Issuu on Google+

Maggio

04/2014

eventi musica teatro arte tempo libero

Giro d’Italia & Roddi in Fiore

Un mese di grandi eventi il Langa


N

O

ALB CO

RA

O TR

A

AL CEN

M UNN

candidato riciclato? NO, GRAZIE!

un GIOVANE SINDACO per ALBA


COLLEGIO NORDOVEST LOMBARDIA-PIEMONTE-LIGURIA-VALLE D’AOSTA

ELEZIONI EUROPEE SULLA SCHEDA GRIGIA SCRIVI

Mantini

BASTA EURO BASTA IMMIGRATI BASTA TASSE

Anna

PER VOTARE ANNA MANTINI FAI UNA CROCE SUL SIMBOLO DELLA LEGA NORD E SCRIVI MANTINI

SI VOTA SOLO DOMENICA 25 MAGGIO

UN’ALTRA EUROPA È POSSIBILE www.annamantini.it 1VCCMJDJUËFMFUUPSBMFt.BOEBUBSJPFMFUUPSBMF7JODFO[P(SJWB


e20

ALBA CUNEO MONDOVÌ BRA

Direttore Responsabile: Paolo Taricco Responsabile di Redazione: Marco Asteggiano Segretaria di Redazione: Donatella Casetta Redazione: Paolo Taricco, Luca Botto, Fabio Magliano, Carlo Russo, Laura Spada, Cristina Felice, Mirko Ghiani Progetto grafico e impaginazione: ACDMULTIMEDIA - www.acdmultimedia.it Art director: Alessandro Casti, Sonia Martini Pubblicità: Paolo Taricco, Alberto Brignone Fotografie: Alice Ferrero Image Editore: Ezio Cravesano - Granda.net - Alba (CN)

6

news

9

eventi

23 Speciale - Roddi in Fiore 26 Speciale -Salone del libro per ragazzi 33 live 47 nightlife 53 teatro 57 arte 67 tempo libero 71 bambini

maggio 2014 e20, una pratica guida tascabile che offre una panoramica sui principali eventi in Provincia e fuori. Mensile a distribuzione gratuita che parla di musica, concerti, news, interviste, recensioni, artisti ed eventi: il magazine di riferimento per sapere cosa fare nel proprio tempo libero.

Il mese di maggio è un vero e proprio inno alle due ruote per la Provincia di Cuneo.Incredibile infatti la concentrazione di eventi di portata internazionale, che in una manciata di giorni porteranno ciclisti di tutto il mondo a darsi battaglia sulle nostre strade, spalancando le porte del nostro territorio a turisti o a semplici appassionati che seguiranno le gesta dei propri beniamini dalla televisione di casa. Il clou, come è naturale che sia, è rappresentato dal Giro d’Italia, che per ben due tappe farà sosta nella Granda. Particolarmente attesa per via del fascino evocato è la “cronometro dei vini” Barbaresco-Barolo, una tappa che porterà Quintana, Uran, Evans e gli altri pretendenti alla maglia rosa sfidare il tempo tra colline destinate a diventare presto patrimonio dell’umanità dell’Unesco. Ma altrettanto degna di nota è la tappa per velocisti che, partendo da Fossano, arriverà a Rivarolo Canavese, suscitando (c’è da scommetterlo) ancora grande entusiasmo in tutta la Provincia. Anche a livello dilettantistico, però, il maggio ciclistico propone grandi appuntamenti. La granfondo Bra-Bra spalancherà al ciclismo gli scorci più belli delle colline di Langhe e Roero, mentre si tira in ballo la storia quando si parla del Giro delle Valli Monregalesi, che porterà a Mondovì ciclisti di ogni livello e provenienti da ogni angolo del Paese, ma soprattutto la Coppa Giacosa unica gara in Italia a non aver mai interrotto la tradizione, festeggiando il sessantenario del 2008 con i Campionati Italiani giovanili di ciclismo. Ma la Primavera sono soprattutto i fiori, con i loro profumi ed i loro colori, e noi abbiamo voluto guardare con iteresse ad una manifestazione nata quest’anno proprio per celebrare i fiori, le piante e le erbe officinali. Stiamo parlando di Roddi in Fiore, che per due giorni porterà ai piedi dello splendido Castello di Roddi, incontri, convegni, degustazioni, concerti, laboratori e mercatini volti a esaltare le eccellenze eno-gastronomiche del Piemonte. Questo, però, è solo la punta dell’iceberg di un fittissimo programma di eventi culturali, musicali, artistici, teatrali e ludici, che invaderà tutto il mese di maggio offrendo sempre valide “armi” nella lotta contro la noia. E per rendersene conto, è sufficiente sfogliare il nuovo numero della rivista che avete tra le mani. A noi non rimane che augurarvi buona lettura e, soprattutto, buon divertimento! Paolo Taricco

76 mercati 78 oroscopo 80 cinema

Contatti: Tel. 0173.912.911 Info e segnalazioni: redazione@albae20.com Pubblicità: pubblicita@albae20.com Grafica: e20@acdmultimedia.it

La redazione non è responsabile di eventuali variazioni alla programmazione degli eventi. Tutti i diritti sono riservati.

e20 5


news

Le ultime novità di Alba e dintorni

Bra celebra il santo patrono tra cerimonie solenne e suggestivi concerti Dal 30 aprile per tutto il mese di maggio, Bra celebra Giuseppe Benedetto Cottolengo, fondatore della Piccola Casa della Divina Provvidenza nonché santo patrono della città, tra solenni momenti di preghiera e intensi appuntamenti musicali. Il Santo braidese verrà celebrato mercoledì 30 aprile, giorno della sua memoria liturgica, presso la Piccola Casa della Divina Provvidenza di Via Fratelli Carando alle ore 9 con la messa solenne presieduta da Don Gigi Coello, parroco di Sant’Antonino. Domenica 4 maggio la Chiesa di Sant’Andrea ospiterà il concerto del coro del Sermig di Torino, che precederà la santa messa officiata da don Paolo Squizzato.Dall’8 al 12 maggio sosterà presso la Piccola Casa la reliquia del Beato Francesco Paleari, pellegrinaggio avviato per celebrare i 150 anni della nascita del Beato, che si concluderà il 18 settembre 2014, giorno della sua memoria liturgica. Sabato 17 maggio, infine, alle ore 21 l’Auditorium CRB sarà teatro del concerto del coro gospel George’s Planets per raccogliere fondi per le missioni cottolenghine. L’ensemble cheraschese proporrà un repertorio estremamente vasto che prevede sia canti Spirituals, anche in africano, che segnano le basi del genere gospel, sia brani classici del genere gospel, come “Oh, Happy Day” o 6 e20

“Go Down Moses”, ma anche brani più recenti del Gospel Contemporaneo, composti da prestigiosi musicisti americani, e brani tratti da famose colonne sonore di film di successo..

Due giorni di festa con il NAC Festival di Camo Una giornata all’aperto, il cielo limpido, un paesaggio primaverile incantato a dominare la scena e un amico fedele: il libro. Il 10 e 11 maggio, il Museo a cielo Aperto di Camo (CN) compie gli anni e, come sempre, lo fa in grande stile. Grazie all’impegno del direttore artistico del Museo d’arte contemporanea più affascinante del cuneese Claudio Lorenzoni e del giornalista e scrittore Alessandro Allocco, nasce NAC (Nuovi Autori Cercasi) Festival, una manifestazione i cui protagonisti assoluti sono gli autori e le loro storie che animeranno il compleanno del Museo a Cielo Aperto. A partire dalle 17 fino a notte inoltrata chiunque vorrà, potrà sentire, dalla viva voce degli autori, i racconti dei loro libri, selezionarne passi e leggerli ai presenti, assistere a spettacoli, concerti o soddisfare curiosità conversando con gli scrittori apprezzandone e conoscendone lo spirito. Nel suggestivo scenario offerto dalle opere “en plein air“, in un clima conviviale, si potrà condividere con gli altri parole che solitamente siamo abituati a far nostre


in solitudine, si assisterà a Cooking Show, spettacoli all’interno dei quali famosi chef stellati interpreteranno antiche ricette coinvolgendo nel processo di preparazione gli astanti, si ascolteranno melodie antiche e suoni contemporanei, si celebrerà il genio degli artisti acquisiti dal Museo.Il giorno del compleanno del Museo a Cielo Aperto di Camo celebrerà la forza e la magia del libro e dei suoi luoghi, assistendo a letture spettacolari, ma anche , mostre d’arte contemporanea, minimostre fotografiche, mail art da tutto il mondo, cooking show, degustazioni eno gastronomiche, installazioni, piazzette del libro, nuove storie e racconti. Dappertutto saranno le “voci”: autori, attori, poeti, chef che leggeranno, interpretando o cantando. Sempre e comunque in piacevole compagnia. Per informazioni: www.museoacieloapertodicamo.it, 0141840100, info@museoacieloapertodicamo.it

cio di spada fresco marinato al pepe rosa con cappesante gratinate al timo- Staten essence saten, Filetto di triglia pastellato su julienne di carote ed insalatina primaverile al sesamo-pas dose’(dosaggio zero) e per chiudere panna cotta al pistacchio con gocce di cioccolato; quaquare di Genola e baccello di vaniglia.(prezzo 35 euro). Venerdì 16 maggio paella con accompagnamento frizzante (20 euro). Venerdì 23 maggio Nebbiolo metodo classico cuvage e Dogliani Assanen di Massimo Martinelli si sposeranno con Battuta di fassona piemontese al coltello con sedano e scaglie di grana, Ravioli del plin burro e salvia, Tagliata di manzo g.200 ai tre sali con patate chips e bounet langarolo come dessert (30 euro). Venerdì 20 Maggio infine cous cous con accompagnamento spumeggiante (20 euro). Info e prenotazioni: 0172 474751 www.pizzeriaristoranteilgamberorosso.com

Gambero Fish & Bubbles a Cervere

Tornano a Barolo le WiMu Experience

Il ristorante Gambero Rosso di Cervere, in collaborazione con Wine More Time, organizza nel mese di maggio quattro serate per scoprire le sfumature dell’incontro tra bollicine pesce e non solo. Il programma verrà inaugurato venerdì 9 maggio alle 20 con una cena a base di pesce e bollicine Antica Francia Corta. Si potrà gustare come entree ostriche con burro composto e pane nero -brut e essence rose. Carpac-

Il Museo del Vino a Barolo esplora in modo originale e interattivo, piano per piano, tutto il mondo del vino, dalla storia al territorio, la natura e il mito. Per rendere la visita ancora più speciale tornano sabato 17 maggio, le WiMu Experience, giochi ed esperienze “sensoriali” in ogni settore del percorso museale ideato da François Confino. Una visita ancora più ricca, abbinata questa volta a una doppia dee20 7


gustazione per assaggiare i due vini rossi simbolo dei territori della Destra e Sinistra Tanaro, entrambi prodotti dal vitigno Nebbiolo: il Barolo e il Roero. Indicato in particolare per i wine-lovers, ma anche per tutti quelli che sono incuriositi dal mondo del vino, ecco che il WiMu si racconta attraverso le parole di un narratore esperto di enologia locale che accompagnerà i partecipanti in una approfondita visita lungo le sale del castello comunale Falletti: ad attendere i visitatori, quindi, non solo l’allestimento sorprendente che caratterizza il museo e che li guida in un avvincente viaggio nel mondo del vino, ma anche una vera esperienza che coinvolge tutti i sensi. Protagonisti del percorso, i 5 sensi, stimolati uno a uno per testare nuovi e diversi modi di vedere il Museo. Come imparare ad “avere naso” e a usarlo per cogliere la natura olfattiva di questo contributo. Ma anche conoscere la terra di Langa da cui nascono i pregiati vini, affondarci le mani per scoprirne le differenze e le peculiarità. E così, via via, fra sorprese e giochi per mettersi alla prova. Info e prenotazioni: WiMu - Museo del vino a Barolo, Tel 0173.386697 - info@wimubarolo.it - www.wimubarolo.it

8 e20

Sette date per i concerti dell’Istituto Musicale di Alba Il ristorante Gambero Rosso di Cervere, in collaborazione con Wine More Time, organizza nel mese di maggio quattro serate per scoprire le sfumature dell’incontro tra bollicine pesce e non solo. Il programma verrà inaugurato venerdì 9 maggio alle 20 con una cena a base di pesce e bollicine Antica Francia Corta. Si potrà gustare come entree ostriche con burro composto e pane nero -brut e essence rose. Carpaccio di spada fresco marinato al pepe rosa con cappesante gratinate al timo- Staten essence saten, Filetto di triglia pastellato su julienne di carote ed insalatina primaverile al sesamo-pas dose’(dosaggio zero) e per chiudere panna cotta al pistacchio con gocce di cioccolato; quaquare di Genola e baccello di vaniglia.(prezzo 35 euro). Venerdì 16 maggio paella con accompagnamento frizzante (20 euro). Venerdì 23 maggio Nebbiolo metodo classico cuvage e Dogliani Assanen di Massimo Martinelli si sposeranno con Battuta di fassona piemontese al coltello con sedano e scaglie di grana, Ravioli del plin burro e salvia, Tagliata di manzo g.200 ai tre sali con patate chips e bounet langarolo come dessert (30 euro). Venerdì 20 Maggio infine cous cous con accompagnamento spumeggiante (20 euro). Info e prenotazioni 0172474751 - www.pizzeriaristoranteilgamberorosso.com


evento

Pedalando sotto le Torri

Domenica 1 giugno si celebrano ad Alba le due ruote in una giornata interamente dedicata alla bicicletta, tra passeggiate in sella, mostre e concerti in piazza. Torna domenica 1 giugno per il secondo anno, dopo il successo della passata edizione, Alba in Bici un’intera giornata di appuntamenti gratuiti dedicati all’ecologia, alla qualità della vita e allo sport seguendo il filo rosso delle due ruote. Centro nevralgico della giornata saranno Piazza Savona e il centro storico, ma anche il territorio extra cittadino raggiunto attraverso la pedalata per famiglie. Si comincia al mattino, proprio da Piazza Savona, con un ciclosalone a cielo aperto organizzato in collaborazione con l’Associazione Commercianti Albesi che presenterà le ultime novità intorno al mondo delle due ruote. Alle ore 15 la piazza diventerà il luogo di ritrovo per la partenza della biciclettata: divertenti percorsi da fare in compagnia, da quelli più semplici a quelli per professionisti, con tappe del gusto per riprendere le forze. Basta arrivare in sella ad una bicicletta da passeggio o ad una mountain bike per intraprendere un percorso cittadino che può proseguire, per i più tenaci, sul percorso ciclabile lungo il fiume Tanaro. Per tutti i partecipanti alla biciclettata i commercianti albesi di biciclette e alcune associazioni sportive del territorio mettono in palio una city bike, un casco e altri gadget che saranno sorteggiati tra gli iscritti al percorso pomeridiano. La proclamazione durante il

concerto serale. Alle 16,30 il centro storico negli spazi adiacenti a Piazza Risorgimento ospiterà l’appuntamento dedicato ai bambini per una lezione di educazione stradale su due ruote. Tra cartelli di divieto e segnaletica orizzontale i più piccoli, con l’aiuto dell’Associazione ASD Alba Bra Langhe Roero coadiuvata dalla polizia municipale, percorreranno il centro storico imparando il corretto comporamento da tenere sulla strada. Il 1 giugno sarà anche il penultimo giorno per visitare Bici in Mostra, la storia dei campioni del ciclismo attraverso biciclette e cimeli sportivi, nella Chiesa di San Giuseppe (via Vernazza, ingresso gratuito). E la sera, intorno alle 21 nuovamente in Piazza Savona, l’appuntamento è con Doriano e i suoi Crackers e un divertente concerto interamente dedicato al mondo della bicicletta in musica. Che sia una passione o un mezzo per tenersi in forma in maniera divertente, un modo per rispettare l’ambiente o un sistema per scoprire in maniera diversa il territorio, la città di Alba intende celebrare il mondo delle due ruote come qualcosa che va oltre il semplice mezzo di trasporto. Alba, Piazza Savona Domenica 1 giugno Info: tel 0173 35833 www.langheroero.it

e20 9


evento

Dal 22 maggio al 2 giugno XI edizione dell’Alba Music Festival

Al via l’’undicesima edizione di Alba Music Festival, con la direzione artistica di Giuseppe Nova, Jeff Silberschlag e Larry Vote. Un forte progetto culturale, sostenuto da una crescente considerazione internazionale, che ha portato la musica classica ed il dinamismo della manifestazione al centro della vita artistica del territorio piemontese. 25 concerti, seminari, eventi collaterali, mostre, workshop, con artisti italiani e da tutto il mondo. L’11 edizione di Alba Music Festival in programma “sotto le Torri” dal 22 maggio al 2 giugno ci porta una serie di ritratti ispirati dalla musica. Non solo musicisti, ma storie di uomini con un percorso consacrato all’arte: personaggi, celebrazioni, ricordi, monografie, che ci faranno avvicinare a storie assolute e percorsi unici del vivere l’arte. Si inizierà con un omaggio a Arnoldo Foà, recentemente scomparso, più volte ospite del Festival, che ci aveva portato il suo spettacolo tra musica e letteratura, dedicato a Piazzolla e Borges: ricordarlo nella serata d’inaugurazione, oltre al gruppo musicale che lo ha accompagnato per oltre un decennio, la voce recitante della figlia Orsetta. In puro divertissement musicale, un omaggio ai 50 anni della Nutella: la Nutellam Cantata é un’opera buffa per tre voci soliste e orchestra da camera, scritta da Antonello Lerda, con musiche ispirate a stili diversi ed un testo formulato nel così detto “latino maccheronico”, costituito da parole perlopiù semplici o dialettali adattate alla sintassi della metrica latina, come tradizione nelle opere burlesche della letteratura dei secoli XV e XVI. Secondo omaggio all’albesità per un altro cinquantenario, quello della scomparsa di Pinot Gallizio: Pinot ha ispirato l’opera musicale di Giacomo Platini Le notti di cristallo, per orchestra, voce recitante ed elettronica, una produzione di Alba Music Festival in 10 e20

prima esecuzione assoluta. Ci sarà poi un ritratto di Ennio Morricone, il grande maestro della musica applicata all’’immagine cinematografica, precedeuto da un incontro fra cinema e musica curato da Alba Film Festival. Poi, un omaggio a Maxence Larrieu per i suoi 80 anni, uno dei più importanti flautisti di questo secolo. Quindi un ritratto monografico dedicato al genio irrequieto di Fryderyk Chopin, con un beniamino del festival come il pianista Brian Ganz, e ancora un ritratto corale dedicato ai Liebeslieder Walzer con l’Ensemble Vocal Accord. In conclusione il 2 giugno, il concerto commemorativo Dalla terra al cielo, con l’’esecuzione della Messa di Requiem di Mozart ed un cast internazionale con Sung Hee Park, Marie Thérèse Keller, Moo Lim Kang e Alberto Rota diretti da Nicola Davico, anch’esso preceduto da un incontro fra cinema e musica curato da Alba Film Festival. Ritratti e omaggi, prime esecuzioni, completati da grandi interpreti e giovani artisti, con una media di due concerti al giorno, passando dal grande repertorio sinfonico alla musica da camera, ai recital. Tra gli altri ospiti citiamo, in ordine sparso, l’Orchestra Filarmonica di Stato della Romania con la direzione di Jeff Silberschlag, l’Ensemble Duomo, Anne Condamin con Round Midnight, Luc Tooten e Stéphane de May con Le Grand Tango, i Piccoli musici Suzuki per celebrare l’apertura ad Alba dei corsi per giovanissimi musicisti, il Trio des Alpes, il Clara piano trio, Brian Ganz, Luis Meireles e Maria José Souza Guedes, Silvia Spruzzola, Elisa Barbero, Emilio Marcucci, Andrea Steffenel, Josè Cueto, Rino Vernizzi, Karen Johnson, Pedro Diaz del Metropolitan di New York, Giorgio Costa, Scott Wheeler, Lorenzo Arese, Giorgio Boffa, Elio e Michele Galvagno. Alba Music Festival Informazioni: 0173.362408 info@albamusicfestival.com www.albamusicfestival.com


evento

La cultura è di casa sotto la Zizzola

Nel mese di maggio entra nel vivo il programma 2014 dei Musei di Bra, un’iniziativa che ha saputo crescre nel corso degli anni valorizzando e facendo scoprire il sistema museale cittadino. La cultura è di casa a Bra. Per il terzo anno consecutivo, il Sistema Museale Urbano della città della Zizzola propone un fitto calendario di appuntamenti che, fino a novembre, offrirà a cittadini e turisti occasioni di incontro con l’arte, il gioco, le scienze naturali e il territorio. Grandi protagonisti i tre musei civici cittadini – Scienze naturali, Archeologia, Storia e Arte e Giocattolo – insieme agli oltre trenta partner, pubblici e privati, del Sistema museale Urbano, per otto mesi di cultura diffusa. Dopo il successo delle passate edizioni, tornano le domeniche delle “Famiglie al museo”, quattordici eventi per grandi e piccini, per condividere pomeriggi di conoscenza e divertimento, insieme a mamma e papà. E se la bellezza dell’arte invaderà le strutture museali cittadine con otto mostre che presenteranno la bellezza in tutte le sue forme, da quelle più contemporanee a quelle legate alla storia e al passato, non mancheranno occasioni per portare il “museo fuori dal museo”, con gite e escursioni alla scoperta delle tracce romane sul territorio, dello stile Liberty tra gli edifici cittadini, delle memorie del marmo e del fascino dei boschi del Roero, lungo i sentieri del grande faggio. Il Futuro nelle tue mani, rassegna di incontri e laboratori all’insegna del talento e della creatività (16 / 18 maggio), e la Notte di Musei (sabato

17 maggio) inaugureranno la serie di eventi a sfondo culturale in programma in città nei prossimi mesi, partendo dal Salone del Libro per Ragazzi per arrivare alla Settimana nazionale del pianeta Terra. Non mancherà lo spazio per l’approfondimento, con conferenze e incontri per lasciarsi affascinare dalla magia del racconto, attività laboratoriali rivolte agli studenti, progetti di arte terapia, visite per non vedenti, corsi per imparare le basi della ceramica e del disegno e un’estate al museo tutta da scoprire. Un’offerta culturale ricca e composita per una fruibilità trasversale che, attraverso un apposito piano di valorizzazione e la sinergia tra i tanti attori coinvolti, contribuisce a rendere la cultura e il patrimonio artistico del territorio motore di sviluppo e di crescita turistica. Il programma 2014 dei Musei di Bra è un’iniziativa del Sistema Museale Urbano del Comune di Bra, realizzata con il contributo di Compagnia San Paolo, in collaborazione con Provincia di Cuneo, Regione Piemonte e Fondazione Cassa di Risparmio di Bra

Info: Tel. 0172.430185. www.museidibra.it

e20 11


evento

A Cherasco i grandi mercati specializzati, tra mobili antichi e moda vintage

Domenica 11 maggio vanno in scena i primi mercati specializzati di Cherasco. Tra le oltre 400 bancarelle dislocate nel centro storico, in vendita Mobili antichi, abiti vintage e ceramiche e vetri d’arte. Divenuti ormai famosi in tutt’Italia, presi a modello come organizzazione e successo, i “Mercati di Cherasco”, in tutte le edizioni, generiche e specializzate, sono oggi un punto di riferimento nazionale per il settore antiquariato: gli “addetti ai lavori” con i loro stand provengono dal Nord, dal Centro Italia e persino dalla vicina Francia. Domenica 11 maggio prende vita tra le vie di Cherasco il primo dei mercati specializzati, quello dedicato al Mobile Antico e del Grande Vintage, giunti rispettivamente alla quattordicesima e alla tredicesima edizione. Il Mercato del Mobile Antico sarà un’occasione da non perdere, per trovare spunti e oggetti per arredare la propria casa, per fare regali, ma anche solo per passeggiare tra le innumerevoli e diverse bancarelle, per trascorrere una giornata all’aperto nelle caratteristiche vie del Centro Storico disseminate di Chiese, palazzi secenteschi, torri medievali, caratteristiche piazzette agli incroci delle vie, tutte perpendicolari e parallele secondo la pianta dell’“accampamento romano”. Con 200 banchi circa d’esposizione, lungo le arterie del Centro Storico cheraschese, il mercato sarà un appuntamento dedicato ai mobili di ogni epoca: armadi, tavoli, sedie, letti, comò, credenze, piattaie, quadri, specchi, divani, poltrone e ogni tipo di oggetto d’arredamento. Il Mercato del Grande Vintage – moda

e costume rétro del mondo femminile, è invece nato per offrire al vasto pubblico che frequenta i Mercati di Cherasco il settore del mondo della moda e del costume legato a “tempi passati”, riscuotendo fin dalla prima edizione un successo senza precedenti. A Cherasco domenica 11 maggio il vintage non si limiterà a vestiti e accessori ma comprenderà un po’ tutto il settore del mondo femminile, come lingerie, merletti, tendaggi, tessuti, cuscini, pizzi, bijoux, trousse, bottoni, profumi, tovaglie, calzature, cappellini, passamanerie, borse, moda bimbi, editoria fotografie, quadri, ecc. dagli anni ’30 in poi.Contemporaneamente a questi due mercati, si terrà inoltre la sedicesima edizione del Mercato della Ceramica e del Vetro d’Arte, evento dedicato interamente ad ogni tipo di oggetto in ceramica e vetro, dalle stoviglie a piatti e bicchieri antichi, da oggetti di ornamento a maioliche e piastrelle, passando per lampade, oggetti d’ornamento, ceramiche artigianali e tutto ciò che è in grado di attirare l’attenzione dei collezionisti più appassionati. Domenica 11 maggio, dalle 8 alle 19 Info: Ufficio del Turismo e della Cultura Palazzo Comunale Tel. 0172.42.70.50 - 0172.42.70.52 www.comune.cherasco.cn.it

e20 13


evento

Bikini Party Fruscìo, tre giorni all’insegna della femminilità

Lo store Fruscìò di Alba presenta dal 9 all’11 maggio la linea mare 2014, tre giorni per conoscere un mondo contraddistinto dall’eleganza e dalla femminilità, con offerte imperdibili. Dopo il grande successo riscosso con l’ospitata della splendida Raffaella Fico, ritornano anche a maggio gli eventi griffati Fruscìo presso il punto vendita nel Big Store Gallery di Alba. Dal 9 all’11 maggio arriva infatti l’estate nel celebre negozio di intimo con il “Bikini Party Fruscìo”, tre giorni di festa nei quali verrà presentata la linea mare 2014, una collezione raffinata e ricercata adatta a chi ama distinguersi ed essere trendy, sempre e comunque. La donna vestita Fruscìo è infatti una donna bella e seducente, che non rinuncia ad esserlo nemmeno sulla spiaggia. In acqua tra le onde del mare o sulla spiaggia distesa al sole, la donna Fruscìo si diverte giocando con la sua sensualità: il costume firmato Fruscìo, capo raffinato e che non passa inosservato, si presta perfettamente alla situazione. E per l’occasione chi acquista un costume da bagno, avrà diritto al 30 % di sconto, un’occasione unica per lasciarsi conquistare da un brand che sta riscuotendo sempre più successo tra quelle donne che amano mostrare la loro femminilità. Una linea mare, quella griffata Fruscìo, in grado di accontentare tutti i gusti, da chi ama i bikini con reggiseni push up a chi preferisce i modelli a fascia più glam e comodi, tra tinte pastello e fantasie frizzanti, sempre all’insegna dell’eleganza e

della sensualità. Costumi da bagno che quest’estate saranno sicuramente protagonisti non solo sulle spiagge di tutta Italia, ma che godranno di una grande esposizione mediatica grazie alla nuova, innovativa iniziativa targata Fruscìo. Sbarcherà presto in televisione su La3Tv un nuovo reality in grado di unire bellezza, moda e avventura, il tutto sullo sfondo del mare e dell’acqua cristallina della Sardegna. “Sailing with…Fruscìo” vedrà delle aspiranti modelle mettersi alla prova, non solo da un punto di vista estetico, ma anche in un lungo e affascinante percorso in mare tutto al femminile. Le ragazze, rigorosamente griffate Fruscìo, veleggeranno sui mari di Sardegna raggiungendo le più belle location della costa a bordo di uno stupendo catamarano bianco. Ogni giorno una di loro sarà la protagonista di un servizio fotografico moda. A realizzare lo shooting sarà un affermato fotografo, accompagnato dal suo staff. Le 6 ragazze vivranno 10 giorni a bordo dell’imbarcazione e con il solo aiuto di uno skipper, guideranno le attraversate verso meravigliose spiagge, baie e luoghi dove si realizzeranno i servizi fotografici. Dieci giorni di convivenza, collaborazione, solidarietà e soprattutto di avventura, vissuti nelle passioni comuni: natura, benessere e moda. Fruscìo Corso Canale 99, Alba Info: 0173 590593 fruscio.alba@gmail.com Dal 9 all’11 maggio

