Page 1

WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

by KALìt

n.1 - Settembre 2011

1


by KALĂŹt

2

n.1 - Settembre 2011


by KALìt

WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

Care decoratrici, Cari decoratori, è con immenso piacere che vi presento questa nuova creatura KALìt: Accademia del Découpage, un magazine dedicato completamente alle vostre creazioni! Uno spazio assolutamente gratuito, dove pubblicheremo i lavori più originali e interessanti, realizzati con i prodotti KALìt. In questo numero di apertura sono state invitate le decoratrici, secondo noi, più interessanti e che da diversi anni ruotano attorno al pianeta découpage... e non solo. Splendide artiste che hanno voluto offrire il loro talento soprattutto a voi lettori, arricchendo il loro lavoro con consigli e suggerimenti utilissimi. E tra voi lettori, grazie alla loro ottima guida, sono certo che ci sarà qualcuno prossimo a pubblicare la propria creazione sul nostro, e vostro, Accademia del Découpage. Ma Accademia del Découpage è anche il marchio che KALìt ha scelto di legare ad una splendida collezione di prodotti made in Italy. La collezione verrà presentata, assieme alle carte di riso KALìt, dal 14 al 16 Ottobre alla fiera Hobby Show di Roma. Ricordiamo che il prossimo appuntamento con la rivista sarà a novembre, con un numero speciale e sempre gratuito, dedicato al Natale. Potrete già vedere i nuovi prodotti, che KALìt ha creato per il Natale, sul sito: www.kalshop.biz. KALìt, assieme alle decoratrici di questo numero, vi augurano: buona creatività!

n.1 - Settembre 2011

3


by KALĂŹt

4

n.1 - Settembre 2011


WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

by KALìt

Vecchio att accapanni

di Elena Fisanotti n.1 - Settembre 2011

5


materiale occorrente -

clicca sul prodotto per maggiori info

by KALìt

VECCHIO ATTACCAPANNI - di ELENA FISANOTTI

CARTA di RISO personalizzata cod: MF_112 cm.70x140

ACRILICI:bianco, violetto, rosso, arancio, giallo, verde COLORI GEL: bianco

FONDO ACRILICO

PASTA STUCCO

VERNICE AD ACQUA OPACA

COLLA: THINGLUE

ALTRO MATERIALE: VECCHIO ATTACCAPANNI PASTA MODELLABILE LEGGERA COLORI METALLICI DILUENTE OROLIQUIDO “Accademia del Découpage” FOGLIA ORO LIQUIDA

del

6

n.1 - Settembre 2011


by KALìt

WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

STEP 1 Per prima cosa ho tolto il semilpelle e l’imbottitura marrone. Ho tolto il cassetto e il quadretto messo a lato.

CARTA RISO PERSONALIZZATA Sulla base di una carta di riso grandeformato esistente, ho richiesto a KALìt delle modifiche. Ho fatto cambiare il formato della carta originale e sullo stesso foglio ho fatto aggiungere dei particolari floreali. In questo modo ho una carta di riso personalizzata adatta al mio attaccapanni, che mi farà risparmiare tempo e denaro.

STEP 2 Ho stuccato i buchi con la pasta stucco e ho dato una mano di fondo acrilico. In più, con la pasta stucco data con la spatola, ho fatto dei rilievi per dare più risalto ai fiori, con cui decouperemo l’attaccapanni.

STEP 3 Ho applicato la carta con la colla ThinGlue; così con un solo prodotto ho avuto la possibilità d’incollare e di avere già una finitura. Con un pennello tondo di setola ed i colori acrilici leggermente diluiti, ho ripreso tutto il disegno ricreando delle sfumature per rendere il mio pannello più simile ad un quadro.

STEP 4 Per dare dei punti di luce leggermente in rilievo ho usato, tamponando con le dita, il colore gel bianco dell’Accademia che ha la particolarità di essere lucido e quindi rende disegno più brillante.

STEP 5 Intorno allo specchio ho fatto una cornice di colore acrilico rosso e l’ho contornata con l’oroliquido.

STEP 6 n.1 - Settembre 2011

7


by KALìt

STEP 6 Sotto lo specchio ho creato tre piccoli quadri. Intorno ai disegni ho dipinto la stessa cornice come nello specchio, contornata con l’oroliquido. In ogni immagine ho messo un fiore in rilievo usando la tecnica 3D, applicando la stessa carta, su di una pasta leggera per modellare, ritagliandola e incollandola sul disegno con la colla. (Sotto: foto sequenza) Per rendere il quadretto un po’ più particolare, ho contornato alcune parti del disegno con dei colori metallici a rilevo. Ho usato il madreperla, l’arancione, il giallo, il verde, il marrone.

VECCHIO ATTACCAPANNI - di ELENA FISANOTTI

STEP 10 Una delle caratteristiche dell’oroliquido è che aderisce sul metallo senza nessun aggrappante e non necessita di finitura. L’oroliquido diluito (con il suo diluente) si può dare a pennello come ho fatto sui laterali, oppure a “spessore” con una spatola o STEP 7 Gli stessi colori li ho usati per rifi- con un pennello di setola, come ho fatto vicino ai fiori. nire i disegni nel pannello. COLORI ACRILICI GEL 14 Tinte

STEP 8 I fiori sono stati impreziositi con oroliquido.

STEP 9 L’oroliquido è stato usato anche per coprire i ferri laterali e la griglia in alto.

8

n.1 - Settembre 2011

Colori gel resinosi per effettuare sfumature sulle nostre carte di riso. Se applicati su disegni con contorno nero, colorano solo l’area interna e non il contorno. Possono essere utilizzati come impregnanti per la colorazione del legno. Se applicati su vetro o superfici trasparenti, creano un raffinato effetto velato. Non necessitano di preparazione di fondo nè del protettivo.


Collana romant ic chic

by KALìt

WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

di Luisa Rivolta n.1 - Settembre 2011

9


clicca sul prodotto per maggiori info

by KALìt

CARTA di RISO cod: FLO_0069

COLLANA ROMANTIC CHIC - di LUISA RIVOLTA

COLLA: THINGLUE

VERNICE AD ACQUA OPACA

materiale occorrente -

del

ALTRO MATERIALE: SPILLA CON BASE IN PLASTICA TRASPARENTE CODA DI TOPO BIANCA LUNGA CIRCA 1,5-2 MT. 2 FILI DORATI LUNGHI CIRCA 1,5-2 MT. NASTRO DI ORGANZA ROSA ANTICO LUNGO CIRCA 1,5-2 MT. NASTRO DI RASO ROSA CHIARO LUNGO CIRCA 1,5-2 MT. PERLE DI VETRO SEMPLICI E LAVORATE, DI VARIE DIMENSIONI E FORME, SUI TONI DEL ROSA PERLE BIANCHE, PERLE ROSA ANTICO SEPARATORI CON STRASS O CHARMS COLOR ORO MICROSFERE VERDI E COLLA PER MICROSFERE PELLICOLA TERMOFORMABILE PER 3D CANDELINA FORBICINE DA DECOUPAGE PENNELLI PIATTI A SETOLE MORBIDE COLLA A CALDO PINZETTE PER BIGIOTTERIA

10

n.1 - Settembre 2011


WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

STEP 1 Unite i capi di tutti i fili necessari alla creazione della collana: i due fili dorati, la coda di topo, il nastro di organza e quello in raso. La lunghezza dei fili/nastri può essere variabile, tra 1,5 e 2 metri, a seconda della lunghezza desiderata della collana finita.

STEP 4 A circa 9-10 cm dai nodi realizzati, fate un altro nodo su entrambi i lati della collana.

by KALìt

STEP 6 Ripetete l’operazione altre due volte: infilate una perla lavorata, diversa dalla precedente in un nastro diverso dal precedente; infilate poi nei due fili dorati una perla rosa antico e una perla in vetro. Annodate i nastri tra loro. Realizzate così 3 punti decorati, sempre utilizzando perle diverse tra loro per decorazione o colore e alternando i nastri nei quali sono infilate.

STEP 5 Infilate una perla lavorata in uno solo dei nastri a scelta tra nastro in raso, in organza o coda di topo. Infilate poi due perline più STEP 2 piccole, una bianca e una rosa Piegate a metà i fili e i nastri uniti antico nei due fili dorati. insieme. STEP 7 Realizzate una sequenza simile dall’altro lato della collana, variando l’ordine e/o il tipo di perla.

STEP 5 Annodate tutti i fili tra loro in STEP 3 Fate un nodo a circa 10-12 cm modo che le perle appena infilate dalla metà, da entrambi i lati della non possano spostarsi. collana: i due nodi devono essere quindi a circa 20-24 cm l’uno dall’altro. Questa sarà la parte di STEP 8 collana che gira dietro al collo. Realizzate un nodo centrale nella collana dopo circa 10 cm dall’ultimo nodo e chiudendo in questo n.1 - Settembre 2011

11


by KALìt

COLLANA ROMANTIC CHIC - di LUISA RIVOLTA

modo la collana stessa.

STEP 9 Infilate una perla più piccola rispetto a quelle usate precedentemente oppure un piccolo separatore con strass o uno charms per bigiotteria, nei fili e nastri che scendono dalla collana.

STEP 11 Iniziamo ora la parte della decorazione 3d: ritagliate grossolanamente 4 fiori rosa, 2 leggermente più grandi degli altri.

STEP 14 Stendete una mano di colla passando il pennello dal centro verso l’esterno. Lasciate asciugare e proteggete con una mano di vernice trasparente.

STEP 10 STEP 12 Realizzate un nodino per chiu- Stendete un velo di colla sulla dere e tagliate il filo/nastro in ec- pellicola termoformabile. cesso. La lunghezza totale dopo il nodo centrale, deve essere di circa 9-10 cm, ma anche meno, in base alle vostre preferenze. Naturalmente, la collana può essere realizzata, oltre che con nastri in organza e raso, anche con catene, catenine, fili di lana, fili di cotone più o meno spesso, cordoncini, code di topo, ecc. STEP 13 Prima che la colla asciughi, applicate l’immagine sulla pellicola. usare le forbici.

STEP 15 Ritagliate con attenzione le immagini dalla pellicola, che ora risulteranno plastificate.

12

n.1 - Settembre 2011

STEP 16 Abbiate cura di ritagliare ogni singolo petalo, in modo da poter modellare le immagini in modo realistico, mantenendo comunque il fiore intero.


by KALìt

WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

STEP 18 Avvicinate l’immagine ad una candelina accesa, stando a circa 2-3 cm dalla fiamma e facendo attenzione a non scottarvi le dita. Rivolgete la parte plastificata (quindi il lato della pellicola dove non è incollata l’immagine) verso la fiammella, scaldando una piccola zona per volta, e modellatela velocemente in modo da donargli un aspetto realistico.

STEP 21 STEP 24 Per ogni fiore finito che volete re- Mettete la colla apposita per mializzare (in questo caso 2), mo- crosfere al centro di ogni fiore. dellate due fiori: uno leggermente più grande e uno poco più piccolo, che incollerete uno all’interno dell’altro. Per ottenere un aspetto più realistico, modellate il fiore che rimane sotto in modo da avere i petali più abbassati, mentre il fiore che va sopra, con i petali più alzati, di modo che rimangano ben visibili entrambi. STEP 25 Con l’aiuto di una pinzetta per bigiotteria, incollate una perla bianca al centro del fiore.

STEP 19 Modellate prima i bordi dei petali STEP 22 in modo da incurvarli leggermente. Incollate la composizione di fiori su un foglio di acetato o sulla pellicola termoformabile, utilizSTEP 26 zando la colla a caldo. Prima che la colla asciughi, versate le microsfere verdi al centro del fiore.

