Page 1

10 dicembre 2018 - Anno XLII - n. 1

Periodico d’informazione a cura dell’Amministrazione comunale di ALBA

Stampa: “l’artigiana” - Alba - C.so Bra, 20/b www.artigianaweb.it Aut. Trib. di Alba n. 369 del 16.09.1976 Direttore: Maurizio Marello Direttore Responsabile: Cristina Carmilla

Maurizio Marello

Foto: Beppe Malò

Alba risuona ancora delle musiche e delle voci delle tante manifestazioni che hanno segnato il cammino di una Fiera del tartufo fino ad ora molto fortunata. Ma tutto questo clamore, che ha avuto anche ampie ripercussioni sulla stampa nazionale ed internazionale, non ci ha distratti dal portare a termine operazioni di grande importanza per la nostra città. Sulle pagine di questo giornale ne vedrete una ampia descrizione. Ma su due punti vorrei richiamare l’attenzione dei cittadini. Il primo è il miglioramento della organizzazione del trasporto pubblico locale. Ne potrete apprezzare le innovazioni attraverso l’opuscolo allegato a questo fascicolo di “Albanotizie”. Qui ricordo solo il nostro obiettivo: incentivare forme di mobilità sostenibile contribuendo, con l’aiuto dei cittadini, a fare di Alba una città ancor più vivibile e meno inquinata. Obiettivo comune anche alle prescrizioni contenute nell’ordinanza riguardante le limitazioni della circolazione veicolare da adottarsi in caso di peggioramento dell’aria che respiriamo. Il secondo è la decisione della Corte costituzionale (e di necessaria conseguenza del Governo) di svincolare i Comuni in regola con i propri conti da ogni ostacolo all’utilizzo dei loro avanzi di amministrazione. In sostanza, siamo liberi di spendere, naturalmente per realizzare investimenti, i nostri soldi. È una decisione che aspettavamo da anni. Benvenuta, quindi, anche se le tempistiche in cui è stata adottata, ad ottobre, rendono assai problematico per quest’anno il reale uso delle consistenti risorse di cui disponiamo. Comunque, stiamo riuscendo ad avviare una serie nutrita di interventi, molti dei quali saranno portati a termine nel prossimo anno. E, per concludere, a tutti i cittadini i migliori auguri per le festività che si avvicinano.

Member of the Unesco Creative Cities Network since 2017

Città Medaglia d’Oro al V.M. per il contributo alla Resistenza Gemellata con Medford, Beausoleil, Banska Bystrica, Böblingen, Arlon, Sant Cugat, Giresun Socio fondatore: Ass. Naz. Città del Vino e Città del Tartufo Città Creativa Unesco per la Gastronomia

Spedizione: B.E.S. SRL C.so Bra, 52/b, Alba Licenza N. 2945/2016 E-mail: info@bessolutons.it www.bessolutions.it

Auguri di pace! Capodanno in piazza Il 31 dicembre Alba festeggia il Capodanno in piazza Risorgimento. Si comincia alle ore 18.00 con proiezioni colorate sulle facciate dei palazzi e sul Duomo. Alle ore 23.00 lo spettacolo con acrobazie aeree curate dalla Scuola di Circo. Alle 23.30 il concerto live del Duo Alex-Silver. Alle 23.30 il Nutella Party con il contributo di Ferrero SpA e Panificatori Albesi. Alle ore 23.50 il saluto del sindaco lancerà il countdown verso la mezzanotte con il brindisi collettivo, grazie a Cantine Capetta, accompagnato da effetti pirotecnici e 10.000 palline colorate lanciate sulla folla. Tutto questo mentre nel Cortile della Maddalena è possibile fare un volo vincolato in mongolfiera a partire dalle ore 22.30.


STRAORDINARIA 88a FIERA DEL TARTUFO

Photo: Davide avide Carletti

2

Merloni, l’assessore di Torino Alberto Sacco, il sindaco di Carrara Francesco De Pasquale, il sindaco di Fabriano Gabriele Santarelli ed il vice sindaco di Pesaro Daniele Vimini.

Visitatori da ogni continente, in particolare da Nord Europa, Germania, Svizzera, Francia. Presenze in costante crescita anche da Stati Uniti, Brasile, Australia ed est asiatico, in particolare Hong Kong e Singapore, per il successo della più importante manifestazione dedicata al Tuber magnatum Pico. Photo: Davide Carletti

Photo: Davide Carletti

Oltre 600 mila visitatori arrivati sul territorio di Alba, Langhe, Roero e Monferrato, con un incremento del 70% nell'ultimo decennio. Numeri più alti rispetto all’anno scorso con +7,2% negli arrivi, a superare le 338 mila unità, +6% nelle presenze, ad oltrepassare i 750 mila pernottamenti. Il 62% dei turisti è costituito da stranieri. Costante sold out non solo per gli alberghi del circondario, ma anche per le strutture ricettive del Sud Piemonte. Venduti circa 700 kg di Tartufo Bianco d’Alba solo nel Mercato Mondiale del Tartufo per oltre 100 mila ingressi con un pubblico qualificato, attento ed esigente per 35 showcooking durante i Foodies Moments dell’Alba Truffle

Valerio Berruti, a cura di Arturo Galansino, con la colonna sonora originale di Ludovico Einaudi, nella Chiesa di San Domenico. Boom di visite anche per l’esposizione “Lynn Davis & Parti Smith: conspiracy of Word and Image” a cura della famiglia Ceretto nel Coro della Maddalena. Una fiera all'insegna del riconoscimento Unesco “Creative City of Gastronomy”, con gli esponenti delle città creative al taglio del nastro insieme al sindaco Maurizio Marello, il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino, l’ambasciatrice Unesco Maria Francesca

Photo: Davide Carletti

Photo: Davide Carletti

Tartufo alla carriera ad Ennio Morricone “Sarei molto contento se il profumo del tartufo durasse sempre. Sarei contento a immaginarlo...e mi pare strano sostituirlo con questa folle idea”. Sono le parole che il maestro Ennio Morricone ha dedicato al Tartufo Bianco d’Alba ricevendo il “Tartufo alla Carriera”, a casa sua, a Roma, martedì 16 ottobre. L’omaggio è stato consegnato dal sindaco Maurizio Marello e dal presidente dell'Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba Liliana Allena, con Alba Music Festival, in occasione dei 90 anni del grande compositore, tanti quanti ne ha la Fiera internazionale del Tartufo Bianco d’Alba.

Tartufo dell’anno a Ludovico Einaudi Show, 24 analisi sensoriali del tartufo, 16 Wine Tasting Experience sempre sold out. Ottima conferma anche per Alba Truffle Bimbi con oltre 4 mila bambini. Di successo anche il connubio tra alta gastronomia e grande cultura con oltre 50 mila ingressi per la mostra “La storia di Nina” di

Il Tartufo dell’Anno 2018 è stato conferito al pianista e grande compositore Ludovico Einaudi. La consegna sabato 24 novembre nella chiesa di San Domenico durante il finissage della mostra “La giostra di Nina”. Il tartufo è stato regalato dalla famiglia Bonino di Tartufi Morra di Alba. Photo: Davide Carletti


3

ARTE, STORIA E CULTURA NELLE MOSTRE IN CITTÀ “Dal nulla al sogno. Dada e Surrealismo dalla Collezione del Museo Boijmans Van Beuningen” Fino al 25 febbraio 2019 la Fondazione Ferrero ospita la grande mostra a cura di Marco Vallora. Un viaggio straordinario tra opere del ‘900 firmate da artisti diversi con forme d’arte differenti in un unico percorso espositivo attraverso due avanguardie storiche. Una rassegna in dieci sezioni tra Dadaismo e Surrealismo con capolavori di Man Ray, René Magritte, Salvador Dalí, Max Ernst, Giorgio de Chirico, Marcel Duchamp, Francis Picabia, Yves Tanguy ed altri.

