Issuu on Google+

Poste Italiane s.p.a. - Spedizione in Abbonamento Postale - 70% - DCB Pavia

Distribuzione gratuita

www.festepatroni.it

Il primo free-press del tempo libero: 50.000 copie in provincia di Pavia e dintorni (Mi, Lo, Pc, Al, Ge)

Speciale Borghi&Valli 2013 In crociera con il Festival e Iria Castle Festival a Voghera

pag. 4

Speciale Autunno Pavese Perdersi tra i sapori

pag. 5

ComuniChiamo Notizie dalle Istituzioni e Opinioni

pagg. 6-7

La pagina dei lettori Foto e Volti Amici

pag. 9

Appuntamenti nel Pavese Monet e grandi mostre in Castello a Pavia

pagg. 10-11

Appuntamenti in Oltrepò Inaugurato il teatro Carbonetti a Broni

pagg. 12-13

Appuntamenti in Lomellina Rice, i sapori del riso a Vigevano

pagg. 14-15

Appuntamenti Fuori Porta Milano Moda Donna

pag. 16

In gita con Maxerre e F&P S. Giovanni Rotondo e Gargano

pag. 17

Beauty&Doc Rubriche Salute e Benessere

pagg. 18-19

Osservatorio Torrevilla Buone premesse per la vendemmia

pag. 20

Mondo Coldiretti Crisi: boom di conserve fai da te

pag. 21

C.R.I. News Nuovi corsi per volontari in Croce Rossa

pagg. 22-23

Spazio Aperto In viaggio su due ruote Benvenuti in Fattoria

pag. 24

Borghi più Belli A Sabbioneta il forum della bellezza Foto Archivio Torrevilla

Vendemmia di Settembre Non solo fermento nelle cantine: è un mese di grandi eventi, tra la navigazione su Po e Ticino, le mostre a Pavia, l’Iria Castle Festival di Voghera e il seguitissimo Borghi&Valli

pag. 25

Naturalmente Lavori nell’orto e giardino Ricette con prodotti di stagione

pag. 26

Amici a 4 zampe Consigli per gli animali

pag. 27


Pag. 3

Iscritto al n. 172 del Registro Periodici del Tribunale di Voghera in data 06.10.2006 Anno 07, n. 54

www.festepatroni.it La nuova campagna abbonamenti Per noi di Feste&Patroni Settembre è un mese di grande festa: anzitutto nelle cantine, dove si imbottiglia il vino di una annata che si preannuncia di buona qualità. Poi ci sono grandi avvenimenti a rendere le nostre città più vive, ad iniziare dal gran finale della Festa del Ticino a Pavia, dove sbarcano le grandi mostre in Castello come quella di Monet, per arrivare all’Iria Castle Festival di Voghera, voluto dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Voghera per valorizzare e far riscoprire il patrimonio artistico, culturale, commerciale ed umano del nostro territorio. Riapre anche il Teatro Carbonetti di Broni, dopo lunghi lavori di restauro e questa è sicuramente una notizia positiva per la nostra cultura del territorio! Come pure un infopoint multimediale posizionato nella Stazione Ferroviaria di Stradella (perché le altre grandi città della nostra provincia non prendono esempio?). Inoltre ci avviciniamo a grandi passi all’Autunno Pavese la prima settimana di Ottobre, noi vi diamo le prime anticipazioni. Non dimenticate che continua il Festival Borghi&Valli (a proposito, affrettatevi a prenotare la mini-crociera del Mediterraneo, come scritto nella pagina dei viaggi a cura di Maxerre), che ci ha tenuto compagnia anche nel caldo mese di Agosto. Ci sono anche i Borghi più Belli d’Italia che pullulano di feste, a partire dalla sagra di S. Crispino a Porana l’ultima Domenica di Settembre, che vede l’apertura del parco di Villa Meroni, l’arrivo di bande e cori, confraternite e crocioni da tutto il nord Italia. E poi la nostra campagna abbonamenti che prevede una grande novità grazie alla collaborazione con Terme di Salice: ai primi cinque abbonati ogni mese le Terme regalano buoni benessere per trascorrere una giornata di intenso relax, dimenticando le fatiche quotidiane e…cercando di prolungare le vostre vacanze, anche durante i mesi autunnali... Buona lettura!

Diego Bianchi - Direttore Feste&Patroni Raccontateci le vostre vacanze! Inviateci a info@agenziacreativamente.it una foto con breve descrizione: le più belle e divertenti verranno pubblicate sul nostro sito e sul nostro profilo Facebook

EDITORE: Agenzia CreativaMente DIRETTORE RESPONSABILE: Diego Bianchi DIREZIONE, REDAZIONE, GRAFICA, MARKETING E UFFICIO COMMERCIALE via Roma 76, Lungavilla (PV); Direzione e redazione: 338.7339962 Marketing e commerciale: tel. 389.2566296 - fax 0383.76936 www.festepatroni.it; www.agenziacreativamente.it info@agenziacreativamente.it direzione@festepatroni.it - redazione@festepatroni.it grafica@festepatroni.it - marketing@festepatroni.it commerciale@festepatroni.it HANNO COLLABORATO A QUESTO NUMERO Luisa Dosseni, Anna Grazioli, Lucia Guidari, Riccardo Vicini STAMPA: San Biagio Stampa spa - Genova © 2012 Agenzia CreativaMente - Tutti i diritti sono riservati. È vietata la riproduzione, anche parziale, di testi e foto. Tiratura: 50.000 copie

ECCO COME LAVORIAMO Tutto quello che viene pubblicato su Feste&Patroni e sulla nostra newsletter settimanale via mail è frutto di una scelta giornalistica della redazione. Viene data precedenza agli spazi a pagamento, per gli altri si valuta in base allo spazio a disposizione o all'importanza dell'evento. ll materiale (foto e notizie) deve essere inviato con almeno 15 giorni di anticipo alle mail di riferimento: anche la pubblicazione delle segnalazioni avviene a totale discrezione della redazione. Se avete notato qualche errore segnalatecelo, così pure se intendete darci suggerimenti e collaborare con il nostro giornale dalle province di riferimento: Pavia, Milano, Lodi, Piacenza, Alessandria, Genova. Decliniamo ogni responsabilità sul reale svolgimento o spostamento di data e orari delle manifestazioni citate. Si consiglia pertanto di contattare gli organizzatori per le conferme del caso.

Navigazione su Po e Ticino 350 i passeggeri imbarcati, numerosissime le telefonate ricevute al call center e prenotazioni esaurite in pochissimi giorni per le navigazioni serali. La richiesta entusiasta di chi vuole provare l'esperienza di navigare sui nostri fiumi, il Po e il Ticino, circondati da una natura intatta e inaspettata ci conferma che la strada, anzi la rotta è quella giusta. I dati ci dicono infatti che questo modo di fare turismo, se pure ancora poco conosciuto, è apprezzato. Investendo poche risorse siamo riusciti ad offrire un formula diversa per far conoscere il nostro territorio che è piaciuta. Questo dimostra che possiamo essere attrattivi se rendiamo accattivante l’offerta turistica. La scommessa, dopo questa fase di sperimentazione, è riuscire a valorizzare tutto il tragitto di Po e Ticino. Ecco i prossimi appuntamenti: 15 Settembre Arena Po (la Frega). Navigazione con partenza da Frega – Abbinabile alla visita a San Zenone Po (Itinerario Gianni Brera). Itinerario lungo il Fiume Po in discesa, (discesa in direzione Parpanese e ritorno). Durata 55 min circa. Orari partenze ore 15 - 16 – 17 e 18. 29 Settembre Pavia. Navigazione con partenza da Club Vogatori Pavesi (Ponte Coperto). Itinerario lungo il Fiume Ticino in discesa e ritorno. Durata 55 min circa. Orari partenze ore 15 – 16 - 17 – 18 e 19. Tariffa: Adulti 7 euro, 5-10 anni 5 euro, under 4 anni gratuito INFORMAZIONI GENERALI: Prenotazione telefonica Call Center 02 92273118 oppure via mail su info@navigareinlombardia.it. Biglietteria della navigazione a bordo.

Emanuela Marchiafava Assessore al Turismo della Provincia di Pavia


Pag. 4

Speciale

Borghi&Valli

In crociera con il Borghi&Valli La prestigiosa rassegna diretta dal maestro Ennio Poggi, con la consulenza artistica di Laura Beltrametti, si prepara a tornare in provincia di Pavia con una serie di serate-recital presso la Certosa Cantù di Casteggio: Domenica 15 Settembre alle 21.15 sarà protagonista il pianoforte di Chiara Rizza, che nonostante la giovane età svolge una intensa attività concertistica sia in Italia che all’estero, esibendosi spesso al “Mozarteum” di Salisburgo. Venerdì 20 Settembre, invece, nell’ambito di Iria Castle Festival, ovvero un mese di eventi organizzati dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Voghera presso il Castello di Voghera, si ufficializzerà in musica un importante gemellaggio tra il Corpo Musicale “Città di Voghera” e la “Società Filarmonica Novese” di Novi di Modena, paese gravemente danneggiato dal terremoto in Emilia di due anni fa: lì aveva sede anche la Società Filarmonica Novese, che ospitava anche il Coro delle Mondine. Si è deciso dunque di dare vita a “Note di solidarietà”, un concerto in Castello a Voghera per raccogliere fondi da destinare alla ricostruzione della scuola “Musica Maestro” di Novi di Modena. Ma c’è anche un importante evento al Teatro Carbonetti di Broni, che viene inaugurato in questo mese di Settembre con una serie di serate gratuite, offerte dall’amministrazione comunale: tra queste, Sabato 21 Settembre alle 21.15, figura “I miei anni con Frédéric” raccontati da Elisabetta Pozzi con l’accompagnamento di Ennio Poggi. Si tratta di una serata in cui si racconta l’amicizia sfociata in amore tra Frédéric Chopin e George Sand a Parigi nel 1838. Si torna Domenica 22 Settembre alla Certosa Cantù di Casteggio con “Il viaggio e la nostalgia”, serata che vedrà sul palcoscenico il soprano Ilaria Iaquinta accompagnata al pianoforte da Giacomo Serra, con musiche di Schubert, Wolf, Liszt, Di Capua-Russo e Tosti-Di Giacomo. Domenica 29 Settembre si arriva a Porana di Pizzale, uno di borghi più belli d’Italia, per “Borghi&Bande in allegria” in occasione della festa patronale di S. Crispino. A partire dalle 16, dopo la processione nel Parco di Villa Meroni (aperto per l’occasione), si esibirà la “Fanfara Città dei Mille di Bergamo”, nata nel 1971 e formata da una 40ina di elementi, con concerti ed esibizioni sia in Italia che all’estero. La sera invece di nuovo in Certosa Cantù a Casteggio con “Un flauto magico”: Andjela Bratic, una delle flautiste più interessanti della giovane generazione, laureata presso la Facoltà delle Arti presso il Conservatorio di Musica di Belgrado, sarà accompagnata al pianoforte da Laura Nocchiero, che vanta collaborazioni con molte orchestre europee ed americane, con brani di Poulenc, Schubert, VerdiBriccialdi, Debussy, Borne. Ad Ottobre gli ultimi due concerti dell’edizione estiva: Sabato

5 alle 21.15 in Auditorium a Lungavilla con “Midnight Saxophone Quartet”, un quartetto di sassofoni formato da strumentisti pavesi che si esibisce per una serata di solidarietà a favore dell’associazione S.O.S. Ospedale Bukavu, con raccolta fondi da destinare ai bimbi del Centro Nutrizionale S. Giuseppe di Bukavu, in Congo, terra di guerre, miserie e carestie. Da annotarsi Domenica 6 Ottobre alle 16,30 “Due pianoforti a colori”, il gran finale presso il Centro Riccagioia di Torrazza Coste con i due pianoforti di Ennio Poggi e Laura Beltrametti, in arte il Duo Bechstein. Un’ultima annotazione riguarda la mini-crociera che il Festival ha organizzato in collaborazione con Agenzia CreativaMente ed il gruppo Maxerre per festeggiare i 20 anni: c’è ancora tempo pochi giorni per aderire al viaggio su Costa Luminosa, nave del gruppo Costa Crociere, con partenza da Savona il 24 Ottobre: saranno 6 giorni e 5 notti con tappe a Barcellona, Palma De Maiorca, Marsiglia e Ajaccio. Previsti pullman navetta andata e ritorno da Stradella, Broni, Voghera e Tortona. Costo cabina interna (comprensivo di tasse, pullman, assicurazione) 430, cabina esterna (con finestra) 530 euro, con balcone 630. Terzo e quarto letto adulti 330 euro, bambini 170 euro. Info e prenotazioni 0131 870061. Informazioni, foto e video sono sempre disponibili sui siti www.festivalborghievalli.it e www.festepatroni.it. I libretti del Festival si trovano presso gli uffici IAT della provincia di Pavia (al Broletto e al Castello di Pavia, a Salice Terme, Codevilla, Vigevano), oltre agli Infopoint delle principali città, gli uffici IAT delle province di Alessandria, Piacenza, Lodi e Milano, le sedi dei Comuni dei Borghi più Belli d’Italia in Lombardia e zone limitrofe (Porana di Pizzale, Fortunago, Zavattarello, Morimondo, Castellarquato, Volpedo). I telefoni di riferimento sono 329.9861644 e 338.7339962.


Speciale

Autunno Pavese

Pag. 5

Torna l’Autunno Pavese Non solo i prodotti tipici pavesi ma anche quelli lombardi e di altre regioni saranno i protagonisti della 61° edizione di “Autunno Pavese Doc”, che si terrà dal 4 al 7 Ottobre a Pavia. La principale vetrina dell’enogastronomia della provincia di Pavia si apre alle specialità di altri territori, grazie alla presenza delle Camere di Commercio lombarde, della Camera di Commercio di Imperia e di quella di Novara. La formula della rassegna pavese propone anche quest’anno quattro giorni intensi di degustazioni e di laboratori di degustazione di vini e prodotti tipici. Oltre alla immancabile degustazione di risotti proposti nelle quattro sere con ricette sempre diverse, di salumi e formaggi, la novità di quest’anno sarà un piatto tris con le specialità della cucina lombarda ed il grande ritorno della pizza ricca di specialità del territorio. Il tutto sempre abbinato ai vini dell’Oltrepò Pavese. Gli spazi e laboratori destinati ai bambini, fanno di “Autunno Pavese doc” una rassegna rivolta alle famiglie. Autunno Pavese Doc - 4-7 Ottobre / Pavia (Palazzo Esposizioni) Ven e Lun 17 - 24; Sab 15 - 24; Dom 11.30 - 24 Info: 0382/393237-412 www.autunnopavesedoc.it DEGUSTAZIONE RISOTTI L’oro bianco della pianura vi aspetta in quattro gustose varianti sempre abbinate ai vini del’Oltrepò Pavese! Tutte le sere dalle 19 Venerdì 4 Ottobre Osteria La Gallina Fumante – Trivolzio (PV) Risotto con borlotti e pancetta croccante Sabato 5 Ottobre Corte dell ’Oca - Mortara (PV) - Risotto con pasta di salame d’oca Domenica 6 Ottobre La Locanda della Pesa – Belgioioso (PV) Risotto con zucca e gorgonzola Lunedì 7 Ottobre Ristorante Antichi Sapori – Cura Carpignano (PV) Risotto con pasta di salame e Bonarda Lo chef vi accompagnerà alla scoperta di tre gustosi piatti tipici regionali tra polenta, paste ripiene, gnocchi e pizzoccheri nel rispetto della vera tradizione lombarda! Ma ci sarà spazio anche per la pizza, accanto alle tipicità pavesi: ogni sera dalle 19 una diversa variante vi aspetta! E inoltre tutti i giorni dalle 19 l’imperdibile appuntamento con SALUMI E FORMAGGI abbinati ai migliori vini DOC Oltrepò Pavese! E per finire in dolcezza vi aspettano anche DOLCI… EMOZIONI! I LABORATORI DI AUTUNNO PAVESE Sono previsti corsi dimostrativi di cucina per imparare tanti segreti per piatti sempre nuovi e gustosi! ISCRIZIONE OBBLIGATORIA. Gratuito se non diversamente specificato Venerdì 4 Ottobre Dalle 20.30 alle 22.30 - UNA SERATA IN COMPAGNIA DI SERGIO BARZETTI E… TANTO ALLORO. A cura di Sergio Barzetti. Costo euro 20 Sabato 5 Ottobre Dalle 17 alle 18.30 - CUCINA E PSICHE, FORNELLI ED ALAMBICCHI. A cura di Slow Food Condotta di Pavia Dalle 20.30 alle 22.30 - TUTTI INSIEME IN UN GRAN BUON VIAGGIO NEL MONDO DEL RISOTTO. A cura di Sergio Barzetti. Costo euro 20

Domenica 6 Ottobre Dalle 14.30 alle 16 DIAMO VITA AL PANE CON LA PASTA MADRE. Come crearla, mantenerla e… panificare! Con Luca Bergamaschi, panificio pasticceria ‘Pane e Riso’. A cura della cooperativa Agripavia. Costo euro 5 . Prenotazioni al 389.2742445 Dalle 16.30 alle 18.30 MISS BERTAGNINA, LA ZUCCA DI DORNO CON LE RICETTE DI MASSIMO DELLAVEDOVA. A cura della Proloco di Dorno. Costo euro 5 Dalle 20.30 alle 22.30 - I COLORI, I PROFUMI ED I SAPORI DELL’AUTUNNO. A cura di Sergio Barzetti. Costo euro 20 Lunedì 7 Ottobre Dalle 20.30 alle 22.30 - CUCINARE LENTO E CON IL CUORE. Uno show cooking con i prodotti del territorio. A cura di Slow Food Condotta di Pavia. SAPERI E SAPORI – LE DEGUSTAZIONI Degustazioni guidate ed abbinamenti raffinati con prodotti del territorio e non solo… ISCRIZIONE OBBLIGATORIA. Gratuito se non diversamente specificato Venerdì 4 Ottobre Dalle 19 alle 20.30 - IL VINO DI PAVIA DELLA COLLINA BANINA. A cura di Slow Food Condotta di Pavia Dalle 21.30 alle 23 - POKER D’ASSI IN OLTREPO’ – IL RIESLING, FIGLIO DEL NORD. A cura di Fisar Pavia Sabato 5 Ottobre Dalle 18.30 alle 20 - I GRANDI FORMAGGI D’EUROPA. A cura di Onaf. Costo euro 5 Dalle 19 alle 20.30 - POKER D’ASSI IN OLTREPO’ – IL CAMALEONTE: IL PINOT NERO. A cura di Fisar Pavia Dalle 21 alle 22.30 - VINO BIOLOGICO E BIODINAMICO. A cura di Ais Pavia Dalle 21.30 alle 23 - IL CASTEGGIO E LA CARNE BOVINA DI RAZZA VARZESE: BINOMIO DI GUSTO E TRADIZIONE. A cura di Onav e Slow Food Condotta Oltrepò Domenica 6 Ottobre Dalle 18.30 alle 20 - I FORMAGGI ARTIGIANALI INGLESI. A cura di Onaf. Costo euro 5 Dalle 19 alle 20.30 - POKER D’ASSI IN OLTREPO’ – LA BONARDA, ESPRESSIONE UNICA DELLA CROATINA. A cura di

