Page 1

FONDAZIONE ADECCO PER LE PARI OPPORTUNITÀ

Fondazione privata senza fini di lucro: Viale Liguria, 24 - 20145 Milano Tel. 02.88142605 Fax 02.88142630 fondazione.adecco@adecco.it www.fondazioneadecco.org Iscritta nel registro delle persone giuridiche della Prefettura di Milano

relazione Attività 2011


RELAZIONE ATTIVITà 2011

I PROGETTI 2011 DELLA FONDAZIONE ADECCO

A

cura di: irene canavese laura ciardiello monia dardi caterina ietti michaela imperatori stefania paglialunga claudia previotto

Supervisione: Claudio Soldà Realizzazione grafica: Virtual Coop Cooperativa Sociale O.n.l.u.s.

4

• • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •

Progetto Casa Dolce Casa ........................................................................................................... 7 Progetto Ancora - II° Annualità . ............................................................................................... 8 Progetto Cisaovesticino ............................................................................................................... 9 Progetto Superare lo Stigma - VIII° Annualità .................................................................... 10 Sintesi Attività e Risultati 2011 - Progetto Superare lo Stigma ........................................ 12 Progetto Centro Donna . ........................................................................................................... 13 Progetto Orientamento al Lavoro - II° Annualità ................................................................ 14 Progetto Retail Milano - III° Annualità .................................................................................. 14 Progetto Dialogo Sonoro per Soggetti Ipoacusici ............................................................... 15 Progetto Expo 2015 Disability and Over ............................................................................... 16 Progetto Runner . ....................................................................................................................... 16 Progetto Lavoro&Psiche ........................................................................................................... 17 Progetto Passo Dopo Passo ..................................................................................................... 17 Progetto Attività di Sostegno Lavorativo ............................................................................. 18 Progetto Nuove Prospettive ..................................................................................................... 19 Progetto Crisalide - VII° Annualità ......................................................................................... 19 Progetto Insieme per le Famiflie Fragili . ............................................................................... 20 Progetto Nuove Prospettive - IV° Annualità ......................................................................... 21 Progetto Si Può Fare! ................................................................................................................ 22 Progetto Sovvenzione Globale ................................................................................................ 23 Progetto Alimentare il Lavoro . ................................................................................................ 24 Giornata di Volontariato Dedicata alle Imprese ................................................................... 25 Progetto Athlete Career Programme - X° Annualità ........................................................... 26 Progetto Paralimpici .................................................................................................................. 27 Progetto Lavorando Attivamente ............................................................................................ 28 Progetto Orientamento Formativo F.C.E. (Federazione Chiese Evangeliche) . ............... 29 Progetto Provincia di Padova ................................................................................................... 30 Progetto Ciclo di Incontri di Orientamento ........................................................................... 31 Progetto Re.Agire ...................................................................................................................... 32 Progetto Rondine - IV° Annualità ........................................................................................... 33 Progetto RI.DO. - Risorse Donna - II° Annualità ................................................................. 34 Progetto ULSS 12 Veneziana - IV° Annualità ....................................................................... 35 Progetto Una Bussola per il Mondo del Lavoro - IV° Annualità . ...................................... 36 Progetto Caccia al Futuro . ....................................................................................................... 37 Progetto PONTI - II° Edizione ................................................................................................ 38 Progetto Jobs . ............................................................................................................................ 39 Progetto Laureati al Lavoro ..................................................................................................... 40 Progetto Back Office e Customer Care .................................................................................. 40 Progetto Vivai - IV° Annualità ................................................................................................. 41 Progetto Arkè ............................................................................................................................. 42 Progetto Dynamo Camp ........................................................................................................... 43 Progetto Istituto degli Innocenti . ........................................................................................... 44 Progetto Call Center Sociale - III° Annualità ....................................................................... 45

SOMMARIO

Le attività di Educazione ed Istruzione al lavoro

ALTRE ATTIVITà

Relazione Attività 2011 | Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

5


I PROGETTI DEL 2011

Le attività di Educazione ed Istruzione al lavoro I progetti sviluppati dalla Fondazione Adecco per le Pari Opportunità nel corso del 2011 hanno permesso di raggiungere i seguenti risultati: N. persone colloquiate

489

N. persone formate

218

N. persone orientate

Progetto Casa Dolce Casa

Progetto promosso in partnership Data di avvio

2010 - Progetto in corso

Area Territoriale

Genova

Partner

Fondazione Umanamente del gruppo Allianz e Fondazione Enel Cuore

Partner di Rete

Rete Madre Bambino, Provincia di Genova, Adecco Formazione Srl, Adecco Italia S.p.a.

Beneficiari

Donne con Carichi di Famiglia, Persone disoccupate di lunga durata, Persone over 40 e Persone con disabilità.

Descrizione

All’interno della collaborazione in Casa Dolce Casa, la Fondazione Adecco per le Pari Opportunità si è occupata, della parte di educazione e orientamento al lavoro. L’obiettivo, condiviso con gli altri partner di progetto è stato quello di permettere ad un gruppo di donne seguite dalla Rete Madre Bambino di prendere parte ad un percorso di avvicinamento al mondo del lavoro. La finalità era di portarle ad una maggiore consapevolezza di sé, delle proprie competenze ma anche acquisirne di ulteriori per rientrare nell’attuale contesto di lavoro. In collaborazione con il servizio SOL (Servizio Orientamento Lavoro) interno alla Rete Madre Bambino si è strutturato un progetto che comprendesse un percorso di orientamento professionale, un corso di formazione per cameriere ai piani e in collaborazione con il CPI di riferimento, l’attivazione di work experience.

Risultati

• • • •

323

N. partner coinvolti

165

N. convegni e seminari

4

N. progetti avviati

42

Le persone che hanno effettuato esperienze di integrazione in azienda sono state: Gruppi di persone

6

Opportunità di Integrazione Professionale 2011

Atleti al termine della carriera agonistica

24

Personne Disoccupate di lunga durata

21

Persone con disabilità

117

Persone Over 40

11

Donne con carichi familiari

20

Totale

193

Opportunità di Integrazione Professionale 2010 68

11 7 7 4

persone colloquiate; persone orientate; persone formate (corso di cameriere ai piani); persone integrate al lavoro.

22 99

12

13

214

Relazione Attività 2011 | Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

7


Progetto Ancora - II° Annualità Progetto promosso in partnership

Progetto promosso in partnership

Data di avvio

2010 - Perido di riferimento 2011

Data di avvio

2011

Area Territoriale

Novara e Provincia

Area Territoriale

Novara e Provincia

Partner

Fondazione DeAgostini, l’Associazione A.N.C.O.R.A. Onlus, Cpi di Novara, Adecco Italia S.p.a.

Partner

Consorzio Cisa Ovest Ticino, Centro per l’Impiego di Novara, DeAgostini, Adecco Formazione Srl

Beneficiari

Persone con Disabilità

Beneficiari

Descrizione

Nel gennaio del 2009, all’interno dell’Unità Spinale del nosocomio novarese, si è costituita l’Associazione A.N.C.O.R.A. onlus (Associazione Non profit Costruzione Orientata Reinserimento e Autonomia) che rifacendosi alle linee guida della FAIP (Federazione Associazioni Italiane Paraplegici) vuole offrire risposte ai molteplici problemi - cura, riabilitazione, reinserimento sociale, familiare, lavorativo e scolastico - delle persone miolese. La Fondazione Adecco, partner del progetto anche nel 2011 ha messo a disposizione le proprie competenze in percorsi di educazione al lavoro. I partecipanti hanno inoltre potuto usufruire di alcuni corsi di formazione informatica.

Persone con disagio sociale (donne con carichi familiari, persone con disabilità, persone disoccupate di lunga durata e persone over 40).

Descrizione

Il progetto nasce dalla collaborazione e dalla sinergia tra i Partner per realizzare un percorso di educazione al lavoro finalizzato a promuovere l’autonomia degli utenti seguiti dal Consorzio. In seguito al percorso in aula, si è organizzato un corso di formazione di informatica.

