Page 1

ISTITUTO TECNICO SUPERIORE Nuove tecnologie per il made in Italy Sistema meccanica Lanciano (Ch)

Fondazione di Partecipazione "Istituto Tecnico Superiore Nuove Tecnologie per il Made in Italy Sistema Meccanica" C/O Consorzio Universitario di Lanciano Corso Trento e Trieste “Palazzo Degli Studi” N. 72 66034 Lanciano (Ch) Telefono 0872 660304 Fax 0872 660307 Email: itsmeccanica@innovazioneautomotive.eu Sitoweb: www.innovazioneautomotive.eu


Istituti Tecnici Superiori (ITS) (caratteristiche generali)


il MIUR, d’intesa con il Ministero per lo Sviluppo economico, ha individuato, nell’ambito del programma di industria 2015 la necessità di valorizzare la formazione tecnica per il rilancio delle attività produttive in Italia


Gli Istituti Tecnici Superiori (ITS) sono “scuole speciali di tecnologia” Gli ITS sono stati introdotti nell’ordinamento nazionale dal decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 25 gennaio 2008 (di seguito denominato dPCM) in attuazione della legge finanziaria 2007


Il 2 luglio 2010 si è costituita la Fondazione di partecipazione denominata

"Istituto Tecnico Superiore Nuove Tecnologie per il Made in Italy, Sistema Meccanica� con sede presso il Palazzo degli Studi in Lanciano (CH). Altre sedi operative possono essere previste per lo svolgimento delle attività .


Fondatori • IIS “Da Vinci – De Giorgio” Lanciano, IPSIA “U. Pomilio” Chieti, ITIS “E. Mattei” Vasto Istituti di istruzione secondaria superiore • Provincia di Chieti e Comune di Lanciano Enti locali • CNOS-FAP, ENFAP Strutture formative accreditate • Soc. Cons. Innovazione Automotive e Metalmeccanica a r.l. Impresa del settore produttivo cui si riferisce l’istituto tecnico superiore • Università dell’Aquila, Facoltà di Ingegneria, Dipartimento di Ingegneria Meccanica, Energetica e Gestionale Università • CCIAA di Chieti, Soc. Cons. Sangro-Aventino a r.l., Consorzio Universitario Lanciano, Adecco Italia Spa Altri Enti


Caratteristiche del corso ITS •

Corso biennale con rilascio di diploma statale

4 semestri (1800 ore complessivi)

Impostazione di tipo professionalizzante

800 ore in azienda su project-work

50 % dei docenti provenienti dal mondo del lavoro

Assegnazione immediata dello studente all'azienda di riferimento

Rilascio di Crediti formativi dall’Università

L’iscrizione e la frequenza al corso sono gratuite


Metodologie didattiche • Metodologie innovative (p.es. LEAN e WCM) • Attività di squadra con ruoli assegnati • Didattica per competenze • Project – work in azienda • Lezioni tecniche in lingua inglese • Possibilità di stage all'estero • Tutoraggio d'aula e aziendale


Quali sono i profili in uscita


1. Tecnico superiore per l’innovazione di processi e prodotti meccanici 2. Tecnico superiore per l’automazione ed i sistemi meccatronici


Profilo 1. Tecnico superiore per l’innovazione di processi e prodotti meccanici (descrizione generale)


Principali competenze ¾ Il Tecnico superiore ha competenze sui materiali e sulla progettazione, dalle basi economico-normative a tutti gli aspetti del design, secondo un percorso completo che giunge fino all’utilizzo dei software di rappresentazione e simulazione. ¾ Ha estesa cultura tecnica ed è in grado di coniugare diverse tecnologie quali la meccanica e l’elettronica. ¾ Agisce con competenza ed abilità pratica, nelle attività di costruzione, test e documentazione di processi ed impianti automatici, dimostrando conoscenza dei cicli di lavorazione, dei sistemi di comando, controllo e regolazione e delle metodiche di collaudo e messa in funzione nonché dei concetti fondamentali di industrializzazione e di prevenzione delle modalità di guasto.


Principali competenze

¾ Ha competenze sui materiali e sui processi che li caratterizzano. ¾ Pianifica e gestisce la manutenzione. Interviene nel post vendita. ¾ La base multidisciplinare lo mette in grado di interagire e collaborare con gran parte delle strutture tecnologiche che formano il percorso di creazione, produzione e manutenzione dei dispositivi su cui si trova ad intervenire anche in logica di problem solving. ¾ Sa adeguare le proprie competenze alla specifica realtà produttiva.


