Page 1

Dicembre ‘11 - Gennaio ‘12

Guarda il

Spedizione in abbonamento postale per l’interno di stampa periodica - Tassa Pagata - Autorizzazione della Direzione Generale PP.TT. della Repubblica di San Marino n. 629 del 30.01.2003

video

di questa casa sul sito

lamaison.agenziaten.com Speciale camere bambini

le nuove proposte, selezionate per voi, dai professionisti del settore

Dresser LA MAISON Prima e dopo il design scelta di stile e spazi rivisitati

LA LIBERTA’ FA PAURA

un’isola nel mare di rimini

Home: curiosità dal mondo

In CASA di...

Andrea & Valentina La rivista é distribuita Gratuitamente a: San Marino

Cerasolo - Rimini - Villa Verucchio Morciano di Romagna - Santarcangelo Riccione - Coriano - Cattolica Misano Adriatico - Novafeltria - San Leo


Per la tua pubblicitĂ scegli il meglio, diventa anche tu un nostro inserzionista. Ti conviene!


Anno 9 n° 54 Dicembre ‘11 - Gennaio ‘12

la redazione

Dicembre ‘11 - Gennaio ‘12

Guarda il

Spedizione in abbonamento postale per l’interno di stampa periodica - Tassa Pagata - Autorizzazione della Direzione Generale PP.TT. della Repubblica di San Marino n. 629 del 30.01.2003

video

di questa casa sul sito

lamaison.agenziaten.com Speciale camere bambini

le nuove proposte, selezionate per voi, dai professionisti del settore

Dresser LA MAISON Prima e dopo il design scelta di stile e spazi rivisitati

LA LIBERTA’ FA PAURA

un’isola nel mare di rimini

Home: curiosità dal mondo

Guarda il VIDEO della Casa sul sito:

In CASA di...

Andrea & Valentina La rivista é distribuita Gratuitamente a: San Marino

Cerasolo - Rimini - Villa Verucchio Morciano di Romagna - Santarcangelo Riccione - Coriano - Cattolica Misano Adriatico - Novafeltria - San Leo

LA MAISON è ON LINE lamaison.agenziaten.com Per la tua PUBBLICITA’ su “LA MAISON” chiama subito: 0549 960 557 oppure invia una mail a: info@agenziaten.com Richiedi la nostra amicizia su: Rivista La Maison LA MAISON & LIFESTYLE Magazine viene spedita, gratuitamente, direttamente a casa di tutti i sammarinesi (privati ed aziende), offrendo il vantaggio di poterla consultare in tutta tranquillità. LA MAISON & LIFESTYLE Magazine viene inoltre consegnata in selezionati punti commerciali di Rimini e Circondario: RIMINI CENTRO STORICO - RIMINI MARE - RICCIONE - MORCIANO - SANTARCANGELO - VILLA VERUCCHIO, CERASOLO, CORIANO, MISANO ADRIATICO, CATTOLICA, NOVAFELTRIA, SAN LEO. LA MAISON & LIFESTYLE Magazine viene spedita gratuitamente ad una mailing list che comprende TUTTI gli Studi di Architettura della provincia di Rimini. Spedizione in abbonamento postale per l’interno di stampa periodica - Tassa Pagata - Autorizzazione della Direzione Generale PP.TT. della Repubblica di San Marino n. 629 del 30.01.2003 - Contiene I.P. - Pubblicità inferiore 50%. Vietata la riproduzione parziale o fotocopiata. Autorizzazione: Segreteria di Stato Affari Interni - Prot. n° 0368 del 30/01/2003 - Copia depositata presso il Tribunale della Repubblica di San Marino. Gli inserzionisti sono responsabili dei marchi, dei loghi, delle immagini, ecc. pubblicati nei loro spazi. La Maison non risponde per eventuali dichiarazioni, violazioni di diritti, malintesi, ecc. L’editore non è responsabile per eventuali errori di stampa. Tutte le inserzioni pubblicitarie realizzate da TEN Advertising s.r.l. (impostazioni grafiche, fotografie, testi, illustrazioni, lavorazioni, ecc...) sono di proprietà dell’Editore e non possono essere in alcun modo utilizzate. Dalla presente pubblicazione è vietata la riproduzione (anche fotocopiata) di testi, veste grafica, immagini e impostazioni.

Per avere tutte le novità e tutte le anticipazioni di LA MAISON & Lifestyle Magazine Iscriviti alla nostra newsletter: info@agenziaten.com e scrivi: “newsletter La Maison”

Direttore Responsabile Barbara Tosi Hanno collaborato: Ester Coppolillo, Romina Marzi, Roberto Rossi, Doriana Arcangeloni, Alessandro Giovanardi, Frederic Barogi, Serena Rossi, Alessandro Franco. Redazione: TEN advertising s.r.l. Via Rancaglia, 37 47899 Serravalle - Repubblica di San Marino tel. 0549 960.557 - fax 0549 954.408 lamaison@agenziaten.com LA MAISON - la prima ed unica rivista di CASA della repubblica di san marino e circondario. Anno 9 n° 54 Edizione bimestrale Dicembre ‘11 - Gennaio ‘12 © Copyright TEN Advertising s.r.l. LA MAISON e LIFSTYLE Magazine è una realizzazione di: TEN Advertising s.r.l. Pubblicità - Consulenza - Editoria Via Rancaglia, 37 - 47899 Serravalle - Rep. di San Marino www.agenziaten.com

il sommario di questo numero

4 Editoriale 8 La libertà fa paura 10 Piccolo gioiello 12 Produttori di porte da due generazioni 14 Prima e dopo il Design 16 La Maison Art Lisa Lazzaretti 18 Speciale Camere Bambini 20 Dresser La Maison 25 Lara per... Voi 26 Idee Casa 29 Main System dà forma.... 30 In Casa di... Andrea & Valentina 46 Restaurare: il valore di un’opera 47 Non solo mobili 48 Design con il sud del mondo 49 Home: curiosità dal mondo Eco-Concept 50 Evoluzione dell’Abitare Lo staff della Redazione de “La Maison” desidera ricordare Alfredo Gasperoni, titolare di Pipa s.r.l., non solo per il rapporto di collaborazione intercorso negli anni, ma anche per l’umanità che ha saputo trasmetterci e la stima che gli dobbiamo. LA MAISON

3


O Editoriale

Dicembre ‘11 - Gennaio ‘12

lifestyle.agenziaten.com

Guarda il

Spedizione in abbonamento postale per l’interno di stampa periodica - Tassa Pagata - Autorizzazione della Direzione Generale PP.TT. della Repubblica di San Marino n. 629 del 30.01.2003

video

di questa casa sul sito

lamaison.agenziaten.com Speciale camere bambini

le nuove proposte, selezionate per voi, dai professionisti del settore

Dresser LA MAISON Prima e dopo il design scelta di stile e spazi rivisitati

LA LIBERTA’ FA PAURA

un’isola nel mare di rimini

Home:

Chef per un Giorno Miria Bonfé

Viaggiatori in Groenlandia Tiziana & Giuseppe

Stylosophy Moda Stile Tendenze

Storie di ordinaria follia

La competitività dell’automobilista

curiosità dal mondo

In CASA di...

Andrea & Valentina La rivista é distribuita Gratuitamente a: San Marino

Cerasolo - Rimini - Villa Verucchio Morciano di Romagna - Santarcangelo Riccione - Coriano - Cattolica Misano Adriatico - Novafeltria - San Leo

Daniela Navarra

FOTOMODELLA per un giorno

La rivista é distribuita Gratuitamente a:

San Marino - Cerasolo - Rimini - Villa Verucchio Morciano di Romagna - Santarcangelo - Riccione Coriano - Cattolica - Misano Adriatico Novafeltria - San Leo

Copertina La Maison Bimestre: Dicembre ‘11 / Gennaio ‘12 Copertina Lifestyle Magazine Bimestre: Dicembre ‘11 / Gennaio ‘12

Care lettrici e Cari lettori, per i vostri regali di Natale vorrei darvi due piccoli suggerimenti. Non so a voi, ma a me capita, specialmente in questo periodo dell’anno, di concentrarmi nella spasmodica ricerca del regalo “adatto” a chi lo deve ricevere. Mi arrovello la mente con una miriade di domande senza risposta: “Questo regalo lo avrà già ricevuto da qualcuno?” e poi, “Non sarà forse un po’ troppo banale?” e ancora, “Farò bella figura?”, oppure, “Gliel’ho già regalato l’anno scorso?” e chi più ne ha, più ne metta. A questo punto, l’ansia e l’angoscia salgono con la forza inesorabile di una marea fino a farti sentire che stai affogando tra le onde dei dubbi del mondo. Per cercare di commettere meno errori possibili, ma soprattutto per avere la tranquillità di non dimenticare nessuno, da qualche anno a questa parte, compilo una lista. Prendo un foglio dalla mia rubrica tascabile e scrivo sulla sinistra del foglio tutti i nomi dei miei familiari, amici, coppie di amici, colleghi, ecc... e sulla destra, di fronte a ciascun nome, una serie di probabili combinazioni che tengono conto delle passioni o interessi dei singoli destinatari. Il lavoro è lungo ed estenuante e spesso è motivo di derisione da parte di mio marito che immancabilmente, ogni anno, si presenta al pranzo di Natale, al cospetto della famiglia riunita, senza avere pensato “quasi” a nessuno… e senza il minimo imbarazzo. Tanto ci sono io che ho già fatto tutto!