e20 15


Committente resp. Guido Crosetto. Mandatario:Samuele Crosetto


evento

Il Giro d’Italia, tra scenari mozzafiato e grandi vini

Il 22 maggio la Carovana rosa fa tappa in Langa con la suggestiva cronometro “Barbaresco-Barolo”, 47 chilometri tra colline candidate a diventare Patrimonio dell’Umanità Unesco per una grande giornata di sport. Ed il giorno seguente il Giro arriva a Bra in una Fossano – Rivarolo Canavese dedicata ai velocisti. “È una delle tappe più importanti del giro, un appuntamento unico nel suo genere perché riesce a racchiudere in un solo evento due splendidi paesi e due nomi che evocano due tra i più importanti vini italiani”. Con queste parole il presidente del Comitato di Tappa Giulio Abate ha introdotto la “Barbaresco – Barolo”, dodicesima tappa del Giro d’Italia in programma il 22 maggio destinata ad aprire per un giorno al mondo le porte di un territorio dall’incredibile bellezza. Un evento che diventa un inno per un intero territorio e per due sue eccellenze conosciute e apprezzate in tutto il mondo. Per la prima volta nella storia del Giro d’Italia, infatti, la cronometro individuale che da Barbaresco, dopo 47 chilometri di corsa arriverà a Barolo, è stata insignita del titolo di “Cronometro dei Vini”, un riconoscimento importante per due dei più celebri DOCG della Penisola ma soprattutto per un territorio candidato a diventare Patrimonio dell’Umanità Unesco, che in quella giornata godrà di un’esposizione mediatica senza precedenti, con oltre tre ore di diretta televisiva e più di centro Paesi collegati da tutto il mondo,

per assistere ad una tappa che potrebbe rivelarsi decisiva per l’assegnazione della Maglia Rosa. “La Barbaresco- Barolo è in assoluto il più grande evento sportivo che il nostro territorio abbia mai ospitato – ha dichiarato in una recente intervista l’ assessore all’Istruzione, Sport e Turismo della Regione Piemonte Alberto Cirio – Questo però non vuole solo essere un inno al ciclismo e alla passione sportiva, ma è un omaggio al turismo del nostro territorio, perché tutte le persone che verranno attirate da questo straordinario evento sono persone che alloggeranno nelle nostre strutture, mangeranno nei nostri ristoranti e compreranno i nostri prodotti. Ciò che rende unica questa tappa, però, è il fatto che, in quanto cronometro, non vivrà il passaggio fulmineo della carovana ma vedrà tutti i ciclisti in gara partire ad intervalli regolari, compiendo una vera e propria passerella tra le nostre colline, dando la possibilità ai nostri paesaggi, ai nostri vigneti, ai nostri castelli, di godere di un palcoscenico televisivo importantissimo”. Il tracciato della Barbaresco – Barolo è infatti tra i più suggestivi che una tappa ciclistica possa offrire. La partenza dallo splendido centro di Barbaresco, poi passaggio a Tre Stelle, Treiso, Boscasso dove è fissato il Gran Premio della Montagna, poi giù a Manera, Ricca, ingresso in Alba dove si transiterà per Corso Langhe, Viale Vico e Corso Piave per poi uscire verso Roddi, Gallo prima di salire verso Castiglione Falletto, ultimo strappo prima dell’arrivo in Piazza Colbert a Barolo. Una tappa anomala, una crono difficilmente interpretabile per via della sua natura e del suo tracciato ondulato, che dovrebbe impedire agli specialisti di fare il vuoto ma da affrontare con grande attenzione anche dagli scalatori e20 17


che qui potrebbero andare incontro a pesanti distacchi. Il giorno seguente un altro spicchio di Granda farà da scenario per la tredicesima tappa della corsa rosa. La partenza da Fossano, quindi passaggio per Cervere, ormai divenuto un chiodo fisso del Giro, Roreto, Bra, Sanfrè, Sommariva del Bosco, Crocetta e approdo nella provincia di Torino con arrivo fissato a Rivarolo Canavese. Un tracciato che non prevede particolari difficoltà altimetriche, una tappa destinata ai velocisti che qui potranno giocarsi le loro chance prima dell’arrivo delle grandi salite. Se la vittoria nel torinese dovrebbe essere ad appannaggio di un velocista, magari quell’Alessandro Petacchi al quale il Giro in Piemonte ha sempre riservato grandi soddisfazioni, più difficile è individuare un favorito per la “Crono dei vini” e, in generale, per la maglia rosa. A riposo il vincitore uscente Vincenzo Nibali, nel 2014 orientato verso un Tour de France che potrebbe vederlo tra i protagonisti, le attenzioni sono tutte puntate su campioni di valore assoluto come Nairo Quintana e Joaquim Rodriguez, i due grandi favoriti alla vittoria finale, senza però perdere di vista possibili, grandi outsider come Cadel Evans, Rigoberto Uran, Marcel Kittel, Edvald Boasson Hagen ed il nostro Michele Scarponi, vincitore nel 2011, quarto lo scorso anno e oggi pronto a portare in alto i colori del ciclismo italiano, insieme a Ivan Basso e Damiano Cunego. Quando le Langhe si sono tinte di “rosa”… Quello tra il Giro d’Italia e le Langhe è un matrimonio di lunga data. Non è infatti la prima volta che la celebre “corsa rosa” transita tra le colline di questo scorcio di Cuneese. Il primo approccio del Giro con le Langhe avvenne il 23 maggio del 1968 quando la carovana partita da Saint Vincent dopo 168 chilometri di gara giunse ad Alba. A spuntarla quel giorno fu il belga Guido Reybrouck, mentre il giorno seguente, nella tappa che dalla “capitale delle Langhe” portava a Sanremo, fu un altro belga, Ward Sels ad imporsi. Quell’anno il Giro andò al “cannibale Eddy Merckx, che si impose su Vittorio Adorni e Italo Zilioli. Ci vorranno poi ventidue lunghi anni prima che il Giro d’Italia ritorni a toccare le colline di Langa. Nel 1990 arriva

18 e20

infatti una delle tappe più suggestive che le Langhe ricordino, la cronometro individuale con partenza da Grinzane e arrivo a Cuneo. Era il 27 maggio e l’Italia intera faceva il tifo per uno straordinario Gianni Bugno che, conquistata la maglia rosa nella prima tappa di Bari si apprestava a portarla ininterrottamente sino alla passerella finale di Milano. Quel giorno ad imporsi sul traguardo di Cuneo fu Luca Gelfi, mentre Bugno potè continuare la sua cavalcata in rosa. Nel 1994, nel tour di Evgenij Berzin, la diciannovesima tappa portò la carovana del Giro da Lavagna ad Alba dove ad imporsi su Massimo Ghirotto, una tappa per velocisti come quella del 1998 dove, in un Giro vinto dall’indimenticato Marco Pantani, da Alba si partì in direzione Imperia, con vittoria dello spagnolo Edo e maglia rosa momentaneamente sulle spalle dello svizzero Alex Zulle. Nel 1999, nello sciagurato Giro caratterizzato dalla squalifica di Pantani per ematocrito alto, la quattordicesima tappa partì ancora da Bra puntando su Borgo San Dalmazzo. A vincere sul traguardo cuneese fu Paolo Savoldelli, il “Pirata” conservò la rosa prima che il terremoto di Madonna di Campiglio la consegnasse ad Ivan Gotti.. Nel 2001 la diciannovesima tappa fu la Alba-Busto Arsizio, con vittoria di giornata a Mario Cipollini e trionfo in rosa di Gilberto Simoni. Nel 2004 la capitale delle Langhe fu invece teatro dell’arrivo della prima tappa, la Genova-Alba del 9 maggio con vittoria in volata di Alessandro Petacchi, che nel 2011, partendo proprio da Alba, si impose anche sul traguardo di Parma al termine di un’estenuante tappa di 244 chilometri prontamente ribattezzata “Tappa dei sapori”. L’anno seguente il Carrozzone rosa per due volte giunse a toccare le colline cuneesi, prima il 18 maggio con la Savona-Cervere vinta dal velocista Mark Cavendish, quindi il giorno seguente con la Cherasco-Cervinia che incoronò Ryder Hesjedal poi vincitore del Giro. Un copione ripreso nel 2013 a parti invertite, con Cavendish che si impone nella Busseto-Cherasco e Cervere che da il là alla tappa con direzione Bardonecchia in un Giro dominato da Vincenzo Nibali.


I due giorni del Giro in Granda

e20 19


20 e20


RAINBOW & DESTROY CONTEST Il 10 maggio 2014 sarà un’ottima occasione per inaugurare la nuova stagione all’insegna dello skateboarding, richiamando l’attenzione di giovani atleti albesi, nonché atleti provenienti da tutto il Piemonte e parte del nord Italia. In questa occasione si terrà un Contest organizzato da Rootz Art, MadHouse, RainbowBoardShop e Centro Giovani H Zone, durante il quale gli skaters si sfideranno a suon di acrobazie all’insegna del puro divertimento e della creatività individuale.

1 2

A breve saranno disponibili tutte le info sugli orari e le modalità di partecipazione, nonché i premi offerti dagli organizzatori dell’evento. Stay tuned! In questo articolo presentiamo la locandina dell’evento con tutte le info sugli orari e le modalità di partecipazione, nonché i premi offerti dagli organizzatori dell’evento. Go skate!

In occasione della primavera e del bel tempo Alba fiorisce come di consueto con una lunga lista di eventi ed occasioni di divertimento ed aggregazione all’aperto. La novità assoluta di questo 2014 è sicuramente lo skatepark albese dedicato a chi pratica questa disciplina riconosciuta dal CONI sotto la FIHP (Federazione Italiana Hockey e Pattinaggio). La pratica dello skateboarding prevede evoluzioni aeree affascinanti e apparentemente incredibili eseguite su una tavola in acero canadese dotata di ruote e carrelli sterzanti. Nata in California per consentire ai surfisti di cimentarsi in assenza di onde, lo skateboarding non cavalca solo l’onda della moda del momento, ma rappresenta ormai un vero e proprio stile di vita atto al sacrificio, reso ancora più appetibile perchè privo di vincoli e permette a chi lo pratica di fluttuare letteralmente nell’aria.

Lo skatepark albese è stato inaugurato il 15 giugno 2013 grazie all’amministrazione comunale guidata dal sindaco Marello, voluta fortemente dai giovani albesi e grazie alla presenza del negozio di abbigliamento tecnico RainbowBoardShop, sito in piazza O. Cagnasso nel centro cittadino. Grazie anche alla presenza del Centro Giovani HZone e dell’associazione Espressione Hip Hop, che avvicina i giovani alle disicpline di strada come breakdance, writing e acrobatica (per citarne alcune), lo skatepark è oggi una realtà presente nell’area verde del parco Böblingen, adiacente il Centro giovani H Zone. La cittadina albese vanta oggi la presenza di istruttori qualificati a livello nazionale sotto la Federazione CONI FIHP settore skateboard SiRi (Scuola Italiana Roller International) che organizzano corsi aperti a tutti. e20 21


evento

Il Mondo a Bra con Aperitivo in Consolle

Torna dal 16 maggio l’appuntamento del venerdì con Aperitivo in Consolle. I locali braidesi si animeranno tra live e dj set per proporre gustosi aperitivi in musica, mentre il visitatore potrà compiere un vero percorso eno-gastronomico tra sapori e aromi di tutto il mondo. Un successo sempre crescente. Questo è Aperitivo in Consolle, che da venerdì 16 maggio ritorna ad animare il venerdì braidese con una nona edizione ancora una volta carica di sorprese. Capace nel giro di otto anni di portare per i locali di Bra oltre 150.000 persone divenendo uno degli appuntamenti fissi più attesi sotto la Zizzola, Aperitivo in Consolle nell’edizione 2014 apre le braccia alla ristorazione, aggiungendo alla lista di club che hanno aderito all’iniziativa alcuni ristoranti come la Pizzeria Gennaro Esposito, La Bula, il Bistrò Cafè del Garibaldi e lo Zenzero, arrivando ad offrire oltre ai tradizionali aperitivi in musica, una valida proposta eno-gastronomica rigorosamente di qualità. Confermando una formula che negli anni si è rivelata vincente, verrà anche per il 2014 seguito il tema “Il Mondo a Bra”: ogni locale si gemellerà con un’importante città straniera e proporrà, in accordo con le specificità del luogo, buffet e aperitivi e musica a tema. Ogni venerdì sera, passeggiando per Bra, si potrà quindi fare un giro per Barcellona, Los Angeles, Honolulu, New York, Santo Domingo, Atene...una regola seguita anche dai ristoranti appena aggregati, che permetteranno al visitatore di compiere un suggestivo percorso eno-gastronomico tra i sapori, gli aromi e le atmosfere di tutto il mondo. Per evitare situazioni sonore 22 e20

sgradevoli, l’organizzazione di Aperitivo in Consolle dividerà poi nelle sette serate che comporranno l’evento, la città in macro aree, in modo che si possa godere a pieno della proposta sonora offerta dai locali, sia questa affidata a abili dj o a validi musicisti live, senza cadere nella cacofonia e nella confusione. “Visto il crescente successo della manifestazione, abbiamo voluto inserire alcune novità nell’edizione 2014 di Aperitivo in Consolle – ha affermato Marco Lombardo dell’Associazione Artz, promotrice insieme al Comune di Bra e all’Ascom, dell’evento – Abbiamo puntato molto su un’offerta di qualità, mettendo il visitatore nella condizione di godere a pieno della proposta sonora dei locali. Grazie all’inserimento di alcuni ristoranti nel circuito di locali coinvolti nell’iniziativa, poi, siamo in grado di proporre un vero e proprio percorso eno-gastronomico per la città di Bra, offrendo proposte culinarie provenienti da ogni parte del mondo sempre di altissima qualità”. Aperitivo in Consolle verrà inaugurato ufficialmente venerdì 16 maggio alle ore 19, per poi divenire un appuntamento fisso per la movida braidese per sette venerdì. Quattordici, ad oggi, i locali che hanno aderito all’iniziativa ma il numero, visto la portata dell’iniziativa, è destinato a crescere.

Bra, Locali Vari Tutti i Venerdì dalle ore 19 Info: 0172-430185


speciale

Fiori, piante e i sapori della Granda in festa a Roddi

Sabato 17 e domenica 18 maggio con Roddi in Fiore vanno in scena i fiori, le piante e le erbe officinali, ma in un programma fitto di appuntamenti tra mostre, concerti e convegni si potrà entrare in contatto con le eccellenze enogastronomiche del territorio, immersi nello scenario suggestivo delle Langhe.

geologia e la vegetazione delle piante con specialisti del settore che illustreranno in modo semplice e divertente argomenti complessi. I bonsai, le piante in miniatura per eccellenza, si potranno sia acquistare che contemplare e non mancheranno le piante tartufigene. Durante la manifestazione sarà possibile acquistare prodotti naturali a base di erbe e piante aromatiche e si potranno scoprire i bulbi più adatti ai propri ambienti. Per i palati fini, Roddi sarà l’occasione per degustare piatti a base di tartufo nero oppure di erbe aromatiche e assaggiare la birra

Una grande kermesse di arte, enogastronomia, cultura, inven-

Schönbuch insieme ad altri prodotti tedeschi davanti al castello

zioni e giochi sarà di scena a Roddi sabato 17 e domenica 18

con vista sulle Langhe.

maggio 2014. Il fulcro dell’evento saranno i fiori e le piante,

Ma le eccellenze gastronomiche della Granda saranno protago-

intorno a questi moltissime iniziative in tutto il paese e sulla

niste a Roddi in Fiore non solo in tavola, ma anche in tre impor-

piazza del castello per vivere le Langhe in tutto il loro splen-

tanti momenti di condivisone che saranno organizzati nel corso

dore primaverile. Per chi ama i fiori ci saranno le proposte da

della kermesse, nell’ambito di un programma fitto di eventi che

giardino per ogni gusto e aspettativa, ma sarà anche l’occa-

avrà lo scopo di valorizzare il territorio della Granda, ma an-

sione per incontrare esperti che si addentreranno nei segreti

che le sue prelibatezze. Il primo incontro in programma sarà il

delle piante di cui ci si prende cura quotidianamente. I fiori

Convegno internazionale sul Tartufo Bianco d’Alba e sulle pian-

e le erbe aromatiche, attorno al castello e nel centro storico,

te tartufigene. Si parlerà di come il Tuber Magnatum Pico sia

saranno il filo conduttore delle due giornate di Roddi. Nel ca-

divenuto, nel corso dei decenni, l’autentica rockstar della cucina

stello verrà proposta una mostra d’arte e un laboratorio sulla

d’eccellenza della provincia di Cuneo nonché l’ingrediente ine20 23


dispensabile dei più importanti chef stellati a livello internazionale. Il rapporto non sempre idilliaco che si è creato tra tartufo bianco e tartufo nero sarà oggetto di un dibattito destinato a coinvolgere il pubblico in una serie di interessanti riflessioni sulle qualità di entrambi. Infine sarà ricordato quel potere erotico della cucina a base di tartufo noto sin dall’antichità. Il secondo meeting organizzato a Roddi in Fiore sarà intitolato “Il Crudo di Cuneo, l’unico salume Dop piemontese”. È in programma una tavola rotonda sulle proprietà culinarie di questo importante prodotto suinicolo Dop realizzato in 54 Comuni tra le province di Cuneo, Asti e Torino. La zona di produzione del Dop è, fin dai tempi più antichi, legata alla storia della suinicoltura, della lavorazione e stagionatura del «Crudo di Cuneo» grazie a specifiche caratteristiche pedo-climatiche che la contraddistinguono da altre zone e che conferiscono al prodotto tipiche proprietà qualitative ben riconoscibili dal consumatore finale. Roddi in Fiore sarà anche l’ambientazione della tavola rotonda sull’enogastronomia d’eccellenza della provincia di Cuneo: “Nocciole, noci e mandorle, armonia e benessere, le potenzialità della frutta a guscio”. La Nocciola Piemonte I.G.P. (la “Tonda Gentile Trilobata”), particolarmente apprezzata dall’industria dolciaria per i suoi parametri qualitativi ed universalmente conosciuta per questo come la migliore al mondo, sarà messa a confronto con la noce e con la mandorla delle quali, proprio in Piemonte, si sta tentando il rilancio produttivo. La frutta a guscio è caratterizzata, in particolare, da un lungo periodo di conservazione e si presta volentieri a divenire ingrediente strategico nella preparazione di fieri esempi di alta pasticceria internazionale. 24 e20


Il programma sabato 17 maggio

ore 10,00 Inaugurazione della manifestazione da parte del sindaco Roberto Giacosa e delle autorità.

ore 21,00 Concerto a cura di Italy&Usa - albamusical festival – brass flowers, quartetto d’ottoni di aosta, musiche di Bernstein, Gershwin, Debussy, Morricone, Emanuele Spina e Stefano Boellis tromba, Antonio Reda trombone, Davide Lambritto trombone.

Possibilità di tour in Fiat 500 limousine per visitare le cantine Sordo degustando il prosciutto Cuneo dop.

domenica 18 maggio

ore 10,30 Convegno internazionale sul tartufo bianco d’Alba. Inizio trasmissioni in diretta di radio Alba dalla scuola di cucina del tartufo bianco d’Alba. ore 10,00 – 12,00– 14,00 – 16,00 – 18,00 – 20,00 Esibizione dei maestri di benessere campioni d’Italia di gettata di vapore in sauna a cura di Saunatur. ore 10,30 Vernissage della mostra di Silvana Martignoni “il fiore azzurro”.

ore 9,00 Apertura manifestazione.

Inizio trasmissioni in diretta di radio Alba dalla scuola di cucina del tartufo bianco d’Alba. Possibilitè di tour in Fiat 500 limousine per visitare le cantine Sordo degustando il prosciutto Cuneo dop. Per tutti i bambini e non solo, tutto il giorno giochi con il mago “Mister Lops”. Per tutta la giornata dimostrazione di scultura del legno a cura del maestro Roberto Fornero.

ore 10,30 Vernissage della mostra di incisioni di ex libris il bosco stregato, pittura, sculture e cerameiche con soggetti floreali di Salvatore Fonti e Annamaria Magnone.

ore 10,00 – 12,00– 14,00 – 16,00 – 18,00 – 20,00 Esibizione dei maestri di benessere campioni di’Italia di gettata di vapore in sauna a cura di Saunatur.

ore 12,00 Cucina piemontese a cura del ristorante “la crota” di Roddi. La germania presenta le birre Schonbuch.

ore 12,00 Cucina piemontese a cura del ristorante “la crota” di Roddi. La germania presenta le birre Schonbuch.

ore 15,00 La valle Scrivia incontra la langa del tartufo, ospite l’associazione “lameladivetro” presente con gli antichi costumi della repubblica marinara di Genova.

ore 15,00 Dumura, divertiti a creare figure fantastiche e, se riesci un fiore con il gioco Dumura.

Il gruppo “artiglio del drago” rievoca una battaglia medioevale tra i fiori di Roddi.

ore 15,30 Tavola rotonda: “nocciole, noci e mandorle, armonia e benessere, le potenzialitá della frutta a guscio”.

ore 15,30 Tavola rotonda: “crudo di Cuneo, l’unico salume dop piemontese”.

ore 16,45 I percorsi della poesia di Roddi . Un fiore per sorreggere la vita. Partenza da piazza Umberto I.

ore 18,00 “Fior wine profumo di aperitivo”: divertiti con “wine more time” a scoprire i fiori del vino e i vini dei fiori con musica.

ore 17,30 Aperitivo in jazz con la band ”Stefano Goia Quartet”

ore 19,00 Cucina piemontese a cura del ristorante “la crota” di Roddi. la germania presenta le birre Schonbuch.

ore 19,00 Cucina piemontese a cura del ristorante “la crota” di Roddi. La germania presenta le birre Schonbuch.

e20 20 25


Il piacere della lettura con il Salone del Libro per Ragazzi di Bra

Dal 21 al 25 maggio torna a Bra il Salone dedicato alla lettura per i più giovani, tra incontri con gli autori, seminari, laboratori e spettacoli di musica e teatro. Lo scrittore Daniel Pennac afferma che “il tempo per leggere, come il tempo per amare, dilata il tempo per vivere”. Parte da qui il Salone del Libro per Ragazzi di Bra, un appuntamento ormai consolidato giunto nel 2014 alla sua quindicesima edizione, che prenderà vita sotto la Zizzola dal 21 al 25 maggio. Un evento da sempre in grado di riscuotere grande successo, dedicato ai ragazzi dai 3 ai 14 anni che qui, tra laboratori di scrittura, incontri con gli autori, spettacoli e letture animate, vengono sapientemente introdotti al piacere della lettura. Ancora una volta sono molti gli appuntamenti che vanno ad arricchire il calendario della manifestazione, che ha nell’area Movicentro di Piazza Giolitti il cuore pulsante: una mostra mercato del libro (oltre 8.000 titoli da consultare e acquistare), incontri con gli autori, i cui nomi sono in via di definizione ma che si preannunciano ancora una volta di grande prestigio, pronti a confrontarsi con grandi e piccini, laboratori di scrittura e fumetto (oltre 50, ad ingresso gratuito), spettacoli musicali e teatrali…il tutto ad ingresso rigorosamente gratuito. Tra i grandi ospiti dell’edizione 2014 del Salone del Libro per Ragaz26 e20

zi, la scrittrice torinese Margherita Oggero, l’autore de “L’estate alla fine del secolo” Fabio Geda, che il 27 maggio tornerà in libreria con il romanzo “Se la vita che salvi è la tua”, e Sabrina Rondinelli, scrittrice e insegnante di scuola elementare, attiva nel campo della scrittura creativa nelle Biblioteche Civiche Torinesi. Di grande interesse sarà senza dubbio l’incontro con l’illustratore Giorgio Sommacal, che con il suo “Cattivik”ha intrattenuto e fatto sorridere generazioni di giovani lettori. Giuseppe Culicchia e Les Deux Solè porteranno invece in scena il reading-spettacolo “Tutti giù per terra remix”, nel quale vengono fusi letteratura, teatro e nouveau-cirque e mette in scena, a vent’anni di distanza dall’uscita del romanzo d’esordio di Culicchia, la storia di Walter, il primo precario della narrativa italiana. Ambientata ai giorni nostri. Intorno a lui i personaggi prendono vita, e raccontano le sue tragicomiche avventure. Non mancano neppure le mostre nell’ambito del Salone del Libro. Tra quelle già confermate, estremamente toccante sarà l’esposizione “Il paese che sono io. Ognuno è un posto dove è bello abitare”, progetto nato dall’incontro tra il fotografo Andrea Guermani, l’artista Coco Cano e la scrittrice Anna Peiretti in occasione del ventennale della Fondazione Paideia, che dal 1993 offre sostegno a famiglie e bambini in difficoltà. La mostra è l’espressione del desiderio di raccontare le storie di dieci bambini disabili che Paideia ha incontrato in questi anni. Bambini che, al di là delle loro difficoltà e dei loro bisogni specifici, hanno sogni, desideri e passioni. Con l’aiuto di Coco


Cano (che terrà anche alcuni laboratori di ritratto per i bimbi che visiteranno il Salone nei giorni 22 e 23 maggio) , i piccoli protagonisti hanno realizzato il loro ritratto davanti allo specchio; con Anna Peiretti si sono raccontati, ispirando i paesi della storia, mentre Andrea Guermani li ha colti in uno scatto mentre erano intenti a fare quel che più amano. Gli studenti dell’IIPS “Velso Mucci” di Bra, invece, nei giorni dell’evento allestiranno la mostra “Graficamentegreen” Il Salone del Libro per Ragazzi, visitabile il mercoledì e il giovedì dalle 10 alle 20, il venerdì e il sabato dalle10 alle 22 e la domenica dalle 10 alle 20, ogni anno porta in dote un tema. Quello per il 2014 è “Libertà da, Libertà di”, e tutti gli incontri e i laboratori affronteranno la tematica sotto molteplici punti di vista disabilità, social network, sostenibilità in collaborazione con Slow Food Kids, immigrazione, emarginazione). Come tutti gli anni, le scuole partecipanti al concorse dedicato potranno inviare i loro lavori realizzati traendo spunto dal tema 2014 ed i migliori saranno premiati con buoni acquisto per materiale didattico. Sarà infine attivo, dopo la felice sperimentazione dello scorso anno, il blog http://salonelibroragazzibra.wordpress. com, nel quale verranno pubblicate tutte le foto e le news live dal Salone e dove verranno pubblicati i racconti dei giovani visitatori, che si improvviseranno “scrittori per un giorno”. Come da tradizione, poi, abbinato all’evento torna il Premio “Giovanni Arpino”, dedicato ai migliori libri riservati ai più giovani. Due le sezioni in gara: una dedicata alla narrativa per ragazzi (scuola

primaria e scuola secondaria inferiore), l’altra – denominata “Premio Città di Bra” - rivolta ai migliori libri di illustrazione. In palio per i primi classificati di ogni sezione un premio pari a mille euro, mentre il secondo posto si aggiudicherà un riconoscimento di 500 euro. I lavori saranno valutati da giurie tecniche che determineranno i finalisti, prima di un ulteriore esame da parte di giurie composte da studenti che decreteranno i vincitori, premiati nella giornata di domenica 25 maggio. Da segnalare infine la singolare iniziative in programma venerdì 23 maggio “Al salone del libro con il treno a vapore” che collegherà per un giorno Torino e Bra con un treno d’epoca. In questa occasione i ragazzi torinesi potranno, dopo un suggestivo viaggio sul treno a vapore, visitare il Salone del Libro e la città di Bra, pranzare nel Salone con prodotti tipici (frittate, panini, antipasto piemontese, torta e frutta), visitare le strutture museali cittadine e concludere la visita a bordo del singolare locomotore.

Bra, Movicentro Dal 21 al 25 maggio Info: 0172.430185 turismo@comune.bra.cn.it

e20 27


TIVE 2 014 ES

SEZIO NE

.A. CUNEO A.N

A L PI N I A D

I

Sezione A.N.A. di Cuneo

1

5-6-7-8 giugno 2014 Borgo S. Dalmazzo • Chiusa Pesio • Limone P. • Cervasca

COMUNE DI CUNEO

COMUNE DI BORGO S. DALMAZZO

COMUNE DI CERVASCA

COMUNE DI CHIUSA PESIO

COMUNE DI LIMONE PIEMONTE

VIENI ANCHE TU ALLA CERIMONIA DI APERTURA e... PROGRAMMA Giovedì 5 giugno 2014

venerdì 6 giugno 2014

DOMENICA 8 giugno 2014

Borgo San Dalmazzo

chiusa pesio

cervasca

CERIMONIA DI APERTURA

Ore 9 Partenza gara Staffetta Corsa in Montagna.

Ore 9 Partenza gara Corsa Individuale in Montagna.