Fondazione Ferrero, Str. di Mezzo, 44 Orari: Lun - ven: 15.00 - 19.00; sab e festivi: 10.00 - 19.00. Chiuso il martedì, il 24-25-31 dicembre e il 1° gennaio 2019.

song National Museum of Military History. in collaborazione con ANPI Sezione di Alba. Centro studi Beppe Fenoglio Onlus Piazza Rossetti, 2 - Tel. 0173.364623 info@centrostudibeppefenoglio.it Orari: Mar - ven: 15.00 - 18.00; sab dom: 14.30 - 18.30 Il nostro Tempo, il mio Tempo Dal 5 a 25 gennaio 2019 il Palazzo Mostre e Congressi “G. Morra” ospita la mostra a cura del Gruppo Fotografico Albese con oltre 100 immagini sui paesaggi, l’architettura, i nuovi stili, gli edifici, le attività artigianali, commerciali, industriali, le nuove professioni, la vita sociale, le manifestazioni culturali, l'immigrazione, la moda, i cibi, il mondo del volontariato e del sociale. Per info: www.gruppofotograficoalbese.it - Tel. 335 1242324 Orari: Palazzo Mostre e Congressi “G. Morra” - Piazza Medford, 3. Mar - ven: 19.00 - 22.30; sab e dom: 10.00 - 12.00 / 16.00 - 19.00; Chiuso il mercoledì. Visioni del tempo di Langa e Roero

Geoffrey Kellet Long and his contemporary series of drawings with the partisans - Italy 1944 Fino al 21 dicembre il Centro Studi “Beppe Fenoglio” ospita 30 disegni prodotti dal Capitano Long paracadutato in Italia nel 1944 insieme al corrispondente canadese Paul Morton e all’ufficiale SOE, Capitano Michael Leese. I disegni prodotti dal capitano durante il periodo passato insieme ai Partigiani delle Langhe sono stati gentilmente concessi dal Dit-

Nuove luci sul passato

Fino al 30 giugno gli appassionati di arte antica ed archeologia potranno visitare la mostra organizzata in due tappe: una nel Museo Diocesano e una nel Museo civico “Federico Eusebio”. Esposti i reperti trovati durante gli scavi degli ultimi 10 anni in via Ospedale, corso Europa, corso Piave, palazzo Govone Caratti e Cattedrale". Museo civico “F. Eusebio”, Cortile della Maddalena. Mar - ven: 15.00 - 18.00; sab - dom e festivi 10.00 - 13.00 / 15.00 19.00. MuDI, Piazza Rossetti - ingresso dal campanile. Mar - ven: 15.00 - 18.00; sab - dom: 14.30 - 18.30. Visite tattili al Museo F. Eusebio

Dal 2 al 17 febbraio 2019 12 scatti fotografici di panorami di Langa e Roero, risalenti all’inizio del ‘900, saranno affiancati agli scatti recenti del gruppo fotografico albese che è andato alla ricerca di quegli stessi luoghi. Palazzo di Banca d’Alba, via Cavour 4. Orari: Sab - dom: 10.00 - 12.00 / 16.00 19.00

Il Museo Eusebio dispone di un percorso tattile permanente con riproduzioni 3-D di 15 reperti legati alle collezioni esposte. Per visitare il percorso ci sono ancora due date incentrate sull’archeologia romana: il 13 e 20 dicembre dalle 15.30. Prenotazione entro il giorno precedente sul sito: www.ambientecultura.it La visita guidata è gratuita, il biglietto di ingresso è omaggio per i disabili.

Notti della Natività fino al 23 dicembre 2018

Proseguono le “Notti della Natività”, con appuntamenti gratuiti per bambini e famiglie nei weekend, organizzati dal Borgo San Lorenzo con il contributo del Comune, insieme a diversi sponsor. “Il trenino dei desideri” attende i bambini in Piazza

Michele Ferrero fino al 6 gennaio 2019, in collaborazione con Egea. Tutti i sabati e domeniche dalle 15.00 alle 19.00 è anche aperta “Casa Claus con L'officina creativa degli Elfi e Le Delizie di Mamma Natale”. Sabato 15 dicembre alle ore 15.00 nelle vie del centro c’è “ll principe Schiaccianoci e la Dolce Clara”. Domenica 16 dicembre alle ore 15.00 da Piazza M. Ferrero partirà il “Natale nel Paese delle Meraviglie” per le vie del centro. Alle ore 16.30 nel Teatro Sociale c’è il “Concerto In Si Be-Bolle” per la rassegna “Famiglie a Teatro”. Alle ore 17.00 in Piazza Risorgimento c’è “La merenda del Cappellaio Matto”, con tè caldo, panettone e moscato offerti da Banca d'Alba, in compagnia dei personaggi delle fiabe.

Sabato 22 dicembre alle ore 15.00 per le vie del centro storico c’è “Christmas Carol”. Domenica 23 dicembre alle ore 15.00 “Il circo degli Angeli” è nelle vie del centro. La manifestazione chiude con il botto alle ore 17.00 con il concerto gratuito de “I Neri per Caso” in Piazza Risorgimento. Uno spettacolo coinvolgente che con l'esecuzione a cappella dei brani più celebri del repertorio natalizio, raccolti nell'album "Natale per Caso" insieme ai loro grandi successi.


4

LAVORI PUBBLICI INVESTIMENTI PER OLTRE 10 MILIONI DI EURO L’Amministrazione può spendere l’avanzo di amministrazione. 3 milioni e 667 mila euro saranno impiegati come segue: 600 mila euro per asfaltatura delle strade, abbattimento barriere architettoniche ed il pristino marciapiedi; 122 mila euro per la sistemazione delle aree mercatali di c.so Europa e c.so Langhe; interventi sui ponticelli del complesso di San Cassiano per 65 mila euro, cartellonistica per nuovo trasporto pubblico locale per 37 mila euro; 350 mila euro per la realizzazione di un primo lotto della nuova bretella di collegamento tra c.so Canale a viale Industria; 120 mila euro per una nuova rotatoria all’incrocio tra corso Cortemilia e strada Sottoripa; 748 mila euro per la manutenzione straordinaria di diversi fabbricati comunali, come il Complesso della Maddalena dove sarà riqualificata la galleria su via Vittorio Emanuele attraverso la realizzazione della nuova copertura vetrata, l’inserimento di un elevatore per il raggiungimento dei locali al primo piano ed il rifacimento delle facciate esterne tra via Accademia e via Paruzza. In elenco anche 117 mila euro per l’ampliamento della zona lettura della Biblioteca civica, la manutenzione delle aree verdi con nuove piantumazioni, analisi di stabilità e attrezzature ludiche per 205 mila euro; 100 mila euro per la pulizia dei torrenti; 345 mila euro per la realizzazione di nuovi loculi nei cimiteri di Piana Biglini e Mussotto; 20 mila euro per lavori nell’Asilo Nido; 140 mila euro per la realizzazione di un campo da Rugby; 110 mila euro per due bagni autopulenti nei quartieri Piave e Moretta; 90 mila euro per nuovi impianti di illuminazione pubblica. A queste somme si aggiungono 65 mila euro finanziati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, altri importi per le scuole, per il Centro Studi “Beppe Fenoglio” e spese per interventi minori. Oltre a questa importan-

UNA NUOVA PALESTRA PER LA CITTADELLA DEGLI STUDI Nel giugno scorso è stato approvato il progetto di fattibilità per la realizzazione di una nuova palestra al posto dell’ex magazzino militare dell’ex caserma Govone, all’interno del parco Sobrino, al servizio degli studenti della scuola media Macrino, dell’Istituto Einaudi, del Liceo Scientifico e del Liceo Artistico. Il progetto è entrato in graduatoria per un finanziamento regionale. Di dimensioni idonee allo svolgimento di attività sportive, la palestra avrà anche locali magazzino, vani tecnici, una piccola tribunetta telescopica e gli spogliatoi.

te somma, nell’esercizio 2018, l’Amministrazione ha stanziato fondi per investimenti per oltre 7 milioni di euro.

Cimitero Piana Biglini

Area mercato di corso Europa

Il tutto secondo le norme antisismiche. L’edificio avrà una copertura piana con aiuole verdi. Inoltre i lavori prevedono la realizzazione dell’impianto di riscaldamento, del sistema di ventilazione e ricambio aria, una palestrina fitness al primo piano, i pavimenti in gomma per gli ambienti sportivi e in ceramica con relativi rivestimenti per gli spogliatoi. In progetto anche gli impianti elettrici e di illuminazione ed un impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica. Ci sarà una tenda divisoria per due settori separati nella palestra. Mentre all’esterno sono previste aree verdi ed attrezzature adatte alla pratica sportiva. Spesa complessiva stimata in 4 milioni e 500 mila euro.


5 SCUOLA MEDIA DELLA MORETTA

LAVORI NELLA SCUOLA MEDIA “G. VIDA”

Proseguono a pieno ritmo i lavori per la realizzazione della nuova scuola media Pertini in via Carlo Cencio. Mentre si lavora sulla struttura, è stato approvato il progetto definitivo per la realizzazione della viabilità intorno all’area esterna, con un ampio spazio per le attività ludico-sportive e la ricreazione degli studenti, parcheggio, strade, marciapiedi, aiuole, impianto di illuminazione ed irrigazione, spazi verdi e recinzione di delimitazione costituita da muretti in cemento armato con sovrastante rete metallica plastificata, la vasca antincendio, insieme alle finiture interne con l’impianto audio e video e le luci per l’aula magna. Il terzo lotto costa circa 590 mila euro finanziati totalmente dall’Amministrazione come il resto dell’opera.

