Page 1

spazio a... / iab events

Autoregolamentazione per una rete legale e sicura

20

COM

ANNO V | #053| MARTEDI’ 3 GIUGNO 2014

Iab Italia promuove Iab Events, l’appuntamento dell’associazione che si terrà a Roma, giovedì 12 giugno, con inizio alle ore 14:30, presso la Sala Capranichetta, in Piazza Montecitorio 125.


3

Sky pronta alla maratona tv per i Mondiali brasiliani

7 marketplace

Mamadigital sul Digital Marketing

9 company

Daikin Emura che ti fa… innamorare

11 scenario

I consumi in tempo di digitale. E di crisi

13 Media

“Goool”, le sinergie per spingere il film

15 link

Festival di Cannes, via al countdown

Oltre 3 milioni di contatti unici mensili, oltre 20 milioni di pagine viste, una redazione attiva 24/7, 300 contenuti video nuovi al mese. Nanopress.it è il sito all news nativo digitale benchmark dell’informazione italiana indipendente. Una risorsa d’aggiornamento e d’approfondimento riconosciuta, puntuale, dinamica, dalla parte del lettore, al servizio della notizia locale, nazionale ed internazionale. tg|adv - Via Ripamonti 101, 20141 MIlano - Tel. +39 0257313102 - tgadv@tgadv.it - www.tgadv.it


SCOP R I LE ESPLO S IVE P OTENZIALITÀ O GNI GIOR N O S FOGLIA IL NUO V O NANOPR E SS

Oltre 3 milioni di contatti unici mensili, oltre 20 milioni di pagine viste, una redazione attiva 24/7, 300 contenuti video nuovi al mese. Nanopress.it è il sito all news nativo digitale benchmark dell’informazione italiana indipendente. Una risorsa d’aggiornamento e d’approfondimento riconosciuta, puntuale, dinamica, dalla parte del lettore, al servizio della notizia locale, nazionale ed internazionale.

tg|adv - Via Ripamonti 101, 20141 MIlano - Tel. +39 0257313102 - tgadv@tgadv.it - www.tgadv.it


COVER STORY

R COM

accolta pubblicitaria positiva sul web per Sky Italia in vista dei Mondiali di calcio. La piattaforma pay-tv dedicherà agli eventi e alle partite di Brasile 2014 una copertura ad hoc sul sito www.skysporthd.it/ mondiali, realizzato in versione ottimizzata per tutti i device mobili. La risposta favorevole degli inserzionisti all’offerta “Mondiale” suggella, dunque, un inizio d’anno globalmente in crescita sul fronte dell’advertising online per Sky.it, la cui gestione è a cura della concessionaria WebSystem del Gruppo Il Sole 24 Ore. «Nei primi mesi dell’anno abbiamo registrato un aumento a doppia cifra, grazie anche agli eventi sportivi come le Olimpiadi Invernali e il MotoGP o a fenomeni come il talent “Masterchef ”», commenta Nicola Novellone, web & digital director di Sky Italia, sottolineando anche l’importanza dell’attività sui social network - soprattutto Facebook e Twitter - come veicolo di traffico verso i siti di Sky. «Una quota tra il 25 e il 30% degli utenti approda ai nostri siti attraverso i social network» specifica il manager. Anche i Mondiali, allora, saranno all’insegna dell’interattività sui social con l’hashtag #SkyMondiali per commentare sulle pagine ufficiali di Sky Sport

3

Fischio d’inizio

Sta per cominciare la competizione calcistica più importante del mondo. E i brand partono all’assalto

In Italia Sky vuole sfruttare l’evento nel migliore dei modi. E ha allestito un vero e proprio “squadrone”. Trasmetterà live per seicento ore, con quattro canali dedicati e tantissime altre opzioni. Intanto, il Brasile è terreno di conquista per i grandi big spender internazionali, che provano a sfruttare la manifestazione in modi differenti e facendo ricorso a fantasia, frequenza, ironia e pressione. Perché non c’è nulla di più eccitante: una specie di “Superbowl” nel tempio del calcio, che dura trenta giorni di Daniele Bologna ANNO V | #053| MARTEDI’ 3 GIUGNO 2014


COM

COVER STORY

su Facebook - dove ci sono 1,3 milioni di fan - e Twitter, dove si muovono, milioni di follower. Vengono anche lanciati due giochi a premi: il “fantamondiale” (fantamondiale.sky. it) e il “trivia mondiale” (skysporthd. iT/trivia mondiale). Gli sponsor, intanto, sono già sbarcati in Brasile per sfruttare a dovere l’appuntamento calcistico. Per chi investe in pubblicità, in effetti, non c’è niente di più eccitante: una specie di “Superbowl” nel tempio del calcio, ma che dura circa trenta giorni. Con i brand che fatturano miliardi di euro in comunicazione diretta con i salotti di milioni e milioni di case e i bar dove oltre la metà della popolazione mondiale intenta a guardare la televisione, il pc o il tablet. Proprio Sky è tra i broadcaster in prima linea: con tutte le 64 partite, di cui 39 in esclusiva, in diretta e in Alta Definizione, quattro canali dedicati, il Mosaico interattivo e 600 ore live di eventi più la nuova lavagna tattica Sky Stadium. Quindi, quello che sta per iniziare sarà, per Sky Italia, un “Mondiale dei Mondiali” tecnologico e digitale, che si avvarrà anche di una nuova squadra di commentatori, guidata in studio da Ilaria D’Amico e rafforzata dall’arrivo del “numero 10” Alessandro Del Piero. Tra gli altri nazionali in campo, i campioni del

