Page 1


Giada Mete nasce in una famiglia di artisti, circondata dall’arte; si diploma al Liceo Artistico e successivamente consegue la laurea in Architettura. La Sua ricerca artistica, inizia durante gli anni del liceo, dove ha scoperto correnti pittoriche come il Surrealismo e il suo legame con la psicanalisi. In questo percorso di ricerca rimane affascinata dagli studi di C. G. Jung sull’uso dei “mandala” per fini terapeutici, che la portano a sviluppare i primi lavori sui “mandala tibetani”. Lo yoga, praticato costantemente negli ultimi 15 anni, influenza Giada, che attraverso la scoperta del “vastu”(l’architettura olistica indiana) si forma come “Architetto Olistico”. Inizia così a lavorare sulla correlazione fra i centri energetici (Chakra) presenti nel corpo umano lungo la colonna vertebrale, e gli stessi posizionati all’interno dell’abitazione. Questo approccio progettuale permette a Giada di connettersi con gli ambienti che progetta e soprattutto con le persone che li vivranno e li abiteranno. L’amore per l’architettura, per l’arte spirituale e per gli individui, porta Giada a inserire queste conoscenze nei suoi progetti, realizzando così i primi “mandala” sviluppati personalizzandoli sulla base delle esigenze dei singoli clienti, con l’obiettivo di realizzare ambienti che contribuiscano al raggiungimento del benessere delle persone. I Mandala influenzano il nostro corpo a livello fisico, psichico e spirituale, aiutando a mantenere in equilibrio i centri energetici per vivere serenamente e in perfetta armonia. La collaborazione con Pixie progetti & prodotti diventa un elemento che amplifica la ricerca dell’Artista, una cassa di risonanza per nuove ed inedite rappresentazioni delle Sue opere, nate dal desiderio di contribuire al miglioramento del benessere individuale.

Giada Mete per


Mandala “Muladhara Chakra” Questo mandala rappresenta Muladhara Chakra, è il primo Chakra posizionato lungo la colonna vertebrale, è detto anche Chakra della radice o della base perché si trova posizionato nella zona del perineo alla base del coccige. È il Chakra legato alle energie primordiali, legato alla “spinta della nascita”, alle emozioni terrene (passione, desiderio, aggressività, azioni istintive, ecc), lo stesso colore rosso che lo caratterizza ne evidenzia queste caratteristiche.

Secondo il principio dello Yoga, qui troviamo l’energia della Kundalini, raffigurata come un serpente addormentato, che va svegliato e liberato aiutandolo a salire verso l’alto, aprendo di volta in volta tutti gli altri chakra per liberare, infine, l’energia universale presente in ognuno di noi, trasformandoci da esseri terreni in esseri spirituali. Essendo il chakra legato agli istinti terreni, il suo utilizzo è indicato in camera da letto. Il suo colore rosso (legato alla mobilità) è anche indicato in zone di transito come i corridoi.


Mandala “Svadhisthana Chakra” Svadhisthana è il secondo Chakra, detto anche Chakra del Sacro infatti lo troviamo lungo la colonna vertebrale all’altezza dei genitali. Questo Chakra è legato alla spinta creativa, sia fisica (procreazione) che emotiva (idee e progetti), e al piacere, nel senso di autocompiacimento legato all’affermazione della propria creatività e al contatto fisico (sfera sessuale). Il suo colore è l’arancione, nel quale si fondono le qualità energetiche del rosso e quelle luminose e gioiose del giallo, l’energia propulsiva si trasforma in energia conservativa e produttiva, tutto ciò che inizia attraverso il 1° Chakra, qui trova la sua sedimentazione. E’ il colore della prima affermazione spirituale attraverso il distacco dalle emozioni. Il suo utilizzo in casa è versatile, indicato in camera da letto essendo legato agli organi riproduttivi, in salotto concilia il rapporto con gli altri, particolarmente indicato nella camera dei bambini che ne percepiscono il senso di gioia e allegria.


Mandala “Manipura Chakra” Manipura è il terzo chakra, si trova lungo la colonna vertebrale nella zona del plesso solare, leggermente sopra l’ombelico. E’ il Chakra legato all’auto-affermazione nel mondo incentrata sull’ego, sulla realizzazione personale attraverso l’azione. Con il supporto di questo chakra ben sviluppato, noi scegliamo la nostra strada e la perseguiamo, con disciplina e determinazione. Chiunque rivesta il ruolo di Leader, ha un terzo chakra ben sviluppato. Ci supporta anche nei rapporti interpersonali, rendendoci estroversi e comunicativi.

