Page 1

PRESIDENTE DELL’ ACCADEMIA NAZIONALE DEI SARTORI

ILARIO

+./#'56415#461

il maestro sarto

STILE

PISCIONERI

Gentili colleghi, è con immenso piacere che mi trovo a scrivere queste mie righe di ringraziamento per la grande opportunità che avete deciso di concedermi tramite il vostro voto alle ultime elezioni per il rinnovo delle cariche sociali dell’ Accademia Nazionale dei Sartori. Ringrazio i Consiglieri che mi hanno eletto riponendo nella mia persona la loro fiducia e tutti i Soci che mi hanno sostenuto durante l’ Assemblea. Questo nuovo incarico di Presidente rappresenta per me un importante passo; sono sempre stato convinto del valore della nostra Associazione. L’ Accademia Nazionale dei Sartori ha tradizioni prestigiose ed occupa una posizione di rilievo nel panorama della sartoria “su misura” italiana. Tale posizione è stata raggiunta grazie alla professionalità e competenza dei miei predecessori, ringrazio il Presidente uscente Sebastiano Di Rienzo per l’ ottimo lavoro svolto, portato avanti con impegno e passione nel corso del suo mandato, certo di contare ancora nel suo apporto e collaborazione. In questo mio triennio spero si possa dare inizio ad una nuova fase di rinnovamento, proponendo nuovi progetti e attività, puntando sempre a coinvolgere le nuove generazioni. Il mio personale impegno, che non si presenta dei più semplici, visto che le Istituzioni non concedono i dovuti riconoscimenti, sarà quello di avviare un ottimo Ufficio Stampa che possa promuovere e sostenere la nostra professione. La mia base di partenza sarà la ricerca di nuovi Sponsor, maggiore visibilità dell’ Accademia Nazionale dei Sartori, nazionale ed internazionale, la rivisitazione della rivista Il Maestro Sarto, la formazione di nuove leve e quant’ altro possa essere a vantaggio della nostra Associazione. Quello che sta per iniziare è un lavoro di gruppo che vede coinvolti i Soci Accademici, chiedo pertanto a voi tutti di partecipare attivamente alla vita associativa, proponendo suggerimenti e consigli.

Dear colleagues, it’ s with great pleasure that I’ m writing these lines to thank you for the great opportunity you’ ve decided to grant me through your vote in the last election for the renewal of the Board of the National Academy of Tailors. I thank the directors who put their trust in me and all the Members who have supported me during the Assembly. This new position of President is an important step for me, I’ ve always been convinced of the value of our Association. The National Academy of Tailors has got prestigious traditions and occupies a prominent position in the landscape of Italian tailoring. This position was achieved thanks to the professionalism and competence of my predecessors and I thank the outgoing President Sebastiano Di Rienzo for his excellent work, carried out with commitment and passion during his mandate, sure to count on his contribution and collaboration. In my three-year period I hope we can begin a new renewal phase, proposing new projects and activities, always with the aim to involve younger generation. My personal commitment, surely not easy for the fact that institutions don’t grant the necessary recognition, will be to set up an important Press Office able to promote and support our profession. My starting point will be the search for new sponsors, greater visibility of the National Academy of Tailors, at national and international level, the revisiting of the magazine The Master Tailor, the formation of new generations, and anything else that could be an advantage for our Association. What is about to begin is a team work which involves the Academy members, therefore I ask you all to participate actively in community life, offering tips and advice.

Un caro saluto!

Best wishes, Il Presidente Il ario Pi scio neri

#%%#&'/+#

The President Ila rio Pi scioneri stile accademia

01


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

il maestro sarto

PAST PRESIDENTE ACCADEMIA NAZIONALE DEI SARTORI

Fondatore / Founder AMILCARE MINNUCCI Presidente Onorario / Honorary President MARIO NAPOLITANO Presidente / President ILARIO PISCIONERI Vice Presidente / The Vice President ROMANO NATALI GIUSEPPE CARBONE Seg. Nazionale / National Secretary DORIANO PERGOLARI Tesoriere / Treasures ERNESTO GASBARRONE Direttore Responsabile / Director DAVIDE DIONISI Coordinatore Tecnico / Technician Responsible in cutting ROMANO NATALI Direzione e Redazione / Direction-Editorial Office Accademia Nazionale dei Sartori Via Boncompagni 93, 00187 Roma Tel. 06.42872259 e-mail: accademiasartori@libero.it www.accademianazionaledeisartori.it Si ringrazia / Thanks to RENATA CLAUDI DORIANO TORELLO CURZI Foto di / Photo by LUIGI GIORDANI GIANFRANCO LOVISOLO Traduzioni / translation ANITA VENTIMIGLIA Aut. Trib. di Roma N. 673/2002 del 4/12/2002

Progetto grafico e Post-Produzione / graphic Designer and Photo Retouching kOALA GRAPhICS DI GOFFREDO GALLI Stampa / Print SOLARI GRAFIChE S.r.l. Finito di stampare nel mese di aprile 2016

Carissimi amici e colleghi, Si è da poco conclusa la mia esperienza alla Presidenza dell’ Accademia Nazionale dei Sartori, e di certo non potevo sperare in un finale migliore di quello che ci ha appena visti sfilare nella fantastica cornice dei Mercati di Traiano di Roma. Tanto abbiamo lavorato in questi anni per garantire un ricambio generazionale che pare finalmente essersi affacciato nel mondo del “su misura” con la scuola triennale di Cucito da Uomo e la scuola trimestrale di Modellistica Uomo. La partecipazione numerosa e le continue richieste da parte di tanti giovani volenterosi di apprendere questa nostra antica Arte, che oggi rappresenta una qualificata e valida professione, ha fatto sì che mi facessi portatore di un progetto che mi ha permesso di entrare nel Liceo Ginnasio Statale “Torquato Tasso” di Roma e che al momento si sta concretizzando con la concessione di un idoneo luogo per poter insegnare e professare il mestiere del sarto. E’ infatti in dirittura d’ arrivo un accordo con la scuola che ci permetterà, in primo luogo, di ricevere degli spazi per i nostri alunni ed i nostri docenti, ed in secondo luogo di dare un contributo in termini di operatività anche all’ interno della stessa scuola, per le sue innumerevoli attività extrascolastiche. Sono persuaso, che con la futura Presidenza guidata dal Maestro Ilario Piscioneri la strada si manterrà in salita; il nuovo Presidente ha senza dubbio le giuste forze ed i giusti mezzi che arricchiranno il bagaglio culturale dell’Accademia Nazionale dei Sartori. Non mancherò ovviamente di continuare a sostenere la nostra Associazione, come ho sempre fatto in precedenza, ma lascio il mio posto con la consapevolezza che si potrà e dovrà fare sempre meglio. Desidero ringraziare chi mi ha accompagnato in questo percorso, la Sig.ra Renata, il direttore della Rivista Davide Dionisi, il Comitato di Presidenza, il Consiglio Nazionale, i Delegati Regionali così come tutte le altre figure che hanno ruotato attorno alla nostra Associazione.

Sebastiano Di Rienzo

02

stile accademia

Dear friends and colleagues, my experience as President of the National Academy of Tailors has just ended, and certainly I couldn’ t have hoped for a better end of that gathering us in the wonderful surrounding of the Markets of Trajan, in Rome, with our fashion parade. We’ ve worked so hard in recent years to ensure a generational change which finally seems to exists in the ‘made to measure’ world, with the three-year Menswear Sewing school, and the three-month school of Menswear Pattern Cutting. A large participation and the constant demands on the part of many young people willing to learn our ancient art, which today represents a qualified and valid profession, persuaded me to support a project, which consists in having a suitable place where to teach and profess the tailor' s trade in a state high school in Rome, ‘Torquato Tasso’. As a matter of fact, an agreement with the school is coming, which firstly will give our students and teachers spaces for training; and secondly to make contributions in terms of operations even within the same school, for countless extracurricular activities. I’ m convinced that with the future presidency led by Master Ilario Piscioneri there will be further progress; doubtless the new President has the right forces and tools to enrich the cultural background of the National Academy of Tailors. Obviously I won’ t fail to continue to support our Association, as I’ ve always done before, but I leave my place with the awareness that it’ s possible and necessary to do better. I wish to thank those who have accompanied me on this journey, Mrs. Renata, the director of the Magazine Davide Dionisi, the Presidential Committee, the National Council, the Regional Delegates as well as all the other figures which have collaborated with our Association.

Sebastiano Di Rienzo


+./#'56415#461

UNA MODA SANA E SOLENNE

Il messaggio è stato chiaro: scegliete a piacere, ma scegliete il fatto a mano. Solo così si potrà rimettere in piedi una moda “ sa na e s ol enn e”

Le sfilate di AltaRoma sono da qualche stagione il momento più alto e più importante delle presentazioni di moda nel nostro paese e richiamano specialisti da tutto il mondo. L’ ultima edizione ha visto ancora una volta protagonisti i nostri maestri sartori che, nello splendido scenario dei Mercati Traianei, hanno confermato che il fatto a mano made in Italy è ormai un laboratorio nel quale fermenta la creazione pura per il prestigio del nostro paese. Chi segue il nostro piccolo sforzo editoriale sa che l’ obiettivo dell’ Accademia è quello di aprire un dialogo nuovo scandito da tre tempi: il primo riservato agli operatori, il secondo ai consumatori e il terzo alle nuove generazioni. Obiettivo che i maestri di Via Boncompagni hanno sottolineato, intervenendo massicciamente a quello che è diventato il “momento-moda” più importante per la sartoria italiana.

il maestro sarto

STILE #%%#&'/+#

By Davide Dionisi Nel passato il contributo di AltaRoma è stato determinante per il lancio e l’ affermazione dello stile italiano nel mondo. E anche quest’ anno la manifestazione si è collocata in un momento propizio al grande ritorno del settore, non dimenticando di evidenziare la conseguente necessità di rafforzamento dei quadri attraverso l’ immissione di giovani e valide leve. Quanto alla sfilata, abbiamo già parlato della straordinaria location, che avrete modo di apprezzare sfogliando la rivista. La presenza dell’ abito femminile è stata di complemento all’ abito maschile, che ha costituito il fulcro della manifestazione. Gli artigiani hanno riproposto un ritorno alla scelta del sarto personale, offrendo linee spesso semplici ma accurate. Ognuno ha voluto esprimere il proprio gusto personale con un comune denominatore: la praticità. Il messaggio è stato chiaro: scegliete a piacere, ma scegliete il fatto a mano. Solo così si potrà rimettere in piedi una moda “sana e solenne”, una continua ricerca dell’ essenziale seppur rivestito di buon gusto. L’ immagine uscita dalle sfilate romane è quella di uno stile senza tempo, quello sartoriale appunto, che conta su creatori la cui forza sta nel loro rimanere insieme. Una forza che avvantaggia tutta la moda italiana.

A HEALTHY AND SOLEMN FASHION By Davide Dionisi For several seasons AltaRoma fashion shows have been the highest and most important moment of fashion presentations in our country, attracting specialists from each part of the world. Protagonists of the latest edition were once again our master tailors, who, in the beautiful scenery of Trajan' s Market, confirmed that the ‘made in Italy’ handmade has become a laboratory in which the pure creation ferments for the prestige of our country. Those who follow our little editorial effort know that the Academy' s goal is to open a new dialogue marked by three events: the first with professionals, the second with customers and the third with young generations. Objective that the masters of Via Boncompagni emphasized by massively intervening in what became the most important “fashion moment" for Italian tailoring. In the past AltaRoma contribution was crucial for the launching and success of the Italian style in the world. And also this year the event was placed in an opportune

moment for a sector great return, without forgetting to highlight the consequent need to strengthen the activity field with the admission of young talented people. As regards the fashion show, we’ve already mentioned the extraordinary location, which you’ ll appreciate when perusing our magazine. The female garment presence was complementary to male clothing, which formed the focus of the event. The artisans have proposed a return to personal tailor’ s choice, who oſten offers simple but accurate lines. Everyone wanted to express a personal taste with a common denominator: the practicality. The message was clear: choose as you like, but choose the handmade. The only way to revive a "healthy and solemn" fashion, a continuous search for tasteful essentiality. The image from Rome fashion shows is that of a timeless tailoring style, based on creators whose strength lies in their being together. The whole Italian fashion gets benefit from this force . stile accademia

03


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

IL LINgUAggIO

il maestro sarto

Eleganza è sinonimo di s e n s i b i l i t à i n te r i o r e e rispetto per gli altri in un connubio che si esprime a n ch e e s op ra t t ut t o a t t r av e rs o la s ce l t a d ell’ ab ito gi us to

THE

LANgUAgE

of elegance The concept of elegance expresses itself in different behavioral shades, ranging from the way to communicate to that of smiling, moving, and interacting socially. Elegance is synonymous with inner sensitivity and respect, in a combination which expresses itself above all through the choice of the right dress, in harmony with the place and the circumstances in which it’ s worn. The elegant man selects his clothes with the greatest care, following an essential and neat style, entrusting the skilful ability of tailoring culture. The extremely skilled tailor follows all indications to adjust the piece of clothing, meeting any customer’ s requirement and, above all, he personalizes the creation with stylistic devices and tailoring trimmings. The elegant woman is the one who creates her personal style choosing dresses which fit her perfectly, following her body shape. Her wardrobe is composed of various items which allow her to deal with the different occasions of the day, with taste and ease. For important articles of clothing she confides in expert tailors, who, thanks to their experience and professionalism, can realize customized items of high workmanship and extreme tailoring quality. The result is an exclusive and unique article of clothing.

04

stile accademia

dell’eleganza

Il concetto di eleganza si manifesta in diverse sfumature comportamentali che vanno dal modo di comunicare al modo di sorridere, di muoversi, di porgersi agli altri. Eleganza è sinonimo di sensibilità interiore e rispetto per gli altri in un connubio che si esprime anche e soprattutto attraverso la scelta dell’ abito giusto, in armonia con il luogo e la circostanza in cui viene indossato. L’ uomo elegante seleziona i propri capi con estrema cura, seguendo uno stile pulito ed essenziale, affidandosi alla sapiente abilità e cultura sartoriale. Il bravo sarto seguirà tutte le indicazioni che gli sono state fornire per adattare il capo alle esigenze del cliente e, so p rat t ut to, personalizzerà la sua creazione con accorgimenti e rifiniture sartoriali. La donna elegante è colei che crea il proprio stile personale scegliendo l’ abbigliamento in base alla propria conformazione fisica. Il suo guardaroba è composto di capi di vario genere che le permettono di affrontare le diverse occasioni della giornata con gusto e disinvoltura. Per i capi importanti si affida a mani esperte, che contribuiscono, attraverso la loro esperienza e professionalità a realizzare abiti personalizzati, di alta fattura e di estrema qualità sartoriale. Il risultato sarà un capo unico ed esclusivo.


COMUNICATO STAMPA ARTE SARTORIALE 2016

+./#'56415#461

il maestro sarto

Lo scorso 11 luglio si è tenuta presso i Mercati di Traiano, Arte Sartoriale, la sfilata dell’ Accademia Nazionale dei Sartori che ogni anno richiama l’ attenzione di una platea internazionale sempre più qualificata. Inserita nel calendario di Alta Roma, la collezione di quest’ anno punta sull’ innovazione, pur mantenendo i tradizionali tagli e, soprattutto, la caratteristica principale degli abiti artigianali: la manualità. L’ Accademia rappresenta, fin dalla sua nascita, l’ eccellenza del Made in Italy e la tradizione di un settore che, nonostante i ripetuti tentativi di imitazione da parte dei mercati emergenti, mantiene intatta la cultura e la storia di un mestiere che ha mosso i suoi primi passi in seno a l’ Accademia nel 1575, anno in cui Papa Gregorio XIII riconobbe l’ Università dei Sartori. Tradizione e storia con un occhio al futuro, grazie alla Scuola e ai tanti giovani che ogni anno la frequentano. In passerella hanno sfilato anche le loro creazioni.

STILE #%%#&'/+#

PRESS RELEASE

‘L

a collezione di quest’anno punta sull’innovazione, pur mantenendo i tradizionali tagli e, soprattutto, la caratteristica principale degli abiti artigianali: la manualità.

On July 11, the National Academy of Tailors fashion parade, Sartorial Art, was held at the Mercati di Traiano, in Rome. An event that every year draws the attention of a particularly qualified international audience. Included in the calendar of Alta Roma, this year' s collection focuses on innovation, while retaining the traditional cuts and above all, the main feature of artisanal clothes: the manual skill. The Academy has represented, since its creation, the excellence of Made in Italy and the tradition of an Industry that, despite repeated attempts at imitation by emerging markets, has kept intact the culture and history of a trade that moved its first steps, within the Academy, in 1575, when Pope Gregory XIII recognized the University of Tailors. Tradition and history with an eye to the future, thanks to the School and to the many young people who attend it every year. On the catwalk also their creations.

