Page 6

iniziative Unicredit comunica… la nuova sede: contest e sito dedicato a cura di MediaEngine

ANNO IV | #34 | 24 OTT 2013

market place Media Co.Ge.di

e Minshare di nuovo insieme

A distanza di pochi anni, i percorsi di Co.Ge.Di. e Mindshare convergono per la seconda volta, con la definizione di una collaborazione che sarà operativa a partire dalle campagne on air nel 2014 per i segmenti acque e bevande (Rocchetta, Uliveto, Brio Blu, Elisir di Rocchetta, Thè di Rocchetta). Roberto Binaghi, chairman&ceo di Mindshare, nell’esprimere la sua soddisfazione, sottolinea come «La collaborazione con Co.Ge. Di. consentirà di mettere l’agenzia per l’ennesima volta alla prova con un cliente particolarmente esigente». Co.Ge.Di. si confermerà infatti anche nel 2014 quale top spender con un’importante presenza televisiva ed un ulteriore rinforzo del media mix. La sfida sarà quella di intercettare in modo sempre più efficace ed efficiente quella digital audience che il nuovo scenario media ha saputo creare.

6

www.unicredit-tower.it

Inaugurata nel 2012, la Unicredit Tower con i suoi 231 metri di altezza svetta sulla città di Milano e sull’Italia intera, essendo anche l’edificio più alto

del nostro Paese. Una sede davvero iconica che Unicredit Group ha deciso di promuovere lanciando un sito dedicato navigabile da qualsiasi dispositivo e un

concorso ad esso legato. Il progetto di comunicazione - di cui MediaEngine ha curato concept, naming, sviluppo e integrazione con i social media - ruota infatti

intorno al contest fotografico PinTower (valido fino al 6 dicembre 2013) aperto a tutti gli utenti e dedicato al suggestivo edificio. Buona la risposta del pubblico:

in pochi giorni, è già stata raggiunta la soglia delle 500 foto caricate. Al centro dell’iniziativa anche i social network, con lo scopo di ampliare la fanbase.

campagne

Leroy Merlin va alla riscoperta del “piacere di fare” con M&C Saatchi Come insegnano

i più piccoli

Il commercial al centro della comunicazione invita a trarre ispirazione della spontaneità dei bambini

L

eroy Merlin lancia la Festa del Bricolage con una campagna di comunicazione integrata che celebra “il piacere di fare”, concept strategico sviluppato da M&C Saatchi. La campagna è stata declinata in modo consistente sui diversi mezzi, dai volantini, alla stampa, affissione, radio e materia-

le in store, «Con l’obiettivo di contagiare e risvegliare l’entusiasmo nelle persone», spiega Carlo Noseda, managing partner di M&C Saatchi. Ma l’occasione segna soprattutto il ritorno della marca in tv con una nuova adv istituzionale. «La campagna ci invita a riflettere su come abbiamo abbandonato quello che è

un nostro istinto naturale: costruire tutto con le mani - commentano Vincenzo Gasbarro e Luca Scotto di Carlo, creative partner di M&C Saatchi, alla testa del team che ha lavorato al concept -. Quello stesso istinto che è forte e immutato nei bambini, protagonisti della campagna e fonte di ispirazione per tutti». Sul web, in

linea con il film istituzionale, sono state prodotte delle pillole video che saranno pianificate in una campagna video banner, in radio (network e in-store) sentiamo invece una melodia composta con le mani, una demo di quanto creative possono essere le proprie mani. È attivo anche l’hashtag #ilmomentodifare ideato da Adacto e sono coinvolti il sito e i social network del brand. «Prosegue la nostra strategia di comunicazione lanciata nel 2013 che punta a qualificare il “Fai da te” come un’attività utile, interessante e divertente», dichiara Stefania Savona, direttore comunicazione Leroy Merlin Italia. La campagna tv, on air dal 20 ottobre su canali a target, coprirà i principali eventi sportivi (Serie A e Champions). La pianificazione è di Maxus.

uno screenshot dello skuola.net store

mondo digitale Su Skuola.net Store,

gli appunti diventano un business

L’università e la scuola in generale sono sempre più legati alle evoluzioni del digitale. Con il lancio dello Skuola.net Store, infatti, gli appunti di qualsiasi studente possono vivere una seconda vita nel marketplace del portale, trasformandosi in un vero e proprio articolo ecommerce. Attraverso pochi e semplici passaggi ogni studente può diventare un publisher, rendendo disponibile online la propria biblioteca di contenuti che possono essere venduti oppure diffusi gratuitamente. Il carattere esclusivo di questo servizio è l’Uni-Localizzazione: ogni autore non può pubblicare un contenuto se non ha indicato l’esame, il docente nonché l’Università a cui esso fa riferimento. Lo scopo è rendere disponibile a ogni studente i migliori appunti specifici per il suo esame. L’intera iniziativa di lancio dello store è stata curata dello staff di Skuola.net, supportato dalla concessionaria Mediamond, riferimento per la raccolta pubblicitaria del portale.

360com34 2013  
360com34 2013  

Settimanale Digitale della Comunicazione