Page 1

06 11 07 10

Partiti senza i favori del pronostico, Sneijder e compagni possono ora arrivare piĂš lontano della grande Olanda degli anni Settanta, che perse due volte in finale

Villa e compagni invece sono alla prima finale della loro storia, ma vi arrivano come i grandi favoriti, grazie ad un gioco arioso e votato all’attacco

Il giorno della veritĂ Johannesburg, 11 luglio 2010, ore 20:30 OLANDA-SPAGNA


I GIRONI E IL CALENDARIO GRUPPO A

P G V N P F S

URUGUAY

7

3

2

1

0

4

0

MESSICO

4

3

1

1

1

3

2

Sudafrica

4

3

1

1

1

3

5

Grecia

Francia

1

3

0

1

2

1

4

Nigeria

GRUPPO C

GRUPPO B ARGENTINA

P G V N P F S 9

3

3

0

0

7

1

COREA DEL SUD 4

3

1

1

1

5

6

3

3

1

0

2

2

5

1

3

0

1

2

3

5

P G V N P F S

GRUPPO D

P G V N P F S

STATI UNITI

5

3

1

2

0

4

3

GERMANIA

6

3

2

0

1

5

1

INGHILTERRA

5

3

1

2

0

2

1

GHANA

4

3

1

1

1

2

2

Slovenia

4

3

1

1

1

3

3

Australia

4

3

1

1

1

3

6

Algeria

1

3

0

1

2

0

2

Serbia

3

3

1

0

2

2

3

GRUPPO E

P G V N P F S

GRUPPO F

P G V N P F S

OLANDA

9

3

3

0

0

5

1

PARAGUAY

5

3

1

2

0

3

1

GIAPPONE

6

3

2

0

1

4

2

SLOVACCHIA

4

3

1

1

1

4

5

Danimarca

3

3

1

0

2

3

6

Nuova Zelanda

3

3

0

3

0

2

2

Camerun

0

3

0

0

3

2

5

Italia

2

3

0

2

1

4

5

GRUPPO G

P G V N P F S

GRUPPO H

P G V N P F S

Brasile

7

3

2

1

0

5

2

Spagna

6

3

2

0

1

4

2

Portogallo

5

3

1

2

0

7

0

Cile

6

3

2

0

1

3

2

Costa d’Avorio

4

3

1

1

1

4

3

Svizzera

4

3

1

1

1

1

1

Corea del Nord

0

3

0

0

3

1 12

Honduras

1

3

0

1

2

0

3

OTTAVI 49

QUARTI

50

SEMIFINALI

58

Uruguay

2

Stati Uniti

1

Uruguay

5

Corea del Sud

1

Ghana

2

Ghana

3

dts (1-1) 53

54

dcr (1-1) 57

Olanda

2

Brasile

3

Olanda

2

Slovacchia

1

Cile

0

Brasile

1

51

61

52

Uruguay

2

Olanda

3

64. FINALISSIMA Olanda

59

Spagna Germania

4

Argentina

3

Germania

4

Inghilterra

1

Messico

1

Argentina

0 62

55

56

60

Paraguay

5

Spagna

1

Paraguay

0

Giappone

3

Portogallo

0

Spagna

1

dcr (0-0)

2

Germania

0

Spagna

1


1 2 4 3 5 6 8 7 9 10 11 12 13 14 15 16 17 20 19 18 21 22 23 25 24 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64

Gruppo A Gruppo A Gruppo B Gruppo B Gruppo C Gruppo C Gruppo D Gruppo D Gruppo E Gruppo E Gruppo F Gruppo F Gruppo G Gruppo G Gruppo H Gruppo H Gruppo A Gruppo B Gruppo B Gruppo A Gruppo D Gruppo C Gruppo C Gruppo E Gruppo D Gruppo E Gruppo F Gruppo F Gruppo G Gruppo G Gruppo H Gruppo H Gruppo A Gruppo A Gruppo B Gruppo B Gruppo C Gruppo C Gruppo D Gruppo D Gruppo F Gruppo F Gruppo E Gruppo E Gruppo G Gruppo G Gruppo H Gruppo H Ottavi di finale Ottavi di finale Ottavi di finale Ottavi di finale Ottavi di finale Ottavi di finale Ottavi di finale Ottavi di finale Quarti di finale Quarti di finale Quarti di finale Quarti di finale Semifinali Semifinali Finale 3^ posto Finale

