Issuu on Google+


TECHOSPITAL® & RESTHOTEL® SISTEMA COMPUTERIZZATO DI AUTOMAZIONE PER OSPEDALI, CLINICHE E CASE DI RIPOSO ◊ ◊ ◊ ◊ ◊

LA MASSIMA ASSISTENZA ALL’OSPITE/PAZIENTE IL COMFORT NEL RISPETTO DELLA PRIVACY LA SUPERVISIONE TOTALE LA VERA MODULARITA’ E FLESSIBILITA’ L’INTELLIGENZA DISTRIBUITA

TECHOSPITAL® e RESTHOTEL® sono i nuovi sistemi integrati di automazione realizzati per rispondere alle complesse esigenze del settore in grande evoluzione. Sono il frutto della stretta collaborazione tra il Centro Ricerche Tecnovox ed altre aziende del medesimo Gruppo specializzate nella progettazione, costruzione e soprattutto gestione di strutture sanitarie e case di riposo di alta qualità.

Termostato Thermostat

COMPUTERISED AUTOMATION SYSTEM FOR HOSPITAL, NURSING HOME, REST HOME ◊ ◊ ◊ ◊ ◊

MAXIMUM GUEST/PATIENT CARE COMFORT AND PRIVACY RESPECT FULL SUPERVISION REAL MODULARITY AND FLEXIBILITY DISTRIBUTED INTELLIGENCE

TECHOSPITAL® and RESTHOTEL® are brand new automation systems developed and released to meet the increasing exigency of this enhancing field. They are the result of a strict co-operation between Tecnovox Research Center and partners Companies of the same Group, specialised on design, construction and above all, management of health structures and high standard rest homes.

Unità di chiamata testaletto Head frame call unit Tirante allarme bagno Pull cord help call

Unità di tacitazione Room reset unit

Interfono Interphone

Unità mobile di comando Mobile control unit

Bus dati generale General data bus

Segnalatore luminoso fuoriporta Outdoor lighting signal unit

Unità di accesso a scheda Card access unit


TECHOSPITAL® FUNZIONI

FEATURES

A) ALLARMI E RICHIESTA ASSISTENZA A1) Chiamata (infermiera - medico - emergenza) A2) Chiamata dal bagno di camera A3) Chiamata dai bagni assistiti A4) Tacitazione ed identificazione operatore A5) “Ronda” per controllo pazienti A6) “Emergenza” da corridoi di reparto A7) Ripetitori acustici A8) Fuoriporta con led ad alta luminosità A9) Monitori ripetitori di chiamata

A) ALARMS & HELP CALLS A1) Help call (nurse - doctor - emergency) A2) Room bathroom alarm A3) Common bathroom alarm A4) Call reset with operator identification A5) Patient watching programme A6) Emergency call from ward corridors A7) Acoustic signals A8) Room outdoor hi-light led A9) Video monitor repeater

B) CONTROLLO ACCESSI E PRESENZE CON CHIP CARD O TRANSPONDER B1) Accesso alle camere B2) Accesso aree comuni ed ambienti privati B3) Accessi esterni B4) Emissione schede B5) Sorveglianza d’uscita per ospiti controllati

B) ACCESS AND PRESENCE BY CHIP CARD OR TRANSPONDER B1) Room access B2) Common and private areas access B3) External access B4) Card coding B5) Exit watching for controlled patients

C) CONTROLLO CLIMA LOCALE E/O CENTRALE C1) Nelle camere con economizzazione di energia in funzione della presenza C2) Nelle aree comuni con crono-termostato e riferimento alla temperatura esterna

C) CLIMATE CONTROL LOCAL OR CENTRALISED C1) For rooms, with energy saving based on guest presence C2) For common areas with chrono-thermostat and outdoor temperature reference

D) CONTROLLI E COMANDI OPERATIVI D1) Telecomando multiplo IR di camera D2) Stato porte e finestre D3) Verifiche e comandi nelle aree comuni e tecniche

D) OPERATIVE CHECKS & CONTROLS D1) IR remote multiple control device D2) Doors and windows status D3) Common and technical areas checks & controls

E) INTERFONO E DIFFUSIONE ACUSTICA E1) Interfono viva voce “full duplex” camere E2) Diffusione suono multiprogramma E3) Altoparlanti per aree comuni

E) INTERPHONE & SOUND DISTRIBUTION E1) Full duplex hand free room interphone E2) Multiprogramme sound distribution E3) Common areas loudspeakers

F) POSTAZIONI CONTROLLO F1) Postazione centrale F2) Postazioni secondarie o di reparto F3) Postazioni di manutenzione

F) COMPUTER CONTROL UNITS F1) Central unit F2) Ward and auxiliary units F3) Maintenance Dpt. units

