Issuu on Google+

creativ

f a c i l e

Per la tua casa cucina utili e divertenti bambini

accessori

cartamodelli allegati

feltro creativo facile n. 1 € 5,50 trimestrale ED. LUMINA

DISTRIBUZIONE: PRESS-DI SRL 20090 SEGRATE (MI) POSTE ITALIANE SPA SPED. IN A.P. - D. L. 353/2003 (L. 27/02/2004 N. 46) ART. 1 COMMA 1, DCB MILANO A-D: EUR 10,00; CH: CHF 11,50; DK: DKK 90,00; E: EUR 8,80; GB: GBP 8,00; L-NL: EUR 9,80; N: NOK105,00; P: EUR 9,00; S: SEK 120,00


Creazioni di Eli di Elisabetta Parisi

accessori per la casa

Copri VASO per i fiori

Per un ingresso assolutamente originale, ecco un copri vaso per i fiori di stagione! Riportare dal cartamodello due volte la sagoma sul feltro bianco e tagliare, poi bucare il cartamodello con uno spillo nei punti tratteggiati e riportare il tratteggio con la penna cancellabile su una delle due sagome. Sovrapporre ora le due sagome, fissarle con gli spilli e cucire lungo il tratteggio a mano a punto indietro o a macchina. Proseguire con la cucitura tutt’attorno a 0,5 cm dai bordi. Tagliare dal feltro verde e da quello panna le parti del fiore (vedi cartamodello), comporlo come da immagini e incollarlo sul coprivaso. Inserire la ghiaia e un po’ di acqua nella bottiglietta di plastica, infilare il copri vaso sopra alla bottiglietta, infine inserire i fiori dall’apertura superiore. Per realizzare il copri vaso verde, procedere come per quello panna invertendo i colori.

Occorrente Feltro rigido color panna cm 50 x 30 Feltro verde cm 10 x 10 Filo verde Una bottiglietta di plastica da mezzo litro Un pugnetto di ghiaia Colla Penna cancellabile Cartamodello allegato


7


Creazioni di Eli di Elisabetta Parisi

accessori per la casa

8


Porta posta È sempre difficile tenere in ordine la corrispondenza… Perciò ho pensato a questi pannelli con tasca decorati in cui riporre la nostra posta in arrivo! Cucire a macchina o incollare il nastro su uno dei lati corti del feltro grigio, dopodiché piegare il feltro su se stesso formando una tasca profonda circa 16 cm in modo che il nastro rifinisca il bordo della tasca. Bloccare la tasca al retro, cucendo con qualche punto le estremità o usando la colla a caldo. Stondare gli angoli superiori del portaposta e incollarvi sopra le estremità del nastro avanzato. Dal feltro bianco e dal feltro bordeaux ritagliare tutti gli altri elementi decorativi: cuori e cerchi. Ricamare i cuori che andranno al centro con un punto filza abbastanza fitto, i due cuoricini laterali facendo una crocetta al centro e i due cerchi facendo un tratto di circa 1,5 cm, poi incollare tutti gli elementi sul porta posta. La scritta Posta la si può ricamare col filo bianco, fustellare oppure tagliare a mano!

Occorrente Feltro rigido grigio cm 47 x 22,5 Feltro bianco cm 15 x 25 Feltro bordeaux cm 10 x 10 Filo grigio Nastro a zig zag bianco cm 55 Colla a caldo Cartamodello allegato

9


Creazioni di Caterina Cirotto

accessori per la casa

10


Gattini tra fiori e farfalle... Morbidi e caldi cuscini colorati, decorati con due teneri gattini che, al chiaro di luna, sognano tra fiori e voli di farfalle.

Occorrente Pannolenci celeste o blu notte per la base Pannolenci in vari colori per le applicazioni Ago a punta a cruna larga Filo per impunture Filo di cotone sottile in vari colori Ovatta in fiocco per imbottiture Cartamodello allegato

Cuscino celeste rettangolare Tagliare dal pannolenci celeste un rettangolo di cm 30 x 40 messo in doppio. Su una delle due parti fissare tutte le parti delle varie applicazioni, il

gatto e le farfalle (vedi cartamodello) cucendo con i cotoni colorati a punto filza come da immagini. Tagliare dal feltro nei due colori scelti dodici petali ovali, ricama-

11

re quello piĂš piccolo come da immagini con dei punti filza, sovrapporli come da cartamodello e unirli con una cucitura. Doppiare ora e cucire i due lati


del cuscino tra loro a punto filza al diritto, includendo intorno al bordo i petali. Prima di chiudere inserire l’ovatta. Ricamare infine con il filo nei vari colori il volo delle farfalle, le farfalle, i baffi del gatto e i ricami dei petali dei fiori.

12


Cuscino celeste rettangolare Per realizzare la base del cuscino, tagliare dal panno blu un ovale lungo cm 40 e alto cm 25. Realizzare le applicazioni seguendo il cartamodello allegato e il procedimento spiegato per il cuscino precedente. I petali laterali sono realizzati sempre in doppio in due colori diversi e contornati con un punto festone.

