Issuu on Google+

Anno 2 - Numero 19 - 12 marzo 2011

Il team di Monza, guidato da Gazzotti, sfida Genova: inizia una serie di partite che potrebbe cambiare il volto della classifica

La Saugella punta in alto MONZA - Il Saugella Team B1 femminile - La giornata B1 femminile - Le squadre di oggi torna a giocare questa se19° TURNO 12/3/2011 SAUGELLA MB GENOVA ra tra le mura amiche della palestra Elisa Sala di Mon- Casalmaggiore Reggio Emilia 1 Teresa Bernabè Andrea Delfino 1 za. Dopo l’insidiosa trasferVigolzone Florens Vigevano 2 Elisa Rocca Sam. Ainsworth 3 ta di Cadelbosco, che si è conclusa con una sconfitta 3 Viviana Ballardini Marta Agostinetto 5 Asti Junior Casale al quinto set, la formazione Lilliput Settimo T. Cadelbosco 4 Sara Ceron Sara Baldizzone 6 di coach Gazzotti affronteCollecchio Fontanellato 5 Giulia Fumagalli Giulia Kotlar 7 rà in casa l’Aacv Genova, formazione che, a dispetto Saugella Team Genova 6 Stef. Vigliaroni Stefania Serrando 8 della posizione in classifica, Ornavasso Villa Cortese 9 Silvia Citterio Gl. Venticinque 9 si è già dimostrata temibile. Distante 9 punti dalle mon10 Corinne Gravante Alice Martini 10 zesi, infatti, la squadra guidata dai Che prosegue: “Con la riEm. Gazzano 11 tecnici Repetto e Pastorino vanta salita in classifica di diverse 11 Claudia Erbetta un organico di tutto rispetto, con squadre il gruppo delle pri- 12 Val. Pastorello Katia Martino 12 diverse giocatrici provenienti dalla me si è allargato anche a 14 Deborah Stomeo Fabiola Ferro 14 categoria superiore. C’è da sotto- nuove contendenti e bisoPaola Ronconi Val. Martillotti 15 lineare, inoltre, che l’ultimo match gna pure sottolineare che 16 giocato al PalaDiamante ha frut- nelle prossime tre settima18 Simona Maspero Claudia Mazzoni 17 tato alle liguri tre punti importanti ne di serie B1 sono in procon Asti e che Genova arriverà a gramma diversi scontri al vertice. Monza con tutte le carte in regola Anche per questo, sicuramente, la per provare a mettere altro spazio graduatoria subirà dei mutamenti tra sé e la zona retrocessione. e dobbiamo essere bravi a conIn palestra è stata una settimana quistare tutti i nove punti in palio, di lavoro tranquilla per le ragazze perché, successivamente, dovredella Saugella: solo Ceron è anco- mo disputare a nostra volta gli ultira sulla strada del recupero per un mi scontri diretti che ci mancano. fastidioso problema muscolare al Però, se affrontiamo con la dovuquadricipite e difficilmente potrà ta attenzione le prossime partite essere a disposizione già per oggi. potremo fare dei passi in avanti L’intero staff della squadra, ovvia- decisivi anche dal punto di vista mente, ha lavorato attentamente del morale. Poi, dovremo metterci in questi giorni per preparare al molto del nostro, perché non posmeglio la gara con Genova: “Ora siamo sperare solo nei risultati delci aspettano tre gare in cui andre- le altre ma sarebbe assurdo, intanmo ad affrontare, oltre a Genova, to, non approfittare di questo mole ultime formazioni della classifi- mento per noi positivo!”. ca”, commenta il tecnico monze- A cominciare proprio da questa se, Marco Gazzotti. sera e dal match contro Genova.


