Page 1

Sabato 23 Febbraio 201 3 - Free Press - anno III

I l d e rb y.

PORDENONE - La squadra di Tosolini arriva all’atteso appuntamento di oggi contro le veronesi del Mozzecane con l’obiettivo dei 3 punti e dopo la trasferta in Sardegna in casa del Torres. Gara non commentabile per il risultato (3-0), ma per gli atteggiamenti e le “cose” buone che si sono potute apprezzare e che hanno portato le neroverdi a violare la porta di Thalmann (anche se il gol veniva annullato). La settimana, caratterizzata dal freddo intenso, è stata sfruttata comunque dal punto di vista del lavoro in campo. Quest’oggi le neroverdi Paroni e Stefanello non saranno a disposizione del tecnico friulano per problemi fisici.

CAMPIONATO NAZIONALE CALCIO FEMMINILE Serie A - Stagione 201 2/201 3 23/02/201 3 - 7° giornata ritorno, ore 1 4.30 Stadio "O. Bottecchia", Pordenone - Via Stadio 6 ingresso 6 euro G RAP H I S TU D I O P O RD E N O N E - F O RTI TU D O M O ZZE CAN E


Daniele Molmenti

Il Campione:

Dell'agosto del 1984, di Pordenone e precisamente di Cordenons, si legge dal suo sito che le sue misure sono 1.71 cm x 69 kg, insomma un concentrato di potenza. Ormai da quando aveva 11 anni pratica la disciplina del kayak che non solo gli ha regalato enormi soddisfazioni, ma ha permesso a tutti noi di cantare una volta in più l'Inno italiano alle recenti olimpiadi di Londra. Proprio a Cordenons inizia la sua attività con il Gruppo Kayak Canoa, per poi passare, considerando gli ottimi risultati raggiunti, con la squadra della Forestale. Nel 2008 all’Olimpiade di Pechino raggiungeva il 10° piazzamento.

Gli sono bastati solo 4 anni per scalare ben nove posti e arrivare a vincere l’oro nel K1 slalom. Anche se, ad onor del vero, il suo Palmares è davvero luccicante: nel 2009, 2011 e 2012 colleziona tre titoli europei e nel 2010 quello di Campione del Mondo. Gli sono bastati solo 4 anni per scalare ben nove posizioni e arrivare a vincere l’oro nel K1 slalom, uguagliando le gesta del suo attuale allenatore Pierpaolo Ferrazzi a sua volta oro olimpico nella stessa specialità nel 1992.

A seguire alcuni estratti dell’intervista di Molmenti rilasciata al giornalista Pino Lazzaro per il mensile: "Il Calciatore", perché si sa, Daniele è un grande appassionato di calcio e dal cuore rossonero. Sei arrivato in cima alla Piramide, ti consideri uno serio? I risultati sono frutto di un mix di componenti fondamentali: il sacrificio quotidiano alla passione, alle rinunce, all’attenzione ai minimi particolari. Se vuoi vincere devi essere serio in quello che fai, studiare da

scienziato e capire le proprie sensazioni per avere il controllo a 360° di quello che fai. In modo da avere consapevolezza nei propri limiti e superarli se serve a vincere. Cosa c’è dietro un campione? La mia preparazione si alterna tra palestra e canoa per circa una media di 6 ore al giorno. L’unica pausa, circa 2 settimane, che mi concedo è dopo gli italiani di norma a settembre. Poi riprendo la preparazione per poi andare in Australia al caldo e tornare in Europea per quando ricominciano le gare. La mia preparazione è stata creata per cercare di avere una forma sufficientemente alta da marzo a settembre. Con la scuola in passato e con l’Università ora, come ti organizzi? Il segreto è l’attenzione. Stavo attento in classe così a casa mi bastava dare solo una letta. Ora sono iscritto all’Università, mancano pochi esami ma no ho fretta. Sì è durissima conciliare, ma soprattutto è costoso!Il tuo rapporto con il calcio?Sono milanista da sempre. Sono stato in visita anche a Milanello e sopite del Milan all’ultimo derby cittadino. A calcio sono un pippa, ma quando capita di giocare di con gli amici mi metto lì davanti, a fare il centroavanti di sfondamento!


RD I E V O R E IN TALE N T

E L E O N O RA G O B B O S E D O N ATI S I LVI A D E S I Ré E U RB AN I In questo numero abbiamo cercato di mettere insieme alcune delle calciatrici che la scorsa stagione sono state, ognuna con le proprie caratteristiche, indiscusse protagoniste. Seguendo l’ordine delle foto: Gobbo Eleonora, Sedonati Silvia e Desirée Urbani.

proprio dal non impiego in campo. Ma la “pellaccia dura” Eleonora l’ha sempre avuta, tanto da permetterle di dimostrare con i fatti il suo valore, proprio alle prese (7 giorni fa) con l’attaccante più forte d’Italia: Panico.