Risultati

• • • •

Risultati

8

Progetto Cisaovesticino

25 7 6 8

persone colloquiate; persone orientate; persone formate (corso di informatica di base); persone integrate al lavoro.

• 6 persone orientate; • 10 persone formate (corso di informatica di base e avanzata); • 3 persone integrate al lavoro.

Relazione Attività 2011 | Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

9


Progetto Superare

lo

Stigma - VIII°

annualità

Progetto promosso dalla Fondazione Adecco per le Pari Opportunità Data di avvio

2004 - Progetto in corso

Area Territoriale

Firenze, Padova, Milano, Roma e Torino

Partner

Adecco Formazione Srl, Servizi Psichiatrici Centri di Salute Mentale territoriali, ALA Sacco Milano, SIL Padova

Beneficiari

Persone Discriminate per Motivi di Salute

Descrizione

Il progetto “Superare Lo Stigma” è nato nel 2004 dalla collaborazione tra i servizi psichiatrici CSM a Firenze, con l’Agenzia Lavoro a Bologna e la Fondazione Adecco per le Pari Opportunità con l’intento di sviluppare progetti di supporto all’inserimento lavorativo rivolti a categorie deboli del mercato del lavoro. Le Asl - CSM si impegnano a pre-individuare gli utenti candidati al percorso di orientamento e di inserimento lavorativo. Le persone vengono conosciute dai responsabili della Fondazione Adecco dagli operatori della ASL attraverso un incontro durante il quale si illustrano gli obiettivi dell’azione, l’impegno che verrà richiesto ai partecipanti, le competenze che verranno acquisite con la partecipazione al corso. I destinatari del progetto sono gli utenti seguiti dai Centri di Salute Mentale che sono pronti per intraprendere un percorso di educazione e istruzione al lavoro. I macro-obiettivi del percorso di orientamento al lavoro sono: 1. Know-how e competenze specifiche spendibili nel mercato del lavoro 2. Opportunità di confronto con il mercato del lavoro 3. Autonomia nel percorso di inserimento al lavoro 4. Autoanalisi delle proprie competenze/aspettative

Per ogni beneficiario viene costruito un percorso individuale, personalizzato e graduale. La tipologia d’integrazione può essere un momento di socializzazione al lavoro (inserimento socio terapeutico) o finalizzato al lavoro (tirocinio, stage, contratto a termine o indeterminato). Il tutoraggio è concordato con i servizi di psichiatria. La Fondazione Adecco a distanza di minimo tre mesi dalla conclusione del progetto monitora l’integrazione al lavoro dei beneficiari al percorso per rendere il percorso sempre più efficace ed efficiente. Al fine di favorire l’inserimento lavorativo è prevista inoltre la possibilità di utilizzare un periodo di borsa lavoro della durata per 2/3 mesi. La borsa lavoro, erogata dalla Fondazione Adecco, grazie ai contributi da parte della società Eli Lilly Spa, utilizza il contesto produttivo e lavorativo come luogo di apprendimento e di esperienza per l’acquisizione di abilità e competenze. È un percorso osservativo delle attitudini del paziente quanto a capacità di adattarsi ad un determinato contesto, a svolgere una certa mansione, ad apprendere nuove abilità, a sostenere un impegno e una responsabilità. Verso la fine del percorso, le aziende valuteranno la tipologia contrattuale da proporre ai beneficiari sulla base delle specifiche situazioni verificate durante la borsa lavoro. Risultati

Dal 2004 al 2011: • 512 persone formate; • 269 persone avviate al lavoro.

Il percorso di educazione al lavoro prevede questi aspetti: • analisi esperienze e delle aspettative; • concetto di competenza (abilità, sapere, saper essere); • piano di azione: il progetto lavorativo; • la rappresentazione del lavoro; • gli strumenti: curriculum, colloquio, diario attività di ricerca attiva. In seguito viene concordato un eventuale percorso a seconda dell’analisi dell’obiettivo professionale. Insieme ai Centri di Salute Mentale e agli educatori di riferimento/ assistenti sociali e/o psichiatri avviene un confronto finale tramite un colloquio di verifica sul percorso di educazione al lavoro.

10

Relazione Attività 2011 | Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

11


Sintesi Attività

Città

e

Risultati 2011 - Progetto Superare

Azioni

Beneficiari Coinvolti

Percorso orientamento al lavoro Firenze

Percorso formativo per il ruolo di ”Addetto Back Office e Customer Care”

57 persone

lo

Stigma

Progetto Centro Donna

Progetto promosso in partnership

tirocini con contributo

11 tirocini avviati con contributo

risultati

20 persone integrate al lavoro

Percorso di orientamento al lavoro Padova

Milano

Roma

Torino

12

39 persone

8 tirocini di cui 2 con contributo

20 persone

11 tirocini di cui 7 con contributo

Percorso di orientamento al lavoro

4 persone

4 tirocini con contributo

Percorso di orientamento al lavoro individuale

3 persone

3 tirocini con contributo

Percorso formativo informatica base, segreteria generale, sicurezza nei luoghi di lavoro Percorso di orientamento al lavoro Percorso formativo informatica base

Data di avvio

2011

Area Territoriale

Collegno e paesi limitrofi

Partner

Centro Donna di Collegno, Cpi di Rivoli, Adecco Formazione Srl

Beneficiari

Donne con Carichi di Famiglia

Descrizione

Il progetto nasce dalla collaborazione tra le due realtà per realizzare un percorso di educazione al lavoro finalizzato a promuovere l’autonomia delle donne seguite dal Centro Donna. In seguito dal percorso in aula, si è organizzato un corso di formazione informatica.

Risultati

• • • •

10 8 4 1

persone colloquiate; persone orientate; persone formate (corso di informatica di base); persona integrata al lavoro.

8 assunzioni a tempo determinato

Relazione Attività 2011 | Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

13


Progetto Orientamento

al

lavoro - II°

annualità

Progetto di base promosso dalla Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

Progetto Dialogo Sonoro

per

soggetti ipoacusici

Progetto specifico promosso in partnership

Data di avvio

2010 - Progetto Concluso a dicembre 2011

Data di avvio

2011

Area Territoriale

Milano

Area Territoriale

Milano

Partner

Celav Milano

Partner

ENS (Ente Nazionale Sordi), Adecco Formazione Srl

Beneficiari

Persone con Disabilità

Beneficiari

Persone con Disabilità

Descrizione

Il progetto è nato dall’accordo di collaborazione tra Centro Mediazione al Lavoro del Comune di Milano e la Fondazione Adecco per le Pari Opportunità con l’intento di sviluppare progetti di educazione al lavoro rivolti a Persone con Disabilità

Descrizione

Risultati

• 7 persone orientate; • 5 persone in borsa lavoro finanziata dal Comune di Milano; • 5 persone assunte presso realtà del territorio.

In condizioni di ipoacusia media o profonda il suono viene percepito attraverso le vibrazioni sonore sul corpo. In particolare alcune frequenze emesse da specifici strumenti musicali permettono un “riconoscimento” sonoro che stimola nelle persone ipoacusiche reazioni emozionali significative. Inoltre, l’improvvisazione con tali strumenti rappresenta una buona occasione per sviluppare i prerequisiti proprio di ogni relazione sociale. Un percorso di improvvisazione musicale con le percussioni e di dialogo sonoro può quindi integrarsi in un percorso di formazione e orientamento all’inserimento lavorativo di soggetti ipoacusici perché può favorire integrazione e sviluppo di competenze relazionali inedite. Nel percorso, oltre all’attenzione alla percezione corporea delle vibrazioni, si pone particolare attenzione agli elementi propri della comunicazione non verbale e paraverbale, in modo da favorire nei partecipanti una maggiore capacità di “osservazione e ascolto” di tali caratteristiche per meglio modulare e calibrare la relazione nei diversi ambiti di vita, compreso quello lavorativo.

