Issuu on Google+

Sorrento nel Mondo 2013

Distretto 108YA Lions Club Penisola Sorrentina 50째 anniversario


2

28 novembre 2013 - Sorrento nel Mondo

Un premio giunto I premiati dal 1997 al 2013

1997 - Pres. Antonino Cuomo Dott. Gianluigi Aponte Avv. Carmine Castellano Ing. Pasquale Discepolo Dott. Michele Lubrano Prof. Georges Vallet M.tro Bruno Venturini 1998 - Pres. Antonino Cuomo Prof. Renato Balsamo Sig.ra Giuliana Gargiulo M.tro Uto Ughi Livia ed Alfonso Iaccarino Giovanni Ruggiero 1999 - Pres. Antonio Brunelli Prof. Carlo H. Delacato Conte Avv. Francesco Garzilli Maria Guida O.le Giovanna Melandri M.tro Maurizio Pietrantonio Rev. D. Antonino Trombetta 2000 - Pres. Angela Esposito Domestico

“Aprea Mare” “Casina dei Capitani” Arch. Alessandro Fiorentino “Villa Massa” Prof. Mario Russo Dott. Ghester Sartorius 2001 - Pres. Nicola Di Martino Prof. Salvatore Cangiani Antonino Cappiello Arch. Anna Dilengite Enrico e Maria Rosaria Gargiulo Prof. Dott. Gianmaria Iaccarino Ristorante “Pizza a Metro” 2002 - Presidente Rosalinda Di Prisco Prof.sa Laura Celentano Ass. Culturale “Cypraea” M.tro Roberto De Simone Dott. Luigi Gargiulo Dott. Gaetano Mastellone Dott. Antonino Pane 2003 - Pres. Michele Castellano 50° anniversario - Lions Club Penisola Sorrentina


3

Sorrento nel Mondo - 28 novembre 2013

o alla XVII edizione

I

l Premio “Sorrento nel Mondo” è stato istituito nel 1997 con l’intento di attribuire un riconoscimento ed esprimere gratitudine a quanti hanno contribuito con il proprio impegno a far conoscere e a valorizzare il territorio per il quale il Lions Club Penisola Sorrentina è impegnato, da Massa Lubrense a Vico Equense. Giunto oggi alla sua diciassettesima edizione, il Premio ha visto avvicendarsi personalità di alta professionalità, di grande valore e spessore sociale fino a raggiungere, quest’anno, il numero di ben settantasette premiati, omaggiati con il simbolo della medaglia del Club.

Cav. Maria Laura Cafiero Mattioli Dott. Francesco Pinto Dott. Giovanni Pollio Prof. Fiancarlo Spezie “Surrentum” Argentino Vespoli 2004 - Pres. Giovanni Guarracino Prof. Dott. Giulio Tarro Dott. Elio Scaramellino “C.M.E.A.” “Associazione Cuochi Penisola Sorrentina” Antonio Cafiero Antonino Esposito 2005 - Pres. M. Rosaria P. Titomanlio Enzo Converso Antonino Cuomo Marc Innaro 2006 - Pres. Antonio Parisi S.E. Prefetto Raffaele Lauro N. H. Grand’Ufficiale Lucio Dalla Prof. Nicola Ruggiero Prof. Haidar Hafez Com. Sup. Raffaele Aiello 2007 - Pres. Francesco Dell’Amura Veronica Maya Maria Orsini Natale

Lidia Fiorentino Candida Guida 2008 - Pres. Giacomo Aiello Prof.ssa Maria Bonghi Iovino Dott. Vincenzo Cuomo Istituto Nautico Statale “Nino Bixio” Centro Studi e Ricerche “Francis Marion Crawford” Ass. Velico-Cultutale “Asso Vela a Tarchia” 2009 - Pres. Vincenza Irolla “Antico Francischiello” Ass. “Gioia di Vivere” 2010 - Pres. Vincenza Irolla Costumista Giuseppe Tramontano M.tro Tullio De Piscopo 2011 - Pres. Raffaele Avolio Gennaro Esposito Dott. Carlo Gargiulo 2012 - Presidente Raffaele Avolio Orlando Ercolano Salvatore Di Leva 2013 - Presidente Giovanni Guarracino Agrumicultura Penisola Sorrentina Andrea Rolla Alfredo Norvello Paolo Durante