CheBanca! è in cerca di un riscatto A Santa Croce l’obiettivo è vincere MILANO - CheBanca! Mila- A2 maschile - Il programma A2 maschile - Le squadre in campo no, reduce dalla sconfitta 27° TURNO 13/3/2011 CHEBANCA! MI SANTA CROCE casalinga subita nell’ultimo turno contro Reggio Emilia, Città di Castello Padova 1 Gianluca Durante Natale Monopoli 1 si trova adesso alla vigilia Mantova Ravenna 2 Giulio Morelli Alberto Elia 2 della quart’ultima giornata Reggio Emilia Club Italia Roma 3 Simone Gualtieri S. Noda Blanco 3 di regular season nel campionato di A2 in nona posiIsernia Genova 5 Vito Insalata J. Willem Snippe 7 zione (a 39 punti), dietro Segrate Pineto 6 Stefano Vecchiato Filippo Pagni 8 proprio all’Edilesse Conad a 40, Loreto a 41 e a SegraLoreto Perugia 7 And. Cauteruccio Francesco Mattioli 9 te che ha raggiunto quota Sora Gela 8 Enzo Di Manno Federico Tosi 10 43. I milanesi, poi, sono seguiti da Sora a pari punti, Santa Croce CheBanca! MI 9 Alessandro Vajra Vincenzo Tamburo 11 ma con una vittoria in me10 Giordano Mattera Omar Catania 12 no, e con 2 lunghezze di ritardo si simi avversari per Milano da Peter Janusek Giac. Pambianchi 13 trova, invece, Isernia. Quindi, così affrontare in trasferta do- 11 come per la vetta della classifica, mani, domenica 13 al Pala- 12 Svetoslav Angelov Michal Hrazdira 14 dove Padova si vede ora insidiata Sport Parenti, gli uomini di P. E. Baldaccini 16 da vicino dalla Marcegaglia, con Fumagalli dovranno dare 13 Riccardo Reggio solo due punti di distacco, anche una vera prova di caratte- 15 Andrea Barsi Lorenzo Tosi 17 nella zona centrale della gradua- re e voglia, anche per cerEerik Jago Massim. Cotroneo 14 toria i giochi sono tuttora apertissi- care di ribaltare i pronostici 16 mi e le ultime quattro giornate di che non li vedono favoriti. 17 Matteo Daolio questo appassionante campiona- Lo stesso tecnico del Conto di serie A2 Sustenium riserveran- sorzio Vero Volley ha sottoli- 18 Gabriele Robbiati no senza dubbio partite accese e neato: “Rispetto al periodo colpi di scena. Per Milano è impor- che stiamo attraversando, la parti- del match, considerato che a Citante ritrovare quell’efficacia di- ta di domani a Santa Croce rap- nisello Balsamo abbiamo superato mostrata nella prima fase del giro- presenta una sorta di spartiacque. Santa Croce e che la formazione ne di ritorno e recuperare posizioni Infatti, ci aspettiamo una reazione toscana non sta attraversando un in graduatoria, in modo da poter di orgoglio e carattere anche se periodo felicissimo. Sul piano tecaccedere ai play off nelle migliori stiamo vivendo una fase in cui gli nico stiamo lavorando sul miglioracondizioni. Va anche detto, però, infortuni e un pizzico di sfortuna ci mento della fase break, in cui abche negli ultimi match la squadra stanno condizionando un po’. Co- biamo avuto qualche problema”. ha sofferto le assenze dei giocatori munque, noi guardiamo con otti- Da segnalare, inoltre, la conferma infortunati, tra cui il forte attac- mismo alla gara e l’abbiamo pre- nella rosa di A2 del giovanissimo cante Jago, uno dei principali ter- parata al meglio: per entrambe le Simone Gualtieri (classe ’95) come minali offensivi di CheBanca!. formazioni il desiderio di rivincita secondo alzatore, viste le assenze Con i “Lupi” di Santa Croce, pros- sarà una delle possibili motivazioni forzate di Reggio e Morelli. I nostri Partner:


Serie B2: a Chiari, Volley Milano cerca punti e risposte “Dobbiamo dimostrare di volere la promozione in B1”

A2 maschile - L’ultima giornata 26° TURNO

I RISULTATI

A2

CheBanca! MI

Reggio Emilia

1-3

Mantova

Città di Castello

0-3

Club Italia Roma

Sora

3-1

Perugia

Isernia

0-3

Pineto

Genova

1-3

Padova

Loreto

1-3

Ravenna

Santa Croce

3-0

Gela

Segrate

1-3

A2 maschile - La classifica POS.