13


Creazioni di Marianna De Marco

accessori per la casa

14


foglie colorate e allegri animaletti Nelle giornate invernali dedicate al cucito, ecco che il calore del feltro e del pannolenci ci viene in aiuto rendendo allegri, piacevoli e comodi questi momenti‌ Un tris di vasetti dove ritrovare sempre gli accessori, un pratico punta spilli, il porta forbici e la copertura per la macchina da cucire‌ Buon lavoro, amiche creative! Occorrente Feltro nei colori: verde salvia, rosso, arancione, giallo Pannolenci nei colori: verde salvia, marrone, rosa, rosa chiaro, blu, rosso, bianco, azzurro, marrone scuro, beige, grigio, arancione, bordeaux Pizzo fantasia Passamaneria fantasia Filo di metallo plastificato cm 18 Fili da ricamo in tinta Colla a caldo Cartamodello allegato

Il copri macchina Prendere le misure della propria macchina da cucire in modo da avere una base rettangolare che

sarà il lato superiore, due facce (fronte e retro) e i due lati. Riportare dal cartamodello tutte le parti degli animaletti mettendo il cartamodello a rovescio. Dopo averli tagliati tutti, posizionarne due sulla faccia frontale, uno per ogni lato in modo da definire gli spazi. Applicare ogni parte con semplici punti a mano (o anche a macchina, a piacere) iniziando dagli elementi che stanno in basso e facendo attenzione durante la cucitura alle sovrapposizioni: ad esempio le orecchie sotto alla testa o le zampe sotto alla manica e via dicendo‌ Applicare al retro la passamaneria

15


fantasia e le foglie a punto festone. Dopo aver confezionato tutti i lati, unirli tra loro in sequenza con una cucitura a rovescio lungo i lati e successivamente unire la base, sempre diritto su diritto, infine applicare il pizzo intorno a tutto il perimetro di base.

Tris porta fili Dal feltro verde ricavare i tre cerchi per la base e tre strisce da cm 22 x 7 per i lati. Decorare ogni striscia con pizzo e passamaneria lungo il lato superiore da 22 cm, successivamente incollare tutto il lato lungo inferiore attorno a un cerchio di base nella parte esterna e poi chiudere il cilindro. Creare tutti e tre i contenitori nello stesso modo. Arrotolare un rettangolo di pannolenci marrone di cm 18 x 4 intorno al filo di metallo aiutandosi con la colla a caldo. A questo punto, unire con la colla i tre contenitori intorno al supporto realizzato posizionato al centro. Dal feltro rosso, arancio e verde tagliare due foglie per ogni colore (vedi cartamodello), con un filo da ricamo in contrasto cucire le nervature, dopodichÊ doppiarle e unirle con una cucitura tutt’attorno a punto festone, infine applicare le foglie al ramo centrale con dei punti o incollarle.

16


La fascia punta spilli Innanzi tutto prendere le misure. Ad esempio, la mia fascia è di cm 58 di lunghezza x cm 11 di altezza: la lunghezza è data dalla larghezza del braccio macchina + 3 o 4 cm che andranno sovrapposti per la chiusura con il velcro. Posizionare i due pezzetti di velcro di cm 2 (maschio e femmina) in due angoli opposti della fascia e cucirli, piegare la striscia diritto su diritto (il velcro rimarrà all’interno), quindi cucire i due lati corti e quello lungo, tranne circa cm 9 (larghezza della tasca rigida che verrà posizionata a piacere sul davanti o sul fianco), infine risvoltare al diritto e preparare

la tasca/cuscinetto. Dal feltro verde tagliare un rettangolo di cm 9 x 10 e uno di cm 9 x 8 e cucirli uno sull’altro a punto festone su tre lati esterni. Dal pannolenci verde tagliare due quadrati di cm 9 di lato, su uno di essi eseguire l’applicazione con la passamaneria fantasia e una fogliolina come da cartamodello, dopodiché sovrapporli diritto su diritto, cucire tutt’attorno tranne uno spazietto per risvoltare, imbottire a piacere e chiudere a punti nascosti. A questo punto, inserire la tasca rigida nella parte lasciata aperta della fascia e cucire a punto festone, infine fissarvi il cuscinetto punta spilli.

Ombrello porta forbici Utilizzando il cartamodello allegato tagliare dal feltro le due sagome dell’ombrello, il manico e le tre foglioline che andranno applicate a una delle due parti dell’ombrello come

fatto per i lavori precedenti. Cucire il manico in doppio tutt’attorno a punto festone, fissarlo all’interno dell’ombrello, doppiare e poi cucire quest’ultimo allo stesso modo.

17


Creazioni di Fantasy Work di Eleonora Diana

accessori per la casa

18


Rose rosse in vaso Il ferma porta Un bel vaso di rose per la vostra casa, da utilizzare come ferma porta o per dare un tocco di colore al salotto durante l’inverno, in attesa della bella stagione!

Occorrente feltro da 3 mm per il vaso e la base del vaso tessuto per l’interno del vaso feltro o lana cotta verde per le foglie feltro o lana cotta per le rose nastro del colore delle rose 1 kg di sabbia imbottitura a fiocco colla a caldo una coccinella cartamodello allegato

Per prima cosa preparare il vaso: riportare la sagoma dal cartamodello sul feltro messo in doppio e tagliare, poi fare un bordino di circa 1 cm sulla parte superiore. Riportare quindi la sagoma del vaso anche sul tessuto messo in doppio e tagliare. Cucire il tessuto sul vaso all’altezza della cucitura del bordo fatto in precedenza, dopodiché unire i due lati del vaso e cucire fino in fondo comprendendo nella cucitura anche il tessuto. A questo punto fare una filza lungo il bordo superiore del tessuto, lasciando morbida l’apertura per l’inserimento dell’imbottitura: verrà chiusa in un secondo tempo. Riportare ora sul feltro il disegno della base del vaso e cucirla a mano sul fondo dello stesso, quin-

