Page 1

A.CASA il primo freepress dedicato alla casa

1

ABITARE LA CASA Dicembre 2011

CHRISTMAS

SHOPPING idee da 13 euro in su

SOS CENONE

soluzioni last minute

forni STUFE e CAMINI

CALORE dall’anima green www.abitare-lacasa.com

HIGH performance


sommario ABITARE LA CASA N°1 DICEMBRE 2011 Iscr. Registro della Stampa del Tribunale di Milano n° 435 del 03/08/2011

Primo

Piano

Via Santa Rita da Cascia, 13/B 20143 MILANO Tel. 02 78622400 Fax 02 78622444

Direttore Responsabile Elena Sabino Art Director Deborah Mercurio Segreteria e coordinamento di redazione Valeria Rezza

segreteria@primopianomi.it

Direttore Vendite Giorgio Silvestri Fotografie Fotolia Stampa LITOGRAFICA - Milano E’ vietata la riproduzione, totale o parziale, del contenuto della pubblicazione senza l’autorizzazione preventiva dell’Editore. Primo Piano s.r.l., impresa autonoma e indipendente, pubblica l’edizione di Milano di A.casa Primo Piano s.r.l., non è responsabile per il contenuto del comunicato pubblicitario su A.casa, commissionato ed eventualmente pubblicato dal committente, il quale committente dovrà attenersi al rispetto della normativa di legge vigente, al c.d. Codice di Autodisciplina Pubblicitaria ed alla esatta indicazione delle autorizzazioni ottenute, ove prescritto dalla normativa di legge. Primo Piano s.r.l non percepisce provvigioni sulle contrattazioni e non risponde di eventuali errori di battitura, impaginazione e stampa, non assumendo nessuna responsabilità in merito.

Stili Il rosso che accende la festa 4 Carte da parati 5 Scale che arredano 8 Interviste A-R Studio - Il design umano 10 Green Led, un futuro luminoso 11 Stufe e camini, il calore pulito14 HiTech Cucinare in un touch 16

18

Help Sos cenone

In questo periodo dell’anno è impossibile non parlare di Natale. La festa è ovunque, si respira nell’aria. Per usare un eufemismo un po’ infelice è come il raffreddore, impossibile non esserne contagiati. Ma quest’anno il momento delicato che stiamo attraversando impone una riflessione: la difficile situazione economica frena le spese e getta un po’ tutti in una situazione di instabilità, durante la quale si tende a tenere tutto in sospeso. E non vi nascondiamo che anche per noi di A.casa, che con questo numero ci presentiamo a voi, non è stato semplice uscire con un progetto editoriale completamente nuovo proprio in questo momento, decidere i temi da trattare e con quali toni. Ma il Natale è gioia, e sarebbe un peccato privarcene. Anche ora, soprattutto ora. Il Natale è festa, quella delle luci e degli addobbi, di cui troverete un assaggio a pag. 4, dei regali, meglio se utili e solidali, e di cenoni, magari approfittando dell’occasione per riscoprire le ricette della tradizione, cucinate in un attimo e con il minimo sforzo grazie ai forni di ultima generazione. E se poi qualcosa va storto e la cena va «in fumo», niente paura, vi suggeriamo qualche indirizzo prezioso da tenere sottomano per un pronto intervento last minute. Ma il Natale è anche speranza e rinnovamento, e se il difficile momento che stiamo attraversando intacca la disponibilità economica degli italiani, non pregiudica la loro voglia di casa, la naturale e innata propensione al bello che ci ha resi famosi in tutto il mondo.

Dicembre

22

2011

Shopping Christmas shopping News Questione di classe 20 Piante e dintorni Stelle di cera 24

25

20

IL GENNAIO TORNA A.CASA

Cucina Il cappone, la tradizione in tavola

editoriale

Ecco perché vi raccontiamo gli effetti miracolosi che una bella carta da parati può avere sulla vostra casa, perché a volte basta davvero poco per cambiare, vi mostriamo le scale più belle, che coniugano funzionalità ed estetica, e vi incantiamo con le orchidee, perché «la bellezza salverà il Mondo» come diceva Dostoevskij, e in questo momento di bellezza, quella vera e pulita della natura, c’è davvero bisogno. Per proteggerla e tutelarla, vi guidiamo nella scelta del caminetto o della stufa più adatti alle vostre esigenze, vi raccontiamo l’illuminazione ad alta efficienza e basso impatto ambientale e perché è importante la certificazione energetica. E poi gli appuntamenti del mese, gli eventi imperdibili come il Meca, che inaugura quest’anno la sua prima edizione, e i servizi utili, come Confabitare. Insomma, tante idee, consigli e curiosità, perché A.casa, il primo free press dedicato alla casa, è tutto questo: un compagno di viaggio aggiornato, pratico e completo da portare con sé per trasformare il viaggio in metropolitana o in treno in un momento rilassante e piacevole, ma è anche un prezioso e utilissimo strumento da raccogliere e conservare ogni mese per avere sempre a portata di mano indirizzi, spunti e soluzioni per «vivere» ogni giorno la casa. Perché dopo un viaggio, breve o lungo che sia, tornare A.casa è sempre un piacere. Buone feste! La Redazione

|

|3 3


| stili

Porta tea-light con fiocco in ceramica dipinta Thun (19,90 euro)

Fa parte della collezione Vintage Vichy di Bitossi Home il piatto che si ispira al celebre tessuto (il posto tavola da 3 pezzi costa 25,15 euro)

Piccole decorazioni a sospensione in feltro e cotone di Ikea (a partire da 3,99 euro)

Il rosso che

ACCENDE LA FESTA è il colore natalizio per eccellenza perché è allegro, scalda i cuori e dà quel tocco magico a decorazioni e addobbi. Che la tendenza vuole originali, meglio ancora se eco-friendly

Renna Avana in 3D in cartone riciclato, da montare. Essent’ial. (34x25, 11,60 euro)

All’insegna della linearità e dell’originalità, l’albero di Natale Linea Sette in legno naturale con stella in grès porcellanato. (cm 70x70x105)

A Natale

«Compostiamoci bene»

Portaoggetti, cestino per la carta o portariviste, Binbox è un «sacchetto» in plastica disponibile in rosso, nero, latte o bianco. Reisenthel. (32,5x18x40,5, 47,90 euro)

|4

Collezione «Vestire la tavola» di ILIL, giovane duo creativo che gioca su accostamenti inusuali (da 16 euro per il piatto bottone a 24 euro della ciotola papillon)

Dal 12 novembre 2011, nel negozio IKEA di Corsico saranno in vendita, fino ad esaurimento scorte, gli alberi di Natale Picea Abies a soli €14,99, vaso escluso. Riconsegnandoli in negozio dal 5 al 12 gennaio 2012 insieme allo scontrino, si riceverà un buono di importo pari al prezzo di acquisto, spendibile nei negozi IKEA di tutta Italia dal 19 gennaio al 28 febbraio 2012. Per ciascun albero restituito, IKEA donerà €3 al Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, a sostegno del progetto Compra una foresta, ne salverai quattro.


Versatili e scenografiche, le carte da parati donano carattere e stile a qualsiasi interno, da sole o abbinate a tessuti e complementi d’arredo

CARTE DA PARATI

La casa si veste di nuovo

R

egina della casa anni 70, la carta da parati ha subito negli ultimi 30 anni un lungo declino da indigestione, soppiantata da immacolate pareti bianche, con qualche

«audace» concessione ai colori neutri del tortora, beige, rosa antico. Ma negli ultimi anni si

biente. Non a caso, molte delle aziende che

sta assistendo a un ritorno del colore, non quello

producono carte da parati offrono tutta una

tiepido e delicato degli interni bon ton, ma quello

serie di rivestimenti, tendaggi, tappeti o com-

brillante, acceso e acido delle palette Seventie’s.

plementi coordinati non solo nelle fantasie,

E in scia a questa tendenza, sulle pareti di show

ma anche nei materiali. Per venire incontro

room e locali alla moda, prima, e abitazioni di

alle esigenze di praticità e stile più svariate,

stile, poi, hanno fatto la loro ricomparsa anche le

infatti, i wallcovering sono realizzati in cellulo-

carte da parati. Ma con un’identità tutta nuova.

sa, tessuto non tessuto, vinile, cotone, lino o

Pareti che arredano

fibre vegetali, lavabili e ignifughi.