STEP 20 Modellate poi i singoli petali: se la modellatura non è di vostro gradimento, scaldate nuovamente la parte e riprovate. Infine, scaldate il centro del fiore e comprimetelo alzando i petali.

STEP 23 Ritagliate poi l’acetato in eccesso, che dal dritto della composizione, non deve essere visibile. STEP 27 n.1 - Settembre 2011

13


by KALìt

Attendete l’asciugatura della colla per microsfere e poi scrollate i fiori in modo da eliminare quelle in eccesso, che potranno essere utilizzate per una decorazione successiva.

STEP 28 Incollate dietro alla composizione, sul pezzo di acetato che fa da appoggio, una spilletta con base in plastica trasparente.

STEP 29 Infila la spilla così realizzata, nel nodo centrale della collana.

STEP 30 Per la vetrina! Buon divertimento! Luisa

14

n.1 - Settembre 2011

COLLANA ROMANTIC CHIC - di LUISA RIVOLTA


Fint o affresco

by KALĂŹt

Carta di riso dipinta da Manuela Lombardi

WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

di Manuela Lombardi n.1 - Settembre 2011

15


CARTA di RISO Grande formato cod: MF_159

materiale occorrente -

clicca sul prodotto per maggiori info

by KALìt

COLLA ARTMURO’

PRODOTTI PROFESSIONALI PER IL DECORO. Chiedi al tuo rivenditore di fiducia oppure visita WWW.KALSHOP.BIZ

16

n.1 - Settembre 2011

FINTO AFFRESCO - di MANUELA LOMBARDI

STEP 1 Decoriamo una porta con la carta di riso grande formato KALìt. Il formato è stato richiesto personalizzato per adeguare la stampa alle dimensioni della porta. Quindi si è ordinata alla KALìt la carta MF_159 con una misura di cm.107x168. L’immagine, per le dimenioni particolari, è stata stampata su due fogli di carta di riso, perfettamente combacianti. Il primo passo è individuare la metà del supporto (in questo caso della porta) per centrare bene la carta di riso.

STEP 2 Adagiare la carta di riso sulla porta, facendo combaciare la metà della stampa con quella della porta. Suggerimento: il segno che farete sulla porta (la centratura) dovrà essere molto delicato e piccolo, altrimenti trasparirà attraverso la carta di riso, sembrando poi un macchia sul disegno.

STEP 3 Trovata la posizione ideale della carta, bloccare con del nastro carta. Poi staccare solo la parte superiore della stampa e passare una mano di colla sulla porta.

STEP 4 Stendere la carta con le mani asciutte e ben pulite. Il movimento deve essere delicato e lento, dall’interno verso l’esterno, per eliminare l’aria.

STEP 5 Ripetere i punti 3 e 4 per la parte inferiore della stampa. Raccomandiamo di non avere assolutamente fretta durante le operazioni di incollaggio ed essere molto attenti e delicati con la stampa su carta di riso.


WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

by KALìt

Realizzazione paravento di Manuela Lombardi con le carte di riso KALìt

STEP 6 Incollata la carta, stendere una mano di colla sulla carta.

STEP 7 Far combaciare la carta superiore con quella inferiore. Bloccarla con il nastro carta e ripetere l’operazione dei punti: 3, 4, 5 e 6.

STEP 8 Lavoro finito! Passando un ulteriore mano di colla sulla carta applicata, si assicura un’ottima protezione al decoro. n.1 - Settembre 2011

17


Manuela Lombardi

C O L L E Z I O N E S U C A R TA D I R I S O K A L ĂŹ t

cod: MF_152

cod: MF_154

R E A L I Z Z ATA D A

cod: MF_155

cod: MF_156

cod: MF_160

cod: MF_158

cod: MF_157

C h i e d i a l t u o r i v e n d i t o r e d i f i d u c i a o c o l l e g a t i s u W W W . K A L S H O P. B I Z


by KALĂŹt

WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

Lavagna con papaveri di Cinzia Pitolli

n.1 - Settembre 2011

19


LAVAGNA CON PAPAVERI - di CINZIA PITOLLI

PANNELLO MDF - PANNELLO

2-3 fogli di CARTA di RISO cod: FIG_0029

COLORI ACRILICI: Nero, rosso, terra, avorio, ocra, bianco

FONDO ACRILICO

COLLA: THINGLUE

COLLA: STRONGLUE

ALTRO MATERIALE:

materiale occorrente -

clicca sul prodotto per maggiori info

by KALìt

VERNICE AD ACQUA OPACA

PRODOTTI PROFESSIONALI PER IL DECORO. Chiedi al tuo rivenditore di fiducia oppure visita WWW.KALSHOP.BIZ

20

n.1 - Settembre 2011

PIATTI DI PLASTICA. PENNELLI DI VARIE MISURE: PIATTO-MEDIO, LINER, PIATTO-PICCOLO. FORBICI. MEDIUM EFFETTO LAVAGNA: NERO. COLORE OLIO: TESTA DI MORO. MEDIUM CRAQUELÈ. SPUGNA E CARTA ABRASIVA. PASTA SINTETICA LEGGERA. SPUGNA NATURALE. NASTRO CARTA. CUTTER. CARTA FORNO. MATTERELLO. MATITA. FOGLIO DI CARTA A4. PENNA DA CONTORNI COLOR GRIGIO. SPAGO BIANCO. FIORI IN FELTRO DI DUE GRANDEZZE ARANCIO E ROSSO. GANCI PER QUADRO E 5 CHIODINI.


WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

by KALìt

possono iniziare a ritagliare i pa- prenderà il floreale che va incolpaveri stampati sulla carta di riso. lato di base e quindi per primo. Alcuni papaveri vanno ritagliati singolarmente altri si possono ritagliare sulla parte superiore mantenendo sulla parte inferiore la base della stampa.

STEP 1 Carteggiare il supporto con la spugna abrasiva seguendo le venature del legno e con un panno leggermente umido togliere residui di polvere creati durante il carteggio. STEP 4 quando il supporto è asciutto posarvi sopra i ritagli per creare il progetto decorativo e stabilire quali saranno i fiori che andranno incollati sul supporto e quelli che invece andranno incollati sulla pasta sintetica. Si deve considerare che il fiore da ornamento in 3D deve avere sotto di se un STEP 2 fiore incollato sulla base del supVersare un poco di fondo acrilico porto e che deve essere intravisul piattino e con il pennello piatsto tra i movimenti del fiore 3D. to medio, iniziare a pennellare il supporto. Passare 2 o 3 mani di fondo. Tra una mano e l’altra attendere che il fondo asciughi e sempre tra una mano e l’altra (a fondo asciutto) carteggiare lievemente per ottenere alla fine della terza mano il lavoro completamente liscio. STEP 5 Una volta deciso il progetto floreale, riposizionatelo nello stesso modo su un foglio di carta A4. Serve per ricordarvi come andranno incollati. I fiori che andranno incollati su pasta possono essere appoggiati nei punti di incollaggio ma fatti salire in vertiSTEP 3 cale sul foglio per evitare di perMentre il supporto asciuga si dere il fiore di carta, quando si

STEP 6 Con il nastro protettivo delimitare la zona in cui va pennellato l’effetto lavagna, cioè al centro del supporto. Quando si delimita la parte bassa del supporto bisogna considerare che il progetto floreale fuoriesce dalla lavagna stessa quindi, in rapporto all’altezza stabilita per il progetto, delimitare un poco più in basso, quasi a far uscire metà dell’ultimo papavero di base. La parte superiore non deve necessariamente essere delimitata quanto quella inferiore, ma sufficientemente per scrivere al suo centro la parola “Memo”, della grandezza che preferite.

STEP 7 Nella zona centrale delimitata dal nastro, pennellare il medium effetto lavagna. Si passano 4 mani in direzioni alternate (una in verticale e una in orizzontale) e si attende la completa asciugatura tra una mano e l’altra (circa 4 ore, dipende dalla marca del medium). n.1 - Settembre 2011

21


by KALìt

LAVAGNA CON PAPAVERI - di CINZIA PITOLLI

usare le forbici.

STEP 8 Quando anche l’ultima mano del medium lavagna è asciutta si toglie il nastro delimitante.

STEP 11 Spugnare con il colore avorio i punti in cui il colore si unisce al colore lavagna. E’ necessario per rendere meno netta la separazione dei colori, renderli più armoniosi .Quando si usa la tecnica della spugnatura di un colore, la spugna deve essere umida e ben strizzata. Dopo l’usa va lavata con acqua e detersivo.

STEP 9 Si posiziona solo il progetto di base sulla parte inferiore del supporto (dove dovrà essere poi incollato). Con una matita si disegnano i contorni dei fiori che fuoriescono dalla lavagna. Si riSTEP 12 posa sul foglio A4 il progetto. Incollare la progettazione di base con la colla da decoupage THINGLUE. Evitare di sovrapporre le composizioni. Attendere che asciughi completamente.

STEP 10 Passare il colore avorio negli spazi compresi dentro il disegno a matita. Questo permette di rendere luminosa la carta dopo l’incollaggio. (Incollare la carta di riso su un fondo scuro significherebbe scurire e perdere i particolari.)

22

n.1 - Settembre 2011

STEP 14 Con il colore rosso e con il colore terracotta, spugnare in più zone a piacimento per richiamare le sfumature presenti sulla base della carta Kalit usata. La spugnatura deve anche intrecciarsi alla spugnatura precedentemente fatta con l’avorio.

STEP 15 Mentre il colore asciuga prendiamo un terzo della pasta sintetica e ammorbidiamola con le dita. Il resto della pasta va chiusa in una busta per surgelati, poi inserita in una scatola e chiusa ermeticamente per evitarne l’essiccamento. Sarà utile per un prossimo lavoro.

STEP 13 Ad asciugatura completa, togliere i l’esubero di carta carteggiandola sull’angolo del supporto. Verrà via con facilità. Se i fili STEP 17 di carta di riso non si staccano Quando la pasta è morbida di


WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

by KALìt

distende su carta da forno con le dita.

STEP 21 STEP 24 Attendere la completa asciuga- Quando è perfettamente asciuttura della colla. ta e indurita, con il colore rosso STEP 18 colorare le parti bianche che si Si piega a metà la carta, facendo intravedono sia sui bordi del fiore rimanere la pasta tra i due fogli di che sotto i petali rialzati. carta forno, a mo’ di panino.

STEP 22 Quando la colla è asciutta, ma la pasta è ancora umida, con il cutter si ritaglia con precisione STEP 19 si distende uniformemente la pa- il fiore e la pasta. Passare a filo sta con il mattarello. Non deve della carta e non sulla carta peressere né sottile né troppo spes- ché tenderebbe a strapparsi. sa, altrimenti non si riusciurà a modellare e tenderà a spezzarsi.

STEP 23 Incollare i fiori subito dopo il taglio, con colla extra forte STEP 20 Appena stesa la pasta, incollare i STRONGLUE. Mentre si incollano i fiori diamogli un movimento, fiori con colla da découpage. modelliamoli e arrotondiamo i bordi dei petali che poggiano sul supporto. La pasta è morbida e permette questo lavoro. Lasciare asciugare per 24 ore.

STEP 25 Attendere che il colore asciughi, poi con il colore nero e il pennello liner rifinire il petalo come riportato sul disegno della carta. Attendere che il tutto asciughi.

STEP 26 Scrivere con una matita la parola “Memo” nel carattere che più preferite.

n.1 - Settembre 2011

23


by KALìt

LAVAGNA CON PAPAVERI - di CINZIA PITOLLI

STEP 30 STEP 27 Colorare con il nero lo spazio Spugnare il bordo con il colore interno delle lettere della parola ocra gialla. Attendere che il colore asciughi. Lavare la spugna e “Memo”. strizzarla bene. Asciutto il colore ocra spugnato si passa una leggera spugnatura di colore Terracotta.