Main Sponsor

Sponsor Partner

stile accademia

05


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

il maestro sarto

Sfilata Accademia Nazionale dei Sartori

11 LUgLIO 2016 Mercati di Traiano - Roma 06

stile accademia


+./#'56415#461

il maestro sarto

STILE Arte Sartoriale 2016

#%%#&'/+#

stile accademia

07


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

08

il maestro sarto

stile accademia


+./#'56415#461

il maestro sarto

STILE

stile accademia

09

#%%#&'/+#


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

10

il maestro sarto

stile accademia


+./#'56415#461

il maestro sarto

STILE

stile accademia

11

#%%#&'/+#

Arte Sartoriale 2016


+./#'56415#461

STILE

il maestro sarto

12

stile accademia

#%%#&'/+#


+./#'56415#461

il maestro sarto

STILE

stile accademia

13

#%%#&'/+#


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

il maestro sarto

Arte

14

stile accademia

Sartoriale 2016


+./#'56415#461

il maestro sarto

STILE

stile accademia

15

#%%#&'/+#

eleganza sartoriale 2016


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

16

il maestro sarto

stile accademia


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

18

il maestro sarto

stile accademia


+./#'56415#461

il maestro sarto

STILE

stile accademia

19

#%%#&'/+#


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

20

il maestro sarto

stile accademia


+./#'56415#461

il maestro sarto

STILE

stile accademia

21

#%%#&'/+#


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

22

il maestro sarto

stile accademia


+./#'56415#461

il maestro sarto

STILE

stile accademia

23

#%%#&'/+#

Arte Sartoriale 2016


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

il maestro sarto

LANERIE

26

stile accademia


+./#'56415#461

il maestro sarto

STILE

stile accademia

27

#%%#&'/+#

LANERIE


Alta Sartoria Italiana -R O M A -

l a s o b R i a e l e G a n Z a D e l l a M a n i FaT T u R a i Ta l i a n a

V ia Fabio M assiMo , 69-73 00192 R oMa - T el . 06/36004682 - 06/36092339 V ia D el b abuino , 29 00192 R oMa - T el . 06/36004682 - 06/36092339 ilariopiscionerisartoria@hotmail.it


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

30

il maestro sarto

stile accademia


+./#'56415#461

il maestro sarto

STILE

stile accademia

31

#%%#&'/+#


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

32

il maestro sarto

stile accademia


+./#'56415#461

ESSERE ACCADEMICO

il maestro sarto

La nomina a Membro dell’ Accademia del sarto avviene dopo un esame approfondito dei Elemento essenziale è che meriti da questo acquisiti durante la sua vita di lavoro. egli abbia una buona Elemento essenziale è che egli reputazione professionale, abbia una buona reputazione professionale, raggiunta attraverso raggiunta attraverso un lavoro esercitato con passione un lavoro esercitato con seguendo passione seguendo l’ evoluzione della moda sartoriale artigiana. l’evoluzione della moda Inoltre viene preso in sartoriale artigiana. considerazione il comportamento sociale e l’ opera svolta durante gli anni di lavoro nel trasmettere disinteressatamente alle giovani leve le esperienze The nomination for Member of the acquisite affinché la sartoria artigiana continui Academy of the Tailors happens after a ad affermarsi in Italia e all’ estero. thorough examination of the merits Per l’ ammissione all’ Accademia l’ interessato deve acquired during one’ s life work. presentare il modulo della domanda che richiede An essential element is that the person il curriculum. has to have a good professional Tale domanda deve essere firmata dal Delegato reputation, achieved thanks to a good Regionale e da due Membri dell’ Accademia i quali activity done with passion, following the garantiscono quanto in essa dichiarato. La domanda deve pervenire alla Presidenza evolution of the craftsman sartorial art. dell’ Accademia che dopo un esame chiederà il Besides, the social behaviour is taken parere del Delegato Regionale il quale sarà tenuto into consideration and what he a raccogliere tutte le informazioni necessarie sul produced during a year of work to comportamento sociale e sui requisiti del richiedente. transmit the cultural heritage acquired in order to let the Tailoring go on and to spread in Italy and abroad.

STILE #%%#&'/+#

Being an ACADEMICIAN To be admitted to the Academy, the person concerned has to file an application form which asks for a curriculum. The application form has to be signed by the Regional Representative and by two members of the Academy who guarantee what is declared. The application form has to arrive at the investigation, will ask an opinion to the Regional Representative who will have to collect all the necessary information about the social behaviour and the qualification of the person concerned. stile accademia

33


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

34

il maestro sarto

stile accademia


+./#'56415#461

il maestro sarto

STILE

stile accademia

35

#%%#&'/+#


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

36

il maestro sarto

stile accademia


+./#'56415#461

il maestro sarto

STILE

stile accademia

37

#%%#&'/+#


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

38

il maestro sarto

stile accademia


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

40

il maestro sarto

stile accademia


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

42

il maestro sarto

stile accademia


+./#'56415#461

il maestro sarto

STILE

stile accademia

43

#%%#&'/+#


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

il maestro sarto

Arte Sartoriale 2016

44

stile accademia


+./#'56415#461

il maestro sarto

STILE

stile accademia

01 45

#%%#&'/+#


+./#'56415#461

il maestro sarto

STILE

stile accademia

47

#%%#&'/+#


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

48

il maestro sarto

stile accademia


+./#'56415#461

il maestro sarto

STILE

stile accademia

49

#%%#&'/+#


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

50

il maestro sarto

stile accademia


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

52

il maestro sarto

stile accademia


i t a l i a e v e n t i g r o u p s . r. l . | w w w. i t a l i a e v e n t i g r o u p . i t | i n f o @ i t a l i a e v e n t i g r o u p . i t Sede Legale: Via di Vigna Murata 324, 00143 Roma | Piazza G. Marconi 15, 00144 Roma Te l + 3 9 0 6 5 1 6 0 6 8 6 1 | https://www.facebook.com/ItaliaEventiGroup


+./#'56415#461

STILE

il maestro sarto

54

stile accademia

#%%#&'/+#


+./#'56415#461

il maestro sarto

STILE

stile accademia

55

#%%#&'/+#


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

il maestro sarto

ELENCO DEI PARTECIPANTI SFILATA ACCADEMIA NAZIONALE DEI SARTORI 2016 Paolo ANTOLINO

Catania

Raffaele ANTONELLI

Napoli

Elvio BALDI

Sesto Fiorentino ( FI)

Daniele BERDUSCO

Asolo ( TV)

Giuseppe BERTONE

Rapallo

Lucia CACCAMO

Floridia (SR)

Antonino CAMPOLO

Reggio Calabria

Lucia CANDIDO

Roma

Giuseppe CARBONE

Roma

Domenicantonio CARBONE

Roma

Mario CARNEVALI

Bagnolo San Vito (MN)

Silviana CARTEI RIGHI

Rosignano Solvay (LI)

Graziella CITRIONI

Terranova (RC)

Antonietta GUARINO

La Spezia

Carlo Alberto COMERLATI

Verona

Luigi DI DOMENICO

Parco Bossa Ercolano (NA)

Pergolari DORIANO

Roma

Sebastiano DI RIENZO

Roma

EDOARDO CORTESE

Riccione

di Claudio Gioia & Marco Cirilli

56

stile accademia

Ernesto GASBARRONE

Roma

Benito GENZIANI

Piacenza

Paola GIRARDI

Vicenza

Salvatore GULINO

Roma

Ilario PISCIONERI

Roma

Lucia LACOGNATA

Ragusa

Paolo LENTINI

San Donato Milanese (MI)

Santi MACCHIA

Messina

Franco MARIANI

Ascoli Piceno

Santi MORABITO

Messina

Adriana MUZZOLON

Lonigo (VI)

Domenico MUSOLINO

Trieste

Mario NAPOLITANO

Roma

Romano NATALI

Roma

Mario PASTORE

Noci (BA)

Ilario PISCIONERI

Roma

Maria PONZANO

Alessandria

Nereo PRIORI

Cremona

Franco PUPPATO

Venezia

Daniel ROBU

Torino

Cristina SENTER

Rovereto

Francesco SERVIDIO

Cosenza

Silvano STEVANELLA

Padova

Mimma TRIPOLI

Pellaro (RC)

Beniamina ZECCHIN

Padova


+./#'56415#461

OSPI TI M AN IF E ST A Z I O N E

il maestro sarto

STILE

stile accademia

57

#%%#&'/+#

Make up Antonella Pergolari & Monica De Vivo a c c o n c i at u r e Hair Art Sound con Tore Monteleone e Sonia Cavallo

BA CKSTA gE

F o t o g r a F i e B a c k s ta g e Francesco Tiburno


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

ACCADEMICI JUNIOR

il maestro sarto

L’ Accademia Nazionale dei Sartori intende inserire nel proprio “organico” dei nuovi giovani sarti, Accademici Junior, allo scopo di avviarli in quello che a tutt’ oggi è un percorso arduo ma ricco di soddisfazioni sia a livello personale che professionale. Si vuole così creare anche un ricambio generazionale, consentendo alle nuove leve di avvicinarsi il prima possibile ad una delle più alte forme di artigianato, per poterne poi carpire i segreti da tramandare alle generazioni future; quello che noi maestri sarti custodiamo è un patrimonio che non va assolutamente sprecato, bensì arricchito di nuove esperienze e soprattutto trasmesso. Così come noi da giovani siamo stati introdotti in questo affascinante mondo, è giusto che i nuovi giovani siano altrettanto aiutati, e questo all’ unico scopo di assicurare alla sartoria italiana tutta, ed in particolare all’ Accademia Nazionale dei Sartori, una continuità sia in termini di qualità sia in termini di quantità.

Stiamo quindi cercando giovani sarti con età massima di 35 anni, che abbiano voglia di imparare un’ Arte che darebbe loro modo di esprimersi nelle più svariate forme; saranno inoltre invitati a fare parte di questo progetto anche i partecipanti dei concorsi per giovani sarti tenuti negli ultimi 3/5 anni.

Quello che noi maestri sarti custodiamo è un patrimonio che non va assolutamente sprecato, bensì arricchito di nuove esperienze e soprattutto trasmesso

JUNIOR ACADEMICIAN The National Academy of Tailor has the intention to include some young tailors among its academicians, the Junior Academicians, with the purpose to introduce them to the knowledge of tailoring, not easy to learn but surely of great satisfaction, both at personal and professional level.

ELENCO PARTECIPANTI

58

Angela BARONE

Campania

Cira BORRELLI

Campania

Carla EUSEBI

Marche

Carol CORDELLA

Puglia

Dalila PALUMBO

Puglia

Agata GIUDO

Sicilia

Daniela MORRA

Emilia Romagna

stile accademia

The aim is to create also a generational turnover, giving the opportunity to the youth to approach as soon as possible one of the highest form of handicraſt, in order to wheedle the secrets to be transmitted to future generations. What we master tailors try to preserve, is a cultural heritage that has to be kept, not wasted but enriched with new experiences and, first of all, it has to be transmitted. The youth must have the opportunity to be introduced to this fascinating world, as it happened to us when we were younger, to assure that the whole Italian Tailoring, and in particular the National Academy of Tailors, can have a solution of continuity, both in terms of quality and quantity. We are looking for young tailors with the maximum age of 35, who wish to learn an Art which can give them the opportunity to express themselves in different forms. Also the participants of the competitions for young tailors of the last 3/5 years are invited to take part in this project.


+./#'56415#461

il maestro sarto

STILE

stile accademia

59

#%%#&'/+#


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

il maestro sarto

ACCADEMIA NAZIONALE DEI SARTORI NATIONAL ACADEMY OF TAILORS C ORSO TRIMESTRALE T hREE MONThS COuRSE

OF

DI MODELLISTICA FEMMINILE

FEMALEwEAR PATTERN CuTTINg

Il tradizionale corso di taglio dell’ Accademia Nazionale dei Sartori, che tutti gli anni si svolge presso la sede di via Boncompagni, 93 - Roma, con il supporto di grandi Maestri dell’ Arte sartoriale, avvia i giovani ad intraprendere un mestiere che nei giorni nostri offre molte opportunità di lavoro e grandi soddisfazioni personali. Il Corso, considerato a livello Internazionale, tramanda il sapore antico con metodologie moderne, da circa mezzo secolo rappresenta il fiore all’ occhiello dell’ Accademia Nazionale dei Sartori. Al termine del corso se l’ allievo, in seguito all’ esame sostenuto, sarà giudicato idoneo, riceverà un attestato che certificherà la sua partecipazione al corso.

The traditional pattern cutting course of the National Academy of Tailors, which every year takes place at the office in Via Boncompagni, 93 in Rome, with the support of great Masters of the Sartorial Art, initiates young people to take up a profession which today offers many job opportunities and great personal satisfaction. For about half a century the course, well-known at an international level, has handed down an old flavor using modern methods, representing the flagship of the National Academy of Tailors. At the end of the course the students who will pass the exam, will receive a course participation certificate.

Per informazioni più dettagliate rivolgersi presso la Segreteria dell’ Accademia Nazionale dei Sartori, tel. e fax: 06.42872259

For more information please contact the National Academy of Tailors Secretariat, phone and fax number: 06.42872259

prograMMa

prograMMe

Ore di lezione 60; 5 per ciascuna lezione settimanale, durata: 3 mesi circa

60 hour course; 5 hours for each weekly lesson, duration: approximately 3 months

Le prime 3 lezioni saranno dedicate alla realizzazione dei grafici e ai cartamodello delle basi geometriche per le varie tipologie di soggetti.

the first 3 lessons will be dedicated to the realization of graphics and geometric basic pattern for different subjects.

4° lezione - base del kimono e del raglan

4th lesson - basis for kimono and raglan

5° lezione – base del pantalone e gonna pantalone

5th lesson - basis for trousers and pantskirt

6° Lezione – i particolari dell’abito, colli, tasche carré, paramani, spacchi, ruche, ecc.

6th Lesson – dress details: collars, ‘carré’ pockets, cuffs, slits, ruche, etc.

7° Lezione – i vari tipi di maniche

7th Lesson – types of sleeves

8° Lezione – la gonna nei vari modelli

8th Lesson - skirts in different models

9° Lezione - tutti i tipi di abiti

9th Lesson - all kinds of dress

10° Lezione – il pantalone e la tuta nei diversi modelli

10th Lesson - pants and overalls in different models

11° Lezione – i tagli asimmetrici particolari

11th Lesson - asymmetric cuts

12° Lezione – il bustino

12th Lesson – corset

13° Lezione – abiti da sera e prova d’esame

13th Lesson – evening gowns and exam

La frequenza è obbligatoria e verranno assegnati compiti da svolgere a casa.

Attendance is mandatory and homework will be given during the period.

60

stile accademia


+./#'56415#461

il maestro sarto

C ORSO

TRIMESTRALE

DI MODELLISTICA MASChILE

T hREE

STILE #%%#&'/+#

MONThS COuRSE OF

MALESwEAR PATTERN CuTTINg The traditional pattern cutting course of the National Academy of Tailors, which every year takes place at the office in Via Boncompagni, 93 in Rome, with the support of great Masters of the Sartorial Art, initiates young people to take up a profession which today offers many job opportunities and great personal satisfaction. For about half a century the course, well-known at an international level, has handed down an old flavor using modern methods, representing the flagship of the National Academy of Tailors. At the end of the course the students who will pass the exam, will receive a course participation certificate.

For more information please contact the National Academy of Tailors Secretariat, phone and fax number: 06.42872259 Il tradizionale corso di taglio dell’ Accademia Nazionale dei Sartori, che tutti gli anni si svolge presso la sede di via Boncompagni, 93 -Roma, con il supporto di grandi Maestri dell’ Arte sartoriale, avvia i giovani ad intraprendere un mestiere che nei giorni nostri offre molte opportunità di lavoro e grandi soddisfazioni personali. Il Corso, considerato a livello Internazionale, tramanda il sapore antico con metodologie moderne, da circa mezzo secolo rappresenta il fiore all’ occhiello dell’ Accademia Nazionale dei Sartori. Al termine del corso se l’ allievo, in seguito all’ esame sostenuto, sarà giudicato idoneo, riceverà un attestato che certificherà la sua partecipazione al corso.

