Issuu on Google+

        Calcio femminile

DIFENSORE CENTRALE 

A proposito di   ELISA LAVIA

25/02/14 


Pron%, via… 

- sogni futuri rispetto al calcio? Ho ancora dei piccoli sogni personali, ma soprattutto mi auguro ci sia una crescita di questo movimento per le tante giovani che hanno davvero un grosso talento e che meritano di poter praticare il calcio a 360 gradi per quanto impegno e passione ci mettono! - per essere una squadra di vincenti, meglio un buon mister o un buon gruppo? Ho sempre pensato, vivendolo anche personalmente, che un buon gruppo (riferendomi a squadre come la nostra in cui si fa coincidere lavoro e calcio) è importante! Poi ovviamente è necessario ci sia un buon mister che capisca fino in fondo questa realtà... - andresti in tv a parlare di calcio femminile? e se sì, che diresti? Ci andrei se sapessi che qualcuno ascolta DAVVERO. Solo chi vive al nostro fianco capisce i sacrifici che facciamo… ma la maggior parte delle persone a cui lo si spiega dice si con la testa, ma in realtà non lo sa. Purtroppo ci sono troppi pregiudizi verso questo sport per riuscire a smuovere qualcosa… sarebbe ora che qualcuno aprisse gli occhi e GUARDASSE con interesse a questa realtà.

Il suo numero di maglia è il cinque ,   ma in carriera ha giocato anche con   numeri più al%, Elisa era infa@  una punta   

5         

Eleganza e classe                  in difesa 

Al suo secondo anno con la maglia neroverde 

            


Il Campionato di Elisa fino ad oggi 

                       

sab sab sab sab sab sab sab sab sab sab sab sab sab sab sab sab sab sab

22/02/14 15/02/14 01/02/14 25/01/14 18/01/14 11/01/14 04/01/14 14/12/13 07/12/13 30/11/13 23/11/13 09/11/13 02/11/13 26/10/13 19/10/13 12/10/13 05/10/13 28/09/13

Pordenone 0 - 1 Riviera 2-1 Torres 2-0 Firenze 1-0 Pordenone 1 - 0 Pordenone 0 - 3 Valpolicella 0 - 2 Grifo Perugia 1 - 2 Pordenone 3 - 2 Tavagnacco 7 - 0 Pordenone 4 - 2 Pordenone 0 - 3 Res Roma 1 - 0 Pordenone 3 - 1 Inter Milano 2 - 2 Pordenone 0 - 2 Pordenone 1 - 0 Chiasiellis 0-2

Res Roma Pordenone Pordenone Pordenone Chiasiellis Mozzanica Pordenone Pordenone Como 2000 Pordenone Scalese Verona Pordenone Riviera Pordenone Torres Calcio Firenze Pordenone

Per lei l’unico rosso a Sassari per somma di gialli              


Come diventare un modello  - quando e perché hai iniziato a giocare a calcio? Il calcio è stata la mia passione fin da piccola. Con mio fratello erano continue partite in casa, in giardino, al campetto con gli amici! Però ho iniziato a praticarlo in una squadra quando avevo 17 anni perché prima giocavo a pallavolo. - cosa ti dà il calcio? Il calcio mi trasmette grandi emozioni e mi fa crescere come persona. Inoltre mi da la possibilità di condividere con altre persone questo sport. Potrebbe sembrare poco, ma non si può spiegare cosa significhi lottare, gioire e piangere per un risultato con il gruppo con cui si fatica quasi quotidianamente! - hai mai pensato la tua vita senza il calcio? Ancora non ci ho pensato anche se direi che piano piano dovrò iniziare a pensare alla mia vita senza il calcio giocato... perché come sport non credo uscirà dalla mia vita... . - cosa ti sentiresti di dire a una squadra di esordienti se tu fossi l'ospite d'onore? Sarebbe difficile parlare di calcio femminile a qualsiasi "pubblico"...figuriamoci ad una squadra di esordienti. Certo, a quell'età è già positivo che si pratichi uno sport, soprattutto di squadra e quindi punterei su questo. Purtroppo a livello femminile non potrei dare grosse aspettative. - hai mai pensato di smettere? se sì perché? Si, ci ho pensato per vari motivi, ma poi è subentrata sempre la passione per questo sport che mi tiene "legata" nonostante tutto... . - cosa ti auguri accada nei prossimi 10 anni al calcio femminile italiano? Posso dire quello che mi auguro non accada...e cioè quanto è successo in questi ultimi 10 anni...società storiche che spariscono, mancanza di interesse da parte di possibili sponsor, media e soprattutto federazione. C'è' bisogno di cambiamento e di spazio a nuove generazioni ed idee. - la partita che ricordi con più piacere? Ce ne sono molte... certamente il primo goal al debutto in serie A è difficile da scordare! - quella da dimenticare? Quella in cui mi sono tagliata in fronte in un contrasto aereo. Brutto ricordo! - che realtà hai trovato a PN? Una realtà in crescita, con un settore giovanile folto e interessante e su cui punta molto! Una società che vuole dare spazio alle idee... molto positivo direi!


Lavia pres