Abolite le tinte unite, oggi i rivestimenti propon-

Mix & match

gono fantasie geometriche di ispirazione Fifties,

Per un abbinamento ben riuscito, occorre

soggetti tribali, motivi grafici anni 70, elementi

tenere presente solo qualche semplice

floreali o immagini che evocano atmosfere

regola. Via libera al colore, ma con misura: si

orientali o preppy, in versione sobria ton sur ton

possono osare accostamenti coraggiosi ma

o nei colori più accesi. Ce n’è per tutti i gusti e

facendo attenzione che abbiano in comune

gli stili. Per la loro spiccata capacità di arredare,

un colore dominante, oppure partire da

le carte da parati vengono utilizzate per rivestire

una parete tinta unita per sbizarrirsi con

tutta la stanza o più spesso su una sola parete,

complementi multirighe o coloratissimi.

come elemento decorativo per dare risalto a un

L’insieme deve dare un’idea di armonia e

angolo o valorizzare l’architettura della stanza o

simmetria, non solo nelle fantasie ma anche

un oggetto di design, in un gioco di abbinamenti

nei pesi e nelle caratteristiche dei materiali.

e richiami che dà movimento e carattere all’am-

|5


Informazione Pubblicitaria

MECA l’immobile ha trovato casa

Tre giorni di incontri, convegni e consulenze one to one per dare una sferzata al mercato immobiliare

|6

Da venerdì 25 a domenica 27 novembre OSMI

che avranno la possibilità di presentare i loro

i loro progetti residenziali mentre le banche

Borsa Immobiliare - Camera di Commercio,

progetti, contribuire a rendere più dinamico

offriranno consulenze e proposte persona-

Consiglio Notarile di Milano, F.I.M.A.A. Milano

un mercato che, al momento, si trova in una

lizzate». Meca però è anche informazione.

e Assimpredil Ance si danno appuntamento

situazione di immobilità forzata». Obiettivo

Per rispondere alle esigenze del visitatore, gli

al Meca - mercato milanese della casa, il

dell'evento, pensato e costruito per l'utente

organizzatori hanno costruito due percorsi

primo salone dedicato alla vendita e alla

finale, è avvicinare il cittadino ai temi com-

locazione rivolto ai privati. Nella tre giorni di

plessi legati alla compravendita della casa,

complementari: gli incontri informativi, di inte-

incontri, convegni e consulenze gratuite, che

agevolando il contatto diretto tra privati e

si svolgerà presso Palazzo Giureconsulti, i

operatori e accompagnandolo in un percorso

visitatori potranno incontrare gli operatori del

commerciale e informativo. «Pensare, vedere

settore, in un confronto diretto e trasparente

e saper scegliere la casa», ci spiegano, «tre

con Istituti Bancari, Sviluppatori, Costruttori

azioni diverse che rendono perfettamente

e Agenzie immobiliari. «Il delicato momento

l'idea dell'organizzazione e della struttura

che sta attraversando il mercato immobi-

dell'evento. Avremo la galleria commerciale,

liare», spiegano i membri della Segreteria

con un'ampia scelta di offerte presentate dalle

affrontate). «Meca ha ottenuto un discreto

organizzativa del Meca, «rende il Meca un

aziende che aderiscono alla manifestazione.

riscontro tra le aziende della filiera immobi-

appuntamento ancora più significativo

Gli espositori, che rappresentano i principali

liare e anche le istituzioni hanno apprezzato

per il territorio milanese. Mai come oggi è

attori della filiera, metteranno a disposizione i

l’iniziativa: Regione Lombardia, Provincia e

importante dare un segnale positivo, non solo

loro servizi e operatori; le agenzie immobiliari,

Comune di Milano hanno infatti concesso il

ai cittadini ma anche agli operatori del settore

gli sviluppatori e i costruttori presenteranno

patrocinio alla manifestazione.

resse generale per chi si accinge a comprare casa, e le consulenze one to one, che offrono l'opportunità ai privati di entrare in contatto con esperti del settore selezionati dall'Organizzazione e sviscerare dubbi e perplessità (all'indirizzo www.mecamilano.it sono già disponibili i calendari con le tematiche


|7


| abitare

SCALE CHE ARREDANO F

ino a qualche anno fa percepite come un elemento strutturale, che quindi doveva rispondere a precisi criteri di funzionalità, oggi le scale sono state elevate a veri e propri

oggetti di design, con una loro valenza estetica e decorativa non secondaria a quella pratica. Complici da una parte il successo riscontrato da loft e abitazioni di impianto industriale, e dall’altro il diffondersi di arredamenti in stile moderno, le scale oggi si vestono di materiali nuovi e inaspettati e conquistano la scena diventando l’elemento distintivo di un ambiente, quello che gli conferisce un mood stilistico unico e di carattere. «Il legno sta via via scomparendo», racconta Francesca Barbera di DC Scale, specialista dal 1959 nella produzione di scale industriali e per abitazioni su misura, «per lasciare il posto a materiali più performanti e leggeri come l’alluminio, il ferro o l’acciaio inox per le strutture, e il vetro, il legno, alluminio o ferro per le pedane. Il

Sempre più belle, oltre che funzionali, le scale oggi sono frutto di una costante ricerca delle forme e dei materiali più performanti ed eclettici

vantaggio di questi materiali è che richiedono profili più sottili, quindi anche visivamente più leggeri ed eleganti, si prestano a forme sinuose e di design, sono più resistenti all’usura e necessitano di una minore manutenzione. Senza contare che hanno costi più contenuti». Diversi i fattori da tenere presente al momento della scelta: lo stile dell’ambiente, in primis, ma anche lo spazio a disposizione, a terra e in altezza, la presenza di eventuali ostacoli, la comodità e, non da ultimo, la sicurezza. «Quando progettiamo una scala insie-

|8


Informazione Pubblicitaria

me con il cliente, la prima cosa che gli chiediamo è chi la utilizzerà», spiega Francesca Barbera, «se ci sono bambini o anziani sconsigliamo scale di design, bellissime ma poco pratiche, perché per noi la sicurezza è al primo posto». Via libera dunque a scale lineari, soprattutto se si percorrono molte volte al giorno e trasportando oggetti ingombranti o pesanti, mente se lo spazio a disposizione è poco la soluzione salvaspazio è senza dubbio la scala a chiocciola, magari adottando qualche piccolo accorgimento. «Se la pedata in legno o vetro risulta liscia o scivolosa e richiede l’applicazione di materiale antiscivolo, per le scale di tipo industriale, che sempre più spesso vengono scelte anche per le abitazioni, non occorre perché il gradino, o parte di esso, è realizzato in lamiera mandorlata o zigrinata antisdrucciolo». Attenzione, infine, alla pendenza: l’inclinazione dei gradini rispetto al pavimento deve essere compresa fra i 30 e i 60 gradi e, in presenza di bambini, tutti gli elementi orizzontali o verticali che compongono la ringhiera devono essere a una distanza massima l’uno dall’altro di 10 cm. Se si vuole impedire l’accesso alla scala ai più piccoli o agli animali, si possono installare appositi cancelletti, coordinati alla scala o dalle forme simpatiche e colorate, che si fissano con ventose a entrambi i lati della rampa oppure si applicano alla scala tramite cerniere laterali.

via Ripa Ticinese 73 20143 MILANO tel. 02 89401245

www.scaledc.it

BIBLIO PLUS Scala d’appartamento, che per il raffinato design, si integra perfettamente nell’arredamento. Gradini ampi, piattaforma profonda, appiglio alto con doppio bloccaggio e assoluta stabilità. Uno strumento pratico e sicuro per la casa o per l’ufficio.

|9


| designinterviste Thimble Cup_tazza da caffè in ceramica smaltata. Il ditale protegge le dita dal caffè bollente

A-R Studio, interior designer

IL DESIGN UMANO Entrambi toscani, ma trapiantati a Milano dal 2004, Antigone Acconci e Riccardo Bastiani, ovvero A-R Studio, si occupano di interior design e di allestimenti, oltre a collaborare con brand internazionali quali Habitat e CB2 e marchi storici italiani come Merati e Jannelli&Volpi. Hanno all’attivo una partecipazione al 100% Design di Londra nel 2007, a tre edizioni del Salone Satellite di Milano e nel 2010 hanno rappresentato l’Italia all’Elle Decor Design Award.

Da cosa prende ispirazione e come si

abbiano un legame speciale, affettivo, con le

caratterizza il vostro lavoro?

persone che li useranno.

1

Il nostro è un design umano, semplice, orientato ad oggetti della quotidianità.

