri ragazzi nelle gare dei 25 metri dorso, rana e stile libero. Noi non mancheremo...e voi?!?


AS SS SO OC C II A AZ Z II O ON N II L M MO ON ND DO O D DE EL LL LE E A II L

7

Ilsosteniamo Tralciouna Onlus Senaghese

con il 5 per mille

Donare il proprio tempo e le proprie energie alle ragazze e ai ragazzi diversamente abili e sostenerne le rispettive famiglie è la pietra angolare sulla quale poggia tutta l’attività della storica Associazione Il Tralcio Onlus, nata alla fine degli anni ’80 su iniziativa di un gruppo di volontari, di don Giambattista Inzoli e di genitori di persone disabili. Nel corso degli anni, l’Associazione senaghese si è fatta promotrice di lodevoli progetti e iniziative, tra cui la realizzazione di un Centro Socio Educativo all’interno del quale i ragazzi possono raggiungere il massimo grado possibile di autonomia, mantenere il proprio benessere e partecipare a laboratori teatrali o di musicoterapia, oppure praticare un’attività sportiva.

Servizio essenziale svolto dai volontari dell’Associazione in convenzione con il Comune di Senago è indubbiamente quello del trasporto dei ragazzi e degli anziani presso le strutture ove si rendano necessarie cure o servizi: i due pulmini a otto posti de Il Tralcio, di cui uno attrezzato con pedana, sono sempre a disposizione e gratuitamente per le varie necessità di chi non può recarsi in autonomia ovunque vi sia esigenza.

Tanto è già stato fatto nel corso degli anni e molto è tutt’oggi operante con successo, ma parecchio sarà ancora realizzato in questo 2013, come ci conferma la Presidente dell’Associazione, Lia Baron: “I progetti sono tanti e in questi mesi i nostri circa venti ragazzi sono coinvolti sette giorni su sette con diverse iniziative interessanti. Ad esempio, pur non avendo la nostra Associazione una sede adeguata per svolgere al meglio quanto vorremmo, per le giornate come sabato e domenica, abbiamo organizzato un laboratorio di pittura e uno nel quale ognuno può realizzare la propria “scatola dei ricordi”, collezionando gli oggetti simbolici della propria vita, da riscoprire di tanto in tanto. Il tutto viene svolto presso la Casa delle Associazioni di via Risorgimento, all’interno della quale il Comune ci ha concesso l’uso gratuito di due aule. Inoltre, abbiamo anche un gruppo di volontari che, sempre nelle stesse giornate di sabato e domenica, intrattiene i ragazzi presso l’Oratorio. Prossimamente, inoltre, ci piacerebbe organizzare una vacanza al mare con tutto il gruppo.

Il sogno, tuttavia, è quello di tramutare in realtà il progetto “Dopo di Noi” – prosegue la Presidente de Il

Tralcio – il cui fine è quello di realizzare una casa-famiglia all’interno della quale i ragazzi che dovessero perdere i genitori possano trovare comunque sostegno per tutta la propria esistenza. E’ una prospettiva bellissima, ma anche impegnativa economicamente e dunque possibile solo con finanziamenti importanti”.

Il Tralcio è alla costante ricerca di volontari, di persone di buona volontà che possano dedicare parte del proprio tempo alle svariate iniziative dell’Associazione. “Proprio così – conclude Lia Baron – sarebbe davvero fondamentale per il supporto ai nostri ragazzi un aiuto da parte di chi può farlo: aspettiamo nuove energie da mettere a disposizione per le prossime iniziative!”

Per donare all’Associazione “Il Tralcio” il proprio cinque x mille nella prossima dichiarazione dei redditi, è necessario scrivere il codice fiscale dell’Associazione (97078400153) nell’apposito spazio sul modello CUD, 730 oppure UNICO.


8

AT T UA L I TA ’ S E N AG H E S E

Maggioranza e minoranza a confronto

Luca Vs Luca

LUCA PALAZZOLO - Segretario Cittadino Partito Democratico di Senago

Luca, cosa significa per te essere il Segretario del tuo partito? “Essere Segretario, data la mia giovane età, è un’esperienza che vivo molto intensamente e che ha un valore molto profondo. Se penso alle persone e alle Politiche di cui sono erede, di cui ora sono anche responsabile, e se penso soprattutto alle persone che insieme a me vivono questa esperienza di vita nel nostro Circolo nonostante questo periodo difficile a livello nazionale, nel quale cerco di mantenere comunque la “barra dritta”, continuo a provare un forte orgoglio e anche tanta gioia”. Quali sono le priorità del tuo movimento per Senago? “Di questioni, con i vari gruppi del Partito Democratico, gruppi a cui possono partecipare tutti, ne stiamo affrontando parecchie. Certamente prioritario è trovare una soluzione politica definitiva che eviti le vasche di laminazione a Senago, nell'ottica anche di un’azione per il ripristino della vera Politica territoriale ed ambientale, svincolata dagli interessi privati”.

Come pensi stia lavorando l’attuale Amministrazione Comunale? “L'attuale amministrazione, dopo un periodo di rodaggio e di appianamento delle numerose problematiche trovate insolute all'insediamento, attualmente ha la forza e lo spirito per offrire al cittadino una serie di innovazioni politiche e amministrative volte alla tutela ed alla crescita culturale e civica dello stesso”. Dai un consiglio al tuo collega Segratario di partito. “Eh...domanda piuttosto difficile dati gli anni di militanza di Luca, quindi rispondo di getto con un consiglio valido per entrambi: aprite le porte del vostro Partito, apritele all'inverosimile. Coinvolgete e ascoltate le persone, poiché queste hanno molto, molto da dire e da insegnarci!”

