Page 1

Videogioco per bambini di età compresa tra i 7 e i 10 anni. Il giocatore, protagonista indiscusso, entrerà in un mondo in cui dovrà prendere diverse decisioni che influenzeranno lo svolgimento della partita.

Rotario, un esempio per dimostrare che si può educare divertendo e che si possono incentivare comportamenti corretti proprio perché si è scelto di comunicare con il linguaggio preferito dai bambini: il videogioco interattivo multimediale.

Il videogioco è multidisciplinare: arte, storia, geografia, matematica e geometria, lettere, musica, la versione in lingua inglese UK con speakers madrelingua, consentono un utilizzo del gioco con diverse chiavi di lettura. Il videogioco è fruibile anche da audiolesi.


Il Gioco inizia con una animazione che serve a presentare la storia e a coinvolgere il bambino, dando i primi spunti di riflessione per la nascita di una coscienza ecologica e civile.

Rotario, personaggio-guida del giocatore. “L’eruzione avviene ogni volta che l’umanità si perde e devo dire che state proprio esagerando. Inquinamento, ingiustizie...Ed io devo porre rimedio!” “Cerco un volontario che dimostri che l’uomo sa ancora compiere buone azioni e soltanto allora potrò tornare a casa.”

1°gioco: L’Identità Il Giocatore costruisce il suo personaggio. Questa soluzione serve: - ad aumentare il coinvolgimento; - a ritornare sul gioco per collezionare altri personaggi.


I° LOCATION: Campo base, la città è “senza colori” perchè i cittadini si ignorano, hanno perso umanità. Qui il Giocatore dovrà familiarizzare con l’uso dell’interfaccia del gioco risolvendo i compiti assegnati.

2° gioco: Sistema i pacchi Il giocatore deve aiutare chi è in difficoltà, e riflette sul rispetto per la terza età.

3°gioco: Regola l’incrocio il giocatore apprende le regole di viabilità e riflette sulle conseguenze di comportamenti scorretti.

4°gioco: Raccolta differenziata Riflessione sull’importanza di tenere pulite le strade della propria città come la propria casa.


5°gioco: Fabbrica del vento Gioco di logica, rinforzo di tematiche ecologiche.

La cittadina ritrova i colori. Va evidenziato il valore simbolico dei colori = armonia = comportamento corretto dei cittadini. In questo caso il Giocatore è l’artefice di questa ritrovata pace.

Regole di educazione civica, rispetto delle istituzioni, disponibilità verso l’altro e sviluppo di una coscienza ecologica, sono alcuni degli spunti di discussione in questa fase del gioco.

In seguito il Giocatore si reca alla Scuola della Saggezza per piantare il primo seme ricevuto: Il seme dell’AMICIZIA


Il giocatore riceve il GPS che evidenzia il bacino del mediterraneo, dove dovrà svolgere altre missioni. Al termine di ogni missione il giocatore riceverà altri semi, SOLIDARIETA’, SAPIENZA, RIFLESSIONE, RICERCA che dovrà tornare a piantare al Campo Base.

La Francia (Simbolo: Toro preistorico, Seme della Ricerca) Il simbolo del Toro è un riferimento alle grotte preistoriche di Lascaux dove si svolge l’azione. Il Giocatore accede ad una caverna dove dovrà salvare quattro ragazzi e recuperare il seme. Il Giocatore giunto al termine del percorso si trova di fronte ad una parete ricoperta dall’Alga Verde. Trascinando via le alghe, scoprirà il disegno di una scena di caccia preistorica che, a sua volta, cela la Coppa dei Primi Uomini che custodisce il seme della Ricerca.

La Spagna (Simbolo: logo Parc Guell, Seme della Riflessione) Location scelta per il suo magnetismo simpatico e accattivante. Il Giocatore, seguendo un percorso predefinito, con l’aiuto del Word Detector, troverà le parole mimetizzate nelle opere fantastiche di Gaudì. Alla fine dovrà comporre una frase presa in prestito dal “Piccolo Principe” di Antoine de Saint Exupery sul valore dei sentimenti. Compiuta la missione, il Giocatore otterrà il seme della Riflessione.


Il Maghreb (Simbolo: il numero 9010 fa riferimento al distretto Rotariano, Seme della Solidarietà) Il Giocatore dovrà raccogliere 2 colori, 2 pietre preziose ed 1 tessuto per realizzare l’abito delle meraviglie, venderlo e recuperare fondi per ricostruire la Casa della Sapienza dov’è custodito il seme della Solidarietà.

Qui il Giocatore vive l’esperienza di creare qualcosa, venderla e utilizzare i ricavi per un obiettivo comune.

La Grecia (Simbolo: torcia olimpica, Seme della Sapienza) Il Giocatore dovrà portare la fiaccola olimpica sulle isole che incontrerà fino al Grande Braciere dove troverà il seme e dovrà prendere delle decisioni. Se continua a navigare non curandosi di quanto gli succede intorno (naufraghi che chiedono aiuto), una volta arrivato alla meta non gli sarà consegnato il seme e dovrà ripetere il gioco. Completata la missione, il giocatore riceve il seme della Sapienza.


Il Giocatore pianterà l’ultimo seme nell’orto (luogo simbolo di crescita) della scuola e andrà al teatro per comporre la melodia che farà maturare i frutti del lavoro svolto. La musica simboleggia l’armonia, le emozioni, la predisposizione al sorriso, la benevolenza, elementi fondamentali per la qualità di qualsiasi relazione. Una volta recuperati tutti i semi, questi si trasformeranno in parole-travi che serviranno a costruire il ponte della Civiltà che riporterà Rotario a casa.

Il ponte della civiltà è formato da parole quali RIFLESSIONE, SOLIDARIETA’, SAPIENZA, AMICIZIA, RICERCA, CULTURA, CURA, PACE, AMORE, RISPETTO, LEGALITA’ e la frase: Servire aldilà di ogni interesse, è un vantaggio per l’umanità.

Per raggiungere gli obiettivi di una riflessione profonda sulle tematiche proposte, è necessaria la presenza di un adulto, docente - genitore, quale leva per stimolare la discussione in un’ottica di crescita e di scambio. A tal fine sono utili gli strumenti EXTRA che stimolano la discussione: - Curiosità: per scoprire i riferimenti ai luoghi reali presenti nel gioco, le schede di appro fondimento e divertirsi interrogando gli adulti, portando così il gioco nella realtà; - Manuale del III Millennio: una riflessione su tematiche di educazione civica da stampare e diffondere.

Videogame: Rotario e l'isola del III Millennio  

Presentazione del videogioco educativo per banbini dai 7 anni in su.

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you