19


di inserire il chilo di sabbia in un sacchetto e inserirlo alla base del vaso. Procedere quindi inserendo l’imbottitura necessaria al riempimento completo del vaso. Tirando la filza della stoffa, si dovrà ottenere una superficie a mezza sfera. Fissare con dei nodi la filza. Realizzare ora le foglie, ne occor-

rono sette grandi e sette medie: tagliare due quadrati di feltro verde da cm 15 x 15 e due da cm 13 x 13. Tagliare quindi ogni quadrato in diagonale e ogni triangolo a metà. Così facendo si otterranno sedici triangoli. Fare una filza lungo il lato più lungo di ogni triangolo e tirare

20

il filo per arricciare in modo da ottenere la forma delle foglie. Le rose: utilizzando il cartamodello allegato tagliare dal feltro nel colore scelto tre rose grandi e due rose medie e avvolgerle a spirale iniziando dalla parte esterna della rosa. Quest’ultima dovrà essere stretta molto bene nella fase


iniziale fissandola con dei piccoli punti o con la colla a caldo e proseguendo in modo piÚ morbido, fissando ogni tanto come indicato. Arrivati in fondo incollare il cerchietto finale sotto la base della rosa. Preparare infine un fiocco con il nastro. Assemblaggio: incollare le foglie grandi lungo tutto il bordo del vaso, sovrapponendole un po’. Posizionare al centro del vaso le rose alternando le grandi alle medie e, quando si è certi che siano nella posizione ottimale, incollarle avendo cura di inserire tra una rosa e l’altra le foglie piÚ piccole. Infine incollare su una foglia della parte frontale del vaso la coccinella e sullo stesso il fiocco. Ecco fatto il nostro vaso ferma porta!

21


Creazioni di Eli di Elisabetta Parisi

accessori per la cucina

tazze in feltro Siamo abituati a vedere contenitori di tutte le forme, ormai non ci sorprende piÚ niente! Ma alle tazze in feltro ci avevate mai pensato? Possono essere porta bustine da tè oppure portadolci oppure‌ a voi la scelta! Occorrente Feltro rigido azzurro cm 70 x 15 bianco cm 10 x 10 Colla a caldo lo allegato

Dal feltro azzurro tagliare cinque volte il lato della tazza, una volta il piattino e una volta il manico. Dal pannolenci bianco tagliare quindi la sagoma del fiore. Con pochissima colla a caldo incollare tra loro i bordi dei lati della tazza, facendo molta attenzione a non sporcare il lavoro con la colla. Prima di chiudere l’ultimo spicchio, inserire e fissare con due punti di colla il manico poi chiudere.

Pannolenci Cartamodel-

Infine incollare il fiore al centro del piattino e posizionare la tazza al centro del fiore, fissandola alla base con la colla a caldo.


23


Creazioni di Marianna De Marco

accessori per la cucina

24


Per la colazione La chiave giusta per iniziare la giornata è una sana colazione e un augurio speciale. E allora… feltro e fili ci vengono in aiuto per realizzare due originali tovagliette!

La tovaglietta

Disegnare un cerchio con un diametro di cm 22 e posizionarlo accanto alla parte della chiave sul cartamodello nei punti indicati con C e D, poi unire allo stesso modo A e B, così da ottenere l’intera figura. Riportare due volte la sagoma ottenuta sul feltro bianco e sul pannolenci nelle due fantasie. Dai ritagli di pannolenci fantasia e marrone tagliare due taschine quadrate con il lato di cm 6 e altre due dal pannolenci beige di cm 6 x 7,5 per la bustina del tè. Sul tessuto lavagna a rovescio disegnare le due targhette come da cartamodello e cucirle nel cerchio delle tovagliette. A questo punto applicare le taschine sulla chiave in pannolenci fantasia cucendo a punto festone, dopodiché, per quella che conterrà il cucchiaino, cucire i due lati opposti come da immagini. Sovrapporre la chiave

Occorrente Feltro bianco Tessuto lavagna Pannolenci in due fantasie Scarti di pannolenci fantasia, marrone e beige Filo da ricamo in tinta Colla a caldo Passamaneria Fiocchi di neve pronti Cartamodello allegato

25


alla base in feltro e cucire tutt’attorno a punto festone. Incollare lungo il bordo del cerchio della passamaneria marrone terminando con un cerchietto sul quale fissare un fiocco di neve.

26


Il cestino Dal pannolenci marrone e fantasia tagliare una taschina quadrata di cm 6 di lato e dal tessuto lavagna due targhette come date dal cartamodello, dopodichĂŠ tagliare i quattro lati e la base dal

feltro bianco e dal pannolenci fantasia. Su due lati fantasia applicare le taschine, di cui una con la neve e sugli altri due lati attaccare le targhette, dopodichĂŠ sovrapporli ai lati in feltro bian-

27

co e cucire tutt’attorno a punto festone. Fissare i lati prima alla base e poi tra loro uno di seguito all’altro. Infine decorare la base con la stessa passamaneria utilizzata per la chiave.


Creazioni di Eli di Elisabetta Parisi

accessori per la cucina

28


Ricettari La passione per la cucina accomuna un po’ tutti noi… Quindi quale miglior modo per conservare la nostre ricette del cuore se non in comodissimi ricettari da tenere sempre a portata di mano?