Progetto Retail Milano - III°

annualità

Progetto di base promosso in partnership Data di avvio

2009 - Progetto in corso - Periodo di riferimento 2011

Area Territoriale

Milano

Partner

Aziende della Grande Distribuzione Organizzata

Beneficiari

Persone con Disabilità

Descrizione

Il percorso formativo ha avuto come obiettivo quello di fornire gli strumenti operativi necessari ed indispensabili per gestire al meglio l’attività della persona addetti alla vendita.

Risultati

• 3 persone con disabilità formate; • 3 persone avviate al lavoro con formula del tirocinio.

Metodologia L’approccio è di tipo esperenziale, ludico, creativo. Si utilizza per lo più un tipo di comunicazione non-verbale e para-verbale. Ascoltare e fare musica insieme è lo strumento privilegiato, all’interno di un setting di lavoro definito, dove far emergere il valore concreto e simbolico dell’esperienza e delle relazioni sociali. Si prevedono, inoltre, momenti di rielaborazione dell’esperienza insieme ai partecipanti, con l’aiuto di un facilitatore. Risultati

• 9 persone formate; • 6 persone hanno avuto la possibilità di effettuare un’esperienza di lavoro attraverso la formula del tirocino.

Al termine del tirocinio le persone sono state asunte.

14

Relazione Attività 2011 | Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

15


Progetto expo 2015 disability

and

over

Progetto specifico promosso in partnership

Progetto

lavoro&psiche

Progetto specifico promosso dalla Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

Data di avvio

2011

Data di avvio

2011 - Progetto in corso per tutto il 2012

Area Territoriale

Milano

Area Territoriale

Milano

Partner

Anmil, Fondazione Notari, Adecco formazione Srl e Provincia di Milano

Partner

Fondazione Cariplo, Ala Sacco

Beneficiari

Persone con Disabilità

Beneficiari

Persone con Disagio Psichico

Descrizione

Il progetto Disability and Over, promosso e realizzato dalla Fondazione Notari. Disability and Over, pensato per l’EXPO 2015, ha ottenuto il riconoscimento della Provincia di Milano che ne ha finanziato la fase di start up. I Beneficiari sono un gruppo di sette persone con disabilità che partecipano a corsi di formazione professionale mirati a diventare Assistenti Turistici Internazionali.

Descrizione

Risultati

• 7 persone formate; • 3 persone inserite con borsa lavoro sostenute attraverso le doti

Fondazione Cariplo promuove e finanzia il progetto Lavoro&Psiche volto a validare e diffondere un nuovo approccio all’integrazione lavorativa di persone con disturbi psichici. Il progetto è basato sull’attivazione di Tavoli Tecnici per l’integrazione lavorativa e sull’utilizzo di una figura professionale, il Coach, che affianca le aziende e i lavoratori nel percorso di integrazione. La Fondazione Adecco, si è occupata di formare i Coach nell’approccio con le aziende.

lavoro della Provincia di Milano.

Progetto Runner

Progetto di base promosso dalla Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

Progetto Passo

dopo

Passo

Progetto di base promosso dalla Fondazione Adecco per le Pari Opportunità Data di avvio

2011 - progetto concluso a dicembre 2011

Area Territoriale

Milano

Partner

Anmil e Antica Focacceria

Beneficiari

Persone con Disabilità

Descrizione

Il progetto è nato dall’accordo di collaborazione tra Anmil, Fondazione Adecco per le Pari Opportunità e Antica focacceria con l’intento di sviluppare progetti di educazione al lavoro rivolti a Persone con Disabilità.

Risultati

16

• 5 persone orientate; • 5 persone in borsa lavoro finanziata Doti Lavoro Provincia di Milano; • 3 persone assunte.

Data di avvio

2011 - Progetto in corso per tutto il 2012

Area Territoriale

Milano

Partner

Associazione Diversamente

Beneficiari

Persone in Situazione di Svantaggio nel Mercato del Lavoro

Descrizione

La Fondazione Adecco per le Pari Opportunità, in collaborazione con l’Associazione Divesamente, ha deciso di avviare un progetto di educazione al lavoro rivolto ad un gruppo di 5 beneficiari con disagio.

Risultati

• 5 persone orientate; • 1 persona ha potuto effettuare un’esperienza professionale.

Relazione Attività 2011 | Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

17


Progetto Attività

di

Sostegno Lavorativo

Progetto specifico promosso dalla Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

Progetto Crisalide - VII°

annualità

Progetto di base promosso in partnership

Data di avvio

2011 - Progetto in corso per tutto il 2012

Data di avvio

2005 - Periodo di riferimento 2011

Area Territoriale

Milano e Monza

Area Territoriale

Rivoli, Rosta Villarbasse (Torino)

Partner

Fondazione Alessio Tavecchio

Partner

Beneficiari

Persone con Disabilità

Cisa (Consorzio Intercomunale Socio Assistenziale) di Rivoli, Rosta, Villarbasse

Descrizione

Fondazione Adecco in partnership con Fondazione Alessio Tavecchio, ha attivato una collaborazione per sostenere beneficiari che, a causa di incidenti, si trovano in un momento di difficoltà sia psicologica che lavorativa. L’attività di sostegno si attua attraverso incontri di gruppo o individuali. La Fondazione Adecco fornisce le proprie competenze sulla sfera lavorativa (analisi del proprio progetto professionale, scriining curriculum, gestione del colloquio).

Beneficiari

Persone Over 40, Donne con Carichi Familiari, Persone Disoccupate di Lunga Durata

Descrizione

Il Consorzio Intercomunale Socio Assistenziale e il Comune di Rivoli, promuovono una serie di interventi volti a favorire l’inserimento o il reinserimento sociale di adulti con disagio economico e sociale. In questo ambito la Fondazione Adecco per le Pari Opportunità propone, attraverso incontri di gruppo e colloqui individuali, un percorso di orientamento al lavoro articolato su tre giornate d’aula, durante le quali si approfondiscono i temi previsti (orientamento informativo, consulenza orientativa, orientamento formativo). Al termine del percorso d’aula i beneficiari possono intraprendere l’attività di ricerca in collaborazione con il RSP della Fondazione, con confronti e verifiche periodiche sull’attività svolta.

Risultati

• 14 persone orientate e coinvolte nel progetto; • 6 beneficiari hanno avuto possibilità di sperimentarsi

Risultati

4 persone orientate.

Progetto Nuove Prospettive - Milano

Progetto di base promosso dalla Fondazione Adecco per le Pari Opportunità Data di avvio

2011 - Progetto in corso per tutto il 2012

Area Territoriale

Milano

Partner

Ala Sacco

Beneficiari

Persone con Disabilità

Descrizione

La Fondazione Adecco per le Pari Opportunità in collaborazione con Ala Sacco ha avviato un percorso di educazione al lavoro per Persone con Disabilità.

Risultati

• 8 persone orientate; • 1 persona ha avuto l’opportunità di effettuare un’esperienza pro-

in un’esperienza lavorativa.

fessionale con la formula del tirocinio.

18

Relazione Attività 2011 | Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

19


Progetto Insieme

per le

Famiglie Fragili

Progetto innovativo promosso in partnership

Progetto Nuove Prospettive - IV°

annualità

Progetto di base promosso in partnership

Data di avvio

2011

Data di avvio

2008 - Periodo di riferimento 2011

Area Territoriale

Territorio torinese e dell’hinterland

Area Territoriale

Territorio torinese e dell’hinterland

Partner

Fondazione Faro

Partner

Beneficiari

Donne con carichi familiari, Persone over 40, Persone con disabilità, Persone disoccupate o inoccupate (Familiari in lutto, in molti casi con responsabilità di minori da assistere; pazienti in remissione di malattia oncologica).