Rifatti 240 mq di controsoffitto con rete antisfondamento e luci. Sistemata l’aula magna con nuovi impianti e arredi. Lavori realizzati grazie ad un finanziamento ministeriale di 90.585 euro e da fondi europei ottenuti dalla scuola. Intanto si stanno ultimando i lavori di adeguamento alla normativa antincendio per un importo di 265.000 euro. A tal fine sono state installate porte antincendio, ampliate le aperture di aerazione nei locali archivio, realizzata una pensilina esterna. Sono state ripristinate parti di intonaco sulla facciata principale ed implementato l’impianto idrico di spegnimento. Installati un impianto di rilevazione ed allarme antincendio ed uno per allarme sonoro. Eseguita la manutenzione dei sistemi di illuminazione e di emergenza e la revisione dell’impianto elettrico. Per la stessa scuola è stato approvato il progetto di fattibilità di 880 mila euro per la sostituzione dei serramenti, la ristrutturazione di un locale nel seminterrato ed il restauro della facciata. In preventivo anche i sondaggi per la verifica sismica dell’edificio. Il progetto è entrato in graduatoria regionale per il finanziamento.

MESSA IN SICUREZZA DI SOLAI E AULE NELLA SCUOLA “MICHELE COPPINO” Nella scuola di via F.lli Ambrogio è stata realizzata la messa in sicurezza dei soffitti delle aule per una spesa complessiva: 99 mila e 85 euro di cui 90 mila e 585 euro finanziati da un bando ministeriale ed il resto integrato dall’Amministrazione. Sono stati eseguiti lavori di adeguamento dell’aula magna nel seminterrato con nuova pavimentazione, divisorio in cartongesso con parete apribile e risanamento dei muri. Realizzata anche una piattaforma elevatrice per il collegamento dei tre piani in sostituzione dell’attuale servo-scala. Sostituiti i serramenti dell’aula magna e della mensa. Sistemati lo spogliatoio, il bagno e la doccia a servizio della palestra e realizzato un servizio igienico per disabili. Adeguato l’impianto elettrico e realizzata l’illuminazione nel cortile all’ingresso della mensa comunale. Oltre a ciò, sarà realizzata una nuova pavimentazione in gomma nell’area giochi esterna della scuola. Spesa complessiva: 287 mila euro.

SCUOLA DELL’INFANZIA “POLLICINO” Nella scuola di via Rio Misureto sono stati eseguiti interventi di manutenzione per l’adeguamento alle normative igienico-sanitarie ed efficientamento energetico già avviato con il 1° lotto. Sono stati rifatti tre blocchi di servizi igienici con pavimentazioni, rivestimenti in piastrelle e accessori. Rifatte anche le pavimentazioni in gomma su tutti i locali. È stata completata la sostituzione dei serramenti esterni e adeguata l’area esterna. Eseguite anche modifiche all’impianto elettrico, alle porte scorrevoli di divisione tra aule e la tinteggiatura esterna. Costo complessivo 260 mila euro.

INAUGURATA LA “SCUOLA DELL’INFANZIA PIERA, PIETRO E GIOVANNI FERRERO” Sabato 29 settembre, giorno di San Michele ed in ricordo di Michele Ferrero, è stata inaugurata la “Scuola dell’Infanzia Fondazione Piera, Pietro e Giovanni Ferrero”. In continuità ed accanto all’Asilo Nido aziendale, una struttura curata nei minimi dettagli e destinata ai bambini da 0 a 6 anni figli dei dipendenti, per una continuità pedagogica dal nido alla scuola dell’infanzia.


6 PROSEGUE LA RISTRUTTURAZIONE DEL CPIA ALBA, BRA E MONDOVÌ

NUOVI SOFFITTI NELLA SCUOLA PRIMARIA “UMBERTO SACCO”

Il Comune sta restaurando un’altra parte del fabbricato di C.so Michele Coppino per l’accorpamento in un’unica sede dell’intera attività didattica del Centro Provinciale Istruzione Adulti Alba - Bra - Mondovì. La parte in restauro è di due piani per 120 metri quadri. Qui sorgeranno nuove aule con muri intonacati, nuovi pavimenti, impianto termico ed elettrico, serramenti, la scala, due servizi igienici, il cappotto esterno e la sistemazione del cortile. I lavori dovrebbero terminare nei primi mesi del 2019. Spesa complessiva: 270 mila euro.

Sono stati eseguiti i lavori nei locali mensa e nelle aule. Sono stati messi in sicurezza i soffitti attraverso reti di protezione e sono in corso lavori di adeguamento alla normativa antincendio. Inoltre, l’Amministrazione ha presentato alla Regione Piemonte un progetto entrato in graduatoria per il finanziamento della sostituzione dei serramenti e della copertura del tetto nella parte vecchia del complesso della scuola, dove sarà rimosso il manto di copertura e realizzata la nuova in tegole completa di accessori.

COPERTURA PISTA PATTINAGGIO IMPIANTO SPORTIVO “PAOLO BRUSCO”

NUOVA ROTATORIA TRA CORSO CORTEMILIA E STRADA SOTTORIPA

Sono in corso i lavori per la pista di pattinaggio dell’Impianto Sportivo “Paolo Brusco” coperta per un utilizzo, oltre che per il pattinaggio, anche per gli allenamenti delle squadre di calcio in inverno. Per la copertura si sta realizzando una travatura continua perimetrale su cui poggeranno i pilastri ed una piastra per la resistenza in caso di terremoti e forti venti. Il tutto per una spesa complessiva di 535 mila e 230 euro.

A breve inizieranno i lavori di realizzazione della nuova rotatoria tra corso Cortemilia, Strada Sottoripa e via Alessandro Fleming che permetterà di migliorare il flusso di traffico dell’intera zona.

ADEGUAMENTO ED EFFICIENTAMENTO ENERGETICO NELLA PISCINA COMUNALE

ABBATTIMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE NELL’IMPIANTO “RENZO SAGLIETTI” Nell’impianto in Fraz. Mussotto è in corso il rifacimento degli spogliatoi e di alcuni servizi igienici. Contemporaneamente si sta lavorando sugli impianti elettrici, idrici e di aspirazione. È già stata realizzata la messa in sicurezza dei percorsi suddividendo i transiti tra utenze, pubblico e atleti. Ripristinati anche cancelli e recinzioni metalliche, lungo il perimetro e vicino alle uscite e alle tribune. Eliminate le barriere architettoniche con la realizzazione di nuovi piani di calpestio. In futuro sarà realizzata una cartellonistica dedicata alla segnalazione di ingressi, attività e vie di fuga. Spesa complessiva: 85 mila euro.

Sono stati appaltati i lavori di rifunzionalizzazione alla Piscina comunale di San Cassiano. Prevedono la sostituzione della copertura curva della vasca per risolvere il problema delle infiltrazioni d’acqua durante le piogge e l’avanzato degrado degli ancoraggi. Interventi anche sull’involucro della struttura e sulla maggior parte dei serramenti della zona vasca senza prestazioni termiche elevate. Perciò, sarà sostituito il manto di copertura e realizzato un isolamento a cappotto sulle pareti esterne. Sostituiti i serramenti esterni con nuovi in telaio alluminio e vetri antisfondamento. Spesa complessiva: 550 mila euro finanziati dall’Amministrazione comunale.


7 PARTITI I LAVORI PER LA PASSERELLA TRA LA STAZIONE E CORSO BANSKÁ BYSTRICA Dal 4 dicembre è in corso la cantierizzazione per la realizzazione della passerella ferroviaria atta ad agevolare il flusso pedonale dei lavoratori oltre ferrovia e degli studenti frequentanti i licei della Cittadella degli studi e l’istituto Einaudi. Sarà in acciaio composta da tre blocchi scala-ascensore per la discesa/salita dalla stazione ferroviaria, dalla banchina ferroviaria intermedia e da corso Banska Bystrica, oltre che dai due ponti di attraversamento. Grazie ad una convenzione la passerella sarà realizzata da Rete Ferroviaria Italiana, mentre l’Amministrazione comunale sistemerà le aree a ridosso dei binari e la parte adiacente a Corso Banska Bystrica. A tal fine saranno costruiti un piazzale pedonale davanti allo sbarco della passerella, una pista ciclabile tra corso Europa e via Vivaro, aree verdi ed illuminazione. Costerà 2 milioni e 173 mila euro. Il Comune contribuirà con 200 mila euro, mentre il progetto è stato finanziato dalla Ferrero con 100 mila euro e la sistemazione delle aree limitrofe costerà all’Amministrazione comunale 625 mila euro.

