{' '} {' '}
Limited time offer
SAVE % on your upgrade.

Page 1

ACME SICUREZZA

0.4 ALIMENTARE

realized 01 - 05/2019

SICUREZZA


02. SICUREZZA ALIMENTARE INDICE

PAG.

SERVIZIO

COD.

3 4 5

HACCP (Piano di autocontrollo) Campionamento e analisi microbiologiche Consulenza

HACCP CAMP CONS


HACCP HACCP (Piano di autocontrollo)

NORMATIVA: D.Lgs 193/07

HACCP è una sigla che indica Hazard Analysis and Critical Control Points, ovvero “Analisi dei rischi e punti critici di controllo”. Questo sistema viene utilizzato per garantire la salute e la sicurezza dei consumatori in riferimento al settore alimentare, dalla produzione primaria alla vendita al pubblico. Il Piano di Autocontrollo Haccp  è un insieme di procedure che ogni attività che opera nel settore alimentare, deve mettere in atto in ottemperanza degli  obblighi di legge  e della normativa relativa al protocollo Haccp. Nello specifico è un insieme di documenti che dettano le linee guida per garantire di sicurezza e igiene alimentare salvaguardando la salubrità del prodotto e la salute del consumatore. Il Piano di Autocontrollo e si compone di due elementi strettamente correlati tra loro: • Il manuale ­HACCP, che contiene le direttive per l’Autocontrollo per l’azienda specifica • le schede HACCP, la cui compilazione periodica consente di mettere in atto l’Autocontrollo.

3


CAMP Incarico di coordinatore in fase di progettazione

NORMATIVA: D.Lgs 193/07, Reg. CE 852/2004

Il tampone superficiale è uno strumento necessario per poter effettuare un prelievo di un campione biologico da una determinata superficie o da un determinato alimento. L’analisi delle corrette condizioni igieniche dei luoghi di lavoro (ambienti, pareti, attrezzature, dei frigo, piani di lavoro) che coinvolgono produzione e/o manipolazione degli alimenti, è un adempimento di fondamentale importanza. Ogni ambiente all’interno dell’Azienda deve essere costantemente monitorato e controllato al fine di garantire la corretta condizione igienico-sanitaria. I campioni prelevati, verranno “coltivati” in laboratorio accreditato e successivamente saranno rilasciati dei rapporti di prova, con i valori limite di legge, firmati da un Professionista abilitato iscritto all’Albo Professionale Il campionamento deve essere effettuato prima di iniziare l’attività alimentare e deve essere ripetuto periodicamente a seconda di quanto previsto sul proprio piano di autocontrollo.

4


CONS Consulenza

NORMATIVA: D.Lgs 193/07, Reg. CE 852/2004

Il servizio è rivolto ad ogni impresa operante nel settore alimentare ed è finalizzato a garantire la sicurezza degli alimenti in tutte le fasi che compongono la filiera produttiva, dalle materie prime alla commercializzazione dei prodotti finiti. Sono previsti sopralluoghi presso la struttura, utili all’analisi ed alla ridefinizione dei processi di fornitura, produzione, trasporto e commercializzazione del prodotto, degli ambienti di lavorazione e delle attrezzature relative. Verrà verificata la conformità alle normative in vigore ed eventualmente progettato l’adeguamento necessario. L’attività di consulenza si svolge costantemente durante l’attività alimentare a seconda di quanto previsto sul proprio piano di autocontrollo.

5


SICUREZZA

Acme - catololgo sicurezza - realized 01 - sicurezza alimentare 0.4 - 05/2019

ALIMENTARE

FYIGL ACME Via Ca’ Brusà 16, 37030 Vago di Lavagno (VR) +39 0455116636 - info@acmesicurezza.com www.acmesicurezza.com

0.4

Profile for Acme

0.4 Sicurezza Alimentare  

Catalogo Acme Sicurezza

0.4 Sicurezza Alimentare  

Catalogo Acme Sicurezza

Advertisement