G) INTERFACCIAMENTI, ARCHIVI, AUTODIAGNOSI, TELEASSISTENZA G1) Interfaccia con sistemi telefonici Dect G2) Archivio dati G3) Autodiagnosi G4) Teleassistenza

G) INTERFACING, ARCHIVES, SELF-DIAGNOSIS, TELEASSISTANCE G1) Interface with DECT telephone systems G2) Data Archive G3) Multilevel self-diagnosis G4) Full on line tele-sourveillance


TECHOSPITAL速 ARCHITETTURA DI SISTEMA

SYSTEM ARCHITECTURE

PC CENTRALE MAIN PC CODIFICATORE SCHEDE

CAVO RETE CAT 5

CARD CODER

MOUSE

NET CABLE CAT 5

PERSONAL COMPUTER

HUB DI RETE

NET HUB

AI SUCCESSIVI REPARTI LAN

NEXT WARDS

LAN LAN

LAN LAN

REPARTO 1

REPARTO 2

REPARTO 3

REPARTO 4

WARD 1

WARD 2

WARD 3

WARD 4

MOUSE

PERSONAL COMPUTER

PC DI REPARTO WARD PC

OFFICE DI REPARTO WARD OFFICE

MOUSE

PERSONAL COMPUTER

PC DI REPARTO WARD PC

OFFICE DI REPARTO WARD OFFICE

MOUSE

OFFICE DI REPARTO WARD OFFICE

MOUSE

PERSONAL COMPUTER

PERSONAL COMPUTER

PC DI REPARTO WARD PC

PC DI REPARTO WARD PC

OFFICE DI REPARTO WARD OFFICE


TECHOSPITAL速 ARCHITETTURA: DI CAMERA ED AREE COMUNI

ARCHITECTURE: GUEST ROOMS AND COMMON AREAS

MODULO COMANDI CONTROL UNIT

RICEVITORE IR IR DETECTOR

UTENZE ELETTRICHE CONTROL OUTPUTS

UNITA' DI CAMERA ROOM UNIT

RILEVATORE DI PRESENZA IR IR PRESENCE DETECTOR COMANDO ATTIVAZIONE INTERFONO

MODULO TESTALETTO HEAD FRAME UNIT

MODULO TESTALETTO HEAD FRAME UNIT

EQUIPAGGIAMENTO CAMERA CON CHIAMATA DI SERVIZIO SOCCORSO BAGNO - ACCESSO SCHEDA - CONTROLLO CLIMA RIVELATORE DI PRESENZA - INTERFONO - COMANDI ELETTRICI TELECOMANDO IR - SELETTORE RADIO ROOM EQUIPMENT WITH NURSE CALL - BATHROOM ALARM ROOM CARD ACCESS - CLIMATE CONTROL - PRESENCE DETECTOR INTERPHONE - ELECTRIC CONTROLS - IR REMOTE CONTROL RADIO SELECTOR