E l e on ora alla Graphistudio per il terzo anno consecutivo è ritornata in gran forma proprio in quest’ultimo periodo, trovando anche la maglia da titolare nel match di sabato scorso contro la capolista Torres. S i l vi a Sedonati per tutti “Sedo” è sicuramente un pilastro indiscutibile di questa squadra. Una che la serie A la conosce molto bene, già dalla “tenera età” ha sempre indossato con regolarità, la maglia dei club più importanti della penisola come Bardolino e Tavagnacco. Quest’anno ha contribuito, insieme alle sue Un’avventura la sua, in serie A, colleghe, a scrivere un’altra pagina iniziata con il recupero fisico della storia della Graphistudio dell’infortunio (2011 ) al ginocchio, “castigando” con una doppietta nel che l’ha portata a vivere un periodo derby, il Chiasiellis. Esterno destro, di grande stress mentale causato svolge con profitto anche il ruolo di

Foto di Pierpaolo Gianfreda

esterno sinistro. Il suo punto forte è nella capacità di saper usare il corpo per tutta la durata di un incontro. Per farla semplice: “Non passa nessuno”. D e si ré e o Desi, viene dal Chiasiellis. La sua storia calcistica inizia con la squadra del San Marco, zona triestina. È Trieste infatti la città dove lavora e dalla quale parte quattro volte alla settimana per allenarsi e giocare. Considerazione questa che merita un plauso in più per una giocatrice che in campo è un esempio di disciplina. È forse proprio questa la sua grande forza, l’“intelligenza tattica” che le permette di essere sempre una sicurezza per le compagnie e per il tecnico.


u n d er

D E RBY CH I ASI E LLI S PORDENONE - L’unica squadra a punteggio pieno del proprio campionato, la Graphistudio Under di Zambon affronterà domani per il primo derby del girone di ritorno: il Chiasiellis. All’andata l’armata neroverde aveva superato fuori casa le avversarie per 2-1 . Cambia il luogo ma non l’obiettivo. Domani, eccezionalmente, la squadra di Zambon giocherà allo stadio comunale Bottecchia con inizio alle ore 1 5.00. Dopodiché mancheranno solo tre match al termine della prima fase che proietterebbe alle nazionali il team. Un grande in bocca al lupo!

p ri m a

Squadra Primavera 201 2/201 3

6 ° G . R. 2 3 -2 4 /0 2 /2 0 1 3

CLAS S I F I CA P RI M AVE RA a g g i orn a ta d op o l a 5 ° g . r.

GORDIGE - BELLUNO LAGHI - VITTORIO VENETO MESTRE - PASIANO ERACLEA - TAVAGNACCO P O RD E N O N E - CH I AS I E LLI S

7 ° G . R. 9 -1 0 /0 2 /2 0 1 3

BELLUNO - ERACLEA TAVAGNACCO - LAGHI PASIANO - CHIASIELLIS VITTORIO VENETO - MESTRE P O RD E N O N E - G O RD I G E

1 G ra p h i stu d i o P ord e n on e 2 Tavagnacco 3 Mestre 4 Chiasiellis 5 Laghi 6 Vittorio Veneto 7 Belluno 8 Pasiano 9 Gordige 1 0 Nuova Eraclea

8 ° G . R. 0 2 /0 3 /2 0 1 3 ore 1 5 . 0 0

7 ° G . R. O G G I ore 1 4 . 3 0

CLAS S I F I CA P RI M A 1 Torre s 2 Ta va g n a cco 3 B re sci a * 4 Ve ron a * 5 N apol i 6 Ri vi e ra d i Rom a g n a 7 F i re n ze 8 Com o* 9 M o z z a n i ca * 1 0 G RAP H I S TU D I O P N 1 1 Ch i asi el l i s 1 2 F i a m m a m o n za 1 3 P e ru g i a 1 4 M o z z e ca n e * 1 5 L a zi o * 1 6 Tori n o*

59 55 46 43 33 32 31 30 28 25 24 14 13 10 10 4

TAVAGNACCO - PERUGIA CHIASIELLIS - TORRES MONZA - LAZIO FIRENZE - COMO MOZZECANE - NAPOLI RIVIERA R. - VERONA TORINO - MOZZANICA B RE S C I A - P O RD E N O N E

VERONA - TAVAGNACCO COMO - RIVIERA R. TORRES - BRESCIA PERUGIA - CHIASIELLIS LAZIO - FIRENZE MOZZANICA - MONZA P O RD E N O N E - M O ZZE CAN E NAPOLI - TORINO

Data 1 5/05/201 3 ore 1 5:00

TORRES - INTER BRESCIA - BARDOLINO VERONA TAVAGNACCO - P O RD E N O N E NAPOLI - RES ROMA

*una partita in meno

I N F O & CO N TATTI

I NOSTRI SOCIAL dove trovarci nel web

Sede - Via Stadio 6 331 70 Pordenone (PN)

Campi a Pordenone: Gara Prima - Stadio "O. Bottecchia" Allenamento Prima - "Bruno De Marchi" Allenamentoe gara Under - "Aurora"

Web - www.acfd.graphistudio.com Mail - acfd@graphistudio.com

39 30 24 22 15 15 15 11 9 0

PRESIDENTE Antonello Colle 338.6233074 - antonello.com@gmail.com SEGRETARIO Antonio Vallar 338.825076 - vallar@graphistudio.com DIRIGENTE Francesca Capitoli francescapitoli@hotmail.it 348.01 64906 (Tim) - 349.351 51 90 (Vod.)

Progetto ideato realizzato e curato:: fracap Supporto grafico e tecnico:: Gianluca Del Maschio, Alessandro Muccignat Stampato presso Graphistudio - Arba (PN) Si ringrazia: Graphistudio S.p.a.

Giornalino ACFD Graphistudio Pordenone  

Giornalino ACFD Graphistudio Pordenone

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you