Lions Club Penisola Sorrentina - 50° anniversario


4

28 novembre 2013 - Sorrento nel Mondo

Presentazione Fin dalla sua nascita, 26 marzo 1964, il Club ha avviato azioni che hanno messo in campo tutta la forza del volontariato. È stata dedicata molta attenzione ai beni culturali, con il restauro di opere d’arte ed alla divulgazione di numerose pubblicazioni storiche sulla Penisola Sorrentina; sono stati organizzati convegni scientifici di grande attualità, iniziative sulle problematiche zonali, dal traffico all’urbanistica, dall’ambiente agli eventi straordinari. Tra le tante iniziative, grande successo hanno avuto le XVI serate durante le quali, annualmente, sono stati consegnati i premi “Sorrento nel Mondo”. L’odierna edizione ha un valore del tutto particolare, infatti si svolge in coincidenza del 50° anniversario di fondazione del Club. Quest’anno l’attenzione è stata posta su una delle pricipali industrie della Penisola Sorrentina: l’agrumicoltura. Contrariamente a quanti abbandonano gli agrumeti all’incuria e/o alla speculazione alcuni agrumicoltori, coraggiosamente, continuano a mantenere, talvolta con enorme sacrificio, il loro agrumeto. Il Club ritiene doveroso premiarli perché, con la loro opera, difendono, come veri e propri custodi, quel che resta del paesaggio che ha reso famosa la Penisola Sorrentina nel Mondo. Anche le Agenzie Turistiche, altra vera industria di Sorrento, valorizzano il territorio peninsulare con la loro opera. L’imprenditore turistico Paolo Durante è stato scelto, fra i tanti, in quanto anch’egli valorizza il nome di Sorrento a livello internazionale. Con il loro impegno e la loro capacità, poi, due sportivi della Penisola Sorrentina, Andrea Rolla ed Alfredo Norvello, si sono distinti, a livello mondiale, per le loro prestazioni sportive. Prestare attenzione alle problematiche del territorio, alle professionalità ed agli eventi della Comunità, significa caratterizzare la presenza di un Club di Servizio come il nostro sul territorio della Penisola Sorrentina. Il Presidente Giovanni Guarracino 50° anniversario - Lions Club Penisola Sorrentina


5

Sorrento nel Mondo - 28 novembre 2013

Il Lions Club Penisola Sorrentina ... e l’agrumicultura Il Lions Club Penisola Sorrentina ha una lunga tradizione nella difesa dell’ambiente e in particolare degli agrumeti. Molti sono stati gli inteventi che il Club ha messo in atto per la salvaguardia dell’ambiente e del territorio della Penisola Sorrentina. Il 6 marzo del 2009 il Club ha convocato un incontro pubblico in collaborazione col Centro Studi e Ricerche F. M. Crawford, incontro che si concluse con l’approvazione di un ordine del giorno che auspicava la costituzione di un Comitato intercomunale con la finalità di Individuare, elaborare e proporre iniziative per una piùproficua collaborazione tra agricultura e turismo. Nel 2010 il Club invitava i Sindaci della Penisola Sorrentina a costituire un ente qualificato a favorire l’accesso dell’agricultura della Penisola Sorrentina al Piano Strategico Nazionale per lo sviluppo rurrale. Nel 2011 il Club chiese che una parte della Tassa di Soggiorno fosse destinata alla protezione e al miglioramento dell’agrumicultura e delle altre colture di eccellenza.

È un fatto che la maggior parte degli agrumeti vengano man mano abbandonati all’incuria o alla speculazione, ma vi è anche una miriade di agrumicultori che coraggiosamente continuano a mantenere il loro agrumeto, talvolta con sacrificio. Così facendo essi difendono (insieme agli olivicoltori) quello che resta del paesaggio e dell’ambiente che ha reso famosa la penisola ed è questo lavoro che il Club intende premiare. Molti coltivatori hanno messo in pratica quanto fu prospettato nell’incontro del marzo 2009: ossia agganciare l’agricultura al turismo. Hanno organizzato i propri giardini per visite turistiche, integrando i loro introiti e attuando così quella collaborazione tra turismo e agricultura invocata dal Lions Club Penisola Sorrentina nel marzo 2009. Qualcuno ha fatto qualcosa di culturalmente meritevole organizzando visite guidate di studenti al suo agrumeto ed al proprio museo “casalingo”. Sono stati candidati al “Premio Sor-