INTERPHONE ACTIVATION

MODULO ACCESSO ACCESS UNIT

MODULO DI TACITAZIONE RESET UNIT

_

+

_

+

MODULO TERMOSTATO THERMOSTAT TIRANTE BAGNO PULL CORS CALL

COMANDO IR IR CONTROL

COMANDO IR IR CONTROL

MODULO LUMINOSO FUORIPORTA OUTDOOR LIGHTING SIGNAL MODULO INTERFONO + RADIO RADIO & INTERPHONE UNIT

EQUIPAGGIAMENTO CAMERA CON CHIAMATA DI SERVIZIO SOCCORSO BAGNO - ACCESSO SCHEDA - CONTROLLO CLIMA INTERFONO

UTENZE ELETTRICHE CONTROL OUTPUTS

ROOM EQUIPMENT WITH NURSE CALL - BATHROOM ALARM ROOM CARD ACCESS - CLIMATE CONTROL - INTERPHONE

UNITA' DI CAMERA ROOM UNIT COMANDO ATTIVAZIONE INTERFONO

MODULO TESTALETTO HEAD FRAME UNIT

MODULO TESTALETTO HEAD FRAME UNIT

UNITA' MOBILE DI COMANDO MOBILE CALL UNIT

INTERPHONE ACTIVATION

MODULO ACCESSO ACCESS UNIT

MODULO DI TACITAZIONE RESET UNIT

_

+

_

+

MODULO TERMOSTATO THERMOSTAT TIRANTE BAGNO PULL CORS CALL

MODULO LUMINOSO MODULO INTERFONO FUORIPORTA INTERPHONE UNIT OUTDOOR LIGHTING SIGNAL

UNITA' MOBILE DI COMANDO MOBILE CALL UNIT

UNITA' DI CAMERA ROOM UNIT

EQUIPAGGIAMENTO PER BAGNI COMUNI ASSISTITI COMMON ASSISTED BATHROOM EQUIPMENT

MODULO DI TACITAZIONE RESET UNIT

UNITA' DI CAMERA ROOM UNIT

TIRANTE BAGNO PULL CORS CALL

MODULO LUMINOSO FUORIPORTA OUTDOOR LIGHTING SIGNAL

EQUIPAGGIAMENTO ACCESSI COMUNI CONTROLLATI COMMON ACCESS EQUIPMENT

MODULO ACCESSO ACCESS UNIT

Legenda BUS DATI GENERALE

GENERAL DATA BUS

BUS DATI CAMERA

ROOM DATA BUS

AUDIO INTERFONO

AUDIO INTERPHONE

DIFFUSIONE SONORA

SOUND DISTRIBUTION


TECHOSPITAL® FUNZIONAMENTO A) ALLARMI E RICHIESTA ASSISTENZA Su postazione principale, di reparto ed ausiliarie. A1) Chiamata progressiva (infermiera - medico - emergenza) Da unità testaletto con pulsante o perella. 1- Chiamata infermiera - da parte del paziente 2- Chiamata medico - con scheda di servizio nell’unità di tacitazione 3- Chiamata emergenza - con scheda servizio nell’unità di tacitazione e chiamata oltre i 5 secondi

Chiamata infermiera Nurse call

A2) Chiamata dai bagni camere Mediante tirante a cordicella o pulsante, ripetizione luminosa di tranquillizzazione. A3) Chiamata dai bagni comuni assistiti Mediante tirante a cordicella o pulsante, ripetizione luminosa di tranquillizzazione. A4) Tacitazione con identificazione operatore Tacitazione dal personale premendo il pulsante abilitato dalla scheda inserita nell’unità di tacitazione. Individuazione del personale ed archivio storico delle operazioni.

Chiamata medico Doctor call

EMERGENZA

A5) Servizio di ronda sanitaria Servizio di ronda con cicli di controllo programmabili, tacitazione dal personale con scheda identificativa. Verifica ed archivio storico. A6) Emergenza sanitaria Oltre che dalle camere potrà essere effettuata dalle postazioni nelle zone comuni, ambulatori, ecc. Azionamento in caso di pericolo.

EMERGENZA CORRIDOIO EST

Chiamata emergenza Emergency call

A7) Ripetitori acustici Nei locali di servizio, corridoi, ecc. verranno installati dispositivi di ripetizione acustica per avviso al personale. A8) Segnalatori ottici fuoriporta Pannello con lampade multiled ad alta luminosità e colori convenzionali per ripetizione delle segnalazioni. A9) Video monitori di reparto In posizioni strategiche nelle zone comuni per ripetizione segnalazioni.

Ronda assistenza sanitaria Patient watching programme


TECHOSPITAL® CHARACTERISTICS

A) ALARMS & HELP CALLS On main, ward and auxiliary control unit.

Unità di chiamata testaletto Head frame call unit

A1) Progressive help call (nurse - doctor - emergency) From alarm units with push or hand operated button. 1- Nurse call - by the patient 2- Doctor call - with nurse card inserted into reset unit 3- Emergency call - with nurse card inserted into reset unit and call time over 5 seconds A2) Bathroom help call Pull cord switch or button with pilot lamp.

A3) Common bathroom help call Pull cord switch or button with pilot lamp.

Tirante allarme bagno Pull cord help call

A4) Call reset with operator identification Reset by the personnel in charge, pushing a proper button located on the reset unit, enabled by the personal card inserted into the slot. Personnel localization and operations historical archive. A5) Patient watching programme Night time cyclic watching programme reset by means of the personnel card inserted into the room unit. Verification and historical archive. A6) Emergency call The emergency call, besides from the rooms, could be done from proper units located in common areas. Anybody could call in case of danger or emergency.

Unità di tacitazione Room reset unit

A7) Sound repeater Into the service rooms, corridors, etc. can be installed sound devices repeating the sound signals related to the calls for personnel warning.

EMERGENZA

Unità di chiamata emergenza con interfono Emergency call unit with interphone

A8) Outdoor lighting signals Panel with hi-lighting multiled lamps with conventional colours for signals repeating. A9) Ward video monitors Video monitors for multiple call signals referred to the ward will be installed in strategic places.


TECHOSPITAL® B) CONTROLLO ACCESSI E PASSAGGI Con scheda chip o transponder B1) Accesso camere Mediante un lettore di scheda disposto a lato della porta che azionerà la serratura elettrica per l’apertura. B2) Accessi comuni e ad ambienti privati Controllo permanente degli accessi privati e controllo notturno degli accessi ai reparti. Per consentire la normale operatività nella massima sicurezza.