Serv. Psichiatria dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria San Luigi Gonzaga di Orbassano (To)

Beneficiari

Persone con Disabilità, Persone Over 40 e Donne con Carichi Familiari

Descrizione

Il Servizio di Psichiatria dell’Ospedale San Luigi di Orbassano si propone come riferimento locale e territoriale per la cura di patologie psichiatriche e disagio psicologico. Il Servizio fornisce il supporto anche per il sostegno psicologico nell’affrontare patologie degenerative (il S. Luigi è centro di riferimento regionale per la cura della Sclerosi Multipla). In questo ambito la Fondazione Adecco per le Pari Opportunità propone, attraverso incontri di gruppo e colloqui individuali, un percorso di orientamento al lavoro. I beneficiari sono Persone con Disabilità, Persone Over 40 e Donne con Carichi di Famiglia, che al termine del percorso possono intraprendere l’attività di ricerca del lavoro.

Risultati

• 6 persone orientate e coinvolte nel progetto; • 4 persone sono state integrate al lavoro.

Descrizione

Risultati

20

Il Progetto Protezione Famiglia è rivolto in specifico alle protezione di famiglie fragili che affrontano la malattia oncologica grave. Questo progetto vede la cooperazione con diversi Enti socio-sanitari: • Servizi oncologici dei maggiori ospedali della città e della provincia (San Luigi di Orbassano, COES delle Molinette, Ospedale IRCC di Candiolo, Ospedale Gradenigo di Torino, Ospedale Valdese di Torino • Distretto ASL di Chivasso, di Lanzo e Hospice di Lanzo • Associazione Samco di Chivasso I beneficiari sono familiari in lutto con responsabilità di minori da assistere e pazienti oncologici in fase di remissione di malattia In questo ambito la Fondazione Adecco per le Pari Opportunità propone, attraverso incontri di gruppo e colloqui individuali, un percorso di orientamento al lavoro.

• 20 persone orientate e coinvolte nel progetto; • 5 persone sono state integrate al lavoro.

Relazione Attività 2011 | Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

21


Progetto Si Può Fare!

Progetto di base promosso in partnership

Progetto Sovvenzione Globale

Progetto specifico promosso da Enti terzi

Data di avvio

2011

Data di avvio

Giugno 2011 e concluso a Dicembre 2011

Area Territoriale

Territorio torinese e dell’hinterland

Area Territoriale

Territorio torinese e dell’hinterland

Partner

Fondazione Paideia

Partner

Servizi Sociali Territoriali, Centri per l’Impiego, Cooperativa Il Punto

Beneficiari

Donne con Carichi Familiari, Persone Over 40, Persone Disoccupate di Lunga Durata

Beneficiari

Persone con Disabilità

Descrizione

Descrizione

Paideia opera a livello regionale per migliorare le condizioni di vita dei bambini che vivono situazioni di malattia o disagio, promuovendo nuove iniziative e fornendo aiuto concreto a chi è quotidianamente impegnato in questo compito, nei settori sanitario, educativo, assistenziale e ricreativo. In particolare segue nuclei familiari nei quali nascono bimbi con patologie importanti. In questo ambito la Fondazione Adecco per le Pari Opportunità propone, attraverso incontri di gruppo e colloqui individuali, un percorso di orientamento al lavoro per i genitori di questi bambini che si trovano a gestire la loro vita professionale alla luce del cambiamento di vita dopo la nascita. I beneficiari sono Donne con Carichi di Famiglia, Persone Over 40, Persone Disoccupate di Lunga Durata. Al termine del percorso d’aula i beneficiari possono intraprendere l’attività di ricerca in collaborazione con il RSP della Fondazione, con confronti e verifiche periodiche sull’attività svolta.

Risultati

• 5 persone orientate e coinvolte nel progetto; • 1 persona è stata integrata al lavoro.

Union Etica è un’Associazione Temporanea di Scopo, individuata dalla Regione Piemonte per la gestione della “Sovvenzione Globale” che si pone l’obiettivo di favorire la coesione sociale, attraverso il finanziamento di progetti e interventi finalizzati al potenziamento del ruolo della cooperazione in rete e tra soggetti diversi, all’interno del sistema regionale dei servizi per il lavoro. Il presente progetto, della durata di 6 mesi, mira dunque sia ad accrescere le opportunità di occupabilità di coloro che, a causa di una disabilità intellettiva, si trovano in una situazione di svantaggio sia a migliorare le condizioni di accesso al mondo del lavoro e a rafforzare le competenze del singolo lavoratore. A tal fine la cooperativa “Il Punto” insieme alla Fondazione Adecco per le Pari Opportunità (partner di rete) propone un approccio sperimentale al tema che capovolga la tradizionale prassi operativa basata sulle esigenze delle Aziende. Nella nuova ottica qui proposta, al centro del percorso si pone la persona con disabilità (così definita secondo le indicazioni fornite dal Fondo Regionale Disabili e dalla legge 68/99): partendo da un’analisi preliminare delle sue caratteristiche, della rete sociale e familiare in cui è inserito, delle capacità e dei bisogni si individuano quale, tra le Aziende interessate, è la più idonea ad accogliere le necessità del lavoratore. Tale percorso, inoltre, viene attuato prevedendo due elementi innovativi: da un lato un necessario lavoro di rete finalizzato a coinvolgere tutti gli stakeholder interessati (lavoratore, famiglia, Centri per l’Impiego, Servizi Sociali territoriali, Aziende, etc.) dall’altra l’applicazione, quale valore aggiunto e innovativo, di protocolli basati sull’ICF.

Risultati

• 12 persone coinvolte nel progetto; • 10 persone hanno avuto la possibilità di effettuare un’esperienza di lavoro attraverso la formula del tirocinio. Due di loro hanno avuto successivamente altre opportunità professionali.

22

Relazione Attività 2011 | Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

23


Progetto Alimentare

il

Lavoro

Progetto specifico promosso in partnership

Giornata

di

Volontariato

dedicata alle imprese

Burger King collabora alle attività dedicate al tempo libero dei ragazzi con Sindrome di Down Progetto innovativo promosso in partnership

Data di avvio

2011

Data di avvio

2011

Area Territoriale

Roma

Area Territoriale

Roma

Partner

Roma Capitale - Dipartimento Attività Economico-Produttive, Formazione-Lavoro - Rete COL (Centri di Orientamento al Lavoro)

Partner

Burger King

Beneficiari

Persone con Sindrome di Down

Beneficiari

Persone in Situazione di Svantaggio nel Mercato del Lavoro

Descrizione

Descrizione

Le azioni e gli interventi previsti dal progetto, prendono vita dalla volontà di dare una risposta concreta agli utenti dei COL in forte situazione di svantaggio sociale rispetto al mercato del lavoro. A supporto degli interventi di orientamento e formazione professionale, per rispondere alla necessità di alcuni beneficiari che presentavano maggiori difficoltà nell’affrontare percorsi di ricerca attiva, si è deciso di inserire nel percorso di educazione al lavoro l’intervento di un counselor a sostegno dell’empowerment delle persone. L’obiettivo specifico del percorso di counseling è permettere ai beneficiari di:

Il progetto si propone di sviluppare iniziative di volontariato dando seguito alle indicazione della Comunità Europea per l’Anno Europeo del Volontariato contribuendo fattivamente a ridurre il disagio sociale e a promuovere le opportunità di sviluppo di persone a rischio di esclusione sociale creando valore per la comunità. Il progetto, inoltre, vuole promuovere e diffondere i valori del volontariato e della cittadinanza attiva stimolando momenti di scambio di esperienze tra i volontari, le organizzazioni di volontariato, di terzo settore e della società civile, le istituzioni e le aziende socialmente responsabili. L’organizzazione della Giornata di Volontariato ha permesso a 12 dipendenti del Gruppo Burger King di condividere con un gruppo di ragazzi con Sindrome di Down, un pomeriggio presso un Bowling di Roma. I 12 volontari avevano il compito di supportare i ragazzi con Sindrome di Down motivandoli, aiutandoli nel gesto motorio e contribuendo allo sviluppo dello spirito di gruppo.

