Page 12

Olivetti acquisisce parte della Acorn

Hewlett Paekard Integrai Presentato negli Stati Uniti da qualche mese è arrivato anche in Italia !'Integrai, il Personal Computer Integrato HP dalle prestazioni elevatissime. È una macchina basata sul microprocessore MC 68000, con sistema operativo Unix: quanto di più potente ed evoluto sia disponibile oggi sul mercato, quindi. Con i suoi II chili e mezzo !'Integrai è effettivamente facile da trasportare, nonostante incorpori il microfloppy (da 700 K) e la stampante (thinkjet 80 colonne a getto di inchiostro): i circa 15 milioni impongono ovviamente un po' di attenzione, un urto contro lo stipite di una porta potrebbe costare caro ... Comunque, l'IntegraI è la più economica work-station Uni x attualmente sul mercato. L'Unix è su ROM (per ora si tratta del System III, si passerà al V appena sarà abbastanza diffuso) e sempre su ROM si trova la gestione delle finestre e il PAM, il Personal Application Manager già sviluppato ed applicato con successo sul 150 che consente di passare da un'applicazione all'altra senza usare i comandi del sistema operativo, più ostici per un utente non esperto. Il sistema è multi-task, ma non multi terminale; è probabilmente la prima macchina Unix con una sezione di I/O valida, adatta anche, come consuetudine HP, per il controllo di processi e strumentazioni (il tempo di risposta ad un segnale di input è di 100 ms). Si possono usare winchester fino a 55 MB; il display da 9" e elettroluminescente, quindi ottimamente visi-

bile, e inclinabile; mostra 31 linee da 85 caratteri o 255 x 512 punti; viene impiegata una Graphic Processor Unit a 16 bit, con 32 K di RAM e schermo bit-mapped. Opzionalmente, si può usare un mouse. Il 68000 gira a 8 MHz: la massima velocità consentita; non si è usato il 68020 (32/32'anziché 16/32) per problemi di tempi; la RAM è da 256 0512 K e si possono indirizzare fino a 7 M, di cui 1.5 interni e 5.5 esterni. Sull'IntegraI gira tutto il software in "C" disponibile per la serie 200, salvo probabilmente qualche eccezione; per il 500 ci sono dei problemi dovuti soprattutto all'assenza, nell'IntegraI, di memoria virtuale. Grazie al Technical Basic, l'IntegraI è compatibile con la serie 85/87; tramite utility già disponibili può infine utilizzare file dati MS-DOS costruiti con HP 150. Quanto alle possibilità di successo che la macchina può avere, si può anticipare che i dirigenti HP appaiono attualmente quasi sorpresi della quantità di richieste già pervenute. Un buon segno per una macchina indubbiamente attraente ma certo ... singolare, un prodotto che pochi costruttori, ma la HP più di ogni altro, potevano permettersi di immettere sul mercato.

m.m. Per ulteriori informazioni:

Hewlel/ Packard Italiana - Via G. Di ViI/orio, 9 20063 Cernusco sul Naviglio (MI).

La Olivetti ha acquistato il 49,3% del pacchetto azionario della Acorn, la nota ditta inglese costruttrice del BBC e dell'Electron. Con questa operazione la Olivetti ha voluto entrare nel settore educazionale, un campo nel quale la Acom è sempre stata particolarmente attiva: suoi sono infatti quasi 1'80% dei computer installati nelle scuole d'oltremanica. L'acquisizione è avvenuta mediante l'aumento di capitale di 12, I milioni di sterline, dei quali 10,39 sottoscritti dalla Olivetti ed il rimanente dal mercato, essendo la società quotata alla borsa di Londra. Per ulteriori informazioni:

Olivel/i - Ufficio Stampa via lervis, 77 10015 Ivrea

Harmony, un pacchetto integrato per Apple II La EMS annuncia la distribuzione di Harmony, un nuovo pacchetto applicativo per Apple Il. Harmony è composto da tre programmi integrati: un archivio, un word processor ed un generatore di grafici. L'archivio permette di creare delle schede composte da un massimo di tre pagine, sfogliabili in avanti ed indietro; ogni scheda può contenere fino a 4000 caratteri ed ogni disco dati può ospitare sino a 512 schede. Sono possibili ricerche attraverso chiavi multiple e stampe personalizzate. Una simpatica caratteristica del programma è la presenza di una calcolatrice, richiamabile in qualsiasi momento con la semplice pressione di un tasto. Tramite l'aggancio al word processor è possbile ottenere la stampa di lettere circolari e simili. Il generatore di grafici può produrre istogrammi a linee, a barre ed a torta; tutti i grafici possono essere salvati su disco o stampati sia con la Image Writer che con una stampante Epson o compatibile. Per ulteriori informazioni:

EMS European Society of Medicai SofllVare via Dalmazia, 2 27029 - Vigevano (P V)

Novità Apple La Apple ha presentato due interessanti novità per gli utenti del suo Macintosh: Jazz e Apple Talk. Jazz è un package integrato prodotto dalla Lotus, la stessa ditta alla quale si deve il famoso 1-2-3 ed il più recente Symphony. Esso comprende cinque procedure: elaborazione testi, tabellone elettronico, data base, comunicazioni e grafica commerciale. Il programma, utilizzabile soltanto sul Mac da 512K di memoria centrale, sfrutta naturalmente tutte le caratteristiche peculiari dell'hardware, quali il mouse, le icone e la grafica dotata di finestre. Un'interessante caratteristica di Jazz è la possibilità di ricevere e convertire dati provenienti da Multiplan, Symphony ed 1-2-3, in modo da poterli poi utilizzare. Il programma sarà disponibile presso tutti i rivenditori autorizzati Apple a partire da maggio. AppleTalk è una rete locale "personale" a 12

MCmicrocomputer n. 40 - aprile 1985

Profile for ADPware

040 MCmicrocomputer  

Aprile 1995

040 MCmicrocomputer  

Aprile 1995

Profile for adpware
Advertisement