Quest’anno però ho deciso che non mi farò rovinare le feste da questa inutile angoscia, ma sarò fiera e felice dei miei regali, che sono sempre numerosissimi e assolutamente studiati (per chi ancora non lo sapesse …), perché li accompagnerò con due “cose” che renderanno il dono certamente indimenticabile. La prima, quella più facile, che mette di buon umore sia chi lo fa che chi lo riceve (e cosa da non sottovalutare, è assolutamente gratuito), sarà un meraviglioso e raggiante sorriso! La seconda “cosa” sarà quella di parlare con la voce del cuore e dire alla persona che avrò di fronte, quanto è unica ed importante. Ma non semplicemente unica ed importante per me, ma quanto è unica per sé stessa. In questo nostro pianeta, abitato da pochi giorni da più di 7.000.000.000 di persone, ciascuna di esse è inimitabile, insostituibile e potenzialmente meravigliosa. Ma non sempre lo sa. Anche voi siete unici, insostituibili e meravigliosi, ma fate in modo di impararlo. Questo è il mio piccolo, secondo suggerimento, per voi. Auguri di cuore e Buone Feste.

Direttrice della Redazione di: La Maison & Lifestyle Magazine

LM

4

LA MAISON


concept: ŠTEN Advertising - www.agenziaten.com


v•

Visita il nuovo sito, scoprirai tante novità! ~-~WW'9v.irttemì· collezioni.com

...•

!

l


Frederic Barogi Architetto Prof. di Composizione Architettonica (V anno) Facoltà di Architettura - Ferrara

Per Consulenza e Progettazione: frederic.barogi@virgilio.it - Cell. 339 8790915

O

La Libertà fa paura:

U

Una storia poco conosciuta, che sprofondò al largo della costa di Rimini poco più di quaranta anni fa, fu quella dell’Isola delle Rose e del sogno del suo creatore: l’ingegner Giovanni Rosa che nell’estate del 1968, nelle acque internazionali a 6 miglia marine dalla costa, diede inizio alla realizzazione di un micro stato indipendente. Nel giro di pochi giorni l’isola, che allora era solo una piattaforma di 400 mq, divenne un caso straordinario di cui si occupò con grande interesse la stampa nazionale ed internazionale. Vennero formulate le ipotesi più suggestive ed improbabili circa la sua destinazione: chi la ritenne un casinò per il gioco d’azzardo, chi un locale per spogliarelliste, chi la sede per una radio o una tv pirata, fino a giungere alla più fantapolitica delle teorie credendola un avamposto al servizio del blocco sovietico. La questione arrivò in Parlamento tanto che, 55 giorni dopo la dichiarazione d’indipendenza dell’isola, il governo italiano la occupò militarmente e nel Febbraio del 1969 una squadra della Marina Militare Italiana procedette alla sua demolizione. La carica utopica dell’Isola delle Rose continua a stimolare la fantasia ed essere fonte d’ispirazione per numerose esperienze artistiche e culturali di ampio respiro. Un museo di Vancouver, nel 2008, ne ha celebrato il mito con un’installazione che la mettes-

UN’ISOLA NEL MARE DI RIMINI se in parallelo con l’isola di Utopia ideata da Tommaso Moro. Nel Febbraio 2009 la compagnia fiorentina di Mauro Monni e Giovanni Palanza ha debuttato in teatro con lo spettacolo “L’Isola delle Rose”. Il gruppo hip-hop Efficienza Sonica ha vinto il MEI di Faenza con un brano ispirato al micro-stato. Nella serie a fumetti Martin Mystère, un intero episodio è dedicato all’Isola delle Rose. Fino alla pubblicazione del libro di Giuseppe Musilli “L’Isola delle Rose:­La libertà fa paura” Edizione NdA Presse, con l’omonimo film documentario. Questa singolare esperienza è stata anche il tema su cui si è fondato il corso di Composizione Architettonica del V anno, presso la Facoltà di Architettura di Ferrara, nell’anno accademico 2010-2011. Il corso, infatti, si è posto l’obiettivo di far sviluppare agli studenti il progetto di un organismo urbano fondato sul principio di “libertà”. Ogni studente, dovendo attribuire al termine “libertà” un personale significato, è stato chiamato a costruire su di esso l’impianto concettuale e formale del proprio progetto. La complessità dell’interrogativo ha consentito che si ponessero le condizioni per ottenere una tensione utopica del progetto in cui far convivere il pragmatismo dei molteplici aspetti che intercorrono tra l’opera che si andrà a realizzare ed i suoi contenuti tecnici, socio-antropologi e poeLM

8

LA MAISON

tici. La risposta alla domanda di libertà ha rappresentato un’interessantissima occasione per uno studente del V anno, e quindi in procinto di terminare il suo ciclo di studi, di sperimentare in forma compiuta le conoscenze fin qui acquisite al fine di formulare un proprio punto di vista sull’architettura e, conseguentemente, di darle un significato del tutto soggettivo. Sono così nati progetti e impianti urbani suggestivi, assolutamente liberi e variegati che hanno consentito di porsi come dei manifesti programmatici, delle dichiarazioni di poetica da cui poter osservare l’architettura ed il mondo attraverso gli occhi ed i desideri di una generazione di ventenni. O


La tua idea di casa. Colombini Expò Mobili

Vitalyty luce: versatile e contemporaneo.

Oltre alla qualità certificata. alla vasta gamma degli

arredi in diversi stili e alle diverse scelte di complementi d'arredo. Colombini è anche sinonimo di servizio impeccabile. ovvero progettazione, trasporto e montaggio, il tutto incluso nel prezzo.

Camere - camerette - cucine moderne e classiche - soggiorni - uffici - contraci e miniopportamenli.

punto vendita autorizzato cucine

F'ebal

Cerasolo S.S. Rimini - San Marino Km 8.2 - Tel. 0541 759460 Fax 0541 756122 - Orario: do Lunedì o Saboto 9:00- 12:30 l i5:00- 19:30 Domenico 15:00 l 19:30 Centro Commercioie Atlante - Dogona di Son Morino Tel. 0549 941366 fax 0549 909852- Orario: do lunedì o Saboto 9:00 1 20:00 Domenico 15:00 1 20:00

ftlft COLOMBINI EXPO' MOBILI www.colombinimobili.com


Piccolo Gioiello

G

racconto di una domenica speciale, ALLA SCOPERTA DEL piccolo teatro Mariani a sant’agata feltria

Gli amici della vita ci hanno coinvolto in una gita domenicale, di quelle goliardiche, vecchia maniera. Partendo alle dodici da Santarcangelo e arrivo a Palazzo, frazione di Sant’Agata Feltria, (quindici anime in inverno, quaranta in estate!) per pranzare in una trattoria dall’aspetto modesto, ma dove aleggia un meraviglioso profumo di porcini e tartufo. Non posso e non voglio dilungarmi sulla qualità delle tagliatelle (degne di tutte le stelle che la critica dell’alta gastronomia può elargire) dico solo che senza rendercene conto, in quindici, ridendo e scherzando, ci alziamo da tavo-

la alle 15.30... La strada percorsa da casa al ristorante, piena di sole e di luce, aveva già mostrato la bellezza di questa giornata (che i meteo più qualificati avevano predetto piovosa!) ma, lo spettacolo affascinante che ci accoglie all’uscita del ristorante è assolutamente imprevisto: strane luci filtrano dalle nuvole che, basse e chiare, si mischiano ad una nebbiolina fine che si alza da terra, mettendo in evidenza una miriade di colori autunnali. Dopo il cibo pantagruelico, è indispensabile la passeggiata nel bosco profumato e dorato. L’atmosfera fatata zittisce per

LM

10

LA MAISON

qualche minuto tutta la compagnia che, inevitabilmente, subisce il fascino dello spettacolo straordinario che madre natura, a volte, improvvisamente, elargisce a piene mani rimettendo tutti noi al nostro posto di inutili, e spesso purtroppo dannosi, spettatori. So che non dovrei scriverlo, ma solo ieri, guardavo su internet un nuovo hotel a San Pietroburgo, arredato completamente da un’azienda italiana, e mi ha stupito constatare, quanto noi italiani, siamo bravi all’estero. La scelta dei colori, delle poltrone, dei muri e dei pavimenti dell’hotel sembra essere ispira-


