Issuu on Google+

29-03-2012

15:52

Pagina 1

m o d e n a

copertina

PIETRE E MINERALI che passione!

Oceano indiano: viaggio tra isole incantate

n°69 G 3 aprile 2012 G Apple Press Group srl - Edizione di Modena, Carpi e Sassuolo G € 3,00 promozione lancio € 1,00

Dorando Pietri la vita del maratoneta

Alimentazione: di che colore

mangi?

No alla mafia: a tu per tu con

Giuseppe Ayala

Moda: stile

etnico

trend dai sapori lontani


NB_aprile

28-03-2012

9:35

Pagina 3

Acconciature Carpi Via Bortolamasi 35 Cell. 334.6624075

Il ciclone acconciature

Dal martedì al giovedì orario continuato dalle 9.00 alle 17.00 Ve n e r d ì e s a b a t o orario continuato dalle 8.00 alle 18.00

www.ilcicloneacconciature.it


NB_aprile

28-03-2012

9:34

Pagina 2


NB_aprile

29-03-2012

9:59

Pagina 4

EDITORIALE di silviamigliorini

Moda: si celebra uno dei must

c

oco inventò la giacca. Mademoiselle la presentò nel 1954 ed oggi un

A Tokio è in corso una mostra (dal 24 marzo al 15 aprile) che espone più di

libro e una mostra celebrano il capo dei capi, quello che ogni stilista vorrebbe

100 foto di modelle e celebrity scattate dallo stilista stesso. Attori, attrici, can-

avere creato. Non penso di toccare la suscettibilità dei tanti stilisti presenti su

tanti di nazionalità e generazioni diverse hanno indossato questa intramonta-

Nb se dedico questo mio editoriale a Coco Chanel.

bile giacca nel suo colore più iconico: il nero. Alcune interpreti che hanno

Simbolo di eleganza e raffinatezza, Coco ha creato la piccola, nera ed intra-

indossato, anzi interpretato, questa giacca: Vanessa Paradis, Alice Dellal, Freja

montabile giacca che affascina le ragazzine (nelle scuole di moda è sempre

Beha, Sarah Jessica Parker, Yoko Ono, Uma Thurman, Laetitia Casta e molte

nelle top ten delle più citate), incanta le signore per eleganza, attira le intel-

altre.

lettuali ed interessa le femministe per la storia d’indipendenza, ribellione e

Sofia Coppola la indosserebbe in qualsiasi occasione “per uno stile casual ed

coraggio di Mademoiselle Gabrielle Chanel, in arte Coco.

elegante” e Kristen Dunst dice che se hai la possibilità di possedere un capo

La giacca fu presentata il 5 febbraio del 1954 ed era ispirata alle divise da lavo-

così di lusso, non lo daresti mai via. Attraversa tutte le generazioni. Quindi, se

ro. Coco trasse spunto dai suoi viaggi in Austria, ospite all’Hotel Baron Pantz

l’avete, sappiate che sempre e per sempre sarete donne sportive, eleganti,

dove aveva ammirato la giacca tirolese dello staff: a quattro tasche, con un

affascinanti a seconda di come lo indosserete e troverete l’indicazione di come

bordo intrecciato che la profilava. Un capo da uomo quindi poiché era in quel

interpretarlo nel libro che vi ho indicato.

mondo che Mademoiselle trovava le sue più grandi ispirazioni.

Grazie Coco per la tua piccola giacca nera che, per chi se la può permettere,

Karl Lagerfield, direttore creativo della Maison dal 1983, dice che la giacca di

è un investimento alla moda che mai perderà valore nel tempo.

Coco è l’equivalente del jeans e della t-shirt. Qualche cosa di neutro, di femminile e maschile al tempo stesso, oltre che il simbolo di una moda senza tempo. Kaiser Karl l’ha celebrata in un libro sontuoso e sorprendente al quale ha dedicato un anno di cure: The Little Black Jacket: Chanel’s Classic Revisited by Karl

Silvia Migliorini

Lagerfeld and Carine Roitfeld (Steidl Gottingen, pag. 232 in libreria in autunno).

s.migliorini@applepress.it

Naturalmente Benessere Anno 11 n° 69,

PROGETTO GRAFICO:

registrazione Tribunale di Modena

Alessandra Maramotti, Glenda Bonezzi

n. 1640 del 31/05/2002.

COLLABORATORI:

AVVERTENZE - GARANZIE PER I LETTORI. I contenuti

Editore Apple Press Group s.r.l.

Elisa Scarabelli, Cristina Siligardi,

della pubblicazione sono redatti con criterio, gli Autori

Via Giardini 440 Modena - Tel. 059/2919911

Alessandra Maramotti, Daniela Cornia,

declinano tuttavia ogni responsabilità, diretta e indiret-

Glenda Bonezzi, Elena Lasagni.

ta per eventuali imprecisioni, errori, omissioni o danni

ACCOUNT MANAGER:

presunti nei confronti dei lettori e di qualsiasi terzo,

pubblicita@applepress.it DIRETTORE RESPONSABILE: Silvia Migliorini

Giorgia Gozzi

COORDINATORE EDITORIALE: INFO MARKETING: Veronica Messori IN REDAZIONE: Serena Arbizzi, Sara Zuccoli, Veronica Messori, Silvia Migliorini, Lisa Corradi.

4

v.messori@applepress.it

IL PROSSIMO NUMERO IN EDICOLA L’8 MAGGIO 2012

inserzionisti compresi. Gli argomenti inerenti la salute e la prevenzione non costituiscono sollecitazione al consumismo farmaceutico. Prima di prendere decisioni terapeutiche scaturite dalla lettura di queste pagine consul-

STAMPA: Galeati Industrie Grafiche s.p.a. - Imola

tate il vostro medico di fiducia e attenetevi ai precetti dei sanitari iscritti agli ordini professionali. Testi, foto e grafi-

ART DIRECTOR:

In vendita nelle edicole di Modena e provincia, €. 1,00.

ca non potranno essere copiati, ripubblicati o riprodotti

Manuela Giardini

Ogni riproduzione è vietata.

se non con l' autorizzazione scritta degli Autori.

nb modena


NB_aprile

28-03-2012

15:20

Pagina 5


PP_A4 NB modena.indd 1

19/03/12 12:26


29-03-2012

15:43

Pagina 6

s o m m a r i o

m o d e n a

NB_aprile

aprile Punta qui il tuo smartphone e collegati al nostro blog

Scarica l’applicazione http://gettag.mobi

68

04 Editoriale 08 Flash 15 Detto tra noi

TRENDS 50 Alimentazione: si allo zucchero ai bambini 52 Di che colore mangi? 60 Corpo e benessere: la dieta Dukan

EVENTI

63 Rubrica di medicina e chirurgia estetica

22 Modena: Artigiana Italiana, varietà made in Italy in mostra

64 Stili di vita: pietre ornamentali

24 Modena: Nuova apertura Twin-Set, identità e shopping glamour

68 Viaggi: Oceano Indiano

26 Modena: Children’s Tour, dedicato ai ragazzi “Globetrotter”

72 Scelti per voi... film

28 Modena: Ha inaugurato Free’n’joy

74 Scelti per voi... libri

30 Verona: Donelli Vini al Vinitaly

76 Scelti per voi... musica

32 Modena: Museo Ferrari, un’onda gialla di passione

81 Casa trends

34 Modena: Market Calle 9, eleganza e raffinatezza

112 Oroscopo

36 Modena: Elena Lasagni, la forza del viaggio

INCONTRI FASHION

12 Giuseppe Ayala “La mafia va dove ci sono i soldi”

87 Le vetrine della moda

40 Dorando Pietri La vita del maratoneta raccontata da Rai Uno 42 Oronero Made in Modena 46 “Prima Pagina” Una nuova editoria 6

nb modena

12

40

42

46


NB_aprile

29-03-2012

10:38

Pagina 8

f lash

Beauty Chic ha compiuto un anno

Sabato 5 maggio 2012 l’Hotel Resi-

E’ un luogo dove ci

dence Zodiaco compie un anno.

si può concedere

Durante l’inaugurazione, il Sindaco

una pausa dalla

ha definito coraggioso chi ha deciso

routine e ha com-

d’intraprendere quest’avventura in

piuto da poco un

una fase socio-economica così dram-

anno.

Beauty

matica, intendendo dire che a monte

chic, il centro este-

del Residence Zodiaco c’è una squa-

tico di via Radici in

dra “temeraria”. Una squadra cui

Monte, 62 a Roteglia, un luogo da cui

piacciono le sfide. Un team che ama il proprio lavoro e lo svolge con passio-

si esce completamente rinnovati grazie

ne, spirito di collaborazione e solidarietà reciproca, ottenendo, in cambio, la

ad una specialità in particolare. Il cen-

preferenza dei clienti. “Grazie dunque a chi ci ha preferiti, grazie ai titolari

tro, infatti, grazie all’esperienza plu-

che con la loro disponibilità ci hanno consentito di creare un ambiente così

riennale delle socie che lo guidano,

sereno, grazie a tutto il personale per la cura e la dedizione nel lavoro, gra-

Greta ed Helga, che hanno lavorato

zie ai collaboratori esterni per il supporto tecnico indispensabile. Alziamo i

insieme costituendo un buon affiata-

calici e brindiamo insieme: siamo felici e orgogliosi del lavoro svolto” è il mes-

mento nel corso degli anni, è punto di

saggio della squadra di Residence Zodiaco.

È

Buon compleanno, Hotel Residence Zodiaco!

riferimento per le numerose tecniche di massaggio, che si pongono vari obiettivi, personalizzati sulla base del cliente.

Un respiro nel futuro Un respiro nel futuro è un’asso-

Nuova apertura per Immobiliare Michelangelo

ciazione senza scopo di lucro, nata in seguito ai numerosi e

Capperi: la nuova capitale del modernariato

gravi problemi che i bambini

Ha aperto da poco in via Tassoni, 69 a

affetti da nuove malattie respira-

Modena, ma già si propone come un

torie di origine genetica neonata-

punto di approdo per chi vuole adden-

li e pediatriche sono costretti ad

trarsi in una vasta scelta di design,

affrontare. Tra queste, vi sono i

modernariato e complementi per la

deficit congeniti del surfattante,

casa. Si chiama Capperi e propone uno

responsabili d’insufficienza respi-

stile nordico, danese e scandinavo, con

ratoria grave nei neonati e nei

contaminazioni bauhaus, che si mesco-

bambini. Scopo dell’associazione

lano e combinano ad una ricerca di

è principalmente quello di favori-

arredamento di design italiano a parti-

re lo studio e la diffusione delle

re dagli anni ’40 e ’50. Un’ originale

Nel cuore di Modena, in Corso Duomo

conoscenze legate a queste pato-

selezione di luci, lampade e oggettisti-

11, ha aperto un nuovo Office immobi-

logie, stimolare la sensibilizzazio-

ca completano e arricchiscono lo spazio

liare Michelangelo. Il nuovo office

ne dell’opinione pubblica e delle

showroom Capperi.

offrirà la possibilità di un contatto più

istituzioni sanitarie, la ricerca di

www.capperidicasa.com

personale con la clientela che approc-

fondi, il sostegno delle famiglie.

cia la compravendita di un immobile e

Corso Cavour, 72 Modena

non solo. La scelta dell’apertura in

Tel. 335.6552773

Corso Duomo nasce dall'esigenza di essere più presenti sul territorio e perché no... di offrire la possibilità al cliente, tra un pensiero e l'altro, di comprarsi casa. Un grande in bocca al lupo da parte di Apple Press Group.

8

nb modena


NB_aprile

28-03-2012

9:45

Pagina 9

1

di Luca Silingardi

arredo bagno cucine complementi d’arredo pavimenti e rivestimenti condizionamento ristrutturazioni chiavi in mano 2

3

1. Colonna per lavatrice che all’occorrenza può essere predisposta per l’inserimento dell’asciugatrice (inserita nella composizione foto 2). 2. Lavanderia in finitura in Rovere Tranchè Old America, piano in marmo nero. 3. Lavanderia laccata lavanda lucido, piano in laminato Gres. 4. Lola una cucina fatta di luce, il design nasce da linee pure ed eleganti, per creare un ambiente di assoluto charme e immediata funzionalità. 5. Martex box doccia senza telaio, ad angolo semicircolare disponibile con una o due ante battenti.

4

5

Carpi (MO) - Via Petrarca, 33 - tel. 059.654466 - cell. 333.4417420 - dentrocasa-aquatek@libero.it


NB_aprile

29-03-2012

10:39

Pagina 10

f lash

LIVIANA CONTI ha inaugurato la boutique di Modena LIVIANA CONTI ha scelto Modena per inaugurare la sua seconda boutique monomarca. La cornice è d'eccezione, il suggestivo Duomo di Modena, su cui si affacciano le due vetrine dello spazio di 60 metri quadri in Corso Duomo 28. Il nuovo concept rispecchia l'amore di LIVIANA CONTI per la sperimentazione, da sempre il proposito creativo che anima le sue creazioni. Protagonisti sono i giochi di contrasti tra il bianco assoluto, declinato su pareti ed appenderie, opposto al nero postindustriale del pavimento in resina.

MyShapes: il nuovo intimo anticellulite E’ stata la prima in Italia e in Europa a sviluppare una linea di intimo all’avanguardia realizzata con Emana, la fibra innovativa prodotta da Rhodia. MyShapes con Emana ha fatto un vero e proprio salto tecnologico che consente lo sviluppo di prodotti cosmeto-tessili che vanno oltre la semplice azione estetica. I capi agiscono infatti grazie ai raggi infrarossi lunghi che a contatto con il calore del corpo permettono una riduzione visibile della cellulite e delle misure e un miglioramento della pelle. Una cura naturale garantita per infiniti lavaggi. www.myshapes.it

Lifecode, il bracciale salva-vita Si chiama Lifecode, è un bracciale colorato in silicone che può salvare la vita. Come? Con la sua tecnologia usb incorporata: inserendo la chiavetta nel computer, Windows o Macintosh che sia, si apre un software - studiato da un ingegnere italiano - che permette al proprietario di inserire i propri dati, i contatti di emergenza, le allergie, i medicinali assunti ecc. Lifecode, in caso di bisogno, è lo strumento ideale con cui i soccorritori, in pochissimo tempo, sono in grado di ricostruire la storia medica del paziente. Il bracciale contiene fino a quattro profili riconoscibili con le immagini dei loro proprietari, ed è distribuito in esclusiva dall'Azienda Modenese NEXT srl, sempre attenta ai nuovi trend in ambito sportivo e non solo. www.nextsportshop.com info@nextsport.it

La Castellana: prodotti “unici” derivati dal latte

Il progetto Barbi / Reggiani per Expo 2015

Nuove “Dolci decorazioni” in via Moreali Se si è alla ricerca di un punto vendita che offra tutto ciò che serve per le

E’ scaduto il 24 feb-

occasioni importanti, come cresime,

Sono realizzati con il latte che, novi-

braio scorso il con-

battesimi, comunioni, matrimoni, a

tà per Modena, proviene ogni matti-

corso internaziona-

Modena ha aperto da poco un nego-

na da Cremona, con l’aggiunta di

le “Architetture di

zio in grado di rispondere a quest’esi-

tanta passione e amore per il pro-

servizio” cui ha par-

genze, in modo creativo e originale. Si

prio lavoro. Sono le mozzarelle,

tecipato ed è stata

chiama Dolcidecorazioni e si trova in

ricotte e altri prodotti realizzati gra-

ritenuta valida anche la proposta

via Moreali al numero 204 e, come

zie al latte di bufala e lavorati nello

dello Studio dell’ingegner Massimo

preannuncia il nome stesso, propone

stabilimento di via dei Carrettieri de

Barbi e dell’architetto Lucio Reg-

tutto per le decorazioni di dolci: dalle

La Castellana a Castelfranco Emilia:

giani. Il concorso è stato bandito da

cialde ai fiori di zucchero, alla gelatina,

il primo caseificio artigianale che

Expo 2015 SpA per raccogliere idee

per arrivare a candeline, confetti.

lavora il latte di bufala.

progettuali per i 67mila metri qua-

Dolcidecorazioni,

Un’innovazione per il nostro territo-

dri che ospiteranno ristoranti, spazi

inoltre,

rio, dove scarseggiano gli alleva-

commerciali e servizi ai visitatori.

torte su ordinazio-

menti per la materia prima, diffusi

Ottantanove sono state le proposte

ne sulla base dei

soprattutto al sud.

ammesse e il vincitore si aggiudi-

gusti e delle indi-

cherà 90mila euro.

cazioni dei clienti.

10

nb modena

prepara


NB_aprile

28-03-2012

9:46

Pagina 11

HAIR SALON Via Remesina, 160 CARPI 059.685988

INTERCOSMO EKS, benessere e talassoterapia per una cute sana

ogni 15 gg consulente alimentare

moda e stile per i tuoi capelli direttamente da Londra


NB_aprile

29-03-2012

16:09

Pagina 12

di Sara Zuccoli

incontri

Giuseppe Ayala: “la mafia va dove ci sono i soldi”. Intervista al Pm del primo maxiprocesso contro Cosa Nostra

u

na vita vissuta giorno dopo giorno all’insegna della lotta alla mafia. Una scelta che ha segnato la sua esistenza ma

che lo ha portato ad essere uno dei protagonisti del primo maxi processo contro Cosa Nostra, istituito in Sicilia nel 1986 e concluso nel 1987 con oltre 360 condanne. Giuseppe Ayala, magistrato, scrittore ed ex uomo politico («adesso non più, sono allergico al Porcellum»), è stato ospite della rassegna “Dei diritti e dei doveri” organizzata a Savignano sul Panaro dal Comune, dal gruppo Niscemi, dall’associazione Vertere, da Libera e da RadioBruno. Lo abbiamo incontrato a tu per tu: ecco il ritratto di un uomo dal linguaggio colorito e diretto, le cui ricostruzioni lucide tracciano un quadro preciso della situazione.

12

nb modena

segue


NB_aprile

28-03-2012

9:50

Pagina 13

ARTISTA della FOTOGRAFIA CREATORE della VISIONE

i

l fotografo Gianluca Verrini è un professionista da 25 anni nel settore dell'immagine, della moda e dell'arte. Nella sua affermata attivita ha lavorato con modelle note ed ha

scattato per grandi griffe. Nella sua eccellente carriera ha operato in prestigiose sfilate fashion ed è stato protagonista di mostre artistiche presso lussuose gallerie quotate.

La sua visione creativa e la sua tecnica particolare, portano a sviluppare immagini visionarie di assoluta bellezza tra onirico e reale. Le sue affascinanti immagini sono come dipinti realizzati da un obiettivo tecnico e “fantasioso” che diviene opera completa. La modernita' dell'inventiva incontra l'esperienza del puro talento. In diretto collegamento con Milano, arriva a Carpi - ART STREET - , la sua sala di posa ideata in vero stile americano ed ispitara direttamente alle famose sale di NEW YORK, tra diversi scenari dall'avvolgente atmosfera. Nata nel quartiere industriale di Carpi, al civico 7 di Via Siemens, ATR STREET è una struttura all'avanguardia che si estende su una supervicie di 350 metri quadrati ben illuminata e dotata di un limbo ad angolo di dieci metri che ben si presta per shooting fotografici, sfilate di moda, still life e miting. L'ampio soppalco, arredato con divani antichi, si affaccia sullo studio e, oltre ad offrire una diversa prospettiva per le riprese, funge da zona relax o di lavoro. Al piano terra, infine, sono state allestite svariate location ben attrezzate per rendere l'immagine fotografica sempre più innovativa.