Profilo 2. Tecnico superiore per l’automazione ed i sistemi meccatronici (descrizione generale)


Principali competenze ¾ Il Tecnico superiore opera nell’ambito delle soluzioni utilizzate per realizzare, integrare e controllare macchine e sistemi automatici destinati ai più di versi tipi di produzione. ¾ Pone particolare attenzione al design e alle basi economico-normative nonché alle logiche essenziali di industrializzazione e di prevenzione delle modalità di guasto. ¾ Agisce con competenze specialistiche relative all’utilizzo dei dispositivi di interfaccia tra le macchine controllate e gli apparati programmabili che le controllano.


Principali competenze • Conosce gli elementi essenziali di software e hardware che ne permettono la programmazione, la messa in funzione e le metodiche di collaudo. • Sa documentare in maniera efficace le soluzioni sviluppate al fine di una corretta gestione degli impianti. • Gestisce i sistemi di comando, controllo e regolazione; esprimendo le proprie conoscenze multidisciplinari è in grado di interagire e collaborare con le strutture tecnologiche che formano il percorso di creazione, produzione, manutenzione dei dispositivi su cui si trova ad intervenire anche in logica di problem solving. • Sa adeguare le proprie competenze alla specifica realtà produttiva.


A chi è rivolto il corso •

DIPLOMATI CON DIPLOMA DI SCUOLA MEDIA SUPERIORE PREFERIBILMENTE DI TIPO TECNICO o PROFESSIONALE

BUONE COMPETENZE TECNICHE DI BASE

BUONE COMPETENZE TECNICHE INFORMATICA

BUONA CONOSCENZA DELLA LINGUA INGLESE


Come si accede ai percorsi


I giovani e gli adulti accedono ai percorsi ITS con il diploma di istruzione secondaria superiore Come? –con la presentazione di una domanda e del curriculum –prova di selezione

9 9 9 9 9

Gli argomenti delle prove indicativamente sono: INGLESE TECNICO, SCRITTO E ORALE INFORMATICA DI BASE NOZIONI DI MATEMATICA, FISICA,CHIMICA ELEMENTI DI MECCANICA, ELETTROTECNICA, ELETTRONICA MOTIVAZIONE E PREDISPOSIZIONE AL LAVORO DI GRUPPO


Cosa si ottiene alla fine dei corsi


Diploma di tecnico superiore I diplomi di tecnico superiore sono rilasciati, sulla base del modello nazionale, previa verifica finale delle competenze acquisite dagli studenti che hanno frequentato i percorsi degli I.T.S. per almeno l’80% della loro durata complessiva. La verifica è effettuata da commissioni definite dal MIUR.

I diplomi di tecnico superiore costituiscono titolo per l’accesso ai pubblici concorsi ai sensi dell’articolo 5, comma 7, del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 25 gennaio 2008.


Programmazione temporale


I TEMPI -1° corso febbraio 2012 - I corsi avranno una durata di 4 semestri

I corsi si svolgeranno presso la sede della Fondazione di Partecipazione "Istituto Tecnico Superiore Nuove Tecnologie per il Made in Italy

Sistema

Meccanica" C/O Consorzio Universitario di Lanciano Corso Trento e Trieste “Palazzo degli Studi” N. 72, a Lanciano (Ch). Altre sedi operative possono essere previste per lo svolgimento delle attività.


ATTIVITA' DELLA FONDAZIONE Attività rafforzamento delle competenze (Feb. 2012)

Anno 2012

Anno 2013

Anno 2014

CORSI ITS: 1. Tecnico superiore per l’innovazione di processi e prodotti meccanici 2. Tecnico superiore per l’automazione ed i sistemi meccatronici Altre attività: attività di studio, ricerca, progettazione, consulenza, informazione e formazione nel settore automotive (in collegamento con il Polo di Innovazione Automotive) attività promozionali e di pubbliche relazioni, inclusa l'organizzazione e la gestione di convegni, seminari, mostre, ecc

I semestre

II semestre

III semestre

IV semestre

corsi

corsi

corsi

accompagnamento

I semestre

II semestre

III semestre

IV semestre

corsi

corsi

corsi

accompagnamento


PERCHÈ SCEGLIERE L'ITS SISTEMA MECCANICA DI LANCIANO • L'ITS è un corso di tipo “professionalizzante” con la presenza diretta dello studente in azienda sin dall'inizio delle attività; • L'ITS è un corso di specializzazione avanzata che adotta le più recenti metodologie didattiche; • L'ITS è “progettato” e “realizzato” con il contributo del mondo della scuola e del mondo dell'impresa; • L'assegnazione dell'allievo all'azienda consente di avviare un rapporto di collaborazione che può proseguire in un rapporto di lavoro.


