__MAIN_TEXT__

Page 1

“Associazione Italiana Collezionisti Posta Militare e Storia Postale” *

Esposizione filatelica virtuale di Storia postale classica, moderna, contemporanea, diacronica e classe aperta

Adolfo Bignardi Iscritto alla seguente società federata :

“ A.I.C.P.M.”

Navigazione e servizio postale sul Lago Maggiore

Storia Postale diacronica inedite

120 fogli


LAGO MAGGIORE Navigazione e Servizio Postale sul Lago Maggiore PRESENTAZIONE E OBIETTIVI Il Lago Maggiore, posto a cavallo di Piemonte, Lombardia e Canton Ticino, ha avuto per la sua particolare posizione geografica grande importanza per le comunicazioni tra l’Italia ed il Nord Europa. Ciò mi ha particolarmente interessato e mi sono dedicato all’argomento; ho perciò voluto presentare una collezione che ripercorre la storia della Navigazione sul lago Maggiore ed il Servizio Postale ad essa connesso, cercando di fare pure un breve cenno alle Società che gestirono il servizio di navigazione sul lago trasportando viaggiatori, merci e, naturalmente, la posta avendo ottenuto la concessione per il servizio postale. Nell’esposizione ho cercato di privilegiare l’evoluzione del servizio postale a bordo dei piroscafi delle linee di navigazione lacuale su cui erano imbarcati gli Uffici Postali Ambulanti o i Messaggeri Postali. Nella successione temporale ho preso in esame i documenti risalenti dal periodo Napoleonico fino al termine del servizio postale imbarcato sui piroscafi, avvenuto nella metà del 1900. Vi fu una continua evoluzione del servizio postale: dapprima, in periodo prefilatelico, una indicazione che attestava il trasporto via lago (vedasi il bollo L.M. del 1812 e il bollo VERBANO lineare del 1859) e, in seguito, altre annotazioni apposte sulle lettere per confermare l’inoltro a destinazione con battelli in servizio sul lago. Poi fu la volta degli uffici postali ambulanti (di particolare interesse la lettera da Pallanza a Milano del 26.11.1853 affrancata con francobollo da 20c. della II.a emissione di Sardegna a soddisfare la tariffa “Raggio Limitrofo” tra Regno di Sardegna e Lombardo Veneto in vigore fino al 31 dicembre 1853, forse l’unica con annullamento “VERBANO” per tale emissione); quindi, in successione, gli interessanti abbinamenti tra gli annullamenti degli uffici postali ambulanti ed i bolli corsivi di scalo dei vari approdi dei battelli, per citare infine i bolli rettangolari dei Messaggeri Collettori non dotati di ufficio postale fisso sui piroscafi (particolarmente interessante la lettera del 1890 per la Svizzera affrancata con 25 francobolli da 1c. della serie De La Rue annullati con il bollo rettangolare PALANZA/MESSAGGERE COLLETTORE). Il servizio postale prosegue fino alla seconda guerra mondiale con i vari uffici postali imbarcati e con i messaggeri postali di cui ho voluto riportare, per completezza di documentazione, i bolli in dotazione nelle varie tipologie.

PIANO DELLA COLLEZIONE 1. Cenni sulla Navigazione Lacuale e del Servizio Postale: periodo precursore L.M. e lineare VERBANO 2. Bolli e annullamenti del Regno di Sardegna (1850-1863) 3. L’amministrazione austriaca del Regno Lombardo Veneto (periodo: 1850-1859) 4. Il primo periodo unitario (1859-1866) 5. Gli Annulli Numerali (1866-1890) 6. Ufficio Ambulante Natante Arona-Magadino (1880-1894) 7. Ufficio Ambulante Natante Arona-Locarno (1894-1930) 8. Bolli di Collettoria di Scalo 9. I Messaggeri Collettori Postali (1887-1893) 10. I Messaggeri Postali Generici (1891-1909) 11. Messaggere Postale Arona-Locarno (1894-1930) 12. Altri Messaggeri Postali


Profile for expo-aicpm-net

Navigazione e servizi postali sul Lago Maggiore  

Collezione di Adolfo Bignardi. Storia postale diacronica

Navigazione e servizi postali sul Lago Maggiore  

Collezione di Adolfo Bignardi. Storia postale diacronica

Advertisement