STEP 28 Quando il colore sarà ben asciutto, si possono creare dei punti luce su alcune parti delle lettere. La parte illuminata dovrà corri- STEP 31 spondere in tutte le lettere. Attendere che asciughi completamente il colore. Iniziare a colorare di avorio la parte posteriore della lavagna appoggiando sul piano di lavoro solo la parte dove non ci sono i fiori in 3D (la parte liscia). Passare 2 mani di colore ed attendere che il colore asciughi tra una mano e l’altra. A completa asciugatura passare due mani di vernice opaca ad STEP 29 acqua ed attenderne la compleÈ arrivato il momento di colora- ta asciugatura (Il retro può essere re tutti e quattro i bordi del sup- colorato anche all’inizio quando porto con il colore rosso. Usare il si colora il fronte del lavoro, io lo pennello piatto piccolo. coloro sempre dopo per evitare di sporcarlo o rovinarlo durante il percorso lavorativo).

24

n.1 - Settembre 2011

STEP 32 Passare sul fronte del lavoro una mano di craquelé con il pennello piatto piccolo. Pennellare il medium in modo uniforme senza ripassare due volte sullo stesso punto. Passare il medium solo dove si vogliono le crepe.

STEP 33 Quando il prodotto sarà asciutto ma ancora appiccicoso al tatto (dai 15’ ai 30-40’) si passa con le dita. Le dita devono fare un movimento rotatorio, 2-3 movimenti rotatori ma leggeri. Lavorare per piccoli tratti senza ripassare mai sullo stesso punto. Passare il prodotto su tutto il supporto. Dopo circa 6 ore (dipende dal tempo e dall’umidità) si formeranno delle crepe più o meno grandi secondo la quantità. (Meno spessore = crepe più piccole). Non passare il prodotto sui fiori 3D.


by KALìt

WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

STEP 34

STEP 38 STEP41 Ecco come si presenta il craque- Chiodino frontale. lé finito.

STEP 35 STEP 39 Dopo 2 giorni passare abbondante vernice opaca all’acqua sul craquelé e sui fiori 3D ma non sul nero lavagna. Passare almeno due mani di vernice ed attendere che asciughino completamente tra una mano e l’altra. STEP 36

STEP 37 preparare una piccola quantità di colore ad olio color testa di moro (step 34) e con uno scottex passare uniformemente il colore sul craquelé (step 35). Dopo qualche minuto (5’-10’) togliere l’eccesso di colore con uno scottex pulito.

STEP 40 Dopo aver deciso la posizione dei ganci posteriori, con un martello bloccarli sul retro, equidistanti tra loro. Inserire un chiodino frontalmente e lateralmente dove si legherà lo spago per il cancellino e il gessetto.

STEP 42 Mentre asciuga il colore ad olio usato per evidenziare le crepe, si può creare il cancellino, incollando tra loro, con la colla STROGLUE extra forte, i fiori di feltro a colori alternati. Tra il primo e il secondo feltro incollare anche lo spago bianco.

STEP 43 Con la penna da contorno decorare il fiore per renderlo simile ai fiori dellla carta di riso per decoupage. Un caro saluto da Cinzia!!

n.1 - Settembre 2011

25


by KALìt

C O L O R E AC R I L I C O F I N E - 3 6 Ti n te - 5 0 m l Colori acrilici professionali a base acqua, pronti all’uso: per colorazioni di fondo e per  dipingere. Dotati di eccezionale copertura, il loro grado di resistenza varia in base alla  superficie:  molto  resistenti  su  superfici  porose,  molto  meno  su  vetro  e  metallo  (si  consiglia l’uso di un aggrappante specifico). Si possono mescolare fra loro e per ritardare l’asciugatura si consiglia il nostro ritardante pittorico (RNP_232). Per la protezione utilizzare le nostre vernici o i nostri vetrificanti, entrambi ad acqua. Gli attrezzi usati possono essere lavati con acqua. Acrylic paint for all surfaces: canvas, wood, terracotta, plastic, iron, glass, preventively treated. This  product is eco-friendly and non toxic.  NERO

VIOLA

BLU NOTTE

PERVINCA

BLU ELETTRICO

BLU

BLU CHIARO

CELESTE

BLU NUVOLE

VERDE ACQUA

VERDE SALVIA

VERDE CHIARO

ACR_130

ACR_136

ACR_106

ACR_127

ACR_105

ACR_104

ACR_103

ACR_101

ACR_102

ACR_107

ACR_108

ACR_109

VERDE PISELLO

VERDE PRATO

VERDE BOTTIGLIA

VERDE SCURO

GIALLO OCRA

GIALLO

GIALLO CHIARO

ROSA

LILLA

ROSA ANTICO

ACR_134

ACR_110

ACR_112

ACR_111

ACR_125

ACR_126

ACR_122

ACR_120

ACR_119

ACR_113

ACR_133

ACR_114

LUCE ROSA

BIANCO

GRIGIO

AVORIO

TORTORA

TERRA

MARRONE CHIARO

TESTA DI MORO

BORDEAUX

ROSSO CILIEGIA

ROSSO

ROSSO CHIARO

ACR_131

ACR_132

ACR_129

ACR_121

ACR_123

ACR_124

ACR_135

ACR_128

ACR_118

ACR_117

ACR_116

ACR_115

BIANCO

AVORIO

ALBICOCCA ARANCIONE

COLORE ACRILICO FINE - 2 Tinte - 100ml

ACR_140

ACR_141

Acrylic paint 100ml

Accademi a del

26

n.1 - Settembre 2011


Fiori vellut at i

by KALìt

WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

di Luisa Rivolta n.1 - Settembre 2011

27


clicca sul prodotto per maggiori info

by KALìt

F I O R I V E L L U TAT I - d i L U I S A R I V O LTA

COLORI ACRILICI: avorio OROliquido, RAME liquido

CARTA di RISO cod: FLO_0076

COLLA: THINGLUE

PRODOTTI PROFESSIONALI PER IL DECORO.

materiale occorrente -

RITARDANTE PITTORICO

VERNICE PROTETTIVA

Chiedi al tuo rivenditore di fiducia oppure visita WWW.KALSHOP.BIZ

ALTRO MATERIALE: VASSOIO TONDO IN MDF CON BORDO SMERLATO (DIAM. 33 CM) PIGMENTI IN POLVERE: ROSSO, AZZURRO, TERRA DI SIENA BRUCIATA, VERDE OSSIDO DI CROMO, GIALLO OCRA FORBICINE DA DECOUPAGE PENNELLI PIATTI A SETOLE MORBIDE (PER STENDERE COLORE, COLLA, VERNICE) PENNELLI A GOCCIA SOTTILI PER LE SFUMATURE RULLINO DI GOMMAPIUMA LEGANTE PER PIGMENTI VERNICE VELLUTO CARTA ABRASIVA CON GRADAZIONE 2000 LANA D’ACCIAIO 000 TAVOLOZZA O PIATTINO IN PLASTICA CARTA DA CUCINA TIPO SCOTTEX

28

n.1 - Settembre 2011


WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

by KALìt

Dipingete allo stesso modo la smerlatura del vassoio. Dipingete di avorio anche il retro del vassoio, che deve essere rifinito anch’esso.

STEP 1 Il vassoio è in MDF e quindi non necessita carteggiatura in quanto è già pronto per la decorazione. Se il vassoio fosse invece di legno, carteggiate e rendere la superficie perfettamente liscia; stendete un paio di mani di gesso acrilico. In questo caso: dipingete il vassoio con un paio di mani di colore acrilico avorio.

STEP 7 Incollate l’immagine di carta di riso applicandola al vassoio e appianandola delicatamente con le dita. STEP 4 A circa 9-10 cm dai nodi realizzati, fate un altro nodo su entrambi i lati della collana.

STEP 8 Stendete poi la colla passando il pennello dal centro verso l’esterno, in modo da far uscire eventuali bolle d’aria.. STEP 2 Prima che il colore asciughi, uniformate le pennellate passando un rullino di gommapiuma: in questo modo non si vedranno gli antiestetici segni del pennello. Ripetete l’operazione fino ad ottenere una coloritura uniforme. Lasciate asciugare.

STEP 5 Strappate la carta di riso intorno all’immagine dei fiori, cercando di stare il più possibile vicino al disegno nelle zone dove non ci sono sfumature. Mantenete invece le sfumature già presenti sulla carta di riso. STEP 9 Stendete una mano di colla su tutto il vassoio, anche sul bordo: in questo modo non si formeranno gli antiestetici aloni della colla stesa solo in qualche punto. modo la collana stessa.

STEP 6 Stendete un velo di colla sul vasSTEP 3 Prima che il colore asciughi, uni- soio. n.1 - Settembre 2011

29


by KALìt

STEP 10 Stendete una mano di vernice trasparente come protezione del lavoro svolto finora: in questo modo, anche se sbaglierete ad eseguire le sfumature o non saranno di vostro gusto, potrete cancellarle con un semplice colpo di spugna umida.

STEP 11 In un piattino o tavolozza, versate circa 1/2 cucchiaino di legante per pigmenti, qualche goccia di medium ritardante e una punta di pigmento.

STEP 12 Miscelate il composto fino a far sciogliere completamente il pigmento ed ottenere un colore omogeneo.

30

n.1 - Settembre 2011

F I O R I V E L L U TAT I - d i L U I S A R I V O LTA

STEP 13 Prelevate il colore con un pennello a goccia e scaricatene l’eccesso su un foglio di carta da cucina.

STEP 14 Con un pennellino a goccia, picchiettate il contorno delle immagini per ottenere la sfumatura pittorica desiderata: prima di tutto, riprendete le sfumature già presenti sulla carta di riso intorno alle immagini, in particolare l’azzurro dello sfondo

STEP 16 Sfumate i colori del disegno con quelli realizzati con i pigmenti, creando prima le sfumature chiare partendo dai bordi dell’immagine e allontanandovi sfumando verso l’esterno. Vicino ai fiori sfumate con il rosso, sempre picchiettando delicatamente e ricordandovi di scaricare il pennello sulla carta da cucina, in modo da non macchiare il lavoro.

STEP 17 A seguire, scurite leggermente il colore aggiungendo una punta di pigmento e riprendete le sfumature più scure vicino all’immagine.

STEP 15 Iniziate a sfumare vicino ai bordi dell’immagine e proseguite poi allontanandovi verso l’esterno, fino a raggiungere il bordo del STEP 18 Vicino alle foglie sfumate col vervassoio. de ossido di cromo: picchiettate


WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

by KALìt

col colore, poi scuritelo aggiungendo poco pigmento in polvere e picchiettate nuovamente più vicino all’immagine.

STEP 22 Isolate con una mano di vernice acrilica trasparente come protezione del lavoro svolto finora. STEP 19 Sovrapponete i colori creando giochi di luce e ombre: nei punti più scuri sfumate col terra di Siena bruciata picchettando col pennello a goccia sottile, in modo da donare profondità alle immagini.

STEP 20 In altri punti sfumate con il giallo ocra in modo da dare risalto alle immagini.

STEP 21 Una volta terminata la fase pittorica, lasciate asciugare perfettamente le sfumature create.

STEP 25 Prelevate col pennello ora l’uno ora l’altro colore e stendeteli sul bordo solo in alcuni punti, anche sovrapponendoli tra loro, in modo da ottenere un bordo dal STEP 23 Dipingete il bordo del vassoio colore sfumato e cangiante. con l’acrilico oro ricco, in modo da ottenere una coloritura uniforme e coprente.