I vostri porgetti sono fortemente caratteriz-

Quando progettiamo lavoriamo sulla

zati dal riciclo di oggetti di uso comune.

gestualità: lo sguardo finale si posa

Le case e le vite delle persone sono piene

sulle persone che useranno i nostri oggetti,

di « roba», sono stracolme, si è travolti dal

si immaginano i gesti, si ricerca una sorta di

superfluo. Il concetto di recupero è percorso

interazione di tipo meccanico e manuale.

a livello estetico e concettuale: attualizzazione di forme universalmente riconosciute,

Progettare ai tempi del 2.0 significa?

traslitterazione di concetti da contesti diversi,

Pur appartenendo alla prima generazione

attraverso contaminazione di linguaggi, cambi

totalmente immersa nel digitale, abbiamo un

di scala, traslazione di funzioni.

3

approccio low tech. Lavoriamo sulla memoria della nostra vita in analogico: oggetti di uso

Il design è...

manuale, che richiedono l’impiego di tutta la

Fondamentale nella poetica progettuale è il

mano e non solo la punta delle dita per premere

gioco, la riscoperta dell’aspetto ludico delle

un pulsante o toccare uno schermo e che

cose, un approccio lieve, ironico all’oggetto.

A/R Studio Viale Umbria 25 20135 Milano - www.a-rstudio.it

| 10

2

1_CAMPANA_un tappeto da interni che riproduce una porzione di cortile attraverso una macro di una superficie di asfalto 2_Drunken Joe_è una caraffa serigrafata che misura la capacità di tornare a casa sicuri, via via che se ne consuma il contenuto 3_Sweetharts_set da caffè in ceramica smaltata


Led un futuro luminoso Entro la fine del 2012, in conformità a un

riprodotti fedelmente. Al contrario i Led

regolamento della Comunità Europea

assicurano un’illuminazione precisa e

del 2009, usciranno definitivamente di

circa 5 volte più efficiente, con un con-

scena le tradizionali lampade a incande-

sumo di energia stimato nel 50-80%

scenza. Un pensionamento che segna

in meno rispetto alle normali lampa-

la fine di un’epoca aprendo le porte

dine e con una scarsa produzione di

a un futuro «luminoso»: obiettivo del

calore. Emettendo una fascio luminoso

regolamento è aumentare l’efficienza

definito e direzionale, le lampade a

energetica dell’illuminazione, riducendo

Led assicurano un inquinamento

i consumi e l’inquinamento atmo-

luminoso inferiore, senza contare

sferico. In alternativa si potrà optare

che hanno una vita media superiore

per lampade fluorescenti compatte e

alle lampade tradizionali, nell’ordine

lampade alogene, che hanno qualità di

di 80.000 ore contro le 1.000 delle

illuminazione equivalente a quelle tradi-

incandescenti, richiedono poca manu-

zionali ma con un risparmio compreso

tenzione, circa un decimo in meno,

tra il 25 e il 50%. Ma la soluzione in

e non emettono raggi UV. Tutto questo

assoluto più conveniente, e che sembra

si traduce in un consistente risparmio

rappresentare il futuro dell’illumina-

sulla bolletta a fine mese, in una

zione, sono i Led: anche se più costosi,

migliore qualità dell’illuminazione

si rivelano alla lunga la scelta più

e in una riduzione delle

vantaggiosa, sia in termini economici

emissioni inquinanti

sia qualitativi. Scorrendo i dati relativi

calcolata in 32 milioni di

a caratteristiche e resa delle lampade a

tonnellate di Co2. Non da

Led si scopre che la luce emessa dalle

ultimo, le lampadine a Led più

lampade al sodio non corrisponde al

nuove sono dotate di attacco a vite,

picco di sensibilità dell’occhio umano,

in modo da essere compatibili con

il che significa che i colori non sono

qualsiasi lampadario e applique.

Pianeta in una scatola

green | 1 2

3

Come scegliere na a Led se la lampallediem issioni lumino

ra de L’unità di misu , mentre per le Led è il lumen ai utilizzata per i fa riferimento si a nz sce de an aa lampadine a inc quale lampadin re na mi ter de , per occorre Watt. Dunque a tradizionale un e irn titu per sos nte Led scegliere una incandesce e ai 100 Watt di o considerare ch In soldoni quest s. en lum 00 o 1.6 corrispondon sso risultato di ste lo ere en ott r significa che pe a da a incandescenz un 1 lampada da a Led pa lam 1 rre co 40 Watt oc da 10 Watt.

Ikea, il futuro del orazione con il WWF colosso dell’arredamento svedese Ikea, in collab Si chiama Bulb Box ed è la scatola ideata dal energetico mio rispar a dine lampa delle il riciclo e il recupero Italia e il consorzio Raee Ecolight, per facilitare a cura del consorzio erate recup e ite smalt o sarann Ikea a e egnat esauste. Le lampadine così raccolte e ricons rvazione e al cliente donerà al WWF 1 euro per i suoi progetti di conse Ecolight. Per ogni scatola consegnata, IKEA da 11W. E27 am Spars mo consu basso a dine lampa tre IKEA Family un buono per una confezione di

5

4

1_37Cube Il nome si rifà alle sue forme. è una serie di spot Led in alluminio pressofuso orientabili (Artemide, 37x37x37) 2_Ha una forma lieve come una nuvola la lampada Gemmy Abat-Jour Prisma in Lentiflex® (Slamp, 22x22x33, euro 129) 3_Si chiama Cactus, ça va sans dire, la lampada da tavolo in Opalflex® gold (Slamp, euro 115 la versione medium) 4_Chapeau è una lampada da tavolo in policarbonato specchiato interno e verniciato in nero opaco (Slamp, 42x42x48, euro 380) 5_ Snooze di Designing light by Giessetechnology è la prima lampada con ricarica Usb. Grazie all’assenza di fili può essere trasportata ovunque (da 84 euro)

||1111


Informazione Pubblicitaria

Confabitare

UN FARO PER L’IMMOBILIARE Dall’Associazione un aiuto concreto per tutti i proprietari immobiliari

M

ille scadenze da gestire, lunghe code agli sportelli e logoranti pratiche burocratiche incombono come una spada di Damocle sui proprie-

tari immobiliari, spesso oberati da impegni che richiedono tempo e pazienza infiniti e una dose di competenza che non tutti hanno. Un servizio utile e prezioso è quello offerto da Confabitare, confederazione che offre tutela, consulenza e assistenza ai suoi associati, nata a Milano da due solide realtà professionali, lo Studio legale associato Miredi Paiano e lo Studio Ing. Benatti, che operano, ciascuno per le proprie competenze, da più di vent’anni nel settore immobiliare e che aderiscono come partner all’iniziativa nazionale di Confabitare. «Confabitare è il punto di riferimento affidabile per la proprietà immobiliare», spiega l’Avv. Francesco Miredi, Presidente di Confabitare Milano. «Come tutte le

associazioni di categoria offre una serie di servizi che vanno dall’assistenza legale, tecnica, tributaria o amministrativa a quella contrattuale, sindacale e informatica. Ma il valore aggiunto che Confabitare offre è la garanzia del miglior servizio possibile a un prezzo concorrenziale, condizione resa possibile dal fatto che i nostri consulenti non sono esterni, ma associati e soci fondatori e per questo considerano ogni altro membro parte dello stesso gruppo di appartenenza e non un utente qualsiasi». Tutto questo si traduce, oltre che in una consulenza qualificata ed estremamente attenta, in uno sconto del 10% sulle tariffe normalmente applicate per

Avv. F. Miredi Presidente Confabitare Milano

uno sfratto, per una perizia estimativa, per una visura ipocatastale o per la redazione di un contratto. «Per una scelta deontologica dell’Associazione», spiega il presidente, «considerata l’importanza tecnica e istituzionale

| 12

della categoria, l’unica figura esterna è quella del notaio, per la quale abbiamo scelto di non rivolgerci a un singolo professionista ma all’Ordine notarile di Milano che, di volta in volta e in funzione delle necessità, indica il professionista più adatto e più vicino all’associato». I soci Confabitare possono avvalersi della consulenza di esperti per la stesura, sottoscrizione e registrazione di contratti di locazione, dell’assistenza legale e di un aiuto concreto per l’accensione di mutui e assicurazioni, per la gestione dei contratti di colf e badanti, di scadenzari e pratiche Ici.