Risultati

• 12 beneficiari coinvolti; • 13 volontari coinvolti; • 3 operatori AIPD (Associazione Italiana Persone Down) coinvolti.

1. individuare e valorizzare capacità, abilità e conoscenze sviluppate valorizzando il sistema motivazionale della persona; 2. aumentare i livelli di autostima e di autoefficacia; 3. migliorare la capacità di gestire le frustrazioni e lo stress derivanti dalla ricerca di lavoro; 4. gestire più efficacemente e con responsabilità la necessità di operare le scelte o i cambiamenti rispetto alla propria vita lavorativa. Risultati

• 79 beneficiari coinvolti; • 21 beneficiari hanno avuto l’opportunità di effettuare un’esperienza professionale; • 40 beneficiari sono nella fase della ricerca attiva di lavoro; • 12 beneficiari stanno frequentando corsi di formazione professionale e/o svolgendo ulteriori attività di orientamento e counseling.

24

Relazione Attività 2011 | Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

25


Progetto Athlete Career Programme - X°

annualità

Progetto specifico promosso dalla Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

Progetto Paralimpici

Progetto specifico promosso dalla Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

Data di avvio

2001 - Periodo di riferimento 2011

Data di avvio

2011 - Progetto di durata biennale

Area Territoriale

Territorio Nazionale

Area Territoriale

Territorio Italiano

Partner

CONI - Comitato Olimpico Nazionale Italiano - Commissione Nazionale Atleti Coni

Partner

Adecco Italia SPA

Beneficiari

Atleti Paralimpici

Beneficiari

Atleti di Alto Livello al Termine della Carriera Agonistica

Descrizione

Descrizione

In Italia il Progetto è attivo dal 2001 in risposta ad un accordo esclusivo con il Comitato Olimpico Nazionale Italiano (di seguito CONI) e ha come obiettivo quello di fornire un percorso di orientamento ed educazione al lavoro per gli atleti al fine di agevolare il loro ingresso nel mercato del lavoro. In seguito ai risultati ottenuti in Spagna ed Italia in cui è stata sperimentata la fase di sviluppo ed applicazione della metodologia, il progetto è stato avviato a livello mondiale nel 2005 grazie ad un accordo ufficiale ed esclusivo anche con il Comitato Olimpico Internazionale (International Olympic Commitee “Athlete Career Programme”). Nel 2007 l’accordo è stato siglato anche con il Comitato Paralimpico Internazionale. Il Progetto “Athlete Career Programme” è stato replicato in altri ventotto paesi al mondo. Il Progetto “Athlete Career Programme” è stato progettato per sostenere l’ingresso degli atleti di vertice nel mondo del lavoro sia durante la carriera sportiva che alla fine della carriera. La Fondazione Adecco per le Pari Opportunità ed il CONI nella conduzione del progetto, si avvalgono della collaborazione di una rete di partner, pubblici e privati, che condividono gli obiettivi predisposti dal Progetto. Collaborano all’Athlete Career Programme le Federazioni Nazionali Sportive e le Discipline Associate, i CONI Regionali e Provinciali, le Leghe Sportive Professionistiche, la Pubblica Amministrazione, le Aziende pubbliche e private, le Società Sportive e le Associazioni Sportive di diverso tipo.

Progetto formativo di sostegno all’integrazione lavorativa per atleti paralimpici. Il progetto, dedicato agli atleti paralimpici, risponde alle linee programmatiche e progettuali previste dal protocollo d’intesa riguardante l’Athlete Career Programme. Tutti gli atleti sono ancora in attività sportiva di alto livello. • 14 beneficiari coinvolti; • 6 atleti hanno intrapreso parte del percorso di orientamento al lavoro; • 2 atleti hanno partecipato a selezioni a fronte di opportunità di lavoro; • 1 atleta è stato inserito.

Risultati

26

Risultati

• 44 atleti coinvolti; • 17 atleti formati; • 24 atleti integrati al lavoro.

Relazione Attività 2011 | Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

27


Progetto Lavorando Attivamente

Progetto specifico promosso in partnership Data di avvio

2011

Area Territoriale

Roma

Partner

Rete COL - Dipartimento Attività Economico Produttive, Formazione e Lavoro - Roma Capitale

Beneficiari

Persone con Disabilità

Descrizione

Il Progetto “Lavorando Attivamente”, promosso dalla Rete COL di Roma Capitale e la Fondazione Adecco per le Pari Opportunità, nasce dalla volontà di sviluppare un percorso innovativo di orientamento al lavoro in cui la fase di Ricerca Attiva si realizzasse attraverso l’erogazione di percorsi/moduli formativi studiati specificatamente sulla base delle singole esigenze di un gruppo di utenti che presentavano le stesse necessità orientative e problematiche abbastanza simili nell’accesso al mondo del lavoro. Obiettivo delle azioni orientative è stato fornire i beneficiari, persone con disabilità, degli strumenti e delle tecniche più efficaci nella ricerca attiva del lavoro offrendo un quadro del mercato del lavoro quanto più completo tenendo conto dei vincoli di accesso ad alcuni dei principali canali di ricerca delle opportunità. Il progetto ha preso vita dalla necessità di alcuni utenti di colmare importanti lacune formative in materia di utilizzo del Personal Computer. Tali lacune inibivano la possibilità per alcuni di poter accedere ad offerte di lavoro pubblicate in ambiente on line. Per questa ragione, i moduli di orientamento al lavoro condotti in gruppo, in aula e in situazione, sono stati preceduti da un percorso formativo professionalizzante in materia di utilizzo del personal computer in cui sono stati affrontati i principali argomenti relativi alla gestione ed utilizzo hardware e software nonché la navigazione internet finalizzata alla ricerca dei principali canali di reclutamento (siti aziendali, job site, professional social network, siti dei servizi per il lavoro pubblici e privati, etc.). L’innovatività dell’intervento sviluppato, oltre all’approccio approfondito dedicato ai contenuti orientativi e alle metodologie di conduzione d’aula, è rappresentata dalla collaborazione con i Servizi per l’Impiego e i Servizi per il Lavoro presenti sul territorio di Roma i quali, condividendo gli obiettivi del progetto, hanno permesso la realizzazione di esperienze di orientamento in situazione attraverso le quali i beneficiari hanno potuto sperimentare fattivamente procedure di autocandidatura e di risposta ad offerte di lavoro, direttamente presso le sedi degli organi territoriali competenti.

28

Risultati

• 21 beneficiari coinvolti; • 7 persone sono state integrate al lavoro.

Progetto Orientamento Formativo F.C.E. (Federazione Chiese Evangeliche) Progetto di Base promosso da Enti terzi Data di avvio

Novembre 2011 - Progetto concluso nel mese di Dicembre 2011

Area Territoriale

Roma

Partner

Federazione delle Chiese Evangeliche - COL Simonetta Tosi

Beneficiari

Persone di Origine Straniera

Descrizione

Il Progetto nasce dalla volontà della Fondazione Adecco di raccogliere la richiesta di intervento orientativo pervenuta dalla Federazione delle Chiese Evangeliche e il COL Simonetta Tosi di Roma Capitale, per un gruppo di beneficiari di origine straniera e non in situazione di svantaggio sociale.

Risultati

12 beneficiari orientati.