GLI UFFICI INPS TRASLOCANO IN UNA PARTE DELL’EX TRIBUNALE Per consentire l’insediamento degli uffici I.n.p.s. in una parte dell’ex Palazzo di Giustizia in piazza Medford, l’Amministrazione comunale ha quasi ultimato alcuni lavori di manutenzione straordinaria. In particolare, è stata installata una piattaforma elevatrice, demolito un blocco servizi e ricavate tre postazioni di lavoro al piano terra, demolita la parete di un ufficio e realizzata una vetrata, rifatta la pavimentazione in gomma nell’area di attesa, ufficio informazioni e zona con tre postazioni di lavoro al piano terra. Sullo stesso piano sono state dipinte le pareti dei locali e realizzato un servizio per disabili. È stato rifatto l’impianto elettrico con nuove luci a Led, l’adeguamento dell’impianto termico con l’installazione dei ripartitori su tutti i radiatori, l’impianto per ricambio aria, l’impianto idrico-sanitario per servizio igienico disabile e l’impianto di climatizzazione dei locali. Costo complessivo: 257 mila e 350 euro.

TRE DEFIBRILLATORI IN CENTRO STORICO Tre apparecchi salvavita in grado di rilevare le alterazioni del ritmo della frequenza cardiaca e di erogare una scarica elettrica al cuore qualora sia necessario, si trovano in centro. Il primo è sotto i portici del Palazzo comunale in piazza Risorgimento ed è stato donato nel dicembre 2016 dal borgo Santa Rosalia in memoria del presidente Candido Alessandria deceduto improvvisamente per un problema al cuore. Il secondo è sotto i portici di piazza Michele Ferrero, accanto alla sede della Banca Intesa San Paolo ad Alba ed è stato donato nel giugno 2018 dai fratelli Davide, Luca ed Andrea Grasso. Il terzo è nell’angolo tra Via Mandelli e Via Vittorio Emanuele ed è stato donato dall'Azienda Langa Group in novembre 2018.

PIÙ BELLO E ACCESSIBILE IL PARCO “G. DALMASSO” IN CORSO LANGHE Un parco accessibile e fruibile a tutti, anche ai bambini diversamente abili, sarà realizzato attraverso il restauro dell’area verde “G. Dalmasso” di C.so Langhe. Un parco inclusivo nato dalla collaborazione tra l’Amministrazione comunale con i comitati dei quartieri Moretta C.so Langhe, Moretta Due e Tavolo Moretta, insieme alle associazioni di volontariato “La Carovana”, “Ludica” e “La lampada magica”. La scelta di trasformare in parco inclusivo proprio quest’area è nata dalla posizione strategica, dalla sicurezza dell’area completamente recintata e dalla necessità di restauro del parco. Durante i lavori, sarà realizzato l’impianto di irrigazione, il manto erboso, l’abbattimento e la potatura di alcuni alberi, la piantumazione di nuove essenze, un percorso antitrauma per adeguare le barriere architettoniche all’accesso ai principali giochi inclusivi: scivolo, altalena a cesto, dondoli accessibili con schienale, xilofono, trenino, etc. Sarà eseguita la manutenzione sugli arredi esistenti e saranno posizionate due nuove panchine circolari. Il tutto per una spesa complessiva: 73 mila euro.


8 RIQUALIFICAZIONE PER VIA ROMA, VIA XX SETTEMBRE E VIA MAZZINI Sono state fatte le procedure di gara per i lavori nelle tre vie del centro. Partendo da piazza Ferrero, nella prima parte di via Roma, fino all’incrocio con via XX Settembre, la riqualificazione prevede il rifacimento di gran parte delle pavimentazioni e la realizzazione di aree di socializzazione con zone verdi ed arredo urbano. Nel secondo tratto di via Roma non pedonalizzata sarà rifatto il manto stradale e messi in sicurezza gli attraversamenti pedonali. Inoltre, sarà realizzato un nuovo passaggio pedonale tra i porticati ed il piazzale della stazione ferroviaria per il raggiungimento della futura passerella sopra i binari. Su via XX Settembre sarà ripristinata la pavimentazione in porfido e rifatti i parcheggi, mentre i marciapiedi saranno adattati al profilo stradale, con l’abbattimento delle barriere architettoniche e la sostituzione delle pietre danneggiate. La via avrà un nuovo arredo urbano funzionale e accogliente. Per via Mazzini è previsto il rifacimento della pavimentazione in porfido e dei marciapiedi. Sarà implementato l’arredo urbano e riqualificato l’impianto di illuminazione con luci ad alta luminosità e basso consumo energetico. I lavori per tutte e tre le vie costeranno 345 mila e 723 euro. Di cui 103 mila e 717 euro finanziati dalla Regione Piemonte. Il resto a carico dell’Amministrazione.

CORSO ITALIA PIÙ BELLO Il restyling è stato inaugurato il 23 settembre scorso. Lungo il tratto tra Piazza Michele Ferrero e Corso Langhe è stato rifatto lo spartitraffico, allargati i percorsi pedonali su entrambi i lati con nuova pavimentazione. I nuovi stalli di sosta, ridotti da 50 a 40 più un parcheggio per disabili, sono stati circoscritti da dissuasori in gomma. Messe in sicurezza le fermate degli autobus, pavimentate in porfido e piastrelle tattili per disabili. Gli accessi carrai sono stati abbelliti da aiuole spartitraffico dotate di impianto di irrigazione e cestini per i rifiuti.

UNA PISTA CICLABILE TRA ALBA, GRINZANE CAVOUR E RODDI I tre comuni hanno elaborato un progetto per il completamento di un percorso ciclabile, collegamento tra Alba, Grinzane Cavour e Roddi. La candidatura è stata presentata al bando regionale “Percorsi ciclabili sicuri“ ottenendo il finanziamento del 60% dell’opera totale da 1.014.548 euro. Attualmente si sta sviluppando il progetto definitivo esecutivo. Il nuovo tratto ciclabile di 1.500 metri coincide con la Strada Provinciale 3 dal punto d’incrocio con la Strada Provinciale 7 in via G. Cavallotto a Roddi e si snoda in direzione nord-sud fino a via Piana Gallo nei Comuni di Roddi e Grinzane Cavour, mentre ad Alba il percorso collega la zona di Corso Europa.

RISTRUTTURATA UNA DELLE RAMPE DELLA TANGENZIALE L’Amministrazione comunale ha ristrutturato la rampa dello svincolo Alba Sud-Ovest in località Toppino che canalizza il traffico proveniente da Asti verso Alba attraverso corso Nebbiolo. I lavori sono iniziati a maggio e terminati in ottobre. Per la rampa realizzata dal Comune negli anni 1984-1987, 835 mila euro per la manutenzione del piano viabile con il rifacimento dell’asfalto, la riparazione di parte della soletta, la realizzazione di una nuova impermeabilizzazione, l’installazione di nuovi giunti di dilatazione e nuove faldalerie e grondaie

STANZIATI 100 MILA EURO PER LE VERIFICHE SUI PONTI Nella variazione di bilancio di agosto, l’Amministrazione ha stanziato anche 100 mila euro per le verifiche diagnostiche su tutti i ponti ed attraversamenti di competenza comunale presenti sul territorio albese.


9 MARCIAPIEDI IN CORSO CANALE In corso Canale sarà realizzato il secondo tratto di marciapiede da Casa Pina all’area dell’ex impianto carburanti. Il percorso sarà costruito attraverso la copertura del fosso, con una nuova rete di scolo delle acque, un muro e tratti di aiuola. L’opera è possibile anche grazie all’accordo tra il Comune e la ditta Mollo che ha concesso gratuitamente parte della scarpata stradale e realizzerà a proprie spese un tratto di muro di sostegno al marciapiede. Costo complessivo: 100 mila euro a carico dell’Amministrazione.

STRADA OSTERIA Nei mesi scorsi è stata allargata la sede stradale sul lato sinistro in direzione Osteria sulla strada collegamento tra la Provinciale 29 con una parte di frazione Mussotto, in direzione Guarene, troppo stretta per una strada a due corsie. Per contenere l’ampliamento è stato realizzato un muro in cemento armato, con recinzione metallica come divisorio tra la proprietà comunale e la proprietà privata. Realizzate anche la canalizzazione delle acque piovane, la nuova pavimentazione stradale ed installata una protezione nei pressi della rotatoria provinciale. Spesa complessiva: 26 mila 452 euro.

UN PARCHEGGIO PER MEZZI PESANTI TRA CORSO ASTI E VIALE ARTIGIANATO In affidamento in questi giorni i lavori per la realizzazione di un nuovo parcheggio utile alla sosta di automezzi oltre 11 tonnellate nella zona industriale di Corso Asti e Viale Artigianato. Su un’area di circa 8.300 mq già dotata di illuminazione a Led saranno creati 40 parcheggi per autocarri e autoarticolati. Spesa complessiva: 47 mila euro. Più avanti sarà anche realizzato un prefabbricato con servizi igienici e docce automatizzati ed un sistema di videosorveglianza per la sicurezza dell’area.