O ta da questa fantastica giornata d’autunno. Più bravi all’estero, perché in Italia sembriamo non riuscire più ad uscire dal bianco/grigio/beige, (a volte tortora o argilla…) sarebbe opportuno ispirarci alla natura anziché alle idee degli altri e non seguire solo la “corrente” obbligando tutti ad omologarsi per non restare “fuori dal gruppo modaiolo”. Ma il discorso si fa troppo lungo ed io, invece, desidero raccontare di un altro “spettacolo straordinario” che questa giornata mi sta regalando: il teatro Mariani di Sant’Agata Feltria. Porta spalancata: dalla piazza si vede una variopinta decorazione che invita ad avvicinarsi e quando gli occhi comunicano al cervello che sono palchi di un teatro… miracolo! Incredibile! Arriva forte e decisa la voce di Vittorio Gassman che recita! Non credo ai miei occhi: uno scrigno minimo, un gioiello stupendo tutto illuminato e deserto, la sola cosa che si muove è il video che anima uno schermo a circuito chiuso ed il grande mattatore che recita Dante. In quindici, con la testa per aria e la bocca aperta, a chiederci come mai nessuno di noi lo sapeva… poi ci raggiunge un signore che gentilmente comincia a raccontare la storia di questo sito prezioso, immerso fra le colline dei nostri Appennini spesso custodi anche di tesori della storia dell’arte. Il piccolo Teatro Mariani ha origini antiche, già nel 1605 Orazio

Teatro Mariani di Graziella Biagetti

Fregoso, che volle il Palazzone (edificio in cui è sito il teatro) riservò una sala alle recite, poi nel 1743 la Società Condomini costruì i primi palchetti. Fu un successo di eleganza, cultura e buon gusto, decretato dalla nobiltà del luogo, che iniziò la vita teatrale di questo piccolo paese adagiato fra i monti e che continua fino ad oggi. Il teatro è stato restaurato nelle varie epoche, accoglie al massimo novantanove spettatori ed anche oggi, come allora, è vivo grazie ai volontari della città, che lo curano e lo amano costantemente. Vittorio Gassman lo scelse nel 1992 per recitare la registrazione della Divina Commedia per la Rai e vorrei trascrivere testualmente dall’opuscolo del teatro: << Quando si aprirono le porte al grande mattatore ed alla sua troupe, nei loro occhi si scorse un lampo di meraviglia: il teatro era apparso in tutto il suo splendore. >> Mi piace questa immagine del teatro che recita la sua parte per gli attori e li stupisce, così come mi ha commosso la voce di Gassman che risuona fra quei muri preziosi che immortalano l’arte e la vita di un grande attore. Bene, è quasi notte. La piazza è deserta, è ora di tornare a valle. Certo questa sera non ceneremo! Un piccolo lembo di terra fra i monti ha meravigliosamente nutrito la nostra anima ed il nostro corpo… cosa si vuole di più da una domenica come tante? O

LM LA MAISON

11


Nuovo showroom

O

Per info: Cofas Design Strada Tane di Baragone, 23 - Galazzano Repubblica San Marino Tel. 0549 904010 - Fax 0549 901452 www.cofas-spa.com - info@cofas-spa.com

Produttori di porte da due generazioni

D

Da oltre trent’anni Cofas S.p.A. produce porte lavorando il legno artigianalmente, ma con sistemi tecnologici sempre più all’avanguardia. L’azienda, infatti, dispone di macchinari innovativi ed è alla continua ricerca di moderne soluzioni di design, ma non ha mai tradito o rinunciato all’impronta artigianale, attribuitale dai suoi fondatori, che hanno saputo tramandare passione e maestria alle nuove generazioni. La sua struttura artigianale, a sistema industriale, le consente di realizzare qualsiasi tipo di disegno, trasformando un’idea in un prodotto totalmente personalizzato, sia nel colore che nella struttura, per poter soddisfare le richieste di ciascun cliente, fin nei minimi dettagli. L’offerta aziendale risulta perfetta, quindi, per chi ha esigenze particolari, per chi deve ristrutturare vecchi casolari con muri molto spessi o per gli studi di architettura che devono realizzare

progetti originali e non standardizzati. Il IL NUOVO SPAZIO ESPOSITIVO fiore all’occhiello di quest’azienda, quindi, è la cura e l’attenzione per il cliente, che Il nuovo showroom, inaugurato quest’anviene seguito dalla fase di progettazione no, è un ambiente in cui si coniugano fino al montaggio e ai servizi post-vendita. eleganza e professionalità e dove è possibile ottenere l’abile assistenza ed i prezioLA QUALITA’ DEI MATERIALI si consigli di esperti del settore. Rappresenta un valido strumento a disposizione La ricerca dei materiali viene eseguita dei clienti privati e dei professionisti, per ancora con metodo tradizionale: diret- concretizzare idee e soluzioni progettuatamente nelle segherie, viene selezionato li innovative e personalizzate. Uno spalegname proveniente da foreste certificate zio raffinato ed accogliente in cui Cofas secondo i principi del FSC. Questo signi- presenta le caratteristiche ed i plus di una fica che nel magazzino dell’azienda si pos- produzione composta da un’ampia gamsono trovare tutti i tipi di legno, ma solo ma di porte: in legno massiccio, massiccio di prima scelta, in maniera da assicurare impiallacciato, tamburate, pantografate, e migliore qualità, massima durata, ma an- con un vasto campionario di essenze e tinche sostenibilità ambientale. E’ per questo te. E’ consigliabile prenotare la visita allo motivo che Cofas è in grado di garantire i showroom per poter essere seguiti con la propri prodotti. massima puntualità. O

LM

12

LA MAISON


EDILSETIE Via delle Mimose, 50 - 47895 Domagnano (R.S.M.) Tel. 0549 902106 ·Fax 0549 944025

celi. 333 831 0053 edilsette@omniway.sm

ROPOSTE EOILSETTE ALTRE P

La Garanzia di un l avoro a Regola d ' Arte

BRANDOLINA Casa a schiera fi nita esternamente MURATA d isponi bilit à di garage Via delle Carrare

Costruzione e Vendita Appartamenti su tutto il Territorio Sammarinese


Rubrica a cura di: Cristina Zanni - Interior Designer Per Consulenza e Progettazione www.cristinazanni.com - cristinazanni@mac.com - cell. 340 3057871

Scelta di Stile e Spazi Rivisitati

Avete delle domande o curiosità riguardanti problematiche di progettazione o ristrutturazione di un vostro interno? Inviate una e-mail in Redazione a: lamaison@agenziaten.com Cristina Zanni - Interior Designer - vi risponderà gratuitamente!

O

Prima e Dopo il Design il Racconto di un Intervento d’arredo di interni per risolvere problemi di spazio e rimodernare CAMUFFIAMO LA SCALA

dopo

Prima

Dopo

Nota dolente di questa zona giorno, molto invadente e massiccia: la scala dal freddo rivestimento in granito (più adatto ad una scala comune che ad una scala interna), si affaccia incombente sul soggiorno. L’idea è stata quella di trasformare il suo volume in modo da camuffare, nascondere un poco, e al tempo stesso rendere funzionale lo spazio da essa occupato. Realizzando la chiusura del sottoscala abbiamo acquistato il guardaroba fruibile dall’ingresso, un ulteriore spazio sottoscala accessibile dall’interno del guardaroba. La scala è stata rivestita con resina bianca opaca, evitando così la sua demolizione.

UN INGRESSO CON IL GUARDAROBA

La soluzione è l’ingresso con il comodissimo guardaroba nel quale liberarsi e riporre in ordine cappotti e soprabiti, ma anche borse lavoro e zaini scuola, dato che le camere con gli armadi sono al piano di sopra. Una bella comodità che ci aiuta a tenere tutto in ordine senza dover fare le scale per riporre soprabiti.

LA QUINTA PORTA TV Il primo gradino della scala si allunga e diventa pedana che accompagna alla scala e divide, idealmente, la zona soggiorno dalla cucina. Approfittiamo del fatto che il muro di separazione tra cucina e soggiorno non è portante e trasformiamo la piccola porta ad arco in una grande apertura: ora la cucina comunica con tutta la zona giorno e lo spazio risulta molto più arioso. Una quinta a tutta altezza si appoggia alla pedana e nasconde la vista sulla zona operativa della cucina, al tempo stesso accoglie la tv e decide la posizione del divano. PRANZO E SOGGIORNO

Il tavolo da pranzo è in cucina ma si staglia su un’area di colonne che potrebbe essere tranquillamente un’armadiatura di una zona giorno. L’area operativa lavabo/ fuochi della cucina, infatti, è relegata verso il fondo dello spazio e mai direttamente visibile dal soggiorno. Infine abbiamo arredato con un sistema di pensili a nastro dalle ante “effetto muro” e basi inferiori sospeLM

14

LA MAISON

se, tutta la parete che va dal salotto alla cucina. Questo aumenta considerevolmente lo spazio contenitivo con funzione di libreria, videoteca dvd, vetrina per bicchieri e servizi e dispensa verso la cucina. La nicchia che si crea tra i pensili e le basi arreda a giorno tutta la lunghezza e diventa appoggio per il camino a bietanolo, oggetti d’arredo, qualche libro a vista.


