Issuu on Google+


Inverno Ore 18, poco ancora e poi puoi tornare a casa dopo una giornata intensa di lavoro. Suona l’ ALLARME ANTINCENDIO e sparisce la LUCE. Ti precipiti fuori:

?

“Sai dove andare ” “Sai cosa c’è fuori da quella porta ”

?


- Devo poter capire immediatamente dove uscire. - Voglio sapere cosa c’è dietro alla porta quando c’è buio. - Voglio una sensazione di tranquillità quando tutti attorno a me la perdono. - Voglio vedere le indicazioni dell’uscita nonostante il fumo


Nel Progetto “Light my Fire” si è cercato di legare il concetto di Sostenibilità al concetto di Funzionalità delle uscite di emergenza.

I due fasci luminosi situati sullo stipite sono collegati alla segnaletica di emergenza generale e quindi sempre visibili, mentre i punti luce situati sulla porta verranno azionati solo all’apertura della stessa.


Si useranno punti luce a led, sistemi di illuminazione ecosostenibili, perchè a basso consumo energetico ma di grande efficienza luminosa e affidabilità. A ciò è stata legata la funzionalità di un sistema che, tramite i punti luce situati sulla porta, permette di illuminare l’esterno e contemporaneamente rende immediata la localizzazione delle uscite di emergenza anche all’interno dell’edificio.


LIGHT MY FIRE MatteoBonato



bonato matteo lamp