Issuu on Google+

Dio manifesta il Suo grande amore verso ogni uomo e desidera riconciliarlo con Sé, ristabilendo il rapporto interrotto a causa del peccato. Perciò ci raggiunge con il Suo prezioso invito: “Venite ... cercate il Signore, mentre lo si può trovare; invocatelo, mentre è vicino” [ISaIa 55:1, 6]

NON GETTARE PER TERRA. TIENI PULITA LA CITTÀ.

L’Invito Divino

Gesù dice: “Venite a me voi tutti che siete affaticati e oppressi, e io vi darò riposo” [Matteo 11:28] È un invito pressante che viene da Dio stesso! Se vuoi sapere di più riguardo al messaggio della salvezza in Cristo, scrivici oppure partecipa ad una delle nostre riunioni al seguente indirizzo:

Testo e grafica © ADI-Media Via della Formica, 23 - 00155 Roma - Tel. 06 2251825

GESÙ

è vivente


“Io sono la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muore, vivrà” Gesù [GIoVannI 11:25] La Sua Salvezza

La Sua Persona Gesù non è una figura storica del passato e neppure un’immagine religiosa priva di vita. I discepoli che andarono al sepolcro videro una tomba vuota e poi una Persona vivente! La risurrezione di Cristo è la prova della Sua vittoria sulla morte, Cristo ha spalancato le porte della vita a ogni credente, infatti, Gesù disse: “… perché io vivo voi vivrete” [Giovanni 14:19]. eravamo morti nei nostri peccati, ma ora siamo stati vivificati in Lui [cfr. efesini 2:5].

La Sua Opera Cristo morì a causa dei nostri peccati, secondo le Scritture, fu seppellito, è risuscitato il terzo giorno, secondo le Scritture e apparve a più di cinquecento persone in una volta [cfr. I Corinzi 15:3-6]. La morte non è riuscito a trattenerlo! La Sua risurrezione, però, è ben più che un fatto storico o una dottrina biblica, è la promessa di una vita nuova ed eterna per te e per me.

Con la Sua morte sulla croce, Gesù ha provveduto la salvezza a ogni uomo e con la Sua risurrezione ne ha suggellato la giustificazione [cfr. Romani 4:25]; Dio, infatti, “nella sua grande misericordia ci ha fatti rinascere a una speranza viva mediante la risurrezione di Gesù Cristo dai morti” [I Pietro 1:3].

La Tua Scelta oggi anche tu puoi sperimentare la potenza della Sua risurrezione, “perché, se con la bocca avrai confessato Gesù come Signore e avrai creduto con il cuore che Dio lo ha risuscitato dai morti, sarai salvato” [Romani 10:9]. Se riponi la tua fiducia in Cristo morto e risorto sperimenterai una vita nuova ed esuberante, riceverai la vita eterna, la salvezza e il perdono in Lui: “Poiché questa è la volontà del Padre mio: che chiunque contempla il Figlio e crede in lui, abbia vita eterna; e io lo risusciterò nell’ultimo giorno” [Giovanni 6:40]


“Io sono la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muore, vivrà” Gesù [GIoVannI 11:25] La Sua Salvezza

La Sua Persona Gesù non è una figura storica del passato e neppure un’immagine religiosa priva di vita. I discepoli che andarono al sepolcro videro una tomba vuota e poi una Persona vivente! La risurrezione di Cristo è la prova della Sua vittoria sulla morte, Cristo ha spalancato le porte della vita a ogni credente, infatti, Gesù disse: “… perché io vivo voi vivrete” [Giovanni 14:19]. eravamo morti nei nostri peccati, ma ora siamo stati vivificati in Lui [cfr. efesini 2:5].

La Sua Opera Cristo morì a causa dei nostri peccati, secondo le Scritture, fu seppellito, è risuscitato il terzo giorno, secondo le Scritture e apparve a più di cinquecento persone in una volta [cfr. I Corinzi 15:3-6]. La morte non è riuscito a trattenerlo! La Sua risurrezione, però, è ben più che un fatto storico o una dottrina biblica, è la promessa di una vita nuova ed eterna per te e per me.

Con la Sua morte sulla croce, Gesù ha provveduto la salvezza a ogni uomo e con la Sua risurrezione ne ha suggellato la giustificazione [cfr. Romani 4:25]; Dio, infatti, “nella sua grande misericordia ci ha fatti rinascere a una speranza viva mediante la risurrezione di Gesù Cristo dai morti” [I Pietro 1:3].

La Tua Scelta oggi anche tu puoi sperimentare la potenza della Sua risurrezione, “perché, se con la bocca avrai confessato Gesù come Signore e avrai creduto con il cuore che Dio lo ha risuscitato dai morti, sarai salvato” [Romani 10:9]. Se riponi la tua fiducia in Cristo morto e risorto sperimenterai una vita nuova ed esuberante, riceverai la vita eterna, la salvezza e il perdono in Lui: “Poiché questa è la volontà del Padre mio: che chiunque contempla il Figlio e crede in lui, abbia vita eterna; e io lo risusciterò nell’ultimo giorno” [Giovanni 6:40]


Dio manifesta il Suo grande amore verso ogni uomo e desidera riconciliarlo con Sé, ristabilendo il rapporto interrotto a causa del peccato. Perciò ci raggiunge con il Suo prezioso invito: “Venite ... cercate il Signore, mentre lo si può trovare; invocatelo, mentre è vicino” [ISaIa 55:1, 6]

NON GETTARE PER TERRA. TIENI PULITA LA CITTÀ.

L’Invito Divino

Gesù dice: “Venite a me voi tutti che siete affaticati e oppressi, e io vi darò riposo” [Matteo 11:28] È un invito pressante che viene da Dio stesso! Se vuoi sapere di più riguardo al messaggio della salvezza in Cristo, scrivici oppure partecipa ad una delle nostre riunioni al seguente indirizzo:

Testo e grafica © ADI-Media Via della Formica, 23 - 00155 Roma - Tel. 06 2251825

GESÙ

è vivente


GESÙ È VIVENTE