STEP 26 Stendete qualche mano di vernice di finitura acrilica, lasciando asciugare bene tra una mano e STEP 24 Mettete in un piattino o su una l’altra e alternando il senso delle tavolozza i colori acrilici oro ric- pennellate. co, oro pallido e rame, senza miscelarli tra loro. (In alternativa possono essere usati oro e rame liquido - vedi in figura tra i materiali occorrenti)

n.1 - Settembre 2011

31


by KALìt

F I O R I V E L L U TAT I - d i L U I S A R I V O LTA

ce e controllate che non ci siano parti lucide o zone non trattate. Ripetete l’operazione fino a che la superficie non risulterà liscia. Per la pulizia del vassoio si consiglia di utilizzare un panno umido o una spugna ben strizzata. Si raccomanda di non lasciare l’oggetto a bagno STEP 27 nell’acqua e di non lavarlo sotCarteggiate con carta abrasiva to l’acqua corrente. di gradazione 2000, alternando le carteggiature ad altre mani di Foto a lato dx: particolare sfuvernice: essendo la decorazione matura. in carta di riso, non occorrerà livellare lo scalino dei ritagli di carta (perché ovviamente non ce ne Decorate, con le stesse immagini, anche altri oggetti in modo da creare sono), per cui basterà qualche degli eleganti set o avere dei richiami nella decorazione della casa. mano di vernice come protezione e una carteggiatura leggera per livellare gli strati di vernice.

STEP 28 Stendete due o tre mani di vernice effetto velluto, che donerà al vassoio una finitura morbida e opaca.

STEP 29 Infine, terminate passando la lana d’acciaio 000 con movimento rotatorio: guardate in controlu-

32

n.1 - Settembre 2011


by KALìt

WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

La fatt oria MATERIALE OCCORRENTE - clicca sul prodotto per maggiori info

di Federica Mastella

CARTA di RISO TREDDì Paper cod: 3D_005_ A e B

COLORI ACRILICI: Marrone e giallo

PASTA STUCCO

ALTRO MATERIALE: Pannello telato 35x50 Pistola per colla a caldo e Ricariche Elementi decorativi: sassolini, muschio sintetico, fiorellini ecc. Bastoncini di legno / Sabbia naturale Candela di cera / Carta vetrata fine Forbicine / Spatola per pittore Pennello piatto di media misura COLLA: STRONGLUE n.1 - Settembre 2011

33


by KALìt

STEP 1 Con il pennello piatto, incollare l’immagine dal rovescio e posizionarla dal dritto, al centro del pannello (4 cm per lato), leggermente spostata in alto e infine passare con la colla anche sopra l’immagine. Attendere l’asciugatura.

LA FATTORIA (TREDDì Paper) - di FEDERICA MASTELLA

STEP 4 STEP 7 Ritagliare i singoli elementi, ri- Versare abbondante sabbia naspettando l’ordine alfabetico e turale sulla colla appena stesa e numerico. spargere con la mano. Attendere l’asciugatura della colla e una volta asciutto il tutto, eliminare l’eccesso di sabbia.

STEP 5 Ogni pezzo va incollato sul retro con la colla a caldo, formando uno spessore che darà l’effetto STEP 8 STEP 2 tridimensionale. Tagliare i legnetti nella misura deCon la spatola, stendere un leggesiderata, trovare una posizione a ro strato di pasta stucco sul lato piacere in primo piano e incollarli superiore e due laterali, sormoncon la colla a caldo. tando di 2 o 3 mm l’immagine. Attendere la completa asciugatura.

STEP 6 Stendere un abbondante strato di colla Stronglue sullo spazio che avete lasciato nello step3. STEP 9 Colorare di acrilico giallo la corSTEP 3 nice creata con la pasta stucco. Nella parte inferiore rispetto l’imAttendere l’ asciugatura. magine, stendere la pasta stucco a piacere, lasciando un ampio spazio fra l’ immagine e la pasta stessa. Attendere la completa asciugatura.

34

n.1 - Settembre 2011


WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

STEP 10 STEP 13 Strofinare la candela di cera sulla Posizionare a piacere e incollare i cornice gialla. diversi elementi decorativi (sassolini, muschio fiorellini ecc)

STEP 11 Colorare con l’ acrilico marrone, sopra il giallo, la cornice e i legnetti della staccionata. Attendere l’ asciugatura.

STEP 12 Con la carta vetrata carteggiare la cornice eliminando il colore marrone dove si è passati con la cera in modo da intravedere il colore giallo.

by KALìt

La Treddì Paper offre una vasta scelta di immagini, dedicate ai diversi gusti personali, e ai differenti gradi di abilità.

STEP 14 Passare una mano di vernice su tutta la superfice evitando però la sabbia naturale. Prodotto innovativo rispetto ai classici Kit per il découpage 3D. La Treddì è in carta di riso dura, questa esclusiva ne aumenta la modellabilità, lavorandola semplicemente con le dita. Il risultato, nell’insieme, è più morbido e armonioso. La tecnica per la realizzazione di quadri o biglietti 3D è molto semplice. Le immagini presentate sono state scomposte nei vari dettagli e ricomposte in modo da applicare, l’uno sull’altro, i vari pezzi dei singoli oggetti, creando così un effetto tridimensionale. I pezzi così ottenuti sono stati numerati e andranno ritagliati, modellati e incollati sull’immagine base, nell’ordine numerico indicato, utilizzando il silicone o la colla a caldo. n.1 - Settembre 2011

35


by KALìt

36Realizzazione n.1 - Settembre 2011 Marone con carte TREDDìPaper KALìt di Roberta


Libro d’arte WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

by KALìt

MATERIALE OCCORRENTE - clicca sul prodotto per maggiori info

di Rosa Renzullo

CARTA di RISO cod: VIT_FAV_0004

CARTA di RISO cod: FLO_0001

COLORI ACRILICI: avorio, nero, marrone, verde, giallo ocra

ALTRO MATERIALE: 1 VECCHIO LIBRO PENNELLI 30,12 COLLA THINGLUE KALìt LA VERNICE LUCIDA dell’Accademia FONDO ACRILICO

ORO LIQUIDO

n.1 - Settembre 2011

37


by KALìt

STEP 1 Preparate il vostro libro con pennello e colla Thinglue. Centrate il centro del libro dividendo esattamente le pagine a metà. Aiutatevi con la mano,fate scorrere il lato del libro verso il centro,in modo che il libro risulti un pò bombato.

LIBRO d’ARTE - di ROSA RENZULLO

STEP 4 Con l’aiuto delle dita e tanta pazienza modellate gli angoli del libro in modo da dare una forma un pò rovinata dal tempo.

STEP 5 Passate un paio di mani di colla così resteranno ferme. Ricordatevi di aspettare sempre che si asciughi la colla tra una mano e STEP 2 Iniziate a riempirlo di colla vinilica l’altra. non abbondante.

STEP 3 Fare più passate di colla sui bordi in maniera tale rimarrà molto rigido.

38

n.1 - Settembre 2011

STEP 6 Continuate a passare la colla su tutte le pagine. Date un paio di mani di colla anche sui lati del libro.

STEP 7 Quando la colla sarà bene asciutta, cominciate con la prima mano di fondo acrilico,ne servono due per coprire bene il testo del libro, lasciando asciugare sempre tra una mano e un’altra.

STEP 8 Bagnate il pennello prima nel colore avorio e poi in quello ocra e passatelo sul libro creando delle sfumature più scure.

STEP 8 Con un pennello piatto piccolo da 3, bagnate la punta nel nero e ripassate i profili del libro per creare una copertina omogenea intorno.


by KALìt

WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

STEP 9 Con il pennello da 30 passate il colore acrilico nero dietro al vostro libro,per coprire il colore originale,aspettate l’asciugatura.

STEP 14 STEP 17 Nel vostro piatto mettete un pò Eseguite lo stesso procedimento di avorio, giallo ocra e verde,vi anche per le pieghe laterali. serviranno per le sfumature. Bagnate appena la punta del pennello prima nell’avorio e poi nel giallo ocra. Con una legggera picchiettatura sfumate dall’alto verso il basso del disegno, così facendo coprirete il distacco della carta di riso ottenendo un leggere effetto nuvola.

STEP 10 Una volta asciutto rigirare e iniziare a stendere la colla sul foglio del libro.

STEP 16 Sempre nel vostro piattino mettete un pò di oro liquido (diluito con lo specifico diluente) e un pò di marrone. Bagnate il pennello prima in un colore e poi nell’altro leggeremente. STEP 13 Partendo dal basso del foglio con Ripassate sopra l’immagine con dei piccoli tocchi leggere effettuaun filo leggero di colla. te delle sfumature, come se fosEseguite lo stesso procedimento sero delle bruciature antiche del sul foglio opposto. libro. Ripetete l’operazione su tutti i lati del libro.

STEP 18 Una volta che le sfumature si sono asciugate passate alla lucidatura del libro con la vernice finale lucida. Fate almeno 4 passate, lasciando asciugare tra una mano e l’altra.

STEP 19 Ecco il libro finito, volendo potete anche scrivere una frase con un pennarello indelebile, ricordandovi di scrivere sopra al lucido e non prima di averlo passato, altrimenti potrebbero comparire delle sbavature. Buon lavoro! Rosa n.1 - Settembre 2011

39


Arte & Dintorni Creazioni artistiche e découpage by KALìt

Via Botteghelle 46 - 89132 Reggio Calabria artedintorni@tiscali.it 40

Opera realizzata con CARTA di RISO grande formato KALìt. Cod: MF_0089 cm 70x94,5

n.1 - Settembre 2011


Luna d’est ate WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

by KALìt

di Maurizia Tornabene

n.1 - Settembre 2011

41


L U N A d ’ E S TAT E - d i M A U R I Z I A T O R N A B E N E

clicca sul prodotto per maggiori info

by KALìt

COLLA: THINGLUE

PRODOTTI PROFESSIONALI PER IL DECORO.

materiale occorrente -

CARTA di RISO Grande formato cod: MF_0084 CM.100x94,5

Chiedi al tuo rivenditore di fiducia oppure visita WWW.KALSHOP.BIZ

ALTRO MATERIALE: TELA DA PITTORE DELLA STESSA DIMENSIONE DELLA CARTA DI RISO PRESCELTA COLORI ACRILICI PER VETRO LIQUIDI (BLU, AZZURRO, BIANCO, NERO) COLORE ACRILICO A RILIEVO BIANCO PENNELLESSA PIATTA N° 30 PENNELLO A VENTAGLIO PENNELLO TONDO MEDIO-PICCOLO INDURITORE PER TESSUTI SCAMPOLI DI TESSUTO E PIZZO BIANCO (DI RECUPERO !) PIGMENTI NATURALI ROSA ANTICO E ROSSO POZZUOLI PIGMENTO METALLICO ORO RICCO CERA PER PATINATURA ALL’ACQUA PLATINO GOMMALACCA DECERATA CARTA DA CUCINA SPUGNA PER PIATTI MORBIDA

42

n.1 - Settembre 2011


WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

by KALìt

sono a base d’acqua…in questo caso lo strumento migliore per sfumarli sull’immagine sono le dita della nostra mano !

STEP 1 Posizioniamo il foglio di carta di riso sulla tela prima di procedere all’incollaggio.

STEP 4 Rifiniamo bene anche i bordi della tela, sempre con l’ausilio della pennellessa sintetica. STEP 8 Aggiungiamo ai colori già presenti nel piattino il colore per vetro bianco.

STEP 2 STEP 5 Inumidiamo il foglio di carta di Lasciamo asciugare bene la carriso aiutandosi con una spugna ta di riso sulla tela sintetica ben strizzata. STEP 9 Procediamo con dei ritocchi qui e là per lumeggiare la composizione.