Per informazioni più dettagliate rivolgersi presso la Segreteria dell’ Accademia Nazionale dei Sartori, tel. e fax: 06.42872259 prograMMa Ore di lezione 60 / frequenza settimanale 5 ore per ogni lezione / durata 3 mesi circa. Le prime 3 lezioni saranno dedicate alla realizzazione dei grafici e al cartamodello delle basi geometriche per le varie tipologie di soggetti. 4° lezione - Tracciato base del cappotto 5° lezione – Grafico del Frac 6° Lezione – Grafico del Tight

prograMMe 60 hours of lessons / 5 hours for each weekly lesson / duration: approximately 3 months. the first 3 lessons will be dedicated to the realization of graphics and geometric basis pattern cutting for different types of subjects. 4th lesson - Coat main pattern cutting 5th lesson - Tail coat graphic design 6th Lesson – Morning coat graphic design 7th Lesson – Studying the jacket in different buttoning and those with shawl collars and lapels. 8th Lesson - Jacket in different cuts 9th Lesson - Various types of trousers 10th Lesson - Details on the back of the jacket 11th Lesson - Various pattern of waistcoat 12th Lesson – Different styles of coat Examination Attendance is mandatory and homework will be given during the period.

7° Lezione – Studio della giacca nelle diverse abbottonature e quelle con colli e revers sciallati. 8° Lezione – La giacca nei diversi tagli 9° Lezione - Vari modelli di pantaloni 10° Lezione – Particolari sul dietro della giacca 11° Lezione – Il gilet nei vari modelli 12° Lezione – Il cappotto nei diversi modi Prova d’esame La frequenza è obbligatoria e verranno assegnati compiti da svolgere a casa. stile accademia

61


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

il maestro sarto

SCUOLA TRIENNALE SARTORIA MASCHILE T HREE - YEAR MODULAR COURSE OF BESPOKE TAILORINg MENSwEAR

L’ Accademia Nazionale dei Sartori organizza un percorso formativo, rivolto ai giovani e prevede un appropriato percorso di formazione sartoriale. Lo scopo è quello di formare figure professionali in grado di rispondere alle tante richieste avanzate dalle sartorie artigiane. La nostra Arte ha bisogno di quel ricambio generazionale, vitale per assicurare nuova linfa estremamente importante alla “sartoria su misura Italiana”.

PROgRAMMA C O R S O i° anno - Apprendimento di tutti i punti di base - Realizzazione del Gilet - Realizzazione della giacca 1° e 2° prova.

The National Academy of Tailors is organizing a training process, aiming at young people, giving them the opportunity to attend highly qualified tailoring courses. The purpose is to train professionals able to respond to the many requests made by tailoring shops. Our Art needs that vital generational change, to ensure a new lymph, extremely important for the Italian bespoke tailoring.

TRIENNALE DI CUCITO UOMO

3° anno 2° anno - Rifinitura della giacca nelle Giacca: ripasso e proseguimento 2° prova con varie tipologie e modelli. specifica lavorazione della: a) manica b) fianchi c) spalle d) montaggio collo e) taschine interne ed esterne f) filetti g) montaggio pattine Pantalone: preparazione di tutte le parti del pantalone: a) tasche b) fianchi c) montaggio cinta interna ed esterna d) chiusura lampo / asole

PROgRAMME ist Year - Learning all basic points - Creation of the waistcoat - Creation of the jacket, 1st and 2nd fitting.

THREE

-

YEARS MENSwEAR SEwINg COURSE

2nd Year Jacket: revision and continuation of the 2nd fitting with specific manufacturing of: a) sleeves b) hips c) shoulders d) collar assembly e) internal and external pockets f) fillets g) flap assembly Trousers: preparation of all parts of the trousers: a) pockets b) hips c) internal and external belt assembly d) zip/button / holes.

62

stile accademia

3rd Year - Coat finishing in various types and models.


+./#'56415#461

il maestro sarto

STILE #%%#&'/+#

SCUOLA TRIENNALE SARTORIA FEMMINILE T HREE - YEAR

MODULAR COURSE OF BESPOKE TAILORINg wOMENSwEAR

PROgRAMMA I° Anno Accademico Nel primo anno accademico, l’allievo dovrà imparare tutti i vari tipi di punti che si realizzano in una grande sartoria su misura. Verranno studiate, sperimentate e realizzate diversi tipi di gonne,“alcuni esempi” gonna dritta, a teletti, a cannelli, abbottonata, gonna asimmetriche, con baschine, mezze ruote, in sbieco, a ruota e gonna plissé. Stessa cosa vale per i corpini, con le varie scollature le varie pince e i vari tipi di colli. Verranno poi studiate le maniche nella loro diversità: dalla manica classica a quelle con le arricciature sblusate, da quelle a prosciutto, a ruota, plissé, a quelle asimmetriche, con una infinità di polsini appropriati.

PROgRAMME First Academic Year In the first academic year the student will have to learn all the different elements we create in bespoke tailoring. Different types of skirts will be studied, experimented and manufactured, some examples are: straight skirt, paneled skirt, gore skirt, buttoned skirt, asymmetrical skirt, hip pleat, semi-circular skirt and accordion pleated skirt. Same for the bodices, with the various necklines, pleats and types of collars. Then we’ ll study sleeves in their diversity: from the classic sleeve to those puffed, leg-of-mutton, butterfly, pleated, those asymmetrical, with an infinity of appropriate cuffs.

Second Academic Year II° Anno Accademico L’allievo avendo raggiunto una manualità e maturità sartoriale si passa al modulo per la realizzazione di qualsiasi tipo di linea e di tagli di abiti da giorno “esempio” dalla linea aderente a quella a sacco, dalla linea redingote a quella impero, passando per quella a T , a pipistrello, a ruota, ad anfora; il tutto anche con tagli asimmetrici.

III° Anno Accademico Dopo una prima fase dedicata al capo spalla, il restante dell’anno sarà dedicato alla realizzazione di abiti importanti ed eleganti da sera, a qualsiasi livello da quelli drappeggiati a quelli plissè, passando per il bustino con le stecche, che andranno ad arricchire e completare il bagaglio culturale e sartoriale percorso nel triennio. La frequenza è obbligatoria e saranno assegnati compiti da svolgere a casa.

The student, after having reached a manual and tailoring maturity, passes to the module for thecreation of any type of day dress in different lines or cutting. Example: from the sheath dress to the blouson line, from the A-line to the empire waist, passing through the T-line, tulip, modified A-line, with bat sleeves, every piece of clothing also in asymmetrical cut.

Third Academic Year After an initial phase dedicated to outerwear, the rest of the year will be dedicated to the manufacturing of important and elegant evening gowns, at any level, from those draped or pleated, through the boned bodice, elements which will enrich and complete the cultural and sartorial storage gained over the three-year academic course. Attendance is mandatory and homework will be given during the period.

stile accademia

63


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

il maestro sarto

LA gONNA A PIEgHE FATTA A MANO HAND MADE PLEATED SKIRT

Il libro (foto a fianco) da cui abbiamo estrapolato questa pagina, vede come autore Sebastiano di Rienzo e si propone di svelare i segreti della Moda rivolgendosi in particolar modo ai sarti, agli aspiranti stilisti, ai costumisti, ai tecnici del settore e a tutti coloro che si occupano di moda.

Occorrono tre circonferenze abbondanti del bacino

ES. CIRCONFERENZA BACINO cm 100x3 = cm 300 - cm 320. Stabilire la quantità delle pieghe, ad esempio 20.

Three abundant circumferences of the hips are required EX. HIP CIRCUMFERENCE cm 100x3 = cm 300 - cm 320 Decide the number of pleats desired for ex. 20.

1. Dividere la circonferenza bacino per le pieghe stabilite.

1. Divide the circumferences of the hip by the desired pleats.

ES. CIRCONFERENZA BACINO cm 100:20 = cm 5 Il risultato ci darà la larghezza di ogni piega esterna, che in questo caso sarà di cm 5. Lasciare il doppio della misura trovata tra una piega e l’altra; infatti, ci servirà da sfondo piega. Segnare le pieghe oltre la linea bacino dall’ orlo.

EX. HIP CIRCUMFERENCE cm 100:20 = cm 5 the result will give the width of each outside pleat, that in this case will be cm 5. Allow double the measurement found between each pleat as it will be needed for the inverted part of the pleat. Mark the pleats above the line of the hip from the hem.

2. Sottrarre dalla circonferenza bacino la circonferenza vita.

2. Take away the waist circumference from the hip circumference

ES. C. BACINO cm 100 - C. VITA cm 72; cm 100 - cm 72 = cm 28. Questo risultato va diviso per le pieghe stabilite,

EX. HIP C. cm 100 - WAIST C. cm 72; cm 100 - cm 72 = cm 28 This result will be divided by the number of desidered pleats.

ES. cm. 28:20 = cm 1,4 (c.a. cm 1,5). Questo risultato è la misura da togliere ad ogni piega al punto della vita (v. disegno)

EX. cm 28 : cm 20 = 1,4 cm (ca. 1,5cm) This result is the measurement to take away from each pleat at waist line (see graph)

3. ES. cm 5 - cm 1,5 = cm 3,5 c.a..

3. EX. cm 5 - cm 1,5 = cm 3,5 ca.

64

stile accademia


+./#'56415#461

LA gONNA PLISSÈ PLISSE SKIRT Esistono tanti modi di plissettare, esponiamo quelli più comuni nei disegni riprodotti:

There are many ways to pleat, we will show the most used ones in the following graphs:

A - Pieghettato semplice.

A - Simple pleating

B - Pieghettato a cannelli.

B - Inverted pleating

C - Pieghettato a doppio cannello.

C - Double inverted pleating

N.B.: Questi tre tipi si ottengono con la stoffa in dritto filo ed eseguendo gli orli prima di fare il plissè.

N.B.: these three types are obtained with the material on the straight and hems done before being pleated.

D - Plissè soleil - è un tipo di organetto che dall’orlo man mano degrada fino alla vita. Occorrono due mezze ruote.

D - “Soleil” pleating is a type of accordion pleating that from the hem goes gradually up the waist. Two balf circles are required.

E - Soleil piatto uguale al D. Inoltre l’organetto è schiacciato a formare piegoline. F - Metà soleil è un organetto come D, ma finisce a metà della ruota. N.B.: Gli orli vanno fatti dopo la plissettatura.

il maestro sarto

STILE

stile accademia

65

#%%#&'/+#

E - Flat “Soleil” the same as D. Besides, the accordion pleats are flattened to form pleats. F - Half “Soleil” is accordion pleated like D, but finishes at half of the circle. N.B.Hems are made aſter the pleating.


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

il maestro sarto

TRACCIATO BASE DEL CAPPOTTO

MISURE BASE DEL CAPPOTTO

P ER

REALIZZARE IL TRACCIATO DI BASE , VALE

SEMPRE LA STESSA PROCEDURA DELLA GIACCA .

È

EVIDENTE CHE LE PROPORZIONI DELLE SPALLE ,

DEI GIRI E DELLA QUADRATURA , RISULTANO PIù LARGHI , E PIù GRANDI ; LA RAGIONE È SEMPLICE , ESSENDO UN CAPO CHE VA INDOSSATO SOPRA IL VESTITO , LE MISURE VANNO PRESE SOPRA LA GIACCA .

LE LINEE ORIZZONTALI Disegnare le linee orizzontali che corrispondono: A = Linea scollo; partendo con il centimetro da questa linea segniamo la B= Linea torace, a cm 26, proseguendo segniamo la C = linea vita, a cm 49. A cm 20 regola fissa tracciamo la D = linea bacino, terminare con la E = Linea orlo a cm 113 lunghezza cappotto. LUNGHEZZA VITA DAVANTI Misurare da C = linea vita, verso l’ alto sul davanti, segnando a cm 51 la linea scollo davanti = F. LE LINEE VERTICALI O QUADRATURA Da queste linee deriva la buona impostazione del modello. Partendo dalla linea 1, che definiremo centro dietro, fare il punto 2 = larghezza + spalle + cm 1; esempio cm 25 + 1 = cm 26; dal punto 2 al punto 3, lasciare cm 5 di spazio. La distanza dal punto 3 al punto 4 è ¼ del semitorace. Esempio semitorace cm 54:4 = cm 13,5. Tale misura viene ripetuta dal punto 4 al punto 5 e dal punto 5 al punto 6. Quest’ ultimo punto viene definito “centro davanti”. La distanza dal punto 6 al 6A è di cm 3,5

66

stile accademia

1. Centro nuca linea ascellare 2. Centro nuca linea vita dietro 3. Centro nuca lunghezza giacca 4. Altezza spalla dietro 5. Larghezza spalle 6. Lunghezza vita davanti 7. Altezza spalle davanti 8. Circonferenza torace 9. Circonferenza vita 10. Circonferenza bacino 11. Lunghezza manica

26 49 113 50 25 51 48 54 51 55 69

circa, e vale come sovrapposta, per l’ abbottonatura del cappotto ad un petto. Se il cappotto è a doppio petto, questa distanza diventa di cm 7-8, o a secondo il tipo di sovrapposto che si vuole dare al davanti. INCAVO SCOLLO DAVANTI E DIETRO Dal punto 1 = centro dietro, segnare il punto 1A, alla distanza di 1/6 della semicirconferenza torace a cm 2,5 sopra la linea scollo (regola fissa), esempio semitorace cm 54:6 = cm 9. Dal punto 5 segnare il 5A a cm 3, segnare la linea spezzatura del petto fino al primo bottone stabilito. Dal 6A = linea abbottonatura fare il punto 7 situato a 9 cm. Tale distanza può anche essere di cm 7 se l’ abbottonatura del cappotto è di 4 bottoni. Il punto 7A si trova a cm 5 sulla linea 5 A (regola fissa). LARGHEZZA E ALTEZZA SPALLE Partendo o misurando con il centimetro. Dalla linea vita dietro, spostata di cm 2 dalla linea centrale al punto 2A = altezza spalla dietro, = cm 50 otteniamo di fatto l’ abbassamento spalla. Unire il punto 1A al 2A = spalle dietro. La stessa distanza dovrà essere riportata dal 5 al 5B. Quest’ultimo punto si trova misurando dalla linea davanti, sulla linea 5, all’ altezza della

spalla punto 5B cm 48 anche in questo modo otteniamo di fatto l’ abbassamento spalla del davanti. Nota: questo tipo di abbassamento spalle è concepito quasi senza spalline, solo una piccolissima sul dietro, perciò chi desidera le spalle più alte o con spalline consistenti deve regolarsi di conseguenza nel rilevare le misure. LE PINCE Le pince del davanti inizia cm 3 sotto la linea del taschino, che come si nota lo stesso taschino finisce cm 1 più basso sul davanti e cm 1 più alto dietro rispetto alla linea del torace, facendo da baricentro con la linea 5 e finisce alla tasca, che generalmente si trova cm 5 sotto la linea della vita o a secondo del gusto. Come si nota la profondità delle pince non è al punto vita bensì a cm 3 più sopra per dare una linea più armoniosa. L’ altra pinces parte dal punto 8 che si trova ad un quarto della distanza dalla linea 4-3 e finisce sulla tasca incrociando la linea 4. ROTONDITA’ GIRO Il punto 9 si trova a cm 2 angolo retto dalla linea torace con la linea 4. Sulla spalla del dietro, al punto 2A uscire di 2 cm, servirà per morbidezza nella spalla, arrotondare tutto a mano o con il curvilinea, come mostra il grafico. Segnare i punti 10 e 10 A a cm 5 sopra la linea torace, uscendo fuori di cm 1 dalle linee 2-3.


+./#'56415#461

il maestro sarto

LARGHEZZA VITA Il punto 11 sul dietro parte da cm 2 sulla linea 1 = centro dietro ed ha lunghezza pari ad 1/3 della semicirconferenza vita aumentata di cm 3, esempio semicirconferenza vita cm 5:3 = cm 17 + cm 3 totale cm 20. Il punto 11 A sul davanti, si ottiene misurando dal centro davanti sulla linea vita, il doppio del risultato della vita dietro, es. cm 20 x 2 = cm 40. F = Linea Scollo (davanti) A = Linea Scollo 6A

6

LARGHEZZA BACINO Il punto 12 è pari alla distanza, diminuita di cm 2, tra il punto 11 e la linea 2. Il punto 12 A si trova partendo dal centro davanti = linea 6 che addizionando con la larghezza orlo dietro, deve risultare sulla linea del bacino cm 8 in più della semicirconferenza dello stesso, esempio semicirconferenza bacino cm 55 + cm 8 = 63 5A

5

1A 5B

7A

7

2

B = Linea Torace

1

2A

10 9

#%%#&'/+#

– cm 21 del dietro, rimangono cm 42 per il davanti. Il punto 13, al quale il punto 12A dovrà essere unito, si trova a un cm 1 al di sotto della linea orlo, sulla linea abbotonatura.