LUCA GERARDINI - Segretario Cittadino Lega Nord di Senago

Luca, cosa significa per te essere il segretario del tuo partito? “Essere Segretario cittadino della Lega Nord è un motivo di orgoglio. I valori che tutti gli altri hanno dimenticato, come autonomia, tradizione, localismo sono gelosamente custoditi dal nostro Movimento. In un mondo che va sempre più verso la perdita di identità e la globalizzazione, noi rappresentiamo un baluardo in questo senso”. Quali sono le priorità del tuo movimento per Senago? “Senago ha bisogno di buoni amministratori, che sappiano aiutare i cittadini in questa grave crisi economica pur con i pochi mezzi a disposizione. Abbiamo la fortuna di avere ancora importanti aree verdi ed agricole: dobbiamo tutelarle. Dobbiamo difendere i nostri cittadini dal dilagare della criminalità. Serve più vigilanza e tolleranza zero per chi delinque”.

Come pensi stia lavorando l’attuale Amministrazione Comunale? “Mi pare aver perso un po’ la bussola. il territorio cittadino è preda del degrado e la microcriminalità è in aumento. Non vedo da parte dell'attuale Amministrazione una seria volontà di risolvere i problemi che affliggono i cittadini. Anche riguardo le vasche di laminazione mi pare manchi concretezza per scongiurare questo sciagurato progetto”. Dai un consiglio al tuo collega Segratario di partito. “Vedere un giovane come Luca avere una responsabilità del genere deve essere motivo di soddisfazione per tutti i senaghesi. L'unico consiglio che potrei dargli è di tenere duro anche nei momenti difficili e di continuare nell'opera di rinnovamento della classe politica, facendo in modo che sia meno legata agli intessi personali e più alle esigenze della comunità locale”.


AT T UA L I TA ’ S E N AG H E S E

GLI OCCHI

SULLA CITTA’

del nostro Direttore

9

Valerio Mantovani

Senago: tante idee, energie e risorse da mettere in rete! In questo primo numero del nostro giornale vi stiamo presentando solo alcune delle realtà associazionistiche, del mondo produttivo, della realtà quotidiana senaghese che rappresentano esempi positivi del “fare”, del “costruire” e dell’essere al servizio della comunità.

Come molte altre società private, figure imprenditoriali, organizzazioni sportive, sociali, culturali e politiche del territorio, tutte contribuiscono alla crescita della nostra Senago ed è nostro intento portare a conoscenza di tutti i nostri concittadini, anche nei prossimi numeri di questo giornale, l’insieme di questo proficuo mondo di attività che rappresentano le maglie di quel tessuto sociale che la crisi economica, morale e sociale che stiamo attraversando negli ultimi anni rischia di sfilacciare.

In quest’ottica e con l’intento di far rifiorire nei cittadini la voglia di essere parte attiva della società è nata l’Associazione Sportiva Dilettantistica Nuovi Percorsi, alla quale voglio dire innanzitutto un sentito “grazie” per avermi offerto l’opportunità di dirigere questa pubblicazione.

L’intento che ci si è dati, nel momento in cui si è pensato alla realizzazione di una rivista da distribuire gratuitamente in tutte le case, è stato principalmente quello della promozione delle attività sportive che l’Associazione organizzerà nel corso dell’anno, sia in forma autonoma, sia in compartecipazione con le altre realtà associative del territorio, ma anche quello di coltivare quel seme positivo della “voglia di partecipare” nei senaghesi, creando le condizioni affinché attraverso le proprie opinioni e le proprie idee - che ospiteremo in apposite sezioni del giornale già dal prossimo numero – gli stessi possano essere protagonisti attivi della vita cittadina.

Da queste pagine, dunque, saremo a disposizione per farci portatori di istanze dei senaghesi al mondo associazionistico e a quello politico, per essere sostenitori di progetti di crescita e divulgatori di tutto quanto nasce e si sviluppa sul territorio. Vogliamo farlo in totale serenità, senza pregiudizi verso chicchessia, senza steccati e a beneficio di tutti. Vogliamo realizzare un giornale che sia gradevole, di facile lettura, che

Ceramiche Parquet ... e Emozioni

Show RRoom: Show oom: RRescaldina, escaldina, Viale dei KKennedy ennedy 81 TTel. el. 0331 1770400

esprima ottimismo, che sia divertente e curioso, ma che soprattutto, sia il giornale dei senaghesi: un impegno non facile, certamente ambizioso, ma enormemente stimolante.

Come dice il titolo di questo pezzo, a Senago, ma anche nei dintorni di esso, ci sono tante idee, energie e anche tante risorse nelle persone che compongono la comunità. Tocca a tutti noi dare un contributo per superare insieme le difficoltà di questo momento storico, facendo sì che tali propulsioni abbiamo spazio per emergere. Noi ci siamo con la nostra buona volontà: contiamo di coinvolgervi nei nostri progetti.


10

C’è crisi? .......e io

AT T UA L I TA ’ S E N AG H E S E

JEREMIAS IL BARBIERE Ci sono momenti nella vita in cui le difficoltà vanno affrontate senza attendere troppo, agendo con coraggio e fiducia in sé stessi.

Deve avere pensato questo Jeremias Cosco, 25enne padernese di nascita e senaghese d’adozione, quando, mentre tutti gli sconsigliavano un passo così radicale in un periodo di crisi economica come quello che stiamo vivendo, lo scorso gennaio ha deciso di intraprendere la sua nuova attività di acconciatore ed hair stylist, lasciando un lavoro da dipendente presso un altro negozio analogo. “Ho scelto con il cuore, ma anche con la mente – ci dice Jeremias, guardando con orgoglio il suo negozio di via Monte Sabotino 32 a Palazzolo – per me era il momento di cominciare ad essere davvero padrone del mio destino professionale ed economico”.

Com’è partita l’attività?