Check-in Check-in

B3) Emissione schede Le schede potranno essere emesse esclusivamente dall’unità centrale con un apposito scrittore, da parte di operatori autorizzati e registrati. Oltre alle schede per gli ospiti, riferite alla camera, verranno emesse le schede speciali per il personale, badanti, manutentori temporanei, ecc. per le quali si potrà programmare durata ed area di validità. B4) Sorveglianza uscita per ospiti controllati Alcuni ospiti con particolari patologie potranno essere controllati per verificarne il passaggio attraverso i varchi d’uscita dalla struttura. Mediante ricevitori transponder installati presso i varchi ed elementi trasmettitori personali in dotazione agli ospiti interessati, verrà segnalata la presenza ed eventualmente inibita l’apertura automatica della porta.

Abilitazione schede Card enabling

C) CONTROLLO CLIMA LOCALE E/O CENTRALE C1) Camere con economizzazione in funzione della presenza La climatizzazione potrà essere controllata dalla postazione principale stabilendo i livelli di temperatura in funzione della presenza o assenza dell’ospite in camera, opportunamente rivelata in correlazione col contatto di stato porta e finestra. Il termostato in camera permetterà la regolazione locale entro i limiti preimpostati dalla centrale.

Temperatura di camera Room temperature set

C2) Aree comuni con crono-termostato, riferimento a temperatura esterna La climatizzazione nelle aree comuni, verificabile e regolabile in tempo reale, potrà essere impostata mediante crono-termostato eventualmente correlato alla temperatura esterna in modo tale da ottimizzarne gli effetti nel rispetto dell’economizzazione di energia. Allarme uscita ospiti controllati Exit watching for controlled patient


TECHOSPITALÂŽ B) ACCESS AND TRANSIT CONTROL With smart card or transponder. B1) Room access A proper card reader installed from the side of the door, will drive the electric strike inserted into the jamb.

UnitĂ  di accesso a scheda chip Chip card access unit

B2) Access control for common and private areas Permanent access control of private areas and night time control of ward access allowing good operation with hight security.

B3) Card coding The cards can be coded only by the main control unit equipped with related coder and by an authorised and registered operator. Besides the cards for guest/patient referred to the room, can be coded special cards for personnel, assistants, maintenance staff, etc. whose enabling could be scheduled in different ways. Codificatore di schede Card coder

B4) Exit watching for controlled patients Patient with peculiar pathologies could be kept under control to watch unauthorised passages. The exits will be equipped with transponder receivers and the patient with a personal coded micro-transmitter. Besides the alarm signals in the control rooms, could be inhibited the automatic opening of the door. C) CLIMATE CONTROL LOCAL AND/OR CENTRALISED

Segnalatore luminoso fuoriporta Outdoor lighting signal unit

C1) Rooms with energy saving related to the guest presence Climate can be controlled by the main or secondary unit, setting the temperature levels in case of guest presence and absence, detected in different ways and related to door and window status switches. Placing a local thermostat will be possible a temperature control inside the pre-set range.

C2) Common areas with timed-thermostat and outdoor temperature reference The common area climate, besides the control by the main or secondary units, could be set referring to time and related to external temperature to optimise the comfort and saving energy. Termostato camera Room thermostat


TECHOSPITAL® D) CONTROLLI E COMANDI OPERATIVI D1) Telecomando multiplo IR di camera Un telecomando IR con pulsanti appositamente predisposti e chiaramente identificati, permetterà di effettuare: richiesta soccorso, comando luci, selezione programmi suono, tapparelle, ecc. D2) Stato porte e finestre Potrà essere controllato lo stato delle porte e delle finestre equipaggiate con microinterruttore, in ciascuna camera.

Stato porta finestra Room window and door status

D3) Controlli e comandi nelle aree comuni e tecniche Dalle postazioni di controllo centrale o di reparto, sarà possibile ricevere segnalazioni di stato o effettuare comandi manuali o programmati nelle aree comuni o tecniche. Luci, porte sicurezza, uscite emergenza, ecc. E) INTERFONO E DIFFUSIONE ACUSTICA E1) Interfono viva voce “full duplex” per camere Comunicazione tra la postazione centrale o di reparto e la camera equipaggiata con dispositivo a viva voce munita di spia luminosa che ne segnala il funzionamento. L’ospite è in grado di parlare ed ascoltare senza effettuare alcuna manovra.

Controlli e comandi aree tacniche Technical areas check and controls

E2) Diffusione sonora multiprogramma Ricevitore suono multiprogramma disposto in camera e controllato mediante telecomando IR che consente la selezione del canale e la regolazione del volume di ascolto. Ascolto mediante cuffia. E3) Altoparlanti per i corridoi Altoparlanti disposti lungo i corridoi e nelle sale di soggiorno ed attesa, permetteranno la diffusione sonora di musica di sottofondo e di annunci microfonici trasmessi dalla postazione principale con selezione generale o di reparto oppure dalle postazioni secondarie al reparto. F) POSTAZIONI DI CONTROLLO

Comando intefono Interphone communication

F1) Postazione centrale principale Raccoglie ed elabora tutti i dati provenienti dai terminali periferici delle camere, aree comuni e tecniche. E’ abilitata all’emissione delle schede ed all’archiviazione dei dati. Previe parole chiave a gerarchia differenziata, permette di operare su tutti i parametri dell’intera struttura. F2) Postazioni secondarie o di reparto Dipendono dalla postazione centrale e controllano il reparto di competenza con possibilità di trasferimento verso la postazione centrale. F3) Postazioni di manutenzione Abilitate al controllo delle aree tecniche con intervento sui parametri possibile trasferimento delle funzioni alla postazione principale.