INTERVENTI SU FIUMI E TORRENTI Rio Baracchi Sul Rio sarà eseguita la manutenzione idraulica e costruita una protezione nei pressi di Strada Baresane, per un importo di 65 mila e 800 euro, di cui 10 mila euro finanziati dalla Regione. In particolare sarà colmata con terra e ghiaia l’ampia erosione in sponda sinistra a valle dell’attraversamento del Rio. Poi, saranno costruite due scogliere in massi di cava. I lavori partiranno entro l’anno 2018. Rio Misureto Partiranno entro dicembre i lavori di pulizia del rio in località Rivoli per un importo di 16 mila euro. Torrenti Cherasca, Rio Parusso e Seno d’Elvio Il progetto prevede la realizzazione di interventi di consolidamento del fondo e delle sponde del Rio Parusso per la difesa della strada di Via Montebellina, delle attività agricole e delle abitazioni vicine. Inoltre, sarà consolidata l’erosione sulla spon-

LAVORI SULLE STRADE E SUI PONTI Nei mesi scorsi sono state sistemate diverse strade comunali. Alcune sono state asfaltate mentre in altre vie del centro storico è stato sistemato il porfido. I lavori sono stati eseguiti in Corso Piave, via D. Scaglione, via M. d’Azeglio, Vicolo Gianolio, Via Puccini, Corso Enotria, controviale di Corso Coppino, Via San Paolo, Corso Italia, Strada di Mezzo. Saranno anche rifatte le asfaltature di alcuni tratti di marciapiede in via Santa Margherita ed in Corso Nino Bixio. Spesa complessiva: 329 mila euro.

da sinistra del Torrente Cherasca, nei pressi di Via Carlo Cencio, dove sarà realizzata una scogliera lunga circa 5 metri ed alta 3,5 metri. Mentre in località Camairana sarà stabilizzato il fondo del torrente Seno d’Elvio, dove a monte del muro esistente sarà realizzata una scogliera lunga 5 metri. Spesa complessiva 80 mila euro. Rio Verdero Per limitare pericoli di esondazione, a luglio è stata eseguita la pulizia del rio su un tratto di 380 metri vicino alle abitazioni di viale Masera per un importo di 19 mila e 886 euro.


10 POTATURE E VALUTAZIONI SU STABILITÀ ALBERI IN GIARDINI E PARCHI COMUNALI È stata affidata la manutenzione straordinaria di aree verdi con potature di contenimento per un importo di 100 mila euro. Si interverrà su via A. De Gasperi, area industriale zona Pip, viale Cherasca angolo XXV Aprile, via Delpiano, via Dalla Chiesa, via Calstelgherlone, corso Bra traversa interna, piazzale Don Gianolio a San Cassiano, via Rorine, strada Antiche Serre e strada Loreto. Affidati anche i lavori di potatura, abbattimento e nuove piantagioni in giardini pubblici, scuole e frazioni: plesso scolastico del Mussotto, il giardino Casa del Volontariato, giardino “Dalmasso”, giardino “Maestri del Lavoro”, piazzale Cimitero via Ognissanti, asilo “Biancaneve”, giardino corso Europa angolo via Aldo Moro, scuola Rodari e area verde adiacente Scuola Montessori.

Attraverso la valutazione visiva degli esemplari su basi biomeccaniche (Visual Tree Assessment - V.T.A.) saranno effettuate analisi sulla stabilità di alcuni alberi nelle aree verdi di scuole, asili, strade, vie e piazze comunali.

PIAZZALE GAETANO DI MODICA

PIAZZETTA SAN GIOVANNI PAOLO II

Il piazzale sul retro della chiesa San Rocco in frazione Scaparoni è stato intitolato a Gaetano Di Modica. Professore di Chimica organica all’Università di Torino, presidente dell'Associazione Italiana di Chimica Tessile e Coloristica, ricercatore e benefattore, Gaetano Di Modica nato a Torino il 3 novembre del 1922, è deceduto il 10 luglio 2014, a 92 anni.

La piazzetta di fronte alla chiesa di San Giuseppe è stata intitolata a “San Giovanni Paolo II - Pontefice dal 1978 al 2005”.

PIAZZALE DON GIOVANNI BATTISTA GIANOLIO Il piazzale parcheggio tra strada Castelgherlone e corso Piave di fronte alla sede di Apro Formazione in zona San Cassiano è stato intitolato a don Giovanni Battista Gianolio (1925 - 2010), sacerdote fondatore della scuola professionale Inapli nel 1958 e Medaglia d’Oro della Città di Alba”.

PIAZZA GIANFRANCO ALESSANDRIA La piazzetta sul retro della chiesa dei Santi Cosma e Damiano, è stata intitolata a Gianfranco Alessandria “Alec” (1945 - 2005). Tra le figure più significative del panorama culturale e civile albese negli ultimi decenni del Novecento, Gianfranco Alessandria è stato una personalità poliedrica, dai mille interessi, carica di umanità, impegnata negli ambiti più diversi. Nato a Diano d’Alba è anche stato sindaco del suo paese.

SEMAFORO ANTISMOG, LIMITAZIONI FINO AL 31 MARZO 2019 TIPO DI VEICOLO

ORARI

CHI NON CIRCOLA

LIVELLO 0° / VERDE Persone (M1), Merci (N1, N2, N3)

365 giorni all’anno con orario 0.00 - 24.00

Benzina, diesel, con omologazione Euro 0

Ciclomotori e motocicli

Periodo invernale dal 01/10/ al 31/03, tutti i giorni, fe- Benzina con omologazione Euro 0 stivi compresi, con orario 0.00 - 24.00

Persone (M1), Merci (N1, N2, N3)

Tutti giorni feriali, da lunedì a venerdì dalle ore 08.30 Diesel con omologazione uguale a Euro 1 e Euro 2 alle ore 18.30

Persone (M1), Merci (N1, N2, N3)

Periodo invernale dal 01/10/ al 31/03, tutti i giorni fe- Diesel con omologazione uguale Euro 3 (diesel con riali da lunedì a venerdì, dalle ore 08.30 alle ore 18.30 omologazione Euro 4 a partire dal 1° ottobre 2020)

LIVELLO 1° / ARANCIO Persone (M1)

Tutti i giorni, festivi compresi, con orario 8.30 - 18.30

Diesel, con omologazione fino a Euro 4

Merci (N1, N2, N3)

Tutti i giorni feriali, con orario 8.30 - 18.30 sabato e giorni festivi con orario 8.30 - 12.30

Diesel, con omologazione fino a Euro 3

Ciclomotori e motocicli

Tutti i giorni, festivi compresi, con orario 00.00 - 24.00 Benzina con omologazione fino a Euro 0

LIVELLO 2° / ROSSO Persone (M1)

Tutti i giorni, festivi compresi, con orario 8.30 - 18.30

Diesel, con omologazione fino a Euro 4

Merci (N1, N2, N3)

Tutti i giorni compresi i festivi, con orario 8.30 - 18.30

Diesel, con omologazione fino a Euro 3

Merci (N1, N2, N3)

Tutti i giorni compresi i festivi, con orario 8.30 - 12.30

Diesel, con omologazione fino a Euro 4

Ciclomotori e motocicli

Tutti i giorni compresi i festivi, con orario 0.00 - 24.00

Benzina con omologazione fino a Euro 0

Il semaforo antismog è aggiornato ogni lunedì e giovedì ed è consultabile sul sito: www.comune.alba.cn.it. Dettagli e deroghe sono consultabili sull’ordinanza all’indirizzo: www.comune.alba.cn.it/images/Ordinanza_PM10_Euro_229-15-10-2018.pdf


11

LE ATTIVITÀ DEL MOVIMENTO 5 STELLE DI ALBA Nel 2018 il M5S ad Alba ha continuato il lavoro intrapreso negli anni precedenti, portando al traguardo molte proposte rilevanti come l'impegno a rivedere la tassa di soggiorno per i disabili, la proposta di installare gli schermi informativi per le linee del bus urbano per citarne alcune. A livello nazionale il M5S ha raggiunto la re-

sponsabilità del governo del paese a gione. Con l'inizio dell'anno presentesolo 9 anni dalla sua nascita. Sempre remo in modo dettagliato i nostri propiù cittadini ci esprimono fattivamen- grammi. Siamo certi che con il supte la loro vicinanza alle nostre idee. A porto di elettori consapevoli saremo maggio 2019 ci sarà una importante in grado di costruire un 2019 molto tornata elettorale e ci stiamo prepa- positivo. Auguri a tutti! rando sia con una lista agguerrita e IVANO MARTINETTI competente per le comunali, che con CAPOGRUPPO M5S un candidato del territorio per la Re-