Fisar Pavia Dalle 21 alle 22.30 - I GIOVANI PRODUTTORI DEL VINO IN OLTREPO’. A cura di Ais Pavia Dalle 21.30 alle 23 - IL LAVORO DEL BIRRAIO: FARE BIRRA È COME FARE LO CHEF. A cura di Slow Food Condotta di Pavia, Caffè Percivate e Birrificio di Gambolò Lunedi 7 Ottobre Dalle 18 alle 19.30 - BLIND TASTE - Viaggio sensoriale alla riscoperta dei sapori e delle tradizioni della provincia pavese. A cura della coop. Agripavia. Costo euro 5. Prenotazioni al 389.2742445 Dalle 18.30 alle 20 - BONARDA, SCHITA E PANCETTA CON COTENNA. A cura di Onav, Confraternita della Pancetta con cotenna e ‘Emporio di Vino- Trattoria di Campagna’, Montù Beccaria Dalle 21 alle 22.30 - IL VINO IN ROSA: INCONTRO CON LE PRODUTTRICI. A cura di Ais Pavia Dalle 21.30 alle 23 - POKER D’ASSI IN OLTREPO’ – IL MOSCATO: UNA VITA DA AROMATICO. A cura di Fisar Pavia PER I BAMBINI LE FATTORIE DIDATTICHE RACCONTANO Sabato 5 Ottobre dalle 15 alle 18.30 ARTE DELLA TERRA – Protagonisti manine, argilla, cereali e semi. A cura delle Fattorie Didattiche ‘Cascina Baracca’ e ‘Cascina Vallidone’. LA VIA LATTEA – Mi preparo il mio formaggino. A cura della Fattoria Didattica ‘Cascina Quartiago’ Domenica 6 Ottobre dalle 15 alle 18.30 LA GALLINA FELICE - La Gallina In Passerella… Giochiamo con la gallina, le uova, la creta e i pigmenti naturali. A cura delle fattorie didattiche ‘Cella di Montalto’ e ‘Cascina Chiericoni’

Ristorante Antichi Sapori di Cura Carpignano Un ristorante con cucina tradizionale, ma anche un luogo in cui ritrovarsi con amici per un happy hour o serate a tema con musica dal vivo. Al Giovedì c’è il menù piacentino, con gnocco fritto e sangria Gutturnio, ma c’è anche la possibilità di menù di pesce fresco su prenotazione. All’Autunno Pavese Lunedì 7 Ottobre il Ristorante Antichi Sapori di Cura Carpignano propone un risotto con pasta di salame e Bonarda: chi ha assaggiato i risotti di Elena, che con la mamma prepara con tanto amore e tanta passione i piatti in cucina, è rimasto molto soddisfatto. Basta dare una occhiata alle recensioni su tripadvisor per rendersene conto. La cucina casalinga, dunque paga, come pure l’ambiente familiare, la cortesia e l’atmosfera che si respira entrando in questo locale, dove tra l’altro il rapporto qualità-prezzo è davvero insuperabile. Da consigliare! RISTORANTE ANTICHI SAPORI CURA CARPIGNANO - Via Roma, 34 - Cell. 327.3439547 - Chiuso il lunedì Contatto Facebook: Antichi Sapori da Elena


Pag. 6

ComuniChiamo

Istituzioni

IL PIRELLONE

IN PROVINCIA

Riqualificazione dei lavoratori colpiti dalla crisi

Nuovo infoPoint a Stradella

Regione Lombardia prosegue la collaborazione interistituzionale con gli Uffici Giudiziari lombardi, per la realizzazione di progetti di riqualificazione certificata delle competenze da effettuare mediante attività formative e on the job. Gli obiettivi previsti dall’intervento sono: sviluppare nuove competenze professionali da parte dei lavoratori partecipanti all’iniziativa; permettere agli Uffici Giudiziari lombardi di ovviare alla carenza di risorse umane, in particolare dedicate allo svolgimento di attività amministrative. Beneficiari. Possono presentare il progetto gli operatori iscritti all’Albo regionale degli enti accreditati per l’erogazione dei servizi al lavoro in Lombardia. Tali operatori possono presentarsi in partenariato con altri operatori, accreditati in Regione Lombardia per l’erogazione di servizi al lavoro e di formazione, sezione A e B, secondo le modalità descritte nell'avviso. Destinatari. Possono presentarsi dagli operatori accreditati per proporre la loro candidatura i percettori di CIG in deroga, CIGS, mobilità ordinaria e in deroga, residenti o domiciliati in Lombardia. Modalità di coinvolgimento dei destinatari e di certificazione delle competenze. Gli operatori accreditati al lavoro interessati a partecipare all’iniziativa verificano i requisiti d’accesso dei destinatari, acquisendo la documentazione prevista, ed accompagnano il lavoratore con l’accoglienza, l’accesso ai servizi e il colloquio specialistico. L’operatore trasmette il curriculum vitae del potenziale destinatario, a seguito del servizio di Colloquio specialistico, all’Ufficio Giudiziario di interesse. I potenziali destinatari, quindi, accedono ad un colloquio con l’Ufficio Giudiziario di interesse. Chi supera il colloquio è inserito nella lista dei candidati selezionati da trasmettere a cura

Il “cuore” tecnologico dell'InfoPoint di Stradella (www.infopointstradella.it), la struttura di promozione turistica inaugurata presso la Stazione delle Ferrovie dello Stato, rivela l’originalità e la flessibilità della propria configurazione. Costruito grazie alla memoria della gente che vive il territorio, con videointerviste ad amministratori, storici, enologi e personaggi locali, l’InfoPoint punta sull'estrema flessibilità e “adattabilità” dei propri contenuti, composti dal risultato di ricerche e contributi di esperti di vari settori, che hanno messo a disposizione esperienze, testimonianze e saperi attraverso testi scritti, videointerviste e immagini, che vanno dalle immagini dei monumenti alle videointerviste dei sindaci, dalle videoricette di piatti tipici dei diversi comuni a documentari sul pane, il vino, i mestieri di un tempo. Caratteristica dell’InfoPoint è la sua dinamicità perché è stato pensato come luogo aperto, pronto a captare e divulgare nuove tematiche di carattere o ricaduta territoriale. “E’ uno strumento davvero innovativo e diverso da altri – commenta l’Assessore al Turismo della Provincia di Pavia, Emanuela Marchiafava – perché i contenuti sono accessibili via web dal computer di casa, da smartphone e tablet, ma anche dai pannelli touchscreen che sono installati nell'InfoPoint e che, in futuro, potrebbero trovare posto anche in musei, stazioni, luoghi della cultura di tutto il territorio provinciale perché la piattaforma, infatti, così come è stata pensata, è esportabile anche all'esterno”.

di ciascun Ufficio Giudiziario agli operatori e al Gruppo di Lavoro regionale. Al termine del percorso, l’operatore, tramite il sistema informativo, procede alla compilazione ed al rilascio dell’Attestato regionale delle competenze, certificando le competenze acquisite, comprensive di tutte le abilità e conoscenze collegate. Presentazione della domanda. La domanda di partecipazione all’avviso, presentata mediante il sistema informativo Gefo, è sottoscritta con CRS dal Rappresentante legale dell'ente capofila. Si presenta a partire dalle ore 12 del 10 Ottobre e comunque entro 30 giorni dalla comunicazione degli esiti della selezione da parte degli Uffici Giudiziari. Contatti e richieste informazioni. Per qualsiasi chiarimento o informazione è possibile rivolgersi a - Adriana Cheber e-mail: adriana_cheber@regione.lombardia.it - Mauro Milesi: e-mail: mauro_milesi@regione.lombardia.it

COMMERCIO&INDUSTRIA Imprese e responsabilità sociale Contribuire alla nascita di imprese sociali e valorizzare i comportamenti responsabili delle aziende. Questi gli obiettivi che Camera di Commercio, attraverso l’Azienda Speciale Paviasviluppo, intende perseguire grazie a due iniziative. La prima, promossa e sostenuta da Unioncamere nazionale, vuole favorire la nascita di 12 nuove imprese sociali attraverso l'erogazione di servizi gratuiti di accompagnamento allo sviluppo del progetto imprenditoriale e allo start up. Entro il 30 Settembre possono presentare la propria idea imprenditoriale soggetti maggiorenni – singoli o in gruppo - residenti in provincia di Pavia che intendono avviare una nuova impresa sociale nei seguenti settori: assistenza sociale; assistenza sanitaria; assistenza socio-sanitaria; educazione,istruzione e formazione; tutela ambientale e dell'ecosistema; tutela dei beni culturali; turismo sociale; formazione postuniversitaria; ricerca ed organizzazione di servizi culturali, formazione extra-scolastica. “L’impresa sociale rappresenta oggi una concreta opportunità di lavoro - spiega il Presidente della Camera di Commercio Giacomo de Ghislanzoni Cardoli – stante le difficoltà finanziare degli enti pubblici. La nascita di nuovi imprenditori in settori assistenziali, culturali e di formazione rappresenta una risorsa per il nostro territorio”. Possono essere presentate idee anche in altri settori di attività, a condizione che le iniziative imprenditoriali siano finalizzate all'inserimento lavorativo delle persone definite "svantaggiate". Sono invitati a manifestare interesse anche associazioni e società già costituite, purché abbiamo intenzione di trasformarsi in imprese sociali. Sono escluse le cooperative sociali ed altre tipologie di impresa sociale già costituite. La seconda iniziativa, che coinvolge tutte le Camere di Commercio lombarde e Unioncamere Lombardia, è un bando di visibilità con l’obiettivo di far conoscere e valo-

rizzare le esperienze di imprese attive nel campo della “Responsabilità Sociale d'Impresa”. Essere imprenditori responsabili implica infatti essere consapevoli dei legami esistenti tra la dimensione economica dell’impresa e quella sociale ed ambientale. L’imprenditore socialmente responsabile sceglie di coniugare profitto e sostenibilità per massimizzare e consolidare nel lungo periodo il valore della propria impresa. La responsabilità sociale significa che un’azienda adotta un modello di sviluppo sostenibile - spiega il Presidente della Camera di Commercio Giacomo de Ghislanzoni Cardoli - basato non solo sui costi e sui profitti, ma anche sulla creazione di valore nel tempo grazie al rapporto di fidelizzazione dei clienti. Per questo costituisce un fattore di posizionamento e di crescita”. Le aziende che intendono concorrere per ottenere questo importante riconoscimento possono presentare domanda direttamente on line sul sito http://csr.unioncamerelombardia.it. Le domande vanno inoltrate entro il 20 Novembre 2013. Info sulle due iniziative: 0382/393271 paviasviluppo@pv.camcom.it

PASSATO&PRESENTE ColorDay 2013 Grazie all’esperienza di cinque anni al COLORcampus di Loano, la Fondazione COLOR YOUR LIFE ha avuto conferma che i ragazzi di oggi sono positivi, pieni di valori, hanno voglia di fare, di impegnarsi per costruire con serietà il loro futuro e sono una grande risorsa per il nostro Paese. Per questo COLOR YOUR LIFE lancia il COLORday, la festa dei COLORamici, dove i COLOR “regalano abbracci e ricevono sorrisi”. Quest’anno il COLORday, anno zero, cade il 21 settembre e negli anni a venire sarà sempre il 3° sabato di settembre. Il COLORday si svolge in tutta Italia con le modalità e le forme proposte dai ragazzi/COLOR. A Pavia i COLOR si danno appuntamento in Strada Nuova e da lì partono per un tour colorato di abbracci e di sorrisi per le vie della città. Il nostro filo rosso, sulla scia di un’iniziativa sperimentale e vincente, testata durante più edizioni del COLORcampus, è che in ogni città, in ogni paese, in ogni scuola si trovi un’occasione per “REGALARE ABBRACCI E RICEVERE SORRISI”, una festa di solidarietà piena, di vita, di speranza, di allegria, un augurio per tutti verso le cose belle della vita. Ci piacerebbe che in tutte le scuole ci potesse essere un momento anche solo simbolico dedicato all’iniziativa “Regaliamo abbracci per ricevere sorrisi” e che la notizia fosse sul sito della Scuola. E, come ha ben detto papa Francesco è tempo che i giovani facciano notizia anche per le cose positive! E il COLORabbraccio è una notizia positiva. Renata Crotti Direttore Generale Fondazione COLOR YOUR LIFE


ComuniChiamo

Opinioni

CRESCERE INSIEME

A cura di Don Franco Tassone

Vinciamo il male con la solidarietà Il coraggio di reagire. La forza di perdonare il mio aggressore. A una settimana dal tentativo di rapina nella abitazione parrocchiale, al primo piano sopra l’Oratorio di San Mauro, porto ancora i segni della violenta colluttazione: un vistoso cerotto bianco sulla testa, che scherzosamente chiamo “papalina”, a “ricordo” del colpo con il cacciavite ricevuto, e il braccio sinistro gonfio e pieno di lividi, a causa della bottiglia di vetro scagliata contro e che fortunatamente non si è spaccata. Erano le 22.30. Ero da poco rientrato da Roma. Stavo vuotando la valigia nella mia camera da letto, l’ultima in fondo al corridoio. In un attimo ho capito ciò che stava succedendo, quando guardando fuori dalla finestra ho visto un giovane seminascosto con la torcia in mano. Era il cosiddetto “palo”. Il collega, con straordinaria agilità, si era arrampicato fino alla finestra del corridoio, al primo piano, l’aveva forzata con il cacciavite e stava avanzando verso la mia camera. E’ probabile che i due credessero che l’appartamento fosse vuoto, che il parroco ancora non fosse rientrato. La minaccia “inginocchiati o ti ammazzo” e la reazione di legittima difesa, dopo aver dato l’altra guancia, con i libri e soprattutto la chitarra. Un’umiliazione troppo forte, quella di doversi inginocchiare, che ha provocato la mia decisa reazione. “Sono un prete mi inginocchio solo davanti a Dio” gli ho risposto. Sono stato fortunato, ho ringraziato il Signore che fossi solo in quel momento se ci fosse stata a casa mia mamma, sicuramente avrebbe cercato di difendermi e sarebbe finita male. Non voglio neppure pensarci. Era il 22Agosto, memoria liturgica della Madonna Regina: mi ha protetto insieme a don Enzo Boschetti. E’ stato un brutto episodio, ma ero nelle

condizioni di affrontarlo bene. For tunatamente, a parte la ferita, nessuna conseg u e n z a rilevante è stata riscontrata. Oggi ringrazio tutti per la delicatezza con cui mi hanno trattato dagli operatori sanitari alle forze dell’ordine e ai miei parrocchiani, che hanno fatto a gara per manifestarmi vicinanza con la gratuità dei loro gesti. Diciamo che di solito sono abituato ad offrire solidarietà, questa volta ho provato io la gioia di riceverla. Addirittura una parrocchiana mi ha telefonato per regalarmi la chitarra del figlio, prematuramente scomparso. Un gesto che mi ha commosso. Certamente non possono pensare di arricchirsi venendo da me, la cassa era vuota perché i soldi noi li usiamo per la Mensa del Fratello, per l’Armadio del Povero, per aiutare la gente. Mi dispiace per il computer, che era per me un archivio parrocchiale importante, e per i danni che hanno fatto alla porta e ai vetri. Tutte spese evitabili, in un periodo così difficile. Io non ho nulla, la mia sola ricchezza sono i libri. E la chitarra… Certamente quel ladro l’ho perdonato, credo che alla violenza si possa rispondere solo con la carità. Altrimenti sarebbe bastato questo gesto di male a interrompere tutta l’opera educativa che da sempre costituisce la mia missione di sacerdote.

PAVIA-BERLINO, FINESTRA SULL’EUROPA

A cura di Valentina Spalla

Anche la ricerca di lavoro è un lavoro! Anche la ricerca di lavoro è di per sè un lavoro, e per aumentare le chance di trovare un impiego congruo alle proprie aspettative, capacità ed esperienze ogni dettaglio deve essere curato. Negli ultimi anni si sono poi aggiunte alle classiche inserzioni sui quotidiani e alle agenzie di collocamento nuove fonti di ricerca che nel giro di breve tempo hanno nettamente surclassato le forme tradizionali di caccia al lavoro, per lo meno in Germania e in particolare a Berlino. Internet la fa infatti da padrone nei paesi di lingua tedesca per quanto riguarda la ricerca di una attività lavorativa. I siti più famosi e utilizzati dai tedeschi (e non solo) sono Stepstone e Monster. Le caratteristiche di questi due portali spiegano il loro successo incontestato. La ricerca si può effettuare infatti tramite vari parametri, non necessariamente da indicare nello stesso momento, in quanto ci si può orientare secondo un parametro specifico, ovvero città, regione, CAP, tipo di lavoro, il nome di una azienda specifica, tipo di contratto desiderato (apprendistato, stage, determinato, indeterminato, full-time, part-time). Nonostante la maggior parte delle aziende abbia sul proprio sito una parte dedicata alle offerte di lavoro, gli stessi bandi sono reperibili nella maggior parte dei casi anche sui portali professionali più noti (Stepstone, Monster, Jobscout 24 e Jobsafari in primis). I portali di lavoro offrono quindi una prospettiva molto più ampia e completa rispetto ai singoli siti istituzionali (che è comunque sempre buona norma consultare quando si è alla ricerca di un impiego e magari si ha avuto la fortuna di essere stati invitati a un colloquio). Berlino poi è la capitale europea delle start-up (imprese recenti sorte con capitali molto modesti, che promettono una prospettiva di crescita rapida e che in genere sono frequenti nei campi del design, delle nuove tecnologie e dell’ e-commerce), ed esistono veri e propri siti specializzati in questo mondo lavorativo, ancora relativamente poco esplorato in Italia ma che nella capitale tedesca si è consolidato rapidamente. Uno dei più famosi siti in

Pag. 7

SPORTELLO LAVORO A cura di SPORTELLO DONNA BUSINESS INNOVATION CENTER PAVIA Membro della Fondazione euromediterranea Anna Lindh per il dialogo tra le culture Membro EUROPEAN WOMEN’S LOBBY Full member EBN –Business Innovation Center Via Mentana 51 Palazzo della Dogana - 27100 Pavia info@sportellodonna.it www.sportellodonna.it Informazioni al 366.4093697 Camerieri Casteggio Orario Full time. Contratto Tempo determinato. Titolo di Studio Scuola dell'obbligo La Workforce spa di Mortara ricerca: n. 3 camerieri. Richieste: minima esperienza nella mansione. Residenza in zona, automuniti, età max 35 anni, liberi da subito. Disponibilità al lavoro nel weekend e nei festivi. Inviare il curriculum con foto all'indirizzo mail mortara@workforceonline.it oppure al numero di fax 0384/292813, indicando il riferimento "CAMERIERI CASTEGGIO". Commesso/a Sede di lavoro Pavia. Titolo di Studio Scuola dell'obbligo Cerchiamo giavane commesso/a, dinamici e attivi, per negozio di vendita al dettaglio esclusivamente dedicato alle custodie dei telefoni, sito incentro pavia, c.so Cavour. Preferibilmente con domicilio Pavia. Richiesta flessibilità nei orari. Inviare curriculum tramite subito.it Commessa Sede di lavoro Pavia. Orario Part time. Contratto Tempo determinato. Titolo di Studio Scuola dell'obbligo. Iride Metalli S.P.A. ricerca personale per la filiale sita in Pavia, zona castello. Azienda operante settore ritiro metalli preziosi. Offre contratto part time 30 ore settimanali, dal lunedì al venerdì; non è richiesta esperienza pregressa nel settore. Inviare curriculum vitae tramite subito.it specificando se automuniti. Pasticcere Sede di lavoro San Martino Siccomario. Orario Full time. Contratto Tempo indeterminato. Titolo di Studio Diploma di Maturità. Grillandia, per rinnovamento del proprio organico, ricerca un pasticcere con esperienza. Si prega di inviare il curriculum via mail a info@grillandia.it

questo ambito è www.berlinstartupjobs.de. Inoltre per gli studenti alla ricerca di uno stage, obbligatorio o facoltativo, retribuito o meno, part-time o full time, sono imprescindibili portali quali unicum.de, absolventa.de e praktika.de, vere e proprie banche dati di posizioni lavorative disponibili. Il passaparola, si sa, è sempre stato un’ottima fonte di informazioni per la ricerca o il cambio di lavoro. Da segnalare sono due social network professionali che rivedono il concetto di passaparola classico, basandosi sul concetto di “networking” cioè sullo scambio di informazioni all’ interno di una rete di conoscenze (da non confondere con le raccomandazioni!). I social network in questione sono Linkedin (abbastanza noto anche in Italia) e XING, nato in Germania e molto utilizzato in questo paese. Si inseriscono foto professionali, si aggiorna e arricchisce il proprio CV con la descrizione dettagliata delle mansioni svolte nella propria carriera, le proprie abilità e il proprio percorso di studi. Il tutto tenendosi in contatto professionalmente con colleghi, ex colleghi, parenti e amici. Si possono inoltre seguire gli sviluppi delle aziende preferite, visualizzare offerte di lavoro concrete e rendere visibile il proprio profilo ai selezionatori. E come si diceva all’ inizio, ogni dettaglio è fondamentale, dalla foto alla scelta delle parole. In bocca al lupo a chi cerca o vuole cambiare lavoro!