11 giugno 11 giugno 12 giugno 12 giugno 12 giugno 13 giugno 13 giugno 13 giugno 14 giugno 14 giugno 14 giugno 15 giugno 15 giugno 15 giugno 16 giugno 16 giugno 16 giugno 17 giugno 17 giugno 17 giugno 18 giugno 18 giugno 18 giugno 19 giugno 19 giugno 19 giugno 20 giugno 20 giugno 20 giugno 21 giugno 21 giugno 21 giugno 22 giugno 22 giugno 22 giugno 22 giugno 23 giugno 23 giugno 23 giugno 23 giugno 24 giugno 24 giugno 24 giugno 24 giugno 25 giugno 25 giugno 25 giugno 25 giugno 26 giugno 26 giugno 27 giugno 27 giugno 28 giugno 28 giugno 29 giugno 29 giugno 2 luglio 2 luglio 3 luglio 3 luglio 6 luglio 7 luglio 10 luglio 11 luglio

16:00 20:30 13:30 16:00 20:30 13:30 16:00 20:30 13:30 16:00 20:30 13:30 16:00 20:30 13:30 16:00 20:30 13:30 16:00 20:30 13:30 16:00 20:30 13:30 16:00 20:30 13:30 16:00 20:30 13:30 16:00 20:30 16:00 16:00 20:30 20:30 16:00 16:00 20:30 20:30 16:00 16:00 20:30 20:30 16:00 16:00 20:30 20:30 16:00 20:30 16:00 20:30 16:00 20:30 16:00 20:30 16:00 20:30 16:00 20:30 20:30 20:30 20:30 20:30

Johannesburg (Soccer City) Città del Capo Port Elizabeth Johannesburg (Ellis Park) Rustenburg Polokwane Pretoria Durban Johannesburg (Soccer City) Bloemfontein Città del Capo Rustenburg Port Elizabeth Johannesburg (Ellis Park) Nelspruit Durban Pretoria Johannesburg (Soccer City) Bloemfontein Polokwane Port Elizabeth Johannesburg (Ellis Park) Città del Capo Durban Rustenburg Pretoria Bloemfontein Nelspruit Johannesburg (Soccer City) Città del Capo Port Elizabeth Johannesburg (Ellis Park) Rustenburg Bloemfontein Durban Polokwane Port Elizabeth Pretoria Johannesburg (Soccer City) Nelspruit Johannesburg (Ellis Park) Polokwane Rustenburg Città del Capo Durban Nelspruit Pretoria Bloemfontein Port Elizabeth Rustenburg Bloemfontein Johannesburg (Soccer City) Durban Johannesburg (Ellis Park) Pretoria Città del Capo Port Elizabeth Johannesburg (Soccer City) Città del Capo Johannesburg (Ellis Park) Città del Capo Durban Port Elizabeth Johannesburg (Soccer City)