Info allo 059.654953 oppure visita il sito: www.artstreet.it


NB_aprile

28-03-2012

9:51

Pagina 14

incontri Giuseppe Ayala, il suo ultimo libro si intitola

Mi sarebbe piaciuto avere sbagliato la previsione. Quando

“Troppe Coincidenze”. Di che cosa si tratta?

c’è una presenza che non è solo nell’economia, ma diven-

«Le troppe coincidenze sono vicende che io definisco,

ta una forma di infiltrazione sociale, è chiaro che i model-

appunto, “coincidenze”, ma che in realtà non ritengo

li meridionali si trasferiscono in regioni che per merito e

siano tali. Riguardano soprattutto gli anni 1992 e 1993. Il

per fortuna non hanno l’atavica presenza del fenomeno

periodo delle stragi: nel 1992 le uccisioni di Giovanni

mafioso. Quando c’è una penetrazione di un certo spesso-

Falcone, con la moglie e la scorta, e di Paolo Borsellino.

re, ci sono anche naturali conseguenze: compresa l’intimi-

Nel 1993 gli attentati a Roma, Milano e Firenze. Una serie

dazione a chi, per il semplice fatto di fare il suo dovere di

di coincidenze quantomeno inquietanti.

informare, disturba gli interessi mafiosi come Giovanni

La mia non vuole essere un’indagine, e meno che mai una

Tizian. Forse era impensabile che questo potesse accadere,

sentenza. Si tratta di un’analisi ragionata che ho voluto

ma purtroppo dobbiamo prendere atto che così è. Io

fare per aiutare chi leggerà il libro a comprendere il con-

comunque sono fiducioso».

testo complessivo. Non ho verità da rivelare, ma siccome vedo che spesso ci sono distorsioni e interpretazioni sba-

Perché?

gliate di quegli anni, ho cercato di offrire una base di

«Perché quando le società sono sane, e parlo anche del

ragionamento. Poi dobbiamo tutti sperare che i magistra-

modenese, credo che abbiano gli anticorpi per combatte-

ti impegnati nella ricerca della verità riescano a fare luce

re questi fenomeni e per difendersi. Mi auguro che questi

su “troppe coincidenze” che secondo me tali non sono».

anticorpi vengano messi in circolo».

Sta dicendo che Stato e criminalità organizzata hanno avuto contatti? «Le mafie non si sono radicate a colpi di dinamite. Qualcuno ha aperto loro la porta. La criminalità organiz-

1

zata va dove ci sono i soldi e dove c’è il potere». Veniamo alla situazione nel modenese: un cronista della Gazzetta di Modena sotto scorta, Giovanni Tizian, e numerosi arresti per associazione a delinquere. Sembra che anche in queste zone la situazione non sia rosea. «Io e Giovanni Falcone oltre 20 anni fa lanciammo un ragionato allarme sull’alto rischio che le regioni ricche del Paese, soprattutto quelle del nord, correvano a proposito delle infiltrazioni mafiose. Quello che poi è succes1 - Giuseppe Ayala nel corso di un’iniziativa a Savignano sul Panaro. 2 e 4 - Il magistrato durante alcuni dei suoi appuntamenti di divulgazione. 3 - L’ultimo libro di Ayala “Troppe coincidenze”.

so ci ha purtroppo dato ragione.

2

4

3 14

nb modena


28-03-2012

13:54

Pagina 15

m o d e n a

NB_aprile

detto tra noi CHIRURGIA e MEDICINA ESTETICA Paola Molinari STORIE di CUCINA Luca Marchini FOTOGRAFIA Elena Lasagni EVENTI e MUSICA Nicola Zucchi FINANZA e RISPARMIO Vania Franceschelli PSICOLOGIA Luciano Casolari ARTE Roberta Diazzi ANTIQUARIATO Augusto Bulgarelli Elisabetta Barbolini i TRUCCHI del TRUCCO Rita Tabacchi MODA Nicole Carlotta Castelli Claudia Vaccari


NB_aprile

29-03-2012

10:41

Pagina 16

detto tra noi

CHIRURGIA e MEDICINA ESTETICA

Paola

Molinari La pelle. Sottilissima e resistente barriera tra la vulnerabilità dell'uomo e la forza del mondo esterno. Negli ultimi tempi sono stata un po’ in giro per mille e un motivo. Il mese scorso mi trovavo a Milano, e mi sono imbattuta, quasi per caso, in una mostra molto interessante che si teneva alla Triennale: “Pelle di donna. Identità e bellezza tra arte e scienza”. Per la prima volta arte e scienza si sono unite a parlare di pelle, attraverso opere d’arte, documenti, oggetti antichi. Ho ritrovato, ma anche scoperto, artisti moderni e contemporanei che affrontano il tema, parlano di pelle con i linguaggi più disparati, dalla pittura alla scultura, dall’arte concettuale alle nuove tecnologie. Solo per citarne alcuni: Giacomo Balla, Marcel Duchamp, Lucio Fontana, Roy Lichtenstein, Marinella Pirelli, Man Ray, Odilon Redon, Auguste Rodin, Toulouse-Lautrec, Andy Warhol, Vanessa Beecroft. La mostra era strutturata in un percorso di sei sezioni

che affrontavano in termini transdisciplinari il tema della pelle, della bellezza e dell’identità femminile. Affascinante la prima sala dove si era accolti da un gioco di corrispondenze tra macro e microcosmo, tra immagini della superficie di astri e pianeti e immagini dell’epidermide vista al microscopio. Poi mi hanno colpita in modo particolare le cere settecentesche (per me inedite) della scultrice e anatomista Anna Morandi, “Volto di donna” e “Mani sensibili”. A una storia della cosmetica, dall’antichità fino ai nostri giorni, si accompagnavano opere che esaltavano il mutare nel tempo del concetto di bello e i differenti modi di interpretazione. Lo spazio a mia disposizione non mi permette di andare oltre nella mia narrazione, ma spero di essere riuscita a condividere con voi un’esperienza emozionante e soprattutto diversa. Volete sapere di più sul mio mestiere o avete domande da sottopormi? Scrivetemi! p.molinari@applepress.it

STORIE di CUCINA

Luca

Marchini Uno dei punti di forza di ogni realtà organizzata è la consapevolezza di avere soggetti che ricoprono ruoli basilari per l’attività svolta, in grado di promuovere un’azione coordinata ed efficiente. Tutto questo si basa su due fattori a mio avviso indispensabili: la passione per il proprio operato e la professionalità, intesa nell’asserzione di possesso di know how. Va da sé che anche in una realtà ristorativa tanto più ci si avvicina a figure con tali caratteristiche, quanto più si riesce ad offrire un servizio preciso, puntuale e soddisfacente. Assodato oramai che la sala è uno dei due fulcri più importanti, essenziale per ricevere “complimenti”, le figure di un responsabile, di un sommelier e di aiutanti sono oggetto di studio per un migliora-

16

nb modena

mento costante nel tempo. Anche in sala, quindi, il gioco di squadra efficiente è fine ultimo in una ristorazione di qualità. Infatti, in veste di responsabile e coordinatore, Luca Montecalvo a L’Erba del re è colonna portante, soggetto di riferimento tra tutti coloro che con ruoli differenti operano direttamente a contatto con la clientela. Sottolineando l’importanza che riveste colei che si occupa della cantina, Silvia Brunello (classificatasi prima sommelier del Veneto 2012), si accentua il perché niente debba essere lasciato al caso. Infine i collaboratori, pedine essenziali, da istruire con maestria e saggezza, chiudono il cerchio di questa meditata giostra tra coordinati “danzatori” di nobile mestiere.


NB_aprile

29-03-2012

10:41

Pagina 17

FOTOGRAFIA

Elena

Lasagni GRUPPO DI LAVORO Le realtà lavorative di qualunque genere sono costituite di gruppi e collaborazioni. Di solito, si dice che senza un braccio la mente non può esprimersi… Il nostro gruppo funziona esattamente nella filosofia di questo motto. C’è chi si occupa di associare un capo ad un colore e chi deve invece suggerire un’immagine finale per permettere ai truccatori di lavorare meglio. Tutto prende piede solo e sempre se unitamente si arriva ad un piano di lavoro condiviso. Così un’idea nasce, cresce, viene colorata, visualizzata, esasperata e solo alla fine concretizzata. Lo scatto finale nasconde dietro di sé giornate

lunghe dove le idee prendono forma, ci si confronta all’infinito sui temi più assurdi, su musiche d’ispirazione, su immagini di un filo d’erba piuttosto che un palloncino tinteggiato… Lavoriamo con amore e passione affinché quello che abbiamo in testa diventi realtà. Lavorare su un’immagine significa renderla eterna ed è questo che ci conduce al confronto di idee. Il profumo di una torta, l’odore di un vestito, il suono di una canzone… tutto riporta all’immaginazione e tutti noi ne abbiamo una! Ed è lì che nasce lo stile che, nel mio caso, prende forma di volta in volta grazie alla collaborazione con la stylist Monia Denaro.

EVENTI e MUSICA

Nicola

Zucchi Dopo il fenomeno Daft Punk nella scena dance ho notato che negli ultimi anni sono sbocciati un sacco di cloni, che come il leggendario duo francese hanno deciso di apparire in pubblico solamente mascherati. Non si sa bene se sia per celare la propria identità o per creare un nuovo mito, ma oggi moltissimi dj nascondono il loro volto con una maschera mentre si esibiscono. È ovvio che alla fine ciò che conta realmente è la musica, ma sono certo che questo è anche un fenomeno di marketing che potrebbe aiutare giovani dj e produttori ad affascinare il grande pubblico con la creazione di un nuovo personaggio. Dietro ad un pezzo di gomma, il dubbio che possa celarsi un nerd dell’elettronica o un genio è una cosa decisamente affa-

scinante, cool e all’avanguardia. Probabilmente è l’esigenza di distinguersi dal resto del mondo, di andare oltre un soprannome o una falsa generalità. Se siete curiosi vi do alcuni nomi, così che possiate dare un’occhiata su internet a questi amanti del “ballo in maschera”: il piu noto ora è il Canadese Joel Zimmer, in arte, Deadmou5, caratterizzato da una gigantesca maschera da topo con tanto di led luminosi negli occhi, i nostrani Bloody Beetroots che si esibiscono mascherati da “Venom” (una sorta di Spyderman cattivo) i Cyberpunkers che indossano due caschi decisamente futuristici e i Djs from Mars che semplicemente hanno in testa due cartoni di plastica con disegnati occhi, naso e bocca. Buona visione. nb modena

17


NB_aprile

28-03-2012

9:55

Pagina 18

detto tra noi

FINANZA & RISPARMIO

Vania

Franceschelli Settembre 2008: crisi mondiale sui mercati, borse a picco, la banca d’affari Lehman Brothers fallisce, il colosso assicurativo Aig viene commissariato dalla Fed. La colpa di tutto ciò? In gran parte viene data ai derivati, termine fino allora sconosciuto dalla grande maggioranza delle persone. Ma in realtà cosa sono? Un derivato è uno strumento finanziario il cui valore deriva da un’altra variabile, detta “sottostante”. Nella maggior parte dei casi possibili il sottostante di un derivato è costituito dal prezzo di un’attività finanziaria oppure da un tasso di interesse o di cambio. Si capisce dalla definizione che tali strumenti sono difficili da capire e da quantificare nel loro valore. Molte migliaia di imprese hanno sottoscritto oserei dire a “cuor leggero” questi contratti presso le banche, pensando di ricavarne profitto in primis, di avere delle facilitazioni nella

pratica di rinnovo del fido o di concessione del mutuo, di sbloccare insomma situazioni importanti per il funzionamento dell’azienda. In realtà essendo molto difficile determinare i flussi finanziari degli strumenti derivati, si sono verificate nella maggior parte dei casi ingenti perdite che hanno portato le imprese ad avere grossi problemi finanziari, con conseguente rientro/revoca da parte degli istituti di credito degli affidamenti. Sembra chiaro che da tutto ciò l’unico vero profitto sia stato percepito dalle banche, che hanno applicato commissioni ingenti a queste operazioni. Come dice Mr. Warren Buffet, i derivati possono, se non capiti, diventare “arma di distruzione di massa”. Il cliente compra qualcosa che non esiste e con dei soldi che a volte non ha. Compra carta e non valore!

PSICOLOGIA

Luciano

Casolari COS’E’ L’AUTOSTIMA? L’autostima è una cosa attiva, è un processo, un modo di relazionarci al mondo e alle persone, ed è anche un modo per interpretare e dare un significato agli eventi in cui siamo coinvolti. La nostra autostima è qualcosa che “filtra” gli eventi esterni e attribuisce un significato ad essi. Questa operazione, inoltre, influenza a sua volta la nostra autostima. L’autostima è un insieme, più o meno armonico, di valutazioni complessive che effettuiamo su noi stessi e che riguardano diversi ambiti della nostra persona, come ad esempio: bellezza, intelligenza, cultura, posizione sociale, competenze professionali, potere economico, diritto di essere amati, adeguatezza nel ruolo di moglie, di figlio, di amante, di genitore, eccetera. Nessuno ha un’autostima pienamente armonica: in natura sono normali disarmonie. Ad esempio: “sono intel-

18

nb modena

ligente masono bruttino”, “Sono brava nel lavoro, ma meno nel ruolo di moglie”, e così via. Esistono almeno due condizioni che destano angoscia e preoccupazione in una persona: sentirsi inadeguati in molti ambiti contemporaneamente e sentirsi inadeguati in quello che si ritiene essere l’aspetto principale del valore di una persona. Ad esempio una persona potrebbe dire: cosa conta se sono ricco, ho un bel lavoro, sono intelligente, ma non piaccio a nessuna donna che mi interessi? Sentirsi carenti in un aspetto così importante della nostra autostima può togliere significato ai successi e alle conferme che otteniamo. A questo punto è necessario chiedersi: quali sono gli aspetti più importanti dell’autostima? La risposta è: dipende, dipende soprattutto dai fattori culturali. Per informazioni: valdelisa@virgilio.it Cell. 349/8644454


NB_aprile

28-03-2012

9:55

Pagina 19

ARTE

Roberta

Diazzi Con l’arrivo della primavera la mia arte si sposta in località di turismo dove il sole risplende costantemente. Parliamo della Costa Azzurra, il Principato di Monaco per la precisione, splendida meta che ha già ospitato le mie opere in diverse occasioni. Prima nel Concorso Internazionale d’Arte Contemporanea GemlucArt che vede come presidente la Principessa Carolina e che ogni anno si ripete all’interno dello stupefacente auditorium Ranieri II, successivamente presso la Galleria Artemisia ai piedi del Caffè de Paris in concomitanza con il Gran Premio 2011. Questo mese, e precisamente il 12 Aprile 2012, ci sarà l’inaugurazione della mia personale presso il Centro Culturale Villa di Beausoleil, di proprietà del Comune monegasco. Beausoleil è un quartiere residenziale che si sviluppa subito sopra ai giardini del

ANTIQUARIATO

Casinò, ad alto passaggio pedonale. L’invito a partecipare mi è giunto proprio dal Comune che da quest’anno ha adibito le splendide sale della Villa a mostre personali, selezionando diversi artisti presenti già da alcuni anni in esposizione nel Principato. Alcune di queste sale sono delle vere e proprie vetrine situate sulle strade. Il titolo della mia mostra “Donne e Motori” vedrà esposte alcune delle mie auto in corsa e le donne del Burlesque accanto ad alcuni ritratti sempre femminili. In tutto una quindicina di opere. Un buon motivo per essere presente al Vernissage, e magari godersi qualche giorno di splendido sole in una delle coste più suggestive della terra. Naturalmente voi lettori di Nb siete tutti invitati! www.robertadiazzi.it

Augusto

Bulgarelli Elisabetta

Barbolini LA MODA NEL RINASCIMENTO Grazie alle due più famose dame del Rinascimento italiano, Isabella d'Este e Lucrezia Borgia, l’Italia del Cinquecento può essere considerata la Regina della moda europea. Le due duchesse ideavano personalmente i modelli per le loro creazioni utilizzando le bambole come manichini. Le cronache riportano che Lucrezia inviava a Bari, al figlio Rodrigo, moltissimi regali: “… non mancava mai di donare gonnelle e biancheria quando inviava a Bari grossi pacchi di regali per il suo bambino. I libri di spese di Lucrezia, sono pieni di descrizioni di questi doni. Le camicie finissime ricamate si alternano con i giubboncelli di velluto di damasco d'oro, e di damasco cremisi; con le berrette d'oro le cinture infioccate di seta e con i giocattoli, soprattutto spadi-

ne di legno dorate, e stocchetti dal fodero di velluto”. Anche Isabella, da Mantova, fu un riferimento per la moda del Cinquecento. “… spendeva enormi cifre per le sue mise e per i gioielli, … riferimento dell'intero mondo occidentale per la moda, il galateo, la cosmesi e la bellezza in genere. Persino i re chiedevano ai loro ambasciatori di copiare i vestiti e le gioie di Isabella dei quali, alcuni motivi ornamentali erano disegnati da artisti del calibro di Leonardo. Isabella fu una delle prime a portare i “caleçon”(pantaloncini simili ai boxer maschili): apprendiamo che ne fece sfoggio ritrovandosi a gambe all'aria dopo che il palco sul quale si trovava era miseramente crollato, mentre tutte le altre: “fecero uno bellissimo vedere, che erano senza calzoni; nui per fortuna li avevamo”. nb modena

19


NB_aprile

28-03-2012

10:02

Pagina 20

detto tra noi

I TRUCCHI del TRUCCO

Rita

Tabacchi Che belle giornate, sembra di esser già in primavera! Parliamo del viso, di come prepararlo con cura prima di ricevere il make up. Partiamo dallo scrub. Una volta alla settimana lo si può scegliere “enzimatico” (in crema) per le pelli più delicate, oppure “meccanico” (con microgranuli) per le pelli più spesse ed impure. Con l’esfoliazione si eliminano le cellule morte, la pelle si rinnova e si ossigena regalando un’aspetto levigato. Perché il trucco sia un vero successo dovete idratare al meglio la pelle. La scelta della crema più adatta dipende dal tipo di pelle che avete, ma potete scegliere prodotti ricchi di vitamine e minerali che

aiutano il benessere della pelle. Ogni tanto è utile qualche maschera specifica. Quando la pelle è tonificata e nutrita, non ha bisogno di “assorbire” il fondotinta o la cipria, e il colorito rimane omogeneo e naturale. Fare assorbire bene la crema, prima di mettere il fondotinta, che va messo a piccole dosi, non “sfregando” ma picchiettando con i polpastrelli. La scelta del fondotinda dev’essere dello stesso tono della pelle, e oil free, se con pelle grassa, o idratante se pelle con rughe. Ora ne esistono di quelli che regalano un effetto tensore meraviglioso. Alla prossima e... Buona Pasqua!

MODA

Nicole Carlotta

Castelli Claudia

Vaccari Crescendo impari che la felicità non è quella delle grandi cose. La felicità non è quella che affannosamente si insegue credendo che l’amore sia tutto o niente, non è quella delle emozioni forti che fanno il “botto” e che esplodono fuori con tuoni spettacolari. Crescendo impari che la felicità è fatta di cose piccole ma preziose, e impari che il profumo del caffè al mattino è un piccolo rituale di felicità, che bastano le note di una canzone, le sensazioni di un libro dai colori che scaldano il cuore, la poesia dei pittori della felicità, che basta il muso del tuo gatto o del tuo cane per sentire una felicità lieve. E impari che la felicità è fatta di emozioni in punta di piedi, di piccole esplosioni che in sordina allargano il cuore, che le stelle ti possono commuovere e il sole far brillare gli occhi, e impari che un campo di girasoli sa illuminarti il volto, che il profumo

20

nb modena

della primavera ti sveglia dall’inverno, e che sederti a leggere all’ombra di un albero rilassa e libera i pensieri. E impari che l’amore è fatto di sensazioni delicate, di piccole scintille allo stomaco, e impari che basta chiudere gli occhi, accendere i sensi, leggere una poesia, scrivere su un libro o guardare una foto per annullare il tempo e le distanze ed essere con chi ami. E impari ad avere, nel cassetto e nel cuore, sogni piccoli ma preziosi. E impari quanto sia bello e grandioso scoprire una creazione di Ofelia, un trench che svela la sua anima sofisticata e vince in eleganza e seduzione. Sensuale nel materiale scelto, uno splendido taffetà e glamour nel taglio. Assolutamente perfetto. E in perfetta sintonia con la joie de vivre delle donne innamorate della vita. Enjoy!