3

4

STILE

10A

8

C = Linea Vita 11

11A

D = Linea Bacino

E = Linea Orlo

13

12A

12

stile accademia

67


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

BASE gEOMETRICA DELLA MANICA DEL CAPPOTTO

il maestro sarto

MISURE OCCORRENTI Lunghezza manica = cm 69 Circonferenza torace = cm 54 Profondità giro = cm 17 Quest’ ultima misura si ottiene Misurando la profondità del giro del davanti, in questo caso del cappotto, meno cm 4. Se per ragioni anomali le Profondità del davanti e del dietro Risultano diverse, addizionarle e fare una media del risultato, sottraendo sempre cm 4. LE LINEE ORIZZONTALI Disegnare le linee orizzontali che corrispondono A = linea tromba. Partendo con il centimetro da questa linea fare a cm 17 la B = linea ascellare, proseguendo tracciare la D= linea orlo, lunghezza manica a cm 69+1 = 70, questo cm in più serve per la cucitura della tromba. C = linea gomito Da B e D è la metà meno cm 2 ed otteniamo la linea C = linea gomito. LE LINEE VERTICALI Dal punto 1 al punto 2 = metà semitorace meno cm 2, esempio semitorace cm 54:2 = 26 –cm 2= cm 24.

Nota: Questo parametro, della metà semitorace meno cm 2 per il cappotto vale fino al 54. Dal 55 al 59 deve essere di cm 3. Dal 60 al 65 deve essere di cm 4. Dal 66 in poi deve essere di cm 5. Il punto 3 è a metà di 1 2. Il punto 3 A si trova a cm 3 verso il punto 1, questa linea servirà da dritto filo, da contrasto sulla spalla e coincide con l’orlo e l’ angolo spacco della stessa manica. Fare due linee ad incrocio che partono dal punto 2 e dal punto 3. Il punto 1 A si trova a cm 5 dalla Linea 1 = tromba. Il punto 4 si trova cm 1 fuori dalla linea gomito, sulla linea 2 = cucitura interna della manica invece il punto 4 A è a cm 5 sopra la linea e cucitura del gomito. LARGHEZZA ORLO Il punto 5 A si trova a 4 cm sopra la linea orlo ed a cm 1 dentro la linea 2, la larghezza orlo della manica avviene in automatico ed è proporzionata alla giacca. Dal punto 5A e 2A segnare una linea uscendo di cm 3, passando per il punto 4 = linea gomito.

68

stile accademia

ROTONDITÀ GIROMANICA O “TROMBA” A metà della diagonale 2 a – 3 uscire di cm 2 ed al punto 3 abbassare di cm 0,5. Questi punti servono come appoggio per arrotondare il giro manica. Per quanto riguarda il sottobraccio, è di conseguenza del sopra. Partendo dal punto 2 A, l’ incavo massimo sotto la linea ascellare, è di cm 3, passando per l’incrocio linea 3, il resto attenersi al disegno grafico.


+./#'56415#461

CONCORSO NAZIONALE delle “FORBICI D’ ORO 2016” SELEZIONE REgIONALE

il maestro sarto

STILE #%%#&'/+#

PIEMONTE "La preselezione organizzata dai maestri piemontesi si è dimostrata un evento di grande classe sartoriale, molto bello e indirizzato verso il futuro. Ci hanno onorato con la loro presenza grandi sarti di Torino e tanti professionisti. La giuria è stata, come al solito, di grande rilievo. La partecipazione del Presidente dell' Accademia Nazionale dei Sartori ha dato un valore aggiuntivo, significativo all' evento. Grazie a tutti i partecipanti! Grazie anche a coloro che hanno deciso di cominciare la strada dell' accademico!"

CAM PANIA

Si è svolta la selezione regionale per il concorso Forbici d' oro,il giorno 9 marzo 2016, presso l' anti sala dei Baroni (Napoli, Maschio Angioino). Erano presenti: gli Accademici Junior e Senior, l' Assessore

Panini e la Dott.ssa Vanessa Antinolfi a rappresentare il Comune di Napoli, Enrico Inferrera Presidente Confartigianato Napoli, la Dott.ssa Tiziana Aiello dell' associazione Eughea, la Dott.ssa Titti Conte giornalista, e la Dott.ssa Stefania Moretti giornalista. Gli sponsor, Cristiano Barbarulo Maestro Orafo, e il bottonificio veda rappresentato da Giuseppe Arienzo. Il Maestro Gennaro Rotondo a rappresentare l' antica Sartoria Napoletana. Le Forbici d' Oro, Regione Campania sono state realizzate e gentilmente offerte dalla maestria orafa di Sara Lubrano.

SICILIA MESSINA 15 Novembre si è svolta la selezione regionale del concorso alla presenza della Giuria nominata dal Delegato Regionale Morabito Santi.

CALABRIA Il premio regionale è stato assegnato alla sarta reggina Maria Morabito. La selezione regionale è stata organizzata dall' Associazione turistica PRO LOCO, patrocinato dall'Amministrazione comunale e tenutasi a S. Eufemia nel salone consiliare. A lei il compito di tenere alto il prestigio della sartoria calabrese.

SELEZIONE FINALE

LAB O RAT OR IO

stile accademia

71


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

il maestro sarto

CONCORSO NAZIONALE delle “FORBICI D’ ORO 2016” SELEZIONE FINALE

L AB O RA T ORI O

I modelli dei finalisti sono stati completati a Roma, presso la sede dell'Accademia Nazionale dei Sartori alla presenza del D I RE T TO RE NAZIONALE R A F FA E L E A N T O N E L L I . Il laboratorio è stato allestito dal MAESTRO TORELLO CURZI. I finalisti del concorso riuniti a Roma nelle giornate della M a n i fe s t a z i o n e A r t e S a r t o r i a l e 2 0 1 6 , g i u n t i i n ra p p r e s e n t a n z a de lle re g i o ni di ap parte ne nza so no st at i i se g ue nt i :

TESSUTI E. ZEGNA Si rin grazia

la Ditta Piero ZAMBONI

g IURI A

72

stile accademia

Sez i on e Jun i or Abruzzo Campania Piemonte Puglia Sicilia Veneto

Lorenzo Faricelli Milena La Montagna Jacopo Nesta Andrea Di Renzo Fabiana Marra Luca Morittu

S ez i on e S eni or Campania Calabria Lombardia Puglia Sardegna Sicilia

Giancarlo del Prete Maria Morabito Mauro Bettoni Giovanni Blasi Giuseppe Pinu Antonio Trovato


+./#'56415#461

CONSEgNA DIPLOMI

il maestro sarto

STILE

stile accademia

73

#%%#&'/+#


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

il maestro sarto

CONCORSO NAZIONALE FORBICI D’ ORO

I finalisti del concorso " Forbici d' Oro " riuniti a Roma nelle giornate della Manifestazione Arte Sartoriale 2016 giunti in rappresentanza delle regioni di appartenenza sono stati i seguenti:

74

Sez i on e Jun i or

Sez i on e Sen i or

Abruzzo Campania Piemonte Puglia Sicilia Veneto

Campania Calabria Lombardia Puglia Sardegna Sicilia

Lorenzo Faricelli Milena La Montagna Jacopo Nesta Andrea Di Renzo Fabiana Marra Luca Morittu

Giancarlo del Prete Maria Morabito Mauro Bettoni Giovanni Blasi Giuseppe Pinu Antonio Trovato

| SEZIONE SENIOR |

I MODELLI DEI FINALISTI DEL CONCORSO FORBICI D ’ ORO

| SEZIONE JUNIOR |

I MODELLI DEI FINALISTI DEL CONCORSO FORBICI D ’ ORO

stile accademia


+./#'56415#461

PREMIAZIONE FORBICI D’ ORO JUNIOR

il maestro sarto

STILE #%%#&'/+#

1° classificata | Milena La Montagna | Regione Campania

Consegnano il Premio il Pres. Sebastiano di Rienzo e il Direttore delle Forbici d’oro Raffaele Antonelli

PREMIAZIONE FORBICI D’ ORO SENIOR 1° classificato | Giancarlo del Prete | Regione Campania

Consegnano il Premio il Pres. Sebastiano di Rienzo e il Direttore delle Forbici d’oro Raffaele Antonelli stile accademia

75


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

il maestro sarto

gRAN PREMIO “VITA DI SARTO 2016”

In virtù del grande impegno, umano e professionale, con cui si è dedicato a professare e insegnare l' Arte del vestire e gli altri valori artistici e tecnici dell' artigianato sartoriale italiano, il Gran Premio VITA DI SARTO 2016 va a A M E D E O M AT T I O L I . Hanno consegnato il premio il Presidente Onorario Mario Napolitano e il Presidente dell' Accademia Nazionale dei Sartori Sebastiano Di Rienzo. Amedeo Mattioli riceve il Gran Premio “Vita di Sarto 2016”

Il momento in cui il Presidente uscente Di Rienzo presenta il nuovo Presidente dell' Accademia Nazionale dei Sartori Ilario Piscioneri

76

stile accademia


+./#'56415#461

MANICHINO D’ ORO 2017

il maestro sarto

STILE #%%#&'/+#

REgOLAMENTO CONCORSO NAZIONALE “MANICHINO D’ ORO”

EDIZIONE 2017

D I R E T TO R E : D O R I A N O P E R g O L A R I

L’ Accademia Nazionale dei Sartori, istituisce ed organizza il concorso nazionale “Manichino d’ Oro” dedicato alla sartoria femminile, dal 2001 con cadenza biennale. Il concorso vuole coniugare l’ alta capacità artistica, sartoriale e modellistica con l’ estro creativo, espressione dell’ alto valore artigianale e della capacità artistica del Made in Italy. N O R M E G E N E RA L I P E R PA RT E C I PA RE A L C O N C O RS O • • •

• •

Il sarto o la sarta stilista che desiderano partecipare al concorso nazionale “Manichino d’Oro” non possono aver superato il 40° anno d’ età nel corso dell’ anno solare precedente la data del concorso; Devono essere cittadini italiani ed operare sul territorio nazionale; L’ iscrizione al concorso non prevede alcuna spesa e la domanda di partecipazione, redatta in carta semplice, dovrà essere spedita al Delegato Regionale dell’ Accademia Nazionale dei Sartori della regione di residenza del candidato, oppure direttamente presso la Segreteria dell’ Accademia Nazionale dei Sartori, via Boncompagni, 93 – 00187 Roma. Nella domanda, oltre ai dati personali, indirizzo e recapito telefonico, dovrà essere allegato un breve curriculum contenente informazioni sulle proprie esperienze professionali e/o di studio. Sono esclusi dal concorso gli stilisti che non sono in grado di tagliare e cucire un capo d’ abbigliamento.

RE G O L A M E N TO

Le prove del concorso, che si distingue in due fasi, la prima a livello regionale, che accadrà nella regione di residenza, e la seconda a carattere nazionale, che si terrà per i vincitori delle singole prove regionali a Roma, in occasione dell’ annuale manifestazione “Stile Accademia”, saranno così regolamentate: P R I M A FA S E 1.

2. 3.

4. a. b. 5. 6.

Le Commissioni esaminatrici regionali saranno formate dal Delegato Regionale, dal Presidente o da un membro della Presidenza dell’ Accademia, dagli accademici della regione interessata ovvero da accademici designati dalla Presidenza. Ciascuna Commissione, nel suo seno, designerà il proprio presidente. La Presidenza dell’ Accademia, con adeguato anticipo, informerà i Delegati Regionali sul tema del concorso e questi, a loro volta, ne informeranno i concorrenti. Le prove d’ esame per le sezioni regionali consisteranno: a. Visione del capo già realizzato; b. Realizzazione di un modello su carta in scala reale; c. Breve colloquio di carattere tecnico. La Commissione esaminatrice, sotto la sorveglianza del suo Presidente, esaminerà e valuterà attentamente le prove cui sono stati sottoposti i candidati, con una votazione da sei a dieci e, al termine, stilerà un verbale, dal quale dovranno risultare: Elenco di tutti i partecipanti e relativa graduatoria; Eventuali osservazioni e considerazioni. Il giudizio della Commissione sarà inappellabile. Il vincitore della selezione regionale parteciperà di diritto alla selezione nazionale che si svolgerà a Roma. Tutto il materiale occorrente per la realizzazione del capo e quant’ altro necessario sarà a carico dei partecipanti.

S E C O N D A FA S E CONCORSO NAZIONALE 1. I vincitori delle selezioni regionali, tramite il Delegato Regionale dell’ Accademia Nazionale dei Sartori, del luogo di residenza, o direttamente dalla Segreteria dell’ Accademia, saranno informati, con largo anticipo, sul tema prescelto e sul colore del tessuto per la selezione finale del “Manichino d’Oro”, nonché sulla data e luogo della prova. 2. In occasione della selezione finale i candidati dovranno portare con se un capo parzialmente cucito, sulla base delle caratteristiche misure di un’ indossatrice taglia 42, che sarà terminato e rifinito davanti alla Commissione d’ esame, nella sede prescelta per la prova. 3. I candidati dovranno realizzare, inoltre, un modello in carta, su scala reale, che verrà consegnato in busta chiusa; infine, i concorrenti sosterranno un breve colloquio di carattere tecnico e creativo, volto ad accertare il loro grado di preparazione sartoriale, le conoscenze sulla modellistica e l’ estro creativo. 4. L’ imparziale svolgimento delle prove sarà assicurato dalla sorveglianza del Direttore Nazionale. Al termine dei lavori si riunirà la Commissione Esaminatrice Nazionale, composta di accademici ed esperti del settore. Il giudizio della Commissione ed i risultati finali saranno inappellabili. 5. Al vincitore verranno assegnati, in forma solenne, l’ artistico “Manichino d’Oro”, il diploma in pergamena dell’ Accademia Nazionale dei Sartori. 6. L’ abito primo classificato diventerà proprietà dell’ Accademia Nazionale dei Sartori , che ne curerà il mantenimento e la custodia. 7. L’ Accademia si riserva il diritto di utilizzo di tutto il materiale pubblicitario per la sua divulgazione.

Il premio “Manichino d’oro”

DELEgATI REgIONALI Abruzzo

Domenico FACCIOLINI

Calabria

Domenico FEDELE

Campania

Raffaele ANTONELLI

E.Romagna

Claudio GIOIA

Friuli V. Giulia

Domenico MUSOLINO

Lazio

Torello CURZI

Liguria

Giuseppe BERTONE

Lombardia

Nereo PRIORI

Marche

Franco MARIANI

Piemonte

Daniel ROBU

Puglia

Mario PASTORE

Sicilia Or.