Ammassamento in piazza venerdì 6 giugno 2014 della Meridiana. DOMENICA 8 giugno 2014 Borgo San Dalmazzo Ore 17,30 Santa Messa, a seguire par- Ore 17 Partenza Duathlon, piazzale scuole Medie (corsa a piedi 6 Borgo San Dalmazzo tenza sfilata con Onore ai Caduti al Km e corsa in mountain bike 11 Km sia su sterrato che su asfalto). Ore 15,30 Premiazione ufficiale: Monumento degli Alpini. - Gara Corsa individuale in montagna. sabato 7 giugno 2014 Ore 20 Sul piazzale Largo Bertello, - Quadrangolare di calcio. LIMONE PIEMONTE saluti di benvenuto delle Autorità. Ore 8 Partenza gara Marcia di Regolarità. - Classifica per Sezioni. Spettacolo d’apertura a cura della Ore 17 Cerimonia chiusura giochi. scuola di Danza Julie’s School. sabato 7 giugno 2014 Consegna fiamma olimpica Alpiniadi Estive alla Sezione A.N.A. di Accensione tripode, giuramento e alza Borgo San Dalmazzo Saluzzo. La fiaccola sarà conservata presso il Rifugio A.N.A. - Colle bandiera con la partecipazione di atleti Ore 20,00 Incontro Quadrangolare di calcio allo Stadio Co- dell’Agnello (2.750 m) N.B. Il programma potrà subire variazioni. olimpici e mondiali. munale finale 1°-2° posto e 3°-4° posto. Ore 16,30

COSTRUTTORI DI FIDUCIA. www.merlo.com

MG Servizi Tipografici - Vignolo (CN)


evento

Le montagne della Granda teatro delle Alpiniadi Estive 2014

Arrivano a giugno a Borgo San Dalmazzo, Cervasca, Chiusa Pesio e Limone Piemonte le prime Alpiniadi Estive. Alpini provenienti da tutta Italia per quattro giorni si sfideranno tra partite di calcio e suggestive corse in montagna. Dal 5 all’8 giugno i suggestivi scenari alpini di Borgo San Dalmazzo, Cervasca, Chiusa Pesio e Limone Piemonte saranno teatro delle prime Alpiniadi Estive, un evento importantissimo per coniugare il piacere dello sport riletto con il fascino intramontabile della “penna nera” alla valorizzazione di un territorio dall’incomparabile bellezza. Alpini provenienti da tutta Italia non si sfideranno, quindi, unicamente nelle specialità previste dalle Alpiniadi, ma avranno la possibilità di ammirare i suggestivi scenari di questo angolo di Cuneese e assaporarne le specialità enogastronomiche. “È un evento la cui valenza non è solo sportiva ma ha altri importanti risvolti – afferma il Presidente della Sezione A.N.A di Cuneo Antonio Cav. Franza - come quello della promozione della nostra associazione e quella della promozione delle nostre vallate, elemento vitale nella vita del nostro Paese” . Cinque le discipline sportive che coinvolgeranno gli atleti nei quattro giorni di gare: le Alpiniadi prenderanno ufficialmente il via, dopo le cerimonie di rito, l’accensione del tripode, il giuramento e l’alzabandiera, allo Stadio di Borgo San Dalmazzo con il

quadrangolare di calcio, quindi gli atleti saranno protagonisti nei giorni seguenti nelle gare di staffetta di corsa in montagna (venerdì 6 giugno alle ore 9 a Chiusa Pesio), duathlon (venerì 6 alle ore 17 a Borgo San Dalmazzo), marcia di regolarità in montagna (sabato 7 alle 8 a Limone Piemonte) e corsa individuale in montagna (domenica 8 alle ore 9 a Cervasca). “L’idea di organizzare ogni quattro anni le Alpiniadi sembrò subito al C.D.N dell’A.N.A una grande opportunità per poter riunire in un unico luogo, tutti i nostri soci praticanti un’attività sportiva – afferma il Presidente Nazionale Alpini Sebastiano Favero – Il mio augurio è che l’occasione di stare assieme tra atleti di diverse specialità favorisca i momenti di incontro e di sano cameratismo e rinsaldi in ciascuno, oltre alla passione per l’attività sportiva, anche l’impegno concreto all’interno del proprio Gruppo nelle innumerevoli attività associative e di solidarietà”.Le Alpiniadi si chiuderanno ufficialmente domenica 8 a Borgo San Dalmazzo con, dalle 15,30, le premiazioni e la cerimonia di chiusura dei giochi con consegna della fiamma olimpica alla sezione A.N.A di Saluzzo.

5-8 giugno 2014 informazioni e programma: www.alpiniadi2014.it

e20 29


merenda sinoira ogni venerdì i venerdì ore 18:30 con dalle

ENOTECA NOI Via Alba, 15 Castagnito (strada statale ALBA-ASTI) tel. 0173 210350

Merenda Sinoira a buffet con sfiziosi finger food e stuzzichini preparati dallo chef stellato Walter Ferretto del ristorante il Cascinale Nuovo a partire da 12 € un calice di vino e merenda sinoira a buffet

www.vienidanoi.it Condividi con Noi la tua esperienza #noienoteca

#vienidanoi”

facebook.com/noienoteca

@NoiEnoteca

@noienoteca

NON C’È AMORE PIÙ SINCERO DI QUELLO PER IL BUON VINO E IL BUON CIBO


“Noi”, la nuova enoteca vineria di Vignaioli Piemontesi

Vino, cibo, emozioni. #vienidanoi È aperta da due mesi ed è già un luogo di riferimento per gli appassionati di vino e storie di passione per la terra: la nuova enoteca vineria “Noi” di Castagnito è la scommessa di Vignaioli Piemontesi. È stata inaugurata a marzo, in località Baraccone, sulla statale tra Asti e Alba. Nuovo look interno ed esterno, ma anche una nuova identità con il marchio “Noi e..il vino”. Un coro di voci unito da una sola filosofia che nasce dalle oltre 6 mila aziende vitivinicole associate alla Vignaioli Piemontesi: “Siamo andati in controtendenza – dice Giulio Porzio, presidente di Vignaioli Piemontesi - Mi viene in mente ciò che diceva mio nonno, che a fare come fanno gli altri c’è sempre tempo. Mentre tutti quanti chiudono noi apriamo, spendiamo, investiamo e speriamo di crescere e sicuramente cresceremo perché abbiamo lo spirito del Noi: viticoltori, vignaioli, gente che lavora e che vive per il vino”. Aggiunge Gianluigi Biestro, direttore di Vignaioli Piemontesi: “Ventitre anni dopo l’apertura dell’enoteca Millevigne nasce Noi per dare un’immagine nuova, espressione di una rinnovata filosofia. Noi mette in evidenza l’attività dei viticoltori, di coloro che lavorano la terra ed è solo comprendendo il lavoro dei vignaioli che si può veramente capire cosa una bottiglia porti con sé”. Da “Noi” la scelta è tra 700 etichette di vino, 160 grappe, liquori e distillati, 180 prodotti artigianali: pasta all’uovo, grissini, specialità sott’olio, confetture, olio e, in stagione, anche tartufo bianco d’Alba. L’offerta di Noi aumenta il venerdì sera dalle 18,30 alle 21 con i Venerdì da Noi, un po’ aperitivo un po’ merenda sinoira, con lo chef stellato Walter Ferretto de Il Cascinalenuovo di Isola d’Asti. Noi è anche un luogo d’incontro, di confronto, di serate di degustazione a tema. Due gli appuntamenti ancora in programma per la primavera.

Venerdì 23 maggio (ore 18,30) “La sapienza dell’artigiano”, che vedrà protagonisti i vini “naturali” Nadia Verrua di Cascina Tavijn (Scurzolengo, Asti): Grignolino, Ruché di Castagnole Monferrato, Barbera d’Asti. Venerdì 6 giugno (ore 18,30) “Aperitivo d’altri tempi: la tradizione piemontese del Vermouth”. Giulio Bava, proprietario della storica azienda Cocchi condurrà una degustazione dei vini aromatizzati storici del Piemonte in inedite declinazioni estive, perfette per la preparazione di cocktail dal sapore “vintage”. “Noi” è a Castagnito, località Baraccone, in Via Alba 15. ORARI DI APERTURA Gennaio-agosto: martedì-sabato 10,30-19 Settembre-dicembre: lunedì-sabato 10,30-19; domenica 9,30-12; 15-19 Tutto l’anno il venerdì 10,30-21. Info: +39 0173 210350, info@vienidanoi.it, www.vienidanoi.it Follow us on: Facebook – www.facebook.com/noienoteca Twitter - @NoiEnoteca Instagram - @noienoteca Tagga i tuoi post usando gli hashtag #vienidanoi e #noienoteca, li ripubblicheremo! L’Enoteca Noi in numeri: •700 etichette di vino •160 grappe e distillati •80 prodotti

La frase “Perchè il vino in fondo è un pretesto: per avvicinarsi alla terra, per scoprire storie e territori, per crescere. E soprattutto per stare insieme, per poter dire “noi” (Marco Arturi) e20 31


VIA VITTORIO EMANUELE 1/C - ALBA


live

Tricarico e Giovanardi ad Alba per “Cantautori d’Italia”

Dal 15 al 17 maggio torna nelle più suggestive piazze del centro storico di Alba il festival dedicato alla musica d’autore italiana, con cantanti affermati e interessanti nuove proposte. La grande musica cantautorale ritorna ad Alba con un festival unico nel suo genere. “Cantautori d’Italia”, la rassegna promossa dall’Associazione Culturale Milleunanota, dal 15 al 17 maggio porterà “sotto le Torri”, nelle piazze più suggestive del centro storico albese, artisti di successo, cantautori affermati e giovani promesse della musica italiana, sempre e comunque in grado di suscitare emozioni indimenticabili. Il festival si distingue per le proposte artistiche mai scontate e sempre attuali; cantautori e cantautrici di successo e artisti emergenti esprimono la loro creatività in un’atmosfera di festa e condivisione. Due i grandi nomi chiamati nell’edizione 2014 a dare prestigio e blasone al festival, il cantante lombardo Tricarico ed il leader dei La Crus Mauro Ermanno Giovanardi. Tricarico, esploso su scala nazionale nel 2000 grazie al tormentone “Io sono Francesco”, si esibirà in Piazza Risorgimento il 16 maggio alle ore 18.30, presentando il suo ultimo album “Invulnerabile” uscito nel 2013. Giovanardi, in scena il giorno seguente sempre alle 18.30. Giovanardi, lasciati i La Crus, ha avviato una proficua attività solista che lo ha portato, nel 2013, a realizare lo splendido “Maledetto colui che è solo”, realizzato insieme al Sinfonico Honolulu, orchestra italiana di ukulele, disco composto da tre inediti, alcune cover di artisti italiani come Celentano, Capossela, De Andrè e Fred Buscaglione,

nonché alcuni brani del repertorio di Giovanardi riadattati per l’occasione, un lavoro apprezzabile che gli vale la Targa Tenco come miglior album nella sezione “Interprete”. Il festival sarà tenuto a battesimo giovedì 15 maggio alle ore 18.30 in Piazza Pertinace dalla band Nuvoleincanto Trio, che proporrà un’appassionato ed emozionante tributo alla poesia di Fabrizio De Andrè. A fare da cornice al Festival, una serie di live performance, mostre di pittura e aperitivi al termine dei concerti; tra le iniziative più interessanti segnaliamo la realizzazione dal vivo di un’opera del noto pittore Mac che sarà poi esposta nei locali dell’Associazione Milleunanota in via Bertero 10 ad Alba. L’evento ha ottenuto il patrocinio UNESCO – Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO e rientra così nel calendario mondiale degli appuntamenti e dei festeggiamenti per l’International Jazz Day. Afferma Filippo Cosentino, direttore artistico della rassegna “Cantautori d’Italia ha aderito a questa iniziativa proprio perché il genere musicale della canzone d’autore è influenzato da sempre dai più differenti stili musicali. Potremo così gettare un ponte immaginario tra differenti culture e abbattere così idealmente le etichette che contraddistinguono troppo spesso le programmazioni esistenti” Alba, Piazza Risorgimento - Piazza Pertinace, ore 18.30.

Dal 15 al 17 maggio Info: milleunanota.alba@libero.it http://milleunanota.weebly.com

e20 33


live

Il leader dei Kings Of Convenience a Bra per “Il Futuro Nelle tue Mani”

Quarta edizione per un festival che, dal 10 al 18 maggio porterà sotto la Zizzola incontri, workshop ma soprattutto grandi concerti di artisti dal respiro internazionale. Dal 10 al 18 maggio, Bra ospita la quarta edizione de “Il Futuro Nelle Tue Mani”, festival organizzato dall’Associazione Culturale ARTZ e dagli gli Assessorati alle Politiche Giovanili, alla Cultura e all’Istruzione del Comune di Bra, che mette in luce talenti e buone pratiche del Sistema Italia. Lavoro, Innovazione, Ambiente, Tecnologia, Impresa, Nuovi Media sono i temi chiave degli incontri, dei workshop e degli eventi che si svolgeranno nei musei e nei palazzi storici sotto la Zizzola, ma ancora una volta sarà la musica a farla da padrona con una serie di appuntamenti dal respiro internazionale. Il punto esclamativo del festival in questo senso è sicuramente rappresentato dalla presenza di Erlend Øye, musicista e produttore discografico norvegese celebre per la sua militanza nei Kings Of Convenience, duo capace di vendre milioni di dischi in tutto il mondo. Erlend sabato 10 maggio alle 21 presso Palazzo Mathis racconterà la sua storia di “migrante al contrario”: da qualche anno infatti ha deciso di lasciare la Norvegia per vivere in Italia, a Siracusa. Una star pronta a conquistarci con la sua storia singolare e un esclusivo concerto in acustico. Sabato 17 maggio alle 22 andrà invece in scena l’Officina della Camomilla, una delle band indipendenti italiane più seguite del momento, in bilico tra freschezza giovanile e una scrittura originale che sa di cantautorato e indiepop capitanata da Francesco De Leo. Chiude il programma dei concerti domenica 18 maggio presso Palazzo Traversa la cantante, compositrice e attrice romana Margherita Vicario. Già sul set de “La Ladra”, “R.I.S”, “Benvenuti

a Tavola” e “I Borgia”, al cinema con Fausto Brizzi, Lamberto Bava e nell’ultimo film di Woody Allen, la passione parallela per la musica la porta a lavorare come paroliere, autrice e interprete di canzoni per serie tv (“Piper”, “Che Dio ci aiuti”,” I Liceali”) e cinema (“Immaturi”, “Studio Illegale”), con uno stile ironico vicino a quello del teatro canzone. Una star in provetta, destinata a grandi cose. Ma il programma del festival è decisamente più vario. Venerdì 16 il mueso Civico alle 19,30 ospita gli incontri con Maria Letizia Gardoni, agricoltrice 2.0 e presidente di Coldiretti Giovani, e con Silvia Basani &Serafina Aiello, ideatrici di Justoblog.com piattaforma web dedicata alla moda waterless ed ecosostenibile. Sabato 17 dalle 19,30 presso Palazzo Mathis incontri con Massimo Sirelli, ideatore di “Adotta un Robot”, progetto creativo a cavallo tra cultura del riuso, design e storytelling, Jacopo Mele, Digital Life Coach e fondatore della startup Guedado e Francesco De Leo, fondatore della band L’Officina della Camomilla. Domenica 18 infine presso Palazzo Traversa dalle 17,30 incontro con Antonio De Rosa, ideatore di Socialmatic, nuova macchina fotografica digitale e social-network, in collaborazione con Polaroid, e con Simone Bramante, Digital Creative Director e star di Instagram con il suo account Brahmino. Il Futuro Nelle Tue Mani Info: 331.2398643 ilfuturonelletuemanibra@gmail.com www.ilfuturonelletuemani.com


calendario live Alba e dintorni Venerdì 9 maggio

Alba, Coro della Maddalena, ore 21 DUO ACOSTA IMPERIAL “Intorno alla Chitarra” è una rassegna nata con l’intento di divulgare e fornire un’occasione di approfondimento circa la chitarra: contesti di genere musicale d’impiego (musica classica, jazz, etnica, folcloristica, antica, ecc.); contesti d’uso (in solo, duo, trio, piccolo ensemble pluristrumentale, accompagnamento del canto, ecc.); concezioni liuteristiche (chitarra classica, elettrica solidbody, archtop, flat-top o “folk”, battente, ecc.). In una panoramica il più possibile esaustiva d ei vari aspetti dello strumento. Alba, Zona H, ore 21 LA BATTAGLIA DELLE BAND Le migliori band del territorio si danno battaglia in una serrata sfida all’ultima nota. Guarene, Chiesa dell’Annunziata, ore 21 CORO ALLEGRETTO Presentazione del disco Il lavoro “Occhi grandi... Dalla classica al jazz”. Il lavoro contiene, come da titolo, brani tratti dal repertorio classico fino ad arrivare a brani latin e jazz. Gallo Grinzane, Chiesa M.V Immacolata, ore 21 PERCORSO CORALE Concerto della Corale Parrocchiale di Diano e della Corale San Vittore di Canale. All’Organo Andrea Vico

Sabato 10 meggio

Bra, Palazzo Mathis, ore 21 ERLEND OYE La “metà” dei Kings of Convenience Erlend Øye racconta la sua storia di migrante al contrario: dalla Norvegia a Siracusa. A seguire un live acustico esclusivo in cui riascoltare i suoi grandi classici e qualche cover a sorpresa. Alba, Sala Ordet, ore 21 QUATTRO ALI PER VOLARE Musical tratto dall’omonimo romanzo di Alessandra Sala e Niccolò Seidita. Una storia d’amore fra due ragazzi alle prese con i problemi dell’adolescenza e una strana malattia rara. Una storia che gioca con la poesia e il sentimento in un musical che tocca il cuore. A proporlo sarà un gruppo di giovanissimi attori e ballerini (dai 14 ai 18 anni) della scuola di musical Danzamania di Trezzano sul Naviglio (MI) coordinati da Roberto Marino e diretti

da Monica Stoppi. Il musical e il libro sostengono l’Associazione Italiana Glicogenosi e le ricerche scientifiche sulle malattie rare. Alba, Zona H, ore 21 LA BATTAGLIA DELLE BAND Le migliori band del territorio si danno battaglia in una serrata sfida all’ultima nota. Bra, Palazzo Mathis, ore 20 EZIO BOSSO Si chiude con il botto “Metamorfosi il volo delle parole tra passato e presente. Luca Càssine incontra Romano Reviglio”. Il famoso compositore e direttore Ezio Bosso si esibirà al pianoforte, accompagnato da Giacomo Agazzini al violino e Claudia Revetto al violoncello. Il trio suonerà il programma di “Another Day. Vedere il giorno con altri occhi”. Un piccolo dialogo tra musici e pubblico dall’alba al tramonto

Lunedì 12 e mercoledì 14 maggio

Alba, Coro della Maddalena, ore 21 SAGGIO DEGLI ALLIEVI DELL’ISTITUTO MUSICALE “ROCCA” Fatica e studio, esercizio e soddisfazione sono proceduti insieme nel corso dei mesi. Ecco l’occasione per ascoltare il risultato di tanti sforzi.

Giovedì 15 maggio

Alba, Piazza Pertinace, ore 18,30 NUVOLEINCANTO TRIO Fabrizio Cotto, voce e chitarra; Gigi Venegoni, chitarre e Fabrizio Gnan percussioni in uno spettacolo dedicato alla musica di Fabrizio De Andrè e della Scuola Genovese. Gruppo ormai famosissimo, il NuvoleIncanto Trio nasce da un’ispirazione di Cotto che riunisce in uno spettacolo costruito sulla musica di De Andrè alcuni noti musicisti di talento dell’area torinese. Ne deriva un quintetto, in seguito divenuto trio e consolidatosi nell’attuale formazione che vanta ormai spettacoli e cd di successo.

Venerdì 16 maggio

Alba, Coro della Maddalena, ore 21 TRIO ARMONIENSEMBLE “Intorno alla Chitarra” è una rassegna nata con l’intento di divulgare e fornire un’occasione di approfondimento circa la chitarra: contesti di genere musicale d’impiego (musica classica, jazz, etnica, folcloristica, antica, ecc.); contesti d’uso (in solo, duo, trio, piccolo ensemble pluristrumentale, accompagnamento del canto, ecc.); concezioni liuteristiche (chitarra classica, elettrica solidbody, e20 35


archtop, flat-top o “folk”, battente, ecc.). In una panoramica il più possibile esaustiva d ei vari aspetti dello strumento. Alba, Piazza Risorgimento, ore 18,30 TRICARICO Francesco Tricarico ama definirsi un cantautore (e “uno che disegna”) nel senso più tradizionale del termine. Introverso, riflessivo e poco incline allo show business, tenta di riappropriarsi di un ruolo, appartenente ad altre generazioni di artisti, che distingua l’attività artistica dal clamore e dall’invadenza dei media. Comparso quasi dal nulla, nel 2000 si inventa “Io Sono Francesco”, che diventa un singolo di grande successo: una canzone specchio della sua anima, un’allegra e bizzarra filastrocca con un retrogusto amaro. La canzone si guadagna il disco di platino e le nomination al PIM per la canzone dell’anno e agli Italian Music Awards.

dalla sua voce. Una voce profonda, calda, baritonale, specchio di passione e intraprendenza, di palpitazioni e dubbi esistenziali. Ti si attaccava addosso e non andava più via. Fu così fin dai tempi della sua prima band, i Carnival of Fools, poi vennero i La Crus con loro le canzoni. Sorrette dall’amore per i grandi (da Ciampi a Fossati, da Tenco a Battiato), ma da subito in grado di stare in piedi da sole grazie a un suono che condensava al meglio il pulsare del tempo, folk e lievemente noir, elettronico e minimale. Alba, Zona H, ore 21 LA BATTAGLIA DELLE BAND- LA FUBAKE Le migliori band del territorio si danno battaglia in una serrata sfida all’ultima nota. Guarene, Chiesa dell’Annunziata, ore 21 CONCERTO ASSOCIAZIONE CROME IN MOVIMENTO In scena gli allievi della musica classica

Domenica 18 maggio

Gallo Grinzane, Chiesa M.V Immacolata, ore 21 PERCORSO CORALE Concerto del Coro San Rocco di Montà, Coro Scolastico L. Da Vinci, Coro San Lorenzo di Rodello. All’Organo il maestro Luca Rosso

Bra, Luoghi Vari APERITIVO IN CONSOLLE Ogni venerdì sera estivo, passeggiando per Bra, si potrà fare un giro per l’Italia, l’Europa e in tante altre suggestive località, in un curioso gemellaggio eno-gastronomico che si accompagna a ritmi e melodie tradizionali di quei luoghi. Aperitivo in consolle coinvolge dal 2006 migliaia di giovani, animando le vie e le piazze del centro storico. La particolare cura riservata alle selezioni musicali, con disc jockey e animazioni, ne fa un’esperienza sensoriale e di aggregazione, che accompagna gusto e udito.

Sabato 17 maggio

Bra, Auditorium CRB, ore 21 GEORGE’S PLANET GOSPEL CHOIR Concerto di musica gospel tra canti sacri e classici di musica internazionale tratti da colonne sonore di film. Bra, Palazzo Mathis, dalle 19.30 L’OFFICINA DELLA CAMOMILLA L’Officina Della Camomilla è un movimento artistico, culturale, musicale, filosofico, poetico, invernale, gastronomico, calcistico, randagio/casalingo, estremamente mattutino fondato sulla tristezza e sui biscotti. Capitanata dal giovanissimo Francesco De Leo, è una delle band indipendenti italiane più seguite del momento, in bilico tra freschezza giovanile e una scrittura originale che sa di cantautorato e indiepop. Alba, Piazza Risorgimento, ore18,30 MAURO ERMANNO GIOVANARDI Quella di Mauro Ermanno Giovanardi è una storia che inizia

36 e20

Bra, Palazzo Traversa, ore 22 MARGHERITA VICARIO Classe 1988. È un’eclettica cantante, compositrice e attrice romana. Ha recitato in fiction e film per la televisione (La ladra, R.I.S., Benvenuti a tavola, I Borgia), cortometraggi, videoclip e al cinema con Fausto Brizzi, Lamberto Bava e nell’ultimo film di Woody Allen. La passione parallela per la musica la porta a lavorare come paroliere, autrice e interprete di canzoni per serie tv (Piper, Che Dio ci aiuti, I Liceali) e cinema (Immaturi, Studio Illegale), con uno stile ironico vicino a quello del teatro canzone. Una star in provetta, destinata a grandi cose. Racca, Piaza Green Village, ore 16 DALLO ZECCHINO D’ORO AI SUCCESSI INTERNAZIONALI Spettacolo offerto dall’Associazione Crome in Movimento con gli insegnanti e i bambini del coro

Martedì 20 maggio

Alba, Coro della Maddalena, ore 21 SAGGIO DEGLI ALLIEVI DELL’ISTITUTO MUSICALE “ROCCA” Fatica e studio, esercizio e soddisfazione sono proceduti insieme nel corso dei mesi. Ecco l’occasione per ascoltare il risultato di tanti sforzi.

Giovedì’ 22 maggio

Alba, Fondazione Ferero, ore 21 ALBA MUSIC FESTIVAL Concerto d’inaugurazione. Storie di Tango • un ricordo di Arnoldo Foà. Orsetta Foà voce recitante, Giuseppe Nova flauto, Rino Vernizzi fagotto, Giorgio Costa pianoforte, Giorgio Boffa contrabbasso Lorenzo Arese batteria. Musiche di Astor Piazzolla, liriche di Jorge Luis Borges


Venerdì 23 maggio

Alba, Chiesa di San Domenico, ore 18 SOUNDSCAPE – PAESAGGIO SONORO Inaugurazione della Mostra fotografica di Bruno Murialdo. Inaugurazione Sy~ Installazione interattiva di Camille Henriot, Cédric Lanoir e Antonin Segault Alba, Chiesa di San Domenico, ore 21 L’ARTE DEL BIS José Cueto violino, Nicola Davico pianoforte. Musiche di Bazzini, Piazzolla, Kreisler, Paganini, Tcajkovskij

Sabato 24 maggio

Alba, Chiesa di San Domenico, ore 16 SUONI GIOVANI Concerto nell’ambito della Settimana della Comunicazione Alba, Chiesa di San Domenico, ore 21 TRIO DES ALPES Mirjam Tschopp violinom, Claude Hauri violoncello, Corrado Greco pianoforte. Musiche di Beethoven, Clarke

Domenica 25 maggio

Gallo Grinzane, Chiesa M.V Immacolata, ore 21 PERCORSO CORALE Concerto della Corale San Martino di Vezza, Coro di Novello, Corale di Roreto di Cherasco Alba, Chiesa di San Giuseppe, ore 11 LE GRAND TANGO Luc Tooten violoncello, Stéphane de May pianoforte. Musiche di Schumann, Chopin, Piazzolla Alba, Chiesa di San Domenico, ore 21 MERCI MAXENCE Omaggio a Maxence Larrieu per i suoi 80 anni. Maxence Larrieu, Giuseppe Nova flauti, Orchestra Sinfonica Città di Grosseto, direttore Claude Villaret. Musiche di Cimarosa, Doppler, Beethoven

Lunedì 26 maggio

Alba, Chiesa di San Giuseppe, ore 21 SUONI SOSPESI Luis Meireles flauto, Maria José Souza Guedes pianoforte. Musiche di Beethoven, Carrapatoso, Schubert, Lapa, Pierné

Martedì 27 maggio

Barolo, Jazz Club, ore 21 FABIO GIACHINO TRIO + MANUEL VOLPE SEXTET Un altro appuntamento all’insegna del grande jazz nella splendida cornice del Castello di Barolo Alba, Chiesa della Maddalena, ore 17 YOUNG ARTIST RECITAL Musical offerto da giovani musicisti. Alba, Chiesa di San Domenico, ore 21 TORMENTO ED ESTASI Omaggio a Fryderyk Chopin. Brian Ganz pianoforte. Musiche di Fryderyk Chopin

Mercoledì 28 maggio

Alba, Chiesa San Giuseppe, ore 17,30 CINEMA E MUSICA La tradizionale collaborazione con Alba Music Festival riscopre ed esalta il fondamentale e variegato rapporto tra visualità e flusso musicale, o interlaccia momento storico e creatività dell’autore, tecnica e arte. In programma il barocco di Tutte le mattine del mondo per parlare del barocco, della viola da gamba e di un modo di intendere la musica. Poi, un’analisi di Mozart attraverso momenti di un celebre film biografico (Amadeus) per introdurre l’esecuzione pomeridiana del Requiem. Alba, Chiesa di San Giuseppe, ore 17.30 SUONI DA VEDERE 1 Alba Film Festival con Pier Mario Mignone e Dino Bosco in un incontro fra cinema e musica Alba, Chiesa di San Domenico, ore 21 SUONI DA VEDERE 2 Ensemble Duomo, Roberto Porroni chitarra,Luigi Arciuli flauto, Silvia Pauselli violino, Flavio Ghilardi viola, Marcella Schiavelli violoncello. Musiche di Ennio Morricone

Giovedì 29 maggio

Alba, Chiesa della Maddalena, ore 17,30 EAST TO WEST Karen Johnson flauto, Brian Ganz pianoforte. Musiche di Poulenc, Dutilleux, Boyd, Froom Alba, Chiesa di San Domenico, ore 21 CANTI D’AMORE Ensemble Vocal Accord, Layla Ramezan, Marie-Claire Guimarães pianoforte, direttore Isabelle Jaermann. Musiche di Schubert, Mendelssohn, Brahms, Huber

e20 37


Venerdì 30 maggio

Alba, Chiesa della Maddalena, ore 17,30 ROUND MIDNIGHT Anne Condamin pianoforte. Musiche di Crumb, Copland, Debussy, Pärt, Ligeti Alba, Chiesa di San Domenico, ore 21 NUTELLAM CANTATA OMAGGIO AI 50 ANNI DELLA NUTELLA Opera lirica da camera per voci soliste e orchestra. Pedro Diaz corno inglese,Orchestra Filarmonica di Stato della Romania, direttore Jeff Silberschlag. Musiche di Vivaldi, Donizetti, Lerda

IL SUONO NUOVO Véronique Ngo Sach-Hien pianoforte, Bertrand Monneret percussioni, Jacopo Baboni Schilingi, Giacomo Platini live-computer. Alba, Campus Center, ore 14,30 JACOPO BABONI SCHILINGI Workshop di composizione con Jacopo Baboni Schilingi. Alba, Campus Center,ore 16 SCOTT WHEELER Workshop di composizione con Scott Wheeler

Alba, Zona H, ore 21 SAGGIO DEGLI ALLIEVI DELL’ISTITUTO MUSICALE “ROCCA” Fatica e studio, esercizio e soddisfazione sono proceduti insieme nel corso dei mesi. Ecco l’occasione per ascoltare il risultato di tanti sforzi.

