Page 1

Adecco Formazione

Adecco Formazione Presentazione Adecco Formazione S.r.l. ha sede legale in Milano, via Tolmezzo 15 20132 - C.F e P.IVA.. 13081080155. Adecco Formazione è la società del Gruppo Adecco, costituita nell’anno 2000, specializzata nella progettazione ed erogazione di percorsi formativi, ponendosi come un punto di riferimento per l’analisi, la consulenza e la realizzazione di progetti di crescita e sviluppo competitivo. Nel mercato attuale, la Società, forte di 15 anni d’esperienza maturata con le più importanti realtà aziendali in Italia e nel mondo, offre alle imprese un servizio globale per la formazione e l’aggiornamento di diverse funzioni aziendali: dal lavoratore a tempo al manager, con iniziative studiate ad hoc per settori specifici. Adecco Formazione si propone perciò come Scuola di Formazione a tutto tondo, dalla formazione tecnica per profili professional, alla formazione manageriale per alti potenziali e manager di esperienza.

1

1


Adecco Formazione La struttura 12 SEDI OPERATIVE DISLOCATE SUL TERRITORIO NAZIONALE E RIENTRANTI NEL SISTEMA DI GESTIONE QUALITA’ AZIENDALE Bologna, Firenze, Padova, Torino, Genova, Gallarate (Va), Milano, Bergamo, Roma, Pescara, Napoli, Bari. Adecco Formazione ha, infatti, un Sistema di gestione per la Qualità certificato nel febbraio 2005 e conforme alla Norma UNI EN ISO 9001:2000. E’ inoltre socio ordinario ASFOR, l’Associazione Italiana per la Formazione Manageriale. Adecco Formazione S.r.l. è accreditata presso: • • • •

la Regione Lombardia dal 26 ottobre 2009 iscrizione Operatore 543400/2009 la Regione Veneto dal 15/04/2010 – ID Operatore 4049 la Regione Piemonte dal 24/05/2012 – ID Operatore D48765 la Regione Emilia Romagna dal 23/07/2013 ID Operatore 8714.

n°581

ID

Ogni sede sovrintende l’attività formativa sulla zona ad essa assegnata, collaborando con i colleghi delle diverse zone in caso di progetti a carattere nazionale. 82 DIPENDENTI Ogni sede, coordinando l’attività formativa sulla zona ad essa assegnata, permette una supervisione in itinere su ciascun progetto apportando professionalità, disponibilità e flessibilità di intervento.

La Nostra Vision La conoscenza del mercato del lavoro, attraverso osservatori reali, quali Adecco Italia S.p.A. Agenzia di Lavoro Temporaneo, Scuole, Università, aziende di servizi e di produzione, consente alla Società di creare progetti di formazione mirati alla definizione e preparazione di specifiche figure professionali. Dal talento all’eccellenza: “L’essere” al centro.

2

1


Adecco Formazione La Nostra Mission Sviluppiamo la competenza, mettendo le persone al centro dell’esperienza, per l’eccellenza delle organizzazioni. Proponendosi come Scuola di Formazione a tutto tondo, la Società si è dotata di una Faculty ampia e segmentata per anzianità ed esperienza di ciascun docente, al fine di rispondere in maniera adeguata ai bisogni analizzati. La Faculty di Adecco Formazione annovera oltre 200 docenti ed è composta da professionisti (consulenti, manager ed imprenditori) che provengono in buona parte dal mondo aziendale e che vivono pertanto sul campo, ogni giorno, la sfida dell’innovazione e del mercato. La fitta rete di contatti commerciali e i rapporti personali e professionali generati ha contribuito a creare un’organizzazione in cui è possibile coniugare la domanda e l’offerta, la necessità con la soluzione

I Nostri Valori DINAMISMO flessibilità e pro attività nella relazione con il cliente

EFFICACIA ci facciamo carico di risultati eccellenti per noi e per i nostri clienti

PASSIONE E IMPEGNO ci impegniamo con entusiasmo e coraggio in quello che facciamo, dando il meglio di noi stessi

LAVORO IN TEAM ci piace lavorare in squadra e divertirci insieme, condividendo successi e responsabilità

I Servizi I servizi offerti sono sinteticamente i seguenti: Formazione aziendale Corsi e seminari formativi “ad hoc”, progettati con il management dell’azienda, per rispondere alle sue specifiche necessità di formazione e aggiornamento.

3

1


Adecco Formazione Formazione interaziendale Corsi che tengono conto delle esigenze più frequenti del mercato di riferimento. Il calendario di eventi e corsi, programmati su tutto il territorio nazionale, permette partecipazioni individuali o di gruppo. Formazione a catalogo Formazione specifica su alcune tematiche di varie funzioni, con una modularità di approccio dal “basic” allo “specialistico” per intercettare bisogni di target differenti. Consulenza Consulenti specializzati analizzano l’assetto aziendale e si integrano con le organizzazioni dell’impresa per la gestione di progetti efficaci. Finanziamenti alla formazione Supporto alle aziende nella conoscenza delle opportunità e nell’accesso ai diversi canali di finanziamento alla formazione, con particolare presidio dei fondi interprofessionali.

La Metodologia L’offerta formativa Adecco Training si caratterizza per una metodologia in cui il partecipante è soggetto attivo e responsabile dello sviluppo della propria competenza. In sintesi lo sviluppo della competenza avviene attraverso l’utilizzo equilibrato e differenziato di metodologie didattiche orientate al sapere e al fare, con l’obiettivo di permettere l’acquisizione di una consapevolezza autentica del proprio saper essere.

4

1


Adecco Formazione Lezione frontale – attività di presentazione e condivisione dei modelli logici fondamentali. Questionari diagnostici / Self Assessment – strumenti di auto elaborazione delle proprie attitudini. Casi di Studio – analisi, confronto, elaborazione ed applicazione di tecniche e teorie di riferimento, per allenare i processi mentali di diagnosi e decisione. Video Case – l’uso del cinema aiuta la concretizzazione di concetti astratti, facilita l’esplorazione di una situazione da diversi punti di vista, migliora l’autoconsapevolezza di partecipanti rispetto al loro modo di interpretare gli eventi e costruire modelli individuali Business Game – Confronto con scenari virtuali per la comprensione e la gestione di variabili economico - strategiche complesse. Role playing - tecnica di sperimentazione e applicazione, in una situazione protetta, di concetti e comportamenti elaborati sulla base di situazioni lavorative consuete. Teatro d’Impresa – la metafora del teatro rappresenta un valido strumento per lo sviluppo di competenze relazionali, comunicative, organizzative. Outdoor Training - attività sfidanti a più livelli (individuo, coppia, sottogruppo, gruppo) che si svolgono a contatto con la natura utilizzando spesso metafore/attività tratte dalle pratiche sportive per potenziare nei partecipanti la fiducia reciproca, il sostegno ed il lavoro di squadra. Coaching - un’assistenza teorico – pratica, individuale e talvolta di gruppo, fornita da un professionista ad un cliente per aiutarlo a raggiungere una più completa comprensione delle potenzialità possedute al fine di raggiungere gli obiettivi desiderati. Blended Learning - Per rispondere alle sempre più numerose esigenze di coniugare tempo e risorse dedicate alla formazione, con i tempi di reazione e le urgenze che la gestione delle aziende impone, Adecco Training mette a disposizione dei partecipanti anche un: - Portale, un ambiente virtuale, personalizzabile, che consente in modo estremamente agevole di fruire on line di funzionalità e servizi a supporto della fruizione delle attività formative. - Un APP, che permette ai partecipanti di organizzare, gestire e fruire la formazione in modo veloce, semplice e innovativo.

5

1


Adecco Formazione Le aree di intervento: Human Resources Personal Development - La comunicazione efficace - La gestione del conflitto e negoziazione - Laboratorio di self empowerment - Il team working - Intercultural team working - Il processo motivazionale - Gestione del cambiamento - Il problem solving - Public Speaking - Time management - La gestione delle riunioni

Management Skills - La leadership efficace - La gestione dei collaboratori - La gestione dell’assenteismo - Sviluppare le performance dei team virtuali - La leadership interculturale

Strategia Organizzativa - La Lean production - Supply Chain Management - Il metodo 5S e i relativi piani di attuazione/miglioramento

Sales & Marketing - Le tecniche di vendita base - La vendita avanzata - La vendita telefonica: “Il Teleselling� - Introduzione al processo di accounting sul cliente - Marketing operativo, customer care e servizi di assistenza: un circolo virtuoso da progettare e controllare - Pianificare i propri risultati - Sviluppare contatti commerciali

Finance & Controlling - La gestione strategica dei costi - Introduzione alla gestione finanziaria - Finance per non finance - Il budget aziendale

6

1


Adecco Formazione Project Management - Fondamenti di Project Management - Project Risk Management

Formazione in materia di sicurezza - Addetto ai lavori Elettrici PES-PAV-PEI - Addetto al Primo Soccorso Gr. “A” - Addetto al Primo Soccorso Gr. “B-C” - Addetto al Primo Soccorso Gr. “A” (Aggiornamento triennale) - Addetto al Primo Soccorso Gr. “B-C” (Aggiornamento triennale) - Addetto Antincendio- Rischio Basso - Addetto Antincendio- Rischio Basso (Aggiornamento triennale) - Addetto Antincendio- Rischio Medio - Addetto Antincendio- Rischio Medio (Aggiornamento triennale) - Addetto Antincendio- Rischio Alto - Addetto Antincendio- Rischio Alto (Aggiornamento triennale) - Dirigente - Dirigente (Aggiornamento quinquennale) - Formazione Formatori - Formazione Generale - Formazione Specifica dei Lavoratori- Rischio Basso - Formazione Specifica dei Lavoratori- Rischio Medio - Formazione Specifica dei Lavoratori- Rischio Alto - Formazione Generale e Specifica dei Lavoratori (Aggiornamento quinquennale) - Corso per lavoratori addetti alla conduzione di carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo - Formazione aggiuntiva Preposti - RLS- Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza - RLS- Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (Aggiornamento annuale per aziende con meno di 50 dipendenti) - RLS- Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (Aggiornamento annuale per aziende con più di 50 dipendenti) - Stress lavoro correlato - La norma per i sistemi di gestione sicurezza: BS OHSAS 18001: 2007 - La realizzazione del modello di riorganizzazione, gestione e controllo ex. D.Lgs n. 231/2001 - La gestione dei Modelli 231 in azienda e la formazione delle figure apicali - La Costruzione e la gestione del modello organizzativo 231/01 in impresa - La responsabilità sociale secondo lo standard SA 8000 – corso base - Progettare un sistema di gestione conforme allo standard SA 8000 - Sicurezza Comportamentale - Analisi delle cause di infortunio e mancato infortunio (cd “near miss”) - Formazione ergonomia MMC Movimenti Ripetuti Arti Superiori e Traino e Spinta-

Igiene, qualità e ambiente - HACCP - Corso pratico sull’interpretazione e applicazione della UNI EN ISO 9001:2008 - La realizzazione del sistema della qualità nel settore auto secondo ISO TS 16949 - La corretta gestione della progettazione nel settore auto: Fmea di progetto e Fmea di processo

7

1


Adecco Formazione - I sistemi di gestione integrati: qualitĂ , ambiente e sicurezza - La norma per i sistemi di gestione ambientale: UNI EN ISO 14001:2004 - Rifiuti: evoluzione e gestione del sistema Sistri - Formazione per il trasporto ADR dei rifiuti

Informatica -

Excel base Excel avanzato Power Point base Power Point avanzato Word base

Corsi di lingua (Inglese, Francese, Spagnolo) - Base A1 - Base A2 - Autonomo B1 - Autonomo B2

Formazione tecnologica - Meccanica e Disegno tecnico - SolidWorks - Tecniche di assemblaggio meccanico - Manutenzione meccanica - Processo stampaggio plastica - Processo stampaggio a iniezione - Tecnologia della saldatura - Automazione e CNC

Social Academy - Social media education - Social recruiting - Social enterprise lab - Personal branding - Social media marketing - Social CRM - Social media governance - Lean thinking lab

8

1


Adecco Formazione Human Resources Personal Development La comunicazione Efficace Destinatari: A tutti i ruoli che all’interno di un’organizzazione, hanno l’esigenza di rendersi consapevoli della comunicazione quale fattore di successo relazionale Obiettivi: • Conoscere le diverse strutture della comunicazione • Imparare a comunicare in modo efficace evitando distorsioni e dispersioni • Comprendere e sperimentare alcuni processi comunicativi per facilitare la relazione con l’interlocutore Contenuti: • Il processo di comunicazione • Gli obiettivi della comunicazione • La coerenza comunicativa: i canali comunicativi, i filtri percettivi, il pregiudizio • L’ascolto attivo: la tecnica delle domande, l’empatia • Gli stili di relazione: l’assertività, riconoscere il proprio interlocutore • La qualità del comunicatore efficace Durata del corso: 1 giorno Verifica dell’apprendimento: colloquio Costo del corso a partecipante: € 600,00

La gestione del conflitto e negoziazione Destinatari: risorse che desiderino migliorare la loro abilità nella gestione del conflitto e negoziazione Obiettivi: acquisire le tecniche e i comportamenti necessari per superare i conflitti e le divergenze relazionali Contenuti: • Differenza tra contrasto e conflitto

9

1


Adecco Formazione • • • • • •

Gli elementi caratterizzanti il conflitto La comunicazione conflittuale L’importanza della percezione nella gestione del conflitto Il collegamento tra conflitto e negoziazione Come utilizzare le tecniche di negoziazione nella gestione del conflitto La vision win-win

Durata del corso: 2 giorni Verifica dell’apprendimento: colloquio

Costo del corso a partecipante: € 1.100,00

Laboratorio di self empowerment Destinatari: risorse impegnate in attività professionali che desiderino intraprendere un percorso di potenziamento personal professionale Obiettivi: • Sviluppare il proprio power personale e professionale che si declina in: efficacia, benessere, leadership e innovatività • Mobilitare nuovi aspetti di energia, apprendimento, appartenenza, fiducia in sè • Acquisire e sperimentare strumenti concettuali innovativi utilizzabili sul campo Contenuti: • Come reperire e utilizzare le proprie migliori risorse personali e professionali • La self-leadership • La vision di sé nell’esercizio di ruolo • La motivazione, la rimotivazione, la mobilitazione di energie ordinarie e di energie extra-ordinarie innovative • Come superare difficoltà personali • La sperimentazione innovativa personal professionale Durata del corso: 1 giorno Verifica dell’apprendimento: colloquio Costo del corso a partecipante: € 600,00

10

1


Adecco Formazione Il Team Working Destinatari: Tutti i ruoli professionali che sono coinvolti in attività di gruppo Obiettivi: Per imparare ad adottare un approccio collaborativo al lavoro e per sviluppare le competenze necessarie a gestire i conflitti interni al team Contenuti: • Dal Team Building al Team Working • Elementi costitutivi e funzionali del Team • Il ruolo: obiettivi, aspettative e motivazione • Orientamento al compito e alla relazione • Dalla cooperazione alla collaborazione • L’interdipendenza: fiducia, appartenenza, e clima • Comunicazione efficace, negoziazione, gestione del conflitto e problem solving Durata del corso: 1 giorno Verifica dell’apprendimento: colloquio Costo del corso a partecipante: € 600,00

Il processo motivazionale Destinatari: A tutti i ruoli che aziendali che hanno l’esigenza di sviluppare un percorso d’auto analisi della propria motivazione al ruolo professionale Obiettivi: Sviluppare consapevolezza sulla propria motivazione attitudinale e sul valore aggiunto da attribuire alle competenze sviluppate nel tempo. Contenuti: • Teorie dei bisogni: la scala dei bisogni di Maslow • Teorie del valore: il paradigma di McClelland • La motivazione al ruolo • Motivazione attitudinale ed incentivante • La demotivazione • Il processo automotivazionale

11

1


Adecco Formazione Durata del corso: 1 giorno Verifica dell’apprendimento: colloquio Costo del corso a partecipante: € 600,00

Gestione del cambiamento Destinatari: Responsabili di funzione, figure manageriali Obiettivi: • Fornire ai partecipanti strumenti per gestire il cambiamento in modo positivo • Motivare le persone che stanno vivendo il cambiamento in modo negativo • Comprendere in che modo relazionarsi con se stessi e con gli altri in modo “autentico” Contenuti: Principi della intelligenza emotiva • fisiologia delle emozioni • funzione biologica delle emozioni come fattori di preparazione ad una certa azione Consapevolezza: riconoscimento delle emozioni • consapevolezza del capo per contagiare e suscitare le emozioni volute • riconoscimento delle proprie emozioni, della loro funzione e della propria motivazione Gestione di sé: lavoro sulle emozioni • capacità di motivare se stessi e di perseguire nonostante gli insuccessi e le frustrazioni Empatia: riconoscimento delle reazioni al cambiamento • riconoscimento degli stati d’animo dei collaboratori, rispetto al cambiamento Gestione del cambiamento: azioni manageriali • utilizzo delle emozioni per reindirizzare i collaboratori verso azioni aziendalmente opportune, appropriate alla situazione e agli obiettivi di filiale • supporto ai collaboratori per trovare la giusta motivazione • il “contagio emotivo”all’interno di un gruppo Durata del corso: 2 giorni Verifica dell’apprendimento: colloquio Costo del corso a partecipante: € 1.100,00

