Page 1

Periodico Quadrimestrale edito da: Associazione per la Cultura e il Tempo Libero – Milano Poste Italiane S.p.A. Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) Art. 1 comma 2 LO/MI

anno XX - n° 1 luglio 2013

Made in Italy e occupazione giovanile: lo stage entra nel settore Artigianato Siglata la convenzione quadro tra ACTL e Unione Artigiani della Provincia di Milano

Stage e Apprendistato? Un matrimonio per l’occupazione

Da sinistra: Marina Verderajme - Presidente ACTL e Stefano Fugazza - Presidente Unione artigiani

Milano, 19 giugno 2013 - Sostenere l’occupazione giovanile nel settore artigianato attraverso lo stage. E’ questo l’obiettivo comune di Unione Artigiani della Provincia di Milano e ACTL che, il 19 giugno 2013, hanno siglato una convenzione quadro per la realizzazione di tirocini di formazione e orientamento e di inserimento lavorativo. Nell’ambito della convenzione ACTL offrirà alle aziende associate a Unione Artigiani servizi di attivazione e promozione stage, un servizio di assistenza e tutoraggio per i tirocinanti oltre che la copertura assicurativa durante lo stage. A integrazione della formazione prevista dai tirocini promossi presso imprese artigiane associate a Unione Artigiani, ACTL riserverà alcuni momenti integrativi di formazione e di orientamento oltre che percorsi per la rilevazione della competenze acquisite. “In Lombardia l’artigianato è un settore importante sia dal punto di vista economico (sono oltre 16 mila le

imprese associate a Unione Artigiani della Provincia di Milano) sia culturale e artistico. Introdurre lo stage in questo settore significa offrire ai giovani un’opportunità formativa favorendone l’occupazione e sostenere le tradizioni del territorio”. Ha dichiarato Marina Verderajme, Presidente ACTL “Per anni le nostre aziende hanno avuto problemi a trovare giovani, al punto che si è rischiato di far estinguere i mestieri artistici tradizionali. Adesso la situazione sta cambiando, complice la crisi. Così comincia ad essere interessante anche il numero dei laureati che si avvicinano al mestiere artigiano” spiega il presidente dell’Unione artigiani Stefano Fugazza. Che aggiunge: “Lo stage diventa quindi uno strumento interessante, perché la formazione dei giovani deve avvenire prevalentemente in azienda, a contatto con il maestro artigiano per facilitare l’assorbimento e l’assimilazione per esperienza diretta delle tecniche di lavorazione, sia tradizionali che moderne”. Ufficio Stampa ACTL - Gabriella Bosio – Tel. 02-5843061; stampa@actl.it

Da oltre 6 mesi ACTL ha attivato un servizio di assistenza e consulenza rivolto alle imprese per inserire giovani con contratto di apprendistato. Il servizio viene offerto alle imprese su tutto il territorio nazionale (in Lombardia con un contributo da parte della Regione) e prevede un percorso di consulenza a partire dalla stipula del contratto, la definizione del progetto/ piano formativo fino alla gestione della formazione (interna ed esterna) prevista lungo tutta la durata del contratto (fino a tre anni). Oltre 15 imprese si sono affidate al nostro Sportello Apprendistato e, un dato interessante che già è emerso è rappresentato dal fatto che, la maggior parte dei contratti di apprendistato attivati è con giovani che hanno svolto una esperienza di stage presso le medesime imprese. Tale dato conferma quanto ACTL da sempre sostiene ovvero che lo stage rappresenta il principale strumento in Italia per l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro e anzi affiancato all’apprendistato può addirittura favorire e aumentare l’occupazione dei giovani italiani. Stage e apprendistato, infatti, promossi come l’uno “traghetto” verso l’altro rappresentano per le imprese e per i giovani un percorso di formazione, orientamento, selezione per offrire chanches di occupazione ai giovani e formare i manager di domani. Per aiutare le imprese e far ripartire il Paese non servono ingessature e vincoli nell’uso degli strumenti di inserimento ma è sufficiente dare un ruolo vero agli enti promotori affinchè attraverso il monitoraggio e la verifica delle competenze acquisite possano vigilare per evitare gli abusi e allo stesso tempo dare supporto alle imprese virtuose, la maggior parte, che vedono nello stage e nell’apprendistato due vere occasioni di conoscere e Marina Verderajme, inserire i giovani. Presidente ACTL