Santi MORABITO

Sardegna

Mario CAU

Umbria

Amedeo MATTIOLI

Toscana

Elvio BALDI

Veneto

Daniele BERDUSCO

AC CA DE M IA N AZ IO N AL E D E I S ARTO RI stile accademia

77


+./#'56415#461

il maestro sarto

STILE #%%#&'/+#

Relazione

gIAPPONE

Come responsabile dell’ Accademia Nazionale Dei Sartori, porgo il saluto personale e di tutti i nostri associati alle eccellenze qui presenti ed un caloroso saluto e un grazie di cuore alla Asahi Kasei Fibers Corporation nella persona del Presidente Toshio Takanashi, che ha voluto e organizzato questo importante e magnifico evento per le “Eccellenze Italiane”. La nostra associazione ha radici profonde e lontane, fondata nel 1575 per volontà di Papa Gregorio XIII, l’ allora chiamata Università Dei Sartori è la più antica associazione italiana del settore tessile e dell’ abbigliamento. Tracce della sede storica situata nella piazza del Campidoglio a Roma sono tutt’ ora visibili salendo la scalinata che porta alla sala della Protomoteca dove sulla sinistra si può ammirare ben in vista il portale di ingresso con la scritta “UNIVERSITAS - SUTORUM”. Rinominata da oltre 70 anni Accademia Nazionale Dei Sartori, la nostra associazione ha come scopo principale la promozione e la tutela del patrimonio storico della categoria sotto tutti gli aspetti, sia quelli legati alla tradizione e alla cultura dell’ abito su misura, che quelli relativi alla formazione professionale e alla valorizzazione del prodotto. La tradizione degli antichi maestri pertanto continua e si perpetua attraverso l’ impegno pratico nella formazione professionale con l’ individuazione di giovani sarti selezionati attraverso i concorsi “Forbici D’ Oro” per la sartoria maschile e “Manichino D’ Oro” per quella femminile, organizzati dall’ Accademia e pubblicizzati dalla rivista “Il Maestro Sarto”, periodico unico nel suo genere. All’ Accademia fanno riferimento le firme più qualificate, da Torino a Palermo, da Udine a Ragusa, l’ élite della sartoria su misura italiana che viene apprezzata in tutto il mondo sia per la lavorazione sapiente dei tessuti che per uno stile fatto di eleganza classica nel pieno rispetto della tradizione sartoriale. Come risultato un’ ampia scelta di capi moderni realizzati con una particolare attenzione a quei dettagli che solo un sarto professionista può riconoscere. Asole fatte a mano, bottoni personalizzati, diverse tipologie di revers, il numero delle pinces, la larghezza e il fondo del pantalone. Il conseguimento di questo equilibrio è sempre stato un punto di forza per i maestri Sartori, al fine di valorizzare un grande impegno artigianale. La sartoria italiana è sinonimo di impegno, raffinatezza, stile, attraverso ricerca e sensibilità. Per ogni abito vi è un’ altra componente importante, di eccellenza che i nostri sarti conoscono e apprezzano, che insieme al tessuto è di vitale importanza per la riuscita e la realizzazione di un abito di classe, si trova all’ interno di ogni abito ed è la fodera “CUPRO”, materiale privilegiato da tutta l' alta sartoria internazionale. L’ azienda Cupro ci offre un prodotto di riconosciuta ‘eccellenza’, e con l’ occasione vogliamo anche ricordare il rapporto di stima che da anni lega la nostra Associazione al Vostro Dottor Stefano Coda, noto per le sue doti morali e professionali. Cambiano i tempi e anche la sartoria si adegua, si è infatti modificato il modo di presentarsi alla clientela. In passato erano i clienti a recarsi in sartoria per la scelta dei tessuti e la prova degli abiti, oggi i nostri sarti, in grado di parlare lingue straniere e sempre più imprenditori di loro stessi, vanno presso le residenze dei clienti in giro per il mondo, non solo per realizzare capi di abbigliamento, ma l’ intero guardaroba, iniziando dalle scarpe per

Il Presidente Sebastiano Di Rienzo mentre espone la sua relazione

terminare con la cravatta, gemelli, guanti e quant’ altro possa servire per uno stile raffinato ed elegante, il tutto rigorosamente fatto a mano e su misura. I nostri produttori di eccellenza, portatori di idee, stile, immagine e bellezza, sono in modo unanime riconosciuti e apprezzati. Posso affermarlo con certezza, per averlo constatato personalmente in occasione dei numerosi viaggi fatti all’ estero per lavoro, rendendomi conto del livello di grande competenza che viene loro riconosciuta, ed il mondo intero è grato per il prezioso contributo dato all’ Arte Sartoriale. Credo che parte del merito vada riconosciuto anche all’ artigianato, perché con maestria, abilità manuale ed estro inventivo, le industrie di "Eccellenza” hanno potuto attingere per quasi 50 anni da un ricco serbatoio creato dall’ artigianato italiano. Di questi importanti incontri ne avevo già condiviso uno a Buenos Aires in Argentina, in occasione del “ Forum Internazionale dell’ Ingegno dei Talenti Stranieri” il 18 Aprile del 2006 su invito delle autorità di questa città.

stile accademia

79


+./#'56415#461

#%%#&'/+#

il maestro sarto

Anche in quell’ occasione ho sottolineato l’ importanza del ruolo dell’ artigiano, insostituibile per ottenere un’ altissima qualità a livello mondiale. Quello che oggi avviene grazie ad Asahi Kasei Fibers Italia con Cupro è un momento di condivisione morale e professionale, confido quindi nella possibilità che si possa in futuro prevedere un ulteriore avvicinamento per dare sostegno alle iniziative che l’ Accademia propone. Tra le quali quella più importante, il progetto della scuola sartoriale triennale uomo/donna “UNIVERSITAS-SUTORUM - L’ARTE DEL SAPER FARE” che consiste in un percorso formativo rivolto ai giovani e che prevede un appropriato programma di formazione. Lo scopo è quello di fornire loro il sapere, il saper fare ed il saper essere indispensabile, favorendone l’introduzione in attività lavorative. Lo scopo è formare figure professionali in grado di rispondere alle tante richieste avanzate sia dalle sartorie artigiane che dalle aziende produttrici di moda, che da troppi anni denunciano la progressiva rarefazione di operai specializzati dovuto all’ assenza di forme che possano orientare i giovani verso la nostra attività. E’ inoltre importante la promozione di sfilate di moda, concorsi, congressi mondiali e quant’ altro necessario, con l’ obiettivo di diffondere l’ arte della sartoria. La sartoria italiana ha radici culturali storiche precise ed ha sempre considerato la bottega come luogo di formazione, ricerca, convivialità. I nostri sarti realizzano abiti capaci di “arredare il corpo”, non solo vestirlo, grazie all’ esperienza storica fatta di maestria artigianale, sensibilità e attenzione ai materiali, senza trascurare le forme e i comportamenti della persona che dovrà indossarli. In sintesi la sartoria italiana vuole essere stile, unicità, originalità e preziosità, un racconto unico e irripetibile, un insieme originale, un mix di storie, sensibilità estetiche, stili, ecc. che non possono essere improvvisate, un patrimonio unico che deve essere costantemente alimentato dalla formazione, da scuole specialistiche e dallo scambio con i punti di vista e con la cultura del mondo intero. Il grande sistema della migliore Industria della confezione Italiana e Mondiale è nato dalla sartoria ed ancora oggi numerosi Manager dell' Alta Industria uomo/donna sono ex sarti o comunque provengono da un’ estrazione culturale sartoriale. SI POSSONO COPIARE GLI ABITI NON LE EMOZIONI CHE SONO IN GRADO DI SUSCITARE. Nel ringraziarVi per l’ attenzione Vi invito ufficialmente a visitare la nostra sede dell’ Accademia Nazionale Dei Sartori a Roma.

80

stile accademia

STILE

I nostri sarti realizzano abiti capaci di “arredare il corpo”, non solo vestirlo, grazie all’esperienza storica fatta di maestria artigianale, sensibilità e attenzione ai materiali, senza trascurare le forme e i comportamenti della persona che dovrà indossarli.

JAPAN

Report

As head of the National Academy Of Tailors, I offer my personal greeting and that of all our members to the tailoring excellence here present. A warm greeting and a particular thank to Asahi Kasei Fibers Corporation represented by the President Toshio Takanashi, who wanted and organized this important and magnificent event for the "Italian Excellence". Our association has deep and ancient roots, dating back to 1575, strongly wanted by Pope Gregory XIII, and founded as University of Tailors. It’ s the oldest Italian association in the textile and clothing sector, and traces of its historical site located in Piazza del Campidoglio in Rome are still visible, when going up the stairs leading to the Protomoteca room, on the left it’ s possible to admire in plain sight the portal of entry with the inscription "UNIVERSITAS - SUTORUM". Well-known for over than 70 years as National Academy of Tailors, our association’ s main purpose is the promotion and protection of the historical heritage of the category, in all aspects, both those related to tradition and culture of bespoke tailoring, and those related to professional training and product promotion. Old master tradition, therefore, continues and perpetuated itself through practical commitment in vocational training, with the identification of young tailors, selected through the competitions "Forbici d’Oro" for men's tailoring, and “Manichino D’Oro” for women’s tailoring, organized by the Academy and promoted by the magazine “Il Maestro Sarto”, one of a kind in its sector. The most qualified tailoring signatures refer to the Academy, from Turin to Palermo, from Udine to Ragusa, represented by the Italian bespoke tailoring elite, appreciated all over the world both for expert fabric manufacturing, and for a style of classic elegance with full respect of traditional tailoring. As a result a wide range of modern garments made with special attention to detail that only a professional tailor can recognize. Handmade buttonholes, custom buttons, different types of lapels, certain number of pleats, the width and the bottom of the trousers.


‘ +./#'56415#461

il maestro sarto

Achieving this balance has always been a strong point for master tailor, with the aim to enhance a great handicraft commitment. Italian tailoring means commitment, refinement, style, through research and taste. There’ s another important component, of excellence, inside each piece of clothing, that our tailors know and love, which together with the material is vital for the success and the realization of a class suit, it’ s the "CUPRO" lining, privileged material from all international high tailoring. Cupro company gives us a product of recognized excellence, and with the occasion we also remember the relationship of growing respect that for years has bound our Association to your Dr. Stefano Coda, known for his moral and professional qualities. Times change and also tailoring adapts itself, as a matter of fact relationship with customers is modified; while in the past customers went to tailor’ s for fabric choice and fittings, now our tailors, more and more entrepreneurs of themselves, speak foreign languages, go to customers around the world, not only to make clothes, but the entire wardrobe, starting from shoes to finish with a tie, cufflinks, gloves and anything else needed for a refined and elegant style, all handmade and made-to-measure. Our tailoring of excellence, bearer of ideas, style, image of beauty, is unanimously recognized and appreciated. I can say for sure, having noted it on the occasion of many business trips abroad, the whole world recognizes its great expertise, grateful for the precious contribution given to the Sartorial Art. I think some of the credit also goes to crafts, because thanks to skill, manual ability and inventive talent, for nearly 50 years the industries of “Excellence" have been able to access to a rich reservoir created by Italian handcrafts. Among the important meetings, I already shared one in Buenos Aires, in Argentina, on the occasion of the "International Forum of Foreigner Skill Talent " on April 18 this year, thanks to the invitation of city authorities. Even at that time, I emphasized the importance of craftsman role, irreplaceable to obtain very high worldwide quality. What’ s happening today, thanks to Asahi Kasei Fibers Italy with “Cupro”, is a moral and professional shared moment, so i trust in the possibility, in the future, to have a further approach with the aim to support the initiatives proposed by the Academy. The most important one is a a three-year menswear/womenswear sartorial school project, "UNIVERSITAS SUTORUM - L’ARTE DEL SAPER FARE” which consists of a training program aimed at young people and offering them an appropriate training program. The aim is to provide them with knowledge, know-how and knowing how to be essential, encouraging their introduction in work activities. The aim is to train professionals able to respond to the many requests made both by artisan tailors’ shop and fashion company manufacturers, which for too many years have denoted the progressive scarcity of skilled workers due to the absence of figures able to help orientating young people towards our activities.

you can copy clothes but not the emotions

STILE #%%#&'/+#

they are able to arouse

It’ s also important the promotion of fashion shows, competitions, World Congresses and anything else necessary to spread the art of tailoring. The Italian tailoring has specific historical and cultural roots and has always considered the workshop as a place of training, research,conviviality. Our tailors realize clothing products able to "furnish the body", not only to dress, thanks to their historical experience made of craftsmanship, taste and attention to the fabrics, without neglecting the forms and the behavior of the person who will wear them. In summary, the Italian tailoring wants to be style, uniqueness, originality and preciousness, an unrepeatable tale, an original set, a mix of stories, an aesthetic taste, styles, etc. which can’t be put together, a unique heritage which has to be constantly fed by training in specialized schools and by the exchange with worldwide points of view and culture. The great system of the best Italian and worldwide ready-to-wear clothing has its roots in tailoring and even today many Managers of the menswear/womenswear Industry are former tailors or at least come from a cultural tailoring extraction. YO U C A N CO P Y C L O T H E S B U T N O T T H E E M O T I O N S T H E Y A R E A B L E TO A R O U S E . While thanking You for the attention, i officially invite You to visit our site, the National Academy Of Tailors, in Rome.

La delegazione al completo con i dirigenti della Cupro in Italia The delegation to the full with the directors of Cupro in Italy

stile accademia

81


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

il maestro sarto

VISITA AL PALAZZO DEL QUIRINALE Lo scorso 10 luglio l’ Accademia Nazionale dei Sartori è stata invitata a visitare il Palazzo del Quirinale, edificio storico, simbolo dello Stato italiano, residenza ufficiale del Re d’ Italia e dal 1946 del Presidente della Repubblica. La sua costruzione risale al 1583, ed è uno dei più importanti palazzi della capitale sia dal punto di vista artistico che politico. Alla sua realizzazione e decorazione hanno lavorato importanti maestri dell' arte italiana come Pietro da Cortona, Domenico Fontana, Carlo Maderno, Giovanni Paolo Pannini e Guido Reni. Il Presidente dell’ Accademia e i soci che si trovavano a Roma in occasione della manifestazione Arte Sartoriale, sono stati accompagnati dal personale del Quirinale ed hanno così potuto ammirare la maestosità dell' intera struttura, le meravigliose stanze e la ricchezza degli arredi e degli oggetti presenti. Durante la visita è stata consegnata al Presidente dell' Accademia una targa in bronzo del Presidente della Repubblica Italiana; a sua volta, come ringraziamento per l' ottima accoglienza ricevuta è stato dato un Gagliardetto raffigurante lo stemma dell' Accademia Nazionale dei Sartori.

VISIT TO THE QUIRINALE PALACE On July 10, the National Academy of Tailors was invited to visit the Quirinale Palace, historic building, symbol of the Italian State, official residence of the king of Italy, and since 1946, of the President of the Italian Republic. Its construction dates back to 1583, and it’ s one of the most important buildings in Rome both from the artistic and the political point of view. Great Italian art masters such as Pietro da Cortona, Domenico Fontana, Carlo Maderno, Giovanni Paolo Pannini and Guido Reni worked to its realization and decoration. The President and the members of the Academy who were in Rome on the occasion of the Sartorial Art event, accompanied by the Quirinale staff, went to admire the majesty of the whole palace, the beautiful rooms and the richness of furnishings and objects. During the visit the President of the Academy received a bronze medal of the President of the Italian Republic, and in turn, as a thank you for the warm welcome, a pennant depicting the emblem of the National Academy of Tailors was given to the Presidential staff. La targa in bronzo della Repubblica Italiana ricevuta dal Presidente dell’Accademia Nazionale dei Sartori

82

stile accademia


+./#'56415#461

I NTERVISTA P ER 36 ANNI

M AESTRO g IUSEPPE C IRULLI SARTO DI C ARLO A ZEgLIO C IAMPI AL

il maestro sarto

STILE #%%#&'/+#

Di Davide Dionisi

“ L A S A R T O R I A N E L L A M I A V I TA H A S E G U I T O U N P R I N C I P I O F O N D A M E N TA L E , Q U E L L O D E L L A P E R S O N A L I TÀ A P P L I C ATA A L L ’ A B B I G L I A M E N T O ”. H A DA POCO COMPIUTO 81 ANNI IL MAESTRO G IUSEPPE C IRULLI E , RACCONTANDO IL SUO LUNGO PERCORSO PROFESSIONALE RIBADISCE ANCORA OGGI IL SUO CREDO : L ’ E L E G A N Z A A R M O N I Z Z ATA A L CO R P O N E L P I E N O R I S P E T T O D E L L E L I N E E E D E L L E F O R M E .

D. Come è iniziata questa straordinaria avventura ? Ho iniziato a prendere in mano ago, filo e forbici a tredici anni. A Gissi, nel paese dove sono nato, ho imparato a cucire e a confezionare i primi abiti. Quattro anni dopo mi sono trasferito a Roma e a 23 anni e mezzo ho aperto la mia prima attività, prima in via Adige e poi, nel 1959, in Via Nemorense. D. Qualche nome tra i suoi clienti illustri ? Mi piace ricordare Giorgio Bassani, Luigi Abete, il ministro e conterraneo Remo Gaspari, Antonio Polito e, ovviamente, il compianto Carlo Azeglio Ciampi. Con il Presidente ho avuto un rapporto straordinario durato ben 36 anni. D. Che rapporto aveva Ciampi con la sartoria ? Mi presentavo in via Anapo, presso la sua residenza romana, alle 8.00 in punto perché come lui stesso amava ripetere: “La puntualità qualifica”. Insieme alla moglie sceglieva i tessuti, tutti rigorosamente inglesi. Quando i coniugi non arrivavano ad un accordo, si

optava per due vestiti. I colori erano i classici blu e grigio scuro, la giacca ad un petto e tre bottoni, i pantaloni con risvolti e pinces. Era una sorta di liturgia che si svolgeva due volte all’ anno: in primavera e in autunno. I suoi completi presentavano un taglio molto formale, con stoffe di ottima qualità. Uno stile tradizionale che da sempre ha contraddistinto i miei abiti. Per questo il nostro rapporto è durato così a lungo.

battuta: “Mi raccomando, non ti ubriacare !”.

