Page 1

Capitan Barbaglio e la sua ciurma sono un gruppo di pirati sempre in forma, solcano il mare vagando un po’ a casaccio trasportati dal vento di Libeccio.


Ma Barbaglio non è proprio contento: “Non dobbiamo restar schiavi del vento! Che qualcuno si metta di vedetta per scovare qualche nuova isoletta!”.


“Io proprio non vado!”, Betty borbotta, “Sono una cuoca, e poi sono grassotta!”. “Neppure io!”, le fa eco Gedeone, “Serve qualcuno che resti al timone!”.


“Non contate su me!”, Loreto esclama, “Sono un pennuto pigrone di fama!”. Tutti quanti hanno un alibi perfetto… Tranne il piccolo Gianni, poveretto!

ANTEPRIMA_PIRATI_vertigini_gianni  

trasportati dal vento di Libeccio . Capitan Barbaglio e la sua ciurma solcano il mare vagando un po’ a casaccio Che qualcuno si metta di ved...