Marina Verderaj me


pagina 2

Giovani, stage e lavoro Il Comune di Varese e ACTL inaugurano uno sportello di orientamento con servizi gratuiti per diplomati e laureati Varese, 1 luglio 2013 – Come inserirsi nel mercato dl lavoro? Come scegliere e valorizzare uno stage? Per supportare i giovani diplomati e laureati del territorio, Il Comune di Varese e ACTL inaugurano presso il Servizio Politiche del Lavoro uno sportello di orientamento che offrirà ai giovani servizi gratuiti per supportarli nell’ingresso nel mondo del lavoro. I servizi saranno presentati nell’ambito di una conferenza stampa che si svolgerà il 1 luglio 2013, presso il Comune di Varese (sala Matrimoni), in Via Como 21. Sportello Stage che dal 2009 opera sul territorio nazionale attraverso le sedi di Milano e Roma (oltre 50 mila stage attivati presso 11 mila aziende ed enti) ha aperto da dicembre 2008 una sede a Varese per poter offrire i propri servizi in un’area strategica e molto vivace sia dal punto di vista imprenditoriale sia per la presenza di importanti atenei per

offrire supporto ai giovani nella ricerca del lavoro. Attraverso la propria sede di Varese, che ha ricevuto il patrocinio del Comune di Varese, Sportello Stage offre ai giovani servizi per il lavoro: informazioni sul mercato del lavoro e sull’offerta formativa, servizi di accompagnamento alla ricerca del lavoro e consulenza orientativa specialistica. Alle aziende Sportello Stage offre un servizio di attivazione e promozione stage oltre che iniziative di comunicazione ed employer branding. Grazie alla convenzione siglata con il Comune di Varese, ACTL per un anno (con cadenza quindicinale) offrirà i propri servizi gratuiti per i giovani anche attraverso lo sportello orientamento del Servizio Politiche del Lavoro del Comune di Varese. Un selezionatore di Sportello Stage sarà quindi a disposizione dei giovani presentando

le offerte di stage disponibili nel territorio di Varese e offrirà informazioni e consigli su come scegliere uno stage e su come ottimizzare l’esperienza di stage. “Lo stage in Italia rappresenta uno dei principali strumenti d’inserimento dei giovani nel mercato del lavoro e di dialogo tra il mondo della formazione e delle imprese. Attraverso la collaborazione con Comune di Varese ACTL desidera mettere a disposizione la propria decennale esperienza maturata nella promozione di stage e nell’orientamento e supportare i giovani nella ricerca del lavoro ” ha dichiarato Marina Verderajme, Presidente di ACTL. Per informazioni: Sportello Stage - Varese, Piazza Cacciatori delle Alpi 1 Tel. 0332287603 e-mail infovarese@sportellostage.it Ufficio Stampa ACTL – Sportello Stage: Tel. 02-58430691; fax 02-58430690 e-mail stampa@actl.it

Inserire didascalia

Inserire didascalia

Palestra delle Professioni Digitali L’Associazione Prospera, in collaborazione con Accenture Italia S.p.A., Expo Generation Progetto Speciale Expo 2015 di Confindustria, Assolombarda, Federturismo e Sportello Stage-ACTL, promuove il progetto formativo “Palestra delle Professioni Digitali” Palestra delle Professioni Digitali nasce con l’obiettivo di aumentare le possibilità di impiego dei giovani talenti ad oggi inoccupati tramite lo sviluppo delle competenze necessarie ad intraprendere un percorso professionale in ambito digitale, area attualmente emergente nel mercato del lavoro nazionale. Il percorso, accessibile per il 2013/2014 ad un gruppo ristretto di giovani selezionati in collaborazione con le aziende che aderiscono al progetto,si svolge a Milano e ha una durata di 5 settimane.

Le lezioni alternano formazione in aula, online e virtuale, momenti di studio di casi di successo, attività di “laboratorio” e di confronto con testimonianze del top management di primarie realtà aziendali. Il periodo di formazione sarà seguito da un “Selection Day”, attraverso il quale i candidati avranno la possibilità di essere selezionati per uno stage della durata di 4/6 mesi con un parallelo percorso di tutoring: ad ogni partecipante saranno garantiti 2 colloqui con le aziende offerenti gli stage, in linea con il profilo di ciascun partecipante. E’ previsto un numero di posizioni di stage almeno pari al numero dei partecipanti al corso. Gli stage saranno offerti dalle aziende secondo quanto previsto dalla normativa vigente ed in linea con le policy della singola azienda offerente. Il processo di selezione offre la possibilità