3

SUDAFRICA-MESSICO URUGUAY-FRANCIA COREA DEL SUD-GRECIA ARGENTINA-NIGERIA INGHILTERRA-STATI UNITI ALGERIA-SLOVENIA SERBIA-GHANA GERMANIA-AUSTRALIA OLANDA-DANIMARCA GIAPPONE-CAMERUN ITALIA-PARAGUAY NUOVA ZELANDA-SLOVACCHIA COSTA D’AVORIO-PORTOGALLO BRASILE-COREA DEL NORD HONDURAS-CILE SPAGNA-SVIZZERA SUDAFRICA-URUGUAY ARGENTINA-COREA DEL SUD GRECIA-NIGERIA FRANCIA-MESSICO GERMANIA-SERBIA SLOVENIA-STATI UNITI INGHILTERRA-ALGERIA OLANDA-GIAPPONE GHANA-AUSTRALIA CAMERUN-DANIMARCA SLOVACCHIA-PARAGUAY ITALIA-NUOVA ZELANDA BRASILE-COSTA D’AVORIO PORTOGALLO-COREA DEL NORD CILE-SVIZZERA SPAGNA-HONDURAS MESSICO-URUGUAY FRANCIA-SUDAFRICA NIGERIA-COREA DEL SUD GRECIA-ARGENTINA SLOVENIA-INGHILTERRA STATI UNITI-ALGERIA GHANA-GERMANIA AUSTRALIA-SERBIA SLOVACCHIA-ITALIA PARAGUAY-NUOVA ZELANDA DANIMARCA-GIAPPONE CAMERUN-OLANDA PORTOGALLO-BRASILE COREA DEL NORD-COSTA D’AVORIO CILE-SPAGNA SVIZZERA-HONDURAS URUGUAY-COREA DEL SUD STATI UNITI-GHANA GERMANIA-INGHILTERRA ARGENTINA-MESSICO OLANDA-SLOVACCHIA BRASILE-CILE PARAGUAY-GIAPPONE SPAGNA-PORTOGALLO OLANDA-BRASILE URUGUAY-GHANA GERMANIA-ARGENTINA PARAGUAY-SPAGNA OLANDA-URUGUAY GERMANIA-SPAGNA URUGUAY-GERMANIA OLANDA-SPAGNA

1-1 0-0 2-0 1-0 1-1 0-1 0-1 4-0 2-0 1-0 1-1 1-1 0-0 2-0 0-1 0-1 0-3 4-1 2-1 0-2 0-1 2-2 0-0 1-0 1-1 1-2 0-2 1-1 3-1 7-0 1-0 2-0 0-1 1-2 2-2 0-2 0-1 1-0 0-1 2-1 3-2 0-0 1-3 1-2 0-0 0-3 1-2 0-0 2-1 1-2 dts 4-1 3-1 2-1 3-0 5-3 dcr 1-0 2-1 5-3 dcr 4-0 0-1 3-2 0-1 2-3


EDITORIALE Johannesburg, 11 luglio, ore 20:30: OLANDA-SPAGNA

Il giorno della verità Ed eccoci al giorno della finale. Cannavaro riconsegnerà questa sera la Coppa e il passaggio delle consegne sarà ultimato. Coppa che resterà ancora in Europa e che vedrà una bacheca nella quale non è mai stata. Una tra Olanda e Spagna sarà l’ottava squadra della storia a vincere il titolo più ambito. A Johannesburg si affrontano due squadre sino a questo momento perfette. L’Olanda non ha mai pareggiato o perso, ha raccolto sei vittorie in sei gare, spazzando via persino il Brasile. La Spagna, dopo la sconfitta con la Svizzera alla prima giornata, ha sempre vinto, prevalendo anche sul Portogallo e sull’altra bellissima del Mondiale, la Germania di Loew. Entrambe hanno nell’attacco i loro punti di forza, ma sempre nell’attacco ci sono due misteriosi punti interrogativi, riguardanti due stelle tra le più attese della manifestazione eppure ancora a secco, o quasi. Si tratta ovviamente di Robin van Persie (un gol, nella fase a gironi) e di Fernando Torres

NUMERO 6 11 luglio 2010 Esce la domenica WM è fatto da GIOVANNI DEL BIANCO E-mail delbianco.giovanni@gmail.com

Download gratuito su football-reporter.blogspot.com

(zero gol). La presenza dall’inizio di quest’ultimo è persino in dubbio, dopo che Del Bosque ha preferito farlo partire dalla panchina in semifinale. Van Marwijk invece ha fiduca incondizionata nel suo “gunner” e dovrebbe farlo giocare ancora una volta. In assenza dei loro gol, ci hanno pensato Wesley Snejder e David Villa a buttarla dentro. Un centrocampista sempre più in odore di Pallone d’oro il primo, un attaccante implacabile il secondo. I due si contendono anche la classifica marcatori. In questo momento, sono a quota cinque, in compagnia dell’uruguaiano Forlan e del tedesco Mueller. Sarà la partita dell’addio al calcio del capitano olandese Van Bronckhorst. L’occasione per chiudere in bellezza, laddove nemmeno l’Olanda di Cruyff è arrivata, è di quelle che si sognano da bambini. Eppure saranno gli iberici a partire favoriti. Il loro possesso palla in stile Barcellona mette in difficoltà tutte le squadre del pianeta. Xavi e Iniesta sono i cuori pulsanti del Barça e in nazionale sembrano esserlo altrettanto. L’impressione è che la Spagna avrà vita facile se passerà in vantaggio, perché col suo tiki-taka ha sempre tenuto in scacco gli avversari. Dopo anni di umiliazioni, la Spagna nel 2008 ha cambiato rotta, vincendo meritatamente l’Europeo, che mancava dal 1964. Ora capitan Casillas può alzare la Coppa della Fifa, trovando quel bis che prima di lui era riuscito solo a Beckenbauer (Germania 1972-1974) e Deschamps (Francia 1998-