4

ilaria d’amico

mondo Paolo Rossi e Beppe Bergomi, finalisti di edizioni mondiali come Gianluca Vialli, Alessandro Costacurta, Luca Marchegiani e Renato Zaccarelli. E ancora Ciro Ferrara, Massimo Mauro, Daniele Adani e Giancarlo Marocchi. Per le partite dell’Italia torna la coppia del commento “doc” con Fabio Caressa e Bergomi. Ma sarà anche un Mondiale “social”, che non dimenticherà la presenza sul campo, con uno studio allestito sulla spiaggia di Copacabana. Jacques Raynaud, executive vice president Sport Channels & Advertising di Sky Italia, è soddisfatto della risposta dal punto di vista commerciale dell’evento: «La raccolta pubblicitaria è in linea con gli obiettivi, sostanzialmente simili a quelli dei Mondiali 2010 perché il mercato è ancora in una fase difficile. Ma la risposta delle aziende è decisamente positiva: le posizioni degli spot più “pregiate” sono già

state vendute, sugli altri formati la squadra guidata da Daniele Ottier sta lavorando e c’è ancora spazio per le aziende che vogliono investire». Per quanto riguarda l’andamento complessivo della raccolta, i risultati della pay-tv sono più che positivi e superiori a quelli del mercato: dopo aver chiuso il primo trimestre dell’anno a +14,9% - con il solo marzo in crescita del 20% -, c’è stato un rallentamento fisiologico ad aprile, ma le previsioni per la fine dell’anno sono positive, trainate proprio dai grandi eventi sportivi come i Mondiali. E grazie all’evoluzione tecnologica, la pay-tv riuscirà a «garantire conten4uti di qualità e un alto livello di produttività a costi addirittura inferiori rispetto al passato», precisa Raynaud. Per promuovere l’offerta dedicata ai Mondiali, fino al 14 giugno sarà on air in tv - sulle reti Mediaset, La7, Dmax e Rai - e al cinema la nuova campagna firmata da Grey United. L’idea creativa, sostenuta dal testimonial Giancarlo Giannini, fa leva sul fatto che i ricordi legati ai Mondiali sono così forti da essere indelebili. Lo spot è stato girato in Toscaemis killa

na, a Montepulciano, dalla casa di produzione Akita con la regia di Michael Haussman. Si chiama, invece, Sky Stadium la vera novità tecnologica del Mondiale su Sky: grazie al nuovo sistema “VizRT Libero Virtual Presenter” i commentatori di Sky Sport ritorneranno, infatti, in campo insieme ai giocatori impegnati in Brasile. Sky Stadium - un’evoluzione del sistema già usato per le partite di Serie A - mostrerà la realtà del campo di gioco a tutti gli effetti, all’interno della quale i commentatori appariranno proprio al fianco dei giocatori per analizzare le loro azioni, suggerire gli spostamenti, evidenziare le grandi giocate e gli errori. La nuova lavagna permetterà di analizzare la tattica di gioco con una nuova prospettiva, quella di chi è davvero in campo. E a spiegarla saranno soprattutto Gianluca Vialli e Alessandro Costacurta. Tra le novità anche “Goal Deejay Mondiale”, con il rapper Emis Killa che firma la colonna sonora dell’evento sportivo dell’anno: la canzone “Maracanà” scritta ad hoc per Sky Sport. nicola novellone

L’occasione giusta per un colossale ritorno Sono tutti d’accordo: tra dieci giorni si presenterà l’occasione giusta per un enorme ritorno promozionale ed economico. Anche perché una legge approvata quattro anni fa garantisce uno sconto fiscale di 400 milioni di euro per le aziende che legano il proprio nome ai Mondiali di calcio. Solo dal Sud America i grandi marchi hanno investito 180 milioni di dollari, in testa l’Argentina. In campo quindi, abbigliamento, ristorazione, colossi dei settori bancari e di calzature sportive, della comunicazione, addirittura band musicali. Con campagne pubblicitarie colorate di passione, energia, entusiasmo, ovvero il biglietto da visita del Brasile, dove si gioca la competizione. Le novità di questa edizione sono soprattutto il ruolo della rete, la commercializzazione del prodotto sui social media, la sua circolazione virale. Tra le aziende che hanno scelto di puntare forte sui Mondiali, anche con modalità originali e spiazzanti, spicca Playboy. Il gruppo internazionale ha preparato per la Coppa del Mondo la linea speciale di preservativi Play Pack: confezione di condom da tre a ventiquattro con il classico coniglietto e i colori delle bandiere di sei Nazionali che partecipano al torneo: Spagna, Argentina, Brasile, Messico, Germania e Stati Uniti. Italia dimenticata. Un modo eccentrico e diretto per regalarsi pubblicità e promuovere il sesso sicuro, pensiero fisso della Fifa e punto debole del Brasile, che rischia molto proprio sull’emergenza legata all’eventuale turismo a sfondo meno sportivo e più sessuale. Ma l’iniziativa commerciale di Playboy non è certo l’unica: Mc Donald’s ha sfornato sette diversi tipi

di hamburger, uno per ogni giorno della settimana, in onore alla cucina tipica di Brasile, Spagna, Germania, Francia, Argentina, Stati Uniti e Italia. In questo caso ci siamo anche noi. Ci sono brevi filmati del prodotto piazzati su YouTube, in tavola arrivano il McBrasil, McEspanha, McAlemanha, McFrança, McItalia McArgentina e McEUA. Nello sforzo promozionale la multinazionale del fast food è accompagnata da altri top brand come adidas, Visa, Continental e Coca Cola, che hanno investito - grazie a un accordo quadriennale con la Fifa - in un pacchetto di diritti commerciali dal valore di 6,75 miliardi di euro per fare centro nel mercato brasiliano e provare a vincere una guerra a colpi di marketing iniziata circa un anno e mezzo fa. Coca Cola, già dalla scorsa estate con il World Cup Trophy Tour, sfruttava i social media utilizzando le foto postate dai tifosi su Instagram, con un puzzle virtuale inserito nel video dell’inno ufficiale dei Mondiali. A seguire, è esplosa la consueta battaglia pubblicitaria fra Nike e adidas. Il brand statunitense ha avviato le ostilità con uno spot interpretato dalle “stelle” della Nazionale brasiliana, mentre il gigante tedesco ha ideato il pallone ufficiale dei mondiali, il Brazuca, raccogliendo le opinioni di un milione di persone per scegliere il nome della sfera. E regalandone un esemplare a tutti i brasiliani nati nel giorno della presentazione del prodotto, a Rio de Janeiro. Ma la febbre del marketing non ha invaso solo la rete. Otto marchi mondiali hanno staccato un assegno da oltre 600 milioni di dollari alla tv brasiliana Globo per piazzare gli spot prima, durante e dopo le partite. ANNO V | #053| MARTEDI’ 3 GIUGNO 2014


COM

MARKET PLACE

FCB Milan firma la nuova operazione di BNL Gruppo BNP Paribas per il lancio della rete di promotori finanziari

Quando una campagna è davvero “unica” Il claim “Quello che sei ci rende unici” racconta la qualità di un servizio orientato alla valorizzazione della persona modo suo, sa rendere straordinari momenti di assoluta normalità, rivelandosi unica. «Un nome, un lavoratore, una donna, un automobilista. Una persona come tante in cui ogni giorno BNL vede anche  un altruista, un entusiasta, un curioso, un sognatore. Questa campagna - dichiara Fabio Teodori, executive creative Franco e diego ricchiuti, due fratelli ai vertici dell’agenzia fcb in italia di Marianna Marcovich