12

1


Adecco Formazione Il problem solving Destinatari: Responsabili di funzione, figure manageriali Obiettivi: Fornire tecniche di problem solving che aiutino ad affrontare i problemi con metodo e a superare gli ostacoli che limitano la creatività Contenuti: Soluzione dei problemi, creatività e neurofisiologia • il proprio stile di pensiero applicato al processo di problem solving: punti di forza e aree di miglioramento • riflessione sulla propria motivazione al problem solving attraverso il modello dell’Intelligenza Emotiva • sviluppo delle competenze individuali carenti Approccio naturale alla soluzione dei problemi • la creatività naturale: teoria e pratica • gli stili di soluzione ai problemi: Preparazione, Incubazione, Illuminazione, Elaborazione Processi di problem solving in pratica • problem definition • idea generation • idea selection • idea implementation Durata del corso: 2 giorni Verifica dell’apprendimento: colloquio Costo del corso a partecipante: € 1.100,00

Public Speaking Destinatari: Tutti coloro che devono effettuare presentazioni in pubblico e/o intervenire in riunioni o dibattiti, all’interno ed all’esterno dell’organizzazione. Obiettivi: • Fornire strumenti e tecniche finalizzate alla gestione efficace di una presentazione di fronte ad una platea, superando l’ansia da “palcoscenico” • Suscitare interesse, far capire le proprie idee • Saper affrontare le situazioni polemiche e gestire le obiezioni

13

1


Adecco Formazione Contenuti: • I fondamenti della comunicazione • Preparare l’intervento ed i materiali • Gli strumenti audiovisivi, caratteristiche e loro uso appropriato • Come ottenere l’attenzione • Iniziare, sviluppare e concludere un discorso • Gestire le interruzioni e le obiezioni • Suggerimenti per la gestione dello stress • La gestualità ed il rapporto con lo spazio Durata del corso: 2 giorni Verifica dell’apprendimento: colloquio Costo del corso a partecipante: € 1.100,00

Time Management Destinatari: Risorse la cui professione implichi una gestione efficace del tempo e/o una pianificazione delle attività lavorative. Obiettivi: Imparare a gestire il proprio tempo in relazione al contesto lavorativo, per riconoscere ed evitare gli sprechi di tempo, per apprendere le tecniche efficaci ad ottimizzare la programmazione delle proprie attività. Contenuti: • Conoscere il proprio tempo • Il tempo come risorsa • Pianificare le attività: urgenza/importanza • I fattori della perdita di tempo: analizzarli e prevenirli • Tempo e motivazione • L’errore di procrastinare • Passato presente e futuro • Cattivo uso del tempo • Un nuovo modo di vivere il tempo Durata del corso: 1 giorno Verifica dell’apprendimento: colloquio Costo del corso a partecipante: € 600,00

14

1


Adecco Formazione La gestione delle riunioni Destinatari: Responsabili di funzione, figure manageriali Obiettivi: •

Acquisire consapevolezza, perché la comunicazione non va lasciata al caso, ma accuratamente pianificata

Acquisire strumenti, tecniche e processi comunicativa e in ogni riunione di lavoro

per

padroneggiare

ogni situazione

Contenuti: Introduzione • i criteri di giudizio delle presentazioni: chiarezza, sintesi, concretezza Preparazione • definizione dell’obiettivo e analisi degli interlocutori • messa a punto della presentazione: il metodo “PASSO” e persuasione • preparazione dei supporti • tecniche di training autogeno per la gestione dell’ansia e l’aumento dell’efficacia Avvio della presentazione (decollo) • Metodo “CCP”: cosa, come, perché • Innesco della partecipazione: tecniche di base ed avanzate per l’innesco dell’attenzione • Gestione delle curve dell’attenzione Gestione della presentazione (volo) • Uso dei supporti: slide, lavagna a fogli mobili • Comunicazione non verbale • Strategie di chiarezza e concretezza • Tecniche di domanda e tecniche d’ascolto: metodo “GANNER” • Gestione delle obiezioni: metodo “ARIA” • Gestione delle situazioni e dei partecipanti imbarazzanti Conclusione della presentazione (atterraggio): Tecniche di conclusione. Durata del corso: 2 giorni Verifica dell’apprendimento: questionario/esercitazione Costo del corso a partecipante: € 1.100,00

15

1


Adecco Formazione Management Skills La leadership efficace Destinatari: Responsabili di funzione, Manager, Responsabili di filiale Obiettivo: Stabilire le priorità strategiche del proprio ruolo di manager, al fine di avviare specifiche iniziative per migliorare le prestazioni in un contesto in continuo cambiamento. Contenuti: Dal mercato alle azioni prioritarie • sfide aziendali: problematiche di servizio al cliente e competitive che impattano sulla prestazione del sistema aziendale, a partire dalla missione e i valori di fondo • stato dell’arte: definizione dei punti di forza e di debolezza organizzative delle unità coordinate dai manager • vision: prefigurazione di un futuro di maggiore identità e performance, identificazione degli elementi caratterizzanti un’elevata qualità della collaborazione, comunicazione, clima e cultura organizzativa • fattori chiave di successo: identificazione e priorità delle attività manageriali di guida del cambiamento • piano d’azione: accordo sulle azioni per il cambiamento (secondo i principi di change management di Harvard) Dalle azioni alle competenze • competenze delle risorse umane necessarie per cogliere le sfide • competenze del manager: riflessione sulle competenze critiche per il manager secondo il modello di leadership integrata (eventuale piccolo autoassessment). Dalle competenze al ruolo del capo • contenuti di ruolo (sviluppo del voler fare, saper fare, poter fare) • impatto di ruolo (capacità del capo di influenzare i risultati: la ricerca di Lashbrook) • azioni fondamentali per l’assunzione di ruolo Durata del corso: 2 giorni Durata del corso: 2 giorni Verifica dell’apprendimento: colloquio Costo del corso a partecipante: € 1.100,00

16

1


Adecco Formazione La gestione dei collaboratori Destinatari: Persone che, all’interno di un’organizzazione, hanno la responsabilità di coordinare collaboratori

Obiettivi • Operare su competenze primarie e fondamentali per la creazione di un modello unico di riferimento per il coordinamento di un team • Facilitare lo sviluppo delle risorse coinvolte attraverso l’acquisizione della consapevolezza di ruolo, ovvero di una serie di aspetti come la cultura manageriale, l’approccio autorevole, la comunicazione assertiva, la delega ed il controllo. • Fornire abilità necessarie per valutare le prestazioni,migliorare la performance, premiare i risultati, incentivare e valorizzare le persone. Contenuti • Visioning di Ruolo: il sistema delle aspettative • La Responsabilità di Ruolo: il Locus of Control • Il paradigma proattivo • Autorità vs autorevolezza: l’assertività, il carisma ed il controllo • Mappare i comportamenti autorevoli in azienda • Condividere linguaggi e valori • La delega ed il controllo • Il colloquio di feedback: valutare le performance e migliorare le prestazioni • Motivare i collaboratori Durata del corso: 2 giorni Verifica dell’apprendimento: questionario/esercitazione Costo del corso a partecipante: € 1.100,00

La gestione dell’assenteismo Destinatari: Persone che, all’interno di un’organizzazione, hanno la responsabilità di coordinare collaboratori Obiettivi • Coinvolgere la Parte Sindacale negli obiettivi aziendali legati al clima di reparto e alla motivazione delle persone e agli effetti di questi sull'assiduità al lavoro • Sviluppare nel capo la consapevolezza della possibilità di incidere sulla motivazione dei collaboratori, nel rispetto delle normative sindacali e di privacy del lavoratore

17

1


Adecco Formazione •

Consolidare ed incrementare nei partecipanti la capacità di diagnosi del contesto professionale e motivazionale • Sviluppare competenze relazionali, attraverso la metodologia del colloquio motivazionale e post assenza, finalizzate alla gestione dell’ ”ambiente” lavorativo e alla prevenzione del fenomeno dell’assenteismo. Contenuti • Worskshop OOSS: aumentare la consapevolezza del fenomeno: - Le assenze non sono un fenomeno ingovernabile: le tre parole chiave per capire e ridurre l’assenteismo: INCAPACITA’ LAVORATIVA TEMPORANEA - La gestione comune del clima di reparto - Il ruolo dei capi e del sindacato: allineamento con l’azienda • Presentazione dell’azienda di dati quantitativi strutturati per categorie omogenee (ad es. : percentuali per reparto, per età, per genere, per ruoli..) • Le “motivazioni all'assenza” e le competenze correlate alla prevenzione del fenomeno • Le assenze non sono un fenomeno ingovernabile: le tre parole chiave per capire e ridurre l’assenteismo • La repressione non è l’unica leva: condivisione degli strumenti presenti in azienda finalizzati a supportare i capi nella gestione delle persone • Assenteismo e pianificazione: la flessibilità in ingresso • Assenteismo e organizzazione: il ruolo atteso e quello percepito • La prevenzione dell’assenteismo: le competenza correlate alla buona gestione dell’ambiente lavorativo • Motivazione, assenza e ruolo: il colloquio motivazionale e post assenza come strumento di gestione • Elementi di comunicazione • Il colloquio con il lavoratore: l’importanza della relazione interpersonale • Il miglioramento del clima di reparto, la relazione e il gruppo come risorsa Durata del corso: 3 giornate Verifica dell’apprendimento: colloquio Costo del corso a partecipante: € 1.600,00

Sviluppare la performance dei team virtuali Destinatari Risorse che sono inserite in team di progetto internazionale Obiettivi Apprendere come sviluppare le performance dei team virtuali

18

1


Adecco Formazione Contenuti • L’engagement: coinvolgere il team e individuare i reali bisogni per creare e mantenere nel tempo il committment: gli strumenti a disposizione dei team leader • La performance: aumentare le performance dei singoli e del team puntando sulle aree di forza e debolezza; implementare l’apprendimento nel tempo; mantenere il focus sugli obiettivi e trasferire know how • I risultati del virtual team: incrementare i successi; puntare sul futuro, misurare l’efficacia, dare senso e valore Durata del corso: 1 giornata Verifica dell’apprendimento: colloquio

Costo del corso a partecipante: € 600,00

Smart Working: come cambia il lavoro nell’era Web 2.0 Destinatari: Direttori Risorse Umane, Welfare Manager, Responsabili Compensation & Benefits di aziende di ogni dimensione Obiettivi: Lo sviluppo delle nuove tecnologie e i cambiamenti sociali rendono ormai impossibile anche per le aziende italiane replicare in modo immutato modelli organizzativi del secolo scorso. L’obiettivo del corso è analizzare gli strumenti e i modelli utili per l’introduzione in azienda di nuove modalità di interazione e di lavoro. Dal Web 2.0 alla Social Enterprise è possibile consentire modalità di interazione innovative. Il tutto integrando nuovi approcci di flessibilità dei tempi e dei luoghi di lavoro per aumentare l’engagement dei collaboratori e la produttività aziendale. Contenuti: 1. -

Scenario: lo smart-working oggi in Italia Nuove tecnologie e Millennials: come cambia il lavoro nell’era del Web 2.0 L’importanza delle nuove tecnologie nella costruzione dei nuovi modelli organizzativi Analisi della filiera: stakeholder e attori di riferimento Il ruolo della Pubblica Amministrazione: impatti sociali ed economici Focus Lombardia: la sperimentazione del “lavoro agile” ricadute e vantaggi per il territorio

2. Il contesto normativo Aspetti gius-lavoristici e criticità organizzative Le recenti evoluzioni della contrattazione collettiva Alcuni esempi di applicazione pratica

19

1


Adecco Formazione 3. -

Come introdurre un piano di smart-working in azienda Flessibilità oraria e flessibilità del luogo di lavoro

-

Pianificazione dell’attività e fasi di implementazione Strumentazione e tecnologie abilitanti Le attività di comunicazione interna

Durata del corso: una giornata Verifica dell’apprendimento: test a risposte aperte Costo del corso a partecipante: € 125,00

Welfare Aziendale: opportunità e vantaggi dell’attivazione di un piano di welfare integrativo Destinatari: Direttori Risorse Umane, Welfare Manager, Responsabili Compensation & Benefits di aziende di ogni dimensione Obiettivi: Esiste una relazione tra produttività aziendale e benessere dei lavoratori? E’ possibile accompagnare le aziende verso nuove forme di welfare integrativo per soddisfare nuovi stili di vita personali e aziendali? L’obiettivo del corso è analizzare strumenti e modelli per l’attuazione di sistemi di welfare aziendale che possano diventare una vera leva strategica e gestionale d'impresa. Saranno esaminati i diversi tipi di incentivi e benefits per la creazione di modelli complementari ai sistemi di remunerazione tradizionali, riducendo il divario tra costo aziendale e potere d'acquisto per il dipendente. Saranno inoltre analizzati gli aspetti fiscali, contributivi e sindacali che rendono particolarmente vantaggiosi i programmi di welfare aziendale. Contenuti: 1. -

Il welfare aziendale: tra corporate social responsibility e nuove relazioni industriali L’attenzione alla persona e nuovi strumenti comportamentali: tutoring e mentoring L’analisi dei bisogni dei dipendenti quale momento fondante di una strategia di welfare aziendale Dal People Care ai flexible-benefits possibili percorsi implementativi e modelli organizzativi Il ruolo della contrattazione e delle Relazioni industriali Welfare aziendale e welfare territoriale: la correlazione tra fondi e politiche pubbliche Alcune best practices italiane e internazionali

20

1


Adecco Formazione 2. -

Il contesto normativo Aspetti giuslavoristici: dai principi costituzionali alle normative comunitarie

-

Le recenti evoluzioni della contrattazione collettiva Alcuni esempi di contrattazione

3. I vantaggi fiscali e contributivi per l’azienda e per i lavoratori Cosa prevede il TUIR e come applicarlo al meglio Impatti della normativa sulla gestione operativa dei sistemi di welfare aziendale 4. -

Welfare in pratica: come strutturare un programma di welfare Come individuare le diverse aree di intervento Pianificazione dell’attività e fasi di implementazione Possibili soluzioni operative e gestionali Le attività di comunicazione interna

Durata del corso: due giorni Verifica dell’apprendimento: Test a risposte chiuse Costo del corso a partecipante: € 250,00

Strategia aziendale La lean production Obiettivi • Fornire una chiara comprensione delle differenti tecniche della lean • Supportare il cliente nella concreta individuazione e gestione degli sprechi aziendali • Acquisizione delle seguenti capacità: valutazione dei processi aziendali attraverso obiettivi ed indicatori specifici; applicazione del concetto di efficacia-efficienza; analisi di punti miglioramento aziendali e relativa riduzione degli sprechi. Contenuti • Le 10 tecniche della lean: just in time, gestione a vista, Tpm, kanban, Smed, cell design, Poka Yoke, 5 S, jidoka, Heijunka • Le colonne del sistema Toyota • La caccia agli sprechi • I 7 tipi di sprechi • Le forme di ispezione • Le risorse umane secondo Toyota • I 5 punti chiave per il miglioramento • Esercitazioni personalizzate e case study

21

1


Adecco Formazione Durata del corso: 2 giorni Verifica dell’apprendimento: test Costo del corso a partecipante: € 1.100,00

Supply Chain Management Obiettivi: • Evidenziare il contributo di una corretta gestione della Supply Chain al conseguimento degli obiettivi aziendali • Sviluppare una visione integrata delle diverse attività che compongono la Supply Chain in ambito di aziende manifatturiere che in organizzazioni che operano in altri settori di business • Fornire le conoscenze di base circa approcci e modalità di gestione delle principali attività della Supply Chain Contenuti: Da Azienda tradizionale ad Azienda Estesa • L’evoluzione della logistica • Il nuovo processo logistico e il vantaggio competitivo • Nuove esigenze del cliente e nuova cultura aziendale • L’evoluzione nella gestione dei processi La supply chain • Definizione • Le aspettative delle aziende • Le logiche organizzative • Gli obiettivi e le opportunità Il Supply Chain Management (SCM) • Gli obiettivi strategici del SCM • L’organizzazione, la gestione e gli strumenti Gli approvvigionamenti e le scorte • La gestione strategica degli approvvigionamenti • Il Marketing d’acquisto • L’evoluzione del concetto di scorta • La matrice incrociata scorta-movimentazione • I modelli di gestione delle scorte La logistica di produzione • Gli elementi di base • La pianificazione e la programmazione della produzione La distribuzione. Fase finale del processo logistico • Le reti distributive • La gestione dell’ordine