Lions Club Penisola Sorrentina - 50° anniversario


6

28 novembre 2013 - Sorrento nel Mondo

rento nel mondo” quei coltivatori che – nel ruolo di proprietari o di affittuari - con impegno e sensibilità hanno preservato le coltivazioni locali e in particolare gli agrumeti. Sono infatti da considerare custodi di un paesaggio raro e di eccezionale valore ambientale, culturale ed economico. E’ un paesaggio agrario unico al mondo, importante per il commercio quanto per il turismo, e che la popolazione locale dovrebbe recuperare, restaurare e tutelare con maggiore forza e determinazione. Il premio tende perciò ad esaltare la figura di coloro che, in silenzio e controtendenza, svolgono un ruolo decisivo per la costruzione, il mantenimento e lo sviluppo dell’immagine di Sorrento nel mondo sia attraverso la costruzione del suo paesaggio che mediante l’esaltazione delle sue tradizioni e della sua cultura.

I candidati al premio in rappresentanza dell’Agrumicultura Penisola Sorrentina sono: Giuseppe Nunziata, Ferdinando Gargiulo, Carmela Esposito, Antonino Iaccarino, Carlo Gargiulo, Salvatore Esposito, Raffaele Galano, Giorgio Pollio , Giuseppe Pollio, Cooperativa Solagri s.c., Cooperativa Sorrentagri a r.l, Cooperativa Le Colline di Sorrento, Antonino Apreda, Francesco Iaccarino, Anna Pollio, Lauro Vinaccia, Gennaro Cacace, Antonino De Gregorio, Mario Cangiani, Vincenzo Carratù, Maria Astarita. Il premio alle cooperative vuole sottolineare il loro ruolo attivo e trainante verso lo sviluppo sociale, atteso che con esse è stato introdotto e sviluppato il fenomeno dell’associazionismo. Premiando loro, si intende premiare tutti gli agrumicultori.

50° anniversario - Lions Club Penisola Sorrentina


7

Sorrento nel Mondo - 28 novembre 2013

... e il turismo Fin dal primo anno con la candidatura di Gianluigi Aponte il Lions Club Penisola Sorrentina ha riservato particolare attenzione al turismo. Il turismo è una economia trainante della Città di Sorrento e dell’intera Penisola Sorrentina e promuove in prima linea l’immagine di Sorrento nel mondo.

“Ovest” con sede principale a Sorrento e con filiali in Croazia, Milano, Lago Maggiore, Roma, Sardegna e Sicilia impegnando 126 dipendenti. Inoltre la Ovest ha acquistato il Grand Hotel Due Golfi a Sant’Agata e lo stesso Durante è azionista del Grand Hotel Michelangelo di Sorrento.

Per l’edizione XVII del Premio Sorrento nel Mondo la candidatura è ricaduta su Paolo Durante. Nel Consiglio di Amministrazione dell’Alilauro Gruson, Paolo Durante ha rilevato l’Agenzia di Viaggi

Innegabile l’impegno di Paolo Durante, come di molti altri albergatori della Penisola Sorrentina, nella promozione del brand Sorrento nel mondo e nell’immagine che i turisti hanno della Penisola Sorerntina.

... e lo sport

La pratica sportiva rientra decisamente nelle buone pratiche salutari che il Lions Club Penisola Sorrentina ha sempre promosso, sostenuto e incentivato. Il connubio Lions e salute caratterizza gli obiettivi lionistici a livello mondiale, oltre che a livello peninsulare. Nel 2013 il Club ha voluto dare particolare rilevanza a chi, grazie allo sport, ha ottenuto importanti riconoscimenti a livello internazionale. Candidati a ricevere il Premio Sorrento nel mondo 2013 gli sportivi Alfredo Norvello e Andrea Rolla. Alfredo Norvello (Vico Equense) ad

ottobre 2013 si è laureato nuovo campione del mondo di Maratona Master 45. L’impresa è avvenuta a Porto Alegre (in Brasile). Andrea Rolla (Piano di Sorrento) classe ‘83, campione di nuoto ha gareggiato alle Universiadi di Belgrado, agli Europei in Polonia e alle Olimpiadi di Londra del 2012. Con queste vittorie Alfredo Norvello e Andrea Rolla hanno rappresentato l’intera Penisola Sorrentina e l’Italia tutta nel mondo.

Lions Club Penisola Sorrentina - 50° anniversario


Graphic Project: AkmĂ ios - www.akmaios.it


Sorrento nel Mondo 2013