Page 22

!J~'~"i!lm~"~i"~b'~,illmall!ldNIlIiM •••••••••••••••••

l;]liQlJJlx~'I

l:-

[io 11-' 1 [Entry) Entry_tY •. ·JSDH TI" IlIIport

Kiw-ISDH

TI"

HultHlnk-no

Segue da pago 20 Un file DUN letto con un editor; si notino i setup di collegamento, stabiliti dall'utente.

[Phon~] obl A5 ls·no I"hon. "'llber-.2S Aru COdecountry_COde-39 count •.y_10-39

75611I1

(Onice) Typ" .••• d •• H.JJIP-I SOH Lin. 1 Settings_siu-16 Settings- .•2••••• 156•••• '"9S3""f Il Il ••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••• ••• 11 •••••• 152 •••••• .- ••••••• Il ••••••••••••••••• 1'2•••••• 11 ••••••• 1 ••••• Il •••••••••

sistema protegge se stesso dalla cancellazione. Cordiali saluti. Il •••• IlI2" Il •••• 7 2

Aldo Ascenti

[SI'""er) T!lpe-P" S''-Colllpress-yes '''_Encrypt''no N!twork_logon-.\IlPs S"_Encrypt-no Mrgoti~te_Itpt8EUJ ·yes ttrgoti.te_1 PX/SPX-yu Negoti.iite_ TCPIl P"'!t1"s

remoto, e, col tasto destro, trascinare il file DUN dove si desidera, ad esempio (Tep'l'l Specif!Llp _Address"'no sul desktop o su un Specify_Seruer _Address-no IP'_He~der _Colllpress-yes dischetto. Da notare C~telQy_Dn_RellllOte-yu che il file è un semplice documento, editabile con un semplice editor di testo, e che contiene tutti i dati della connessione. Sarà sufficiente, poi, riportarlo nella cartella per ripristinare il collegamento desiderato. Per quanto riguarda il problema della connessione, se il software di gestione è stato installato correttamente, il problema, e la relativa soluzione, potrebbe stare nell'hardware. E' fondamentale che le porte parallele siano dello stesso tipo su ambedue i PC, ed è preferibile usate l'EPP perché, nella connessione diretta, l'ECP usa un canale DMA extra che non offre alcun aumento della velocità, e crea solo ingombro. Fatta questa verifica sui BIOS di ambedue le macchine, l'ultima via è quella di verificare che il cavo sia di buona qualità o, per dirla in altri termini, che sia comunque perfettamente funzionante. Raffaello De Masi

PROBLEMICON WINDOWS MILLENNIUM ••• Spett. redazione di ' MCmicrocomputer '. Vi scrivo per parvi un problema che mi è capitato e spero di non essere l'unico. Il problema è il seguente. Dopo avere installato l'aggiornamento a Windows Millennium Edition (prima avevo Windows 98 seconda edizione, e debbo dire che non ho mai avuto problemi), quando vado per chiudere il computer. la sua procedura è alquanto strana. Mi spiego meglio.Dopo l'apparizione della scritta" è possibile spegnere il computer" appare una schermata blu con la scritta Errore di windows. Riavviare il computer. Sistema bloccato. Dopo aver spento il PC riprova ad effettuare la chiusura del computer ma il problema rimane lo stesso, anzi ho addirittura effettuato lo scandisk ma risulta perfetto (non ci sono errori). Provo a cer-

22

I CAPRICCI DELeD-ROM care di formattare l'harddisk ma niente da fare non mi è possibile riformattare come mi segnala il computer: C:l>format c: A TTENZIONE: TUTTI I DA TI SUL DISCO RIGIDO C: ANDRANNO PERSI Continuare con la formattazione (S/N}?s L'unità C: è correntemente utilizzata da un altro processo. Formattazione interrotta. C:I> La mia domanda è come fare per risolvere il problema della chiusura del computer? Forse la soluzione è quella di disinstallare Windows Millennium? Il PC da me in possesso è un: Pentium III 733 Vobis Ram 128MB Hard disk 20 GB Scheda video Ati Xpert 99 Scheda audio Creative SB Uve! CDHP9300 DVD Toshiba SD-M1222 Monitor Philips 107 S In attesa di un vostro aiuto vi ringrazio.

G

entile Sig. Orlandini, Senza conoscere marca e modello della scheda madre da lei posseduta è difficile sapere se esistono incompatibilità note tra la sua funzione di spegnimento via software e Windows ME. Se così fosse, la soluzione potrebbe consistere nell'aggiornare il BIOS della sua scheda o attendere driver più recenti per la ME. In mancanza d'altro la soluzione, per quanto drastica, di ritornare al vecchio Win 98 dovrebbe essere risolutiva, senza che sia necessario formattare il disco fisso (a patto di aver scelto di salvare il vecchio sistema in fase di upgradel. Ad ogni modo, il messaggio intimidatorio che ha ricevuto in fase di formattazione è certamente dovuto al fatto che ha lanciato il comando 'format" da una finestra DOS di Windows ME, e non riawiando il sistema con un floppy di awio. Essendo quindi ME ancora in esecuzione, il

Spett.le redazione, mi chiamo Antonio e vorrei avere un aiuto. Da qualche giorno il mio lettore cd del computer non mi parte più automaticamente. Cosa devo fare? Spero di non dover formattare il computer! Ho un Pentium /I com 350 MHz e il lettore CD-ROM utilizzato è della Samsung. Vi ringrazio per la cortese attenzione.

G

entile lettore, è possibile che qualche programma da lei utilizzato abbia disabilitato, a sua insaputa, la funzione di awiamento automatico del suo drive CDROM. Per verificarlo può accedere alla voce "sistema" nel pannello dì controllo di Windows, scegliere "mostra periferiche per tipo" quindi fare doppio c1ic alla voce CD-ROM così da far apparire l'elenco dei lettori presenti nel suo sistema. A questo punto basta selezionare il dispositivo sul quale ha verificato il problema e fare clic sul pulsante "proprietà". Alla voce "impostazioni" della finestra di dialogo che apparirà verifichi che sia selezionata la casella 'notifica inserimanto automatico" che controlla, appunto, la funzione di autorun del CD. Inutile dire che la formattazione del disco fisso non è un prezzo accettabile per suo problema. Aldo Ascenti

ERRATA CORRIGE Nella prova del TV Color/Monitor LCD Seleco EGO, apparsa nello scorso numero di MCmicrocomputer, all'interno dello speciale LCD, si sono verificati due errori riguardanti sia l'indirizzo del distributore che il prezzo. Ce ne scusiamo con i lettori. I dati esatti sono: Distributore: Sèleco Formenti S.pA, Via Dante Alighieri. 43 - 20035 Lissone (M I). Tel. 039/24417419 - Fax 039/24417420 e-mail: info@selecotv.com Prezzo: f: 3.900.000 IVA inclusa (in vendita anche online sul sito www.selecotv.com)

MCmicrocomputer n, 211 - novembre 2000

211 MCmicrocomputer  

Novembre 2000

211 MCmicrocomputer  

Novembre 2000

Advertisement