ai migliori 100 candidati di frequentare il percorso formativo. Ai candidati selezionati sarà richiesto, prima dell’inizio del corso, un contributo di € 300,00 a garanzia dell’impegno alla partecipazione al corso. Il progetto “Palestra delle Professioni Digitali” consente di arricchire e completare le competenze di base acquisite durante il corso di laurea verso specifiche professioni digitali con particolare focus su: • Digital Marketing • Web Reputation Management • Revenue Management e Web Revenue Management Al termine della formazione seguirà la possibilità, attraverso una giornata di selezione, di accedere al processo di selezione per l’ottenimento di uno stage presso una delle aziende aderenti al Progetto.


pagina 3

Corsi per apprendisti ACTL nel corso del mese di marzo ha ricevuto l’accreditamento da parte della Provincia di Milano ed è entrata a far parte degli enti di formazione del catalogo provinciale per l’erogazione dei corsi per apprendisti. Il contratto di apprendistato ai sensi dell. art. 4 D. lgs. 167/2011 prevede infatti la definizione di un piano formativo che preveda un percorso formativo pluriennale per l’apprendista, coerentemente con il suo profilo professionale, per l’acquisizione di competenze trasversali e tecnico professionali specialistiche. ACTL ha predisposto un catalogo finalizzato proprio alla formazione degli apprendisti. Il catalogo comprende: COMUNICAZIONE EFFICACE OBIETTIVI: Saper comunicare in modo adeguato al contesto e al proprio interlocutore. Acquisire consapevolezza delle proprie modalità comunicative Affinare la capacità di osservazione e di ascolto dell’altro, per ottimizzare la qualità e l’efficacia della propria comunicazione DURATA: 40 ORE PUBLIC SPEAKING OBIETTIVI: Il corso permette ai partecipanti di costruirsi il proprio stile di presentazione, gestire le emozioni, lavorare sull’organizzazione degli argomenti da affrontare in pubblico e sulla voce per acquisire sicurezza e padronanza nella comunicazione in pubblico. Saper comunicare in modo adeguato al contesto e al proprio interlocutore DURATA: 40 ORE

GESTIONE DEI CONFLITTI OBIETTIVI: Il corso aiuterà i partecipanti a gestire i conflitti comprendendo meglio se stessi e interagendo in modo più efficace con gli altri. Saper raggiungere buoni accordi formali e saper favorire le relazioni più importanti, risolvere i contrasti e identificare i vantaggi sono competenze necessarie per operare all’interno di qualsiasi contesto organizzativo. DURATA: 40 ORE PROBLEM SOLVING OBIETTIVI: Ciascun partecipante, partendo dai casi concreti, potrà esplorare in che modo i problemi diventano opportunità e sperimenterà le tecniche per imparare a trovare soluzioni brillanti. DURATA: 40 ORE COMUNICARE EFFICACEMENTE CON IL CLIENTE E GESTIRNE IL RECLAMO OBIETTIVI: Il corsista acquisirà competenze nella gestione del rapporto col cliente, migliorando le proprie capacità comunicative verbali e non, la capacità di gestione delle situazioni critiche, la capacità di orientare il cliente all’acquisto. DURATA: 40 ORE ESSERE LEADER OBIETTIVI: Confrontarsi con le leve motivazionali che danno valore alle differenze diventando catalizzatore di risorse. DURATA: 40 ORE TIME MANAGEMENT OBIETTIVI: Il corso consente di acquisire

consapevolezza di come gestire il nostro tempo sia a livello individuale che nel rapporto con gli altri. Offre degli strumenti in grado di creare una strategia ed un’autodisciplina per utilizzare e trattare in modo più efficiente il tempo che abbiamo a disposizione. DURATA: 40 ORE TEAM WORK OBIETTIVI: Sviluppare le capacità di lavorare in gruppo, riconoscere e gestire i comportamenti del lavoro di gruppo e affrontarli positivamente DURATA: 40 ORE FORMAZIONE TRASVERSALE APPRENDISTI IN AZIENDA OBIETTIVI: Conoscere i propri diritti e doveri, conoscere e applicare la normativa sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, la qualità e gli elementi fondamentali per una comunicazione efficace DURATA: 40 ORE Nel corso del mese di Luglio è già partito il primo corso “Comunicazione efficace e gestione del reclamo” rivolto ad apprendisti che hanno tra le proprie mansioni la relazione con clienti e utenti e la gestione di servizi. Il corso è tenuto dal formatore Roberto Rasia dal Polo che vanta una lunga esperienza nella Comunicazione e Formazione. I corsi sono realizzati con il contributo di Dote Apprendistato per le imprese della Regione Lombardia. Le aziende interessate sul calendario dei corsi e le modalità di iscrizione possono contattare: Gabriella Bosio, e-mail: actlformazioni@actl.it - Tel. 0258430691