Archivio allarmi Alarm archive


TECHOSPITAL® D) OPERATIVE CHECKS AND CONTROLS D1) Multifunction IR remote control Thanks to clear identification of control buttons this device will easily allow: alarm call, light control, sound programme tuning, electric rolling shutter control, etc.

Termostato per aree comuni con sonda esterna Common areas thermostat with external probe

D2) Room door and windows status By the control units will be possible a permanent check of related doors and windows equipped with proper detectors (Reed switches, etc.). D3) Common and technical areas checks and controls By the central and peripheral control units will be possible manual and time-set controls of lighting, and status report of emergency exits, ward doors, etc. E) INTERPHONE & SOUND DISTRIBUTION

Unità mobile di comando a filo o IR Mobile control units wired and IR

E1) Full duplex hand free room intherphone Communication from main or secondary control units and each room equipped with an interphone hand free device with pilot lamp. The patient can hear and speak hand free. E2) Multi-programme sound distribution A sound multi-programme receiver controlled by IR device, allows the programme tuning and listening by means of an earphone. E3) Corridors and common areas loudspeakers The loudspeakers properly located in the common areas and along the corridors, will distribute background music, announcement, emergency signals by the main control unit selecting single areas or with general call.

Contatto magnetico porta o finestra Reed switch for window or door

F) CONTROL UNITS F1) Central main unit Collecting the whole data from rooms, common and technical areas peripheral units. Enabled to smart card coding keeping all data archives. With proper passwords allows to operate over all the settable parameters of the system. F2) Ward and auxiliary units Depending on the central unit, can control the related ward with possibility of switching the whole functions to central or other ward units.

Unità di controllo principale e secondarie Main and secondary control unit

F3) Maintenace units The maintenance units are enabled to check and control parameters of the technical areas possibility of switching entirely or partially the functions to the main units.


TECHOSPITAL® G) INTERFACCIAMENTO, ARCHIVI, AUTODIAGNOSI, TELEASSISTENZA G1) Interfacciamento con sistemi telefonici DECT Tale funzione, realizzabile con centralini telefonici che prevedono tale opzione, permette di trasferire le chiamate di allarme o soccorso direttamente all’apparecchio telefonico senza fili in dotazione al personale di reparto specificandone i dati, migliorando in tal modo la reperibilità del personale e la razionalità dell’intervento.

Stato generale temperature General temperature status

G2) Autodiagnosi Requisito importantissimo per l’affidabilità, è stato realizzato un efficientissimo sistema di autodiagnosi in grado di rilevare e segnalare in modo automatico le anomalie sia dei terminali periferici che degli apparati intelligenti ad essi collegati mediante il bus locale. G3) Teleassistenza Grazie alle suddette prerogative ed all’impiego dei computer di controllo il sistema potrà essere totalmente controllato ed assistito a distanza via modem dal Centro di Assistenza Tecnica generale Tecnovox. G4) Archivio dati La postazione centrale dispone di diversi archivi in grado di raccogliere e documentare tutti gli eventi (accessi, allarmi, interventi, ecc.) 1)

Accessi Registrazione degli ultimi 500 passaggi di ciascun accesso con ricerca dati per: passaggio (camera n°, dispensa, uffici, servizi); nome (infermiera 1,2,3,... , dr. Bianchi , badante n° e manutentore), ecc.

2)

Chiamata infermiera Provenienza, ora di chiamata e di tacitazione,identificazione operatore.

3)

Chiamata da bagni camere o assistiti Provenienza, ora di chiamata e di tacitazione,identificazione operatore.

4)

Chiamata medico Provenienza, ora di chiamata, identificazione operatore.

5)

Chiamata emergenza Provenienza ed ora di chiamata.

6)

Guasti ed anomalie Provenienza con causale, ora di arrivo, tacitazione e rimozione dell’allarme.

N.B. Le immagini sono puramente indicative. La Tecnovox si riserva la facoltà di apportare modifiche alle estetiche e tecniche anche senza preavviso.

