Page 189

al momento è in assoluto il più diffuso. Per difendersi dalle cosiddette" mail bomb", è possibile selezionare interattivamente al momento della connessione quali messaggi scaricare dal server e quali cancellare. Si possono anche impostare dei limiti sulle dimensioni massime dei messaggi. E' presente un potente meccanismo di filtraggio della posta, che permette di selezionare i messaggi in base al loro contenuto per poter compiere automaticamente su di essi azioni quali la risposta automatica, la cancellazione e lo smistamento in cartelle distinte. Que-

La finestra di configurazione, sezione "Primi passi", Con pochi clic del mouse si possono configurare, una volta per tutte, i dati fondamentali per gestire la nostra posta elettronica: nome, indirizzo email, indirizzo del server e password. Poi, quando lo si vorrà, si potrà passare alle altre sezioni avanzate per configurare il programma in tutti i suoi aspetti.

La finestra di configurazione, sezione "TCP/IP" Qui si possono configurare l'indirizzo del server di posta in uscita 15MTP) e gli eventuali account multipli, Nella figura ne abbiamo inseriti due.

st'ultima possibilità è molto utilizzata per la gestione dei messaggi provenienti dalle mailing list. Le mailing list sono delle conferenze simili ai newsgroup, ma veicolate attraverso la posta elettronica. In pratica un server raccoglie i messaggi inviati alla mailing list e ne invia una copia a ciascuno dei membri. Senza un adeguato sistema di smistamento, i messaggi provenienti da diverse mailing list finirebbero per mescolarsi assieme alla posta personale, cosa questa che diviene presto inaccettabile. YAM è molto flessibile anche nella gestione dei testi che si aggiungono convenzionalmente ai messaggi, quali l'intestazione, la firma, il quoting (citazione) dei messaggi precedenti e così via. E' presente inoltre un completo supporto per la privacy e la sicurezza tramite l'uso del celeberrimo PGP, programma di crittografia che è ormai diventato lo standard de-facto per la riservatezza nella posta elettronica. E' anche possibile utilizzare i cosiddetti" re-mailer", server che consentono di inviare messaggi anonimi. Anche la gestione dei file attach e del formato M/ME è decisamente buona. E' possibile associare un programma esterno per la visualizzazione di ciascun tipo MIME.

La finestra di configurazione, sezione "Filtri". YAM dispone di un motore di filtri per la protezione della posta in arrivo da vero molto potente. Si possono inserire fino a 100 filtri, per ognuno dei quali si possono impostare diverse azioni. Quelle nella foto, in risposta ai messaggi di spam, sono forse un po' "esagerate"", ma a volte la tentazione di eseguirle dawero è forte'

MCmicrocomputer n. 211 - novembre 2000

189

211 MCmicrocomputer  

Novembre 2000

211 MCmicrocomputer  

Novembre 2000

Advertisement