O

Rubrica delle Arti Visive A cura di Alessandro Giovanardi, Critico d’Arte. ™

Pensare all’Ornamento

S

Solo chi ama l’ornamento sa amare il vuoto e chi conosce il decoro è capace di affrontare il nulla. Illustrazioni, leggere narrazioni, ricami grafici sono tutt’altro che forme secondarie e minori del fare artistico: rappresentano, di contro, una via al pensare, un’identità, una ricerca di senso. Le tessiture umane, le ragnatele dense di figure acrobatiche e precipitanti della giovane pittrice Lisa Lazzaretti giocano con lo spazio aperto, con il rischio del bianco, con un abisso di carta, di tela, di parete. Danno il senso del brivido che il supporto come accoglienza, curvatura intellettuale continua a offrire a chi vi entra col proprio minuto lavoro.

LM

16

LA MAISON

LISA LAZZARETTI lisa.lazzaretti@gmail.com www.lisalazzaretti.blogspot.com


Rubrica delle Arti Visive

Le opere degli artisti nella Rubrica “La Maison Art” sono in vendita. “La Maison” Seleziona giovani Artisti per la Rubrica:

Per informazioni contattare la Redazione.

Dimorare nella conca dello spazio esercita l’eleganza della Lazzaretti che possiede un vigore cinematografico, un intuito di maestra dell’animazione, una vocazione alla cinesi e al turbine morbido che trasforma i figuranti umani, in piume o in foglie plananti verso un centro invisibile, secondo moti spiraliformi, ellittici, parabolici. Guardare le sue minuziose fatiche costringe a riflettere sulla funzione della figura umana, consegnata al ruolo di pura, sofisticata linea del disegno, a semplice macchia cromatica, senza, tuttavia, che questo fato sia drammatico, bensì lieve e delicato come un racconto d’infanzia, una fiaba orientale, un cartone animato. O

LM LA MAISON

17


Speciale Camere Bambini

Colombini Mobili

www.colombinimobili.com

S.S. Rimini/R.S.M., Km 8,2 Cerasolo (RN) Tel. 0541 759460 C.C. Atlante - Via Tre Settembre, 17 Dogana - Rep. San Marino Tel. 0549 941366 info@colombinimobili.com

www.bartolinidesign.sm

GOLF by Colombini Casa Per coccolarli e proteggerli, Colombini Casa presenta GOLF, la linea più completa per le camerette dei bambini. L’estrema versatilità, per modularità, cromie e finiture, permette infinite soluzioni, per ambienti sempre originali, in casa, in negozio e in albergo. GOLF si completa con gli accessori IDEA, personalizzabili per ogni fantasia: l’unico limite per l’arredamento della cameretta sarà la vostra immaginazione.

CS64 VENUS by Moretti Compact In collaborazione con l’Istituto Italiano Sicurezza dei Giocattoli, Moretti Compact ha puntato la propria attenzione sul concetto di qualità focalizzandosi sulla sicurezza dei propri prodotti, valutandola in relazione al proprio cliente finale: “il bambino”. Tutti i prodotti Moretti Compact vengono interamente realizzati in Italia, con le più moderne tecnologie e controlli accurati, garantendo il rispetto e la salvaguardia dell’ambiente.

Gasperoni Arredamenti Via della Serra 22 Fiorentino (RSM) Tel. 0549 997 850

www.gasperoniarredamenti.sm

Faetano Mobili

info@gasperoniarredamenti.sm

www.faetanomobili.com

TIRAMOLLA by Tumidei s.p.a. Comporre all’infinito senza limiti, questa è la filosofia base per il progetto Tiramolla. Attraverso una struttura di tubi o trafile in alluminio, tutto il tuo spazio fantastico si monta come un gioco, liberando la fantasia con l’utilizzo di 32 colori, 5 nobilitati, 10 colori di metallo e 6 colori di metacrilati, costruendo armadi sotto i letti, i letti sopra gli armadi, gli scrittoi sotto i letti o sopra gli armadi... LM

18

LA MAISON

Bartolini Design Esclusivista Moretti Compact (R.S.M.) Via del Bando, 1 Borgo Maggiore Repubblica San Marino Tel. 0549 980 110 - Fax 0549 944 596 info@bartolinidesign.sm

Show-room e Sede Strada dei Seralli, 67 - Faetano (R.S.M.) Tel. 0549 996042 Show-room Via Ranco, 126 - Serravalle (R.S.M.) Tel. 0549 904679

GAB by Misura Emme Ampia possibilità di progettazione, tutte le tipologie di armadi, di letti, di librerie; diverse finiture di legni e colori.


le nuove proposte, selezionate per voi, dai professionisti del settore.

Blu Notte Via XXV Marzo,5 Domagnano (RSM) Tel. 0549 907 378 Cell. 335 7334326

www.mobiligennari.com

ROMANTICA by Sanrio Hello Kitty entra nelle camere per ragazze CIA International per aggiungere un tocco glamour alle soluzioni innovative che da sempre contraddistinguono il marchio italiano. Una vera e propria collezione - armadio Display rivestito da pannelli trasparenti in Ecolux, mobile HON, letti, coiffeuse con sgabello, sedie e poltroncine - creata per accontentare i gusti di tutti. Anzi, di tutte: mamme, bambine e ragazze.

Monopoli con boiserie Oh! Razio Più e elementi pensili Freebox by Zalf Questo programma permette di progettare e di realizzare su misura in base agli spazi disponibili, con svariate proposte cromatiche che vanno dai colori neutri e “di terra” a quelli pastello. Il tutto realizzato con superfici antigraffio e lavabili.

La Cameretta esclusivista Moretti Compact

www.lacameretta.net/rimini

Via Ivo Oliveti, 1 - 47831 Miramare - Rimini (ang. SS16 Adriatica) Tel. 0541 478707 - Fax 0541 379496 rimini@lacameretta.net

www.bartolinidesign.sm

Sirius CX40 by Moretti Compact Moretti Compact, leader di mercato nel settore delle camerette per bambini e ragazzi, è il marchio di riferimento per chi vuole acquistare per i propri figli camerette made in Italy, certificate per garantire massima sicurezza, rispetto dell’ambiente, tecnologia innovativa e design moderno e funzionale.

Mobili Gennari Via Tre Settembre, 224 Dogana (RSM) Tel. 0549 905 305 info@mobiligennari.com

Bartolini Design Via del Bando, 1 Borgo Maggiore Repubblica San Marino Tel. 0549 980 110 - Fax 0549 944 596 info@bartolinidesign.sm

COMPOSIZIONE 304 by Doimo Cityline Moduli essenziali e compatti per realizzare cabine armadio diversamente configurate e allestite di tutto punto: dai terminali esterni a libreria-contenimento alle attrezzature interne per la razionalizzazione dello spazio. L’accostamento della cabina armadio al letto, crea un insieme particolarmente funzionale.

LM LA MAISON

19


Dresser La Maison

O

© Tutte le foto di questo servizio sono di proprietà di: TEN Advertising s.r.l. - Rep. San Marino

Rubrica a cura della Redazione

Per il tovagliato, si ringrazia INTERNI COLLEZIONI (Dogana - Rep. San Marino) Per il vino, si ringrazia CONSORZIO VINI TIPICI DI SAN MARINO (Borgo Maggiore - Rep. San Marino) LM

20

LA MAISON


LM LA MAISON

21


O

Dresser La Maison Per la LOCATION di questo servizio: Bartolini Design (R.S.M.)

Per gli ACCESSORI DELL’APPARECCHIATURA: Lara per... (R.S.M.) I sottopiatti dorati, l’alzatina e i due candelabri sul tavolo, come il cofanetto porta album per fotografie: Lorenzon Gift di Torino. La serie dei vasi per la cucina: sale, zucchero, caffè, pasta, cereali, lo spremiagrumi, il poggia mestolo, i segnaposto: Nadir. Tutto ciò che riguarda porcellana e cristallo: Scherzer.

La posateria usata per apparecchiare è in acciaio inox modello Baguette: Calderoni s.p.a. Il ceppo in legno naturale con coltelleria dal profilo integrale: Montana. Il pentolame di terracotta: Vulcania. Non poteva mancare per gli utensili il marchio Guzzini. Serafino Zani per il tagliere in legno.

LM

22

LA MAISON

bisogno di muratori e piastrellisti. Prevenire gli incidenti domestici è indispensabile, per questo Zappalorto segue dei precisi e rigorosi accorgimenti. I pianetti interni di pensili e colonne sono dotati di dispositivi antiribaltamento; le nuove collezioni hanno vetri temperati o stratificati; i reggipiani e reggimensola sono ad alta portata. Inoltre, la sicurezza più grande deriva proprio dal legno vero: una vite avvitata sul legno ha una resistenza maggiore rispetto ad una vite inserita nel truciolare.