Monitor ripetitore Video monitor repeater

Archivio soccorso Help call archive

Archivio allarmi Alarm archive


TECHOSPITALÂŽ G) INTERFACING, ARCHIVES, SELF-DIAGNOSIS, TELE-ASSISTANCE G1) Interface with DECT telephone system This function, released with exchanges containig this facility, allows calls transfer directly to personnel portable telephone set, specifying call references and location. This option will improve the staff performances. Ripetitore acustico Sound repeater

G2) Multilevel self-diagnosis Very important function for reliability, is an useful watchdog, checking permanently the peripheral units included the ones into the rooms, connected by local bus. G3) Full on line assistance The whole system can be on line checked and controlled by the Head Technical Center of Tecnovox.

G4) Data archives The main control unit can record the files into proper archives (access, alarms, intervention, maintenance, etc.)

Monitor di corridoio Ward monitor

1)

Access Report of the last 500 passages on every access. Data search with entry time by: access ( room, store room, offices, service door, etc.); name (nurse 1,2,3,..., Dr. Bianchi, assistant n°, maintenance man, 1,2,3).

2)

Nurse call Recording: provenance, call and reset times with operator identification.

3)

Help call Recording: provenance, call and reset times with operator identification.

4)

Doctor call Recording: provenance and call time with operator identification.

5)

Emergency call Recording: provenance, and call time.

6)

Failures and anomalies Recording: provenance, cause and times of: arrival, reset and failure repair.

INTERFONO

Interfono Interphone

Altoparlanti per diffusione acustica Sound distribution loudspeaker

N.B. all the illustrations contained into this catalogue are purely indicative. Tecnovox will have the faculty of introducing modifications to design or technical characteristics without notice.


RESTHOTEL® AUTOMAZIONE BASE PER CLINICHE E CASE DI RIPOSO

BASIC AUTOMATION FOR NURSING HOMES AND REST HOMES

RESTHOTEL® è la versione base di TECHOSPITAL® di cui conserva le prerogative essenziali di sicurezza ed assistenza agli ospiti

RESTHOTEL® is the basic version of TECHOSPITAL® keeping the essential properties of security and guest assistance.

FUNZIONI

FEATURES

A) ALLARMI E RICHIESTA ASSISTENZA A1) Chiamata infermiera A2) Chiamata dal bagno di camera A3) Chiamata dai bagni assistiti A4) Tacitazione ed identificazione operatore A5) “Ronda” per controllo pazienti A6) “Emergenza” da corridoi di reparto A7) Ripetitori acustici A8) Fuoriporta con led ad alta luminosità A9) Monitori ripetitori di chiamata

A) ALARMS & HELP CALLS A1) Help nurse call A2) Room bathroom alarm A3) Common bathroom alarm A4) Call reset with operator identification A5) Patient watching programme A6) Emergency call from ward corridors A7) Acoustic signals A8) Room outdoor hi-light led A9) Video monitor repeater

B) CONTROLLI E COMANDI OPERATIVI B1) Stato porte e finestre B2) Verifiche e comandi nelle aree comuni e tecniche

B) OPERATIVE CHECKS & CONTROLS B1) Windows status B2) Common and technical areas checks & controls

C) INTERFONO E DIFFUSIONE ACUSTICA C1) Interfono viva voce “full duplex” camere C2) Altoparlanti per aree comuni

C) INTERPHONE & SOUND DISTRIBUTION C1) Full duplex hand free room interphone C2) Corridors and common areas loudspeakers

D) POSTAZIONI DI CONTROLLO D1) Postazione centrale D2) Postazioni secondarie o di reparto D3) Postazioni di manutenzione

D) CONTROL UNITS D1) Central unit D2) Ward and axiliary units D3) Maintenance Dpt. units

E) INTERFACCIAMENTI, ARCHIVI, AUTODIAGNOSI, TELEASSISTENZA E1) Interfaccia con sistemi telefonici DECT E2) Archivio dati E3) Autodiagnosi E4) Teleassistenza

E) INTERFACING, ARCHIVES, SELF-DIAGNOSIS, TELEASSISTANCE E1) Interface with DECT telephone systems E2) Data Archive E3) Multilevel self-diagnosis E4) Full on line tele-sourveillance


RESTHOTEL速 ARCHITETTURA: DI CAMERA ED AREE COMUNI

ARCHITECTURE: GUEST ROOMS AND COMMON AREAS

EQUIPAGGIAMENTO CAMERA CON CHIAMATA DI SERVIZIO - SOCCORSO BAGNO - INTERFONO ROOM EQUIPMENT WITH NURSE CALL BATHROOM ALARM - INTERPHONE