IL CENTRODESTRA SEMPRE DALLA PARTE DEL CITTADINO Cari Albesi, l’anno 2018 è quasi giunto al termine ma non porterà via con sé le tante criticità che affliggono la nostra Città. L’Ospedale di Verduno, che doveva essere utilizzabile ad Ottobre, continua a non essere completato e, se saremo fortunati, potrebbe entrare in funzione la prossima Primaver a. Altro tema estremamente importante è quello relativo al futuro dell’immobile che ospita l’ospedale San Lazzaro, ad oggi ancora incerto: ve lo immaginate un edificio di quelle dimensioni, in pieno centro storico, abbandonato a se stesso? Sul fronte della rete viaria cittadina tutto tace, con le poche novità introdotte negli ultimi mesi in tema di viabilità che riguardano centinaia di biciclette che p assano più ore in officina ad essere riparate - in seguito ad epi-

sodi di vandalismo ad opera dei soliti incivili – che in strada. L’unica vera novità è la presa di posizione del Sindaco Marello in favore del completamento dell’Asti-Cuneo (una proposta di occupazione del casello di Govone) che, fortunatamente, è andata a confluire in una manifestazione organizzata dai Sindaci del territorio presso l a Prefettura di Cuneo - senza inutili e dannose occupazioni. Se da un lato attendevamo da anni un’iniziativa forte da parte del Sindaco Marello, ci sembrano quantomeno sospetti i tempi di realizzazione dato che è giunta quando al Governo non c’era più il PD, suo partito di appartenenza. Detto ciò ci auguriamo che il 2019 possa essere un anno in cui vivere ad Alba sia facile e felice ma, nonostante il nos tro territorio goda ancora di una qualità della vita superiore a mol-

te altre realtà italiane, le premesse per l’anno venturo non sono le migliori sia per quanto sopra descritto e sia per quanto ascoltiamo quotidianamente in giro per la città. Un problema su tutti il crescente disagio sociale: tanti nostri concittadini, purtroppo molti anziani, che per pudore o vergogna non denunciano il loro sta to di necessità e non chiedono aiuto quando ne avrebbero bisogno ben più di altri. L’Alba di domani dovrà essere migliore di quella di oggi e, da parte nostra, saremo pronti a svolgere il nostro dovere – sempre dalla parte del cittadino.

crisi economica mondiale iniziata nel 2008. Ebbene, Alba ha terminato di pagare tutti i suoi debiti, ha sostenuto il settore sociale, ha investito nell’edilizia scolastica, ha migliorato la viabilità e il trasporto pubblico locale, ha incentivato l’espansione delle imprese industriali, ha contribuito ad incre mentare l’aspetto turistico e culturale con eventi e manifestazioni che coprono ormai almeno dieci mesi di ogni anno, ha ottimizzato l’uso degli impianti sportivi con regole chiare ed eque per tutti, ha dato lavoro ad artigiani, commercianti e piccole industrie con gare d’appalto comunali per rendere la città sempre più vivibile, ha ridotto le spese per la raccolta dei rifiuti e aumentato la percentua le della differenziata, ecc. In poche parole ha pensato in grande: i sogni e i bisogni dei cittadini albesi hanno cominciato ad avverarsi. Certo che non si può pensare di essere giunti al capolinea: si può sempre migliora-

re ed aggiungere nuovi tasselli a questo meraviglioso puzzle! Proprio per questo, ora, si tratta di continuare su questa strada. Stiamo predisponendo un nuovo programma per i pros simi cinque anni di mandato con un nuovo candidato Sindaco nel segno della continuità per portare a termine quanto intrapreso e per lavorare all’innovazione iniziando nuovi percorsi per l’attuazione di tutto ciò che richiederà un intervento pubblico comunale. Possiamo contare su un bilancio economico sostanzioso, soldi in cassa apprezzabili e grandi idee che renderanno ogni metro quadrato della nostra città il posto in cui è bello vivere!

I gruppi consiliari: FORZA ITALIA PER ALBA RINNOVAMENTO CIVICO

PENSARE IN GRANDE Dieci anni fa la coalizione di centrosinistra aveva dimostrato coraggio nella scelta degli obiettivi programmatici; tale coraggio era stato premiato, poi, dai cittadini albesi con l’elezione di Maurizio Marello alla carica di Sindaco. Cinque anni fa, già al primo turno, gli elettori avevano confermato la loro fiducia nei confronti dell’operato dell’amministrazione comunale. Ora, a quasi dieci anni da ll’inizio di questa fase, possiamo tracciare un quadro molto dettagliato del lavoro svolto in modo costante, determinato e proficuo. Nessun settore è stato tralasciato: se avessimo fatto una foto a tutta la città all’inizio degli anni duemila per confrontarla con oggi, ci renderemmo conto del fatto che è quasi irriconoscibile. Non stiamo pensando solo agli aspetti esteriori, ma anche agli aspetti uman i e sociali. Non dobbiamo dimenticare, inoltre, che abbiamo attraversato un lungo periodo di

I gruppi consiliari: PARTITO DEMOCRATICO CON MARELLO PER ALBA ATTIVA E SOLIDALE ALBA CITTÀ PER VIVERE IMPEGNO PER ALBA


12

Rinnovo tessera elettorale Chi ha esaurito i diciotto spazi oppure ne ha solo uno, deve chiedere una nuova tessera all’Ufficio Elettorale del Comune di Alba. In vista delle prossime elezioni amministrative, europee e regionali, previste nel 2019 e considerato l’elevato numero di elettori che necessitano del nuovo documento, gli uffici comunali sollecitano i cittadini a rinnovare per tempo il proprio documento. L’Ufficio Elettorale si trova al piano terra del Palazzo comunale in piazza Risorgimento, 1 ed è aperto nei seguenti orari: martedì e mercoledì 8.30/12.30 giovedì 8.30/12.30 14.30/16.30

venerdì 8.30/12.30 sabato 8.30/12.30. Lunedì chiuso. tel. 0173 292201 - 327 www.comune.alba.cn.it/uffici-e-serviziorari/uffici-e-servizi-generali-e-demografici/elettorale e-mail:elettorale@comune.alba.cn.it

Prenotazione obbligatoria per carta d’identità elettronica e residenza Per chiedere la carta d’identità elettronica è necessario fissare un appuntamento con l’anagrafe attraverso il sito https:/agendacie.interno.gov.it, dopo aver creato il proprio account. Chi è impossibilitato a registrarsi può prenotare telefonando allo 0173 292457 dal martedì al venerdì dalle ore 14.30 alle 16.00. Dopo aver effettuato la prenotazione, bisogna presentarsi allo sportello con: codice fiscale, vecchia carta di identità (o denuncia alle Forze del-

l’Ordine in caso di smarrimento o furto), una fotografia recente in formato tessera (anche su chiavetta) e euro 22,20. I minori devono essere accompagnati da entrambi i genitori. La prenotazione è obbligatoria anche per chi deve sbrigare le pratiche relative alla residenza. Può essere fatta telefonicamente negli stessi orari allo 0173 292282 - 457 - 217 oppure via e-mail scrivendo a: anagrafe@comune.alba.cn.it.

Fusione Sipi srl e Siiar srl in Sisi srl per la gestione dell’acqua Per una integrazione funzionale degli impianti e delle reti idriche in un’unica società, evitando la ripartizione delle proprietà pro-quota tra singoli comuni associati e la perdita dell’utilità collettiva per cui gli impianti furono realizzati e sono tuttora utilizzati, è stata decisa la fusione tra Sipi Srl e Siiar Srl. Dalla fusione è nata un’unica società in house providing affidataria, in via indiretta, dei medesimi compiti per ottenere risparmi di spesa. Sisi - “Società Intercomunale Servizi Idrici Srl” è partecipata dai comuni: Alba, Baldissero d’Alba, Castagnito, Corneliano d’Alba, Govone, Guarene, Magliano Alfieri, Montaldo Roero, Monticello d’Alba, Piobesi d’Alba, Pocapaglia, Santa Vittoria d’Alba, Sommariva Perno, Barolo, Castiglione Falletto, Diano d’Alba, Grinzane Cavour, Monforte

d’Alba, Montelupo Albese, Roddi, Rodello, Serralunga d’Alba, Sinio, Verduno, Cossano Belbo e Santo Stefano Belbo. Il nuovo statuto prevede una partecipazione alla società senza fini di lucro, per cui non ci saranno distribuzioni di utili; l’aumento gratuito del capitale sociale da € 65.804 a € 200.000 e ripartizione dello stesso in quote proporzionali al numero degli abitanti residenti in ciascun comune; il numero dei componenti del Consiglio di Amministrazione elevato da 5 membri.

Comuni Fioriti 2018 Massimo riconoscimento con Quattro Fiori e secondo posto al premio riservato ai comuni con popolazione superiore ai 5 mila abitanti per la Città di Alba vincitrice al concorso nazionale “Comuni Fioriti 2018”. La capitale delle Langhe ha ricevuto in omaggio 1.000 euro in fiori e piante. Il concorso "Comuni fioriti" è rivolto alle amministrazioni locali che si impegnano a “fiorire” il proprio territorio con il coinvolgimento di privati ed associazioni ed è organizzato dall’Asproflor in collaborazione con l’Atl Distretto Turistico dei Laghi e la consulenza dello Studio Urbafor.