4

Come sono arrivate in finale OLANDA: GIR: Olanda-Danimarca 2-0 aut. Agger, Kuyt GIR: Olanda-Giappone 1-0 Sneijder GIR: Olanda-Camerun 2-1 Van Persie, Huntelaar OTT: Olanda-Slovacchia 2-1 Robben, Sneijder QUA: Olanda-Brasile 2-1 Sneijder, Sneijder SEM: Olanda-Uruguay 3-2 Van Bronckhorst, Sneijder, Robben

SPAGNA: GIR: Spagna-Svizzera 0-1 GIR: Spagna-Honduras 2-0 Villa, Villa GIR: Spagna-Cile 2-1 Villa, Iniesta OTT: Spagna-Portogallo 1-0 Villa QUA: Spagna-Paraguay 1-0 Villa SEM: Spagna-Germania 1-0 Puyol

2000). L’Olanda ha vinto finora solo il campionato europeo del 1988 (erano i tempi di Van Basten e Gulllit) e perso le finali mondiali del ‘74 e del ‘78, entrambe le volte coi padroni di casa. In questa mini-presentazione, guai a non nominare nemmeno Robben: l’esterno del Bayern Monaco sarà l’altra freccia dell’arco di Van Marwijk. Insieme a Sneijder è stato l’altro grande artefice dei successi arancioni in questa edizione della Coppa del Mondo. Per ribaltare il pronostico, servirà l’ennesima sua grande prova.


LE PARTITE La Germania si consola con il terzo posto

Spagna, prima finale Olanda, 32 anni dopo Olanda Uruguay

3 2

Primo tempo: 1-1 Semifinali Città del Capo, 6 luglio

burg; Boulahrouz, Heitinga, Mathijsen, Van Bronckhorst; Van Bommel, De Zeeuw (1’ st Van der Vaart); Robben (44’ st Elia), Sneijder, Kuyt; Van Persie. Ct: Van Marwijk. ARBITRO: Irmatov (Uzb).

URUGUAY (4-4-2): Muslera; M. Pereira, Victorino, Godin, Caceres; Perez, Arevalo Rios, Gargano, A. Pereira (33’ st Abreu); Cavani, Forlan (36’ st S. Fernandez). Ct: Tabarez.

GOL: 18’ pt Van Bronckhorst, 41’ pt Forlan; 25’ st Sneijder, 27’ st Robben, 46’ st M. Pereira. NOTE: ammoniti Maxi Pereira, Caceres, Boulahrouz, Sneijder; recupero: 2’ pt, 5’ st.

LA PARTITA: l’Olanda torna in finale 32 anni dopo. 1-1 il primo tempo, con due legnate da lontanissimo di Van Bronckhorst e Forlan (con l’aiuto di Stekelenburg). Nella ripresa, un tiro non irresistibile di Sneijder (con deviazione di un difensore) batte Muslera per il nuovo vantaggio degli Orange, che con un perentorio colpo di testa di Robben, fanno il 3-1. Tabarez toglie Forlan a sorpresa. Commovente finale dell’Uruguay che però riesce solo ad accorciare col gol in mischia di Maxi Pereira.