“Direi, senza dubbio, ottimamente! Per me i clienti in questo momento sono quasi tutti nuovi. Provano i miei tagli, si trovano bene e il fatto che tornino nelle settimane successive è un evidente segnale che il servizio è stato gradito”.

Poi, però, come per tutto, “ci vogliono i soldi….”

“Infatti. Da parte mia avevo già dei risparmi, e solo grazie a quelli ho potuto aprire la mia attività. In questo momento, purtroppo, le banche erogano credito con grande difficoltà e questo è un vero peccato. Gli Istituti di credito, oggi come oggi, dovrebbero dare fiducia a tutti i giovani che vogliono fare impresa”.

Cosa consiglieresti ai ragazzi della tua età che oggi non trovano lavoro?

Hai compiuto una scelta davvero coraggiosa: come hai agito per realizzare questo obiettivo?

“Con dinamismo e ottimismo: ero a conoscenza del fatto che lo storico barbiere di Palazzolo era deciso a chiudere l’attività, pertanto gli sono andato a parlare, ho valutato il locale, gli spazi, ho immaginato come avrei modificato il negozio adattandolo al mio stile e ho iniziato a sognare”.

“Sicuramente di non stare con le mani in mano, ma di formarsi, di imparare con sacrificio un mestiere. Il lavoro della propria vita si trova solo se si è competenti nella propria materia, non solo teoricamente, ma anche nelle attività pratiche. E’ quindi fondamentale essere attivi nell’investire su sé stessi. Una volta ottenuto un buon livello di conoscenza dell’ambito del proprio lavoro, magari dopo un periodo di apprendistato presso qualche attività del settore, perché no, ci si può mettere anche in proprio”.

Jeremias BARBIERE

Via V ia Monte Sabotino, 32 - 20037 Paderno Dugnano (MI) - Cell. +39 339-2141 339-2141127


AT T UA L I TA ’ S E N AG H E S E

apro il mio negozio! MICHELA L’EDICOLANTE

Una famglia da mandare avanti, un bambino piccolo da crescere a da accudire giornalmente, le mille attività che solo una donna sa portare avanti in contemporanea; poi, all’improvviso, un lavoro che viene a mancare, l’incertezza che avanza riguardo il domani e, infine, una soluzione che soddisfa tutti: marito e famiglia. E’ questa, in estrema sintesi, la storia dell’ultimo anno e mezzo di Michela Stefanini, 38enne neo imprenditrice senaghese, gentilissima titolare dell’edicola e della fornita cartoleria di Via Volta 70 a Senago. La storia di Michela e della sua tenacia, della sua capacità di reazione di fronte a uno degli eventi sfortunati che possono capitare a chiunque nell’arco di una vita, può essere un esempio anche per chi oggi si trova senza un’occupazione e non coltiva sogni o nuove speranze.

“Chi si ferma è perduto - ci dice Michela - e io non avevo intenzione di fermarmi. Oggi sono molto più soddisfatta di me stessa di quando lavoravo da dipendente”.

Anche per te, Michela, la prima domanda è d’obbligo: com’è partita l’attività?

“Bene. I miei timori iniziali sono svaniti già dopo pochi giorni di lavoro: nonostante lo sviluppo delle nuove tecnologie, fortunatamente ci sono ancora persone che provano giornalmente il piacere di sfogliare riviste e quotidiani”.

Quali sono le differenze che hai incontrato nel lavorare in proprio dopo aver lavorato molti anni come dipendente?

“Cambia un po’ il punto di vista: mentre prima a volte il lavoro poteva essere meno stimolante nella sua ripetitività, oggi quando penso che tutto quello che ho attorno determina il mio futuro, ripetere giornalmente i gesti con i quali sistemo la mia edicola dal mattino presto alla sera ha un sapore un po’ diverso e sicuramente più gustoso”.

11

Qual è stata la difficoltà più grande che hai trovato nell’intraprendere la tua attività?

“Indubbiamente il lungo elenco di pratiche burocratiche da sbrigare, sia prima di aprire, sia nel corso di ogni mese. Aiuterebbe molto uno snellimento di queste procedure, perché è sicuramente più importante dedicarsi allo sviluppo della propria attività, che compilare modulistica, la quale, a mio avviso, è spesso troppo impegnativa”.

Cosa consiglieresti a chi oggi non riesce a trovare lavoro?

“Suggerirei di valutare una delle due alternative: o cercare una propria strada avviando un’attività imprenditoriale, oppure di cercare una nuova occupazione con grande spirito di adattamento, perché in momenti di crisi non è facile trovare il lavoro dei propri sogni e spesso ci si deve confrontare con offerte che magari non sono esattamente aderenti alle proprie aspettative. In questi casi io direi...meglio prendere che lasciare!”


12

BANDI

&agevolazioni Nelle precedenti pagine vi abbiamo presentato due storie di giovani imprenditori locali che hanno recentemente deciso di mettersi in gioco con attività in proprio nonostante il clima economico, politico e sociale sia tutt’altro che incoraggiante. Noi riteniamo che la possibilità di migliorare la propria situazione vi sia anche in questi momenti di difficoltà: bisogna provarci e dare il massimo.

Dunque, proprio perché oggi i temi dello sviluppo dell’imprenditoria e della ricerca di un lavoro sono divenuti priorità per un rilevante numero di nostri concittadini, abbiamo pensato a questa rubrica, che ha l’obiettivo di divulgare informazioni che troppo spesso non sono note ai più.

In questo primo numero di Nuovi Percorsi, quindi, vi presentiamo due dei numerosi bandi che Regione Lombardia mette a disposizione per chi decide di intraprendere una propria attività, per chi ha già un’azienda o per chi oggi si trova senza lavoro: in buona sostanza… opportunità da cogliere al volo!