E’ partita la nuova campagna di comunicazione, ideata e realizzata da FCB Milan, per presentare Life Banker, la nuova rete di promozione finanziaria di BNL Gruppo BNP Paribas. Il claim - “Quello che sei ci rende unici” - racconta la qualità di un servizio orientato alla valorizzazione della persona e dei suoi interessi, che si trasformano in progetti di vita e obiettivi realizzabili grazie a un’attività di consulenza finanziaria personalizzata, disegnata sulle esigenze del singolo individuo e sempre disponibile. Nel visual dell’annuncio stampa, il Life Banker ci “mette la faccia”, non con una semplice foto, ma con l’immagi-

6

ne del suo volto scolpito nel legno dall’artista ungherese Sandor Laszlo, che realizza ritratti utilizzando diverse tipologie di legno, per dare al suo lavoro quelle variazioni cromatiche che fanno di ogni sua opera un pezzo unico e irripetibile. Sopra il suo volto si legge il titolo: “Ognuno di noi è esattamente come tutti gli altri. Unico”. L’unicità è, quindi, per BNL un valore comune a tutti, non una prerogativa di pochi. Questa verità emerge durante la visione del video manifesto, visibile sul sito lifebanker.bnl.it. Della durata di circa un minuto, il video manifesto racconta quattro brevi storie di persone qualunque, con una vita uguale a quella di tante altre. Ognuna di queste persone, però, a

director di FCB Milan - mette in luce il contrasto tra lo status e l’omologazione sociale di massa con la riscoperta dell’individuo. L’uso del legno inciso a mano da un artista per il ritratto della campagna stampa ne è la dimostrazione. Così come la scelta di un giovane regista emergente per il video manifesto rispecchia la volon-

tà della banca di valorizzare sempre  il talento. Questa è la conferma di come la realtà internazionale BNL BNP Paribas nel suo costante sviluppo continui a credere nelle persone e nelle loro capacità. Perché quello che sei ci rende unici». Anche Franco Ricchiuti, ceo di FCB Milan, ha commentato l’azione pubblicitaria con particolare enfasi: «Una mattina ricevi una telefonata che ti dice: vorremmo che ci aiutaste a definire nome, visione e missione della nostra nuova rete di promotori finanziari. Vorremmo che ci aiutaste a identificare e a comunicare l’anima di un gruppo di persone scelte che avranno a cuore la gestione di uno degli aspetti più delicati della vita delle persone, il proprio patrimonio. Telefonate come questa, insieme alle successive riunioni, presentazioni, momenti di panico e di liberazione, ti ricordano quanto sia un privilegio poter fare questo mestiere. Life Banker è un progetto bellissimo che inizia la sua storia meravigliosa». Sul sito lifebanker.bnl.it, oltre a scoprire la campagna, è possibile trovare informazioni utili all’attività dei promotori di BNL, notizie sulla promozione finanziaria, sulla banca e sul Gruppo BNP Paribas. Poiché la relazione è alla base del servizio che ispira i Life Banker, il team ha voluto essere presen-

I credits della campagna per BNL di FCB Milan Executive Creative Director: Fabio Teodori Copywriter: Michele Vicari Art Director: Fabio Mazzucchelli Account Director: Claudia Frattallone Strategic Planner: Massimiliano Mascilongo Production & Delivery Director: Simone Simola Print Producer: Nicoletta Prada Cine TV Producer: Maria Cristina Nardi  Regia: Enrico Mazzanti Dop: Guido Mazzoni Produttori esecutivi: Alessandro Grillo, Azzurra Mastrangelo Musica: Federico Landini - Parco Suoni Speaker: Michele Gammino

fabio teodori

te anche sui social network per alimentare un rapporto di interazione e collaborazione con il mondo degli addetti ai lavori e non solo. Sono già disponibili su LinkedIn il canale Life Banker

e i profili di alcuni dei principali manager della rete. E presto, l’intero eco-sistema social di BNL sarà alimentato con notizie utili e nuove modalità di interazione con i Life Banker.

ANNO V | #053| MARTEDI’ 3 GIUGNO 2014


COM

MARKET PLACE

Si sta svolgendo la sessione del Master Universitario di Marketing Management

Con Mamadigital si discute di search, seo e sem al Mumm

la struttura è partner del master promosso dall’università La Sapienza di roma di Vera Modesto

Come realizzare il progetto di marketing ideale al raggiungimento degli obiettivi prefissati e sfruttando tutti gli strumenti messi a disposizione dall’universo digitale? La possibile risposta alla domanda viene data nell’ambito della sessione didattica del master MUMM (Master Universitario Marketing Management), promosso dall’Università di Roma La Sapienza. La sessione in programma, incentrata sul Digital Marketing, si svolge dallo scorso 29 maggio al prossimo 7 luglio. Mamadigital, partner del master MUMM da diversi anni, è presente con una due giorni di teoria ed esercitazioni pratiche organizzata e coordinata da Simone Rinzivillo, cto e cofounder dell’agenzia. Oggi, e poi il 9 giugno, affronterà con gli studenti in aula gli argomenti relativi a search marketing, seo e sem. «Il Digital Marketing rappresenta oggi un infinito spazio di possibilità per le aziende - spiega Rinzivillo -. Formazione ed esperienza sono essenziali al rag-

7

giungimento degli obiettivi prefissati. Per questo motivo Mamadigital collabora da anni con l’Università di Roma La Sapienza in veste di partner del MUMM. Crediamo nell’importanza della formazione digitale e siamo convinti dell’efficacia di corsi post laurea come questo». Accanto al management di Mamadigital, la sessione didattica in programma coinvolge altri docenti aziendali che si distinguono per le proprie competenze riconosciute a livello nazionale e internazionale. Fra questi Osvaldo Adinolfi, senior vice president marketing di Edelman Italia; Raffaele Cirullo, consigliere Iab Italia

simone rinzivillo

e responsabile internal and external media del Gruppo Enel; Angelo Liverani, industry head auto & luxury brands di Google. E ancora Massimo Dolci, mobile adnetwork manager per Neomobile SpA e Antonio Pavolini, business analyst, digital media per Telecom Italia. Promosso e gestito dal Dipartimento di Management della facoltà di Economia dell’ateneo romano, in partnership con Inps, C.U.E.I.M., Eurispes, Centromarca, Iab Italia e la Società Italiana Marketing, il MUMM è giunto alla sua dodicesima edizione. Il master prevede un percorso formativo full-time della durata annuale ed è rivolto a giovani laureati o manager che intendono acquisire abilità specifiche nel settore marketing. La docenza al MUMM è solo uno dei molti impegni nel settore della formazione portati avanti ogni anno dal management di Mamadigital, che vanta collaborazioni con diverse realtà formative italiane. Tra queste l’università Luiss Guido Carli e la Business School del gruppo Il Sole 24 Ore.