Barman camerieri Sede di lavoro Miradolo Terme. Orario Part time. Contratto Tempo determinato. Titolo di Studio Scuola dell'obbligo. Apertura nuovo locale sito a Miradolo Terme ricerca camerieri\e barman barlady per stagione invernale max serietà. Chiamare 3921642407. Cuochi/e per cucina in mensa Genesi srl, Società di Ristorazione, ricerca cuoco/a per mensa zona Pavia. Inviare curriculum via fax a 0363/308063 Cercasi personale per nuovo locale serale Cerchiamo ragazzi giovani, anche universitari, di bella presenza per lavoro temporaneo come camerieri. Massima serietà, valuteremo i vostri CV inviati a infoloungepavia@gmail.com Autista con patente c+adr Gi Group S.p.a, Agenzia per il Lavoro (Aut.Min.26/11/04 Prot. N° 1101-SG). Ricerca urgentemente 1 AUTISTA CON ESPERIENZA per inserimento in azienda di trasporti della zona. Si richiede patente C + ADR. Durata contratto: da verificare. Zona: vicinanze Voghera (PV). Presentare il proprio CV a: Gi Group S.p.A. Via Plana, 11 Cap 27058 Città: Voghera


C'è la crisi e le aziende dimezzano i loro investimenti? PUNTATE SU DI NOI! Offriamo un piano di comunicazione low cost che vi permette di avere visibilità ed essere seguiti tutto l'anno dai nostri professionisti. Vi offriamo: - Prezzi bassi ma qualità inalterata: nostro obiettivo è la valorizzazione del territorio e dei suoi prodotti tipici. Ci occupiamo di arte, cultura, enogastronomia, turismo e volontariato - Abbiamo il free press più letto e difffuso, Feste&Patroni, stampato in 50.000 copie e distribuito in oltre 200 punti di grande passaggio in provincia di Pavia e dintorni (centri commerciali, bar, ristoranti, ingressi e bar di asl e ospedali, ingressi dei principali comuni ed istituzioni, bar delle principali stazioni, palestre, piscine, centri estetici e termali, mercati Coldiretti, fiere, wine point e punti degustazione) - 3 servizi al costo di 1: spazio su Feste&Patroni, sul sito festepatroni.it e sulla newsletter CreativaMente News (inviata ad oltre 30.000 contatti)

In più vi offriamo un pacchetto completo di comunicazione: ideazione miglior messaggio per far risaltare i vostri eventi e i vostri prodotti, grafica, impaginazione, stampa, consegna, distribuzione in tempi rapidi, sia per GIORNALI che per VOLANTINI, LOCANDINE, MANIFESTI, LIBRETTI, BROCHURE, CALENDARI, GADGETS, TOTEM, VELE, STRISCIONI E PANNELLI PUBBLICITARI. Siamo anche a disposizione per servizi fotografici, video, spot radiofonici, creazione, allestimento e presentazione eventi, pubbliche relazioni, comunicati stampa, organizzazione viaggi, concerti, meeting, mercatini con degustazione prodotti tipici, feste di piazza. Trattamenti speciali per pro loco, associazioni, per chi collabora con noi tutto l'anno e diventa anche nostro punto distribuzione. Chiamateci per un preventivo o per fissare un appuntamento al 338.7339962 o scriveteci a info@agenziacreativamente.it


La pagina dei

Riccardo Fogli e la sfilata vintage

In attesa di iniziare una nuova avventura su Rai1, dove dal 13 Settembre sarà impegnato nel programma di Carlo Conti “Tale e quale show”, campione d’ascolti della passata stagione, Riccardo Fogli ha chiuso la sua tournèe estiva con un concerto benefico a Castelnuovo Scrivia, in occasione della 15esima “Giornata Franca Cassola Pasquali”. Il cantautore toscano, oggi solista, ma con alle spalle un ricco bagaglio come voce dei Pooh negli anni 70, ha tenuto un concerto in piazza a sostegno della lotta al tumore al seno e di un grande progetto che porta il dipartimento di senologia di Tortona tra i quattro centri più importanti in tutta Italia. Sul palcoscenico anche le modelle di Luisa Dosseni, che nell’intervallo hanno dato vita ad una sfilata vintage. Per dare l’arrivederci all’estate, anche presso il Tortuga Lido di Salice Terme è stata organizzata una serata di moda vintage, nei giorni scorsi. Hanno sfilato coppie di fratelli, mamma e figlia con abiti 60/70/80, tra i quali alcuni capi di Valentino Garavani, conosciuto in tutto il mondo con “l’Imperatore della moda”. Ospite della serata Bruno Galati, che indossava una camicia Versace vintage e con le sue Ferrari ha attirato molti ragazzi appassionati di motori.

Lettori

Lungavilla con il trofeo Algeria Belmont Lomello continua a raccogliere consensi nella categoria Giovanissimi: anche al 14mo trofeo Algeria, sesto memorial Sergio Paesotto, andato in scena a Lungavilla con l’organizzazione di Upol Pedale Lungavilla, la squadra ha vinto il trofeo di società con il maggior punteggio in una gara a circuito chiuso, da ripetersi più volte in base alla categoria. Ma sono arrivate squadre anche da province lontane, come Morego La Fratellanza e Levante Eurothermo, provenienti da Genova. Oltre un centinaio gli iscritti e numerosi i premi assegnati: ai primi cinque classificati della categoria maschile, alle prime tre ragazze di ogni categoria, ai primi tre classificati in categoria G0. Vediamo nel dettaglio i vincitori: in categoria G0 Gioele Ursino di Upol Pedale Lungavilla, in G1 femminile Alessia Aurora De Lidi (Pedale Acquese), in G2 Ambra d’Amario (Morego La Fratellanza), in G3 Lisa Molinari (Morego La Fratellanza), in G4 Valentina Vighi (Belmont Lomello), in G5 Aurora Amadeo (Enjoy Bike), in G6 Stefania Belloni (Enjoy Bike). Venendo ai maschi in G1 podio per Nicolò Boiocchi (Gruppo Destro), in G2 Giovanni Bisoni (Abbiategrasso), in G3 Filippo Granata (Destro), in G4 Tommaso Daniel (Belmont Lomello), in G5 Andrea D’Amato (Scuola Il Branco), in G6 Luca Distasi (Scuola Il Branco). Foto e info su www.porana.it, cliccando su Pedale Lungavilla.

A Ca’ de Figo torna Paola Atzeni Un grande ritorno a grande richiesta, dopo le due serate di Luglio e Agosto: Paola Atzeni sarà a Cà de Figo per una grande serata Venerdì 20 Settembre dalle ore 22. Paola, cantante e flautista sarda, interpreta da sempre, con uno stile personale e raffinato, gli autori della musica italiana (Battisti, Fossati, Dalla, Paoli) ma anche grandi voci femminili come Mina, Giorgia, Fiorella Mannoia. Con lei suoneranno Rosella Cazzaniga alla chitarra e al basso, Barbara Mavilia alla batteria, Luca Borriello alla chitarra elettrica. Possibilità di cenare dalle ore 20, immersi nelle colline e nella natura dell'Oltrepò Pavese, in una cornice splendida, con una SPA a disposizione, la ristorazione e la buona musica. Info e prenotazioni: 0383.59479 (dite che siete lettori di Feste&Patroni) oppure www.cadefigo.it

Pag. 9

I nuovi corsi di Cicala Dance

Roberta e Alessandro Motta, competitori della Federazione Italiana Danza Sportiva, attendono giovani e meno giovani ai nuovi corsi di ballo di Cicala Dance. Prove gratuite sono in programma a Pietra de Giorgi Lunedì 23 e 30 Settembre alle 21 al Cantinone; a Casteggio Giovedì 26 Settembre alle 21,30 presso il Centro Sportivo in via Bussolino; a Tortona Mercoledì 25 Settembre alle 21,30 alla Palestra Futura in via Antica Piazza d’Armi; a Pizzale Venerdì 27 Settembre alle 21,30 al PalaPelizza in via Badesse. Sempre a Pizzale si svolgono lezioni private ed il nuovo corso di hip hop il Giovedì dalle 17,15 alle 18,15 con prova gratuita il 26 Settembre, istruttore Andrea Motta. Info 339.4516139 o focus.cicala dance@live.it

VOLTI AMICI Auguri Valentina!! Valentina Ferretti in Pertusati ha festeggiato il suo 92esimo compleanno con la figlia Annaluisa e i parenti più cari nella sua abitazione alla frazione Rivazza di Borgo Priolo. Per lei una gustosa torta gelato alla frutta e un brindisi alla vita, dato che Valentina gode ancora di buona salute, ama leggere, guardare la televisione, conversare e curare i suoi amati gatti. E’ una affezionata lettrice del nostro giornale e a lei porgiamo i più cari auguri per tante altre candeline da spegnere insieme!

Una foto, un volto amico o una Pro Loco da evidenziare? Mandateci un breve testo corredato da foto e descrizione a info@agenziacreativamente.it


Appuntamenti

Pag. 10 PAVIA

Mostre in Castello

Una fine estate all’insegna della grande arte, moderna e contemporanea. Dal maestro dell’Impressionismo Claude Monet, passando per lo scultore Ernesto Ornati e il poliedrico Franco Battiato, fino al celebre architetto finlandese Alvar Aalto. Sono sei le mostre in cartellone per settembre, allestite negli scenografici spazi del Castello Visconteo e dello Spazio per le Arti contemporanee del Broletto. Si comincia sabato 31 agosto, con l’inaugurazione (ore 18) di “Ritratti di personaggi del XX secolo”, antologica dello scultore di origini pavesi Ernesto Ornati (La mostra prosegue fino al 29 settembre). E si prosegue domenica 1 settembre nello Spazio per le Arti contemporanee del Broletto, con l’apertura (inaugurazione ore 18.30) di “Jonia me genuit”, antologica di Franco Battiato: in mostra la discografia, la pittura e la filmografia del celebre artista catanese. (La mostra prosegue fino al 15 settembre). Martedì 3 settembre (ore 16.30), nel porticato est del Castello Visconteo inaugura la collettiva “Con lo sguardo delle donne: dal quadro alla fotografia, dalla natura morta pittorica alla natura morta fotografica”. (La mostra prosegue fino all’8 settembre); mentre giovedì 5 settembre, nella Sezione Romanica dei Musei Civici del Castello Visconteo, apre i battenti “Così puri così corrotti”, la personale della scultrice romena Daniela Nenciulescu. (La mostra prosegue fino al 20 ottobre). A chiudere il cartellone sono due importanti retrospettive, dedicate a due maestri, diametralmente opposti tra loro, dell’arte dell’Ottocento e Novecento. Venerdì 20 settembre, nello Spazio per le Arti contemporanee del Broletto, inaugura (ore 18) “Alvar Aalto: Pavia 1966-1968”, dedicata all’architetto e designer finlandese, maestro dell’architettura contemporanea. Mentre dal 14 Settembre, al Castello, apre al pubblico “Monet au coeur de la vie”, che presenta una ricca selezione di opere di Claude Monet. www.museicivici.pavia.it

Pavese

PAVIA

Monet, au coeur de la vie Dopo il successo di “Renoir. La vie en peinture”, le Scuderie del Castello di Pavia presentano dal 14 Settembre al 15 Dicembre un’altra importante mostra dedicata a uno dei massimi esponenti del movimento impressionista: “Monet au cœur de la vie” è il titolo dell’esposizione promossa dal Comune di Pavia, prodotta e organizzata da Alef – cultural project management con il patrocinio del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, dell’Ambasciata di Francia in Italia e dell’Institut français di Milano. Curata da Philippe Cros, la mostra presenta una selezione di opere provenienti da prestigiosi musei di tutto il mondo: dagli Stati Uniti d’America come il Columbus Museum of Art (Ohio) alla Francia come il Musée d’Orsay di Parigi, dal Sud Africa come la Johannesburg Art Gallery alla Romania come il Mnar di Bucarest fino alla Lettonia come The Latvian National Museum of Art di Riga e da altre importanti sedi internazionali. Il pubblico avrà la possibilità di ammirare importanti lavori di Claude Monet e di ripercorrere le tappe principali della sua produzione artistica dalla formazione fino alla grande maturità. Un percorso espositivo innovativo ed emotivo offrirà inoltre al visitatore un’inedita modalità di avvicinamento anche alla sfera personale della vita del Maestro, consentendo al pubblico di scoprire l’”uomo” oltre che il grande artista. La mostra è un viaggio nel cuore della vita di Monet, raccontato attraverso le voci di sei personaggi chiave del suo percorso umano e artistico. Gli incontri, i successi, così come i momenti difficili sono stati ricostruiti sulla base di preziose lettere - provenienti dal Musée des Lettres e de Manuscrits di Parigi ed esposte in mostra – in cui il pittore racconta particolari momenti e stati d’animo della sua vita. Lungo il percorso una serie di suggestive videoinstallazioni predisporranno emotivamente il pubblico a rivivere i momenti fondamentali della vita di Monet e a comprenderne il rapporto con le opere presentate in mostra. Le parole e il racconto sono stati pensati in armonia con i video, i suoni e le opere d’arte in modo da creare le condizioni più adatte a sollecitare le emozioni più profonde del visitatore verso una totale fruizione dell’opera di Monet.La mostra prosegue anche all’esterno dello spazio espositivo nella città di Pavia alla scoperta di alcuni dei luoghi simbolo ricontestualizzati, per l’occasione, in rapporto al percorso artistico di Monet. Un percorso ideato per far rivivere alcuni luoghi pavesi molto suggestivi come l’orto botanico del 1700, oppure la bellissima Cattedrale di San Michele, o ancora la storica Biblioteca Civica Bonetta e i giardini Malaspina, e in ultimo il Ponte Vecchio sul fiume Ticino. In ciascuno di questi luoghi il visitatore potrà riprendere la lettura del racconto dei sei personaggi riproposto in un’ambientazione reale. Per tutta la durata dell’esposizione una serie di attività didattiche e laboratori creativi permetteranno anche ai più piccoli di avvicinarsi alla pittura impressionista e alla produzione artistica del pittore francese. Orari: dal lunedì al venerdì: 9.00 – 19.00; Sabato, domenica e festivi: 9.00 – 20.00. La biglietteria chiude un’ora prima Tel. 0382 309879, 02 45496874, e-mail: info@scuderiepavia.com

PAVIA

Millebolle sul ponte coperto Domenica 15 Settembre il Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese porterà in scena a Pavia la quarta edizione di “Millebolle sul Ponte Coperto”. Proseguirà così l’evoluzione di questo piacevole appuntamento serale con la città di Pavia che da quest’anno diviene esclusivamente dedicato alle bollicine “Oltrepò Pavese Metodo Classico” D.O.C.G. con l’esclusione di tutti gli altri prodotti. Dalle 20 alle 24 quindi, sul Ponte Coperto, per brindare con le bollicine DOCG di casa, sia nella versione ‘bianca’ che ‘Cruasé’. Filo conduttore sarà il Pinot nero, un vitigno elegante e internazionale, che sulle colline oltrepadane vanta oltre un secolo di storia. Il direttore del Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese, Matteo Marenghi, descrive così una manifestazione che cresce per selezionare solo il meglio: «Domenica 15 proseguirà l’evoluzione di questo piacevole appuntamento serale con la città di Pavia che da quest’anno diviene esclusivamente dedicato alle bollicine “Oltrepò Pavese Metodo Classico” D.O.C.G. con l’esclusione di tutti gli altri prodotti. Un passaggio che abbiamo ritenuto doveroso, come Consorzio, perché è indispensabile, specie in periodi difficili come l’attuale, rimarcare il fatto che una via di distinzione il territorio ce l’ha, ed è una via ‘alta’ di prestigio, rintracciabilità e garanzie che va assolutamente rimarcata e rinforzata». Comune di Pavia e Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese ci credono, con il sostegno di altri enti del territorio a partire dalla Camera di Commercio di Pavia. Partner della manifestazione sarà anche il Consorzio di Tutela del Salame di Varzi Dop e l’azienda agricola Cascina Nuova di Filighera che proporrà una degustazione di risotti e lancerà, anteprima assoluta dedicata ai migliori buongustai, il riso al Cruasé. L'ingresso sarà libero; degustazione e calice: 5 euro. www.vinoltrepo.it


Appuntamenti 1 Settembre PAVIA, V. Matteotti, via XI Febbraio, ore 8 - 19 MERCATINI E CURIOSITA' Prodotti alimentari, antiquariato Info: tel 335-7259422

MERCATO HOBBISTICO Bigiotteria, decoupage, collezionismo, ceramica, legno e tanto altro Info: Ardizi, tel. 348-8500968 8 Settembre PAVIA, Allea di V. Matteotti, ore 8 - 19 MERCATINI E CURIOSITA' Collezionismo, artigianato, alimentare, biologico, hobbistica Info: tel 340-1615842 15 Settembre MIRADOLO TERME, Vie centrali SAGRA DELL'UVA Musica, ristorazione, bancarelle, sfilate Info: Comune, tel. 0382-77014

1 - 2 Settembre TORRE DE' NEGRI, Tensostruttura Piazza vittime di Nassirya, ore 21 SAGRA DELLA MADONNA DELLA CINTURA Cucina locale e serata musicale Info: Comune e Pro Loco, tel. 0382969303 4 Settembre PAVIA, V. XX Settembre, ore 8 - 19 MERCATINI E CURIOSITA' Antiquariato, vintage Info: tel 340-1615842 7 Settembre CHIGNOLO PO, Loc. Gabbiane, ore 21.30 16^ FIACCOLATA SUL PO Straordinaria navigazione notturna Partenze dal pontile delle Gabbiane Info: info@Navigareinlombardia.it , tel. 02-92273118

8 Settembre CERTOSA DI PAVIA, Piazza del Monumento, ore 9 - 18

Pag. 11

Info: Comune - Associazione Culturale Artemista, tel. 0382-729919 - www.associazioneartemista.it

Bigiotteria, decoupage, collezionismo, ceramica, legno e tanto altro Info: Ardizi, tel. 348-8500968

22 Settembre CERTOSA DI PAVIA, Piazza del Monumento, ore 9 - 18 MERCATO HOBBISTICO Bigiotteria, decoupage, collezionismo, ceramica, legno e tanto altro Info: Ardizi, tel. 348-8500968

13 Ottobre PAVIA, Allea di V. Matteotti, ore 8 - 19 MERCATINI E CURIOSITA' Collezionismo, artigianato, alimentare, biologico, hobbistica Info: tel 340-1615842

29 Settembre TRAVACO' SICCOMARIO, Biblioteca Comunale, via Po, 18 - ore 16.30 FAVOLE TRA GLI ARGINI "Un topino in biblioteca" Laboratorio manuale e merenda presso la Cascina Valbona Org.: In Scena Veritas; info: 3395373945

20 Ottobre MIRADOLO T., Via Garibaldi, ore 14,30 FESTA DELLE CASTAGNE Giochi popolari e distribuzione caldarroste Info: Comune, tel. 0382-77014

2 Ottobre PAVIA, V. XX Settembre, ore 8 - 19 MERCATINI E CURIOSITA' Antiquariato, vintage Info: tel 340-1615842

15 Settembre TRAVACO' SICC., Cascina Dossi, ore 16 FAVOLE TRA GLI ARGINI "C'è un ladro in fattoria" Visita agli animali della cascina, piccolo laboratorio di apicoltura e giochi di una volta. Org.: In Scena Veritas; info: 3395373945

4 - 7 Ottobre PAVIA, Palazzo esposizione 61° AUTUNNO PAVESE Salone dei prodotti agro-alimentari e mostra mercato del settore agricolo e zootecnico Info: PaviaSviluppo, tel. 0382393412/237

25 - 27 Ottobre PAVIA, Palazzo Esposizioni, p.le Europa GLI SPOSI E LA CASA - 19^ edizione Mostra mercato di articoli per il matrimonio Info: Paviasviluppo tel. 0382-393412 paviasviluppo@pv.camcom.it

15 Settembre VIDIGULFO, Capoluogo, ore 8 - 24 SALUTO ALL'ESTATE Esposiione prodotti locali e artigianali. Intrattenimenti per bambini e adulti. Info: Pro Loco, tel. 392-6661928 21 - 22 Settembre SPESSA, Centro culturale Artemista - via Castello, 4 ARTEMISTA IN MUSICA Due giorni di musica da vivere insieme. Dalla musica contemporanea, alla world music al Jazz, con incontri e scambi con i musicisti tra Jam session e prove aperte

7 Settembre SPESSA, Sede Pro Loco, Via Roma 17 ore 21.30 SULLE RIVE DEL PO - SPESSA IN JAZZ BIG BORGO BAND Direttore Claudio Capurro Info: Pro Loco Spessa, tel. 3391402638

Pavese

6 Ottobre PAVIA, V. Matteotti, via XI Febbraio, ore 8 - 19 MERCATINI E CURIOSITA' Prodotti alimentari, antiquariato Info: tel 335-7259422 13 Ottobre CERTOSA DI PAVIA, Piazza del Monumento, ore 9 - 18 MERCATO HOBBISTICO

27 Ottobre CERTOSA DI PAVIA, Piazza del Monumento, ore 9 - 18 MERCATO HOBBISTICO Bigiotteria, decoupage, collezionismo, ceramica, legno e tanto altro Info: Ardizi, tel. 348-8500968

INFORMAZIONI E ACCOGLIENZA TURISTICA DI PAVIA E PROVINCIA Palazzo del Broletto e Piazza della Vittoria - Pavia Tel. 0382.597001/002; Tel. 0382.079943; Fax 0382.597011 e-mail: turismo@provincia.pv.it; www.turismo.provincia.pv.it Sportello allestito c/o il Castello Visconteo Tel. 038233853/304816.