22

1


Adecco Formazione • Le strutture fisiche dei Centri di Distribuzione • La gestione dei trasporti La realizzazione e il mantenimento della supply chain • Le fasi di realizzazione • Gli strumenti di monitoraggio e i supporti informatici Durata del corso: 2 giorni Verifica dell’apprendimento: test Costo del corso a partecipante: € 1.100,00

Il metodo 5S e i relativi piani di attuazione/miglioramento Obiettivi • Fornire una chiara comprensione del metodo 5S • Supportare il cliente nella realizzazioni di piani di attuazione 5S • Applicare il metodo alle reali attività aziendali • Standardizzare i risultati Contenuti • Smistare (Seiri) • Ordinare (Seiton) • Pulire (Seison) • Standardizzare (Seiketsu) • Mantenere (Shitsuke) • Visual Management • Esercitazioni personalizzate e case study Durata del corso: 1,5 giorni Verifica dell’apprendimento: test Costo del corso a partecipante: € 900,00

Sales&marketing Tecniche di vendita base Destinatari: Per venditori a contatto diretto con il pubblico, personale operativo di front line deputato alla vendita, personale interessato alla prevendita

23

1


Adecco Formazione Obiettivi: • Sviluppare nella gestione della vendita le corrette sequenze del processo di vendita • Ottimizzare il tempo nella vendita attraverso la pianificazione della propria attività • Capire e organizzare la vendita attraverso i suoi cicli: dalla prevendita alla vendita al post vendita. Contenuti: • Il processo di vendita • La pianificazione dell’attività di vendita • L’ingaggio del Cliente • Analisi delle esigenze del Cliente • Definizione dei fabbisogni del Cliente • La presentazione dell’offerta • La gestione delle obiezioni • La chiusura della vendita • Il congedo del Cliente • Il ciclo di vendita • L’azione fattiva del venditore nel ciclo di vendita • L’organizzazione del tempo • Fase di pre vendita • Fase di vendita • Fase di post vendita Durata del corso: 2 giorni Verifica dell’apprendimento: test Costo del corso a partecipante: € 1.100,00

La vendita avanzata Destinatari: Per venditori a contatto diretto con il pubblico, personale operativo di front line deputato alla vendita. Obiettivi: E’ un modulo di formazione che integra tutte le aree di competenza di Sales Management e sviluppa competenze avanzate per le aree: • GESTIONALI • DI RELAZIONE • DI VENDITA • SPECIALISTICHE • ORGANIZZATIVE

24

1


Adecco Formazione Contenuti: Le responsabilità della leadership nella vendita • La prima responsabilità della leadership nella vendita: La visione • La seconda responsabilità della leadership nella vendita: La competenza • La terza responsabilità della leadership nella vendita: il differenziale chiave nella vendita (vantaggio competitivo) • La quarta responsabilità della leadership nella vendita: la gestione progettuale della vendita (la vendita come progetto) • La quinta responsabilità della leadership nella vendita: la missione • La sesta responsabilità della leadership nella vendita: l’organizzazione • La settima responsabilità della leadership nella vendita: la strategia • L’ ottava responsabilità della leadership nella vendita: l’immagine esterna • La nona responsabilità della leadership nella vendita: La relazione con il cliente • La decima responsabilità della leadership nella vendita: Motivazione: disposizione dello spirito e del corpo verso la focalizzazione dell’obiettivo di vendita. •P Durata del corso: 2 giorni Verifica dell’apprendimento: test Costo del corso a partecipante: € 1.100,00

La vendita telefonica: “Teleselling” t Destinatari: Per operatori di Teleselling Obiettivi: • Accrescere la consapevolezza del ruolo di Operatore di Tele Selling • Migliorare le capacità di comunicazione col Cliente • Perfezionare le tecniche e le metodologie di vendita al telefono • Gestire correttamente le diverse fasi della trattativa con i diversi atteggiamenti del Cliente Contenuti: La relazione telefonica di successo: i pass partout comportamentali • Empatia e relazione con il Cliente • La comunicazione: evitare gli errori e sviluppare le capacità • La comunicazione telefonica • Focus sull’ utilizzo del telefono nel ciclo di vendita: una modalità di relazione col Cliente • L’assertività nella comunicazione telefonica: una risorsa chiave • La comunicazione di precisione nella modalità telefonica Tele selling

25

1


Adecco Formazione • Il ciclo di vita della telefonata di vendita • Ingegnerizzare il processo di vendita telefonica • La gestione della telefonata • Il superamento dei filtri, come arrivare al giusto interlocutore • Le domande di apertura e scoperta • L’ascolto attivo • La vendita telefonica Permission Marketing nella vendita telefonica • Come trasferire il concetto di permission Mktg nella vendita telefonica •P Durata del corso: 2 giorni Verifica dell’apprendimento: test Costo del corso a partecipante: € 1.100,00

Introduzione al processo di accounting sul cliente t Destinatari: Per venditori a contatto diretto con il pubblico, personale operativo di front line deputato alla vendita. Obiettivi: • Conoscere il processo e le dinamiche di accounting sul Cliente • Conoscere i principi per presidiare correttamente l’organizzazione del Cliente • Vedere, interpretare ed approcciare il Cliente chiave come un progetto Contenuti: Il metodo dell’accounting come piattaforma di interazione con il Cliente • La relazione primaria • Le relazioni interne al Cliente • Le relazioni di concomitanza • Condivisione del linguaggio • Condivisione dei valori • Accessibilità all’organizzazione del Cliente Accounting • Come individuare l’interlocurore per il processo di acquisto del Cliente • La dinamica di vendita verso la dinamica d’acquisto per il Cliente • La dinamica di vendita verso la dinamica d’acquisto per il Cliente • Key Account Management • Il Cliente come progetto •P Durata del corso: 2 giorni

26

1


Adecco Formazione Verifica dell’apprendimento: test Costo del corso a partecipante: € 1.100,00

Marketing operativo, customer care e servizi di assistenza: un circolo virtuoso da progettare e controllare Destinatari: Imprenditori, general manager, top e middle manager dell’area marketing, vendite, customer care, operation, finanza e controllo di gestione, sistemi informativi, risorse umane di aziende della produzione e dei servizi. Tecnici e addetti dell’area customer care ed assistenza Obiettivi: • Focalizzare i processi critici aziendali verso la soddisfazione dei bisogni dei clienti attuali e potenziali • Definire un approccio ed un linguaggio comune (il cliente e le sue esigenze) per tutto il personale coinvolto (tecnici, commerciali, manager) • Progettare e pianificare le attività di customer service, coerentemente con le esigenze dei clienti e gli obiettivi aziendali • Gestire managerialmente le commesse, sia in termini di pianificazione delle attivita’, che di gestione delle priorita’, tempi, costi (multi project management) • Pianificare e gestire simultaneamente attivita’ a commessa e attivita’ programmabili (processi) • Controllare i risultati dell’attività di customer service, in termini di efficacia e efficienza, in relazione alle strategie aziendali • Verificarne ed assiucrare l’implementazione ed i progressi e strutturare le eventuali azioni integrative e correttive • Favorire la capacita’ di proposta in relazione al miglioramento del servizio Contenuti: Marketing ed operation dei servizi di customer care ed assistenza • cosa vuole il cliente? • pianificare ed erogare il servizio • struttura organizzative dedicate • sistema informativo per il customer care e l’assistenza: indici chiave • controllare il servizio al cliente Multi project management • commesse o processi? i fattori critici • il metodo manageriale per la gestione delle commesse • il ruolo degli stakeholder • gestione vincoli di risorse, tempi, costi • la gestione delle priorita’

27

1


Adecco Formazione • decisioni in ambiente multi progetto • il ruolo del sistema informativo Controllare e migliorare • a che punto siamo ? • analisi dei dati, indicatori, percezioni • analisi dei dati e sviluppo miglioramento/integrazione/correzione

delle

azioni

conseguenti

di

Durata del corso: 3 giorni e mezzo Verifica dell’apprendimento: test Costo del corso a partecipante: € 1.700,00

Pianificare i propri risultati Destinatari: Gestori, Responsabili di filiale, Responsabili di area, Manager commerciali Obiettivo: Definire un processo di pianificazione (obiettivi – realizzazione - monitoraggio) integrato con il processo di crescita professionale personale (obiettivi - fattori chiave di prestazione competenze) e un concreto piano di attività per la realizzazione dei risultati Contenuti: • Il processo di pianificazione per il miglioramento delle prestazioni • L’analisi • La definizione degli obiettivi • L’azione e il miglioramento • La verifica dei risultati Durata del corso: 2 giorni Verifica dell’apprendimento: test Costo del corso a partecipante: € 1.100,00

Sviluppare i contatti commerciali Destinatari: Risorse impiegate nelle aree commerciali

28

1


Adecco Formazione Obiettivi: • Definire un metodo di lavoro per la messa a punto della pianificazione commerciale del servizio al cliente •

Fornire strumenti di lavoro atti alla pianificazione e alla definizione dei messaggi chiave per la clientela, con un alto grado di personalizzazione del servizio, al fine di favorire un elevato sviluppo della relazione e dei risultati di raccolta / impiego.

Contenuti: • La pianificazione operativa • Il marketing relazionale • L’approccio al cliente • Referrals: tecnica base di richiesta e il superamento delle proprie paure • Telemarketing e il contatto al cliente Durata del corso: 2 giorni Verifica dell’apprendimento: test Costo del corso a partecipante: € 1.100,00

Finance & Controlling Finance per non finance Destinatari: Tutti coloro che, pur non operando nell’area amministrativa, desiderino acquisire gli strumenti per interpretare le informazioni e i dati economico-finanziari. Obiettivi: • Fornire le conoscenze di base e le tecniche di analisi del bilancio aziendale utili alla lettura dello stato di salute aziendale • Fornire una lettura sistemica del modello economico, finanziario e patrimoniale su cui si basa la misurazione della performance aziendale • Sviluppare il modello logico degli indicatori di bilancio aziendale • IIlustrare come le scelte manageriali, sia tattiche che strategiche, impattino sul bilancio e quindi sulla performance aziendale • Illustrare la nuova rappresentazione di bilancio alla luce dei nuovi principi contabili internazionali (IFRS - IAS)

29

1


Adecco Formazione Contenuti: • Il mestiere d’impresa: le sfide competitive aziendali e le scelte manageriali; la grandezza chiave della gestione d’impresa; gli equilibri gestionali d’impresa • Il bilancio d’impresa: lo stato patrimoniale; il conto economico; il rendiconto finanziario; le logiche di redazione del bilancio; le principali novità introdotte dai nuovi principi contabili internazionali • Gli indicatori di bilancio: la riclassificazione dello stato patrimoniale e del conto economico; la metrica della redditività, dell’equilibrio finanziario, dell’efficienza del capitale circolante. Durata del corso: 2 giorni Verifica dell’apprendimento: test Costo del corso a partecipante: € 1.100,00

La gestione strategica dei costi Destinatari: Tutti coloro che, avendo responsabilità gestionali, desiderino acquisire le tecniche per analizzare e controllare i costi direttamente gestiti al fine di aumentare la consapevolezza nelle scelte manageriali. Obiettivi: • Illustrare gli elementi critici che contraddistinguono i sistemi tradizionali di gestione dei costi • Fornire gli strumenti innovativi di gestione dei costi • Fornire uno strumento di implementazione di gestione dei costi basato sulle attività • Sviluppare una lettura sistemica delle azioni tattiche e strategiche manageriali e dei correlati strumenti di gestione dei costi Contenuti: • L’approccio tradizionale della gestione dei costi • La gestione strategica dei costi: le cause e le finalità dell’approccio strategico ai costi; la definizione della strategia aziendale; l’impiego del direct e del full costing • La gestione di costi basata sulle attività (activity based costing): la lettura organizzativa dei costi; la lettura contabili dei costi; rilevanza e criticità dell’activity based costing • I costi per le decisioni aziendali: la definizione dei prezzi; le politiche di make or buy; la gestione del cliente chiave; le decisioni tattiche e strategiche Durata del corso: 1 giorno Verifica dell’apprendimento: test Costo del corso a partecipante: € 600,00

30

1


Adecco Formazione Introduzione alla gestione finanziaria Destinatari: Tutti coloro che, in azienda, hanno la responsabilità di gestire risorse e la necessità di comprendere in modo sistemico la conseguente lettura finanziaria. Obiettivi: • Fornire le conoscenze di base e le tecniche di analisi della dinamica finanziaria aziendale • Fornire una lettura sistemica del modello finanziario d’impresa, attraverso la lettura del business e del posizionamento competitivo • Sviluppare il modello logico di stato di salute aziendale secondo la metrica finanziaria • Illustrare come le scelte manageriali, sia tattiche che strategiche, impattino sulla capacità finanziaria aziendale • Fornire una panoramica dei principali strumenti disponibili per soddisfare le necessità finanziarie aziendali Contenuti: • La struttura del capitale investito e l’analisi della redditività • La costruzione del rendiconto finanziario: le metodologie di costruzione; l’aspetto monetario della gestione d’impresa; la portata informativa del rendiconto finanziario; autofinanziamento e dinamiche competitive aziendali • Equilibrio finanziario e dinamica d’impresa: crescita d’impresa ed equilibrio finanziario, identificazione del costo delle fonti di finanziamento; struttura finanziaria obiettivo e costo del capitale • Fabbisogno finanziario e forme di copertura: il budget di tesoreria e i principali strumenti di copertura dei fabbisogni. i principali strumenti di copertura dei fabbisogni Durata del corso: 2 giorni Verifica dell’apprendimento: test Costo del corso a partecipante: € 1.100,00

perativa;

31

1


Adecco Formazione Il Budget aziendale Destinatari: Tutti coloro che hanno responsabilità gestionali e che desiderano analizzare le tecniche di costruzione dei piani e dei programmi aziendali al fine di poter agire più efficacemente nella costruzione del budget aziendale. Obiettivi: • Fornire le conoscenze di base e le tecniche di costruzione del budget aziendale • Contestualizzare il budget nel processo di pianificazione e controllo aziendale • Illustrare gli elementi “soft” e “hard”su cui si gioca il successo di una realizzazione efficace del budget • Fornire una lettura sistemica del processo di costruzione del master budget • Illustrare la centralità del piano d’azione aziendale Contenuti: • Il sistema di pianificazione e controllo: la “grammatica” e l’ “aritmetica”; la dimensione strategica, direzionale e operativa; la responsabilità, la struttura tecnico – contabile, le fasi • Le componenti soft del budget: il ruolo nel processo decisionale; i comportamenti organizzativi (stili direzionali, i cicli di budget, etc..) le finalità e le criticità • Le componenti hard del budget: il grado di correlazione tra budget e piano d’azione; la logica del processo di budget; la centralità del piano d’azione • La costruzione del budget: dagli obiettivi del piano, ai programmi, ai budget operativi; l’articolazione dei budget operativi (commerciale, di produzione, degli acquisti, delle scorte, delle staff centrali, del personale, degli investimenti, la costruzione del maser budget (il budget economico, patrimoniale, finanziario e di cassa) Durata del corso: 2 giorni Verifica dell’apprendimento: questionario Costo del corso a partecipante: € 1.100,00 Obiettivi budget operativi; l’articolazione dei

32

1


Adecco Formazione Project Management Fondamenti di Project Management Destinatari: Project Manager, Project Leader, Capi progetto, responsabili di team o di commessa, membri del gruppo di progetto – chiunque partecipi con il PM alla pianificazione del progetto o di attività che ne fanno parte. Obiettivi Saranno sviluppate competenze per garantire: • Una visione d’insieme dei processi aziendali • Una conoscenza approfondita e specialistica degli strumenti di pianificazione, gestione e controllo dei progetti • Una competenza sulla gestione, organizzazione e valorizzazione delle risorse affidate al PM • Una competenza sulla gestione economica, finanziaria e patrimoniale dei progetti • Una competenza per la gestione del knowledge in relazione al coinvolgimento di risorse di paesi (cultura, conoscenza, metodologie,…) internazionali Contenuti: • La gestione per Progetti nelle Organizzazioni • Gli standard internazionali di Project Management più diffusi: PMI® e PRINCE2™ • La gestione per progetti e la gestione per processi, Project vs. Operations • Lavorare per progetti: il ruolo del project manager e del team • L’impostazione di un progetto: - Definizione degli obiettivi - Le organizzazioni a Matrice - Project Stakeholder: identificazione e gestione - La strategia di comunicazione e reporting • La pianificazione e programmazione del progetto • I passi della pianificazione • Scomposizione e analisi dei risultati: la Work Breakdown Structure (WBS) • Definizione delle risorse umane necessarie: la Responsibility Assigment Matrix (RAM) • La pianificazione e programmazione del progetto • Stimare la quantità di risorse necessarie: la matrice degli Effort • Stimare i costi di progetto: la matrice dei costi • La schedulazione (pianificazione temporale): - PERT: Program Evaluation and Review Technique - CPM: Critical Path Method - Il diagramma di Gantt • Ottimizzare il piano di progetto: le azioni correttive • Gli strumenti SW a supporto della pianificazione e gestione dei progetti: - Il controllo integrato di progetto