rossana colleoni

Un ingresso di prestigio, con una profonda esperienza

Novità nel team di smartclip

Rossana colleoni diventa responsabile vendite di Daniele Bologna

Novità manageriale in casa smartclip, la concessionaria globale per brand e video advertising multi-screen, che ha annunciato l’ingresso nel team italiano di Rossana Colleoni in qualità di responsabile vendite. Nel suo nuovo ruolo, Colleoni si occuperà, insieme a Simone Pepino, responsabile clienti, della strategia di vendita e della definizione della proposta commerciale per il 2015. La new entry ha 42 anni, una laurea in lingue e letterature straniere e ha iniziato la sua carriera nell’area commerciale di Tech-

nix SpA, occupandosi dei mercati esteri. Successivamente, ha maturato oltre quattordici anni di esperienza nella divisione sales di Tiscali Advertising, oggi Veesible Srl; prima in qualità di sales account su clienti e agenzie, fino a diventare responsabile commerciale delle agenzie e dei centri media. Rossana Colleoni ha quindi vissuto il mercato digitale italiano fin dai suoi inizi, affrontando tutte le fasi della sua rapida evoluzione e acquisendo una profonda conoscenza delle dinamiche dell’online advertising. Ha gestito e sviluppato il portafoglio clienti,

contribuendo alla crescita della concessionaria in cui è effettivamente evoluta professionalmente. Nel contempo Massimo Vimini, dopo aver partecipato attivamente allo sviluppo di smartclip in Italia per oltre tre anni, lascia l’azienda per dedicarsi a un nuovo progetto imprenditoriale personale. Luca Di Cesare, managing director Italia di smartclip ha dichiarato: «Sono molto lieto di poter dare il benvenuto a Rossana Colleoni, apprezzata e stimata professionista, che grazie alla sua competenza, al suo entusiasmo e alla sua passione, svolgerà un ruolo importante per affrontare le sfide future. Sarà un prezioso sostegno per tutto il team. Un team che, fino alla fine di maggio, ha potuto contare sullo stra-

ordinario contributo di Massimo Vimini che con successo e leadership ha partecipato allo sviluppo di smartclip in Italia. Mi fa piacere constatare che proprio l’esperienza lavorativa in smartclip abbia saputo fornire a Massimo gli strumenti e il know-how per realizzare un progetto professionale personale. Ringrazio personalmente Massimo, allora, a cui auguro tutto il meglio per il suo futuro imprenditoriale». E Rossana Colleoni vede la nuova sfida come un’opportunità entusiasmante e importante: «smartclip rappresenta la risposta vincente per il mercato dell’online video advertising e sono sicura che, insieme al team italiano, saremo in grado di raggiungere obiettivi sempre più sfidanti».

Who’s who: smartclip

Smartclip è la piattaforma internazionale per brand e video advertising multi-screen in grado di elaborare formati video per ogni tipo di device mobile come smartphone, tablet, console di giochi, set-top box e smart tv, oltre che per pc e laptop. smartclip collabora con inserzionisti ed agenzie per identificare la migliore strategia per raggiungere il target di riferimento. Gli editori possono affidarsi alla piattaforma proprietaria di smartclip, altamente tecnologica, capace di trovare le soluzioni di monetizzazione dei contenuti video più remunerative. L’headquarter di smartclip ha sede ad Amburgo in Germania. ANNO V | #053| MARTEDI’ 3 GIUGNO 2014


.


COM

COM PANY

Al via la campagna tv a supporto del lancio della nuova generazione di climatizzatori

Daikin Emura affascina e fa innamorare… in un attimo! Design e tecnologia danno vita all’icona della climatizzazione residenziale

di Massimo Masi

Per il lancio della nuova gamma Emura, migliore espressione di design nella climatizzazione, nata dalla fusione tra l’estetica raffinata ed elegante pensata per incontrare il gusto europeo e la tecnologia più avanzata, Daikin ha deciso di tornare in comunicazione, in televisione. E lo fa con un’azione imponente, che terminerà solo il prossimo 13 luglio. Lo spot “Di Daikin Emura ti innamori in attimo”, con tagli da 15 e 7 secondi, è ambientato in un raffinato ambiente domestico, dove un pianoforte a coda suona una

9

melodia classica. Quando Daikin Emura entra in funzione, con un suono e un movimento quasi impercettibili, tutti gli oggetti della stanza non possono non essere catturati dalla suo fascino: i libri si dispongono sulla libreria formando un cuore, così come il pianoforte e la seduta si “innamorano” del suo design. Lo spot - che ha già spopolato sul web, raccogliendo inizialmente quasi un milione di visualizzazioni - mette in luce anche la tecnologia di Daikin Emura, che, tramite una wi-fi domestica può essere comodamente gestito dal proprio smartphone o dal tablet. In

qualsiasi momento e ovunque ci si trovi, grazie all’app dedicata, è possibile cambiare programma e modificare le impostazioni del climatizzatore, diventando protagonisti del proprio benessere e gestendo responsabilmente i consumi. La prima fase della campagna, con il planning coordinato dalla centrale Media Italia, vede una programmazione dello spot da 7 secondi nelle fasce precedenti e successive ai principali programmi di informazione su reti Rai, Mediaset e La7. E da due giorni la pianificazione si è fatta più estesa, con una prevalenza di spot da 15 secondi in posizioni