Relazione Attività 2011 | Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

29


Progetto Provincia

di

Padova

Progetto specifico promosso in partnership

Progetto Ciclo

di

Incontri

di

Orientamento

Progetto specifico promosso in partnership

Data di avvio

Gennaio 2011 - Progetto concluso nel mese di Aprile 2011

Data di avvio

Gennaio 2011 - Progetto concluso nel mese di Dicembre 2011

Area Territoriale

Padova

Area Territoriale

Padova

Partner

Provincia di Padova - Ufficio Categorie Protette; CIOFS/FP Veneto; Adecco Formazione Srl

Partner

Ulss 16 di Padova - Servizio di Integrazione Lavorativa; Centro per l’Impiego della Provincia di Padova - Ufficio Categorie Protette

Beneficiari

Persone con Disabilità

Beneficiari

Persone con Disabilità

Descrizione

Il progetto, realizzato in collaborazione con Adecco Formazione e la Provincia di Padova, nell’ambito del network provinciale dei servizi al lavoro si è rivolto ad un gruppo di persone iscritte alle liste delle Categorie Protette ed ha previsto un corso di formazione di informatica di base a cui è seguito un percorso di orientamento al lavoro.

Descrizione

Risultati

• 12 beneficiari coinvolti; • 12 persone con disabilità hanno frequentato il corso di informatica,

Il progetto,nato dalla collaborazione fra la Fondazione Adecco per le Pari Opportunità, l’Ulss 16 di Padova - Servizio di Integrazione Lavorativa e il Centro per l’Impiego di Padova - Ufficio Categorie Protette, si è proposto di offrire ad un gruppo di persone con disabilità tutelate dalla L. 68/99 di partecipare ad un ciclo di incontri di orientamento al lavoro condotto dai tre referenti dei servizi/enti in una logica di lavoro di rete.

Risultati

• 10 beneficiari coinvolti; • 8 persone orientate; • 6 persone integrate al lavoro.

quattro delle quali hanno partecipato anche agli incontri di orientamento al lavoro; • 5 persone integrate al lavoro.

30

Relazione Attività 2011 | Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

31


Progetto Rondine - IV°

Progetto Re.Agire Progetto innovativo promosso da Enti Terzi

annualità

Progetto innovativo promosso da Enti Terzi

Data di avvio

Gennaio 2011 - Progetto concluso nel mese di Dicembre 2011

Data di avvio

2008 - Periodo di riferimento 2011

Area Territoriale

Comune di Grisignano di Zocco (VI)

Area Territoriale

Provincia di Padova

Partner

Studio Associato EquOfficina, Comune di Grisignano di Zocco

Partner

Beneficiari

Persone Disoccupate di Lunga Durata

Comune di Padova - Settore Gabinetto del Sindaco - Unità Progetti Accoglienza Immigrazione

Descrizione

Il progetto propone a persone disoccupate e/o che hanno perso il lavoro in conseguenza della crisi attuale, percorsi di orientamento al lavoro e di bilancio di competenze che permettano loro di aumentare gli strumenti utili alla ricerca di un’occupazione. Qualora tale ricerca si orienti in una prospettiva auto-imprenditoriale di valorizzazione delle esperienze acquisite e delle risorse individuali, Re-Agire accompagna le persone nella costituzione di micro-imprese o cooperative, secondo l’approccio dell’Economia Popolare Solidale. Nell’ambito del progetto la Fondazione Adecco ha curato la fase di analisi delle competenze dei beneficiari e l’erogazione di un percorso di educazione al lavoro, individuando anche percorsi formativi che tenessero conto delle esigenze dei beneficiari.

Beneficiari

Persone di Origine Straniera

Descrizione

A decorrere dal 2006 il Comune di Padova fa parte dello SPRAR e partecipa alla rete nazionale dei servizi di accoglienza, d’integrazione e tutela in favore di richiedenti e titolari di protezione internazionale con il Progetto Rondine, co-finanziato sul Fondo nazionale. Per la realizzazione del progetto di intervento è stata costituita una rete di partenariato tra diversi enti e associazioni del territorio impegnati nella realizzazione di una serie di servizi: accoglienza; servizi finalizzati all’integrazione; servizi di tutela. Il contributo della Fondazione Adecco al progetto Rondine si è realizzato nel corso del 2011 nella programmazione e individuazione nel territorio di percorsi di formazione professionale e di base, tenendo conto delle esigenze dei beneficiari, e nella realizzazione di un percorso di educazione al lavoro

Risultati

• 32 persone coinvolte

Risultati

• 9 persone orientate; • 4 persone formate; • 6 persone hanno intrapreso un successivo percorso per

la costituzione di una cooperativa nell’abito della sartoria; • 1 persona ha trovato uno sbocco professionale a seguito del corso di formazione professionale.

Nel corso del 2011 sono stati proposti ai beneficiari, in base alle esigenze rilevate, i seguenti percorsi formativi: Corso di italiano L2: 14 persone Corso di Sicurezza nei luoghi di lavoro: 5 persone Corso di Lettura del disegno tecnico: 1 persona Corso per l’utilizzo del Carrello elevatore: 1 persona Corso per Addetti alle macchine CNC: 1 persona Percorso di educazione al lavoro: 16 persone

• 4 persone integrate al lavoro.

32

Relazione Attività 2011 | Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

33


Progetto Ri.Do. - Risorse Donna - II°

annualità

Progetto di Base promosso dalla Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

Progetto ULSS 12 Veneziana - IV°

annualità

Progetto di Base promosso dalla Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

Data di avvio

2010 - Periodo di Riferimento 2011

Data di avvio

2008 - Periodo di riferimento 2011

Area Territoriale

Comune di Mira

Area Territoriale

Provincia di Venezia

Partner

Comune di Mira

Partner

Beneficiari

Donne con Carichi di Famiglia

Ulss 12 Veneziana - Sevizio di Inegrazione Lavorativa; Ristorante Flunch di Mestre

Descrizione

Orientare al lavoro un gruppo di Donne con Carichi di Famiglia, stimolando una riflessione su di sé e sul mondo del lavoro e fornendo loro gli strumenti necessari per poter affrontare con più consapevolezza e autonomia la ricerca attiva di un’occupazione.

Beneficiari

Persone con Disabilità

Descrizione

Il progetto è nato dalla collaborazione tra la Fondazione Adecco per le Pari Opportunità e il Servizio di Integrazione Lavorativa dell’ULSS 12 Veneziana con l’intento di creare un percorso di educazione al lavoro rivolto a persone con disabilità in carico ai servizi che favorisca, attraverso il confronto di gruppo, l’autoanalisi delle proprie competenze e aspettative e trasferisca informazioni utili sul mondo del lavoro. Al fine di raggiungere tali obiettivi sono stati organizzati due percorsi di educazione al lavoro di gruppo e una visita nel contesto aziendale presso il Ristorante Flunch di Mestre.

Risultati

• 14 persone orientate; • 12 persone integrate al lavoro.

Risultati

34

• 10 persone orientate; • 5 persone integrate al lavoro.

Relazione Attività 2011 | Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

35


Progetto Una Bussola

per il

Mondo

del

Lavoro - IV°

annualità

Progetto di Base promosso dalla Fondazione Adecco per le Pari Opportunità Data di avvio

2008 - Periodo di riferimento 2011

Area Territoriale

Provincia di Padova

Partner

Comune di Padova - Settore Servizi Sociali - Ufficio Progetto Giovani

Beneficiari

Persone in Situazione di Svantaggio nel Mercato del Lavoro

Descrizione

Il progetto “Una bussola per il mondo del lavoro” è nato dalla collaborazione tra il Comune di Padova - Settore Servizi Sociali - Ufficio Progetto Giovani e la Fondazione Adecco per le Pari Opportunità con l’intento di sviluppare percorsi di educazione ed istruzione al lavoro rivolti a categorie deboli nei confronti del mercato del lavoro.