D. Tra gli uomini delle istituzioni ha citato anche Gaspari. Abruzzese come lei… Gaspari mi trattava come un figlio e parlavamo “la stessa lingua”. Originari di Gissi, conoscevamo i codici della nostra terra e bastava uno sguardo per arrivare ad una intesa. Intesa che non c’ è mai stata con mio padre perché lui votava Partito Comunista e Gaspari, come è noto, è stato uno dei massimi D. Possiamo dire che, insieme, avete creato esponenti della Democrazia Cristiana. uno stile ? Ma erano solo divergenze politiche. Il suo era garbato e fluido, un genere mai Noi abruzzesi andiamo sempre d’accordo con tutti. approssimativo, sempre chiaro ed essenziale che aveva il pregio di porgere l’ immagine di un vestito D. Quale è la sua definizione di abito ? come un tutto armonioso tra tessuto e cuciture, fra L’ abito rivela la capacità tecnica di chi lo ha ideato e poi realizzato secondo il più prezioso bene che è ampiezza e lunghezza. quello, spesso dimenticato, della tecnica di sartoria, D. Aneddoti ? al primo posto fra i pregi della vera alta moda. Era molto generoso. Il vestito fatto su misura, creato a mano, ideato con A Natale e Pasqua non dimenticava mai di regalarmi attenzione, è senza dubbio un oggetto prezioso. dell’ ottino vino, perché sapeva che a me piaceva molto. Non prima di avermi rivolto la consueta

PREMIO “MAESTRO D’ ARTE E MESTIERE” 2016 - 1° Edizione Nato a Napoli nel 1957, figlio di Giuseppina Marrazzo (sarta storica del Teatro San Carlo). Cresce circondato da aghi, filo e cotone. La passione per il taglio e il cucito gli viene inevitabilmente trasmessa dalla madre: la fa crescere piantando il seme di quella che sarà la rinomata Sartoria Antonelli, sarti da generazioni. A 12 anni inizia come apprendista presso uno dei più celebri laboratori napoletani, la Sartoria Salviati; di mattina frequenta la scuola e il pomeriggio si dedica a imparare la nobile arte della sartoria. Negli anni successivi lavora e collabora presso altre note botteghe di Napoli per accrescere il suo bagaglio di esperienza e apprendere nuove tecniche finchè nel 1985 apre la sua prima sartoria, con grandi sacrifici ma con la coscienza del saper fare acquisito e la forza della passione. Arriva il riconoscimento di una vasta e scelta clientela che apprezza il suo lavoro. I suoi successi sono il risultato dell’ impegno nell’ antico e nobile mestiere della sartoria unito alla capacità di saper rivolgere lo sguardo ben oltre il lavoro eseguito nel piccolo laboratorio artigianale. Attualmente è membro dell’ Accademia Nazionale dei Sartori. Oltre ad essere delegato per la Regione Campania, svolge attività didattica ad alto contenuto sociale.

DEDICATO ALLE E C C E L L E N Z E DELL’ ALTO ARTIgIANATO ITALIANO

Lunedì 6 Giugno 2016, presso il Salone d' Onore della Triennale di Milano, si è svolta la suggestiva cerimonia finale di assegnazione dei riconoscimenti MAM. Maestro d' Arte e Mestiere.

Il Maestro Raffaele Antonelli

stile accademia

83


+./#'56415#461

#%%#&'/+#

SPOLETO FASHION SHOw

il maestro sarto

TEATRO

VERONA FASHION

Si è svolta come è consuetudine da alcuni anni la manifestazione “Verona Fashion” nella splendida cornice di Piazza dei Signori di Verona sabato 24 settembre 2016. L’ evento è nato per rilanciare la moda veronese nel mondo, sponsorizzato dalla Camera di Commercio di Verona. Il pezzo forte sono stati comunque gli abiti su misura. “Il magnifico stile della Sartoria Comerlati ”, come è stato definito su un noto quotidiano locale “L’ Arena”, è stato molto bene evidenziato nei cinque capi di alta moda confezionati con tessuti di

‘‘

Modelli unici e lavorazione sartoriale di alto livello, nel rispetto total e d el M ade in Italy

altissima qualità, modelli unici e lavorazione sartoriale di alto livello, il tutto nel rispetto totale del made in Italy 100%, tra l’ altro l’ abito verde da sera aveva già partecipato alla manifestazione “Arte Sartoriale 2016” ai Mercati di Traiano dell’ Accademia Nazionale dei Sartori lunedì 11 luglio inserita nelle sfilate di Alta Roma Alta Moda. Ultimamente la Sartoria Comerlati è stata scelta come set cinematografico per alcune scene di una serie televisa dove le interpreti si servono per l’ appunto in sartoria DI ALTA MODA SU MISURA.

Tagli perfetti e artigianalità nei capi del sarto Doriano. Scopo dell' evento è stato anche quello di far avvicinare i giovani alla sartoria su misura attraverso dei corsi di sartoria gestiti direttamente dal Maestro Doriano. I corsi si terranno nella città di Spoleto e saranno aperti a tutti coloro che desiderano imparare la professione sartoriale; scopo principale del Maestro Doriano è solo uno: TRASMETTERE AI GIOVANI

NUOVO gIAN CARLO MENOTTI SPOL ETO 10 APRILE 2016

Scopo principale del Maestro Doriano è solo uno: trasmettere ai giovani i tanti segreti e le tante gioie che lui stesso ha acquisito nel corso della sua lunga attività sartoriale

‘‘

STILE

I TANTI SEGRETI E LE TANTE GIOIE CHE LUI STESSO HA ACQUISITO NEL CORSO DELLA SUA LUNGA ATTIVITÀ SARTORIALE .

A

470 ANNI DALLA SuA coSTRuzIoNe , uN ’ eSPoSIzIoNe DI ARTIGIANATo ARTISTIco vIceNTINo A v ILLA P oJANA A cuRA DI vIART

PAOLA gIRARDI A V ILLA P OJANA Nei fantastici spazi di Villa Pojana a Pojana Maggiore (VI), dal 1996 patrimonio dell'umanità dell' UNESCO, gli abiti della Sartoria Paola Girardi, alta classe ed eleganza per ridare vita alla villa commissionata ad Andrea Palladio dal vicentino Bonifacio Poiana. Probabilmente il progetto risale al finire degli anni '40 e i lavori sono terminati entro il 1563, quando è compiuta la decorazione interna eseguita per mano dei pittori Bernardino India e Anselmo Canera e dello scultore Bartolomeo Ridolfi. L’ esposizione prevede anche altri lavori di Artigianato Artistico Vicentino, come la pietra, la ceramica, il vetro ed il legno, con l’ intento di ridare vita agli spazi ormai desueti di questo progetto globale di riorganizzazione e regolarizzazione dell' area dove sorgeva il primo castello distrutto nel 1240, di tale progetto tuttavia è stata costruita solamente la lunga barchessa a sinistra della villa. Sembra che Palladio ricerchi qui la logica utilitaria dell' architettura termale antica, con un linguaggio straordinariamente sintetizzato nelle forme e astratto, quasi metafisico. L' assenza di ordini e di parti in pietra lavorata (se non nei portali della loggia) deve avere assicurato una globale economicità nella realizzazione dell' opera.

84

stile accademia


+./#'56415#461

MUSEO D’ ARTE SARTORIALE S.E.B.A. Su iniziativa del Maestro Sarto Sebastiano Di Rienzo, Presidente dell’ Accademia Nazionale dei Sartori, Capracotta si è arricchita di uno splendido Museo, unico in Italia, che rappresenta il meglio della realizzazione sartoriale di Sebastiano Di Rienzo, a partire dagli anni '60 fino ai nostri giorni. Il Museo attualmente espone circa 100 abiti ed a rotazione ne saranno esposti altri, circa 500. Un patrimonio di immenso valore che richiama l' attenzione di tantissimi curiosi e visitatori. Il Museo allestito in locali completamente ristrutturati, in Via Risorgimento, rappresenta uno spazio - monumento e mette in risalto la creatività di Sebastiano Di Rienzo. In concomitanza con l' inaugurazione del Museo è stato presentato un pregevole catalogo "Sogni cuciti a mano" (edito dalla De Luca Editori d' Arte), che raccoglie foto e fotogrammi di vita e di abiti realizzati nella sua lunga stagione lavorativa di "Maestro Sartore", come ama volersi far definire.

il maestro sarto

STILE #%%#&'/+#

‘‘

Un museo unico in Italia, che rappresenta il meglio della realizzazione sartoriale di Sebastiano Di Rienzo, a partire dagli anni '60 fino ai nostri giorni

Capracotta - Inaugurazione Museo d’arte Sartoriale S.E.B.A.

FRANCO PUPPATO: “ITALIAN LIFE STYLE” "Successo del sarto veneziano Franco Puppato alla rassegna dell' arte artigiana Made in Italy, promossa dalla Camera di Commercio Italiana degli Emirati Arabi all'insegna del titolo " I t a l i a n L i fe Style" dal 25 al 29 ottobre 2016. Puppato ha presentato una serie esclusiva di camicie ed abiti definiti "eccellenze del bel vestire", realizzati nell'atelier di calle dei Fabbri e da potersi indossare, senza alternarne freschezza ed eleganza, sotto qualsiasi clima e temperatura. Nell' occasione il Principe Sheikh Hasher Bin Maktoum, cugino del governatore di Dubai si è complimentato per lo spiccato estro artistico dello stilista il quale, da parte sua, ha confermato il proprio impegno per una ricerca sempre più perfezionata delle sue "produzioni" allo scopo di mantenere sempre alto il prestigio nel mondo della sartoria italiana e veneziana in particolare".

‘‘

Nell'occasione il Principe Sheikh Hasher Bin Maktoum, cugino del governatore di Dubai si è complimentato per lo spiccato estro artistico dello stilista

stile accademia

85


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

EVENTI

il maestro sarto

L’ A C C A D E M I A U N I V E RS I TA RI A B I A N C AV I L L E S E O S P I TA I L S A RT O PA P O T TO

P APOT T O

L’ incontro dell’ Accademia Universitaria Biancavillese tenutosi a Villa delle Favare ha dato la possibilità ai biancavillesi intervenuti di poter riabbracciare il sarto Salvatore Papotto, rarissimo rappresentante di artigianato che dalla provincia italiana è riuscito a valicare i confini nazionali fino a spingersi a rappresentare l’ Italia alle principali kermesse internazionali, per ultimo il XXXVI Congresso mondiale dei sarti tenutosi nell’agosto 2015 in Finlandia a Tampere. L’ evento ha dato modo ai presenti di apprezzare e carpire i dettagli degli ultimi abiti sartoriali creati e andati “in scena” in Finlandia. Nonostante il futuro dell’ arte sartoriale mondiale sta inesorabilmente migrando verso “Oriente” dopo aver appreso i segreti delle accademie europee, la tradizione italiana continua a farsi apprezzare anche grazie alle creazioni di cui “Salvatore” - per chi lo conosce da una vita - è artefice apprezzato dai colleghi e da una clientela che dalla Sicilia e non solo, muove verso il suo laboratorio sito nel centro storico del paesino etneo.

E L E G A N Z A , L U S S O, A RT I G I A N ATO e d E C C E L L E N Z A

IL ARIO & ROL L S ROYCE

Il 25 novembre scorso in Via Fabio Massimo 69, presso lo show room del Maestro Ilario Piscioneri, Presidente dell’ Accademia Nazionale dei Sartori e Brand Ambassador Rolls Royce, si è svolta una serata dedicata alla Rolls Royce Dawn. Oltre al Presidente Ilario, all’ evento hanno preso parte l’ AD di BMW Roma Massimiliano Di Silvestre, il Direttore generale della AS Roma Mauro Baldissoni, il legale della AS Roma Antonio Conte. Tra stoffe pregiate, motori di lusso, dj set, fingher food e le bollicine. Oltre Encry del noto produttore italiano Enrico Baldin, si sono incontrati alcuni amici del padrone di casa per un happy hour all’ insegna dell’ eleganza, del lusso, dell’ artigianato e dell’ eccellenza.

CARB ONE " S A RTO R I A S U M I S U RA" a M O AC A S A Nel mese di Novembre 2016 si è svolta a Roma, presso l' ente Fiera di Roma, la manifestazione M OAC ASA . La sezione LoveStory è dedicata al mondo del matrimonio. La Sartoria Carbone è stata invitata a presentare l' eccellenza dell' artigianato artistico italiano: creazioni di vera "Sartoria Su Misura".

G RA Z I E L L A C I T RO N I RI C E V E I L P RE M I O M I C K B AG AL À 2017

gRAZIELLA CITRONI

L’ artista terranovese Graziella Citroni è stata premiata alla manifestazione culturale organizzata dal Cav. Teodoro Rotolo a Gioia Tauro (RC) il 5 gennaio 2017. Nello specifico settore “Arte e Design” la Citroni ha ricevuto il premio Mick Bagalà 2017 dalle mani del Rotolo, il quale ha voluto elogiarla pubblicamente per la preziosa opera di elevata artigianalità e per il ruolo ricoperto all’ interno dell’ Accademia dei Sartori di Roma. Gli abiti della Citroni sono stati apprezzati durante la sfilata capitolina di AltaRoma - AltaModa insieme agli accessori moda da lei realizzati.

C RISTIN A SENT ER Il 02-04-2016 a Trento si è tenuto un defile' esclusivo ed in forma privata presso Villa Bortolazzi in onore della presentazione della mia nuova collezione Primavera Estate, 55 capi. Ho conferito l' organizzazione dell' evento ad una agenzia famosa milanese nel fashion che mi ha fornito modelle professioniste, parrucchieri e truccatrice, servizio audio, catering, hostess e maggiordomo. Il modello, Bruno Martini è campione italiano di Wind surf nella specialità Slalom, rientrato da Tenerife e messosi a disposizione di Berdusco Daniele per indossare i suoi abiti. Presenti 95 ospiti illustri del territorio tra cui politici e il Presidente Artigiani Roberto de Laurentis, testate regionali e giornalisti dei quotidiani locali; sulle poltrone padronali presente anche Fant Luigi. E'stato un successo. Cristina Senter

86

stile accademia


+./#'56415#461

EVENTI

il maestro sarto

STILE #%%#&'/+#

Il maestro Caristo con i suoi collaboratori

TORINO 22 LUgLIO 2016 Consegna del Gagliardetto dell’ Accademia Nazionale dei Sartori da parte del Presidente Sebastiano di Rienzo

Festa “a sorpresa” per il maestro Giuseppe Caristo organizzata dalla famiglia per il raggiungimento dell’ ambito traguardo di 80 ANNI !

P R E M I O R E V E R D ’ O R O COSIMO CORDELLA 2 LUgLIO 2016 - XX EDIZIONE

Completo elegante, realizzato dalla sartoria Ernesto Gasbarrone, davanti alla Fontana della "Barcaccia" A L OS A N g E LE S IN E SPOS IZION E L A MOST RA INT ERNAZIONALE DI MOD A MASCHILE D AL TIT OL O : “ REIgNIN MEN: FASHION IN MENSwEAR, 1715-2015 ”

Il 2 Luglio 2016 si è svolta la XX EDIZIONE GIOVANI STILISTI IN PASSERELLA PREMIO REVER D’ ORO COSIMO CORDELLA. Quest’ anno l’ AWARD è andato alla Costumista Hollywoodiana SANJA MILKOVIC HAYS (Film come STAR TREK, FAST AND FURIOUS, LA MUMMIA e molto altri). Durante la Kermesse di Moda hanno sfilato i Giovani Allievi dell’ ISTITUTO CORDELLA che con le loro creazioni hanno portato in passerella Arte, creatività e nuove Tendenze che sono state presentate il 1 Dicembre 2016 alla prestigiosa BUCHAREST FASHION WEEK. E’ seguito un riconoscimento della Città di Lecce a PINO CORDELLA per i 60 anni di attività sartoriale (1956-2016).

‘‘

Una mostra di abiti d’ epoca provenienti da tutto il mondo, abiti che saranno espressione dell’ evolversi dinamico della Moda degli ultimi 300 anni.

