Page 163

PLAYWORLD

di pesce: Kind'a Small (tipo piccolo). Looks OK (abbastanza grosso). Really Good (davvero buono). Ma potrebbe esserci qualcos'altro in giro, forse un King Salmon. Vi ho insegnato a simulpescare; non pretendo compensi e neppure ringraziamenti. Se proprio volete farmi un regalo avvertitemi delle catture massime (la mia è stata un 5Lb) e mandatemi un disco salvato con la vostra situazione di classifica. O di più, potrei anche aprire le iscrizioni ad una gara di pesca simulata per corrispondenza. Solo lettere, però, niente telefonate: perché sono "Andato a pescare".

e sto giusto appiccicando il cartello alla porta di casa: sopra ci ho scritto, ma guarda un po', Gone Fish'n. La schermata successiva devo scegliere se pescare da zero o continuare un'avventura di fishing cominciata da tempo. Clicco sul new game perché non ho mai usato Gone Fish'n. Compare una settimana di pesca da lunedì a sabato che di solito comprende differenti situazioni climatiche e meteorologiche. Mi piace cominciare le cose dal principio e perciò c1icco sul monday che sembra un giorno un po' nuvoloso, ma senza grosse minacce di pioggia. Lo screen seguente devo scegliere il laghetto sulla mappa. La scelta è semplicissima perché la mappa è molto chiara e per scegliere bisogna solo c1iccare il laghetto preferito. Laghetto che non è tanto "etto" specialmente in qualche caso. In un'altra schermata posso acquistare, con il budget iniziale di dollari, il corredo minimo e cioè tutti gli artificiali (le esche finte) necessari alla pesca di qualunque fish in ogni situazione d'acqua e di fondale. Per comprare basta prendere con il mouse con il solito c1ick. lncomprabili, almeno per adesso, gli altri attrezzi utili: pinze, ecosonar, motoscafi potenti. Prima o poi .. Ma l'importante è avere

quello che occorre. E adesso, prego c1iccare il cartello Go Fishing. Qui si pesca con la barca, per questo l'immagine seguente è quella del campo di pesca, il laghetto che ho scelto all'inizio, e la mia posizione è esattamente quella di un pescatore seduto sulla barchetta sulla riva del lago. Con il pointer metto ,in moto il cinque cavalli che romba, si fa assolutamente per dire, verso il centro del lago. Quando la posizione mi sembra quella giusta, c1icco ancora e la barca si ferma. Bisogna calare l'ancora e montare un' esca sulla canna. La scatola delle esche sta sulla barchetta. Non mi rimane che cominciare a pescare. Perciò mi reco nello screen dell'azione e scopro che la canna è già montata e ha un bel mulinello ABU da lancio. O forse è un Browning o magari un Daiwa. Fa lo stesso tanto è assolutamente simulato. Mi accorgo solo adesso della necessità di rispingermi nello screen della barca. Solo qui posso fare il lancio che va compiuto sulla mappa. Il tempo non reale scorre sul cronometro che vedete sulla destra in questo stesso screen. Si comincia alle 9 Am e si finirà alle 9 Pm. Dodici ore che dureranno un po' meno di mezz'ora. Dicevo: qui si fa il lancio e si deve cliccare sul riquadro con la lettera S (sta

MCmicrocomputer n. 79 - novembre 1988

per recupero slow, lento). oppure su quello con la lettera F (sta per recupero fast, veloce). Meglio usare la S almeno all'inizio. Clicco sulla lettera S e sono nello screen della canna. Di fronte si vede la costa se ho lanciato in prossimità della medesima. Sennò si vede l'acqua oppure le canne etc. etc. L'esca, intanto, piomba in fondo alla finestrella subacquea che vedete sulla destra in basso. Galleggia se l'artificiale è di quelli galleggianti, sta a mezz'acqua nel terzo ed ultimo dei casi. lo preferisco questo tipo di esche perché mi hanno dato i migliori risultati. Voi fate un po' come vi pare. Adesso iniziate lentamente a recuperare la lenza simulata cliccando il left button. Presto o tardi vedrete saetta re un aggeggino verde che attaccherà l'esca. - Dalla finestrella scomparirà la scena subacquea e comparirà la parola STR IKE!. Cliccate velocemente il right button: dovrebbe essere comparsa nella stessa finestrella di cui sopra la parola YOU GOT HIM (ce l'hai). continuate a recuperare velocemente con il left button evitando di schiacciare solo quando il pesce salterà fuori dell'acqua nel tentativo di sfuggirvi. Una'altra scritta nella finestrella segnalerà le caratteristiche del pesce catturato. lo finora ho visto tre tipi

Aquaventura lan Etherington, Jim Bowers, Jeff Bramfitt Psvgnosis Amiga, Atari ST Lago

Un giorno, ormai sufficientemente lontano, il signor lan Etherington fondava la prima software hoLlse inglese, la prima in Europa ed una delle prime del mondo. La software house si chiamava Imagine e due anni dopo avrebbe completato la sua fantastica parabola di ascesa e caduta lasciando dietro di sé una scia di debiti e proclamando un fantasmagorico fallimento. Mr lan Etherington fece perdere le proprie tracce e di lui non si seppe più nulla. Due anni dopo, ormai nel 1986, fu ancora una volta il primo, dev'essere una sua prerogativa, il primo a fondare una casa di software esclusivamente votata ai computer sedici bit. cioè da Atari ST ed Amiga. Nacque la Psygnosis. E nacque subito bene con il software che è tuttora uno dei più affascinanti della storia di questi due computer: Brataccas. Dopo questo software altri titoli scalarono le classifiche di vendita: Arena, Deep Space, Barbarian, Terrorpods, Obliterator. Tutti titoli pieni di grafica top, grondanti simulazione interattiva, co163

079 MCmicrocomputer  

Novembre 1988

079 MCmicrocomputer  

Novembre 1988

Advertisement