STEP 6 Mischiamo in un piattino di plastiSTEP 3 Applichiamo la colla su tutta la ca i colori per vetro blu e azzurro. superficie della tela utilizzando una pennellessa sintetica. Trattandosi di carta di riso non occorre incollare il retro del disegno.

STEP 10 Per ottenere l’effetto del riflesso delle barche sull’acqua utilizziamo il colore per vetro blu puro.

STEP 7 I colori per vetro liquidi utilizzati n.1 - Settembre 2011

43


by KALìt

STEP 11 Sempre nello stesso piattino di plastica far cadere un po’ di colore nero per vetro.

L U N A d ’ E S TAT E - d i M A U R I Z I A T O R N A B E N E

STEP 14 E’ il momento di utilizzare gli scampoli di tessuto bianco per realizzare le tende del nostro davanzale.

STEP 12 Con l’ausilio di un pennello tondo STEP 15 medio-piccolo sfumiamo il colo- Per questo tipo di risultato è indire nero sulla sagoma del gatto. spensabile utilizzare un prodotto specifico per indurire i tessuti a base d’acqua. Spennelliamolo generosamente sul nostro tessuto, cercando di dare la forma di un vero e proprio “drappeggio” con le pieghe e le increspature necessarie, aiutandosi ovviamente con le mani !

STEP 17 E’ il momento di colorare il nostro drappeggio: per questa operazione utilizzeremo del pigmento Rosa Antico che sarà distribuito sul tessuto umido con un pennello a ventaglio. In questo modo la distribuzione del pigmento sarà casuale e non eccessiva.

STEP 18 Una volta spolverizzato il pigmento sul tessuto, immergere nuovamente il pennello nell’induritore per sfumare il tutto, aggiungendo il colore Rosso Pozzuoli.

STEP 13 Grazie al colore a rilievo bianco, è possibile dare un effetto tridimensionale alle barche. Lasciamo asciugare bene il tutto.

STEP 16 Passare il tessuto imbevuto nell’induritore anche nelle parti dove la carta di riso si è lacerata. (in alto a sinistra)

44

n.1 - Settembre 2011

STEP 19 Ecco il nostro primo “drappeggio” una volta indurito.


WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

STEP 20 Procedere allo stesso modo anche per il drappeggio della parte destra della tela, aumentando la dose di pigmento Rosso Pozzuoli che, mischiato all’induritore, darà luogo ad un particolarissimo “effetto alcantara sgualcito” che sarà perfetto per il risultato finale!

STEP 22 Per ottenere un effetto “cielo stellato” sarà sufficiente sciogliere una punta di pigmento metallico Oro Ricco (“Porporina”) in una piccola quantità di gommalacca decerata e lasciar sgocciolare la soluzione sulla parte superiore dell’immagine…attenzione a non esagerare con la quantità di oro!

STEP 21 Aggiungere uno scampolo di pizzo bianco nella parte vicina al gatto, per conferire un effetto “trasparenza” vicino all’immagine dell’animale. Procedere allo stesso modo per indurire il pizzo, senza aggiungere nessun pigmento ma lasciando il pizzo nel suo colore bianco naturale.

STEP 23 Una volta indurito anche il pizzo bianco patinare la sua superficie con la cera Platino per dare un tocco di luminosità e raffinatezza al drappeggio!

by KALìt

Buon divertimento! Maurizia

GLI AUGURI IN CARTA DI RISO SU WWW.KALSHOP.BIZ

n.1 - Settembre 2011

45


by KALĂŹt

46

n.1 - Settembre 2011


Tempo di

Rose

WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

by KALìt

di Luisa Rivolta n.1 - Settembre 2011

47


materiale occorrente -

clicca sul prodotto per maggiori info

by KALìt

T E M P O D I R O S E - d i L U I S A R I V O LTA

CARTA di RISO cod: FLO_0079

COLORI ACRILICI: luce rosa, bianco, verde salvia, lilla

PASTA SABBIATA

RITARDANTE PITTORICO

COLLA: THINGLUE

VERNICE ACRILICA

ALTRO MATERIALE: BASE PER OROLOGIO IN MDF COMPLETO DI MECCANISMO E LANCETTE NUMERI IN LEGNO PER OROLOGIO PIGMENTI IN POLVERE: ROSA, VIOLETTO, TERRA DI SIENA BRUCIATA, VERDE OSSIDO DI CROMO, GIALLO OCRA PENNELLI PIATTI A SETOLE MORBIDE (PER STENDERE COLORE, COLLA, VERNICE) PENNELLI A GOCCIA SOTTILI PER LE SFUMATURE TAMPONE SPUGNA PICCOLO SPATOLA RULLINO DI GOMMAPIUMA FORBICINE DA DECOUPAGE LEGANTE PER PIGMENTI VERNICE VELLUTO TAVOLOZZA O PIATTINO IN PLASTICA CARTA DA CUCINA TIPO SCOTTEX COLLA A CALDO

48

n.1 - Settembre 2011


WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

STEP 1 L’orologio è in MDF e quindi non necessita carteggiatura in quanto è già pronto per la decorazione. Se il vassoio fosse invece di legno, carteggiate e rendere la superficie perfettamente liscia; stendete un paio di mani di gesso acrilico. In questo caso: dipingete il vassoio con un paio di mani di colore acrilico luce rosa.

STEP 3 Ritagliate con cura e precisione le immagini delle rose, facendo attenzione a non lasciare antiestetici bordini bianchi, che comprometterebbero il risultato finale della decorazione.

by KALìt

STEP 6 Stendete la colla passando il pennello dal centro verso l’esterno, in modo da far uscire eventuali bolle d’aria: abbiate cura di stendere la colla su tutto l’orologio,in modo da evitare il formarsi degli antiestetici aloni della colla stesa solo in qualche punto.

STEP 4 Stendete un velo di colla sull’orologio. STEP 7 Incollate sull’orologio i numeri in legno utilizzando la colla a caldo o la Stronglue KALìt, facendo attenzione a non lasciare rimasugli di colla che fuoriescono da sotto ai numeri.

STEP 2 Prima che il colore asciughi, uniformate le pennellate passando un rullino di gommapiuma: in questo modo non si vedranno gli antiestetici segni del pennello. Ripetete l’operazione fino ad ottenere una coloritura uniforme. Lasciate asciugare e dipingete anche il retro dell’orologio, che STEP 5 Incollate l’immagine di carta di deve essere rifinito anch’esso. riso applicandola al vassoio e appianandola delicatamente con le dita. Se necessario, aggiungete fiori, tralci, rametti e foglioline in modo da creare una composiSTEP 8 zione armonica.. Con l’aiuto di una spatola, stendete la pasta sabbiata nei punti dell’orologio rimasti liberi.

n.1 - Settembre 2011

49


by KALìt

STEP 9 Mentre attendete l’asciugatura della pasta sabbiata, ritagliate alcune gocce di rugiada dalla carta di riso.

T E M P O D I R O S E - d i L U I S A R I V O LTA

STEP 12 In un piattino o tavolozza, versate circa 1/2 cucchiaino di legante per pigmenti, qualche goccia di medium ritardante e una punta di pigmento: miscelate il composto fino a far sciogliere completamente il pigmento ed ottenere un colore omogeneo.

STEP 14 Vicino alle rose sfumate con il rosa e il violetto, sempre picchiettando delicatamente e ricordandovi di scaricare il pennello sulla carta da cucina, in modo da non macchiare il lavoro. A seguire, scurite leggermente il colore aggiungendo una punta di pigmento e riprendete le sfumature più scure vicino all’immagine.

STEP 10 Incollate le gocce a gruppetti di 3 alla volta, qua e là sull’orologio, nella posizione che più vi aggrada.

STEP 13 Prelevate il colore con un pennello a goccia, scaricatene l’eccesso su un foglio di carta da cucina e picchiettate il contorno delle immagini per ottenere la sfumatura pittorica desiderata. Iniziate a sfumare vicino ai bordi dell’immagine e proseguite poi allontanandovi verso l’esterno. STEP 11 Sfumate col pigmento rosa anStendete una mano di vernice che la pasta sabbiata, in modo trasparente come protezione che lo sfondo risulti più uniforme. del lavoro svolto finora: in questo modo, anche se sbaglierete ad eseguire le sfumature o non saranno di vostro gusto, potrete cancellarle con un semplice colpo di spugna umida.

STEP 15 Vicino alle foglie sfumate col verde ossido di cromo: picchiettate col colore, poi scuritelo aggiungendo poco pigmento in polvere e picchiettate nuovamente più vicino all’immagine.

STEP 16 Sovrapponete i colori creando giochi di luce e ombre: in alcuni

50

n.1 - Settembre 2011


by KALìt

WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

punti sfumate con il giallo ocra in modo da dare risalto alle immagini.

STEP 20 Utilizzando lo stesso colore lilla, dipingete anche i numeri in legno precedentemente incollati all’oroSTEP 17 Nei punti più scuri sfumate col logio. terra di Siena bruciata picchettando col pennello a goccia sottile, in modo da donare profondità alle immagini.

STEP 23 Stendete qualche mano di vernice di finitura acrilica, lasciando asciugare bene tra una mano e l’altra e alternando il senso delle pennellate.

STEP 21 Utilizzando un pennello a goccia STEP 24 e l’acrilico bianco platino, donate Infine, inserite il meccanismo dei riflessi perlati alle rose. dell’orologio nell’apposito foro. STEP 18 Una volta terminata la fase pittorica, lasciate asciugare perfettamente le sfumature create e isolate con una mano di vernice acrilica trasparente come protezione del lavoro svolto finora.

STEP 22 Create delle sfumature perlate anche sulle foglie, utilizzando questa volta il colore acrilico verde vescica leggermente schiarito con un po’ di bianco platino. STEP 19 Dipingete il bordo dell’orologio con l’acrilico lilla, utilizzando un piccolo tampone-spugna.

PARTICOLARI

n.1 - Settembre 2011

51


by KALìt

PA S T A E F F E T T O C O R A L L O R O S S A Si applica a spatola e si lascia asciugare. Ad  asciugatura  completa  bruciare  con  una  fiamma molto forte l’intera superficie. Si creeranno così delle piccole macchie di cenere  sulle  sfere.  Spazzolare  con  un  pennello.  Si  vieta  di  colorare  il  prodotto  prima  dell’applicazione e quindi della bruciatura, si  rischierebbe un principio di incendio. Non necessita né di fondo né di protettivo. Il  prodotto è base acqua e diluibile fino al 10%.

Accademi a del

52

n.1 - Settembre 2011

NEW


WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

by KALìt

Paesaggio fiabesco di Milva Rizzo

n.1 - Settembre 2011

53


PANNELLO MDF - cm.30x30

PAESAGGIO FIABESCO - di MILVA RIZZO

2-3 fogli di CARTA di RISO cod: VIT_FLO_0005

COLORI ACRILICI: bianco, giallo, rosso, arancione, nero, marrone

ALTRO MATERIALE: CORNICE DECORATA IN LEGNO COMPLETA DI PASSEPARTOUT PENNELLO PIATTO PER COLLA IMPASTO CERAMICO AUTOINDURENTE COLLA VINILICA

COLLA: THINGLUE

COLORI ACRILICI COLORI AD OLIO

materiale occorrente -

clicca sul prodotto per maggiori info

by KALìt

OLIO DI LINO KATO POLYCLAY BIANCO PENNELLI DI VARIE DIMENSIONI RECIPIENTE CON DELL’ACQUA UN FOGLIO DI CARTA FORNO

del

54

n.1 - Settembre 2011


WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

by KALìt

mantenendo sulla parte inferiore la base della stampa.