Pag. 12 BRONI Riapre il Carbonetti

Lo storico teatro Carbonetti di Broni ha visto nuova luce. Dopo 28 anni, la struttura torna ai bronesi. Sabato 7 Settembre, alle 17.30, c’è stata l’inaugurazione e, alle 21.30, è andato in scena il primo spettacolo: un concerto del maestro Giuseppe Marotta con Marco Rezzani, erede di Lasaratt. E poi un regalo che l’amministrazione comunale ha voluto fare a tutti, insieme all’Associazione Amici del Teatro Carbonetti: sino al 5 Ottobre il pubblico potrà entrare gratis e sedersi su una delle 380 poltrone messe a disposizione, ammirando un palcoscenico raddoppiato rispetto al passato. Da non dimenticare il grande concerto in programma Sabato 21 Settembre alle ore 21.15 e che rientra nel cartellone del Festival Borghi&Valli: “I miei anno con Frédéric””, ovvero otto anni d’amore e musica raccontati dall’attrice Elisabetta Pozzi, accompagnata al pianoforte dal maestro Ennio Poggi, direttore artistico del Festival. “Il Teatro Carbonetti, patrimonio della nostra città e di tutto l’Oltrepò, viene restituito ai cittadini” sottolinea orgoglioso il sindaco Luigi Paroni. Intanto prosegue l’adesione di nuovi tesserati all’associazione “Amici del teatro”. Tel. 0385.257011

Appuntamenti

Oltrepo’

LUNGAVILLA

A Lungavilla il dipinto dell’Assunta restaurato Dopo un lungo e meticoloso restauro da parte di Gabbantichità il “Dipinto della Madonna Assunta” torna alla Parrocchia di Lungavilla. Per sottolineare l’importanza dell’evento la Parrocchia ha organizzato una serata di presentazione per Venerdì 13 Settembre alle ore 21 presso l’Auditorium alla Casa del Giovane. Attraverso il libro presentato lo scorso anno, “Il dipinto dell’Assunta. Un capolavoro inedito a Lungavilla”, di edizioni Guardamagna, l’autrice Giusy Guaia dopo diversi studi e ricerche, ha attribuito questa tela ad Ercole Procaccini jr, discendente del grande maestro del Seicento lombardo. L’opera, olio su tela, rappresenta l’assunzione della Vergine: l’imponente figura femminile, che emerge dallo sfondo scuro bagnata da una luce divina, è trasportata in cielo da cinque putti. Il dipinto, un unicum per stile e iconografia, necessitava di un restauro per la patina di sporco che offuscava la lucentezza dei colori originali e per le lacerazioni presenti sulla tela: per questo è stata attivata una raccolta fondi da parte dei volontari della parrocchia ed ora si è arrivati alla conclusione dei lavori. Alla serata, presentata da Diego Bianchi di Rmc, prenderanno parte il parroco Don Cesare De Paoli; Emanuela Marchiafava, Assessore allo sviluppo economico e turismo della Provincia di Pavia; Renata Crotti, vicepresidente della Fondazione Comunitaria; Piergiorgio Villani, per la Fondazione Comunitaria; Giusy Guaia, storico dell’arte; Paola Strada, Funzionario di zona della Soprintendenza BSAE di Milano. Lo Studio d’Arte e Restauro Gabbantichità di Tortona illustrerà le fasi dei restauri con proiezioni video-digitali. Al restauro ha contribuito la Fondazione Comunitaria della provincia di Pavia. E’ previsto anche un intermezzo musicale con i soprano Sally Kline e Rossana Castaldi, il tenore Giampaolo Guazzotti, il baritono Loris Lapi, che proporranno una selezione di Ave Maria celebri per pianoforte, violino e voce. Partecipa il maestro Guido Torciani. Tel. 0383.76651, info@parrocchiadilungavilla.it

OLTREPÒ

Laboratorio con Giuseppe Cederna Il 21 e 22 Settembre dalla voce di un grande artista, scrittore e alpinista, letture e racconti dal Gange al Ticino. Un laboratorio con Giuseppe Cederna, ma anche l’occasione per percorrere strade poco battute lungo le colline, a caccia di natura, cultura e di buoni sapori. In allegato la locandina dell'evento. Il viaggio è dentro di noi e non finisce con il semplice ritorno a casa. Questa è la filosofia del viaggiatore, oltre che scrittore e attore Giuseppe Cederna, che sarà l’ospite del quarto appuntamento di “Nelle Terre dei Malaspina”, progetto multimediale dell’Oltrepò Pavese. L’appuntamento con Giuseppe Cederna, protagonista di molti film di Salvatores, ma anche scrittore, alpinista e attore di teatro, è per il 21 Settembre a Nazzano (frazione di Rivanazzano Terme), presso l’Agriturismo Belvedere. Il laboratorio, dedicato all’ascolto dei luoghi, alle storie di viaggio e a come raccontarle, anche attraverso letture e scambi di racconti, inizia alle 9.30 e termina alle 13.30, per iscriversi, occorre contattare la Fondazione – Gal Oltrepò. Tel. 0383.540637, www.gal-oltrepo.it


Appuntamenti 1 Settembre MENCONICO, Centro poli - 11 FESTA DEL TARTUFO nisso stand gastronomici e raduno militari storico Info: Pro Loco, tel. 0383-574001

249251/224/273 339-2955175 info@comune.stradella.pv.it 7 Settembre CECIMA, Osservatorio Astronomico di Cà del Monte, ore 15 PARLANO ANCORA Aspettando l'8 Settembre...giornata partigiana Info: Anpi Val di Nizza 7 Settembre VOGHERA, Via Emilia, ore 8 - 19 MERCATINI E CURIOSITA' Alimentare, prodotti biologici, hobbistica Info: tel 340-1615842

1 e 29 Settembre SALICE T., Parco Terme, ore 8 - 19 MERCATINI E CURIOSITA' Antiquariato,artigianato, prodotti alimentari. Info: tel 340-1615842

8 Settembre BRALLO DI PERGOLA, Piazza principale SAGRA DELLA PATATA DEL BRALLO 40° EDIZIONE Esposizione e vendita prodotti tipici musica e degustazione per tutta la giornata, intrattenimento per ragazzi Info: Pro Loco Brallo tel.0383-500557

Oltrepo’

OLTREVINI Rassegna dei vini e degli spumanti dell'Oltrepò Pavese - 44^ edizione Info:Comune, tel. 0383-8078257

6 - 8 Settembre STRADELLA, Piazza Trieste, piazza V.Veneto VINUVA - FIERA DI SETTEMBRE Degustazione dei migliori vini dell’Oltrepò Pavese e dei prodotti gastronomici locali accompagnati da numerosi eventi. Info: Comune, tel. 0385-

29 Settembre PORANA DI PIZZALE, ore 15 BORGHI&BANDE IN ALLEGRIA Info: Agenzia CreativaMente 3387339962

21 Settembre VARZI, Chiesa di San Germano Vescovo, ore 21 CONCERTI IN SAN GERMANO Rassegna concertistica del concorso organistico "Camillo Guglielmo Bianchi" alle tastiere: Jacopo Brusa Info: Parrocchia, tel. 0383-52129 22 Settembre MONTESEGALE, Castello, ore 10,00-19 FIERA DI SAN DAMIANO Rievocazione storica , canti popolari e antichi mestieri, rassegna di prodotti tipici e mercatino dell'antiquariato Info: Comune - Pro Loco, tel. 038399030

5 Ottobre VOGHERA, Via Emilia, ore 8. - 19 MERCATINI E CURIOSITA' Alimentare, prodotti biologici, hobbistica Info: tel 340-1615842 6 Ottobre LUNGAVILLA, P.za Municipio, ore 9 - 17 SAGRA DELLA ZUCCA BERRETTINA DI LUNGAVILLA Rassegna gastronomica a base di zucca berrettina de.co. Info: associaz. Zucca Berrettina, 3331899801

3, 10, 17 Settembre RIVANAZZANO TERME, Giardini Pubblici, ore 18-23 LE TEMPS RETROUVE' Mercatino dell'antiquariato e dell'usato Info: Pro Loco, tel.334-3964181 6 - 8 Settembre RIVANAZZANO T., Aeroporto Resta HILLS RACE 2013 10^ ed Gara di accelerazione per automobili e moto. Intenational Meeting of U.S.cars - Harley Davidson – Vw’s Dragster Show – Hot Rod Show – Live Music – Stand Zone Info: American Motors Pavia, tel. 3311540131

Pag. 13

8 Settembre VARZI, Chiesa dei Cappuccini PREMIO PINA CARMIRELLI Assegnazione premio alla miglior diplomata del corso di violino del Conservatorio Verdi dell’anno appena concluso Info: Comune – Artemusica – Varzi Viva, tel. 328-7556907 13 - 15 Settembre BRONI, Centro cittadino FESTA DELL'UVA Prodotti tipici locali Info: Pro Loco - Comune, tel. 3771552443 15 Settembre VOGHERA, Portici di Piazza Duomo, ore 9 - 19 IL SOGNO ANTICO Mostra mercato. Tradizionale mercatino di oggetti antichi e usati Org. e inf.: Comune, tel. 0383-336407 20 - 22 Settembre CASTEGGIO, Area Fieristica - Via Truffi

28 Settembre VOGHERA, Via Emilia (tra via Bellocchio e via Plana), ore 8 - 20 CURIOSITA' IN VIA EMILIA Antiquariato, artigianato, collezionismo,artigianato etnico Info: Comune, Ascom, Circoscrizione Centro,Mercatini&Curiosità, tel. 3401615842 28 - 29 Settembre RIVANAZZANO TERME, Aeroporto Resta RIVANAZZANO DRAGWAY “Wide Open Shootout National” - 4^ prova Coppa Italia - gare di accelerazione Info: American Motors Pavia, tel. 3311540131

6 Ottobre SALICE T., Parco Terme, ore 8 - 19 MERCATINI E CURIOSITA' Antiquariato,artigianato, prodotti alimentari. Info: tel 340-1615842 13 Ottobre BAGNARIA, Mercato Ortofrutticolo, ore 8-19 GIORNATA DELLA MELA Esposizione e vendita del prodotto tipico Info: Comune, tel. 0383-572001

28 - 29 Settembre RIVANAZZANO TERME, Località Nazzano - Villa Sampietro GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO Info: Associazione Occasioni di Festa, tel. 0383-994720

INFORMAZIONI E ACCOGLIENZA TURISTICA DI SALICE TERME Viale Diviani, 11 - Godiasco - Salice Terme - PV Tel. 0383-91207/92821 - Fax 0383-944540 UFFICIO TERRITORIALE E DI INFORMAZIONI TURISTICHE DI CODEVILLA SP Bressana-Salice - C. C. "Sorelle Ramonda" - Codevilla - PV tel. 0382/597063 - fax 0382/597057 e-mail: turismo@provincia.pv.it; www.turismo.provincia.pv.it


Pag. 14

Appuntamenti

Lomellina

VIGEVANO

Rice, i sapori del riso italiano "Rice - I Sapori del Riso Italiano" torna il 13, 14 e 15 Settembre nella sua sede storica, a Vigevano. Tre giorni di eventi al Castello Sforzesco, show cooking, osteria del riso, mercato del riso, degustazioni e Gran Teatro del Riso. E poi uno spazio dedicato ai Territori del Riso, ovvero ai soggetti territoriali impegnati nella promozione delle eccellenze produttive locali: Comune di Vigevano, Provincia di Pavia e Camera di Commercio di Pavia, Provincia di Novara e Camera di Commercio di Novara, provincia di Vercelli e Camera di Commercio di Vercelli, Ente Nazionale Risi, Gal Lomellina, Eco Museo del paesaggio lomellino. Il programma è vastissimo e in costante aggiornamento sul sito di Rice 2013: Patrizio Roversi condurrà gli eventi al Gran Teatro del Riso mentre Gianluca Cazzin, chef del ristorante La Ragnatela (Scaltenigo di Mirano – Ve) gestirà l’Osteria del Riso per tutta la durata della manifestazione. Tra gli ospiti in arrivo ci sono Alessandro Fullin, autore del libro “Pomodori sull’orlo di una crisi di nervi” ‘ e Davide Paolini de Il Gastronauta, che condurrà il talk show ‘Non riso, ma risotto!‘, in programma sabato 15 alle 17.30. Lunga la lista di chef attesi: Davide Oldani direttamente dal D’O di Cornaredo (protagonista dello rice cooking show di sabato 14 h 14.30), Aimo e Nadia, chef del ristorante Il luogo di Aimo e Nadia di Milano, Christian e Manuel Costardi, chef del ristorante Cinzia di Vercelli (rice cooking show di domenica 15 h 16), Enrico Gerli, chef del ristorante I Castagni di Vigevano (rice cooking show sabato 14 h 11.30), Luigi Taglienti, executive chef del ristorante Trussardi alla Scala di Milano (rice cooking show domenica 15 h 11.30), Yoji Tokuyoshi, sous-chef di Massimo Bottura all’Osteria Francescana di Modena (rice cooking show domenica 15 h 14.30). Non da ultimo, Antonio Tubelli, chef di Timpani e Tempura di Napoli, preparerà i suoi celebri arancini. Orari: venerdì 18.00 - 23.00; sabato 11.00 - 23.00; domenica 11.00 - 22.00. Ingresso libero Tel. 0381.692037; info@riceitaly.it www.riceitaly.it

FERRERA ERBOGNONE Lomellina in giallo I più grandi giallisti italiani si danno appuntamento ogni anno a “Lomellina in giallo”, in programma a Ferrera Erbognone, palazzo Strada, dal 13 al 15 Settembre: conosciuto anche come il festival del libro giallo-noir, prevede l’intervento di 24 autori. Ecco il programma. Venerdì 13 Settembre: ore 21 Inaugurazione; ore 21,30 Umberto De Agostino: “Il brigante e la mondina”. Sabato 14 Settembre: ore 10,30 Ebrico Carlini - Mariel Sandrolini – Daniela Rispoli; ore 11,30 Maurizio Blini: ”R.I.P. Riposa in pace”; ore 14,30 D. Cacopardo: “Agrò e il maresciallo La Ronda”; ore 15,30 Michele Giuttari: “Il cuore oscuro di Firenze”; ore 16,30 Gianni Biondillo: “Cronaca di un suicidio”; ore 17,30 Luigi Guicciardi: “Una tranquilla città di paura”; ore 18,30 Giulio Massobrio: ”L’eredità dei santi”; ore 21 Elda Lanza: “Il matto affogato” con musiche di Davide Zardo. Domenica 15 Settembre: ore 10,30 Presentazione giuria e candidati; ore 10,30 Carlo Nipoti: “La casa vicino al fiume”; ore 14,30 Premiazione Giallobimbi; ore 15,30 Premiazione candidati “Premio Letterario LOMELLINA IN GIALLO”; ore 16,30 M. Carlotto e M. Videtta: “Le vendicatrici”; ore 17,30 Simonetta “Simonoir” Santamaria: “Io vi vedo”; ore 18,30 Erica Arosio e Giorgio Maimone ”Vertigine”; ore 20 Cena con delitto a squadre “Tre mondine in giallo” – con la Compagnia teatrale degli Spaciapulè. www.lomellinaingiallo.it


Appuntamenti 1 Settembre ROBBIO, Vie della Città PALIO DL’URMON Sfilata storica dei rioni e tradizionale corsa delle carriole. Assegnazione del Palio Org. Comitato Palio; Info: Comune, tel. 0384 6751 www.paliodlurmon.it 1 Settembre SARTIRANA LOMELLINA, Giardino estivo SAGRA DELLA RANA Piatti tipici a base di rane Info: U.S. Sartiranese, tel. 334-8810188

bato 7, tradizionale “Rogo del Diavolo”, alle ore 21.30; Domenica 8, alle ore 21, "Processione del Santo". Info: Confraternita del SS. Crocifisso in San Bernardo - Pro Loco Vigevano; Tel. Iat Pro Loco Vigevano 0381-690269

14 Settembre - 10 Dicembre VIGEVANO, Castello Sforzesco, Seconda Scuderia VISITORS AND NATIVES. LE SCARPE E I TALENTI DEL DOMANI Mostra Info: Comune, Museo della Calzatura Pietro Bertolini, tel. 0381-693952 7 - 8 Settembre GARLASCO, Palazzetto dello Sport MOSTRA MERCATO DELL'ARTIGIANATO, DELL'AGRICOLTURA, DEL COMMERCIO E DELL'INDUSTRIA Paliottone ed intrattenimenti vari nell’arco delle 3 giornate Info: Comune, tel. 0382-825244

5 - 8 Settembre MEDE, Vie della Città PALIO D’LA CIARAMELA Giochi popolari tra i rioni, sfilate in costume storico Info: Ass. Mede da Vivere, tel. 0384 81318 5 - 9 Settembre VIGEVANO, Centro storico cittadino e Chiesa di San Bernardo, ore 21.30 SAGRA DI SAN BERNARDO - ROGO DEL DIAVOLO Eventi folkloristici e religiosi in onore di San Bernardo di Clairvaux. Giovedì 5 Triduo; Venerdì 6, concerto d’organo; Sa-

13 - 15 e 20-22 Settembre MEDE, Piazzale della Costituzione (stazione ferroviaria) SAGRA DELLO STINCO CON COTENNA Maxi grigliata Info: Associazione La Scottona, www.lascottona.com

7 - 8 Settembre ALBONESE, Loc. Capannone, strada Statale per Mortara 34^ SAGRA DEL MAIS Degustazione polenta e serate danzanti Info: A. Fest. Albonese, Comune, tel. 038452012

1 Settembre VALLE LOMELLINA, Vie del centro SAGRA DELLA LUMACA Sfilata dei Rioni nelle vie del paese, dove sono allestite ambientazioni tipiche della campagna Lomellina e conclusione con la corsa delle carriole per l'assegnazione del Palio. Degustazione di lumache, risotti, rane. Org.: G.S. Valle-Comitato Palio Info: Comune, tel. 0384 79001 www.settembreinlomellina.it

1 - 3 Settembre ROBBIO, Viale Lombardia - v.le Gramsci FIERA CAMPIONARIA ARTE E COMMERCIO 48^ Mostra mercato macchine agricole 46^ Mostra mercato bovini di razza Frisona Italiana. 28^ Mostra equina. Artigianato, commercio, prodotti tipici Info: Comune - Comitato Coord. Iniziative agricole, tel. 0384-6751