Confabitare offre inoltre un prezioso servizio di verifica della vulnerabilità statica degli edifici, grazie a un monitoraggio costante degli immobili e alla programmazione di eventuali interventi tecnici in caso di crepe sospette. E ancora, compilazione della dichiarazione dei redditi, servizi di amministrazione di condomini e una consulenza immobiliare completa nella ricerca e nell’acquisto di un immobile, grazie anche all’Osservatorio istituito per studiare l’evoluzione del mercato e fornire sondaggi e statistiche aggiornati e puntuali. Ma Confabitare svolge anche una funzione di rappresentanza della proprietà immobiliare

Per la tua casa:

solo risposte concrete Consulenze verbali - Contratti di Locazione - Assistenza legale Amministrazioni immobiliari e condominiali Consulenze tecniche Consulenza mutui - Dichiarazioni di successione - Dichiarazione dei redditi Pratiche Ici - Pratiche notarili Osservatorio immobiliare - Colf e badanti

verso le istituzioni e gli organi di governo, affinché vengano garantite norme che riconoscano il diritto della proprietà nella sua pienezza. «Per questo, Confabitare ha scelto la strada della collaborazione con altre

PARTNER

associazioni con la stessa finalità, attraverso la sottoscrizione di protocolli di intesa. Auspichiamo la nascita di un gruppo di associati rappresentativo che con il suo operato valorizzi nel miglior modo possibile la proprietà immobiliare».

Via L. Anelli, 2 20122 Milano (MI)

02.58324802

www.confabitaremilano.it

B E N AT T I

en g inee r in g

Studi Legale Associato Miredi Paiano


| green

Stufe e camini

BB di Antrax è il nuovo caminetto a bioetanolo disegnato da Andrea Crosetta

IL CALORE PULITO

| 14

Non solo belli, ma anche pratici, sicuri e a basso impatto ambientale, costituiscono una valida alternativa all’impianto di riscaldamento tradizionale. A tutte le temperature

ra i metodi di riscaldamento più antichi,

Il riscaldamento a fiamma, dunque, prende

poi per lungo tempo relegati al ruolo di

piede anche nelle abitazioni di città oltre che

elementi d’arredo, oggi stufe e camini

in quelle di villeggiatura, sia per l’indiscutibile

vivono un periodo di riscoperta, complici la

suggestione che ricrea sia per le alte presta-

crescente sensibilità verso l’ambiente e

zioni in termini di riscaldamento e produzione

il prezzo proibitivo raggiunto dal greggio. Una

di acqua calda, sia perché a bassissimo

seconda giovinezza dettata anche dal merca-

impatto ambientale. Dalle linee classiche o

to, che offre soluzioni moderne, ad alto conte-

moderne, in acciaio, ceramica o maiolica, i

nuto tecnologico e di design.

moderni focolari si integrano perfettamente


bocchette, questi impianti portano aria calda in tutte le stanze sostituendo in toto l’impianto di riscaldamento e, grazie alla doppia combustione che recupera i gas prodotti, si evitano emissioni inquinanti. Pratici e ad elevata resa sono i termocamini e le termostufe che immettono acqua calda nell’impianto di riscaldamento.

damento del serbatoio, in caso di sbalzi di corrente nel collegamento elettrico entra in funzione un dispositivo di protezione dei componenti elettronici, se la ventola dei fumi si arresta, una scheda blocca la fornitura di pellet e la stufa va in allarme se non si accende la fiamma.

Anima green

Stufa a legna della linea Stylo Line di Edilkamin ha il focolare che ruota di 360°

in qualunque ambiente, al quale regalano un’atmosfera calda e intima.

Camino o stufa? Di facile installazione, perché hanno la canna fumaria a vista, le stufe di moderna concezione sono alimentate a legna, pellet, ad aria o acqua, e assicurano tepore e acqua calda per tutta la casa. Grazie a cronotermostati, controllo elettronico della combustione e dei fumi e allarme in caso di cattivo funzionamento garantiscono elevati standard di sicurezza, sono facili da manutenere e si possono programmare e azionare a distanza. Più complessa è, invece, l’installazione di un camino, che richiede opere murarie e il rispetto di fattori tecnici come la dimensione della canna fumaria e un adeguato rapporto tra la portata del focolare e la dimensione del locale che lo ospita. Anche in questo caso sicurezza e funzionalità non sono optional: il portello a vetro evita la dispersione del calore e scongiura il rischio di fuoriuscita di scintille pericolose e fumo. Attraverso apposite tubazioni e

Anche per i camini, come per le stufe, si può scegliere la comodità del pellet: si tratta di tronchetti di truciolato di legno pressato, più cari rispetto alla legna ma ad alto potere calorifero. Gli impianti a pellet sono programmabili, in modo che si accendano a orari prestabiliti, o attivabili a distanza, grazie a serbatoi che assicurano un costante rifornimento e un funzionamento prolungato senza bisogno di assistenza. I sistemi di sicurezza di cui sono dotati, infatti, grazie a una sonda rilevano l’eventuale surriscalRelax Bebop di Bolums è un contenitore portalegna in acciaio inox, è alto 44 cm e profondo 28 cm

Il calore del design Una pratica ed ecologica alternativa ai classici caminetti a legna sono quelli alimentati a bioetanolo. Belli, facili da installare, perché non necessitano di sistemi di tiraggio, questi camini possono essere posizionati praticamente ovunque, a parete o sospesi, e grazie al design estremamente accurato si trasformano da elementi funzionali in complementi d’arredo capaci di dare un tocco glamour a qualsiasi ambiente. Il bioetanolo con il quale vengono alimentati è un combustibile liquido di origine vegetale che

La stufa a pellet P969 di Piazzetta è caratterizzata dal Rolling-Top e Multifuoco System®

Il calore in mani sicure Per l’installazione e la manutenzione, che deve essere periodica e accurata, non ci si può affidare a mani inesperte. Tecnici e fumisti specializzati garantiranno l’applicazione delle norme Uni 10683 previste dalla legge in fatto di rispetto delle dimensioni sia del focolare sia della canna fumaria, di posizionamento del comignolo e di tracciato: secondo la normativa, la canna fumaria non deve presentare strozzature nel percorso e non deve avere raccordi con inclinazione superiore ai 45 gradi per consentire un buon tiraggio e una corretta espulsione dei fumi. si ottiene per fermentazione di prodotti agricoli zuccherini (barbabietole, sorgo, canna da zucchero) o delle biomasse. Molti i vantaggi di questo combustibile: innanzitutto non rilascia negli ambienti né odori né fumi, si accende facilmente, brucia in modo pulito in quanto durante la combustione rilascia una quantità molto bassa di anidride carbonica e non produce cenere. Per contro, non ha un potere calorifero particolarmente elevato, mediamente 15° C ogni ora per ambienti di 60 mq, il che rende i camini a bioetanolo ideali complementi dei sistemi di riscaldamento tradizionali.

| |1515


| hitech

cucinare

!

IN UN touch Belli, efficienti e a basso consumo, i forni di ultima generazione sono alleati indispensabili nelle occasioni di festa, per preparare succulenti pietanze da veri chef o... riscaldare piatti pronti, ma con stile

N

| 16

ei ricordi di bambina il forno era un oggetto sacro, a gas o elettrico, con due, massimo tre funzioni se si includeva il grill, dal quale bisognava stare lontani perché ci si poteva scottare, che non andava aperto mentre era in funzione sennò la torta si sgonfiava e che, il più delle volte, dimostrava tutta la sua inclemenza proprio quando c'erano ospiti a cena. Cambio di scena. Oggi i forni sono oggetti di design, supertecnologici ed ecofriendly. Si chiamano multifunzione perché hanno programmi versatili e completi e intuitive funzioni e che li rendono più semplici da usare e a risultato garantito. Sono dotati di display lcd a colori e comandi touch screen grazie ai quali anche i meno avvezzi alla cucina possono impostare con estrema facilità ricette, programmi, temperature e tempi di cottura, semplicemente seguendo le indicazioni passo a passo. A seconda della ricetta e della quantità di pietanze da cucinare, si può scegliere tra un funzionamento di tipo statico, ventilato o a vapore, o combinarli insieme; oppure,

cucinare su più livelli con modalità diverse e cotture separate e impostare programmi che prevedono temperature diverse a seconda del grado di cottura. Alcuni tra i modelli più hi tech, ma qui siamo già nell'universo dei forni semi-professionali, sono dotati addirittura di un sensore che calcola il peso degli alimenti adattando temperature e tempi di cottura e di un programma di accensione e spegnimento in autonomia, così la padrona di casa è libera di occuparsi dei suoi ospiti senza dover continuamen-