STEP 1 Incollate la tavoletta di compensato (dopo averla carteggiata) all’interno della cornice e lasciate STEP 4 asciugare Stendete la colla sul retro della carta di riso con un pennello piatto, sollevate la carta con il pennello, rovesciatela, posizionatela ed incollatela sul pannello di compensato, procedendo dal centro verso i margini.

STEP 2 Stendete sul pannello di compensato una mano di colore acrilico bianco. Lasciate asciugare.

STEP 3 Strappate lungo i bordi laterali della carta in modo che non si veda una linea ben definita. Mentre il lato superiore e quello inferiore ritagliateli accuratamente con le forbici. Ritagliare inizialmente i papaveri stampati sulla carta di riso. Alcuni papaveri vanno ritagliati singolarmente altri si possono ritagliare sulla parte superiore

STEP 7 Aiutandovi con la seconda carta di riso cercate di modellare le piume , la testa e i vari particolari, inumiditevi spesso le dita. Una volta modellato, lasciate asciugare e nel frattempo passate a modellare il tralcio di rosa.

STEP 8 Su un foglio di carta forno fate lo schizzo del tralcio di rosa, oppure poggiare la carta forno sull’imSTEP 5 Stendete una mano di colla sul- magine e ricalcarne i bordi con la carta incollata sul pannello (la una matita. THINGLUE KALìt, oltre ad incollare, protegge) e lasciate asciugare.

STEP 9 Modellate con il kato polyclay prima le foglie, i rametti ed infine STEP 6 Stendete la colla vinilica sull’im- la rosa. magine del pettirosso e aggiungete a mano a mano i pezzetti dell’impasto ceramico autoindurente. n.1 - Settembre 2011

55


by KALìt

PAESAGGIO FIABESCO - di MILVA RIZZO

STEP 10 STEP 13 STEP 16 Per dare movimento e spessore Lasciate asciugare per almeno Mettete in un piattino i seguenti alle foglie ed ai petali della rosa due ore. colori acrilici: nero, marrone, aranpotete aiutarvi con delle palline cione e rosso e dipingete le parti fatte con della carta di alluminio. rimaste bianche del pettirosso.

STEP 14 In un piattino mettere i seguenti colori acrilici: bianco, giallo rosSTEP 11 Una volta ultimata cuocete in for- so e arancione e con la punta di un pennellino intingente nei no a 150 gradi per 10 minuti. vari colori cercando di ottenere le stesse sfumature che sono sull’immagine del paesaggio e dipingete sotto le varie foglie modellate...per creare un effetto omogeneo.

STEP 12 Sfornate e lasciate raffreddare, levate le palline di carta d’alluminio ed incollate i vari pezzi sull’immagine corrispondente (personalmente, durante la cottura, cerco di dividere i vari pezzi STEP 15 per poi ricomporli una volta cotti) Incominciate ad effettuare il decoupage sul pettirosso. Ritagliate l’immagine dalla seconda carta di riso e scomponetela (se la attaccaste intera verrà piena di bolle e pieghe) Incollate testa, becco e piume e passate abbondante colla.

56

n.1 - Settembre 2011

STEP 17 A questo punto si può procedere in due diversi modi...o applicate anche sul tralcio di rosa la carta riso, oppure potete dipingere il tutto ad olio. Se decidete di utilizzare il decoupage sarebbe opportuno usare al posto del kato polyclay dell’impasto ceramico...

STEP 18 Mettere in un piattino i seguenti colori ad olio: bianco, rosso, terra di siena, marrone, vari tipi di verde, giallo e nero e dipingete sul kato. Come diluente potete usare dell’olio di lino. Per velocizzare l’essiccazione potete usare, mescolato ad essi, l’essiccante.


Pergamena est iva

WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

by KALĂŹt

MATERIALE OCCORRENTE - clicca sul prodotto per maggiori info

di Rosa Renzullo

CARTA di RISO cm.70x94,5 cod: MF_0120

CARTA di RISO cod: FLO_0095

COLORI ACRILICI: beige, ocra, verde.

ALTRO MATERIALE:

1 foglio di lamiera zincata da 1,50x1,00mt. Pasta di piombo oro adesivi stickers,brillantini gialli, pennelli n 000-30-25, vernice lucida trasparente, forbice per il ferro da carpentiere,trapano.

FONDO ACRILICO

COLLA: THINGLUE

n.1 - Settembre 2011

57


by KALìt

STEP 1 Passare una mano di fondo gesso da un lato,aspettare che asciuga e ripetere l’operazione con la parte posteriore della lamiera.

PERGAMENA ESTIVA - di ROSA RENZULLO

STEP 4 STEP 7 Prendere la misura precisa del Disponete i girasoli in maniera foglio e aiutandovi con il metro tale di come li vorreste incollare. segnate il centro della lamiera dove posizionare il foglio di carta di riso.

STEP 2 Quando tutte e due i lati saran- STEP 5 no asciutti per bene passare una Stendere una mano abbondante di colla vinilica,allungandola con mano di acrilico beige . un pò con acqua, in modo tale da non strappare la carta di riso quando la ripassate.

STEP 3 Sfumare con l’acrilico ocra in modo da creare delle striature più scure ma allo stesso tempo STEP 6 omogenee. Se il colore beige Ritagliate con cura i girasoli in tendesse ad asciugare bagnate ogni parte. appena il pennello nell’acqua prima di passarlo nel colore ocra. Ripetere l’operazione anche nella parte posteriore.

STEP 8 Quando siete soddisfatte della composizone finale passate a incollare ogni singolo ramo di girasoli.

STEP 9 Aiutatevi con gli stickers adesivi. Posizionate prima gli angoli che non avete coperto con i girasoli.

STEP 10

58

n.1 - Settembre 2011


WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

by KALìt

Una volta attaccati gli angoli passate ad attaccare i bordi di rifinutura.

STEP 14 STEP 17 Con l’aiuto del trapano fate i fori Prendete una forbice per il ferro per poter appendere il quadro. da carpentiere. Ripetete l’operazione due volte STEP 11 Passsate tutti i contorni dei gira- in modo che il quadro appeso al soli e delle foglie con la pasta di muro abbia molta stabilità. piombo oro.

STEP 15 in un piatto mettete dell’acrilico STEP 12 Aiutatevi con la pasta di piombo oro e marrone. Con il pennello da 25 bagnate la punta prima e create delle spighe di grano. nell’oro e poi nel marrone.

STEP 13 Con il pennellino 000 realizzate delle piccole rifiniture con il verde oliva per dare un pò di movimento al vostro disegno.

STEP 16 Create delle piccole sfumature su tutti i lati della lamiera. Poggiate la punta del pennello piatto alla base della lamiera e con colpi secchi e precisi create le sfumature.Procedete così su tutti e 4 i lati della lamiera, facendo attenzione a non ripassare dove siete già passate.

STEP 18 Eseguite dei tagli imprecisi su tutti i lati,qualcuno lungo qualcuno più corto.

STEP 19 Con l’aiuto delle mani girate i tagli e gli angoli della lamiera, facendo attenzione a non tagliarvi,visto che stiamo maneggiando del ferro. Passate piu’ mani di vernice lucida finale aiutandovi con un penello da 40 grande. Tra una mano e un’altra spolverizzate leggermente i petali dei girasoli con dei brillantini gialli.

n.1 - Settembre 2011

59


Arte & Dintorni Creazioni artistiche e découpage by KALìt

Via Botteghelle 46 - 89132 Reggio Calabria artedintorni@tiscali.it

60

Opera realizzata con CARTA di RISO grande formato KALìt. Cod: MF_0018 cm100x94,5

n.1 - Settembre 2011


Scritt orio Vitt oriano WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

by KALìt

di Federica Mastella

n.1 - Settembre 2011

61


clicca sul prodotto per maggiori info

by KALìt

CARTA di RISO cod:VIT_FLO_0017

COLLA: THINGLUE

SCRITTOIO VITTORIANO - di FEDERICA MASTELLA

COLORI ACRILICI: Avorio, Bordeaux, Giallo Ocra

FOGLIA ORO LIQUIDA

VERNICE AD ACQUA OPACA

FONDO ACRILICO

materiale occorrente -

ALTRO MATERIALE: SCRITTOIO DA RECUPERO FOGLIA ORO (o FOLIA ORO LIQUIDA) MISSIONE PER FOGLIA ORO PASTA IMITAZIONE PIOMBO (FACOLTATIVO) CANDELA DI CERA Acrilico AVORIO - 100ml

PENNELLO GRANDE PER FONDI, PENNELLO DA STENCIL, LINER, PENNELLI PIATTI VARI GOMMA LACCA ALL’ ACQUA Carta abrasiva fina

PRODOTTI PROFESSIONALI PER IL DECORO. Chiedi al tuo rivenditore di fiducia oppure visita WWW.KALSHOP.BIZ

62

n.1 - Settembre 2011


WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

STEP 1 Con il pennello per fondi, stendere due mani di fondo acrilico, sul ripiano dello scrittoio, lasciando in evidenza le righe formatasi con il passaggio del pennello. Attendere l’ asciugatura.

STEP 2 Con il pennello da fondi, stendere due mani di colore avorio. Il colore deve essere steso pennellando sempre nello stesso verso. Attendere l’ asciugatura.

STEP 3 Con un pennello piatto stendere la missione per foglia oro (o Oro liquido) su alcuni particolari dello scrittoio. Attendere la perfetta asciugatura, il prodotto dovrà risultare appiccicoso al tatto.

STEP 4 Ritagliare i soggetti della carta di riso, posizionarla sul ripiano e incollarla con la colla Thinglue.

STEP 4 bis La carta di riso non è necessario ritagliarla perfettamente intorno all’immagine, perchè, una volta incollata, prenderà il colore del fondo del supporto. La colla va stesa dal centro dell’immagine verso l’ esterno, in modo da far uscire le eventuali bolle d’aria che potrebbero formarsi.

by KALìt

STEP 6 Mescolare tra loro i colori giallo, rosso e marrone e con il colore ottenuto colorare il bordo del ripiano.

STEP 7 Con lo stesso colore creare delle sfumature attorno alle immagini con il dito . Attendere l’ asciugatura.

STEP 8 Una volta asciutto il colore, strofinare tutto il bordo con la carta abrasiva e, dove avremo passato in precedenza la cera, il colore si toglie, mettendo in evidenza la STEP 5 Con la candela di cera strofina- tinta originale dello scrittoio, crere lungo il bordo del ripiano dello ando così un effetto anticato. scrittoio.

n.1 - Settembre 2011

63


by KALìt

STEP 9 Applicare la foglia oro dove abbiamo steso la missione in precedenza. Oppure spatolare l’oro liquido, senza necessità della missione.

SCRITTOIO VITTORIANO - di FEDERICA MASTELLA

STEP 12 Proteggere tutto lo scrittoio con la vernice all’acqua opaca o lucida, a seconda dei propri gusti e in particolar modo sulle immagini in carta di riso. Suggerimento: se si desidera, a lavoro ultimato, possiamo realizzare dei particolari con la pasta imitazione piombo. Buon divertimento! Federica

STEP 10 Lucidare la foglia oro con il pennello da stencil.

STEP 11 Passare con un pennello pulito e asciutto la foglia oro con la gomma lacca all’acqua, in modo da proteggerla.

