Page 1

“Giuseppe La Franca”

Via A. Giannola Magistrato , n.14 90047 Partinico Comunicato stampa L'assemblea dei soci dell'Osservatorio per lo Sviluppo e la Legalità "Giuseppe La Franca" ha deliberato, nel mese di gennaio 2011, il rinnovo degli organismi. Sono stati eletti il nuovo Direttivo ed il Comitato Tecnico scientifico. Le principali cariche sociali sono le seguenti: Arch. Giacomo Grimaudo Presidente Prof.. Claudio Burgio Vice-presidente Giuseppe Alessandro Barone Segretario e tesoriere Toti Comito Portavoce dell’Osservatorio E' stato inoltre confermato per l'anno in corso Dott. Vincenzo Fedele Presidente onorario Il nuovo Presidente porge, preliminarmente, un ringraziamento a tutti i soci dell'Osservatorio per la fiducia e la stima mostragli con tale nomina; accetta inoltre con onore ma conscio anche degli oneri che tale carica comporta. L' “Osservatorio per lo Sviluppo e la Legalità” è infatti un'associazione che, tra alti e bassi, ha raggiunto il nono anno di vita, diventando quasi un'istituzione del nostro territorio. Rivolge poi un particolare ringraziamento al presidente uscente, dott. Giuseppe Di Trapani, per la dedizione e l'impegno profusi negli anni del suo mandato. Passa poi ad illustrare le iniziative per l'anno 2011, come sinteticamente di seguito descritte: “Obiettivo dell'Osservatorio è incentrare l'attività sulle proposte di sviluppo economico, sociale e culturale del nostro territorio senza però tralasciare i temi della lotta alla mafia che sono fondamenta della nostra associazione. Siamo infatti convinti che soprattutto attraverso tale sviluppo è possibile contrastare se non sconfiggere la sub-cultura mafiosa che permea la nostra società. A tal fine rilanceremo le attività del nostro Comitato Tecnico Scientifico, da aprire alla collaborazione delle intelligenze del paese, lanciando l'idea di un "laboratorio per lo sviluppo". E' un obiettivo ambizioso che può essere raggiunto con l'apporto e la collaborazione di tutti i settori; per questo motivo cercheremo di intensificare i rapporti con: • Le Pubbliche Amministrazioni del comprensorio ed in tal senso accogliamo l'invito del Sindaco di Partinico Salvo Lo Biundo (durante la commemorazione dell'avvocato La Franca) ad una più proficua collaborazione ed unione tra tutte le forze in campo; • Le associazioni sociali e culturali, non per ultima la nascente associazione antiusura ed antiraket costituita dalle imprese edili di Partinico e Borgetto (una iniziativa impensabile soltanto poco tempo fa); sappiamo infatti come l'ambiente dell'edilizia, ed in particolare Osservatorio Per lo Sviluppo e la Legalità G. La Franca osservatoriolafranca@gmail.com

tel.3270166021 osservatoriolafranca@libero.it


degli appalti pubblici, sia un campo molto delicato soggetto ad infiltrazioni e condizionamenti di vario tipo; • Le scuole ed in particolare con le scuole primarie; riteniamo infatti che soprattutto in questa fascia di età sia necessario impegnarsi per trasmettere i sani principi della correttezza e della legalità. In tale ottica vogliamo ricordare le collaborazioni già avviate con il Circolo diattico "Cap. Polizzi" con il progetto "Legal-mente" che inizierà nel mese di marzo, ma anche le collaborazioni con gli altri Circoli Didattici (personalmente ritengo i bambini siano troppo sottovalutati dalla nostra società: emblematica è stata l'attenzione mostrata dai bambini per oltre due ore al convegno sulla legalità organizzato dal II Circolo didattico "Maggiore Guida" con la partecipazione del fratello di Peppino Impastato); • L'Università degli Studi di Palermo , già avviati in passato, con la realizzazione di una indagine conoscitiva sui giovani di Partinico avvalendoci della collaborazione delle scuole Superiori presenti nel territorio; • Non per ultimo i rapporti con la Chiesa e con le associazioni cattoliche. Per quanto riguarda le iniziative culturali vorrei ricordare due iniziative: • La presentazione in anteprima del libro "Partinico nella seconda metà del novecento: Testimoni e protagonisti" curato dal nostro socio dott. Giuseppe Di Trapani; • La mostra su Danilo Dolci; l'Osservatorio possiede una serie di pannelli espositivi che ripercorrono la vita e le opere di Danilo Dolci; tale mostra è stata messa a disposizione, in maniera itinerante, degli enti che di volta in volta ne facevano richiesta (ricordiamo l'esposizione presso la scuola Mirto, presso il Circolo Didattico "Ninni Cassarà", presso il centro "Lucia Gianì", ecc). Il nostro impegno è adesso invece rivolto alla ricerca di una struttura che possa accogliere in maniera stabile tale patrimonio della nostra associazione, non con fini museali ma quale luogo di aggregazione e di studio. Infine come ogni anno verrà organizzato il premio "obiettivo legalità", giunto alla VI edizione, con cui viene dato un riconoscimento alle personalità che si sono distinte nell'impegno contro la mafia (nel 2010 è stato premiato il giornalista Lirio Abate); quest'anno pensiamo di articolarlo in più momenti per rendere i giovani partecipi e protagonisti dell'iniziativa. Per un ulteriore impegno nel territorio stiamo infine studiando la costituzione di uno sportello che possa dare ascolto ed assistenza alle persone che ne abbiano bisogno, con l'ausilio di avvocati e di assistenti sociali.” Conclude infine con un invito sottolineando che l'Osservatorio è una struttura aperta a tutte quelle persone che vogliono dare il proprio contributo (anche se apparentemente potrebbe sembrare piccolo). “Siamo quindi pronti e disposti ad ascoltare ed incentivare qualunque iniziativa o proposta per la crescita del nostro territorio”. L’osservatorio

Osservatorio Per lo Sviluppo e la Legalità G. La Franca osservatoriolafranca@gmail.com

tel.3270166021 osservatoriolafranca@libero.it

cariche Sociali  
cariche Sociali  

osservatorio la franca

Advertisement