33

1


Adecco Formazione • Gli strumenti di controllo dello stato di avanzamento di un progetto: - Scope, Time e Cost Control - Milestone Planning and Control - Il metodo dell’Earned Value - Issue Log • La gestione e il controllo integrato delle modifiche: change management • Il Reporting verso gli stakeholder Durata del corso: 3 giornate Verifica dell’apprendimento: project work Costo del corso a partecipante: € 1.600,00

Project Risk Management Destinatari: Project Manager, Project Leader, Capi progetto, responsabili di team o di commessa, anche già esperti ma interessati ad approfondire l’approccio specifico al tema indicato dal PMBoK® del PMI. Valido dunque anche per esperti o per aziende che abbiano già sviluppato autonomamente propri sistemi di Project Management e che ora necessitino di conformarsi agli standard internazionali. Obiettivi: Impostare la gestione, analizzare e controllare il rischi di progetto, Project Risk Management, secondo il flusso di processi e la documentazione da produrre indicata nella “Guide to the Project Management Body of Knowledge - PMBoK® del PMI. Contenuti: • I rischi di progetto: definizioni e approccio • Pianificare la gestione dei rischi (Risk Management Plan) • Identificare i rischi (Risk Register) • Eseguire l’analisi qualititativa dei rischi (Matrice dei rischi) • Eseguire l’analisi quantitativa dei rischi (cenni) • Pianificare la risposta ai rischi • Monitorare e controllare i rischi Durata del corso: 1,5 giorni Verifica dell’apprendimento: project work Costo del corso a partecipante: € 900,00

34

1


Adecco Formazione Formazione in materia di sicurezza Addetto ai lavori Elettrici PES-PAV-PEI Destinatari Addetti a lavori su impianti elettrici, sia fuori tensione che sotto tensione Obiettivi • Fornire le competenze di base per l'esecuzione in sicurezza dei lavori su impianti elettrici (art. 82 comma 1 - lett. b del D.Lgs. 81/2008), rispettando le specifiche procedure prescritte dalle norme di settore (CEI EN 50110-1, CEI EN 50110-2, CEI 11-27) • Approfondire le norme di sicurezza e la metodologia finalizzata a prevenire i rischi collegati all’attività • Fornire gli strumenti di valutazione per gli addetti sulle misure minime di sicurezza, sugli accessori da utilizzare e sulle valutazioni preliminari da effettuare al fine di rendere sicuro l’intervento sugli impianti elettrici • Fornire le competenze di base minime per acquisire il riconoscimento di persona esperta e avvertita (PES/PAV) come previsto dalla norma CEI 11-27. • Apprendere le conoscenze e le competenze per l’individuazione ed il corretto uso degli idonei dispositivi di protezione individuale (DPI) e per mettere in atto le procedure previste per le attività svolte sugli impianti elettrici Contenuti • Leggi e norme della sicurezza del settore elettrico: • Il D.Lgs. 81/08, DPR 462/01, L. 46/90 e D.M. 37/08 • Il rischio elettrico e gli effetti della corrente elettrica sul corpo umano • Scelta e modalità di impiego delle attrezzature e dei dispositivi di protezione individuale per i lavori elettrici e particolarità per i lavori "sotto tensione" • Procedure per lo svolgimento di lavori sotto tensione (CEI 11-27) • La norma CEI 11-27 “Lavori su impianti elettrici: Formazione e profili professionali”; i profili professionali (persona esperta”PES”, persona avvertita “PAV”, persona idonea “PEI”), criteri per l’attribuzione dei profili professionali, requisiti minimi e conoscenze necessarie per il riconoscimento condizioni PES e PAV.norma CEI EN 50110 "Esercizio degli impianti elettrici" • norma CEI 11-27 "Esecuzione dei lavori su impianti elettrici a tensione nominale non superiore a 1000 V in c.a. e 1500 V in c.c.". • Nozioni di primo soccorso a persone colpite da shock e arco elettrico • Procedure per l’esercizio normale (manovre di esercizio e modalità di esecuzione, verifiche e misure, ispezioni). • Criteri di sicurezza per la predisposizione dell’area di lavoro. • Procedure di lavoro (lavori elettrici fuori e sotto tensione, lavori elettrici e non elettrici in prossimità di parti attive). • Attrezzi e dispositivi di sicurezza collettivi e di protezione individuale: criteri di scelta, d’uso e di conservazione.

35

1


Adecco Formazione • • • • • •

Accesso ai quadri di distribuzione di bassa tensione: interventi ed azionamento dei dispositivi in prossimità di parti in tensione. Procedure operative per lavori sotto tensione su impianti in bassa tensione: preparazione del lavoro; scelta delle attrezzature; schede di lavoro Utilizzo apparecchi utilizzatori portatili, mobili, trasportabili. Procedure di manutenzione: tipologia e modalità. Peculiarità professionali richieste alle persone esperte (PES) e persone avvertite (PAV) Corretta metodologia di esecuzione dei lavori "sotto tensione", trasmissione e scambi di informazioni tra persone interessate ai lavori

Durata del corso: 2 giorni Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale e prova pratica individuale, finalizzate a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente relativa ai lavori su impianti elettrici e le competenze tecnico-pratiche acquisite Presenza di attestato validi ai sensi dell'Accordo stato regioni del 21/12/2011 Costo del corso a partecipante: € 440,00

Addetto al Primo soccorso Gr. “A” “B-C” Obiettivi • Allertare il sistema di soccorso • Riconoscere un’emergenza sanitaria • Attuare gli interventi di primo soccorso • Conoscere i rischi specifici dell’attività svolta • Acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro • Acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro • Acquisire capacità di intervento pratico Contenuti • Cause e circostanze dell'infortunio (luogo dell'infortunio, numero delle persone coinvolte, stato degli infortunati, ecc.) • Come comunicare le predette informazioni in maniera chiara e precisa ai Servizi di assistenza sanitaria di emergenza. 1) Scena dell'infortunio: a) raccolta delle informazioni b) previsione dei pericoli evidenti e di quelli probabili 2) Accertamento delle condizioni psicofisiche del lavoratore infortunato: funzioni vitali (polso, pressione, respiro), stato di coscienza, ipotermia ed ipertemia 3) Nozioni elementari di anatomia e fisiologia dell'apparato cardiovascolare e respiratorio 4) Tecniche di autoprotezione del personale addetto al soccorso 5) Sostenimento delle funzioni vitali:

36

1


Adecco Formazione a) posizionamento dell'infortunato e manovre per la pervietà delle prime vie aeree b) respirazione artificiale c) massaggio cardiaco esterno 6) Riconoscimento e limiti d'intervento di primo soccorso: a) lipotimia, sincope, shock b) edema polmonare acuto c) crisi asmatica d) dolore acuto stenocardico e) reazioni allergiche f) crisi convulsive g) emorragie esterne post-traumatiche e tamponamento emorragico. 7) Cenni di anatomia dello scheletro 8) Lussazioni, fratture e complicanze 9) Traumi e lesioni cranio-encefalici e della colonna vertebrale 10) Traumi e lesioni toraco addominali 11) Lesioni da freddo e da calore 12) Lesioni da corrente elettrica 13) Lesioni da agenti chimici 14) Intossicazioni 15) Ferite lacero contuse 16) Emorragie esterne 17) Principali tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del S.S.N. 18) Principali tecniche di primo soccorso nelle sindromi cerebrali acute 19) Principali tecniche di primo soccorso nella sindrome respiratoria acuta 20) Principali tecniche di rianimazione cardiopolmonare 21) Principali tecniche di tamponamento emorragico 22) Principali tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato 23) Principali tecniche di primo soccorso in caso di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici. Durata del corso: 16 ore (“A”) / 12 ore (“B-C”) N.B. Qualora l’azienda appartenesse al gruppo “A” la durata minima prevista per legge è 16 ore Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale e prova pratica individuale di salvataggio al termine dell’attività formativa, finalizzate a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente al ruolo di addetto al primo soccorso e le competenze tecnicopratiche acquisite Presenza di attestazione ai sensi del Decreto 15 luglio 2003, n.388 Regolamento recante disposizioni sul pronto soccorso aziendale, in attuazione dell'articolo 15, comma 3, del decreto legislativo 19 settembre 1994, n. 626, e successive modificazioni Costo del corso a partecipante: € 240,00 (Gruppo A) € 180,00 (Gruppo B e C)

37

1


Adecco Formazione Addetto al Primo soccorso Gr. “A” “B-C” (Aggiornamento triennale) Obiettivi • Fornire un aggiornamento teorico-pratico del corso primo soccorso Contenuti • • • • •

Affrontare la chiamata al servizio d’emergenza; Riconoscere l’intervento sanitario da effettuare; Attivare un primo pronto soccorso; Panoramica sui rischi legati all’attività lavorativa; Intervento pratico.

I contenuti del corso mirano a far acquisire una specifica capacità di intervento pratico attraverso l'insegnamento delle: • • • • • • •

Principali tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del S.S.N. Principali tecniche di primo soccorso nelle sindromi cerebrali acute. Principali tecniche di primo soccorso nella sindrome di insufficienza respiratoria acuta. Principali tecniche di rianimazione cardiopolmonare. Principali tecniche di tamponamento emorragico. Principali tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato. Principali tecniche di primo soccorso in caso di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici.

Durata del corso: 6 ore (“A”) / 4 ore (“B-C”) Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale e prova pratica individuale di salvataggio al termine dell’attività formativa, finalizzate a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente al ruolo di addetto al primo soccorso e le competenze tecnicopratiche acquisite

Costo del corso a partecipante: € 120,00 (Gruppo A) € 90,00 (Gruppo B e C)

38

1


Adecco Formazione Addetto Antincendio (RISCHIO D’INCENDIO B-M-A) Obiettivi • Conoscere la natura e la prevenzione incendi • Conoscere le procedure e i comportamenti da adottare in caso di incendio • Acquisire competenze pratiche nella prevenzione incendi Contenuti • Principi di combustione • Prodotti della combustione • Principali cause di incendio • Sostanze estinguenti in relazione al tipo di incendio • Attrezzature e impianti automatici antincendio • Divieti e limitazioni di esercizio • Misure comportamentali, procedure • Principali misure di protezione antincendio • Sistemi di allarme • Segnaletica di sicurezza • Illuminazione di emergenza • Evacuazione in caso di incendio • Chiamata interna/esterna dei soccorsi • Presa visione e chiarimenti sugli estintori portatili Pratica • Presa visione e chiarimenti sugli impianti estinguenti e attrezzature di protezione individuale • Istruzioni sull’uso degli estintori portatili e modalità di utilizzo di naspi e idranti sia effettuata avvalendosi di sussidi audiovisivi e tramite dimostrazione pratica Durata del corso: 4 ore (rischio basso), 8 ore (rischio medio)16 ore (rischio alto) Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento intermedi e finale, esercitazioni di gruppo e colloquio individuale al termine dell’attività formativa, finalizzate a verificare le conoscenze e le competenze tecnico-organizzative acquisite Verifica finale degli esiti attraverso esercitazioni previste da normativa vigente Presenza di attestazione valida ai sensi del DECRETO MINISTERIALE 10 marzo 1998 Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell’emergenza nei luoghi di lavoro Costo del corso a partecipante: € 70,00 (rischio basso) € 180,00 (rischio medio) € 450,00 (rischio alto)

39

1


Adecco Formazione Addetto Antincendio Aggiornamento triennale

(RISCHIO

D’INCENDIO

B-M-A)-

Obiettivi Il corso è riservato agli addetti della squadra antincendio aziendale che abbiano già frequentato il corso antincendio base di 4 o 8 ore e necessitino dell’aggiornamento periodico. Il corso di formazione ha lo scopo di ottemperare all’obbligo di formazione previsto dal D.Lgs. 81/2008 sulla Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro e dal D.M. 10 marzo 1998 “Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell’emergenza nei luoghi di lavoro”. Come dettato dal Decreto Legislativo n. 81/2008, i lavoratori incaricati dell’attività di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave ed immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dell’emergenza devono ricevere un’adeguata e specifica formazione e un aggiornamento periodico. Le sanzioni per l’inadempimento degli obblighi di formazione per i lavoratori incaricati dell’attività di prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione dell’emergenza consistono nell’arresto del datore di lavoro e il dirigente da due a quattro mesi o nell’ammenda da 1.200 a 5.200 euro (art. 55 comma 5, lettera c, D.Lgs. 81/2008 come modificato dal D.Lgs. 106/2009) . Gli obiettivi del corso sono, oltre ad adempiere agli obblighi formativi, di fornire capacità operative e informazioni relativamente alla prevenzione, alla lotta antincendio e alla gestione dell’emergenza.

Contenuti l programma dei corsi previsto dalla circolare in funzione del livello di rischio è il seguente: •

Corso A: corso aggiornamento addetto antincendio in attività a rischio di incendio basso Contenuti: Presa visione del registro della sicurezza antincendio e chiarimenti sugli estintori portatili; istruzioni sull’uso degli estintori portatili effettuata o avvalendosi di sussidi audiovisivi o tramite dimostrazione pratica. Durata: 2 ore

Corso B: corso aggiornamento addetto antincendio in attività a rischio di incendio medio(durata 5 ore). Contenuti:

40

1


Adecco Formazione - Combustione; sostanze estinguenti in relazione al tipo di incendio; effetti dell’incendio sull’uomo; divieti e limitazioni d’esercizio; misure comportamentali. Durata: 1 ora - Principali misure di protezione antincendio; evacuazione in caso di incendio; chiamata dei soccorsi. Durata: 1 ora - Presa visione del registro della sicurezza antincendio e chiarimenti sugli estintori portatili; esercitazioni sull’uso degli estintori portatili modalità di utilizzo di idranti e naspi. Durata: 3 ore •

Corso C: corso aggiornamento addetto antincendio in attività a rischio di incendio elevato (durata 8 ore) -Principi sulla combustione e l’incendio; le sostanze estinguenti; triangolo della combustione; le principali cause di incendio; rischi alle persone in caso di incendio; principali accorgimenti e misure per prevenire gli incendi. Durata: 2 ore -Le principali misure di protezione contro gli incendi; vie di esodo; procedure da adottare quando si scopre un incendio o in caso di allarme; procedure per l’evacuazione; rapporti con i vigili del fuoco; attrezzature ed impianti di estinzione; sistemi di allarme; segnaletica di sicurezza; illuminazione di emergenza. Durata: 3 ore -Presa visione del registro della sicurezza antincendio e chiarimenti sui mezzi di estinzione più diffusi; presa visione e chiarimenti sulle attrezzature di protezione individuale; esercitazioni sull’uso degli estintori portatili e modalità di utilizzo di idranti e naspi. Durata: 3 ore.