64

n.1 - Settembre 2011


WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

by KALìt

Piatt o pitt orico di Daniela Bozzo

n.1 - Settembre 2011

65


clicca sul prodotto per maggiori info

by KALìt

RITARDANTE PITTORICO

PIATTO PITTORICO - di DANIELA BOZZO

COLORI ACRILICI: VIOLA, ROSA, BIANCO

CARTA di RISO cod: FLO_0079

ALTRO MATERIALE: PIATTO DI VETRO ALCOOL NASTRO CARTA COLLA: THINGLUE

FORBICI

materiale occorrente -

PENNELLO PIATTO PENNELLO TONDO FONDO SCREPOLANTE TAMPONCINO DI SPUGNA COLLA PER DORATURA VERNICE AD ACQUA OPACA

FOGLIA ORO O ORO LIQUIDO CARTA GOMMATA LACCA ALCOLICA PHON PIATTI DI CARTA

PRODOTTI PROFESSIONALI PER IL DECORO. Chiedi al tuo rivenditore di fiducia oppure visita WWW.KALSHOP.BIZ

66

n.1 - Settembre 2011

TOVAGLIOLI DI CARTA


WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

by KALìt

STEP 1 Dopo aver sgrassato il piatto con l’alcol, aiutandovi con la carta gommata dividete a metà il piatto, creando una fascia laterale di circa 5 cm. .

STEP 4 con il pennello preleviamo il rosa e il viola e mescoliamo con il bianco ottenendo il colore lilla.

STEP 7 Stendete la colla per doratura sulla fascia centrale, dove abbiamo creato il craquelé.

STEP 2 Con il pennello piatto passate il fondo screpolante e faTe asciugare.

STEP 5 Con il tamponcino spugna, picchiettate velocemente il colore lilla, sulla fascia creata.

STEP 8 Quando diventa trasparente applicate delicatamente la foglia oro, passandoci sopra con un pennello asciutto per farla aderire bene.

STEP 3 In un piattino versiamo un po’ il colore acrilico viola, rosa e una quantità maggiore di bianco.

STEP 6 Forzate l ‘asciugatura con il phon fino a quando compariranno le STEP 9 Togliete con un pennello asciutto crepe. e pulito l’eccesso di foglia oro e delicatamente la carta gommata.

n.1 - Settembre 2011

67


by KALìt

PIATTO PITTORICO - di DANIELA BOZZO

mente verso l’esterno. Ripetere l’operazione con gli altri colori per sfumare i fiori.

STEP 10 STEP 13 Passate tre mani di lacca alcolica Con un pennello tondo intriso di solo sulla foglia oro. colore acrilico bianco, passate e coprire tutta la superficie della carta di riso in modo da coprire STEP 16 Quando il lavoro sarà terminato la trasparenza. e i colori completamente asciutti continuiamo a dare 2 o 3 mani del colore acrilico lilla per togliere la trasparenza e mettere in risalto le sfumature. STEP 11 Nel frattempo ritagliate accuratamente le figure della carta di riso, (è importante che il ritaglio sia eseguito con precisione. Durante il ritaglio, muovetevi la mano con scioltezza, andando incontro alla carta e seguendo il percorso del contorno).

STEP 14 Prepariamo i colori da usare in base al soggetto che abbiamo scelto e li mettiamo in un piattino, prendiamo il tampone spugna bagnato prima con il ritardante pittorico e poi con il colore di fondo lilla e picchiettiamo per creare il fondo.

STEP 17 Dopo aver lasciato asciugare perfettamente, stendete 4 o 5 mani di vernice finale opaca all’acqua incrociando le pennellate tra una mano e l’altra. Buon lavoro e... Buon divertimento! Daniela

STEP 12 Posizionate il ritaglio sul retro del piatto, diritto contro, creando una composizione armonica. Con un pennello intriso di colla e con una leggera pressione partiamo dal centro verso l’esterno, facendo fuoriuscire le bolle d’aria. Dopo aver incollato tutti i particolari fare asciugare perfettamente.

68

n.1 - Settembre 2011

STEP 15 Con il tamponcino pulito preleviamo una piccola quantità di colore viola e andiamo a picchiettarlo in corrispondenza dell’immagine, andando a sfumare gradata-


Scat ola

by KALìt

WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

libro

di Cinzia Grandi

n.1 - Settembre 2011

69


materiale occorrente -

clicca sul prodotto per maggiori info

by KALìt

CARTA di RISO cod: ITALY_010

VERNICE AD ACQUA LUCIDA

SCATOLA LIBRO - di CINZIA GRANDI

COLORI ACRILICI: Bianco, Marrone, Arancione

PORPORINA ORO

COLLA: THINGLUE

FOGLIA ORO LIQUIDA Una valida alternativa alla foglia oro classica!

ALTRO MATERIALE: SCATOLA IN LEGNO A FORMA DI LIBRO COLLA PER DORATURA LACCA SCURENTE FOGLIA ORO o FOGLIA ORO LIQUIDA CARTA VETRATA

PRODOTTI PROFESSIONALI PER IL DECORO. Chiedi al tuo rivenditore di fiducia oppure visita WWW.KALSHOP.BIZ

70

n.1 - Settembre 2011


WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

by KALìt

STEP 4 Dopo la completa asciugatura, strappate la carta di riso intorno all’immagine.

STEP 1 Preparate il supporto in legno e carteggiatelo per levigare le eventuali imperfezioni, spolveratelo. Preparate il colore arancio STEP 5 chiaro con bianco e arancio. Stendete la colla THINGLUE ed incollate la carta al supporto, piegandola verso l’interno dei bordi così da formare una vera e propria copertina..

STEP 8 Passate ora con un pennello asciutto la porporina oro sui bordi del libro e sulla parte esterna, sulla lacca scurente asciutta, otterrete una particolare sfumatura dorata anticata.

STEP 2 Colorate la scatola su tutti i lati esterni e su quelli interni. STEP 6 Applicate la carta anche sul retro della scatola e passate una mano di colla THINGLUE su tutta l’immagine anche esternamente. Attendete la completa asciugatura.

STEP 3 Con il colore marrone scuro colorare i lati esterni della scatola ed i bordi interni.

STEP 7 Passate una spugna imbevuta di lacca scurente, sul lato esterno del libro e lungo i bordi, per nascondere l’attaccatura della carta e uniformare il disegno. STEP 4

STEP 9 Con la colla per doratura e un pennellino pulito, evidenziate alcuni particolari del disegno, con piccoli segni, formate delle crepe seguendo quelle disegnate sulla carta. Attendete che la colla diventi trasparente (15-20 min.) Prendete il foil oro, e passatelo sulla colla , otterrete così la doratura. (potete utilizzare anche la foglia oro liquida). Stendete una mano di finale lucido su tutto il supporto ed ecco pronta la vostra scatola libro n.1 - Settembre 2011

71


by KALìt

FOGLIA ORO LIQUIDA

Stesso effetto della foglia oro! Più pratica e più semplice da usare.

NEW

L’uso dell’oro liquido è duplice: LIQUIDO: mescolare il prodotto molto lentamente e  per brevissimo tempo. Può essere applicato a pennello o spugna. PASTOSO:  mescolare  il  prodotto  molto  velocemente  e  per  un  tempo  più  lungo.  Assumerà  un  aspetto pastoso e può essere lavorato con spatola. Lasciarlo  riposare  ben  chiuso,  dopo  circa  2-3  ore  tornerà liquido. Non necessita di fondo, né di protettivo. Nel caso  utilizzare le nostre vernici o vetrificanti base acqua.  Se ne sconsiglia la diluizione. Gli attrezzi usati possono essere lavati con acqua. Liquid gold leaf. Same gold leaf effect! More practical and easier to use. You can use liquid (slow shake) or pasty (quick shake).

FOL_681

ARGENTO SILVER FAL_682

Accademi a del

72

n.1 - Settembre 2011

RAME COPPER FRL_683


by KALĂŹt

Carta di riso dipinta da Manuela Lombardi

Grottesche in t avola

WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

di Manuela Lombardi

n.1 - Settembre 2011

73


CARTA di RISO Grande formato cod: MF_153 CM.70X40

GROTTESCHE IN TAVOLA - di MANUELA LOMBARDI

COLORI ACRILICI: Nero COLLA: THINGLUE

PRODOTTI PROFESSIONALI PER IL DECORO. FOGLIA ORO LIQUIDA

materiale occorrente -

clicca sul prodotto per maggiori info

by KALìt

VETRIFICANTE GEL

Chiedi al tuo rivenditore di fiducia oppure visita WWW.KALSHOP.BIZ

ALTRO MATERIALE: 1 PIANO TONDO IN VETRO DI CM 75 DI DIAMETRO ALCOOL DENATURATO FORBICI PENNELLI PENNARELLO A SPIRITO TAMPONCINO DI SPUGNA DA STENCIL MISSIONE PER FOGLIA METALLICA FOGLIA BRONZO O ORO (FOGLIA ORO LIQUIDA) VERNICE VETRIFICANTE ALL’ACQUA (IN ALTERNATIVA RESINA BICOMPONENTE)

74

n.1 - Settembre 2011


WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

by KALìt

a stenderne in abbondanza direttamente sulla superficie della carta. La colla penetrerà così tra le fibre della carta di riso e, una volta asciutta, quest’ultima sarà perfettamente incollata al vetro.

STEP 1 Ritagliate le due lunette in carta di riso lungo il bordino bordò ed eliminate la carta in eccedenza.

STEP 2 Strappate a mano il bordino inferiore delle due lunette così che una volta incollate vicine sembrerà un unico foglio di carta.

STEP 3 Pulite accuratamente la superficie del vetro con dell’alcool mantenendo sulla parte inferiore la base della stampa.

STEP 4 Poggiate le immagini ritagliate sul piano, centratele rispetto allo stesso e segnatene i contorni con un pennarello. STEP 7 Con un tamponcino di spugna, intinto nella missione, tamponate le spazio attorno all’immagine incollata. Ponete abbondante missione sul pennello così che, una volta asciutta la stessa, si crei sulla STEP 5 superficie del vetro una sorta di Voltate ora il piano in vetro e, te- “marezzatura” con zone più tranendo presente i punti di riferi- sparenti e zone più opache. mento presi in precedenza, che si vedranno in trasparenza, cominciate ad incollare la carta. Ricordatevi che stiamo eseguendo un decoupage sottovetro e che quindi le immagini andranno incollate a rovescio. Poggiate dunque l’immagine col rovescio a voi, alzatene un piccolo lembo e stendete un po’ di STEP 7 colla sul vetro. Lasciate asciugare la missione, (appena data risulta biancastra) fin quando sarà diventata trasparente. Adagiate, quindi, delicatamente, la foglia metallica nei colori che preferite. (Io ho utilizzato la foglia bronzo che ben si sposa con il colore delle immagini). Ricoprite in tal modo l’intera cornice intorno alle immagini. STEP 6 Fate aderire l’immagine laddove avete steso colla e continuate n.1 - Settembre 2011

75


by KALìt

GROTTESCHE IN TAVOLA - di MANUELA LOMBARDI

STEP 8 Dipingete, ora, con il colore acrilico nero ed un pennello piatto la foglia appena incollata. Il nero sarà visibile sul diritto del lavoro tra le giunture dei pezzettini di foglia metallica. Lasciate asciugare per bene.

