Page 1

Ishi To Kenjhin Karate – Monza Brianza e Burago

IN QUESTO GIORNALINO : -

La redazione ( pag. 4 ) Nuovo acquisto I.T.K. !!! ( pag. 5 ) Kata del mese.. ( pag. 6 ) Perché diciamo OSS ? ( OSU ) ( pag. 7 ) Che cos’è la JKA ? ( pag.8 )

Numero 1 – novembre 2010 Pagina 1


LA REDAZIONE

Dal mese di novembre, sul sito della nostra società, verrà pubblicato l’ I.T.Kronache, un giornalino con cadenza mensile, che si occuperà di aggiornarvi sulle curiosità e novità riguardanti l’itk. La redazione è composta da Martina, Elisa, Anna e Roberta.

Numero 1 – novembre 2010 Pagina 2


NUOVO ‘ACQUISTO’ ITK !! Quest’anno abbiamo avuto il piacere di avere tra noi un nuovo atleta: Luca Sericano da Vigevano.

Luca Sericano ha 22 anni. E’ cresciuto nell’Hiro Hito Lainate. Ha ottenuto ottimi risultati sia in Kata sia in Kumite, ed ha partecipato anche agli europei JKA negli anni 2008-2009 e 2010 piazzandosi sempre tra l’1 e il 2 posto. Nella Gara di Varallo Sesia del 24 Ottobre 2010 ha ottenuto il primo posto sia in Kata che in Kumite gareggiando per la prima volta con i “colori” dell’I.T.K.. Che soddisfazione! Noi speriamo che Luca abbia anche trovato un nuovo gruppo di amici. In bocca al lupo ! Numero 1 – novembre 2010 Pagina 3


KATA DEL MESE : UNSU

雲 手 Significato del nome: Mani nella nuvola. Il nome deriva dal movimento che compare due volte nel Kata e serve per allontanare le mani dell'avversario dopo aver parato. Il movimento delle mani che si uniscono è simile alle nuvole che si scontrano nella tempesta e che provocano il tuono. Origine: Si tratta di un Kata molto antico, di origine incerta, forse appartiene alla NiigakiRyu Caratteristiche: La caratteristica del Kata è che ogni fase si presenta a se stante.

Numero 1 – novembre 2010 Pagina 4


PERCHE’ DICIAMO OSS ? ( OSU )

L’oss ( scritto letteralmente osu ) può essere usato in molte occasioni : come saluto, come ringraziamento, per richiamare l’attenzione di qualcuno, per indicare di aver appreso qualcosa eccetera. Ha un’origine molto antica. Per le prime volte fu usato nelle palestre dagli allievi di ritorno da addestramenti militari e lo introdussero nell’uso comune del karate come saluto. Nessuno è certo dell’origine dell’oss, ma l’ipotesi più accreditata afferma che l’oss sia la contrazione dell’espressione ‘Oshi Shinobu’ che ha gli stessi ideogrammi del saluto giapponese. Oss ha anche il significato di accettare ciecamente con diligenza le decisioni del maestro. ..E come dice Gichin Funakoshi : ‘IL KARATE COMINCIA E FINISCE CON IL SALUTO. ‘

Numero 1 – novembre 2010 Pagina 5


CHE COS’è LA JKA ?

Attualmente l’ITK deve fare una scelta su quale federazione scegliere: la scelta è tra la JKA e la FIKTA. Fino ad ora ha fatto parte della FIKTA, ma sembra che la scelta finale punti verso la seconda opzione. La JKA è la corrente della scuola Shotokan più conosciuta al di fuori del Giappone. Questa corrente ha sviluppato uno stile unificato e un sistema di competizione di kata e di combattimento. Oggi costituisce un’organizzazione internazionale indipendente. Essa organizza attualmente il proprio ‘Campionato Del Mondo’ con kata e combattimenti. I kata vengono eseguiti con gesti ampi, il corpo in posizione ampia e le gambe ben divaricate. Cerca un’espressione di potenza e una certa estetica del movimento. Le variazioni di ritmo, come rapido, lento, con tempi di arresto, sono apprezzate; il loro valore è riconosciuto come base di partenza per sviluppare, attraverso grandi movimenti, la stabilità e la potenza di cui si avrà bisogno per andare lontano nella via del karate.

Numero 1 – novembre 2010 Pagina 6


UN SALUTO, E OSS A TUTTI !

La redazione ☺

Numero 1 – novembre 2010 Pagina 7

I.T.Kronache N° 1  

I.T.Kronache N° 1

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you