UN TOCCO DI COLORE IN CUCINA

Max 100 Limited Edition è il primo microonde con interfaccia a colori a sfioramento. Prodotto simbolo del Centenario di Whirlpool Corporation, vanta una tecnologia a Led applicata all’interfaccia utente a sfioramento che cambia colore in base alla funzione e alla fase di cottura. Grazie alla forma arrotondata dalle dimensioni compatte fuori e spaziose dentro e alla finitura in vetro specchiato, disponibile in due nuance, moonlight e bronze, può essere posizionato anche negli angoli. Il prezzo è di 299 euro

Openspace di Hotpoint-Ariston. E’ stato eletto prodotto dell’anno 2010 il forno Openspace di Hotpoint-Ariston, l’unico ad avere una capacità di 70 litri in 60 cm di profondità. Grazie a uno speciale divisorio termoisolante, è possibile ricavare due forni indipendenti per cucinare contemporaneamente due pietanze a temperature diverse. E se si usa solo il forno superiore si risparmia il 30% di energia e il 40% di tempo

te controllare il cibo in forno. Molto più frequenti anche nei modelli standard sono invece i sistemi che agevolano la pulizia dell'apparecchio: dal rivestimento in smalti poco porosi che facilitano la rimozione di residui e grasso ai pannelli catalitici che imprigionano lo sporco, fino ad arrivare all'ultimissima novità, la pirolisi: quando la temperatura arriva a 500 ° i residui depositati sulle pareti e sul fondo si polverizzano e si possono rimuovere facilmente con una spugna. Al momento dell'acquisto occorre guardare, oltre alla funzionalità e all'estetica, anche la sicurezza, fondamentale in cucina, e il consumo energetico. I modelli di ultima generazione hanno vetri termoriflettenti montati sullo sportello e ventilazione tangenziale di raffreddamento per garantire che le maniglie e la porta non si surriscaldino, e, in alcuni casi, sono dotati di sistemi di apertura a prova di bimbo. Tutti i forni, inoltre, sono a ridotto assorbimento energetico, grazie a sistemi riscaldanti e isolanti più funzionali, a una maggiore efficienza e all'illuminazione interna a Led.


è ora di sostituire il tuo vecchio elettrodomestico da incasso? Servizio qualificato di consegna, installazione e smaltimento OMAGGIO!*

* Promozione valida solo sui marchi citati, per i mesi di Novembre e dicembre, fanno eccezione i prodotti in offerta.

| 17


| help

Soluzioni ad hoc e indirizzi preziosi, dal food delivery al maggiordomo personale, per fronteggiare qualsiasi emergenza e affrontare serenamente le prossime festività

A

lzi la mano chi non ha mai vissuto la traumatica esperienza di bruciare l'arrosto venti minuti prima dell'arrivo degli ospiti, magari dopo aver passato il pomeriggio in cucina a sfaccendare, o di ritrovarsi a sorpresa tutti i parenti riuniti per il cenone di Natale e non avere la minima idea di cosa preparare e, soprattutto, come prepararlo. Se si è pratici dei fornelli, la cosa può costituire un contrattempo ma non un problema: con un po' di fantasia si possono cucinare ricette gustose e ad effetto in poco tempo e con ingredienti di recupero. Ma se il vostro piatto forte sono

| 18

SOS CENONE le uova strapazzate e il forno l'avete adibito a refugium peccatorum delle ultime scarpe acquistate fuori budget, come uscirne con smalto? Innanzitutto niente panico e ricordate che Van Horne diceva: «Cucinare è come amare, o ci si abbandona completamente o si rinuncia». Quindi, se è escluso un guizzo di genialità culinaria, prendete in mano la situazione... e il telefono. Se volete fare colpo sui vostri invitati deliziandoli con vere leccornie da intenditori, fate un salto su www.idrinkitalia.it. Idrink non è solo consegne a domicilio, ma un ricco e curato magazzino di vere prelibatezze gastronomiche ed enologiche: qui potete trovare il vero jamon iberico, il foie gras entier di anatra, caviale e salmone della migliore qualità, una selezione di prodotti della

tradizione italiana, oltre a una carta di vini, distillati, birre, spumanti e champagne, tutti rigorosamente consegnati alla temperatura ideale, in wine bag o secchielli con ghiaccio e tutto l'occorrente per gustarli nel migliore dei modi. Le ordinazioni possono esser fatte in anticipo o all'ultimo momento, con consegna garantita entro mezz'ora. Il servizio è attivo dalle 20 alle 5 del mattino. Bacchette e forchette è un servizio di food delivery attivo a Milano da dieci anni: sul sito www.bacchetteeforchette.it si possono consultare i menu di numerosi ristoranti partner, diversi per genere e fascia di prezzo, scegliere i piatti e ordinarli. Un fattorino li consegnerà a domicilio entro un'ora. Il servizio comprende anche una fornitissima cantina a prezzi concorrenziali e si può pa-


help |

Tesoro, la cena è in lavastoviglie! Pensate di preparare la cena in lavastoviglie, mentre si lavano i piatti, risparmiando tempo, acqua ed energia. Non è una provocazione, ma l'originale e rivoluzionaria tecnica di cottura studiata, sperimentata e raccontata da Lisa Casali nel suo libro Cucinare in lavastoviglie (Gribaudo Editore, 120 pagg., 14,90 euro). L'autrice, una eco-foodblogger (il suo sito ecocucina.org sta diventando un cult), con una laurea in Scienze Ambientali, un lavoro come specialista in rischi inquinamento e due grandi passioni, l'ambiente e la cucina, è arrivata a sperimentare questa tecnica in un processo di ricerca sulla cottura a ridotto impatto ambientale, che sfrutta le basse temperature per ridurre il consumo e mantenere inalterate le proprietà organolettiche, i sapori e i profumi dei cibi. La maggior parte delle lavastoviglie, infatti, ha temperature di lavaggio che rientrano proprio nel range ideale di cottura, compreso tra 55 e 75°C. I risultati della sua sperimentazione sono stati talmente sorprendenti da spingerla a scriverci un libro, con tanto di ricette suddivise per programma di lavaggio e menu stagionali. Tutti da realizzare nel tempo di un lavaggio. Un esempio? Sfruttando il programma Eco si può preparare una cena a base di Cuscus con zucchine, piselli e menta, rombo su letto di porri, crema di baccelli e germogli, e per chiudere in dolcezza ciliegie panna e pistacchi. Per la cottura si utilizzano vasetti di vetro o sacchetti per sottovuoto adatti alla cottura, che isolano il cibo dal contatto con i detersivi e lo sporco prodotto dai piatti (come dimostrano le analisi chimiche effettuate sui piatti cotti con questa tecnica). Unica avvertenza: nel libro non troverete ricette che prevedano l'uso di pesci, crostacei e molluschi a rischio di estinzione e per le carni sono stati privilegiati tagli di seconda o terza scelta, in un'ottica di contenimento dell'impatto ambientale a 360 gradi. Per la stessa ragione, il libro è stato realizzato utilizzando carta Fsc e, per compensare le emissioni di CO2 prodotte dalla stampa, è stato finanziato il progetto Impatto Zero di Lifegate.

gare con carta di credito o in contanti alla consegna. Su richiesta e con un preavviso di almeno 3 giorni, è possibile avere uno chef a casa, pronto a soddisfare qualsiasi desiderio. Se, invece, volete regalare e regalarvi una cena indimenticabile, Chef Home (www.chef-hoome.it) fa al caso vostro: con un preavviso di dieci giorni, Alan Paveri e il suo staff verranno a casa vostra e si prenderanno cura di voi e dei vostri ospiti con un allestimento raffinato e a tema, un menu di stagione e un servizio impeccabile. Voi non dovete fare altro che contattarlo, al resto penserà lui. Situazione più critica? La casa è sottosopra, siete in ritardo con i regali, non avete ancora scelto l'abito giusto e la suocera insiste per anticipare il suo arrivo? Solo una parola: maggiordomo. L'Associazione Italiana Maggiordomi (www.maggiordomi.it) offre un servizio spot di chef, maggiordomo e housekeep.

«E' un servizio che sta riscuotendo molto successo tra i privati», spiega Elisa Dal Bosco, presidente dell'Associazione, «Con un preavviso di due settimane è possibile prenotare un maggiordomo che sovraintenda a tutti i preparativi - dagli acquisti alla gestione operativa dell'evento, dal servizio al tavolo al coordinamento di eventuale personale di servizio - uno chef e una persona che si occuperà di rimettere tutto in ordine a fine cena». I prezzi sono tutt'altro che proibitivi: si parte da una spesa minima di 50 euro a persona per il catering per arrivare a 300 euro al giorno per un maggiordomo personale. Considerato quanto tempo, fatica e ansia si accumulano durante le festività e quanti regali inutili finiscono in fondo a un cassetto, un aiuto per il giorno di Natale può essere un regalo utile e simpatico. Perché il più bel dono di Natale è avere più tempo per sé e per i propri cari.