Una mostra di abiti d’ epoca provenienti da tutto il mondo, abiti che saranno espressione dell’evolversi dinamico della Moda degli ultimi 300 anni. Abiti realizzati dai più grandi nomi della Moda; da Chanel a Dior passando per Valentino, Armani, Versace, Gucci, raccolti in un prestigioso volume di Sharon Sadako Takeda, Kaye Durland Spilker, Clarissa M. Esguerra. In particolare per la sezione riservata agli anni 20 è stato scelto il vestito maschile realizzato dal Maestro Cav.. Uff. Cosimo Cordella durante la sua permanenza a Santiago Del Cile nel 1928. Un doppio petto di ispirazione futurista, un gioco di colore nero e sabbia, che vuole essere un binomio di arte e stile tra le ore principali della giornata mezzogiorno e mezzanotte. Questa Mostra è stata richiesta in 12 Nazioni. Il prossimo 12 Maggio 2017 sarà inaugurato presso il Museo di Arti e Scienze “Powerhouse” Sidney, Australia. stile accademia

87


+./#'56415#461

STILE

36° CONgRESSO MONDIALE DELLA Dall’11 al 15 Agosto 2015 nella città di Tampere SARTORIA SU MISURA il maestro sarto

Cari amici e colleghi, dopo Seoul torniamo ancora in Europa, ma questa volta nel nord, nella splendida regione dei laghi di Tampere, in Finlandia. Tutti i colleghi mi chiedevano di visitare il nord Europa, finalmente sarà la nostra prossima destinazione. Colgo l’ occasione per porgere i miei più cordiali saluti a tutte le autorità presenti, alla Presidente Sig.ra Kirsi Hao, al Presidente della Federazione Mondiale Mr. Kim Young-Earn, al Segretario Generale Mr. Sampyo Chang, a tutti i colleghi finlandesi ed i Presidenti con le loro delegazioni. Un ringraziamento particolare alla Presidente Sig.ra Kirsi Hao che si contraddistingue per la sua grande e ostinata volontà di ospitarci, sono sicuro che sarà un grande congresso. E’ la seconda volta che vengo a Tampere, la prima è stata in occasione dell’ incontro che si tiene come consueto per visitare i luoghi dell’ evento, insieme al Presidente Kim ed al Segretario Mr. Chang, e devo ammettere che sono rimasto particolarmente colpito dalla bellezza di questo paese, non solo per la sua architettura ma soprattutto per i suoi paesaggi naturali senza dimenticare che Tampere ha anche un’ importante passato industriale,

Mi auguro che questi incontri possano essere utili per creare curiosità nei giovani verso questo interessantissimo mestiere che oso definire arte

per questo soprannominata la ‘Manchester della Finlandia’. Mi auguro che questi incontri possano essere utili per creare curiosità nei giovani verso questo interessantissimo mestiere che oso definire arte. Proprio per stimolare questa curiosità ed avvicinare le nuove generazioni a questo lavoro che si contraddistingue per la sua particolare creatività, viene organizzato il concorso, ‘Ago e Filo d’ Oro’, rivolto proprio ai giovani. Penso sia importante essere sempre essere uniti e partecipare numerosi a questi incontri, che ci permettono di migliorare e per me personalmente, dal punto di vista umano è sempre una grande emozione incontrare tutti gli amici e colleghi provenienti da vari paesi. Auguro un buon congresso a tutti. Distinti saluti. Presidente Onorario WFMT Mario Napolitano

88

stile accademia

#%%#&'/+#

TESSUTI E. ZEGNA A BITO DI C ONFRONTO Abito Femminile sartoria Maria Ponzano - Regione Piemonte Abito Maschile sartoria Salvatore Papotto - Regione Sicilia


+./#'56415#461

il maestro sarto

TESSUTI E. ZEGNA CONCORSO INTERNAZIONALE

“AGO E FILO D ’ ORO ” Abito Femminile Dalila Palumbo - Regione Puglia Abito Maschile Giancarlo Del Prete Regione Campania

Dear friends and colleagues, after Seoul we come back once again to Europe, but this time in the north, in the beautiful lake region of Tampere, in Finland. All colleagues were always asking me to visit northern Europe, at last it will be our next destination. I take this opportunity to extend my best regards to all authorities, the President Ms Kirsi Hao, the President of the World Federation Mr. Kim Young-Earn, the Secretary General Mr. Sampyo Chang, and all Finnish colleagues and the Presidents with their delegations. A special thank to the President Ms Kirsi Hao with her great and indomitable will to give us hospitality, I' m sure it will be a great congress. It’ s my second time in Tampere, the first was at the meeting, held as usual to visit the places of the event, together with President Kim and the Secretary Mr. Chang, and I must admit that I’ m particularly struck by the beauty of this country, not only for its architecture but also for its natural landscapes, without

STILE #%%#&'/+#

forgetting that Tampere has also had an important industrial past, for this reason called the 'Manchester of Finland'. I hope that these meetings can be useful to create curiosity in young people towards this very interesting job that I dare to define ‘art’. In order to stimulate their curiosity and encourage new generations to approach this activity, characterized by its creativity, the competition ‘Ago e Filo d’ Oro’ is organized. I think it' s important to be always together and participate in large numbers at these meetings, which allow us to improve ourselves and, as regards me, it’ s always a great moment to meet all friends and colleagues from various countries. Have a good time at the congress. Kind regards. WF M T H onorary P re si de nt M ar io Nap ol ita no

stile accademia

89


+./#'56415#461

#%%#&'/+#

il maestro sarto

37° CONgRESSO MONDIALE DELLA SARTORIA SU MISURA - 31 LUgLIO / 5 AgOSTO 2017

E’ per me un grande piacere invitarvi al 37esimo Congresso Internazionale dei Maestri Sarti (2017 WFMT) che si terrà a Taiwan dal 31 luglio al 5 agosto 2017. Ed è un privilegio darvi il benvenuto alla seconda edizione del Congresso che si terrà a Taiwan, 10 anni dopo l’ ultima e d i z i o n e d e l 2 0 0 7 . Sono sicuro che anche in questa occasione l’ Associazione dei

Maestri Sarti di Taiwan, R.O.C., dimostrerà grande competenza e professionalità n e l l ’o r ga n i z z a z i o n e d i u n evento particolarmente significativo per tutti noi c h e vi p a r t e c i p e r e m o. In attesa di incontrar V i V i porgo i miei più cordiali saluti. M AR I O N AP O L I TA N O

STILE

È un p r iv il e gio d a rV i i l b e n v e n u t o a l l a s e c on da e d iz i on e d e l C on gre ss o c he si te rrà a T aiwan

L I A N G - H U N G H O - P r e s i d e n t , Wo r l d Fe d e r a t i o n o f M a s t e r Ta i l o r s C H I H - F E N G C H E N - Secreta ry Genera l, World Federation of Master Tailors P r e s i d e n t , T h e A s s o c i a t i o n o f Ta i w a n M a s t e r Ta i l o r s , R . O . C I P RESIDENTI

90

IN VISITA ALLA SEDE DI

stile accademia

R OMA

It’ s a great pleasure to invite you to the 37th World Federation of Master Tailor (WFMT 2017) to be held in Taiwan from July 31 to August 5, 2017, and it’ s an honor for me to welcome you back to the second edition of the Convention held in Taiwan, 10 years after the last edition of 2007. I’ m sure that also on this occasion the Association of Masters Tailors of Taiwan, R.O.C., will demonstrate great competence and professionalism in the organization of the event which is so significant f o r all of us. Looking forward to meeting you. Best regards, M A R I O N AP O L I TA N O


+./#'56415#461

il maestro sarto

R O SETO

D EG LI

A BRUZZ I - 108. MO G E N ETLI ACO

DEL

STILE #%%#&'/+#

M AE STRO S ARTO A LTO BRAN D O R APAG N À

Sabato 4 Febbraio 2017, presso l' Hotel Continental di Roseto degli Abruzzi (Te), si è festeggiato il compleanno del Maestro Sarto Altobrando Rapagnà, che ha tagliato il felice traguardo dei 108 anni. Nato a Montepagano di Roseto degli Abruzzi il 4 Febbraio 1909, l' Accademico Altobrando Rapagnà è il decano dei sartori italiani. L' hanno festeggiato i figli, i nipoti, i parenti, gli amici e i colleghi. Anche l' ACCADEMIA N AZIONALE DEI S ARTORI, con il CONSIGLIERE D OMENICO FACCIOLINI, ha voluto esprimere i suoi voti augurali al longevo Mastro Altobrando. FELICE GENETLIACO !

I NVI TO AL L A CO LL AB O RA Z I ONE L A RIVI STA “I L M AE STRO S ARTO ” È LI ETA D I CO LL ABO RARE CO N TUTTI CO LO RO C H E SI RI CO N O SCO N O N E LLE FI N ALI TÀ D E LL’ A CC AD E MI A N A Z I O N ALE D E I S A RTO RI , I N V I TA N D O C H I U N Q U E S I A I N T E RE S S ATO A PA RT E C I PA RE A L L E D I V E RS E I N I Z I AT I V E . S A RA N N O I N O LT RE G RA D I T I S U G G E RI M E N T I , CO M M E N T I E O S S E RVA Z I O N I , F O N DAM E N TAL I P E R P O T E R O F F RI RE U N S E RV IZ I O S E M P RE AT T E N TO AL CO N S EG U I M E N TO D E L L E F I N AL I TÀ D E L L A N O S T RA A S S O C I A Z I O N E .

V U O I R I L E VA R E U N A S A R T O R I A O A P R I R N E U N A T U T TA T U A ? D ESIDERI FAR PARTE DI QUELL’ ECCELLENZA TUTTA ITALIANA DI ARTIGIANI CHE HANNO SCRITTO LE PIù IMPORTANTI PAGINE DELLA MODA NAZIONALE ED INTERNAZIONALE ? H AI L A PA SSI O N E D E L TAG LI O E D E L C UC I TO ? H AI L’ AMBIZ I O N E D I AVVI ARE UN MARC H I O TUTTO TUO ? L’ A CC A D E M I A N A Z I O N A L E D E I S A RTO R I T I O F F R E L A P O S S I B I L I TÀ D I CO N TAT TA R E I M A E S T R I C H E V O G L I O N O T RA S M E T T E R E L A L O RO CO N O S C E N Z A AI G I OVAN I C H E I N TE N D O N O RACCO G LI E RE L A LO RO E RE D I TÀ E D I N SE RI RSI N E L SETTO RE CO N CO MP ETE N Z A E P RO FE SSI O N ALI TÀ . S E SE I I N TE RE SSATO , RIVO LG I TI A : ACC A D E M I A N A Z I O N A L E D E I S A RTO R I - T E L . 06.42872259 e-mail: accademiasartori@libero.it


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

S AN T’ O M OB ON O

il maestro sarto

S. Omobono nacque a Cremona il 5 Giugno del 1137 da una ricca famiglia di mercanti. Dapprima seguì le orme familiari occupandosi di commercio, lavorando, tuttavia, più per aiutare i bisognosi che per volontà di arricchirsi. Laico e sposato non ebbe figli. Oltre a fare il mercante, cercando di donare quanto più possibile ai poveri, Omobono era attirato dal mestiere del sarto ed era sua delizia tagliare e lavorare le pezze dei tessuti che, per la nota professione familiare, non mancavano in casa. Apprese così un mestiere che utilizzò esclusivamente a scopo benefico. La sua opera, infatti, fu tutta rivolta verso i poveri. Narra un aneddoto che Omobono rivoltò per ben sette volte il mantello di un povero, sua unica ricchezza. Morì, assoro in preghiera, il 13 novembre del 1197 mentre si cantava il Gloria, durante una messa, prostrato, come era sua abitudine, davanti al crocefisso. Venne beatificato Santo il 12 Novembre 1199, a soli 399 giorni dalla morte, da Papa Innocenzo III.

CA PRA COTT A 1 3 n ov emb re 201 6 Gli allievi della scuola dell' Accademia Nazionale dei Sartori, in occasione della visita presso il Museo D' Arte Sartoriale S.E.B.A di Capracotta (paese dei sarti) hanno festeggiato il Santo Patrono d e l l a c a t e g o r i a , S . O m o b o n o. Sono stati ricevuti dal Sindaco Candido Paglione, il quale ha incoraggiato i ragazzi a proseguire i n q ue st a p ro fe ssi o ne , b e lla, cre at iva ed i ndi p e nde nte .

T ERAM O / F E S T A d i S A N T ’ O M O B O N O 20 1 6 Si è svolta Domenica 13 Novembre 2016, al Santuario di San Gabriele (Isola del Gran Sasso) la Festa di Sant’ Omobono, patrono dei maestri sarti, organizzata dall' Assosarti di Teramo presieduta da Domenico Facciolini, delegato regionale dell'Accademia Nazionale dei Sartori. Erano presenti gli accademici Mario Meo, Luciano Morelli, il delegato regionale delle Marche Franco Mariani, Fabio Del Giovine e tanti altri colleghi e colleghe delle regioni Abruzzo e Marche. Dopo la tradizionale santa messa si è svolta la pantagruelica conviviale al Ristorante "OK" di Isola del Gran Sasso con la partecipazione di 50 maestri sartori.

TREVIS O 2 2 n ov emb re 20 1 6 Il 2 2 N o ve mb re a Tr e viso u na cinq ua ntina di s ar ti s i s ono ritro va ti per fe steg gia re S ant ’ Om ob ono Organizzato da Berdusco Daniele, che da sempre propone gli incontri tra gli associati della Regione Veneto, il programma prevedeva la partecipazione alla messa con la benedizione ai fedeli e, di seguito, il ritrovo culinario al pranzo, con a seguito torta conclusiva in un lieto momento di condivisione.

CA LA BRIA 1 3 n ov em br e 201 6 Domenica 13 Novembre 2016 alle ore 10.00 è stata celebrata nel Duomo di Cosenza la Santa Messa in onore di Sant’ Omobono All’ incontro, dopo i saluti iniziali del Maestro Sartore Francesco Servidio, sono intervenuti la Dott.ssa Carmela Barbalace, Assessore allo Sviluppo Economico e Promozione delle Attività Produttive della Regione Calabria, l’ Arch. Mario Occhiuto, sindaco di Cosenza, l’ Avv. Lucio Di Gioia, Sindaco di Cerisano, il Dott. Domenico Creazzo, Sindaco di Sant’ Eufemia d’ Aspromonte, il Dott. Rocco Luppino, Presidente della Pro Loco di Sant’ Eufemia d’ Aspromonte, il Maestro Mario Napolitano, Presidente Onorario dell’ Accademia Nazionale dei Sartori, il Maestro Vincenzo Fedele, Presidente dell’ Associazione Regionale Sarti e Stilisti Calabresi, il Maestro Sartore Domenico Fedele, Delegato Regionale dell’ Accademia Nazionale dei Sartori e tutti gli Accademici della Calabria.

SICIL IA SANT ’ OMOBONO - MES SINA Il Circolo Maestri Sarti di Messina, in occasione dei festeggiamenti di S. Omobono, ha organizzato una serie di eventi in onore del Patrono protettore dei sarti. Foto di gruppo davanti alla chiesa di Santa Caterina Valverde di Messina.

Ne crologi a 92

stile accademia

S o no ve nut i a mancare i S o ci :

Egidio Marchioro Salvatore Pisano Gino Frison L' A c c a d e m i a N a z i o n a l e d e i S a r t o r i n e r i c o r d a l e doti professionali e morali e rinnova sentimenti di profondo cordoglio alle famiglie.


+./#'56415#461

il maestro sarto

STILE #%%#&'/+#

ELENCO ACCADEMICI JUNIOR bARONE Angelina Via Tacito, 5 80019 Qualiano (NA) Tel. 328.8090272 angelabarone85@yahoo.it bARREcA Maria Teresa Via Ghirza, 19 00198 Roma Tel. 320.7283347 sartoria@live.it bOcchETTi Vincenzo P.zza Miracoli,31/A 80137 Napoli Tel.338.8731577 v.zenzu85@gmail.com

ERRicO Giovanni Via Monastero,13 85033 Episcopia (PZ) Tel.329.4214990 giovannierrico1988@libero.it EuSEbi Carla Via Valle Falciana, 4 - 63068 Montalto Delle Marche (AP) Tel. 0736.828682 Cell.338.2651963 carla1902@live.it

FiGLiOMENi Maria Immacolata Via Cristoforo Colombo,22 89048 Siderno (RC) bORRELLi Cira Cell.333.9269003 Via Falanga,73 80059 Torre Del Greco (NA) creazionimary@libero.it Tel.881.21.47 GAzziLLO Niccolo’ Cell. 331.9220308 Piazza Alberica, 5 cirachanel@hotmail.it 54033 Carrara cALLÀ Lucia Tel. 0585.73070 Maleamodarte di Lucia info@sartoriagazzillo.it Callà - Via Mulino, 13 89045 Mammola (RC) GiAquiNTA Valeria Cell. 340.6325227 Via Consolare Antica, 588 Tel/Fax. 0964418980 98071 Capo Dorlando (ME) maleamodarte@virgilio.it Tel. 328.5846909 fax. 0941.957306 cONSOLi Loredana valeria.giaquinta@gmail.com Via Antonio Zarotto, 71/ A 43123 Parma GiuNTA Marilisa Tel.329.6538654 sartoria-boutique@yahoo.it Via Brescia, 100 97019 Vittoria (Ragusa) cORDELLA Carol Tel. 333.4807746 Via N.Foscarini, 3 kvrigiu2@yahoo.it 73100 Lecce Tel.0832.302869 GRASSiA Luca karolcordella@hotmail.com Via Marinaro, 86/A 80025 Casandrino (NA) D’AMicO Carmen Tel. 081.5051448 Essenza di Moda Carmen&Antonio Benassai grassia50@gmail.com Viale San Martino, 241 GREGiANiN Ilaria 98123 Messina Via Giovanni da Milano, 2 Tel. 090.2132256 essenzadimoda@hotmail.it 20133 Milano Tel.349.7434506 DEL GiOviNE Fabio ilariagregianin@hotmail.com STR Rinaldone, 1 01100 Viterbo GuiDO Agata Tel.0761.250065 Via A. Musco,26 Cell. 349.7820118 98040 Torregrotta (ME) DEL PRETE Giancarlo Via Manzoni,28 80020 Frattaminore (NA) Tel.081.8347092 Cell. 349.4078669 Di STEFANO Andrea Piazza Cavour, 33 95125 Catania Tel. 347.1760520 andyblond@alice.it DuRAcciO Nunzia Via Lago Fusaro,80 80147 Napoli Tel.333/3343303 nunziaduraccio@libero.it