Crab

creative mind Grafi ficca Freelance. Creazioni di loghi, immagine coordinata, depliants, leaflets, impaginazioni giornali, brochure. Banner animati web e video.

info@crabcreativemind www.facebook.com/Crabcreativemind


Bando “Start” 2013

Oltre 2 milioni di euro per la diffusione della cultura imprenditoriale, per il sostegno allo start-up d’impresa e all’occupazione giovanile. Regione Lombardia e il Sistema delle Camere di Commercio lombarde rilanciano un importante progetto per combattere la disoccupazione, favorendo la nascita di nuovi posti di lavoro o la stabilizzazione lavorativa di giovani under 35.

Obiettivi: - aiutare la nascita di nuove imprese, favorendo l’accesso a strumenti di microcredito autonomo attraverso la messa a punto di un “sistema di servizi integrati a filiera” in grado di rispondere ai diversi bisogni dello start-up; - sostenere, attraverso aiuti economici, le MPMI lombarde che prevedono l’inserimento occupazionale o la stabilizzazione lavorativa di giovani under 35 nella propria organizzazione. Beneficiari: Sono soggetti beneficiari del bando i maggiorenni che si trovano in difficoltà occupazionale, residenti o domiciliati in Lombardia, intenzionati ad avviare un’attività d’impresa o di lavoro autonomo con sede legale ed operativa nella nostra Regione e che non abbiano beneficiato dei servizi e/o aiuti economici nelle due precedenti edizioni del progetto. Inoltre, sono soggetti beneficiari

anche le micro, piccole e medie imprese con sede legale ed operativa in Lombardia che operano in determinati settori (vedi dettagli sul sito internet della Regione Lombardia) e che risultano in regola con tutti gli adempimenti normativi e fiscali.

Servizi offerti e contributi: - Per chi desidera mettersi in proprio: corsi di formazione (teorici e pratici) gratuiti e assistenza tecnica per la predisposizione e la realizzazione del progetto imprenditoriale. Azioni per favorire l’accesso al Microcredito del neo imprenditore. - Per le Aziende che assumono: erogazione di voucher (da otto a 10mila euro) a fronte di interventi di nuova occupazione o stabilizzazione lavorativa di un giovane under 35, formazione per i neo assunti. Scadenza Bando: Luglio 2013.

NOTA BENE In questa breve sintesi abbiamo presentato un estratto del Bando: per tutte le informazioni di dettaglio, la compilazione della domanda di partecipazione e le modalità di erogazione dei contributi è necessario visitare il sito: http://www.start.lombardia.it

Dote Lavoro

Regione Lombardia eroga un contributo minimo di 8mila euro alle imprese lombarde che assumono donne e uomini domiciliati in Lombardia Un'importante provvedimento utile all'inserimento e al reinserimento lavorativo per disoccupati da oltre 12 mesi o disoccupati over 50 disoccupati da almeno 6 mesi.

Obiettivi: - sostenere ed accrescere l’occupazione, attraverso l’inserimento e/o il reinserimento lavorativo delle persone in condizione di svantaggio; - rafforzare le competenze delle lavoratrici e dei lavoratori a seguito di inserimento o reinserimento lavorativo.

Beneficiari: I beneficiari dei contributi sono le imprese private lombarde che decidono di assumere un lavoratore (donna o uomo) residente o domiciliato in Lombardia in stato di disoccupazione da oltre12 mesi, oppure un over 50 disoccupato da oltre 6 mesi, oppure un over 45 disoccupato da oltre 6 mesi in possesso di un titolo di studio inferiore al diploma di istruzione di secondo ciclo o alla qualifica professionale. Le imprese beneficiarie devono non devono aver proceduto a riduzioni di personale o a licenziamenti collettivi negli ultimi 12 mesi, salvo che l’assunzione non avvenga ai fini di acquisire professionalità diverse da quelle dei lavoratori interessati alle predette riduzioni o sospensioni.

Servizi offerti e contributi: Due tipologie di interventi, entrambi diretti alle imprese: - Incentivo economico per le imprese di 8mila euro, incrementabile fino a 10mila euro in particolari condizioni. - Voucher per servizi di Formazione destinato al lavoratore assunto. Scadenza Bando: 30 Settembre 2013.

NOTA BENE Per tutte le informazioni di dettaglio è necessario consultare il sito http://www.regione.lombardia.it nella sezione “01.Regione” - “Bandi.


15

ARRIVANO LE VACANZE MA...OCCHIO AL CLIC! Arrivata la Primavera…si iniziano a sognare le vacanze estive!

Dalla ricerca delle mete più nostrane a quelle più esotiche nelle quali rilassarsi e divertirsi, ormai da qualche anno, soprattutto tra i più giovani, è diffusa la “caccia all’occasione” economicamente migliore, affidandosi completamente a pacchetti viaggio low-cost offerti su una moltitudine di siti internet.

E’ però sempre più frequente anche ascoltare da amici o parenti, ma anche dai telegiornali, storie di partenze mai avvenute, villaggi vacanze fantasma, biglietti viaggio fasulli, strutture ben diverse rispetto alla descrizione trovata sul web e altre vicende non certo edificanti per il settore del turismo. In quest’ottica, la consulenza dei professionisti del settore appare quanto mai preziosa e assolutamente essenziale per chi, dopo un anno di lavoro e di stress, non intende incappare in spiacevoli sorprese. “Io tuttavia non credo che la mera prenotazione via web vada demonizzata - ci dice Pino Colicchio, noto titolare dell’Agenzia Viaggi senaghese ‘TeleVision Travel’ di via Lattuada 8 – poiché su internet si trovano davvero pacchetti viaggio a prezzi estremamente competitivi”.