28-03-2012

10:03

Pagina 21

PA R R U C C H I E R I

NB_aprile

by

NOVITA’ BRASICA HAIR LIFTING W A V E

Venite a provare la nuova collezione primavera estate

Maya

Silvia BRASICA HAIR LIFTING S T R A I G H T

I saloni POLVERINI, un luogo di professionalità ed accoglienza, dove sperimentare i più svariati servizi, quali HAIRLIFTING

Via Ippocrate, 45 MODENA 059.82.12.39

ECO BOTANIC SPA

Via Trieste, 2/B RUBIERA (RE) 0522.62.62.85

SERVIZIO SPOSA,

TEC SCULPTURE, PIEGHE PLUS, TRUCCO PERSONALIZZATO

NO FORMALDEIDE


NB_aprile

29-03-2012

11:00

Pagina 22

eventi

ARTIGIANA ITALIANA: VARIETÀ MADE IN ITALY IN MOSTRA

g

iunta alla quinta edizione, Artigiana Italiana si è

confermata ancora una volta una manifestazione fieristica all’insegna della qualità. La grande mostra mercato del Made in Italy, in cui scoprire e acquistare l’eccellenza dei tanti artigiani, ha costituito una va-

1

riegata rassegna, l’ideale per chi ricerca mobili, oggetti, abiti o accessori. Novità dell’edizione 2012 è stata ArtigianaDesign, un’area riservata ai professionisti che uniscono design e artigianato, con la mostra delle opere selezionate al concorso designER dedicati ai giovani creativi emiliano romagnoli.

Visualizza tutte le foto dell’evento

2

3

Scarica l’applicazione http://gettag.mobi

1 - Taglio del nastro con le autorità. 2 I visitatori affollano l’ingresso. 3 - Gli avventori fra oggetti da esposizione. Da 4 a 8 - Alcuni degli stand di Artigiana Italiana.

4

6 22

nb modena

7

5

8


NB_aprile

29-03-2012

11:00

Pagina 23

9

8 10

12

11

13

16

14

15 8 e 10 - Lavorazioni “artigianaliâ€?. 9 - Numerosi visitatori curiosano tra le novitĂ . 11 e 12 - Tanti contatti fra espositori e operatori. Da 13 a 16 - Alcuni dettagli degli spazi espositivi. 17 - Sedie sospese ad un padiglione. 18 e 19 - Oggetti pensili e abiti di gran moda.

17

18

19 nb modena

23


NB_aprile

29-03-2012

15:45

Pagina 24

eventi

NUOVA APERTURA TWIN-SET: IDENTITÀ E SHOPPING GLAMOUR

d

omina l’avorio, segno di eleganza, insieme ai detta-

gli neri. E poi ci sono i bellissimi lampadari che simulano un mazzo di rose rovesciato. Colpisce nello stile la nuova boutique in via Emilia 124 a Modena di Twin-Set Simona Barbieri. Il grande store,

2

1

sviluppato su due piani per una superficie totale di oltre 200 mq, consolida la partnership creativa con lo Studio BeltrameGelmetti, arricchendo il concept di nuovi elementi architettonici, nella consueta atmosfera di calore e raffinata semplicità. Anche a livello espositivo, in un percorso di stanze attigue, il mondo Twin-Set viene declinato in una varietà di proposte e linee, dall’abbigliamento alla calzatura, dalla borsa al bijoux.

3

Visualizza tutte le foto dell’evento

5

4 6

Scarica l’applicazione http://gettag.mobi

1 e 2 - Alcuni dei capi all’ultima moda twin-set nella nuova boutique. 3 - La vetrina di via Emilia. 4 - L’atmosfera si accende al ritmo. 5 e 6 - Alcuni dettagli fashion. 7 e 8 - I numerosi visitatori affollano la boutique. 9 - Le vincenti collezioni twin-set.

7 24

nb modena

8

9


NB_aprile

28-03-2012

10:06

Pagina 25

Via S.Marco, 45 41049 Sassuolo (Mo) tel. 0536.803124 www.farmaciasancarlo.net sancarlo.farmacia@gmail.com

• Giornate con estetista professionista • Ogni mese un esperto tricologo a tua disposizione • Intolleranze alimentari con test DNA • Analisi della pelle • Alimenti speciali • Infanzia nuby

Adesso da NOI trovi la DIETA TISANOREICA

La dieta delle star Tisanoreica. Scegli tu di essere chi sei.

PRENOTA OGNI MESE LA TUA CONSULENZA E TRATTAMENTO PERSONALE CON LA VISAGISTA DARPHIN


NB_aprile

29-03-2012

11:01

Pagina 26

eventi

CHILDREN’S TOUR: DEDICATO AI RAGAZZI “GLOBETROTTER”

c

hildren’s tour… ovvero il Salone delle vacanze 0-14

che trasforma ModenaFiere in un vero e proprio punto di riferimento per le vacanze dei più piccini e dei ragazzi. Il Salone delle vacanze 0-14 ha concluso la nona edizione con un aumento dei visitatori rispetto allo scorso

2

1

anno: 33.000 gli ingressi in tre giorni. Soddisfazione per l’orga-

3

4

nizzazione della kermesse, che ha raggiunto lo scopo: focalizzare l’attenzione delle famiglie sul tema della vacanza a misura di bambino e… divertire i turisti in miniatura!

Visualizza tutte le foto dell’evento Scarica l’applicazione http://gettag.mobi

1 - Foto di gruppo per la primavera di Children’s tour. 2 e 4 - Giovanissime leve si cimentano in giochi divertenti e didattici. 3 - Trampolieri incantano i bambini. 5 - Si gioca anche a golf. 6 e 9 - Il truccabimbi ha realizzato un’opera. 7 - Al galoppo! 8 - Tutti pronti ai blocchi di partenza.

5

7 26

nb modena

8

6

9


NB_aprile

29-03-2012

11:01

Pagina 27

10 12

15

11 14

13

17

16

18 Da 10 a 12 - Momenti di socialità in fiera. 13 - Bambine decorate si rimirano. 14 e 15 - Animatori coinvolgono i piccoli. 16 Free climbing alla riscossa. 17 - Danzatrici in erba posano per i fotografi. 18 Palloncini viola colorano l’atmosfera. 19 Standisti in costume. Da 20 a 22 - Ancora divertimento ed esercitazioni pratiche.

19

21

20

22 nb modena

27


NB_aprile

29-03-2012

11:06

Pagina 28

eventi

HA INAUGURATO FREE’N’JOY

h

a appena inaugurato, ma già si candida a diventare

un must nelle composizioni floreali. Free’n’joy è il nuovo negozio con fiori freschi, piante e articoli da regalo, disposto su due piani, in corso Canalchiaro a Modena. Nel negozio è possibile

1

frequentare anche un laborato-

2

rio per creazioni di allestimenti e composizioni floreali. Free’n’joy è anche ufficio di progettazione e organizzazione di eventi e matrimoni.

Visualizza tutte le foto dell’evento

3

Scarica l’applicazione http://gettag.mobi

1 - Una composizione floreale firmata Free’n’joy. 2 - Chiara e Jerome. 3 e 4 - Ci si diverte al momento dell’inaugurazione. Da 5 a 9 - Le pubbliche relazioni continuano. 10 - Giorgia Gozzi in rappresentanza di NB. 11 e 12 - In tanti hanno affollato il negozio per ammirare le splendide composizioni floreali.

5

4

6

8

9

11

12

7

10 28

nb modena


NB_aprile

29-03-2012

11:08

Pagina 29

“Per essere bella le mancava solo un difetto” Karl Kraus

Noi siamo diversi dagli altri vieni a scoprire la differenza scopri le nostre offerte su facebook

ORARI APERTURA: dal Martedì al Venerdì dalle 08.00 alle 19.00 Sabato dalle 08.00 alle 13.00 chiuso il lunedì Via P. Rizzotto, 70 - Modena tel.: 059 354050 - esteticabetty@elidan-srl.191.it

www.esteticabetty.com


NB_aprile

29-03-2012

11:11

Pagina 30

eventi

DONELLI VINI A VINITALY

t

ra le più importanti case vinicole italiane, Donelli Vini ha par-

tecipato alla 46ª edizione del Vinitaly, il Salone Internazionale dei Vini e dei Distillati, al quartiere fieristico di Verona. L’azienda ha presentato le eccellenze della propria produzione: i vini frizzanti e spumanti frizzanti firmati Donelli Vini e Antica Cantina Gavioli. In degustazione i vini sono stati abbinati ad elaborati

2

1

stuzzichini in partnership con prestigiose realtà alimentari locali come Bio Hombre e Toschi.

Visualizza tutte le foto dell’evento Scarica l’applicazione http://gettag.mobi

1 - Enzo Ferrari Jr. (a destra) e gli amici. 2 - Da destra Stefano Toschi, Guido Malagoli (La Modenese), Ugu (Bartender di Toschi), Alberto Giacobazzi e Domenico Malara. 3 - La mitica Ferrari T4 di Gilles Villeneuve (1979) in esposizione allo stand Donelli. 4 - Carlotta Barbieri ed Eleonora Neri posano davanti alla Ferrari T4 di Gilles Villeneuve. 5 Clienti e amici in visita allo stand Donelli, dove hanno potuto assaggiare le creazioni nate dall'abbinamento dei prodotti Toschi ed i migliori spumanti Donelli. 6 Un particolare dello stand Donelli. 7 Angela Giacobazzi, Dace Krasovska e Guido Malagoli intrattengono i clienti di Donelli Vini. 8 - Alberto Zanotti (al centro) e gli amici. 9 - Salvatore Interdonato e un'amica.

7 30

nb modena

3

5

8

4

6

9


NB_aprile

28-03-2012

10:29

Pagina 31


NB_aprile

29-03-2012

11:14

Pagina 32

eventi

MUSEO FERRARI: UN’ONDA GIALLA DI PASSIONE

m

oderno, solare, perfetto. Il Museo Casa Natale di

Enzo Ferrari a Modena ha ufficialmente aperto i battenti. L’inaugurazione del 10 marzo scorso, sotto un bel sole primaverile, è avvenuta alla presenza di 1700 invitati e del ministro del Turismo Piero Gnudi. C’erano anche Lapo Elkann

2

1

e il figlio di Enzo, Piero Ferrari. Assente Luca Cordero di Montezemolo. Il Museo ha preso il via alla grande: sotto il “cofano” giallo uno showroom di automobili d’epoca in prestito dalle più belle collezioni private. Nella casa in cui nacque il Drake, invece, i suoi occhiali e l’immancabile firma viola la fanno da padroni. Il resto è storia. Documentata dalle bellissime fotografie mes-

3

se a disposizione dal servizio comu-

4

nicazione del Comune di Modena e disponibili sul profilo Facebook “Città di Modena”.

Visualizza tutte le foto dell’evento Scarica l’applicazione http://gettag.mobi

7 32

nb modena

6

5

1 - Le autorità all’ingresso del MEF. 2 Un’accanita sostenitrice in un look “total Ferrari”. 3 - Piccoli fans Ferrari reggono il nastro inaugurale. 4 - L’interno del museo. Da 5 a 9 - Tanti curiosi e appassionati ammirano gli spazi e le stupende automobili.

8

9


NB_aprile

29-03-2012

11:14

Pagina 33

12

11

10 13

14

15

16

19

17

18 10, 11 e 17 - La folla oceanica attende di entrare al Museo. 12, 13 e 16 Alcuni primi piani dell’inaugurazione e della struttura. 14, 15 e 18 Ragazzi osservano il Museo incuriositi. 19 e 20 - Dettagli del momento inaugurale. 21 - Lo sportivo Andrea Lucchetta. 22 - Alcuni protagonisti del Museo.

20

21

22 nb modena

33


NB_aprile

28-03-2012

10:13

Pagina 34

eventi

MARKET CALLE 9: ELEGANZA E RAFFINATEZZA

s

ono sempre all’insegna di esclusività, eleganza e raf-

finatezza le serate del Market Calle 9, un locale capace di proporre un’atmosfera fashion nel cuore del centro storico di Modena. Tra i fattori di attrattiva

1

che distinguono il Market Calle 9, la cucina e la genuinità degli

2

3

ingredienti utilizzati, frutto di una ricerca condotta nel tempo e portata avanti con amore e passione. E sono memorabili anche le serate che hanno per protagonista la pizza: il locale ne propone di svariate e sfiziose.

Visualizza tutte le foto dell’evento

4

Scarica l’applicazione http://gettag.mobi

1 - L’inconfondibile marchio del locale. 2 - L’ambiente si anima di musica. 3 L’interno sofisticato. Da 4 a 6 - Avventori si cimentano in una degustazione. 7 - Il dj all’opera. 8 - Allegre ragazze si divertono al tavolo. 9 e 10 - La selezione variegata e... cin cin!

5

6

9

7 34

nb modena

8

10


K+S - Pagina Istituzionale - 210x297 - Esecutivo.indd 1

25/02/2012 16:56


NB_aprile

28-03-2012

10:36

Pagina 36

eventi

ELENA LASAGNI, LA FORZA DEL VIAGGIO

s

catti che riguardano il viaggio, inteso come stile

di vita e non come regola. È una mostra

anticonvenzionale

e

potentissima quella che si è tenuta alla fine di marzo al Caffè

1

Concerto. Le opere sono della

2

fotografa di moda carpigiana Elena Lasagni. Il “mood” al quale la giovane artista si è ispirata è quello del viaggio: dalle immagini di una donna che cerca di adattarsi alla vita che le spetta deriva il nome dell’esposizione, “Impronte senza confini”. Una

3

partenza infinita dove lo scorre-

4

re del tempo fa da sfondo ad un posto nell’anima. Un’avventura senza confini geografici in cui il passato incontra il presente. Hanno collaborato al progetto Monia Denaro in qualità di styllist, Ale Dakini come truccatrice

5

e il videografo Luca Fabbri

6

Visualizza tutte le foto dell’evento Scarica l’applicazione http://gettag.mobi

1 - La locandina dell’evento al Caffè Concerto. 2 - La protagonista: Elena Lasagni 3, 4 e 5 - I tanti visitatori dello spazio espositivo. 6 - Uno scatto in evidenza. 7 e 8 - Le pubbliche relazioni alla mostra. 9, 10 e 11 - Elena in compagnia degli amici.

9 36

nb modena

7

10

8

11


NB_aprile

28-03-2012

10:37

Pagina 37

S t u d i o D e n t i s t i c o Dott. Galassini Giovanni

La bellezza del sorriso compie 30 anni Esperienza competenza innovazione in 30 anni di attività Esperienza. Titolare dello Studio è il Dott. Galassini Giovanni, che ha iniziato l'attività da oltre 30 anni, nel Febbraio del 1980. Dalla prima sede di Via Marconi a Formigine, ha fatto seguito, nel 1994, il trasferimento nell'attuale più ampia e prestigiosa Piazza della Repubblica n. 16, nel centro storico di Formigine. Competenza. Per meglio soddisfare le esigenze dei pazienti, lo studio si avvale di un team di validi ed esperti collaboratori, in modo da garantire un servizio specialistico nei diversi settori dell'odontoiatria: - cura dei bambini, con programmi di prevenzione periodica e trattamenti ortodontici; - trattamenti estetici, con l’utilizzo di faccette in ceramica, corone metal-free e tecniche di sbiancamento dentale;

- programmi di igiene orale, con richiami periodici e sedute programmate; - terapia implantologica, con progettazioni protesiche e carico immediato. Innovazione. Lo Studio è dotato di attrezzature tecniche all'avanguardia, costantemente aggiornate, ed è stato creato nel totale rispetto delle esigenze del paziente e di tutte le più moderne normative vigenti igienicosanitarie, in regola con molte delle future specifiche sanitarie. Un'ulteriore evoluzione è stata l'apertura di un secondo studio in Via Vittorio Veneto n. 20, a 50 mt. da quello attuale, che da Aprile 2008 è dedicato alla sola Chirurgia Implantare. Il Futuro e la continuità sono rappresentate dalla presenza della figlia del Dott. Galassini, Federica, laureata nel 2010 in Odontoiatria presso l'Università degli Studi di Modena.

Nei prossimi numeri di NB lo Studio Galassini vi parlerà della cura dei bambini e dell’estetica del sorriso

Studio Dentistico Dott. Galassini Giovanni P.zza della Repubblica n. 16 - Via Vittorio Veneto n. 20 - Formigine (MO) Tel. e Fax 059 556031 - Cell. 331 4779025 E-mail: info@dentistagalassini.it - www.dentistagalassini.it


NB_aprile

28-03-2012

10:59

Pagina 38


NB_aprile

28-03-2012

11:05

Pagina 39


NB_aprile

28-03-2012

13:31

Pagina 40

incontri

Carpi su Rai Uno con

DORANDO PIETRI

Ha tenuto milioni di spettatori incollati alla tv la fiction girata alla Corte dei Pio sul maratoneta

40

nb modena


NB_aprile

28-03-2012

13:31

Pagina 41

di Serena Arbizzi

Il sogno del maratoneta: trama della fiction La miniserie diretta da Leone Pompucci si apre nel 1905 a Carpi, dove Dorando, figlio di contadini con la passione per la corsa, inizia a correre allenato dal fratello Ulpiano, e si dipana dapprima nella campagna emiliana attraverso le prime vittorie e alcune sfortunate vicende sentimentali di Dorando. Ma l’episodio centrale della vita di Pietri resta, come noto, la sfortunata olimpiade londinese. Prima la grande gioia per essere stato selezionato poi la rabbia e la delusione per quella vittoria scippata. Dorando non vuole più correre ma un giorno gli arriva una proposta a cui non può dire di no: sfidare negli Stati Uniti il vincitore della maratona olimpica, colui che gli ha sottratto il titolo. Quindi la trasferta e la rivincita contro chi lo aveva beffato a Londra, ed infine il ritorno in Patria dalla moglie che, trascurata per troppo tempo, si è consolata con un altro uomo.

è

1 stato necessario aspettare più del previsto, ma la fiction su Dorando Pietri, ‘Il sogno del maratoneta’, girata a Carpi, ha calamitato l’attenzione

di milioni di spettatori. La miniserie ha raccontato la vita del campione dello sport, non per avere vinto, bensì per avere perso, accasciandosi proprio sul traguardo della maratona di Londra, ad un passo dalla vittoria. La fiction, prodotta dalla Casanova Multimedia di Luca Barbareschi,

2

ha visto nei panni del mitico maratoneta Luigi Lo Cascio e ha narrato l’epica impresa di Pietri che dalla piccola Carpi partecipa alle Olimpiadi di Londra del 1908. La notizia della messa in onda della fiction ha catturato l’attenzione anche di almeno 110 carpigiani che sono stati coinvolti in prima persona come comparsa nei due giorni di riprese, nell’agosto 2010, accanto ai protagonisti Laura Chiatti e Luigi Lo Cascio. E molti di più sono stati i concittadini che hanno collaborato con la casa di produzione Casanova Multimedia di Luca Barbareschi per la documentazione, il casting, la preparazione dei set ambientati in piazza

3

4

5

Martiri. “Sono stato molto contento di avere preso parte alla fiction e non vedevo l’ora di rivedermi” dice emozio-

6

nato Vanni Fregni, nei panni di ‘Dorandino’. Entusiasta anche la 26enne Elisa Baccarini che ha interpretato una dama borghese: “Ho fatto il provino e mi hanno preso per entrambi i giorni. – spiega Elisa – Per me è stata un’occasione bellissima perché all’università ho studiato cinema e, oltre alla recitazione, la parte emozionante è stata vedere la struttura del set dietro le quinte”. Hanno apprezzato l’esperienza di recitazione anche l’architetto Lucio

7

Reggiani, nella fiction con i panni di un popolano e il geometra Andrea Muzzarelli, anch’egli popolano. E così, Il sogno del maratoneta ha raccolto consensi e critiche, ma di una cosa si può essere certi: nella mente di queste com-

1 - Il protagonista Luigi Lo Cascio. 2 e 4 - Alcune comparse. 3 - Elisa Baccarini. 5 - Vanni Fregni. 6 - Andrea Muzzarelli. 7 - Lo Cascio e Laura Chiatti.

parse rimarrà sempre impresso. nb modena

41


NB_aprile

29-03-2012

11:17

Pagina 42

incontri

ORONERO “Made in Modena�

Ecco lo stile personale di Roberto Ingrami

42

nb modena


NB_aprile

29-03-2012

11:17

Pagina 43

di Sara Zuccoli

c

uce personalmente i vestiti che vende. Li pensa uno a

uno secondo l’estro del momento e secondo la forma che gli suggerisce la stoffa. Lavora in quello che doveva essere un garage e invece adesso è un atelier orientaleggiante con un soffitto di oro zecchino a mosaico. E poi serve il tè nel suo negozio, fa sfilate con sculture, mette in mostra le borse su vecchie cassette. È stilista per mestiere e uomo che sa stupire per indole: NB questo mese incontra Roberto Ingrami, artista delle stoffe. Lo trovate tutti i giorni nel suo laboratorio in via Dè Correggi, “Oronero”. Fuori dalle rotte tradizionali del commercio, ma nel cuore della vera moda “Made in Modena”. Riconoscerete la sua boutique anche se non ha l’insegna: un calco turchese e dorato riproduce il suo volto.