Lomellina

8 Settembre BREME, Polisportiva AL DI' D'LA FESTA 2^ Sagra della cipolla bionda Info: Polisportiva Bremese; 0384-77001 12 - 15 Settembre CERGNAGO, Centro del paese e centro polisportivo 10° PALIO DEL BOVE GRASSO Corteo Storico rinascimentale. Accampamento di Milizie mercenarie e del Capitano di Lomellina. Arcieri, amazzoni e giostra di cavalieri. Serate gastronomiche con piatti tipici. Pro Loco Cergnago; info: tel-3398834323 cons.sancrispino@tiscali.it

14 - 15 Settembre VIGEVANO, Corso Vittorio Emanuele II, ore 8.30 - 20 MERCATINO DEI SAPORI ITALIANO La migliore produzione alimentare artigianale, in tutte le stagioni, proveniente da diverse regioni italiane. Info: Città di Vigevano, Pro Loco, tel. 0381690269 iat@comune.vigevano.pv.it 15 Settembre VIGEVANO, Piazza Ducale e Parco del Ticino, ore 9.30 FAMILY BIKE Pedalata non competitiva. Partenza da Piazza Ducale per raggiungere il Parco del Ticino. Org.: Associazione Culturale Vella, Comune; info e iscrizioni: tel. 0381-6971310

Pag. 15 dolci. Il programma prevede anche laboratori per bambini. Info: Lions Club Vigevano, Club Gusto Lomellino; tel. 393-9761276 / 3400890521 21 Settembre VIGEVANO, Corso Vittorio Emanuele, via Cesare Battisti e Piazzetta Martiri della Liberazione, ore 10 MERCATINO DELL’ANTIQUARIATO E DELL’USATO Oggetti d'arte, d'antiquariato, hobbisti Info: Lions Club Vigevano Colonne - Pro Loco; tel. 0381-690269 iat@comune.vigevano.pv.it 21 - 22 Settembre TROMELLO, Sede municipale, piazza V. Veneto ed altre, ore 10 FESTIVAL DEL COLORE Festival creativo dedicato all'arte ed alla cultura lomellina Info: Comune, tel. 0382-86021 26 - 29 Settembre VIGEVANO, Castello SPORT EXHIBITION Nella giornata di domenica 29, nelle vie del centro storico cittadino, saranno presenti numerosi stand sportivi. Org.: Delegazione Provinciale Coni, Pool Vigevano Sport, Comunale, Provincia di Pavia e Pro Loco; info: tel.: 0382-21183 28 - 29 Settembre MORTARA, Vie della Città SAGRA DEL SALAME D'OCA Fiera e sagra del prodotto tipico locale, stands gastronomici sfilata storica in costume, sbandieratori e gioco dell'oca Info: Comitato Sagra - Ascom, tel. 038499356

20 - 22 Settembre VIGEVANO, Piazza Ducale Orario: venerdì 20 dalle ore 11 alle ore 24; sabato 21, dalle ore 8 alle ore 24; domenica 22, dalle ore 8 alle ore 20 PANE IN PIAZZA Festa del pane con la partecipazione dei panificatori di Vigevano. Degustazioni, panificazione in diretta e vendita di pane e

INFORMAZIONI E ACCOGLIENZA TURISTICA DI VIGEVANO Via Merula, 40 - 27029 Vigevano - Pv Tel. e Fax 0381-690269 e-mail: iat@comune.vigevano.pv.it Info Point Castello Sforzesco Tel. 0381-691636 infopointcastello@comune.vigevano.pv.it


Pag. 16

Appuntamenti

FuoriPorta

MILANO

MILANO

Milano Moda Donna

Un Settembre da runner

LACCHIARELLA (MI) Autunno Ciarlasco e palio delle oche

La prossima edizione di Milano Moda Donna vedrà in passerella le collezioni per la primavera/estate 2014 ed è in calendario a Milano dal 18 al 23 Settembre. Sono 74 le sfilate (di cui 7 doppie e una collettiva che vede presentati due brand), 55 presentazioni per 49 marchi, 15 presentazioni su appuntamento per 15 marchi, per un totale di 132 collezioni. Sabato 21 settembre lo storico Palazzo Morando ospiterà la serata inaugurale dalle ore 20.30 della Mostra “Hat-ology Anna Piaggi e i suoi cappelli", che si affianca all’esposizione “Valentina Cortese: uno stile".

Si comincia Sabato 7 Settembre con The Color Run, una cinque chilometri non-cronometrata in cui migliaia di partecipanti vengono cosparsi da capo a piedi di diversi colori ad ogni chilometro. Il 12 Settembre anche Milano celebra Pietro Mennea, il grande campione di Barletta scomparso quest’anno con gare all’Arena civica Gianni Brera. La notte tra il 20 e il 21 Settembre altro spettacolare appuntamento: la ‘Midnight Run’, la corsa di mezzanotte per le strade della città. Il 22 Settembre sarà la volta della ‘Innovation Running’.

Una serie di pittoresche manifestazioni legate al Palio e ai suoi giochi tengono banco dal 21 Settembre al 6 Ottobre in un’atmosfera caotica e surreale. Tra le iniziative proposte da questa sagra dell’Autunno Ciarlasco, la più curiosa è sicuramente la corsa delle oche, che chiuderà la manifestazione domenica 6 Ottobre. Altre importanti manifestazioni sono parte di questa originale sagra: la sfilata dei carri e dei gruppi folcloristici, la corsa con i trampoli, la corsa con le uova e quella con le carriole, le mostre di pittura.

www.cameramoda.it

www.comune.milano.it

www.paliodellocalacchiarella.org

LODI

PIACENZA

GRAZZANO VISCONTI (PC)

Festival noir

Valtidone Wine Fest

Concerti dell’orchestra Cherubini

Una triplice rassegna all'insegna della cultura ha attraversato durante l'estate il Basso Lodigiano e si concluderà il 14 e il 15 Settembre con la rassegna letteraria dedicata al genere nero e giallo, conosciuta come Festival Noir. Si tratta di due giorni fitti di appuntamenti gratuiti, con ospiti illustri dislocati nel centro città di Lodi. Si parte il sabato pomeriggio alle ore 16.30 con "Cronaca nera tra realtà e fiction" presso la Sala dei Comuni della Provincia in via Fanfulla. Ospite d'onore Massimo Picozzi, psichiatra e criminologo.

I week-end di Settembre sono all’insegna dell’enogastronomia nel piacentino. Valtidone WineFest offre degustazioni e assaggi, ma anche spettacoli, incontri e approfondimenti culturali nella splendida cornice dei borghi più belli della vallata. La più grande rassegna del vino piacentino è ormai entrata a tutti gli effetti a far parte degli appuntamenti clou non solo della Valtidone ma di tutta la Provincia. Per gli amanti del buon vino, degustazioni di Ortrugo, Gutturnio, Malvasia, Passito, faranno scoprire una varietà di aromi, sapori, gusti e sfumature in grado di accontentare tutti i palati.

Tornano anche quest'anno gli ormai tradizionali concerti che i gruppi da camera dell'Orchestra Giovanile “Luigi Cherubini” tengono ogni Settembre nel suggestivo borgo di Grazzano Visconti: gli appuntamenti sono l'8 e il 15 Settembre alle 19 nel cortile del castello con un omaggio a Verdi, Wagner e alla danza fatto attraverso un quintetto di ottoni e un quartetto d'archi dell'Orchestra. Anche quest'anno infatti, la formazione orchestrale fondata dal Maestro Riccardo Muti non rinuncia alla sua tappa piacentina di Settembre.

www.festivalnoir.com

www.valtidonewinefest.it

Tel. 0523.870997

SERRAVALLE SCRIVIA (AL)

MONLEALE E VOLPEDO (AL)

GENOVA

Festa Patronale della Addolorata

Pellizza 2013

Abissi, missione in fondo al mare

Spettacolo, eventi, curiosità, solidarietà e golosità, per la tradizionale manifestazione che anima le piazzette ed i vicoli del centro storico, nella ricorrenza delle solennità per la Festa Patronale della Madonna Addolorata, Sabato 14 e Domenica 15 Settembre: proprio Domenica alle 10.30 è in programma in Piazza Paolo Bosio un gemellaggio di bande musicali, tra il Corpo Musicale “Pippo Bagnasco” di Serravalle e la Banda Musicale “Giacomo Puccini” di Cairo Montenotte (Sv), con sfilata in musica sino a Piazza II Risorgimento. Nel pomeriggio, dalle 15.30, la processione dalla Chiesa Collegiata.

Nell'ambito della settima edizione della biennale d'arte, cultura e spettacolo, Domenica 22 Settembre alle 16 in Piazza Capsoni a Monleale è in programma un appuntamento con i suonatori Danilo Carniglia e Cesare Campanini, che proporranno balli delle Quattro Province. Alle 20,30 è prevista l'inaugurazione del nuovo allestimento della piazza, mentre alle 21 si esibiranno i Canterini della Val Curone. A Volpedo, invece, nello studio del pittore, va in scena la mostra “Suggestioni fiorentine” dal 1 Settembre al 13 Ottobre con opere anche inedite di Pellizza.

Fino al 3 Novembre al Porto Antico il "Wow Genova Science Center" propone la mostra “Abissi – Missione in fondo al mare”, un affascinante viaggio in tre stazioni alla scoperta dei misteri degli oceani e della vita di profondità. Esposizione interattiva dedicata agli oceani, con tanto di esperimenti e simulazioni virtuali. Ci sarà la possibilità di esplorare la cabina di pilotaggio del sommergibile Alvin, manovrarne il braccio robotico per raccogliere campioni sul fondo del mare, guidare un veicolo robotizzato per osservare da vicino la plancia del Titanic.

Tel. 0143.609447

Tel. 0131.80318; www.pellizza.it

Tel. 010.2516154, info@wowscienza.it


Pag. 18

Beauty

&Doc

Terme di Salice con mosto d’uva e vinaccioli

Salvataggio dell’arto

Settembre per Terme di Salice significa immergersi appieno nei profumi della vendemmia. Ecco allora che il mese si apre Sabato 7, con una serata speciale, dalle 19 alle 24, ed un pacchetto “Profumi del vigneto” in promozione a 59€, comprendente tra le altre cose un massaggio del corpo al mosto d’uva, senza dimenticare lo sconto del 25% su tutti i trattamenti nell’area benessere. Per tutto il mese, comunque, continuano altri interessanti promozioni, che si possono trovare anche sul sito www.termedisalice.it o telefonando allo 0383.93046 o anche sulla pagina di facebook. Da non dimenticare anche la piscina termale tutta nuova con la novità della cromoterapia, inserita nello splendido contesto di una sala del primo novecento. La piscina termale è costituita da due vasche, una più grande alimentata da acqua solfata, ideale per il relax e la cura della pelle. Tra la cascata cervicale ed il percorso di camminata contro corrente il corpo si distende, allontana le tensioni e la cute si rigenera. La temperatura dell’acqua varia tra 32 e 36 gradi, ideali per godere appieno dei benefici dell’acqua termale. La seconda vasca è più piccola e sfrutta l’acqua salso-

bromoiodica, indicata per drenare e stimolare la circolazione venosa. Qualche minuto a contatto con quest’acqua e si stimola il drenaggio, soprattutto degli arti inferiori. E’ consigliabile alternare le sedute in piscina con alcuni minuti di relax sulle chaise longue poste a bordo vasca. Numerosi percorsi benessere sapranno coniugare la piacevolezza della piscina alle sapienti manualità dell’area benessere, della rémise en forme, della zona dei vapori e stanza del sale per permettere agli ospiti di dedicarsi tempo e coccole.

Zaini e lombalgia

Via le sigarette

Cinque bimbi su dieci tra i 6 e i 10 anni soffrono di lombalgia. A lanciare l'allarme è l'Associazione italiana di Fisioterapisti, che rileva come il numero degli alunni di scuola elementare che presenta dolore alla parte bassa della schiena, sia pari al doppio di quello dei loro genitori quando avevano la stessa età. Zainetti stracarichi e bambini seduti in modo scorretto sono ancora la normalità nonostante da anni si tenti di sensibilizzare genitori a una maggiore attenzione alla postura durante l'età più delicata per la salute della colonna vertebrale. Ad esser informati però devono essere anche i bambini. Per questo, in occasione della riapertura delle scuole e in concomitanza con la settimana della fisioterapia, fino a Sabato 14 Settembre, è stato pubblicato "La schiena va a scuola: prime regole per rispettarla". L'opuscolo, con testi semplificati e fumetti, contiene consigli pratici: la scrivania deve essere proporzionata all'altezza e il bambino deve poterci appoggiare gli avambracci con le spalle rilassate. Lo zaino non deve superare il 20% del peso corporeo e, una volta indossato, non deve oltrepassare la linea delle anche.

Quando si smette di fumare le arterie restano danneggiate, ma il cuore sembra tornare come nuovo. Lo afferma uno studio coordinato dal Weill Cornell Medical College e presentato al congresso della Società Europea di Cardiologia (Esc) ad Amsterdam, secondo cui il rischio di attacco cardiaco e morte torna agli stessi livelli dei non fumatori. L'indagine è stata compiuta su oltre 13mila pazienti di nove paesi in Europa, Nord America e Asia, di cui 3mila erano fumatori, 3mila ex fumatori e il resto non fumatori. Con una angiografia è stato valutato lo stato di salute delle coronarie dei soggetti, che è risultato peggiore per fumatori ed ex fumatori, con una probabilità doppia rispetto ai non fumatori di avere qualche occlusione parziale. Nei due anni dello studio, però, il 2,1% delle persone esaminate ha avuto un attacco di cuore, e il rischio è risultato doppio per i fumatori rispetto a entrambi gli altri due gruppi. ''E' la prima volta che si dimostra che l'occlusione delle coronarie non scompare quando si smette di fumare, ma allo stesso tempo il rischio cardiovascolare sì - afferma James Min, che ha coordinato lo studio -. Serviranno ricerche ulteriori per capire cosa determini questo effetto protettivo''. Quello che rimane certo, conferma anche un altro studio presentato alla stessa conferenza, è che il fumo fa male al cuore ad ogni età. Nello specifico i ricercatori coordinati da Robert Clarke dell'università di Oxford hanno verificato che chi continua a fumare dopo i 70 accorcia comunque la propria vita di 4 anni.

Il Dott. Jacques Clerissì, in collaborazione con il Dott. Cesare Massa Saluzzo, si occupa del salvataggio d’arto nel soggetto diabetico presso la Sala Angiografica dell’Istituto di Cura Città di Pavia. Il Radiologo interventista, utilizza la metodica endovascolare per “navigare” all’interno delle arterie con lo scopo di disostruirle. Questa tecnica viene utilizzata nei pazienti affetti da ischemia cronica dell’arto con ulcera o gangrena al piede, causata da restringimento delle arterie o da ostruzioni delle stesse, candidati ad angioplastica dei vari distretti vascolari. Il trattamento del piede diabetico avviene attraverso un approccio multidisciplinare che vede coinvolti, oltre al Radiologo Interventista, altri specialisti presenti all’interno dell’Istituto: il Chirurgo Vascolare (Prof. Roberto Moia), il Vulnologo, il Diabetologo, l’Ortopedico, il Tecnico Ortopedico e il Radiologo Diagnosta. La Sala Angiografica dell’Istituto di Cura Città di Pavia è anche luogo di confronto e scambio di esperienze professionali. Il Dott. Clerissì e il dott. Massa Saluzzo, infatti, organizzano e tengono in prima persona corsi di aggiornamento per Chirurghi vascolari, Radiologi Interventisti, Cardiologi ed infermieri specializzati provenienti non solo dal territorio nazionale ma anche dall’estero essendo pionieri in tale metodica. Il Centro svolge, inoltre, tutte le altre applicazioni della Radiologia Interventistica, tra le quali: arteriopatie aortoiliofemorali, embolizzazioni malformazioni arterovenose, embolizzazioni fibromi, embolizzazioni varicocele pelvico e radio-interventi oncologici.

I benefici del riposino pomeridiano I benefici per la salute del riposino pomeridiano sono stati accertati da diverse ricerche, molte delle quali hanno evidenziato che dormire dopo pranzo mantiene sotto controllo il livello della pressione sanguigna, riduce lo stress e fa bene al cuore. Ma quanto deve durare il pisolino? La risposta ce la forniscono i ricercatori dell’Università della Pennsylvania, secondo i quali la durata deve dipendere dallo scopo per cui ci si riposa. Se si vuole dare una veloce ricarica alle batterie bastano dai dieci ai venti minuti, se invece l’obiettivo è di aumentare la capacità di concentrazione e memorizzazione servono da un’ora a un’ora e mezza. Il consiglio è poi di non superare le ore 16:00 quando ci si addormenta, perché altrimenti oltre questo orario si rischia di alterare il ciclo sogno-veglia e di non riposare bene durante la notte.


Beauty

&Doc

MANU STYLE Moda Autunno-Inverno, tendenze e capi must

A cura di Manuela Taverna

Finite le vacanze estive si torna a parlare delle tendenze moda dell’autunno e dei capi must della prossima stagione, quelli che andranno di moda fino al 2014. In un certo senso, la moda donna autunno inverno non sarà troppo diversa da quella appena trascorsa con la differenza che tornano in voga molti capi e accessori che spopolarono negli anni ’90. Da un lato vedremo dunque capi vintage, ancora dedicati agli anni ’70 con fantasie animalier e floreali, dall’altro lato ecco arrivare colori e tessuti barocchi e dark, giacche oversize, pellicce ecologiche cortissime, pantaloni in pelle e abiti attillati, ma anche pantaloni a vita alta, gonne longuette, tailleur e abiti a tunica bon ton. Torna di moda il classico giubbino in pelle, molto meglio se ecopelle, abbinato a gonne e pantaloni dark o con inserti in pelle scuri che ricordano gli anni ’70. Anche l’eco pelliccia tipicamente seventies torna a fare capolino nel nostro armadio, insieme alle giacche oversize chiaramente ispirate agli anni ’80 e ’90; bomberini e spalline torneranno ad arricchire i capispalla della prossima stagione insieme ai cappotti classici e diritti. Per le più femminili non mancheranno abiti attillatissimi e fascianti che lasceranno poco scoperte ma daranno molto spazio alle forme alternati a vestiti vintage e bon ton, morbidi e romantici. Come fantasie vedremo il ritorno del tartan scozzese, delle fantasie barocche e azteche che ammireremo su cappotti e maglioni, ma anche su abiti e pantaloni.

Capelli, tagli e colori di moda Se i tagli di capelli più corti per la prossima stagione sembrano ben delineati, possiamo affermare che la moda capelli ci riserva delle sorprese davvero molto allettanti per la prossima stagione anche per tutti gli altri stili. Le tendenze per l’hairstyles ci mostrano acconciature e tagli per capelli lisci, ma anche tagli ricci e soprattutto un must che molte donne adotteranno per la propria pettinatura, la frangia che avremo modo di osservare in tutte le salse. Durante le recenti sfilate di moda dei più grandi brand di moda, abbiamo potuto constatare che ancora una volta le tendenze capelli per l’autunno inverno prossimi saranno orientati verso stili retrò ispirati ai fulgidi anni ’70 con capigliature lunghissime, misteriose e lisce, ma anche pettinature vaporose, fluenti e mosse, dando spazio a capelli corti e sbarazzini, ciuffi lunghi e leggere scalature. Si preferiranno tagli lunghi e morbidi, con onde naturali e capelli curati, mentre per le donne con capelli ricci vedremo acconciature a tutto volume che ricordano gli anni ’80 quando il riccio e la permanente erano un must. Spopoleranno capigliature dark e un po’ gotiche, ma andrà ancora di moda anche il taglio bon ton ben ordinato con riga di lato, cosi come il corto dietro e lungo davanti amato dalle teenager. Per quanto riguarda i colori alla moda per i capelli autunnali, si avrà una predominanza di tinte calde e scure come il biondo miele, il marrone cioccolato o ramato, il castano scuro e il mogano.