E allora, com’è possibile mettersi al riparo dalle cosiddette “fregature” ed evitare di rovinarsi le vacanze? “Sicuramente affidandosi ai professionisti del settore che conoscono perfettamente quali sono le offerte valide, anche sul web, e quali no”.

KOS LA META 2013 La vostra “consulenza”, dunque, diventa determinante… “Noi sgraviamo la clientela dall’onere di dover verificare se la struttura nella quale si recheranno sarà buona o meno, eliminando alla fonte i rischi di affidarsi ai ‘sentito dire’ e a quanto si legge, spesso di falso, sui famosi siti internet di scambio opinioni: quando suggeriamo delle soluzioni di alloggio o determinati itinerari ai nostri clienti andiamo senza dubbio a colpo sicuro”. Aspetti da non trascurare…soprattutto in questo periodo! “E’ evidente che in tempi di difficoltà economiche la possibilità di perdere del denaro per ‘leggerezza’ nella scelta del canale mediante il quale organizzare le proprie vacanze è oltremodo spiacevole”.

Quindi anche voi professionisti del settore utilizzate il canale internet nella predisposizione di un pacchetto viaggio? “Certo, ma seguendo un ben preciso processo logico. Analizziamo il desiderio dei nostri clienti, individuiamo insieme a loro le migliori destinazioni Un consiglio ai e costruiamo un itinerario nostri lettori: la adeguato alle possibilità meta da non economiche che ci perdere vengono evidenziate. E’ in nell’estate 2013: Lo staff dell’agenzia questa fase che vi è la “A mio giudizio Kos viaggi TeleVisionTravel vera differenza tra è un’isola della l’affidarsi a un Grecia da visitare, giovane, dove poter professionista e il cosiddetto ‘fai da te’: per trovare panorami indimenticabili, gente solare, noi, nella predisposizione del pacchetto cultura e quella vicinanza all’Oriente che la vacanze, le eventuali prenotazioni su internet rendono una meta un po’… esotica. avvengono sulla base della conoscenza delle In conclusione non posso che augurare a tutti strutture, della prossimità ai luoghi da visitare buone vacanze. Affidandosi ai giusti e di tutti quegli aspetti di confort per i clienti consulenti!” determinati dalla nostra diretta esperienza”.


16 Le 10 regole del Running

Il running è una delle attività sportive più semplici, ma allo stesso tempo più efficaci, da praticare per chi desidera tenersi in forma, potenziare la resistenza fisica e la capacità respiratoria. L’andatura e la durata del running vanno calibrate in funzione delle ragioni per cui viene praticato (velocità, resistenza, mantenimento, dimagrimento).

Durante la pratica di questo semplice sport è consigliabile utilizzare un cardiofrequenzimetro che consente di tenere sotto controllo lo sforzo per adeguarlo alle proprie potenzialità. Se lo scopo del running è quello di tonificare i muscoli poi, si possono applicare dei pesi sia alle caviglie che ai polsi.

Una buona tecnica di running dovrebbe seguire dieci regole fondamentali: 1) Testa alta per favorire la respirazione;

2) Braccia e spalle rilassate aiuteranno a mantenere l’andatura; 3) Petto in fuori e schiena dritta;

4) Tenendo fianchi e glutei in dentro permetterà di allungare bene le gambe, riducendo la fatica; 5) Anche gli addominali devono essere mantenuti contratti; 6) Tenere sciolte mani e dita;

7) Tenere le ginocchia non troppo sollevate aiuterà a mantenere più a lungo una maggiore velocità; 8) Le ginocchia e i piedi devono puntare avanti ad ogni passo;

9) Le braccia devono essere piegate a 90° con i gomiti vicini al bacino, evitando movimenti troppo bruschi che causerebbero dispersioni di energia; 10) Il buon appoggio del piede è indispensabile per una buona corsa e quindi appoggiare tutta la parte anteriore della pianta e non solo la punta o il tallone.

SpoR & co.

del nostro Direttore Tecnico Claudio Piva

!

Cominciamo a muoverci… camminando Obiettivo: conquistare “La prima mezzora”.

Con riferimento a una persona completamente sedentaria, vi presento dodici settimane di impegno progressivo e sostenibile per raggiungere senza particolari criticità un’autonomia di corsa di 30 minuti, alternando cammino a un passo decisamente più svelto.

Ritengo importante cominciare a correre in compagnia di qualche amico, così da essere l’uno il “motivatore” dell’altro, oltre che il compagno con il quale vivere come un divertimento questo iniziale approccio al podismo.


SAI

PERCHE

?

PerchE’ si dice “cuocere a bagnomaria”?

PERCHE’ UN FOTOGRAFO MOLESTO VIENE DEFINITO “paparazzo”?

L’ idea di un recipiente con acqua scaldata in cui immergere quello con il cibo, senza esporlo all’azione diretta della fiamma, avrebbe origini bibliche. A usare per prima questo processo sarebbe stata la sorella di Mosè e Aronne, Myriam (Maria in egiziano).

Nel film “La dolce vita” (1960) di Federico Fellini, il termine era usato come cognome di uno dei personaggi, un fotografo. Lo aveva coniato Ennio Flaiano, sceneggiatore del film, sul nome abruzzese della vongola (“paparazze”), alludendo al suo continuo aprire e chiudere le valve, così come fa il fotografo che apre e chiude in continuazione l’obbiettivo della propria macchina. Il termine è tuttora usato per indicare i fotografi di attualità mondana, con una sfumatura di professionalità tra il furbesco e lo scandalistico.

PERCHE’ IL PALLONE DA RUGBY HA FOrMA ovale? L’ invenzione della palla ovale è attribuita intorno alla metà del XIX sec., al calzolaio inglese William Gilbert di Rugby, città dell’ Inghilterra da cui prende il nome lo stesso sport.