Occorrente feltro verde cm 20 x 30 un quaderno o un block notes a righe due anelli per rilegatura feltro grigio cm 7 x 4 feltro bianco cm 12 x 5 feltro celestino cm 12 x 10 feltro rosa fragola cm 7 x 3 Inchiostro a tampone con spugnetta Filo nero Spago bianco Etichetta Le mie ricette Colla a caldo Occhiellatrice Fustellatrice e relativa fustella per rettangolo con balze Cartamodello allegato

Dal feltro verde ritagliare a mano o con la relativa fustella due volte la sagoma del ricettario, dopodiché ritagliare la stessa sagoma su circa quaranta fogli del quaderno. Con l’occhiellatrice forare il blocco nei due punti indicati e inserire i due anelli.

29


Per la decorazione ritagliare la base del barattolo dal feltro celeste, il merletto dal feltro bianco e il tappo dal feltro grigio. Posizionare il merletto sulla parte superiore del barattolo, lasciando libero il collo e ripiegando le punte sul retro. Fissare tutto con la colla a caldo e attaccare al centro della copertina del ricettario. Con il filo

nero fare tre giri intorno al tappo del barattolo e incollarlo sul barattolo. Dal pannolenci rosa ritagliare la sagoma dell’etichetta e incollarvi sopra la scritta (può essere fatta a mano o stampata) Le mie ricette. Inserire un’asola di spago nel foro dell’etichetta e sempre con lo spago realizzare un fiocco. Fissare sia l’etichetta con l’asola sia il

30

fiocco sul barattolo con la colla a caldo. A questo punto, sporcare i bordi con l’inchiostro a tampone, aiutandosi con una spugnetta, per dare un senso di profondità. Idee in più: oltre al barattolo, potrete realizzare decorazioni differenti come la pentola e il cup cake, utilizzando i cartamodelli e il feltro nei colori che preferite!


31


Creazioni di Eli di Elisabetta Parisi

UTILI & DIVERTENTI

Porta CELLULARE Per caricare comodamente e ovunque il vostro cellulare, ho pensato a un porta telefono da parete, utile soprattutto quando ci manca un piano d’appoggio! Dal cartamodello riportare sul feltro azzurro il retro del porta cellulare e sul feltro celeste il davanti e ritagliare lungo il segno. Con la penna cancellabile riportare sul davanti i riccioli che decorano il fiore e ricamarli a punto scrittura utilizzando il filo azzurro. Fissare con gli spilli il davanti del porta cellulare sul retro, facendo sovrapporre gli angoli inferiori e cucire (unendo le due parti) lungo tutto il perimetro sempre con il filo azzurro ma questa volta a punto festone, dopodichÊ fare il punto festone anche intorno alla finestrella nella parte superiore del feltro azzurro. Riportare la sagoma dei petali del fiore sul pannolenci celestino e ritagliare, poi comporre il fiore e fissare tutti i petali con la colla a caldo.

Occorrente Feltro azzurro cm 25 x 15 Feltro celeste cm 20 x 15 Pannolenci celestino cm 10 x 15 Filo azzurro Penna cancellabile Colla a caldo Cartamodello allegato (davanti e retro)


33


34


Dal feltro celeste ritagliare invece il cerchio che andrà incollato al centro del fiore. Infine ritagliare dal pannolenci celeste i pallini e incollarli in fondo a ogni ricciolo. Volendo, ci si può sbizzarrire realizzando altri porta cellulare di tanti colori e con diversi tipi di fiori!

35


Creazioni di Magie di cucito di Lucia Dalla Costa

UTILI & DIVERTENTI

FIORI per ogni stagione... La bellezza dei fiori non ha stagione… Per colorare e decorare la casa, gli accessori o la biancheria, i fiori sono sempre apprezzati da tutti, per cui scegliamo i nostri colori preferiti e diamo spazio alla fantasia… Con le forbici dentellate tagliare dal feltro marrone un rettangolo di cm 30 x 50 e due strisce da cm 3 x 30, dopodiché riportare dal cartamodello i lati del beauty e tagliare sempre con le forbici dentellate. Cucire quindi il pizzo lungo un lato da 30 cm di ciascuna striscia, posizionare le due strisce lungo i lati da 30 cm del rettangolo come da immagini e unirli con una cucitura lungo i bordi del rettangolo. Utilizzando la fustellatrice e le relative fustelle tagliare la sagoma del fiore, i dischetti medi e i dischetti piccoli dodici volte sul feltro nei diversi colori. Fissare i fiori sulla base eseguendo

Occorrente BEAUTY Sei pezzi di feltro da cm 15 x 20 in colori diversi per dodici fiori Fustellatrice e relative fustelle per i fiori Feltro marrone cm 50 x 50 Sette bottoni Cm 30 di pizzo Tessuto di cotone cm 30 x 65 per l’interno del beauty Cm 70 di cordonetto Forbici dentellate Cartamodello allegato (lato borsa, fiore “alternativo”)

37


una cucitura a raggiera, cucire al centro di ciascun fiore i dischetti scegliendo colori in contrasto, dopodiché fissare i bottoncini sia sui fiori che sul beauty. Unire ora i lati del beauty al rettangolo di base piegato a metà con una cucitura al diritto a pochi millimetri dal bordo. Prendere il tessuto per la fodera interna, piegarlo a metà diritto contro diritto lungo il lato da 30 cm e cucire il lato aperto da 65 cm lasciando un’apertura per risvoltare, dopodiché piegare in due la striscia ottenuta e cucire il lato da 30 cm, risvoltare al diritto e chiudere l’apertura. Fare un bordino passante alto un paio di centimetri lungo un lato superiore da 65 cm (doppiato), creare un’apertura lungo il bordo e inserire il cordone. Fissare infine la fodera all’interno del beauty a qualche centimetro dal bordo superiore e inserire il cordone.

