Page 1

Alla C.A. del Sindaco di Adelfia Avv. Vito Antonacci Alla C.A. dell'Assessore alla Trasparenza, Lavoro e formazione Dott.ssa Giovanna Guantario Alla C.A. dell’Assessore all’Innovazione Tecnologica ed Informatizzazione Dott. Giuseppe Santorsola Oggetto: Richiesta di modifica dell’Albo Pretorio Online Il sottoscritto Vincenzo Prudente, nato a Bari il 13/02/1992, residente ad Adelfia (BA) in viale Gen. C. A. Dalla Chiesa, n. 86, tel: 3472554695, e–mail vincenzochuck@yahoo.it, C. F. PRDVCN92B13A662T, documento d’identità n. AO9905457, in qualità di cittadino del Comune di Adelfia

PREMESSO che il software dell’Albo Pretorio Online in dotazione al Comune di Adelfia è fornito dalla Maggioli S.P.A. – Divisione Informatica;

CONSIDERATO - che l’uso di tale software risulta ai cittadini tutt’altro che semplice e funzionale; - che la pubblicazione e la permanenza degli atti nell’Albo Pretorio Online si limita ai tempi stabiliti dalla Legge, comportando poi una irreversibile inaccessibilità agli stessi da parte dei cittadini; - che si sono talvolta verificati disagi quali l’inaccessibilità prolungata all’Albo, l’impossibilità del download o errori di datazione di qualche atto; - che tutti i file caricati sull’Albo sono inspiegabilmente sempre nominati in modo anomalo. Ad esempio, prendendone uno a caso, la Determina n. 1119 del 15 ottobre 2012: “q7div62eqff81f50bu7k7sher0_mes00000015372012_4196_determina n. 1119 del 15 ottobre 2012”. - che, come è scritto nella Determinazione n. 1042 del 26 settembre 2012, il “canone di hosting portali e di assistenza e manutenzione annuale al software dell’Albo Pretorio On-Line/Bacheca Virtuale fornito dalla Maggioli S.P.A. – Divisione Informatica” ammonta ad € 2.783,00, senza considerare le eventuali giornate di intervento da parte di un tecnico della Maggioli S.P.A., che costerebbero € 605,00 ciascuna, secondo quanto si evince dalle Determinazioni: 861 del 1 agosto 2012, 974 dell’11 settembre 2012 e 994 del 13 settembre 2012;


CHIEDE 1) Di valutare seriamente l’ipotesi di creare e far aggiornare l’Albo Pretorio Online del Comune di Adelfia ad un dipendente interno del Comune senza l’ausilio del software fornito dalla Maggioli S.P.A., evitando così una spesa annuale di quasi € 3000,00, inutile ed ingiustificata alla luce di quanto sopra esposto. L’esempio di come sia possibile creare ed utilizzare un albo pretorio più semplice e chiaro è osservabile su questa pagina web: http://adelfia5stelle.blogspot.it/p/albopretorio.html. Tutto a costo zero; 2) Di creare un archivio dell’Albo Pretorio parallelo all’Albo Pretorio stesso, in modo che i documenti pubblicati non si perdano allo scadere dei giorni di pubblicazione previsti dalla Legge, ma continuino ad essere nella immediata disponibilità dei cittadini a tempo indeterminato;

RingraziandoLa anticipatamente per la Sua attenzione, porgo le mie cordialità restando in attesa di risposta.

Adelfia, lì 18/10/2012 Vincenzo Prudente

Richiesta albo pretorio online  

Richiesta albo pretorio online presentata il 18/10/2012

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you