Ore 17,30 Alba, Chiesa della Maddalena, ore 17,30 NOTTURNO E DANZA Clara Piano Trio, Valentina Caiolo violino, Francesco Mariozzi violoncello, Francesco De Zan pianoforte. Musiche di Pärt, Mozart, Schubert, Dvorák.

Alba, Coro della Maddalena, ore 17 LA GAZZA LADRA In sinergia con Alba Music Festival, si terrà la proiezione pomeridiana, dedicata ai bambini e alle famiglie, del cartone animato realizzato da Emanuele Luzzati e ispirato a La gazza ladra di Gioacchino Rossini. Gli artisti di Alba Music Festival eseguiranno dal vivo la partitura ed esperti del Museo Luzzati illustreranno lo straordinario lavoro del grande artista.

Alba, Tempio di San Paolo, ore 21 ENDLESS LOVE Concerto per la solennità dell’Ascensione e per la XLVIII Giornata mondiale delle comunicazioni sociali. Orchestra Filarmonica di Stato della Romania. Direttore Jeff Silberschlag. Musiche di Prokofhev, Barber,Tcajkovskij

Sabato 31 maggio

Lunedì 2 giugno

Alba, Zona H, ore 21,30 FESTA DI INIZIO ESTATE Concerto live per salutare l’inizio dell’estate Alba, Chiesa della Maddalena, ore 17,30 LE CORDE DEI BAMBINI PER LA PACE Orchestra di chitarre e violoncelli, Piccoli Musici Suzuki, direttori Michele ed Elio Galvagno Alba, Chiesa di San Domenico, ore 21 LE NOTTI DI CRISTALLO • GALLIZIO OPERA PRIMA Omaggio a Pinot Gallizio nei 50 anni della morte. José Cueto violino. Orchestra Filarmonica di Stato della Romania, direttore Jeff Silberschlag. Musiche di Hindemith, Platini, Bruch

Domenica 1 giugno

Gallo Grinzane, Chiesa M.V Immacolata, ore 21 GRANDE CORO Percorso Corale 2014. All’organo Giacomo Barbero Alba, Tempio di San Paolo, ore 21 CONCERTO SINFONICO In sinergia con Alba Music Festival, un concerto dell’Orchestra sinfonica nazionale della Romania concluderà il programma della Settimana della comunicazione. Alba, Chiesa di San Giuseppe, ore11 38 e20

Alba, Chiesa San Giuseppe, ore 11 CINEMA E MUSICA La tradizionale collaborazione con Alba Music Festival riscopre ed esalta il fondamentale e variegato rapporto tra visualità e flusso musicale, o interlaccia momento storico e creatività dell’autore, tecnica e arte. In programma il barocco di Tutte le mattine del mondo per parlare del barocco, della viola da gamba e di un modo di intendere la musica. Poi, un’analisi di Mozart attraverso momenti di un celebre film biografico (Amadeus) per introdurre l’esecuzione pomeridiana del Requiem. Alba, Chiesa di San Giuseppe, ore 11 DIVINO AMADEUS Alba Film Festival con Pier Mario Mignone e Dino Bosco in un incontro fra cinema e musica attorno ad Amadeus di Milo’s Forman. Alba, Chiesa di San Domenico, ore 17 DALLA TERRA AL CIELO • MOZART, LA MESSA DI REQUIEM Sung Hee Park soprano, Marie Thérèse Keller mezzosoprano, Moo Lim Kang tenore, Alberto Rota basso, Orchestra Filarmonica di Stato della Romania, direttore Nicola Davico. Ensemble Vocal Accord, Casale Coro, Coro Polifonico Città di Rivarolo Canavese..


calendario live Fuoriporta Giovedì 8 maggio

Cuneo, Improvvisamente Blues, ore 22 CANTAUTORI ITALIANI Grandi classici proposti da Paolo Ghigo (chitarra e voce) e Oreste Sardi (chitarra) Cuneo, La Casa del Fiume, ore 17 DE FLEUR EN FLEUR BUSY BEES Laboratorio linguistico-creativo per l’esplorazione del mondo delle api. Lezioni con insegnanti madrelingua e educatori. Attività, laboratori e giochi.A pagamento. Info e iscrizioni: tel 0171.601472

Venerdì 9 maggio

Muse o Nirvana, all’alternative metal di System of a Down, Maximum the Hormone, Queens of the Stone Age, Rage Against the Machine e Mr. Bungle, passando attraverso l’hard rock, l’heavy metal, il punk e l’hardcore, inoltre funky, dance music, folk di matrice balcanica, iberic

Sabato 10 maggio

Mondovì, Oratorio Santa Croce, ore 21 TRIO ARCHÈ Il Trio Arché, composto dalla spalla dell’Orchestra dell’Accademia Stefano Tempia di Torino, Massimo Marin, dal primo violoncello Dario Destefano e dal pianista Francesco Cipolletta, costituisce uno degli elementi di spicco del panorama cameristico torinese

Saluzzo, Circolo Ratatoj, ore 21,30 MARIA ANTONIETTA Maria Antonietta inizia come Marie Antoniette, alla francese, per cantare, in inglese, prima nel duo Young Wrists (autori di ottimi singoli ma mai arrivati al fatidico album di debutto), poi come solista in un LP autoprodotto intitolato ‘Marie Antoinette Wants To Suck Your Young Blood’. Quindi, la decisione di passare all’italiano

San Rocco di Bernezzo, Festa della Birra, ore 22,30 V ELEMENTO Party band che si pregia presentare uno spettacolo estremamente coinvolgente, costituito da cover che spaziano dal rock’n’roll anni 50 ai successi attuali.Il repertorio viene proposto in maniera semplice ma efficace, grazie all’abilità tecnica ed esecutiva ed alla padronanza di scena dei 4 componenti.

San Rocco di Bernezzo, Festa della Birra, ore 23 OXXA Apprezzatissima da un vastissimo ed eterogeneo pubblico, la band non sbaglia mai un colpo, soddisfacendo a pieno l’inesauribile voglia di divertimento dei nottambuli più esigenti. Indiscutibilmente carismatici, affiatati e coinvolgenti si avvalgono di un repertorio che tocca svariati generi di diverse epoche musicali, avendo tra di loro un’ unica caratteristica comune: devono essere (o essere stati) dei grandissimi hits!

Cuneo, Improvvisamente Blues, ore 22 ANDREA GIRAUDO Pop italiano e internazionale

Busca, San Quintino Resort, ore 21 LA MUSICA DEL SAN QUINTINO, IL DOPOCENA È MUSICA D’AUTORE Il San Quintino Resort presenta una serata dedicata alla musica, con il maestro Alfredo Matera e la voce di Anna Petracca, che presenteranno adattamenti di canzoni d’autore per voce e pianoforte.

Cuneo, Improvvisamente Blues, ore 17,30 JAM SESSION Grande improvvisazione organizzata da Claudio Bima

Cuneo, Improvvisamente Blues, ore 22 GRUPPO DOS Luca Allievi e Alessandro Brizio propongono pop rock in chiave acustica

Domenica 11 maggio

San Rocco di Bernezzo, Festa della Birra, ore 21 SERATA LISCIO Dalle 19 apericena in musica. Dalle 21 ballo liscio con l’orchestra Simpatia

Giovedì 15 maggio

Cuneo, Improvvisamente Blues, ore 22 DUO CORDETESE Brani a richiesta di pop internazionale

Savigliano, Mezcal, ore 22 LA MACABRA MOKA + REVO FEVER L’idea è quella di proporre un mix che unisca alla musica ballabile (dunque funky, dance, folk, ecc.) sonorità tipiche del rock e del metal. Le influenze musicali sono molteplici: dal rock alternative di gruppi quali e20 39


Venerdì 16 maggio

Savigliano, Mezcal, ore 22 DOBERMANN I Dobermann sono un gruppo rock fondato nel 2011 da Paul Del Bello e Dario Orlando, ai quali si aggiunge in seguito il batterista Antuan LaCroche. Suonando ininterrottamente sin dall’inizio , diventano il gruppo più attivo nel circuito ‘underground’ italiano.I Dobermann mischiano Ac Dc, Van Halen e il ‘vibè punk dei primi Police, con testi in italiano. Cuneo, Improvvisamente Blues, ore 22 AMARA TERRA MIA Giuseppe Quattromini e Erica Molinaris propongono canzoni di amore e di lotta Vernante, Teatro Confraternita, ore 21 MASSIMO PRIVIERO L’amore per il rock d’autore, il folk, il blues, quello giovanile per Dylan, Young e Springsteen, unito a quello per la letteratura e la storia, hanno accompagnato Priviero fin dalle sue prime canzoni in cerca di quella fusione tra rock d’autore e poesia che trova piena conferma anche in questa sua ultima produzione, in felice equilibrio tra forza esistenziale, scrittura e grande emotività vocale.

Sabato 17 maggio

Mondovì, Oratorio Santa Croce, ore 21 NATALIA VALENTIN Il fortepiano e il pianoforte, due strumenti accomunati dalla stessa concezione tecnica, ma allo stesso tempo così diversi, saranno i protagonisti di questo interessante concerto che vedrà ospite della Stagione concertistica una giovane pianista venezuelana che nel confronto e nell’accostamento dei due strumenti ha concentrato gli ultimi anni di studio e di ricerca. Il pubblico monregalese è abituato alla dolce morbidezza del suono del fortepiano: a queste sonorità Natalia Valentin giustapporrà quelle del pianoforte, strumento possente e definitivo Cuneo, Improvvisamente Blues, ore 22 DUO OTTOCORDE Paola Bertello e Valario Mosso propongono brani internazionali Roddi, Roddi in Fiore, ore 21 BRASS FLOWERS Concerto a cura di Italy&USA, Alba Music Festival. Il quartetto d’ottoni di Aosta composto da Emanuele Spina e Stefano Boellis alla tromba, Antonio Reda e Davide Lambrito al trombone propongono musiche di Bernstein Gershwin, Debussy e Morricone

Domenica 18 maggio

Roddi, Roddi in Fiore, ore 17.30 STEFANO GOIA QUARTET Aperitivo in jazz con il chitarrista albese e la sua band

Sabato 24 maggio

Cuneo, Piazza Boves, dalle 15 LA MACABRA MOKA

Circolo Mondo Cane: mostra di opere d’arte degli allievi del Liceo Artistico. In occasione della chiusura estiva del circolo Mondo Cane aperitivo e djset dalle 18.30 alle 22.00. Concerto inizio serata di “La Macabra Moka”. Mondovì, Oratorio Santa Croce, ore 21 NAHUEL CLERICI Secondo appuntamento della Stagione concertistica comunale con il Pleyel dell’Oratorio di Santa Croce e secondo interprete sudamericano per il classico programma per pianoforte solo: concentrandosi sul classicismo e sul romanticismo tedesco Nahuel Clerici ripercorrerà i punti salienti del repertorio pianistico più celebre, fino ad omaggiare la sua amata Argentina, terra di forti contrasti e ricche tradizioni, società calorosa e passionaria.

Venerdì 30 maggio

Savigliano, Mezcal, ore 22 ALISEY Nascono all’inizio del 2013. Un duo rock formato da Simone e Lorenzo con la voglia di comporre brani propri ed esibirsi dal vivo. I giorni corrono, l’anno finisce, e i due incidono la loro prima demo autoprodotta nello studio All i(n) One Recording. La band si completa con l’arrivo di Luca, diventando un trio. Gli Alysei sono un band che propone inediti e cover. San Chiaffredo di Busca, Capannone Biofruits, ore 20 KUMPA FEST Dalle 20 cena con paella, fritto misto di pesce e meringa a 16 euro. Dalle 22,30 serata live con ACBD Band e Dj Set

Sabato 31 maggio

Cavallermaggiore, dalle ore 14 CAVAROCK FOR GIAMPY Concerto per ricordar Giampaolo Allasia.Sul palco No Chrome, 4 Magik Monks, Black Pearl e The Mariners. San Chiaffredo di Busca, Capannone Biofruits, ore 20 KUMPA FEST Dalle 20 gran fritto misto alla piemontese. Dalle 23 serata spettacolo con la OxxxA band, una delle migliori cover band d’Italia, che farà divertire con le loro cover internazionali e uno spettacolo ricco di effetti speciali.

Domenica 1 giugno

San Chiaffredo di Busca, Capannone Biofruits, ore 20 KUMPA FEST Dalle 19 gran polenta e spezzatino. Dalle 20.30 The Sancia Show, un mix tra Italia’s Got Talent e la Corrida. Dalle 23 tributo a Jovanotti con i Jovanotte. e20 41


calendario live Nazionale AL DI MEOLA 4 maggio RAVENNA – Teatro Alighieri ALESSANDRA AMORUSO 17 maggio RIMINI – 105 Stadium BIAGIO ANTONACCI 31 maggio MILANO – Stadio Meazza AREA 11 maggio REZZATO (BS) – Teatro Comunale BASTARD SONS OF DIONISO 3 maggio SAN VITTORE DI CESENA – Vidia 9 maggio SEREGNO – Honky Tonky 17 maggio NEGAR (VR) – Sin City 30 maggio TORINO - Lapsus CLAUDIO BAGLIONI 3 maggio RIMINI – 105 Statium 4 maggio FORLI – Pala Credito di Romagna 6-7 maggio MILANO – MediolanumForum SAMUELE BERSANI 8 maggio RIMINI – Teatro Ermete Novelli LUCA CARBONI 6 maggio FIRENZE – Teatro Verdi 13 maggio PAVIA – Teatro Fraschini 17 maggio CESENA – Nuovo Teatro 19 maggio BRESCIA – Pala Banco 23 maggio MANTOVA – Palabam ALESSANDRO CASILLO 13 maggio MILANO – Alcatraz DREAM SYNDICATE 5 maggio TREZZO D’ADDA – Live 6 maggio RAVENNA – Bronson TOMMY EMMANUEL 4 maggio ASSAGO – Teatro della Luna 6 maggio GENOVA – Teatro Politeama 7 maggio BOLOGNA – Teatro Duse

8 maggio TORINO – Teatro Colosseo EMIS KILLA 23 maggio PAVIA – Palatreves EXILIA 24 maggio MILANO – Legend ROBY FACCHINETTI 10 maggio BERGAMO – Teatro Creberg 16 maggio BRESCIA – Teatro di Brescia 18 maggio MILANO – Teatro Nazionale MICHAEL FRANTI 22 maggio TREZZO D’ADDA (MI) – Live GIORGIA 4 maggio MONTICHIARI (BS) – Palageorge 6 maggio RIMINI – 105 Stadium 7 maggio BOLOGNA – Paladozza 10 maggio MILANO – Mediolanum Forum 13 maggio TORINO – Palaolimpico 22 maggio FIRENZE – Mandela Forum GUÈ PEQUENO 3 maggio NONANTOLA (MO) – Vox Club 24 maggio GARLASCO (PV) – Rotonde BOB GELDOF 30 maggio CHIUDONO (BG) – Polo Fieristico GLENN MILLER ORCHESTRA 12 maggio MANTOVA – Palabam 13 maggio MILANO – Teatro degli Arcimboldi BEN HARPER 10 maggio FIRENZE – Teatro Verdi 13 maggio MILANO – Gran Teatro Linear4Ciak 14 maggio TORINO – Teatro Colosseo STEVE HACKETT 22 maggio CESENA – Nuovo Teatro 26 maggio MILANO – Gran Teatro Linar4ciak

e20 43


MARTA SUI TUBI 3 maggio REGGIO EMILIA – Festival della Fotografia Europea

13 maggio BOLOGNA – Teatro Duse 22 maggio MILANO – Blue Note

MARCO MASINI 11 maggio FIRENZE – ObiHall

FRANCESCO RENGA 19 maggio MILANO – Teatro degli Arcimboldi

GIANNI MORANDI 10 maggio BOLOGNA – Unipol Arena 17 maggio TORINO – PalaOlimpico

RON 15 maggio MILANO – Teatro Nuovo

MORGAN 17 maggio TORINO – Teatro Colosseo

ENRICO RAVA 3 maggio RAVENNA – Teatro Alighieri 9 maggio MASSA CARRARA – Teatro Guglielmi 20 maggio CORREGGIO (RE) – Teatro Asioli ROCK IN IDRO (Fatboy Slim + Dimitri Vegas & Like Mike...) 30 maggio BOLOGNA – Parco Nord ROCK IN IDRO (Pogues + Ska P + Gogol Bordello) 31 maggio BOLOGNA – Parco Nord ROCK IN IDRO (Iron Maiden + Alter Bridge + Opeth...) 1 giugno BOLOGNA – Parco Nord ROCK IN IDRO (Queen Of The Stone Age + Pixies...) 2 giugno BOLOGNA – Parco Nord LISA STANSFIELD 29 maggio BOLOGNA – Teatro Auditorium Manzoni

NOEMI 5 maggio BRESCIA – Pala Banco 9 maggio MANTOVA – Gran Teatro 10 maggio PARMA – Teatro Regio 26 maggio TORINO – Teatro Colosseo

TAZENDA 2 maggio BOLOGNA – Circolo Arci Zona Roveri

MARIELLA NAVA 16 maggio GENOVA – Fiera

URI CAINE 13 maggio RAVENNA – Teatro Alighieri

NADA 3 maggio SEGRATE (MI) – Circolo Magnolia

ROBBIE WILLIAMS 1 maggio TORINO – PalaOlimpico

LAURA PAUSINI 2-3 maggio VERONA – ARENA

JOHNNY WINTER 21 maggio MEZZAGO (MB) – Bloom

PERSIANA JONES 3 maggio TORINO - Lapsus

CAETANO VELOSO 5 maggio MILANO – Gran Teatro Linear4Ciack

RENZO RUBINO 12 maggio TORINO – Teatro Colosseo

YES 18 maggio ASSAGO Teatro della Luna

UMBERTO TOZZI 9 maggio BOLOGNA -Teatro Duse

e20 45


nightlife

Closing party con il botto per l’XL. Arriva ad Alba John Dahlback

Sabato 10 maggio l’artista svedese, uno dei più prolifici DJ sulla scena dance europea, arriva ad Alba per il veglione della Scuola Enologica, per far ballare con i suoi innumerevoli hit. E il 20 maggio ritorna con un grande Opening Party il Caffè Latino. Giunge in dirittura d’arrivo la stagione dell’XL di Alba ma, prima di abbandonarsi all’esplosione estiva, si concede un closing party con il botto ospitando sabato 10 maggio nel Veglione della scuola Enologica, uno dei giovani dj più apprezzati del momento. John Dahlback è infatti uno di quei figli della sempre prolifica scena svedese, capace di sfornare talenti in ogni campo musicale. Il giovane dj si scopre precoce ottenendo il suo primo contratto discografico a soli 15 anni, mentre la maggior parte dei suoi coetanei iniziavano appena ad avvicinarsi al mondo dei club. Oggi, alla soglia dei trent’anni, John è già proprietario di un’etichetta, può vantarsi di aver firmato un discreto numero di hit su scala planetaria e di essere tra i dj più contesi tra i top club del Globo. Grazie ad un background familiare profondamente radicato nel mondo delle sette note (la madre canta in un gruppo jazz, il padre è batterista in una band prog rock e non si contano più gli zii e cugini impiegati in svariati progetti come tastieristi o chitarristi), il giovane John giocando con le basi del computer Atari del padre ha saputo modellarsi e creare un suo stile personale ancorato al mondo dell’elettronica ma non indifferente alle contaminazioni. Quelle stesse contaminazioni che gli consentono, nel 2002, di irrompere sulle scene con “Music so sweet” un disco uscito su Deep4Life, e un omonimo EP in grado di riscuotere

un ottimo successo nel panorama elettronico europeo, a quei tempi molto di nicchia. Dopo varie release realizzate insieme a suo cugino Jesper con lo pseudonimo Hugg & Pepp e la nascita di una propria etichetta, la Pickadoll Records, il talento del produttore svedese esce definitivamente allo scoperto con una incredibile serie di singoli e remix (tanti quanto una casa discografica di media dimensione) che lo portano anche nelle classifiche di vendita permettendogli quindi di oltrepassare lo “steccato” della musica da club ed entrando di diritto nel mainstream, facilitato anche dall’ottimo momento di un genere che man mano è andato a sostituire nelle discoteche di tutta Europa la cosiddetta “eurodance”. Qualche titolo? “Everywhere”, “Blink”, “Hustle up”, “More than I wanted” ,“World of love”, “Pyramid” e le più recenti “Uh Oh”, “Sirens” e “Blink Again”. Uno stile particolarmente riconoscibile e con parecchie influenze anni ’80 che gli ha permesso tra l’altro di andare a mettere le mani su parecchi pezzi dei big della musica pop, come Alanis Morrissette (per “Underneath”, il suo ultimo singolo). Un artista in piena ascesa dunque, che continuerà sicuramente a deliziare gli amanti della dance, iniziando magari da quelle performance che lo hanno portato a incendiare i club di tutto il mondo. La festa, però, non finisce qui! Martedì 20 maggio con un grande Opening Party ritorna infatti il Caffè Latino, l’appuntamento fisso del martedì albese, ancora una volta ricco di musica, di divertimento e di grandi sorprese.

Alba, XL Disco 10 maggio, ore 23

e20 47


ARREDO BAGNO SANITARI RUBINETTERIE

PAVIMENTI RIVESTIMENTI CAMINETTI/STUFE

VOGLIA DI PRIMAVERA, VOGLIA DI STARE ALL’APERTO DA NOI TROVI: Ciao 990 E + iva  LEGNA DA ARDERE PER PIZZERIA FAGGIO SECCO DA 50 CM il nuovo forno a legna Facile PALE IN ACCIAIO Compatto PIETRE OLLARI PER COTTURA Veloce Novità ACCESSORI PER BARBECUE Forno

Forno 4 Pizze

Forno Volta Bassa

ALFA PIZZA dal 1980 produce forni per la casa e professionali a legna e a gas.

Forno Master Vision

Forno Special Pizzeria

Forno Special Pizzeria

Carbone o gas in un click

Sunday One The grill revolution I Have a grill Con il bbq si fa sempre festa! One Plus Design New Jersey

Melody 5

Modern Dragon 80 inox

Premium - forno mobile

w w w. e d i l a r t e c h e r a s c o . i t Roreto di Cherasco Via Cuneo, 32 Tel. 0172.49.53.61 fax 0172.49.58.61


calendario nightlife Alba e dintorni Domenica 4 maggio

Cavallermaggiore, Evita Disco, dalle 19,30 DELICIOUS COCKTAIL Apericena dalle 19,30. A Seguire Musica Revival e Commerciale dj Cucky voice Dany Gattelli Sala Latina dj Rodrigo con Animazione. InfoLine 348.2759080

Martedì 20 maggio Alba, Caffè Latino, ore 23 OPENING PARTY Inizia alla grande la stagione estiva del Caffè Latino con una grande festa ricca di sorprese e di divertimento.

Venerdì 9 maggio

Venerdì 23 maggio

Sabato 10 maggio

Bra, Centro Storico, dalle 19 APERITIVO IN CONSOLLE 2014 Si infiamma la movida a Bra. Come da tradizione i locali braidesi si animano per l’occasione, tra dj set, musica dal vivo e tante gustose novità.

Cinzano, Open Baladin, ore 22 DJ R3GH3 Direttamente dal Nuvari Libera Tribù, dj set reggae, rock, folk, balkan beats, electro swing, italian. Alba, XL, ore 23 JOHN DAHLBACK Per il Veglione dell’Enologica, uno dei giovani dj più apprezzati del momento. Un artista in piena ascesa che continuerà a deliziare gli amanti della dance, iniziando magari da quelle performance che lo hanno portato a incendiare i club di tutto il mondo. Alba, Caveau, ore 23 SELFIE PARTY È bastato un semplice #selfie o come avremmo detto qualche settimana fa “autoscatto” per creare un vero e proprio ciclone in rete. Il web impazza con i #selfie piu strani e bizzari, e questa settimana tocca al pubblico del Caveau.

Venerdì 16 maggio

Cinzano, Open Baladin, ore 22 DJ R3GH3 Direttamente dal Nuvari Libera Tribù, dj set reggae, rock, folk, balkan beats, electro swing, italian. Bra, Centro Storico, dalle 19 APERITIVO IN CONSOLLE 2014 Si infiamma la movida a Bra. Come da tradizione i locali braidesi si animano per l’occasione, tra dj set, musica dal vivo e tante gustose novità.

Sabato 17 maggio

Alba, Caveau, ore 23 DELAYERS DJS I Delayers sono un gruppo formato da quattro dj e producer di San Marino: Federico Bombini, John Carattoni, Giacomo Forcellini e Luca Zucchi. Grazie ai grandi risultati ottenuti dalla vendita dei loro singoli questi giovani e brillanti artisti di San Marino sono destinati a divenire una presenza costante nel panorama della musica house dei prossimi anni.

Sabato 24 maggio Alba, Caveau, ore 23 CLOSING PARTY Il Caveau conclude la sua magnifica stagione invernale con una festa carica di sorprese Monticello d’Alba, Monte Oliveto di Casà, ore 20,30 PIN UP PARTY ANNI ‘50 Cena degustando i vini di MonteOliveto di Casà. Dalle 23,30 live Dj Set & Cocktail bar. Per Info, Prenotazioni e VIP Tables: Tel +39 333 1004647

Venerdì 30 maggio

Cinzano, Open Baladin, ore 22 DJ R3GH3 Direttamente dal Nuvari Libera Tribù, dj set reggae, rock, folk, balkan beats, electro swing, italian. Bra, Centro Storico, dalle 19 APERITIVO IN CONSOLLE 2014 Si infiamma la movida a Bra. Come da tradizione i locali braidesi si animano per l’occasione, tra dj set, musica dal vivo e tante gustose novità.

Venerdì 6 giugno Bra, Centro Storico, dalle 19 APERITIVO IN CONSOLLE 2014 Si infiamma la movida a Bra. Come da tradizione i locali braidesi si animano per l’occasione, tra dj set, musica dal vivo e tante gustose novità. e20 49


calendario nightlife Fuoriporta Venerdì 9 maggio Borgo San Dalmazzo, Cabiria, ore 23 RELIGHT ORCHESTRA 10 anni di successi discografici e spettacoli internazionali ininterrotti, da parte dei tre produttori Robert Eno, Mark Lanzetta e Alex Montana, decretano senza dubbio Relight Orchestra come uno dei più acclamati progetti dance italiani degli anni 2000, tutt’ora sulla cresta dell’onda. A partire dal primo brano “For Your Love” su Universal Music (2002), la band ha prodotto 3 CD Album, più di 30 singoli e più di 100 remix di progetti altrui.

Sabato 10 maggio Borgo San Dalmazzo, Cabiria, ore 23 MAX PAGANI + ALO VOX Max Pagani nato nel cuore della Romagna mette in luce giàall’ età di 10 anni la sua passione per la musica frequentando per anni scuola di pianoforte e successivamente di percussioni. La sua carriera inizia nel 1998 fra studio e club, Max cerca da subito di indirizzare la sua evoluzione nelle produzioni e nei dj set di house music diventando cosi uno dei giovani promettenti. Grazie alle esperienze nel mondo della musica l ultima sua conquista è il ” Pineta by Visionnaire ” di Milano Marittima che gli permette di raffinare il suo sound e di ampliare le conoscenze artistiche. Max con la sua grinta e determinazione continua i suoi live set eproduzioni, un mix affabile che lo rende singolare. Savigliano, Circolo Mezcal, ore 22 DJ VALE + DJ CIAFFO Il funk viene garantito dall’abilità di Ciaffo e Vale e dalla selezione dei pezzi che spaziano dal funky anni 70, alla breakbit, all’afro fino alla più recente elettronica, passando da tutta la musica Black che ne deriva. È la passione per la Black music che ha unito in questo nuovo progetto Ciaffo e Vale, due dj’s dallo stile del missaggio differente, dalla tecnica precisa e determinata. Confreria, Wasabi, ore 22 SHAYANNA 50 e20

Shayanna, bellezza venezuelana, nasce già dal 2006 come Sexy star, Spogliarellista, Ballerina di pole dance acrobatico, intrattenitrice di sala, cubista e ragazza immagine, modella, musa ispiratrice.Dopo anni di esperienza all’estero come pole dancer acrobatica, si stabilisce in Italia dove le esibizioni si moltiplicano per via dei suoi show particolari, curati nei dettagli, professionali.