PerchĂŠ in provincia di Chieti: il contesto di riferimento e la filiera automotive


LA DIMENSIONE DEL SETTORE AUTOMOTIVE LA FILIERA AUTOMOTIVE Abruzzo E’ costituita da gruppo di imprese globalizzate, sia GI che PMI, operanti nel comparto dell’automotive e della meccanica che comprende, oltre all’industria dell’auto, la subfornitura, la componentistica, l’engineering. In termini economici il Sistema delle Imprese automotive occupa circa 25.000 addetti di cui 20.000 in provincia di Chieti, Il fatturato è di circa 7-8 miliardi di euro pari al 20% del settore manifatturiero; oltre il 48% è destinato all’export. Automotive

Sevel-Fiat, Honda-CISI, Denso, Pilkington, Dayco, Honeywell, Pierburg, Tyco, Tecnomatic, IMM, Gruppo OMA, CRI (Merker), Walter Tosto ecc.


Polo europeo produzione due ruote

CISI (Consorzio Imprese Subfornitura Italia)

include 18 aziende, 920 dipendenti, un fatturato di 150 milioni di euro e gestisce rapporti di fornitura con i pi첫 importanti marchi nazionali ed internazionali


Polo europeo produzione veicoli commerciali e professionali, leggeri e trasporto persone e cose

29


LABORATORI SPECIALISTICI

SALE EXPO E AREA TESTING

OBIETTIVI

FORMAZIONE INCUBATORE SPIN-OFF

CAMPUS AUTOMOTIVE

PROGRAMMA INNOVAZIONE

Ricerca e sviluppo Adeguamento e sviluppo del capitale umano Spin-off Esposizioni-Test

Rappresenta l’infrastruttura tecnologica pubblica dove si realizzano molte attività previste nel programma o in altri programmi nazionali e comunitari (ricerca e sviluppo sperimentale, ecc.)

Le attività del programma mirano a diffondere la cultura della ricerca e dell’innovazione a tutti i livelli della filiera produttiva, traducendosi in un sistema di disseminazione. I risultati delle attività programmate e realizzate devono essere rese note per innescare processi innovativi all’esterno, per coinvolgere i cittadini e diffondere la cultura dell’innovazione anche in altri comparti

Sviluppo filiera IMPRESE AUTOMOTIVE IN FORMA ASSOCIATA e Altre imprese singole e Associazioni (organizzazione e concentrazione della domanda di ricerca e produzione di servizi) (IAM Soc. Cons a r.l.)

31

• Progetti di Ricerca e Sviluppo • Polo Innovazione Automotive • ITS Tecnologie “Made in Italy Sistema della Meccanica”


Programma Sistema Automotive Italia e la proposta delle Regioni INFOMOBILITA’ INFOMOBILITA’&&SICUREZZA SICUREZZA Qualificazione Qualificazione domanda domandapubblica pubblica MECCATRONICA AUTOMOTIVE MECCATRONICA AUTOMOTIVE Sviluppo Filiere Meccatronica Sviluppo Filiere Meccatronica

PIATTAFORMA PIATTAFORMA AUTOMOTIVE AUTOMOTIVEPIEMONTE PIEMONTE 1.Sviluppo di motorizzazioni 1.Sviluppo di motorizzazioniaabasso bassoimpatto impatto ambientale ambientale 2.Nuovi 2.Nuovimateriali materialiper perl’alleggerimento l’alleggerimentodel delveicolo veicolo 3.Riduzione delle perdite e recupero energetico 3.Riduzione delle perdite e recupero energeticoaa bordo bordoveicolo veicolo

VEICOLI COMMERCIALI & VEICOLI COMMERCIALI & PROFESSIONALI PROFESSIONALI Infrastrutture Infrastrutture Campus Innovazione Automotive Campus Innovazione Automotive Ricerca servizi avanzati Ricerca servizi avanzati