13

Approvate varianti al Piano Regolatore Approvate definitivamente le varianti 2 e 4 e prima adozione per la variante 6 al fine di apportare modifiche al Piano Regolatore per incentivare la ripresa economica nel nostro territorio, permettendo l’espansione di attività insediate e agevolando l’attuazione delle previsioni urbanistiche. Attraverso l’approvazione della varian-

te 5, il Piano Regolatore generale è stato adeguato alle Linee Guida Unesco. Sulla base delle linee guida regionali, è stato elaborato un quadro dei luoghi, delle relative potenzialità e degli indirizzi per il controllo e la guida delle trasformazioni, accompagnati da un adeguamento dell’assetto normativo.

95 mila euro dal Ministero per il sistema di videosorveglianza L’Amministrazione ha ottenuto 95 mila e 200 euro di finanziamento per l’implementazione dei sistemi di videosorveglianza in città. Il Ministero dell’Interno ha accordato alla Capitale delle Langhe il richiesto 40% di cofinanziamento sul progetto di 238 mila euro per l’installazione delle telecamere di sicurezza pubblica. Il restante importo di 142 mila e 800 euro sarà a carico del Comune. Il progetto prevede l’implementazione del sistema attuale e l’interazione con le sale operative della

Il progetto di valorizzazione della fascia fluviale del Tanaro, il progetto di qualificazione del servizio ferroviario ed il progetto per l’Adeguamento del Piano Regolatore Generale e del Regolamento edilizio alle indicazioni di tutela per il sito Unesco sono i tre piani redatti dal Comune di Alba, ente capofila nell'Accordo di Programma tra la Regione Piemonte e i Comuni di Alba, Govone, Roddi, Saliceto, Castelletto Uzzone, Mango, Prunetto, Barbaresco, Castino, Montà, Barolo, Mombarcaro e Bra.

Questura di Cuneo e del Comando Provinciale dell’Arma dei Carabinieri, anche attraverso sistemi mirati di tracciabilità delle targhe automobilistiche.

Inaugurato il liceo musicale “L. Da Vinci” Il Liceo Musicale si trova in Piazza San Francesco, 1 negli spazi del Liceo Linguistico, Liceo delle Scienze Umane e Liceo Economico Sociale “Leonardo Da Vinci”. È stato inaugurato martedì 11 settembre. Il nuovo percorso scolastico completa l’offerta formativa della città. Un obiettivo raggiunto grazie al lavoro tra Comune, Provincia, Regione con il supporto del preside dell’istituto Alessandro Zannella.

Inaugurata la nuova sede del liceo artistico “Pinot Gallizio” L’istituto si trova in Corso Europa, 2 ed è stato inaugurato martedì 11 settembre alla presenza del provveditore agli studi Maria Teresa Furci. Nato nel 1988, il Liceo Artistico compie 30 anni quest’anno. Ha attualmente 350 alunni in 14 classi. La nuova sede è stata realizzata dalla Provincia in collaborazione con il Comune e la scuola nell’area dell’ex caserma Govone.

Tre ambiziosi progetti per il territorio

Il masterplan per la valorizzazione della fascia fluviale del Tanaro. Nato dal Programma Territoriale Integrato (PTI) “Alba, Bra, Langhe, Roero” e dall’accordo di programma stipulato tra la Regione Piemonte ed alcuni comuni tra cui Alba, è un documento per la realizzazione di un “Parco Fluviale” lungo il Tanaro, in grado di coniugare difesa idrogeologica con gli aspetti ecologici, culturali e fruitivi. Il progetto coinvolge 14 comuni. Il progetto di riqualificazione della linea ferroviaria Bra - Alba - Castagnole Lanze. Per la linea soppressa alla fine del 2011 sono stati individuati interventi di ripristino attraverso l’interconnessione delle stazioni, un nuovo collegamento con l’ospedale di Verduno con un sistema di trasporto in sede fissa, l’ipotesi di un servizio di trasporto su gomma ed un collegamento tra la ferrovia con l’ospedale attraverso la funivia. Per la riapertura della linea ferroviaria da Alba verso Asti, il tratto interrotto riguarda 13,4 chilometri tra Alba e Castagnole delle Lanze dove ci sono cinque gallerie. È necessario il ripristino e il rinforzo delle strutture sotterranee e la riqualificazione delle parti franate che ostruiscono il tracciato ferroviario. Necessaria anche la stabilizzazione del versante franato tra le gallerie Ghersi e Ranieri e del versante collinare da località Altavilla alla cascina Ghersi.


14

Nuovi varchi attivi nell’area pedonale di via Mazzini e via Cerrato Dal 5 novembre 2018 sono in funzione due nuovi varchi elettronici per il controllo degli accessi nell’area pedonale in via Mazzini ed in via Cerrato. Dopo un mese di sperimentazione, dal 6 dicembre sono partite le multe sulle violazioni rilevate in automatico dalle telecamere a lettura targhe. Fino ad allora i due varchi sono stati controllati dagli agenti di Polizia Municipale. I residenti nelle due nuove vie sono stati inseriti automaticamente nella lista degli autorizzati sulla base dei dati già comunicati in passato. È possibile aggiornare le targhe dei veicoli utilizzando la modulistica presente sul sito del Comune di Alba

www.comune.alba.cn.it. Gli ingressi nell'area pedonale della Città di Alba sono controllati da una rete di videosorveglianza con rilevazione automatica delle targhe dei veicoli in entrata e verifica delle stesse attraverso la banca dati di registrazione e controllo di quelle autorizzate all'accesso. Ai non autorizzati all’interno dell’area pedonale è vietato il transito e la sosta. Con l'attivazione del sistema di controllo degli accessi è operativo il meccanismo sanzionatorio automatico gestito tramite il Corpo di Polizia Municipale. Il display “varco attivo” significa multa automatica per tutti gli autoveicoli senza autorizzazione.

Sostegno all’autonomia e alla comunicazione per alunni diversamente abili Attraverso uno stanziamento di 80 mila euro sull’anno scolastico 2018/2019, Egea continua a sostenere l’assistenza all’autonomia e alla comunicazione degli alunni con disabilità. L’importo integra i fondi erogati dal Comune di Alba sul settore portando così ad oltre 353 mila euro la somma complessiva spesa dall’Ente per i bambini disabili. L’accordo è stato siglato mercoledì 10 ottobre nella sala Resistenza del Palazzo

Contributi su TARI e IRPEF per residenti con ISEE fino €19.000

Anche quest’anno l’Amministrazione ha lanciato due bandi scaduti il 16 novembre, per la concessione di contributi ai residenti, finanziati in gran parte attraverso la riduzione dei compensi degli amministratori comunali. Il finanziamento è anche frutto di un accordo siglato con le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil e con le organizzazioni dei pensionati, a favore delle fasce più deboli della cittadinanza. Un bando per le famiglie maggiormente penalizzate dalla tassa rifiuti e l’altro per il rimborso dell’addizionale comunale all’IRPEF versata al Comune in riferimento all’anno d’imposta 2017. La somma totale messa a disposizione ammonta a 24 mila euro.

comunale alla presenza dei dirigenti scolastici degli istituti comprensivi albesi.

Tariffe invariate per l’anno scolastico Anche per l’anno scolastico 2018/2019, per i residenti ad Alba sono rimaste invariate le tariffe dell’Asilo Nido comunale “L’Ippocastano”, del Civico Istituto Musicale, e del trasporto pubblico e scolastico, così come le relative agevolazioni. Per quanto concerne la mensa scolastica è stato applicato esclusivamente l’aumento Istat dei prezzi al consumo sul costo del pasto e delle bevande applicato per legge dalla ditta concessionaria del servizio.

È possibile richiedere l'autorizzazione all'accesso nell’area pedonale presentando la “domanda per il rilascio del permesso di transito” agli uffici di Polizia Municipale.

Contributi per la frequenza dell’asilo nido l’Ippocastano Al fine di ridurre la partecipazione economica delle famiglie alle spese di funzionamento dell’Asilo nido comunale “L’Ippocastano”, l’Amministrazione ha deciso di stanziare una parte della somma ricevuta attraverso il Decreto legislativo n.65 del 13/04/2017 in favore delle famiglie i cui bambini hanno frequentato l’Asilo Nido Comunale nell’anno scolastico 2017/2018. Tale iniziativa, ha permesso di erogare un contributo ad ogni famiglia pari al 10% circa della spesa sostenuta nel periodo settembre 2017 giugno 2018 per la frequenza del servizio, corrispondente al pagamento di un’intera retta mensile.

