Issuu on Google+

Ente Nazionale di Promozione Sportiva

(Riconosciuto dal CONI ai sensi del D.Lgs. n.242/1999 Ente Nazionale con Finalità Assistenziali

(Riconosciuto Ministero Interni decreto n.559/C5730/12000/A) Associazione Nazionale di Promozione Sociale

Iscritta al Registro Nazionale n. 45 ai sensi Legge n.383/2000 Associazione di Cultura Sport e Tempo Libero 1960 – 2010 cinquanta anni di sport per tutti

DIREZIONE NAZIONALE

Al CONI Direzione Territorio e Promozione dello Sport Alla Federazione Ciclistica Italiana (FCI) Ai Presidenti degli Enti di Promozione Sportiva della Consulta Ciclismo AICS, ASI, CSAIn, CSI, ENDAS, LIBERTAS, UISP, US ACLI Alla Consulta Nazionale Ciclismo EPS/FCI

Roma, 23 marzo 2012 Prot n.216/12/av Comunicazione

Il giorno 22 marzo si è svolto

presso la sede del CONI di Roma l’incontro con la

presenza degli Enti di Promozione Sportiva aderenti alla Consulta del Ciclismo amatoriale, il Presidente della Federazione Ciclistica Italiana, il vice Presidente dell’UDACE con un consigliere nazionale alla presenza del Direttore dell’Ufficio Territorio e promozione dello Sport del CONI e dirigenti dello stesso ufficio. In quella sede, dopo ampia e approfondita discussione, è stato assunto da parte dell’ACSI e dell’UDACE, l’impegno relativo alla soluzione delle problematiche connesse in relazione alle decisioni prese dalla Consulta con il comunicato n. 4 del 29.02.1012 e con il verbale del 28.02.2012. L’UDACE pertanto, come preannunciato nella nota del 12 marzo 2012 sotto il titolo “Il Ciclismo Amatoriale vive, nonostante tutto”, a firma del vice Presidente , pubblicata sul sito www.udace1.it , sta mettendo in atto le procedure per l’avvio dell’integrazione di UDACE nell’ACSI, che ha già affiliato parte delle ASD provenienti dall’Associazione UDACE, con l’impegno di provvedere all’adesione singola e diretta delle altre associazioni che sceglieranno di affiliarsi all’ACSI.

Di conseguenza, tutte associazioni che praticano attività ciclistiche

saranno direttamente rappresentate dal Settore Ciclistico Nazionale dell’ACSI. L’ACSI, in conseguenza del suddetto processo di integrazione attuerà il potenziamento del settore ciclistico, attraverso le procedure statutarie coinvolgendo le società affiliate per l’attività ciclistica, avvalendosi dell’esperienza organizzativa delle ASD già UDACE.


L’ACSI, nel confermare

il valore della del Consulta del Ciclismo e la validità dei

regolamenti che ha contribuito ad adottare, rafforzerà il proprio interesse ad essere presente con propri rappresentanti specialisti nel settore del ciclismo in seno alla Consulta.

Nel rispetto dei regolamenti della Consulta, le manifestazioni organizzate dall’ACSI, ancorché provenienti dai calendari già emanati dall’associazione UDACE, se non riservate ai soli tesserati ACSI,

saranno aperte indistintamente alla Federazione e a tutti gli Enti della

Consulta.

I tempi relativi alla applicazione dei regolamenti tecnici delle manifestazioni e delle gare saranno immediati, mentre quelli relativi al processo di integrazione e alla uniformità del tesseramento saranno attuati nel più breve tempo possibile.

Il Presidente Nazionale Antonino Viti

Via Montecatini, 5 00186 – Roma Tel. 06/6990498 Fax. 06/6794632 Sito Internet: www.acsi.it E-Mail: acsi@acsi.it; segreteria@acsi.it


Comunicazione ACSI-UDACE