Durata del corso: 2 ore (rischio basso)- 5 ore (rischio medio)- 8 ore (rischio alto) Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento intermedi e finale, esercitazioni di gruppo e colloquio individuale al termine dell’attività formativa, finalizzate a verificare le conoscenze e le competenze tecnico-organizzative acquisite Verifica finale degli esiti attraverso esercitazioni previste da normativa vigente Presenza di attestazione valida ai sensi di legge Costo del corso a partecipante: € 40,00 (rischio basso) € 120,00 (rischio medio) € 250,00 (rischio alto)

41

1


Adecco Formazione Dirigente Obiettivi: • Fornire la formazione al personale che ricopre ruoli di dirigente, in accordo con i contenuti previsti dal D.Lgs. 81/08 e l'accordo Stato-Regioni dello scorso 21/12/2011 • Fornire ai partecipanti una formazione che copre gli ambiti giuridici e normativi in materia di sicurezza e salute sul lavoro, approfondendo la gestione e l’organizzazione in azienda della sicurezza, anche per mezzo di modelli conformi ai requisiti dell’art. 30 del D. Lgs. 81/08. • Trattare le tematiche relative alla valutazione dei rischi, alla comunicazione, formazione e consultazione dei lavoratori. Contenuti Modulo 1: Giuridico – Normativo: • sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori; • gli organi di vigilanza e le procedure ispettive; • soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. n. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità e tutela assicurativa; • delega di funzioni; • la responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa; • la "responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica" ex D.Lgs. n. 231/2001, e s.m.i.; • i sistemi di qualificazione delle imprese e la patente a punti in edilizia. Modulo 2: Gestione ed organizzazione della sicurezza: • • • • •

Modelli di organizzazione e digestione della salute e sicurezza sul lavoro (art. 30, D.Lgs. n. 81/08); gestione della documentazione tecnico amministrativa; obblighi connessi ai contratti di appalto o d'opera o di somministrazione; organizzazione della prevenzione incendi, primo soccorso e gestione delle emergenze; modalità di organizzazione e di esercizio della funzione di vigilanza delle attività lavorative e in ordine all'adempimento degli obblighi previsti al comma 3 bis dell'art. 18 del D.Lgs. n. 81/08; ruolo del responsabile e degli addetti al servizio di prevenzione e protezione

Modulo 3: Individuazione e valutazione dei rischi: • •

Criteri e strumenti per l'individuazione e la valutazione dei rischi; il rischio da stress lavoro correlato;

42

1


Adecco Formazione • • • • • •

il rischio ricollegabile alle differenze di genere, età, alla provenienza da altri paesi e alla tipologia contrattuale; il rischio interferenziale e la gestione del rischio nello svolgimento di lavori in appalto; le misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione in base ai fattori di rischio; la considerazione degli infortuni mancanti e delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavori e dei preposti; i dispositivi di protezione individuale; la sorveglianza sanitaria

Modulo 4: Comunicazione, formazione e consultazione dei lavoratori: • competenze relazionali e consapevolezza del ruolo; • importanza strategica dell'informazione e dell'addestramento quali strumenti di conoscenza della realtà aziendale; • tecniche di comunicazione; • lavoro di gruppo e gestione dei conflitti; • consultazione e partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza; • natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza Durata del corso: 16 ore Verifica dell’apprendimento: Test di valutazione finale Costo del corso a partecipante: € 280,00

Dirigente (Aggiornamento quinquennale) Tutti i dirigenti, ai sensi dell’articolo 37 del D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81, devono ricevere a cura del proprio datore di lavoro una formazione sufficiente e adeguata in materia di salute e sicurezza e un aggiornamento periodico. La durata e le modalità di questa formazione di aggiornamento sono stati definiti con l’Accordo del 21 dicembre 2011 dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome: è prevista una periodicità quinquennale e una durata minima di 6 ore, per tutti i livelli di rischio aziendale. Obiettivo di questo corso è quindi l’aggiornamento quinquennale della formazione dei dirigenti che hanno ricevuto la formazione da oltre 5 anni. Contenuti I contenuti del corso, in conformità a quanto previsto dall’Accordo, affrontano le significative evoluzioni della tutela della sicurezza e salute nei luoghi di lavoro, con particolare attenzione agli aggiornamenti in merito all’organizzazione e alla gestione della sicurezza in azienda dopo il D.Lgs. 81/2008, alle nuove modalità di gestione della formazione dei lavoratori, agli aggiornamenti sulle fonti di rischio e le relative misure di prevenzione affrontati tramite

43

1


Adecco Formazione applicazioni pratiche e approfondimenti esemplificativi. È inoltre fornito un approfondimento giuridico-normativo sui principi della tutela della sicurezza e salute nei luoghi di lavoro.

• • • • •

La nuova formazione per la tutela della sicurezza e salute sul lavoro: Accordi StatoRegioni 2011 Il sistema aziendale della prevenzione e protezione nel D.Lgs. 81/2008: ruoli, obblighi e organizzazione Diritti e doveri dei soggetti del sistema della prevenzione nel D.Lgs. 81/2008 La nuova organizzazione della prevenzione e protezione dopo il D.Lgs. 81/2008: misure per affrontare i principali rischi nei luoghi di lavoro Principi giuridici e gestione della sicurezza sul lavoro

Durata del corso: 6 ore Verifica dell’apprendimento: la formazione prevede una verifica finale in “presenza” effettuata da personale “qualificato” (in possesso di esperienza almeno triennale di docenza o insegnamento o professionale in materia di sicurezza) tramite colloquio o questionario di valutazione. Costo del corso a partecipante: € 150,00

Formazione Formatori Obiettivi: • Favorire l’acquisizione di tecniche, metodologie e strumenti attraverso i quali realizzare attività formative efficaci in ambito di salute e sicurezza sul lavoro nei diversi contesti produttivi, garantendo il raggiungimento degli obiettivi che il percorso di formazione si pone • Acquisire la capacità di analizzare i fabbisogni ed obiettivi didattici per soddisfare i requisiti richiesti dal D.l. 06/09/13, nonché di gestire l’attività di formazione in aula creando una relazione tra formatore e i discenti. Contenuti • Il quadro normativo di riferimento: Il Decreto 81/08 • Gli Accordi Stato Regioni sulla formazione e i criteri di qualifica dei formatori alla sicurezza l'individuazione dei diversi soggetti da formare e aggiornare; • La definizione dei fabbisogni formativi; • La scelta dei responsabili, dei docenti e dei tutor; • La coerenza della programmazione didattica; • La modalità e la efficacia delle verifiche intermedie e finali; • Le modalità' di registrazione e attestazione • Il rischio e la diversa percezione

44

1


Adecco Formazione • • •

Come il formatore può intervenire per sensibilizzare ed orientare il lavoratore alla percezione del rischio in azienda. L’importanza della formazione alla sicurezza sul lavoro Progettazioni di attività didattiche sui temi della sicurezza da riprodurre nei contesti formativi, partendo dalla metodologia esperienziale.

Durata del corso: 24 ore Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento intermedi e finale, esercitazioni di gruppo e colloquio individuale al termine dell’attività formativa, finalizzate a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite Attestato rilasciato ai sensi del decreto interministeriale del 06/03/2013

Costo del corso a partecipante: € 540,00

Formazione Generale e Specifica dei Lavoratori (Rischio BassoMedio-Alto) e Aggiornamento Quienquiennale Obiettivi • Rinforzare il concetto di sicurezza e familiarizzare con i dettami contenuti nelle ultime emanazioni normative; • Approfondire le tematiche connesse agli aspetti tecnici e giuridici della sicurezza e igiene del lavoro onde consentire di sviluppare le capacità in termini di valutazione oggettiva dei criteri di analisi del lavoro in sicurezza; • Sviluppare le capacità per mettere in atto le misure e delle cautele che consentono di ottemperare alle norme di legge e di buona tecnica e mantenere il lavoro nell’intervallo di rischio accettabile. Contenuti Rischio Basso: • Introduzione alla sicurezza sul lavoro: normativa comunitaria e nazionale, caratteristiche salienti e novità introdotte dal D.Lgs 81/2008, panoramica degli articoli e approfondimenti dei punti salienti del decreto • Sicurezza e prevenzione e loro applicazione nella dinamica aziendale: concetti di pericolo e rischio, analisi del lavoro in sicurezza • Rischi biologici. Rischi fisici: rumore; microclima; illuminazione; videoterminali; radiazioni. • Rischi organizzazione e lavoro: ambienti di lavoro; movimentazione manuale dei carichi. • Rischi infortuni: rischio elettrico; rischio meccanico: macchine e attrezzature; • Sicurezza antincendio: prevenzione incendi

45

1


Adecco Formazione Rischio Medio: • Introduzione alla sicurezza sul lavoro: normativa comunitaria e nazionale, caratteristiche salienti e novità introdotte dal D.Lgs 81/2008, panoramica degli articoli e approfondimenti dei punti salienti del decreto • Sicurezza e prevenzione e loro applicazione nella dinamica aziendale: concetti di pericolo e rischio, analisi del lavoro in sicurezza • Rischi fisici: rumore e vibrazioni, microclima e illuminazione; radiazioni. • Rischi agenti cancerogeni e mutageni. • Rischi chimici: gas, vapori, fumi; liquidi; etichettatura. Rischi biologici. • Rischi organizzazione e lavoro: ambienti di lavoro; movimentazione manuale dei carichi; movimentazione merci: apparecchi di sollevamento/mezzi di trasporto. • Rischi infortuni: rischio elettrico; rischio meccanico: macchine; attrezzature; cadute dall’alto. • Sicurezza antincendio: prevenzione incendi • Dispositivi di Protezione Individuale: caratteristiche e scelta. Rischio Alto: • Introduzione alla sicurezza sul lavoro: normativa comunitaria e nazionale, caratteristiche salienti e novità introdotte dal D.Lgs 81/2008, panoramica degli articoli e approfondimenti dei punti salienti del decreto • Sicurezza e prevenzione e loro applicazione nella dinamica aziendale: concetti di pericolo e rischio, analisi del lavoro in sicurezza • Rischi fisici: rumore e vibrazioni, microclima e illuminazione; videoterminali; radiazioni. • Rischi agenti cancerogeni e mutageni. • Rischi chimici: gas, vapori, fumi; liquidi; etichettatura. Rischi biologici. • Rischi organizzazione e lavoro: ambienti di lavoro; movimentazione manuale dei carichi; movimentazione merci: apparecchi di sollevamento/mezzi di trasporto. • Rischi infortuni: rischio elettrico; rischio meccanico; macchine; attrezzature; cadute dall’alto. • Rischi da esplosione: atmosfere esplosive. • Sicurezza antincendio: prevenzione incendi • Dispositivi di Protezione Individuale: caratteristiche e scelta. Durata del corso: 4 ore (formazione generale) 4 ore (formazione specifica rischio basso)- 8 ore (formazione specifica rischio medio)- 12 ore (formazione specifica rischio alto) Durata dell’aggiornamento quinquennale: 6 ore Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 50,00 (FORMAZIONE GENERALE) € 130,00 (formazione specifica rischio basso) € 180,00 (formazione specifica rischio medio)

46

1


Adecco Formazione € 250,00 (formazione specifica rischio alto) € 180,00(formazione specifica aggiornamento quinquennale)

Corso per lavoratori addetto alla conduzione di carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo Obiettivi • Fornire gli strumenti concreti all’operatore che svolge attività di movimentazione di materiali con l’ausilio del carrello elevatore, rendendo la persona responsabile del proprio operato e della movimentazione dell'attrezzatura. • Acquisire l’idoneità tecnica e la capacità di utilizzare il carrello elevatore nel contesto aziendale in cui svolgono le attività. Contenuti PARTE TEORICA • La normativa specifica sui carrelli elevatori Le caratteristiche costruttive dei carrelli elevatori e le loro parti • Principali dispositivi di sicurezza presenti sui carrelli elevatori; • La corretta posizione di guida ed il divieto di trasporto persone • Uso appropriato del mezzo ed errori di conduzione • Rischi specifici connessi alla tipologia di materiale movimentato, al tipo di mezzo utilizzato per la movimentazione e all’utilizzo di attrezzature ausiliarie; • Modalità e tipi di controlli da effettuarsi sui mezzi di sollevamento • Segnaletica di sicurezza • La prevenzione degli infortuni. PARTE PRATICA • Carrelli industriali semoventi • Carrelli semoventi a braccio telescopico • Carrelli/sollevatori/elevatori semoventi telescopici rotativi • Approfondimento su manutenzioni e verifiche giornaliere e periodiche di legge • Cenni sui sistemi di ricarica delle batterie • Guida del carrello con evidenza delle corrette manovre a vuoto, a carico e parcheggio Durata del corso: 12 ore Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale e prova pratica individuale di guida del mezzo affidato, finalizzate a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente al ruolo di addetto alla conduzione del carrello elevatore e le competenze tecnicopratiche acquisite.

47

1


Adecco Formazione Verifica finale degli esiti attraverso prove previste da normativa vigente

Presenza di attestazione valida ai sensi dell'art. del d.l. 28 Agosto 1997, n. 281, in attuazione dell'art. 73 comma 5 del d.l 9 aprile 2008, n. 81 e successive modifiche e integrazioni Costo del corso a partecipante: € 280,00

Formazione aggiuntiva Preposti Obiettivi: • Approfondire le tematiche connesse agli aspetti tecnici e giuridici della sicurezza e igiene del lavoro onde consentire di sviluppare le capacità in termini di valutazione oggettiva dei criteri di analisi del lavoro in sicurezza; • Acquisire nozioni sui concetti di vigilanza, controllo, verifica e segnalazione di situazioni di rischio; • Acquisire le capacità per coordinare un gruppo di lavoratori; • Sviluppare le capacità tecniche per individuare le situazioni di pericolo e definire uno strumento adeguato di controllo e vigilanza, che permetta di intervenire o segnalare tempestivamente al datore di lavoro le eventuali situazioni di rischio. Contenuti • Quadro di riferimento normativo della sicurezza sul lavoro e interconnessioni esistenti fra le norme tecniche e giuridiche (D.Lgs 81/2008 e s.m.i.) • Le figure aziendali- compiti, obblighi, responsabilità: - Datore di Lavoro, Dirigenti, Preposti Lavoratori • Responsabilità civile e penale del Preposto; il sistema sanzionatorio; la sorveglianza sanitaria • Il Rappresentante dei lavoratori per la Sicurezza - Modalità di nomina; consultazione e partecipazione RLS • Il Servizio di Prevenzione e Protezione • RSPP e ASPP: compiti e responsabilità • La valutazione dei rischi • La disciplina dei contratti d’appalto, d’opera e di somministrazione • Le misure preventive e correttive derivanti dall’analisi del rischio - Misure tecniche; Misure organizzative; Misure procedurali • Dispositivi di Protezione Individuale • Esercizio della funzione di controllo dell’osservanza da parte dei lavoratori delle disposizioni di legge. • Vigilare, sovrintendere e segnalare: obblighi del Preposto • Il principio dell’effettività: il preposto di fatto • Tecniche di Comunicazione Durata del corso: 8 ore

48

1


Adecco Formazione Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite Presenza di attestato validi ai sensi dell'Accordo stato regioni del 21/12/2011 Costo del corso a partecipante: € 140,00

Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza Obiettivi: • Acquisire elementi di conoscenza relativi alla normativa generale e specifica in tema di igiene e sicurezza del lavoro, ai criteri e agli strumenti per la ricerca di leggi e norme tecniche riferite a problemi specifici. • Acquisire elementi di conoscenza relativi alle modalità con cui organizzare e gestire un Sistema di Prevenzione aziendale. • Fornire gli elementi fondamentali necessari per esercitare con competenza ed efficacia la funzione di RLS (all’interno dell’organizzazione del Sistema di Prevenzione e Protezione aziendale), mettendo in rilievo una cultura antinfortunistica sia riguardo agli aspetti normativi che agli aspetti tecnico-sanitari. Attivare la capacità: • di una collaborazione costruttiva fra le figure in oggetto e gli altri attori della sicurezza anche a seguito di controllo dell’applicazione delle leggi in materia e dell’analisi delle informazioni ricevute dagli altri attori, • di segnalare fattori di rischio e proporre soluzioni di bonifica, di assicurare un rapporto con gli operatori di vigilanza ove si renda necessario, di sensibilizzare gli altri lavoratori affinché collaborino all’adozione delle migliori soluzioni antinfortunistiche. Contenuti • Presentazione obiettivi e contenuti del corso • Principi giuridici comunitari, costituzionali e civilistici • Legislazione generale e speciale in materia di salute e sicurezza sul lavoro • Informazione, formazione e addestramento: quali differenze, quali finalità e quali impieghi in relazione alle imposizioni della legge per le figure aziendali coinvolte. • Principi costituzionali e civilistici; legislazione generale e speciale, in materia di prevenzione, sicurezza e igiene del lavoro; il D.Lgs 81/08 e le norme previgenti (D.Lgs. 626/94 - D.Lgs. 242/96); i principali soggetti coinvolti e i relativi obblighi. • Principali obblighi a carico del datore di lavoro; la contrattazione collettiva in materia di tutela della salute dei lavoratori; i poteri di intervento e controllo del rappresentante per la sicurezza con nozioni di tecnica della comunicazione; il Responsabile Servizio Prevenzione Protezione, il Medico Competente. I pericoli ed i rischi per i lavoratori. • Analisi degli infortuni • Definizione e individuazione dei fattori di rischio • Valutazione dei rischi e relativi documenti • Tipologie di rischio •

49

1


Adecco Formazione • • • • • • • • •

Individuazione delle misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione Soggetti coinvolti nel sistema aziendale La sorveglianza sanitaria Nozioni di primo soccorso La cultura della sicurezza Aspetti normativi dell’attività di rappresentanza dei Lavoratori Ruolo dell’R.L.S. Processi di comunicazione Somministrazione questionario di reazione e di verifica

Durata del corso: 32 ore Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento intermedi e finale e colloquio individuale al termine dell’attività formativa finalizzate a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 560,00

Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (Aggiornamento annuale) Obiettivi: Il corso (rif. Articolo 37 comma 11 del D.Lgs. 81 del 9 aprile 2008) fornisce ai Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza un aggiornamento sulle normative vigenti e sulle metodologie sulla sicurezza e salute sui luoghi di lavoro. Il corso è rivolto in particolare agli RLS che, avendo già seguito il corso base, devono effettuare l’aggiornamento annuale obbligatorio. Il corso della durata di 4 ore è obbligatorio per le aziende che occupano dai 15 ai 50 dipendenti e consigliato per quelle sotto i 15. Il corso della durata di 8 ore è obbligatorio per le aziende che occupano oltre i 50 dipendenti.