Who’s who: Daikin Industries

red hot design award 2014

Daikin Industries è la multinazionale giapponese leader mondiale nei sistemi di climatizzazione per applicazioni residenziali, commerciali e industriali. Tutte le soluzioni di Daikin sono caratterizzate da tecnologie che mirano al risparmio energetico e alla riduzione delle emissioni di CO2, ad esempio i sistemi in pompa di calore ad alta efficienza energetica. Attualmente Daikin ha l’obiettivo di accrescere la propria presenza in settori strategici come il riscaldamento e il service. In Europa è presente dal 1973 con stabilimenti produttivi in Belgio, Repubblica Ceca, Italia e Germania. Nel 2002 nasce Daikin Air Conditioning Italy, che oggi è leader nel paese con una quota di mercato pari a circa il 30%, quattro sedi, 220 dipendenti e un fatturato per l’anno fiscale 2012, da aprile 2012 a marzo 2013, di 307 milioni di euro. Da dicembre 2010 Daikin Italy opera nel mercato del riscaldamento con i sistemi a marchio Rotex e una divisione dedicata. I sistemi in pompa di calore HPSU, che si integrano con il solare termico e consentono la produzione di acqua calda sanitaria, sono la soluzione ideale per l’edilizia sostenibile. Grazie a questi innovativi sistemi l’azienda è diventata partner CasaClima, agenzia di Bolzano che si occupa della certificazione energetica degli edifici.

Daikin Emura, il nuovo climatizzatore di casa Daikin, è stato premiato con il Red Dot Design Award 2014, uno dei maggiori e più importanti premi di design mondiale assegnato da una giuria internazionale. La valutazione dei prodotti tiene conto di alcuni importanti criteri, tra cui l’estetica, l’innovazione, la funzionalità e il loro impatto sull’ambiente, così come la qualità, la flessibilità di utilizzo e il ciclo di vita. In questo contesto, il Red Dot Design Award è andato, dunque, a Daikin Emura, valutato come la migliore espressione di design nella climatizzazione, la perfetta fusione tra l’estetica raffinata ed elegante e la tecnologia più avanzata. Progettato in Europa per incontrare e soddisfare il gusto europeo, Daikin Emura si presenta con un profilo slanciato, sottile e aerodinamico, che lo rende un elemento di arredo perfetto per ogni ambiente domestico moderno. La massima tecnologia di Daikin Emura, che garantisce efficienza e risparmio nei consumi con prestazioni in classe A+++, lo rende quasi impercettibile, una presenza preziosa ma discreta. Inoltre, grazie al sensore multi-funzione, è in grado di individuare l’assenza di persone nell’ambiente climatizzato, così da regolare autonomamente la temperatura per non incorrere in inutili sprechi. Lo stesso sensore contribuisce al comfort interno, poiché rileva la presenza di persone e direziona il flusso d’aria altrove, evitando fastidiose correnti dirette. Daikin Emura, con l’apposito telecomando, può essere controllato tramite WiFi e programmato settimanalmente, grazie all’applicazione dedicata disponibile per iOS e Android. Avere il pieno controllo sul proprio climatizzatore ovunque e in qualsiasi momento vuol dire risparmiare sia energia che denaro. Daikin Emura è disponibile nelle varianti argentoantracite o nel tradizionale bianco assoluto opaco.

di evidenza, sempre coinvolgendo i canali Rai, quelli di Mediaset, La7 e Sky. La campagna Daikin vedrà, poi, una programmazione d’eccellenza anche in occasione del più importante evento spor-

tivo dell’anno, i Campionati Mondiali di calcio - Brasile 2014, trasmessi da Rai e Sky. Lo spot Daikin Emura sarà visibile in concomitanza con tutte le partite degli Azzurri e della finale del 13 luglio.

ANNO V | #053| MARTEDI’ 3 GIUGNO 2014


SC N RIO

COM

giovanni fantasia interviene sul palco de “linkontro”

Come cambia lo shopping. Stimoli dall’ultima edizione de “Linkontro”

I consumi sotto l’effetto della crisi. E del digitale

il resoconto di Giovanni Fantasia, a.d. di Nielsen Italia, al convegno di Daniele Bologna

La valutazione è stata chiara. Lineare. Precisa. «La ripresa e i timidi segnali di risveglio annunciati ultimamente non sono ancora chiari. I numeri non sono negativi come gli anni passati, ma la strada è in salita. E’ un mercato sicuramente più stabile rispetto al passato. E proprio stabilità, indice di fiducia e una situazione politica più definita sono gli elementi che nei prossimi mesi potranno facilitare una crescita». Così Giovanni Fantasia, amministratore delegato di Nielsen Italia, ha illustrato per brevi tratti il suo pensiero sulla situazione economica del Paese, che tanto influisce sul microcosmo della comunicazione, del marketing e del media business. Il manager ha parlato nel corso della trentesima edizione de “Linkontro”, rituale congress della struttura che si è svolto di recente

10

in Sardegna, a Santa Margherita di Pula. C’è, ora, un consumatore che ha mutato le decisioni d’acquisto; più risparmiatore (82% degli intervistati, rispetto al 72% del 2010), pianificatore nel definire le spese e razionale nelle scelte (70% vs 57%), devoto alla famiglia (63% vs 56), casalingo (60% vs 55%) e, ovviamente, tecnologico (82% vs 70%): sono queste le caratteristiche del “Family Consumer” fotografato da Nielsen. L’italiano di oggi è meno sicuro rispetto agli anni passati, ma è diventato più intelligente e accorto. Cambiano le priorità e le modalità verso i consumi. Il tempo libero fuori casa diminuisce. A evolvere sono anche i valori. Il 55% degli italiani ha una propensione a condividere e passa alla modalità sharing economy. Gli stessi italiani non rinunciano all’auto e il 71% di loro è propenso a fare car sharing e a spartire tra pri-

vati reciproci knowhow (43%), i propri device elettronici mediante prestiti (37%) e abiti per eventi speciali (33%). Un modo più maturo e consapevole di affrontare il futuro che si riflette anche negli acquisti. Il nuovo consumatore “smart” non crede più che il prezzo sia sinonimo di qualità. «Grazie all’evoluzione della shopping experience dove online e ofine sono sempre più integrati - ha proseguito Fantasia - le aziende devono riprendere a comunicare il brand, insistendo sulla qualità e limitare l’uso della promozione». L’influenza della pubblicità classica registra una stabilità (22% nel 2010 rispetto 21% 2013) mentre la crescita della persuasione avviene sempre più dal passaparola e dalla rete che guadagna nove punti. Ad aumentare è la pubblicità su mobile. «E’ destinata a crescere a doppia cifra - sottolinea Fantasia -. Internet e i device, in particolare, accelereranno la crescita, dettando i nuovi trend. In Italia, la spesa online avviene ancora da pc (14%), il 9% arriva da smartphone e il 6% da tablet». La possibilità di accedere al web da smartphone, intanto, cresce del 254% rispetto al 2010 e l’accesso da tablet registra un +155% vs 2012. «In questa veloce evoluzione - ha concluso Fantasia - le aziende devono evolversi con i consumatori e comprendere che il contesto è cambiato rispetto al passato e non si torna indietro. E’ importante che tutti gli attori in campo operanti nell’ambito della produzione e del largo consumo si adattino all’evoluzione della shopping experience». ANNO V | #053| MARTEDI’ 3 GIUGNO 2014