William, infatti, realizzava i palloni con vesciche di maiale, attorno alle quali cuciva l’uno con l’altro quattro pezzi di cuoio: gonfiandole con l’aria, le vesciche, per la loro forma naturale, facevano assumere alla palla una forma leggermente ovale. Questo non venne considerato un difetto, anzi, piacque molto e questa forma venne adottata ufficialmente.

17

perche’ la birra e’ venduta in bottiglie scure? Perchè il vetro scuro protegge la birra dalla luce, che innescherebbe una reazione chimica in grado di modificare il sapore della birra. In alternativa esistono birre in bottiglie di vetro chiaro, ma in questo caso il sapore viene mantenuto intatto grazie a un procedimento chimico chiamato idrogenazione.

AGRICOLA TOSI VENDITA DIRETTA FRUTTA - VERDURA - PRODOTTI TIPICI

TOSI!

PREZZI STREPI

Via Brodolini, 2 - 20030 SENAGO (MI) tel: 02 99010781 - 02 9987602 fax: 02 99010781


18

Associazione Cuochi di Milano e Provincia A Senago, lo sappiamo, siamo dei buongustai e ci piace trattarci bene, anche e soprattutto a tavola. Quel che forse non tutti sappiamo, invece, è che nel nostro Comune opera con successo anche l’Associazione Cuochi di Milano e Provincia, un’organizzazione pronta a collaborare con le altre realtà del territorio ogni qual volta sia necessaria la presenza di specialità della buona tavola. Abbiamo intervistato il sempre attivo Segretario dell’Associazione, Moreno Nesi, il quale, insieme alla Chef Alessandra Crippa - pluripremiata a livello internazionale - è anche titolare del l’ottimo Ristorante Ozio e Vizio di Via Febo Borromeo 6. Moreno, un’associazione che ha una storia e un’organizzazione importante, vero? “Certamente. L’idea ha preso forma addirittura nel 1958 per merito di un gruppo di chef di cucina operanti a Milano, con la collaborazione del dottor Natale Rusconi, uno dei più grandi direttori d’albergo del tempo, e di

Giannino Medagliani, fondatore dell’omonima Alberghiera Medagliani, i quali costituirono un’organizzazione di cuochi successivamente trasformatasi nell’attuale Associazione Cuochi di Milano e Provincia. Dal 1974, poi, grazie al coordinamento a livello nazionale di analoghe associazioni nate in altre regioni d’Italia, è stata costituita la Federazione Italiana Cuochi (FIC) di cui siamo membri. La FIC, a sua volta, è parte integrante della WACS (World Association of Chef Societies)”. Quali sono le vostre finalità e le vostre attività? “La nostra organizzazione persegue unicamente le finalità idonee alla valorizzazione della figura professionale del cuoco mediante concorsi fra professionisti in Italia e all’estero, la partecipazione ad eventi finalizzati alla promozione dei prodotti agro-alimentari italiani, la diffusione delle tradizioni culinarie delle nostre regioni, la

programmazione di convegni e di corsi di aggiornamento professionale, il mantenimento dei contatti con le scuole alberghiere al fine di favorire l’inserimento nel mondo del lavoro dei giovani. Da ben ormai da 12 anni, inoltre, organizziamo un concorso culinario denominato “Botton D’or”, riservato a giovani cuochi che frequentano gli istituti alberghieri in Italia, offrendo loro una vetrina importante e prospettive lavorative di sicuro interesse”.

Come intendete operare a Senago? “Sicuramente mettendoci a disposizione del Comune e di tutte le realtà del territorio che dovessero avere la necessità di predisporre banchetti o iniziative nelle quali sia prevista la somministrazione di cibo: la nostra macchina organizzativa è in grado di mettersi rapidamente in moto, basta contattarci. Siamo sempre pronti a soddisfare i palati più fini così come già fatto diverse volte, con la soddisfazione di moltissimi commensali, nel corso delle manifestazioni che si sono svolte in questi mesi”.

Per pre notazio ni c Tel 02 9 9483326 hiama: opp Cell. 32 8 3 7 4 7 8 u re 19

Ristorante Ozio & Vizio Via Febo Borromeo 6/A SENAGO (Mi) Mail e facebook: ozio.e.vizio@live.it www.ozioevizio.it

(Chiuso la domenica)

Cene aziendali Eventi Commerciali e Privati Team Building Menù senza glutine Cene aziendali Catering Pranzi d’affari


19 La nostra critica musicale Elena Pavesi ci guiderà, attraverso le pagine di Nuovi Percorsi, in un viaggio alla scoperta di nuove e interessanti band emergenti, gruppi che purtroppo non trovano molto spazio nelle radio che ascoltiamo tutti i giorni, ma che siamo certi - sapranno conquistarsi con il proprio talento il successo che meritano. Una sola avvertenza: quando gli artisti di cui leggerete le recensioni in queste pagine saranno famosi…non dite che non vi era stato detto! Quante volte, ascoltando i nuovi pezzi musicali dei “soliti” artisti ritroviamo sempre le stesse idee, le stesse melodie, gli stessi testi? C’è bisogno di novità, anche e soprattutto nella musica! Da queste colonne, in virtù della mia esperienza maturata sul campo in qualità di Tour Manager all’interno una casa discografica, grazie alla quale ho ben compreso quanto sia difficile oggi farsi ascoltare dal pubblico, intendo presentarvi diversi artisti emergenti, offrendo loro una vetrina importante. La prima tappa di questo viaggio nella “nuova” musica è dedicata a un gruppo che porto nel cuore da ormai un anno: i ROSSOMARGOT.

Sono cinque ragazzi di origini Sanremesi che affondano le loro radici nella nota glam rock band italiana "Starry Eyes", attiva nella prima metà degli anni 2000.