SQUADRA

PUNTI

1

Padova

67

2

Ravenna

65

3

Città di Castello

47

4

Santa Croce

46

5

Genova

46

6

Segrate

43

7

Loreto

41

8

Reggio Emilia

40

9

CheBanca! MI

39

10

Sora

39

11

Isernia

37

12

Gela

32

13

Perugia

27

14

Mantova

26

15

Pineto

20

16

Club Italia Roma

6

MILANO - E’ stata una settimana di lavoro intenso per i ragazzi della serie B2 di Volley Milano, che dovevano dimenticare in fretta il mezzo passo falso compiuto contro Bergamo e prepararsi al meglio per la partita di questa sera contro il Chiari. E’ un campionato a fasi alterne quello che sta vivendo la formazione di Facchetti e Zani: dopo una partenza in Coppa Italia che ha sorpreso tutti e ha fatto credere che la neopromossa bresciana potesse rappresentare un’outsider anche nel girone B della categoria, il Chiari ha vissuto un lungo periodo in chiaroscuro che gli ha fatto perdere punti in classifica, oltre che gioco e morale. L’importante rientro dell’opposto Cherchi, subito dopo Natale, ha rimesso in carreggiata il torneo dei biancoblù, che da allora hanno cominciato a risalire la china centrando anche successi importanti come quello di due settimane fa con la capolista Tognetto. Qualche problema fisico ha recentemente messo di nuovo in difficoltà i ragazzi di Facchetti, con il palleggiatore Straolzini alle prese con una frattura al polso e lo schiacciatore Nava fermato dall’influenza. Per Volley Milano sicuramente ci saranno l’insidia di un palazzetto enorme, in cui non sarà facile trovare punti di riferimento, e di un pubblico che accorrerà numeroso a tifare per i locali: “E’ una partita complicata – ha commentato il secondo allenatore, Marco Avanzini –. All’andata li abbiamo sorpresi giocando una delle nostre migliori gare della stagione e, forse, loro vorranno anche rifarsi di quella sconfitta netta. Non arriviamo da una bella partita, non tanto per il punto perso quanto piuttosto per l’atteggiamento con cui abbiamo giocato, ma vogliamo vedere il bicchiere mezzo pieno: se proprio devi sbagliare una gara meglio farlo con l’ultima in classifica, piuttosto che contro una delle tue dirette avversarie. Chiari in casa sarà ancora più motivata e noi speriamo di aver capito la lezione di Bergamo: può essere l’occasione giusta per riprenderci subito. Dobbiamo metterli in difficoltà in ricezione, perché farli giocare con la palla in mano potrebbe essere rischioso. La nostra squadra deve ancora trovare la giusta continuità, sta costruendo il suo obiettivo gara dopo gara e ora bisogna rischiare qualcosa di più per riuscire a ottenerlo! Forse, per i giocatori giovani vorrà dire un po’ di pressione in più ma è il momento di capire se vogliamo davvero la promozione in B1”. Formazione al completo per coach Gianni Volpicella, con Fumagalli che sta rientrando e Barsi che a breve sarà a disposizione: lo starting seven, quindi, dovrebbe essere quello CheBanca! Milano tornerà a giocare al palazzetto S. Allende domenica “rodato”, poi, sarà il campo 20 marzo contro Gela alle ore 18. a parlare e dare le risposte.