© Tutte le foto di questo servizio sono di proprietà di: TEN Advertising s.r.l. - Rep. San Marino

SAVINA (Zappalorto). Zappalorto è un’azieda certificata “Vero Legno”: un riconoscimento importante ad attestare l’autenticità del legno dei fianchi dei pensili, dei ripiani interni, delle sponde, del fondo dei cassetti, e così via. Il concetto di “muro” in legno che esce dalla fabbrica già completo di quarzo è un’esclusiva Zappalorto. Si tratta di un sistema innovativo dal valore contenitivo, in quanto permette di guadagnare spazio. Inoltre, consente alle cucine di essere montate e smontate facilmente, senza


O

Dresser La Maison Per la PASTICCERIA: Fancy (R.S.M.)

© Tutte le foto di questo servizio sono di proprietà di: TEN Advertising s.r.l. - Rep. San Marino

Panettone con uvetta e scorza d’arancio. Panettone con gocce di cioccolato. Confezioni realizzate con cioccolatini di nostra produzione o delle migliori marche.

Per i PRODOTTI ALIMENTARI: Terra di San Marino (R.S.M.) Filone Terra di San Marino_(Coop. Ammasso Prodotti Agricoli); Torrone al miele Terra di San Marino_(Coop. Apicoltori Sammarinesi); Olio extra vergine di oliva Terra di San Marino_(Coop. Olivicoltori Sammarinesi); Roastbeef di manzo_(Coop. Allevatori Sammarinesi); Formaggio Campagnola_(Centrale del Latte di San Marino); Piadina Terra di San Marino_(Coop. Ammasso Prodotti Agricoli); Miele millefiori e di tiglio Terra di San Marino_(Coop. Apicoltori Sammarinesi); Moscato Spumante_(Consorzio Vini Tipici di San Marino); Riserva del Titano Brut_(Consorzio Vini Tipici di San Marino); Tessano_ (Consorzio Vini Tipici di San Marino); Caldese_(Consorzio Vini Tipici di San Marino). O

LM

24

LA MAISON


Accessori di Natale

Rubrica a cura di: Lara Casadei Per Info: Lara per... P.zza Grande, 17 - Borgo Maggiore - Rep. San Marino Tel. 0549 903157 - acasadei@omniway.sm

O

Lara per... Voi A Natale, cerchiamo tutti idee eleganti ed originali per stupire i nostri amici più cari. Il catalogo Dohome dell’azienda Unitable s.p.a. sa distinguersi per la sua capacità di reinventare la tradizione, aggiungendo un pizzico di glamour. Lusso e vanità per suggerire incantevoli atmosfere.

Sottopiatto leopardato con falda, diam. cm 33 Gessetti profumatori in scatola da 3 pz., essenza rose (cupido, cuore, rosa) Angelo con stella altezza cm 20x20, colore bianco e silver Vasi e cachepot con lavorazione a trecce (bianco, rosso)

Panchetta con braccioli Poggiapiedi in fantasia con piedini in legno laccati rosso con piedini in legno cm 100x30x54 (altezza) laccati rosso cm 30x30x10 Vassoio leopardato

LM LA MAISON

25


Idee Casa

Accessori: Garden Studio (Serravalle - R.S.M.)

Descrizione: 1. Orchidea con vaso (€ 28,00) - 2. Candela pino (€ 8,80) 3. Composizione piante grasse (€ 28,60) - 4. Sacchetto con profumo e gessetto (€ 6,00 cad.) - 5. Angelo (€ 6,00) - 6. Candela a sfera (€ 8,50) 7. Vassoio grande con composizione piante grasse (€ 125,00)

2

1

3

5 4

6

7

LM

26

LA MAISON


Idee Casa

Accessori: Magie d’Arredo (Dogana - R.S.M.)

Descrizione: 1. Beauty Palestra Paciotti (€ 97,00) - 2. Accappatoio Blumarine (€ 146,00) - 3. Set lavette/sapone Paciotti (€ 39,90) - 4. Accappatoio con cappuccio Paciotti (€ 130,00 cad.) - 5. Set 2 pezzi in spugna Blumarine (€ 46,00) - 6. Plaid Piuma (€ 94,00). 1 2

4

3

5

6

LM LA MAISON

27


Idee Casa

Accessori: Indesign (Serravalle - R.S.M.)

Descrizione: 1. Lampada “CINDY” di KARTEL Design by: FERRUCCIO LAVIANI. 2. Lampada “YOYO” di VIVIDA. 3. Lampada/sveglia a forma di libro “MULTIBOOK” di ROTALIANA Design by: DONEGANI&LAUDA. 4. Lampada “Binic” di FOSCARINI Design by: IONNA VAUTRIN. 5. Lampada Radio “DIVA” di ROTALIANA Design by: DONEGANI&LAUDA. 6. Lampada/Profumatore “EOLO” di ROTALIANA Design by: DONEGANI&LAUDA. 1

3

2

5 4

6

LM

28

LA MAISON


Soluzioni in Cartongesso

O

Un materiale duttile adatto a mille scopi: con Main System cambiare l’aspetto della propria casa non è più un’impresa titanica.

Massimo Pracucci Amministratore Main System s.r.l.

Main System dà forma all’immaginazione

C

Costruire e arredare una casa è un lavoro lungo e faticoso. E quando finalmente si vede il “traguardo” e tutto è al posto giusto, non c’è cosa più bella che godersela. Se però si tratta della casa della vita, è normale che con il passare del tempo ci sia la voglia e la necessità di fare qualche “aggiustamento”, di cambiare qualche stanza o semplicemente di rinnovare un ambiente che ci ha stancato. Un’idea che il più delle volte viene accantonata, se si pensa alla mole di lavoro, di disagi, di tempo e di soldi che servono anche solo per piccoli interventi. Ci sono però degli strumenti che ci vengono in soccorso, come il cartongesso, un materiale leggero, che si installa velocemente e soprattutto senza un grande dispendio di denaro. Maestra del cartongesso è Main System, azienda attiva dal 2003 che non solo costruisce i cosiddetti “sistemi a secco”

(il cartongesso), ma segue anche l’installa- materiale talmente duttile che i suoi campi zione d’impianti radianti, le canalizzazio- di utilizzo sono illimitati. Dunque non resta ni, il montaggio di porte e battiscopa. Il che lasciare spazio alla fantasia. O cartongesso può essere utilizzato per mille scopi differenti: per realizzare pareti interne, controsoffitti, colonne, rivestimento dei camini, mensole, cabine armadio, scrivanie. Il cartongesso garantisce anche un ottimo isolamento termico ed acustico, in base alla lavorazione: ci sono le lastre antiumido per i bagni e le cucine, quelle antincendio per i divisori, quelle in gessofibra che garantiscono una maggiore resistenza e quelle fonoisolanti che permettono di insonorizzare gli ambienti. Main System studia insieme al cliente la soluzione più adatta alle diverse Per info: Main System s.r.l. esigenze e garantisce un lavoro veloce e preVia O. Scavino, 10 - 47891 Falciano (R.S.M.) ciso, grazie al personale qualificato e sempre Tel. 0549 970183 - Fax 0549 973024 aggiornato. Con il cartongesso si possono commerciale@mainsystemsrl.com massimo.pracucci@mainsystemsrl.com creare anche superfici curve e irregolari, è un

LM LA MAISON

29


Una casa da vivere, dalle linee giovani come chi la abita ma con qualche richiamo al passato, funzionale ma senza perdere di vista l’estetica di ogni ambiente. E così il design si mette al servizio di una casa nata per accogliere. Ambienti essenziali, arricchiti da pezzi di antiquariato e materiali naturali: è stata questa la scelta di Andrea e Valentina, che hanno deciso di usare pochi orpelli e puntare tutto sulla qualità degli arredi.

Guarda il VIDEO di questa Casa sul nostro sito: lamaison.agenziaten.com 30

LA MAISON


In CASA di... Andrea & Valentina © Tutte le foto di questo servizio sono di proprietà di: TEN Advertising s.r.l. - Rep. San Marino

O In Casa di...

LA MAISON

31


Guarda il VIDEO di questa Casa sul nostro sito: lamaison.agenziaten.com 32

LA MAISON


O

In Casa di...

Una casa costruita passo dopo passo affidandosi ai consigli degli arredatori ma sempre seguendo il gusto personale, con un occhio alla funzionalità degli ambienti. “Non ci siamo affidati a un architetto, ma abbiamo fatto tutto da soli - spiega Andrea. Per noi arredare casa è stato un vero passatempo e non una fonte di stress come è invece per molte persone”. Questo nonostante non sia stata affatto un’impresa semplice. “Abbiamo ristrutturato una casa degli anni Cinquanta, cercando di sfruttare meglio gli spazi e la loro disposizione”.