UNITA' DI CAMERA ROOM UNIT

COMANDO ATTIVAZIONE INTERFONO

MODULO TESTALETTO HEAD FRAME UNIT

INTERPHONE ACTIVATION

MODULO TESTALETTO HEAD FRAME UNIT

MODULO DI TACITAZIONE RESET UNIT

MODULO MODULO INTERFONO LUMINOSO INTERPHONE UNIT FUORIPORTA TIRANTE BAGNO OUTDOOR LIGHTING SIGNAL PULL CORS CALL

UNITA' MOBILE DI COMANDO MOBILE CALL UNIT

EQUIPAGGIAMENTO CAMERA CON CHIAMATA DI SERVIZIO - SOCCORSO BAGNO ROOM EQUIPMENT WITH NURSE CALL BATHROOM ALARM

UNITA' DI CAMERA ROOM UNIT

MODULO TESTALETTO HEAD FRAME UNIT

MODULO TESTALETTO HEAD FRAME UNIT

MODULO DI TACITAZIONE RESET UNIT

TIRANTE BAGNO PULL CORS CALL

MODULO LUMINOSO FUORIPORTA OUTDOOR LIGHTING SIGNAL

UNITA' MOBILE DI COMANDO MOBILE CALL UNIT

EQUIPAGGIAMENTO PER BAGNI COMUNI ASSISTITI COMMON ASSISTED BATHROOM EQUIPMENT UNITA' DI CAMERA ROOM UNIT

MODULO DI TACITAZIONE RESET UNIT

TIRANTE BAGNO PULL CORS CALL

MODULO LUMINOSO FUORIPORTA OUTDOOR LIGHTING SIGNAL

Legenda BUS DATI GENERALE

GENERAL DATA BUS

BUS DATI CAMERA

ROOM DATA BUS

AUDIO INTERFONO

INTERPHONE AUDIO


RESTHOTEL® FUNZIONAMENTO A) ALLARMI E RICHIESTA ASSISTENZA Su postazione principale, di reparto ed ausiliarie. A1) Chiamata infermiera Da unità testaletto con pulsante o perella. Chiamata infermiera - da parte del paziente A2) Chiamata dai bagni camere Mediante tirante a cordicella o pulsante, ripetizione luminosa di tranquillizzazione.

Check-in Check-in

A3) Chiamata dai bagni comuni assistiti Mediante tirante a cordicella o pulsante, ripetizione luminosa di tranquillizzazione. A4) Tacitazione con identificazione operatore Tacitazione dal personale premendo il pulsante abilitato dalla scheda inserita nell’unità di tacitazione. Individuazione del personale ed archivio storico delle operazioni. A5) Servizio di ronda sanitaria Servizio di ronda con cicli di controllo programmabili, tacitazione dal personale con scheda identificativa. Verifica ed archivio storico. A6) Emergenza sanitaria Potrà essere effettuata dalle postazioni nelle zone comuni, ambulatori, ecc. Azionamento in caso di pericolo.

Chiamata infermiera Nurse call

EMERGENZA CORRIDOIO EST

A7) Ripetitori acustici Nei locali di servizio, corridoi, ecc. verranno installati dispositivi di ripetizione acustica per avviso al personale. A8) Segnalatori ottici fuoriporta Pannello con lampade multiled ad alta luminosità e colori convenzionali per ripetizione delle segnalazioni.

Chiamata emergenza Emergency call

A9) Video monitori di reparto In posizioni strategiche nelle zone comuni per ripetizione segnalazioni. B) CONTROLLI E COMANDI OPERATIVI B1) Stato porte e finestre Potrà essere controllato lo stato delle porte e delle finestre equipaggiate con microinterruttore, in ciascuna camera. B2) Controlli e comandi nelle aree comuni e tecniche Dalle postazioni centrale o di reparto, si riceveranno segnalazioni di stato e si effettueranno comandi manuali o programmati nelle aree comuni o tecniche. Luci, porte sicurezza, uscite emergenza, ecc.

Ronda assistenza sanitaria Patient watching programme


RESTHOTEL® CHARACTERISTICS

A) ALARMS & HELP CALLS On main, ward and auxiliary control unit. A1) Help nurse call From alarm units with push or hand operated button. Nurse call - by the patient Unità di chiamata testaletto Head frame call unit

A2) Bathroom help call Pull cord switch or button with pilot lamp. A3) Common bathroom help call Pull cord switch or button with pilot lamp. A4) Call reset with operator identification Reset by the personnel in charge, pushing a proper button located on the reset unit, enabled by the personal card inserted into the slot. Personnel localisation and operations historical archive.

Tirante allarme bagno Pull cord help call

A5) Patient watching programme Night time cyclic watching programme reset by means of the card inserted into the room unit. Verification and historical archive. A6) Emergency call The emergency call, besides from the rooms, could be done from proper units located in common areas. Anybody could call in case of danger or emergency. A7) Sound repeater Into the service rooms, corridors, etc. can be installed sound devices repeating the sound signals related to the calls for personnel warning. A8) Outdoor lighting signals Panel with hi-lighting multiled lamps with conventional colours for signals repeating.