Soluzioni di casa Casalinghe disperate d’Italia prendete nota di questo titolo, perché rivoluzionerà la vostra vita. Soluzioni di casa è una raccolta utile e divertente di facili trucchi e suggerimenti sperimentati dalle due autrici, Titty D’Attoma e Flavia Alfano, per avere un’abitazione perfetta in poco tempo e spendendo poco. Nella frenesia quotidiana, tra lavoro, famiglia e impegni vari, il tempo da dedicare alle attività domestiche è sempre più scarso. Questo libro fornisce un aiuto pratico e tante idee semplici e creative, suddivise per ambienti, sull’organizzazione degli spazi, la cura e manutenzione della casa, del guardaroba e della cucina, sulla preparazione della tavola e la cura del verde e molto altro ancora. In 269 schede e 193 foto a colori Titty e Flavia raccontano, in prima persona, la loro esperienza, i problemi domestici che si sono trovate a dover affrontare e per ciascuno offrono una soluzione ad hoc, sperimentata e da presonalizzare. I loro suggerimenti sono raccolti anche sul portale www.soluzionidicasa.it (Soluzioni di casa - Vallardi Editore, pagg. 272, euro 14,90)

| 19 | 19


| news

Questione di

! E S S A L C I

n conformità a una Direttiva europea, la 2006/32/Ce recepita in Italia dalla legge 115/2006, dal 2009 è obbligatoria la certificazione energetica per tutti gli immobili in vendita e dal luglio 2010 anche per quelli in affitto, con lo scopo dichiarato di migliorare l’efficienza energetica delle abitazioni in Italia, ridurre i consumi del 9% e incentivare il ricorso alle fonti rinnovabili. Con il nuovo anno l’indicazione della classe energetica sarà obbligatoria anche negli annunci di compravendita e locazione immobiliare. A questo scopo, la nuova bozza del Piano nazionale per l’efficienza energetica individua dei parametri ai quali fare riferimento e che andranno raggiunti, per step, entro il 2020 quando saranno obbligatori.

Dal 1° gennaio 2012 sarà obbligatorio indicare negli annunci di compravendita e locazione di immobili a titolo oneroso l’indice di prestazione energetica

Perché certificare

L’Ace è un certificato, redatto da un tecnico abilitato e dagli organismi riconosciuti a livello locale, valido 10 anni, che attesta il rendimento energetico dell’edifico o di una singola unità abitativa. La certificazione contiene indicazione dei dati tecnici dell’edificio, dei valori di riferimento vigenti a norma di legge e della classe energetica. Per chi acquista è un bel vantaggio perché consente di determinare il consumo, il grado di inquinamento e il costo di riscaldamento dell’immobile, mentre per chi vende è un incentivo a produrre edifici a basso impatto ambientale e a ridotto consumo, che sfruttino le risorse rinnovabili. L’obbligo di certificazione vige sia per gli immobili di nuova costruzione

Tutto nasce dall'amore di un uomo per la sua bici e per una città, Milano, sempre più «caotica, arrabbiata, sporca». Così Roberto Peia, giornalista e ciclista per passione, racconta la nascita, nel settembre 2008, di UBM UrbanBikeMessangers, una srl che offre un servizio di corrieri in bicicletta. L'idea è semplice quanto geniale e si ispira alle grandi capitali europee dove questo servizio è già da tempo una consuetudine. La bicicletta è il mezzo più veloce e agile per muoversi in città all'ora di punta, soprattutto nel frenetico periodo natalizio, ha accesso alle aree a traffico limitato, non inquina ed è economica. E questo spiega il grande successo riscontrato dal servizio e il livello di soddisfazione dei clienti, sempre più numerosi, tra i quali si annoverano aziende, fondazioni e associazioni del calibro di Touring Club Italiano, Fondazione Prada, Commissione Europea, Tecnogym, Fai, Fondazione Eni, Fondazione San Carlo solo per citarne alcuni. Ma gli utenti del servizio sono anche privati che devono far recapitare oggetti, lettere, inviti, materiale fotografico, medicinali in tempi brevi. I corrieri Ubm, tutti esperti pedalatori, trasportano carichi fino a 5 Kg continua

PROGETTAZIONE & REALIZZAZIONI

INTERIOR DESIGN certificazione energetica aggiornamenti catastali certificazione acustica

Paola Catalupi Architetto mobile 3407340933 Gabriele Uggeri Architetto Junior mobile 3290078978

CONSEGNE IN VOLATA!

| 20

Info: studio@blucobalto.net


MANUTENZIONI EDILI CARTONGESSO SOPPALCHI OPERE MURARIE OPERE IDRAULICHE ELETTRICITA’ PRONTO INTERVENTO 24H

EDILMANUTENZIONI sas Via Delle Rose, 32 20147 MILANO

333.8506201

sia per quelli vecchi, per le ristrutturazioni edilizie superiori al 25%, il recupero dei sottotetti a fini abitativi e gli ampliamenti volumetrici superiori al 20% e, non da ultimo, per gli impianti, e ha l’obiettivo di individuare quali e quanti interventi richiede l’immobile per migliorare il rendimento energetico. Ma l’Ace è indispensabile anche per accedere alle detrazioni del 55% sul reddito Irpef previste per tutti quegli interventi di riqualificazione edilizia finalizzati al risparmio energetico. Come si ottiene

Per redigere l’Attestato il certificatore deve eseguire una Diagnosi energetica, volta a identificare le inefficienze e individuare gli interventi più adatti a ridurre i consumi energetici. La Diagnosi si effettua integrando i dati tecnici rilevati dai sopralluoghi (planimetrie, dati catastali, libretto della caldaia, zona geotermica e temperature medie stagionali ecc.) con strumenti di calcolo attraverso cui si elabora un modello matematico dell’edificio. Una volta eseguita la Diagnosi Energetica viene rilasciato l’Attestato di Certificazione Energetica.

segue ovvero tutto quello che trova posto negli zaini e nelle borse impermeabili, mentre per carichi voluminosi fino a 50 Kg ci sono le bici cargo appositamente realizzate da un'azienda danese. E dall'esperienza eco-metropolitana di UBM nasce «Tutta mia la città», una raccolta di aneddoti, riflessioni, incontri e personaggi legati al mondo della bicicletta, con qualche chicca davvero gustosa, come racconta lo stesso Peia: «Un cliente ci chiamò affidandoci una consegna davvero curiosa: una protesi dentaria».

App! AXA sbarca su smartphone con la prenotifica easy l’applicaAxa assicurazioni lancia AXA4me, ente zione per iPhone e Android che cons ri prop i agnia comp alla di segnalare propria sinistri auto e i danni riportati dalla dere acce Basta . reale o temp in zione abita ro: una all’app e selezionare il tipo di sinist l’userie di schermate successive guida azioni inform delle ne alazio segn nella tente te, principali sulle circostanze dell’inciden tazioni scegliendo tra una serie di rappresen ta grafiche quella che meglio rappresen ione l’accaduto. Attraverso la visualizzaz ne di un rendering stilizzato di un’abitazio è to) un’au di (o e stanz le completa di tutte nenpossibile segnalare i danni subiti appo rmo, un do, attraverso un touch dello sche L’applica«cerotto» sulle parti danneggiate. are le zione dà anche l’opportunità di caric con il te amen dirett ate scatt o foto del dann enproprio smartphone, in modo da cons dinatire una migliore comprensione delle tivo miche dell’incidente. Elemento distin assicudell’applicazione, unico sul mercato trare rativo italiano, è l’opportunità di regis e un messaggio audio con la descrizion ità al dell’accaduto, dando così l’opportun i non cliente di inserire tutte le informazion denti. contemplate nelle schermate prece e Tra le funzioni complementari, anch te la possibilità di contattare velocemen eri di dalla rubrica dell’applicazione i num agente emergenza, di contattare il proprio i dati AXA, caricare e tenere in memoria del proprio contratto e ottenere consigli utili per la gestione delle emergenze. L’applicazione è scaricabile gratuitamente dal sito www.axa.it, accedendo alla sezione dedicata, dagli appStore e Android market.