ACTL - Sportello Stage lancia il corso in Social Media Marketing Il corso rivolto a 15 giovani si articolerà in 12 ore tra formazione in aula, laboratori,  testimonial del settore e stage  in ambito digital per  i migliori partecipanti.  Milano, 10 luglio 2013 – “Fornire ai giovani gli elementi per operare con dimestichezza nel mondo della comunicazione 2.0 e formare i professionisti di domani in social media marketing: questo l’obiettivo del nostro nuovo corso che si rivolge a neolaureati e neodiplomati”  Dichiara Marina Verderajme, Presidente di ACTL – Sportello Stage. Il corso, che prenderà il via i prossimi 27 e 28 settembre a Milano, della durata di 12 ore  proporrà un percorso per conoscere e applicare le strategie della comunicazione sul web e sviluppare il business aziendale attraverso i Social Media. I focus sui principali social network mireranno a fornire le abilità per realizzare fin da subito una strategia di comunicazione efficace sia in ambito business to business che in ambito business to consumer.

L’approfondimento di tematiche subito spendibili professionalmente quali la definizione di un piano di advertising sui social e l’analisi delle principali case history costituiscono un valore aggiunto del corso che nasce anche tenendo conto dei dati elaborati sulla base della pluridecennale esperienza di ACTL - Sportello Stage. Se, infatti, più del 40% dei ragazzi inseriti in stage proseguono con un con un’assunzione in azienda, questo dato supera il 50% nel settore digital. il corso rappresenta anche una opportunità di networking peri giovani che parteciperanno grazie alla formula del coinvolgimento di testimonial del settore e in aula e nel corso di un esclusivo aperitivo di fine corso. Infine  ai migliori partecipanti sarà offerta  la possibilità di essere selezionati per uno stage in ambito digital.

Per tutte le informazioni e per iscriversi sarà sufficiente consultare il sito internet www.lavorareconfacebook.it Ufficio Stampa ACTL: Tel. 02-58430691; e-mail: stampa@actl.it; www.sportellostage.it


pagina 4

Attraverso un taglio pratico e un linguaggio diretto offre consigli e suggerimenti su come scrivere un curriculum vitae, sostenere un colloquio di lavoro, scegliere un corso o un master. Analizza le funzioni aziendali e le opportunità di inserimento e attraverso un test consente di valutare le proprie attitudini professionali. Nell’ultima parte sono inserite le schede descrittive di aziende che rivolgono particolare interesse alla qualità delle risorse umane, e le più prestigiose scuole di formazione post-laurea. La guida si rivolge specificatamente ai laureandi e neo-laureati, anche se i suggerimenti riportati possono valere più

L

e metodologie a disposizione per la selezione del personale sono varie, ma quelle comunemente adottate sono poche: si tratta del colloquio individuale con selezionatori aziendali o con consulenti esterni, di “dinamiche di gruppo”, cioè discussioni o simulazioni effettuate tra gruppi di candidati, sempre alla presenza di esperti, e infine di test logicoattitudinali scritti (prescindiamo in questa sede dalle prove previste

dai concorsi per titoli ed esami, necessari per accedere al pubblico impiego e usati anche da qualche istituto di credito). Il colloquio è la regina delle prove di selezione, il momento della verità in cui le persone sono a confronto integralmente, con le loro competenze, personalità e stile di relazione. È una prova imprevedibile nel suo svolgimento

c’è futuro p er i neolaure ati?

L

8 42

agend a del la ureato

Come cam bia il

il colloquio di selezione

mondo del

Il colloquio di selezione

Come farsi scegliere

“Agenda del Laureato” è rivolto ai neolaureati che si affacciano per la prima volta nel mondo del lavoro e intende supportarli nella valorizzazione del proprio “talento” e nella ricerca dell’occasione: Agenda del laureato è uno strumento di supporto alle scelte professionali e formative dopo la laurea e fornisce un quadro di riferimento sulle opportunità al termine degli studi universitari ed un metodo di approccio al mercato del lavoro.

lavoro

Agenda del laureato: Consigli e suggerimenti per il futuro

e notizie cat più merca tive, si sa, hanno Drammatiz to di quelle buone. zare aiuta a vendere i giornali, e sfogo a ma consente di dare lsani, ma ass sentimenti ai diffusi l’invidia e l’acumani: la rabbia, cidia. Di conseg uenza, non che il luo stu go comune pisce momento del sia che per laureati in i giovani Italia non c’è che il des tino nel mig futuro, casi è l’etern liore dei le alternativeo precariato, e che unirsi al pet sono emigrare o “indignados” ulante coro degli .