F ot o Famu

nb modena

43


NB_aprile

28-03-2012

11:08

Pagina 44

incontri

Ingrami, da dove comincia la sua storia?

La bella creatività e il bel pezzo di design non servono a

«Per 26 anni ho lavorato come commesso in molti

nulla se restano cose esclusive che nessuno può comprare.

negozi di alta moda, tra cui anche quello di Armani, tra

Oggi vengono qui clienti da Bologna, da Parma, da

Milano, Monza e Verona. Fino a 7 anni fa mi occupavo

Reggio. Vedo che questo stile piace. Scelgo tessuti elastici

di una boutique a Monza in cui si vendevano abiti, ma

e creo modelli sempre diversi. Voglio divertirmi e far

anche fiori e profumi. Poi anche per motivi familiari ho

divertire».

deciso di ritornare a Modena, dove sono nato. Ho inviato molti curriculum, ma nonostante l’esperienza non ho trovato molti riscontri». E allora hai deciso di metterti in proprio. «Grazie ai miei familiari ho avuto la possibilità di riadattare un garage. Mio fratello, artista ed esperto in materiali, ha creato il soffitto in oro zecchino e a mano ne ha fatto un mosaico. E così, all’inizio di settembre del 2005, ho aperto questo negozio». Che in realtà è più di un negozio. «Mi è sempre piaciuto capovolgere le cose, cambiare prospettiva. Vorrei che questo atelier fosse anche un punto di incontro, un luogo in cui ritrovarsi e in cui passare anche solo per un consiglio. Tempo fa ho ad esempio organizzato un tè pomeridiano da distribuire ai presenti, con biscotti fatti in casa da un’amica. La gente ha voglia di essere coinvolta». Qual è la filosofia di Oronero? «All’inizio creavo abiti a partire da pezzi vintage, strappavo le fodere, cambiavo i bottoni. Quando ho visto che questo genere piaceva e che i clienti mi venivano a cercare per richiedere qualcosa di nuovo e di creativo, ho cominciato a produrre collezioni personali. Ho rivisitato anche il concetto dell’abito da sposa. Il tutto con un imperativo: avere prezzi accessibili. Voglio unire il nuovo all’accessibilità economica.

44

nb modena

e pr m se è i to re iare M “ aciu olge mb pi pov , ca a” ca cose ttiv le ospe pr


NB_aprile

28-03-2012

11:12

Pagina 45

MODENA, IL TERRITORIO DEI LAMBRUSCHI DOP

Lambrusco di Sorbara Lambrusco Salamino di Santa Croce Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Lambrusco di Modena Aziende consorziate CHIARLI 1860 italia@chiarli.it - www.chiarli.it

www.enzopancaldi.it

CANTINA DI S. CROCE  info@cantinasantacroce.it - www.cantinasantacroce.it  CANTINA SOC. LIMIDI SOLIERA E SOZZIGALLI  cantinasocialelimidi@libero.it CANTINA SETTECANI-CASTELVETRO info@cantinasettecani.it - www.cantinasettecani.it  CANTINA DI SORBARA info@cantinasorbara.it - www.cantinasorbara.it CANTINA SOC. DI CARPI   info@cantinasocialecarpi.it - www.cantinasocialecarpi.it  CAVICCHIOLI U. & FIGLI S.r.l. cantine@cavicchioli.it - www.cavicchioli.it  CANTINA SOC. FORMIGINE PEDEMONTANA  info@lambruscodoc.it - www.lambruscodoc.it  CANTINE RIUNITE & CIV - Stab. di Modena info@civeciv.com - www.riunite.it C.A.V.I.R.O. - Stab. di Savignano s. P. (MO) caviro@caviro.it - www.caviro.it  CANTINA SOC. MASONE-CAMPOGALLIANO Stab. di Campogalliano (MO) info@cantinamasonecampogalliano.com  www.cantinamasonecampogalliano.com


NB_aprile

29-03-2012

11:21

Pagina 46

incontri

La “Prima Pagina” di una nuova editoria

g

iovane, nuovo, fresco di stampa, tutto a

anche nell’editoria – come in ogni settore imprenditoriale

colori. Questo mese NB esplora il settore

moderno – possano nascere grandi idee e, perché no, belle

dell’editoria modenese. E lo fa insieme a

vittorie. “Prima Pagina” esce tutti i giorni, interamente a

Prima Pagina, il nuovo quotidiano che dal

colori. A Modena – perché il progetto è condiviso anche su

25 febbraio scorso è nelle edicole di Mo-

Reggio Emilia – il presidente della cooperativa editoriale

dena, Reggio Emilia e relative province. Si tratta di un pro-

che lo realizza è Stefano Caselli. Giuseppe Leonelli è capo

getto portato avanti da giovani giornalisti - basti pensare

della redazione di Modena. NB ha chiacchierato con

che l’età media della redazione è inferiore ai 35 anni -,

entrambi: ne è uscita una conversazione a tutto tondo sul

nuovo e fresco perché voluto e sognato dai suoi stessi

progetto, sull’editoria, sul diventare imprenditori di sé

creatori. La dimostrazione vivente, insomma, di come

stessi e sul modo con il quale, oggi, si fa opinione.

46

nb modena


NB_aprile

29-03-2012

11:21

Pagina 47

di Redazione

“Prima Pagina”: tre modi per definirla. STEFANO: «Colorata, impegnativa e ...Prima». GIUSEPPE: «Difficile non essere retorici sul breve. Direi un giornale libero, legato al territorio e aperto a tutti». La redazione è molto giovane. Quanto incide il fattore età sul risultato finale? S: «In una fase di startup come quella attuale incide molto. Servono energie, idee fresche ed esuberanza. Ma anche competenza e voglia di imparare giorno dopo giorno. Una redazione giovane ma allo stesso tempo già matura. Poi dobbiamo chiarire il concetto di gioventù: io mi sento un ragazzino di 42 anni. E non sono il più vecchio». G: «Il fattore generazionale è sicuramente importante per cogliere meglio dinamiche nuove e cambiamenti nella società. Quello che conta però è la qualità delle persone. Con l’età si matura esperienza, ma si può essere bravi a 30 anni e scarsi a 70. E viceversa. Nella nostra redazione più che giovani giornalisti ci sono bravi giornalisti». Il gruppo di redattori è composto in prevalenza da uomini. Il giornalismo è un mestiere al maschile? S: «C’era una donna, è scappata prima di iniziare... Scherzi a parte, ma la fuga è documentata, il giornalismo non è un mestiere. È nella catena del Dna e non dipende dai cromosomi X o Y. Diciamo che la selezione naturale ha operato questa scelta a Modena, mentre a Reggio c’è una sostanziale parità. Noi, però, abbiamo molte collaboratrici valide, delle quali non faccio i nomi per rispetto. Sapete, le donne arrossiscono più in fretta degli uomini...». G: «E’ vero, quello del giornalismo è un mondo maschilista, come purtroppo ancora tanti altri. Detto questo non è affatto un mestiere maschile, anzi. Per quello che riguarda Prima Pagina la prevalenza di uomini a Modena è casuale. Lo dimostra il fatto che nella redazione di Reggio il rapporto è contrario».

nb modena

47


28-03-2012

11:33

Pagina 49

m o d e n a

NB_aprile

trends

ALIMENTAZIONE Si allo zucchero ai bambini Di che colore mangi? CORPO e BENESSERE La dieta Dukan STILI DI VITA Pietre ornamentali VIAGGI Oceano Indiano LE RUBRICHE Medicina e chirurgia estetica SCELTI PER VOI: i film, libri e cd del mese CASA trends


NB_aprile

29-03-2012

11:22

Pagina 48

incontri

Quanto conta, secondo voi, l’iniziativa personale nel

A che ora finisce di lavorare un giornalista?

mondo dell’imprenditoria di oggi?

S: «Purtroppo, o per fortuna, mai. Purtroppo per la fami-

S: «Ci siamo inventati un nuovo editore, noi stessi. Direi

glia, che subisce e accusa i colpi. E il giornalista è parte

che conta abbastanza. Poi un giornale (tele, radio e quoti-

della sua famiglia. Per fortuna sul versante egoistico e pro-

diano che sia) lo fai con l’iniziativa personale, con le idee».

fessionale. Non fai il giornalista, lo sei. Quando inizi a

G: «Nonostante mille ostacoli, l’iniziativa personale è

guardare l’orologio vuol dire che è cambiato qualcosa. Poi,

determinante. Nonostante tutto, mi sento comunque più

logicamente, non siamo dei robot. Ogni tanto si mangia, si

giornalista che imprenditore».

dorme... Ma alla domanda: che mestiere fai? Con certezza posso rispondere: sono un giornalista. Per ora. Domani è

Che riscontro avete avuto, finora, dai lettori di

un altro giorno... Ci sto mettendo un po’ di cinema in que-

“Prima Pagina”?

ste risposte, eh? Facciamo un concorso: indovina i film

S: «Molti complimenti e anche alcune critiche, questo è

nascosti nell’intervista e vinci un abbonamento a Prima

scontato. Come la domanda. Parliamo invece di quello che

Pagina. Aut. Min. Rich., oppure il tuo editore finisce nei

non abbiamo avuto. Ci mancano ancora un po’ di attesta-

guai. Beppe, tu vai di letteratura. Non di musica perché

ti di stima, non il consenso, per carità, da parte di molte

Leonelli è Vasco-dipendente».

che

G: «Per quello che mi riguarda dopo le 23, almeno nell’ul-

spesso parlano

timo mese. In compenso si inizia la mattina tardi. Una volta

di crisi e di

a casa cerco di pensare solo alla famiglia, con la quale

lavoro che si

facendo questo mestiere si è sempre un po’ in debito.

perde perché

Mentre la gente corre a casa davanti alle televisioni in

lo devono fa-

redazione è appena iniziata la seconda metà della giorna-

re.

ta. Citazione fatta».

persone

«Mentre la gente corre a casa davanti alle televisioni in redazione è appena iniziata la seconda metà della giornata».

Ma

non

hanno ancora detto

nulla,

Nonostante i ritmi intensi, rifareste la scelta di parti-

anche

perso-

re con questo progetto?

nalmente, a chi ha avuto il coraggio di mettersi in gioco in

S: «Mia madre mi ha rotto le scatole fin da quando ero pic-

prima persona. Chiacchiere e distintivo, a volte è vero che

colo con il mito di Ulisse. Crescendo ho scoperto un aspet-

alcuni sono solo quello. Tante persone, invece, ci cercano.

to singolare di questo signor Nessuno. Quando dopo 20

Parlano con noi e offrono spunti per approfondimenti

anni torna a casa, al primo risveglio va al porto a guardare

sulla realtà che cerchiamo di descrivere e scoprire giorno

le navi che partono. Il nostro progetto è un’avventura, che

dopo giorno».

ha la volontà di crescere e di proseguire. La scelta è fatta.

G: «Non è semplice avere la percezione esatta di come le

E a differenza di Ulisse l’abbiamo fatta insieme. Perché

persone giudichino il tuo lavoro. La sensazione, al di là

ripartire? Siamo già in viaggio».

delle ovvie telefonate di complimenti più o meno sinceri, è

G: «Mi piacerebbe continuare a pensare al lavoro come alla

che il giornale piaccia. Piace la ricerca di approfondimento

cosa che desidero fare. Per questo motivo rifarei tutto altre

sui temi della politica cittadina, piace l’attenzione alle

dieci, cento volte. Chissà, magari tra vent’anni, vittima

notizie dei singoli Comuni della provincia e piace lo sport.

della disillusione, non risponderei più così. Spero di no».

Detto questo, il gradimento deve tradursi anche nelle scelte in edicola. A Modena il livello della competizione tra i quotidiani locali è alto, ma credo che Prima Pagina abbia tutte le

“Non fai il giornalista,

caratteristiche per poter diventare il giornale di riferimen-

lo sei”.

to di una larga fetta di modenesi». La copia più bella di “Prima Pagina” in questi primi mesi di diffusione? S: «Rispondo alla “modenese illustre”: la prossima. Punto». G: «Dovrei rispondere come Stefano, ma dico la prima. Nonostante la partenza veloce, il 25 febbraio in edicola abbiamo portato un giornale di buona qualità».

48

nb modena

-Stefano-


NB_aprile

29-03-2012

11:26

Pagina 50

alimentazione

L’esperto controcorrente: sì allo zucchero ai bambini Ecco l’intervento del professor Bier in occasione della chiusura del terzo master in Scienze dell’alimentazione

Di Dennis M. Bier docente di Pediatria al “Baylor College of Medicine” in Texas e direttore dell’Agricultural Research Service” dell’United States Department of Agriculture

n

on chiamatelo demone. Non è lo zucchero che ci fa ingrassare: la colpa è tutta delle nostra cattive abitudini alimentari. Un po’ di zucchero è cosa buona e giusta anche per i

bambini. Parola – controcorrente, s’intende – di Dennis M. Bier, pediatra americano che difende una dieta in cui sia presente, nelle misure corrette, anche lo zucchero. Il professore è intervenuto su questo tema con una lectio magistralis a Torino nel corso della cerimonia conclusiva del terzo master in “Scienza e tecnologia dell'alimentazione e nutrizione umana” dedicato a Michele Ferrero. Uno che di alimentazione corretta e bilanciata ha fatto la propria bandiera. Nel corso della cerimonia sono stati assegnati i diplomi e le borse di studio ai 12 studenti migliori.

50

nb modena


NB_aprile

29-03-2012

11:26

Pagina 51

La lectio magistralis che ha catalizzato l’attenzione di tutti è stata quella del professor Bier, docente di pediatria al 'Baylor College of Medicine' in Texas e direttore del 'Agricultural Research Service' dello United States Department of Agriculture. Il titolo del suo intervento ha aperto da subito il dibattito: “Zucchero: la visione politicamente scorretta di un pediatra”. Secondo Bier infatti «lo zucchero è stato considerato un alimento pericoloso per almeno un secolo. Ma è difficile da capire, dal punto di vista evolutivo, perchè i neonati nascono con i recettori del gusto quasi esclusivamente specializzati per il dolce e - prosegue - il cervello preferisce proprio il glucosio come fonte di energia». Bier inoltre avverte che «i messaggi di sanità pubblica sull'alimentazione dovrebbero essere diretti verso un equilibrio energetico, che non deve escludere a priori alcune categorie di prodotti alimentari come fonte di calorie, ma - sottolinea - valutare attentamente l'apporto di ogni singolo prodotto nella dieta». Insomma, toccateci tutto ma non lo zucchero. Quello che bisogna correggere, in una persona che ingrassa, sono le cattive abitudini alimentari, fonte di un modo sregolato di assumere le calorie giornaliere. Un po’ di sapore dolce in bocca non guasta, e anzi, porta nell’organismo qualcosa di cui altrimenti si sentirebbe la mancanza. Pubbliredazionale

MASTER FERRERO: una garanzia Giovani specialisti con conoscenze scientifiche in campo tecnologico, medico biologico e chimico che potranno inserirsi nel sistema produttivo di aziende alimentari, laboratori di ricerca e sviluppo o in società di consulenza. Ecco il profilo-tipo del laureato in “Scienza e tecnologia dell’alimentazione e nutrizione umana”, un corso che l’università di Torino ha scelto di dedicare a Michele Ferrero, simbolo della ricerca in tema di alimentazione corretta. Secondo il direttore del corso, Vincenzo Gerbi, «il Master si pone l’obiettivo di fare alta formazione per studenti che provengono da vari corsi di laurea specialistica. Si parte dalla conoscenza degli alimenti fino a notazioni chimiche sulla nutrizione umana».

nb modena

51


NB_aprile

29-03-2012

11:30

Pagina 52

alimentazione

di che

COLORE mangi? Viaggio nelle diverse tonalità dei cibi e nell’importanza rivestita dal loro accostamento nell’alimentazione quotidiana

rosso Antidepressivo e stimolante per il metabolismo, è il colore della forza per eccellenza e viene usato contro molti disturbi dell’apparato respiratorio. Pomodoro, fragola, prugna, ciliegia, peperone rosso, cocomero, mela rossa, arance rosse, angu-

l

a vista è il primo dei sensi con cui ci approc-

ria, barbabietola, ribes, peperoncino, ravanelli. La

ciamo a un cibo e il colore assume un ruolo

frutta e la verdura rossa sono ricche di licopene e

fondamentale nell’apprezzamento e nella scelta degli alimenti. Il colore ci mostra lo

stato di maturazione di un frutto o il grado di fre-

di antocianine che prevengono le malattie cardiovascolari, limitano lo sviluppo di tumori, stimolano le difese immunitarie ed i processi di guarigione della pelle. Il rosso riattiva tutte le funzioni del-

schezza della carne e ci indica se un alimento è com-

l'ultimo tratto dell'intestino facilitando l'elimina-

mestibile o meno. L’alterazione del colore è un

zione delle scorie e porta una ventata di energia

aspetto fondamentale per la nostra comprensione

alle ghiandole surrenali e al sistema nervoso auto-

degli stadi di lavorazione o di invecchiamento di un

nomo.

alimento. Nel valutare i cibi, iniziamo con il giudica-

Risultato: nell'organismo entra in circolo una

re ciò che vediamo, vale a dire la forma, la texture e

maggiore quantità di noradrenalina, sostanza che

il colore, e solo dopo procediamo con l’esplorazione degli altri sensi come l’olfatto, il tatto

ed

ovviamente

gusto. Per questo peculiarità di un corretto

il

fa lavorare meglio e più in fretta le cellule adipose, e quindi ha un'azione dimagrante, il licopene e antocianine, facilitano inoltre il drenaggio dei liquidi e la circolazione vascolare. Per questo i cibi rossi accelerano il sistema linfatico, la seconda via d'uscita delle scorie, dopo l'intestino. Tuttavia,

programma diete-

è meglio non abusare dei pomodori, alimen-

tico è la presenza

ti acidi, ma alternarli ad altri ortaggi rossi,

di piatti multico-

soprattutto nelle insalate estive. La classica

lore. Se, infatti, ci si trova davanti una portata variopinta, l’umore s’innalza e l’alimentazione corretta non è più vista come una privazione.

52

nb modena

insalata caprese (che abbina mozzarella e pomodoro) è un abbinamento di alimenti acidi: non è l’ideale per il buon equilibrio intestinale.


NB_aprile

29-03-2012

11:30

Pagina 53

di Serena Arbizzi

viola I cibi blu- viola, come melanzane, broc-

verde

coli, cavoletti, frutti di bosco, uva nera, radicchio, fichi, prugne, contengo-

Il verde è il colore dell’equilibrio

no le antocianine che contribuiscono a

energetico, calmante disintossicante e persino

migliorare e proteggere la vista, la struttura

antinfluenzale e gli alimenti di questa nuance

dei piccoli vasi sanguigni i capillari e preven-

regolano il metabolismo dei grassi e degli zuccheri.

gono il deposito di colesterolo sui vasi, migliorando la funziona-

Tutte le verdure e gli ortaggi di colore verde e

lità renale. Tra i prodotti del gruppo blu-viola, il ribes e il radic-

legumi come piselli, fave, kiwi, spinaci, broccoli,

chio sono ottimi antiossidanti perché ricchi di vitamina C e prota-

asparagi, cetrioli, basilico, carciofi, prezzemolo, insalata verde, zucchine, sono ricchi di clorofilla, magnesio, selenio, carotenoidi, luteina, polifenoli e vitamina C che favoriscono il buon funzionamento del sistema vascolare e la conduzione degli impulsi nervosi.

gonisti nella formazione della carnitina e del collagene. Il radicchio inoltre, come fichi, ribes, more e prugne, contiene il potassio che protegge il tessuto osseo e diminuisce il rischio di patologie cardiovascolari e l’ipertensione. Di magnesio sono ricche le melanzane povere invece di calorie. I frutti di bosco, invece, curano la fragilità dei capillari e prevengono le infezioni del tratto urinario, sono amici di un intestino sano con la loro fibra solubile che regola l’assorbimento degli altri cibi e alimenta la flora microbica intestinale. Due dita di buon vino rosso di sera, in assenza di controindicazioni, aiutano a stare meglio.

arancio Gli alimenti giallo-arancio (limoni, pompelmi, arance, peperoni, melone, ananas, prugna gialla, banana, oli vegetali, mais, zucca, albicocca e pesca) sono più ricchi di vitamina C che rafforza le difese del sistema immunitario e ha un effetto depurativo su tutto l’organismo. Contengono inoltre carotene che protegge le cellule dall’invecchiamento. Secondo la cromoterapia, il giallo favorisce la concentrazione, la creatività e la digestione. Molti nutrizionisti consigliano di bere al mattino, a digiuno, un bicchiere d’acqua tiepida con una spremuta di limone.