Contenuti • • •

principi giuridici comunitari e nazionali, il nuovo Testo Unico sulla sicurezza dei lavoratori D.lgs. 81/08; legislazione generale e speciale in materia di salute e sicurezza sul lavoro; principali soggetti coinvolti, relativi obblighi e responsabilità;

50

1


Adecco Formazione •

• • •

definizione e individuazione dei fattori di rischio relativi alle specifiche problematiche del lavoro d'ufficio e di redazione con una particolare attenzione alle attività a video terminale, rischi di natura elettrica e da utilizzo apparecchiature elettroniche, microclima, polveri, stress lavoro correlato; valutazione dei rischi; individuazione delle misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione; aspetti normativi dell'attività di rappresentanza dei lavoratori.

Durata del corso: 4 ore (per aziende con meno di 50 dipendenti), 8 ore (per aziende con più di 50 dipendenti)

Verifica dell’apprendimento: Alla fine del corso sarà effettuato un Test di verifica dell'apprendimento a risposta multipla. Al termine del corso ed a valle del superamento del test finale, con almeno il 70% di risposte esatte, sarà rilasciato un attestato di avvenuta formazione, valido su tutto il territorio nazionale. Costo del corso a partecipante: € 80,00 (per aziende con meno di 50 dipendenti) € 130,00 (per aziende con più di 50 dipendenti)

Stress lavoro correlato Obiettivi: Lo stress da lavoro può colpire chiunque, a qualsiasi livello, può interessare aziende di ogni dimensione e qualsiasi settore e può influire sulla salute delle persone e sui costi diretti ed indiretti sostenuti dell’azienda. Ecco perché è fondamentale riflettere insieme alle persone offrendo loro gli strumenti necessari per riconoscere ed affrontare lo stress. • Offrire una panoramica sul nuovo aspetto dello stress, fornendo le informazioni su strumenti, metodologie e competenze necessarie per realizzare in azienda la valutazione del rischio ad esso correlato (art. 28 del D.Lgs. 81). • Aggiornare il personale sulle novità normative inerenti i rischi specifici da stress-lavoro Correlato. Contenuti • Stress lavoro-correlato: fondamenti scientifici • Rischi da Stress e D.lgs. 81/08 • Ruoli e Responsabilità • Strumenti di Indagine e di Prevenzione • Modalità di valutazione e di misura del rischio da Stress • Riconoscere le situazioni a rischio • Prevenzione e parametri di controllo

51

1


Adecco Formazione • • • •

Gestione del rischio Tecniche di intervento Medico Competente e Stress Ruolo di: RSPP, ASPP, RLS nell’individuazione, valutazione e gestione dello stress lavorocorrelato

Durata del corso: 8 ore Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 180,00

La norma per i sistemi di gestione sicurezza: BS OHSAS 18001:2007 Obiettivi • Fornire le necessarie competenze per implementare un sistema di gestione per la sicurezza e la salute sui luoghi di lavoro in conformità alla norma BS OHSAS 18001 • Sviluppare una corretta cultura della sicurezza in azienda • Creare/supportare figure in grado di gestire in autonomia il sistema di gestione BS OHSAS 18001:2007 Contenuti • Inquadramento dei requisiti BS OHSAS 18001:2007 • Focus sulla legislazione cogente in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro: TU 81/08 e ss.mm. • Il percorso della BS OHSAS 18001 edizione 2007 • Implementazione del SGS • Identificazione dei requisiti legali e regolamentari • Situazione iniziale e piano d’implementazione • Misurazioni e monitoraggi • Riesame del sistema Durata del corso: 2 giorni Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 500,00

52

1


Adecco Formazione Formazione ergonomia MMC Movimenti Ripetuti Arti Superiori e Traino e Spinta Il D.Lgs. n. 81/2008 ha confermato l’importanza attribuita a questo tipo di rischi, adottando, in questo caso, un approccio chiaro per orientare gli operatori nelle attività di valutazione dei rischi. Il decreto ha stabilito le norme generali di prevenzione e protezione e indicato nella ISO 11228 la norma tecnica elettiva per la valutazione dei rischi. Obiettivi • Fornire ai lavoratori che devono movimentare dei carichi a mano o con l’ausilio attrezzature una formazione specifica in merito ai rischi, alla loro valutazione, a un corretto impiego dei D.P.I., nonché l’applicazione di tecniche idonee per la salvaguardia della salute • Fornire ai partecipanti: - conoscenze sulle lesioni alla colonna vertebrale nel tratto dorso-lombare, una porzione molto sensibile ai sovraccarichi funzionali; - le competenze essenziali per analizzare la movimentazione manuale dei carichi; - le competenze per sviluppare le condizioni di sicurezza per porre in essere tale attività nel pieno rispetto delle norme vigenti. Contenuti • I principi della prevenzione • Caratteristiche del carico • Sforzo fisico richiesto • La movimentazione manuale dei carichi (MMC) e i movimenti ripetuti degli arti superiori: generalità su questi fenomeni • Effetti sanitari: per correlare le attività alle patologie più frequenti che riguardano l’apparato muscolo-scheletrico • Obblighi e competenze relativamente alle attività comportanti MMC o movi-menti ripetuti degli arti superiori: tracciare un quadro dei compiti e responsabilità su questi fenomeni • Valutazione dei rischi connessi alla movimentazione manuale dei carichi e ai movimenti ripetuti: tracciare le linee generali per la VDR • MMC - sollevamento e trasporto: fattori di rischio e protocolli di valutazione. Soluzioni tecniche prevenzionali: peculiarità nella VDR previste per il sollevamento e trasporto; individuazione di alcune soluzioni tipo • MMC - spinta e traino: fattori di rischio e protocolli di valutazione. Soluzioni tecniche prevenzionali: peculiarità nella VDR previste per le attività di spinta e traino; individuazione di alcune soluzioni tipo • Movimenti ripetuti: fattori di rischio e protocolli di valutazione. Soluzioni tecniche prevenzionali: peculiarità nella VDR previste per le attività comportanti movimenti ripetitivi degli arti superiori; individuazione di alcune soluzioni tipo Durata del corso: 8 ore

53

1


Adecco Formazione Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 120,00

Analisi della cause di infortunio e di mancato infortunio, i c.d. “near miss” Obiettivi • Fornire strumenti per l'analisi degli infortuni accaduti e mancati per consentire la conoscenza/consapevolezza dei problemi quale risorsa cognitiva fondamentale del processo di apprendimento e la promozione della comunicazione aziendale finalizzata a favorire l’assunzione di un ruolo attivo da parte dei lavoratori. • Attraverso l’approccio dell’albero degli eventi si proporranno dei casi di studio sui quali lavorare per sviluppare la capacità di discriminare tra fatti e giudizi al fine di individuare i campi di indagine

Contenuti Near miss • Il concetto di “quasi incidente”: - la difficoltà di distinguere e riconoscere i quasi incidenti nel flusso degli eventi lavorativi - le modalità di segnalazione - le modalità di trattamento Simulazione di indagine e presa di decisioni Indagine delle cause: • Concetto di causa: - causalità semplice e lineare - multicausalità • L’analisi delle cause applicata agli incidenti e infortuni sul lavoro: l’albero degli eventi • La discriminazione tra fatti e giudizi • L’individuazione dei campi di indagine Durata del corso: 8 ore Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 250,00

54

1


Adecco Formazione La realizzazione del modello di riorganizzazione, gestione e controllo ex D.Lgs n. 231/2001 Obiettivi • Conoscere le fattispecie di reato previste dal legislatore e le sanzioni • Conoscere i presupposti della responsabilità • Conoscere il Modello di Organizzazione, gestione e controllo Contenuti • Il decreto legislativo 8 giugno 2001 n. 231 • Il Modello di Gestione proposto dal Decreto 231 e le relazioni con le tipologie di reati • La responsabilità amministrativa di Enti e Società:politiche di governance • L’analisi dei rischi: estensione e campo di applicazione • Gestione della "Compliance " aziendale • La mappatura dei processi gestionali e organizzativi • L’integrazione della documentazione con il Sistema di Gestione dell'Organizzazione • Il controllo di qualità delle attività di vigilanza del modello dell'organizzazione • I reati compresi nel modello organizzativo • Il ruolo del gestore del sistema aziendale • Il monitoraggio del modello organizzativo Durata del corso: 2 giorni Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 500,00

La gestione dei Modelli 231 in azienda e la formazione delle figure apicali Obiettivi • Fornire una chiara illustrazione della normativa legata all’applicazione del D.lgs 231/01, dei rischi a cui sono esposte le aziende • Creare un team di figure apicali che sia in grado di gestire un modello organizzativo in modo efficace, attraverso la fornitura di una chiara descrizione del ruolo e delle responsabilità delle figure apicali ai sensi dell’Ex D.lgs 231/01 • Fornire una metodologia di reporting e di comunicazione efficace che permetta la gestione dei modelli 231/01 nelle forme più efficienti anche attraverso la discussione di concrete prassi operative già maturate in esperienze aziendali simili

55

1


Adecco Formazione Contenuti • • • • • • • • • • • •

Le novità introdotte dall’Ex D.lgs 231/01, i reati, le sanzioni e le principali tendenze dell’interpretazione dottrinale della normativa Le linee guida di categoria La Struttura dei modelli organizzativi : valutazione dei rischi, il codice etico, il sistema disciplinare aziendale, L’Organismo di Vigilanza Come applicare i modelli organizzativi e non ingessare le aziende Semplici strumenti organizzativi per raggiungere il risultato La vigilanza efficace sul modello Chi sono le figure apicali Costruzione di una mappa aziendale delle figure apicali I documenti organizzativi indispensabili Il ruolo delle figure apicali nella gestione del modello e il risk assestment La comunicazione efficace con l’Organismo di Vigilanza L’applicazione del codice etico come governance aziendale (casi aziendali)

Durata del corso: 2 giorni Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 500,00

La Costruzione e la gestione del modello organizzativo 231/01 in impresa Obiettivi • Formare esperti aziendali che siano in grado di costruire il modello organizzativo aziendale ai sensi del D.lgs 231/01 e ne possano curare nel tempo l’aggiornamento e l’implementazione • Redarre il documento “modello organizzativo” ai sensi del D.lgs 231/01 ( da parte delle figure formate) partendo da documenti modello forniti all’interno del corso • Valutare i rischi aziendali ( da parte delle figure formate) e conduzione o supporto verso l’Organismo di Vigilanza Contenuti • Le novità introdotte dall’Ex D.lgs 231/01, i reati, le sanzioni e le principali tendenze dell’interpretazione dottrinale della normativa • Le linee guida di categoria • La Struttura dei modelli organizzativi : valutazione dei rischi, il codice etico, il sistema disciplinare aziendale, L’Organismo di Vigilanza • Come applicare i modelli organizzativi e non ingessare le aziende • Semplici strumenti organizzativi per raggiungere il risultato

56

1


Adecco Formazione • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •

La vigilanza efficace sul modello Le attività a rischio in azienda e la mappatura dei processi aziendali I documenti organizzativi indispensabili Il risk assestment La FMEA di processo per oggettivare il rischio Misure di contenimento del rischio Come redigere Il documento di valutazione del rischio, parte speciale del modello Come deve essere composto l’ODV (Organismo di Vigilanza) e le caratteristiche dei suoi componenti Il regolamento dell’ODV L’implementazione del modello e la gestione dell’ODV Il reporting con gli organi societari statutari La Vigilanza sul modello (casi aziendali) La costruzione del modello organizzativo parte generale La costruzione del modello organizzativo parte speciale La stesura del codice etico Quale protocolli operativi formalizzare La diffusione della documentazione e la comunicazione interna L’implementazione del modello La formazione del personale Redazione di codice etico aziendale Analisi di casi aziendali di valutazione del rischio 231 Simulazione costruzione di un Modello aziendale Verifica dell’apprendimento e chiarimento eventuali dubbi

Durata del corso: 5 giorni Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 1.100,00

La responsabilità sociale secondo lo standard SA 8000 – corso base Obiettivi • Conoscere i requisiti dello standard SA 8000:2008 • Fornire gli strumenti per integrare lo standard SA 8000:2008 con altri schemi di gestione (qualità, ambiente e sicurezza) • Individuare i benefici per l’organizzazione nell’implementare un sistema di gestione basato sulla responsabilità sociale Contenuti • La responsabilità sociale secondo lo standard SA 8000

57

1


Adecco Formazione • • • • • • • •

Le novità introdotte dall’edizione 2008 dello standard SA 8000 Integrazione del sistema di responsabilità sociale con gli altri schemi di gestione La responsabilità sociale delle organizzazioni:quadro di riferimento e esperienze in corso Il ruolo dei rappresentanti dei lavoratori SA 8000:2008 Stakeholders strategici e sviluppo del codice etico Salute e sicurezza dei luoghi di lavori: interazioni con la SA 8000 I concetti di diritto del lavoro in relazione alla SA 8000 Evoluzione della catena di fornitura e del consumatore

Durata del corso: 2 giorni Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 500,00

Progettare un sistema di gestione conforme allo standard SA 8000 Obiettivi • Individuare le modalità per progettare e monitorare un sistema di gestione riguardante la responsabilità sociale secondo i requisiti dello standard SA 8000:2008 • Fornire gli strumenti per integrare lo standard SA 8000:2008 con altri schemi di gestione (qualità, ambiente e sicurezza) Contenuti • I diversi approcci riguardanti la responsabilità sociale • La responsabilità sociale secondo lo standard SA 8000; • Integrazione del sistema di responsabilità sociale con gli altri schemi di gestione • L’individuazione e la strategia di gestione dei portatori di interesse (stakeholder) • Presentazione e analisi di un caso studio • I diversi schemi per la stesura di un bilancio sociale • La redazione di un codice etico compatibile per lo standard SA 8000 e il D. lgs 231 Durata del corso: 2 giorni Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 500,00

58

1


Adecco Formazione Sicurezza comportamentale Obiettivi • Migliorare il rapporto con la sicurezza attraverso la conoscenza dei meccanismi che aiutano a lavorare con più benessere e meno rischi • Incidere positivamente sulla qualità della sicurezza delle persone e dell’azienda • Aumentare la consapevolezza individuale e le azioni efficaci per prevenire i rischi • Aumentare la presa di responsabilità soggettiva verso la sicurezza propria ed altrui Contenuti • Condivisione: cosa influenza il nostro comportamento nella sicurezza? La percezione, il livello di vigilanza, la responsabilità e la comunicazione • Riflessione: La consapevolezza del proprio agire; stimoli e discussione per superare i vincoli dell’automatismo e dell’abitudine, anche a partire dalle esperienze dei partecipanti • Elementi fisiologici per la gestione del pericolo e la prevenzione • Buon senso, criteri e procedure: come condividere i fattori chiave per la sicurezza • Elementi di comunicazione efficace per la sicurezza (vincoli e distorsioni nella comunicazione e gestione della relazione) • Locus of control e condivisione di strumenti efficaci di gestione del confine di responsabilità • Responsabilità di ruolo, fiducia e testimonianza sulla sicurezza • Lo strumento del feedback efficace sulla sicurezza • Progetto di miglioramento della propria sicurezza personale: il proprio salto di qualità sulla sicurezza Durata del corso: 16 ore Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 400,00

Igiene, qualità e ambiente HACCP Obiettivi: formazione del personale in materia di igiene dei prodotti alimentari Contenuti • Cenni sulle principali norme in materia di alimenti: il “pacchetto igiene”

59

1


Adecco Formazione • • • • • • •

Il rischio alimentare: fonti di rischio fisico, chimico e biologico Cenni di microbiologia alimentare: le proprietà dei microrganismi, meccanismi di contaminazione biologica degli alimenti, microrganismi patogeni Tracciabilità e rintracciabilità degli alimenti Igiene del personale: la divisa e la pulizia personale, procedure specifiche Igiene del processo: diagrammi di flusso (ricevimento, stoccaggio, preparazione, cottura, conservazione a freddo e a caldo, riscaldamento, raffreddamento, ecc.) Igiene ambientale: monitoraggio e lotta agli infestanti, smaltimento rifiuti, sanificazione Procedure di autocontrollo: nomina del responsabile, analisi dei rischi e individuazione dei punti critici di controllo, analisi specifica delle problematiche proprie delle varie aziende alimentari, analisi delle strutture edilizie ed attrezzature

Durata del corso: 4 ore (per gli addetti che non manipolano alimenti), 8 ore (per gli addetti che manipolano alimenti), 12 ore (per il titolare dell'azienda alimentare) Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite

Costo del corso a partecipante: € 70,00 (per gli addetti che non manipolano alimenti) € 120,00 (per gli addetti che manipolano alimenti) € 150,00 (per il titolare dell'azienda alimentare)

Corso pratico sull’interpretazione e applicazione della UNI EN ISO 9001:2008 Obiettivi • Supportare il cliente nella concreta comprensione dei requisiti dettati dalla norma e nell’applicazione degli stessi alla realtà aziendale in cui opera Contenuti • Presentazione dettagliata della ISO 9001:2008 • Esercitazioni pratiche su casi aziendali Durata del corso: 1 giorno Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 500,00

60

1


Adecco Formazione La realizzazione del sistema della qualità nel settore auto secondo ISO TS 16949 Obiettivi • Analizzare e offrire gli strumenti per passare da un sistema certificato ISO 9001:2008 ad un sistema certificabile ISO TS 16949 • Acquisire le informazioni necessarie per sviluppare il sistema qualità secondo la specifica tecnica ISO TS 16949 • Analizzare le linee guida utilizzabili in combinazione con la UNI EN ISO TS 16949 (FMEA, PPAP,APQP,MSA,TSE,QSA,SPC) • Creare/supportare figure in grado di gestire in autonomia il sistema di gestione UNI EN ISO TS 16949 Contenuti • La struttura della norma e del sistema ISO TS 16949 • Confronto ISO TS 16949 e ISO 9001:2008 • Analisi dei requisiti aggiuntivi rispetto alla ISO 9001:2008 • Gli organismi di certificazione, i valutatori interni, i responsabili del sistema • Il programma operativo di passaggio alla certificazione ISO TS 16949 • FMEA, PPAP,APQP,MSA,TSE,QSA,SPC Durata del corso: 3 giorni Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 1.100,00

La corretta gestione della progettazione nel settore auto: Fmea di progetto e Fmea di processo Obiettivi • Analizzare e offrire gli strumenti per applicare in modo corretto FMEE di processo/processo • Analizzare le linee guida utilizzabili in combinazione con la UNI EN ISO TS 16949 (FMEA) • Creare/supportare figure in grado di gestire in autonomia il requisito 7.3 della norma ISO TS 16494 Contenuti • La Fmea di progetto • La Fmea di processo • Analisi dei requisiti aggiuntivi rispetto al punto 7.3 della norma UNI EN ISO 9001:2008

61

1


Adecco Formazione • • •

Analisi dei dati in ingresso alla progettazione e sviluppo Analisi delle relazione fra FMEE e Control plan in aziende automotive Realizzazione/Verifica di progetti FMEE aziendali

Durata del corso: 2 giorni Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 600,00

I sistemi di gestione integrati: qualità, ambiente e sicurezza Obiettivi • Acquisire strumenti concreti per effettuare la corretta integrazione dei sistemi presenti in azienda • Progettare, implementare e verificare un sistema di gestione aziendale conforme alle norme ISO 9001, ISO 14001, OHSAS 18001 • Affrontare a livello strategico le problematiche aziendali per la qualità, le prestazioni ambientali e la gestione della sicurezza Contenuti • L’utilità e la metodologia dell’integrazione dei sistemi di gestione. • I documenti trasversali nei sistemi di gestione: la politica, l’organigramma e le procedure • Presentazione generale dei sistemi di gestione qualità, ambiente, sicurezza • Esercitazioni pratiche sull’integrazione dei sistemi • Conduzione degli audit nei sistemi di gestione integrati Durata del corso: 2 giorni Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 600,00

La norma per i sistemi di gestione ambientale: UNI EN ISO 14001:2004 Obiettivi • Acquisire specifica professionalità per redigere e gestire la documentazione in conformità alla norma UNI EN ISO 14001

62

1


Adecco Formazione • •

Acquisire la capacità di attuare un SGA, anche in conformità alla normativa ambientale cogente Creare/supportare figure in grado di gestire in autonomia il sistema di gestione UNI EN ISO 14001:2004

Contenuti • Inquadramento dei requisiti UNI EN ISO 14001:2004 • Focus sui requisiti normativi cogenti in materia ambientale: D.Lgs 152/2006 • Valutazione degli impatti ambientali; analisi dei processi, processo di auditing; verifica della conformità • Studio di casi reali Durata del corso: 2 giorni Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 600,00

Formazione per il trasporto ADR dei rifiuti Obiettivi • Fornire un’adeguata preparazione teorica e pratica che ha come obiettivo il riconoscimento di tutte le norme applicabili al trasporto di una specifica materia pericolosa, dalla classificazione, alla scelta dell’imballaggio ed etichettatura del collo o placcatura del mezzo trasporto, fino alla corretta redazione del Documento di Trasporto, senza tralasciare la disamina di eventuali condizioni di deroga o di esenzione • Fornire la competenze di base minime per il riconoscimento di una merce pericolosa/rifiuto che deve seguire le disposizioni dell’Accordo ADR; • Apprendere le conoscenze e le competenze minime per una corretta redazione del Documento di Trasporto, idoneo utilizzo degli imballaggi, corretta etichettatura/placcatura/marcatura delle merci pericolose, riconoscimento di tutti i documenti obbligatori da tenere a bordo del mezzo e gli idonei DPI da utilizzare secondo le merci pericolose trasportate Contenuti • Le normative sul trasporto di merci pericolose; • Classificazione ed identificazione delle merci pericolose; • Corretta compilazione del Documento di Trasporto ADR; • Controllo dei documenti obbligatori da tenere a bordo del mezzo; • Corretto utilizzo degli imballaggi che contengono merci pericolose; • Etichettatura/placcatura/marcatura dei colli e dei mezzi che contengono e trasportano merci pericolose;

63

1


Adecco Formazione • • • • • •

Norme di comportamento per un corretto carico/scarico/stoccaggio delle merci pericolose; Compatibilità delle merci pericolose secondo le prescrizioni del cap. 7.5 ADR; Gestione delle emergenze in caso di rilascio accidentale di merci pericolose; Corretta consegna e utilizzo dei DPI secondo le prescrizioni della sezione 8.1.5 dell’ADR; Disposizioni concernenti la security secondo le disposizioni del cap. 1.10 dell’ADR; Smaltimento dei rifiuti secondo la normativa ADR

Durata del corso: 12 ore Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 500,00

Rifiuti: evoluzione e gestione del sistema Sistri Obiettivi • Fornire le conoscenze essenziali della normativa ambientale • Approfondire le conoscenze riguardo il sistema di rintracciabilità dei rifiuti (Sistri) • Creare/supportare figure in grado di gestire in autonomia i formulari e i registri carico e scarico aziendali Contenuti • Adempimenti amministrativi sul tema gestione dei rifiuti • Focus sui requisiti normativi cogenti in materia ambientale: D.Lgs 152/2006 • Il sistema di rintracciabilità: Sistri 2009 • Studio di casi reali Durata del corso: 1,5 giorni Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 700,00

64

1


Adecco Formazione Informatica Excel base Obiettivi Far apprendere le caratteristiche dei fogli elettronici, l'uso di Excel e tutti quei 'trucchi' che permettono di velocizzare il lavoro Contenuti: • Muoversi velocemente all’interno di un foglio di calcolo • Applicare le tecniche di selezione celle • Imparare a Copiare e Spostare il contenuto delle celle • Formattare fogli di calcolo • Inserire formule nelle celle • Applicare Funzioni fondamentali • Gestire righe e colonne • Gestire serie di dati • Applicare Filtri automatici ed ordinamenti • Creare Grafici Durata del corso: 16 ore Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le conoscenze e le competenze tecnico-professionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 160,00

Excel avanzato Obiettivi Approfondire le funzionalità di Microsoft Excel affinché l'utente possa essere in grado di operare in modo efficace e professionale sia in ambito personale che aziendale. In particolare il corso è rivolto ad utenti che già conoscono Microsoft Excel e vogliono creare modelli di calcolo o gestire database (archivi) usando le funzionalità avanzate. Contenuti: • Lavorare con più fogli di lavoro • Applicare Formule tridimensionali • Usare la funzione SE • Usare le funzioni per la gestione degli archivi • Convalidare i dati • Applicare Subtotali e consolidamento fogli di lavoro • Applicare Filtri avanzati

65

1


Adecco Formazione • • • • •

Lavorare con le Tabelle di Pivot Tabelle ad una e a due dimensioni Creare e gestire scenari Ricercare obiettivi Registrare macro

Durata del corso: 24 ore Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le conoscenze e le competenze tecnico-professionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 240,00

Power Point base Obiettivi Il corso è rivolto a principianti che vogliono imparare a creare presentazioni o a chi già conosce Power Point ma ne ha appreso l’utilizzo da auto-didatta. Contenuti: • Creare, salvare e stampare diapositive • Inserire o eliminare diapositive • Gestire griglie e righelli • Formattare diapositive • Inserire testo, disegni, forme, titoli con wordart, clipart • Inserire tabelle e grafici • Spostarsi all’interno di una diapositiva • Selezionare gli oggetti di una diapositiva • Gestire gli oggetti di una diapositiva • Ruotare e capovolgere oggetti • Copiare e tagliare oggetti • Cambiare tipo di visualizzazione • Avviare una presentazione Durata del corso: 8 ore Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le conoscenze e le competenze tecnico-professionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 120,00

66

1


Adecco Formazione Power Point avanzato Obiettivi Il corso è rivolto a utenti che già conoscono Microsoft Power Point e vogliono apprenderne le funzionalità avanzate. Contenuti: • Raggruppare oggetti all’interno delle diapositive • Ordinare oggetti all’interno delle diapositive • Creare una struttura della diapositiva • Gestire il formato delle forme • Inserire diagrammi, immagini e grafici • Inserire filmati ed audio • Animare le presentazioni con effetti dinamici • Pulsanti di azione • Conversione di presentazioni in formato Html Durata del corso: 8 ore Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le conoscenze e le competenze tecnico-professionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 120,00

Corsi di lingua Adecco Training offre alle proprie aziende clienti corsi di lingua inglese, francese e spagnolo. I prototipi formativi relativi alle lingue straniere corrispondono al Common European Framework of Reference for language Learning and Teaching, documento di consultazione generale elaborato da Consiglio d’Europa, che presenta i parametri per la descrizione di obiettivi e di contenuti dell’apprendimento linguistico. Le competenze comunicative linguistiche sono suddivise in tre livelli di riferimenti: base, autonomo, padronanza- a loro volta suddivisibili in tre sottogruppi: A1 e A2, B1 e B2, C1 e C2. I percorsi formativi sono conformi ai livelli del Common European Framework of Reference for language Learning and Teaching e determinano la possibilità di accesso alla certificazione riconosciuta da Organismo Accreditato. Il programma di ogni singolo corso è descritto nella versione standard ma è sempre personalizzabile in relazione alle necessità del cliente.

67

1


Adecco Formazione LIVELLO

INDICATORE COMPETENZE

Base A1

Entry

Base A2

Entry

Autonomo B1

Work

Autonomo B2

Work

Padronanza C1

Professional

Padronanza C2

Professional

DI COMPETENZE IN USCITA Comprendere ed utilizzare espressioni di uso quotidiano e frasi basilari tese a soddisfare bisogni di tipo concreto. Capacità di interagire verbalmente in modo semplice purchè l’altra persona parli lentamente e chiaramente e sia disposta a collaborare Comprendere frasi ed espressioni usate frequentemente relative ad ambiti di immediata rilevanza (Es. informazioni personali e familiari di base, fare la spesa, la geografia locale, l’occupazione), comunicando in attività di routine che richiedono un basilare scambio di informazioni Comprendere i punti chiave di un discorso e produrre un testo semplice relativo ad argomenti che siano familiari o di interesse personale, descrivendo esperienze ed avvenimenti, sogni, speranze, ambizioni Comprendere le idee principali di testi complessi su argomenti sia concreti che astratti, comprese le discussioni tecniche nel campo di interesse, interagendo con una certa scioltezza e spontaneità. Produrre un testo chiaro e dettagliato su un’ampia gamma di argomenti spiegando un punto di vista su un argomento e fornendo i pro e i contro delle varie opzioni Comprendere un’ampia gamma di testi complessi e lunghi, riconoscendo il significato implicito ed esprimendosi con naturalezza e scioltezza. Produrre testi chiari, ben costruiti, dettagliati su argomenti complessi, mostrando un sicuro controllo della struttura testuale, dei connettori e degli elementi di coesione Comprendere con facilità praticamente tutto ciò che si sente e legge, riassumendo informazioni provenienti da diverse fonti, sia parlate che scritte, ristrutturando gli argomenti in una presentazione coerente. Capacità di esprimersi spontaneamente, in modo molto scorrevole e preciso, individuando le più sottili sfumature di significato in situazioni complesse

DURATA 60 ore

72 ore

60 ore

80 ore

48 ore

48 ore

Formazione tecnologica- Area industriale 68

1


Adecco Formazione Meccanica e Disegno tecnico Destinatari: Progettisti, personale del montaggio/collaudo, tecnici del service, manutentori di stabilimento e tecnici commerciali di industrie meccaniche, elettromeccaniche, manifatturiere, ecc. Il corso è destinato a personale senza una specifica preparazione ed è introduttivo a corsi specifici ed avanzati. Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti.

Obiettivi Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale (Presse, Macchine Utensili, Siderurgia, Recycling, Testing Technology, Plastica, Offshore, Eolico, Energy Technology, ecc.), si propone di fornire nozioni base di disegno tecnico, tolleranze di lavorazione, materiali, strumenti di misura, ecc. Contenuti: • Norme di rappresentazione • Tipologie di disegni • Proiezioni • Sezioni • Sistema di quotatura • Rugosità e tolleranze dimensionali • Tolleranze di lavorazione (geometriche e di forma) • Filettature • Proprietà dei metalli e dei materiali (acciaio e ghisa) • Processo asportazione truciolo • Trattamenti termici • Strumenti di misura (calibri a tampone, calibratori, controlli automatici) Durata del corso: 5 giorni Verifica dell’apprendimento: Prova pratica finalizzata a verificare le competenze tecnicoprofessionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 1.600,00

69

1


Adecco Formazione SolidWorks Destinatari: Progettisti di industrie meccaniche, elettromeccaniche, manifatturiere, ecc. Obiettivi Il corso ha l’obiettivo di formare nuovi utenti all’utilizzo quotidiano di SolidWorks in modo autonomo ovverosia a saper eseguire la modellazione delle parti, gestire gli assiemi, fino ad arrivare alla presentazione del progetto con le relative tavole tecniche. Il corso si pone come proseguimento del livello base: l'utente, proveniente da realtà professionali prevalentemente legate al comparto metalmeccanico, sarà in grado di usare correttamente lo "strumento CAD " come sistema di produzione di modelli 3D finalizzati alla rappresentazione spaziale, alla messa in tavola, alla generazione della matematica e a rappresentazioni fotorealistiche.

Contenuti: • Nozioni base • Geometria di riferimento • Equazioni / Connetti valori • Funzioni di modellazione di base • Riordinamento delle funzioni sul Feature Manager • Configurazioni • Funzioni di Assieme • Tavole e disegni autonomi e a peso leggero • Approfondimenti sulla predisposizione hardware e software di una stazione grafica • Utilizzo di modelli e approfondimenti sulle tecniche del disegno di modelli tridimensionali • Librerie di particolari 3D, creazione di elementi 3D mediante superfici • Disegno di assiemi tridimensionali, generazione di viste esplose • Tecniche per la presentazione di elaborati grafici 3D • Sezioni e personalizzazioni, rendering. Durata del corso: 5 giorni Verifica dell’apprendimento: Prova pratica finalizzata a verificare le competenze tecnicoprofessionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 1.600,00

70

1


Adecco Formazione Tecniche di assemblaggio meccanico Destinatari: Progettisti di industrie meccaniche, elettromeccaniche, manifatturiere, ecc. Responsabili produzione, responsabili manutenzione, addetti produzione, addetti manutenzione

Obiettivi Comprendere e applicare la tecnologia del settore dell'automazione industriale; Utilizzare le tecniche e gli strumenti per la gestione ottimale dei sistemi di assemblaggio; Applicare in piena autonomia le tecniche di pianificazione delle fasi di lavoro; Utilizzare attrezzature e strumenti di misura; Eseguire tarature e controlli secondo le specifiche tecniche; Interpretare documentazioni tecniche, schemi e cicli di assemblaggio; Migliorare efficienza tecnica, risultati produttivi, qualità prodotti e processi;

Contenuti: • Classificazione delle tecniche di assemblaggio e di giunzione di elementi; campi applicativi • Cinematica tra corpi rigidi: cuscinetti, boccole, camme, guide lineari • Sistemi per la trasmissione del moto tra organi rigidi • Cenni su altre tecniche di giunzione alternative: rivettatura, aggraffatura, incollaggio strutturale ecc.; caratteristiche specifiche e campi applicativi • Descrizione dei metodi applicati per il montaggio di elementi • Approfondimento dei criteri di impostazione delle attrezzature • Leggi fondamentali sull'attrito: attrito radente e volvente e lubrificazione • Attrezzature manuali, oleopneumatiche ed elettriche per impieghi specifici nei montaggi • Disegno tecnico e lettura complessivi di gruppi meccanici • Tecniche del serraggio mediante accoppiamenti filettati, campi di applicazione e tolleranze Durata del corso: 5 giorni Verifica dell’apprendimento: Prova pratica finalizzata a verificare le competenze tecnicoprofessionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 1.600,00

71

1


Adecco Formazione Manutenzione meccanica Destinatari: Tecnici manutenzione, addetti produzione, addetti manutenzione

Obiettivi Conoscere i componenti meccanici e la catena cinematica degli impianti; Leggere e interpretare disegni e complessivi di componenti meccanici degli impianti; Effettuare le opportune regolazioni dei parametri di funzionamento dei componenti meccanici degli impianti; Interpretare i segnali deboli ed effettuare la diagnostica di ricerca guasto; Sostituire ed eventualmente riparare i componenti meccanici degli impianti; Approfondimento delle conoscenze tecniche; Acquisizione delle capacità necessarie alla regolazione e manutenzione degli impianti; Approfondimento delle conoscenze tecniche; Acquisizione delle capacità necessarie alla regolazione e manutenzione degli impianti.