Agenda del laureato • www.sportellostage.it

in generale per tutti i giovani nelle loro scelte professionali. Uno dei punti di forza è la sua modalità di diffusione capillare e continuativa del tempo: viene infatti inviata gratuitamente ai migliori neo-laureati delle facoltà scientifiche ed economiche-giuridiche di tutta Italiacon regolare cadenza nel corso dell’anno. Da quest’anno la guida è presente in versione ebook su www.amazon.it. Agenda del Laureato è il nuovo strumento di orientamento al lavoro di ACTL, che da

Non manca no certo per ragioni consid che in qu erare peggiore paesi europasi tutti gli altri ei il percorso neolaurea dei ti italiani, ma queste ragioni no n per due bu vanno esagerate, oni motivi. Il primo è che lungi dall’ ess la laurea è ben inutile, anche ere un investimento è che il mo in Italia. La seconda do in cui gua alla realtà, rdiamo modo in cui influenza molto il noi: chi nel la realtà guarda a mondo est ern solo perico li e miserie o vede , troverà

Agenda del

laureato • ww

w.sportell

ostage.it

oltre 25 anni, sviluppa iniziative rivolte ai giovani al termine del ciclo di studi: corsi di formazione professionale, incontri di orientamento gratuiti, promozione di stage grazie al servizio Sportello Stage (www.sportellostage.it) e servizi alle imprese per l’apprendistato, oltreché le iniziative di Experience Recruiting tra cui “Aperitivo con il Direttore” e “Un Giorno in…”, per favorire l’incontro dei giovani con il mondo del lavoro. Buona lettura!

Mobilità sostenibile, Ambiente e Lavoro: La rubrica dedicata alle opportunità professionali nella Green Economy MobilityLab e ACTL – Sportello Stage presentano, sul primo numero del bimestrale “Mobility Lab” (gennaio – febbraio), la nuova rubrica dedicata al lavoro e alla mobilità verde. MobilityLab è il bimestrale delle tecnologie per la gestione dei servizi integrati di trasporti, mobilità sostenibile e mobility management: un laboratorio per le aziende di trasporto passeggeri, le agenzie della mobilità, le entità private e pubbliche che si occupano di traffico, trasporti e logistica urbana. Con il numero 48 (gennaio-febbraio), diamo il via alla rubrica che offre le opportunità dal mercato nell’ambito della mobilità sostenibile e della salvaguardia ambientale. Una scelta editoriale dovuta, sia perché riteniamo che, in un periodo di crisi economica e con un elevato

tasso di disoccupazione giovanile, sia importante offrire spazio e visibilità a un settore in crescita ed innovativo come quello della Green economy, conferma ne è il dato che anche tra le imprese si sta diffondendo la cultura della sostenibilità ambientale, non solo tra le realtà che offrono servizi o prodotti green ma anche tra le altre. La rubrica Lavoro di MobilityLab vuole valorizzare proprio la crescente attenzione nei confronti del settore, dedicando uno spazio alle imprese che si stanno impegnando in tal senso, realizzando alcune interviste a responsabili aziendali, presentando case histories e una rassegna dedicata alle offerte di e lavoro in tale ambito. Il rispetto per l’ambiente e la sostenibilità ambientale rappresentano il futuro per

il nostro pianeta ma anche il futuro professionale per molti giovani, ACTL News Periodico quadrimestrale edito da: ACTL Associazione per la Cultura e il Tempo Libero Via Silvio Pellico, 6 – Milano 20121 Tel. 02.86.46.40.80 - Fax 02.72.02.25.83 http://www.actl.it - email:info@actl.it Presidente: Marina Verderajme A cura di: Luca Sidagni Direttore Responsabile: Gian Battista Rosa Registrazione del Tribunale di Milano n.165 del 10/04/1993 Impaginazione: Roberto Verderajme Stampa: ________

Actl News n. 1 - luglio 2013  

Actl News n. 1 - luglio 2013

Advertisement