Immagina di unire l’agilità di una redazione giornalistica 100% web ai contributi esclusivi dei blogger più esperti di ogni settore. Questa è la nuova ricetta di Leonardo.it, il primo portale verticale nato per soddisfare ogni giorno qualunque sete di sapere: dalle news alla moda, dalla salute allo sport e molto altro ancora. Una realtà giovane e in continua crescita, che ti invitiamo a scoprire in un solo drink. O meglio, in un solo click.

Fonte Dati Mensili: Audiweb View 2013

345 MILIONI DI PAGINE VISTE 12 MILIONI DI CONTATTI UNICI 15 VERTICAL TEMATICI


COM

ME DIA

L’iniziativa speciale per turner broadcasting system e boing

Sinergia promozionale a beneficio di “Goool!”

I due canali si sono uniti per il lancio del nuovo film di Koch media di Sebastiano Zeri

Due firme prestigiose per un’originale operazione dedicata al cinema: Cartoon Network, il canale di Turner Broadcasting System disponibile al numero 607 sulla piattaforma Sky e 353 su Mediaset Premium, e Boing, al canale 40 del Ddt, si sono unite per promuovere il lancio del nuovo film “Goool!” di Koch Media, nelle sale dallo scorso 29 maggio, con un’iniziativa speciale tv e web. Il film d’animazione porta la firma del premiato regista Juan José Campanella e narra la storia di Amadeo, un timido ma talentuoso ragazzo, che vedrà i giocatori del suo calcio balilla prendere magicamente vita per aiutarlo a salvare il suo villaggio. Con la sua squadra di campioni Amadeo scenderà in un vero e proprio campo da calcio per sfidarsi contro Grosso, il suo rivale di sempre. Fino all’8 giugno, sette diversi soggetti invaderanno le continuity di Cartoon Network e Boing con divertenti animazioni per annunciare l’uscita al cinema del film con ident countdown da dieci secondi e formati da quindici e trenta secondi. Giorno dopo giorno, i simpatici protagonisti del film rivelano su entrambe le reti contenuti inediti e divertenti. Le rubriche di cinema come “Ciak

12

Time” su Cartoon Network e “Al Cinema” su Boing svelano, poi, in esclusiva per il pubblico dei due canali televisivi i retroscena e gli effetti speciali del film d’animazione. L’iniziativa speciale è stata veicolata anche sui siti web dei due canali televisivi cartonnetwork.it e boingtv.it: qui è possibile giocare con i protagonisti del film, attraverso un formato speciale di masthead video pushdown che consente di scaricare la mobile app dedicata di “Goool!” e vedere il trailer del film. Inoltre, in tutte le sale cinematografiche italiane in testa al film appare il messaggio: “Goool! è consigliato da Boing e Cartoon Network”, partner media esclusivi. I loghi dei due canali televisivi sono anche inseriti anche sui dvd, nelle locandine del film e nelle varie affissioni e materiali promozionali del film. La creatività tv e web della campagna è stata curata dal team Sponsorhip & Promotion di Turner. Infatti, proprio Turner Broadcasting System, grazie a un proprio team creativo e di S&P, è l’unico editore kids in grado di realizzare iniziative speciali sia per la tv sia per il web personalizzate ad hoc per ciascun advertiser. Dalla fusione tra il brand e la identity di canale nascono, quindi, formati originali e contenuti creativi ideati su misura.

Who’s who: Turner Broadcasting System Turner Broadcasting System è una società din Time Warner Company che trasmette canali di intrattenimento leader sul target kids e in continua crescita su tutti i principali indicatori di business. Il gruppo televisivo è presente in Italia da più di dieci anni con i canali free to air  Boing (canale 40) e Cartoonito (canale 46) sul digitale terrestre in joint venture con Rti Mediaset e con Cartoon Network (canale 607), Boomerang (canale 609) e il canale internazionale all news Cnn su piattaforma Sky. Cartoon Network è disponibile anche nell’offerta Mediaset Premium (canale 353). Inoltre, Cartoon Network e Boomerang fanno parte dell’offerta non lineare di  Sky, Mediaset e Telecom Italia per una tv “everywhere and anytime”. Siti web e applicazioni dei brand sono disponibili per i principali sistemi operativi su tutti i device.

Keywords Business Teamwork

Business Success Cannes

Air punch Lions

Winning Festival

Inspired

Creativity

Office 15 - 21 June

Celebrate Pumped

#15-21/0 6/2014

By: Max Oppenheim Models: Ted Royer, Chief Creative Officer, Droga5, New York; Angel Anderson, VP, Experience Director, Crispin Porter+Bogusky Los Angeles; Sean Sim, ECD, Ogilvy China www.canneslions.com

ANNO V | #053| MARTEDI’ 3 GIUGNO 2014


COM

LINK

Marketing & Digital optimization: il Roi del Marketing e del Web Milano 26-27 giugno 2014

ricerche

Sotto 1.550 euro la vita si fa dura

OSSERVATORIOFINDOMESTIC.IT

E’ pari a 1.550 euro la cifra che, a livello mensile, per le famiglie italiane, rappresenta il discrimine tra una condizione di povertà e una, invece, di (relativa) serenità. Il dato è stato fotografato dall’Osservatorio Findomestic di maggio.

Meliá Hotel Milano - Via Masaccio, 19

Keynote Speakers Neil Patel

Co-founder Crazy Egg

Julius van de Laar

Campaigns Consultant & Digital Media Strategist

hic sunt leones

Via al countdown per il Festival 014

CANNESLIONS.COM

James G. Robinson

Director, News Analytics The New York Times

Domani il conto alla rovescia potrà iniziare ufficialmente. Perché domani mancheranno, infatti, soltanto dieci giorni all’apertura dell’edizione 2014 del Festival Internazionale della Pubblicità di Cannes. Pronti per la Croisette!