LA SCELTA DEI MATERIALI

© Tutte le foto di questo servizio sono di proprietà di: TEN Advertising s.r.l. - Rep. San Marino

Senza affidare il compito ad un architetto, ridisegnare una casa è impossibile se non si è guidati da una sana passione. “A me e a Valentina piace girare per cercare mobili, anche antichi. Non volevamo una casa barocca, ma siamo cresciuti con il gusto per le cose belle, e soprattutto ben fatte. Per questo motivo abbiamo scelto tutto con cura, dai rivestimenti ai progetti. Abbiamo puntato sull’uso di materiali naturali, dal parquet al marmo e al granito e abbiamo arricchito l’arredamento con qualche pezzo di antiquariato”.

LA MAISON

33


© Tutte le foto di questo servizio sono di proprietà di: TEN Advertising s.r.l. - Rep. San Marino

O

In Casa di...

“Lo stile però è moderno, siamo giovani e quindi abbiamo puntato l’attenzione su linee contemporanee. L’ambiente può apparire piuttosto asettico, con la prevalenza di forme squadrate, ma abbiamo reso tutto più caldo soprattutto con l’uso e la scelta dei tendaggi”. Gran parte degli arredi sono stati scelti tra le proposte di Gasperoni Arredamenti di Fiorentino. LIVING “Abbiamo voluto un tavolo enorme perché ci sono sempre amici a casa nostra”. Una convivialità confermata nella zona living, dove i colori diventano più caldi rispetto alla cucina e dove è stato inserito un piccolo camino ad angolo. “Volevamo un camino tradizionale, ma eravamo vincolati dalla struttura della casa, dalle colonne portanti. Il camino non è enorme ma è estremamente funzionale”.

Guarda il VIDEO di questa Casa sul nostro sito: lamaison.agenziaten.com 34

LA MAISON


路-


© Tutte le foto di questo servizio sono di proprietà di: TEN Advertising s.r.l. - Rep. San Marino

O

In Casa di...

Anche in questo caso ci sono elementi in legno dal sapore più retrò, come la credenza nell’angolo, che fa da contrasto col mobile gemello sempre in rovere e laccato e il divano di pelle.

36

LA MAISON


Si ese~ono lavori vetro/arredo per interni, esterni su misura. ~IZ!:ti.

~·~

Vetri fissi stradfìcati

di sicure-aa comp/eri di guida inferiore. Porw. temperata completa di parti

mettallicbe.

• LWORAZIO:XE E POSA IN OPERA VETRI, SPECCIII, CRISTALLI • BOX DOCCIA IN ACCWO • PRODUTTORI 01 VETRATE ARTISTICHE

....


© Tutte le foto di questo servizio sono di proprietà di: TEN Advertising s.r.l. - Rep. San Marino

O

In Casa di...

CUCINA La cucina è forse l’ambiente più luminoso e allo stesso tempo essenziale della casa. “Abbiamo optato per un’illuminazione alogena – spiega Andrea – e abbiamo cercato di rendere l’ambiente ospitale e più caldo, anche grazie al pavimento in legno e all’uso della pietra naturale”. Il top e lo schienale della cucina bianca lucida è in granito naturale, il tavo-

lo è in legno, mentre le sedie sono in pelle. Originale anche il lampadario: all’esterno una linea moderna, laccato lucido come il resto della cucina, “ma all’interno nasconde un bassorilievo in gesso” - svela Andrea. Un altro particolare: i cassetti della cucina hanno un meccanismo elettronico: basta toccarli e si aprono da soli.

Guarda il VIDEO di questa Casa sul nostro sito: lamaison.agenziaten.com 38

LA MAISON


LA MAISON

39


© Tutte le foto di questo servizio sono di proprietà di: TEN Advertising s.r.l. - Rep. San Marino

O

In Casa di...

L’elemento di contrasto di questo ambiente è la madia, ovvero un cassettone in legno con coperchio che si usava nelle case di campagna per impastare il pane e per custodire farina, lievito e altro. “Non è per bellezza – racconta Andrea – mia moglie la usa per fare la sfoglia”.

Guarda il VIDEO di questa Casa sul nostro sito: lamaison.agenziaten.com

40

LA MAISON


HabiTetto HabiTetto

Scegli la combinazione ideale, per realizzare il tetto che desideri. Italtetti Group presenta il sistema HABITETTO, disponibile in diverse combinazioni, tra cui poter scegliere quella più adatta alle vostre esigenze, sia in termini di costi che di risparmio energetico, per realizzare il tetto che desiderate. Inoltre, l’elevato know how maturato negli anni, rende Italtetti Group il consulente ideale per risolvere qualsiasi problematica di impermeabilizzazione e isolamento. Italtetti

HabitEco Una “progettazione sostenibile”

Group è in grado di stipulare un’assicurazione nominativa sul cantiere fin dalla sua apertura e di garantire il proprio lavoro, sia in corso d’opera che per gli anni successivi. Infatti, l’azienda vi rilascerà una Polizza Assicurativa Postuma che copre qualsiasi tipo di danno o inconveniente, per ben 10 anni, assieme ad una garanzia scritta della durata di 15 anni (anziché i canonici dieci, previsti dalla legge).

Habit€uro

La qualita al giusto prezzo

HabitClima

HabitTOP Q

La casa “energetica”

Concedetevi il meglio

www.italtetti.it

ITALTETTI GROUP Via Santarcangiolese, 4081 47824 Poggio Berni (RN) T 0541 629.960 F 0541 629.855 www.habitetto.it habitetto@italtetti.it

concept: ©TEN Advertising - www.agenziaten.com

Una scelta da intenditore.


O

In Casa di...

LO STUDIO Nello studio c’è la vera “chicca”: una libreria in legno massello firmata Bernini e risalente agli anni settanta, acquistata da Biagetti Arredamenti.

Guarda il VIDEO di questa Casa sul nostro sito: lamaison.agenziaten.com

42

LA MAISON


© Tutte le foto di questo servizio sono di proprietà di: TEN Advertising s.r.l. - Rep. San Marino

BAGNI Nel bagno principale trionfa il mosaico, desiderio esplicito di Valentina. Il materiale del pavimento è lo stesso anche per il piano del lavandino, mentre tutta la parete e il rivestimento della vasca sono a mosaico. Tutto in marmo Starlight.

“Abbiamo giocato con la pietra più chiara e più scura e con lo spessore – racconta Andrea – per staccare e creare dei giochi di volume”. L’illuminazione è affidata a un lampadario che si fa notare, una grande sfera.

“Abbiamo scelto dei lampadari moderni – spiega – ma capaci di durare nel tempo”. Molto diverso lo stile del secondo bagno, con i toni del marrone e del beige sempre prevalenti. Più essenziale, ma sempre di pietra naturale.

LA MAISON

43


O

In Casa di...

Guarda il VIDEO di questa Casa sul nostro sito:

© Tutte le foto di questo servizio sono di proprietà di: TEN Advertising s.r.l. - Rep. San Marino

lamaison.agenziaten.com

LA CAMERA DA LETTO A troneggiare nella camera da letto è il grande armadio completamente ricoperto di vetri a specchio bronzato. “E’ una soluzione che ci è stata proposta e ci è piaciuta molto: è un armadio a porte scorrevoli, sono ante leggerissime. Lo specchio consente di far apparire la stanza molto più ampia di quello che è, visto che si tratta di un ambiente di 16 metri quadrati. Raddoppia lo spazio ma anche la luce”. I toni sono gli stessi della zona giorno: toni tenui – vedi il letto in pelle grigio - dove sono i tendaggi e i tessuti a “colorare” l’ambiente. Anche in questo ambiente compare un lampadario particolare, a tre anelli incrociati, per dare una luce più calda alla camera da letto”. Ed è questa la sintesi dello stile di Andrea e Valentina: immersi nel loro tempo, senza dimenticare le tradizioni, il passato, creando una casa capace di essere un luogo sempre aperto, sia agli amici sia alle novità. “La casa è conclusa da un anno – conferma Andrea – ma è in continua evoluzione”. O 44

LA MAISON

Gli inserzionisti di questo numero di “LA MAISON” che hanno partecipato alla realizzazione di “In Casa di... Andrea & Valentina”:

LIVING: DIVANO IN PELLE, TAVOLO, SEDIE, MOBILI GEMELLI, TAVOLINO IN FOGLIA ORO, TAVOLINO in cristallo fumè, MOBILE PORTA TV, PORTE SCORREVOLI CUCINA: ARREDO CUCINA, SEDIE IN PELLE, TAVOLO IN LEGNO CAMERA DA LETTO: ARMADIO SCORREVOLE, COMODINI, LETTO Gasperoni Arredamenti Strada della Serra, 22 - Fiorentino (Rep. San Marino) Studio: Libreria Bernini Alvaro Biagetti Arredamenti Viale Mazzini, 16 - Santarcangelo di Romagna (RN) Viale Matteotti, 483 - Cesena (FC)

Serramenti esterni Metalinfissi Via Risorgimento 43 - Fratte di Sassofeltrio (PU)


Edil Costruzioni S.p .a. Impresa Edile Via Ventun Settembre. 36-47897 Fiorentino-R.S.M.

