Page 1

o n a i l u i G l Pesco e il Seme de

Giuliano viveva vicino a una grande cittĂ . Aveva una casa piccina e sgangherata, costruita in mezzo a un bel parco.


Era dura arrivare a scuola la mattina, quando pioveva poi c’erano pozzanghere di fango dappertutto. Però a Giuliano piaceva la sua casina piccina, e amava molto gli alberi del parco: erano un po’ come degli amici, perché li conosceva da sempre, e loro conoscevano lui perché lo avevano visto crescere.

Tra tutti quanti, poi, ce n’era uno che era in assoluto il suo preferito: era un grande albero di pesche, con tanti rami che si arrampicavano in cielo. Era un albero speciale, perché cambiava sempre: in primavera si vestiva di fiori rosa, mentre d’estate si riempiva di pesche grandi e profumate; in inverno perdeva tutte le foglie e rimanevano i rami spogli e bruni in attesa dei germogli nuovi. Ma era qualche anno che sui rami del pesco l’inverno non andava più via. L’albero rimaneva nudo e scuro anche in primavera, quando gli altri erano in fiore.


Un pomeriggio molto freddo Giuliano tornò da scuola, e il suo albero non c’era più. “Era ammalato, lo abbiamo dovuto tagliare”, gli dissero. Quella notte Giuliano andò in giardino, a osservare quel che rimaneva del tronco reciso. E lì, seduto sul tronco, trovò uno strano Spiritello con in mano una pesca gialla. “Tu sei lo Spirito di quest’Albero di Pesco, vero?”, gli chiese il bambino, stropicciandosi gli occhi. “E come farai adesso che il tuo albero non c’è più?”.


Lo Spirito per tutta risposta aprì la pesca in due, e ne tirò fuori il nocciolo, che consegnò in mano al bambino: “Questa è l’ultima pesca del mio albero. Questo è l’ultimo seme che ne resta. Prenditi cura di lui: se lo farai con affetto e premura, lui crescerà. Così io potrò tornare a casa”.

Giuliano fece subito una buca in terra, ci piantò il nocciolo e promise solennemente allo Spirito del Pesco che si sarebbe preso gran cura di lui.


ANTEPRIMA_Giuliano_seme_pesco  

e il Seme del Pesco Giuliano viveva vicino a una grande città. Aveva una casa piccina e sgangherata, costruita in mezzo a un bel parco. Era...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you