STILE VINTAGE

A cura di Luisa Dosseni

Una rarità nell’oggettistica vintage: la Olivetti Valentine La Olivetti Valentine è una macchina per scrivere nata nel 1968 da Ettore Sottsass e di Perry A. King, che valse a Sottsass il premio Compasso d'oro nel 1960. Il modello venne messo in produzione nel 1969, in Italia è conosciuta come la "rossa portatile" , ma ne sono state prodotte anche di colore bianco per il nostro paese, blu per la Francia e verde per la Germania, oggi praticamente introvabili. Si tratta di una icona di design e grafica di un prodotto cult, infatti la Valentine è presente dagli inizi degli anni 70 nella collezione permanente del Mo.Ma. , Museum of Modern Art di New York, da partecipazioni a mostre sul design italiano e internazionale in tutto il mondo. La Valentine fa parte della collezione permanente della Triennale Design Museum di Milano e della collezione Alessandro Pedretti, sempre alla Triennale, con un modello bianco. La caratteristica principale è la trasportabilità , infatti la parte posteriore è progettata come chiusura della valigetta comprensiva della maniglia, mentre l'unica parte esterna è un guscio-scatola in abs capace di proteggerla dai colpi e ben fissato alla macchina grazie a due sicure di gomma laterali. La Valentine è interamente in plastica ABS lucido, che ne caratterizza la leggerezza. Ora non è più un oggetto da pochi soldi, ha la sua quotazione data dal mercato degli appassionati di arte moderna e design, un cult...

Pag. 19 Settembre di benessere con Nico Sun Tante le promozioni pensate per voi da Nico Sun anche per Settembre, per prolungare l’effetto vacanze sul vostro corpo, a partire da un pacchetto comprendente uno scrub corpo e una doccia solare a soli 38 euro anziché 48. Oppure uno scrub viso e una lampada viso a 19 euro anziché 25, per far risplendere l’abbronzatura di Luglio e Agosto. C’è poi un trattamento esfoliante (30 euro) + trattamento riducente (60 euro) + trattamento drenante (60 euro). In omaggio, con il pacchetto da 150 euro, un trattamento finish tonificante del valore di 60 euro. Novità della stagione è il trattamento extrarassodante pushing seno a 35 euro. Ma c’è anche lo speciale trattamento riducente giro vita + fianchi (con tecnologia specifica) a soli 35 euro. Infine la novità della raccolta punti Iperclub: per ogni 10 euro spesi il cliente ha diritto ad un bollino, la promozione è valida fino al 2017. Al raggiungimento del punteggio che vi verrà indicato potrete andare in vacanza gratis in località turistiche tra le più prestigiose con tutta la famiglia. E potrete anche scegliere tra numerose mete. NICO SUN – Estetica Solarium Via Garibaldi 115 Voghera – tel. 0383.42920; Cercaci anche su Facebook

Peeling e mirtilli migliori antirughe A fine vacanze la pelle è macchiata, ispessita e più vecchia. Nonostante il sole sia ancora forte in molte località della penisola i migliori trattamenti antirughe da fare rientrati dalle ferie sono i peeling chimici,una volta ritenuti pericolosi e causa loro stessi di antiestetiche macchie se fatti nel periodo caldo e col sole", ha dichiarato il chirurgo estetico Giulio Basoccu. "Oggi invece gli esfolianti chimici sono stati completamente rivisti nelle formulazioni e rivalutati ampiamente come cura immediata contro le rughe al rientro dalle vacanze. Inoltre, è necessaria una alimentazione a ridotto contenuto di zuccheri come il glucosio e ricca di verdura e frutta, in particolare i mirtilli sono dotati di una ampia capacità antiossidante e, a seguire, gli agrumi ricchi di vitamina C. Frutta e verdura assicurano anche il giusto apporto di acqua e sali minerali al tessuto cutaneo; ha concluso Basoccu. Lo specialista ha partecipato all'incontro con medici e giornalisti di presentazione dei cosmeceutici messi a punto da Zein Obagi, dermatologo delle star a Beverly Hills, a breve in vendita anche negli ambulatori estetici della penisola. Il meeting si è svolto all'Ambasciata americana.


Pag. 20

Osservatorio

Torrevilla

Torrevilla, buone premesse per la vendemmia Sono partite a fine Agosto a Torrevilla le operazioni di pigiatura delle uve della vendemmia 2013. Una partenza ritardata di una decina di giorni, rispetto allo scorso anno. Questo perché la Primavera piovosa e fredda e l’allungamento dei tempi verso la stagione estiva hanno rallentato la fisiologia della pianta di vite, che ritarda a portare a compimento la maturazione dei grappoli. “Poco male – commenta il Direttore di Torrevilla Guerrino Saviotti - se le condizioni meteo si manterranno buone non ci saranno problemi di natura tecnica. Un esperto enologo nei giorni scorsi, sul “Corriere della Sera”, ha parlato del 2013 come “la vendemmia perfetta”, speriamo che sia buon profeta, visto che mancano ancora 30/35 giorni e visto che il vigneto è una “fabbrica all’aperto” tutto può ancora succedere. Intanto godiamoci questo inizio”. A Torrevilla sono state raccolte in cassetta e vinificate le pregiate uve Pinot nero, da destinare alla produzione di spumante classico Cruasè, ed il risultato è eccellente: nel 2017 i più fortunati si godranno un ottimo Cruasè millesimato. I mosti stanno fermentando con regolarità, sono dotati di un’ottima base acida ed i profumi che si ottengono in seguito alla fermentazione stanno pian piano delineando la loro freschezza ed intensità. Dalle uve Pinot nero oltre ai pregiati spumanti classici e charmat si ottengono anche ottimi vini: bianchi, rosa e rossi. L’ottenimento dei vini bianchi da uve rosse, come nel caso del Pinot nero vinificato in bianco, richiede la separazione immediata delle bucce dal mosto, seguita dall’immediata filtrazione dello stesso prima dell’inizio della fermentazione. Una procedura analoga, ma con tempi di intervallo meno ristretti nelle fasi di lavorazione, riguarda l’ottenimento del colore rosa da buccia rossa (Pinot rosè). Dal Pinot nero si ottengono anche grandi vini rossi ed un’eccellente vino Novello. In questo caso è importante la varietà dell’uva la giacitura e l’esposizione del vigneto e naturalmente l’indice di maturazione. Se nei primi due casi parliamo di maturazione “tecnica” dell’uva, nel caso della vinificazione in rosso dobbiamo necessariamente parlare di maturazione “fisiologica”, in quanto solo da uve ben sane e mature si possono ottenere grandi vini rossi. Terminata la raccolta delle uve Pinot e Chardonnay, si continuerà con le varietà Moscato, Riesling, Cortese e quindi Barbera, Croatina da Bonarda, Cabernet Sauvignon.

Marenghi nel segno dell’ottimismo La vendemmia sui 13mila 500 ettari a vite dell’Oltrepò Pavese parte all’insegna dell’ottimismo: sotto il profilo agronomico il 2013 si profila un’ottima annata. Tra i 3mila ettari di filari a Pinot nero sono i primi giorni di raccolta delle uve che diventeranno base spumante per il Metodo Classico Docg e in particolare il Cruasé, pura espressione rosa del più internazionale dei vitigni. Il direttore del Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese, Matteo Marenghi, dalla nuova sede del Centro Riccagioia spiega: “A dispetto di un avvio di stagione negativo con un eccesso di precipitazioni che ha interessato tutta la primavera fino alla soglia dell’estate, la maturazione ha invece potuto procedere regolarmente da fine Maggio ad oggi, consentendo ai parametri qualitativi di raggiungere un livello ottimale. A differenza dalle vendemmie più recenti, quest’anno si è tornati a date di raccolta non anticipate. Insomma non abbiamo visto vendemmiatori al lavoro prima di Ferragosto. In sostanza le uve hanno potuto maturare con ritmi fisiologici normali e non accelerati dalle calure eccessive che avevano contraddistinto gli anni appena trascorsi”. Dunque, le attese nelle quasi 3mila aziende vitivinicole impegnate nella coltivazione della vite in Oltrepò Pavese – tra le quali le cantine cooperative Terre d’Oltrepò, Torrevilla, La Versa e Cantina di Canneto Pavese – sono di segno positivo: “Ci aspettiamo – continua Marenghi – vini bianchi freschi e profumati, ottime basi spumante, oltre a vini rossi complessi ed armonici con equilibrio fra la componente acidica e i composti quali i tannini, il colore e gli aromi”. Secondo le stime, da oggi la vendemmia in Oltrepò Pavese si protrarrà fino ai primi giorni di ottobre, quando si compirà la raccolta delle uve rosse più tardive. Quantitativamente, visto lo scampato pericolo dello stress idrico della vite, ci si aspetta una raccolta più abbondante di circa il 15% rispetto a quella più modesta del 2012. Ma l’altra vera novità di questa vendemmia è che è accompagnata dalle più moderne tecnologie, da smartphone a tablet. Il Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese dalla sua nuova sede del Centro Riccagioia lancia infatti “Twitt@ la vendemmi@!”, un’iniziativa dedicata a chi ama l’Oltrepò Pavese della vite e del vino ma anche a chi contribuisce con il proprio lavoro tra i filari a renderlo un “terroir” unico per la Lombardia e l’Italia della grande enologia di qualità. Gli autori dei 3 migliori tweet fotografici postati entro il 20 Ottobre con gli hashtag #vendemmia #oltrepo , valutati da una giuria interna al Consorzio, riceveranno in omaggio una magnum di Cruasé.


Mondo

Coldiretti Progetto Promos

Crisi: boom conserve fai da te Sono 9 milioni gli italiani che quest’anno al rientro dalle vacanze si mettono al lavoro tra pentole e vasetti nella preparazione di conserve fatte in casa per garantirsi una alimentazione più genuina e naturale, ridurre gli sprechi e risparmiare nel tempo della crisi. E’ quanto emerge da una indagine Coldiretti/Swg presentata in occasione del primo “Cooking show della nonna” realizzato in Piazza Portello a Milano per svelare i trucchi del mestiere e offrire consigli e suggerimenti per valorizzare in tutti i modi la frutta e verdura italiana nei vasetti con l’aiuto di chef, nutrizionisti ed esperti ma anche delle casalinghe di Voghera in rappresentanza di tutte le famiglie italiane. Il protagonista ortofrutticolo dell’evento è il pomodoro Heinz 2306, una pregiata varietà coltivata nella “bassa veronese e mantovana” in terreni alluvionali sabbiosi storicamente dedicati al tabacco, che FAI ha selezionato per le sue proprietà di gusto e di benessere, in quanto è ideale per la salsa e particolarmente ricco di Licopene, fino a 2 volte il contenuto di un normale pomodoro. Quest’anno per effetto dei ritardi nella maturazione proprio a Settembre - sottolinea la Coldiretti - si concentrano nelle famiglie italiane le operazioni ai fornelli per trasformare la frutta in marmellate, succhi e sciroppati, gli ortaggi in gustosi sott’oli e sott’aceti e il pomodoro in passate, pelati o pezzettoni. Il ritorno di comportamenti virtuosi come la preparazione delle conserve in casa è forse l’unico aspetto positivo della crisi a tavola. Nel 2013 si assiste infatti al ritorno degli italiani all’autoproduzione di alcuni cibi secondo una tradizione del passato che - precisa la Coldiretti - sembrava destinata a perdersi ed è invece tornata di grande attualità di fronte ai ripetuti scandali alimentari e all’esigenza di ottimizzare i bilanci familiari. Il risultato - continua la Coldiretti - è un aumento del tempo trascorso in cucina con ogni italiano che secondo l’indagine dedica alla preparazione dei cibi ben oltre sette ore alla settimana. Ma durante i riti settembrini della preparazione delle conserve fai da te i tempi - precisa la Coldiretti - si allungano con intere giornate trascorse per recuperare il prodotto, pulirlo, lavorarlo, cucinarlo e metterlo in vaso. Una maggiore attenzione rispetto al passato viene riservata alla scelta delle materie prima che spesso vengono acquistate direttamente dai produttori agricoli in azienda, nelle botteghe o nei mercati di Campagna Amica. Ma la vera novità degli ultimi anni è l’interesse crescente delle nuove generazioni con molte giovani cop-

Pag. 21

pie desiderose di apprendere le tradizioni dei nonni. Un bisogno di informazioni sulla preparazione dei cibi che è dimostrato dal fatto che 1,4 milioni di italiani dichiarano di partecipare a community sul web centrate sulla preparazione del cibo mentre ben 25 milioni si informano sui libri od in televisione. La preparazione più radicata nella tradizione degli italiani è quella della trasformazione del pomodoro che prevede semplici ma importanti operazioni come la selezione ed il lavaggio accurato dei pomodori, l’asciugatura, la cottura in acqua bollente per favorire il distacco della buccia dalla polpa ed infine la spremitura, l’imbottigliamento e la sterilizzazione delle bottiglie. Non meno diffusi sono i sott’oli cioè ortaggi di stagione come zucchine e melanzane che vengono precedentemente lavati e scottati in acqua, aceto o vino, fatti asciugare, messi in vaso con diversi aromi e sterilizzati. Immancabili poi tra le conserve fatte in casa sono le marmellate, una volta scelta la frutta preferita, va lavata, tagliata e lasciata a macerare con succo di limone zucchero per una notte intera prima di essere cotta a fuoco medio per una trentina di minuti in modo da farla addensare prima di metterla in vasetto e sterilizzare lo stesso. Una opportunità che consente di utilizzare frutta molto matura che, proprio per tale motivo - informa la Coldiretti - si può acquistare a cassette a prezzi convenienti, contribuendo ad evitare sprechi che nel tempo della crisi due italiani su tre (65 per cento) si sono impegnati a ridurre o annullare secondo le elaborazioni Coldiretti/Swg.

Montagna presidente Agrimercato

Crisi, italia taglia produzione di latte

Presso la sala consiliare della sede provinciale di Coldiretti Pavia, Francesco Montagna è stato eletto nuovo presidente di Agrimercato Pavia, l’associazione dei produttori agricoli che svolgono la vendita diretta. Francesco Montagna, 33 anni di Mezzanino Po, la cui famiglia è iscritta a Coldiretti da generazioni, conduce un’azienda agricola con produzione di miele, verdure e foraggio, prodotti che vende in occasione dei mercati di Campagna Amica. Il Consiglio ha nominato come vicepresidenti gli imprenditori agricoli Alex Carenzio e Michele Ghia. “Sono molto felice per questa nomina – ha dichiarato il neo presidente – tanti sono i progetti da portare avanti e da sviluppare per Agrimercato e sono sicuro che con la collaborazione di tutti gli altri associati potremo arrivare ad ottenere ottimi risultati”. “Siamo soddisfatti di questa nuova nomina – ha commentato Giuseppe Ghezzi, presidente di Coldiretti Pavia – sono sicuro che Francesco Montagna saprà svolgere al meglio il suo compito. Agrimercato è un’ associazione molto importante sia per Coldiretti che per tutti gli associati”.

Crisi, l’Italia taglia la produzione di latte di oltre il 3 per cento rispetto ai primi sei mesi del 2012. Dalla Lombardia al Veneto, dal Piemonte all’Emilia, dal Friuli al Lazio alle Marche – spiega la Coldiretti Lombardia su dati Agea – si registrano cali che vanno dal 2 al 10 per cento. “Si tratta di una situazione significativa – dice Ettore Prandini, Presidente della Coldiretti lombarda – anche perché si è verificata prima dell’estate, stagione durante la quale c’è un ulteriore calo produttivo legato all’influenza delle alte temperature sulle condizioni fisiologiche degli animali”. La disponibilità di latte italiano è tornata ai livelli del 2011 – spiega la Coldiretti Lombardia -: si munge di meno a causa dell’aumento dei costi e della chiusura di diverse stalle, mentre i prezzi delle industrie non sempre riconoscono il valore reale del prodotto: l’ultimo accordo siglato da altre associazioni agricole con Italatte fissa una media di 41,3 centesimi al litro (42 centesimi da agosto 2012 a gennaio 2013) contro una quotazione del latte spot che sfiora i 50 centesimi. In Lombardia, da gennaio a giugno, la produzione si è attestata a 2 milioni e 351mila tonnellate con un calo del 2,45% rispetto al 2012.

Coldiretti, con il Progetto Food and Wine 2013, organizzato da regione Lombardia, Promos e Unioncamere in collaborazione con la Camera di Commercio di Pavia, ha accolto, in Oltrepò Pavese, in occasione del primo incoming, i buyers provenienti da Cina, India e Russia. La giornata è iniziata con la visita dell'azienda agricola La Travaglina di Santa Giuletta, azienda nella quale gli importatori hanno iniziato a prendere confidenza con il nostro territorio tramite non solo degustazioni e visite alla cantina e al laboratorio, ma anche grazie al paesaggio suggestivo che li ha accompagnati durante l'intero viaggio tra le colline oltrepadane. Un momento molto significativo si é svolto in uno dei borghi più belli d'Italia, Fortunago. Incontri d'affari e degustazioni guidate con le imprese iscritte al progetto Promos si sono svolte presso il ristorante "La Pineta". Le aziende agricole di Gravanago, San Michele ai Pianoni, Bosco Longhino, Guerci e Gazzotti e Buscaglia hanno presentato i migliori prodotti spiegando la lavorazione e la consistenza dei loro vini. Dopo una pausa pranzo, i buyers dei paesi stranieri hanno proseguito alla volta dell'itinerario " vini di alta collina" con la visita dell'unica distilleria dell'Oltrepò pavese: Il Montù Cantina Storica di Montù Beccaria. Anche per l’incontro conclusivo della giornata, degustazioni e visite ai laboratori sono stati importanti per svelare le ricchezze del territorio dell'Oltrepò e mostrarne il fascino. "Un progetto che serve per promuovere i prodotti della nostra terra - spiega Giovanni Roncalli, direttore di Coldiretti Pavia. Le nostre aziende hanno la possibilità di far conoscere anche all'estero i rinomati vini dell'Oltrepo. Coldiretti accompagna le sue aziende vitivinicole alla conquista dei mercati Esteri prestando assistenza e coordinando la partecipazione al progetto che prosegue da 3 anni con risultati entusiasmanti".

I mercati di Campagna Amica PAVIA - Piazza del Carmine Mercoledì e Sabato dalle 7,30 alle 12,30 PAVIA - Via Pastrengo Sabato mattina dalle 7.30 alle 12.30 PAVIA - Via Amati Giovedì mattina dalle 8.00 alle 12.30 VOGHERA - Piazza Duomo Domenica mattina dalle 8 alle 12,30 VIGEVANO - Piazza Martiri della Liberazione Domenica mattina dalle 7.30 alle 12.30 MORTARA - Cortile borsa merci piazza Trieste 27 Venerdì mattina dalle 7.30 alle 12.30 MEDE - Via Mazzini Mercoledì mattina dalle 7.30 alle 12.30 GROPELLO CAIROLI - Largo Cairoli Giovedì mattina dalle 7.30 alle 12.30 Info su www.pavia.coldiretti.it


C.R.I.