Venerdì 16 maggio Borgo San Dalmazzo, Cabiria, ore 23 MC TUSE Vocal performance. In consolle Djs Alfred Paolella e Federico Effe

Sabato 17 maggio Borgo San Dalmazzo, Cabiria, ore 23 SIMONE ALGERI Simone Algeri, Vocalist, inizia ufficialmente nel 2007 sulla consolle dell’”Illusion” dove anima le serate per tutto il periodo estivo. Da qui inizia la sue vera strada, organizza eventi di ogni genere, coinvolgendo dj di fama internazionale. Confreria, Wasabi, ore 22 MANDY GOLDIE Nasce nella romantica città di Budapest il 10 di Giugno. Si interessa fin da bambina alla danza classica, alla danza jazz e alla show-dance.Entra nel mondo del Burlesque perchè è da sempre stata la sua più grande passione. Continuamente in movimento per aumentare la sua esperienza nel mondo dello spettacolo. In questi anni si è cimentata con entusiasmo nei suoi spettacoli nell’utilizzo dell’Aerial Hoop e dell’Hammock regalando una incredibile esotica esperienza di sensualità acrobatica.

Venerdì 23 maggio Borgo San Dalmazzo, Cabiria, ore 23 PIETRO CIVERA Voice performer, speaker radiofonico e blogger, Pietro Civera nasce a Cuneo il 23 novembre 1987. Laureato in pubbliche relazioni e pubblicità presso la libera Università di lingue e comunicazioni


IULM di Milano, attualmente Pietro è vocalist in alcuni tra i migliori club d’Italia e presta la voce a diverse produzioni musicali con lo pseudonimo di Pete Wedge Confreria, Wasabi, ore 22 SOFIA GUCCI La pornostar del momento per rendere ancora più infuocata la notte del Wasabi

Sabato 24 maggio

Savigliano, Circolo Mezcal, ore 22 REGGAE DANCEHALL Una sera all’insegna delle migliori vibrazioni jamaicane

Sabato 31 maggio Borgo San Dalmazzo, Cabiria, ore 23 CLOSING PARTY L’ultimo appuntamento stagionale nel club più divertente ed esclusivo della Granda. Non c’è impegno che tenga stanotte, chi ha animato le serate di questo locale sa di dover esserci. Per un solo motivo: perchè sarà speciale! Savigliano, Circolo Mezcal, ore 22 PLAYMOB

Borgo San Dalmazzo, Cabiria, ore 23 LORENZO D’ORIA DJ I suoi Set spaziano dall’house più commerciale arrivando fino a quella elettronica passando per tutte quelle sonorità club e soul che hanno sempre influenzato il suo gusto musicale.

PlayMob è un progetto unico nel suo genere: è un dj set ad otto

Borgo San Dalmazzo, Little Italy, ore 22 CHIUSURA STAGIONALE Resident Dj Marco Skarica muscia commerciale house, electro.

WELCOME TO HEAVEN

Sabato 24 maggio

Ingresso con prenotazione tavolo 20 euro.

Madonna dell’Olmo, Samara, ore 23 VALENTINA NAPPI Valentina Nappi esordisce nel mondo pornografico a 21 anni grazie a Rocco Siffredi, nel film Rocco’s Bitches in Uniform prodotto da Evil Angel nel 2012.Nel 2012 è apparsa su Playboy Italia;è stata Penthouse Pet America di Novembre 2013, e le è stata dedicata la copertina di Penthouse di tale mese.Ha ricevuto due nomination agli AVN Awards 2014 ed una agli XBIZ Award 2014.

Lunedì 26 maggio Madonna dell’Olmo, Samara, ore 23 JENNIFER STONE la pornostar di fama internazionale con la sua bellezza farà sognare il pubblico del Samara.

mani in cui quattro dj suonano costantemente in linea con lo spirito di un gruppo musicale, accompagnati dal loro vj. Caraglio, Metropolis Disco, ore 23 Inaugurazione della sesta stagione. Ingresso con una consumazione 14 euro.

Confreria, Wasabi, ore 22 MICHELLE FERRARI Diplomata in economia aziendale, ha iniziato la carriera nel porno nel 2005. È stata successivamente notata dal regista Marzio Tangeri, iniziando così a girare film professionali per la regia dello stesso, diventato anche manager ed agente, il quale le ha inoltre trovato il nome d’arte di Michelle Ferrari, «scelto per la mia somiglianza con Michelle Hunziker». Oltre ad esibirsi in pellicole a luci rosse e nei migliori locali della penisola, durante l’anno gestisce, insieme alla sorella e alla madre Alba Latella, un agriturismo sulle colline di La Spezia. In televisione è stata ospite in numerose trasmissioni, come

Venerdì 30 maggio

“Il bivio - Cosa sarebbe successo se...”, “Le iene” e “Lucignolo”

Borgo San Dalmazzo, Cabiria, ore 23 CLOSING PARTY L’ultimo appuntamento stagionale nel club più divertente ed esclusivo della Granda. Non c’è impegno che tenga stanotte, chi ha animato le serate di questo locale sa di dover esserci. Per un solo motivo: perchè sarà speciale!

su Italia 1; il “Maurizio Costanzo Show”, “Tutte le mattine” e “Mattino cinque” su Canale 5; “Senza fine” su Rai 3; “Dodicesimo round” e “La grande notte” (con Gene Gnocchi) su Rai 2. Ha partecipato inoltre a Sexy camera all’italiana su Sky e Lemon Party su Alice Home TV. e20 51


PH TINO GERBALDO

“Oggi tutti da Ivan, Romina e Fabrizia per provare il nuovo gioco!”

ITALIA IN FESTA Ecco a voi gli appuntamenti con le degustazioni enogastronomiche che si svolgeranno dalle 16.00 alle 19.00, nei giorni:

1 Maggio STAND Trentino 3 Maggio STAND Sicilia

Con noi sei tra amici!

I n co l l a b o ra zi o n e co n

Allo Shopping Center & Retail Park Mondovicino Ivan, Romina, Fabrizia e tanti altri amici ti aspettano nei loro punti vendita per offrirti tutte le novità legate al mondo dell’elettronica di consumo, della telefonia e dei videogiochi. Per il tuo shopping in completa serenità e armonia, a Mondovì, c’è Mondovicino.

SEGUICI SU

mondovicino.it

AUTOSTRADA A6 USCITA MONDOVÌ PRESSO PARCO COMMERCIALE MONDOVICINO


teatro

Un mese intenso per la Compagnia Nuovo Teatro di Sinio

La compagnia di Oscar Barile porta sui palchi della Granda la tradizione della commedia dialettale, tra risate e spunti di riflessione. È un mese decisamente intenso, maggio, per gli attori della Compagnia del Nostro Teatro di Sinio. I palchi di numerosi paesi di Langa e Roero saranno infatti teatro di tre spettacoli in lingua piemontese proposti da Oscar Barile e dalla sua congrega di attori che con passsione e dedizione promuove da trent’anni la tradizione teatrale regionale. Il mese verrà inaugurato venerdì 2 presso il Teatro di San Rocco di Cherasca con lo spettacolo “Tant o r’è fol” nel quale la Compagnia del Nostro Teatro affronta ancora una volta, con la vivacità e le risorse del piemontese parlato di tutti i giorni, una situazione problematica che il mondo moderno , sempre così preparato, a parole, ad affrontare le difficoltà, non riesce poi praticamente a gestire. È il rapporto con i cosiddetti “diversi”, qui rappresntati da Ugo, uomo mite e pacifico che vive in semplicità con la sorella e il cognato che da sempre l’hanno accettato così com’è , aiutandolo a vivere una vita “normale”, grazie anche alla loro vicinanza e alla loro comprensione. L’arrivo in casa di alcuni familiari, però, invitati come ogni anno, dalla sorella, per la festa del paese, crea una serie di equivoci che costringono i protagonisti e togliersi la maschera del perbenismo e della rispettabilità per rivelare la loro vera natura, in un imprevedibile finale che coinvolgerà anche il pubblico in un gioco

beffardo e grottesco.Ben tre location differenti faranno da teatro invece per la rappresentazione di “Ciarlatàn”. Venerdì 16 presso il Salone Polifunzionale di Castellinaldo, venerdì 23 presso il Teatro di Narzole e venerdì 30 a San Rocco di Cherasca i “ciarlatani” di una piccola compagnia dialettale porteranno in scena i grandi ciarlatani della vita di tutti giorni, in un girotondo inarrestabile di situazioni e di personaggi, a volte gabbamondo, a volte gabbati, in alcuni dei quali hanno l’ambizione che il pubblico possa riconoscersi, per ridere delle proprie astuzie e delle proprie miserie, delle proprie abilità e delle proprie ingenuità, della propria destrezza e del proprio candore. Domenica 1 giugno invece la Compagnia di Sinio sbarcherà ad Alba presso l’Oratorio del Duomo con la commedia “Scapantravaj”, il fannullone, in piemontese. È anche il protagonista di questa commedia, pienamente realizzato e con un lavoro che gli dà molte soddisfazioni e gli riempie la vita, ha spesso bollato con questo nomignolo coloro che un lavoro stentavano a trovarlo o non si davano troppo da fare per cercarlo, familiari compresi. Ora, però, il lavoro diventa un problema anche per lui, gli anni che lo separano dalla pensione non sono poi molti, ma abbastanza da diventare troppo lunghi e pesanti come un macigno. Deve quindi ricorrere a tutte le sue insospettate doti di fantasia e di inventiva per non lasciarsi travolgere da un’onda anomala che rischia di travolgerlo insieme con i suoi legami familiari e i suoi progetti per il futuro. Il rischio è che anche lui diventi uno “scàpatravaj”... e20 53


teatro

Le scuole albesi protagoniste al Sociale con il Teatro del Ragazzi

I 13 istituti cittadini dall’ 11 al 26 maggio portano in scena il loro spettacolo tatrale frutto del lavoro di un intero anno scolastico. Lo spettacolo è doppio, rivolto agli studenti e al pubblico esterno. Dall’ 11 al 26 maggio il Teatro Sociale di Alba ospita la XVII edizione de “Il Teatro dei Ragazzi” la rassegna di teatro studentesco che vede protagoniste le scuole primarie (“U. Sacco” di Alba, “M. Montessori” di Alba, “G. Rodari” di Alba, “M. Coppino” di Alba e Mussotto e “A. Lusso” di Guarene), scuole secondarie di primo grado (“Vida - Pertini” di Alba, “E. Montale” di Neive), e istituti superiori (il laboratorio teatrale dell’Istituto Superiore “G. Govone” di Alba - Liceo Classico, il laboratorio teatrale del liceo Linguistico e delle Scienze Sociali “L. Da Vinci” di Alba, il laboratorio teatrale del Liceo Artistico “P. Gallizio” di Alba, il laboratorio teatrale del Liceo Scientifico “L. Cocito” di Alba e, infine, il laboratorio teatrale dell’I.I.S.S. “P. Cillario Ferrero” di Alba). Le 13 scuole partecipanti al Festival mettono in scena un vero e proprio spettacolo teatrale, frutto del lavoro di un intero anno scolastico. Tantissimi i temi affrontati in questa edizione: i più piccoli si concentrano sul mondo dei grandi visto con gli occhi dei bambini, affrontano la ricerca della verità sulle orme di Galileo Galilei ed analizzano il mito del viaggio in compagnia di Ulisse; i più grandi si dedicano ai classici con le novelle di Boccaccio e provano a dare la loro interpretazione del concetto di “bellezza”; anche i ragazzi delle scuole superiori mettono in 54 e20

scena “la bellezza”, ripropongono il sempre attuale Romeo e Giuletta e si divertono ad inscenare un assassinio prendendo spunto da uno dei romanzi più famosi di Agatha Christie. Anche quest’anno il Festival si conclude con un appuntamento molto particolare: il 4 giugno 2014 alle ore 21 nella sala M. Abbado del Teatro di Alba viene assegnato il Premio Dino Lavagna, indirizzato a tutte le scuole partecipanti al Festival. Una giuria valuterà tutti gli spettacoli presenti nel cartellone del Festival 2014 e assegnerà tre riconoscimenti in denaro, uno alle scuole primarie, uno alle scuole secondarie di primo grado e uno alle scuole secondarie di secondo grado. Gli spettacoli della rassegna “Il Teatro dei Ragazzi” sono programmati in matinée (ore 10, riservati alle scuole) e in serale (alle ore 21, aperti a tutto il pubblico). Tutti gli spettacoli sono ad ingresso gratuito ma è necessario prenotare il posto a partire da venerdì 2 maggio 2014 presso l’Ufficio del teatro al numero 0173/35189 - 293740, fax 0173/363326, mail s.pavese@comune.alba.cn.it; per partecipare agli spettacoli serali il pubblico può ritirare il talloncino del posto prenotato direttamente la sera dello spettacolo al Botteghino del teatro. Alba, Teatro Sociale Dall’ 11 al 26 maggio Info: 0173/35189 - 293740


calendario teatro Alba e dintorni Sabato 3 maggio

Teatro, Sinio,ore 21 LA SPOSA E LA CAVALLA “I fabulanti” di Neive presentano la rielaborazione di Nino degli Orasi “Il villino di campagna” di Augusto Kotzebue con il quartetto d’archi Runa Bianca. Regia di Marco Domenicale

Sabato 10 maggio

Teatro, Sinio,ore 21 SE TELEFONA UN CINESE “Se telefona un cinese” è il nuovo spettacolo della compagnia I Ribaltati di Cengio. Adatto per tutte le età. Nel loro modesto appartamento, Amanda spera di incontrare il suo Principe Azzurro e un produttore che faccia di lei una star del firmamento cinematografico; mentre sua sorella Giulia è seriamente impegnata nella diffusione clandestina degli scritti di giovani poeti tibetani nel territorio cinese. La loro tranquilla esistenza sarà presto sconvolta dalla consegna di un dito, di una valigetta piena di banconote, dalla presenza di un uomo misterioso assassinato proprio sulla soglia della loro casa e di un cinese schiacciato contro i vetri della finestra. Con finale ovviamente a sorpresa, come si addice ad una vera commedia poliziesca.

Domenica 11 maggio

Teatro Sociale, Alba, ore 21 GIULIETTA E ROMEO Il laboratorio teatrale del I. I. S. S. “P. Cillario Ferrero” di Alba Sinio, dalle 14,30 alle 18,30 TEATRO PRIMO AMORE... Diciannovesima edizione del premio “Carmelina Brovia e le sue sorelle”. Spettacolo realizzato da sei compagnie teatrali e replicato più volte in maniera itinerante nei cortili e nelle piazze del paese. Il pubblico sarà chiamato a votare la compagnia più gradita, per l’assegnazione del premio. Itour teatrali avranno inizio indicativamente alle ore 14.30, 15.45, 16.45, 17.30). Alleore 18 “Il nostro teatro” incontro con l’Arvangia e con gli autori di “Rèis encreuse”. Ospite Marinella Peyracchia con il suo libro “Il bambino blu”.

Lunedì 12 maggio

Teatro Sociale, Alba, ore 10 GIULIETTA E ROMEO Il laboratorio teatrale del I. I. S. S. “P. Cillario Ferrero” di Alba Teatro Sociale, Alba, ore 21 A TUTTI I GRANDI… QUANDO SONO STATI BAMBINI I circolo: scuola primaria “M. Coppino” di Mussotto d’Alba classi IV

Martedì 13 maggio

Teatro Sociale, Alba, ore 10 A TUTTI I GRANDI… QUANDO SONO STATI BAMBINI I circolo: scuola primaria “M. Coppino” di Mussotto d’Alba classi IV

Teatro Sociale, Alba, ore 21 CALANDRINO E IL PORCO… AI GIORNI NOSTRI Il laboratorio teatrale della classe II A della scuola Secondaria di primo grado “E. Montale” di Neive

Mercoledì 14 maggio

Teatro Sociale, Alba, ore 21 SIAMO SEMPRE IN RITARDO! Il laboratorio teatrale del liceo linguistico e delle scienze sociali “L. Da Vinci” di Alba Teatro Sociale, Alba, ore 10,30 DIECI POVERI NEGRETTI di Agatha Christie Il laboratorio teatrale dell’Istituto “G. Govone” di Alba - Liceo Classico

Giovedì 15 maggio

Teatro Sociale, Alba, ore 10 SIAMO SEMPRE IN RITARDO! Il laboratorio teatrale del liceo linguistico e delle scienze sociali “L. Da Vinci” di Alba Teatro Sociale, Alba, ore 21 LA STORIA DELLE STORIE II circolo: scuola primaria “M. Montessori” di Alba classi V D, E

Venerdì 16 maggio

Salone Polifunzionale, Castellinaldo, ore 21 CIARLATAN I “ciarlatani” di una piccola compagnia dialettale porteranno in scena i grandi ciarlatani della vita di tutti giorni, in un girotondo inarrestabile di situazioni e di personaggi, a volte gabbamondo, a volte gabbati, in alcuni dei quali hanno l’ambizione che il pubblico possa riconoscersi, per ridere delle proprie astuzie e delle proprie miserie, delle proprie abilità e delle proprie ingenuità, della propria destrezza e del proprio candore Teatro Sociale, Alba, ore 10 LA STORIA DELLE STORIE II circolo: scuola primaria “M. Montessori” di Alba classi V D, E

Sabato 17 maggio

Teatro Sociale, Alba, ore 10,30 ... E ADESSO VIENE IL BELLO!! Il laboratorio teatrale del Liceo Artistico “P. Gallizio” di Alba

Lunedì 19 maggio

Teatro Sociale, Alba, ore 21 ... SOTTO LO STESSO CIELO… VERSO L’INFINITO E OLTRE! III circolo: scuola primaria “U. Sacco” di Alba classi V A, B, C, D

Martedì 20 maggio Teatro Sociale, Alba, ore 9,30

e20 55


... SOTTO LO STESSO CIELO… VERSO L’INFINITO E OLTRE! III circolo: scuola primaria “U. Sacco” di Alba classi V A, B, C, D

quale si originano situazioni spassose e sempre nuove.

Teatro Sociale, Alba, ore 11 L’ODISSEA VIAGGIO TRA PASSATO E PRESENTE III circolo: scuola primaria “A. Lusso” di Guarene d’Alba classi V

Teatro Sociale, Alba, ore 21 L’ODISSEA VIAGGIO TRA PASSATO E PRESENTE III circolo: scuola primaria “A. Lusso” di Guarene d’Alba classi V

Teatro Sociale, Alba, ore 21 ODISSEO: DOVE CI PORTERÀ IL TUO VIAGGIO? II circolo: scuola primaria “G. Rodari” di Alba classi V A, B, C

Mercoledì 21 maggio

Teatro Sociale, Alba, ore 10 ODISSEO: DOVE CI PORTERÀ IL TUO VIAGGIO? II circolo: scuola primaria “G. Rodari” di Alba classi V A, B, C

Domenica 25 maggio

Teatro Sociale, Alba, ore 21 HIC E NUNC: ERAVAMO COLORO CHE STAVANO ASPETTANDO… Il laboratorio teatrale del liceo scientifico “L. Cocito” di Alba

Lunedì 26 maggio

Teatro Sociale, Alba, ore 21 SREGOLATE… MENTI LA LIBERTÀ COMINCIA DALLE REGOLE? I circolo: scuola primaria “M. Coppino” di Alba classi IV A, B, C, D

Teatro Sociale, Alba, ore 10 HIC E NUNC: ERAVAMO COLORO CHE STAVANO ASPETTANDO… Il laboratorio teatrale del liceo scientifico “L. Cocito” di Alba

Giovedì 22 maggio

Venerdì 30 maggio

Teatro Sociale, Alba, ore 10 SREGOLATE… MENTI LA LIBERTÀ COMINCIA DALLE REGOLE? I circolo: scuola primaria “M. Coppino” di Alba classi IV A, B, C, D Teatro Sociale, Alba, ore 21 APRI GLI OCCHI! Scuola secondaria di I grado “G. Vida - Pertini” di Alba - Il laboratorio teatrale delle classi seconde

Venerdì 23 maggio Teatro, Narzole, ore 21 CIARLATAN Vedi il 16 maggio

Teatro Sociale, Alba, ore 21 DIECI POVERI NEGRETTI di Agatha Christie Il laboratorio teatrale dell’Istituto “G. Govone” di Alba - Liceo Classico Teatro Sociale, Alba, ore 10 APRI GLI OCCHI! Scuola secondaria di I grado “G. Vida - Pertini” di Alba - Il laboratorio teatrale delle classi seconde

Sabato 24 maggio

Teatro, Sinio, ore 21 GUARDA COME TI SEI RIDOTTO Guarda come ti sei ridotto! Sembra un rimprovero, e invece è un augurio. Un invito all’azione che, attraverso una rappresentazione teatrale dal chiaro intento educativo, l’associazione culturale MAGOG fa al suo pubblico di grandi e piccini. Perché una guida non guasta quando la direzione corretta è così lontana da quella abituale, quando si devono mettere in dubbio consuetudini radicate e comportamenti consolidati. Sul palcoscenico, allestito per sorridere e riflettere allo stesso tempo, sfilano personaggi bizzarri e non scontati, ai quali tocca il compito fondamentale di fare luce su buone e cattive pratiche nell’ambito dei rifiuti, della loro produzione e complicata gestione. L’approccio è fortemente interattivo, basato sull’esperienza diretta e sul coinvolgimento di volontari scelti tra gli spettatori; il risultato è uno spettacolo condito da una buona dose di spontaneità e improvvisazione, dalla 56 e20

Teatro, San Rocco di Cherasca, ore 21 CIARLATAN Vedi 16 maggio

Sabato 31 maggio

Teatro, Sinio, ore 21 TRE FOMNE E NA MADONA La compagnia “Ij Malintèis” di Borgaretto di Beinasco presenta lo spettacolo con testo e regia di Vittorio Rustichelli. Borgo Pugna, Montà, ore 21 ‘NA COBIA D’FER Una coppia inedita nel Teatro piemontese: Oscar & Gian, che con il loro spettacolo di cabaret, hanno l’ambizione di ricalcare le orme dei meglio conosciuti Ric & Gian. Ispirandosi a questi prestigiosi interpreti, Oscar & Gian si cimentano in quadretti tipici dell’avanspettacolo, del cabaret e del varietà. A fare da collante la voce narrante di Stefania Fissore, mentre canzoni e musiche integrano e completano lo spettacolo, rigorosamente recitato in piemontese.

Domenica 1 giugno

Oratorio del Duomo, Alba, ore 21 SCAPANTRAVAJ Il protagonista di questa commedia, pienamente realizzato e con un lavoro che gli dà molte soddisfazioni e gli riempie la vita, ha spesso bollato con questo nomignolo coloro che un lavoro stentavano a trovarlo o non si davano troppo da fare per cercarlo, familiari compresi. Ora, però, il lavoro diventa un problema anche per lui, gli anni che lo separano dalla pensione non sono poi molti, ma abbastanza da diventare troppo lunghi e pesanti come un macigno. Deve quindi ricorrere a tutte le sue insospettate doti di fantasia e di inventiva per non lasciarsi travolgere da un’onda anomala che rischia di travolgerlo insieme con i suoi legami familiari e i suoi progetti per il futuro.


arte

Due grandi mostre nelle sale di Palazzo Mathis a Bra

Il museo braidese ospita la mostra “Identità” con le opere dei quattro vincitori della quinta edizione dell’omonima mostraconcorso. Il piano nobile ospita invece la mostra “Metamorfosi: il volo delle parole dal passato al presente. Luca Càssine incontra Romano Reviglio”. Fino al 10 maggio le sale del Palazzo Mathis di Bra ospitano la mostra “Identità”, che porta al secondo piano del barocco stabile di piazza Caduti per la Libertà le opere dei quattro vincitori della quinta edizione dell’omonima mostra-concorso. Sarà così possibile esplorare i nuovi orizzonti dell’espressione artistica contemporanea, grazie alle affascinanti sculture in legno di Giancarlo Laurenti – primo classificato nella sezione “Big” del concorso – e quelle in ceramica di Paola Cabutti, al primo posto tra gli “Easy”. In mostra anche i dipinti cibernetici di Riccardo Balestra e le opere in marmo di Chiara Cirio. La mostra è visitabile ad ingresso gratuito tutti i giorni, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. Nello stesso periodo, al piano nobile di Palazzo Mathis è allestita l’esposizione “Metamorfosi: il volo delle parole dal passato al presente. Luca Càssine incontra Romano Reviglio”. L’esposizione comprende una sessantina di opere dell’artista braidese impreziosite da un allestimento che rende omaggio a Romano Reviglio recuperando il ciclo di farfalle che il pittore cheraschese dipinse negli anni Ottanta. Antiche stampe in trasformazione, carta

preziosa che riverbera attraverso un battito di ali, l’emozione di un linguaggio che si trasmette nel movimento aggraziato di una farfalla. È questo il senso del progetto Metamorfosi. Sin dai tempi antichi, la farfalla (psyche) ha rappresentato non solo il mistero della metamorfosi fisica, ma anche quello delle trasmutazioni più incantevoli dell’anima. È una delle immagini più poetiche dell’auto-rinnovamento psichico, capace di superare persino gli epiloghi traumatici. L’opera di Luca Càssine vuole restituire questo processo di trasformazione. Le sue farfalle, dall’estetismo geometrico, si librano in volo con leggerezza sui dipinti espressionisti e scomposti del maestro Reviglio, diventano strumento di mutazione, di racconto e infine di liberazione. L’esposizione, curata da Silvana Peira e resa possibile dalla generosità della vedova Reviglio, è realizzata in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio e il Comune di Bra, con il supporto di alcuni negozi braidesi come Spazio, Ottica Principe e Barberis e il patrocinio della Provincia di Cuneo. Collegato al progetto “Metamorfosi”, infine, il museo civico di Storia Naturale “Craveri” ospita l’installazione “Chryseos”, ad opera di Luca Càssine.