Comitato di Gemellaggio Alba - Giresun Nel luglio scorso il Sindaco ha nominato i membri del costituito comitato di gemellaggio Alba - Giresun. Presidente Flavio Borgna. Gli altri membri sono: Silvio Accigliaro, Arduino Borgogno, Sandra Cane, Silvio Gilardi, Marta Giordano e Luca Sensibile. I membri resteranno in carica per tutta la durata del mandato dell’attuale Amministrazione. Il gemellaggio è stato siglato il 6 ottobre 2017


15

AL VIA LA STAGIONE 2018-2019 DEL TEATRO SOCIALE “G. BUSCA” È appena iniziata la ventiduesima stagione del Teatro Sociale G. Busca, con il tutto esaurito per lo spettacolo “Dieci Piccoli Indiani.. e non rimase nessuno“, in scena il 22 novembre. Tanti saranno i prossimi appuntamenti sul palcoscenico per una stagione più che gradita dal pubblico con alcuni spettacoli in sold out in campagna abbonamenti.

Sette gli spettacoli ancora per la stagione di Prosa: 8-9 dicembre

Van Gogh, l’odore assordante del bianco con Alessandro Preziosi

11 gennaio

Cognate con Anna Valle

20 gennaio

Il Penitente con Luca Barbareschi e Lunetta Savino

10 febbraio

La guerra dei Roses con Ambra Angiolini e Matteo Cremon

26 e 27 febbraio Le Prénome di Matthieu Delaporte e Alexandre de la Patellière 9 marzo

Traviata, l’intelligenza del cuore con Lella Costa

30 e 31 marzo

L’importanza di chiamarsi Ernesto con il Teatro dell’Elfo

Grande successo di vendite anche per lo spettacolo del comico Angelo Pintus, in scena con Destinati all’estinzione il 10 aprile e per il musical La famiglia Addams sul palco il 18 febbraio.

gremita di bambini e genitori. Prossimo appuntamento sarà il 16 dicembre con Concerto in si be-bolle. Sul palco il bravo Michele Cafaggi in duetto con le bolle a ritmo di musica dal vivo. Il 2019 si apre il 13 gennaio Col naso all’insù, presentato dall’Associazione Sosta Palmizi. Tra danza e gag, racconta la storia del luogo dove vivono dei medici con il compito di decidere “a quale famiglia affidare i futuri nascituri”. Chiude la rassegna l’Associazione Culturale Magog il 27 gennaio con La favola di Eclod. La storia di una strega anomala che non riesce ad essere cattiva. Tre gli appuntamenti del Teatro del Territorio organizzati in collaborazione con Il Nostro Teatro di Sinio. Ad inaugurare la rassegna, il 16 febbraio è il debutto del nuovo spettacolo di Oscar Barile intitolato Seuti Mat?!, una storia ambientata in una clinica psichiatrica che porterà lo spettatore a porsi la domanda “...ma chi sono i veri matti?”. Poi, il 23 febbraio Trabucët per n’òm sol della compagnia I Senza Confini. Racconta la scomparsa e ricomparsa della moglie del protagonista con un susseguirsi di vicende che terranno il pubblico col fiato sospeso. Chiude la rassegna il 2 marzo lo spettacolo Parcheggio a pagamento della compagnia Ël fornel. Una divertentissima commedia ambientata in una casa di riposo che tratta la questione dell’abbandono. Concerto di Natale Non manca la Musica a Teatro grazie al Concerto di Natale di giovedì 20 dicembre a cura del Civico Istituto Musicale “L. Rocca” di Alba. Grazie alla collaborazione di tutti i docenti e gli allievi, delle associazioni “Incontri Musicali Internazionali” ed “Asamimus” il concerto porterà sul palco un collettivo abbraccio musicale di tutte le realtà didattiche presenti nella scuola.

BIGLIETTI ED ABBONAMENTI Al botteghino del teatro: giovedì dalle ore 15.00 alle ore 18.00 e nei giorni di programmazione di spettacolo a partire da due ore prima dell’inizio dell’evento; On line: www.ticket.it Punti vendita del Circuito Piemonte Ticket: ad Alba Libreria La Torre - via Vittorio Emanuele 19/g tel. 0173/33658). L’elenco completo è sul sito www.piemonteticket.it. Nei punti vendita viene applicato il diritto di prevendita e la commissione.

È in corso anche la rassegna Famiglie a Teatro, in collaborazione con la Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani Onlus, che passa da quattro a cinque appuntamenti lasciando invariato il costo dell’abbonamento. Primi due spettacoli già presentati, Pollicino e La regina delle nevi, con la Sala M. Torta Morolin

Teatro Sociale “Giorgio Busca” Piazza Vittorio Veneto, 3 - Alba Tel. 0173 292470 - 292471 teatro.sociale@comune.alba.cn.it www.comune.alba.cn.it


NUOVO TRASPORTO PUBBLICO LOCALE PER LA CITTÀ Lunedì 5 Novembre è entrato in vigore il nuovo piano di Trasporto Pubblico Locale, predisposto dall’Amministrazione comunale di Alba in collaborazione con l’Agenzia della Mobilità Piemontese ed il Consorzio Granda Bus. Il nuovo servizio prevede un aumento delle linee urbane che passano da tre a sette ed un’intensificazione dei passaggi sulle tratte principali, per garantire un migliore collegamento da e per il centro.

AGEVOLAZIONI O E INIZIATIVE PROMOZIONALI ZIONALI Per incentivare l’utilizzo izzo del mezzo pubblico ed incoraggiare i cittadini tadini a provare il nuovo sistema di trasporto, o, l’Amministrazione comunale ha messo in campoo numerose iniziative promozionali: ali: La Navetta Verde gratuita entra a pieno titolo nella riorganizzazione del trasporto pubblico e continua a percorrere la circonvallazione cittadina con passaggi ogni 15 minuti. La nuova Linea 5 che percorre la tratta Moretta - Vivaro - San Cassiano, sarà gratuita sino al 1° marzo 2019, anche grazie al prezioso contributo di Ferrero s.p.a. Fino al 1° marzo 2019 è possibile richiedere, all’Autostazione di piazzale Dogliotti o allo Sportello Trasporti sito nel Palazzo comunale, il rilascio gratuito della tessera BIP personale su cui verranno caricate due corse gratuite in modo da poter sperimentare le nuove linee. Fino al 1° marzo 2019, tutti i giovedì, dalle 14:30 alle 16:00, è aperto al pubblico lo Sportello Trasporti, sito al piano terra del palazzo Comunale. Oltre a poter ottenere informazioni dettagliate sui trasporti urbani e sulle agevolazioni e possibile richiedere il rilascio gratuito della tessera BIP.

Come meglio dettagliato nell’opuscolo allegato al presente numero di Alba Notizie, il nuovo assetto è stato predisposto per venire incontro alle esigenze di mobilità delle famiglie, specie nel tragitto casa-lavoro o casa-scuola, ed è pensato per favorire l’autonomia negli spostamenti dei più giovani e delle persone anziane. Con una nuova rete di collegamenti da e verso Alba dalle ore 07.00 alle ore 20.00, la copertura di nuove aree (Strada Cauda, Strada Santa Rosalia, via Vivaro, via Ognissanti, via Rorine) e l’aumento del servizio in altre (Moretta, San Cassiano, Mussotto, Vaccheria ) il nuovo sistema si adegua all’evoluzione della città che ha visto sorgere nuove aree abitate ed aumentare la popolazione residente.

Nonostante il notevole incremento del servizio, rimangono invariate le tariffe e le agevolazioni introdotte per i residenti: in particolare, potranno godere di sensibili riduzioni sul costo degli abbonamenti i pensionati over 65, i giovani tra 18 e 25 anni e i nuclei familiari con figli in età scolare, in relazione al numero di figli e, per i nuclei con ISEE inferiore a 14mila euro, in base anche al reddito.

Piazza Garibaldi diventa il punto nevralgico dell’intera rete, da cui transiteranno tutte le linee esistenti e da dove, ogni 20 minuti, si potranno raggiungere i capolinea di Moretta, San Cassiano e Mussotto e, ogni ora, i capolinea di Vaccheria, Monticello, Racca, Ricca, Vivaro, Gallo.

Nei prossimi giorni gli allievi degli Istituti cittadini riceveranno l’opuscolo della campagna “Come ti muovi?” dedicato alla Mobilità sostenibile, grazie a cui potranno conoscere tutti i servizi che la città offre, dall’autobus, al bike sharing, senza dimenticare il Piedibus e le piste ciclabili.

Scarica l’APP

Grandabus

21 min RACCA

C.SO IIA A ENOTRIA

Girare ALBA non è mai stato così comodo.

NOME

Andrea PROFESSIONE

Sommelier PASSIONE

Dolcetto

Albanotizie n. 1 del 2018  
Albanotizie n. 1 del 2018  
Advertisement