OLANDA (4-2-3-1): Stekelen-

Germania Spagna

0 1

Primo tempo: 0-0 Semifinali Durban, 7 luglio GERMANIA (4-2-3-1): Neuer; Lahm, Mertesacker, Friedrich, Boateng (7’ st Jansen); Khedira (35’ st Gomez), Schweinsteiger; Trochowski (17’ st Kroos), Ozil, Podolski; Klose. Ct: Löw.

Uruguay Germania

2 3

Primo tempo: 1-1 Finale per il terzo posto Durban, 7 luglio

approda alla sua prima finale. È un colpo di testa di Puyol al 73’, su un traversone di un corner, a decidere l’incontro per gli iberici. La Germania a lungo si rammaricherà per l’occasione di Toni Kroos, che si è fatto respingere un tiro da Casillas (sullo 0-0). SpaARBITRO: Kassai (Ung). gna che comunque merita la vittoria, come ammetterà molto GOL: 28’ st Puyol. lealmente anche Löw. Il 2-0 non arriva solo per l’assurdo egoismo NOTE: recupero: 1’ pt, 3’ st. di Pedro, che marcato da due LA PARTITA: la Germania uomini, non ha voluto servire esce in semifinale per il secondo Torres, che avrebbe appoggiato Mondiale consecutivo, la Spagna in gol. Nessun cartellino estratto.

SPAGNA (4-2-3-1): Casillas; Sergio Ramos, Piqué, Puyol, Capdevila; Busquets, Xabi Alonso (47’ st Marchena); Iniesta, Xavi, Pedro (40’ st Silva); Villa (36’ st Torres). Ct: Del Bosque.

Boateng, Mertesacker, Friedrich, Aogo; Schweinsteiger, Khedira; Müller, Özil (46' st Tasci), Jansen (37' st Kroos); Cacau (27' st Kiessling). Ct: Löw. ARBITRO: Archundia (Mes).

GOL: 19’ pt Müller, 28’ pt Cavani; 6’ st Forlan, 11’ st Jansen, URUGUAY (4-4-2): Muslera; 38’ st Khedira. Caceres, Lugano, Godin, Fucile; Pereira, Perez (32’ st Gargano), NOTE: amm. Aogo, Cacau, FrieArevalo, Cavani (40’ st Abreu); drich e Perez ; rec: 1’ pt, 3’ st. Suarez, Forlan. Ct: Tabarez. GERMANIA

(4-2-3-1): Butt;

LA PARTITA: altro che ami-

5

chevole, la finale per il terzo e quarto posto, è una sfida vera, con Uruguay e Germania che mettono in campo le migliori formazioni possibili e danno vita ad una giravolta di emozioni. L’uomo più atteso, Klose, rimane però in panchina per un dolore alla schiena: gli sarebbe bastato un gol per raggiungere Ronaldo in vetta alla classifica dei bomber di sempre dei Mondiali. Muslera colpevole sia sul primo che sul secondo gol. Mueller e Forlan raggiungono Snejder e Villa a 5 gol in testa ai marcatori.


La foto 6 luglio 2010 L’olandese De Zeeuw ha abbandonato la semifinale con l’Uruguay, dopo il primo tempo. Il motivo è questo calcio in faccia, dell’uruguaiano Caceres, in un fortuito scontro di gioco. L’olandese è stato portato in ospedale, ma non ci sono fratture (all’inizio si sospettava la rottura della mandibola). Solo due denti allentati.

6


7


La foto 7 luglio 2010 Settantatreesimo minuto della seconda semifinale: Puyol salta in cielo e porta la Spagna in finale per la prima volta. Il Mondiale della Germania invece si interrompe in semifinale, proprio come quattro anni fa.

8


9


IMMAGINI MONDIALI A sinistra, Olanda e Uruguay schierate prima della semifinale. Sotto, in senso orario: Muslera non arriva sulla bordata di Van Bronckhorst, che esulta; Robben festeggia il suo gol; i due gol uruguaiani (Forlan e M. Pereira).

10


In alto, nella foto grande, Klose e Puyol si contendono il pallone con la forza, nella semifinale tra Spagna e Germania. Nelle altre foto, umori opposti: la delusione di Lรถw e Podolski; la gioia di Xavi e Puyol. A destra, Jansen festeggia insieme a Khedira il suo gol nella finale del terzo e quarto posto.