Bra, Palazzo Mathis Info: Tel. 0172.430185 infopoint@comune.bra.cn.it Fino al 10 maggio

e20 57


se e

o

es pr

t on % uesto Sc 1nt0i con q

ti

de l

co up on

Jenny Fashion - Abbigliamento donna Corso Piave, 72 - 12051 Alba (CN) - Tel/Fax 0173 591761

Apri il tuo Castello: è tutta salute. “Castello di Sale” è un marchio giovane e dinamico che in poco tempo è diventato un riferimento d’eccellenza per l’halotrattamento (l’aerosol di sale). Nato a Torino tre anni fa’, oggi Il suo nome è garanzia di passione e professionalità: caratteristiche che mettiamo a disposizione anche per aiutarti a “costruire” la tua stanza del sale e intraprendere questa innovativa attività. Visita il nostro sito ed entra a far parte del gruppo, diventa così anche tu re o regina del tuo business. PER DEFINIRE UNA CORRETTA VALUTAZIONE D’INTERESSE E PER UNA PRESENTAZIONE ESAUSTIVA DEI SERVIZI DI AFFILIAZIONE, CONTATTACI ATTRAVERSO IL SEGUENTE INDIRIZZO: FRANCHISING@CASTELLODISALE.IT

CASTELLO DI SALE RESPIRO DI PURO BENESSERE

TORINO - VIA AMERIGO VESPUCCI, 2/G - 011/501536 - WWW.CASTELLODISALE.IT


arte

“Unchildren”, il dramma della infanzia negata in mostra ad Alba

Il progetto itinerante di Stefania Spanò arriva alla Sala Polifunzionale del Liceo Da Vinci il prossimo 24 maggio. 17 tavole per raccontare i maltrattamenti, i soprusi, le violenze a cui sono sottoposti i bambini in molti Paesi del mondo “Unchildren”, il progetto dell’autrice ed illustratrice grafica Stefania Spanò che importanti riconoscimenti ha già riscosso nelle esibizioni di Milano, Roma, Genova e Bruxelles, approda a maggio ad Alba nell’ambito del programma della 48^ Giornata mondiale delle comunicazioni sociali. Sabato 24 maggio alle ore 11 verrà infatti inaugurata la mostra presso la sala polifunzionale “Don Gaia” del liceo Da Vinci, un’occasione unica per ammirare le opere dal grande impatto emotivo, attraverso le quali l’autrice denuncia i maltrattamenti, i soprusi, le violenze a cui sono sottoposti i bambini in molti Paesi del mondo. Il progetto “Unchildren” si compone infatti di 17 tavole illustrate che raccontano le tragedie più infami che colpiscono i bambini in ogni parte del mondo. Immagini stilizzate e dai colori forti che assomigliano a scatti fotografici, accompagnate da brevi ed essenziali cronache verosimili ad opera della scrittrice Francesca De Lena. “Unchildren” è il racconto di come la fame, le malattie, le mutilazione genitali, i matrimoni precoci, lo sfruttamento sessuale, lavoro minorile, le guerre e le discriminazioni, rappresentino una violazione dell’infanzia inaccettabile, seppur quotidiana. C’è Aysha, 12 anni, dall’Arabia Saudita, la sposa bambina di Mohammed, 55 anni, che secondo il contratto ha diritto a possederla fin dalla pubertà; Carlo, 10 anni, da Foggia. È disabile e l’anno scorso la scuola

l’ha rimandato a casa perché priva di fondi per gli insegnanti di sostegno; Dubaku e Wekesa, 4 e 5 anni, dall’Etiopia. Il prezzo del grano è aumentato, Dubaku ha l’Aids e la denutrizione compromette l’efficacia dei farmaci antivirali. “Unchildren” è tutto questo e (purtroppo) molto di più: dalle bambine prostituite della Cambogia, alla piccola Shelila di 7 anni, miss Georgia con un’agenda personale di 233 appuntamenti l’anno e un curriculm da 10mila dollari al mese. Da Fabio, zero anni, nato in un carcere femminile italiano perché la madre non ha mai ottenuto il trasferimento in ospedale per partorire, a Shakina, 10 anni dal Camerun, col seno stirato da una pietra rovente per farla somigliare a un maschio ed evitare così possibili violenze sessuali.L’inaugurazione della mostra sarà preceduta, venerdì 23 maggio alle ore 21 presso la Sala Beppe Fenoglio, da una conferenza “Questa non è infanzia, questo non è amore” nella quale si tratteranno i temi dei diritti negati e delle violenze sulle donne e sui minori, in collaborazione con la Consulta comunale delle pari opportunità. Tra i relatori, magistrati, psicologi e la scrittrice Giuliana Facchini, coautrice del libro “Chiamarlo amore non si può”, che sostiene i progetti dell’associazione Aidos per la prevenzione delle mutilazioni genitali femminili in Burkina Faso. Alba, Sala Polifunzionale “Don Gaia” Liceo Da Vinci Info: www.stefaniaspano.it www.facebook.com/unchildren Dal 24 maggio

e20 59


calendario arte Alba e dintorni Il vino nell’Antico Egitto Mostra temporanea a carattere archeologico, arricchita da un grande apparato fotogtrafico, che ha come soggetti principali l’antica cultura egizia, la coltivazione della vite, la produzione del vino ed il suo impiego nella sofisticata società e nell’oltretomba. È un interessante percorso alla scoperta di una delle civiltà più affascinanti della storia e dei suoi usi enogastronomici, fino ad arrivare, al ruolo che, attualmente, riveste il vino nella nostra società. Alba, Chiesa di San Domenico Info: www.mummyproject.wix.com/eventi Fino al 19 maggio Diario della città sepolta. Federico Eusebio e i protagonisti dell’archeologia albese Mostra dedicata al fondatore del Museo civico e ai personaggi che ne hanno anticipato e proseguito l’opera. Sono esposti per la prima volta al pubblico i reperti raccolti da Eusebio che illustrano la storia locale, gli oggetti che rappresentano il tipico collezionismo ottocentesco e parte del copiosissimo archivio di documenti manoscritti. Alba, Museo Eusebio Orari di apertura: da martedì a venerdì 15.00 - 18.00, sabato 15.00 – 19.00, domenica 10.00-13.00 / 14.00-19.00. Lunedì chiuso. Ingresso gratuito. Chiuso a gennaio. +39.0173.292473 - +39.0173.292475 museo@comune.alba.cn.it Alba Sotteranea. Scoprire le radici sotterranee della città in compagnia di un archeologo professionista Una passeggiata archeologica alla scoperta della città: l’antico tempio, il teatro e il foro di epoca romana, il primo fonte battesimale e le torri medievali. Gli itinerari variano di volta in volta e comprendono 3 tappe tra le oltre 30 che compongono il percorso archeologico monumentale cittadino. Il percorso termina con una quarta tappa oggetto di visita guidata presso il Museo Eusebio. Alba, Piazza Risorgimento Info: www.ambientecultura.it - info@ambienteecultura.it - 339 7349949 - 342 6433395 9 e 23 marzo, 13 e 21 aprile, 11 e 25 maggio, 8 giugno (a partire dalle ore 15) 25 e 27 aprile, 1 e 4 maggio (a partire dalle ore 10.30, fino alle 17.30). Ritrovo in P.za Risorgimento. Antiche Croci nella Diocesi di Alba Presso il Museo del Tesoro della Cattedrale e percorso archeologico della Cattedrale, mostra di croci antiche. Orari di apertura: lunedì e venerdì 9.30-12.30; sabato e domenica 14.00–18.30. Alba, Museo della Cattedrale Info: 345.7642123 60 e20

“Dentro il sogno”: i messaggi in scatola di Chiara Britanti Cinquanta opere, o meglio cinquanta scatole di diverse dimensioni, in cui l’artista racchiude collages, sagome, paesaggi dipinti, oggetti – anche di recupero – per creare spazi scenici, racconti fiabeschi, luoghi e personaggi reali o fantastici, con richiami a citazioni storiche e letterarie. Cinquanta racconti in scatola, inseriti in un allestimento dove la luce che illumina le opere crea atmosfere oniriche e accentua il carattere surreale dei lavori. Mondi fantastici ed enigmatici, immersi nella dimensione del sogno. Monforte d’Alba, Fondazione Bottari Lattes Orario mostra: lunedì – venerdì: 14,30-17; sabato e domenica: 14,30-18,30. Ingresso gratuito. Fino al 15 giugno Identità Mostra d’arte delle opere dei vincitori del concorso. Presso Palazzo Mathis. Bra, Palazzo Mathis Info: 0172.430185 www.comune.bra.cn.it turismo@comune.bra.cn.it Dal 12 aprile all’11 maggio Bici in Mostra, la storia dei campioni del ciclismo 4° edizione Continua il racconto dei grandi ciclisti italiani attraverso biciclette e cimeli sportivi che accompagnano il mito del ciclismo. In collaborazione con musei della bicicletta, produttori e collezionisti privati, e i comitato di tappa del Giro d’Italia 2014 del 22 maggio Alba, Chiesa di San Giuseppe Info: centroculturalesangiuseppe@gmail.com - www.centroculturalesangiuseppe.it Dal 1 maggio al 2 giugno Ritmicamente”: personale di Margherita Mauro Le opere in mostra al WiMu esprimono la poliedricità del sentire del’artista, che si manifesta appunto attraverso l’armonia, nella fusione fra la sfera musicale e quella pittorica. Opere su carta e tela, fogli di dimensioni e spessori diversi; volti-maschera dai bagliori metallici, espressivi e istintivi, che colpiscono ed affascinano; opere fortemente astratte in cui prevalgono le forme geometriche e linee curve a definire simboliche clessidre; composizioni, colori e forme in totale libertà di linguaggio e materiali, dettate dall’istinto, senza mediazioni o compromessi, frutto di una gestualità a tratti nervosa; linee di colori forti che creano immagini pervase da un senso di armonia, di musicalità. Pitture, sculture cartacee, istallazioni fantasiose e suggestive, misteriose, sempre seducenti. Barolo, WiMu Fino al 25 maggio


Metamorfosi: il volo delle parole dal passato al presente. L’esposizione comprende una sessantina di opere dell’artista braidese impreziosite da un allestimento che rende omaggio a Romano Reviglio recuperando il ciclo di farfalle che il pittore cheraschese dipinse negli anni Ottanta. La mostra sarà visitabile al piano nobile di Palazzo Mathis fino al 10 maggio dal lunedì alla domenica dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00, mentre al secondo piano troverà spazio l’esposizione di arte emergente “Identità”. Nello stesso periodo, al museo civico di Storia naturale “Craveri” sarà visitabile – dal lunedì al giovedì dalle 15 alle 18 e la domenica, in orario 10-12.30 e 15-18 – l’installazione “Chryseos”, ad opera di Luca Càssine nell’ambito del progetto “Metamorfosi”. Bra, Palazzo Mathis – Museo Craveri Fino al 10 maggio I risultati di una lunga ricerca - Antonio Testa Per questa mostra sono stati scelti autoritratti, ritratti, paesaggi e nature morte che abbracciano tutto l’arco della vita dell’artista dagli anni trenta ai giorni della sua morte e che mostrano attraverso una cinquantina di tele, la maggior parte delle quali mai esposte, il percorso tecnico ed intellettuale durato tutta una vita di una continua sperimentazione pittorica, come anche è testimoniato nel libro autobiografico dello stesso pittore “Ricerca di una tecnica“. Guarene, Pinacotec del Roero Info: 0173.611103 www.pinacotecadelroero.it Fino al 31 luglio SolidALI in volo! - disegni su sagome di farfalle Una foresta di farfalle nata dai disegni dei bambini di due scuole elementari: il Primo Circolo Didattico di Alba e la Scuola Toyoma di Fukushima, in Giappone. I disegni rappresentano un volo di solidarietà con le terre colpite dallo tsunami del 11 marzo 2011, una mano tesa ai bambini nipponici. Le oltre 800 farfalle, dopo una mostra di 2 mesi a Tokyo presso gli spazi espositivi del complesso ABC (Aoyama Bell Commons), finalmente sono in parte esposte in Italia, ad Alba, unitamente ad un intervento espressivo del pittore Marco Gandino, che ha promosso e accompagnato il gemellaggio. Alba, Palazzo Banca d’Alba www.primocircoloalba.it solidalinvolo@gmail.com Fino al 18 maggio Personale di Ernestina Ciravegna Le incisioni di Ernestina Ciravegna nella Chiesa di San Rocco. Orari: venerdì, sabato e domenica dalle 10.00 alle 13.30 e dalle 15.30 alle 18.30. La Morra, Chiesa di San Rocco 0173-.509204 www.cantinalamorra.com - info@cantinalamorra.com Fino al 18 maggio Carlo Pirotti - Contrasti Classe 1938, torinese di nascita ma cuneese di adozione. Partito come apprendista litografo, nel 1950, Pirotti incontra il famoso Enrico Tovagliari col quale approfondisce il disegno e la tecnica litografica ottenendo il diploma in quest’ultima disciplina. Decide quindi di dedicarsi al disegno, alla pittura ed all’incisione e, dagli anni Sessanta, inizia un lungo iter espositivo che lo conduce ad al-

lestire personali e collettive in tutta Italia fino a fondare, negli anni ‘70, il gruppo artistico “I tre”, con Alfredo Ciocca e Dino Pasquero; un sodalizio che durerà svariati anni e vedrà il gruppo esporre in molti Paesi d’Europa. Cherasco, Palazzo Salmatoris 0172.427050 turistico@comune.cherasco.cn.it Fino al 25 maggio Pierflavio Gallina Pierflavio Gallina è nato a Santo Stefano Belbo (CN) nelle Langhe, al centro del mondo di Cesare Pavese. ha tenuto personali in Italia e all’estero, destando sempre un vivo interesse di pubblico e di critica. Alcune sue opere fanno parte d’importanti collezioni private e raccolte pubbliche, tra cui: la Regione Piemonte, il Museo Civico di Recanati, la Pinacoteca Civica di Pinerolo, la collezione Robert Mondavi, in California, l’Enoteca Regionale di Barolo, i Comuni di Alba, Barbaresco e Castiglione Falletto. Inoltre l’artista è stato inserito nelle acquisizioni 1986/1992 della Fondazione Guido ed Ettore De Fornaris per la Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea (GAM) di Torino. La Morra, Chiesa di San Rocco 0173.500344 www.la-morra.it - info@la-morra.it Dal 20 maggio al 30 giugno La Luna e i falò Mostra di scultura di Remo Salcio con opere ispirate alle poesie di Cesare Pavese. Castino, Chiesa delle Tribola Fino all’11 maggio Il “2014” di Andrea Berlinghieri L’artista albese ma residente a Torino, nel 2003 ha iniziato a collaborare con l’atelier di un famoso maestro contemporaneo, sviluppando in parallelo il proprio originale linguaggio artistico. Ironico, spesso giocoso, Berlinghieri vive nella mutevolezza dei suoi quadri, popolati da oggetti ed esseri bizzarri che si insinuano tra le pieghe di una quotidianità surreale: un veliero fantasma che solca un cielo notturno, un pesciolino rosso perso tra i palazzi, un neon ronzante nell’oscurità di una stanza deserta… In perenne movimento tra sperimentazione tecnica ed elaborazione di nuovi soggetti, in realtà egli non ricerca qualcosa. Viaggia e basta, in una direzione che è anche quella opposta. Alba, Via Mazzini 1 Per informazioni: 339.6756521 Fino al 5 giugno Tema e variazione della natura. Non verba sed vim La natura declinata in sculturac on le opere di Luisa Valentini. L’artista torinese - laureata in Germanistica all’Università degli Studi di Torino e in Scultura all’Accademia Albertina di Torino, oggi docente di Plastica Ornamentale presso l’Accademia di Belle Arti di Carrara - creano un interessante dialogo e confronto con i reperti del museo braidese, presenti ma indefinite, attente a non dimenticare le esattezze e le cronologie della natura. Come dice la stessa Luisa Valentini, “il lavoro dell’artista è quello di esprimere la dimensione spirituale della natura e dare significato alle cose di tutti i giorni”. Bra, Museo Craveri Dal 9 maggio al 9 giugno e20 61


Analizziamo gratuitamente le tue bollette telefoniche, di luce e gas, e troviamo con te la soluzione più vantaggiosa al minor costo.

TROVIAMO CON TE LE MIGLIORI SOLUZIONI.

ULLAS’GROUP SRL - C.SO CANALE, 63 - 12051 ALBA (CN) - INFO@ULLASGROUP.IT - ULLASGROUP.IT


calendario arte Fuoriporta Arredi lascito Giulio Ferrero Con l’inizio del 2014 sono finalmente visibili nel percorso al primo piano del Museo Civico alcuni preziosi arredi facenti parte del lascito Giulio Ferrero alla Città di Cuneo. Si tratta in particolare di una raccolta di cinque vasi in stile cinese di pieno Novecento, finemente decorati secondo il gusto tipico del periodo della riscoperta della grande arte decorativa dell’Impero del Sol Levante. Accanto al vasellame sono presenti anche due statuette in giada, dello stesso periodo, raffiguranti animali semifantastici con i particolari incisi ad intaglio. Cuneo, Complesso Monumentale di San Francesco Per info: 0171.634175; fax 0171.66137 e-mail: museo@comune.cuneo.it

Manta, Chiesa di Santa Maria del Monastero Fino all’11 maggio

L’enigma di Escher. Paradossi grafici tra arte e geometria La mostra antologica dedicata a Maurits Cornelis Escher, uno dei miti del ‘900 nel panorama della produzione grafica contemporanea europea, vuole celebrare il genio che ha saputo sedurre persone comuni e, allo stesso tempo, matematici, architetti, fini intellettuali. Al Filatoio di Caraglio sarà raccolta la produzione dell’incisore e grafico olandese dai suoi esordi alla maturità, per un totale di 130 opere provenienti da prestigiosi musei, biblioteche e istituzioni nazionali, tra i quali la Galleria d’Arte Moderna di Roma, la Raccolta delle Stampe “Achille Bertarelli” di Milano e la Fondazione Wolfsoniana di Genova – oltre che da importanti collezioni private. Caraglio, Filatoio Fino al 29 giugno

Titti Garelli. Le regine neogotiche Titti Garelli, che ha insegnato illustrazione all’Accademia di Belle Art di Cuneo, in occasione dell’esposizione di Mondovì propone tra le sue Regine neogotiche, oltre a quelle che rinviano a una iconografia medievale e rinascimentale, inglese e italiana (ma anche africana e tropicale), pure una assolutamente inedita Monregaleisa e un’Albeisa. Un doveroso omaggio al territorio cuneese e un altro utile invito a rielaborare il patrimonio pittorico gotico, in senso proprio, locale, dagli eccezionali affreschi del Castello della Manta nel Saluzzese a quelli meno conosciuti, ma altrettanto notevoli, del Monregalese. Mondovì, Centro Espositivo ex Chiesa di Santo Stefano Fino all’11 maggio

Tosh Torino, Shanghai: dialoghi d’arte Mostra collettiva di 30 giovani artisti (15 che operano a Torino e 15 a Shangai). Il progetto TO_SH, ideato e realizzato dall’IGAV, nasce dal desiderio di porre a confronto due realtà dissimili ma assimilate da una storia culturale, politica e sociale millenaria e dalla presenza di forti tradizioni. Saluzzo, La Castiglia Info: tel. 340.7286289 – 0175.046710 Fino all’11 maggio Alpi dell’Arte Nella splendida Chiesa di Santa Maria del Monastero rassegna nazionale con artisti cuneesi e valdostani che intende verificare lo “stato dell’arte” delle Alpi ed accoglie e racconta le straordinarie esperienze di sei artisti: Beppe Viada (Cuneo), Dorino Ouvrier, Giovanni Thoux,, Marina Torchio e Guido Diemoz (Valle d’Aosta), Giuliana Bellina Orsi (Manta). ceramica, il segno, espressività artistiche che usano materie povere capaci di riportare alle origini, all’assenza percettiva più intima e vera.

Pigmenta et Scripta Volant Mostra di opere di Piero Bolla dal 1977 ai giorni nostri. L’artista, negli spazi ampi e affascinanti della ex Chiesa di San Francesco ha creato un percorso intrigante e originale con grandi quadri e sculture ottenute modellando carta, nylon e pigmenti. Nel contesto dell’esposizione, martedì 6 maggio, lo storico dell’arte Achille Bonito Oliva, curatore del catalogo, terrà una conferenza sulla figura di Piero Bolla nel contesto dell’arte contemporanea. Cuneo, Complesso Monumentale di San Francesco Fino al 25 maggio

La Natura Incisa – mostra di Xavier De Maistre Rappresentare la natura è stata da sempre una delle caratteristiche, quasi innate, dell’animo umano: dalle incisioni rupestri, ai disegni degli esploratori, ai quadri di grandi pittori, fino alle incisioni che per secoli sono state determinanti per far conoscere animali, vegetali e gli ambienti della Terra. Per raffigurare la natura occorre conoscerla profondamente nelle sue varie espressioni, bisogna averla vissuta e continuare a viverla intimamente. Solo così si riesce a rendere “vivo” sulla lastra e poi sulla carta un animale o una pianta. Xavier de Maistre è un Maestro in quest’arte non solo per la sua grande abilità tecnica, ma soprattutto perché è un appassionato di natura e un grande osservatore. Oggi le incisioni sono meno di moda, perché sostituite dalla fotografia. È un grande merito di Xavier de Maistre aver scelto di continuare con quest’arte. Cuneo, Centro Incontri della Provincia Dal 12 al 17 maggio Only America Sergio Bruno è nato a Mondovì. Ha vissuto gli ultimi diciott’anni e20 63


in America e lì sono nate tutte le sue tele. Si è completamente perso nelle grandezze naturali degli Stati Uniti, nei colori, le figure, le rugiade, i tramonti e le albe. Solo laggiù poteva dipingere. E così è stato. Attualmente ha una mostra in corso a Guadalajara in Messico. Ha esposto in alcune gallerie a Los Angeles, Mondovì, Barcellona e ora a Cuneo. Cuneo, Centro Incontri della Provincia Dal 21 maggio al 3 giugno Preraffaelliti – L’utopia della bellezza L’esposizione, realizzata in collaborazione con la Tate Britain di Londra e curata da Alison Smith, capo curatore della sezione di arte inglese del XIX secolo presso della Tate Britain, con la voce italiana di Luca Beatrice, presenta per la prima volta a Torino e in Italia alcuni capolavori indiscussi della Confraternita dei Preraffaelliti, summa pittorica dell’età vittoriana. La mostra, allestita nel rinnovato Palazzo Chiablese – in cui saranno presenti vere e proprie icone del periodo come Ophelia di John Everett Millais, L’amata (La sposa) di Dante Gabriele Rossetti, Prendi tuo figlio, Signore di Ford Madox Brown e Sidonia von Bork 1560 di Edward Coley Burne-Jones – intende dar ragione di ogni aspetto tematico del movimento e si articola quindi in 7 sezioni: La Storia, La Religione, I Paesaggi, La società contemporanea, Lo stile pittorico, La Bellezza e Il Simbolismo. Torino, Palazzo Chiablese Fino al 13 luglio Jan Dibbets. Un’altra fotografia La prima grande rassegna internazionale parte del programma per il trentennale del Castello di Rivoli vede protagonista la figura e l’opera di Jan Dibbets, interprete di un’intensa stagione culturale europea e internazionale e tra i primi artisti a esporre al Museo nella mostra inaugurale Ouverture del 1984. Ordinata nelle sale al terzo piano della residenza sabauda, la mostra propone un ampio ed esaustivo excursus tra le maggiori opere dell’artista olandese a partire dai lavori degli esordi della fine degli anni Sessanta, sino ai giorni nostri. La rassegna, a cura di Marcella Beccaria e allestita in stretta collaborazione con l’artista, presenta la più ampia retrospettiva mai dedicata a Dibbets in un museo italiano, includendo una precisa selezione di opere particolarmente significative nello sviluppo del lungo percorso dell’artista, che copre quasi cinquant’anni di storia dell’arte contemporanea. Rivoli, Castello Fino al 29 giugno Alta moda, grande teatro Armani Balestra Biagiotti Capucci Fendi Ferretti Galante Mattiolo Missoni Valentino Versace La prestigiosa esposizione racconta trent’anni di storie, incontri e collaborazioni tra i protagonisti della moda italiana ed i grandi interpreti della scena teatrale internazionale: un affascinante viaggio nell’eleganza e nel costume attraverso più di duecento tra abiti di scena, da concerto, bozzetti e video, accostando mondi stilistici opposti ed epoche diverse. Un’opportunità unica per vedere da vicino l’eccellenza della tecnica di realizzazione dei capi e la perfezione artistica delle performances dei più famosi stilisti italiani nell’arte della creazione degli abiti di scena.

Venaria, Reggia Fino al 14 settembre Splendori delle corti italiane: gli Este Rinascimento e Barocco a Ferrara e Modena Uno splendido percorso tra Umanesimo, Rinascimento e Barocco: il collezionismo e il mecenatismo artistico degli Este dal Cinquecento al Settecento attraverso opere di Cosmè Tura, Dosso Dossi, Correggio, Tiziano, Tintoretto, Guercino, Velàzquez ed altri importanti maestri. Un’occasione imperdibile per ammirare alcuni tra i principali capolavori del collezionismo estense provenienti dalla Galleria Estense di Modena, attualmente chiusa al pubblico in seguito agli eventi sismici del 2012, e da altri prestigiosi musei italiani ed europei. Venaria, Sala delle Arti della Reggia Fino al 6 luglio Best Actress. Dive da Oscar La mostra, presentata a Torino in prima mondiale, raccoglie oltre 350 opere che ripercorrono la storia delle donne che hanno vinto l’Oscar come migliore attrice dal 1929 al 2014: ritratti delle star, immagini dei film da loro interpretati che si alternano a bellissimi manifesti, costumi di scena, oggetti dal set, sceneggiature, e istantanee della cerimonia degli Oscar che fanno rivivere l’emozione della vittoria della prestigiosa statuetta. In aggiunta, numerosi documenti, manifesti e materiali legati alla storia dell’Academy, quali inviti, programmi, clip delle riprese cinematografiche e televisive, e abiti indossati dalle dive durante la spettacolare cerimonia dell’Oscar Mole Antonelliana, Torino Fino al 31 agosto Caravaggio e Spalletti, incantesimo di Luce Caravaggio arriva a Torino con uno dei suoi più straordinari capolavori. E la GAM gli riserva un’accoglienza speciale: la mostra dedicata a Ettore Spalletti Un giorno così bianco, così bianco. Fino al 15 giugno, infatti, il percorso espositivo dedicato all’opera di Spalletti culminerà in una sala dedicata al famoso Ragazzo morso dal ramarro firmato dal genio della pittura del Seicento. Torino, GAM Fino al 15 giugno L’Oriente di Alberto Pasini A un anno di distanza dalla mostra dedicata ad Antonio Fontanesi, la Fondazione Accorsi - Ometto ospita nelle sale del Museo una rassegna monografica intitolata ad Alberto Pasini (Busseto, 1826 - Cavoretto 1899). L’esposizione, curata dal professore Giuseppe Luigi Marini e realizzata in collaborazione con Arte Futura di Giuliana Godio, rappresenta il secondo appuntamento con gli “ omaggi” alla pittura dell’800. Accanto a una sessantina di opere , per lo più di collezionisti privati, sarà esposta per la prima volta una serie di fotografie e di disegni, appartenenti ai discendenti del pittore, testimonianza storica fondamentale per comprendere il vissuto del grande artista. Torino, Museo Accorsi-Ometto Fino al 29 giugno e20 65


calendario tempo libero Alba e dintorni Lunedì 5 maggio

Serralunga, Fondazione Mirafiore, ore 18,30 FABIO FAZIO E RENZO ARBORE Fabio Fazio intervista uno degli artisti più significativi e poliedrici d’Italia e l’incontro sarà inframezzato da chicche inedite e spezzoni di fimati attraverso cui verranno rievocate le principali tappe della carriera di Arbore. La lezione di Renzo Arbore e Fabio Fazio sarà preceduta da un momento in cui il Sindaco della città di Alba, Maurizio Marello, il sindaco della città di Bra, Bruna Sibille e il candidato alla Presidenza della Regione, Sergio Chiamparino, incontreranno e saluteranno il pubblico presente in sala. Ad animare la serata la “Oliver River Gess Band”. Alba, Teatro Sociale, ore 10 TWITTERATURA Esistono il libro e il lettore, che attraverso le sperimentazioni di Twitteratura hanno una nuova occasione. Con twitteratura.it cerchiamo di stimolare la lettura utilizzando cose che ognuno di noi ha a portata di mano. La Twitteratura à un progetto di Paolo Costa, Edoardo Montenegro, e Pierluigi Vaccaneo. Centoquaranta caratteri per leggere e fare esercizi di scrittura. Info: www.twitteratura.it

Martedì 6 maggio

Alba, Sala Beppe Fenoglio, ore 21 I MARTEDÌ FOTOGRAFICI Rassegna di video proiezioni con immagini, musica e parole a cura del Gruppo Fotografico Albese

Mercoledì 7 maggio

Bra, Cinema Vittoria, ore 31,30 FESTA DELLA FAMIGLIA Proiezione di “Disconnect”, la pellicola di Henry Alex Rubin presentata al festival di Venezia che propone tre diverse storie con protagonisti che si dovranno confrontare con la realtà, troppo spesso sfuggente e pericolosa, dell’uso indiscriminato della rete. Tra gli interpreti, Jason Bateman, Hope Davis, Frank Grillo, Michael Nyqvist e Paula Patton. Ingresso al prezzo ridotto di 3,50 euro.

Giovedì 8 maggio

Grinzane, Cantine Ceretto, ore 18,30 LE LANGHE BATTONO LA BORGOGNA Un’occasione di incontro aperta a tutti con il padrone di casa Bruno Ceretto, il candidato PD alla Presidenza della Regione Piemonte Sergio Chiamparino, il Presidente del Touring Club Italiano Franco Iseppi e il Sindaco di Alba Maurizio Marello. Bra, Palazzo Traversa, ore 21 DI GIOIELLO IN GIOIELLO ATTRAVERSO I SECOLI La conferenza ad ingresso libero “Di gioiello in gioiello attraverso i secoli”, durante la quale l’archeologo Piero Borgarelli illustrerà or66 e20

namenti dei nostri antenati -il variare del gusto, l’evoluzione delle tecniche- seguito da una dimostrazione in diretta di lavorazione ad opera dei maestri orafi Feny Lauria e Beppe Dellavalle del laboratorio “Arte oro”.

Venerdì 9 maggio

Bra, Centro Polifunzionale Arpino, ore 21 FESTA DELLA FAMIGLIA Presentazione in un incontro ad ingresso libero, il libro “Imparare a dire no - Una guida chiara ed efficace per prendere in mano la propria vita in famiglia e al lavoro” di Paolo Ragusa, in un momento al quale prenderà parte anche l’autore. L’iniziativa si realizza in continuità con il progetto “Nati per Leggere – Piemonte”, promosso dalla Regione Piemonte e realizzato con il contributo della Compagnia di San Paolo e della Fondazione Cassa di Risparmio di Bra. Monforte, Fondazione Bottari Lattes, ore 21 GUIDO HARARI Il fotografo di fama internazionale presenta la sua esperienza, la sua tecnica e la sua carriera. Harari collabora con i maggiori artisti, per i quali ha firmato un’infinità di copertine di dischi: da Baglioni a Dylan, da Capossela a Paul McCartney a Lou Reed. È stato uno dei fotografi personali di Fabrizio De André sul quale ha realizzato tre fortunati volumi.