Il suo colore è il giallo, il colore della luce per eccellenza (ed ecco che il nostro percorso si illumina!), stimola l’emisfero razionale del cervello. L’energia continua a salire lungo la colonna vertebrale e ciò che sedimenta e matura nel secondo chakra, qui trova la forza di esprimersi e concretizzarsi. Vista la sua natura, il suo uso è indicato nello studio o in ufficio perchè aiuta la concentrazione, e in cucina dove stimola le funzionalità digestive e migliora il nostro rapporto con il cibo!


Mandala “Anahata Chakra” Anahata è il quarto Chakra, è detto anche Chakra de Cuore, poichè si posiziona proprio in prossimità di questo organo e questo fa si che diventi un elemento cardine, diventando il Chakra che divide i tre Chakra inferiori (il mondo materiale) dai tre Chakra superiori (il mondo spirituale), segnando un equilibrio sottile tra i due mondi. E’ il Chakra del sentimento “puro”, dell’Amore incondizionato, della libertà affettiva. l’Io che, nei Chakra precedenti, si identifica in questo mondo proiettandosi all’esterno, adesso si interiorizza, scopre sé stesso e la capacità di “abbracciare” il mondo.

Il suo colore è il verde, il colore di mezzo, ciò che in natura si trova tra cielo (colori freddi) e terra (colori caldi), concretizzandosi nelle chiome degli alberi, nella vegetazione, nell’erba. E’ il colore della felicità. Viste le sue qualità è indispensabile nella camera di bambini piccoli per stimolarne uno sviluppo equilibrato. Indicato in salotto, nelle sue tonalità naturali, calde e accoglienti, aiuta a rilassarci e migliora i rapporti umani.


Mandala “Vishuddha Chakra” Vishuddha è il quinto chakra, si localizza nella zona della gola, da qui iniziano i Chakra legati alle energie sottili, non a caso questo è il Chakra legato al metabolismo, dove le energie provenienti dal basso (materiali) vengono metabolizzate e si trasformano. Inizia il cammino verso la scoperta del Sè. Le sue qualità si esprimono attraverso le capacità comunicative, la parola. Quando Vishuddha è equilibrato riusciamo a esprimere le nostre emozioni serenamente riuscendo a comunicare con gli altri. E’ il Chakra legato al suono (voce e udito). Il suo colore è il blu/azzurro, il colore della serenità e della quiete, della stabilità, pertanto è sedativo. Viste le sue qualità è ideale da utilizzare in salotto, per migliorare la comunicazione, in camera da letto per aiutare il sonno, in bagno poichè ricorda il mare, l’acqua che scorre, e ci predispone ad affrontare la giornata con serenità.


Mandala “Ajna Chakra” E’ il sesto Chakra, detto Chakra della fronte o Chakra del Terzo Occhio poichè si trova tra le sopracciglia. E’ l’ultimo Chakra situato nel corpo fisico. Qui, l’energia diventa cosciente e acquisisce la potenza necessaria per “elevarsi” ulteriormente. Questo Chakra è legato alla capacità di “vedere oltre” la realtà oggettiva, poichè aiuta a sviluppare l’intuizione e l’immaginazione.

Se Ajna è equilibrato riusciamo ad affrontare la vita con chiarezza, la mente sarà attiva e in continuo fermento, spinta verso nuovi stadi di conoscenza. Il suo colore è il Viola, il colore dello spirito, dell’introspezione, della magia, della quiete meditativa. Viste le sue qualità è indicato in una stanza di meditazione, in camera da letto per conciliare il sonno o comunque nella zona notte.


Mandala “Sahasrara Chakra” Sahasrara è il settimo Chakra, è detto Chakra della Corona proprio perchè si trova collocato sopra la testa, è l’unico collocato fuori dal corpo fisico. Qui l’energia è talmente potente che erompe fuori dal corpo, mentre il primo Chakra è legato alla terra e da essa trae forza, Sahasrara è legato all’energia del cielo, dell’universo. Se riusciamo a portare l’energia fino a questo Chakra, tutto sembrerà uno, non esisteranno separazioni, tra esseri e tra energie, le fasi della vita saranno solo cicli e noi diventeremo osservatori imparziali e sereni di ogni evento.

Il suo colore è il bianco, la purezza, la chiarezza della forma che attraverso il bianco si mostrano indiscutibilmente, è la luce. Il suo utilizzo in casa non è così semplice, l’ideale è associarlo sempre ad altri colori, può essere usato ovunque, ma con attenzione, poichè le sue qualità, nella vita terrena, ci servono per esaltare le qualità degli altri colori.


Profile for 43216

Le superfici dell'armonia2016  

Giada Mete per Pixie progetti & prodotti. I suoi mandala chakra impiegati per armonizzare l'ambiente che ci circonda, per un benefico equili...

Le superfici dell'armonia2016  

Giada Mete per Pixie progetti & prodotti. I suoi mandala chakra impiegati per armonizzare l'ambiente che ci circonda, per un benefico equili...

Profile for 43216
Advertisement