CROMODIETA

Tra le proteine faremo attenzione

La dieta dei colori si chiama CROMODIETA e arriva dagli Stati

bianco che azzurro), uova. Per formaggi e salumi sgrassati non

Uniti. Se è possibile curarsi coi colori, con la cromoterapia, per-

superare le quantità di una volta alla settimana.

chè non dimagrire con essi?

A colazione consumeremo: succo di pompelmo + pane integra-

La cromodieta si basa sulle varietà cromatiche di frutta e ver-

le con marmellata o miele e una tazza di tè verde oppure 1

dure che sono divise in 5 gruppi: bianco, giallo/arancio,

yogurt bianco con un cucchiaio di miele ed uno di granella di

verde, rosso, viola/blu.

frutta secca + 1 frutto del colore scelto per la giornata.

Mangiando una porzione di ogni colore, almeno una volta alla

Come spuntini frutta o yogurt.

settimana, si ottiene una dieta completa dal punto di vista di

QUESTA DIETA, COME TUTTE, VA OVVIAMENTE SEGUITA,

tutti i nutrienti se a questo si associa un piatto a base di carboi-

DOPO AVER CHIESTO CONFERMA AL MEDICO CURANTE, DA

drati a pranzo ed uno a base di proteine la sera è impossibile

CHI NON HA PROBLEMI DI SALUTE.

alla rotazione tra carne (preferibilmente bianca), pesce (sia

non perdere peso. I colori andranno fatti ruotare, ad esempio: lunedì verde, martedì bianco, mercoledì rosso, venerdì giallo, sabato arancio, domenica si ripete uno degli altri colori. Come carboidrati sceglieremo pasta al dente, riso parboiled, cereali in chicchi tipo farro, kamut, segale.

Per informazioni: DOTT.SSA BARBARA MENOZZI Biologa Nutrizionista Erborista esperta in fitoterapia Tel. 348/4711864 www.menodieta.it - info@menodieta.it nb modena

53


NB_aprile

29-03-2012

11:31

Pagina 54

alimentazione

bianco Mela, sedano, pere, finocchi, porri, cipolle, funghi, cavol-

la parola all’esperta

fiore sono dominati dal bianco dato dalla quercetina, sono ricchi di potassio, vitamina C, polifenoli, composti solforati e flavonoidi. Sono ricchi di fibre e sali minerali, permettono di rinforzare il sistema scheletrico le ossa e l’appara-

il colore nel VisualFood Il VisualFood design è una tecnica che consiste nel

to cardiocircolatorio rendendo più fluido il sangue.

creare con i cibi composizioni ispirate alla natura, ad

I porri, le cipolle e l’aglio contengono un particolare com-

oggetti o animali. Anche in questo caso il colore è di

posto detto allucina, potentissimo antiossidante. Tutti

fondamentale importanza. Ne parliamo con Rita

contribuiscono a ridurre naturalmente i livelli di coleste-

Loccisano, titolare di A Mouse on the table, azienda di Modena che attraverso il VisualFood crea

rolo nel sangue

vere e proprie opere d’arte componendo gli alimen-

Questi alimenti svolgono una benefica azione sul sistema

ti. Tutti rigorosamente commestibili.“Il VisualFood

nervoso, sul cervello e sulle facoltà intellettive superiori.

parte dal presupposto che l’apparenza dei cibi è in grado di suscitare interesse ed attrazione. - spiega

la ricetta

Rita - L’aspetto di un piatto provoca emozioni a livel-

Insalatone primaverile: insalata verde, carote e zucchi-

ve, può stimolare l’appetito o sopprimerlo. Da quan-

ne crude tagliate sottili, peperone rosso e giallo, sedano,

do mangiamo per piacere più che per sola necessità,

lo neurale e agisce sulla salivazione, crea aspettati-

cetriolo, cipollotti, mais, fagioli cannellini, basilico e semi di girasole. Condite e mescolate con un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva e sale iodato.

l’apparenza è diventata sempre più importante. Nei miei bouquet di frutta o di verdure da mangiare in pinzimonio, ad esempio, cerco sempre di usare colori complementari o contrastanti, come ad esempio nel bouquet di fragole rosse decorate con la cioccolata nera o nel bouquet-pinzimonio con rapanelli e cipollotti. In questi esempi i colori predominanti

1)

sono il rosso e il bianco o il rosso e il nero. Tuttavia c’è un terzo colore, il verde, che sta bene con tutti i tipi di piatto, forse perché ci riporta alla natura, alla terra. Per questo motivo un tocco di 2)

verde nel piatto non stona mai”. Unica eccezione le composizioni black and white, dove ogni altro colore è bandito. “Spesso mi piace riprodurre paesaggi ispirati alla realtà, come un igloo al polo nord o una collina di salumi. – continua Rita - Nel primo

1) vassoio di salumi

caso il colore naturale della frutta (il

2) bouquet di kiwi e fragole

bianco del melone, il nero del chicco

3) bouquet rapanelli e cipollotti

d’uva, etc.) permette di dare un aspetto più

4) igloo di melone con pinguini

realistico alla composizione. Nel secondo caso si ha una situazione opposta. Il paesaggio prende la

3)

4)

forma della collina, della casa, del viale, ma ha i colori e la texture dei salumi… il che però rende il paesaggio ancora più invitante e goloso, oltre che pratico (perché salumi, pane e crackers sono tutti sullo stesso vassoio). Ma è proprio il colore rosato dei salumi freschi che fa venire l’acquolina in bocca, mentre la composizione crea stupore”. Insomma, con VisualFood se ne fanno di tutti i colori!

54

nb modena


NB_aprile

28-03-2012

11:36

Pagina 55


NB_aprile

28-03-2012

11:37

Pagina 56

Per le nostre lettrici ecco alcune ricette che potranno imparare frequentando la Scuola di cucina Amaltea

Vegetali e ristrettureo di brodo di verd

r 4 persone IINGREDIENTI pe carota a (per il brodo) un no un seda mezzo porro mezza cipolla verza alcune foglie di una carota li) (per i vegeta una zucchina di Bruxelles alcuni broccoletti poco cavolfiore avergine olio di oliva extr peperoncino aglio E PREPARAZION e il pepelare con l’aglio so ro o od ti a giuper il br ia gl ta e il porro lla po ci la o in nc ro sedano e re la carota, il lienne, aggiunge piccoli e poi l’acqua. ti la verza taglia 1 ora ed ollore per circa Cuocere in sobb e. Restringere il brodo ur eliminare le verd oso, nea quasi sciropp nt ve di n no é finch oco dolce. rca 4 ore di fu singola cessiteranno ci sbollentare ogni con rla Separatamente la so ro piccola e ta ia gl ta a ur rd ve l’olio e l’aglio. sui piatti. pe e adagiarla Aggiungere il pe etto di brodo. tr Irrorare con il ris

Budino di ricotta e curcuma, cipolla

INGREDIENTI 400 gr di rico per 8 persone 200 gr di la tta setacciata tt mezzo cucchi e 4 uova intere aino di curcuma in polver e 50 gr di parm mezza cipolla igiano reggiano grattugi ato fine olio di oliva ex travergine salvia burro per im burrare gli st ampini PREPARAZIO N tagliare a gi E ulienne la ci polla e roso l’olio e la salv larla ia re scuro. M , finché non prende un be con escolare la l colorico curcuma, le uova già legg tta con il latte, la ermente sbat parmigiano re tu gg versarci l’impa iano. Imburrare gli stam te, il sto e mettere pini e a bagnomar a cuocere i ia per circa forno 30 minuti a Si presenta 180 °C. m budino e adag ettendo al centro del piatto il iandoci sopr a la cipolla.

e Vellutata di patate e pan croccante r 4 persone INGREDIENTI pe ie ed esi 4 patate m iano oltre 40 m parmigiano regg latte avergine olio di oliva extr pepe

I nostri corsi... aprile • • • •

Corso Corso Corso Corso

Antipasti sulle Verdure di Cucina Base Classica Piccola Pasticceria

E lgerle sinPREPARAZION ratamente, avvo per 20 cu ac te ta pa le erle lavare stagnola e cuoc golarmente nella gliere la stagnola e continuato e in due le minuti a 180°C, rca 1 ora. Aprir avare la ci r pe ra ttu co re la aio sc iuto di un cucchi patate e con l’a al setaccio. Inserire in una la , l’olio di oliva polpa e passar di patate, il pepe a re pu la a ol nt pe re e frustare il il latte. Riscalda con pane taextravergine e ire amente. Serv composto delicat solato con l’olio. ro e tti gliato a cube

AMALTEA - Scuola di cucina - Via Castel Maraldo, 45 - Modena Per informazioni sui corsi: Luca cell. 339/8960847 - 339/6683026 e-mail: info@scuolacucinaamaltea.it - www.scuolacucinaamaltea.it

56

nb modena


NB_aprile

28-03-2012

11:38

Pagina 57

Farmacia San Michele MONTALE RANGONE

Dal 16 al 22 APRILE siamo aperti per turno dalle 8.30 alle 20.00 Partecipa alle nostre giornate

LUNEDÌ 16

MARTEDÌ 17

CON

CON BIONIKE E IL CONSULENTE D'IMMAGINE

CONSULENZA GRATUITA SU OMEOPATIA E FIORI DI BACH PER ALLERGIE E DISTURBI STAGIONALI

PRESENTAZIONE DEI NUOVI PRODOTTI E SCONTO 20% SU TUTTA LA LINEA

GIOVEDÌ 19

VENERDÌ 20

CON

CON PLETIX CONTROLLA LA SALUTE DELLE TUE GAMBE. IN O OMAGGI

PROVA I TRATTAMENTI VISO NUXE, COME NELLE MIGLIORI SPA FRANCESI

MERCOLEDÌ 18

UNA CONFEZIONE DI ESSAVENGEL A CHI FARA' IL TEST PER AVERE GAMBE BELLE TUTTO L'ANNO

SABATO 20

TUTTO SULL'INTEGRAZIONE PER CHI FA SPORT, ANCHE SOLO LA DOMENICA!

SCONTO 15 % SUI PRODOTTI AQUAVIVA

Dott.ssa Paola Rubbiani Quando entri respiri la cordialità e la passione per esserti d'aiuto. Professionalità, sensibilità e disponibilità: non solo farmacia. Via Vandelli, 18/a - 41050 Montale Rangone (MO) - Tel 059 53.01.26 - Fax 059 53.39.064 info@farmaciasanmichele.com - www.farmaciasanmichele.com


NB_aprile

29-03-2012

17:52

Pagina 58


NB_aprile

29-03-2012

17:53

Pagina 59

6,/0$5 )272678',2


NB_aprile

29-03-2012

11:34

Pagina 60

corpo e benessere

ritornare in forma con la

dieta Dukan Molto in voga tra vip e persone comuni, è uno dei regimi alimentari piÚ popolari al mondo, a base di proteine

60

nb modena


NB_aprile

29-03-2012

11:34

Pagina 61

di Serena Arbizzi

a

ttacco, consolidamento, crociera… Chi l’avrebbe mai detto che queste parole un giorno sarebbero state accostate

all’alimentazione e, in particolare, ad una dieta? Ebbene, le origini di questa dieta risalgono a più di trent’anni fa. Ideata dal dietologo e nutrizionista francese Pierre Dukan, è entrata in voga negli ultimi mesi, un nuovo regime alimentare divenuto un must anche fra celebrità come Kate Middleton, la mogliettina del Principe William d’Inghilterra, e sta lette-

frutta. Altrimenti, in caso che siano senza frutta aggiunta,

ralmente spopolando. É la dieta Dukan, basata essenzial-

se ne possono gustare in quantità illimitata. Insieme allo

mente sull’assunzione di proteine, formata da più fasi che

yogurt, per fare fronte agli attacchi di fame tipici di chi si

occorre attraversare per raggiungere il peso ideale. La

mette a dieta, o comunque per sopportare meglio l’attesa

prima cosa che viene eliminata con la dieta Dukan è la

verso il pasto successivo, si possono gustare delle gallette

pasta. Anche quella integrale. Solamente nella terza fase

di crusca, ricche di fibre e poverissime di grassi e calorie. Al

del dimagrimento, la pasta verrà via via introdotta, ma

bando qualsiasi forma di zucchero, anche quello della

non potrà essere mangiata più di due volte alla settima-

frutta. Sono concessi come elementi ‘dolci’ solo le carote e

na. Sono concessi tutti i pesci e le carni iperproteici, com-

le barbabietole. In particolare però non vanno condite e

presi cacciagione, frutti di mare e pollame.

preferibilmente vanno mangiate crude. Niente vino, nien-

Sono concessi anche i formaggi pur-

te pane, niente dolci, ma sì alla Coca Cola Light, o meglio

ché magri. Ma se dob-

Zero, che permette di soddisfare la voglia di dolce dell’or-

biamo fare uno

ganismo senza aggiungere calorie inutili.

spuntino, cosa

Fondamentale per la buona riuscita della dieta Dukan è lo

mangiare? So-

sport. Almeno 20 minuti di camminata al giorno permet-

litamente so-

teranno di aumentare il consumo di calorie e faciliteranno

no previsti due

la perdita di peso. Inoltre i nutrizionisti consigliano di bere

yogurt a base di

più litri di acqua al giorno. nb modena

61


NB_aprile

29-03-2012

11:34

Pagina 62

corpo e benessere

fase di attacco È la prima fase della dieta. Solitamente è sufficiente seguire il regime alimentare specifico per questa fase per 3 o 4 giorni per vedere subito dei benefici che inducano a proseguire con la dieta. Durante questo primo periodo si devono assumere esclusivamente proteine. Non si devono pesare gli alimenti, ma si possono assumere a volontà proteine comprese tra i 72 alimenti permessi, tra cui salmone, pesce e pollo, tutti composti da proteine purissime.

fase di crociera Durante questa fase si dovrebbe riuscire a raggiungere il peso ideale che ci si era prefissi. Si possono assumere

INTERVISTA ALLA DOTTORESSA NICOLE DE BERNARDINIS, TITOLARE DELL’ERBORISTERIA PARAFARMACIA E3

tutte le 72 proteine della fase di attacco e anche le 28

Il konjak e la Dukan

verdure raccomandate. In particolare si devono alter-

Il konjak è una rapa di origine giapponese da cui si

nare le giornate di dieta tra fasi PP, cioè quelle dove si

estrae il glucomannano, un elemento usato da sem-

mangiano solo proteine pure, e Fasi PV cioè quelle in

pre nelle diete perché inibisce l’assorbimento di

cui si mangia anche la verdura raccomandata. Grazie a

grassi e zuccheri ed è l’ideale anche per chi soffre di

questa alternanza si favorisce la perdita di peso, e si

intolleranze. Da secoli, le popolazioni orientali uti-

riduce a zero il senso di fame.

lizzano il konjak per realizzare un tipo di alimento che assomiglia molto agli spaghetti e che viene

fase di consolidamento

usato nell’ambito della dieta Dukan. Nb ha incon-

Questa fase ha una durata variabile in relazione ai chili

trato la dottoressa Nicole De Bernardinis, titolare

persi. Lo scopo di questo periodo è quello di reintegra-

dell’Erboristeria Parafarmacia E3 di via Farini a Mo-

re piano piano gli alimenti finora esclusi dalla dieta. Il

dena per scoprire le caratteristiche di questo parti-

consolidamento dura 10 giorni per ogni chilo perso. Ad

colare ingrediente. “La consistenza del konjak lo

esempio, se sono 10 i chili persi, durerà 100 giorni.

rende l’ingrediente ideale per affrontare le fasi di

Attraverso la reintroduzione degli alimenti nei pasti

attacco e crociera della dieta Dukan – spiega la dot-

principali, pranzo e colazione, si favorisce il consolidamento della perdita di peso riportando gradualmente il paziente a una alimentazione appropriata.

toressa De Bernardinis –. Quando, infatti, sono ammesse solamente proteine, questi spaghetti dalla cottura veloce sono concessi e consentono di tamponare la fame e trasmettono senso di sazietà.

fase di stabilizzazione È la più importante delle fasi e permette di stabilizzare il peso, evitando di riprenderlo. Praticamente durante questo periodo si può mangiare in modo normale, ma lasciando per un giorno la settimana, il menu

In più, come consiglia Dukan, li si può condire liberamente con un buon ragù”. Oltre a colmare il senso di fame, il konjak è facile da cucinare. Presso l’Er-boristeria Parafarmacia E3 sono disponibili pratiche confezioni monoporzioni. “E’ sufficiente scolare, sciacquare e condire, magari saltandoli in padella. – continua Nicole – con l’aggiunta, perché no, di prosciutto, misto mare o pesce. L’apporto calorico è infinitesi-

tipico della fase

male. Si parla di sole 10 calorie a porzione,

di attacco, a base

costituite, in realtà da fibre. Inoltre, il kon-

di sole proteine.

jak può essere assunto anche da chi ha intolleranze e chi soffre di celiachia”.

62

nb modena


NB_aprile

28-03-2012

11:48

Pagina 63


NB_aprile

29-03-2012

11:40

Pagina 64

stili di vita

Pietre ornamentali il gusto di un gioiello accessibile I minerali di Madre Natura diventano per molte donne oggetti di culto

c

i sono le pietre preziose, quelle lucenti, quelle

Egizi, ad intuirne un uso decorativo. Ecco quindi i primi

che ogni donna sogna in segreto ma anche

monili, i preziosi cammei romani, gli eleganti gioielli fatti

quelle che si ha timore di indossare perché

dopo aver levigato con pazienza la pietra. Da quei secoli,

“troppo” pregiate. Ma Madre Natura non regala solo la

il passo è breve fino ad oggi. Un gioiello che ha per prota-

trasparenza di diamanti e smeraldi: e allora, ci sono anche

gonisti pietre e minerali è ormai un “must” in ogni guar-

le cosiddette “pietre ornamentali”, che da millenni sono

daroba. Il motivo è semplice: le pietre hanno un fascino

parte dell’esistenza dell’uomo. Si tratta di materiali più

irresistibile legato ai loro colori, alle forme, alle sfaccetta-

opachi delle gemme, certamente più diffusi e meno pre-

ture. Si adattano ad ogni occasione e impreziosiscono ogni

giati, ma comunque colorati e affascinanti. In origine, pie-

mise. In più, costano meno delle gemme trasparenti o dei

tre e minerali venivano scolpiti e utilizzati come utensili o

metalli più puri. Un gioiello in pietra è accessibile a molte

armi. Ma in seguito furono le grandi civiltà, dai Fenici agli

tasche: anche qui, però, occhio ai falsi in plastica o in vetro.