Cinque teste, cinque influenze, ma un unico sound, che miscela piacevolmente rock melodico e alternativo. Il gruppo è composto da Geoffrey De Vai (voce), già artista Universal con i “Lucida” (con i quali vanta diversi passaggi su Radio Italia e Video Italia) e successivamente solista con “Delicante”, il quale dà un sostanziale contributo ai Rossomargot grazie al suo timbro vocale graffiante ed alla sua istrionicità sul palco; completano la band Andrea Damele (batteria), Davide Bianchi (basso), Davide Prevosto (chitarra e voce) e Zack Apicella (chitarra). La loro energia e bravura li ha portati sui palchi dei locali più in vista di Milano come Le Scimmie, Bobino Club, Loolapaloosa, Black Hole, First Floor e al noto festival “Rock in the Casbah” (Linea 77, Baustelle, Casino Royale, Marlene Kuntz).

Il loro album d’esordio “Fuoridallovvio” è in vendita in digital download e in tutti i negozi italiani sotto etichetta Top Records e con distribuzione Edel. Un album che non dà niente per scontato, dai suoni, ai testi, all’energia che si respira solo ascoltandolo, e credetemi… dal vivo il tutto è ancora meglio! Potete trovare un assaggio delle loro esibizioni su Youtube, ma certamente presto sentirete parlare parecchio di loro: stanno infatti lavorando al loro secondo album e al nuovo tour, quindi, mi raccomando, non perdeteli! Garantisce la sottoscritta! Alla prossima e...sempre buona musica!


Le Ricette di... Elenuar

Crostata di patate con Verdure INGREDIENTI per 6-8 persone:

1 kg di patate 2 uova intere e 2 tuorli 250 gr di zucchine 250 gr di carote 300 gr di pomodori maturi e sodi

1 dl di latte 100 gr di burro qualche foglia di basilico sale qb e pep q.b.

PREPARAZIONE:

Sbucciare le patate, tagliarle a pezzi e metterle in un tegame. Aggiungervi il latte, un pizzico di sale e coprirle a filo con l'acqua. Portare lentamente ad ebollizione e continuare la cottura per 15 minuti circa, finchè saranno diventate tenere. E’ possibile cuocerle anche in pentola a pressione con la metà del tempo e la metà del latte. Scolarle, passarle nello schiacciapatate e raccogliere il passato in una terrina. Mescolare con un cucchiaio di legno, aggiungere 30gr di burro diviso a pezzetti, il sale, il pepe, i tuorli d'uovo e, infine, le uova intere. Mescolare finché gli ingredienti saranno ben amalgamati. Mettere della carta da forno sulla tortiera e foderare con 3/4 del composto. Mettere il composto rimasto in un sac à poche con cornetto dentellato e formare sulla superficie una rete a maglie larghe.

Spuntare le zucchine, lavarle e tagliarle a rondelle. Metterle in una padella con 20gr di burro e farle rosolare per 5-7 minuti, salarle e peparle. Nel frattempo, pelare, lavare e tagliare a rondelle le carote. Metterle in una padella con 10gr di burro, insaporirle con sale e pepe. Bagnarle con mezzo bicchiere d'acqua e far cuocere a tegame coperto per 15-20minuti.

Far scottare per 1 minuto i pomodori in acqua salata in ebollizione, scolarli, privarli della pelle, dei semi e dividerne la polpa a dadini. In una padella far scaldare 20gr di burro con le foglie di basilico tritate; aggiungere i pomodori, un pizzicodi sale e pepe e farli rosolare per 2 minuti a fuoco vivace.

Distribuire le verdure preparate nei vari scomparti di patate nella tortiera alternando i colori in modo armonico. Porre la tortiera in forno preriscaldato a 180°, e far cuocere la crostata per 20 minuti circa, finchè avrà assunto un bel colore dorato. Da servire calda o a temperatura ambiente.

La passione per la cucina trasformata in un blog di successo: la senaghese Elenuar da qualche tempo spopola su internet con le sue ricette e con la sua fantasia. Nuovi Percorsi non poteva farsi sfuggire una star di questa portata e ad ogni uscita proporrà una prelibatezza della nostra “cuciniera” preferita. In questo primo numero, eccovi una ricetta semplice, ma estremamente gustosa e un po’ fuori dagli schemi: una crostata salata.

Segui Le Ricette di Elenuar sul Blog ufficiale: http://lericettedielenuar.blogspot.it/