Risultati

36

Progetto Caccia

al

Futuro

Progetto di Specifico promosso da Enti Terzi Data di avvio

Progetto realizzato nel 2010, con il contributo della Fondazione Adecco nel corso del 2011

Area Territoriale

Provincia di Padova

Partner

Istituti Tecnici e Professionali; Centri di formazione professionale; Associazione “Migranti” Onlus; Cooperativa Sociale “Orizzonti”; Amici dei Popoli; Camera Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Padova

Beneficiari

Persone con Disabilità

Descrizione

Il progetto, realizzato con il contributo della Regione Veneto, mira alla creazione di una rete di orientamento a supporto degli studenti degli istituti superiori. Nell’ambito del progetto la Fondazione Adecco per le Pari Opportunità, come partner di rete, ha partecipato ad un incontro presso Ist. Scalcerle di Padova, in collaborazione con il SIL dell’Ulss 16 e il Centro per l’Impiego di Padova, con l’obiettivo di informare i genitori degli studenti con disabilità sui servizi, i progetti e le opportunità territoriali di supporto all’inserimento lavorativo dopo la scuola. Successivamente ha condotto un incontro di pre-orientamento con un gruppo di 7 studenti con disabilità presso il CFP San Francesco d’Assisi di Cadoneghe.

Risultati

• 20 persone coinvolte nel progetto

• 3 persone coinvolte nel progetto e orientate; • 2 persone integrate al lavoro.

Sono stati realizzati, con la partecipazione della Fondazione Adecco, due momenti informativi: • 1 incontro con i genitori delle persone con disabilità presso Ist. “Scalcerle” di Padova (in collaborazione con SIL Ulss 16 e CPI della Provincia di Padova); • 1 incontro di pre-orientamento con gruppo di studenti con disabilità presso CFP “San Francesco d’Assisi” di Cadoneghe.

Relazione Attività 2011 | Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

37


Progetto PONTI - II°

edizione

Progetto Specifico promosso da Enti Terzi

Progetto Jobs

Progetto innovativo promosso in partneship

Data di avvio

2009 - Periodo di riferimento 2011

Data di avvio

Novembre 2011 - Conclusione prevista per Dicembre 2012

Area Territoriale

Provincia di Padova

Area Territoriale

Provincia di Treviso

Partner

Ciofs/FP Don Bosco; Vari comuni della provincia di Padova; Istituti superiori e Centri di Formazione Professionale; Patronati sindacali; Comune di Padova; Provincia di Padova

Partner

Beneficiari

Persone in Situazione di Svantaggio nel Mercato del Lavoro

Adecco Italia Spa, Ulss 8 di Asolo - Servizio di Integrazione Lavorativa; ANMIL Onlus, Associazione Nazionale Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro; Graficart; Psm Srl; Steelco Spa; Pasta Zara; Scotton; Fisher & Paykel; Piazzetta; Di Martino; Luxottica; Saemm Press.

Descrizione

Il progetto, promosso dal CIOFS/FP Don Bosco e finanziato dalla Regione Veneto rientra nel piano regionale per gli interventi di orientamento e si propone di attivare percorsi integrati per azioni di orientamento, recupero di abilità trasversali e sostegno/accompagnamento all’inserimento lavorativo di persone adulte a rischio di marginalità/esclusione sociale e lavorativa.

Beneficiari

Persone con Disabilità

Descrizione

L’intento comune è quello di supportare i/le beneficiari/e, persone con disabilità in carico al Servizio di Integrazione Lavorativa dell’Azienda Ulss n.8 di Asolo e iscritte alle liste della L. 68/99 con riconoscimento di residue capacità lavorative, nella costruzione di un percorso integrato di orientamento, formazione di base e professionale e di integrazione nel mercato del lavoro attraverso il trasferimento di competenze specifiche e l’esperienza diretta nel contesto aziendale. Il progetto rappresenta un esempio concreto di raccordo pubblico-privato. Le aziende interessate ad inserire in organico persone con disabilità per adempiere all’obbligo previsto dalla Legge n. 68/99, possono aderire al progetto attraverso la compilazione e la sottoscrizione di una “Scheda Progetto” per una valutazione da parte della Provincia di Treviso, che ne deciderà l’approvazione inserendo tale scheda nella Convenzione di Programma sottoscritta dall’Azienda e dalla Provincia di Treviso. Nel momento in cui la Provincia di Treviso approva il progetto di inserimento lavorativo, la suddetta Azienda viene considerata ottemperante nel rispetto della Legge 68/99. Il progetto ha avuto il benestare di Venetolavoro e della Direzione Provinciale del Lavoro.

Risultati

• 10 persone formate; • 10 persone avranno la possibilità di effettuare un’esperienza pro-

Risultati

• 28 persone coinvolte nel progetto • 11 persone di origine straniera (Donne con carichi di Famiglia,

Persone disoccupate di lunga durata e Persone over 40) orientate con modalità di gruppo; • 3 beneficiari hanno seguito corsi di formazione professionale; • 4 beneficiari hanno avuto l’opportunità di effettuare esperienze professionali.

fessionale attraverso la formula del tirocinio nel corso del 2012.

38

Relazione Attività 2011 | Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

39


Progetto Laureati

al

Lavoro

Progetto di Base promosso dalla Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

Progetto Vivai - IV°

annualità

Progetto promosso dalla Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

Data di avvio

Gennaio 2011 - Progetto concluso a marzo 2011

Data di avvio

2008 - Periodo di riferimento 2011

Area Territoriale

Padova

Area Territoriale

Firenze

Partner

Università degli Studi di Padova - Servizio Disabilità

Partner

Adecco Formazione Srl, Vivai Fiorentini Srl

Beneficiari

Persone con Disabilità

Beneficiari

Descrizione

Il progetto mirava ad avvicinare laureandi e neolaureati con disabilità al mondo del lavoro con maggiore consapevolezza e padronanza degli strumenti in loro possesso.

Persone disoccupate di lunga durata, Persone over 40, Persone discriminate per motivi di salute

Descrizione

Il progetto Vivai è nato dall’accordo di collaborazione tra Vivai Fiorentini srl, Adecco Formazione e la Fondazione Adecco per le Pari Opportunità con l’intento di sviluppare progetti di formazione professionale rivolti a persone disoccupate di lunga durata e persone over 40 motivate all’attività di manutenzione del verde. L’obiettivo principale del percorso formativo è stato quello di raggiungere le competenze professionali dell’ “addetto alla manutenzione del verde”: una figura di rilevante importanza nella gestione del patrimonio ambientale cittadino. Ha la funzione di gestire, attraverso un’efficace ed efficiente manutenzione dello spazio verde urbano sia pubblico che privato, quello che è da intendersi anche come patrimonio comune da salvaguardare e proteggere. L’addetto alla manutenzione quindi è un operatore che esegue interventi su aree verdi curandone crescita, sviluppo e salute di piante e fiori. Un secondo obiettivo per la Vivai Fiorentini è stato quello di creare un gruppo di lavoro formato da persone con svantaggio sociale e altre “esperte” nell’ambito della manutenzione del verde. L’idea è di creare una cooperativa parallela all’attività di Vivai Fiorentini che possa sperimentare nuovi percorsi imprenditoriali. Nel 2011 i corsi sono stati due: uno per addetto alla potatura dell’olivo e uno per la manutenzione del verde di 60 ore ciascuno.

Risultati

Progetto Back office

1 persona coinvolta nel progetto e orientata.

e

customer care

Progetto promosso in partnership Data di avvio

2011 - Progetto in corso

Area Territoriale

Firenze

Partner

GFA Consulting - Adecco Training

Beneficiari

Persone con Disabilità

Descrizione

Il percorso formativo professionale della durata di 80 ore ha avuto come obiettivo quello di fornire gli strumenti operativi necessari ed indispensabili per gestire al meglio l’attività della persona addetta al back office e customer care. Il percorso ha permesso di apprendere l’utilizzo del PC in modo semplice, utilizzando i programmi in ambiente Windows di videoscrittura (Word) e foglio elettronico (Excel), per migliorare le proprie conoscenze, la qualità e la produttività del proprio lavoro. Parallelamente sono state affrontante anche le tematiche relative alla comunicazione e alla gestione telefonica. Al termine del percorso formativo è stato svolto un ulteriore approfondimento sulla ricerca attiva e sul self empowerment.

Risultati

Risultati

Nel 2011:

• 18 persone formate; • 9 persone hanno avuto l’opportunità di trovare un’occupazione a tempo determinato.