Cell.347.5130670 guidoada@gmail.com iAcOb Diana Nadia Via A.Vibò 55/E 10147 Torino +39 3287735104 Cell. 370.3254475 info@sartoriaiacob.it iuNik di Saric Ana Via Tarabochia, 5 34122 Trieste Tel.040.762469 ancisaricts@gmail.com

iLiEScu Mihaela Corso Regio Parco, 31/bis 10152 Torino Tel. 329.7821683 LA MONTAGNA Milena Via Carlo Albero dalla Chiesa, 17 80013 Casalnuovo di Napoli (NA) Tel. 366.3804280 milenalamontagna@gmail.com LEONARDi Antonio Ugo Via Capuozzo, 38 80125 Napoli Tel. 081. 7623983 Cell. 393. 9523712 sartorialeonardi@gmail.com MiNichiNO Riccardo Via Genova,2 80026 Casoria (NA) Tel.081.7365533 riccardominichino@libero.it MORRA Daniela Via Don. E. Monari,9 41013 Modena Tel.346.7209267 d.morra68@libero.it PALuMbO Dalila Via Capitano De Candia, 9 70056 Molfetta ( BA) Tel. 346.3343579 palumbodalila@yahoo.it PiSciONERi Alessandro Via Fabio Massimo,69 00192 Roma Tel. 06.36004682 ilariopiscionerisartoria@hotmail.it PRiviTERA Giulia Via Colle del Pino,1 95126 Catania Cell.345.0426846 giuliaprivi137@hotmail.it PuGLiESE Umberto Via Figurelle,12 80147 Napoli Tel.338.3796706 umb86na@hotmail.it RuLLiNi Raffaella Via dei Giaggioli, 2 96100 Cassabile (Siracusa) Tel. 327.0458148 raffaellerullini@hotmail.it SMALDONE Antonio Via G. Falcone,61 80057 S. Antonio Abate ( NA) Tel. 346.0334832 Antonio-smaldone@hotmail.it SORELLE MARRA Via Arena I°, 41/A 98147 Messina Tel.348.0573140 mariabenedettamarra@gmail.com

stile accademia

93


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

il maestro sarto

forniture per sarti passamanerie . filati bottoni . novitĂ Via Calabria 22/24 - 00187 Roma E-mail: info@piccionisrl.it

Tel 06 42883782 - 06 42916110 www.piccioni.it

produzione bandiere

s.r.l.

Via Rostagno snc - 66050 San Salvo (Ch) Tel. 0873 803378 - Fax 0873 750026 P. Iva 02110260698 E-mail: nasozio@tin.it - www.nsbandiere.it

94

stile accademia


I gR A NDI S AR TI D'I TA LIA DI RE PU T A Z I ONE M ON D IALE ALOiSiO Gaetano Via di Porta Pinciana,1 00187 Roma Tel. 06. 8081621 info@gaetanoaloisio.it

cANDiDO Lucia Via Noto, 37 00182 Roma tel. 06.7018857 luciacandido@lcatelier.com

ANFuSO Aldo Via Roma, 142 15161 Arquata Scrivia (AL) Tel. 0143.635432

cAPONETTO Nello C.so Sicilia, 71 95131 Catania Tel. 095. 322565

ANTONELLi Raffaele Via dei Mille, 40 (Palazzo Leonetti) – 80121 Napoli Tel. 081.5497571 info@sartoriaantonelli.com www.sartoriaantonelli.com ANTOLiNO Paolo Via Musumeci, 139 95100 Catania Tel. 095.437823 bALDi Elvio Via Matteotti, 19 50019 Sesto Fiorentino (FI) Tel. 055.4489110 bERDuScO Daniele Via Regina Cornaro, 224 31011 Asolo (TV) Tel. 0423.952303 sartoriadanieleberdusco@ yahoo.it bERTONE Giuseppe Via S. Benedetto, 13 16035 Rapallo (GE) Cell. 349.2583306 bERTAzzONi Gabriele Via Prampolini, 65 41100 Modena Tel. 059.243347 bOScATO Daniela Contrà S. Paolo, 21 36100 Vicenza Tel. 0444.321568 bRuNELLO Francesca   Corso Risorgimento, 10   13900  Biella tel 346. 5078518 atelier@nanab.it cAccAMO Lucia Via Giovanni Pascoli, 4 96014 Floridia (SR) Tel. 0931.943244 luciames@alice.it cALLEGARO Lino Via Pasubio, 6 31033 Castelfranco Veneto (TV) Tel. 0423.494913 cAMPANiLE Angelo Via Coluccio Salutati, 56 50126 Firenze Tel. 055.683244 cAMPOLO Antonino Via Giudecca, 18 89125 Reggio Calabria tel. 329.3426256 ninicampolo1944@gmail.com

cARbONE Domenicantonio Via Leone IV°, 65/67 00192 Roma Tel. 06.39725517 cARbONE Giuseppe Via Leone IV°, 65/67 00192 Roma Tel. 06.39725517 carbone.carbone@libero.it cARiSTO Giuseppe Via S. Tommaso, 22 10121 Torino Tel. 011.5621848 cARNEvALi Mario Via Piave, 3 46031 Bagnolo San Vito (MN) Tel. 0376.414231 cARROzzO Antonio Via S. Vincenzo, 46 16121 Genova Tel 010.565303 cARTEi RiGhi Silvana Via Rosa Agazzi, 9 57013 Rosignano Solvay (LI) Tel. 0586.793824 righi.carteisilvana@gmail.com cAu Mario Via Machiavelli, 7 09100 Cagliari Tel. 070.489308 info@camiceriacau.it cAviONi Rossella Espritnouveau Viale Campania, 42 20133 Milano Tel. 348.8838916 rossella@esprintnouveau.it cERvONi Roberto Corso Umberto, 14 03022 Boville (FR) Tel. 0775.379310 sartoriacervoni@gmail.com ciRuLLi Giuseppe Via Nemorense, 35/B 00199 Roma Tel. 06.8417516 ciTRONi Graziella Via Monsignor La Rosa, 5 89010 Terranova (RC) Tel. 0966.619067 cOMERLATi Carlo Alberto Via A. Verità, 1/b 37121 Verona Tel. 045.592761 www.sartoriacomerlati.it info@sartoriacomerlati.it

+./#'56415#461

il maestro sarto

cONSORTi Benedetto V.le Guido Fassi 41012 Carpi (MO) Tel. 059.682172

FANT Luigi Via Villa, 80 32020 Limana (BL) Tel. 0437.967467

cORDELLA Pino Via 47° Rgt. Fanteria, 15 73100 Lecce Tel. 0832.302869 pinocordella@gmail.com cOTiMbO Roberta Via Francesco dall’Ongaro, 35 20133 Milano Tel. 02.45489137 r.cotimbo@rcmoda.com www.rcmoda.com

FEDELE Domenico Via Francesco Cilea, 14 89027 Sant’Eufemia D’Aspromonte (RC) Tel. 0966.961101

cREMONiNi Norberto Via Cesare Battisti, 17 40123 Bologna Tel. 051. 239338 cuRzi Torello Piazza Giovanni da Verrazzano, 55 int. 10 00154 Roma Tel. 339.6266052 D’AMORE Anna Maria Via Firenze, 143 95128 Catania Tel. 095.2191094 filirossosartoria@libero.it DEL TOSTO Livio Via Mazzini, 5 05100 Terni Tel. 0744.59484 Di DOMENicO Luigi Via Marconi, 111 80056 Parco Bossa Ercolano (NA) Tel. 081.7390664 Di RiENzO Sebastiano Via Calcinaia, 89 00139 Roma Tel. 06.8123600 sebi@dirienzomoda.com www.dirienzomoda.com Di PiETRO Umberto Via Imperia, 9 00198 Roma Tel. 06.44249310 DORiANO Via de’ Funari, 28 00187 Roma Tel. 06.68139140 doriano.pergolari@gmail.com EDOARDO cORTESE di Claudio Gioia e Marco Cirilli Viale Ippolito Nievo, 27/29 47838 Riccione Tel. 0541.606544 sartoriaedoardocortese@ gmail.com www.edoardocortese.com FAcciOLiNi Domenico Via M. Capuani, 42 64100 Teramo Tel. 0861.245039 Tel. 329.2673021 nicola.facciolini@tin.it

STILE #%%#&'/+#

FERRARi Sergio Via Repubblica, 98 43100 Parma Tel. 0521.232488 FiORESE Bruno Via V. Veneto, 169 00187 Roma Tel. 06.6784404 GAbRiELLi Piero Via Val D’Aosta, 94 00141 Roma Tel. 06.8605960 GASbARRONE Ernesto Via Marche, 54 00187 Roma Tel. 06.4821818 GAzziLLO Stefano P.zza Alberica, 5 54036 Carrara Tel. 0585.73070 info@ateliergazzillo.it GENziANi Benito Via Bianchi, 45 29100 Piacenza Tel. 0523.755487 GERbiNO Gaetano Via Imperia, 54 00161 Roma Tel. 06.44234052 gaetano.gerbino@katamail.com GiRARDi Paola Corso Fogazzaro, 139 36100 Vicenza Tel. 0444.544865 sartoria@paolagirardi.it GRANERi Antonio Via S. Andrea delle Fratte 36 00187 Roma Tel. 06.6784985 GuARiNO Antonietta via Raffaele De Nobili, 63 19120 La Spezia tel. 349.4645303 larouche@libero.it GuiDA Francesco Via Trento, 143 50010 Campo Bisenzio (FI) Tel. 340.4182654 GuLiNO Salvatore Via Ezio, 29 00192 Roma Tel. 06.3200790 LAcOGNATA Lucia Viale dei Platani, 34/B 97100 Ragusa Tel. 0932.220984 lucialacognata@yahoo.it

stile accademia

95


+./#'56415#461

STILE #%%#&'/+#

il maestro sarto

LENTiNi Paolo Via G. Di Vittorio, 15 20097 San Donato Milanese (MI) Tel. 349.7416497 lentini.randon@hotmail.it www.personal-tailor.it LivERANO Antonio Via dei Fossi, 37-39 / R 50123 Firenze Tel. 055.2396436 info@liverano.com LORENzONi Addis P.zza Mazzini, 28 36050 Lanzè di Quinto (VI) Tel. 0444.356936 Luzzi Domenico Lungotevere Flaminio, 26 00187 Roma Tel. 06.36001676 luzzidomenico@libero.it MAcchiA Santi Viale San Martino, 449 98124 Messina Tel. / fax 090.2930061 santimacchia@tin.it MAFFEi Ombretta Via G. Marconi, 16/R 50131 Firenze Tel. 055.579462 ombrettamaffei@virgilio.it www.sartoriasumisura ombretta.it MANcON Maria Piazzetta Sole, 1 37121 Verona info@maglieriamancon.it www.maglieriamancon.it MARiANi Franco Via Sacconi, 55 63100 Ascoli Piceno Tel. 0736.259974 MATTiOLi Amedeo Viale Benedetto Brin, 111 05100 Terni Tel. 338.9473765 info@sartoriamattioli.it MAzzOLA Gino Largo A. Lamarmora, 28 20099 Sesto S. Giovanni (MI) Tel. 02.22470615 MEO Mario Via G. Gandino, 2 00167 Roma Tel. 06.39750189 MESchiNO Vittorio Viale della Tecnica, 221 00144 Roma Tel. 06.5918726 MORAbiTO Santi Via dei Mille, 181 98123 Messina Tel. 090.719732 MORELLi Luciano Corso Umberto I°, 28 65010 Collecorvino (PE) Tel. 085.8207775

96

stile accademia

MuSOLiNO Domenico Piazza della Borsa, 4 34121 Trieste Tel. 040.0640138 info@sartoriamusolino.com

PONzANO Maria Strada Casalceomelli, 33 15121 Alessandria Tel. 0131.344533 pmpatelier@libero.it

SGhEMbARi Giuseppe via IV° Novembre, 169 97100 Ragusa cell. 339.7674327 parisi.vincenzo@hotmail.it

MuzzOLON Adriana Via San Daniele, 7 36045 Lonigo (VI) Tel. 0444.437152 sartoriaadriana@libero.it

PRiNzivALLi Francesco Via Conservatorio, 30 20122 Milano Tel. 02.76021359

SERviDiO Franco Via Montesanto, 72 87100 Cosenza Tel. 0984.27259 sartoreservidiof@libero.it

NAPOLiTANO Mario Via Laurentina, 595 00143 Roma Tel. 06.5924020 marionapolitano@hotmail. com NATALi Romano Viale di Villa Pamphili, 6 00152 Roma Tel. 06.5814940 ORRÙ Gianfranco Via Dante, 71 09100 Cagliari Tel. 070.488068 gianfranco.orru@libero.it PALMAS Giovanni Via Tuveri, 62/b 09126 Cagliari Tel. 070.485620 PANETTA Vito Via Puglia, 7 00187 Roma Tel. 06.42819849 PAPOTTO Salvatore Via Preside Caruso, 6 95033 Biancavilla (CT) Tel. 095.982602 papottoilsarto@tiscali.it www.papottoilsarto.it PASTORE Mario Via Leonardo da Vinci, 14 70015 Noci (BA) Tel. 080.4978846 PARiSi Rino Via degli Scipioni, 191 00192 Roma Tel. 06.3243626 rino.parisi@fastwebnet.it PEPE Vincenzo Via Enrico Quaranta, 23 84030 Caggiano (SA) Tel. 0975.393125 PERRONE Ettore Via Barberini, 79 00187 Roma Tel. 06.484517 PETRucci Angelo Via Nazareno Fonticoli, 3 65017 Penne Tel. 085.8217221 angelo.petrucci@brioni.com PiSciONERi Ilario Via del Babuino, 29 00186 Roma Via Fabio Massimo, 69 00192 Roma Tel. 06.36004682 ilariopiscioneri1007@gmail.com d_piscioneri@hotmail.com

PRiORi Nereo Via Domenico Trentacoste, 5 26100 Cremona Tel. 0372.34515 info@sartoriapriori.it www.sartoriapriori.it PuPPATO FRANCO San Marco Calle dei Fabbri 4723 30124 Venezia Tel. 041.5221814 info@francopuppato.it REchichi Raffaele Via Rossini, 23 14100 Asti Tel. 0141.598673 www.sartoria-rechichi.com raffaelerechichi@hotmail.it RiPANi Gabriella Via Montello, 1/1 42124 Reggio Emilia Via Castello, 1/bis 43121 Basilica Soiano (Parma) Tel. 347.5723405 gabriella.ripani@hotmail. it RObu Daniel Via Sandro Botticelli, 151 10154 Torino Tel. 011.2480656 info@sartoriarobu.it www.sartoriarobu.it ROSSET Barbara Via Festaz, 77/A 11100 Aosta tel. 347.2778404 sartoria@barbararosset.it Sartoria SAGRiPANTi Via della Fontanella di Borghese, 27 00186 Roma Tel. 06.6876413 info@sartoriasagripanti.com SASSO Emilio Via G. D’Annunzio, 42-48 85025 Melfi Tel. 0972.250095 emiliosassoaltamoda@gmail. com SASSO Francesco Via S. Paolo, 16 74017 Mottola (TA) Tel. 099.6863569 SENTER Cristina via Santa Maria, 57 38068 Rovereto (TR) tel. 0464.420185 cell. 339.7284556 cristinsen.cs@gmail.com

STEvANELLA Silvano Piazza de Gasperi, 32 35100 Padova Tel. 049.652930 sartoriastevanella@gmail.com TEDDE Pietro Via Torre Tonda, 18 07100 Sassari Tel. 079.234807 vivianatedde@yahoo.it TRiPOLi Domenica Via Strada Statale, 141 89066 Pellaro (RC) Tel. 0965.358221 zEcchiN Beniamina Via E. Forcellini, 55 35128 Padova Tel. 049.8024067 paolo.neris@libero.it YiRA del Carmen Napoles Betancourt Via Paola Falconieri, 47/E 00152 Roma Tel. 06.58205040 yira.betancourt@libero.it

Arte Sartoriale 2016  
Arte Sartoriale 2016  
Advertisement