Jim Sterne

Founder eMetrics Summit

Organizzato da

strane storie

Beppe Grillo, link… e Maalox

BLITZQUOTIDIANO.IT

Beppe Grillo e la pubblicità del Maalox: nel post del capo dei CinqueStelle c’è il link alla pagina “Maalox” di Wikipedia, ma sul web in molti denunciano che all’inizio il link era al sito della casa farmaceutica che produce il farmaco.

In collaborazione con

The Executive Network

Supporting Media

Il quotidiano della comunicazione

Advocacies

Il quotidiano del

marketing in rete

Rivista mensile di comunicazione, marketing e media business in rete

Supporting Partners

www.emetricsmilan.it

Per informazioni ed iscrizioni riservate ai lettori di Daily Media e Daily Net: Ilaria Biasini - 06.84541.292 - i.biasini@businessinternational.it

14

ANNO V | #053| MARTEDI’ 3 GIUGNO 2014


autoregola ROMA

mentazione

12 giugnO 2014

sALA cApRAnichettA Piazza Montecitorio www.iAbevents.it

LO Lo stRuMentO strumento deLL’AautORegOLAMentAziOne utoregoLamentazione peR per unA una Rete rete LegALe LegaLe e sicuRA sicura LA pARtecipAziOne ALL’eventO è su invitO. peR uLteRiORi infORMAziOni cOntAttARe iAb itALiA ALL’indiRizzO infO@iAb.it

Sponsor

Media partners COM

DailyNet


COM

LINK convegni

appuntamenti

“Attiviamoci!” è il titolo dell’edizione 2014 di Comunicare Domani e vuole essere un’esortazione ad affrontare il cambiamento conoscendolo e governandolo, tra innovazioni tecnologiche, opportunità, big data. Tutto il 5 giugno.

Assirm, in collaborazione con Itanes (Italian National Election Studies) e il Dipartimento di Scienze Sociali e Politiche dell’Università degli Studi di Milano, invita all’incontro “Elezioni europee 2014: Un’analisi della performance e dell’utilizzo dei sondaggi di opinione nel periodo preelettorale” che si terrà giovedì 12 giugno - dalle 9:45 alle 12:30 presso la Sala Lauree della Facoltà di Scienze Politiche, Economiche e Sociali dell’Università degli Studi di Milano. Insieme ad alcuni studiosi di prestigio del comportamento elettorale, l’istituto delle società di ricerca si propone di approfondire la conoscenza e la funzione di questi strumenti. Che spesso sbagliano.

Per il 5 giugno “Attiviamoci!”

ASSOCOM.ORG

Le Europee 014 e l’uso dei sondaggi

gallery

La pubblicità che fa riflettere

REPUBBLICA.IT

16

La questione arriva da lontano e produce sempre vive discussioni: perché non sempre la pubblicità è finalizzata alla commercializzazione dei prodotti. A volte il messaggio che deve passare riguarda problematiche sociali e ambientali. Ci si allontana dal contesto commerciale e ci si apre a un panorama diverso, dove le grandi tematiche del vivere sociale entrano a pieno diritto nella narrazione pubblicitaria. Oltre agli slogan e ai gingle che rimangono in testa, alcune agenzie pubblicitarie realizzano campagne con lo scopo di sensibilizzare il pubblico e richiamare la sua attenzione su temi importanti come povertà, ambiente, sicurezza stradale, lotta al fumo.

ASSIRM.IT

polemiche

Arcigay critica Cornetto Algida

ILGIORNALE.IT

La polemica sta divampando: l’Arcigay ha criticato lo spot del Cornetto Algida: una storia lesbo censurata in Italia. La pubblicità tricolore, accusa il presidente, è adattata da quella inglese. Che però ha per protagonista una coppia lesbo. ANNO V | #053| MARTEDI’ 3 GIUGNO 2014


COM

LINK strumenti

personaggi

Se volete stare più tranquilli, il sabato sera, quando i vostri figli escono e, di default, fanno tardi, fategli scaricare questa app per iOS e Android Breathalyzer, che aiuta a monitorare se si è bevuto troppo per tornare a casa guidando l’auto.

Nell’ultima campagna Visa per i Mondiali di calcio Usain Bolt appende le scarpe da corsa al chiodo per indossarne un paio nuove, ma da calcio. Lo spot è stato sviluppato da Saatchi & Saatchi Londra, ed è già on air in tutto il mondo.

L’app che dice se hai bevuto

ADAGE.COM

Le scarpe al chiodo di Bolt…

THEDRUM.COM

novità

parità

Amazon sta per entrare nel mercato dello streaming musicale. Il gigante mondiale dell’ecommerce ha già siglato accordi con Warner Music Group e Sony Music Entertainment e si appresta a lanciare il nuovo servizio fra giugno e luglio.

Per rendere la città più “women friendly” a Seoul, capitale della Corea del Sud, sono comparse aree di parcheggio contrassegnate da linee rosa e, in aggiunta, una figurina stilizzata che rappresenta una signora, o signorina, con la gonna.

Le prime note by Amazon

BUZZFEED.COM

Strisce “rosa” in tutta Seoul

MASHABLE.COM

social network

technology world

Se magari vi state guardando attorno perché volete intraprendere una nuova attività, LinkedIn ritiene che dobbiate semplicemente fare quello che hanno fatto i membri del social che hanno avuto successo nella loro ricerca professionale.

Young Sohn, presidente e supremo strategist di Samsung Electronics, parlando a San Francisco ha detto che l’incontro virtuoso fra sviluppo tecnologico e prevenzione della salute è realmente una grande opportunità. Speriamo bene…

LinkedIn, storie di successo

ADWEEK.COM

18

Alla salute ci pensa Samsung

ZDNET.COM

ANNO V | #053| MARTEDI’ 3 GIUGNO 2014


L’ 87% DEI PREMIUM PEOPLE HA UN TELEVISORE HD Premium People, la community degli abbonati Mediaset Premium, è l’audience di alto profilo che sceglie la qualità della pay-tv digitale. Per i possessori di Tv di nuova generazione ecco la magia dell’alta definizione.

Anticipi e posticipi della Serie A nello splendore dell’alta definizione

PREMIUM PEOPLE I HIGH PROFILE AUDIENCE

Questo contenuto è disponibile anche su Fonte: Gnresearch S.p.a., “Customer Satisfaction Famiglie Mediaset Premium” (CATI 1900 casi) Dato Novembre 2012


SPAZIO A...