21 | 21


| shopping

Per una bellezza

sostenibile

Infinity è la linea di bijoux firmata Thun in argento o oro e ceramica (25,90 euro)

Kit diffusore di profumo per la casa di L’Occitane in sei profumazioni (15 euro)

PER

LUI

L'Occitane en Provence, azienda di prodotti cosmetici naturali da sempre impegnata a limitare l'impatto delle sue azioni e dei suoi prodotti sull'ambiente, lancia la campagna «Fai la tua parte! Differenzia(ti)!». Fino al 31 dicembre prossimo, conservando i flaconi vuoti dei prodotti cosmetici e consegnandoli in uno dei negozi L'Occitane si riceveranno subito un omaggio e un buono sconto di 1 euro utilizzabile nelle boutique del marchio (a fronte di una spesa minima di 10 euro). Per ogni flacone vuoto riconsegnato, che sarà recuperato in collaborazione con i consorzi Corepla e Coreve, L'Occitane destinerà 1 euro a sostegno di un progetto di LifeGate per la tutela della Foresta primaria in Argentina. Attraverso la Fondazione L'Occitane, inoltre, l'azienda sostiene programmi di sviluppo sostenibile, come il progetto di collaborazione con cooperative di donne del Burkina Faso per la produzione del burro di karité.

Christmas

SHOPPING Natale è anche la gioia di scegliere i doni con i quali dire il nostro grazie alle persone che amiamo. E l’emozione di vedere lo stupore nei loro occhi quando scartano il pacchetto

Versione natalizia per il televisore ultrapiatto BeoVision 10 di BANG & OLUFSEN (113.8 x 103.4 x 6.4 cm per il 46»)

Chopen, caldo plaid in lana con frange di Somma (130x170, 82 euro)

| 22

ina del caffè lia è la prima macch azione di Philips Saeco Inte re ricevuto la certific ave ad ico est per uso dom tazza (450 euro) qualità del caffè in

Merry Boy cavatappi disegnato da Alessandro Mendini per Alessi


PER

LEI

E’ un must have la Radio «Cubo» TS522 di BrionVega, progettata nel 1964 e ancora attualissima

Menrva è la clutch in morbida pelle d’agnello, 100% made in Italy, firmata da Fabiola Pedrazzini

Si chiama Lampadì l’abatjour che ammicca al classico nelle forme ma innova nella funzione. E’ di 20100 design (79 euro) «Tutta mia la città – Diario di un bike messenger» Un affezionato tributo di Roberto Peia alla Milano che pedala (Ediciclo Editore, 13 euro)

SHOPPING solidale Emergency per l’Italia

Un peluche solidale E’ in legno la scatola con coperchio a incasso per contenere le bustine di tea (Bitossi, 24x24x48, 15,10 euro)

Dal 1 novembre 2011 al 6 gennaio 2012 per ogni peluche acquistato, IKEA Foundation donerà 1 euro a Save the Children per aiutare i bambini in difficoltà a ricevere un’istruzione di qualità. Inoltre, acquistando un peluche e lasciandolo nelle ceste gialla dislocate nei negozi dopo le casse, si potrà aiutare l’associazione ABIO Milano a regalare un sorriso ai bambini ricoverati nei reparti pediatrici degli ospedali milanesi

Anche quest’anno acquistando i regali di Natale in uno dei nove negozi Emergency presenti nelle principali città italiane è possibile sostenere l’associazione non profit che da anni opera nei paesi colpiti da guerre, carestie e calamità portando assistenza umanitaria e sanitaria. Tutti i fondi raccolti dai negozi di Natale e dalle altre attività natalizie di Emergency verranno destinati al Programma Italia, per sostenere l’intervento dell’associazione nel nostro paese

| 23


| pianteedintorni

S

telle di cera

Tra i suoi più illustri ammiratori c’era un tale Darwin, di professione naturalista, che rimase a tal punto folgorato dalla bellezza di questo fiore da scrivere: «Questa specie, i cui grandi fiori esameri, simili a stelle formate di candida cera, hanno destato nel Madagascar l’ammirazione dei viaggiatori, non può non essere notata».

UNA SERRA PER ARREDARE COL VERDE

Suggestive ed eleganti, le orchidee sono piante delicatissime, che richiedono grande attenzione alle temperature. Con Serra, nata dalla collaborazione tra Smeg e lo studio di architettura Piano Design, è possibile ricreare in qualsiasi posto il microclima ideale per tutti i tipi di piante, orchidee comprese. Un design pulito e raffinato e una tecnologia all’avanguardia, che consente anche ai neofiti di avere piante belle e rigogliose. Tre i programmi disponibili: Tropicale, adatto per orchidee, piante verdi, bonsai e talee; Desertico, pensato per le piante grasse; Temperato, indicato per le piante fiorite. Per ottenere l’ambiente ideale è sufficiente selezionare il programma e Serra ricrea automaticamente il microclima.

shopping

L

a Angraecum Sesquipedale è una delle oltre 30.000 specie di orchidee che si possono trovare praticamente in ogni parte del mondo, Italia compresa: anche se il loro habitat naturale è la foresta tropicale, calda e umida, qualche

specie cresce anche nella Tundra artica, altre nelle regioni mediterranee (comprese le Alpi e l'Appennino) o sui monti dell’Himalaya. Il genere Angraecum conta circa 200 specie originarie dell'Africa meridionale, diffuse prevalentemente in Madagascar. Prive di pseudobulbi ed epifite, possono essere piccolissime o di dimensioni considerevoli, fino a 30-40 cm di lunghezza, con fiori a forma di stella, profumatissimi e di un bianco candido, che talvolta vira al verdastro o si tinge di giallo o rosa. Alla base della corolla si sviluppa un lungo sperone, che arriva ai 25-30 cm. Come tutte le orchidee, le Angraecum prediligono la luce ma non amano i raggi diretti del sole. Temono il freddo e dunque in inverno vanno riposte in casa a temperature superiori ai 15°, mentre in estate vogliono luoghi ombreggiati, ventilati e freschi, dove la temperatura non supera i 35°C. Si possono coltivare in vasi di piccole dimensioni, riempiti con terriccio mischiato a cortecce, perlite e polistirolo. Si annaffiano regolarmente in modo che il substrato sia sempre leggermente umido. Dopo la fioritura si diminuisce la frequenza e l'entità delle innaffiature per un paio di mesi, mentre durante la fioritura e lo sviluppo vegetativo si concima con un prodotto

| 24

specifico ogni 20 giorni circa.


cucina |

Il cappone

la tradizione in tavola

L

a storia e la cultura di un territorio si ritrovano anche sulla tavola, grazie a piatti tipici e ricette che raccontano le nostre radici e la nostra identità. Sapori e profumi che si stanno perdendo, soppiantati da piatti pronti e cibi prêt-à-manger, ma che ci appartengono e che è bello riscoprire in occasioni speciali come possono essere le festività, preparandoli con calma, utilizzando ingredienti freschi e genuini, ricreando quell’atmosfera di serenità e allegria che scalda il cuore e la festa. Uno dei piatti principe della tradizione natalizia lombarda è il cappone, tanto radicato nel territorio da essere citato persino nei Promessi Sposi di Alessandro Manzoni, una volta piatto portante del menù delle feste e oggi sempre meno consueto sulle nostre tavole. Risultato di una millenaria tradizione di allevamento avicolo, il cappone altro non è che il gallo castrato, una pratica conosciuta già in età classica per ottenere una carne tenera e saporita. La leggenda vuole che nell’antica Roma si ricorresse alla castrazione per aggirare il divieto di allevare galline in casa e per gestire la presenza di più galli in un solo pollaio. Ma con il tempo la prelibatezza

della sua carne ne fece un cibo raffinato, da regalare e servire agli ospiti in occasioni importanti. Presente nella tradizione natalizia non solo lombarda ma anche emiliana e ligure (utilizzato per la preparazione del brodo), a Milano si prepara lesso o ripieno, accompagnato dal gusto unico della mostarda di Cremona.

Proprietà e valori nutritivi La carne di cappone è bianca e delicata, con un buon contenuto di proteine e vitamine del gruppo B e un apporto calorico di 100 - 200 kcal per 100 g di carne. Più grassa rispetto alla carne di pollo, viene generalmente lessata e il grasso che affiora sulla superficie dell’acqua di cottura può essere filtrato e utilizzato per cucinare un brodo ricco e saporito. Quando lo si sceglie occorre prestare attenzione al grasso sottocutaneo e al colore della carne, che devono essere bianchi e uniformi, e all’odore che deve essere delicato. Secondo la normativa europea in vigore al momento dell’acquisto il cappone deve avere almeno 140 giorni di vita e deve essere stato castrato 70 giorni prima.