38


39


Creazioni di Eli di Elisabetta Parisi

UTILI & DIVERTENTI

ASCIUGAMANI con fiori in appliqué Stirare sul rovescio dei tessuti fantasia la carta biadesiva, dopodiché riportare dal cartamodello un fiore, i dischetti grandi e i dischetti piccoli sulla carta e tagliare a filo. Togliere la carta di protezione e stirare i fiori sull’asciugamano: tre fiori su quello medio e due su quello piccolo. Infine fissare i fiori con un’impuntura a macchina lungo i bordi.

Occorrente ASCIUGAMANI Un asciugamano medio Un asciugamano piccolo Tessuto fantasia: cinque pezzi da cm 15 x 20 in diversi colori Carta biadesiva per appliqué Cartamodello allegato (fiore)

Dettaglio fiore a grandezza reale

40


41


Creazioni di Le Gioie di Gioia

UTILI & DIVERTENTI

42


Notes…“VOLANTI” Il corso di musica, la partita di calcio, la festa di compleanno… mille sono gli impegni della settimana e non sempre li riusciamo a memorizzare tutti! Ecco quindi i Notes “volanti” da appendere alle porte di casa per ricordare visivamente gli appuntamenti della giornata. Ma se questo non bastasse, ecco il vero jolly: un semplice notes completo di matita e gomma per annotare su carta tutto quello che non dobbiamo dimenticare! Sul pannolenci rosso riportare la sagoma grande del notes da appendere e sull’indurente gommato quella piccola. Con le forbici tagliare il panno superiore rosso nel punto indicato dal cartamodello e rifinire i due lati a punto festone. Incollare sul retro del panno rosso l’indurente e con un taglierino tagliare la gomma nello stesso punto. A punto festone cucire tutto il bordo del notes, poi incollare il fiocco realizzato con il cordoncino di elastico impreziosito ai due capi con due perline a cuore d’argento. Infine inserire nella fessura il blocco di carta e nelle due asole del fiocco la matita colorata.

Occorrente Pannolenci rosso: due pezzi da cm 12 x 30 Tessuto fantasia cm 10 x 10 Carta termoadesiva cm 10 x 10 Filo da cucito rosso Indurente gommato adesivo cm 10 x 28 Cordone in elastico bianco cm 20 Perle a forma di cuore: due pezzi Blocco di carta con spirale Matita con gomma Colla a caldo Cartamodello allegato

43


Notes musica Occorrente Pannolenci bianco: due pezzi da cm 12 x 30 Pannolenci nero: due pezzi da cm 6 x 10 Tessuto fantasia cm 10 x 10 Carta termoadesiva cm 10 x 10 Filo da cucito nero e bianco Indurente gommato adesivo cm 10 x 28 Colla a caldo Cartamodello allegato

Utilizzando i cartamodelli allegati, riportare la sagoma del notes sull’indurente adesivo gommato e sul pannolenci bianco messo in doppio, mentre sul panno nero riportare le note musicali. Stirare il tessuto fantasia sulla carta termoadesiva, disegnare le lettere al rovescio e tagliare le sagome con le forbici. Stirare le lettere sul panno bianco del notes e cucire a punto filza i bordi di lettere e note musicali. Incollare l’indurente gommato all’interno dei due panni bianchi, infine doppiare e cucire a punto festone il bordo del notes utilizzando il filo da cucito nero.

44


Notes partita di calcio Sul pannolenci verde acido messo in doppio riportare la sagoma grande del notes, sull’indurente gommato adesivo la sagoma piccola, mentre sul pannolenci bianco e nero riportare le parti corrispondenti al pallone. Stirare la carta termocollante sul retro del tessuto fantasia, disegnare le lettere al rovescio, poi tagliare con le forbici e stirare sul panno verde superiore del notes. Cucire a punto filza i pentagoni neri sul pallone bianco utilizzando il filo da cucito nero, poi incollare con la colla a caldo il pallone sul notes. Incollare l’indurente gommato tra i due pannolenci verde acido che compongono il notes, infine cucire a punto festone il bordo esterno.

Occorrente Pannolenci verde acido: due pezzi da cm 12 x 30 Pannolenci bianco e nero: due pezzi per ciascun colore da cm 10 x 10 Tessuto fantasia cm 15 x 10 Carta biadesiva termocollante cm 15 x 10 Filo da cucito nei colori: verde acido, nero e bianco Indurente gommato adesivo cm 10 x 28 Colla a caldo Cartamodello allegato

45


Notes festa di compleanno Con il cartamodello allegato riportare la sagoma grande del notes sul pannolenci rosa chiaro messo in doppio, mentre con la sagoma piÚ piccola sagomare l’indurente gommato adesivo. Riportare le varie parti della torta sul pannolenci relativo, poi cucire sul panno rosa a punto filza. Per realizzare le caramelle, tagliare a metà la pallina di feltro e posizionarla su un rettangolo di tessuto fantasia di cm 6,5 x 4 con i lati corti tagliati a zig zag. Arrotolare il tessuto su se stesso e arricciare i lati con 15 cm di filo di cotone per parte. A questo punto, incollare le due caramelle sul notes utilizzando la colla a caldo. Stirare la carta termoadesiva sui due tessuti fantasia e riportare le lettere alla rovescia, poi tagliare e stirare sul panno del notes. A punto filza cucire quindi i bordi di tutte le lettere. Infine cucire a punto festone il bordo del notes, incollando prima al suo interno l’indurente gommato adesivo.

