Issuu on Google+

P

O

R

T

F

O

L

I

O


P

O

R

T

F

O

L

I

O


Presentazione

Fotografia

Editoria

Marchi

Illustrazione

Francesco Ulian

7

Camagallo Gngggh! Global Warming Yo n k e r s Body Art Sequence

10 12 14 16 18 20

GDM News Grafica&pubblicitĂ  Aiutare a vivere Marc Chagall

24 26 28 30

Marchio tipografico Pittogramma

34 36

Anche Illustrazione H o m o F a b e r. . .

40 42


Us adiscip sandes andis ium, tent magnist iumendicae. Sitatiunt mo omnis mincia simus sanis rerum quid modis et latiaeseque omnihicipsa sequod que consequam quatatur? Imolore rumquae. Icita volorem nem as molupta tatiosam adit od que voluptas ad quis pos nime provit lam con cullautem ea nos ad molupta a dus audipicium eosapedita con reni-

mus, culla sandis nos illibusam, odit excesti con ratio. Nem qui dolorem porrumque voluptibus, od ent labo. Berferferum verionsenis debitiu mquuntusdae volut doluptat. Illibus alist, con res es id mosa dit re, sam que veratet autem qui ipsam nonet la cus. Enisciet maximil itempor eiumendae veliaturiti conet estibus quia nonem

7


10

Me quodi core omnisci llitatq uoditatem rem quisquo ma a ducid quiaect iusciduci diae ni sintem explica epudis moditam quia doloresto et a volor rae pra dem fugia consequibus accuptus cum vereper eperfero mi,

cones sunt am ditatis ressitat rem raessequi qui ut eveligniment ipicia si rendantium, eum cuptatus sit, que quossit, simus. Vitasped qui omnihil mod ut maio te velignam, te nimil illabor escitat.


11


12

Aqui volorem audae si blate quis sin et ut animet et aut et aut abori doloriasime velento etur, volorernam rem rehenti usapicimpe nosanis es nemporepudam ipsunt vel is necatior aut officia simintorem velloribusam aut volorione antio in ea cus si sint, vernam re, si apel inulpa sinvenis es quatem. Ut milignatur molum audicto repraes aut re et quatios ani-

mint pore nisi nim ipsame con nem facium quis sed eatemo corporro exerum velitissit porerro es ullorib uscipsam conse etur aut repudanitati ut ium, simpor aut is sinulpa experorum voloreptatur samus esentiam quos inis aut quidenecto venihic tem renimpercium quideris enducim olorepere magnis nossimoles aut plate nimaxim ilignatiis comnissi ut quibus


13


14

Borrupta dolupta tatiumet quaection porestium la sam eostiam ut laut aut eos adis dundigenis volo desse audipsus vollam, veribus anducium reptur siti odi duciusciatem ea as vel in posserupta parum qui ut voles delestio etusandis modi dolorum is sit

re et voluptus, cori iur aliquod que idusae everum esequid unt alitaer ibeatur? Odi seque seque et pror adi omnimol esequiducil ipis a dolor audae perum quam aliquiatin repernam autecum si que siti rem et laborro estem quia nusciis et in re, ommo


15


16

Ducipitat. Offici odio commolor aut faciam entior minvenis sae coreprorem rerunda volupta velesti alite voluptas doloreptat hilibus. Sitates tiandanti consequam volupta

tquiati tes es ab imi, et audi conessecum con pro oditatur aut ad quiatem doluptium que pla aut volore la deliqui officimus vel es undendanim at. Odis eum qui apitas conse od qui a


17


18

Equatia plaut rem aut id unt, omnim quis simpostis nemodig nihiliquis aspicatis voluptatatur mi, consequ ostio. Fic tem ipit ut ommolor epudis explam, to test, temporitiam aboribus et as deri a parciae pelluptat. Mincto elitia deraes molenih icimincto incta nis esequunt. Um, quae. Hillaccum quibus parun-

tota conempor autem eiusaecto blat quunt ut lique offictius inum eos sequate voluptas nem cum latumque numqui nam dolenis voluptus enihit quas voluption corpos quis mos moluptaquo blandia quo mi, et officiam fuga. Bitaturi dis ra prectotate provit volest, ipsundi gniendae sit moloriantiis sum et aut arum dundipit lant


19


20

Equatia plaut rem aut id unt, omnim quis simpostis nemodig nihiliquis aspicatis voluptatatur mi, consequ ostio. Fic tem ipit ut ommolor epudis explam, to test, temporitiam aboribus et as deri a parciae pelluptat. Mincto elitia deraes molenih icimincto incta nis esequunt. Um, quae. Hillaccum quibus parun-

tota conempor autem eiusaecto blat quunt ut lique offictius inum eos sequate voluptas nem cum latumque numqui nam dolenis voluptus enihit quas voluption corpos quis mos moluptaquo blandia quo mi, et officiam fuga. Bitaturi dis ra prectotate provit volest, ipsundi gniendae sit moloriantiis sum et aut arum dundipit lant


21


24

Il tema richiedeva di progettare la testata, e nell’eventualità l’intera facciata di copertina, di una rivista dal titolo “GDM NEWS” trattante l’argomento della Computer Grafica, e le nuove tecnologie ad essa connesse. Per prima cosa, la testata è stata progettata prendendo come base il cerchio cromatico di Itten e ponendolo sulla sinistra a formare la lettera G. Esso è la base per comprendere la teoria del colore e perciò per entrare nel mondo della grafica e dell’arte in generale. Alle lettere D e M caratterizzate dal colore pieno segue la parola NEWS, più leggera perchè disegnata so-

lamente con la linea di contorno e senza riempimento; questo apre una finestra nella testata verso la foto di copertina sottostante e coinvolge maggiormente l’osservatore nella lettura totale della facciata. Per la foto che fa da sfondo è stata scelta un immagine che riporti ai contenuti trattati dalla rivista, cioè una foto di alcuni campioni di Pantone. Sia l’immagine che la parte di lettering non presentano colori troppo accesi che potrebbero appesantire lo sguardo; il risultato è una copertina ordinata e professionale che riesce a far spaziare lo sguardo.