Unità di tacitazione Room reset unit

A9) Ward video monitors Video monitors for multiple call signals referred to the ward will be installed in strategic places. B) OPERATIVE CHECKS AND CONTROLS

EMERGENZA

Unità di chiamata emergenza con interfono Emergency call unit with interphone

B1) Room door and windows status By the control units will be possible a permanent check of related doors and windows equipped with proper detectors (Reed switches, etc.). B2) Common and technical areas checks and controls By the central and peripheral control units will be possible manual and time-set controls for lighting, and status report of emergency exits, ward doors, etc.


RESTHOTEL® C) INTERFONO E DIFFUSIONE ACUSTICA C1) Interfono viva voce “full duplex” per camere Comunicazione tra la postazione centrale o di reparto e la camera equipaggiata con dispositivo a viva voce munita di spia luminosa che ne segnala il funzionamento. L’ospite è in grado di parlare ed ascoltare senza effettuare alcuna manovra. C2) Altoparlanti per i corridoi Altoparlanti disposti lungo i corridoi e nelle sale di soggiorno ed attesa, permetteranno la diffusione sonora di musica di sottofondo e di annunci microfonici trasmessi dalla postazione principale con selezione generale o di reparto oppure dalle postazioni secondarie al reparto.

Monitor ripetitore Video monitor repeater

D) POSTAZIONI DI CONTROLLO D1) Postazione centrale principale Raccoglie ed elabora tutti i dati provenienti dai terminali periferici delle camere, aree comuni e tecniche. E’ abilitata all’emissione delle schede ed all’archiviazione dei dati. Previe parole chiave a gerarchia differenziata, permette di operare su tutti i parametri dell’intera struttura. D2) Postazioni secondarie o di reparto Dipendono dalla postazione centrale e controllano il reparto di competenza con possibilità di trasferimento verso la postazione centrale.

Comando intefono Interphone communication

D3) Postazioni di manutenzione Abilitate al controllo delle aree tecniche con intervento sui parametri possibile trasferimento delle funzioni alla postazione principale. E) INTERFACCIAMENTO, ARCHIVI, AUTODIAGNOSI, TELEASSISTENZA E1) Interfacciamento con sistemi telefonici DECT Tale funzione, realizzabile con centralini telefonici che prevedono tale opzione, permette di trasferire le chiamate di allarme o soccorso direttamente all’apparecchio telefonico senza fili in dotazione al personale di reparto specificandone i dati, migliorando in tal modo la reperibilità del personale e la razionalità dell’intervento.

Stato porta finestra Room window and door status

E2) Archivio dati La postazione centrale dispone di un archivio in grado di raccogliere e documentare tutti i dati relativi agli eventi (accessi, allarmi, interventi). E3) Autodiagnosi E’ un efficientissimo sistema di autodiagnosi in grado di rilevare e segnalare in modo automatico le anomalie dei terminali periferici e degli apparati intelligenti ad essi collegati. E4) Teleassistenza Il sistema potrà essere totalmente controllato ed assistito a distanza via modem dal Centro di Assistenza Tecnica generale Tecnovox.

Archivio allarmi Alarm archive


RESTHOTELÂŽ C) INTERPHONE & SOUND DISTRIBUTION C1) Full duplex hand free room intherphone Communication from main or secondary control units and each room equipped with an intephone hand free device with pilot lamp. The patient can hear and speak hand free.

Segnalatore luminoso fuoriporta Outdoor lighting signal unit

C2) Corridors and common areas loudspeakers The loudspeakers properly distributed in the common areas and along the corridors, will distribute background music, announcement, emergency signals by the main control unit selecting single areas or with general call. D) CONTROL UNITS D1) Central main unit Collecting the whole data from rooms, common and technical areas peripheral units. Enabled to smart card coding keeping all data archives. With proper passwords allows to operate over all the settable parameters of the system.

Monitor di corridoio Ward monitor

D2) Ward and auxiliary units Depending on the central unit, can control the related ward with possibility of switching the whole functions to central or other ward units. D3) Maintenace units The maintenance units are enabled to check and control parameters of the technical areas possibility of switching entirely or partially the functions to the main units. E) INTERFACING, ARCHIVES, SELF-DIAGNOSIS, TELE-ASSISTANCE

Contatto magnetico porta o finestra Reed switch for window or door

E1) Interface with DECT telephone system This function, released with extranges containg this facility, allows calls transfer directly to personnel portable telephone set, specifying call references and location. This option will improve the staff performances.

E2) Data archives The main control unit can record the files into proper archives (access, alarms, intervention, maintenance, etc.) E3) Multilevel self-diagnosis Very important function for reliability, is a useful watchdog checking permanently the whole system including peripheral units. Even the ones into the rooms connected by local bus. UnitĂ  di controllo principale e secondarie Main and secondary control unit

E4) Full on line assistance The whole system can be on line checked and controlled by the Head Technical Center of Tecnovox.


- U.A.E.


RestHotel TecHospital