Dal 2008 ad oggi 65 persone sono state formate, 5 persone sono state inserite al lavoro attraverso inserimenti socio terapeutici e 27 persone sono state integrate al lavoro con contratto a tempo determinato o indeterminato.

• 11 persone formate; • 3 persone hanno avuto la possibilità di effettuare un’esperienza professionale attraverso la formula del tirocinio.

40

Relazione Attività 2011 | Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

41


Progetto Arkè

Progetto promosso da Enti Terzi

Progetto Dynamo Camp Progetto promosso in partnership

Data di avvio

2011

Data di avvio

2011

Area Territoriale

Pistoia

Area Territoriale

Firenze e Limestre Pistoiese

Partner

Cooperativa Arkè

Partner

Dynamo Camp e Coop Cenacolo

Beneficiari

Persone Over 40

Beneficiari

Persone di Origine Straniera

Descrizione

Il progetto ha previsto un percorso di educazione al lavoro per persone con svantaggio sociale strutturato in tre giornate di orientamento. I destinatari erano persone over 40 capofamiglia espulsi dal mercato del lavoro (in particolare dal settore edilizia) di Pistoia e provincia. Al termine del percorso le persone sono state avviate in tirocini/stage formativi. L’obiettivo è stato quello di aumentare l’empowerment e autoefficacia sui propri percorsi personali e sulla ricerca attiva.

Descrizione

Risultati

• 11 persone formate; • 3 persone avviate al lavoro attraverso la formula del tirocinio con

Il progetto pilota prevedeva l’accoglienza di tre beneficiari di origine straniera (con status di rifugiato politico) in Dynamo Camp. I beneficiari avendo svolto percorsi di formazione nella manutenzione del verde hanno potuto acquisire nuove competenze in tirocinio implementando le competenze di giardinaggio e abilità pratiche. Il progetto ha previsto la possibilità di poter vivere nel Camp e maturare competenze trasversali quali: capacità relazionali, team bulding, capacità di lavorare in gruppo. L’obiettivo è stato quello di trasferire know-how e competenze nell’ambito della manutenzione del verde e della manutenzione del Camp ai tirocinanti ampliando le competenze professionali e trasversali. Un secondo obiettivo è stato quello di permettere ai tirocinanti di poter fare un’esperienza significativa e importante da un punto di vista relazionale e umano.

Risultati

• 3 persone sono state formate on the job e hanno avuto la

la Cooperativa Arkè.

42

possibilità di effettuare un’esperienza professionale con la formula del tirocinio; • 1 persona al termine del tirocinio ha avuto la possibilità del contratto a termine.

Relazione Attività 2011 | Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

43


Progetto Istituto

degli

Innocenti

Progetto promosso in partnership

Progetto Call Center Sociale - III° Progetto promosso in partnership

annualità

Data di avvio

2011 - nel 2012 ancora in corso

Data di avvio

2009 - Periodo di riferimento 2011

Area Territoriale

Firenze

Area Territoriale

Bologna

Partner

Istituto Innocenti

Partner

Coop CSAPSA - Centro Studi di Psicologia e Sociologia applicate

Beneficiari

Donne con Carichi di Famiglia

Beneficiari

Persone con Disabilità

Descrizione

L’Istituto degli Innocenti di Firenze opera da quasi sei secoli a favore della famiglia e dell’infanzia. All’epoca in cui sorse, la prima metà del ‘400, rappresentò la prima istituzione, nel mondo allora conosciuto, esclusivamente dedicata all’assistenza dei minori. L’impegno per la tutela dei bambini e dei loro diritti non si è mai interrotto, ma si è aggiornato con l’evolversi della cultura e della società. Basti pensare che, mentre ancora all’inizio degli anni ‘60 era esclusivamente dedicato all’accoglienza (ospitava circa 300 bambini in stato di abbandono), oggi l’Istituto degli Innocenti è un centro di servizi e attività diversificate: casa di accoglienza per minori e case di accoglienza per gestanti e madri con figlio; nidi e servizi educativi integrativi; centro di documentazione, ricerca e analisi, formazione in materia di infanzia, adolescenza, famiglia. L’Istituto resta un ente pubblico e prevede un Consiglio di Amministrazione nominato dalla Regione toscana, dalla Provincia e dal Comune di Firenze, che procede all’elezione di un Presidente. Il progetto pilota ha previsto un percorso di educazione al lavoro strutturato in 5 fasi: 1. Colloquio conoscitivo 2. Incontri di orientamento al lavoro 3. Eventuale formazione professionale 4. Integrazione al lavoro 5. Monitoraggio e tutoring

Descrizione

Il progetto CSAPSA ha come obiettivo quello di formare persone con disabilità al ruolo professionale di Operatore di Call Center - addetto al Customer Care da inserire nella neocostituita Agenzia Ricerca Disponibilità Aziendali: all’interno di CSAPSA infatti è stato creato un team di ricerca disponibilità di stage aziendale in grado di aiutare altre persone in svantaggio sociale alla ricerca del lavoro. L’innovatività del progetto è proprio questa: un team di persone con svantaggio sociale lavora per la ricerca attiva al lavoro di altre persone con svantaggio sociale. Il percorso formativo finanziato dalla Provincia di Bologna e dalla Fondazione Carisbo prevede moduli formativi sul ruolo di addetto al Call Center e Customer Care. Le mansioni previste per il ruolo professionale sono: • compiere ricerca generica di postazioni aziendali tramite telefono • implementare i dati mancanti delle Aziende (dati anagrafici, fiscali, spazi, attrezzature ecc.) • verificare la disponibilità a stage • definire mansionario di attività • compilare schede dal cartaceo al computer La Fondazione si è occupata del percorso di orientamento ed empowerment all’interno del percorso formativo.

Risultati

5 persone formate.

Il percorso di educazione al lavoro ha previsto 5 incontri di counseling orientativo in seguito al primo colloquio di analisi dei fabbisogni formativi. Risultati

44

2 donne con carichi di famiglia orientate.

Relazione Attività 2011 | Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

45


ALTRE ATTIVITÀ

Organizzazione di tavole rotonde, convegni, workshop e altre attività di comunicazione esterna.

Milano,

20 aprile 2011

Organizzazione del Convegno: “Mercato del lavoro e soggetti svantaggiati: esperienze di un decennio”

Firenze,

12 maggio 2011

Organizzazione del Convegno: “Mercato del lavoro e soggetti svantaggiati: esperienze di un decennio”

Padova,

29 giugno 2011

Organizzazione del Convegno: “Mercato del lavoro e soggetti svantaggiati: esperienze di un decennio”

Torino,

11 luglio 2011

Organizzazione del Convegno: “Mercato del lavoro e soggetti svantaggiati: esperienze di un decennio”

Milano

e

Roma,

maggio e novembre 2011

Career Forum Progetto Diversità al lavoro - Nasce nel 2008 in partnership con Fondazione Sodalitas, Synesis Career Service e con il patrocinio del Ministero per le Pari Opportunità con l’obiettivo di facilitare l’inserimento lavorativo di persone con disabilità e persone di origine straniera coinvolgendo aziende ed istituzioni sensibili a valori come diversità, inclusione sociale e non discriminazione. Il progetto si sviluppa attraverso iniziative condotte dai partner che si realizzano con: - l’organizzazione di seminari rivolti ad Associazioni ed Aziende al fine di accrescere la responsabilità sociale d’impresa; - job meeting al fine di facilitare l’incontro tra i candidati e il mondo aziendale, promuovendo la concreta realizzazione delle pari opportunità nel mercato del lavoro; - seminari orientativi rivolti ai candidati al fine di fornire una preparazione adeguata per affrontare in modo più efficace i colloqui di selezione che si tengono in occasione del Career Forum Diversitalavoro e più in generale nella ricerca del lavoro.

46

Relazione Attività - Fondazione Adecco per le Pari Opportunità  

Relazione Attività - Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you