Tei./ Fax 0549 99.75.50 - Celi. 335 73.44.161 Celi. 335 73.43.764 - 339 89.47.445 edilcostruzioni@omniway.sm edilcostruzioni.spa@emall.it

E d il ~rOSTRU7.10~ Costruzioni 1mpresa edile

s . p .a .


Trattamenti di Restauro

O

Restaurare: il valore di un’Opera

L’

“L’opera d’arte esiste se chi l’ha ereditata la riconosce e la ritiene importante facendola rivivere spiritualmente e culturalmente per sé e per gli altri” Cesare Brandi Ma in buona sostanza restaurare un manufatto è il momento in cui riconosciamo l’opera d’arte, la sua consistenza fisica nel duplice polo estetico e storico, con la volontà di trasmetterla al futuro. Dunque non “rinnoviamo” o facciamo inopportune integrazioni che valgano come elemento inquinante, quando non deturpante, ma recuperiamo la funzione originaria limitando le operazioni manuali senza cancellare gli effetti del tempo. Anche le sostituzioni - quando siano effettivamente necessarie o urgenti - rispettano un protocollo operativo che mira a melangiare l’intervento, facendo con semplicità dialogare il “vecchio” con il nuovo. Il lavoro paziente e attento del restauratore non è quello di colui che “aggiusta”

con i ferri del mestiere; il mobile, il dipinto, la suppellettile, si trova ora nel delicato momento della sua rinascita ma non si affranca dall’autenticità, dal suo patrimonio di valori, appunto. Non di meno il restauratore fa rivivere nell’oggetto l’origine del pensiero, il progetto di chi l’ha concepito, dunque il piccolo particolare contiene quella sapienza che va mantenuta e riproposta. Nel laboratorio “il vecchio e l’antico” di Massimo Tamagnini si restaura sulla base di questi concetti: solo avendo la massima considerazione del proprio lavoro e della storia, riesce a “produrre” ottimi risultati. Opera su mobilio di qualsiasi uso, rispettando le composizioni strutturali dei manufatti e delle varie essenze del legno, utilizzando tecniche di lavorazione consolidate dalle più rinomate scuole di restauro e materiali di alta qualità, ma soprattutto diagnostica seria e attenta del singolo pezzo, potendone successivamente certificare l’avvenuta conservazione.

Per info: il vecchio e l’antico restauro, disinfestazione da tarli anche su parti strutturali non amovibili (pavimenti, travi, etc.), dorature, vendita Via della Rata, 34 (Città) Rep. San Marino - Tel. 0549 990512 - 335 7336499 LM

46

LA MAISON


Non solo Mobili Chi ha buon gusto vuole avere un’abitazione “sartoriale” di qualità, rispettando il badget di spesa. L’offerta del mercato è molto vasta ma di difficile interpretazione per un consumatore che, statisticamente, desidera modernizzare l’arredo della propria casa mediamente due volte nella vita. Il mercato offre spesso prodotti simili nei quali è difficile cogliere i veri contenuti di qualità e anche il prezzo non è più un riferimento certo. Proprio per questo Faetano Mobili Design, per l’esperienza maturata in tanti anni di attività, è attento al mutare delle esigenze dei propri clienti, ha ampliato la propria offerta progettuale offrendo alla clientela anche i materiali per le finiture d’interni. I vantaggi per la clientela sono molteplici: ottimo risultato estetico finale, rispetto dei tempi di realizzo, costi certi senza sforamento del badget di spesa, unico riferimento: Faetano Mobili Design.

Per info: Faetano Mobili Design Show-room e Sede Strada dei Seralli, 69 - Faetano (Rep. San Marino) Tel. 0549 996042 - Fax 0549 996122 Show-room Via Ranco, 126 - Serravalle (Rep. San Marino) Tel. 0549 904679 - Fax 0549 904672 info@faetanomobili.com

www.faetanomobili.com LM LA MAISON

47


Università San Marino 1

O

3

2 5

4

Design con il sud del mondo

N

Ricerca e progetto

Nel panorama internazionale di ricerche e progetti di collaborazione tra università che si occupano di design, maestranze locali e associazioni per la cooperazione e lo sviluppo, i docenti del Corso di laurea in Disegno industriale dell’Università degli Studi della Repubblica di San Marino hanno maturato un’esperienza ormai decennale. Piani di valorizzazione dell’artigianato locale per la produzione di oggetti in fibre vegetali sviluppati con le reti del Commercio equo e solidale in Indonesia, Vietnam e Bangladesh, il convegno Design oltre i confini dello sviluppo tenutosi nel 2007, la mostra South out there - Progetti per il sud del mondo: acqua, igiene e salute alla Biennale di Venezia del 2008 e il workshop in Ruanda, testimoniano di una metodologia non colonialista di crescita con il Sud del Mondo. Con il progetto di ricerca Istruzione e produzione artigianale finanziato nel 2010 dall’Unesco, il Corso di laurea, con Associazioni e Club del territorio, si è impegnato a creare una rete stabile per lo sviluppo di progetti sociali e di cooperazione tra le Repubbliche di San Marino e del Congo. Con l’intento di promuovere l’istruzione per tutti, il progetto si concentra sulle esigenze formative delle scuole dell’infanzia e primarie della città di Lubumbashi e, in particolare, del complesso scolastico “Les Buissonnets” della missione di Padre Marcellino e di quelli periferici gestiti dall’Associazione Amka Katanga. Nella catena dell’istruzione dei paesi in via di sviluppo, una delle questioni più urgenti, dopo la realizzazione delle infrastrutture e del sistema organizzativo della didattica, è legata al reperimento dei materiali necessari alle attività formative ed espressive dei bambini e degli studenti. Partendo dalla verifica di queste esigenze locali, un gruppo selezionato di studenti, del Corso di laurea diretto da Alberto Bassi, hanno progettato non solo oggetti e giochi didattici da realizzare con materiali naturali e reperibili in loco ma anche pensati per la possibilità di avviare una produzione da parte degli artigiani congolesi. La volontà del proLM

48

LA MAISON

getto è infatti quella di creare una dinamica virtuosa che offra opportunità di lavoro agli artigiani locali e incentivi una produzione seriale di una linea di prodotti per la scuola, eventualmente esportabile in altre realtà scolastiche simili della nazione. Proprio intorno a questi temi – dall’ideazione degli oggetti fino alla definizione del processo produttivo – che hanno impegnato studenti e docenti per quasi un anno fino alla realizzazione in Congo e alla verifica nelle strutture scolastiche locali, si è sviluppata la sperimentazione e la ricerca dell’Università, con l’intento di progettare oggetti che, a diverso titolo, possano favorire le attività espressive, educative e didattiche in queste situazioni. I risultati saranno oggetto di una pubblicazione dedicata. O I responsabili del Progetto Massimo Brignoni e Riccardo Varini Ricercatori del Corso di laurea in Disegno industriale dell’Università degli Studi della Repubblica di San Marino. Didascalie immagini 1) Incontro tra la delegazione dell’Università di San Marino e gli artigiani del quartiere Ruashi, che hanno realizzato i giochi didattici. 2-3-4-5) Alunni della scuola primaria “Les Buissonnets” che provano i giochi didattici.

Per info: Corso di laurea in Disegno industriale Andrea Bastianelli Ufficio comunicazione Università degli Studi della Repubblica di San Marino Antico Monastero Santa Chiara, Contrada Omerelli, 20 47890 San Marino città RSM - tel. 0549-883634 comunicazione@unirms.sm www.unirsm.sm/disegnoindustriale


O

Home: curiosità dal mondo Rubrica a cura della Redazione

Nokia E-cu. Il cellulare che si ricarica col calore

Eco-Concept Abbiamo già parlato di eco-sostenibilità ed eco-design, ma l’interesse delle persone per la salvaguardia dell’ambiente viene riversato ormai in qualsiasi settore: le aspettative sono sempre più alte ed anche nell’ambito tecnologico si avvertono importanti segnali di cambiamento.

Froot. Il pc virtuale

Froot è stato realizzato dalla giovane designer messicana Paulina Carlos, che lo ha presentato ad un contest organizzato dalla Dell, come possibile soluzione al problema dei rifiuti elettronici. Questo

incredibile congegno, infatti, permette di visualizzare lo schermo e la tastiera di un pc, mediante l’utilizzo di due canali distinti che ne proiettano le immagini su due superfici perpendicolari fra loro. Si simula, quindi, un vero e proprio personal computer che viene utilizzato attraverso la funzione del touch screen: in questo modo anche il mouse non è più necessario. Froot riduce l’ingombro ad una piccola struttura, realizzata in materiale biodegradabile, riciclato e per nulla dannoso all’ambiente. Non resta che aspettare che venga commercializzato.