PROGETTO PROGETTO“DOPPIO “DOPPIOZERO” ZERO” VEICOLI ELETTRICI VEICOLI ELETTRICI Realizzazione Realizzazione Prototipi Prototipiininlarga largascala scala eesperimentazione nuove modalità sperimentazione nuove modalitàdidi trasporto trasporto ERGONOMIA & DESIGN ERGONOMIA & DESIGN MANIFACTURING MANIFACTURING Sviluppo Filiere Componentistica Sviluppo Filiere Componentistica •Invitalia, Ministero Sviluppo Economico e Regioni nell’ambito delle Azioni Connesse previste nello schema di Industria 2015, hanno definito, sulla base di una iniziativa avviata da Confindustria, 5 aree tematiche per il settore automotive


I progetti in corso


¾ LA SOCIETÀ CONSORTILE A RESPONSABILITA’ LIMITATA

“Innovazione Automotive e Metalmeccanica” È SOCIO FONDATORE DELL’ITS MECCANICA DI LANCIANO e SOGGETTO GESTORE del POLO di INNOVAZIONE La Società è una struttura senza scopo di lucro, che ha per obiettivo: ¾ il rafforzamento ed il consolidamento della filiera delle imprese; ¾ essa curerà l’organizzazione, l’implementazione e la gestione di progetti miranti al rafforzamento e/o completamento di reti di impresa anche tramite contributi pubblici Fanno parte della società: • • • •

GI e PMI automotive tra cui FIAT, HONDA, Denso, Pilkington, Tecnomatic, IMM, MERKER , Prototipo Università dell’Aquila e Chieti-Pescara, e Centri Ricerche Provincia di Chieti Associazioni di imprenditori

IAM ha sede presso il Centro Servizi Sangro Aventino in Via Nazionale snc a Santa Maria Imbaro (CH) in posizione baricentrica rispetto alle aziende aderenti al Polo


POLO INNOVAZIONE AUTOMOTIVE

I Poli di innovazione sono previsti dalla DISCIPLINA COMUNITARIA (2006/C 323/01). Sono raggruppamenti di imprese indipendenti (PMI, grandi imprese e organismi di ricerca, start up innovatrici) attivi in un particolare settore. La loro mission è quella di incoraggiare l’interazione tra le imprese costituenti il Polo, l’uso in comune di installazioni e lo scambio di conoscenze ed esperienze, nonché di contribuire al trasferimento di tecnologie, alla messa in rete e alla diffusione delle informazioni tra le stesse imprese. Aderiscono al Polo Automotive già 71 soggetti compreso Organismi di Ricerca. Esistono contatti per l’adesione di altre imprese e enti . Le imprese già aderenti occupano circa 16.000 addetti con un fatturato totale di circa 6.000 Milioni di euro di cui circa 49 % destinato alle esportazioni. Si tratta di dati importanti e determinanti per l’industria abruzzese. Hanno fatto richiesta altre aziende. IAM è il soggetto gestore. Sono pervenute altre richieste

(*) Codici stato legale

Abruzzo

Altra

Totale

UNI

Università

PUR

Centro pubblico di ricerca

PRC

Centro privato di ricerca

SE

Piccola impresa

ME

Media impresa

IND

Grande impresa

PAR

Parchi scientifici e tecnologici

0

OTH

Altro

0

TOTALE

2

2 0 1

1

34

6

40

11

3

14

12

2

14

59

12

71


DIRETTRICI DEL POLO innovazione dei prodotti

Design for ecoefficency e green Ambiente labeling: riduzione dei consumi energetici e f il i tilie sistemi fi perit il Tecniche monitoraggio, il controllo e la certificazione della qualità dei prodotti in li Normative e standards: da vincolo a leva di Standards competitività

Qualità

innovazione dei processi

Materiali e tecnologie Allestimenti e trasformazioni veicoli per il miglioramento del rapporto tra commerciali e prestazioni, qualità, multienergy i ti Applicazioni

Applicazioni

Applicazioni

Applicazioni

Applicazioni

Applicazioni


Per maggiori informazioni: Fondazione di Partecipazione "Istituto Tecnico Superiore Nuove Tecnologie per il Made in Italy Sistema Meccanica" C/O Consorzio Universitario di Lanciano Corso Trento e Trieste “Palazzo Degli Studi� N. 72 66034 Lanciano (Ch) Tel. 0872 660304 Fax 0872 660307 email: itsmeccanica@innovazioneautomotive.eu sitoweb: www.innovazioneautomotive.eu

its feb 2012  

its feb 2012

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you