Occorrente Pannolenci rosa chiaro: due pezzi da cm 12 x 30 Pannolenci nei colori: giallo, panna, fucsia, marrone cm 10 x 10 Tessuto fantasia a pallini e righe cm 20 x 20 Carta termoadesiva cm 15 x 15 Filo da cucito nei colori: rosa chiaro, panna, fucsia, giallo, marrone Indurente gommato adesivo cm 10 x 28 Pallina in feltro bianca piccola Filo di cotone cm 60 Colla a caldo Cartamodello allegato

46


Creazioni di Eli di Elisabetta Parisi

UTILI & DIVERTENTI

I portafoto per i più piccini

È sempre bello conservare i ricordi… Se poi vogliamo esporli, quale migliore cornice di un porta foto realizzato con le nostre mani? Utilizzando il cartamodello allegato, tagliare dal feltro fucsia e da quello viola il davanti, il retro e il supporto del porta foto. Incollare il davanti al retro solo lungo i due lati corti e uno dei lati lunghi: la parte rimasta aperta, che corrisponderà al lato superiore della cornice, servirà per inserire poi la foto. Piegare il centro del supporto dove indicato e fissarlo con un filo di colla a caldo in modo che risulti tridimensionale, dopodiché fissarlo al centro, in basso, del retro della cornice. Dal feltro rosa, viola e fucsia tagliare le varie parti del fiore e incollarle sulla cornice. Volendo, possiamo personalizzare il porta foto con un nome, fustellando o tagliando a mano le varie lettere che poi incolleremo. Per la versione maschile, cambiano i colori e come decorazione vi propongo una macchinina (vedi cartamodello). Dopo averla tagliata, quest’ultima andrà assemblata al porta foto con la colla a caldo.

Occorrente Feltro viola cm 25 x 20 Feltro fucsia cm 15 x 20 Feltro rosa cm 10 x 10 Colla a caldo Cartamodello allegato

47


48


49


Creazioni di Le Gioie di Gioia

per i tuoi bambini

Mago pasticcione Nel castello fatato viveva un mago pasticcione che tutto dimenticava nella sua gran confusione‌ Ma un bel giorno una lavagna magica lui inventò e tutti gli incantesimi ricordò.

Il mago Occorrente Pannolenci in doppio nei colori: blu cm 20 x 20, bianco cm 15 x 10, giallo cm 10 x 10, rosa chiaro cm 10 x 10, rosa scuro cm 5 x 5 Due palettine di legno Filo da cucito nei colori: blu, bianco, giallo, rosa, marrone Colore acrilico rosa e blu Pennello piatto n. 4 Colla a caldo Cartamodello allegato Sul pannolenci in doppio riportare le sagome che compongono il corpo del mago e tutti i suoi particolari. Cucire a punto filza sul panno superiore le stelle su vestito e capello, il viso sulla barba, poi naso e baffi.


51


A punto festone chiudere il bordo di cappello e vestito lasciando un’apertura su fondo e braccia per inserire le palette di legno.

Con la colla a caldo incollare la barba al vestito e sulla testa il cappello. Dipingere le palette di legno con

52

i colori acrilici stendendo il colore su entrambi i lati, poi ad asciugatura ultimata inserire le palette all’interno del personaggio.


Lavagna magica Occorrente Pannolenci giallo in doppio cm 15 x 30 Compensato h mm 4, cm 40 x 20 Filo di ferro argento m 2 Vernice Color lavagna Pennello piatto n. 10 Mollettine di legno piccole: sette pezzi Ovatta per imbottiture Filo da cucito giallo Colla a caldo Sulla tavoletta di compensato stendere due o più mani di vernice color lavagna e lasciare asciugare bene. Riportare sul pannolenci messo in doppio tre stelle grandi e quattro stelle piccole, dopodiché cucire i bordi a punto festone imbottendo l’interno con l’ovatta morbida prima di completare la cucitura. Modellare a piacere il filo di ferro creando dei cerchietti decorativi e inserendo il filo all’interno delle mollettine di legno. Con la colla a caldo incollare le mollettine alla lavagna decorandone due angoli, infine inserire nelle mollettine dei bigliettini con appunti colorati.

53


Creazioni di Le Gioie di Gioia

per i tuoi bambini

54


Una cameretta da... favola C’erano una volta, tanto tempo fa, sette piccoli nanetti e Biancaneve... per viaggiare con la fantasia in allegra compagnia!

Biancaneve Occorrente Pannolenci in doppio nei colori: giallo cm 15 x 15, blu cm 15 x 10, nero cm 15 x 10, rosso cm 10 x 5, verde cm 5 x 5, marrone cm 5 x 5, rosa chiaro cm 10 x 10, rosa scuro cm 5 x 5 Filo da cucito nei colori del pannolenci Due palettine di legno Colori acrilici: rosa e blu Pennello piatto piccolo Colla a caldo Cartamodello allegato

Riportare dal cartamodello tutte le parti di Biancaneve sul pannolenci messo in doppio e tagliare con le forbici lasciando un margine minimo di taglio rispetto al modello. Sulla parte superiore del vestito giallo cucire a punto filza la mela, la foglia e il picciòlo. Sul panno rosa cucire, sempre a punto filza, le guance rosa scuro, mentre per occhi e naso ripetere un punto filza varie volte su se stesso. A punto festone cucire il vestito giallo lasciando le due aperture per l’inserimento della paletta-braccia e un’apertura inferiore per la paletta-gambe (vedi cartamodello). Sempre a punto festone cucire il gilet sopra al vestito facendo combaciare le aperture per le braccia, dopodiché cucire a punto filza il viso sopra al gilet e i capelli al viso. Con i colori acrilici dipingere le palette stendendo tre mani di colore su entrambi i lati. Infine, ad asciugatura completata, incollare con la colla a caldo le palette al personaggio.