Contenuti: • Funzionamento, caratteristiche e potenzialità della componentistica meccanica • Parametri di funzionamento dei gruppi meccanici degli impianti industriali e relativa metodologia di regolazione • Lettura, interpretazione disegni costruttivi, smontaggio, rimontaggio e verifica funzionale di gruppi meccanici • Metodologia di interpretazione delle informazioni, diagnosi e ricerca guasti su impianti gruppi meccanici • Tecniche, strumenti e attrezzature necessarie per la sostituzione e/o riparazione dei componenti meccanici degli impianti industriali Durata del corso: 2 giorni Verifica dell’apprendimento: Prova pratica finalizzata a verificare le competenze tecnicoprofessionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 800,00

Processo e stampaggio plastica Destinatari: Responsabili di reparto produttivi, tecnologi dl processo produttivo, addetti alla produzione Obiettivi Trasferire le conoscenze di base sullo stampaggio delle materie plastiche, in relazione alle caratteristiche del materiale, alle tecnologie di processo e alle diverse alternative di

72

1


Adecco Formazione lavorazione; Conoscere le recenti evoluzioni tecnologiche nella produzione dei componenti in plastica; Determinare il costo di fabbricazione del prodotto plastico; Acquisire le tecnologie di lavorazione e stampaggio della plastica; Apprendere i parametri caratteristici per la progettazione e costruzione degli stampi delle materie plastiche.

Contenuti: • • • • • • • • • • • • • • •

I materiali polimerici e loro proprietà Additivi e modificatori per plastiche Tecnologie di processo e ciclo di stampaggio Alcuni aspetti di dettaglio riguardanti il riempimento Fattori di influenza sul processo e sul manufatto La macchina per lo stampaggio ad iniezione Gli stampi Il sistema di alimentazione del fuso e il sistema di raffreddamento Tipologie speciali di stampaggio per iniezione Design for Injection Molding Principali driver di costo Numero ottimo di cavità Regole di progettazione Ottimizzazione del processo di stampaggio mediante simulazione numerica con software Moldflow Plastic Insight ® Ottimizzazione del processo mediante tecniche di progettazione ed analisi degli esperimenti (DoE - RSM)

Durata del corso: 5 giorni Verifica dell’apprendimento: Prova pratica finalizzata a verificare le competenze tecnicoprofessionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 1.600,00

Processo e stampaggio a iniezione Destinatari: Responsabili di reparto produttivi, tecnologi dl processo produttivo, addetti alla produzione Obiettivi Trasferire le conoscenze di base sulle problematiche che emergono nello stampaggio ad iniezione delle materie plastiche, e le loro possibili risoluzioni; Definire i legami esistenti tra le caratteristiche dei polimeri e le variabili del processo di lavorazione; Apprendere un approccio metodologico all’avvio di un nuovo stampo e di un nuovo processo; Conoscere le variabili di processo che influenzano la produttività e la qualità del prodotto;

73

1


Adecco Formazione Individuazione delle fasi critiche del processo produttivo; Ottimizzazione dei costi di produzione dei prodotti in plastica; Miglioramento delle condizioni di lavoro e della produttività; Miglioramento della qualità del prodotto.

Contenuti: • • • • • • • • •

Stampaggio ad iniezione: come regolare ed ottimizzare il processo di stampaggio in funzione delle caratteristiche del materiale Avvio di una nuova produzione; metodologia e fasi: macchina, materiale, stampo e processo Controllo dello stampo Determinazione della finestra operativa Regolazione della temperatura del fuso e parametri macchina: profilo di temperatura, velocità di rotazione della vite e contropressione Regolazione del tempo di iniezione Analisi del bilanciamento delle cavità Regolazione del tempo di mantenimento Metodologie per il controllo di qualità del processo

Durata del corso: 5 giorni Verifica dell’apprendimento: Prova pratica finalizzata a verificare le competenze tecnicoprofessionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 1.600,00

Tecnologia della saldatura Destinatari: Il seminario è rivolto al personale tecnico che opera nel settore industriale con esperienza non consolidata nell’ambito delle tecnologie di saldatura. Obiettivi Il seminario ha lo scopo di facilitare l’approccio ai processi di saldatura e alle relative tecnologie di saldatura con l’acquisizione delle conoscenze minime inerenti la tecnologia dei materiali e agli elementi di fisica applicata, con particolare attenzione agli aspetti connessi alla sicurezza dell’operatore

Contenuti: • Elementi di disegno tecnico e di metrologia • Il processo di saldatura: elementi di fisica applicata • Tecnologia dei processi di saldatura: macchine, impianti, materiali; organizzazione del posto di lavoro

74

1


Adecco Formazione • • • • • • • • • • • • • • •

Metallurgia degli acciai legati e non legati al carbonio: caratteristiche chimicofisiche, saldabilità, classificazioni e campi di impiego Trattamenti termici superficiali e a cuore Modifiche di stato e deformazioni dei materiali nelle saldature Norme e comportamenti specifici nell’ambito delle varie tecnologie di saldatura Presentazione delle varie tecnologie di saldatura, caratteristiche delle macchine e degli elementi ausiliari Regolazione dei parametri di saldatura Ruolo del Gas: tipologie, caratteristiche ed influenza sul cordone di saldatura Impianto fluidico: componenti, strumenti (flussometri, manometri), regolatori; modalità operative di regolazione Filo di saldatura: materiali, diametri classificazione/ caratteristiche e campi di impiego Polarità della corrente ed influenza sulla saldatura Tecniche esecutive di saldatura Preparazione e caratteristiche dei giunti Operazioni di finitura dei prodotti saldati Controlli visivi, dimensionali e di forma del prodotto saldato Regolamentazione dei patentini saldatori e del patentino di processo di saldatura

Durata del corso: 3 giorni Verifica dell’apprendimento: Prova pratica finalizzata a verificare le competenze tecnicoprofessionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 1.100,00

Automazione e CNC Destinatari: Progettisti, personale del montaggio/collaudo, tecnici del service, manutentori di stabilimento e tecnici commerciali di industrie meccaniche, elettromeccaniche, manifatturiere, ecc. Il corso è destinato a personale senza una specifica preparazione ed è introduttivo a corsi specifici ed avanzati Il seminario può essere erogato anche presso la sede del cliente, con contenuti, durata e modalità di erogazione tarate in base alle esigenze delle aziende e alla tipologia di partecipanti. Obiettivi Il seminario, indirizzato al personale tecnico che opera nel settore industriale ha l’obiettivo di approfondire le competenze sull’automazione industriale e consolidare le conoscenze sulla componentistica meccanica, pneumatica, elettrotecnica-elettromeccanica.

75

1


Adecco Formazione Contenuti: • Automazione industriale: sistemi ed architetture • Classificazione delle macchine e meccanica nei sistemi automatizzati; organi meccanici, cinematismi e sollecitazioni • Impianti pneumatici: funzioni logiche di base e componentistica • Applicazioni industriali dei circuiti pneumatici; Ciclogrammi • Principi di elettrotecnica-elettromeccanica: componenti e circuiti industriali applicati all’automazione • Idraulica: applicazioni industriali • Gestione impianti automatizzati: utilizzo dei PLC • Programmi applicativi per la gestione di processi industriali • Elementi generali sul controllo numerico delle Macchine Utensili; Interfaccie u/m e m/u • Caratteristiche dei Torni, centri di Tornitura, Fresatura e delle relative unità di governo • Caretteristiche peculiari dei C.N.C.: la conduzione delle Macchine Utensili a CNC Durata del corso: 2 giorni Verifica dell’apprendimento: Prova pratica finalizzata a verificare le competenze tecnicoprofessionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 600,00

Social Academy Social media education Obiettivi Cosa è cambiato nelle aziende e nella nostra vita con il web 2.0? In questo laboratorio saranno analizzate l’evoluzione della comunicazione da 1.0 a 2.0 e le caratteristiche del social media marketing. Sarà fornita un’overview sui social network più diffusi e conosciuti: Facebook, Twitter, Linkedin.

Contenuti: • Introduzione e definizione di Social Media Marketing • La rivoluzione social • Keywords: interazione, reputation, engagement • Le community online: come crearle e coltivarle • Dall’ascolto al monitoraggio: gli elementi per costruire una strategia efficace • Come comunicare sui social media • Cosa possono fare le aziende sui social media

76

1


Adecco Formazione • • •

Casi di successo e insuccesso in Italia e nel mondo I blog: introduzione al blogging, panoramica sui corporate blog e relativi vantaggi per l’azienda. Panoramica dei principali Social network (Facebook, Twitter, Linkedin)

Durata del corso: 1 giornata Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le competenze tecnico-professionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 520,00

Social recruiting Obiettivi Gli strumenti social hanno il potere di migliorare le relazione con i referenti aziendali. Si fanno sempre più strada concetti quali il Social Recruting e l’Employer Branding Online che implicano un miglioramento dell’immagine e della reputazione aziendale, della credibilità e della leadership interna e della visibilità sui Media e su Internet.

Contenuti: • L’utilizzo del web 2.0 per ottimizzare il processo di recruitment, ridurre cycle time e costi del processo di selezione • Il social CV: come costruirlo, come valutarlo • Employer branding online come strumento di recruiting • LinkedIn, identità professionale online e personal branding: profilo, connessioni, referenze, gruppi • I social media nel ciclo di vita dell’employee • Ascoltare e monitorare la rete, valutare la reputazione percepita dall’azienda, evitare le crisi online determinate da problematiche HR Durata del corso: 1 giornata Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le competenze tecnico-professionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 520,00

77

1


Adecco Formazione Social enterprise lab Obiettivi Quali sono i principi base di una social enterprise? Come cambiano i processi e le relazioni in una social organization? La Social Enterprise risponde alla richiesta di flessibilità e reattività attraverso modelli organizzativi adatti al nuovo contesto: design thinking, lean production e social organization. Contenuti: 1. Organizzazione Appartenenza aperta, Appiattimento organizzativo, Sedimentazione knowhow, Flusso di lavoro per processo (esercitazione Beer Game) 2. Risorse Umane Serendipity ed emersione talenti, Coinvolgimento e condivisione. Social Thinking sulla gestione delle risorse umane (esercitazione Ping pong Game) 3. Processi Codesign e supply chain nella progettazione, design thinking e prototipazione processi, efficienza decision making (esercitazione Snowflakes Game) Durata del corso: 1 giornata Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le competenze tecnico-professionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 520,00

Personal branding Obiettivi Oggi è necessario, per valorizzare le competenze, gestire la propria reputation on line sia come azienda che come persona; conoscere come coltivare contatti, curare le conversazioni, aggiornare i propri profili creando una strategia comunicativa coordinata sia online che offline attraverso il corretto utilizzo dei social network.

78

1


Adecco Formazione Contenuti: • • • • • • • • •

Definizione di Personal Brand e Personal Branding Verifica della propria reputazione online: il Google CV Presenza personale e professionale sul web Il Personal Brand dei dipendenti di un’azienda Costruzione del Personal Brand: in 160 caratteri una social bio(grafia) Panoramica dei social media e social network in ottica di Personal Branding Principi di networking online Creare fiducia, dando coerenza con il proprio brand e web 2.0 Come creare un proprio piano di Personal Branding

Durata del corso: 1 giornata Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le competenze tecnico-professionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 520,00

Social media marketing Obiettivi Le migliori campagne creative degli ultimi anni hanno raggiunto il difficile pubblico della Social Generation attraverso storie appassionanti e "idee contagiose" sui maggiori network di relazione. Obiettivo del corso è conoscere le piattaforme digitali sociali più conosciute, utilizzandole quali veicoli di new business integrati ai piani di marketing e comunicazione Contenuti: • • • •

L'ecosistema sociale di una Community: aggiornamenti di scenario sull'evoluzione delle comunità & webtribes dentro e fuori la rete Facebook Strategy: Lanciare e gestire pagine pubbliche, gruppi, eventi; Facebook Ads: lanciare e gestire campagne efficaci di Social Media Advertising #Twitter #Strategy: Il linguaggio di Twitter, modalità di coinvolgimento dei follower; Twitter for Business: targettizzazione e best practice 100% LinkedIn: Gruppi e Company Profile: crearli, promuoverli, gestirli; Job posting, recruiting solutions, premium profile; Business & Marketing Solutions

Durata del corso: 1 giornata Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le competenze tecnico-professionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 520,00

79

1


Adecco Formazione Social CRM Obiettivi Il workshop proposto ha l'obiettivo di comprendere l'evoluzione del CRM aziendale, incominciando da un approccio tradizionale per arrivare all'impatto della dimensione “social” e ai nuovi trend. Verranno approfondite le opportunità sul piano strategico e le implicazioni sulle dimensioni People, Process e Technology. Contenuti: l workshop è strutturato in due moduli: il primo privilegia gli aspetti strategici e manageriali; il secondo privilegia le dimensioni People Process e Technology. Modulo A: Stato dell'arte, dati di mercato e trend L'”era del cliente” e l'importanza della “experience” nella relazione con il cliente; Fattori chiave nella gestione della relazione col cliente; Sviluppo del CRM con approccio “lean”; Casi di studio rappresentativi Modulo B: Nuovi modelli di processo, non lineari, iterativi e adattativi; Cultura e competenze richieste nella relazione col cliente, e nella gestione della “Voice of Customer”; Requisiti funzionali e offerta del mercato ICT per l'intero CRM Durata del corso: 1 giornata Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le competenze tecnico-professionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 520,00

Social media governance Obiettivi Quali sono i rischi e i pericoli nell’utilizzo “profano” dei social media? Questo workshop illustra l’impatto dei social media sull’organizzazione e sui processi aziendali e fornisce indicazioni rispetto alla definizione di una Social Media Strategy: l’insieme di obiettivi, regole, valori e linee guida da adottare per utilizzare i social media e le informazioni che ne derivano. Contenuti: Definizione del Problema: Social Media Scenario - Aree d’intervento Enterprise Social Strategy

80

1


Adecco Formazione Approcci possibili ai Social Media Modalità di implementazione: Genesi / Pirata

in

azienda

-

Modelli

di

strategia

Percorsi di adozione Modelli di governance: Centralizzati, Decentralizzati, Distribuiti Agile Project Management Applicare le metodologie agile e lean ai digital e social media Durata del corso: 1 giornata Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le competenze tecnico-professionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 520,00

Lean thinking Lab Obiettivi Obiettivo del workshop è di fornire modelli e metodi per elevare l'attitudine aziendale all'innovazione e alla social collaboration. L’approccio proposto della social enterprise, consente di evitare i limiti di una strategia manageriale invasiva, attraverso un progetto che coinvolge l’organizzazione dal basso, partendo dagli individui e dai team di lavoro Contenuti: • • • • • • • • •

Il Lean Thinking negli uffici e nei processi immateriali Migliorare l’efficienza eliminando gli sprechi Lean game La gestione dell’incertezza e i metodi manageriali Le problematiche degli uffici Visual Management e Value Stream Mapping: vedere i processi Creare il flusso in ambienti immateriali Agile management Social collaboration: valorizzare le persone

Durata del corso: 1 giornata Verifica dell’apprendimento: Test di apprendimento finale finalizzato a verificare le competenze tecnico-professionali acquisite Costo del corso a partecipante: € 520,00

81

1

Adecco Formazione - Catalogo Fondimpresa  
Adecco Formazione - Catalogo Fondimpresa  
Advertisement