Luce. Un portatile ad energia solare

Andrea Ponti ha ideato un computer portatile autosufficiente che, grazie alla dotazione di pannelli solari, è in grado di ricaricare la batteria. Questo concept è stato presentato con successo ai Fujitsu Design Awards 2011, arrivando sino in finale grazie

al suo innovativo approccio sostenibile alla tecnologia e al micro sfruttamento dell’energia solare. Il Notebook Luce è realizzato in policarbonato trasparente e viene alimentato esclusivamente attraverso due pannelli solari, che riescono ad immagazzinare sia la luce naturale che quella artificiale. Questo permette di utilizzare il portatile sia all’esterno sia all’interno. Il primo dei due pannelli è posizionato nel retro del display, mentre il secondo si trova appena al di sotto della tastiera touch, che lascia penetrare la luce solare anche durante la scrittura.

Realizzato dal designer londinese Patrick Hyland, questo cellulare è in grado di ricaricarsi gratis, attraverso un termogeneratore integrato, semplicemente portandolo in tasca o collocandolo su un

termosifone. Per il suo funzionamento, la scocca è completamente rivestita in rame, un materiale noto come conduttore di calore e che consente all’apparecchio di sopportare le alte temperature. E’ stimato, infatti, che i caricabatterie dei telefonini producono circa 51.000 tonnellate di rifiuti all’anno; se a questo si aggiunge il fatto che con un simile sistema vengono eliminati anche i gas serra emessi dall’energia elettrica necessaria per ricaricare i cellulari, possiamo senz’altro parlare di “eco-tecnologia”.

Automan 500. Le vostre gomme diventano un puf-subwoofer Creato dai designers Carolyn Butts e Hans Honegger dell’azienda canadese Bon ECO, Automan 500 è uno dei gadget sostenibili e all’avanguardia, finalista del “Greener Gadgets Design Competition 2010”, il concorso che ogni anno premia i gadget ritenuti più eco friendly. Automan 500 Subwoofer è un altoparlante che riproduce suoni a bassa frequenza, costruito interamente a mano con materiali riciclati. Più precisamente, la gomma è stata ricavata dai pneumatici di scorta di auto e trattori, le fibbie sono riciclate e per tenere insieme tutta la struttura, è stato impiegato anche il tubo di una bicicletta. Automan 500 è originale, elegante

e soprattutto multifunzionale: è contemporaneamente un puf artigianale, comodissimo da usare, e un sistema audio perfettamente integrabile con l’arredamento di uno studio, di una camera o di un soggiorno.

Vax EV. L’aspirapolvere in cartone

Lo studente universitario Jake Tyler ha ideato il primo aspirapolvere in cartone: il progetto è piaciuto moltissimo all’azienda Vax, che l’ha trasformato in un vero e proprio prodotto commerciale da lanciare sul mercato Britannico. Si chiama

VaxEv ed è realizzato in materiale riciclato proveniente dai pacchi delle spedizioni postali. Un design originale che offre la possibilità di personalizzare a piacimento l’apparecchio: i pannelli di cartone ondulato e ignifugo, infatti, possono essere sostituiti ad un costo molto contenuto. Si applicano facilmente, senza l’ausilio di colla, sulla struttura del motore e durano circa tre settimane.

LM LA MAISON

49


Albergo & Città

A cura di: Alessandro Franco Architetto (RCF & Partners) alessandrofranco@rcfstudio.com - cell. 335 6244236

O

Evoluzione dell’Abitare

Per Consulenza e Progettazione: Studio RCF & Partners Corso F.lli Cervi n.51 - 47838- Riccione (Rn) Tel. 0541 605464 - info@rcfstudio.com Legenda immagini:

nuove interazioni

1) Film Grand Hotel (1932);

R

2) Modello Astor Hotel N.Y. - F. Gehry (1999);

Ripercorrendo l’intera evoluzione tipologica dell’albergo della costa riminese, sembra necessario sviluppare un concetto diverso di ricettività. L’edificio alberghiero non va interpretato esclusivamente come ambito di interesse per l’interior design, ma come struttura di “impatto pubblico”; né tantomeno come edificio singolo essendo parte di un esteso sistema urbano. L’albergo è un’architettura che fa parte della città turistica e con essa deve interagire; il modello nostalgico della struttura familiare “cresciuta da sola” (magari senza architetti) negli anni, senza un progetto, con addizioni caotiche, ampliamenti abusivi, sopraelevazioni casuali, deve lasciar posto al progetto dell’albergo “pensato” in grado di aprirsi alla città, comunicare emozioni, porsi come protagonista della città lineare. L’albergo come ambiente domestico e rassicurante, con il giardinetto privato e i balconcini, deve rimanere nella memoria come vissuto di altri tempi, inadeguato a sostenere la concorrenza straniera e la domanda sempre più diversificata. I Grand Hotel storici possono costituire i prototipi cui tutt’ora rifarsi; ci parlano di edifici per vacanze concepiti sin dall’inizio in termini di compiuta progettualità architettonica ed ispirata fantasia. Erano grandi fabbriche della villeggiatura del sogno, non surrogati della propria quotidianità domestica. Nella progettazione alberghiera occorre pertanto ripartire da questi caposaldi; il sogno, la visionarietà, la magica trasgressione, che ben si coniugano al carattere peculiare della duplicità riminese. Federico Fellini annotava che “Il visionario è l’unico realista”. Marcel Proust, frequentatore del Grand Hotel Cabourg (Normandia) registrava con sorpresa: “Era organizzato come un teatro, e una quantità di comparse l’animava fin nelle soffitte. Sebbene il cliente non fosse che una specie di spettatore, era continuamente coinvolto nello spettacolo, e non come quei teatri dove gli attori recitano una scena in platea, ma come se la vita dello spettatore si svolgesse in mezzo alle sontuosità della scena”. Nel film americano Grand Hotel (1) lo spazio pubblico penetra nella hall e sfonda l’albergo per tutta l’altezza generando un pozzo cilindrico su cui si affacciano i corridoi delle camere di piano; da qui si guarda ver1

2

so il basso come da un balcone la piazza cittadina sottostante. L’idea progettuale è il totale e immediato coinvolgimento tra i visitatori che provengono da fuori ed i clienti dell’albergo; quasi un palcoscenico di uno spazio teatrale. Il modello dell’Astor Hotel di New York (2), progettato da F. Gehry, oltre a descrivere da sé alcuni principi adattabili anche alla nostra architettura costiera, quali lo sviluppo in altezza e l’utilizzo del piano terra ad uso pubblico con servizi rivolti anche a clienti esterni, esprime chiaramente la dicotomia tra parti pubbliche (interne alla torre) e LM

50

LA MAISON

private destinate alle camere (corpi laterali avvolgenti esterni). La propensione all’apertura verso l’esterno sembra quasi far deflagrare per tutta l’altezza il volume architettonico dell’edificio. Nei nuovi alberghi sarà sempre più centrale il tema della comunicazione verso l’esterno, del linguaggio architettonico contemporaneo con cui coinvolgere il turista servendosi delle nuove tecnologie, del colore, della grafica pubblicitaria e cinematografica a grande scala, della luce come suscitatrice dell’incanto. O


Edil San Marino

LE MIGLIORI PROPOSTE DI

StradadelleTamerici, t -47B95Domagnano(R.S.M.l

san M ari·no___

- UN EDIFICIO A BASSO CONSUMO ENERGETICO, NON E' SOLO UN EDIFICIO AD ~~~:h_~Trel~ . ef:<Lx~·05~49:90:.76~.54~-C:el-1.3-36-37.-86.-29--33-57-3.4-4.4_85_j~d··I ighia@om.niway.sm

_

ALTE PRESTAZIONI, MA ANCHE UN EDIFICIO AD ALTO VALORE AGGIUNTO.

Casa a schiera, con giardino, finita estemamente, con possibilità di per sonalizzare gli interni ~~'l"''

CASA A BASSO CONSUMO ENERGETICO

CON STRUITURA A PARETI DJ TAI\fPONAMENTO ANTISISMICHE Ritmiture

Posizione

Ovol~ò l

Preuo

Soluzioni AtchiteHoniche •

Bifamiliare con giardino, ingresso indip., soluzioni architettoniche e costruttive innovative.

CON STRUITURA A PARETI DI TAMPONAMENTO ANTISISMICHE Ri6nilllre

Vista mare

Posizione

Ovolifò l Preuo

Il Prestigio di un Immobile

Soluzioni An:hiteHoniche •

La passione e il piacere per le cose f a tte bene.


l130J ~8~-~0~

un<l storl<l lmport<lnte...

centotrent'dnni insieme grdnde PREMIO FEDELTÀ Cdrtdzzurrd!

C UIS l, • r1s drm; e ... vinci! di montepremi! l

l

~

l

-"""' ooooooo o oooooo

1.000 € settimdndli: 2 ESERCENTI e 2 CLIENTI premidti estrdzione ogni giovedì su RddioSdnMdrino fm 102.7 Mhz


La Maison (Dicembre 2011 - Gennaio 2012)  

La Prima e Unica Rivista di Casa della Repubblica di San Marino e Circondario.

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you