55


I sette nani Sul pannolenci in doppio riportare tutte le sagome dei personaggi ad esclusione del gilet che dovrĂ  essere riportato sul panno singolo in quanto formato da due sagome diverse. Cucire a punto filza sopra ai capelli il viso, le due guance, baffi e naso, nonchĂŠ gli occhi, ripetendo per vari passaggi lo stesso punto filza su se stesso. A punto festone chiudere i bordi del vestito mantenendo le aperture per la paletta-braccia e per la paletta-gambe come indicato nel cartamodello. Sul davanti del gilet cucire a punto filza i due bottoni, poi a

punto festone unire il gilet al vestito facendo combaciare le aperture per le braccia. Sempre a punto festone cucire i capelli al vestito e completare incollando il cappellino sulla parte superiore della testa. Con i colori acrilici dipingere le palette di legno stendendo uniformemente su entrambi i lati due o tre mani di colore. Infine, ad asciugatura completata, incollarle con la colla a caldo all’interno dei personaggi.

56

Occorrente Pannolenci in doppio nei colori: giallo cm 15 x 10, grigio cm 15 x 10, bianco cm 15 x 10, rosso cm 15 x 20, arancione cm 15 x 20, verde bosco scuro e chiaro cm 15 x 20, verde scuro e chiaro cm 15 x 20, marrone chiaro cm 30 x 20, marrone scuro cm 15 x 20, rosa chiaro e scuro cm 15 x 20 Filo da cucito nei colori del pannolenci Quattordici palettine di legno Colori acrilici: rosa e marrone Colla a caldo Cartamodello allegato


57


58


Creazioni di Le Gioie di Gioia

per i tuoi bambini

Il drago del castello In un paese molto lontano, a guardia di un castello fatato, viveva un Drago davvero strano… “Il mangia palline” veniva chiamato e da grandi e piccini molto acclamato… Palline di tutti i tipi lui divorava e poi felice dentro al castello le lanciava!

Il castello Occorrente Pannolenci in doppio nei colori: azzurro cm 100 x 70, rosso cm 30 x 40, grigio chiaro cm 30 x 30, marrone scuro cm 15 x 20, marrone chiaro cm 15 x 20 Carta biadesiva termocollante cm 100 x 25 Filo da cucito nei colori: rosso, azzurro e nero Velcro cm 35 Contenitore in plastica trasparente a base rotonda cm 30 x 30 (h) Catena per collane a maglia piccola cm 20 Chiave in argentone: un pezzo Colla a caldo Cartamodello allegato

Sul pannolenci in doppio riportare la sagoma di: castello, torri e relativi tetti, finestre, ponte levatoio, portone e mattoni. Come da disegno, posizionare le finestre e i mattoncini decorativi sulla parte superiore del castello e delle due torri, poi cucire il bordo a punto filza utilizzando il filo da cucito rosso.

59

Cucire il portone marrone chiaro al ponte levatoio con un punto filza, poi i bordi laterali a punto festone. Sempre a punto festone cucire i bordi dei tetti rossi utilizzando il filo azzurro, dopodiché unire il tetto alla merlatura della torre e completare tutti i lati utilizzando il filo da cucito rosso.


Stirare con il ferro tiepido la carta termocollante biadesiva sulla parte inferiore del castello e unire tra di loro i due tessuti. Cucire a macchina (con il filo azzurro) la sagoma del castello mantenendosi a una distanza di 1 cm da tutti i bordi e dalle merlature superiori. Sempre a macchina contornare le sagome delle finestre, il ponte levatoio, quindi cucire le torri piccole sul davanti del castello e fissare il velcro sui lati esterni per chiudere il castello e dargli la forma tonda del contenitore. Confezionare ora a punto festone tutti i lati del castello utilizzando il filo da cucito rosso. Con la colla a caldo incollare sul retro la torre grande centrandola e allineandola al ponte levatoio. Dividere la catena per collane in due parti e cucire le estremitĂ  sul ponte levatoio e sul portone, infine cucire la chiave decorativa.

Il drago mangia palline Occorrente Pannolenci in doppio nei colori: verde acido cm 50 x 70 e bianco cm 30 x 40 Filo da cucito nei colori: verde, bianco e marrone Cordone bianco cm 120 Ferma cordone in plastica trasparente: un pezzo Catena per collane a maglia piccola cm 20 Ovatta per imbottiture Colla a caldo Cartamodello allegato

60


Dal cartamodello allegato riportare sul pannolenci in doppio il corpo del drago (corpo verde diam. cm 38, pancia cerchio bianco diam. cm 14) e tutti i suoi particolari. A punto festone, con il filo verde cucire i bordi di coda e ali, con il filo bianco la pancia del drago (cerchio bianco) e le punte bianche lasciando aperto il lato inferiore che verrà cucito a macchina all’interno del corpo del drago. Sulla parte superiore del viso cucire a punto filza le narici e l’interno delle orecchie, con il filo marrone realizzare gli occhi passando più volte un punto filza su se stesso e con il filo verde le pieghe del muso.

