Page 1

Devi sapere che, proprio per questo motivo, i quadri di Caravaggio non piacevano sempre ai suoi contemporanei, che li consideravano troppo realistici! Guarda come un altro artista, nel 1605, ha dipinto la Madonna di Loreto:

“Madonna dei Pellegrini” di Caravaggio

Annibale Carracci ha dipinto la Madonna sollevata in volo dagli angeli con la Santa Casa di Loreto. Maria qui è in cielo, non in mezzo alla strada come quella dipinta da Caravaggio. Anche le persone sporche e vestite in modo umile davano fastidio a chi vedeva i suoi quadri nelle chiese, ma l’artista voleva ricordare in questo modo l’umiltà di Gesù e dei Santi. Ricordati poi l’importanza della luce, che serve a dare forma ai corpi, ma che rappresenta anche Dio!

Esercizio Lo sapevi che alcune opere d’arte non si trovano nei musei, ma nelle chiese? La prossima volta che entri in una chiesa, guardati attorno e prova a scoprire se c’è qualche opera d’arte!

Se hai delle domande o dei suggerimenti oppure se vuoi farmi vedere il tuo disegno, scrivimi: valentina.mrni@gmail.com Oppure vieni sulla pagina Facebook di Abbecedarte: www.facebook.com/abbecedarte

Abbecedarte abbecedarte.wordpress.com


Come si intitola questo quadro? “Madonna di Loreto” o “Madonna dei Pellegrini” Chi l’ha dipinto? Caravaggio Quando? Nel 1604 Come? Ha dipinto con i colori a olio su una tela Dove si trova? Nella Chiesa di Sant’Agostino a Roma

Il vero nome di Caravaggio era Michelangelo Merisi. Il suo soprannome deriva dal paese lombardo in cui nacque nel 1571. Studiò a Milano e quando aveva circa vent’anni decise di trasferirsi a Roma. Qui fu ospitato per alcuni anni da un importante cardinale, Francesco Maria Del Monte, che lo presentò a molti nobili. Per loro Caravaggio iniziò a dipingere alcuni quadri molto famosi e a partire dal 1600 dipinse grandi quadri anche per alcune chiese di Roma. Caravaggio, però, aveva un brutto carattere: era litigioso e a volte anche violento. Nel 1605, mentre giocava a pallacorda (un gioco simile al tennis) litigò con un suo avversario e lo uccise con una pugnalata. Quella notte fuggì da Roma e vi tornò solo una volta. Morì nel 1610 a Porto Ercole (inToscana), forse in seguito a un naufragio o per una infezione.

?

La MADONNA DI LORETO è un culto legato a un Santuario che si trova a Loreto, nelle Marche. Qui è custodita la Santa Casa, cioè la casa in un cui si racconta che Maria abbia ricevuto la visita dell’Arcangelo Gabriele. Secondo la tradizione, gli angeli hanno portato la Santa Casa in volo dalla Palestina a Loreto nel 1291.

Che storia racconta questo quadro? Partiamo dallo sfondo: si riescono a intravedere un muro un po’ rovinato e una porta. In generale, è molto scuro. Sai perché? Perché Caravaggio dà molta importanza alla luce e al modo in cui si riflette sui personaggi. Lo sfondo scuro fa risaltare di più la luce! Dalla porta esce Maria, con Gesù Bambino. Hai visto come sembra pesante? Maria fa fatica a tenerlo in braccio! Invece di dipingerla in mezzo alle nuvole e agli angeli, lontana dal mondo reale, Caravaggio ha deciso di rappresentarla come una donna del suo tempo, in una strada di Roma. Pensa che si racconta che, per dipingere questa Madonna, si sia ispirato a una donna che amava di nome Lena! Davanti a Maria ci sono un uomo e una donna inginocchiati. Hanno gli abiti consumati, i piedi gonfi e sporchi ed entrambi hanno un bastone. Si tratta di due pellegrini, che hanno camminato fino a Loreto per pregare la Madonna. Caravaggio li presenta in modo molto realistico, per farci capire tutta la fatica che hanno fatto. Maria, quindi, è come un’apparizione per i due pellegrini. Guardala bene..vedi che sembra solo appoggiata a terra in punta di piedi, come se fosse arrivata in volo?

Caravaggio riesce a farla apparire allo stesso tempo come una donna reale che esce dalla propria casa e come la madre di Gesù che appare come per miracolo ai due pellegrini.


La Madonna dei Pellegrini di Caravaggio  

Scheda didattica per bambini di abbecedarte.wordpress.com

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you