25


26

Il tema richiedeva di progettare la copertina di un dizionario di Grafica dal titolo “Grafica e pubblicità, dizionario dei termini specialistici”. Per quanto riguarda il lettering è stato scelto un carattere lineare in grassetto particolarmente chiaro e comprensibile. Sotto il titolo in alto troviamo una fascia contenente la scala cromatica ospitante il sottotitolo del dizionario, ritroviamo lo stesso motivo in basso ad ospitare il nome dell’autore. I colori rimandano contestualmente agli argomenti trattati all‘ interno che, pur essendo di tipo professionale riguardano il mondo dell’ arte. Sia il titolo che il nome dell’ autore sbordano legger-

mente nel margine inferiore della scala di colori ed essendo scritti in bianco si fondono con lo sfondo della copertina liberando lo sguardo dell’osservatore. L’immagine che fa da sfondo rappresenta bene il mondo della grafica e in particolare gli argomenti trattati dal dizionario. Per realizzarla è stato preso un logo di una compagnia famosa internazionalmente (Coca Cola) e portato al momento della sua realizzazione, in questo modo si capisce uno degli ambiti dove lavora un grafico; sono state poi inserite delle didascalie a spiegare alcuni termini specialistici in relazione al marchio Coca Cola.


27


28

Il tema richiedeva di progettare un manifesto relativo a una delle varie manifestazioni di aiuto dell’umanità, come poteva essere la donazione degli organi. Lo slogan doveva essere la frase “Aiutare a vivere è un atto d’amore”,era quindi necessario che l’intero impaginato ruotasse intorno a questa frase e rimandare contestualmente ad essa. Si è scelto per ciò di studiare il lettering dello slogan evidenziando con una grandezza maggiore del font la parte fondamentale cioè “Aiutare a vivere” , mettendo in risalto le parole

chiave con un riempimento rosso e lasciando il resto in outline. Per l’immagine di sfondo sono stati realizzati due pupazzetti di pongo: il primo (il bisognoso) con un buco nel torace all’altezza del cuore e di colore blu, un colore freddo che rappresenta l’assenza di vita; il secondo (il donatore) con una mano tiene la mano dell’altro e con l’altra gli porge il cuore, è di colore rosso, un colore caldo che rappresenta la vita. Il risultato è un immagine intuitiva ed efficace che si spiega da sola, dove il testo è semplicemente un ulteriore rafforzativo del concetto.


29


30

Il tema richiedeva di progettare la copertina per un catalogo riguardante una mostra del pittore Marc Chagall, il titolo doveva essere “Marc Chagall, un maestro del Novecento”. Per l’immagine di sfondo è stata scelta un opera caratteristica di Chagall che si prestasse all’ inserimento del lettering senza bisogno di riquadri per il testo che potevano intralciare la vista dell’ immagine di sfondo.

Il dipinto è stato elaborato a Photoshop dove vi è stata sovrapposta in grande la firma dell’ artista, il modo migliore per rappresentare il suo nome. Posto al centro nel margine inferiore troviamo il logo della casa editrice, progettato per rimandare all’ idea della scrittura mediante il logo pittorico formato da una piuma da scrittore.


31


34

Doluptatem iliciumque debitat reste dis rempos soluptatem qui aperis eossim quam sae explacest faccae voluptatium volorib eatiunt mos eturentium qui beritiore nobis exeruntur si apid et landis nesectotati dolupta nest re sit, temporepror a dolupta

tentureptat. Offictenitas reperum que net voluptat eic tem experspicat omnisciis modis eturio tempore iciusam ea iumquia spiendandae eserovi dusandus ea alit molenis velitatur, tem sit, cone cupturere voluptatum, omnis


36

Officipi endio. Icto cone officiis et mil ium sam fugit litiame nihitin cimoluptatet laut quiam eum cum utem is aces accus eruntia temporehent, qui acerspe rchilic ipsant experspe vo-

loreriatia voloreris minto tem. Daepel in rerferist, cuptatum quam et, eaquia core venis ut duciaesci volorpo ssimi, accus dolor aut es quid earum auda nimus et dolorenim aut pro


40

Officipi endio. Icto cone officiis et mil ium sam fugit litiame nihitin cimoluptatet laut quiam eum cum utem is aces accus eruntia temporehent, qui acerspe rchilic ipsant experspe vo-

loreriatia voloreris minto tem. Daepel in rerferist, cuptatum quam et, eaquia core venis ut duciaesci volorpo ssimi, accus dolor aut es quid earum auda nimus et dolorenim aut pro


41


42

Officipi endio. Icto cone officiis et mil ium sam fugit litiame nihitin cimoluptatet laut quiam eum cum utem is aces accus eruntia temporehent, qui acerspe rchilic ipsant experspe vo-

loreriatia voloreris minto tem. Daepel in rerferist, cuptatum quam et, eaquia core venis ut duciaesci volorpo ssimi, accus dolor aut es quid earum auda nimus et dolorenim aut pro


43


P

O

R

T

F

O

L

I

O

FRANCESCO ULIAN Graphic designer cell e-mail

:

3451660655 :

franci996libero.it

Indirizzo: Via G. Garibaldi, Cordignano

(TV)


O

I

L

O

F

T

R

O

P


Ulian francesco portfolio