A Solaro e Busnago vanno in scena le finali Under 18: Vero Volley è protagonista con quattro squadre! Domenica 13 marzo si terranno le finali provinciali dei campionati Fipav per la categoria Under 18. Per il comitato di Milano il Consorzio schiera le ragazze di Volley Milano, impegnate per il terzo e quarto posto contro il Visette: la gara si svolgerà presso il palazzetto “Scirea” a Solaro intorno alle 11. Per quanto riguarda Monza e la Brianza saranno tre i team impegnati nella competizione al “PalaBusnago”: Carlo Alberto Monza nella finale maschile per il terzo e quarto posto alle ore 9.30, Vero Volley Monza nella finalissima maschile alle ore 15 e Anita Estetica in quella femminile al termine della gara precedente. Media Partner:


B1 femminile - L’ultimo turno 18° TURNO

I RISULTATI

B1

Cadelbosco

Saugella Team

3-2

Fontanellato

Reggio Emilia

3-0

Florens Vigevano

Casalmaggiore

3-2

Villa Cortese

Vigolzone

0-3

Junior Casale

Lilliput Settimo T.

1-3

Genova

Asti

3-0

Collecchio

Ornavasso

3-0

B1 femminile - La classifica POS.

CLASSIFICA

SERIE B1 F

1

Fontanellato

40

2

Casalmaggiore

40

3

Florens Vigevano

38

4

Ornavasso

36

5

Collecchio

35

6

Saugella Team

35

7

Cadelbosco

33

8

Vigolzone

30

9

Genova

26

10

Asti

26

11

Lilliput Settimo T.

20

12

Reggio Emilia

10

13

Villa Cortese

8

14

Junior Casale M.

1

Il Saugella Team Monza tornerà a giocare sul campo della palestra Elisa Sala sabato 26 marzo alle ore 21 contro Villa Cortese.

Allenatori a Bologna Corsi per tutte le età MONZA - E' stato definito il calendario degli incontri del prestigioso corso di studio rivolto a tutti gli allenatori del Consorzio Vero Volley organizzato in collaborazione con la facoltà di Scienze della Formazione dell'università di Bologna, con cui la struttura monzese già collabora e sviluppa numerosi progetti di aggiornamento. Il corso si articolerà in tre intense giornate di lezioni tra i mesi di marzo e giugno: la prima (in programma lunedì 14 marzo) cui parteciperanno tutti gli allenatori, la seconda (in calendario il 5 maggio) specifica per i tecnici che si occupano delle squadre in età evolutiva, l'ultima (a giugno, in data da definire) per gli allenatori che gestiscono le squadre evolute. Di seguito, ecco l’elenco completo dei temi trattati nei prossimi incontri in programma: • Le parole chiave della deontologia in ambito educativo (Prof. Contini) • Il ruolo del coach nella costruzione di una positiva immagine corporea (Prof. Manuzzi) • La comunicazione e la gestione dei conflitti in ambito educativo (Prof. Gigli) • Il “setting gruppale” e le problematiche a esso legate (Prof. Zanchettin)

Tutti gli argomenti, come già accennato, saranno sviluppati e specifici in base alle diverse esigenze delle età degli atleti che compongono le squadre degli allenatori coinvolti, dai più piccoli per arrivare fino ai gruppi evoluti. E’ prevista, inoltre, un'ulteriore lezione di approfondimento della Prof. Manuzzi al termine degli incontri. E’ importante anche sottolineare il fatto che la collaborazione con l'università di Bologna prevede anche la produzione di ricerche scientifiche riferite alle esperienze vissute all'interno del Consorzio Vero Volley, i cui risultati verranno esposti e presentati nel corso del prossimo convegno “Sportivamente 2011”, evento che rappresenta la seconda edizione dell'iniziativa già promossa nel 2010 da Vero Volley per sostenere il fondamentale fenomeno della “contaminazione culturale” nell'ambito dell'agire sportivo.


/86-gior