Page 1

Cogito ErgonomiCs


Artlantis è il punto di riferimento nel panorama dei software per il rendering fotorealistico. Hanno scelto la sua interfaccia semplice e le sue note caratteristiche di velocità oltre 85.000 tra architetti, designer, progettisi, interior designer, urbanisti e paesaggisti in oltre 80 paesi nel mondo. Artlantis è disponibile in due versioni: Render per la realizzazione di immagini fotorealistiche fisse e Studio per la creazione di animazioni e panorami virtuali con iVisit 3D. Con la versione 5 Artlantis vuole fare un passo in avanti. Grazie ad una interfaccia completamente ridisegnata vuole offrire una esperienza di utilizzo talmente semplice da lasciare stupiti per la sua intuitività. Un nuovo archivio multimediale integrato per la gestione ottimale di Shaders e Oggetti e funzioni all'avanguardia per l'illuminazione.

© Tomasz Luszczuk

Prospettive

Interfaccia I tempi cambiano, l'hardware si evolve e anche Artlantis è cambiato. Ma conserva sempre la sua facilità d'uso e le sue prestazioni. Per adattare la sua interfaccia anche a monitor di nuova generazione ha dovuto diventare ancore più snello e semplice. Oggi lavorare con Artlantis è di quanto più semplice possa capitare ad un professionista del rendering. Tutto si trova dove vorresti ed a portata di click. L'ingrandimento della finestra di anteprima offre dei benefici apprezzabili già dal primo utilizzo e il raggruppamento degli ispettori nella parte superiore dello schermo lascia ampio spazio di lavoro senza pregiudicare la velocità di utilizzo.

Tantissime nuove funzionalità in Artlantis 5. Ogni punto di vista potrà avere il suo terreno infinito con la propria altitudine e il proprio materiale così come le immagini di sfondo o di primo piano. Proprio per le immagini di primo piano è stata molto semplificata la regolazione e il ridimensionamento. Una nuova, interessante funzione è quella della fotocamera Architect che, consentendo di visualizzare il progetto con due punti di fuga, riuscirà a mostrare le verticali reali rendendosi particolarmente utili per i progetti a sviluppo verticale. Infine tante novità anche nella vista 2D dove, grazie ad un taglio di sezione all'altezza della telecamera e alla visualizzazione delle texture, risulterà molto semplice la visualizzazione del progetto.

Controlli in preview

© Arturo Saavreda

Manipolare shaders o texture sia nella vista di anteprima che nella vista 2D è oggi possibile. Uno specifico controller ti permetterà di spostare, ridimensionare e ruotare i tuoi shaders in pochi secondi. Inoltre potrai utilizzare delle scorciatoie da tastiera per semplificare ulteriormente il tuo lavoro. Anche la gestione degli oggetti è stata ottimizzata sia nella finestra di anteprima che in quella 2D. Ruotare, spostare, ridimensionare o duplicare, tutto è stato ottimizzato e ora puoi anche agganciare gli oggetti ai bordi...


L uci Preferisci modificare le luci nella vista 2D o nella finestra di anteprima? grazie alle nuove "guide verticali" in Artlantis 5 le luci possono essere modificate in maniera estremamente semplice in tutte e due le viste. Posizionare la direzione e la caduta di una singola lampadina sarà un gioco da ragazzi ed inoltre preparati ad una simulazione realistica della luce in Artlantis 5 grazie all'aggiunta dell'effetto volumetrico con un cono di luce. © Patrick Bernhard

Heliodon Con Artlantis 5 impostare manualmente gli angoli di zenit e azimut è ora ancora più facile. Anche per la luce naturale è possibile impostare l'effetto volumetrico, detto anche "God rays", nelle opzioni di post-produzione. Per lasciare ampia libertà in fase di rielaborazione dell'immagine questi effetti particolari sono registrati su livelli dedicati durante l'esportazione in formato PSD.

© Michael Lennie

© Yanosh Hdry

Animazioni - Solo Studio

Media

© Thierry Tutin

Catalogo Davvero semplice l'utilizzo del nuovo catalogo. La sua organizzazione in categorie (icone) e sottocategorie (titoli) consente di scegliere in pochi secondi l'oggetto giusto per il tuo progetto. Per migliorare ulteriormente l'ottimizzazione dello spazio di lavoro la finestra del catalogo può essere spostata sul secondo monitor se viene utilizzato.

© Franck Gérard

Una timeline ottimizzata per garantire un controllo preeciso di tutti gli eventi e i movimenti connessi con le animazioni. Ogn i parametro animato viene mostrato come un singolo elemento gerarchico. Grazie alle guide magnetiche per il fotogramma chiave viene garantita una connessione fluida e una sincronizzazione semplificata per le sequenze. Nuovi personaggi 3D, acquistabili separatamente nel media store, miglioreranno le tue animazioni rendendole uniche.

