Page 1

15.20–15.45 László SZÖRÉNYI (Centro per le Ricerche Umanistiche dell’Accademia d’Ungheria delle Scienze, Istituto degli Studi Letterari, Budapest): Il sentimento nazionale di Ferenc Kölcsey 15.45–16.10 Pausa caffé

Convegno internazionale Accademia d’Ungheria in Roma – Istituto Storico Fraknói

IVa sessione Presiede Massimiliano VALENTE (Università Europea di Roma) 16.10–16.35 Andreas GOTTSMANN (Österreichische Akademie der Wissenschaften, Institut für Neuzeit- und Zeitgeschichtsforschung, Istituto Storico Austriaco, Roma): Coscienza nazionale croata, slovena e italiana in Istria nel ’800 16.35–17.00 Rita TOLOMEO (Università degli Studi di Roma „La Sapienza”): La Dalmazia tra autonomismo e annessionismo 17.00–17.25 Dénes SOKCSEVITS (Centro per le Ricerche Umanistiche dell’Accademia d’Ungheria delle Scienze, Istituto di Storia, Budapest): Ivan Kukuljevic’ Sakcinski e il fascino d’Italia. Il modello italiano e il contromodello ungherese nell’opera di Kukuljevic’

HISTORIA TRIPLEX I modelli e le fonti del patriottismo ungherese e croato

22 novembre 2013 Roma, Via Giulia 1 Palazzo Falconieri

17.25–17.50 Dominique REILL (University of Miami): Patriotism in a Hungarian Port-Town: Fiume/Rijeka before and after World War I 17.50–18.20 Discussione, Conclusione 18.30 Ricevimento

http://roma.balassiintezet.hu

www.facebook.com/Accadung


HISTORIA TRIPLEX I modelli e le fonti del patriottismo ungherese e croato Convegno internazionale, 22 novembre 2013 Accademia d’Ungheria in Roma – Istituto Storico Fraknói Roma, Via Giulia, 1 (Palazzo Falconieri)

9.30–10.00 Indirizzi di saluto Antal MOLNÁR Tibor NAVRACSICS Antonello BIAGINI

(Istituto Balassi – Accademia d’Ungheria in Roma, Direttore) (Vice Primo Ministro, Ministero della pubblica amministrazione e della giustizia, Ministro) (Università degli Studi di Roma „La Sapienza”, Prorettore per la Cooperazione e Rapporti Internazionali)

I sessione a

Presiede Massimo MIGLIO (Accademia Nazionale dei Lincei, Istituto Storico Italiano per il Medio Evo) 10.00–10.25 Sante GRACIOTTI (Accademia Nazionale dei Lincei): La difficoltà di dividere una eredità comune e il piacere di ricomporla 10.25–10.50 Damir GRUBIŠA (Ambasciata della Croazia in Italia): Il pensiero politico rinascimentale tra le due sponde Adriatiche e Ungheria 10.50–11.15. Jadranka NERALIc’ (Hrvatski institut za povijest, Zagreb): “Cum ad Urbem causa peregrinationis et alias quamplures concurrant de partibus Vngarie et Sclauonie laici et alii vtriusque sexus christiani...”: communità della nazione croata nella Roma del Quattrocento 11.15–11.30 Pausa caffé

IIa sessione Presiede Alexander KOLLER (Istituto Storico Germanico in Roma) 11.30–11.55 Jure BOGDAN (Pontificio Collegio Croato di San Girolamo): L’Istituto di San Girolamo dei Croati a Roma: il suo ruolo nella formazione dell’identità Croata 11.55–12.20 Tamás KRUPPA (Università di Szeged): Patriottismo e cattolicesimo nell’opera di István Szántó (Arator) SJ 12.20–12.45 Antal MOLNÁR (Istituto Balassi – Accademia d’Ungheria in Roma): Autonomia ecclesiastica e identità nazionale in Croazia nel ’600: il sinodo diocesano di Zagabria (1634) 12.45–13.10

Discussione

13.10–14.30

Pausa pranzo

IIIa sessione Gian Paolo BRIZZI (Università di Bologna) 14.30–14.55 Sándor BENE (Centro per le Ricerche Umanistiche dell’Accademia d’Ungheria delle Scienze, Istituto degli Studi Letterari, Budapest): In cerca di una Patria ideale – Montecuccoli, Carafa, Marsigli e il ’buon ordine’ dell’ Ungheria 14.55–15.20 Péter SÁRKÖZY (Università degli Studi di Roma „La Sapienza”): La “historia triplex” negli affreschi del refettorio del Collegio Ungaro-Illirico di Bologna e nelle opere storiche di Georgius Patachich

Convegno internazionale Historia Triplex I modelli e le fonti del patriottismo ungherese e croato  

Con il patrocinio ed il sostegno del Ministero della Pubblica Amministrazione e della Giustizia Indirizzo di saluto: Dr. Tibor Navracsics, M...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you