64

nb modena


NB_aprile

29-03-2012

11:40

Pagina 65

di Sara Zuccoli

Solo bellezza? Ma non lasciatevi ingannare: pietre e minerali hanno anche proprietà naturali che possono influire sul nostro umore. L’ametista con il suo bellissimo colore viola, ad esempio, è considerata come la pietra della spiritualità. Nella medicina orientale viene usata contro l’emicrania. Il quarzo rosa, invece, è ritenuto il materiale dei legami, ed è per tradizione e buon auspicio regalato ai bambini. E ancora, il lapislazzulo è detto “la pietra dell’amicizia”: il suo colore blu acceso lo rende un potente ricostituente mentale in grado di favorire la concentrazione. Pietre e minerali, per queste loro innate proprietà, vengono utilizzati nella “cristalloterapia”. A seconda del disturbo manifestato, si sceglie la pietra migliore e la si posiziona nel chakra corrispondente. L’acquamarina posizionata sul chakra della gola, ad esempio, controlla la respirazione e previene le allergie. Pietre e minerali, insomma, possono essere un buon rimedio naturale che, se associato alle terapie mediche, può certamente fare la sua parte.

nb modena

65


NB_aprile

29-03-2012

11:41

Pagina 66

stili di vita

RESENA CREATIONS, orecchini in onice bianca e nera

i consigli di NB

Per questa primavera ormai arrivata, vi suggeriamo alcune delle tendenze moda per questo 2012. Pietre e charms di vario genere saranno il must della stagione. Puntate su un gioiello che stupisca, che sia ricco, che si faccia notare ma che, naturalmente, valorizzi le pietre. Meglio se onice, agata e quarzo. Vi proponiamo quattro soluzioni realizzate per noi da tre creative. Potete trovare i loro lavori sul profilo Facebook corrispondente ai loro nomi, indicati in corrispondenza delle foto.

AIRALI’S WORLD, orecchini in argento anticato con rondelle di apatite e briolette sfaccettata di quarzo fumÊ centrale

GIOIE E CAPRICCI, bracciale in onice nera,agata fucsia, lucite, resine e acciaio

66

nb modena

RESENA CREATIONS, collana di pietre, cerniere e charms


NB_aprile

28-03-2012

11:53

Pagina 67


NB_aprile

28-03-2012

11:53

Pagina 68

viaggi

Oceano Indiano, viaggio tra fantasie galleggianti Naufragar m’è dolce in questo mare, esplorando le bellezze naturali e gli incanti sconosciuti di queste isole

ŠCTS


NB_aprile

28-03-2012

11:53

Pagina 69

a cura di CTS

p

roprio di naufragio voglio parlare. Ma di un naufragio volontario. Maldive, Mauritius, Seychelles sono i luoghi ideali da scegliere per “perdersi” in mezzo alla natura, nel mare e sulle spiagge isolate. Seguo le orme di grandi scrittori come Charles Baudelaire e Joseph

Conrad, che si trovarono accidentalmente a passare da Mauritius e ne rimasero folgorati e segnati. Riecheggiano nell’aria le parole dello scrittore inglese e del suo racconto Un briciolo di fortuna, proprio quello che ebbe trovandosi a trascorrere due mesi in quest’isola meravigliosa. “Mi ritrovai estasiato davanti a quella azzurra, torreggiante apparizione, quasi diafana contro la luminosità del cielo: il corpo astrale di un’isola”. Conrad si innamorò di Mauritius e anche di due ragazze, che corteggiò durante la sua permanenza. In quella terra odorosa che il sole accarezza, ho incontrato, sotto un baldacchino d’alberi purpurei e palme da cui piove sugli occhi la pigrizia, una signora creola dagli incanti sconosciuti. Il grande poeta Charles Baudelaire si trovò anche lui, per caso, ad approdare a Port Luis perché la nave nella quale viaggiava, indirizzata verso l’India, rischiò di naufragare. Trascorse il suo tempo a Pamplemousses, dove compose questa bellissima poesia, forse ispirato dalla vegetazione tropicale e dagli esotici profumi degli SSR Botanical Gardens. Mark Twain invece a Mauritius capitò volontariamente perché stava scappando il più lontano possibile dai suoi creditori. Ecco la sua prima impressione: “Dio creò Mauritius e poi il Paradiso terrestre”. Il bello di Mauritius è proprio la varietà di spunti e suggestioni che sa offrire. Il viaggiatore può scegliere di trascorrere il suo tempo in spiaggia o sott’acqua. Flic en Flac è considerata una delle più belle spiagge di tutto l’Oceano Indiano, per la sabbia “borotalco”, il mare cristallino e per i verdi boschi di alberi di Filaos. Se si passa

©CTS

Mauritius, i

giardini di Pa

mplemousses nb modena

69


NB_aprile

28-03-2012

11:56

Pagina 70

viaggi

Che fine h a fatto il D odo?

in queste zone è d’obbligo una gita nel parco nazionale di Georges de la Riviere Noire con le cascate di Tamarin, che emergono da una landa ricoperta di vegetazione selvaggia e con le terre di Chamarel. Questo luogo ha una particolarità unica al mondo: i sette strati di terra sono ciascuno di un colore diverso. Mille sfumature dal blu al verde, dal giallo al rosso, che brillano di luce propria: il tutto è frutto di un processo particolare di erosione vulcanica. Se si prova a mescolare gli strati, dopo pochi giorni, come per magia riappaiono inspiegabilmente separati. Mauritius è anche una terra con una forte spiritualità e un melting pot di etnie: indiana, creola e bianca. Esplorando quest’isola ci si immerge in un’atmosfera magica e sacra, che si respira soprattutto sulle sponde del Lago di Grand Bassin. Una leggenda racconta che il lago sia nato dalle gocce d’acqua cadute dal capo del dio Shiva mentre, volando, portava su di sé il fiume Gange. Davvero curiose

Breve stori a di una sc omparsa Il Dodo è vissuto per tanto tem po nell’iso la di Mauritius. L’ambiente favorevole, la scarsi tà di predatori e il clima favo rirono un ’atrofizzazione delle sue ali. La leggenda vuole che la sua estinzione sarebbe do vuta alla ca ccia da par portoghesi te di marin e olandesi ai. Ma fon descrivono ti poco appet la carne del ibile. La te Dodo come si p iù accreditata to in seguit o alla distr è che si sia uzione del estincoloni, che suo habitat disboscaro da parte d no l’isola, ei antagonisti introducen come cani, do animal maiali, ratt i fattore è st i e scimmie. ata la scarsa Un altro difendibilità alla nidific d ella prole, azione a te dovuta rra e alla su Chi va a M a incapacit auritius, per à di volare ò può anco . boscaglie, ra vederlo ma su stem : non nelle mi e franco to il simbo b o lli, perché lo dello Stat è diventao.

e coloratissime le statue che si scorgono lungo le rive del lago. Grand Bassin, tra febbraio e marzo, si riempie di hindu che vanno in processione portando un Kanvar, una struttura di legno ornata di fiori di carta. Giunti a destinazione bruciano incenso e gettano in acqua offerte di cibo e fiori per Shiva. A Mauritius non manca davvero nulla: forse solo il famoso Dodo, estinto da secoli, una vera e propria celebrità. Cullata dalle onde continuo a “naufragar” spingendomi fino alle Seychelles. Pensate che queste isole esistono da prima che si formassero i continenti. Sono un minuscolo frammento dell’originaria terra di Gondwana, da cui scaturirono col tempo e con la furia dei vulcani l’Europa, l’Africa e l’Asia. Da allora la foresta è rimasta praticamente inalterata e troverete specie che risalgono ad epoche lontane e remote. Nell’isola di Praslin, all’interno della Vallée de Mai, ci si può tuffare davvero nella preistoria e vedere animali e piante rarissime. Il coco de mer è uno di questi: il seme più grande al mondo, che ricorda nella forma il fondoschiena di una donna. Il suo frutto ci mette dai sette ai dieci anni per maturare. Il generale inglese Charles George Gordon alimentò la leggenda

provenisse dal biblico albero del bene e del male di Adamo ed Eva e che, di conseguenza, proprio qui si trovasse il Paradiso terrestre. Arrivati alla spiaggia di Anse Lazio si ha proprio questa impressione. Nella sua semplicità regala sensazioni uniche. Una linea di palme, una striscia di sabbia fine ed accecante e blocchi di granito levigati dall’acqua e dal vento che sembrano buttati casualmente qua e là da un monaco zen. Nell’atollo di Aldabra è possibile incontrare altre strane creature, quasi mitologiche: le tartarughe giganti, la rana più piccola della terra, l’albero medusa e il rallo dalla coda bianca. Questo uccello è un lontano parente del Dodo, accomunato al suo simpatico antenato dall’incapacità di volare. Un altro luogo incontaminato è La Digue. Una volta arrivati ci appare un’isola granitica con un porticciolo pieno di barche di pescatori: qui la vita sembra essersi fermata e si viaggia con carri trainati da buoi, unico mezzo di trasporto permesso oltre alle biciclette. Decido di proseguire il mio viaggio nel cuore dell’Oceano Indiano: le Maldive. Questo paese può essere considerato “il signore degli atolli”: è qui che nasce la parola atolu,

che questo frutto

che è l’unico vocabolo maldiviano noto. La sua storia resta in gran parte avvolta nel mistero. Si pensa che i primi abitanti potrebbero essere venuti dallo Sri Lanka e dalla parte meridionale dell’India. Una piccola curiosità che ha attirato la mia attenzione è che nel XIV sec. alle Maldive hanno governato tre donne, molto prima che si diffondesse l’idea di uguaglianza tra i sessi. Una di queste è rimasta al potere per ben 33 anni. Le Maldive sono costituite da una serie di antiche barriere coralline che, nel corso dei millenni, sono sprofondate nell’oceano. Sono i luoghi ©CTS

La t

e di a gigant ar tar ug

Aldabra

ideali per le immersioni: in più l’acqua è caldissima e i fondali sono bassi. Fare snorkeling sarà facilissimo e potrete


NB_aprile

28-03-2012

11:57

Pagina 71

incontrare i pesci pagliaccio, i pesci pappagallo e tante altre creature coloratissime. Un’esperienza davvero unica è l’immersione notturna. Alcuni coralli al buio sembrano quasi fluorescenti: di giorno eseguono la fotosintesi clorofilliana e di notte estroflettono i tentacoli per catturare il plancton. Il fascino delle luci che si muovono nell’oscurità e la particolare vita marina che spunta di notte vi lasceranno senza parole. E allora, che aspettate a gettare l’ancora?

di Federica Veneziani

©CTS

Chamar

el. La te

r ra

colori dei sette

Proposte di viaggio per l’Oceano Indiano

Suppl. al giorno a persona fino al 23/04 Euro 20

In collaborazione con Two for All

Programmi con Emirates da Roma, Milano e Venezia

Suppl. al giorno a persona per camera Superior Euro 10 (fuel surcharge e “Q” tax inclusa)

MALDIVE (MAGGIO E GIUGNO)

Soggiorno di 6 notti / 8 giorni

MEDHUFUSHI ISLAND RESORT

Add-on da altre città suppl. Euro 125 per tratta

***** BEACH VILLA - MEZZA PENSIONE

Volo in classe economica a disponibilità limitata

Euro 1.490 - Notte Extra Euro 85

Trasferimenti privati - Assistenza in lingua italiana

Suppl. a notte a persona per soggiorno in Water Villa Euro 24

SEYCHELLES (DA MARZO A MAGGIO)

Trasferimenti in idrovolante

LE MERIDIEN BARBAROS

Programmi con Qatar Airways

**** - MAHE SUPERIOR GARDEN VIEW

Partenze da Milano, Roma e Venezia

MEZZA PENSIONE Euro 1.390

Partenze da altre città Euro 250 A/R

Suppl. a notte a persona dal 1° al 30/04 Euro 32

Programma di 7 notti / 9 giorni

Programmi con Blue Panorama

Trasferimenti e assistenza in lingua italiana

Partenze da Roma e Milano - 7 notti / 8 giorni

Tariffe speciali per prenotazioni effettuate entro

Volo in classe economica dedicata

il 30 Aprile 2012

Trasferimenti e assistenza in lingua italiana

Supplemento volo Emirates

Suppl. partenze da Catania/Palermo/Torino/Nizza

(incluso fuel surcharge e “Q” tax) Euro 225

Euro 50 ow Supplemento a persona per partenze dal 15/03 Euro 175

MAURITIUS (DAL 15 APRILE AL 30 GIUGNO) LE MAURICIA – HOTEL MAURISTIUS

Offerte riservate ai soci CTS, fino ad esaurimento

****STANDARD – ALL INCLUSIVE

posti disponibili.

Euro 1.390 – Notte Extra Euro 90

Info e prenotazioni su www.cts.it, allo 06.4620431 e presso le sedi CTS CTS CARPI VIA BERENGARIO 62, TEL. 059/6311133 CTS MODENA VIA S.EUFEMIA 62, TEL. 059/244583 CTS REGGIO E. C.SO GARIBALDI 26c - TEL. 0522/455711

©CTS

La statu a di Shiv sul lago a Gran Ba ssin

nb modena

71


NB_aprile

28-03-2012

11:57

Pagina 72

scelti per voi... film

a cura di Sara Zuccoli

Titanic in 3D Ha fatto sognare milioni di ragazzine. E ha fatto riflettere altrettanti milioni di persone su una delle tragedie navali più grandi della storia. Titanic e’ il kolossal dei record: gli Oscar ricevuti (11), le persone impiegate per lavorarci (più di quelle imbarcate dalla nave salpata dall’Inghilterra nel 1912 e affondata nel circolo polare artico), i milioni di dollari investiti e quelli incassati. A 15 anni di distanza, la pellicola con Leonardo Di Caprio e Kate Winslet torna nelle sale, questa volta arricchita della nuova grafica 3D. Imperdibile. In uscita il 6 aprile 2012.

Bel Ami C’è un Robert Pattinson che finalmente non fa più il vampiro, in questa pellicola ricercata che rilegge il famoso romanzo di Maupassant. Siamo a Parigi, alla fine del diciannovesimo secolo. Il protagonista della storia è Georges, bellissimo giovane reduce dalla campagna di Algeria. Squattrinato e senza lavoro, Georges troverà il sostegno di un uomo che lo introduce in società. Ma il ragazzo calpesterà i sentimenti del circolo di tre donne con cui entra in contatto. E saranno guai. Buona prova di Pattinson, anche se con la saga di Twilight ci si aspetta sempre, da un momento all’altro, di vedergli spuntare i canini. In uscita il 13 aprile 2012.

Ciliegine Un drammatico di produzione francese che raccoglie però tanto dello Stivale. Questa pellicola segna l’esordio di una discreta Laura Morante alla regia. La storia è comunque interessante, e racconta la vita complicata di una donna che soffre di androfobia, una reale e continua paura degli uomini. Laura Morante dietro il ciak si dimostra interessante, ma resta sempre più bella e affascinante davanti alla macchina da presa. Lo sa anche lei, perché di questo film è anche l’attrice principale. Il risultato è un film introspettivo e sicuramente da vedere. In uscita il 13 aprile.

Dichiarazione di guerra I due protagonisti si chiamano Romeo e Juliette, e in loro c’è tutta la drammaticità dell’opera shakespeariana. Siamo ai nostri giorni in Francia, e una giovane coppia affronta la sfida più terribile: la malattia devastante del figlio di appena 18 mesi. La pellicola, girata da Valerie Donzelli e atrocemente autobiografica, racconta quanto l’amore sia indispensabile per affrontare le vere sfide della vita, quelle che fin dall’inizio non lasciano scampo ma che esigono unità di coppia, di intenti e di speranze. In uscita il 30 aprile 2012.

72

nb modena


NB_aprile

28-03-2012

11:58

Pagina 73

DIRE

I CONSIGLI DI MERY PER ARREDARE I TUOI SPAZI La differenza tra interior designer e arredatore di interni.

Progettazione ed Eventi

di Maria Belingheri

Ho pensato a questa rubrica perchè vorrei trasmettere ai miei lettori e a tutti coloro che amano il creativo mondo dell'arredamento le

La magia della creatività, la Sapienza dell’esperienza, la professionalità di un “team” al servizio dei tuoi desideri.

sensazioni che si provano nell'arredare un ambiente o allestire una vetrina. Io sono una

FARE

arredatrice vetrinista da 20 anni ed oggi ho un mio studio a Cavezzo. Ma partiamo dall'inizio: molto spesso la prima

Progettazione di Interni, Consulenza per allestimenti Vetrine e location

domanda che ci si pone nell'affrontare questi

Vendita Mobili delle Migliori Marche

gner e Arredatore di Interni?”. Nessuna in

Organizzazione Eventi e Meeting aziendali

senso letterale, la differenza è nelle compe-

temi è “Qual'è la differenza tra Interior Desi-

tenze l'interior designer con un'esperienza

Organizzazione Fiere a livello Nazionale

maturata nell'ambito dell'architettura di in-

Contract Alberghi e Ristoranti

terni è colui che si dedica alla costruzione

Trasporti, Montaggi, Traslochi, Pulizie

dello spazio in tutta la sua completezza, dalla

Opere Elettriche, in Muratura, in Cartongesso Opere Idrauliche, Tinteggiatura.

scelta alla disposizione dei mobili alla configurazione dell'illuminazione. Il suo è uno studio più tecnico. L'arredatore è più interessato all'aspetto estetico di un ambiente: può scegliere mobili, biancheria, complementi di arredo, piastrelle, tendaggi, dare funzionalità. L'arredatore deve avere padronanza della teoria del colore, deve saper conoscere i più svariati materiali di arredamento. In sostanza come arredatrice devo essere in grado di organizzare e indirizzare il mio cliente ad una soluzione completa. Bene! Vi aspetto per il prossimo appuntamento Mery

CREARE

Via Cavour, 23 - Cavezzo (MO) - tel. 0535.46581 - fax 0535.411696 - merybelingheri@hotmail.it


NB_aprile

28-03-2012

12:00

Pagina 74

scelti per voi... libri

Le notti bianche Non è un libro appena usci-

Ci piace riparlare, a volte, dei

to, non è una novità. Ma è

grandi classici che hanno lan-

un libro bellissimo, uno dei

ciato

classici più potenti di Fedor

Messaggero d’amore è uno di

Dostoevskij. Un giovane so-

quelli. Scritto nel 1953, fece

gnatore, protagonista del

conoscere al mondo Leslie P.

racconto breve, incontra una

Hartley. È un libro di forma-

donna durante una delle sue

zione, che racconta l’estate

passeggiate notturne, quelle

tra gli aristocratici di un tredi-

scrittori

di

livello.

nella San Pietroburgo in cui

cenne inglese di classe media,

il sole tramonta dopo le 22. Ed è subito amore:

ospite nei giorni torridi del 1900 nella tenu-

platonico, fatto di dialogo, di sogni, di quattro

ta di un compagno di scuola. Da leggere

notti di parole. Da quel sogno il protagonista

perché si respira in ogni pagine il clima di

dovrà risvegliarsi. Autore: Fedor Dostoevskij.

quel periodo. Autore: Leslie P. Hartley. Casa

Casa Editrice: Einaudi. Pagine: 75. Prezzo:

Editrice: Nutrimenti. Pagine: 366. Prezzo:

9 euro.

19,50 euro.

Una lunga notte di sogni

74

Messaggero d’amore

Federico II e la Sicilia

Una raccolta che toglie il

Un po’ di storia fa sempre

fiato, a chi ama la poesia ma

bene, soprattutto quando è

non solo. Una lunga notte di

trattata con garbo e rispet-

sogni è la collezione dei

to. Fa così Francesco Renda,

lavori più belli di James

che in questo volume per

Laughlin. Poesie scritte dal

Rubbettino ricostruisce la

1945 al 1997, in una progres-

vita dell’imperatore, evi-

sione creativa immensa. Dal

denziando il suo stretto rap-

1970 in avanti, infatti, si leg-

porto con la Sicilia. Senza

gono i versi più belli di que-

l’amore per l’isola, difficil-

sto autore che amava Ezra Pound e non lo

mente l’imperatore di Svevia sarebbe riuscito

nascose mai. Da leggere per toccare con mano,

nell’impresa di unire il regno, lasciando un’im-

pagina dopo pagina, l’evoluzione di un uomo.

pronta di alta cultura. Autore: Francesco

Autore: James Laughlin. Casa Editrice:

Renda. Casa Editrice: Rubbettino. Pagine:

Guanda. Pagine: 304. Prezzo: 22 euro.

218. Prezzo: 15 euro.

nb modena


NB_aprile

28-03-2012

16:10

Pagina 75

Cerimonia a misura di favola

Abiti da cerimonia donna/uomo di una nuova firma. Maratana couture crea moda - stile e fashion con una propria linea di produzione e con una linea personalizzata per ogni esigenza in fatto di stile - moda e fashion.