Pag. 22

News

Nuovi volontari per la C.R.I. La campagna di reclutamento è iniziata e i Comitati Locali della Croce Rossa in provincia di Pavia sono pronti ad avviare i nuovi corsi per diventare Volontari. Basta avere almeno 14 anni e qualche ora di tempo da dedicare al prossimo e poi si potrà presentare domanda al Comitato C.R.I. più vicino e chiedere informazioni circa la data di partenza dei nuovi corsi, che verranno presentati Martedì 8 Ottobre alle ore 21 in contemporanea nelle varie sedi di Croce Rossa. Per entrare in C.R.I. come volontario attivo e contribuire a ingrandire e migliorare i servizi svolti quotidianamente è infatti necessario frequentare un corso base di formazione: in due lezioni settimanali, la sera, verranno spiegate semplici nozioni di Primo soccorso, di Diritto internazionale Umanitario, di Storia della Croce Rossa, di Protezione Civile, nonché le manovre corrette che possono essere eseguite per far fronte ad una emergenza sanitaria. Al termine del Corso, dopo il superamento di un piccolo esame di valutazione Teorico Pratico, sarà consegnato un attestato. Per maggiori informazioni è possibile visionare il sito www.cripavia.it, mandare una mail a iscriviti@cripavia.it, cercare su facebook la pagina della Cri provinciale di Pavia o inviare un sms “INFO CORSO” al numero 334.6136594

Volontari a cena sotto le stelle Oltre duecento persone per una grande festa, una cena sotto le stelle, con momenti di animazione e divertimento. Sulla terrazza della Fondazione S. Germano di Varzi si sono dati appuntamento tutti gli amici della struttura che animano i pomeriggi di festa durante l’anno, insieme agli ospiti e ai loro parenti. Ad organizzare la serata, giunta alla quarta edizione, è stata la Fondazione stessa con la coordinatrice del settore animazione Patrizia Brocchetta e tutto lo staff (Claudia, Ida, Isa, Maria e Silvia), oltre alle cuoche, a tutti gli operatori della Residenza Sanitaria Assistenziale e ai volontari che quotidianamente prestano il loro aiuto (Gianpiero, Graziella, Bruno, Leandro, Pierino, Lina, Anna, Silvana): una struttura diventata nel corso degli anni fiore all’occhiello della Valle Staffora, come hanno ricordato a tutti i presenti anche il Presidente della Fondazione Pierangelo Bernini (con buona parte dei membri del cda), il direttore Gianni Guascone, il presidente della Comunità Montana Bruno Tagliani, il sindaco di Varzi Gianfranco Alberti con giunta al seguito. Tra una portata e l’altra, gustando a tavola in compagnia i sapori della Valle Staffora, si sono esibiti, presentati da Diego Bianchi con il gruppo di volontari di C.R.I. di Voghera, il coro Comolpa in Osteria diretto da Eraldo Pedemonte, la Schola Cantorum della Parrocchia S. Germano di Varzi, il gruppo con ballerini dell’Unitre di Salice Terme, Godiasco, Rivanazzano Terme, il Coro di Romagnese, Colleri U Canta, i Canterini Liguri-Piemon-

tesi, i fisarmonicisti Flavio Rossi e Victor, il gruppo teatrale Stelle Filanti di Voghera. Il sindaco di Varzi Gianfranco Alberti e l’assessore alla cultura Carla Mottini hanno assicurato l’appoggio dell’ amministrazione comunale alla Fondazione, sia per l’area anziani che per quella disabili (la Casa degli Amici). Un ringraziamento è andato infine a tutti quei volontari che ogni anno invitano gli anziani a trascorrere i pomeriggi presso le loro abitazioni o ristoranti per degustare merende e stare in compagnia: applausi a Dino Tambornini e Luigina di Casa Galeotti, al ristorante “La Frasca”, al centro di aggregazione di Valverde, a Carla da Castellaro e a Patrizia da Godiasco.

Una giornata con la C.R.I.

Open day in Piazza Duomo per i Volontari della Croce Rossa di Voghera che Sabato 7 Settembre hanno organizzato un giornata in cui hanno informato e sensibilizzato l’opinione pubblica, alla ricerca di nuove leve in vista dei nuovi corsi in partenza in Autunno. Al mattino dimostrazioni di disostruzione pediatrica per la popolazione, al pomeriggio giochi gonfiabili con i Giovani C.R.I. a disposizione di tutti i bambini, poi la partecipazione alla S. Messa in Duomo e a seguire la benedizione di una nuova ambulanza, che verrà utilizzata per i servizi di urgenza sotto il coordinamento del 118 di Pavia, e di una Fiat Panda 4x4. Per chiudere la serata in bellezza c’è la cena preparata dai Volontari C.R.I. sotto la tensostruttura e il concerto della Rondoband, da sempre vicina alle attività che coinvolgono i Volontari della Croce Rossa vogherese. Momento clou della giornata è stata però la mattinata con la lezione interattiva di disostruzione pediatrica, rivolta in particolare ai genitori e agli educatori sanitari che vivono esperienze con il mondo infantile. Al pomeriggio invece protagonisti sono stati i più piccoli, grazie all’iniziativa dei Giovani C.R.I. che hanno installato in piazza uno scivolo gonfiabile, hanno dato vita allo spazio trucca-bimbi e distribuito tanti palloncini. Molto apprezzata anche la cucina dei cuochi e delle cuoche di Croce Rossa, con i tradizionali agnolotti, ma anche l’arrosto con le patatine, irritato da bonarda Torrevilla. Fino al concerto serale con il gruppo della Rondoband, da anni vicino alle cause di Croce Rossa e sempre con un occhio rivolto alla solidarietà. Ora il prossimo appuntamento è la camminata C.R.I. aperta a tutti, Sabato 28 Settembre con partenza al mattino dalla piazza principale di Ponte Nizza e con arrivo all’Eremo di S. Alberto di Butrio, con visita guidata e altre iniziative lungo il percorso. Ci sarà il classico pranzo al sacco. Infine sono aperte le iscrizioni per il corso base per aspiranti Volontari, in partenza a metà Ottobre (Martedì 8 ore 21 la presentazione ufficiale) presso la sede C.R.I. di via Carlo Emanuele a Voghera. Info 0383.45501, www.crivoghera.it

NUOVO SERVIZIO TWITTER - Oltre alla pagina di Facebook e al rinnovato sito www.cripavia.it il Comitato Provinciale C.R.I. di Pavia ha un nuovo servizio twitter: l’account è @CRIProvPavia


C.R.I.

News

Pag. 23

Pranzo in compagnia della C.R.I. a Ponte Nizza

I 40 anni della C.R.I. di Casteggio

Festa per il patrono S. Agostino presso la parrocchia di Ponte Nizza guidata da Don Carlo Bagnasco, con il pranzo preparato dai volontari della Croce Rossa di Voghera, alla presenza del Sindaco e delle autorità comunali. “Grazie agli amici della Croce Rossa che mi hanno fatto una bella sorpresa – dichiara Don Carlo - : ci hanno cucinato il risotto alla salsiccia e la porchetta con patatine, insomma abbiamo festeggiato al meglio questa sagra patronale”, continuata Lunedì mattina con l’ufficio per tutti i defunti e l’estrazione dei biglietti della lotteria con ricavato a favore della parrocchia. “L’anno scorso abbiamo acquistato la statua di S. Agostino, quest’anno abbiamo automatizzato l’apertura delle finestre che stanno in alto in fondo alla Chiesa, grazie ad una ditta di Cremona, quindi i soldi ricavati andranno a copertura di queste spese” – ricorda Don Carlo. Le funzioni religiose a Ponte Nizza sono proseguite in occasione della festa di S. Agostino e per la festa della Madonna della Guardia.

Ha festeggiato i primi 40 anni di vita il Comitato Locale della Croce Rossa di Casteggio: una intera giornata, Domenica 8 Settembre, in cui la città è stata coinvolta insieme a tutta la popolazione, le Croci del territorio, le autorità locali. Il programma prevedeva il ritrovo presso la sede di via Pisani 1 alle ore 10. A seguire la partenza del corteo, accompagnato dalla banda Cetra d’Oro di Casteggio, per raggiungere la Chiesa di S. Pietro Martire al Pistornile: qui alle 11,15 è stata celebrata la S. Messa con i canti del Coro “Amici della Montagna”, altro gruppo storico per la cittadina oltrepadana. Sul sagrato, a mezzogiorno, si sono susseguiti il saluto del Presidente Stefano Maroni, la benedizione della nuova ambulanza utilizzata per il servizio 118, il taglio del nastro, la premiazione dei Volontari più anziani del Comitato e per chiudere il rinfresco presso l’Oratorio S. Pietro. Nel pomeriggio è stata molto apprezzata la parata dalla sede fino a Piazza Cavour, dove si è esibito il “Gruppo Sbandieratori e Musici del Rione Cattedrale di Asti”. I festeggiamenti per il 40esimo della C.R.I. di Casteggio sono iniziati Martedì 27 Agosto a Casatisma, con una serata organizzata in collaborazione con la locale Pro Loco e che ha visto come protagonista l’orchestra di Franco Bagutti.

Vigevano, incontri per la disostruzione pediatrica Prima la notizia di un bimbo di poco più di due anni residente a Gravellona Lomellina morto soffocato da un boccone di cibo. Poi un episodio analogo a Bari, in Puglia. I numeri asettici delle statistiche purtroppo parlano chiaro e dicono che ogni anno in Italia muoiono per soffocamento accidentale circa 50 bambini. Quello del soffocamento a causa dell'ostruzione delle vie aeree dovuta ad un corpo estraneo e delle manovre da eseguire in casi simili per scongiurare conseguenze irreparabili, è un tema che pochi giorni fa è stato anche trattato dal programma "Superquark" in onda su RaiUno, che ha proposto un servizio dedicato a questo tema e alle manovre di disostruzione che è necessario mettere in atto in tali situazioni critiche. La Croce Rossa Italiana da alcuni anni è promotrice di una campagna specifica affinché la conoscenza e la pratica delle cosiddette "manovre di disostruzione pediatrica" sia la più diffusa possibile e a tal fine organizza attraverso l'attività dei Comitati C.R.I. in tutto il territorio nazionale incontri e lezioni su questo tema aperti a tutti. Anche a Vigevano la Croce Rossa ha già tenuto nei mesi scorsi eventi su questo tema, l'ultimo dei quali in ordine di tempo durante la Festa del Volontariato in Cavallerizza nel mese di Maggio. Ora, viste le richieste, gli istruttori C.R.I. si preparano a due nuovi appuntamenti: il primo, con il patrocinio della Fondazione Piacenza e Vigevano e del Comune di Vigevano, è fissato per Domenica 22 Settembre presso l'auditorium San Dionigi in piazza Martiri della Liberazione. Il secondo invece si svolgerà al Movie Planet di Parona Sabato 19 Ottobre alle ore 9,30, unendo le forze di C.R.I. Vigevano e C.R.I. Mortara, con le relative richieste di partecipazione pervenute all'interno

del territorio di competenza. Gli istruttori della Croce Rossa, specificamente formati sulle manovre di disostruzione delle vie aeree in età pediatrica, forniranno un quadro esaustivo dei comportamenti da tenere e delle manovre da eseguire in caso di soffocamento da corpo estraneo attraverso una dimostrazione con il supporto di audiovisivi e speciali manichini da addestramento. Altro appuntamento che riguarda la Croce Rossa di Vigevano: Sabato 21 Settembre alle ore 9, presso l’Auditorium S. Dionigi, si parlerà di malattie cardiovascolari, in un convegno organizzato dalle Infermiere Volontarie. Infine, presso il Comitato Locale C.R.I. è in servizio una nuova ambulanza per servizi 118 H24.

Raccolta sangue, si amplia la convenzione La Croce Rossa, fra i tanti servizi messi a disposizione del territorio, concorre ad assicurare il fabbisogno di sangue e/o di emocomponenti dell’Azienda Ospedaliera secondo la programmazione nazionale e regionale e le indicazioni del Dipartimento di Medicina Trasfusionale e di Ematologia. E questo grazie soprattutto al progetto “Club 25”, che forma ragazzi impegnati a donare regolarmente il sangue e ad effettuare donazioni regolari fino ai 25 anni di età. Con l’accordo raggiunto di recente si è stipulata una convenzione tra Croce Rossa provinciale di Pavia e Azienda Ospedaliera che permette di coprire tutto il territorio, ampliando da uno a tre gli ospedali di riferimento: la stessa Azienda, infatti, si impegna a sottoporre a prelievo, presso gli ospedali di Voghera e Vigevano, e non più solo al Policlinico S. Matteo di Pavia, i donatori di sangue e/o emocomponenti che le verranno inviati dalla C.R.I., previa verifica di idoneità, con visite cliniche ed accertamenti periodici a tutela della salute del donatore e del ricevente . La chiamata per le donazioni di sangue è invece compito della Croce Rossa, che assicura la propria collaborazione anche per la copertura di esigenze particolari non programmabili dall’Azienda Ospedaliera.


Spazio

Pag. 24

Aperto

IN VIAGGIO SU DUE RUOTE xxxx

A cura di Diego Vallati

Gli ostelli Per un cicloviaggiatore la presenza di ostelli (oltre di campeggi, s'intende) costituisce un confortante supporto. I più importanti e numerosi sono quelli della gioventù (... sic!) e quelli di ispirazione religiosa. Questi ultimi in Europa sono molto diffusi nelle aree di religione cattolica, dove esiste l'antica e diffusa tradizione dei lunghi pellegrinaggi.Voglio citare due esempi (apparentemente) opposti in cui mi sono imbattuto nel mio viaggio lungo la ex Cortina di Ferro. Il primo nell'ostello annesso al grandioso santuario barocco di Swieta Lipka, presso i Laghi Masuri, nella cattolica Polonia: si tratta di un ostello con numerose camere, belle seppur sobrie, molto ben organizzato, gestito da sacerdoti e volontari, in quei giorni tutti impegnati nei preparativi per l'organizzazione di un grande Festival della Gioventù (... doppio sic!). Il secondo a cui faccio riferimento si trova a Parnu Jaagupi, un minuscolo paese nell'Estonia luterana. E' uno dei rarissimi ostelli dei cristiani luterani, presso i quali non esiste una tradizione del pellegrinaggio, che però si tenta di introdurre ad opera di alcuni volontari. E' quanto mi spiegava una giovane venuta appositamente da un altro paese per aprire (a me e a un giovane ciclista spagnolo) lo stanzone con brande che costituiva l'ostello. Il benvenuto era stato accompagnato dall'offerta di un cesto di fragole, da noi molto apprezzato.Si è trattato di situazioni ed esperienze diverse, ma accomunate dalla stessa spontaneità e cordialità, che hanno reso entrambe veramente emozionanti. Se qualche lettore fosse interessato a maggiori info sul mio viaggio lungo la ex- Cortina di Ferro, pur rischiando il ... conflitto di interessi, segnalo il "mio" sito www.diegovallati.it . P.S.: A dire il vero "mio sito" è un termine improprio per un dinosauro tecnologico. In realtà si tratta del regalo di una giovane amica, l'Ing-Arch. Viola Cappelletti

BENVENUTI IN FATTORIA xxxx

A cura di Silvana Sperati

I percorsi creativi continuano a Settembre Ogni volta ci stupisce la qualità della partecipazione con la quale i bambini usufruiscono dei progetti estivi della Fattoria delle ginestre e soprattutto rimaniamo incantati dai cambiamenti (nella relazione con i pari, nei confronti della conoscenza, nel fare, nella ricchezza del linguaggio, nella qualità del gioco...) che possiamo osservare in periodi pur brevi. Ora abbiamo appena concluso una Estate di esperienze, ed è già un' unità di misura che può essere significativa per alcune considerazioni. Dobbiamo dire che il progetto "Bambini e design" ci ha permesso di osservare come i bambini (che ovviamente hanno avuto una buona continuità di frequenza, perché questa è certamente una condizione indispensabile affinché un bambino si senta inserito realmente nel gruppo, nelle attività e ne possa trarre pieno profitto) abbiano saputo far proprio l'atteggiamento della RICERCA. Davanti a nuovi materiali provano, esplorano, comparano, traggono considerazioni ... Nulla per loro è scontato. I risultati sono "opere" davvero interessanti, ottenute attraverso un percorso di conoscenza che non dimenticheranno. Questo atteggiamento o meglio questa competenza, che possiamo considerare ben acquisita per la maggior parte di loro, è fondamentale per educare la capacità di IMPARARE AD IMPARARE. Consapevoli che ciò che riusciamo ad esprimere, cioè l'educazione al pensiero progettuale creativo, sia un valore in un momento storico in cui si è tornati quasi al "bambino addestrato" più che educato (e

Corsi musicali a Lungavilla Con l’avvio del nuovo anno scolastico per tanti giovani è il momento di scegliere anche le attività dedicate al tempo libero: la Parrocchia di Lungavilla, guidata da Don Cesare de Paoli, in collaborazione con Chitarrorchestra Città di Voghera, diretta dal maestro Giancarlo Boffelli, e il Corpo Musicale Città di Voghera diretto dal maestro Franco Garbarini, organizza corsi musicali per chi intende avvicinarsi al mondo delle sette note. Fra le tante proposte ci sono lezioni per imparare a suonare chitarra elettrica, a plettro ed elettrica, ma anche il basso elettrico, la batteria e gli strumenti a fiato, con possibilità di avere anche uno strumento in dotazione. I corsi, aperti a tutti, svolgono i programmi didattici stabiliti dal “Centro Accademico Musicale Italiano”. Le lezioni si terranno da fine Settembre presso l’Auditorium Casa del Giovane di Lungavilla. Alla fine di ogni anno scolastico, poi, si terranno una sessione di esame ed una serata musicale in cui i partecipanti ai corsi potranno esibirsi di fronte al pubblico, in una sorta di saggio. Info e iscrizioni allo 0383.49916 (maestro Boffelli).

Ricordando Antonio Grignani

questo è un grave rischio, oltre che una infinita tristezza) e verificando l'efficacia di un approccio, che continuamente studiamo e perfezioniamo, continuiamo ora nel mese di Settembre con la Ludoteca, i percorsi creativi secondo il Metodo Munari (dalla materna alla scuola media), comprendenti tra l’altro una scuola di teatro e canto. E corsi di lingua, che premiano un approccio metodologico più ludico e facilitato. Ma ci sono corsi anche per adulti, sul difficile mestiere del genitore, e corsi di aggiornamento per insegnanti, animatori, educatori, bibliotecari di prima conoscenza e sensibilizzazione verso il "Metodo Munari per l'educazione al pensiero progettuale creativo". Per informazioni eureka@lafattoriadelleginestre.com oppure 347-9648374.

La sezione pavese della Lega Nord si stringe nel ricordo di Antonio Grignani, consigliere comunale scomparso prematuramente nell’aprile scorso, a soli 35 anni. Per celebrarne la memoria, il suo partito di riferimento ha organizzato un torneo di calcetto a lui dedicato che avrà luogo Sabato 14 Settembre a partire dalle 13 presso il centro sportivo Cassinetto, in via Giovanni Tavazzani 3. L’evento, organizzato dagli ex colleghi di Grignani Stefano Bertolesi e Gianni Malcesini e dal segretario cittadino Lega Nord Emanuele Giorgi, con il patrocinio del Comune di Pavia, vedrà la partecipazione di 14 squadre. Al termine delle gare, attorno alle 19, Diego Bianchi di Radio Monte Carlo e Agenzia CreativaMente, procederà con la premiazione dei vincitori. Segretario cittadino della Lega Nord per sei anni, Antonio Grignani era entrato nel partito come sostenitore nel 1996, per diventare militante tre anni più tardi. Entrò in consiglio comunale nel 2009, con l'amministrazione guidata da Alessandro Cattaneo.