Sabato 10 maggio

Camo, Museo a Cielo Aperto, ore 7 NAC FESTIVAL Una manifestazione i cui protagonisti assoluti sono gli autori e le loro storie che animeranno il compleanno del Museo a Cielo Aperto. A partire dalle h. 17.00 fino a notte inoltrata chiunque vorrà, potrà sentire, dalla viva voce degli autori, i racconti dei loro libri, selezionarne passi e leggerli ai presenti, assistere a spettacoli, concerti o soddisfare curiosità conversando con gli scrittori apprezzandone e conoscendone lo spirito. Alba, Piazza San Paolo UN MARE DI GUSTO Savona e i sapori del suo mare in piazza ad Alba, una mostra mercato tra la Riviera e le Langhe ma non solo, prodotti enogastronomici selezionati attentamente da tutte le regioni italiane. Un modo per riscoprire il mare vicino a noi e i piccoli grandi segreti del nostro Paese. Grinzane Cavour, Paese, dalle 9 FESTA D’ARIÈ Dalle 9 dimostrazione del “Metodo Grimaldi Vigna d’Elite”. Alle 16 presso l’Enoteca Regionale conferenza “Innovazione nella gestione del vigneto a spalleira”. Alle 18 presso l’area “Vigna d’elite” dimostrazione pratica del “Metodo Grimaldi Vigna d’èlite”. Alle 19 Aperitivo in Langa con degustazione di prodotti enogastronomici.


Domenica 11 maggio

Grinzane Cavour, Paese, dalle 9 FESTA D’ARIÈ Dalle 9 dimostrazione del “Metodo Grimaldi Vigna d’Elite”. Alle 12,30 presso il Castello di Grinzane, “Pranzo della Palizzatura” in collaborazione con il catering “Sandra e Paolo”. Info 338-2459206 Castiglione Tinella, Centro Storico, dalle 10,30 GIORNO DELLE ORCHIDEE Alle ore 10.30 i partecipanti si ritrovano in piazza XX Settembre da dove alle ore 11 si parte per la camminata tra i vigneti di Moscato che porterà al Bosco delle Badie, dove si potrà ammirare la fioritura dell’orchidea spontanea Orchis Purpurea. Lungo il tragitto sarà raccontato il territorio e, giunti alla meta, sarà poi distribuita una gustosa “merenda di mezzogiorno” preparata dalla associazione Contessa di Castiglione. Verso le ore 14 il suggestivo momento musicale all’interno del bosco: quest’anno sarà reso prezioso ed emozionante dalla presenza del grande fisarmonicista Walter Porro che, abituato a calcare palchi internazionali, stavolta offrirà le sue note in un contesto dallo scenario ambientale completamente naturale. Sul posto si potranno ammirare anche le installazioni in ceramica della castiglionese Manuela Incorvaia. Alle ore 15.30 riprende la camminata che porterà all’area panoramica San Carlo dove la locale Bottega del vino Moscato offrirà una degustazione di vino Moscato d’Asti e delle dolci Contessine alla nocciola delle Langhe. L’arrivo in paese, sulla piazza di partenza, è previsto intorno alle ore 17.30. Il costo di partecipazione è di 8 euro per gli adulti e 5 euro per i bambini. Si consigliano calzature adatte a percorsi su sterrato. In caso di maltempo l’evento sarà annullato. Info e prenotazioni: 335.1434112 - 333.6385035. Bra, Palazzo Traversa, ore 15 LA BOTTEGA DEL GIOIELLIERE ROMANO Un laboratorio inserito negli appuntamenti delle “Famiglie al museo” in cui grandi e piccini potranno cimentarsi – con l’aiuto di un archeologo - nella realizzazione di un proprio monile. Per partecipare al laboratorio, della durata di circa tre ore, è necessario prenotarsi telefonicamente al numero 0172.423880. Il costo è di 3 euro a partecipante. Alba, Piazza San Paolo UN MARE DI GUSTO Savona e i sapori del suo mare in piazza ad Alba, una mostra mercato tra la Riviera e le Langhe ma non solo, prodotti enogastronomici selezionati attentamente da tutte le regioni italiane. Un modo per riscoprire il mare vicino a noi e i piccoli grandi segreti del nostro Paese. Bra, Centro Storico, ore 9 BICINCITTÀ Bicincittà è una manifestazione pensata per i cittadini di tutte le età, pensata per dare ai membri di tutta la famiglia l’opportunità di vivere una giornata di sport, all’insegna della salute e della tutela dell’ambiente: basta tirare fuori la vecchia bici e saltare in sella. Cherasco, Centro Storico, ore 10 GRANDI MERCATI In programma la 14ma edizione del Mercato del Mobile Antico con oltre 200 banchi, la tredicsima del Marcato del Grande Vintage (120 banchi) e il Mercato della Ceramica e del Vetro d’Arte (100 banchi) Cherasco, Palazzo Comunale

PREMIO CHERASCO STORIA Il Premio «Cherasco Storia», fondato nel 1997, considera e premia, a libera scelta di una selezionata e prestigiosa Giuria, opere di autori italiani e stranieri dell’ultimo biennio che trattino temi storici e mostrino due caratteristiche fondamentali: il rigore scientifico e la qualità della scrittura. Per gli autori stranieri sono prese in considerazione solo opere tradotte e pubblicate in Italia.

Lunedì 12 maggio

Bra, CentroArpino, ore 20,45 FESTA DELLA FAMIGLIA Momento inserito all’interno di un progetto che prevede la sensibilizzazione dei genitori e familiari di ragazzi in età scolare, sul territorio della provincia Granda, attraverso la realizzazione di serate formative sugli stili di vita e sui modelli di consumo degli adolescenti e dei ragazzi. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con la Fondazione Cassa di risparmio di Cuneo, Comune di Bra, Asl Cn1 e Cn2, il gruppo Stedycam di Alba e la consulta comunale delle famiglie di Bra. Grinzane, Tenuta Monsardo Bernardina, ore 14 ANTEPRIME Tradizionale appuntamento di maggio in cui la famiglia Ceretto presenta al pubblico e alla stampa il nuovo catalogo. Proprio la Cantina Ceretto, cuore produttivo e logistico dell’azienda, farà da sfondo alla presentazione delle nuove annate di Barolo e Barbaresco, alle novità inerenti Terroirs, il portfolio di distribuzione di selezionate cantine straniere, e a Relanghe, la nostra azienda impegnata da oltre 20 anni con la filiera della Nocciola Piemonte igp che per l’occasione presenterà il nuovo habillage dei suoi torroni, tartufi e praline e l’inizio della collaborazione con lo chef tre stelle di Piazza Duomo, Enrico Crippa. Cherasco, Centro Storico MOTO GUZZI E GILERA SFIDANO LE MOTO D’EPOCA Raduno moto d’epoca, 12^ edizione, a cura dell’associazione Ruote d’poca Cherasco, nel centro storico cittadino

Martedì 13 maggio

Cherasco, Centro Storico ARRIVO DEL GIRO D’ITALIA Cherasco saluta l’arrivo della carovana del Giro, per la XIII tappa del Giro d’Italia Busseto-Cherasco Alba, Sala Beppe Fenoglio, ore 21 I MARTEDÌ FOTOGRAFICI Rassegna di video proiezioni con immagini, musica e parole a cura del Gruppo Fotografico Albese

Venerdì 16 maggio

Bra, Museo Craveri, dalle 19.30 IL FUTURO NELLE TUE MANI Si parla di agricoltura 2.0, impresa e sostenibilità con la 25enne Presidente Nazionale di Coldiretti Giovani Maria Letizia Gardoni e con le ideatrici della piattaforma Justblog.com Silvia Basani e Serafina Aiello. L’incontro, inserito nel programma del progetto “Enhance traditions to improve young skills and abilities” finanziato con il sostegno della Commissione europea nell’ambito di Youth in Action. A seguire dj set. Alba, Sala Ordet, ore 21 e20 67


IL PRINCIPIO DELL’INCERTEZZA Lo spettacolo à una coinvolgente lezione sull’amore per la scienza, sulla meccanica quantistica, sulla sua capacità di riempire il mondo di idee e di farci meravigliare dinnanzi al pià semplice oggetto o al pià banale dei movimenti: la scienza ci porta a vedere cose meravigliose, perchà l’immaginazione della natura à pià grande di quella dell’uomo. Ingresso: ad offerta. Info: 0173 615670 - 366 9943748 - alba@ sportabili.org - www.sportabili.org Bra, Luoghi Vari APERITIVO IN CONSOLLE Ogni venerdì sera estivo, passeggiando per Bra, si potrà fare un giro per l’Italia, l’Europa e in tante altre suggestive località, in un curioso gemellaggio eno-gastronomico che si accompagna a ritmi e melodie tradizionali di quei luoghi. Aperitivo in consolle coinvolge dal 2006 migliaia di giovani, animando le vie e le piazze del centro storico. La particolare cura riservata alle selezioni musicali, con disc jockey e animazioni, ne fa un’esperienza sensoriale e di aggregazione, che accompagna gusto e udito.

Sabato 17 maggio

Bra, Palazzo Mathis, dalle 19.30 IL FUTURO NELLE TUE MANI Massimo Sirelli, ideatore di “Adotta un Robot”, progetto creativo a cavallo tra cultura del riuso, design e storytelling; Jacopo Mele, giovanissimo Digital Life Coach e fondatore della startup Guedado e Francesco De Leo, fondatore della band L’Officina Della Camomilla. A partire dalle 22, concerto de L’Officina della Camomilla e dj set. Alba, Centro Storico, ore 16 NOTTE BIANCA DELLE LIBRERIE Manifestazione che fino alle 24 vede l’intera città di Alba coinvolta in presentazioni di libri, incontri e appuntamenti culturali legati alla promozione del libro. Autori locali e altri più conosciuti si alterneranno in una non stop di appuntamenti dedicati ai più piccoli, nel pomeriggio, e agli adulti la sera. Monforte d’Alba, Biblioteca Civica, dalle ore 16 NOTTE BIANCA DELLE LIBRERIE Durante la Notte bianca il Comune di Monforte terrà aperte le porte della sua Biblioteca Civica e del Museo Civico “Colonnello Martina” dalle 16 alle 22. Il Museo, allestito nel Palazzo Martina, è composto di sei sezioni: la prima e la seconda percorrono la vicenda personale del Colonnello Martina, militare e diplomatico piemontese del Risorgimento; la terza si concentra sul suo impegno militare; la quarta ospita le sue collezioni naturalistiche; la quinta illustra la scuola di agricoltura; la sesta è dedicata a Monforte nella storia e nell’arte. Bra, Luoghi vari NOTTE DEI MUSEI Vernissage, musei e chiese aperti, mostre, incontri a tema, degustazioni, visite guidate, Dj set, performance, incontri. Sotto le stelle, illuminati dalla luna piena Roddi, Centro Storico RODDI IN FIORE Attorno alla suggestiva piazzetta del Municipio, va in scena la grande mostra mercato di fiori, piante ed erbe. Sulla piazza del centro storico, dentro e fuori il castello si celebreranno i colori ed i sapori della primavera in fiore in una location unica dalla quale si può ammirare il 68 e20

paesaggio collinare e, sullo sfondo, la catena delle Alpi Cozie e Graie dominate dal “Re di Pietra”, il Monviso. Un luogo di poesia nel cuore delle Langhe

Domenica 18 maggio

Bra, Palazzo Traversa, dalle 17.30 IL FUTURO NELLE TUE MANI incontri con Antonio De Rosa, ideatore di Socialmatic, nuova macchina fotografica digitale e social-network in collaborazione con Polaroid; Simone Bramante, digital Creative Director e star di Instagram con il suo account Brahmino e Margherita Vicario, eclettica attrice, compositrice e cantante romana che si esibirà anche in un concerto acustico. Roddi, Centro Storico RODDI IN FIORE Attorno alla suggestiva piazzetta del Municipio, va in scena la grande mostra mercato di fiori, piante ed erbe. Sulla piazza del centro storico, dentro e fuori il castello si celebreranno i colori ed i sapori della primavera in fiore in una location unica dalla quale si può ammirare il paesaggio collinare e, sullo sfondo, la catena delle Alpi Cozie e Graie dominate dal “Re di Pietra”, il Monviso. Un luogo di poesia nel cuore delle Langhe Cherasco, Giardino del Castello Visconteo MOSTRA MERCATO DEI FIORI Mostra mercato di piante ornamentali, da fiore e da frutto, annuali e perenni, aromatiche e grasse

Lunedì 19 maggio

Cherasco, Giardino del Castello Visconteo MOSTRA MERCATO DEI FIORI Mostra mercato di piante ornamentali, da fiore e da frutto, annuali e perenni, aromatiche e grasse

Mercoledì 21 maggio

Bra, Piazza Giolitti, Movicentro, luoghi vari SALONE DEL LIBRO PER RAGAZZI Lo scrittore Daniel Pennac afferma che “il tempo per leggere, come il tempo per amare, dilata il tempo per vivere”. Parte da qui il Salone del Libro per Ragazzi di Bra, appuntamento consolidato dedicato ai giovani lettori dai 3 ai 16 anni. Tanti gli eventi in programma: mostra mercato del libro, incontri con gli autori, laboratori di scrittura e fumetto, spettacoli e presentazioni di nuove uscite. Ogni sera spettacoli riservati ai più piccoli e il “Festival teatro ragazzi”. Abbinato all’evento, il Comune di Bra promuove il Premio Giovanni Arpino, riconoscimento destinato alla letteratura per ragazzi articolato in tre sezioni: narrativa (per le scuole primarie e per le scuole secondarie inferiori), illustrazione e inediti.

Giovedì 22 maggio

Bra, Piazza Giolitti, Movicentro, luoghi vari SALONE DEL LIBRO PER RAGAZZI Lo scrittore Daniel Pennac afferma che “il tempo per leggere, come il tempo per amare, dilata il tempo per vivere”. Parte da qui il Salone del Libro per Ragazzi di Bra, appuntamento consolidato dedicato ai giovani lettori dai 3 ai 16 anni. Tanti gli eventi in programma: mostra mercato del libro, incontri con gli autori, laboratori di scrittura e fumetto, spettacoli e presentazioni di nuove uscite. Ogni sera spettacoli riservati ai più piccoli e il “Festival teatro ragazzi”. Abbinato all’evento, il Comune di Bra promuove il Premio Giovanni Arpino, riconoscimento destinato alla letteratura per ragazzi articolato in tre sezioni: narrativa (per le scuole primarie e per le scuole secondarie


inferiori), illustrazione e inediti. Barbaresco GIRO D’ITALIA – CRONO BARBARESCO-BAROLO La Barbaresco-Barolo è la 12^ tappa del Giro: una cronometro individuale molto impegnativa che partirà da Barbaresco per scendere nella valle del Tanaro e dopo Cherasco imboccherà la salita di Vergne che porta al GPM (Gran Premio della Montagna) di 4° categoria. Da qui una discesa condurrà all’ultima breve salita prima dell’arrivo a Barolo.

Venerdì 23 maggio

Alba, Piazza Savona, ore 16 BENVENUTI A MACRAMÈ Come da tradizione Piazza Savona si animerà a partire dal pomeriggio con le attività per i bambini e le famiglie, un’ aperi-cena etnico, a cura di Apro Formazione e per concludere la serata un momento teatrale con l’Associazione Albatros a cui seguirà l’animazione musicale dell’associazione Free Steeps Crew. Alba, Borgo Piave, ore 16 FESTA D’MAGG Uno dei borghi storici di Alba si apre dalle 16.00 ai festeggiamenti con animazione e giochi per bambini a cura del comitato di quartiere. Dalle 19.00 degustazione di piatti tipici a cura degli esercenti, i vini del Mercato della Terra, musica e giochi medievali a cura del Borgo del Fumo. Alle 20.30 sfilata auto d’epoca e alle 21.30 la sfilata degli Sbandieratori. Alba, Sala Fenoglio, ore 21 QUESTA NON È INFANZIA, QUESTO NON È AMORE Conferenza nella quale si tratteranno i temi dei diritti negati e delle violenze sulle donne e sui minori, in collaborazione con la Consulta comunale delle pari opportunità. Tra i relatori, magistrati, psicologi e la scrittrice Giuliana Facchini, coautrice del libro Chiamarlo amore non si può, che sostiene i progetti dell’associazione Aidos per la prevenzione delle mutilazioni genitali femminili in Burkina Faso. Bra, Piazza Giolitti, Movicentro, luoghi vari SALONE DEL LIBRO PER RAGAZZI Lo scrittore Daniel Pennac afferma che “il tempo per leggere, come il tempo per amare, dilata il tempo per vivere”. Parte da qui il Salone del Libro per Ragazzi di Bra, appuntamento consolidato dedicato ai giovani lettori dai 3 ai 16 anni. Tanti gli eventi in programma: mostra mercato del libro, incontri con gli autori, laboratori di scrittura e fumetto, spettacoli e presentazioni di nuove uscite. Ogni sera spettacoli riservati ai più piccoli e il “Festival teatro ragazzi”. Abbinato all’evento, il Comune di Bra promuove il Premio Giovanni Arpino, riconoscimento destinato alla letteratura per ragazzi articolato in tre sezioni: narrativa (per le scuole primarie e per le scuole secondarie inferiori), illustrazione e inediti.

Sabato 24 maggio

Alba, Chiesa di San Domenico, ore 16 SUONI GIOVANI Concerto che vedrà esibirsi in un ideale colloquio le più diverse interpretazioni dell’amore per la musica. Tra i giovani protagonisti, gli allievi delle scuole medie Vida, Pertini e Macrino, degli Istituti civici musicale di Alba, di Canale e di Cortemilia, gruppi hip hop e break dance, scuole di danza classica, i cori delle scuole primarie del Secondo e del Terzo Circolo didattico di Alba, di diverse associazioni musicali e quelli dei licei Govone e Da Vinci di Alba e Giolitti-Gandino di Bra e i piccoli allievi della scuola di musica Suzuky del campus albese del

St. Mary’s college. Alba, Sala Polifunzionale Don Gaia, ore 11

UNCHILDREN Inaugurazione del progetto espositivo di rilievo internazionale dell’artista Stefania Spanò, attraverso il quale si denunciano i maltrattamenti, i soprusi, le violenze e le mercificazioni a cui sono sottoposti i bambini in tanti, troppi Paesi nel mondo. In collaborazione con il Liceo Da Vinci e il Comune di Alba.

Domenica 25 maggio

Bra, Piazza Giolitti, Movicentro, luoghi vari SALONE DEL LIBRO PER RAGAZZI Lo scrittore Daniel Pennac afferma che “il tempo per leggere, come il tempo per amare, dilata il tempo per vivere”. Parte da qui il Salone del Libro per Ragazzi di Bra, appuntamento consolidato dedicato ai giovani lettori dai 3 ai 16 anni. Tanti gli eventi in programma: mostra mercato del libro, incontri con gli autori, laboratori di scrittura e fumetto, spettacoli e presentazioni di nuove uscite. Ogni sera spettacoli riservati ai più piccoli e il “Festival teatro ragazzi”. Abbinato all’evento, il Comune di Bra promuove il Premio Giovanni Arpino, riconoscimento destinato alla letteratura per ragazzi articolato in tre sezioni: narrativa (per le scuole primarie e per le scuole secondarie inferiori), illustrazione e inediti.

Venerdì 30 maggio

Alba, Fondazione Ferrero, ore 21 IL GUSTO DEL PICCANTE, LA NUOVA MAPPA DEI SAPORI Giovanni Appendino in conversazione con Piero Bianucci. Appendino, ordinario di Chimica organica all’Università del Piemonte Orientale, svolge attività di ricerca su prodotti naturali vegetali per intervenire negli ambiti della biomedicina, della farmacologia, della nutrizione, della promozione della salute. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti in sala.

Domenica 1 giugno

Alba, Piazza Savona, dalle ore 10 ALBA IN BICI Torna per il secondo anno, dopo il successo della passata edizione, Alba in Bici un’intera giornata di appuntamenti gratuiti dedicati all’ecologia, alla qualità della vita e allo sport seguendo il filo rosso delle due ruote. Centro nevralgico della giornata saranno Piazza Savona e il centro storico, ma anche il territorio extra cittadino raggiunto attraverso la pedalata per famiglie. Alba, Piazza Garibaldi, ore 10 FESTA DEL VOLONTARIATO Un momento di festa rivolto a tutta la cittadinanza con numerose associazioni del territorio. Sarà una giornata di festa e di confronto: dalle 10 alle 17, le Associazioni si racconteranno ai visitatori presentando le attività e le iniziative che organizzano nei vari settori in cui operano. Durante tutta la giornata l’Associazione Arcobaleno VIP e l’Associazione Familupi’s animeranno Piazza San Francesco e Piazza Garibaldi per coinvolgere bambini e famiglie. Alba, Tempio di San Paolo, ore 10 CHIUSURA DELLA SETTIMANA DI COMUNICAZIONE Messa solenne per la Giornata mondiale delle Comunicazioni sociali e20 69


bambini

I piccoli pittori “disegnano l’arte” al Castello di Serralunga

Domenica 18 maggio il Castello di Serralunga ospita “Artisti al Castello”, uno dei 50 appuntamenti insriti nel programma dei musei piemontesi “Disegnamo l’arte” rivolto ai pittori in erba . Chi da bambino, prendendo in mano una matita colorata e un foglio bianco, non ha disegnato un castello in cima a una collina, con una torre alta che svetta sul paesaggio e le montagne innevate a fare da sfondo? Domenica 18 maggio, al castello di Serralunga d’Alba, i bambini potranno cimentarsi con “Artisti al castello”. Uno dei 50 appuntamenti nei musei del Piemonte di “Disegniamo l’arte”, proposti da Abbonamento Musei Junior, con un calendario di eventi nelle sale museali per imparare a guardare con occhi diversi le collezioni, le architetture, i giardini e vivere in maniera speciale la storia, disegnando con matite Faber-Castell su album Favini le opere, gli spazi, le architetture immersi nelle sale dei musei. La Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Torino, Asti, Cuneo, Biella e Vercelli, proprietaria della sede, e la Barolo & Castles Foundation hanno accolto la proposta: e così al castello di Serralunga, in due turni, alle 14,30 e alle 18,30, le famiglie partecipanti saranno accompagnate in visita dagli operatori didattici, all’esterno e lungo le sale, invitate a cogliere dettagli e aspetti peculiari dell’architettura del maniero e del paesaggio circostante, dalle Langhe fino all’arco alpino: si

parte dal giardino, per poi proseguire fino al livello più alto, originario cammino di ronda e ammirare infine l’intero territorio circostante. Poi, seguiranno i disegni, in cui si lascerà grande spazio alla libertà di espressione dei bambini, aiutandoli però a esprimersi sui concetti e i dettagli esposti durante la visita. Mamma e papà potranno assistere oppure godersi la giornata nel giardino alla medioevale, che offre gradevoli spazi di sosta e di contemplazione del paesaggio. Verrà predisposto uno spazio interno in caso di pioggia. Il progetto “Disegniamo l’Arte” è sviluppato in partnership con Faber-Castell, il brand tedesco leader nella produzione di articoli per il disegno e la pittura, e Cartotecnica Favini, presente da oltre quarant’anni nel mercato delle carte per l’ufficio, la scuola, il disegno e la didattica, che forniranno i materiali da disegno necessari per l’attività. La proposta si compone di visita con accompagnamento guidato obbligatorio e l’attività di disegno dei bambini: i bambini pagano solo l’attività (3 euro), gli adulti in possesso di Abbonamento Musei entrano gratis, altrimenti pagano solo il contributo alla visita guidata con sconto (3 euro). “Artisti al castello”,Serralunga d’Alba Domenica 18 maggio, ore 11,30 e 14,30 Info: 800.329.329 www.abbonamentomusei.it www.castellodiserralunga.it www.barolofoundation.it

e20 71


calendario bambini Giovedì 8 maggio

Alba, Biblioteca Civica, ore 17 – 18 FIOR DI FIABA Lettura animata per riscoprire le fiabe classiche, proposte in maniera giocosa e con piccoli “stravolgimenti”. Ingresso libero, prenotazione obbligatoria al numero 0173-292468 Guarene, Sala Rebaudengo, ore 17,30 LE AVVENTURE DELLA MUCCA CATERINA Spettacolo che vedrà impegnati i bambini dai 3 ai 6 anni Cuneo, La Casa del Fiume, ore 17 DE FLEUR EN FLEUR BUSY BEES Laboratorio linguistico-creativo per l’esplorazione del mondo delle api. Lezioni con insegnanti madrelingua e educatori. Attività, laboratori e giochi.A pagamento. Info e iscrizioni: tel 0171.601472

Venerdì 9 maggio

Cuneo, La Casa del Fiume, ore 9,30 PIANTE CHE PASSIONE! Laboratorio naturalistico per bambini dai 5 agli 11 anni per riconoscere le piante più comuni del Parco e creare un erbario. Iscrizione obbligatoria entro le 12 del giorno precedente, posti limitati. A pagamento (3€ a bambino). Info e iscrizioni: Chiara tel 348.2627827

Sabato 10 maggio

Limone Piemonte, Biblioteca Civica, ore 15,30 GIOCHIAMO CON LE EMOZIONI Il Comune di Limone Piemonte in collaborazione con La Fabbrica dei suoni presentano per il mese di maggio la rassegna “Biblioteca? Non solo libri”, una serie di cinque appuntamenti con animazione per i più piccoli (indicativamente tra i 5 e i 10 anni) nella sede della Biblioteca Civica e Museo dello Sci in Piazza Henry Dunant (Fabbricato Croce Rossa 3° piano). Info: tel.0175.567840 Cuneo, La Casa del Fiume, ore 15 CORSO DI FUMETTI Per bambini dagli 8 agli 11 anni, con Marco Paschetta e Luca Blengino, a cura dell’Ass. La scatola gialla.A pagamento (60 €). Info e iscrizioni:tel 388.1162067. Cuneo, La Casa del Fiume, ore 16,30 SCOPRI L’INGLESE ALLA CASA DEL FIUME Laboratori (per bambini 6-9 anni) con maestra madrelingua per imparare l’inglese in modo naturale e divertente.Iscrizione obbligatoria, posti limitati, a pagamento (10 € a laboratorio). Possibilità di partecipare a singoli laboratori. Info e iscrizioni: Valerie tel 328.3130775; Alessia tel 348.4813652 Saluzzo, Biblioteca Civica, ore 10,30 UNA MATTINA FAVOLOSA Letture ad alta voce per bambini dai 3 ai 9 anni (ma chiunque è benvenuto), dalle ore 10.30 alle 11.30. Info e prenotazione: Biblioteca Civica tel. 0175.211417 Cuneo, Museo Civico CHE FIORE DI MAMMA… Festeggiamo insieme tutte le mamme al Museo Civico di Cuneo, laboratorio didattico per bambini. L’iniziativa prevede un pubblico

di piccoli che sarà impegnato nella realizzazione di un vaso di fori “animato”, che diventerà un dono speciale per la ricorrenza della Festa della Mamma. Info e prenotazioni entro giovedì 8 maggio: tel. 0171.634175 – museo@comune.cuneo.it Cuneo, Casa del Fiume, ore 16,30 SCOPRI L’INGLESE ALLA CASA DEL FIUME Laboratori per bambini dai 6 ai 9 anni che si svolgeranno su tre incontri alle ore 16.30, con maestra madrelingua per imparare l’inglese in modo naturale e divertente. Info e iscrizione obbligatoria: Valerie, tel. 328.3130775 – valerie@hotmail.com – Alessia, tel. 348.4813652 Cuneo, Casa del Fiume, ore 15 CORSO DI FUMETTI - Cuneo Corso a pagamento per bambini dagli 8 agli 11 anni che si svolgerà in quattro incontri ) alle ore 15, presso casa del Fiume, via Porta Mondovì 11/A. Info e iscrizioni: tel. 388.1162067

Domenica 11 maggio

Saluzzo, Castiglia, ore 15,30 DAME E CAVALIERI: DAL RACCONTO AL DISEGNO Per il progetto Disegnamo l’Arte, domenica alle ore 15.30 si svolgeranno dei laboratori per famiglie nel Museo dellaCiviltà Cavalleresca alla Castiglia. Ingresso: € 3 per i bambini e € 3.50 per i genitori. Info: Comune di Saluzzo, tel. 0172.46710 Villar San Costanzo, Riserva dei Ciciu, ore 14,30 CLICK! IL TESORO NEL PARCO Domenica si terrà la caccia al Tesoro fotografica per bambini dai 6 ai 14 anni, presso la riserva Naturale dei Ciciu del Villar. Alle ore 14.30 (primo gruppo) e alle 16.30 (secondo gruppo). A cura di Daniela Rebuffo e Anna Chiapello. Quota di partecipazione al laboratorio: € 5, portare una macchina fotografica digitale e scarpette adatte. Info ed iscrizioni: tel. 327.1176661 – e-mail: riservadeiciciu@provillar.it Monticello d’Alba, Castello, ore 16 L’ARALDICA Visita creativa sull’araldica, per scoprire tutto sulla storia della simbologia araldica del medioevo, osservando semplicemente i vari simboli disseminati tra le sale. Proprio come un moderno logo, lo stemma araldico ci identifica una famiglia. Al termine si realizzerà insieme all’animatrice un proprio stemma personale. Saluzzo, La Castiglia, ore 15.30-16.30 DAME E CAVALIERI: DAL RACCONTO AL DISEGNO Bambini e genitori potranno divertirsi scoprendo le caratteristiche dell’antico castello di Saluzzo e ricercando nelle saledel Museo della Civiltà Cavalleresca i ritratti di alcune dame e alcuni cavalieri della corte dei Marchesi. In seguito iracconti dell’operatore didattico prenderanno vita attraverso i disegni che ciascuno realizzerà ispirandosi alle opere presenti nel museo. Costo: 3 €