Esclusivista di zona per Carlo Pignatelli Cerimonia Donna

Via Vandelli, 31/c - Montale Rangone Tel. 059.531215 - 331.7686992 maratana_couture@yahoo.it


NB_aprile

28-03-2012

12:04

Pagina 76

scelti per voi... musica

Un pensiero per Ivano Fossati Si chiama “Pensiero stupendo” la compilation che raccoglie le più belle canzoni di Ivano Fossati, interpretate dagli artisti più importanti del panorama italiano. C’è Mina, c’è Patty Pravo, c’è Tiziano Ferro. Insomma, ci sono tutti gli artisti per i quali Fossati ha composto. Il doppio cd segue l’addio del cantautore alle scene live. Il suo ultimo “Decadancing tour” ha fatto registrare ovunque il pienone. I suoi lavori sono disponibili nei negozi di dischi e su tutte le piattaforme digitali.

Steppin’ on water In copertina sembra un angelo, e la sua voce a tratti lo conferma. Esce in America l’ultimo album di Elisa, “Steppin’ on water”, che contiene una selezione di brani con i quali la cantante nostrana tenta il salto oltreoceano. Caterina Caselli, sua produttrice, ci crede. “Steppin’ on water” contiene, tra l’altro, l’emozionante “Eppure Sentire” e “Love is requited”, colonna sonora del film “Un giorno questo dolore ti sarà utile”. E anche se non dovesse andare bene, Elisa ha sempre a disposizione il mercato italiano. Che la ama e che la premia.

Blunderbuss...da solo Si chiama Blunderbuss, è un bel lavoro. Ma manca sempre qualcosa a Jack White nel suo primo lavoro da solista dopo lo scioglimento del duo rock White Stripes del quale faceva parte. Senza le belle sonorità di cui era portabandiera, il suo album perde qualcosa. Ma merita a ogni modo un ascolto. Jack White è interessante, il primo singolo “Love Interruption” ha detto la sua. Resta adesso la grande incognita delle apparizioni live: ma a queste, forse, White penserà dopo.

Pacifico duetta Bell’album, belle scelte, bella musica. Pacifico ci piace, per il suo stile sobrio e per la sua capacità di lavorare dietro le quinte, al di fuori del chiassoso show business. Il suo ultimo lavoro, “Una voce non basta”, la dice lunga sulle sue scelte. Pacifico presenta infatti un album con tantissimi duetti. Malika Ayane, Samuele Bersani, Francesco Bianconi (Baustelle) sono solo alcuni dei 14 nomi con i quali il cantante ingaggia un duetto. E sono quasi tutti belli e ben riarrangiati. Segno che Pacifico sa davvero il fatto suo.

76

nb modena


NB_aprile

28-03-2012

12:02

Pagina 77


NB_aprile

28-03-2012

12:06

Pagina 78

Chirurgia estetica: “Armonizzare il corpo con eleganza” Viaggio nel Poliambulatorio di Modena Assistenza, in cui il paziente è sempre al centro Dott. Berlanda

è

nato come ambulatorio “del secondo parere”, per offrire cioè una consulenza in più rispetto ad una diagnosi. Poi si è allargato, e con competenza e professionalità è diventato un poliambulatorio privato di eccellenza. Si

chiama Poliambulatorio di Modena Assistenza, si trova in viale Reiter 14 ed è diretto dal professor Emilio Arisi, che è anche ginecologo. Punta tutto sui suoi fiori all’occhiello: il centro cardiologico, il centro per la menopausa e la contraccezione e quello per la medicina estetica. Si occupa anche di molti altri aspetti della sanità locale: ecografie, chirurgia vascolare, fisioterapia, idrocolonterapia, indagine alimentare con dieta personalizzata e alimentazione anti-age. Recentemente, inoltre, al poliambulatorio è stato introdotto anche un servizio di Chiropratica. Insomma, un centro davvero a 360 gradi, che copre a tutto tondo le esigenze del paziente. In questo numero

al dottor Maurizio Berlanda, specialista in chirurgia generale con un master in chirurgia plastica estetica.

Dottor Berlanda, facciamo chiarezza. Che differenza c’è tra la medicina e la chirurgia estetica? «La medicina estetica è l'evoluzione medica scientifica della cosmesi, che ha lo scopo di mantenere fresco e giovane l'aspetto del nostro corpo con particolare attenzione all’efficienza delle sue funzioni biologiche, per prevenire e rallentare i segni del tempo. La chirurgia estetica, invece, è la disciplina chirurgica costituita da precise basi scientifiche, specifico corpo dottrinale e tecniche sue proprie, che permette di modificare, correggere o eliminare inestetismi e difetti in ogni parte del corpo per armonizzarne i profili e le proporzioni, con particolare attenzione al ringiovanimento dell'aspetto. Ancora, la chirurgia plastica è la branca specialistica della chirurgia ricostruttiva che si propone di dare integrità anatomica e funzionale a chi ne sia privo o carente per cause diverse come: malattie deformanti, mutilazioni, interventi chirurgici demolitivi o esiti di incidenti».

publiredazionale

Nb approfondisce per voi il settore della chirurgia estetica, insieme


NB_aprile

28-03-2012

12:06

Pagina 79

Quali sono gli interventi che esegue più frequentemente?

in giornata e di avere un veloce recupero con ritorno alla vita

«In medicina estetica, la biorivitalizzazione o biostimolazione (con

sociale in meno di una settimana. È il caso del ringiovanimento

acido ialuronico, elementi vitaminici, aminoacidi essenziali e con

dei tessuti rilassati del viso e/o del collo attraverso la sospensione

fattori di crescita piastrinici) è una vera cura ricostituente per la

con il filo elastico senza cicatrici e senza scollamento; una procedura

pelle in grado di dare più tono, elasticità, luminosità, compattezza

che manda in pensione il tradizionale lifting di viso e collo. Altro

e turgore migliorandone anche la tramatura superficiale. È una

intervento ambulatoriale mininvasivo è la lipostruttura, ovvero il

procedura indolore priva di

trasferimento del proprio grasso da aree di accumulo a quelle da

controindicazioni per il

correggere o riempire (guance, seni, glutei, arti inferiori) per un

ringiovanimento del viso,

effetto naturale e plastico di ringiovanimento dei profili e dei

collo, decolletè e dorso delle

volumi delle parti trattate. La chirurgia del seno (aumento, riduzione

mani. La tossina botulinica,

o sollevamento), la correzione della piramide nasale (rinoplastica),

poi, è sempre il trattamento

l'eliminazione delle palpebre cadenti e delle borse adipose palpe-

di scelta per eliminare le ru-

brali (blefaroplastica), delle orecchie protrudenti sono interventi

ghe dalla fronte e le "zampe

molto richiesti e beneficiano oggi di tecniche più raffinate, meno

di gallina" laterali agli occhi.

invasive che consentono un più veloce recupero post-operatorio».

“Per quanto riguarda la Chirurgia Estetica, la richiesta odierna è di procedure ambulatoriali mininvasive”

Sono molto richieste anche le correzioni volumetriche con filler

publiredazionale

di acido ialuronico delle labbra, degli zigomi, del mento e, ultima novità, del profilo del naso, detta rinoplastica non chirurgica. Per

Che cosa chiede il suo paziente-tipo?

quanto riguarda la Chirurgia Estetica, la richiesta odierna è di

«Vuole migliorare e ottimizzare il proprio look in armonia di

procedure ambulatoriali mininvasive con cicatrici estremamente

proporzioni con assoluta naturalezza di risultato e chiede che i

piccole e senza scollamenti, eseguibili in anestesia locale o con

trattamenti e/o gli interventi eseguiti valorizzino il suo aspetto

modesta sedazione che consenta al paziente di tornare al domicilio

senza modificarne le caratteristiche e le connotazioni».


NB_aprile

28-03-2012

15:35

Pagina 80


29-03-2012

18:23

Pagina 81

m o d e n a

NB_aprile

casa trend


NB_aprile

29-03-2012

18:35

Pagina 82

casa trend

www.seletti.it

KIODO CUCINA Set 4 ganci in metallo Portasapone in ceramica Porta asciugamani in metallo

KIODO BAGNO Portaspazzolino in ceramica Gruccia in metallo Specchio in ceramica Portascopino WC Chiodo in metallo

la scelta del mese PANTUF Pantuf una linea di lenzuola, coperte, trapunte e tutto quanto serve per la culla e il lettino fatta solo in tessuti naturali, come il cotone e il lino, e filati pregiati, puntando su prodotti artigianali con particolari lavorazioni e giocando con i colori della moda dei grandi.

www.pantuf.it

82

nb modena


NB_aprile

29-03-2012

18:35

Pagina 83

2

1 3

www.livellara.com

5

1 - Cover per iPad NAMI in ecopelle con imbottitura protettiva di KIMMIDOLL, distribuito da Livellara. Euro 35,00. Maxi Doll NAMI in resina dipinta di Kimmidoll. Euro 19,00. 2 - Cornici in legno della collezione FRAMES di Blumarine Home Collection. Disponibili in arancione, rosa, verde e lilla. Euro 69,00 cad. 3 - Vasi in vetro sabbiato con base in oro anticato della collezione BGOLD di Blumarine Home Collection. Disponibili in bianco, rosso, caramello, verde e viola. Vaso grande Euro 300,00 . Vaso medio Euro 210,00

Blumarine Home Collection prodotta da: www.arnolfodicambio.com

4

4 - Vaso e tisaniera in fine bone china della collezione SO SPRING di Blumarine Home Collection. Vaso bombato Euro 240,00 Tisaniera con coperchio Euro 55,00 5 - Orologio da parete a pendolo FLY in metallo smaltato di Native. Disponibile in bianco, nero, viola, rosa e rosso. Euro 64,00. www.livellara.com 6 - Portariviste DONDOLO in plexiglass di Native. Disponibile in nero, rosso, bianco e trasparente. Euro 66,50. www.livellara.com 7 - Lampada da tavolo CARRE' in cuoio rigenerato stampato coccodrillo di Almini for Panzeri. Euro 326,50. www.panzeri.it

6 7

nb modena

83


NB_aprile

29-03-2012

18:33

Pagina 84

casa trend

anteprima salone del mobile 2012 CERAMICA FLAMINIA Doppio Zero, una serie di lavabi da appoggio che ricorda le vecchie tortiere da forno riviste in una inedita proporzione in una nuova versione colorata. QUICK: Una collezione dedicata al mondo contract. Dall’esperienza ultradecennale di Flaminia nella realizzazione di grandi progetti internazionali, è stata concepita una serie di sanitari sospesi che combini elementi chiave quali facilità di installazione, praticità d’uso e manutenzione, senza rinunciare alla qualità ed allo stile che contraddistingue l’azienda.

www.ceramicaflaminia.it

Con Quick Flaminia parla ai professionisti ed alla distribuzione con un linguaggio chiaro e deciso che ribadisce la presenza dell’azienda in tutti i segmenti di mercato.

LA LINEA DI BARBEQUE SUNDAY

Cucinare all’aperto un nuovo stile di vita tutto italiano! 2

Sunday di MCZ Group presenta la novità barbecue 2012 dedicata a tutti gli appassionati di cottura all’aperto: un prodotto professionale e di grande design che va ad arricchire la gamma di barbecue Sunday. 1 - NEWPORT, il nuovo concetto di barbeque in muratura a cottura indiretta (novità 2012) Newport è il nuovo barbecue che cuoce meglio, velocemente e in modo uniforme.

LA FRESCHEZZA HA UN SEGRETO : FREDDY DAL FREDDO AL CALDO. Irinox Home Collection svela il segreto della freschezza agli amanti della buona tavola. Il nuovo elettrodomestico realizza il sogno di un’alimentazione sempre varia e nutriente,

2 - PREMIUM Forno per cottura da esterno in acciaio aluminato con frontale in inox satinato.

frutto di scelte mirate ed economicamente vantaggiose, grazie alla possibilità di conservare in modo ottimale le qualità dei cibi, cucinati nel momento più opportuno e consumati 1

www.sundaygrill.com

84

nb modena

senza sprechi, anche in piccole porzioni. www.irinoxhome.com


NB_aprile

28-03-2012

12:09

Pagina 85

Arredamenti

Via Bologna, 55 (zona Fratelli Rosselli) MODENA tel. 059 350038 - fax 059 344446 - info@tondelli.it - www.tondelli.it


NB_aprile

29-03-2012

18:37

Pagina 86

casa trend

anteprima salone del mobile 2012 SNAIDERO: EUROCUCINA 2012, IL FUTURO DI IERI è IL PRESENTE DINAMICO DI OGGI. Snaidero, presenza storica del salone, l’edizione 2012 di Eurocucina vuole rappresentare un’occasione di grande conferma del proprio impe-

WAY l’ultima nata in casa Snaidero

gno nella ricerca d’avanguardia di nuove soluzioni di abitare domestico.

www.snaidero.it

STEEL PRESENTA I PRIMI FORNI COMBINATI A VAPORE. Steel, azienda carpigiana leader nella produzione di cucine in acciaio dalle alte prestazioni e design contemporaneo, si presenta quest’anno con un prodotto da incasso dalla tecnologia davvero rivoluzionaria.

www.steel-cucine.com ALIAS - Dante Bonuccelli progetta una nuova libreria per Alias. Lineare. Leggera. Di rigorosa eleganza. La libreria come quinta discreta di una casa o di un ufficio. È il progetto di Dante Bonuccelli. L’architetto e designer di origine argentina immagina una struttura sottile e pulitissima. In alluminio estruso, nei toni neutri del bianco o dell’antracite o dell’alluminio anodizzato, lasciando ai libri il compito di arredare gli spazi. Di estrema semplicità anche il montaggio. Con la possibilità di fissare contenitori con anta a ribalta o ad anta a scorrimento con cassetti o inserire dei LED nei montanti, per un effetto scenografico discreto e suggestivo.

www.aliasdesign.it

86

nb modena


15:13

Pagina 1

m o d e n a

28-03-2012

fashion kids

fashion_aprile


fashion_aprile

29-03-2012

16:52

Pagina 2

fashion

MISS BLUMARINE JEANS

MURPHY & NYE

DENNY ROSE YOUNG GIRL

ICE ICEBERG

MISS BLUMARINE

fashion kids DENNY ROSE YOUNG GIRL

LA MARTINA

88

nb modena


29-03-2012

16:52

Pagina 3

foto: Niko Mecugni

fashion_aprile

Abito rigato: € 42,00 Cuffia Gatto: € 18,00 T-Shirt panna: € 25,00 Gonna cotone: € 43,00 Abito in felpa: € 39,00

Gonna in felpa: € 37,50 Canotta pizzetto: € 40,00 Cardigan cotone/bamboo: € 57,00

Serafino nero: € 32,50 Pantalone mimetico in felpa: € 35,00 Serafino bianco: € 47,50 Pantalone con tasche in jersey: € 42,50

Abitino in jeans: € 50,00 Blusa fiori: € 42,50 Jeans: € 45,00

Camicia svasata: € 40,00 Jeans bianco: € 45,00 Cappello: € 35,00

Abito in felpa: € 39,00 Canotta con fiocco: € 28,50 Gonna Tulle: € 32,00

C.so Sandro Cabassi, 2 - Carpi (MO) - tel. 059.654268 - info@ilguardarobino.it


fashion_aprile

28-03-2012

15:14

Pagina 4

fashion

PARROT

MISS BLUMARINE

DENNY ROSE YOUNG GIRL

ICE ICEBERG MURPHY & NYE

spring summer 2012

MISS BLUMARINE JEANS NAVIGARE

90

nb modena


15:14

Pagina 5

m o d e n a

28-03-2012

fashion

fashion_aprile


fashion_aprile

29-03-2012

16:54

Pagina 6

fashion JJ’S JEI Ò CRISTINAEFFE

TWENTY EASY KAOS DENNY ROSE

GIARDINO PRIVATO

DKIM

etno

style

LIU JO

92

nb modena

Tendenza culto della primavera-estate, la moda di ispirazione tribale si impone sulle passerelle. Dalla stampa Navajo a quella azteca passando per l’Africa, il trend più strong è quello primitivo.


fashion_aprile

29-03-2012

16:54

Pagina 7

CHIC E MIX BY JEI-Ò

BILLABONG

ROSANNA E CO

Mixare i colori senza timore. Per un look più soft abbinare le stampe etniche con i jeans. MANGO

DKIM

I gioielli rigorosamente oversized.

BILLABONG

ORO PAGODA

BILLABONG ROSANNA E CO

nb modena

93


fashion_aprile

29-03-2012

16:59

Pagina 8

fashion SIMONA VIGNOLI

BLACK DIAMONDS

ANNA RACHELE JEANS

TWIN-SET Simona Barbieri

Stampe e graffiti made in Africa. Abiti e gonne extralong per un look etno sofisticato.

BLACK DIAMONDS

ROSANNA E CO

TWIN-SET Simona Barbieri

94

nb modena


fashion_aprile

29-03-2012

16:59

Pagina 9

Free’n’joy nasce a Modena nel 2001 dallo spirito creativo di Chiara Gianotti, che, dopo anni di esperienze all'interno di società di catering con mansioni organizzative, dove ha affinato la sua passione per la cucina, la mise en place e l’arte del ricevere, ha iniziato a dare vita ad un sogno, quello di creare una struttura che potesse proporre e realizzare un progetto estetico e organizzativo a 360°. Nel 2005 dall'incontro con Jerome Bonardi nasce la collaborazione lavorativa, una nuova forma organizzativa e societaria per Free’n’joy e l’unione nella vita per Jerome e Chiara... Da un’altra passione di sempre e poi attraverso il conseguimento del diploma professionale Federfiori, Chiara ha sempre progettato e realizzato personalmente gli allestimenti floreali, tanto da essere stata scelta a rappresentare l’Italia, nel 2012, con una sua creazione nel’ “International Floral Art 12/13”. Da queste conoscenze e dall’esperienza maturata in questi anni, nel 2009, è stato aperto il primo “Free’n’joy shop”. Uno spazio dedicato al pubblico e alla vendita al dettaglio di prodotti che, in 10 anni di ricerche e conoscenze acquisite nell’organizzazione eventi e matrimoni, si volevano mettere a disposizione di tutti coloro che vogliono regalare, ricreare e risvegliare in qualsiasi ambiente e occasione la curiosità e la gioia delle emozioni e sensazioni attraverso un oggetto o un prodotto originale. Il 24 marzo del 2012 si realizza un sogno per Free’n’joy, uno spazio espositivo, creativo e organizzativo a 360° su 2 piani, in pieno centro a Modena.

Foto di Federica Purcaro per www.tanzphotographer.it

Un negozio con fiori freschi, piante e articoli da regalo. Un laboratorio per la creazione di allestimenti, composizioni floreali e corsi. Un ufficio per progettare e organizzare eventi e matrimoni. La location, su 2 piani, all’interno di un palazzo storico di Modena è stata allestita in modo da poter essere utilizzata per mostre d’arte, piccoli eventi privati e/o aziendali, cene, brunch, aperitivi, presentazioni e servizi fotografici.

WEDDING - EVENTI - SHOP FREE 'N' JOY: Corso Canalchiaro, 74/B - Modena - tel./fax: 059.7120040 WEB: www.freenjoy.biz - www.facebook.com/freenjoy - e-mail: info@freenjoy.biz


fashion_aprile

29-03-2012

17:03

Pagina 10

fashion ROSALITA MC GEE KAOS

CUSTO BARCELLONA

ROSALITA MC GEE

TWIN-SET S imona Barbieri CUSTO BARCELLONA

frange

ROXY

etniche o d’ispirazione anni 20 creano movimento come in una danza.

TWIN-SET Simona Barbieri

BLUMARINE

collana G I U L I A B O C C A F O G L I

COMPTOIR DES COTONNIERS


fashion_aprile

29-03-2012

17:03

Pagina 11


fashion_aprile

29-03-2012

17:11

Pagina 12

fashion ELISA CAVALETTI CLUB

TUA NUA

LIU JO

GIULIA BOCCAFOGLI

REGINAMAMO'

TAVIANI

MADEGRÈ

BLACK DIAMONDS

98

nb modena


fashion_aprile

29-03-2012

17:11

Pagina 13

ANNA RACHELE

animalier e pitone Tra i top di stagione non può mancare la stampa pitone. Sempre elegante nei toni naturali ma anche nella versione fluo. Una nota chic al look sia di giorno che di sera.