STEP 9 Rifinite il vostro lavoro con numerose stesure di vernice vetrificante. La vernice vetrificante è autolivellante e non ha bisogno quindi di essere carteggiata. Lasciate sempre asciugare bene però tra una mano e l’altra. In alternativa alla vernice vetrificante potete colare la resina epossidica che formerà una superficie completamente lucida e resistente. Buon lavoro! Manuela

76

Realizzazione Manuela Lombardi (in foto) con le carte di riso KALìt n.1 - Settembre 2011


WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

by KALĂŹt

Specchiera paradiso di Federica Mastella

n.1 - Settembre 2011

77


SPECCHIERA PARADISO - di FEDERICA MASTELLA

CARTA di RISO cod: MF_0127 - cm.70x94,5

FONDO ACRILICO

COLORI ACRILICI: blu, verde, marrone, bianco, rosso ciliegia

ORO LIQUIDO

COLLA: THINGLUE

VERNICE AD ACQUA LUCIDA

materiale occorrente -

clicca sul prodotto per maggiori info

by KALìt

ALTRO MATERIALE:

DILUENTE ORO LIQUIDO

PRODOTTI PROFESSIONALI PER IL DECORO. Chiedi al tuo rivenditore di fiducia oppure visita WWW.KALSHOP.BIZ

78

n.1 - Settembre 2011

PIANO IN COMPENSATO 70X94,5 CON CORNICIE IN LEGNO GREZZO. 6 SPECCHIETTI POSIZIONABILI MIS.15X15. PASTA IMITAZIONE PIOMBO COLORE ORO RICCO. COLORI PER VETRO: ROSSO E VERDE E PER CERAMICA BIANCO, VERDE CHIARO, VERDE SCURO E ROSSO. INDURENTE PER TESSUTI. PENNELLO GRANDE PER FONDI. PENNELLI VARIE MISURE: PIATTO, FIAMMA E LINER. CRACKLE MEDIUM* (FACOLTATIVO). PIATTINI DI PLASTICA. SPUGNETTA. UN PEZZO DI STOFFA LEGGERA E BIANCA. GUANTI IN LATTICE.


WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

STEP 4 STEP 1 Passare il fondo acrilico sull’inte- Con il pennello grande e la colla Thinglue procedere con l’incolra tavola di compensato. laggio. Le pennellate dovranno procedere dall’ interno verso l’esterno. Non forzare il pennello sulla carta per evitare così di strapparla o togliere il colore della stampa. Fare attenzione che non si formino bolle, in tal caso cercare con il pennello di farle uscire verso l’esterno oppure ruotare sopra la bolla con il dito STEP 2 imbevuto di colla. Attendere la In un piattino di plastica versare completa asciugatura. Passare l’oro liquido leggermente diluito una o due mani di vernice lucida. con il diluente specifico e stenderlo su tutta la superficie del piano in compensato. Attendere l’ asciugatura.

STEP 5 Posizionare e attaccare gli specchi nella posizione desiderata. A mano libera con la pasta imitaSTEP 3 zione piombo, disegnare alcune Posizionare la carta di riso sul foglie di rosa e una greca decopiano e con una spugna inumi- rativa. Attendere che la pasta dire leggermente prima di proce- asciughi completamente. dere con l’ incollaggio.

by KALìt

STEP 6 Con i colori nelle tonalità del verde per vetro e cercamica, colorare le foglie.

STEP 7 Con i colori rosso e bianco colorare le rose.

STEP 8 Versare in un piattino di plastica l’indurente per tessuti, immergervi il pezzo di stoffa ritagliato a rettangolo (più o meno grande a piacere), strizzare e adagiare a lato del soggetto nella parte della tenda e sagomare a piacere con le mani. Attendere la perfetta asciugatura.

n.1 - Settembre 2011

79


by KALìt

STEP 9 Tagliare un pezzettino di stoffa immergerlo nell’ indurente e adagliarlo nel disegno del marmo in primo piano riproducendo un asciugamano.

SPECCHIERA PARADISO - di FEDERICA MASTELLA

STEP 11 Colorare, con l’ acrilico colore oro e abbastanza diluito, la superficie della cornicie di legno. Se si desidera ottenere delle crepe per anticare usare, in qualche punto della cornice, il cracklé medium. Attendere l’ asciugatura.

STEP 12 Con il colore verde acqua (che avremo ottenuto mescolando bianco, blu e verde, colorare la superficie della cornicie, tenendo il pennello leggero lasciando intravedere il colore oro steso in precedenza. Se si ha usato il cracklé medium attendere la creapatura del colore.

FOGLIA ORO LIQUIDA STEP 10 In un piattino di plastica versare e mescolare i colori marrone, bianco (abbondante), rosso ciliegia, oro e colorare il tessuto precedentemente indurito, riproducendo la tenda del soggetto. Non è necessario ottenenere un colore specifico, quanto invece delle sfumature armoniche. L’uso dell’oro liquido è duplice: LIQUIDO: mescolare il prodotto molto lentamente e per brevissimo tempo. Può essere applicato a pennello o spugna. Può essere ulteriormente diluito con il diluente specifico. PASTOSO: mescolare il prodotto molto velocemente e per un tempo più lungo. Assumerà un aspetto pastoso e può essere lavorato con spatola. Lasciarlo riposare ben chiuso, dopo circa 2-3 ore tornerà liquido. Non necessita di fondo, né di protettivo. Nel caso utilizzare le nostre vernici o vetrificanti base acqua.

80

n.1 - Settembre 2011


Fior di telefono

WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

by KALìt

di Rosa Renzullo

n.1 - Settembre 2011

81


FIOR DI TELEFONO - di ROSA RENZULLO

FONDO ACRILICO

CARTA di RISO cod: FLO_0086

VERNICE AD ACQUA LUCIDA

COLLA: THINGLUE

materiale occorrente -

clicca sul prodotto per maggiori info

by KALìt

ALTRO MATERIALE: VECCHIO TELEFONO CARTA KALIT FLO0086, PASTA IMITAZIONE PIOMBO ORO, ANGOLINI ADESIVI ORO, PENNELLI N°12,8,000, NASTRO CARTA

del

82

n.1 - Settembre 2011

COLORI ACRILICI: Beige, verde


by KALìt

WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

possibile vicino al disegno in modo che la carta strappata si uniformi allo sfondo.Ripetete l’operazione su tutto il telefono, alla fine avrete ottenuto una colorazione molto delicata.Con lo stesso pennello, senza lavarlo, ma solo pulendolo con uno scottex, tamponare l’interno dei numeri. STEP 1 Lavare e asciugare la superfice da dipingere, smontare tutte le parti che potrebbero darvi fastidio mentre lavorate, mettere del nastro carta nelle parti da non sporcare. Passare una mano di fondo acrilico su tutto il supporto.

STEP 4 Stendere un velo di colla sul supporto, adagiate sopra la carta di riso e, con le dita umide, esercitate una leggera pressione, come fosse una carezza, in modo tale che aderisca bene senza pieghe. Poi passate una mano di colla sulla carta di riso. STEP 7 Ripetere la stessa operazione sulla cornetta.

STEP 2 Quando il fondo acrilico è asciut- STEP 5 to passare una mano di colore Ripetere la stessa operazione su acrilico Beige sul telefono e sul- un’angolo della cornetta. la cornetta, in modo da ottenere STEP 8 una base omogenea. Imbevete la punta del penello 000 nel colore verde oliva,e eseguite dei piccoli ritocchi come a riprendere alcune foglie del disegno. Attaccate gli angoletti adesivi nell’angolo in alto e nell’angolo in basso del vostro telefono.

STEP 3 Strappare delicatamente la carta il più vicino possibile al disegno scelto. Non tagliare con le forbici, rimarrebbero dei segni troppo evidenti da coprire. La carta di riso va sempre strappata.

STEP 6 Su un piattino mettete un pò di colore beige e un pò di colore verde oliva che vi serve per realizzare le sfumature. Partite imbevendo il colore prima nel verde oliva e poi nel beige e iniziate dal basso verso l’alto, picchiettando con il pennello, ricordandovi di partire il più STEP 9 n.1 - Settembre 2011

83


by KALìt

FIOR DI TELEFONO - di ROSA RENZULLO

Con il tubetto della pasta imitazione piombo oro eseguite dei piccoli puntini intorno alla rulliera dei numeri e aspettate che asciughi bene

STEP 10 Quando la pasta imitazione piombo sarà asciutta, passate la prima mano di vernice finale lucida. Ripetere l’operazione per altre 4 volte, aspettando i tempi di asciugatura tra una mano e l’altra. Alla fine il vostro lavoro risulterà lucidissimo, come ceramica.

LINGOTTO FIERE - TORINO dal 29/9 al 2/10 2011 Vi aspettiamo presso lo stand: STAND D10

Accademi a del STEP 11 Rimontate i pezzi che avevate smontato in precedenza, togliete il nastro carta e il vosto lavoro è pronto.

84

n.1 - Settembre 2011


by KALìt

WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

Focolare t reddì

di Milva Rizzo n.1 - Settembre 2011

85


clicca sul prodotto per maggiori info

by KALìt

CARTA di RISO cod:TEG_0006

FOCOLARE TREDDì - di MILVA RIZZO

COLLA: THINGLUE

COLORI ACRILICI: bianco, nero, giallo, marrone, terra, rosso.

ALTRO MATERIALE: TEGOLINA IN TERRACOTTA PENNELLO PIATTO PER COLLA IMPASTO CERAMICO AUTOINDURENTE VERNICE OPACA

COLORI ACRILICI

materiale occorrente -

COLORI AD OLIO OLIO DI LINO UN PANETTO DI FIMO BIANCO PENNELLI DI VARIE DIMENSIONI RECIPIENTE CON DELL’ACQUA UNO STRACCETTO

del

86

n.1 - Settembre 2011


WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

STEP 1 Ritagliate la carta ed incollatela sulla tegolina, dopo averla dipinta con il colore acrilico bianco. Passate sopra la carta una mano abbondante di colla Thinglue.

by KALìt

STEP 4 STEP 7 il fascio di paglia accanto al Finito di modellarle, cuocerle in forcamino..e le varie pietre sotto le no a 110 gradi per trenta minuti. anfore...

STEP 8 STEP 5 incollarle sulla tegolina e farle Una volta asciutto il tutto ritaglia- asciugare. re i vari pezzettini che sono preSTEP 2 Modellate con dell’impasto cera- senti nella carta ed incollarli. mico autoindurente alcuni particolari. Ad esenpio l’arcata superiore delle pietre...

STEP 3 ...la pentolina nel camino... ...il cestino...

STEP 9 Intanto potete cominciare a diSTEP 6 pingere i vari particolari. Mettete Modellare le anforette in fimo in un piattino di carta dei colobianco aiutandovi con le imma- ri acrilici (un pò di nero, bianco, gini che avete da parte. giallo, marrone) e con un pennellino piccolo dipingete tutte le parti bianche delle pietre dell’arcata e dei vari particolari che avete modellato e su cui avete applicatola carta di riso.

n.1 - Settembre 2011

87


by KALìt

STEP 10 ora passate a dipingere le anforette con i colori ad olio. Mettete in un piattino un pò di terra di siena, bianco, marrone, rosso e un pò di nero e dipingete il fimo. Io personalmente amo dipingere il fimo con i colorii ad olio diluendoli con molto olio di lino, perchè mi piace che si intraveda la bellezza del materiale. Ma se non siete molto pratiche con la pittura potete benissimo applicare sulle anforette la carta di riso che essendo molto morbida si adatta perfettamente (in questo caso consiglio di optare per l’impasto ceramico anzichè il fimo).

STEP 11 Lasciate asciugare il tutto passate una mano di vernice opaca.

88

n.1 - Settembre 2011

FOCOLARE TREDDì - di MILVA RIZZO

FIERA DI ROMA 14-16 OTTOBRE 2011 Vi aspettiamo presso lo stand: PADIGLIONE 9 - STAND D6 - E5

Accademi a del


WWW.ACCADEMIADELDECOUPAGE.IT

by KALìt

n.1 - Settembre 2011

89


by KALĂŹt

90

n.1 - Settembre 2011

ACCADEMIA DEL DECOUPAGE - Sett.2011  

ACCADEMIA DEL DECOUPAGE è un periodico online gratuito, per imparare a decorare oggetti, mobili e pareti di casa. Rivolta ad un pubblico cre...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you