Cucire a punto festone il bordo di denti e corno, poi inserire entrambi nel muso e cucire il tutto con il filo verde imbottendo l’interno con l’ovatta morbida per dare volume al muso del drago. Posizionare ora le punte bianche all’interno del corpo del drago nei punti indicati dal cartamodello e cucire a macchina tutta la circonferenza mantenendosi a una distanza di 1 cm dal bordo. Eseguire una seconda cucitura a 2,5 cm dal bordo e dal lato interno creare un’apertura per permettere l’inserimento del cordone per arricciare il corpo del drago e creare il contenitore per le palline. Sul fondo

61

del corpo, dal lato diritto, cucire la pancia bianca mantenendosi a una distanza di 1 cm circa dal bordo. Con la colla a caldo, incollare sul corpo del drago la coda, le due ali e il muso, infine arricciare con il ferma cordone il corpo e inserire all’interno le palline colorate che tanto piacciono al nostro drago golosone.


Creazioni di Silvia Sanvito di FeltraMente Hobby

per i tuoi bambini

62


Scarpine e

PANTOFOLine Il freddo è arrivato, perciò mettiamo subito al caldo i piedini dei nostri bebè con morbide scarpine in feltro, simpatiche per i maschietti, sfiziose per le femminucce.

Scarpina con fiocco Disegnare sul feltro grigio la suola e il cinturino, sul feltro rosa la parte frontale della scarpina come da cartamodello, quindi ritagliare con cura. Sovrapporre rovescio contro rovescio le estremità (punti A) della parte frontale della scarpina e cucire con il punto diritto, dopodiché risvoltare. Far coincidere il punto A della suola con il punto A della parte frontale così ottenuta, fissare con gli spilli il cinturino alla parte laterale della scarpina sul lato cavo della suola, circa a metà, avendo l’accortezza di lasciare ½ cm di avanzo da tagliare una volta eseguita la cucitura. Iniziare a cucire partendo dal punto A e facendo attenzione, in prossimità del cinturino, a cucire suola, parte frontale e cinturino insieme. Tirare bene e far combaciare la parte frontale e la suola. Ultimata la cucitura, risvoltare. Per la chiusura del cinturino applicare un bottone

Occorrente Feltro da 3 mm nei colori: grigio melange, rosa, rigato, bordeaux, senape, bluette, verde chiaro Pannolenci nei colori: rosa, nero, bianco, panna Colla a caldo Fustella e fustellatrice per la farfalla Due bottoni a pressione o velcro Quattro bottoni piccoli Quattro perline nere Cartamodello allegato

63


a pressione o cucire un pezzettino di velcro. Riportare sul feltro grigio il cartamodello del fiocco e ritagliare. Piegare il sopra del fiocco e fissare le estremità con un punto di colla a caldo. Rivestire il centro con la piccola fascetta ottenuta dal pannolenci rosa e fissare il tutto sulla base grigia del fiocco. Posizionare il fiocco al centro della scarpina e fissarlo sempre con la colla a caldo. Il cartamodello è predisposto per la scarpina destra: per ottenere la sinistra utilizzarlo in modo speculare.

Scarpina topolino a righe Disegnare sul feltro grigio la suola, sul feltro rigato la parte posteriore e frontale della scarpina (vi è la possibilità di alternare le righe in senso orizzontale e verticale) come da cartamodello, quindi ritagliare con cura. Far coincidere il punto B della suola con il punto B della parte posteriore, e il punto A della suola con il punto A della parte frontale. Cucire lungo il perimetro con un punto zig zag o

festone partendo dal punto A e facendo combaciare bene le parti laterali con la suola. Sulla parte anteriore della scarpina cucire il naso ottenuto dal pannolenci nero, ricamare i baffi e applicare due piccole perline nere come occhi. Il cartamodello è predisposto per la scarpina destra: per ottenere la sinistra utilizzarlo in modo speculare.

Scarpina con farfalline Disegnare sul feltro bordeaux la suola e la parte posteriore della scarpina, sul feltro senape la parte frontale come da cartamodello, quindi ritagliare con cura. La lavorazione è analoga a quella descritta per le scarpine rigate. Le farfalline sono state tagliate con la fustellatrice e la relativa fustella dal feltro bordeaux.

64


Scarpina bluette e grigio Disegnare sul feltro grigio la suola e la parte posteriore della scarpina, sul feltro bluette la parte frontale come da cartamodello, quindi ritagliare con cura. La lavorazione è quella descritta per le scarpine rigate tranne che per la cucitura perimetrale, eseguita in questo caso con un semplice punto diritto, in quanto la scarpina deve essere risvoltata. Ultimata la cucitura perimetrale, risvoltare il lavoro. Ricavare da un avanzo di feltro grigio le orecchie, quindi gli occhietti dal pannolenci bianco. Fissare orecchie e occhietti con la colla a caldo, infine cucire due bottoncini per completare gli occhi. Il bordo superiore può essere lasciato tale e quale o rifinito a mano a punto festone, utilizzando il filo blu per creare contrasto. Il cartamodello è predisposto per la scarpina destra: per ottenere la sinistra utilizzarlo in modo speculare.

... e per la mamma Disegnare sul feltro grigio la suola, sul feltro verde chiaro la parte frontale come da cartamodello, quindi ritagliare con cura. Disegnare e ritagliare le decorazioni (stelle e nuvolette) sul pannolenci panna e rosa e ricamare gli occhietti. Applicare le decorazioni così ottenute sulla parte frontale delle pantofole con un punto zig zag o festone. Far coincidere il punto A della suola con il punto A della parte frontale e fissare con gli spilli lungo il perimetro i bordi sovrapposti di suola e parte frontale. Infine cucire lungo tutto il perimetro a punto zig zag o festone. Il cartamodello è predisposto per la pantofola destra: per ottenere la sinistra utilizzarlo in modo speculare.

65


Feltro Creativo Facile