Borghi più

Belli

Pag. 25

A Sabbioneta il forum della bellezza Aiutare il paese ad incrementare il proprio tasso di bellezza. Con un grande testimonial, Paolo Kessisoglu, della celebre coppia di attori e presentatori televisivi Luca e Paolo. Parte da Sabbioneta, borgo del mantovano patrimonio dell’Unesco, una sfida ambiziosa: la battaglia per la bellezza, di cui il nostro paese si deve riappropriare per uscire dalla crisi. L’iniziativa è del Club dei Borghi più Belli d’Italia, i fabbricanti di bellezza del Bel Paese, che con l’occasione lanciano anche un concorso nazionale, “Una bella arte per una bella vita”. “La bellezza che resta nel nostro paese va salvaguardata, l’Italia può e deve ripartire”, spiega Fiorello Primi, Presidente del Club dei Borghi, che a Sabbioneta ha anticipato un po’ i temi del Forum della Bellezza in programma nella Primavera 2014. “La bellezza – continua – è patrimonio di tutti, per nutrire il corpo, lo spirito. Ora la sfida è tradurre in pratica ciò che è il valore della bellezza, individuando come renderlo più presente nella vita di tutti i giorni. E questo lo si farà da qui al Forum della prossima Primavera, attraverso convegni e seminari o discussioni, per-

corsi di formazione, educazione, divulgazione, laboratori e concorsi di idee, sostegno ai produttori del made in Italy, ai fabbricanti di bellezza, individuando buone pratiche di sviluppo sostenibili”. Presenti all’incontro anche il sindaco di Fortunago, Pier Achille Lanfranchi, che è anche vicepresidente nazionale del Club dei Borghi e coordinatore dei Borghi lombardi, oltre ad una rappresentanza di Associazione Porana Eventi, che insieme ad Agenzia CreativaMente ha curato la comunicazione dei Borghi lombardi mediante l’allestimento di un grande Wall, di alcuni video e di opuscoli che raccolgono le informazioni aggiornate dei Borghi lombardi, a disposizione dei turisti. “E’ stato per noi un grande onore poter contare su un testimonial come Paolo Kessisoglu, conosciuto al grande pubblico insieme al suo socio Luca per la partecipazione all’ultimo Festival di Sanremo e ad alcune trasmissioni televisive di successo come “Le Iene” e “Camera Cafè” – spiega Pier Achille Lanfranchi -. Non

potevamo poi scegliere cornice migliore di Sabbioneta, città fondata dal duca Vespasiano Colonna tra il 155 ed il 1591 secondo i principi umanistici della città ideale, dal 2008 Patrimonio dell’Umanità Unesco e dal 2010 entrata a far parte dei Borghi più belli d’Italia, l’associazione nata nel 2002 all’interno dell’Anci per tutelare e promuovere il patrimonio culturale, artistico, architettonico, paesaggistico ed enogastronomico dei piccoli centri storici italiani”.

Un Settembre di festa e di ricordi a Porana Una serata respirando le antiche atmosfere del borgo, gustando piatti tipici come il risotto con i funghi e il brasato con verdure di Beppe Benvenuti, il vicesindaco del paese. E poi la colonna sonora dal vivo, con i Nomadi di Franco, diretti dal maestro Gianfranco Boffelli (storico gruppo vogherese sulla cresta dell’onda da ben 56 anni), e l’esibizione di Alessandro e Gaia, allievi della scuola Cicala Dance di Pizzale, diretta da Roberta e Alessandro Motta: i due ragazzi hanno proposto danze standard (valzer lento, tango, quick step) e sono stati molto applauditi dal pubblico. Durante la serata sono stati anche premiati i poeti del concorso “Il Sabato del Villaggio”, con le sezioni in lingua e vernacolo. Per quella in lingua è risultata vincitrice Angela Fullone, poetessa di Alagna Lomellina, con il componimento “Filastrocca dell’anima mia”. Menzione per “Musica e canti” di Piera Zucchella. Per la sezione in vernacolo, invece, il primo premio è andato a Fabrizio Lana, pavese, con una poesia dedicata proprio alla sua città. “La nebia d Pavia”. Le poesie sono state preselezionate dalla redazione del periodico “Feste&Patroni”, fino alla selezione finale curata dal maestro Pietro Emilio Franchioli, artista garlaschese, con Dario Guazzoni e Grazia Cambareri in rappresentanza di Associazione Porana Eventi. Ma c’è stato spazio anche per la gara delle torte casalinghe: quella più bella è risultata la torta di rose di Anna Vicini, quella più buona è a base di amaretti, marmellata e frutti di bosco, preparata da Rita Ferri, quella più originale è il grappolo d’uva di Rosa Mazzoleni. Ora Porana Eventi prepara la sagra patronale di S. Crispino: la grande novità di quest’anno è rappresentata dalla partecipazione di numerose confraternite provenienti dalla Diocesi di Tortona e da quelle circostanti: ci saranno anche i caratteristici “portatori del Cristo morto”, una usanza molto radicata soprattutto in

Liguria. Il programma di Domenica 29 Settembre parte alle 10 con la S. Messa celebrata da Don Cesare e accompagnata dai canti della corale Don Sandro Magnani; alle 12,30 si prosegue con il pranzo comunitario presso il giardinetto attiguo la canonica e con un momento di accoglienza per cori e bande che poi animeranno il pomeriggio di festa. Dalle 15 si prepara la processione di S. Crispino, con le associazioni di volontariato del territorio e le confraternite al seguito. Al termine concerto della “Fanfara Città dei Mille di Bergamo”. Per tutto il pomeriggio possibilità di visitare il parco di Villa Meroni. Per informazioni 389.2566296 o www.porana.it

I testi delle poesie vincitrici de “Il Sabato del Villaggio” Sezione in vernacolo “La nebia d Pavia” di Fabrizio Lana – Pavia La s furma dal gnent, quasi d incaent La s leva in surdina, cun fa tremulaent: misteriusa la fa su tut quael ch la trova e tut la bagna, taent me quaend la piova. Cul so vel la stempera i culur, paer magia la smorsa ogni rumur: insì Pavia, fancisa e timida, la sa sconda a la vista di curius, aed l altra sponda. Taenti i pensan ch l è una bèla secadura, a un quaeidun la riva fin a fa pagura: pr un paves, però, l’è pulvaer di stèl, una cumpagna discreta, l’è una seconda pèl. E se l destin agh mèta la cura dae mes, aenca s l è luntaen, l cor d un paves, ael mantegna viva una farguia d nustalgia paer la so vegia, e sempre nova, nebia d Pavia!

Sezione in lingua “Filastrocca dell’anima mia” di Angela Fullone – Alagna L. Andiamo anima mia / Andiam per campi e fiori Guardiamo la natura / Con gli occhi dell’amre. Lasciam le bianche strade / Le grigie e acciottolate Andiam per campi e fiori / Dove non c’è rumore. Andiamo col contadino / A cogliere pannocchie Guardiamo i nostri campi / Con cuore, mente e occhi. Intoniamo una preghiera / Per questa gioia pura La cosa più sincera / Di questa primavera. Viviamo in sintonia / Con terra, mare e cielo Culliamoci in magia / Con suoni e poesia. Cerchiamo il creatore / Nell’erba, nel rospo, nel fiore, gridiamo a tutto il mondo / amore, amore, amore.


Mente

Natural

Pag. 26

I lavori di Settembre in giardino Con l’arrivo di Settembre giunge a termine la stagione estiva e, rientrati dalle vacanze, è giunto il momento di fare il punto della situazione per quanto riguarda il proprio giardino. Può infatti accadere che a causa dell’eccessiva calura dei mesi precedenti (e forse della nostra assenza da casa per qualche giorno) il giardino si trovi in condizioni non ottimali. Oltre a rimediare a queste criticità, in settembre è anche necessario preparare le piante e l’ambiente che le accoglie per l’inizio della stagione autunnale e l’inverno che verrà. La diminuzione delle temperature nel mese di settembre unita ad una minore insolazione fa sì che molte piante riprendano le loro attività vegetative che, durante i periodi più caldi, erano rimaste in sospeso a causa delle condizioni di eccessivo stress. Alcune piante continuano in Settembre la loro fioritura, con un rigoglio che può anche essere superiore rispetto al mese prece-

dente. In questo mese è bene zappettare e rivoltare leggermente il terreno delle aiole, che durante i mesi estivi potrebbe essersi compattato in una dura crosta superficiale, per consentirne una migliore aerazione e facilitare l’espansione dell’apparato radicale delle piante. Le siepi e gli arbusti sempreverdi come, ad esempio, le diverse varietà ornamentali di bosso, ligustro, cipresso devono essere potati per mantenere la forma della chioma, eliminando i rami secchi e provvedendo quindi a stimolare il ringiovanimento della parte vegetativa. È possibile utilizzare un mastice ad azione cicatrizzante per chiudere le ferite di potatura ed evitare l’ingresso di patogeni e funghi nei tagli. Anche i fusti ormai rinsecchiti degli arbusti e delle piante erbacee del giardino, come ad esempio la lavanda, devono essere eliminati, provvedendo a potare l’intera pianta per prepararla all’arrivo della stagione fredda.

I lavori nell’orto Nell’orto il mese di Settembre regala ancora a piene mani i suoi frutti come ad esempio zucchine, broccoli, fagiolini, una grande varietà di insalate e gli ultimi pomodori. In questo periodo è bene proseguire con l’estirpazione delle erbacce e, nel caso di piante che ormai hanno esaurito il loro ciclo vitale, si deve provvedere a rimuovere la vegetazione secca ed a lavorare il terreno in vista dell’imminente stagione fredda. Il terreno va accuratamente zappato e rivoltato, incorporando del buon letame maturo (oppure stallatico, guano o compost) per arricchirlo di sostanza organica ed elementi nutritivi in vista delle eventuali semine autunnali.Le erbe infestanti rimosse, nonché le piante che ormai hanno terminato il loro ciclo vitale (come i pomodori) e soprattutto gli ortaggi andati a male non devono mai essere rivoltati ed interrati, per evitare che la loro marcescenza possa diffondersi nel terreno. Questi devono essere invece posti in una buca separata e ricoperti di calce viva, provvedendo poi a richiudere la buca con il terriccio di riporto. Nonostante ci si avvii verso la stagione fredda, in Settembre le semine non si arrestano: in questo periodo è infatti possibile seminare ortaggi come cipolla, lattuga, spinacio, ravanello, valeriana, indivia, radicchio, cicoria, rucola, scarola, bietola, finocchio, rapa, ramolaccio, barbabietola, carota e prezzemolo. Cavoli e verze possono essere invece trapiantati in piena terra. Le concimazioni nell’orto devono essere attente in questo periodo, dal momento che fornire alle piante una eccessiva quantità di azoto può portare al peggioramento della qualità del prodotto, ma anche all’allungamento del ciclo vitale delle piante che le renderebbe estremamente suscettibili nei confronti dei primi veri freddi.

Tagliatelle ai funghi porcini Ingredienti: 400gr di tagliatelle all'uovo, 500gr di funghi porcini, mentuccia, prezzemolo, olio, aglio, sale e pepe Procedimento: Pulire i funghi porcini e cuocerli per circa una quindicina di minuti. Alla fine salate e pepate e aggiungere la mentuccia. Cuocete le tagliatelle in abbondante acqua salata, scolatele (conservando un bicchiere di acqua di cottura) e ripassatele nel tegame con i funghi aggiungendo poco alla volta l’acqua di cottura fino ad ottenere la giusta cremosità. Impiattare e completare il piatto cospargendo con del prezzemolo fresco tritato.

Frittata di porri e ricotta Ingredienti: 1 porro, 4 uova, 100 g di ricotta, 1 cucchiaino di curry, 30 g di grana grattugiato sale, olio Procedimento: Pulite i porri, tagliateli a striscioline e stufateli in padella con un po’ di olio. In una terrina mettete la ricotta, le uova, il sale, il grana e il curry e mescolate molto bene. Aggiungete i porri e create un composto omogeneo. Cuocete in forno a 180° per circa 25 minuti e servite calda o fredda.

Crostata ai frutti di bosco Ingredienti per la pasta frolla: un uovo intero, 100gr di burro, 100gr di zucchero, 200gr di farina, un pizzico di sale. Per la crema pasticcera: 400 g. di latte intero, 100 g. di panna fresca da montare, 8 tuorli, 150 g. di zucchero, 40 g. di amido di mais, 1 bacca di vaniglia. Per la copertura: 150gr di more, 200gr di mirtilli, 100gr di ribes, 150gr di lamponi (o di fragole) Procedimento: Preparare la base di pasta frolla impastando farina, burro e zucchero con un pizzico di sale fino ad ottenere un composto granuloso. Aggiungete l’uovo e impastate velocemente. Formateci una palla, ricopritela con pellicola trasparente e mettete in frigorifero per almeno 30 minuti. Per la crema: montate i tuorli con lo zucchero e i semi della bacca di vaniglia, quindi aggiungete l’amido di mais. In una casseruola scaldare il latte e la panna. Quando arriverà quasi a ebollizione, togliete dal fuoco e aggiungete la montata di uova senza mescolare. Rimettete la casseruola sul fuoco e attendete che il latte riprenda il bollore, rimontate velocemente con una frusta sino a che la crema non diventerà, densa e morbida. Stendete la pasta frolla a circa 3mm di spessore. Rivestiteci il fondo e i bordi di una tortiera di 26 cm, bucherellate uniformemente tutto il fondo e cuocetela in bianco in forno già caldo a 180° per circa 20/25 minuti. Una volta cotta la frolla, fatela raffreddare in teglia, riempitela con la crema pasticcera e disponetevi sopra i frutti di bosco. Conservate la crostata in frigorifero e prima di servirla spolveratela abbondantemente con lo zucchero a velo.


Amici a

4 Z a mpe

Cani e bambini In previsione della nascita di un bambino bisogna fare in modo che il cane impari a riconoscere correttamente i bambini. Questo andrà fatto molto gradualmente e facendo sì che il cane associ sempre i piccoli a un’esperienza positiva. A questo scopo è utile, qualche settimana prima della nascita del bambino, far comparire gradualmente, in diverse stanze della casa, oggetti come la carrozzina, giochi, suoni e rumori associati alla presenza del bambino. Può inoltre essere utile far sentire al cane i vocalizzi dei bambini, utilizzando dei cd appositi che riproducono i pianti e le urla dei neonati; si possono creare delle situazioni piacevoli, magari facendo giocare il cane o dandogli da mangiare, mentre questi rumori vengono riprodotti in sottofondo (ad un volume inizialmente molto basso, per poi aumentarlo gradualmente). È molto importante, in presenza del bambino, non diminuire mai la quantità di attenzioni da dare al cane, è anzi decisivo, in questi casi, quando il cane rimane tranquillo premiarlo sempre con carezze, premi in cibo e giochi. In questo modo il cane assocerà il bambino a situazioni per lui positive. Tutte le interazioni tra cani e bambini vanno sempre supervisionate dall'occhio vigile di un adulto in grado di riconoscere segnali di stress da parte del cane, perché anche il cane più equilibrato, se disturbato eccessivamente, potrebbe reagire in modo aggressivo per difesa e comunque anche giocando potrebbe far male al bambino. Spesso il bambino non è in grado di interagire in maniera corretta con il cane: per gioco gli può tirare la coda o le orecchie oppure infilargli le dita negli occhi; in questi casi il cane può reagire dando dei segnali di avvertimento, per esempio allontanandosi o ringhiando. Ma se il bambino, non interpretando correttamente i segnali dati dal cane, continua a disturbarlo, l’animale potrebbe anche morsicarlo. In realtà molti cani manife-

Pag. 27

Museruola e guinzaglio corto

stano paura nei confronti dei bambini e ciò è dovuto al fatto che spesso il cucciolo, nel periodo di socializzazione (fase molto importante dello sviluppo comportamentale del cane) non entra a contatto con i bambini, quindi non è in grado di riconoscerli. I bambini per un cane adulto sono qualcosa di nuovo ed estremamente diverso da un essere umano adulto. Infatti i bambini, soprattutto i neonati, hanno un odore differente da quello degli adulti, emettono vocalizzazioni più simili a quelle delle prede e si muovono con movimenti veloci e a scatto che possono innervosire l’animale. Per tutte queste ragioni è estremamente importante far conoscere al cane i bambini in maniera piacevole e graduale e sorvegliare sempre i loro giochi. Un po’ diverse sono le cose se il cane è cucciolo. Ma è sempre necessario supervisionare il gioco del bambino e del cucciolo perché i piccoli denti aguzzi, che spesso i cuccioli usano per giocare ma senza riuscire a controllare, possono fare molto male e ferire i bambini. A cura di www.clinicaveterinariacasteggio.it

Riconoscere le emozioni dei cani L’uomo è in grado di riconoscere lo stato d’animo di un cane osservando il cambiamento delle sue espressioni facciali. Per i proprietari di animali questa non rappresenta di certo una sorpresa ma ora esiste uno studio americano che conferma, dati alla mano, questa capacità. La ricerca è stata svolta con un campione di 50 persone chiamate ad interpretare le espressioni di Mal, un cane di razza pastore Belga. I dati hanno dimostrato che i sentimenti più facilmente identificabili sono la felicità e la collera, quelli meno chiari invece il disgusto e la sorpresa. Secondo lo studio, inoltre, le persone che hanno meno confidenza con i cani tendono a riconoscere le emozioni negative mentre quelle che hanno più esperienza con gli amici a 4 zampe sono più inclini a comprendere quelle positive.

Novità in vista per chi ha un cane. Nella Gazzetta Ufficiale di venerdì 6 settembre è stata pubblicata un'ordinanza del ministero della Salute che impone ai proprietari degli amici a quattro zampe alcuni obblighi, ad esempio: utilizzare il guinzaglio «corto» (max 1,5 metri) e portare sempre con sé la museruola. A spingere il ministero a emanare questa ordinanza - che istituisce anche corsi ad hoc per i padroni - è il «verificarsi di incidenti, soprattutto in ambito domestico, legati alla non corretta gestione degli animali da parte dei proprietari». Questi ultimi, o chi detiene il cane, sono a qualsiasi titolo responsabili penalmente e civilmente dei danni provocati dall'animale. «Il proprietario di un cane - si legge nell'ordinanza, che avrà efficacia per 12 mesi - è sempre responsabile del benessere, del controllo e della conduzione dell'animale e risponde, sia civilmente che penalmente, dei danni o lesioni a persone, animali o cose provocati dall'animale stesso. Chiunque, a qualsiasi titolo, accetti di detenere un cane non di sua proprietà ne assume la responsabilità per il relativo periodo». Per prevenire danni o lesioni a persone, animali o cose, l'ordinanza stabilisce che il proprietario e il detentore di un cane devono seguire determinate regole: «Utilizzare sempre il guinzaglio a una misura non superiore a mt. 1,50 durante la conduzione dell'animale nelle aree urbane e nei luoghi aperti al pubblico, fatte salve le aree per cani individuate dai comuni; portare con sé una museruola, rigida o morbida, da applicare al cane in caso di rischio per l'incolumità di persone o animali o su richiesta delle autorità competenti». E ancora: «affidare il cane a persone in grado di gestirlo correttamente; acquisire un cane assumendo informazioni sulle sue caratteristiche fisiche ed etologiche nonché sulle norme in vigore; assicurare che il cane abbia un comportamento adeguato alle specifiche esigenze di convivenza con persone e animali rispetto al contesto in cui vive». Tra gli obblighi, quello di raccogliere le feci, e quindi «avere con sé strumenti idonei alla raccolta delle stesse». Vengono inoltre istituiti percorsi formativi per i proprietari di cani, con rilascio di un attestato di partecipazione denominato patentino. «I percorsi formativi - si legge nell'ordinanza del ministero della Salute - sono organizzati dai Comuni congiuntamente ai servizi veterinari delle aziende sanitarie locali, i quali possono avvalersi della collaborazione dei seguenti soggetti: ordini professionali dei medici veterinari, facoltá di medicina veterinaria, associazioni veterinarie e associazioni di protezione animale. Le spese per i percorsi formativi sono a carico del proprietario del cane.


TORTONA BRILLA DI PREZIOSI Inaugurazione in grande stile per “Arte&Oro”, sorto nel cuore di Tortona, sotto i portici di via Emilia di fronte al Duomo. Con il classico taglio del nastro apre in città un atelier in cui si possono trovare tanti oggetti d’arte realizzati a mano: c’è stata pure una dimostrazione pratica di un artigiano proveniente da Carrara, dove ci sono le cave da cui si ricava un marmo bianco unico al mondo. Ad impreziosire ulteriormente l’inaugurazione, accanto al servizio catering del vicino Bar Milano, c’era anche un gruppo di musicisti pavesi, il “Midnight Saxophone Quartet”, composto da Stefano Boverio (Sax soprano e contralto), Silvia Vesentini (Sax contralto), Paolo D’Aloisio (Sax tenore) e Gaetano Pappalardo (Sax baritono e contralto). Dalla musica classica a brani jazz e blues, fino al noto Libertango di Piazzolla: il quartetto di sax ha davvero raccolto grandi applausi tra le numerose persone che hanno visitato “Arte&Oro”. Chiara e Maria Lia Giordano hanno accolto tutti in atelier e mostrato con orgoglio le ceramiche maioliche provenienti da Caltagirone, accanto alle sculture in marmo bianco di Carrara, ma anche il reparto orologeria, l’alta gioielleria e alcuni bronzi d’epoca provenienti da tutta Italia.


nr. 55/2013