COM

IAB EVENTS

COM

12 giugno - piazza montecitorio @ roma

360com è una pubblicazione di Growing C&M sede legale piazza G. Grandi 24, 20135 - Milano sede oPerativa via Sardegna 32, 20146 - Milano tel.+39.02.53598301 fax +39.02.53598330 www.growingcm.com Abbonamento a 360com la testata 360com è registrata al tribunale di Milano al 254 del 3 maggio 2010. growing consulting & Media srl è iscritta al r.o.c. con il numero 16331. © tutti gli articoli hanno riproduzione riservata. il responsabile del trattamento dei dati personali raccolti in banche dati di uso redazionale è il direttore responsabile a cui, presso la sede di piazza giuseppe grandi 24, 20135 Milano (tel.02.53598301), gli interessati potranno rivolgersi per esercitare i diritti previsti ai sensi dell’art. 7 dlgs 196/2003

Direttore responsabile Daniele Bologna dbologna@growingcm.com Content Manager Aureliano Roio aroio@360com.it Redazione redazione@360com.it Sebastiano Zeri, Giacomo Broggi, Vera Modesto, Davide De Vecchi Progettazione grafica e realizzazione RubberDuck info@rubberducksrl.it Amministrazione amministrazione@growingcm.com Traffico Caterina D’Amico traffico@growingcm.com Diffusione e abbonamenti diffusione@360com.it Pubblicità e iniziative speciali Ivano Moro ivano.moro@growingcm.com tel. +39.02.53598207 mob. +39.3393970611

20

il tema: “Lo strumento dell’autoregolamentazione per una rete legale e sicura”. inizio lavori alle 14:30 Matthias Delrue Direttore di SALM Italia e capofila nel piano di espansione e consolidamento del posizionamento del brand in Italia. Marchio del gruppo Société Alsacienne de Meubles, SCHMIDT si posiziona come simbolo di qualità nell’universo dell’arredamento su misura in Europa. è il primo marchio francese, leader nel settore, e primo esportatore transalpino di mobili da cucina. L’Azienda basa il suo know-how su oltre 50 anni d’esperienza e mette al primo posto l’esigenza di soddisfare sempre di più e meglio le richieste dei propri clienti. Da sempre Schmidt sviluppa ricerca, innovazione e attenzione tecnologica, arrivando attualmente a realizzare oltre 3.400 elementi al giorno, pari a 450 cucine su misura, esportate in tutto il mondo. La creazione di soluzioni di arredo su misura, sintesi di eccellente qualità e stile, è l’obiettivo dell’azienda che fonde precisione tedesca e savoire-faire francese. Nel corso della sua evoluzione tecnologica ha saputo mantenere salda la propria tradizione familiare, approntando una strategia di crescita

visioni

di

Matteo Dedè

sintesi perfetta: qualità tedesca

e modello francese Si potrebbe definire un’edizione da record quella di “Franchising Nord” di quest’anno, andata in scena a Piacenza Expo il 24 e 25 maggio scorsi. La fiera b2b ha infatti registrato un aumento tra gli espositori del 50% e un’affluenza estremamente alta all’interno dei suoi padiglioni. Tra i protagonisti presenti in fiera, Schmidt Cucine ha senza dubbio colpito nel segno con questa partecipazione, facendo passi in avanti verso la realizzazione dell’obiettivo fissato per il 2015: dieci negozi/ anno. Un desiderio forte, sostenuto dal progetto di espansione in Italia avviato già a partire dal 2011. “Franchising Nord” è una fiera molto interessante per noi, abbiamo potuto incontrare i potenziali, futuri affiliati provenienti dal territorio italiano, in particolare dal nord e centro Italia, zona nella quale contiamo di espandere la rete di negozi Schmidt. Abbiamo scelto di investire sul territorio italiano, spinti dalla forte consapevolezza che i protagonisti dello sviluppo economico

di quest’area sapranno apprezzare le qualità dell nostro marchio. Schmidt Cucine ha basato la propria strategia di espansione nella penisola su una solida partnership con i singoli imprenditori, che vengono guidati passo dopo passo nello sviluppo della propria attività. Proponiamo ai nostri interlocutori un’offerta leggermente differente dai consueti contratti di franchising: Schmidt garantisce una concessione esclusiva del marchio, senza fee d’ingresso e royalties. La persona che sceglie di diventare imprenditore Schmidt viene accompagnata dalla casa madre in ogni suo passo: prima durante e dopo l’apertura del negozio, attraverso un percorso di formazione ed affiancamento continuo. E alla quarta edizione di “Franchising Nord” abbiamo potuto mostrare il nostro spirito imprenditoriale, caratterizzato da chiarezza, trasparenza e concretezza, sintesi perfetta di un marchio che unisce qualità tedesca e modello collaudato di distribuzione francese.

Iab Italia promuove Iab Events, che si terrà a Roma giovedì 12 giugno, alle ore 14:30, presso la Sala Capranichetta, in Piazza Montecitorio.

Tema dell’evento: “Lo strumento dell’autoregolamentazione per una rete legale e sicura”; rappresentanti dell’industria e delle istituzioni saranno coinvolti per discutere sulle opportunità che il mondo del digitale può cogliere attraverso l’autoregolamentazione e come tale strumento possa essere utile al fine di favorire un corretto processo di digitalizzazione del Paese, all’insegna della legalità. Un’occasione per discutere sulle opportunità che possono essere sfruttate per contribuire allo sviluppo di internet nel nostro Paese, ma anche un’occasione importante per coinvolgere i professionisti della comunicazione digitale e interattiva che operano nel Centro e Sud Italia. L’apertura dei lavori è prevista intorno alle 15 con l’intervento del presidente di Iab Italia, Carlo Noseda, a cui dovrebbe far seguito lo speech del Sottosegretario per lo Sviluppo Economico, Antonello Giacomelli. Poi, una tavola rotonda con Federico Bagnoli Rossi, segretario generale Fapav; Raffaele Cirullo, consigliere Iab Italia; Fabio Del Giudice, direttore Confindustria Cultura Italia; l’onorevole Paolo Gentiloni; Enzo Mazza, presidente Fpm; Paolo Portioli, direttore marketing di Seat PG e consigliere Iab Italia; Guido Scorza, avvocato e presidente dell’Istituto per le Politiche dell’Innovazione. Chiuderà il commissario Agcom, Francesco Posteraro. ANNO V | #053| MARTEDI’ 3 GIUGNO 2014

360com053  

quotidiano digitale della comunicazione

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you