Ingredienti

Un cappone (si trova in commercio anche già pulito e disossato), 300 gr di carne trita, pan grattato q.b., prezzemolo q.b., noce moscata q.b., 1 uovo , parmigiano grattugiato q.b., 1 spicchio di aglio, sale e pepe q.b., brodo. Preparazione

Disossate il cappone, rovesciate il collo e le ali. In una terrina amalgamate la carne trita e il prezzemolo precedentemente tritato con l'aglio. Aggiungeteci l'uovo e un cucchiaio abbondante di parmigiano grattugiato. Regolate di sale, pepate e profumate con un pizzico di noce moscata. Amalgamate bene e unite al composto del pan grattato in modo da avere una consistenza soda ma non asciutta. Con questo ripieno farcite il

Ide a in cu cin a Il portapane della linea Blitzen di Vallesusa è realizzato in tessuto di puro cotone, come il guantone e le presine (17,90 euro). La linea per la cucina comprende anche coordinati runner e tovaglioli (14,90 euro), grembiule con pettorina (11 euro), set americana con 2 tovagliette e 2 tovaglioli (15 euro)

cappone, che andrà poi richiuso e cucito con dello spago da cucina, quindi avvolto in garza sterile e legato accuratamente. Preparate un brodo con una cipolla steccata con il chiodo di garofano, sedano, carota e la foglia di alloro e lessateci il cappone per circa due ore. Una volta giunto a cottura può essere consumato così o ripassato in padella con una noce di burro finché la carne non sarà dorata.

|| 25 25


FOTOGRAFIA

eventi

Giovanni Gastel – Cose Viste Dal 15 settembre al 22 dicembre 2011 Studio Giangaleazzo Visconti - MILANO www.studiovisconti.net Celebre in tutto il mondo per i suoi scatti di moda, l’artista milanese racconta in questa personale a cura di Francesco Porzio il suo lavoro più intimo e profondo, fatto di immagini di luoghi, paesaggi, interni e oggetti quotidiani avvolti in un’atmosfera rarefatta e magica. Leonard Freed – Io amo l’Italia Dal 20 ottobre 2011 al 08 gennaio 2012 Fondazione Stelline - MILANO press@clponline.it Un grande amore celebrato in 100 scatti che raccontano l’Italia dalla metà del Novecento agli inizi del nuovo Secolo. L’esposizione del fotografo newyorkese, a cura di Enrica Viganò, con il patrocinio della Regione Lombardia e del Comune di Milano e con il sostegno dall’Ambasciata Americana in Italia, racconta, attraverso scatti moderni e vintage print rigorosamente in bianco e nero, la nostra società attraverso persone e paesaggi visti con occhio appassionato. Edward Steichen - Gli anni Condè Nast Dal 20 novembre 2011 al 12 febbraio 2012 Galleria Sozzani - MILANO www.galleriacarlasozzani.org Edward Steichen è uno dei padri della fotografia glamour moderna. Personaggio influente, pittore e fotografo affemato, negli anni Venti e Trenta diede vita a un nuovo modo di concepire la fotografia di moda. Il suo obiettivo ha immortalato i volti dei personaggi che hanno fatto il Novecento.

ARTE

Gli Appuntamenti del mese

e da Skira e curata da Rudy Chiappini con la collaborazione di Denis Coutagne, in calendario fino al 26 febbraio. Circa 40 opere legate alla Provenza, sua terra natale, ripercorrono la sua produzione fra ritratti, paesaggi, nature morte, le bagnanti e la montagna Sainte Victoire, celebre altura di Aix-en-Provence.

VIAGGIO Mercatini di Natale Bolzano dal 27 Novembre al 23 Dicembre 2011 Trento dal 22 Novembre al 24 Dicembre 2011 Appuntameno imperdibile per gli appassionati delle decorazioni natalizie più varie e dell’artigianato locale, ma anche per chi semplicemente desidera passare un weekend all’insegna del relax e del gusto in un paesaggio da fiaba, immersi in un’atmosfera molto, molto natalizia. L’Artigiano in Fiera 2 -11 dicembre 2011 Fieramilano Rho - RHO www.artigianoinfiera.it La tradizione e la cultura artigianale di tutto il mondo si ritrova dal 2 all’11 dicembre a Milano in occasione della 16ma mostra mercato dell’artigianato locale e internazionale. Su una superficie espositiva di 150 mila mq si possono trovare prodotti tipici, eventi musicali, danze, colori e sapori che fanno la storia del mondo e dei popoli.  

DESIGN Artemisia Gentileschi Dal 22/09/2011 al 29/01/2012 Palazzo Reale - MILANO www.mostrartemisia.it Palazzo Reale ospita fino al 29 gennaio una mostra antologica dedicata alla pittrice romana, protagonista del Seicento europeo. La mostra, che ripercorre le quattro fasi che contraddisitnguono la sua vita, passa in rassegna, attraverso domcumenti editi e non, tutta la vasta e variegata opera dell’artista. Cézanne Dal 20/10/2011 al 26/02/2012 Palazzo Reale - MILANO Palazzo Reale omaggia il grande maestro francese con una mostra, promossa dal Comune di Milano

| 26

Meet Design Dal 5 novembre 25 gennaio Palazzo Bertalazzi di San Fermo - TORINO www.meetdesign.it info@palazzobertalazzi.com Da un’iniziativa di Gruppo RCS, in collaborazione con gli Assessorati alle Politiche Culturali del Comune di Roma e del Comune di Torino, nasce MEET DESIGN, una innovativa piattaforma multicanale per far conoscere, attraverso attività in grado di veicolare tutti i valori del design italiano ad un pubblico allargato, e mettere in comunicazione i divesi attori del settore.

Indirizzi Utili Bitossi Home Tel. 0571.54511 www.bitossihome.it THUN AG Tel. 0471.245141 www.thun.it 20100 Design srl Tel. 02.87398537 www.20100design.com Essent’ial è prodotto e distribuito da A.G.C. srl Tel. 059.664269 www.essent-ial.com ilil - informal illusion www.ilil.it Reisenthel Accessoires distribuito da Gift Company Italia snc Tel. 051.531893 info@giftcompany.it Somma numero verde 800 012 006 www.somma.it Philips Saeco numero verde 800 233 793 www.philips.it/saec/ www.saeco.it

Brionvega BV Srl a SIM2 Company Tel. 0434.383292 www.brionvega.it SLAMP spa Tel. 06.9162391 www.slamp.it Artemide Group S.p.A. Tel. 02.93518.1 www.artemide.com Designing Light by Giessetechnology www.giesse-technology.it Antrax It srl Tel. 0423.7174 www.antrax.it Gruppo Piazzetta spa Tel. 0423.35271 www.piazzetta.it EdilKamin spa Tel. 800 014 142 www.edilkamin.com Indesit Company Tel. 0732.66 11 www.indesit.it Whirlpool Italia Tel. 199 580 480 www.whirlpool.it Edizioni Gribaudo Tel. 02.26809096 www.edizionigribaudo.it

Ediciclo editore Tel. 0421.74475 www.ediciclo.it

Antonio Vallardi Editore Tel. 02.43811650 www.vallardi.it

L’Occitane Italia S.r.l. Tel. 02.29407075 http://it.loccitane.com

SMEG spa Tel. 0522.8211 www.smeg.it

Emergency Tel. 02.881881 www.emergency.it Ikea Italia Tel. 199 11 46 46 www.ikea.it FABIOLA PEDRAZZINI www.fabiolapedrazzini. com/stores Bang & Olufsen Prime Site Tel. 02.76024193 www.bang-olufsen.it

VALLESUSA Tel. 02.96752431  Lineasette Tel. 0424.75487 www.lineasette.com Alessi spa Tel. 0323.868611 www.alessi.com UBM Milano Tel. 02.45558500 www.urbanbm.it Axa Assicurazioni Numero verde 800 236 467 www.axa.it


www.larondinella.it

Via Pavia, 6 - 20136 MILANO larondinella@larondinella.it Tel 02 83 22 051 02 58107427

Traslochiamo tutto per bene,

anche le idee!

Chiamaci! Tel. 028322051

| 27


Ristrutturare casa. Io ho scelto. E tu?

Ristrutturazione e progettazione. Installazione e manutezione di impianti tecnologici avanzati. Manutenzione canne fumarie e camini. Impianti fotovoltaici.

caminox

Via Madonna, 2 - 20021 BOLLATE (MI) • Tel. 02.3513589 - 339.7826543 • www.caminoxsrl.com


A.CASA  

IL PRIMO FREE PRESS DEDICATO ALLA CASA

Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you