ANNA RACHELE

MARIA GRAZIA DONDI

ELISA FANTI

JJ’S CLIPS

nb modena

99


fashion_aprile

29-03-2012

17:14

Pagina 14

fashion

LIU JO

bianco

BLUMARINE SUTOR MANTELLASSI

REGINAMAMO'

MAGGIE JEANS foto di Marco Curatolo

U.S.POLO ASSN.

big shopper U.S.POLO ASSN. DENNY ROSE

BLUMARINE

TWIN-SET Simona Barbieri

PROJECT RUCO LINE

borsa LIU JO RUCO LINE


fashion_aprile

29-03-2012

17:15

Pagina 15

CRISTINA GAVIOLI

XQB

EAN 13 BLUGIRL FOLIES

F&EMME

ELISA CAVALETTI CLUB

CHIC & MIX by J E Y - Ò

BLACK DIAMONDS

nb modena

101


fashion_aprile

29-03-2012

14:06

Pagina 16

fashion KAOS MANGO MANGO FRENCH CONNECTION

TWIN-SET Simona Barbieri

FRENCH CONNECTION

MALYS BLUMARINE

FRENCH CONNECTION U.S.POLO ASSN.

romantico

COMPTOIR DES COTONNIERS

102

nb modena

bianco


fashion_aprile

29-03-2012

14:06

Pagina 17

PRETTY FASHION OUTLET new collection spring-summer 2012 Via IV Novembre 29/A-B MOGLIA (MN) tel. 0376.556211 w w w. p a o l a j o y . i t


fashion_aprile

29-03-2012

17:17

Pagina 18

fashion

La moda esalta il bianco, indossato spesso timidamente, è uno dei colori più estivi, candido e puro. Ricami e perline. Pizzi e volant. Trasparenze altamente seducenti. Il romanticismo ha una sola declinazione: il colore bianco.

VICTORIA COLEMAN

ELISA CAVALETTI

TWIN-SET Simona Barbieri

REGINAMAMO'

TWIN-SET Simona Barbieri

TAVIANI

MIA WISH

104

nb modena


29-03-2012

17:17

Pagina 19

Foto: Elena Lasagni

fashion_aprile

V i a R . M o ra n d i , 5 R I O S A L I C ETO ( R E ) t e l . 0 5 2 2 . 6 4 9 8 3 3 w w w. a m c r i o. i t


fashion_aprile

29-03-2012

14:43

Pagina 20

fashion

TEZENIS reggiseno balconcino fantasia a fiori e brasiliano in coordinato.

TWIN-SET Lingerie

I N T I M I S S I M I reggiseno balconcino shaping e brasiliano shaping .

I N T I M I S S I M I reggiseno balconcino e slip alto.

Colori in toni pastello declinati in varie nuances. Candidi pizzi per linee shaping retrò proposte in delicate fantasie.

TWIN-SET Lingerie

LORMAR

106

nb modena


fashion_aprile

29-03-2012

COSABELLA

14:43

Pagina 21

TEZENIS balconette con stampa a fiori e slip.

intimo

COSABELLA

spring - summer 2012

LIU JO Underwear

LOVE NA

TURE

TWIN-SET Lingerie

nb modena

107


fashion_aprile

29-03-2012

17:21

Pagina 22

fashion

CLIPS DENNY ROSE

VICTORIA COLEMAN

TUA NUA

CRISTINA GAVIOLI

pants A sigaretta con décolleté, bellissime se ultra colorate, o con camicia e giacca tailleur.

Ampi stile palazzo in tessuti leggeri e morbidi in vita abbinati a canotta o t-shirt. I pantaloni dal tocco un pò maschile, creano un look altamente femminile.

108

nb modena

scarpe R E G I N A M A M O '


fashion_aprile

29-03-2012

17:21

Pagina 23

ANN@PI ...ET AMO

DISMERO

F&EMME MORE BY SISTE’S

REGINAMAMO'

MADEGRÈ BLUGIRL FOLIES

CRISTINAEFFE

borse PAOLA JOY LAB

nb modena

109


fashion_aprile

29-03-2012

17:36

Pagina 24

fashion

I fiori di n linea con il must di stagione,

I

mente da concerie italiane), organza e

Moditalia 2 propone Malys®, una colle-

raso di seta, oltre a materiali innovativi

zione di accessori ispirati al mondo florea-

come il pvc. Ciascuna creazione inoltre,

le nata dal connubio tra la decennale

è da considerarsi unica essendo realiz-

esperienza dell’azienda nella lavorazione

zata e modellata completamente a

artigianale e la passione per tutto ciò che

mano, con tecniche artigianali di curvatura a caldo. L’armonia delle

è fashion.

linee unita all’originalità nel-

Una ricca collezione di spille e

l’accostamento di mate-

accessori che ripropongono in modo originale e

riali e colori, fanno dei

minuzioso la varietà dei

fiori Malys® un complemento moda ricco di

fiori esistenti in natura come

rose,

valore e unicità, perfetto

gerbere,

per

orchidee, camelie, peo-

esaltare

e

conferire

nie, viole… Le creazioni, tutte

carattere ad ogni look. La collezione è

impreziosite da particolari come borchie,

visionabile e acquistabile on line sul

strass e cristalli, sono realizzate in materia-

sito:

li pregiati quali pelle (proveniente unica-

http://www.moditalia2.com/shop/it/

EAN 13 presenta EANBOOK

I

sono

alla casa produttrice. Troviamo

diventati ormai un vero e

la T-Shirt che riporta l’immagine

proprio fenomeno di massa:

di stato della “Community”:

strumento veloce ed efficace

dolci cuccioli ritratti nelle spiri-

per ritrovare vecchie cono-

tose ambientazioni che caratte-

scenze, stringere nuove amici-

rizzano anche il resto della col-

zie o anche solo per condivide-

lezione. Allo stesso modo la T-

re notizie e tendenze di stile.

Shirt dedicata ai gatti riporta le

Anche per questo l’azienda di

foto di tutti gli “a…Mici” presen-

Carpi Ean 13 Collection ha

ti nella comunità di Eanbook.

deciso di rendere un tributo a

Come sempre ogni stampa è

questa nuova realtà comunica-

impreziosita e resa unica da

tiva, riprendendo in modo spiri-

dettagli di stile realizzati con

toso uno dei più noti social net-

SWAROVSKI ELEMENTS.

work esistenti.

Le T-Shirt Eanbook fanno parte

Nascono così le divertenti

della

stampe “EANBOOK”.

Estate 2012, in vendita presso

Protagonisti, come sempre, i

le boutique e i rivenditori Ean

gattini e i cagnolini tanto cari

13 Collection.

social

110

networks

nb modena

collezione

Primavera/


fashion_aprile

29-03-2012

17:37

Pagina 25

La piccola nata in casa KAOS

S

i fa forte di successi e alla sua seconda

collezione è già presente su testate moda e quotidiani con un’immagine davvero cool. D’atmosfera soft, pervasa dalla calda luce del giorno, la nuova campagna adv vede giovani ragazze dai visi acqua e sapone muoversi, en plein air, in assoluta libertà. TWENTY EASY s’ispira proprio al mondo delle giovani donne che amano abbinare capi casual a più romantici top plissè, abitini in seta stampata a giacche in maglia di taglio bon ton, fino ad arrivare a very e proprio look in stile neohippie. Tanta maglieria dona ancora più confort a forme già fluide; i toni sono pastellati, alternati a più decise stampe e fantasie geometriche. Una collezione solare, per veri e proprio spiriti liberi che come le ragazze della campagna p-e 2012 amano vestire le ultimissime tendenze, nice price.

PAOLA JOY ritorna con originalità

S

i dice che la moda torni ciclicamente,

ma

c’è

anche chi, come Paola Joy, propone per la prossima Primavera / Estate 2012 novità assolute e davvero strabilianti! L’originalità della collezione si cela in capi apparentemente realizzata in stampa fantasia nei toni neutri del corda e del naturale che in realtà nasconde nella trama quattro colori sensibili ai raggi UV capaci di accendersi se colpiti dai raggi solari, per un effetto visivo unico.

indirizzi Blugirl Folies Tel. 059.62.28.138 www.blugirl.it Blugirl Tel.02.78.43.40 www.blugirl.it Blumarine Tel. 02.78.43.40 www.blufin.it Ean 13 Collection Tel. 059. 6229725 www.ean13.it French Connection www.frenchconnection.com Clips Tel. 059.64.68.10 www.wandamode.com Victoria Coleman Tel. 059.640436 www.victoriacoleman.it F & Emme Tel. 051 .86.30.38 www.femmefashion.it Miss Blumarine Miss Blumarine Jeans Spazio 6 srl Tel.059.62.58.111 www.spazioseifashiongroup.it U.S. Polo Assn. Tel. 0423.92.95.11 www.uspoloassn.com Rosalita MC GEE www.rosalitamcgee.com Black Diamonds Tel. 059.696856 Oro Pagoda Tel 059.64.29.33 www.oropagoda.it Rosanna & Co Tel.059.69.72.33 www,rosannaeco.it Maggie Jeans www.maggiejeans.com Tel.055.37.93.511 Roxy www.roxy.com Cristinaeffe www.cristinaeffe.com Anna Rachele www.annarachele.it Anna Rachele Jeans Tel.059.64.19.50 www.annarachelejeans.it Elisa Fanti Tel. 0545.916.497 www.elisafanti.it Cristina Gavioli Tel. 059.64.16.24 www.cristinagavioli.it Giardino privato Tel. 059.65.22.33 www.giardinoprivato.com XQB Tel. 059.68.49.54 www.xqbfashion.it Liu Jo Tel. 059.63.227.11 www.liujo.it jj’s www.jjsgirl.it Tel. 059.68.49.54

Denny Rose Tel. 059.64.54.00 www.dennyrose.it Kaos ww.kaosspa.net Tel. 051.66.49.011 Tua Nua ww.tuanua.it Tel. 059.64.13.75 Mango www.mango.com Sutor Mantellassi www.sutormantellassi.com … et amo www.etamo.it TWIN-SET Simona Barbieri Tel.059. 62.57.511 www.twin-set.it Cosabella Tel 059.62.29.322 www.cosabella.com DKIM www.dkimitaly.com Maria Grazia Dondi tel . 059.51.11.77 www.mariagraziadondi.com Custo Barcelona www.custo-barcelona.com More by Siste’s www.sistesmore.it Tezenis www.tezenis.it Intimissimi Tel. 045.8604111 www.intimissimi.it Ruco Line www.rucoline.it Simona Vignoli By Capriccioli Tel. 059.68.71.70 Elisa Cavalletti Elisa Cavalletti club www.elisacavaletti.com Billabong www.billabong.com Taviani www.taviani.it Lormar Tel.059.62.27.911 www.lormar.it Love nature Tel. 059.528233 www.lovenatura.it Giulia Boccafogli Tel.340.23.48.029 www.giuliaboccafogli.it Mia Wish Tel.059.64.41.88 www.miawish.it Paola Joy Lab Tel.059.68.51.49 www.joylab.it Ann@pi Tel. 059.64.29.33 www.annapi.it Chic e Mix by Jei-ò Tel. 059 699677 www.jei-o.it Jei-ò Tel. 059 699677 www.jei-o.it

nb modena

111


NB_aprile

28-03-2012

12:10

Pagina 112

oroscopo

a cura di Elettra Boncompagni

aprile ARIETE 21 marzo - 20 aprile

CANCRO 22 giugno - 22 luglio

Il Sole del compleanno trionfa perché attraversa il vostro segno in compagnia di Urano e di Mercurio! Per voi sarà un turbinio di energie in movimento, che renderà il mese intenso, ricco di emozioni e di fortuna. In primo piano ci sarà il lavoro con contatti, nuovi lavori, progetti importanti che potranno prendere il via entro il prossimo aprile. Finalmente padroni del vostro destino, tutte le scelte che effettuerete in questo periodo saranno di importanza capitale per il vostro avvenire. In amore sarete più intemperanti e desiderosi di libertà. Qualcuno potrà essere tentato da avventure brucianti e ne potrà soffrire il legame di coppia. Fascino al massimo per i single, pronti a ghermire pericolosamente ogni preda.

Le stelle vi conferiscono entusiasmo ed energie da vendere. In amore contate pure sull’eros spinto di Marte: lasciate quindi entrare l’immaginario nelle vostre storie d’amore. Sarà un modo per potenziare l’intensità delle emozioni. Alcuni di voi avranno l’occasione di sbaragliare qualche rivale in amore, sia con l’aiuto delle stelle ma anche di un amico. Chi è solo farebbe bene a guardarsi intorno nell’ambiente di lavoro perché una bella opportunità potrebbe nascondersi proprio lì. Professionalmente, a partire dal 5 metterete energie straordinarie al servizio di vostre idee originali e creative. Tutto ciò a vantaggio di nuovi progetti che dal 20 in poi avranno l’avallo di superiori o collaboratori.

TORO 21 aprile - 20 maggio

LEONE 23 luglio - 23 agosto

Il cielo è ancora molto generoso con voi perché oltre a Venere e Giove, anche Marte tornato in moto diretto farà da propulsore a eventi fortunati in ogni campo. In amore contribuirà anche la Luna nuova nel vostro segno a rendervi più che mai sensuali e pieni di fuoco; farete la gioia di un partner che vi corrisponde in pieno. I legami sono rafforzati dall’intensità dei sentimenti. Per i single è tempo di aprire il loro cuore a inaspettate emozioni. Nel lavoro saprete imporvi dimostrando ciò che sapete fare. La vostra ambizione sarà decuplicata e sarete tentati di assumervi qualche rischio pur di arricchirvi. Sarete aiutati dalla fortuna ma raccoglierete più avanti i risultati più belli.

Inizio alla grande con una bella Luna crescente nel vostro segno che vi spinge ad uscire dal letargo invernale. Una primavera dalle mille sfumature di colori vi rinnova man mano nel corpo e nello spirito. In amore Venere, finalmente positiva, farà da guida al vostro istinto. Spunterà un nuovo entusiasmo in quelle coppie che il tempo ha un pochino appannato. Chi sta cercando un nuovo amore lo potrà trovare inaspettatamente in un’amicizia. Nel lavoro all’inizio del mese sarete un po’ imprudenti e giocherete con il fuoco di un rischio pericoloso. A partire dal 10 avrete riconoscimenti, tanto professionali quanto economici, e questo vi ridarà coraggio e fiducia in voi stessi. VERGINE 24 agosto - 22 settembre

GEMELLI 21 maggio - 21 giugno

Mese ricco di aspettative vincenti. Nel lavoro farete di tutto per mettervi in luce. La vostra creatività impareggiabile e i vostri talenti saranno riconosciuti da chi conta. La vostra carriera si espande grazie a nuove proposte interessanti e lucrative. Ma non montatevi la testa: pensate anche al quotidiano. In amore, se siete in coppia, rischiate piccole gelosie passionali che non saranno che una scusa per cadere l’uno tra le braccia dell’altro. I contrattempi degli ultimi tempi non saranno che un pallido ricordo. Al top della seduzione, se siete soli riuscirete ad affascinare chi non avreste mai pensato di poter avvicinare.

112

nb modena

La fortuna arriva su un refolo di vento e vi sorride. In amore Marte nel segno vi farà riguadagnare desiderio e passione che dinamizzerà chi vive in coppia per un mese di intesa e complicità. I nuovi amori avranno qualche battuta d’arresto con ripresa. I single saranno interessati solo alla professione a detrimento dell’amore. Il lavoro avrà alti e bassi secondo il vostro umore cangiante. Dopo il 10 riuscirete a varare un progetto a cui vi siete dedicati fin dai primi mesi dell’anno. Idee creative e brillanti vi metteranno in luce in ogni tipo di attività. La fortuna vi segue come un’ombra e non potrebbe essere un’utopia vincere o ricevere in regalo del denaro.


Porsche consiglia

Porsche consiglia


NB_aprile

28-03-2012

12:10

Pagina 114

oroscopo

BILANCIA 23 settembre - 22 ottobre

Venere, il vostro pianeta governatore è con voi per regalarvi dolci emozioni in un crescendo entusiasmante. Il periodo è uno tra i più promettenti dell’anno per rinverdire amori appassiti e per riaggiustare l’equilibrio di coppie traballanti. Parecchi single si risveglieranno dal torpore degli ultimi tempi e si sentiranno pronti ad aprire di nuovo il loro cuore all’amore. Nel lavoro i tempi sono favorevoli ad ogni cambiamento di attività o nell’attuale lavoro. Sarete aperti alle novità e pronti ad investire denaro per difendere le vostre idee o un progetto a cui credete. Siate lungimiranti e prendete tutte le precauzioni per evitare inconvenienti. SCORPIONE 23 ottobre - 22 novembre

I tempi sono pronti per mettervi in gioco e le stelle vi sostengono, e voi non siete certo quelli che si tirano indietro. All’inizio del mese, dopo qualche tergiversazione tra le varie scelte da fare, metterete in atto numerosi cambiamenti nella vita affettiva e in campo professionale. Sarete molto lucidi sulla vostra vita amorosa e questo periodo sarà propizio alla riflessione e alla rimessa in gioco della vostra coppia. Riuscirete a scacciare vecchi demoni e a ritrovare il sorriso e la gioia di vivere. Nel lavoro saprete valorizzare le scelte d’equipe e la nuova inusitata dolcezza che metterete nel rapporto con gli altri influirà positivamente sul rendimento e la qualità dell’impresa. SAGITTARIO 23 novembre - 21 dicembre

Leggere nuvole da pioggerella primaverile vagano nel vostro cielo. Venere e Marte dissonanti segnalano qualche incomprensione in amore, un po’ di irritabilità, gelosia e dubbi offuscheranno il vostro ottimismo. Dovranno fare attenzione coloro che vivono situazioni complesse, o anche solo confuse, per non fare precipitare le cose per un eccesso di nervosismo. Il lavoro invece vi regalerà molte soddisfazioni. Potrete rilanciare la vostra carriera o cambiare totalmente accettando una nuova proposta molto interessante che metterà in valore le vostre qualità e competenze. Potreste anche cambiare luogo di lavoro o addirittura trasferirvi all’estero.

114

nb modena

CAPRICORNO 22 dicembre - 20 gennaio La comunicazione sotto tutte le forme sarà la vostra arma vincente! Nel lavoro il vostro entusiasmo risveglia in voi una forte ambizione che verrà soddisfatta pienamente con risultati eccellenti già verso la fine del mese. È il momento di cominciare a raccogliere i frutti degli sforzi passati. Il vostro fronte professionale si allarga e sarete liberi di fare delle scelte decisive. Le stelle son ben decise a tener lontane le difficoltà dai vostri amori. In coppia il vostro buon umore sarà comunicativo e saprete sorprendere il partner con amorevoli sorprese. Per chi è solo sta arrivando il momento di un incontro che evolverà in una grande passione d’amore. ACQUARIO 21 gennaio - 19 febbraio Tutto cambia, tutto evolve. Molti pianeti favorevoli vi mettono sul palcoscenico della vita per una appassionante rappresentazione. Le coppie collaudate vivranno un periodo caldissimo e le storie d’amore che prenderanno il via in questo periodo avranno un che di fresco, frizzante, nuovo. Molti, da tempo intristiti da unioni infelici, troveranno la forza di una sana liberazione. Nel lavoro, dopo un periodo di blocco e stagnazione, si apre uno scenario di nuove opportunità. Siete sulla via del successo e sarete tentati di accelerare talmente i tempi da avere difficoltà a gestire tutto ciò che vi succederà. Imparate a gestire meglio tempo e attività per non precipitare nel caos e nello stress. PESCI 20 febbraio - 20 marzo Le stelle vi stimolano a rimettervi in gioco. La contrarietà di Venere e Marte vi rende passionali all’eccesso e altrettanto litigiosi. Per chi vive in coppia sono possibili dispute memorabili per eccesso d’amore e di esigenze; saprete però fare le giuste concessioni al partner per riprendere l’equilibrio. Molti single rischiano di fare un incontro esaltante capace di far loro perdere la testa. Nel lavoro vi siete impegnati tantissimo a scapito della vita affettiva ricavandone un grande stress ma ora non sarete più prigionieri di questi eccessi. Ritroverete progressivamente un equilibrio tra la professione e la vita privata, operando quei cambiamenti necessari per ritrovare la il piacere della vita e dell’amore.


NB_aprile

28-03-2012

12:12

Pagina 115


NB_aprile

28-03-2012

12:13

Pagina 116


NbModena - Aprile 2012