Shaders Approfittando del nuovo catalogo sono stati inseriti, in Artlantis 5, nuovi shaders. Altri invece sono stati ottimizzati con ulteriori parametri come la mappatura per simulare al meglio la profondità di superficie. Inoltre alcuni shaders di piastrelle non ripetitive e shaders multi texture naturali riescono a simulare perfettamente terra, erba e acqua. Store Una rivoluzione completa grazie al Media Store InApp che ti offre per l'acquisto più di 5000 oggetti e shaders di tutti i tipi. Il vantaggio è che vengono scaricati direttamente nella categoria di appartenenza nelle tue librerie. Anche gli oggetti utilizzati nelle precedenti versioni possono essere riutilizzati nella versione 5 grazie alla funzione media converter. © Patrick Bernhard


iVisit 3D - Solo Studio

Communication Plug-ins

Oltre ai panorami, Artlantis 5 e iVisit 3D consentono di creare oggetti VR! Il Player 3D iVisit è stato aggiornato per aprire nuovi orizzonti di creatività. La qualità di visualizzazione di iVisit panorami 3D e VR oggetti è più che mai performante quando la si guarda su un sito web o su un dispositivo mobile. Una nuova applicazione per Android è ora disponibile su Google Play, in aggiunta a quello del AppStore. Per migliorare la tua esperienza con panorami multi-nodo, iVisit 3D offre due metodi di navigazione: mantenere il punto di vista della direzione in cui ti stai muovendo, o scegliere la vista predefinita di ciascun nodo.

Per evitare di perdere informazioni durante lo scambio di dati tra il tuo modellatore 3D ed Artlantis, Abvent ha sviluppato dei plug-in specifici per ArchiCAD, VectorWorks, Autodesk Revit, SketchUp e Arco + che sono liberamente disponibili su www.artlantis.com. Questo legame diretto tra il modellatore e Artlantis offre un doppio vantaggio - invio di informazioni più dettagliate e possibilità di sincronizzare il files. Artlantis 5 importa anche i formati 3D più comunemente utilizzati: DXF, DWG, DWF, OBJ, FBX o 3DS.

Maxwell Render Engine Artlantis è la più veloce applicazione di rendering 3D oggi disponibile per architetti e designer, mentre Maxwell Render Engine è considerato il motore di rendering fisico più accurato. Abvent e Next Limit Technologies si sono unite per offrire il motore di rendering Maxwell come un motore di rendering opzionale introdotto con il lancio di Artlantis 4.1. Completato con shader specifici e cartoline, il Maxwell Render Engine è facile da usare. Basta impostare la scena in Artlantis come al solito, e fare clic sul pulsante di Maxwell Render Engine per avviare il calcolo. Con questa opzione, si ottiene il meglio dei due mondi: la velocità e la precisione fisica. Artlantis Render Farm - Optional Artlantis Render Farm offre alla comunità degli utenti Artlantis più di 300 CPU per la produzione di immagini fisse fotorealistiche o la realizzazione di complesse animazioni ad alta definizione. Artlantis Render Farm attualmente supporta Artlantis Render e Artlantis Studio 3, 4 e 5. In futuro, saranno supportate solo la versione corrente e la versione immediatamente precedente. In fase di scelta avrai la possibilità di chiedere un calcolo con motore Artlantis o Maxwell Render.

© Patrick Bernhard

© Tomasz Luszczuk

© Tomasz Luszczuk

Artlantis is a registered trademark of Abvent R&D, Macintosh is a register trademark of Apple Computer Inc. Windows is a registered trademark of Microsoft Corp. All other trademarks are properties of their respective owners.

Image cover: © Soleo – Igretec/Ethias – Charleroi by Asymetrie.be

www.gecsoftware.it

© Franck Gérard

Requisiti minimi

Configurazione Raccomandata

Intel® Dual-Core Duo 2.66 GHz RAM: 4 GB 32-bits or 6 GB 64-bits System: Mac OS X 10.6.8, Windows Vista Graphics card: 512 MB*, OpenGL capable Display resolution: 1280 x 800 million colors Internet access *Graphic chipsets are not supported.

Intel® Core i7, 4+ Core RAM: 8 or 16 GB System: Mac OS X 10.8, Windows 7 or 8 (64-bits) Graphics card: 1 GB OpenGL capable. Display resolution: 1920 x 1080 million colors Internet access

GEC Software S.r.l Via Molinelle, snc 83024 Monteforte Irpino (AV) Tel. 0825-991077 www.gecsoftware.it info@gecsoftware.it

Artlantis 5  

Scopri tutte le novità della versione 5. Artlantis è il renderizzatore più utilizzato al mondo.

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you