11


CENTRO INFORMAZIONI Il Ghana celebra i suoi giocatori

Diario di bordo

04

Accoglienza trionfale ad Accra per luglio: Kuyt guala Nazionale uscita nei quarti di dagna un gol. La finale ai rigori. Migliaia di tifosi Fifa infatti ha deciso di assedanzanti al suono delle vuvuzelas hanno atteso gli ultimi calciatori gnare all’attaccante olandese africani a uscire dal torneo. Pre- l’autorete di Felipe Melo in O-

landa-Brasile.

Il polpo Paul non ne sbaglia una Ormai lo conoscono tutti. Paul è un polipo dell’acquario tedesco SeaLife di Oberhausen. Per gioco, i gestori dell’acquario gli hanno messo due scatole, una con la bandiera tedesca e una con quella australiana, alla vigilia della gara tra queste due nazionali. Paul si è posato su quella tedesca e la Germania ha vinto 4-0 la partita coi Socceros. Da lì in avanti, ad ogni partita a Paul sono state presentate due scatole, una con i colori della nazionale di Loew e una della sua avversaria. E clamorosamente, Paul si è sempre fermato sulla scatola della squadra poi vincitrice (abbandonando i tedeschi nelle due gare con Serbia e Spagna), azzeccando tutti i “pronostici”. Resta da vedere ora l’ultima prova. Per la finale, tra Olanda e Spagna, ha detto Spagna.

Mondiale fuori dall’Europa.

07

luglio: la Spagna raggiunge l’Olanda in finale, dopo aver eliminato i tedeschi. Ciò significa, che avremo un nuovo vincitore: né l’Olanda né la Spagna infatti hanno mai vinto la Coppa del Mondo. L’ultima finale tra due squadre mai campioni in precedenza era proprio l’ultima dell’Olanda: quella del 1978 contro l’Argentina.

08

luglio: Blatter si augura la presenza di Nelson Mandela alla finalissima di Johannesburg. “Sarebbe bello se fosse proprio lui a consegnare la coppa”. Johann Cruyff, leggenda del calcio olandese parla della finale: “avrei preferito la Germania in finale, così avremmo potuto vendicare la finale del 1974. Sarà una bella gara, ma temo che vincerà la Spagna”.

09

luglio: vigilia della prima semifinale. Problemi di formazione per l’Uruguay, Olanda al completo.

luglio: vigilia della finale del terzo posto. Riflettori puntati su Klose, a caccia del gol che gli permetterebbe di raggiungere Ronaldo tra i marcatori di tutti i tempi nei Mondiali.

06

10

Torna l’invasore pro-Cassano

tanta. Per la seconda volta consecutiva, la finale sarà tutta europea e per la prima volta un’europea vincerà un

ta si affrontarono in finale tedeschi e uruguaiani. La Germania si piazza terza, proprio come quattro anni fa.

Lo avevamo ammirato già in una partita di campionato e in un’amichevole. Mario Ferri, tifoso di Pescara, è un habitué delle invasioni di campo. L’ultima, nella semifinale tra Spagna e Germania. Obiettivo delle sue invasioni

era convincere Lippi a portare Cassano ai Mondiali. Ora che l’Italia è uscita, nelle sue t-shirt di Superman, non c’era più scritto “Lippi, porta Cassano”, ma “Lippi te l’avevo detto”.

sente pure il viceministro per lo sport Duah che ha detto ai giocatori: "avete tenuto alta la bandiera di tutto il continente africano".

La Nigeria ritira il ritiro

05

luglio: la finaliluglio: l’Olanda La Nigeria ci ha ripensato, e conna del terzo poelimina l’Uruguay tinuerà ad essere affiliata alla sto promuove la Germania, Fifa. L’ipotesi del ritiro è stata nella prima semifinale e torna proprio come nella gara di scongiurata dopo l’ultimatum a giocarsi la finale per la priMessico ‘70. Anche quella voldella federazione internazionale. ma volta dai favolosi anni Set-

12

WM Mondiali numero 6  

La presentazione della finale e i resoconti delle semifinali e della finale del terzo e quarto posto.

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you