Lunedì 12 maggio

Chiusa Pesio, Centro Sportivo, ore 15 CORSO DI TENNIS PER RAGAZZI - Chiusa Pesio Il Comune di Chiusa Pesio, in collaborazione con Granda Tennis,


organizza presso il campetto polifunzionale un corso di tennis per bambini e ragazzi di n. 4 lezioni. Il corso si terrà il lunedì dalle 15 alle 16 (ragazzi delle medie), dalle 16 alle 17 (quarta e quinta elementare), dalle 17 alle 18 (prima, seconda e terza elementare). La quota di iscrizione è di € 25 comprensivi di attrezzature, maestro e campo. Info ed iscrizioni: Sara Ponzo, tel. 333.4260147

Martedì 13 maggio

Cuneo, La Casa del Fiume, ore 21 LUNA DI MIELE... Porte aperte all’apiario per osservare, grazie ad un occhio tecnologico, la vita notturna delle api. Per grandi e piccini. Dolce a sorpresa della buona notte. Prenotazione obbligatoria, a pagamento (3 €). Info e iscrizioni: Parco fluviale tel 0171.444501

Giovedì 15 maggio

Alba, Biblioteca Civica, ore 17 – 18 FIOR DI FIABA Lettura animata per riscoprire le fiabe classiche, proposte in maniera giocosa e con piccoli “stravolgimenti”. Ingresso libero, prenotazione obbligatoria al numero 0173-292468

Venerdì 16 maggio

Cuneo, La Casa del Fiume, ore 17 C’É SEMPRE QUALCOSA SOTTO Laboratorio per bambini dai 5 agli 11 anni per scoprire i piccoli abitanti che abitano sotto di noi! Iscrizione obbligatoria entro le 12 del giorno precedente, posti limitati. A pagamento (3 € a bambino). Info e iscrizioni: Maria tel 348.4956464

Sabato 17 maggio

Cuneo, Casa del Fiume, ore 16,30 SCOPRI L’INGLESE ALLA CASA DEL FIUME Laboratori per bambini dai 6 ai 9 anni che si svolgeranno su tre incontri alle ore 16.30, con maestra madrelingua per imparare l’inglese in modo naturale e divertente. Info e iscrizione obbligatoria: Valerie, tel. 328.3130775 – valerie@hotmail.com – Alessia, tel. 348.4813652 Cuneo, Casa del Fiume, ore 15 CORSO DI FUMETTI - Cuneo Corso a pagamento per bambini dagli 8 agli 11 anni che si svolgerà in quattro incontri ) alle ore 15, presso casa del Fiume, via Porta Mondovì 11/A. Info e iscrizioni: tel. 388.1162067 Limone Piemonte, Biblioteca Civica, ore 15,30 FAVOLE DA LEGGERE E DA GUARDARE Il Comune di Limone Piemonte in collaborazione con La Fabbrica dei suoni presentano per il mese di maggio la rassegna “Biblioteca? Non solo libri”, una serie di cinque appuntamenti con animazione per i più piccoli (indicativamente tra i 5 e i 10 anni) nella sede della Biblioteca Civica e Museo dello Sci in Piazza Henry Dunant (Fabbricato Croce Rossa 3° piano). Info: tel.0175.567840 Cuneo, La Casa del Fiume, ore 15 CORSO DI FUMETTI Per bambini dagli 8 agli 11 anni, con Marco Paschetta e Luca Blengino, a cura dell’Ass. La scatola gialla.A pagamento (60 €). Info e iscrizioni:tel 388.1162067. Cuneo, La Casa del Fiume, ore 16,30 SCOPRI L’INGLESE ALLA CASA DEL FIUME Laboratori (per bambini 6-9 anni) con maestra madrelingua per imparare l’inglese in modo naturale e divertente.Iscrizione obbligatoria, posti limitati, a pagamento (10 € a laboratorio). Possibilità di partecipare a singoli laboratori. Info e iscrizioni: Valerie tel

328.3130775; Alessia tel 348.4813652 Cuneo, La Casa del Fiume, ore 9,30 APPRENDISTI APICOLTORI Corso di apicoltura per bambini dai 7 agli 11 anni: per conoscere strumenti e segreti del mestiere e produrre il miele! Appuntamento per veramente motivati... A pagamento (5 € a lezione), iscrizione obbligatoria, necessaria la partecipazione a tutti gli incontri. Attestato di partecipazione. Info e iscrizioni: Parco fluviale tel 0171.444501

Domenica 18 maggio

Monticello d’Alba, Castello, ore 16 SCOPRIAMO IL PARCO! Visita guidata tra le sale del maniero e tra i sentieri del Parco del Castello, alla scoperta del rapporto tra il maniero e la natura che lo circonda. Il Parco non è solo ricco di alberi, che si andranno ad identificare, ma anche di strane architetture, da una tomba romana, ad un cimitero dei cani, da laghetti ricchi di pesci, ad un simpatico maialino! Si realizzerà insieme un piccolo erbario con le foglie dei principali alberi presenti nel Parco. Monticello d’Alba, Castello, ore 16 LE TECNICHE DIFENSIVE. Visita animata sulle tecniche d’assedio, per scoprire giocando come si difendevano i cavalieri del medioevo all’interno dei manieri. Per meglio comprendere i sistemi difensivi, si i costruirà un modellino da portare a casa, da realizzare con materiale di recupero. Serralunga d’Alba, Castello, ore 14,30 ARTISTI AL CASTELLO Le famiglie partecipanti saranno accompagnate in visita al castello e guidate a cogliere dettagli e aspetti peculiari dell’architettura del castello e del paesaggio circostante. Nella successiva attività di disegno, pur lasciando libertà ai bambini, li si inviterà ad esprimersi pertanto propriosull’architettura dell’edificio e sul paesaggio visibile da esso, per indurli ad osservare e interpretare quello che vedono. Costo: 3 € per l’attività. Adulti pagano solo biglietto d’ingresso Venasca, La Fabbrica dei Suoni, ore 15.00-17.00 DISEGNIAMO LA MUSICA A conclusione della visita si avrà la possibilità di fermarsi nella sala “Il magazzino delle materie prime”, cullandosi sulle altalene, per rappresentare graficamente i suoni e i rumori dell’ambiente che ci circonda mentre nella sala “Gli strumenti giganti” i bambini potranno reinterpretare le forme dei più conosciuti strumenti musicali. Costo: € 3 per l’attività più biglietto d’ingresso. Adulti solo biglietto d’ingresso Venasca, La Fabbrica dei Suoni, ore 15.00-17.00 DISEGNIAMO LA MUSICA A conclusione della visita si avrà la possibilità di fermarsi nella sala “Il magazzino delle materie prime”, cullandosi sulle altalene, per rappresentare graficamente i suoni e i rumori dell’ambiente che ci circonda mentre nella sala “Gli strumenti giganti” i bambini potranno reinterpretare le forme dei più conosciuti strumenti musicali. Costo: € 3 per l’attività più biglietto d’ingresso. Adulti solo biglietto d’ingresso

Lunedì 19 maggio

Chiusa Pesio, Centro Sportivo, ore 15 CORSO DI TENNIS PER RAGAZZI - Chiusa Pesio Il Comune di Chiusa Pesio, in collaborazione con Granda Tennis, organizza presso il campetto polifunzionale un corso di tennis per bambini e ragazzi di n. 4 lezioni. Il corso si terrà il lunedì dalle 15 alle 16 (ragazzi delle medie), dalle 16 alle 17 (quarta e quinta elementare), dalle 17 alle 18 (prima, seconda e terza elementare). e20 73


La quota di iscrizione è di € 25 comprensivi di attrezzature, maestro e campo. Info ed iscrizioni: Sara Ponzo, tel. 333.4260147

Giovedì 22 maggio

Cuneo, Orto didattico Parco della Gioventù, ore 16,30 SCOPRIORTO Due laboratori per bambini dai 5 ai 10 anni: didicati rispettivamente agli animaletti e alle piante dell’orto.A pagamento, iscrizione obbligatoria. Info e iscrizioni: Parco fluviale Gesso e Stura - tel 0171.444501

Venerdì 23 maggio

Cuneo, Orto didattico Parco della Gioventù, ore 9, 12, 14 HORTUS ORTI Visite guidate all’orto per le classi delle scuole primarie e secondarie di primo grado, previa prenotazione.

Sabato 24 maggio

Cuneo, Casa del Fiume, ore 15 CORSO DI FUMETTI Corso a pagamento per bambini dagli 8 agli 11 anni che si svolgerà in quattro incontri ) alle ore 15, presso casa del Fiume, via Porta Mondovì 11/A. Info e iscrizioni: tel. 388.1162067 Alba, Parco Sobrino, ore 10 PARKEGGIAMO Una giornata dedicata al circo al Parco Sobrino. Si inizia al mattino con laboratori di giocoleria, funambolismo ed equilibrismo dedicati ai bambini e alle loro famiglie. Il pomeriggio sarà dedicato agli spettacoli degli artisti di strada e allo show degli allievi della scuola del piccolo circo di Alba. Limone Piemonte, Biblioteca Civica, ore 15,30 QUESTO È IL MIO RIFUGIO Il Comune di Limone Piemonte in collaborazione con La Fabbrica dei suoni presentano per il mese di maggio la rassegna “Biblioteca? Non solo libri”, una serie di cinque appuntamenti con animazione per i più piccoli (indicativamente tra i 5 e i 10 anni) nella sede della Biblioteca Civica e Museo dello Sci in Piazza Henry Dunant (Fabbricato Croce Rossa 3° piano). Info: tel.0175.567840

pagamento (3 € a bambino).

Domenica 25 maggio

Bra, Museo del Giocattolo, ore 15 e ore 16,30 DISEGNARE L’ARTE È UN GIOCO Piccoli e grandi “artisti” al termine della visita guidata interpretano il museo con carta e colori guidati dalle suggestioni ed emozioni suscitate dai giocattoli e dalle storie della collezione Michele Chiesa. Costo: € 3 per l’attività. Adulti solo biglietto d’ingresso

Lunedì 26 maggio

Chiusa Pesio, Centro Sportivo, ore 15 CORSO DI TENNIS PER RAGAZZI - Chiusa Pesio Il Comune di Chiusa Pesio, in collaborazione con Granda Tennis, organizza presso il campetto polifunzionale un corso di tennis per bambini e ragazzi di n. 4 lezioni. Il corso si terrà il lunedì dalle 15 alle 16 (ragazzi delle medie), dalle 16 alle 17 (quarta e quinta elementare), dalle 17 alle 18 (prima, seconda e terza elementare). La quota di iscrizione è di € 25 comprensivi di attrezzature, maestro e campo. Info ed iscrizioni: Sara Ponzo, tel. 333.4260147

Sabato 31 maggio

Cuneo, Casa del Fiume, ore 16,30 SCOPRI L’INGLESE ALLA CASA DEL FIUME Laboratori per bambini dai 6 ai 9 anni che si svolgeranno su tre incontri alle ore 16.30, con maestra madrelingua per imparare l’inglese in modo naturale e divertente. Info e iscrizione obbligatoria: Valerie, tel. 328.3130775 – valerie@hotmail.com – Alessia, tel. 348.4813652 Cuneo, Casa del Fiume, ore 15 CORSO DI FUMETTI - Cuneo Corso a pagamento per bambini dagli 8 agli 11 anni che si svolgerà in quattro incontri ) alle ore 15, presso casa del Fiume, via Porta Mondovì 11/A. Info e iscrizioni: tel. 388.1162067

Cuneo, La Casa del Fiume, ore 15 CORSO DI FUMETTI Per bambini dagli 8 agli 11 anni, con Marco Paschetta e Luca Blengino, a cura dell’Ass. La scatola gialla.A pagamento (60 €). Info e iscrizioni:tel 388.1162067.

Alba, Cortile della Maddalena EMANUELE LUZZATI. ALBA CITTÀ IN SCENA Laboratorio-gioco a cura di Officina didattica Museo Luzzati a Porta Siberia (Genova) Un Workshop dedicato alla città di Alba, che coinvolga bambini e ragazzi - ma anche adulti ed insegnanti - a partire dalla rielaborazione grafica di immagini fotografiche, alla realizzazione di una scenografia della città e delle sue contaminazioni dal mondo. Vice-versa, laboratorio-gioco sui pregiudizi alle diverse latitudini del mondo. Ispirato all’omonimo libro di Louise Mpako Radaelli.

Cuneo, La Casa del Fiume, ore 9,30 APPRENDISTI APICOLTORI Corso di apicoltura per bambini dai 7 agli 11 anni: per conoscere strumenti e segreti del mestiere e produrre il miele! Appuntamento per veramente motivati... A pagamento (5 € a lezione), iscrizione obbligatoria, necessaria la partecipazione a tutti gli incontri. Attestato di partecipazione. Info e iscrizioni: Parco fluviale tel 0171.444501

Limone Piemonte, Biblioteca Civica, ore 15,30 L’ARTIGIANO DEL SUONO Il Comune di Limone Piemonte in collaborazione con La Fabbrica dei suoni presentano per il mese di maggio la rassegna “Biblioteca? Non solo libri”, una serie di cinque appuntamenti con animazione per i più piccoli (indicativamente tra i 5 e i 10 anni) nella sede della Biblioteca Civica e Museo dello Sci in Piazza Henry Dunant (Fabbricato Croce Rossa 3° piano). Info: tel.0175.567840

Cuneo, Orto didattico Parco della Gioventù, ore 9, 12, 14 HORTUS ORTI Visite guidate all’orto per le classi delle scuole primarie e secondarie di primo grado, previa prenotazione.

Sabato 7 giugno

Cuneo, La Casa del Fiume, ore 17 SPERIMENTIAMO INSIEME Laboratorio pratico per bambini dai 5 agli 11 anni per scoprire la natura attraverso divertenti esperimenti. Iscrizione obbligatoria entro le 12 del giorno precedente al laboratorio, posti limitati. A

Limone Piemonte, Biblioteca Civica, ore 15,30 L’ASINELLO E L’AQUILONE Il Comune di Limone Piemonte in collaborazione con La Fabbrica dei suoni presentano per il mese di maggio la rassegna “Biblioteca? Non solo libri”, una serie di cinque appuntamenti con animazione per i più piccoli (indicativamente tra i 5 e i 10 anni) nella sede della Biblioteca Civica e Museo dello Sci in Piazza Henry Dunant (Fabbricato Croce Rossa 3° piano). Info: tel.0175.567840

e20 75


mercati calendari dei mercati di Alba e dintorni

CITTÀ

76 e20

LOCALITÀ

GIORNO

CADENZA

ALBA

P.ZZA CAGNASSO

MAR

Annuale

ALBA

B.GO MORETTA - P.ZZA SAN PAOLO

MER

Annuale

ALBA

P.ZZA CAGNASSO

GIO

Annuale

ALBA

B.GO PIAVE

VEN

Annuale

ALBA

CENTRO STORICO

SAB

Annuale

BARBARESCO

VIA TORINO

DOM

Annuale

BRA

P.ZZA XX SETTEMBRE

LUN

Annuale

BRA

P.ZZA XX SETTEMBRE - C.SO GARIBALDI

MER

Annuale

BRA

P.ZZA XX SETTEMBRE - C.SO GARIBALDI - P.ZZA CARLO ALBERTO

VEN

Annuale

BRA

P.ZZA XX SETTEMBRE

SAB

Annuale

CANALE

MAR

Annuale

CANALE

VIA ROMA - P.ZZA ITALIA - VIA GRAVIER P.ZZA MARTIRI L. - VIA MALABAILA P.ZZA DELLA VITTORIA

VEN

Annuale

CANALE

P.ZZA SAN BERNARDINO - P.ZZA DELLA VITTORIA

DOM

Annuale

CARRÙ

CAPOLUOGO

GIO

Annuale

CAVALLERMAGGIORE

VIA ROMA

LUN

Annuale

CAVALLERMAGGIORE

P.ZZALE EINAUDI

DOM

Annuale

CERESOLE ALBA

P.ZZA VITTORIO EMANUELE

MAR

Annuale

CERESOLE ALBA

P.ZZA VITTORIO EMANUELE

SAB

Annuale

CHERASCO

VIA VITTORIO EMANUELE - CHERASCO

GIO

Annuale

CORNELIANO D’ALBA

P.ZZA COTTOLENGO

GIO

Annuale

CORTEMILIA

B.GO SAN MICHELE-B.GO SAN PANTALEO

VEN

Annuale

DOGLIANI

MAR

Annuale

DOGLIANI

P.ZZA CONFRATERNITA - VIA CORTE P.ZZA CARLO ALBERTO - VIA VITTORIO EMANUELE P.ZZA CARLO ALBERTO - P.ZZA CONFRATERNITA

SAB

Annuale

FARIGLIANO

P.ZZA VITTORIO EMANUELE II - P.ZZA SAN GIOVANNI

VEN

Stagionale

FARIGLIANO

P.ZZA SAN GIOVANNI

DOM

Annuale

GOVONE

P.ZZA VITTORIO EMANUELE

MER

Annuale

GRINZANE

P.ZZA DELLA CHIESA

MER

Annuale

GUARENE

FRAZIONE VACCHERIA - P.ZZA DON MORONE

DOM

Annuale

LA MORRA

P.ZZA VITTORIO EMANUELE

LUN

Annuale


CITTÀ

LOCALITÀ

GIORNO

CADENZA

MAGLIANO ALFIERI

P.ZZA BERGAMASCO

GIO

Annuale

MANGO

P.ZZA XX SETTEMBRE - VIA G. MARCONI

LUN

Annuale

MARENE

P.ZZA CARIGNANO

MER

Annuale

MONDOVÌ

P.ZZA ELLERO

MAR

Annuale

MONDOVÌ

P.ZZA MONTEREGALE

MER

Annuale

MONDOVÌ

P.ZZA SANTA MARIA MAGGIORE

GIO

Annuale

MONDOVÌ

P.ZZA MAGGIORE

VEN

Annuale

MONDOVÌ

P.ZZA ELLERO

SAB

Annuale

MONESIGLIO

P.ZZA XX SETTEMBRE

MAR

Annuale

MONFORTE D’ALBA

P.ZZA MONS. DALL0RTO

LUN

Annuale

MONTÀ

P.ZZA SAN MICHELE

GIO

Annuale

MONTÀ

P.ZZA VITTORIO VENETO

DOM

Annuale

MONTEROSSO GRANA

FRAZIONE SAN PIETRO

LUN

Annuale

MONTEZEMOLO

P.ZZA PUBBLICA - LOCALITÀ FABBRICA

DOM

Stagionale

NARZOLE

P.ZZA VITT.EMANUELE II - VIA CAVOUR

DOM

Annuale

NEIVE

P.ZZA GARIBALDI

MER

Annuale

NIELLA BELBO

P.ZZA MERCATO - C.SO P.PIEMONTE

GIO

Annuale

NIELLA TANARO

P.ZZA SANT’ANNA

DOM

Annuale

PIOZZO

P.ZZA 5 LUGLIO

MAR

Annuale

PRIOCCA

VIA ROMA

MER

Annuale

PRIOCCA

P.ZZA ROMA

DOM

Annuale

ROCCAFORTE MONDOVÌ

LURISIA

LUN

Stagionale

ROCCAFORTE MONDOVÌ

P.ZZA DEL GELSO

VEN

Annuale

SALE DELLE LANGHE

P.ZZA CONSORZIO AGRARIO

MAR

Annuale

SALICETO

P.ZZA CARLO GIUSTA

VEN

Annuale

SAN MICHELE MONDOVÌ

P.ZZA UMBERTO I

VEN

Annuale

SANFRÈ

P.ZZA DE ZARDO

GIO

Annuale

SANTA VITTORIA D’ALBA

P.ZZA EUROPA - FRAZIONE CINZANO

MAR

Annuale

SANTO STEFANO BELBO

MER

Annuale

SOMMARIVA DEL BOSCO

P.ZZA UMBERTO I - VIA CAVOUR VIA XX SETTEMBRE - VIA ROMA P.ZZA SEYSSEL - P.ZZA VITTORIO VENETO

MAR

Annuale

SOMMARIVA PERNO

P.ZZA EUROPA

LUN

Annuale

VEZZA D’ALBA

P.ZZA SAN PANCRAZIO

VEN

Annuale

VILLANOVA MONDOVÌ

P.ZZA FILIPPI

GIO

Annuale

e20 77


OROSCOPO

78 e20

ARIETE

BILANCIA

Il tuo motto è “mai accontentarsi”, hai ragione, però, anche volere l’impossibile può avere risvolti molto negativi... L’amore potrebbe turbarti, sorprenderti, cucinarti a fuoco lento!! Buoni miglioramenti nella sfera professionale.

La tua ottima comunicativa, la voglia di socializzare, di conoscere gente e uscire, potrebbero essere al top per buona parte del mese. Professionalmente avrai a tua disposizione lucidità, prontezza mentale e grinta.

TORO

SCORPIONE

Maggio inizia e si conclude all’insegna della voglia di esplorare, di vivere, di cominciare a goderti la vita ,asseconda liberamente le tue volontà, nei limiti di quanto ti è possibile, ovviamente. Per il fisico pratica più sport: farà bene alla linea e all’umore.

Occhio ai raffreddori e ad eventuali disturbi del sonno per i primi sette giorni del mese, inoltre per tutto il mese amministra saggiamente le tue forze, perché sembra che non saranno infinite e che come tutti, potresti stancarti facendo troppe cose.

GEMELLI

SAGITTARIO

Giornate piacevoli, divertenti, sensuali, sorprendenti: tieniti pronto ad emozionarti, a sperimentare, a sentirti vivo come non mai!! Ottimo mese per il lavoro,anche fisicamente avrai a disposizione forza, grinta ed energia per gestire i tuoi numerosi impegni.

Per te è tempo di amori! Gli astri faranno di tutto per farti innamorare, per stuzzicare il tuo desiderio e la tua immaginazione..D’altra parte, anche tu stuzzicherai desideri e immaginazione altrui: avrai fascino e sex appeal spiccati.

CANCRO

CAPRICORNO

Purtroppo in questo mese ti sentirai a tratti capriccioso e incontentabile. Possiamo darti un consiglio? Non rimuginare, ma parla chiaro e quando una cosa ti dà fastidio fallo presente subito.Ottima forma fisica.

Ottimi in tutti i campi i tuoi primi sette giorni di maggio!! Le emozioni però in seguito saranno instabili e questo lascia presagire un periodo incerto.

LEONE

ACQUARIO

Belle novità in arrivo sia in amore che nella vita professionale!!Per quanto riguarda il fisico, Maggio sarà un ottimo mese per praticare sport e tonificare la muscolatura.

In amore ti aspettano momenti molto positivi per quasi tutto il mese! Ottimo anche il lavoro, un po’ meno il settore soldi. Fisicamente sarai tonico!!

VERGINE

PESCI

Mese di alti e bassi, ma non di veri e propri problemi insormontabili. In amore pretenderai chiarezza, realismo, buon senso; nel lavoro prudenza dall’otto di maggio in avanti soprattutto se devi firmare qualcosa.

Sia in amore che professionalmente, ti conviene puntare tutto sulla prima settimana e sulle ultime giornate di questo mese. Per la salute aumenta il consumo di frutta e verdura fresca.


cinema le ultime novità della provincia Granda

Da giovedì 8 maggio

PARKER Di Taylor Hackford. Con Jason Statham, Jennifer Lopez, Nick Nolte, Clifton Collins Jr., Michael Chiklis. Genere Azione Taylor Hackford porta in scena l’adattamento della serie di romanzi di Donald Westlake. Statham interpreterà un ladro che segue un rigoroso codice morale, un personaggio già incarnato da Lee Marvin in Senza un attimo di tregua e da Mel Gibson in Payback - La rivincita di Porter, mentre la Lopez sarebbe Leslie, una donna che viene a contatto con Parker mentre lui sta eseguendo un colpo.

Un film sull’attrice Grace Kelly sullo stile de Il discorso del re. Il film è ambientato nel 1962, e racconta i sei mesi in cui il Principato di Monaco entrò in contrasto con la Francia e Grace Kelly lavorò dietro le quinte per salvare Monaco da un colpo di stato. Il percorso della donna da attrice e diva degli anni ‘50 a principessa di Monaco e infine vittima del destino è interpretato da Nicole Kidman, impegnata qui in un ruolo particolarmente delicato e discusso, icona di un’epoca ancora da capire.

Da giovedì 8 maggio

FINO A PROVA CONTRARIA - DEVIL’S KNOT Di Atom Egoyan. Con Reese Witherspoon, Colin Firth, James Hamrick, Seth Meriwether, Dane DeHaan. Genere Drammatico A West Memphis, un gruppo di bambini scompare sulla strada del ritorno da scuola a casa. Le ricerche della polizia portano all’orrenda verità: i bambini sono stati seviziati e uccisi. Sulla cittadina cala l’orrore e si scatena la caccia al colpevole, individuato dalle forze dell’ordine in tre ragazzi amanti del metal e di rituali vicini alla stregoneria. Un investigatore privato indaga sul caso e, resosi conto dell’inconsistenza delle prove a carico dei ragazzi, decide di aiutare i loro avvocati a salvarli dalla pena di morte.

Da giovedì 8 maggio

BYZANTIUM Di Neil Jordan. Con Gemma Arterton, Saoirse Ronan, Sam Riley, Jonny Lee Miller, Daniel Mays. Genere Drammatico Il rapporto tra la giovane Eleanor e sua madre Claire, tenutaria di un bordello, si basa su un segreto inconfessabile. Le due donne sono in realtà dei vampiri, che hanno attraversato duecento anni di dolore e solitudine per arrivare fino ai nostri giorni. L’inizio del dolore è coinciso con l’arrivo di un soldato senza scrupoli, che ha costretto Claire alla prostituzione. Da quel momento la vita della donna è diventata una lotta senza quartiere per proteggere prima se stessa e poi sua figlia. Ma Eleanor è stanca di vivere nella menzogna, e quando si innamora di Frank decide di uscire allo scoperto. Ovviamente, sua madre ed altri vampiri che vogliono vivere nell’oscurità le impediranno di trovare finalmente la tranquillità a lungo bramata. Tra presente e passato, la storia di Claire ed Eleanor viene raccontata in un susseguirsi di tragedie immerse nel sangue.

Da giovedì 15 maggio

GRACE DI MONACO Di Olivier Dahan. Con Nicole Kidman, Paz Vega, Tim Roth, Frank Langella, Robert Lindsay. Genere Biografico 80 e20

Da giovedì 22 maggio

X-MEN GIORNI DI UN FUTURO PASSATO Di Bryan Singer. Con Jennifer Lawrence, Michael Fassbender, James McAvoy, Patrick Stewart, Ian McKellen. Genere Azione In X-Men: Giorni di un futuro passato, gli X-Men dovranno combattere una battaglia per la sopravvivenza della specie attraverso due periodi storici. Gli amati personaggi della trilogia originale X-Men uniranno le forze con i loro stessi più giovani di X-Men: First Class, in un’epica battaglia per cambiare il passato - e salvare il nostro futuro.


Da Mercoledì 28 maggio

MALEFICENT Di Robert Stromberg. Con Angelina Jolie, Juno Temple, Elle Fanning, Miranda Richardson, India Eisley. Genere Avventura Malefica è la storia mai raccontata della più iconica cattiva della Disney proveniente dal classico del 1959, Bella Addormentata. Una bella, giovane donna dal cuore puro, Malefica ha una vita idilliaca mentre cresce in una pacifica foresta del regno, finché un giorno, un esercito invasore minaccia l’armonia della terra. Malefica diventa una feroce protettrice della terra, ma alla fine soffre uno spietato tradimento, un atto che comincia a trasformare il suo cuore puro in pietra. Assetata di vendetta, Malefica affronta un’epica battaglia con il successore del re invasore e, di conseguenza, pone una maledizione sulla sua neonata infante Aurora. Quando la bambina cresce, Malefica si rende conto che Aurora è la chiave per la pace nel regno, e forse anche per la vera felicità di Malefica.

CINEMA ALBA E DINTORNI Cityplex Cine4 Via Giacosa, 3 - Alba (CN). Tel.0173 363 021 Moretta Piazzale Madonna di Moretta - Alba (CN). Tel. 0173 364936 Impero Multisala Via Vittorio, 211 - Bra (CN). Tel. 0172 412 317 Vittoria Multisala Via Cavour, 20 - Bra (CN). Tel. 0172 412 771 Cinema Teatro Baretti C.so Statuto, 13/15 - Mondovi (CN). Tel.017 445660 Multilanghe Piazza Gorizia, 9 - Dogliani (CN). Tel. 0173 742 321

e20 81


. A C C E S A T T A F O M L ’ABBIA Fruttelle. Tutta l’energia della frutta essiccata in una barretta. 0172 450001 - life@lifeitalia.com - www.lifeitalia.com



Albae20 - maggio 2014 [Eventi Alba]