e su Facebook: https://www.facebook.com/lericettedielenuar

21


A ll en a M en t e 1

2

3

16

4 A

26

5

6

17

18

R

27

32 M

38

R

9

29

39

34

46

57

72

65

P

74 80

86

92

93 105

118

126

127

134

135

143

ORIZZONTALI

94 106

117

139

T

48

95

96

107 119

120 128

130

136

55 62 70

75

76

77

78

82

83 90

99 109

131

100

110

111

122

123

112

71

84

89 101 113

91 102

114

124

103 115

116

125

132

0 133 138

141 144

61

69

137

140 I

50

68

121

129

49

67

98 108

25

43

60

88 97

24

42

54

81

87

23

36 41

A

15

31

59

66

79

85

30

53

73

14 22

35

58 64

13

21

47

52

63

12

40

45

51

11

20

28

G

10

19

O

44

104

8 I

33

37

56

7

IL CRUCIVERBA

142 145

51- La Ferilli attrice (Iniz) sportivo (Iniz) 52- Sigla di Arezzo 94- Creatore dell'opera letteraria 1- Città siciliana 98- Lingua antica 6- Isola da cui prende il nome un 53- Sigla di Udine 54- Vino spumante ottenuto con il 99- Sigla di Lecce famoso carcere metodo champenoise 100- Crea l'ipotesi 12- Gruppo di individui che 55- Compone l'Iban insieme al 102- Fiume padano praticano attività illecite 104- E' nel servizio da colazione 16- L'imposta che ha preceduto Cab 56- Era con Tristano in un'opera 107- Prestigioso vino l'IMU di Wagner 109- Tipo di succo di frutta 17- Sigla di Como 58- Non certa 111- Sigla di Sassari 18- Croce Rossa Italiana 60- Un titolo nobiliare 113- La sesta nota 19- Simbolo chimico del 63- Locale per lezioni scolastiche 115- National Broadcasting roentgenio 64- Frutto estivo Company 20- Farina di patate 65- Sigla di Nuoro 117- Regolamento Locale 22- Città della puglia 67- Usciti improvvisamente d'Igiene 26- Sigla di Ravenna 118- L'ippoliti conduttore 28- Città abruzzese in provincia di 70- L'attrice Goggi (Iniz) 72- Sigla di Bologna televisivo (Iniz) Teramo 120- Ghiaccio marino 30- Squadra di Calcio di Madrid 73- Attraente, piacente 75- Il Nocerino calciatore (iniz) 122- Simbolo chimico del 31- Acquavite francese 76- Lo stilista Ferragamo (Iniz) mercurio 32- Era di Noè 123- Quando il sole è 33- Insieme delle specie vegetali 77- Movimenti stereotipati e incontrollati perpendicolare all'equatore 34- Ferito 78- Il Petrolini (Iniz) 126- Isola maldiviana 36- I figli dello zio 80- Preposizione semplice 128- Epoca 37- Simbolo chimico del titanio 82- Il professionista del vino 130- Assemblaggio di carta 38- Sigla di Modena 83- La "Web" che si collega al 133- Joseph-Marie pittore 39- Sigla di Ancona computer francese 40- Cuore romano 85- Un insetto 134- Sigla di Taranto 42- Sigla di Biella 44- Causa di estinzione del reato 86- Un modello della casa Audi 135- Opera di Verdi 88- Prodotti alimentari naturali 137- Casa sull'acqua e della pena (sigla) 138- La Valentino 47- Bibita 89- Lega Nazionale Pallacanestro 139- Preposizione semplice 48- Indumento tradizionale 90- Comprende anche l'Hip Hop 140- Esclamazione di disdegno giapponese 92- Il Piccinini telecronista 141- Noi stessi 50- L'Albanese attore(Iniz)

146

142- Articolo andalusiano 143- Outlook Express 144- Agrume 145- Maschera del cinquecento 146- Famoso vino friulano

VERTICALI

1- Attività illegale dei marinai 2- Un parassita nel materasso 3- Sigla di Livorno 4- Si paga per assicurare l'auto 5- Sigla di Modena 6- Vi approdò Noè 7- Monotona e fastidiosa filastrocca, discorso 8- Associazione Radioamatori Italiani 9- Telegiornale 10- Air France 11- L'unico numero né positivo, né negativo 12- Fa esultare il tifoso 13- Tutto all'inglese 14- Sigla di Napoli 15- Posta Elettronica Certificata 21- Sigla di Caserta 22- Sigla di Lecce 23- Mezzo Egitto 24- Emittente televisiva statunitense 25- Constatazione Amichevole d'Incidente 27- Luca Laurenti (Iniz) 29- Scienza che studia la


dinamica dei gas 31- Il rompicapo di Rubik 33- Le basi dell'edilizia 34- Luogo latino 35- Simbolo chimico della Selenocisteina 38- Metropolitana Milanese 41- Il segno dell'addizione 43- Radio Televisione Italiana 44- Ulcera all'interno della cavità orale 45- Cuocere velocemente nell'acqua 46- Se le da chi si sente importante 48- Dolce di origine austro tedesca 49- Il cantante Tessuto (Iniz) 50- Fece coppia con Caino 51- Non in compagnia 54- Stato del Sud America 55- Il Tabucchi scrittore italiano (Iniz) 57- Cedere ad altri un lavoro 59- Città del Piemonte 60- Si usa per sollevare un veicolo 61- Premio cinematografico 62- Simbolo chimico del Nichel 65- Articolo spagnolo 66- Un tipo di farina 69- Iniziali di Tabucchi 71- n tipo di carburante 74- Sigla di Torino 81- Management By Objectives 82- Il Patrese, ex pilota di

REBUS

Rebus (7, 10)

Rebus (8, 1, 12)

Formula Uno (Iniz) 84- Mappa Inglese 85- Privo di legami o riscontri con la realtà 87- E' oggetto di pellegrinaggio 93- Pilato politico romano 90- Sigla di Bolzano 95- Autore de "il nostro concerto" (Iniz) 96- Congiunzione inglese 97- Re di Israele, figlio di Baasha 99- Norma 101- Profeta della città di Tishbà 103- Appare sul desktop 105- Fratello di mamma 106- Utilizzato in camicia 108- Tonalità del giallo 110- Comanda la cucina 111- Una razza del quattro zampe 112- Pesce carnivoro 114- Sigla di Ancona 116- In meccanica è dotata di moto rotatorio e traslatorio 119- Elemento chimico 121- Gonnellino scozzese 124- Antica città della bassa Mesopotamia 125- Lo è la pecora 127- La Antonelli famosa attirice (Iniz) 129- Sovrano 131- Los Angeles 136- Simbolo chimico dell'astato 137- Programma Operativa Regionale 141- Identity Document

23

Alle na M ente SUDOKU 7 9 3 5 4 1 6 2

8 1 6 2 3 7

6 2 5 8 3 1 4

9

6 8 3 7

1

5

7

1

4 8

6

Nuovi

Percorsi PER LA TUA PUBBLICITA’ CHIAMA IL 328-8515540

8 2



progetto_layout-1-ridotto